CONDANNANO KAABA SHARIA

SE poi, noi dobbiamo riconoscere giuridicamente la LEGA ARABA sharia senza reciprocità, poi, noi dobbiamo dichiarare che il genocidio è uno strumento legittimo per il diritto internazionale!
==================
CHI POTREBBE DIMOSTRARE CHE SI è TRATTATO DI UN FUOCO AMICO, SE GLI USA CIA NATO: SISTEMA MASSONICO, SALAFITI FARISEI BILDENBERG, proprio loro HANNO DIFFUSO LA GALASSIA JIHADISTA SAUDITA NEL MONDO? Falluja, raid Usa uccide soldati Iraq. Diversi soldati iracheni sarebbero rimasti uccisi in un raid Usa vicino a Falluja, in quello che e' il primo caso di 'fuoco amico'. Lo riferiscono i media Usa. no! è STATO UN OMICIDIO INTENZIONALE! ========================== ============= ========== ================ TUTTE MENZOGNE! AI RUSSI NON ACCADONO MAI QUESTI INCIDENTI! VOI AVETE PORTATO I JIHADISTI, I TURCHI LI HANNO FATTI PASSARE, E I SAUDITI HANNO CONFEZIONATO LE AUTOBOMBE! IN SIRIA ED IRAQ SNO SUFFICIENTI I RUSSI: USCITE TUTTI: MASSONI ASSASSINI! NEW YORK, 19 DIC - Un incidente "provocato da errori di entrambi". Così il capo del Pentagono, Ash Carter, commenta il raid Usa vicino a Falluja, in Iraq, che mirava a colpire obiettivi dell'Isis e nel quale sono morti almeno 9 soldati iracheni. Carter ha già parlato con il premier Haider al-Abadi per offrire il proprio cordoglio. "Dispiace a entrambi e ci sarà un'indagine, ma queste cose accadano quando si combatte fianco a fianco", ha detto Carter parlando dalla base militare di Kearsarge, nel Golfo Persico. ===================================== ============= ========== ================
 IO SONO UN SIONISTA BIBLICO ORGOGLIOSO! 1. PERCHé ESSERE SIONISTA è L'UNICA POSSIBILITà PER NON PORTARE A SATANA SPA FMI NWO, TUTTO IL GENERE UMANO! E 2. PERCHé, OGNI POPOLO DEVE AVERE LA SUA PATRIA: ECCO PERCHé, LA LEGA ARABA NON ESISTE, PERCHé LA LEGA ARABA COME UN PARASSITA ASSASSINO SERIALE, SI è INNESTATA CON IL SUO NAZISMO SHARIA, SUL GENOCIDIO che ha fatto a spese di tutti i POPOLI PRECEDENTI! Tre israeliani sono stati accoltellati a Raanana, una cittadina a nord di Tel Aviv. Lo dice la polizia secondo cui l'aggressore, un palestinese, è stato catturato. Delle vittime una sarebbe in gravi condizioni. ============= ========== ================ ============= ========== ================
è MOLTO GRAVE CHE LA TURCHIA, DOPO AVERE INVASO DI TERRORISTI LA SIRIA E L'IRAQ, PER ESSERE STATA LA RESPONSABILE POLITICA DI OGNI GENOCIDIO E PULIZIA ETNICA REALIZZATO IN QUESTE NAZIONI ORA PRETENDE, IN QUESTE NAZIONI, DI ENTRARE CON L'ESERCITO E DI BOMBARDARE CHI VUOLE. I TURCHI DEVONO ESSERE RESPINTI, LA SOVRANITà DI QUESTE NAZIONI DEVE ESSERE RISPETTATA! ho sentito questa notizia al TG, e come Europa possa pensare di associarsi ai delitti nazisti della TuRchia questo è qualcosa che mette i brividi! MA LA MINACCIA TURCA DEVE ESSERE AFFRONTATA ADEGUATAMENTE!
***************** ============= ========== ================
Erbil airport closure delays Christians leaving Iraq for EuropePublished: Dec. 7, 2015 Fr Douglas reveals news that a flight taking displaced Christians from Iraq to Slovakia is delayed, Dec 2015World Watch Monitor We know that some Eastern European countries have been specifying that they are happy to take Christians direct from Iraqi IDP camps, and months of work had started to identify and move some of them out to a new life in Europe. But now, the closure of all airports in northern Iraq because of anticipated air attacks on Islamic State has left 150 already-displaced Christians temporarily stranded in the Kurdish capital, Erbil. The group had all been selected to have flown to Slovakia today, direct from their camp, but officials told them to expect a delay of 48 hours. Yesterday the group attended a farewell service held in Mar Elia church in Ankawa, the Christian neighbourhood of Erbil. Over the past 15 months the whole Christian community in the church compound has bonded strongly. Many of them have been living in a makeshift camp in the church’s garden after they, and thousands of others, fled cities now under Islamic State control. The Mar Elia leaders tried to accommodate as many of them as possible after they left Mosul, Karamlesh, Qarakosh and other villages on the Nineveh plain. The group have had a common experience of hardship after arriving at the camp – first living in different types of tents, then container-like shelters; bearing the same hot summers and cold winters, and all in a small church garden, with limited personal space. Saying goodbye at a celebration dinner after the church service was a time for mixed feelings. Ramy, 22, said: “It’s difficult for me to smile any more, but I want to, because I believe in goodbyes with a smile instead of with tears.” However, the celebrations at the church were interrupted with bad news. At 8:30pm Father Douglas, the leader of Mar Elia church, was told about the 48-hour closure of Erbil and other airports in northern Iraq. The precise reasons for closure weren’t given but Fr Douglas believes that potential air attacks on Islamic State were to blame: “Russia is said to be sending missiles to several targets and therefore the airspace needs to be ‘free’. My people are a little bit disappointed, but they have been waiting for 15 months already and so two days does not make much difference”. Nisan Hekmat is one of the Christians who was about to travel to Slovakia with his family. “They told me that travel is delayed for 48 hours. In Iraq this is not unusual. In other countries it may be different but here it’s ‘normal’ to hear good news and bad news all at the same time. “It is difficult for us all. Friends and family came to say goodbye and now the journey has been put on hold. We have everything packed and we’ve given away things (that we can’t take with us) like rice and oil that other families will need.” Hekmat and his family are resigned to spending a few more days in Erbil. Fr Douglas hopes the 48-hour closure will not be extended and the families will soon be able to start a new life. “My people want to have a future. I’m not trying to give them a future, but I am trying to provide a path for them to have a future. No one is forced to leave, no one is forced to stay. It is a personal decision.” Iraq’s Civil Aviation Authority has given no update to Sunday evening’s notice about “possible missile movement throughout the airspace of northern Iraq”. ============= ========== ================
The group heading to Slovakia hear news about the delays Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ UniusRei Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ UniusRei Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ 3 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============
Three killed outside 'Christian' radio station in Mali Published: Dec. 18, 2015 Three men were killed when an unidentified gunman opened fire outside a Christian radio station in ...5 years on: what has the Arab Spring meant for Christians? Published: Dec. 17, 2015 The Arab Spring, which began five years ago today (17th December) started with a wave of protests in ... North Korea gives life sentence to Canadian pastor Published: Dec. 17, 2015 Hyeun-soo Lim, the Korean Canadian pastor detained in North Korea since February, was yesterday ... Egyptian brothers add to tally of Christians killed in Libya Published: Dec. 16, 2015 After Aung San Suu Kyi's election win, Myanmar's displaced Kachin are hopeful they can go home for Christmas Published: Dec. 16, 2015 18 Chibok parents have died as wait for girls goes on Published: Dec. 15, 2015Erbil airport closure delays Christians leaving Iraq for Europe Published: Dec. 7, 2015 Indian nationalists blame other faiths as census shows Hindus in decline Published: Dec. 7, 2015 Woman who survived 5 weeks in Boko Haram camp speaks for first time Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ UniusRei Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ UniusRei Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ 3 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============
Christian women in Baghdad face intimidation to veilPublished: Dec. 18, 2015 The offensive poster is aimed squarely at Christian womenThe few Christians still holding out in Baghdad have found themselves at the receiving end of another barrage of intimidation. Posters appeared on the morning of 13 Dec. - a Sunday - near Christian places of worship with a message to Christian women to cover up, the London-based online news Al-Araby al-Jadeed said. The Qatari-owned media, which says it aims to counter sectarian narratives, reported the messages were the work of the government-sanctioned “People’s Mobilisation” Shiite militias. Posters of a veiled Virgin Mary appeared around the mainly Shia neighbourhoods of Karada, Kadhimiya, Zayouna and Ghadir - in areas where Christians still form a noticeable minority. Addressed to “honourable Christian” women, they said “The Virgin Mary was veiled, for such has been the way of the prophets” and included a call to “pause and think deeply.” Their version of the Madonna’s iconic picture, included, however, an extra wrapping of cloth to cover from the chin down, in line with the Shia dress code. Patriarch Sako notes the trend of growing enroachments on freedomsWorld Watch MonitorThey read “The way (of the hijab) emanates from one “common divine source”, “one Lord who is Allah Almighty above all” (both Muslims and Christians). Satan dislikes [this way]”….“You have to follow the Virgin’s example, so why don’t you wear the hijab?” Posters had also appeared in some areas of the city in November, Catholic Fides News added. Al-Hashd Al-Shaabi, ‘People’s Mobilisation’, is a paramilitary umbrella under which various religious Shiite factions operate. The Hashd (‘mobilisation’) was formed by the Iraqi government in June 2014 as a counter-jihad to defend Baghdad, following the fall of Mosul to the Sunni jihadist “Islamic State,” or IS. “People, probably Shiite militias, pasted images of the Virgin on the homes of Christian families," Louis Sako Raphael, Head of the Chaldean Catholic church, said 15 Dec. Quoting eyewitnesses, Al-Araby al Jadeed claimed un-specified Shiite clerics were behind the offensive, which Christians have, not surprisingly, found to lack ‘charm’. “When you find those posters put up by militiamen right at your doorstep and next to your place of worship, it only means one thing: ‘You’d better obey, or else!’” said Hanna Sliwah, a 47-year-old Iraqi Christian. “To again see their freedom to dress thus threatened is very worrying for Christians, let alone for the larger Iraqi society,” French newspaper Le Figaro quoted Sako as saying. The Chaldean Catholic Patriarch cited other examples of intimidation, such as the recent proposed legislation to ban the sale of alcohol throughout the country. In November, the Iraqi Parliament passed a resolution forcing non-Muslim children to become Muslims if their father converts to Islam, or if their non-Muslim mother marries a Muslim. A call for ‘amendment’ was only heeded after Christian protests. Throughout some of the Sunni-dominated areas of Iraq, Christians have had to escape with the clothes on their backs, including in places where, historically, Christianity predominated. In 2014, IS overran Mosul, Iraq’s second largest city, and the surrounding Ninevah Plains to the north. So far, Christians have fared, by a limited margin, relatively better in Shia-majority areas of Iraq. “Apparently, we have no place here, either” said Sliwah, pointing out that similar messages were displayed around Baghdad government offices. Maria al-Chaldeani confirmed this soft-touch intimidation: “I was going about my business, issuing papers from a Baghdad government office. There, right at the entrance to the office stood a large poster of Christ, with the message underneath: ‘Cover up, my children!’ ” She said the instruction, like others, left little in the way of a choice. Isolated Incidents? Iraqi Christian MP Joseph Sliwa dismissed the issue as an “isolated” incident. “Some posters appeared here or there. They were promptly taken down after the matter was taken up with the authorities,” he told World Watch Monitor. Sliwa said it is ‘unthinkable’ the government, or the People’s Mobilisation, or even Shia clerics, could or should, be behind such incidents. Yet he acknowledged that issues abound. He said Christian women had been pressured to present hijab’ed photos to obtain passports. “Christian girls cannot go out to work, study, or even venture out in the streets without hijabs in cities across the (Shiite) south, such as Basra and Babel,”, though Seliwah said this was due to social, not official, pressure. Two-thirds of Iraq’s Christian population fled the country during the chaos that followed the US-led invasion. From around 1,500,000, or above 6% in 2003, current estimates are that barely 0.8% still remain in Iraq. In June 2015, a member of Baghdad municipal council claimed that nearly 70% of Christian-owned homes in Baghdad were illegally seized during the chaos post-2003. In an interview with Iraqi TV station Al-Mada, Mohammed al-Rubai said: “These houses belonged to Christians who fled from Baghdad, seeking refuge from violent attacks targeting them and their homes. The title deed documents have been falsified and the new title deeds have been lodged with the real estate registry. Many properties had been given illegally to other Iraqi citizens.” The result, he said, was that “it is possible that both parties [the original and new owners] can possess legally registered title deeds to the same property”. According to the NGO Baghdad Beituna [Baghdad Our Home], there have been more than 7,000 violations against properties belonging to Iraqi Christians in Baghdad since 2003. Saad Jassim, the group’s director, said in June too: “Most of the Christians who left Iraq for Europe had their homes stolen. Since then, their ownership was transferred, and the homes are now occupied by militia commanders and politicians in or close to power.” Christians have also repeatedly suffered kidnappings as well. For instance, October 2010 saw 58 people, including 41 hostages and priests, killed after an attack on a Catholic church in Baghdad. Long before the current IS came to gain such notoriety, Iraq's indigenous Christians were declared a “legitimate target”. In November 2010, a series of bombings and mortar attacks targeted Christian-majority areas in the capital. Since 2003, church bombings and other attacks by both Sunni militants and Tehran-backed Shia militias have found their way to the international headlines with more frequency. Out of a list of 50 countries where Christians find themselves most pressured, Open Doors’ World Watch List places Iraq as number 3 .
Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ UniusRei Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ============= ========== ================ Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ UniusRei Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ 4 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ============= ========== ================
CI SONO ANCHE I SOLDI PER L'ELMETTO PRAVY SECTOR DELLA MERKEL? [ USA aumentano stanziamenti per aiuti all’Ucraina ] CHE ORA HA IL DOVERE DI FARE VEDERE CHE I SOLDI SONO STATI SPESI BENE! [ 19.12.2015 ] La legge finanziaria degli USA per il 2016, firmata dal presidente Obama, prevede un notevole aumento delle spese. Gli aiuti all'Ucraina sono stati aumentati fino a 658,1 milioni di dollari. L'ambasciata ucraina negli Stati Uniti informa che con questa cifra si potranno finanziare in particolare le forniture a Kiev di armi letali per la difesa. La legge finanziaria, che prevede la spesa complessiva di 1,1 trilioni di dollari, è stata firmata dal presidente Barack Obama dopo l'approvazione di entrambe le camere del Congresso USA. "Il 18 dicembre 2015 il Congresso USA ha approvato, e il presidente Obama ha firmato, la Legge Consolidata sugli stanziamenti di bilancio che aumenta notevolmente il tetto degli aiuti all'Ucraina. In particolare, gli stanziamenti al Dipartimento di Stato per gli aiuti all'Ucraina nell'anno finanziario 2016 ammonteranno ad almeno 658 milioni 185 mila dollari — 145 milioni di dollari in più rispetto a quanto chiesto inzialmente", — dice il comunicato: http://it.sputniknews.com/mondo/20151219/1758444/USA-bilancio-aiuti.html#ixzz3umjeDlSH
Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ UniusRei Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ============= ========== ================ Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ UniusRei Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ 4 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ============= ========== ================
Putin: per le sanzioni non faremo il muso. ] chi ha convinto Putin che il serio interesse della NATO non è distruggere il terrorismo da loro creato, ma distruggere la RUSSIA è il vero obiettivo? [ 19.12.2015. L’interesse dei paesi dell’Unione Europea è quello di congiungere gli sforzi nell’economia, nella politica e nella lotta al terrore, ha dichiarato Vladimir Putin nell’intervista per il nuovo documentario di Vladimir Solovyov “L’ordine mondiale”. La Russia è aperta e pronta a cooperare con i paesi europei nell'economia, nella politica e nella lotta al terrorismo, ha dichiarato il presidente Putin: http://it.sputniknews.com/mondo/20151219/1758370/Putin-sanzioni-Europa.html#ixzz3umiUzEkH
Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ UniusRei Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ============= ========== ================ Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ UniusRei Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ 4 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ============= ========== ================
Turchia non prende sul serio le parole di Putin. 19.12.2015, In precedenza il presidente Putin dichiarava che la Turchia sta guadagnando con il petrolio rubato, e si è detto sbalordito dal modo in cui la Turchia si è comportata dopo l’abbattimento del jet russo. Il primo ministro della Turchia Ahmet Davutoglu ha dichiarato che non prende sul serio le recenti parole "non diplomatiche e offensive" del presidente Putin, riferisce il quotidiano Hürriyet Daily News. Secondo Davutoglu, le parole di Putin non corrispondono alle realtà del mondo contemporaneo e allo spirito delle relazioni russo-turche. "Non lo possiamo prendere sul serio", — ha detto il premier di Ankara. Putin ha dichiarato che Turchia sta guadagnando con il petrolio rubato, come dimostrato con relative prove del ministero della Difesa della Russia, e si è detto sbalordito dal modo in cui Ankara si è comportata dopo l'abbattimento dell'aereo russo. "Quello di cui siamo indignati in modo particolare: se fosse stato davvero un incidente, come dichiarato in seguito — le autorità turche dicono che non sapevano che l'aereo era russo — anche se così fosse, che cosa si usa fare in questi casi? Delle persone sono morte! Allora si prende subito il telefono per spiegare tutto. Invece loro sono corsi subito a Bruxelles, gridando allarme: siamo maltrattati! Ma chi vi ha maltrattati? Abbiamo forse fatto qualcosa a qualcuno? No! Eppure hanno cominciato a coprirsi con la NATO. Ma alla NATO serve? Come pare adesso, non serve", — ha detto Putin durante la sua grande conferenza stampa del 17 dicembre: http://it.sputniknews.com/mondo/20151219/1758295/Putin-Turchia-dichiarazioni.html#ixzz3umhbFOIo
Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ UniusRei Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ============= ========== ================ Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ UniusRei Dominus4 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ============= ========== ================ Europa e Turchia chiudono il cielo agli aerei della Russia: CHE COMBATTE IL LORO TERRORISMO ISLAMICO MECCA KAABA SHARIA Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ UniusRei Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ============= ========== ================ Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ UniusRei Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ 4 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ============= ========== ================
Europa e Turchia chiudono il cielo agli aerei della Russia: Ministry of defence of the Russian Federation 19.12.2015. I piloti russi che partecipano alle operazioni contro i terroristi in Siria hanno dovuto organizzare una rotta che aggira l’Europa, perché i paesi europei hanno chiuso il loro cielo agli aerei della Russia, ha comunicato il ministero della Difesa. "Quella di Olenegorsk è la nostra base aerea più a Nord, il che permette di estendere il raggio d'azione e di effettuare il rifornimento in volo. C'erano determinate circostanze che escludevano altre varianti. L'Europa non ci faceva entrare e neanche la Turchia", — ha detto il generale Anatoly Konovalov, vice comandante dell'aviazione strategica della Russia. Il generale ha aggiunto che persino in queste condizoni l'aviazione strategica ha dimostrato di essere in grado di assolvere ai compiti che le vengono affidati: http://it.sputniknews.com/politica/20151219/1758049/Europa-cielo-chiusura.html#ixzz3umgLcxMo
Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ UniusRei Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ============= ========== ================ Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ UniusRei Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ 4 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ============= ========== ================
Riassunto della maxi conferenza di stampa di Putin. 19.12.2015( L’undicesima maxi conferenza stampa di fine anno del Presidente russo Vladimir Putin ha registrato un nuovo record – all’evento hanno partecipato oltre 1,400 giornalisti accreditati tra russi e stranieri. Tra gli argomenti affrontati hanno dominato i temi caldi come la crisi siriana, i rapporti con la Turchia, gli Stati Uniti e l'Ucraina. Orietta Moscatelli, caporedattore esteri presso agenzia Askanews ha fatto per il Sputnik-Italia ha riassunto l'incontro di Putin con i rappresentanti di media federali e mondiali. — Che impressione ha avuto dalla conferenza stampa di questo anno? Come è stata diversa dagli altri incontri con i giornalisti in questo formato? Президент России Владимир Путин на одиннадцатой большой ежегодной пресс-конференции в Центре международной торговли на Красной Пресне. Siria, Turchia, Crisi economia e tutto il resto, le risposte di Putin — C'è stata la conferma che Putin ormai è navigatissimo in termini di gestione del rapporto mediatico e nel confronto con grande pubblico. Questo si vede molto bene anche nei dettagli, ad esempio quando Putin ha dato la parola ai giornalisti turchi — è un gesto che vuole essere di dialogo diretto nel momento in cui tra i vertici di due paesi ci sono delle chiare tensioni. Presidente russo anche sa alternare dei toni strappando una risata al pubblico e poi passare invece agli accenti molto più seri anche gravi quando si parla di Turchia. Più che una novità nella rappresentazione generale, direi, che c'è stato un chiaro affidamento ai giornalisti. A mio avviso, Putin stia attraversando una fase in cui gli piacere interloquire con il grande pubblico, si sente a suo aggio, sente di aver ritrovato per il suo paese un posto degno di nota sulla scena internazionale. — Come abbiamo visto, sull'abbattuto jet russo Putin ha mostrato un braccio di ferro dicendo ancora una volta che Ankara aveva compiuto deliberatamente "un atto ostile", ipotizzando che forse la Turchia ha desiderato ingraziarsi gli Usa. Quali conseguenze potrebbe avere questa forte dichiarazione su i già peggiorati rapporti tra la Turchia e la Russia? — Dir la verità io ho avuto un po' l'impressione che, benchè un commento su un altro paese articolato su vari punti e un commento che riguarda la politica estera russa, a me sembrato che Putin ne abbia parlato in funzione interna, abbia lanciato dei messaggi che sono molto più rivolti ai russi che ai turchi e agli stessi americani. Ci sono chiaramente gli entrambi aspetti, perché quando Putin dice che i turchi volevano cosi compiacere gli Stati Uniti, sta dicendo agli Stati Uniti: guardate che la Turchia non è un alleato cosi affidabile come non è affatto affidabile ai nostri occhi nel rapporto con la Russia. Da aggiungere che questo discorso è stato ripreso dai media internazionali dalla seconda battuta perché all'inizio non era pure chiarissimo cosa volesse dire. Il presidente Putin durante la conferenza stampa di fine anno di fronte alla folta platea di giornalisti — Putin ha affrontato naturalmente anche la questione ucraina. Il presidente ha affermato che non ci sono truppe russe in Ucraina, aggiungendo che Mosca porterà avanti il dialogo e lo scambio di prigionieri in condizioni di parità e ha sottolineato che Kiev non vuole rispettare gli accordi di Minsk. Come leggi queste parole del presidente russo? — Le leggo come un ribadire la posizione russa in un momento in cui di Ucraina in Occidente si parla poco, se non per parlare di sanzioni antirusse. Per questo il momento è estremamente importante perché a Bruxelles la questione ucraina ormai si stata affrontata in questi giorni e l'Ue si declina in prolungare le sanzioni alla Russia. Putin ha ribadito che è vero che gli accordi di Minsk vanno rispettati, ma questo lo devono fare tutti e che da parte di Ucraina quantomeno dei grossi ritardi. Usando termini "ritardi" Putin ha cosi puntualizzato su tutto quello che non è stato fatto da parte ucraina. Su questo tema se ne occupa quotidianamente ministro degli esteri Lavrov, però durante la conferenza stampa Putin è entrato in campo con tonno un po' più duro, parlando addirittura di sterminio della popolazione russofona nel sudest di Ucraina. In generale, anche se qui il presidente ha usato dei tonni di poco compromesso, Putin, a mio avviso, sia è mostrato piuttosto dialogante e aperto anche riguardo la collaborazione con questa nuova alianza antiterrorismo guidata dall'Arabia Saudita. — Durante l'incontro con i giornalisti Putin ha dichiarato il suo appoggio all'iniziativa degli Stati Uniti per una risoluzione delle Nazione Unite in Siria che punta ad aumentare le sanzioni contro l'Isis e a tagliare i suoi flussi di finanziamento. Si può quindi sperare per la risoluzione della crisi siriana a livello politico e che la Russia e gli Stati Uniti alla fine faranno parte della stessa coalizione antiterroristica? Putin istituisce commissione speciale per contrastare i finanziamenti al terrorismo — No so se potrà arrivare ad una coalizione formalmente unita. In formato europeo questa coalizione non è stata ufficializzata ma de facto esiste già. Il fatto che il presidente francese Hollande all'indomani degli attaci a Parigi è andato a Mosca, indica che in Europa esiste la necessità di coordinarsi con la Russia, cioè non farsi la guerra dentro la guerra è molto evidente. Io credo che agli Stati Uniti questo sia altrettanto evidente però un po' più difficile da gestire. E' la stessa sensazione probabilmente ha anche Putin. Ho avuto l'impressione che il presidente sta un po' preparando l'opinione pubblica russa a un riavvicinamento o quantomeno a un ritorno di una possibile anche se non ufficiale cooperazione con gli Stati Uniti su certi argomenti: http://it.sputniknews.com/opinioni/20151219/1758153/putin-conferenza-stampa-annuale-moscatelli.html#ixzz3umfYZbL3
Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ UniusRei Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ============= ========== ================ Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ UniusRei Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ 4 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ============= ========== ================ Putin allo scontro aperto con Ankara, 'Ora la Turchia provi a volare sulla Siria'. E l'affondo, 'abbattendo un jet russo, forse volevano fare cosa gradita agli Usa' Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ UniusRei Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ============= ========== ================ Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ UniusRei Dominus HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ============= ========== ================
VIETNAM LA BESTIA! 17/12/2015 VIETNAM Nguyen Van Dai, avvocato cristiano, arrestato per “propaganda contro lo Stato” Circa 20 agenti di polizia hanno fatto irruzione nella casa del dissidente e lo hanno arrestato mentre si recava ad un incontro sui diritti umani con membri dell’Unione Europea. I poliziotti hanno confiscato computer e simboli cristiani in cerca di prove. Già imprigionato dal 2007 al 2011, Nguyen Van Dai era stato uno dei primi firmatari della petizione che chiedeva la fine del partito unico in Vietnam. Rischia fino a 20 anni di reclusione. Hanoi (AsiaNews/Agenzie) – L’avvocato dissidente Nguyen Van Dai è stato arrestato ieri ad Hanoi con l’accusa di “propaganda contro lo Stato”. L’uomo, di fede cristiana, aveva già scontato una pena di quattro anni per lo stesso capo d’imputazione. Dai era stato aggredito e picchiato una settimana fa da uomini mascherati per aver tenuto lezioni pubbliche sui diritti umani. L’avvocato, 46 anni, è stato preso in custodia da almeno 20 agenti mentre si recava ad un appuntamento con rappresentanti dell’Unione Europea che, il giorno prima, avevano avuto un incontro bilaterale con le autorità vietnamite sui temi dei diritti umani. Secondo la testimonianza fornita dalla moglie Khanh, i poliziotti hanno fatto irruzione nella loro abitazione verso le 8.30 del mattino e, in cerca di prove, hanno confiscato due computer portatili, uno fisso, alcune chiavette Usb, una fotocamera e due videocamere, un quaderno della contabilità domestica e “tutto ciò che avesse un logo dei diritti umani”. “Hanno arrestato mio marito per l’Articolo 88 – afferma la donna – e ci hanno informato che lo terranno per almeno quatto mesi nella prigione B14 [di Hanoi]”. Gli agenti “considerano qualsiasi cosa nella mia casa una prova della sua ‘posizione anti-governativa’”, dice Khanh, aggiungendo alla lista degli oggetti requisiti anche “una maglietta con scritto ‘Oggi Hong Kong, domani il Vietnam’ e tutte le nostre lezioni sulla società civile realizzate dall’ambasciata degli Stati Uniti”. Le autorità hanno portato via anche ogni simbolo cristiano che hanno trovato: “Crediamo in Gesù – afferma la moglie – e ho spiegato loro che è la nostra religione…ma essi hanno ignorato le mie parole”. Nel 2006 Nguyen Van Dai ha fondato il Comitato dissidente per i Diritti umani in Vietnam, ora chiamato Vietnam Human Rights Centre. L’avvocato è uno dei primi firmatari della petizione online per la libertà e la democrazia del 2013 che (sostenuta dalla Chiesa cattolica) chiedeva la fine del partito unico in Vietnam. Tra il 2007 e il 2011 Nguyen Van Dai era stato incarcerato con l’accusa di “propaganda contro lo Stato”. Da allora, la sua licenza di avvocato è stata revocata. L’Articolo 88 del codice penale prevede dai tre ai 20 anni di carcere. Secondo il movimento attivista internazionale Human Rights Watch (Hrw) al momento vi sono fra i 150 e i 200 blogger e attivisti rinchiusi nelle carceri vietnamite, con la sola colpa di aver voluto esercitare (e difendere) diritti umani fondamentali. 27/05/2015 VIETNAM Torna libero e promette nuove battaglie blogger vietnamita pro diritti umani 25/08/2015 VIETNAM Appena scarcerato, blogger vietnamita riapre il sito web di denuncia degli abusi governativi 22/01/2013 CINA Per il Capodanno cinese “scrivete a Gao Zhisheng, in prigione per la giustizia” 19/08/2009 CINA Il noto avvocato attivista Xu Zhiyong in carcere per “evasione fiscale” 02/01/2007 CINA La moglie di un dissidente mongolo chiede al mondo di non dimenticarlo LA BESTIA HA FATTO L'ERRORE DI LEGGERE QUALCUNO DEI MIEI COMMENTI ED è CADUTO IN DEPRESSONE! 19 DIC - Il presidente statunitense Barack Obama è alle Hawaii per trascorrere le vacanze di Natale nello Stato che gli diede i natali. Il presidente, nelle prime ore di oggi, è atterrato alla base aerea Pearl Harbor-Hickam dell'arcipelago a bordo dell'Air Force One. Obama conta di trascorrere due settimane sull'isola di Oahu tornando alla Casa Bianca a inizio gennaio per affrontare il suo ultimo anno in carica.
revenge Yitzhak Kaduri ============= ========== ================ revenge Yitzhak Kaduri 4 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ============= ========== ================
RARAMENTE ANSA DESCRIVE LA IDENTITà CRISTIANA O SCIITA DELLA VITTIME! 19 DIC - Ci sarebbero "diversi morti" nell'esplosione avvenuta oggi nel centro di Mogadiscio in Somalia. Lo riporta la Bbc online citando testimoni. Altre fonti parlano di "almeno tre persone rimaste uccise". Quello di oggi è il primo attentato nella capitale somala dopo quello del 1/11 scorso quando gli shabaab tornarono all'attacco contro un hotel causando 15 morti e una decina di feriti.
revenge Yitzhak Kaduri ============= ========== ================ revenge Yitzhak Kaduri 5 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ============= ========== ================
si, Putin ha ragione di incazzarsi, ma lui Ahmet Davutoglu, lui sorride sui cadaveri ammazzati DA LUI STESSO: SUL SUO TERRORISMO INTERNAZIONALE, e sul petrolio comprato dall'ISIS sharia! ] E TUTTO IL GENOCIDIO SIRIANO ED IRACHENO? CHE è TUTTA COLPA SUA! PRESTO PIANGERà E MORIRà DI TERRORE! [ 19 DIC - Il governo turco "non prende sul serio" le dure prese di posizione di Vladimir Putin e quindi non risponderà ai commenti "insultanti e non diplomatici" del presidente russo con lo stesso tono. Lo ha detto il premier turco Ahmet Davutoglu aggiungendo che forse Putin "si ricorda dei suoi trascorsi nel Kgb, ma il Kgb è finito da tempo e la propaganda in stile sovietico appartiene alla storia"."Invece di rispondergli con lo stesso tono, sorrido", ha detto ancora.
revenge Yitzhak Kaduri ============= ========== ================ revenge Yitzhak Kaduri 5 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ============= ========== ================
IL TALMUD è 100 VOLTE PEGGIORE del Mein Kampf, ED ENTRAMBI SONO SOLTANTO DUE LIBRI brutti e cattivi, che sono uno scherzo di fronte al satanismo esoterico soprannaturale della Kabbalah! ] [ Germania, insegnanti favorevoli al Mein Kampf, Il manifesto del Fuehrer nelle lezioni per le scuole superiori
revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 5 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ============= ========== ================ Islam spread KAABA coercion SHARIA satana ============= ========== ================ revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 5 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============
SHARIA è TUTTO UN FEMMINICIDIO KAABA MECCA, il totale abbrutimento della dignità della donna! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 5 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ KAABA MECCA SHARIA è LA ierodula del NWO revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 5 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============
Dhimmitude in all muslims country Arab LEAGUE ONU OCI, CIA NATO, is only an total Islamic Slaughterhouses Christians
revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 5 HALLELUIAH JHWH
============ =================== ============
Benjamin Netanyahu: Perché tu dici: "mai più un altro Olocausto MECCA KAABA?" Non ho mai pensato che tu, brutta troia, tu avresti mai potuto essere un cristiano armeno bizantino, curdo, iracheno, yazidi, kosovaro serbo, nigeriano, siriano, ecc.. ecc.. NO, NULLA DI TUTTO QUESTO! tu sei soltanto una bestia di Rothschild, tu sei soltanto, un sepolcro imbellettato! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 5 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ Benjamin Netanyahu: TUTTE LE VITTIME INNOCENTI DELL'ISLAM, TUTTI I MARTIRI CRISTIANI e ISRAELINI UCCISI IN QUESTI ULTIMI 5 ANNI? TU e i tuoi complici massoni, voi NE dovrete RISPONDERE! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 6 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ Benjamin Netanyahu: quando ammazzerai tutti i MECCA Kaaba SHARIA? ti pentirai per non averli uccisi tutti il giorno prima! PENSA A COME POTRAI PENTIRTI ALL'INFERNO, PER NON AVERLI UCCISI TUTTI 5 ANNI FA, QUANDO IO TI HO CHIESTO DI FARLO! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 6 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ KAABA è ONU talmud SpA NWO FMI, e questo è un contratto reciproco segretissimo: MECCA sharia Palestina hamas, per fare il genocidio a tutti i cani infedeli israeliani dhimmi schiavi goym senza genealogia materna: perché, Allah è Gufo akbar Rothschild sharia? lui è senza genealogia paterna!!! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 6 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ THIS IS MY EXCOMUNICATIO [ vs ] KAABA Rothschild masonic system MECCA revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 6 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ Pietra nera mecca, IN kaaba mecca? è SOLTANTO UNA VAGINA CHE STA PARTORENDO UN BAMBINO SATANICO ASSASSINO maomettano nazista ignorante fanatico dogmatico religioso! ISLAM è soltanto un genocidio contro il genere umano! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 6 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ MECCA maçonnerie kaaba fraternel SATANA revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 6 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ Benjamin Netanyahu: grazie fratello mio, MA, NON INSISTERE ULTERIORMENTE CIRCA QUESTA MIA CANDIDATURA ALLA GUIDA DI ONU! e poi, lo hanno già detto: i massoni vogliono una donna, io credo che Federica Mogherini sia la donna giusta, perché, lei impara a memoria tutte le pagine che BILDENBERG scrive per lei! Quanto a me, lo sanno tutti che, io ho una memoria molto scadente! Al massimo io posso parlare a braccio come fa Donald TRUMP revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 7 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ Farisei Illuminati SpA FMI, in MECCA sharia kaaba, tutti i giorni adorano e invocano il loro Lucifero Gufo Baal revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 7 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ GOOGLE 666 YOUTUBE A.I. BIOLOGIA SINTETICA ] si! QUEL rottoinculo del tuo alieno? ha tolto l'apice: quasi immediatamente! MA IO HO SEMPRE DUE FOTO PER DIMOSTRARLO! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 7 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ MECCA anticristo kaaba revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 7 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ GOOGLE BLOGGER ] cosa è questo apice che compare in alto sul cursore, nella barra del titolo del post? io ho fatto due foto di questo insolito filtro contro di me! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 7 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ Benjamin Netanyahu: grazie fratello mio, per avere pensato di dare a me la guida di ONU, ma, se, io non sono riuscito a diventare il Re di ISRAELE, in questo 8 anni, che questa è una cosa facile facile, non è realistico pensare che chiamino proprio me alla guida di ONU! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 7 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ TUTTO IL NWO MENTE SPUDORATAMENTE, QUANDO SI TRATTA di fare: IDEOLOGIA GENDER, perché, allora, non si serve di un TRANSESSUALE per guidare ONU? Allora, loro usano gli omossessuali soltanto per fare del male a noi! MENTRE AL CONTRARIO, IO CREDO SINCERAMENTE, CHE SOLTANTO UN GAY: A QUESTO PUNTO: PUò SALVARE DALLA ESTINZIONE tutti i CRISTIANI NEL MONDO SHARIA BESTIA MAOMETTO MECCA kaaba CALIFFATO TROIA! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 8 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ PERCHé NON USANO NEBULIZZATORI DI ACQUA SULLE LORO CIMINIERE? COSì MOLTO PARTICOLATO PRECIPITERà SUBITO TRASCINATO A TERRA DALLE GOCCIOLINE DI ACQUA! Pechino lancia nuovo allarme per smog, teme 'apocalisse'. Visibilità a meno di un chilometro revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 8 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ONU è UN ISLAMICO OMOFOBO: è PERCHé: NON ELEGGERE UN GENDER, DRAG QEEN, lgbt, GAY LOBBY? non lo dico ironicamente! IO PENSO CHE VENDOLA NIKY; SIA IL CANDIDATO MIGLIORE: IN ASSOLUTO! Onu, al via corsa per dopo Ban: 'Ora una donna' Invito a candidati a farsi avanti, selezione inizia entro luglio revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 8 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ E PERCHé GLI USA SBAGLIANO SEMPRE, ED I RUSSI NON SBAGLIANO MAI? Falluja, raid Usa uccide soldati Iraq. Diversi soldati iracheni sarebbero rimasti uccisi in un raid Usa vicino a Falluja, in quello che e' il primo caso di 'fuoco amico'. Lo riferiscono i media Usa. revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 8 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ kaaba miliardi MECCA terroristi GAZA?! ... come non è vero? chi può vedere i soldi come girano nel FMI SpA, loro fanno fallire e fanno risorgere le Nazioni a loro arbitrio e discrezione! NON è MAI ESISTITO UN CONTROLLO DI BILANCIO SUL FMI! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 8 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ è tutto normale: "Mecca kaaba Sharia" è soltanto, un ennesimo Erdogan genocidio Curdi revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 8 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ "Mecca TEOLOGIA ISLAMICA sharia? è TUTTa UNA TEOLOGIA SOSTITUTIVA di GENOCIDIO kaaba", e me lo ha detto, adesso, proprio Maometto: "Satana terrorizzato da te? mi ha mandato a confessare tutti i miei peccati!" revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 8 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ this is agenda OBAMA TALMUD GENDER GOYIM SpA ] VOI Pregate IDOLO MECCA A Gerusalemme kaaba: perché ISRAELIANI? loro SONO ANDATI A TROVARE I CURDI E GLI ARMENI's ERDOGAN sharia revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 8 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ANTIMO Mecca MIRANDOLA ("forza Israele") kaaba sharia: is Rothschild corporations SpA Banche Centrali: sistema Talmud massonico Bildenberg, e lui diventò, subito invibile per me, e poiché, nessuno mi aveva mai bloccato in facebook, in precedenza? io non capivo che lui mi aveva bloccato, così, io pensai che era giusto per gli Illuminati Enlightened diventare invisibili nella NATO del Nuovo Ordine Mondiale! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 9 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ new OLOCAUSTO [ ROTHSCHILD MECCA SHARIA kaaba, again: DISTRUGGE ISRAELE ] SHOAH news revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 9 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ FUNNY ] i musulmani possono dire tutto ed il contrario di tutto! [ l'egiziano che io ho incontrato da Notaio ha detto che: Maometto era un benefattore, perché tutte le sue 7 mogli erano donne, ragazze adolescenti e bambine che lui aveva salvato da un bordello! [ ed io ho i due impiegati del notaio che possono dichiararlo! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 9 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ nella LEGA ARABA Erdogan Salman? sono tutti terroristi assassini nazisti sharia moderati, a differenza di ISIS Boko Haram che loro sono terroristi estremi! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 9 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ MECCA DOMANDE kaaba CIA NATO CIRCA 11-09 ] è INUTILE PERDERE ALTRO TEMPO INUTILE: chi ha le armi atomiche inizi ad usarle! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 9 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ MECCA kaaba SHARIA FA IL MALE A TUTTI gli ebrei e a tutti i MARTIRI CRISTIANI NEL MONDO, perché, loro sono i sicari di OBAMA MERKEL BUSH ROTHSCHILD il NWO SPA FMI! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 9 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ MECCA DISTRUZIONE kaaba ISRAELE ] tutti quelli che commerciano con la sharia: sono sotto maledizione, E SOTTO VOTO DI STERMINIO, tutti quelli che sono nel sistema massonico delle false democrazie senza sovranità monetaria SPA BANCHE CENTRALI IL SATANISMO, sono sotto maledizione! TU NON HAI NESSUNA POSSIBILITà STATISTICA, DI POTER ANDARE IN PARADISO! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 9 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ ALL TERRORISTS IS ISLAMISTS NAZISTS NAZISM all despicable criminal as Mohammed HAMAS in MECCA kaaba SHARIA: WORLDWIDE CALIPHATE ERDOGAN metano gas! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 9 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ Caliphate Mecca Rome kaaba: ALLAH IS AKBAR! AKBARRRRRRRRRRrrrrrrrrrrrr ! AKBAR AKBAR AKBAR AKBAR revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 9 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ mecca mamma kaaba sharia ] la cagna iena lupa! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 9 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ MY ============ =================== ============ JHWH ] NON RIUSCIRAI A PROTEGGERLI DA ME, anche questa volta, QUESTA VOLTA TE LI AMMAZZO TUTTI: "I TUOI POVERI PECCATORI!" revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 9 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============
SHARIA TERRORE MECCA kaaba? è SEMPRE UN SPA FMI TALMUD TERRORE CORANO! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 9 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============
 "QUESTI DEVONO ESSERE TUTTI POTERI soprannaturali occulti ed ESOTERICI" ha detto Rothschild Kabbalah: " anche, tutti i POTERI islamici NAZISTI TALMUD sharia MECCA kaaba" tra i loro demoni islamici e nostri demoni SpA Gufo Banche Centrali FMI? tutti devono morire! revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 9 HALLELUIAH JHWH
 ============ =================== ============
lo STALLONE MAOMETTO Profeta, MONTA LA VAGINA TROIA PECORA 9 ANNI senza ciclo bambina! perché la bomba demografica, anche per un lussurioso come lui è qualcosa di ripugnante revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 9 HALLELUIAH JHWH
 ============ =================== ============
MECCA kaaba morire tutti sharia revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 9 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============
 non dovresti preoccuparti, perché: SpA CONTROLLO GLOBALE 666: CIA NATO, sacerdoti di satana, IMF 322 NWO massoni troika Merkel Obama GENDER DARWIN? è ANCHE sempre un controllo MECCA kaaba SHARIA: siamo un buone mani revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 10 HALLELUIAH JHWH
 ============ =================== ============
niente paura: DAI SATANA MASSONI ROTHSCHILD Merkel Bildenberg CI SALVERANNO nel cimitero: tutti i MAFIOSI MECCA kaaba sharia revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 10 HALLELUIAH JHWH
============ =================== ============
GENOCIDIO CURDI ARMENI? "già fatto" ha detto: MECCA kaaba SHARIA revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 10 HALLELUIAH JHWH
 ============ =================== ============
Iraq Siria Nigeria Cossovo Africa Europa Asia: "non c’è più un futuro nella vostra terra": ha detto: sharia mecca kaaba revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 10 HALLELUIAH JHWH
============ =================== ============
FARISEo MECCA usuraio kaaba SHARIa genocidio Erdogan revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 10 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============ OBAMA MECCA TRADITORE HITLER kaaba SHARIA revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 10 HALLELUIAH JHWH
============ =================== ============
PREGHIAMO tutti MECCA kaaba i demoni revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 10 HALLELUIAH JHWH
============ =================== ============
 kaaba è pedofili MECCA orientamento sessuale SHARIA revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 10 HALLELUIAH JHWH
============ =================== ============
Christian DHIMMI GIRL Kidnapped BY MECCA kaaba SHARIA revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 10 HALLELUIAH JHWH
============ =================== ============
MERKEL TROIKA BILBENBERG hanno detto: "nuovo Dio Occidente è MECCA kaaba" revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 10 HALLELUIAH JHWH
============ =================== ============
Israele è terra MECCA kaaba GENOCIDIO SHARIA: QUESTO HA DETTO SPA OBAMA ROTHSCHILD revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 10 HALLELUIAH JHWH
 ============ =================== ============
ISRAELE MECCA = SOLUZIONE FINALE revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 10 HALLELUIAH JHWH
 ============ =================== ============
BLATTA NATO MECCA revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 10 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============
With Open Doors, you can reach out to those in prison, help defend those without an advocate, and protect defenceless Christian families It could not get worse for Ruth. Her husband threw her out of their home. He took the children, then took her to court. All because she accepted Christ. Open Doors defends her case, and many like her."To be in prison but innocent was the worst feeling. To have a friend and advocate on the outside was more precious than I can say".“ Remember the prisoners as if you were in prison yourself” Hebrews 13.3 Uno sguardo sulla persecuzione nel mondo. Muovete il vostro mouse su questa mappa interattiva per una panoramica sulla persecuzione nel mondo. Porte Aperte - Open Doors opera nei paesi dove esiste la persecuzione a danno dei cristiani. Laddove altre organizzazioni cristiane non possono entrare o sono state costrette ad andarsene, Porte Aperte è presente per consegnare Bibbie, formare responsabili di Chiesa, realizzare progetti di sviluppo socio-economico, avviare interventi umanitari in casi straordinari, senza smettere mai di assicurare preghiera, incoraggiamento e patrocinio a tutti i cristiani perseguitati. Il cuore della nostra organizzazione è dunque il servire. Servire chi soffre a causa della fede in Dio. Servire chi si sente solo e abbandonato. Servire partendo da una semplice domanda: "Come posso aiutarti?" Per maggiori info sulla World Watch List e su come Porte Aperte elabora questa lista di paesi dove esiste la persecuzione.
revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 11 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============
PUTIN RUSSIA ] 18 DIC - La Nato ha dato il via libera oggi all'invio di aerei radar, caccia e navi nel Mediterraneo orientale per incrementare la difesa della Turchia [ TU REAGISCI A QUESTA NOTIZIA IMPONENDO LA "NO FLY ZONE" SULLA SIRIA! ANDASSERO A COMBATTERE ISIS SAUDITI DAI BOKO HARAM IN LIBIA, ADESSO!
revenge Yitzhak Kaduri revenge Yitzhak Kaduri 12 HALLELUIAH JHWH ============ =================== ============
KING fratello SALMAN SAUDI ARABIA ] PERCHé, TU ti meravigli, che io ti parlo amichevolmente, tutte le volte, dato che il tuo sistema ideologico senza reciprocità: sharia: mi condanna a morte. ma, UNIUS REI NON HA NEMICI NATURALI, SE, QUALCUNO POTREBBE NUOCERE A DIO ONNIPOTENTE? POI, UNIUS REI POTREBBE AVERE DEI COMPETITORI ANCHE LUI!
google: buona domenica ] vedi che questo tuo server http://dominusuniusrei.blogspot.com/ non risponde ai comandi, ed io ho la 100 MEGA fibra ottica
Putin ha detto: "non abbiamo nessun problema a collaborare sia con USA che con Assad in Siria". REALLY? ma, USA vanno in Pakistan e bombardano un ospedale di medici senza frontiere, vanno in Siria ed uccidono l'esercito siriano, POI, vanno in Iraq ed uccidono l'esercito iracheno! CHE UCCIDONO, ANCHE, QUALChE ISLAMICO ISIS? QUESTO NON è SIGNIFICATIVO, JIHADISTI SONO ANDATI LI PER MORIRE E REALIZZARE IL CALIFFATO SAUDITA TURCO MONDIALE, POI, loro credono di andare il Paradiso ma si sveglieranno all'inferno, insieme a tutti voi!
quello che mi piace dei sacerdoti cannibali di satana come Bush Rothschild Obama e Kerry, farisei e loro salafiti, è CHE LORO CREDONO NELL'INFERNO, POI, CREDONO IN ME, E POI, CREDONO male, nella loro pervertita MERDA RELIGIOSA: il talmud coranico, ecco perché Obama è caduto in depressione cronica!
==========================
1. Bibbia GENESI, PARADISO TERRESTRE: RAPPORTO INTIMO DI AMICIZIA CON DIO! è IN CONTRAPPOSIZIONE A: 2. SUDDITANZA AL DIO GUFO MARDUK EPOPEA BABILONESE: TORRE DI BABELE BAAL JABULLON: questo è il Corano Talmudico: QUESTI, sono due sistemi idEologici incompatibili! Ecco perché con la Creazione dell'uomo e il suo SUCCESSIVO: tradimento peccato originale: la guerra di civiltà non potrà mai terminare! CAINO ROTHSCHILD, CERCHERà SEMPRE DI UCCIDERE ABELE ISRAELE, SE ABELE NON SAPRà ESSERE PIù VELOCE DI LUI!
==========================
ALIENI DISCHI VOLANTI SONO DEMONI! quindi la loro componente invisibile è pari al 999%! Presiedono alla tecnologia delle telecomunicazioni, ecco perché i sacerdoti di satana della CIA, ti possono vedere anche al buio, nella tua camera da letto sotto le lenzuola, perché i tuoi sensi sono dei trasponder per loro, da questo punto di vista, la intuizione di ISIS di rimuovere la parabole satellitari è una precauzione patetica! l'unica difesa che abbiamo contro gli USA è la SANTITà: cioè rispettare con timore la LEGGE della torà!
=============================
ed adesso veniamo ad un aspetto veramente inquietante! WINDOWS10 è un delitto contro tutto il genere umano, perché, è un sistema tecnologico a disposizione del Nuovo Ordine Mondiale ed annulla completamente ogni concetto di privacy! il Responsabile di un CONSORZIO mi ha detto che, windows10 si è installato nel suo computer senza il suo consenso! E VOI NON DOVETE DIRE A WINDOWS: "PERCHé TU NON SEI MORTO PER TUTELARE LA NOSTRA PRIVACY?", PERCHé CON UNA PRIVATA SPA, banche centrali spa, PROPRIETà ROTHSCHILD SPA FONDO MONETARIO? POI, OGNI CORRUZIONE DI SISTEMI POLITICI ED ECONOMICI è UNA CORRUZIONE SISTEMICA IMPOSSIBILE DA VINCERE!
se, voi non intronizzate Unius REI, in ISRAELE regno 12 Tribù: e su tutte le Nazioni del mondo, non soltanto, voi vi farete questa guerra mondiale nucleare Erdogan SALMAN sharia Mecca Kaaba il falso profeta, ma, come dice il libro di Apocalisse, presto vedrete le statue parlare (A.I. biologia sintetica: magia nera: demoni alieni) per fare mettere a morte tutti i traditori del Nuovo Ordine Mondiale!
Obama Satana SpA NWO FED è uno spastico! NON RIESCE MAI A METTERE UN PASSO AVANTI A ME!


TUTTI COLORO CHE NON CONDANNANO LA SHARIA, SONO COMPLICI DEI SUOI OMICIDI! ] Nigeria: esplosione in scuola, vittime. In zona d'azione Boko Haram. Lo riferisce la stampa locale. 23 giugno 2014. KANO (NIGERIA), 23 GIU - Un'esplosione si è verificata nei pressi della Scuola superiore di Health Technology di Kano, nel nord della Nigeria, teatro in passato di diversi attentati degli estremisti di Boko Haram. Lo riferisce la stampa locale, che parla del timore che ci siano "diverse vittime".
    
LA SHARIA è IL TERRORISMO! Netanyahu, abbattere casa arrestato Hamas.. TUTTI I PALESTINESI, A MOTIVO DELLA SHARIA, DEVONO ESSERE TRASFERITI IN SIRIA, E NIENTE DI MENO! ]] [[ Militante palestinese arrestato per uccisione ufficiale polizia. 23 giugno 2014. TEL AVIV, 23 GIU - Il premier israeliano, Benyamin Netanyahu, ha dato ordine che sia rasa al suolo la abitazione di un membro di Hamas sospettato di aver ucciso mesi fa un ufficiale della polizia israeliana. "E' un terrorista di Hamas.
    Contro Hamas siamo impegnati in uno sforzo generale. In questi giorni decine di terroristi sono stati ricondotti in carcere. Adotteremo verso di loro misure varie, fra cui la demolizione di case", ha detto Netanyahu in parlamento.

Ordinata liberazione Meriam. ] ora deve essere abolita la legge di pena di morte per apostasia!  [ Accusata apostasia per conversione a cristianesimo. Meriam: Corte Sudan ha ordinato sua liberazione. 23 giugno 2014. Il tribunale sudanese ha ordinato la liberazione della donna condannata per apostasia in seguito alla sua conversione al cristianesimo. Lo riferisce Antonella Napoli dell'associazione Italia for darfur, riportando un messaggio di Khalid Omer Yousif, presidente dell' Ong Sudan chance now.

Grecia, sequestrata la più grande partita di eroina della storia 18:08

L'UE rinvia la decisione sulle sanzioni contro la Russia 17:44

L'UE vieta le importazioni dalla Crimea 17:33

youtube . -- tu stai facendo della pubblicità, sessualmente troppo allusiva! sistema bikini libero, il primo browser game 3D
 

Lavrov esorta la Germania a ottenere una tregua in Ucraina. Il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov durante una conversazione telefonica con il suo collega tedesco Frank-Walter Steinmeier ha discusso la situazione in Ucraina e ha affermato la necessità di cessare il fuoco nella parte orientale del Paese e di avviare un dialogo tra le parti del conflitto. Nella conversazione telefonica dei ministri degli Esteri di Russia e Germania è stato anche discusso il ruolo dell'OCSE nel rafforzamento di fiducia tra le parti del conflitto ucraino, la necessità di trovare una soluzione giusta "del problema del gas" e la rapida convocazione delle consultazioni tra Mosca, Kiev e Bruxelles per analizzare l'impatto della conclusione prevista dell'accordo di associazione tra l'Ucraina e l'UE. Ucraina ribadisce che Naftogaz rispetta gli impegni sul gas verso l'UE
Rispondi
 ·
ShalomGerusalemme
1 ora fa

QUINDI, NON C'è LA CERTEZZA DI CHI è STATO IL RESPONSABILE! POTREBBERO ESSERE STATI GLI JIHADISTI, CHE ISRAELE PROTEGGE E CURA NEI SUOI OSPEDALI! ]] He said the shooting was deliberate. "This was an intentional attack, not errant fire," he said, adding that the target was a vehicle delivering water.
Lerner said the army was "not certain if it was an explosive device, a rocket or a mortar" that caused the explosion, noting there was a hole in the nearby fence.
The IDF has responded to the attack, IDF Radio reported a short time ago, firing on the border town of Quneitra, which is in Syrian President Bashar Assad's control.
Lerner said it was unclear who was behind Sunday's incident.
"On the other side, we are aware of an extensive rebel, or opposition presence, but we can't confirm who was involved in it," he told reporters. Ha detto che la sparatoria è stata deliberata. "Questo è stato un attacco intenzionale, non il fuoco errante", ha detto, aggiungendo che l'obiettivo era un veicolo di fornitura d'acqua.
Lerner ha detto che l'esercito "non era certo se fosse un ordigno esplosivo, un razzo o un mortaio", che ha causato l'esplosione, notando c'era un buco nel vicino recinto.
IDF ha risposto all'attacco, IDF Radio riferito a poco tempo fa, sparando sulla città di Frontiera di Quneitra, che ha il controllo del presidente siriano Bashar Assad.
Lerner ha detto che era chiaro che era dietro l'incidente di Domenica.
"D'altra parte, siamo consapevoli di una vasta ribelle, o la presenza di opposizione, ma non possiamo confermare che è stato coinvolto in essa", ha detto ai giornalisti.
Rispondi
 ·
ShalomGerusalemme
1 ora fa

poiché, questo attacco, non è negli interessi di Assad, quindi, potrebbe non essere stato lui? e se, fossero stati gli jihadisti sunniti, con i micidiali missili, che ,USA ha dato loro, CON LO SCOPO,  di danneggiare la Siria, ulteriormente? POI, GLI JIHADISTI SAUDITI ORA STANNO A RIDERE! ]] Moshe Yaalon, Vows 'Harsh' Response to Attacks from Syria. Defense minister levels responsibility on Assad for lethal Golan Heights attack, as IDF source notes focus on search for teens. By Ari Yashar. First Publish: 6/23/2014, Defense Minister Moshe Ya'alon on Monday morning commented on the IAF airstrike in Syria Sunday night, a strike which came in retaliation to an attack from the Syrian side of the Golan Heights Sunday morning that killed one Israeli. "We see the regime of (Syrian President) Bashar Assad and the Syrian army as responsible for what is done in the territory under its control, and we will continue to respond harshly and strongly to any provocation and attack on our sovereignty," declared Ya'alon.
The defense minister added "we are witnesses in the recent period to repeat persistent attempts to attack Israel from the territory controlled by Assad's regime. We won't allow an attack on Israeli citizens and IDF forces, and will exact a heavy price from those who try to disrupt our lives, whether it's the Syrian army or terrorists working from Syrian territory." Mohammed Karaka, a 15-year-old from Kafr Arraba in the northern Galilee, was killed as the vehicle he was riding in with his IDF contractor father, along with another contractor, was attacked. The two other passengers were injured in the attack, which has been estimated to be a rocket attack given that it left a hole in a nearby fence. In response nine Syrian army targets, including military headquarters and firing positions, were struck by the IAF, with direct hits recorded in each strike.
For its part, Syria’s Deputy Foreign Minister Faisal Mekdad asked the United Nations to take actions against Israel on Sunday, claiming Israel was violating the 1974 ceasefire agreement in the Golan Heights by responding to the attack emanating from Syrian territory. Statements suggest that the IDF may be uninterested in further operations on the Syrian border however, according to a senior IDF source quoted by Yedioth Aharonoth as saying the top priority remains Operation Brother's Keeper, which aims to rescue the three kidnapped teens. Israel is not interested in "escalating situation in the north. Efforts are concentrated in Judea and Samaria," according to the source, who added that a portion of the nine Syrian targets were locations where it is thought the rocket attack was launched from. "That area is a center of friction between the Syrian army and the rebels, and the responsibility lies on the Syrian army," noted the source. ]] [[[ Il ministro della Difesa Moshe Ya'alon il Lunedi mattina ha commentato l'attacco aereo IAF in Siria Domenica sera, uno sciopero che è venuto in rappresaglia ad un attacco da parte siriana della Domenica mattina alture del Golan che ha ucciso un israeliano. "Vediamo il regime di (il presidente siriano) Bashar Assad e l'esercito siriano come responsabile di ciò che viene fatto nel territorio sotto il suo controllo, e continueremo a rispondere duramente e fortemente a qualsiasi provocazione e di attacco alla nostra sovranità", ha dichiarato Ya 'Alon. Il ministro della difesa ha aggiunto: "siamo testimoni nel periodo recente di ripetere continui tentativi di attaccare Israele dal territorio controllato dal regime di Assad. Non permetteremo che un attacco contro cittadini israeliani e le forze IDF, e faremo pagare un prezzo pesante da coloro che cercano di distruggere la nostra vita, sia che si tratti dell'esercito siriano o terroristi lavorativi dal territorio siriano ". Mohammed Karaka, un 15-year-old da Kafr Arraba nel nord della Galilea, fu ucciso il veicolo che stava guidando con la sua appaltatore padre IDF, insieme ad un altro imprenditore, è stato attaccato. Gli altri due passeggeri sono rimasti feriti durante l'attacco, che è stata stimata essere un attacco missilistico, dato che ha lasciato un buco in un recinto vicino. In risposta nove obiettivi militari siriani, tra cui quartier generale militare e posizioni di tiro, sono stati colpiti dalla IAF, con colpi diretti registrati in ogni colpo. Da parte sua, il vice ministro degli Esteri siriano Faisal Mekdad ha chiesto alle Nazioni Unite di intraprendere azioni contro Israele di Domenica, sostenendo Israele stava violando l'accordo del 1974 cessate il fuoco sulle alture del Golan rispondendo all'attacco proveniente dal territorio siriano. Dichiarazioni suggeriscono che l'IDF può essere disinteressato in ulteriori operazioni sul confine siriano tuttavia, secondo una fonte di alto livello IDF citato da Yedioth Aharonoth come dire la priorità assoluta rimane di Operation Fratello Keeper, che mira a salvare i tre ragazzi rapiti. Israele non è interessato a "escalation situazione nel nord. Gli sforzi sono concentrati in Giudea e Samaria", secondo la fonte, che ha aggiunto che una parte dei nove obiettivi siriani erano luoghi in cui si ritiene l'attacco razzo è stato lanciato da. "Quella zona è un centro di attrito tra l'esercito siriano ei ribelli, e la responsabilità è l'esercito siriano", ha osservato la fonte.
Rispondi
 ·
ShalomGerusalemme
2 ore fa

tutto il satanismo, 322, dei massoni, farisei Illuminati, Spa FMI NWO NATO ONU, che gli americani hanno sollevato nel mondo sharia OCI LEGA ARABA ] Iraq: centinaia di soldati decapitati e impiccati. Kerry a Baghdad. Missione segretario Stato Usa fa parte di un tour nella regione. 23 giugno 2014. In Iraq "centinaia di soldati sono stati decapitati e impiccati a Salahaddin, Ninive, Dilaya, Kirkuk e nelle zone dove si trovano i jihadisti dello Stato Islamico dell'Iraq e del Levante (Isis)". Lo riferisce Qassem Atta, portavoce per gli affari di sicurezza del premier iracheno Nuri Al Maliki. La missione di Kerry - Il segretario di Stato americano John Kerry è arrivato a Baghdad nel pieno delle violenze tra insorti jihadisti e forze del governo iracheno. Lo riferiscono i media Usa. La missione di Kerry, parte di un tour nella regione, era stata annunciata dal presidente Barack Obama nell'ambito degli sforzi per cercare una via d'uscita al conflitto. Kerry è stato ricevuto dal premier Nuri al Maliki a Baghdad. L'incontro è stato organizzato per discutere della proposta americana di dar vita a un governo di Baghdad "inclusivo" e che tenga conto delle istanze di ampi settori della comunità sunnita, ostile allo sciita Maliki e in parti solidale con l'insurrezione in corso da parte di estremisti armati jihadisti. L'appello di Hague - La situazione in Iraq e l'avanzata jihadista è "assolutamente preoccupante" per gli europei che "sostengono con forza" la necessità di un governo "inclusivo" considerato come "assolutamente fondamentale per combattere gli estremisti" dice il ministro degli esteri britannico, William Hague, prima del Consiglio esteri Ue che si riunisce a Lussemburgo.
Dal canto suo il ministro irlandese, Eamon Gilmore, sottolinea la necessità di un governo inclusivo visto che "dove le decisione vengono prese su base settaria e ci sono discriminazioni nei confronti di un gruppo si apre la strada" all'avanzata degli estremisti. Hague afferma che il problema in Iraq è "sia politico sia di sicurezza", ma si mostra prudente verso l'ipotesi di un intervento ("Non può esserci risposta efficace per la sicurezza senza una efficace risposta politica") e sottolinea la necessità di "unità politica tra sciiti e curdi".
Tv, rinvenuti oltre 70 corpi detenuti uccisi - E' salito a circa 70 il numero dei corpi senza vita ritrovati stamani a sud di Baghdad e secondo fonti locali appartenenti a detenuti uccisi da miliziani qaedisti. Lo riferisce la tv panaraba al Arabiya, che cita la polizia locale. Fonti mediche avevano parlato del ritrovamento di 30 cadaveri.
Media, Isis rafforza controllo su Tel Afar - I miliziani qaedisti dello Stato islamico dell'Iraq e del Levante (Isis) hanno rafforzato il loro controllo della cittadina strategica di Tel Afar, tra Mosul e il confine siriano, nella parte nord-occidentale dell'Iraq. Lo riferisce la tv panaraba al Jazira, citando fonti locali.
Rispondi
 ·
ShalomGerusalemme
2 ore fa

'Convivere è peggio che uccidere', bufera su parroco novarese. [[ quello che è inaccettabile, è che ANSA, come foto di questo articolo abbia usato il pseudo matrimonio di una coppia di lesbiche in una chiesa buddista! ]] PSEUDO PERCHé SOLTANTO L'UNIONE DI UN UOMO ED UNA DONNA POSSONO ESSERE UN MATRIMONIO! ]] La replica del Vescovo, è un paragone inaccettabile. NOVARA 23 giugno 2014 [[ OVVIAMENTE IL VESCOVO HA RAGIONE,  c'è virtù nella convivenza, sempre, anche se è la convivenza di due gay! ] convivere è peggio che uccidere.  Questa l'opinione del parroco di Cameri, don Tarcisio Vicario, che, con il bollettino consegnato durante la messa della domenica, ha fatto saltare dalla sedia non pochi parrocchiani.  Per il sacerdote, l'omicidio è un "peccato occasionale", che può essere cancellato con "un pentimento sincero"; [[ questo parroco ha dimenticato, che, i 10 comandamenti, sono strutturati in forma gerarchica, quindi, non uccidere è il 4° comandamento, mentre, la convivenza, viola i comandamenti successivi, quasi tutti! ma, non sempre, la convivenza, in circostanze particolari, può essere anche una virtù! ]] diverso invece il caso di chi convive come anche, chi "si pone al di fuori del sacramento contraendo il matrimonio civile", perché, secondo il parroco "vive in una infedeltà continuativa".
Rispondi
 ·
ShalomGerusalemme
2 ore fa

ok! questi jihadisti, mandati dalla LEGA ARABA ONU UE USA, NATO, hanno fatto la pulizia etnica dei cristiani del Kosovo, INOLTRE,  tutti sono pieni di offese e rancori nel mondo! eppure, non bisogna lasciarsi prendere dall'odio.. perché, è quello che Rothschild vuole ottenere, per seminare la guerra mondiale! ]] 13 novembre 2013, Arrestati sei componenti del gruppo Jihad in Kosovo. La polizia kosovara ha arrestato sei persone, sospettate dell'organizzazione degli attentati e dei rapporti con il gruppo siriano Jabhat al-Nusra , cellula di Al-Qaeda . Durante operazione di polizia, svolta a Priština ed a Gjilani, è stato scoperto un gran numero di armi ed esplosivi pronti ad uso. La polizia kosovara ha arrestato sei persone, sospettate dell'organizzazione degli attentati e dei rapporti con il gruppo siriano Jabhat al-Nusra, cellula di Al-Qaeda .
Durante operazione di polizia, svolta a Priština ed a Gjilani, è stato scoperto un gran numero di armi ed esplosivi pronti ad uso. Uno degli arrestati in precedenza combatteva in Siria dalla parte dei ribelli. Secondo i comunicati dei mass media, il gruppo che si definisce “ Jihad in Kosovo ” è intervenuto con minacce alla polizia kosovara. Sulla posta elettronica è arrivata una mail in cui è scritto se gli arrestati non saranno liberati, la polizia sarà aggredita violentemente.

Rispondi
 ·
ShalomGerusalemme
2 ore fa

eppure, una civiltà, della Fratellanza Universale, risolverebbe tutti i problemi, ma, è stato Rothschild, che, ha detto: "NO!", perché, lui vuole continuare a rubare il signoraggio bancario! ]] [[ Oltre 20 feriti negli scontri tra serbi e albanesi nel nord del Kosovo. 21 persone, tra cui 13 agenti delle forze dell'ordine e due giornalisti sono rimasti feriti negli scontri nel nord del Kosovo, nella città di Kosovska Mitrovica domenica, riferisce la polizia del Kosovo. I disordini sono stati provocati dagli albanesi del Kosovo, intervenuti contro il blocco dai serbi del ponte centrale sul fiume Ibar a Kosovska Mitrovica. Il fiume divide la città nelle parti albanese e serba e le zone adiacenti al ponte spesso diventano il luogo dove la tensione etnica locale sfocia in violenza.
Rispondi
 ·
ShalomGerusalemme
2 ore fa

LADRI? SI, SONO LADRI? ] Gazprom ha registrato un prelievo di gas dall'Ucraina. La holding russa Gazprom registra un prelievo di gas russo verso l'Ucraina dopo il trasferimento del Paese nello status di pagamento anticipato. Così, il 19 giugno in Ucraina si trovavano 3,8 milioni di metri cubi di gas russo, il 20 giugno 4,5 milioni di metri cubi, e il 21 giugno (ultima data di riferimento) 1 milione di metri cubi. In precedenza, Naftogaz Ucraina ha dichiarato che Gazprom ha avvisato la filiale Ukrtransgas del desiderio di sciogliere l'accordo sul compensazione dalla parte ucraina di fluttuazioni giornaliere dei consumi di gas in Europa.

Rispondi
 ·
ShalomGerusalemme
2 ore fa

QUESTI CRIMINALI HANNO DISTRUTTO TUTTE le infrastrutture nelle regioni di Donetsk e di Lugansk. ] la logica imperialistica della NATO UE USA, FMI è troppo perversa! ecco perché, 6miliardi di persone stanno per essere uccise! [ Il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko domenica ha tenuto una conversazione telefonica con la cancelliera tedesca Angela Merkel, informa l'ufficio stampa della presidenza ucraina.
Rispondi
 ·
ShalomGerusalemme
2 ore fa

SE LA SIRIA HA UCCISO LEI, I CIVILI ISRAELIANI, POI, è IMPAZZITA COMPLETAMENTE! ] QUESTI ISLAMICI SONO QUALCOSA, CON CUI NON è PIù POSSIBILE CERCARE UN DIALOGO! ORMAI SI SONO PREPARATI, PER IL PEGGIO DEL PEGGIO!] [  Israele ha bombardato obiettivi militari in ​​Siria. Gli aerei da guerra delle Forze di Difesa Israeliane hanno attaccato una serie di obiettivi nel territorio della Siria. I raid sono stati eseguiti contro obiettivi militari siriani nella zona contestata delle Alture del Golan. Gli attacchi aerei sono stati una risposta all'esplosione di un'auto civile al confine con la Siria e che ha provocato la morte di un adolescente israeliano e tre persone sono rimaste ferite. Il comando delle Forze di Difesa Israeliane ha confermato i raid aerei israeliani. Il portavoce dell'esercito ha precisato che gli attacchi sono stati effettuati contro nove obiettivi militari in Siria, compresi i centri di comando.

Rispondi
 ·
ShalomGerusalemme
2 ore fa

Repubblica Ceca, proteste contro il neonazismo: DI mERKEL tROIKA bILDENBERG, in Ucraina. I rappresentanti dei comunisti e le altre forze di sinistra della Repubblica Ceca ieri hanno tenuto a Praga una manifestazione, contro il neonazismo in Ucraina.
Secondo i manifestanti, la Repubblica Ceca e l'Unione Europea tacciono, mentre l'esercito "della giunta nazista di Kiev" bombarda le zone residenziali delle città del Donbass e i mass media "nascondono la verità." Inoltre, i manifestanti esortano a sostenere la Russia e il presidente russo Vladimir Putin, che, a loro parere, "è costretto a confrontarsi con i neonazisti di Kiev."
I manifestanti hanno scandito vari slogan a sostegno degli autonomisti filorussi nel Donbas.
Rispondi
 ·
ShalomGerusalemme
2 ore fa

governo massonico di youtube -- mi sto stancando di rivolgervi la parola, da tanti anni inutilmente, presto, non vi scriverò più, ma, vi parlerò soltanto in modo soprannaturale,
1. non pubblico, tutto quello che, condivido soltanto, infatti, io sono la libertà di parola!
2. perché, vi meravigliate, che, Dio mi perdoni così facilmente? noi siamo amici!
    Repubblica Ceca, proteste contro il neonazismo: DI mERKEL tROIKA bILDENBERG, in Ucraina. I rappresentanti dei comunisti e le altre forze di sinistra della Repubblica Ceca ieri hanno tenuto a Praga una manifestazione, contro il neonazismo in Ucraina.
Secondo i manifestanti, la Repubblica Ceca e l'Unione Europea tacciono, mentre l'esercito "della giunta nazista di Kiev" bombarda le zone residenziali delle città del Donbass e i mass media "nascondono la verità." Inoltre, i manifestanti esortano a sostenere la Russia e il presidente russo Vladimir Putin, che, a loro parere, "è costretto a confrontarsi con i neonazisti di Kiev."
I manifestanti hanno scandito vari slogan a sostegno degli autonomisti filorussi nel Donbas.
Rispondi
 ·
ShalomGerusalemme
2 ore fa

governo massonico di youtube -- mi sto stancando di rivolgervi la parola, da tanti anni inutilmente, presto, non vi scriverò più, ma, vi parlerò soltanto in modo soprannaturale,
1. non pubblico, tutto quello che, condivido soltanto, infatti, io sono la libertà di parola!
2. perché, vi meravigliate, che, Dio mi perdoni così facilmente? noi siamo amici!
Rispondi
 ·
dominusUniusRei
4 ore fa

/watch?v=fH7kZcuMpqA CERTO,  tutto l'odio di Malanga, contro, il potere religioso ed il potere politico, è interessante, e può essere condiviso, per un 25%.. ma, poi, una persona matura, ed onesta, non può più seguirlo, sulla strada di una anarchia assoluta e spiritualistica, dell'amore libero, che, senza un fondamento: storico culturale e giuridico, non significa niente! Le Istituzioni possono essere umanizzate migliorate, ma, non sono il nostro nemico! Lui dice che, l'uomo è fatti di spirito, anima e mente, .. lol. ma, poi, quando lui dice che non tutti gli uomini hanno anima, poi, io dico Malanga gioca, con i demoni, ed i demoni giocano con lui!
CORRADO MALANGA: Manipolazione mentale con onde letali
Rispondi
 ·
dominusUniusRei
4 ore fa

Abramo against Freemasons Political Government Luciferian initiation
27 ottobre 2011 9:14
Rimosso (avvertimento di copyright). Invia contronotifica 1:26:08
youtube -- si! non ho più trovato questo video in internet, e non so più, perché Rothschild ha comprato i diritti di autore, per farlo escludere!
Autore del reclamoSonar Entertainment
Email dell'autore del reclamomgrady@sonarent.com
Opera presumibilmente violata Web "In The Beginning Part 1"
QUESTO ERA IL COMMENTO SOTTO IL VIDEO!
Abramo against Freemasons Political Government Luciferian initiation
ID videoXYOFPBy4d5g
Durata1:26:08
Descrizione@Freemasons, Political: Government - you are not men, you are devils! If you do not establish this kingdom: Unius REI on the world? You will soon curse the day when you were born .. I am alive, or I'm dead? you can never escape: to my jurisdiction .. because no two principles: equidistant symmetrical or equivalent: as good and evil, and the Cabal is crap! These Jews are crazy: they have prepared this 3 rd World War nuclear: where all the monsters like you, will see your children die! Therefore, only a higher authority to ILLUMINATI: can stop all this: "God is like a mirror, therefore, everything that one thinks of him? Is what you will receive: only for fide why is the faith: only. is why, God is to appear, also infinitely just." will not be the words of Albert Pike: those that remain: because against all: it dominates always the book of Wisdom and the book of Psalms in the Bible! with Albert Pike, Churchill, Mazzini: you are all in the worship of Lucifer and Luciferian initiation and in the idea of humanity, always accompanied by: an implacable hatred for religions: In Washington: Jean Lombard explained that this correspondence, between Pike and Mazzini, is deposited in the archives of Temple House, the seat of the Scottish Rite in Washington, but consultation is prohibited. Once, was exhibited at the British Museum Library in London, where an officer of the Canadian Navy, Commodore William Guy Carr, could become acquainted and to publish a summary in a book titled "Pawns in the Game", published in 1967]. /watch?v=v6D2TQB8DjU ie: you design: first, the second (the foundation of Israel) and THIRD WORLD WAR (destruction of Israel) planned in 1871! http://fantpolitik.blogspot.com/2007/06/onu-un-gioco-al-massacro-svelato-da.html it is obvious to everyone! I am "anointed": "consecrated": "Messiah" "Mahdi" My agenda is that of God: God is for everyone, since all creatures have been created: for the same purpose: and with infinite love, while only man is in God's image (an inner community of love). So I live constantly: at the presence of God and from him I received a political mandate .. When this mandate is terrible? many have already discovered: For playing as live: in the abyss of corpse despair of hell! I am the representative: and then I am the father of all peoples, the guidance / protection: of all religion. I am Unius REi: the son of Melchizedek, the Holy King of Palestine and Israel. How can would survive, he who does not think rightly of the Lord God his Creator? HOW IS IT TRUE THAT, THAT IS THE LORD that give the LIFE! All religions are holy and sisters all live in harmony as well and in Scutari: (['skutari], or Shkodër Shkodra in Albanian, but malicious people, already predestined for the day of destruction, pervert the religion for an ideological purpose. so the politicians are only: Wahhabis "the responsible for the outcome of a religion! DEMOCRAZIA: DEMONIO: i am kingdom CrystalSStorm SAID: Well I will believe your comment about money and politics have often resulted in war, because wars are a way of making money and in war people do pay the price with their lives. The Banking systems and oil are recently these reasons (similar) to what you say. - ANSWER- our politicians do not have the authority to enter into secret military bases, aliens or have knowledge of the program, or to request a secret document of Freemasonry; luciferism and satanism have control .. Therefore, the people were cut off: from strategic information .. so it will be an enemy within, and virtual destruction of peoples to decide .. and he? has already decided!are about 12 hours, that, the "ultrasound" in my right lobe: of my brain: they are very strong ... YHWH wants to come in his Jewish Temple .. but, if God will find the false democracy of the Masonic bank seigniorage? Israel will destroy this once! For the Glory of God: there is no hope for racism and for Satanists: to be able to get a head .. In fact, many who have died, could say hell, what it means the action of a consecrated: the political vocation of unius REI .."The euro is more than one currency. . Defines the European integration, and also our identity (luciferism) as a union" - ANSWER- here, is another Satanist of bank seigniorage, that is going too fast to fall into hell as soon as possible! But what, I am afraid, is that the Jews innocent have to pay for the crimes of the enlightened: satanists 666 Rothschild, Rochefeller, etc. ..ie: seigniorage banking of IMF-NWO.. as it always has in the past!
Rispondi
 ·
dominusUniusRei
4 ore fa (modificato)

quando lo Stato massonico, usurocratico e tartassatorio, è amico dei Banchieri Rothschild, ed è nemico della gente! ]  Ex Eutelia, 780 lavoratori senza cig da dicembre. Ora verso licenziamento
Sono in cassa integrazione in deroga. Ma da sette mesi i dipendenti di Agile, azienda informatica in amministrazione straordinaria dal 2009, non vedono un euro. Perché mancano i decreti necessari a sbloccare i fondi. Ora chiedono al governo di rispettare gli impegni prorogando l'ammortizzatore fino a fine anno. Il 25 giugno manifestazione davanti a ministero del Lavoro. di Stefano De Agostini | 20 giugno 2014
Commenti (176) Più informazioni su: Cassa Integrazione, Eutelia, Lavoro.
Un’odissea lunga cinque anni, quella dei lavoratori di Agile ex Eutelia, azienda informatica in amministrazione straordinaria dal 2009. Un’odissea di cui ancora non si vede la fine. L’ultima tappa del calvario dei 780 dipendenti si chiama cassa integrazione in deroga: l’ammortizzatore sociale, previsto da un accordo dello scorso dicembre, non è mai stato erogato, ma è già in scadenza il 30 giugno. Oltre il danno, la beffa: dopo sette mesi senza reddito, i lavoratori rischiano di essere licenziati. Eppure, gli impegni presi dal governo lasciavano immaginare uno scenario diverso. Il 6 dicembre 2013 era scaduta la cassa integrazione straordinaria per i dipendenti Agile: per evitare che si aprisse il baratro della mobilità, è stato necessario ricorrere all’ammortizzatore deroga. Soluzione messa nera su bianco con due accordi firmati da azienda, sindacati e ministeri del Lavoro e dello Sviluppo economico: il periodo coperto dal sussidio doveva andare dal 7 dicembre 2013 al 30 giugno 2014. Da allora, tuttavia, i lavoratori non hanno visto un euro.
“Per sbloccare la cassa integrazione servono due decreti del ministero dell’Economia, che non ci risulta siano stati firmati – spiega Fabrizio Potetti, coordinatore nazionale della Fiom Cgil per Agile -. Abbiamo sollecitato più volte il dicastero, ma non abbiamo mai ottenuto risposta formale”. I documenti, secondo fonti sindacali, potrebbero essere stati firmati in questi giorni, ma finora non c’è nulla di ufficiale. Di certo restano le lettere di licenziamento inviate ai dipendenti a partire dal 24 febbraio. “Il giorno 30 giugno verrà a scadere il periodo di sei mesi di cig in deroga e, allo stato, non sussistono prospettive per ottenere un’ulteriore proroga – si legge nella missiva – Conseguentemente, le comunichiamo che si rende inevitabile procedere al suo licenziamento per riduzione del personale, con efficacia dal 1 luglio 2014″. Per scongiurare questa eventualità, i lavoratori si battono per la proroga della cassa integrazione. “In un accordo firmato nel 2012, i ministeri competenti avevano garantito la copertura dell’ammortizzatore sociale per tutto il 2014 – aggiunge Potetti – Il governo rispetti gli impegni”. Le sigle sindacali Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil manifesteranno il prossimo 25 giugno davanti al ministero del Lavoro proprio per chiedere la proroga della cassa integrazione. In caso contrario, per i 780 dipendenti scatterà il licenziamento.
La perdita del lavoro sarebbe l’epilogo di una lunga vicenda dove il dramma occupazionale incrocia più volte le aule di tribunale. Nel 2009 in Agile, piccola società del gruppo Eutelia, sono stati trasferiti duemila lavoratori in forza all’azienda madre. Buona parte di questi provenivano dalle fila della ex Olivetti. Poco dopo, la società è stata ceduta a un nuovo soggetto imprenditoriale, Omega, che ha smesso presto di pagare gli stipendi per poi avviare una procedura di licenziamenti collettivi. Agile è stata messa prima sotto custodia giudiziaria e poi in amministrazione straordinaria, mentre sono scattati diversi processi che hanno coinvolto la famiglia Landi, alla guida di Eutelia, e gli altri manager del gruppo: tra le accuse, rientrano la bancarotta fraudolenta, l’associazione a delinquere e l’aggiotaggio. Tra le carte del procedimento contro Samuele e Isacco Landi, dirigenti dell’azienda, e in particolare nell’ordinanza del gip, si legge che i manager “concorrevano a cagionare il dissesto della società con una pluralità di azioni dolose, tra loro coordinate e orientate alla spoliazione di Agile”. E, mentre la giustizia faceva il suo corso, nel 2010 è scattata la cassa integrazione straordinaria per i duemila dipendenti. Nel frattempo, questo numero si è ridotto, grazie ai pensionamenti, all’acquisto di un ramo d’azienda da parte della società Tbs e al ricollocamento nel mondo del lavoro di parte degli addetti. Ma il futuro degli altri 780 dipendenti si gioca tutto nelle prossime due settimane.
Rispondi
 ·
dominusUniusRei
4 ore fa

“La Corea è la terra dei martiri”. La seconda parte dell'intervista al prof. Thomas Hong-Soon Han. Paolo Pegoraro© JUNG YEON-JE / AFP. 20.06.2014 // STAMPA. ADVERTISEMENT. Nel programma del viaggio di Papa Francesco nella Repubblica di Corea due momenti saranno dedicati alla memoria dei testimoni della fede. Sabato 16 agosto il Pontefice visiterà il Santuario dei martiri di Seo So mun, cui seguirà la Messa di beatificazione di Paolo Yun Ji-chung e di 123 compagni, uccisi in odio alla fede lungo il XVIII secolo. Il decreto è stato firmato proprio da Papa Francesco. Ne parliamo con il prof. Thomas Hong-Soon Han, Ambasciatore di Corea presso la Santa Sede dal 2010 allo scorso dicembre 2013. Prof. Han, la persecuzione dei cristiani continua ancora oggi sotto il governo di Pyongyang. La Chiesa in Corea è una chiesa giovane che ha poco più di duecento anni, la cui storia fu iniziata da laici coreani non da missionari. I primi cent’anni furono caratterizzati da severe persecuzioni durante le quali più di diecimila martiri hanno dato la propria vita. 103 di loro sono stati canonizzati da Giovanni Paolo II. Anche i 124 martiri che attendono di essere proclamati beati da papa Francesco sul posto del loro martirio sono del periodo iniziale del cristianesimo in Corea.
La Corea è la terra dei martiri. La crescita così notevole della Chiesa in Corea sudcoreana come sopramenzionata eloquentemente verifica la classica affermazione: “Sanguis martyrum semen christianorum”. Purtroppo, sotto il regime comunista del Nord tuttora persiste la persecuzione, non esiste affatto la libertà religiosa, ma sono sicuro che ciononostante i fedeli del Nord, di nascosto, stanno conservando viva la fede, perché Dio “non manca di suscitare laici di eroica fortezza in mezzo alle persecuzioni, li abbraccia con paterno affetto e con riconoscenza” (Apostolicam Actuositatem, 17). Mi auguro che essi possano quanto prima vivere una vita più umana, godendone pienamente della libertà religiosa. Si può dire che la crescita della Chiesa nel Sud deve anche alla persecuzione nel Nord. Nel Sud i fedeli si sentono più che mai responsabili di impegnarsi per l’autentica umanizzazione del Nord, soprattutto attraverso la preghiera e aiuti umanitari.
Il segretario di Stato Parolin ha invocato il dono della riconciliazione nella vostra Penisola per il bene di tutto il popolo coreano. Sullo sfondo, la drammatica questione delle riunificazioni familiari...
Abbiamo proprio bisogno di questo dono della riconciliazione, che ci porterà alla pace e all’unificazione. Siamo davvero riconoscenti al Segretario di Stato il card. Parolin per tale atto di invocazione. Tutto il popolo coreano ringrazia di cuore il Santo Padre per la sua costante sollecitudine pastorale e umana nei loro confronti. Infatti Papa Francesco, già nel suo primo messaggio subito dopo la sua elezione, aveva invitato tutti i popoli a pregare per la pace nella Penisola coreana, “perché si superino le divergenze e maturi un rinnovato spirito di riconciliazione” (Messaggio “Urbi et Orbi” - Pasqua 2013)
La questione delle riunioni familiari è drammatica. Sono iniziate nel 1985 in base a un accordo tra Sud e Nord e da allora in poi sono avvenute soltanto sporadicamente. Nel Sud ci sono circa 700 mila persone separate dai loro familiari nel Nord da più di 60 anni, la Guerra Coreana (1950-53) senza nemmeno avere la possibilità di comunicare con loro. Più o meno uguale è il caso dei nordcoreani. Circa 130 mila sudcoreani hanno fatto richiesta al Governo per poter vedere i loro familiari nel Nord: si tratta ormai di persone anziane, con un’età media di 80 anni; più di 50 mila persone sono già morte. Eppure, a causa di ragioni politiche non viene permesso loro neanche di comunicare tranne in rari casi in cui si giunge ad un accordo politico come avvenuto lo scorso febbraio. Il Sud, quindi, sta cercando di stabilire un accordo con il Nord per trovare quanto prima possibile una soluzione che può permettere a queste riunioni familiari di realizzarsi regolarmente.
Parlando dei problemi della società coreana, il neocardinale Andrew Yeom Soo-jung ha ricordato la divisione tra ricchi e poveri, nonché tra partito progressista e conservatore. Queste differenze si riflettono anche sulla Chiesa cattolica coreana?
I fedeli sono membri della Chiesa e cittadini della società, si può quindi dire che tale fenomeno potrebbe verificarsi anche nella Chiesa. Diverse ricerche sociali constatano che la maggioranza dei cattolici coreani appartiene ai ceti medi, con una proporzione ancora più alta di quella della società. Ciò costituisce una sfida per la Chiesa che dev’essere dei poveri e per i poveri, badando sempre a coltivare uno stile di vita che li abbracci e, al tempo stesso, impegnandosi a riformare le strutture della società per promuovere il bene comune, mantenendo l’unità nella diversità. L’arcivescovo di Seoul ha ricordato anche la crisi della famiglia e il calo delle nascite, criticità che consideriamo tipiche delle società occidentali. Che volto ha la famiglia, in Asia?
Esiste davvero la “tipicità” occidentale? La cosidetta tipicità non sarebbe altro che un fenomeno tipico di una società tecnologicamente e materialmente progredita? Purtroppo, il progresso delle tecnologie di informazione e di comunicazione sta globalizzando la crisi della famiglia, come pure quella del matrimonio, e quindi, anche l’Asia ne risente e lo fa più fortemente nelle parti economicamente avanzate.
Il volto della famiglia asiatica è certamente diverso da quello che gli asiatici considerano “tradizionale” e persino “ideale”. Abbondano le famiglie inter-culturali e inter-religiose come conseguenza dei “matrimoni misti”. È in aumento il numero delle famiglie con un singolo genitore o con genitori separati/divorziati che si risposano. Ci sono anche tante famiglie in cui i genitori non sono sposati e non sono capaci di offrire stabilità ai loro figli, e altre nelle quali i coniugi non vogliono avere figli oppure ne ritardano l’arrivo. Sempre meno si vede la famiglia allargata asiatica, tradizionalmente molto unita. Le famiglie nucleari tendono ad avere meno comunicazioni con gli altri membri della famiglia allargata. Con l’avanzamento dei nuovi movimenti di liberazione e con il crescere del pensiero neoliberale e postmoderno, altre forme di famiglia, come quella omosessuale, stanno lentamente cominciando a emergere nei Paesi asiatici più secolarizzati e liberalizzati, seppur con grande disapprovazione. Il ruolo sociale della donna è un altro dei grandi nodi che la Chiesa sta affrontando. La vita religiosa femminile è molto apprezzata e stimata, nel vostro Paese. Quanto al ruolo sociale della donna, a mio modesto avviso, occorre anzitutto affrontare, oltre alla parità di genere, le circostanze che costringono le donne a svolgere l’attività economica e, quindi, l’equilibrio tra il ruolo sociale e il ruolo familiare. Occorre anche valutare gli effetti che l’attuale tendenza di valorizzare il ruolo sociale delle donne potrebbe avere sulla vocazione della vita religiosa femminile a lungo termine.
Attualmente in Corea le suore svolgono un ruolo assai importante nell’evangelizzazione, sia dentro che fuori della Chiesa. Sono attive in quasi tutte le parti della vigna del Signore, a cominciare dalla parrocchia, che è la parte principale delle loro attività. Vengono considerate a volte come collaboratrici a volte come sostitute del parroco a seconda delle necessità pastorali che si presentano. In quasi tutte le parrocchie le suore offrono, oltre all’esempio di vita di preghiera e di stile di vita semplice e umile, i diversi tipi di servizi con impegno e dedizione quasi come una sorta di “tuttofare” pastorale, per esempio, come insegnante di dottrina e fede, accompagnatrice spirituale, e assistente sociale. Si può ben dire, quindi, che La testimonianza che rendono così alle virtù evangeliche, senza dubbio, guadagna credibilità per la Chiesa, creando un’atmosfera favorevole per l’evangelizzazione. È anche vero, però, che tale ruolo delle suore così incentrato sulla pastorale parrocchiale le porta a porgere una questione fondamentale sull’identità e sulla carisma della propria vita consacrata.
Tra la minoranza cattolica e le chiese protestanti prevale un rapporto di concorrenza o di collaborazione?
Anzitutto, sarebbe opportuno menzionare la distribuzione della popolazione religiosa in Corea. Secondo le statistiche del Governo, nel 2005 i buddisti erano 10,72 milioni (il 23 % della popolazione), i protestanti 8,61 milioni (il 18 %), e i cattolici 5,14 milioni (l’11 %), mentre coloro che hanno dichiarato dichiarano di non professare nessuna religione erano 21,86 milioni (il 46 %). Questi dati indicano che L’insieme di cattolici e protestanti costituisce la maggioranza della popolazione religiosa, e poiché le chiese protestanti sono divise in tante diverse denominazioni, la Chiesa cattolica, come singola entità, è la maggiore.
La Chiesa cattolica non ha nessun complesso di inferiorità vis-à-vis con le chiese protestanti e altre religioni. Essa vede le chiese protestanti non come rivali, ma piuttosto come partner di collaborazione: mentre non tutti tra loro le contraccambiano la stessa veduta. Essa non vede mai le altre religioni in un’ottica di concorrenza. Anzi, la Chiesa cattolica prende l’iniziativa per condurre il dialogo e cooperare con tutte le religioni per promuovere il bene comune della società, come pure e una pacifica coesistenza delle religioni. Si può ben dire che la Corea è uno dei pochi paesi del mondo dove esiste tale rapporto di collaborazione tra le religioni. Secondo un sondaggio condotto dall’Istituto di ricerca sociale buddista, la Chiesa cattolica viene valutata la più affidabile tra le religioni in Corea.
Rispondi
 ·
dominusUniusRei
4 ore fa

ASSOLUTAMENTE NO! [ Demonio e Spirito Santo possono convivere nella stessa persona? ] ASSOLUTAMENTE NO! chi è in comunione con lo Spirito Santo, ha soltanto, un problema con il suo libero arbitrio!

  
Rispondi
 ·
dominusUniusRei
4 ore fa

http://youtu.be/QBtX6oGIKMg GIACINTO AURITI IN VIDEO CI DIMOSTRA LA  INCOPATIBILITA' TRA  EUCARISTIA CATTOLICA E USUROCRAZIA
...la prima regola è la moneta nominale: è la prima raccomandazione fatta da satana nel Vangelo...dice a Cristo di trasformare le pietre in pane...la tentazione fatta da satana a Cristo è la moneta nominale...trasformi il simbolo di costo nullo la pietra in pane cioè valore; questo è avvenuto con la sterlina, con la banca d'Inghilterra nel 1694 e guarda caso...noi abbiamo un provvedimento fatto dal parlamento inglese...il Test Act con cui viene messo fuori legge l'Eucaristia cattolica...la Transustanziazione, cioè l'ingresso della Divinità nel pane e nel vino che sono oggetto dell' Eucaristia...satana ha detto se tu mi adorerai prostrato diventerai il padrone del mondo...per adorare satana bisogna togliere Dio dall'altare...bisogna contestare l' Eucaristia. Dimostrata vera per i miracoli che sono la manifestazione di un fenomeno soprannaturale solamente per conquistare nella verità la Fede...l'unica religione non strumentalizzabile è la Cattolica per la presenza dell' Eucaristia...quando la Chiesa Cattolica ha dichiarato eretica la scelta culturale del protestantesimo aveva perfettamente ragione...ecco allora che ci vuole una riflessione su questo fatto...abbiamo proposto che la moneta all'atto dell'emissione sia dichiarata di proprietà dei cittadini.
VIDEO del 22-6-14 http://youtu.be/QBtX6oGIKMg Festa del CORPUS DOMINI Buon Ascolto
P.S.- PER CONDIVIDERE FARE COPIA E INCOLLA A TUTTO IL TESTO DI QUESTO POST
Altre info su www.simec.org www.giacintoauriti.eu e SAUS TV su You Tube qui http://www.youtube.com/user/ScuolaAuritianaSimec/videos?view=0
Rispondi
 ·
dominusUniusRei
4 ore fa

lo Stato è di proprietà dei banchieri farisei, usurocrazia, perdita di sovranità monetaria, poteri occulti e massonici, lobby segrete, che, hanno in ostaggio la politica.. Illuminati da lucifero, sono questi che, loro hanno rovinato Israele intenzionalmente! Quindi lo Stato, il più delle volte è l'aguzzino del cittadino!
Rispondi
 ·
dominusUniusRei
5 ore fa

http://voxnews.info/2014/06/18/ecco-a-voi-la-villetta-per-i-clandestini-di-mare-nostrum/
http://voxnews.info/wp-content/uploads/2014/06/Villa-Ald-esterno-1-672x372.jpg
Ecco a voi la villetta di lusso per i clandestini di Mare Nostrum – FOTO

giugno 18, 2014 Redazione 2 commenti

Una notizia che evidenzia la gravità della situazione.  La “Domus Mater”, struttura in cui fino allo scorso settembre risiedevano sei sacerdoti anziani della Diocesi, dal 15 maggio accoglie quindici immigrati raccattati dall’operazione “Mare nostrum”.
Villa Aldè a Lecco
L’edificio è di proprietà della Diocesi – che è sempre attiva nel business dell’immigrazione – in via Montalbano,  ed è circondato da un ampio parco, dove i clandestini potranno gozzovigliare a spese dei contribuenti.
Dopo gli interventi per attrezzare e arredare con tutti i confort necessari: tv a schermo piatto e condizionatori, secondo le esigenze degli ospiti.
Dice Roberto Castagna, della Cooperativa Arcobaleno, una cooperativa che appare spesso nel business di Mare Nostrum: «L’iniziativa è partita da Caritas ambrosiana, e precisamente dal vice direttore lecchese Luciano Gualzetti, che ha stabilito un comodato con la Cooperativa Arcobaleno, in collegamento con la Prefettura di Lecco, per l’accoglienza di profughi nella “Casa Mater”. I primi undici sono arrivati il 23 maggio, uomini dai 20 ai 25 anni. Il 30 maggio si sono aggiunte quattro persone dal Gambia, già residenti in un albero a Crandola, che non era più disponibile. Sono tutti  raccolti dall’operazione “Mare nostrum” sbarcati a Pozzallo, poi accolti a Comiso (Ragusa), quindi a Malpensa e giunti a Lecco il 12 maggio, dopo essere stati provvisoriamente collocati in alberghi». Una bella vacanza, con viaggio aereo compreso.
E’ noto come in Gambia ci sia stata la guerra.  Nell’800.
«Non avevano alcun tipo di documento. Sono stati accompagnati in Questura per l’identificazione. La settimana successiva hanno deposto la richiesta di protezione internazionale (asilo politico) che sarà valutata da una commissione territoriale di Milano. Ora possono quindi anche usufruire dell’assistenza sanitaria». Senza pagare il ticket.
Quanto credete che possa reggere, il SSN, quando è sottoposto a questa pressione migratoria? Con pochi che pagano e tutti gli africani, zingari e compagnia che usfufruiscono gratis dei nostri ospedali senza mai avere pagato un centesimo di tasse?
«Del tutto sprovvisti di scarpe, vestiti…Erano partiti con la sola idea di venire in Europa. Qualcuno del Mali parla francese; inglese qualcuno del Gambia, un certo numero è analfabeta. Ospitati all’inizio in albergo, si sono sentiti stretti, costretti; adesso invece sono rilassati. Un operatore della vicina casa Abramo li segue, insieme ad alcuni volontari. Grazie alla collaborazione del Consorzio Comunità Montana Valsassina e di Les Cultures si è anche avviato un corso di insegnamento della lingua italiana a Villa Aldé tutti i giorni. Viene loro fornita la spesa per il vitto giornaliero.».
Sono risorse. Analfabeti dal Gambia, ai quali facciamo anche la spesa. Che ‘buone’, queste cooperative così ansiose di ‘accogliere’ e succhiare i contributi pubblici.
Date l’8 per mille alla ex Chiesa Cattolica, ve lo chiede Kabobo e i suoi fratelli. Così possono acquistare tante villette dove ospitarli.
Mare Nostrum: invasione e cadaveri, il fallimento di Al FanoAssalto ai confini: immagini choc anche dagli UsaClandestini fanno l'estate in montagna - HOTEL E CENTRI CHE LI OSPITANOGrillo e Berlusconi uniti dai clandestini: 'Dobbiamo sparpagliarli in tutta Europa'Boldrini va in Sicilia: 'Venite immigrati, siete i benvenuti in Italia'Alfano si gloria del record di clandestini: 'Siamo già a 20.500'Como: clandestini ospitati in hotel sul lago - FOTOAtteso mega-sbarco di clandestini: ecco dove li manderannoInvasione: sbarcano duemila clandestini in 24 ore e Al Fano deliraMare Nostrum: allarme Tubercolosi, militare denuncia 'casi tenuti segreti da governo'
Ricerca per: 
Rispondi
 ·
dominusUniusRei
5 ore fa

Choc: clandestini non vogliono pasta, gettata via – FOTO
- VILLETTA DI LUSSO PER cLANDESTINI DI MARE NOSTRUM – FOTO
- SBARCATI 767 CLANDESTINI CON SCABBIA E TUBERCOLOSI: OSPEDALI INVASI
- DALAI LAMA SU IMMIGRATI: “QUANDO SONO TROPPI BISOGNA DIRE BASTA”
- MEGA-SBARCO clandestini: ECCO DOVE andranno
- deCRETO PER OBBLIGARE COMUNI ACCOGLIERE CLANDESTINI: CERCANO 100MILA POSTI LETTO
- E.ROMAGNA: PREFETTURE A CACCIA DI 400 POSTI LETTO PER CLANDESTINI
- MARE NOSTRUM: MILITARI INFETTATI DA TUBERCOLOSI
- POLIZIA: LETTERA ASSESSORE AD ALFANO È DI ‘GRAVITÀ INAUDITA’
 NAVE CON 1.320 CLANDESTINI A TARANTO, DECINE CON LA SCABBIA  ROMA, GOVERNO INVIA 2MILA CLANDESTINI, 40% INFETTI – VIDEO ANSA
- COMUNE FAVARA: ‘CI INVIANO CENTINAIA DI CLANDESTINI INFETTI SENZA ALCUN CONTROLLO E SENZA MEDICI’
http://voxnews.info/2014/06/18/ecco-a-voi-la-villetta-per-i-clandestini-di-mare-nostrum/
Rom 17enne incinta fermata 28 volte per furti in tutta Italia
giugno 21 giugno 21

Monza: immigrato colpisce uomo a martellate
giugno 21 giugno 21

Pisa: anziana 90enne circondata e picchiata da Rom
giugno 20 giugno 20

Si masturba davanti a tre bambine: fermato camionista turco
giugno 19 giugno 19

Bologna: marocchini si affrontano in piazza impugnando grossi coltelli
giugno 19 giugno 19

Rom arrestate per furto: “E come facciamo, l’abbiamo sempre fatto!”
giugno 19 giugno 19

Cinese tenta di ucciderla con una mannaia: donna in gravi condizioni
giugno 19 giugno 19

Massacravano passanti a caso per divertirsi: identificati giovani albanesi
giugno 19 giugno 19

Pestata a sangue dal ‘compagno’ marocchino
giugno 19 giugno 19

Africano scippa anziana al mercato: pestato da commercianti
giugno 19 giugno 19

Si tuffa per fare il bagno: venditori abusivi rubano tutto
giugno 19 giugno 19

Pisa: catturato rapinatore seriale africano, ha terrorizzato intero quartiere
giugno 18 giugno 18

13enne: ‘uomini con passamontagna mi volevano rapire’
giugno 18 giugno 18

Passeggia in Pineta: tunisino tenta di stuprarla
giugno 18 giugno 18

Marocchino tenta di uccidere la moglie a coltellate: era uscita senza permesso
giugno 18 giugno 18

Milano: clandestino egiziano si nasconde in un condominio e tenta stupro
giugno 18 giugno 18

‘Nomade’ razzia casa con neonata in braccio
giugno 18 giugno 18

Choc: 22enne incinta pestata selvaggiamente da immigrati
giugno 17 giugno 17

Milano, speronato e ucciso in tangenziale: arrestati tre marocchini
giugno 17 giugno 17

Romeno festeggia il suo compleanno sgozzando un uomo
giugno 17 giugno 17

Pestata e sfregiata dal marito dominicano perchè riceve sms
giugno 17 giugno 17

Trend: altro ladro romeno muore folgorato mentre razzia rame
giugno 17 giugno 17

Diciannovenne rapita e massacrata da romeni: per sfuggire a stupro si getta dalla finestra
giugno 17 giugno 17

Uccisa a picconate da immigrato romeno
giugno 17 giugno 17

Rom svaligia case: ai domiciliari nel campo nomadi abusivo
giugno 16 giugno 16

Notizie incredibili: Rom ai domiciliari, nella baracca abusiva
giugno 16 giugno 16

Barista aggredita da immigrati: la salva vigilante
giugno 16 giugno 16

Romeno aggredisce medici e devasta Pronto Soccorso
giugno 16 giugno 16

Jesolo: vigili urbani accerchiati da 30 africani armati di bastoni
giugno 16 giugno 16

Racket dei parcheggi: donna minacciata e costretta a pagare pizzo ad abusivi africani
giugno 16 giugno 16

Macerata, ospedale degli orrori: Rom bivaccano in obitorio insieme ai cadaveri
giugno 16 giugno 16

Bambina stuprata per anni da clandestino nordafricano
giugno 16 giugno 16

Aggredisce e rapina due donne in pochi minuti: preso marocchino
giugno 15 giugno 15

Versilia, turisti presi a bastonate da immigrati: “Basta, ce ne andiamo, troppi clandestini”
giugno 15 giugno 15

Arrestati razziatori di case: vivevano nel campo nomadi comunale
giugno 15 giugno 15

Roma: scooterista ammazzato, preso pirata della strada albanese
giugno 15 giugno 15

Venezia: anziana rapinata, è emergenza scippi
giugno 14 giugno 14

Choc: Rom armato di coltellaccio sequestra mamma e bimbo 4 anni, rischiata strage
giugno 14 giugno 14

Rom derubano persone sbagliate: inseguiti dalla folla che li vuole linciare
giugno 14 giugno 14

Uomo aggredito da 3 immigrati: un trans peruviano, un ecuadoregno e un romeno
giugno 14 giugno 14

Romeno devasta auto in sosta, perché ‘ha caldo’
giugno 14 giugno 14

Anziano invalido derubato dalla ‘sua’ badante
giugno 13 giugno 13

Uomo accoltellato per strada da tunisino
giugno 13 giugno 13

L’ex marocchino la incontra e la prende a colpi di spatola in testa
giugno 13 giugno 13

Rom scatenate, anziani molestati – Un’altra raggira 82enne e poi lo prende a morsi
giugno 13 giugno 13

Milano, immigrati inseguiti dai carabinieri speronano auto: ucciso italiano
giugno 12 giugno 12

Tunisino terrorizzava compagni di scuola più piccoli
giugno 12 giugno 12

Africani si radunano e saccheggiano supermercato, arrestati 11 senegalesi
giugno 12 giugno 12

Rom danno fuoco a Croce Rossa, distruggono Campo costato 10 milioni di euro
giugno 12 giugno 12

Mare Nostrum: nigeriano pretende soldi, donna aggredita e strattonata
giugno 12 giugno 12

Clandestino ruba auto e fugge inseguito dalla polizia: rischiata strage
giugno 12 giugno 12

Degrado: rissa tra rumeno ubriaco e “commerciante” bengalese
giugno 11 giugno 11

Prostitute si pestano per il ‘posto coscia’
giugno 11 giugno 11

Firenze: egiziano violenta ragazza
giugno 11 giugno 11

Coppia presa a mazzate da banda multietnica
giugno 11 giugno 11

A Torino comandano i Rom: “E’ zona nostra, non potete aspettare bus”
giugno 11 giugno 11

Padova: responsabili assalti e rapine abitano tutti nel campo nomadi comunale
giugno 11 giugno 11

Rom fugge sui tetti: stava ‘lavorando’
giugno 11 giugno 11

Ruba bici e pesta proprietario lasciandolo agonizzante: marocchino già libero
giugno 10 giugno 10

Rivolta immigrati a Portopalo: bloccata strada di accesso al paese
giugno 10 giugno 10

Padova: aggredita e rapinata da nordafricano armato di coltello
giugno 10 giugno 10

Roma, immigrati bloccano strada e chiedono soldi. Cariche delle forze dell’ordine
giugno 10 giugno 10

Uomo massacrato: “Sono tunisino, uccido chi voglio”
giugno 9 giugno 9

Riccione in balìa dei ‘nuovi italiani’, 7 arresti: 2 tunisini, 2 marocchini, 2 brasiliani e 1 rom
giugno 9 giugno 9

Marocchino aggredisce guardia: non lo lasciava rubare in pace
giugno 8 giugno 8

Rom senza patente seminano il panico: tornavano dal ‘lavoro’ – FOTO
giugno 8 giugno 8

Ragazza pestata e rapinata mentre passeggia in centro
giugno 7 giugno 7

Choc a Treviso: Rom armati cercano di sbattere anziani fuori case popolari, per occuparle
giugno 7 giugno 7

Marocchino uccide moglie italiana e poi si impicca
giugno 7 giugno 7

Romeno scippa le persone sbagliate: morto nella metro di Roma
giugno 7 giugno 7

Spara a ladro romeno: arrestato agricoltore di 71 anni!
giugno 6 giugno 6

Controllore osa chiederle biglietto: nigeriana lo prende a testate e cerca di strangolarlo
giugno 6 giugno 6

Sequestrato e massacrato a bastonate da immigrati tunisini
giugno 6 giugno 6

Sindaco Padova parla di ‘sicurezza’: intanto Rom scassina furgone
giugno 6 giugno 6

Far West a Brescia: donna sequestrata e rapinata da magrebini
giugno 6 giugno 6

Fa elemosina: ‘nomade’ le ruba il portafoglio
giugno 6 giugno 6

Lo “sbarco dei pregiudicati”: giunto a Pozzallo barcone carico di spacciatori
giugno 6 giugno 6

Chiede biglietto a immigrato: capotreno massacrata di botte
giugno 6 giugno 6

Torino: passante assalito da 10 parcheggiatori abusivi
giugno 5 giugno 5

Lo respinge: nigeriano tenta di stuprarla, salvata da agenti
giugno 5 giugno 5

Nella Firenze di Renzi comandano i Rom: stazione sotto assedio, turisti assaliti – FOTO
giugno 5 giugno 5

Terrore a Bari: somalo pesta due anziani e tenta di stuprare una donna
giugno 5 giugno 5

Scontri etnici tra centinaia di ‘profughi’ in centro accoglienza
giugno 5 giugno 5

Padova, nasce moschea abusiva: residente protesta, islamici assaltano casa sua – VIDEO
giugno 4 giugno 4

“Siamo africane non ci serve biglietto”: pugni ad autista e passeggera
giugno 4 giugno 4

Pompei: georgiano distrugge antico mosaico
giugno 4 giugno 4

C’è un maniaco a Treviso: uomo ‘nero’ tenta stupro su ragazzina
giugno 4 giugno 4

Milano: deposito d’armi e auto rubate in campo nomadi comunale
giugno 4 giugno 4

Perugia fuori controllo: uomo accoltellato dopo scontri a bottigliate
giugno 3 giugno 3

“Sono africano, devo mangiare per primo”: e aggredisce poveri in fila a mensa
giugno 3 giugno 3

Padova: magistrato libera abusivi picchiatori, sindaco PD dà la colpa alla Lega
giugno 3 giugno 3

Ravenna: due donne italiane massacrate dai conviventi romeni in 48 ore
giugno 3 giugno 3

“Vieni a dormire da me?”: accetta e romeno la stupra
giugno 3 giugno 3

Senegalese scambia bus per taxi: “Io mi fermo qui!”, e aggredisce autista
giugno 2 giugno 2

“Biglietto? Cosa è biglietto?”: nordafricano aggredisce controllori
giugno 2 giugno 2

Clandestino fugge dai domiciliari in villaggio di lusso: per rubare…
giugno 2 giugno 2

‘Nuovi italiani’ rapinano italiani…
giugno 2 giugno 2

La porta al concerto e poi la stupra: arrestato magrebino
giugno 2 giugno 2

Famiglia di spacciatori indiani: padre, madre e figlio
giugno 2 giugno 2

Rispondi
 ·
dominusUniusRei
5 ore fa

Svuotacarceri: 3 stupri, libero maniaco seriale indiano
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/tunisino-irrompe-in-casa-e-tenta-di-stuprarla/
feb. 23 EVIDENZA, Latina no comments
E’ stato rimesso in libertà nella mattinata di venerdì, dopo il processo per direttissima presso il Tribunale di Latina, l’uomo arrestato giovedì dai carabinieri della Stazione di Fondi per tentata violenza sessuale ed atti osceni nei confronti di una 34enne del posto, titolare di un’attività commerciale di via XXIV Maggio, nei pressi della centralissima chiesa di San Francesco.
Il 37enne Mehar R., indiano residente in città, era al terzo arresto per reati a sfondo sessuale: lo ha denunciato a mezzo internet, sul forum di ‘fondani.it’, il marito della vittima delle morbose attenzioni dell’uomo; lo hanno confermato le stesse forze dell’ordine.
Una sorta di maniaco seriale, insomma. E che in città potrebbe aver colpito anche altre volte, nel recente passato.
Lo scorso ottobre, in concomitanza con le celebrazioni dedicate a Sant’Onorato, un’altra donna del posto, una 33enne, aveva infatti subito un’aggressione con un modus operandi quasi del tutto simile, senza però sporgere denuncia.
Era stata intercettata a tarda ora, dopo un’uscita con gli amici, tra i vicoli di Corso Appio Claudio, proprio davanti il portone della propria abitazione.
Portone di fronte al quale si era piazzato un uomo di bassa statura – probabilmente un indiano, per la carnagione – che appena la vide incominciò a masturbarsi. Poco dopo, vista la veemente e forse inaspettata reazione della donna, tra l’altro con una certa esperienza nell’autodifesa, la fuga.
http://www.h24notizie.com/news/2014/02/23/fondi-torna-liberta-il-maniaco-era-al-terzo-arresto-per-reati-sessuali/
Il 20 febbraio, a Fondi i Carabinieri della locale Stazione, a conclusione di specifica attività d’indagine, hanno tratto in arresto per i reati di “tentata violenza sessuale” e “atti osceni”, Mehar R., 37enne di origini indiane.
L’uomo, intorno alle ore 17 circa, ha avvicinato una 34enne titolare di un esercizio pubblico mentre la stessa si accingeva a riaprire l’attività per il turno pomeridiano e, dopo averle afferrato la mano, ha cercato di portarla verso le proprie parti intime, quindi non pago della reazione della donna, che nel frattempo riusciva a liberarsi e a chiudersi nel proprio negozio, si denudava e cominciava a masturbarsi proprio dinanzi alla vetrina ben sapendo di essere guardato dalla vittima.
L’azione terminava solo grazie all’arrivo dei Carabinieri che lo fermavano, traendolo in arresto. L’indiano, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Latina.
http://www.h24notizie.com/news/2014/02/21/fondi-prova-farsi-toccare-poi-si-spoglia-e-si-masturba-di-fronte-la-vetrina-di-un-negozio/
Articoli correlati:
Uccide ciclista, liberato - Poi tenta stupro, ...
Un immigrato è 'per sempre': pestata a sangue
Pugni ad anziana che difende catenina
Indiano massacra anziano a colpi di roncola e ...
Bologna pensa ai gay: donna aggredita e ...
Rimini: immigrati scatenati nel fine settimana
Anziana 83enne stuprata da immigrato romeno: i ...
Rapinato e minacciato di morte da immigrati romeni
Georgiani tentano di depredare un bar, arrestati
Pericoloso stupratore romeno si era rifugiato ...
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/pericoloso-stupratore-romeno-si-era-rifugiato-nei-campi-nomadi-di-roma/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/anziana-83enne-stuprata-da-immigrato-romeno-i-particolari-dellorrore/
Bologna pensa ai gay: donna aggredita e palpeggiata a fermata bus
ott. 18 Bologna, EVIDENZA 1 comment
Violenza sessuale alla fermata di via Irnerio: 30enne aggredita e palpeggiata da immigrato
Violenza ai danni di una giovane donna nel centro di Bologna. Questa mattina, intorno alle otto e un quarto una trentenne che si trovava all’altezza della pensilina di via Irnerio, in attesa dell’arrivo dell’autobus, è stata aggredita da un uomo che la palpeggiava nelle parti intime: dopo essersi difesa con un calcio la vittima, impaurita e in lacrime, ha telefonato il 112 raccontando quello che le era successo. Un episodio simile era già accaduto qualche tempo fa a Sasso Marconi.
L’ARRIVO DEI CARABINIERI E L’ARRESTO DEL 38ENNE. Una pattuglia ha raggiunto la ragazza e le ha chiesto una descrizione dell’uomo che si era dato alla fuga. I Carabinieri lo hanno rintracciato in via Borgo San Pietro. L’uomo, 38enne ucraino, senza fissa dimora, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale e condotto alla Dozza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Potrebbe interessarti: http://www.bolognatoday.it/cronaca/violenza-sessuale-via-irnerio-palpeggiata.html
Mantova: africano pesta una donna, la spoglia e tenta stupro
set. 30 EVIDENZA no comments
MANTOVA 30 settembre 2013 - . L’ha aggredita sulla ciclabile in riva al lago di Mezzo. L’ha pestata per costringerla a tacere e a togliersi i vestiti. Infine ha tentato di stuprarla. A salvare la donna, una badante di 44 anni originaria dell’Ucraina, è stato un ciclista di passaggio che, allertato dal pianto e dalle grida di aiuto, è intervenuto, mettendo in fuga l’assalitore e telefonando alla polizia. All’episodio, accaduto sabato sera nell’area verde che costeggia il lungolago di viale Mincio, è seguita una caccia all’uomo da parte delle volanti della Questura e delle radiomobili dei carabinieri. Nessun esito, ma le ricerche sono tutt’altro che finite. La donna, riavuta dallo shock subìto, ha fornito agli investigatori della squadra mobile una descrizione dello stupratore, un giovane di colore  che prima di fuggire si è impadronito della collanina d’oro che portava al collo. La badante, trasportata in ambulanza al pronto soccorso, aveva ematomi e graffi al volto e alle braccia, i segni della violenza subìta. La vicenda, allucinante per i particolari raccontati dalla vittima e per il luogo in cui si è svolta, è accaduta poco dopo le otto di sera. La badante era uscita per una passeggiata in riva al lago dopo cena. «Ero seduta su una panchina – ha raccontato in lacrime ai poliziotti – quel ragazzo africano si è avvicinato, mi ha detto qualcosa, non ricordo bene cosa, e poi mi è saltato addosso».
La teneva stretta per un braccio e intanto cercava di toglierle i vestiti. Siccome lei si dimenava e gridava le ha affibbiato un pugno in faccia, poi un altro. «Spogliati, togliti i vestiti» le ha intimato. Lei, spaventata e tramortita dai colpi al volto, ha obbedito e lasciato cadere sull’erba del prato accanto alla ciclabile i pantaloni mentre lui le strappava di dosso le mutande. Nuda per metà, e quindi ancora più indifesa, la donna ha continuato a dibattersi e a urlare per evitare di essere stuprata. Finché dalla direzione del centro storico è arrivato un ciclista. «Ehi, che stai facendo?..» ha urlato all’assalitore. Il quale, vistosi sorpreso, ha strappato la catenina d’oro dal collo della donna ed è corso via. La badante, una volta rivestita, ha raggiunto la strada e atteso l’arrivo dell’ambulanza e della polizia. Tumefatta al volto e in stato di agitazione, è stata accompagnata al pronto soccorso, sottoposta a una visita e quindi dimessa. L’assalitore, ora ricercato, deve rispondere di lesioni, violenza sessuale e rapina.
http://gazzettadimantova.gelocal.it/cronaca/2013/09/30/news/la-pesta-la-denuda-e-cerca-di-stuprarla-1.7836872
Scende da barcone: seminudo tenta di stuprare ...
Società multietnica: Africano pesta colombiana
Pestata a sangue sul bus da albanesi
Tunisino irrompe in casa e tenta di stuprarla
Città multietniche: romeno tenta di stuprare ...
Cinese blocca auto e tenta di stuprarla: non ...
Immigrati scatenati: marocchino spacciatore ...
Clandestini marocchini pestano e derubano: ...
Maghrebino stupra romena: la ospitava perché ...
Anziana gettata nella vasca, coperta di sedie, ...
Tunisino irrompe in casa e tenta di stuprarla
apr. 20 EVIDENZA, Roma no comments
Lui la trascina in cucina con un coltello puntato addosso, le strappa i vestiti e comincia a toccarla nelle parti intime. Lei riesce a scappare colpendolo con un calcio e a chiedere aiuto dalla finestra, lui la rincorre e tenta di colpirla con la lama al collo. Poi fugge, rapinandola di 3 mila euro.
Questi i fatti, risalenti al 31 marzo, raccontati dalla vittima agli agenti del Commissariato Aurelio. La donna è stata aggredita in casa sua, dove si era data appuntamento con l’uomo, che aveva conosciuto tramite alcuni amici. Gli investigatori, ascoltata la denuncia, hanno acquisito tutti gli elementi utili per rintracciarlo.
Dopo alcuni servizi di appostamento nei pressi di alcune abitazioni indicate dalla donna, l’uomo è stato trovato giovedì scorso, in zona Cassia, ospite da un amico. Tunisino di 30 anni, connazionale della vittima, è stato sottoposto a fermo di Polizia per tentata violenza sessuale e rapina.
Potrebbe interessarti: http://www.romatoday.it/cronaca/violenza-sessuale-rapina-aurelio-cassia-arresto-.html
Articoli correlati:
Marocchino tenta di sgozzare l'ex italiana, ...
Sequestra e violenta per 11 ore una 18enne ...
Tunisino terrorizzava compagni di scuola più ...
Lavoratore e spacciatore: quando l'immigrato è ...
Immigrato insanguinato brandisce coltello tra ...
Ritrova camper rubato in campo nomadi: ma ...
Minaccia la Polizia con una katana: marocchino ...
Arrestato per spaccio 30enne tunisino, ...
Picchia e minaccia con machete un anziano e la ...
Stupratore tunisino si lancia da finestra ...
Rispondi
 ·
dominusUniusRei
5 ore fa

Roma: stupro nella palazzina occupata da clandestini.
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/roma-stupro-nella-palazzina-occupata-da-clandestini/
mag. 23 EVIDENZA, Roma no comments.
Piazza Bologna: violenza sessuale nell’occupazione di viale delle Province, arrestato 34enne. Ha tentato di violentarla colpendola anche con un calcio quando lei ha rifiutato i suoi approcci. E’ successo questa notte all’interno di uno stabile occupato in viale delle Province, zona piazza Bologna, dove una cittadina marocchina, che occupa abusivamente uno dei locali della struttura, ha ricevuto la ‘visita’ inattesa da parte di un suo vicino di stanza, un cittadino sudanese di 34 anni.
TENTATA VIOLENZA SESSUALE – Questi, ha tentato di avvicinarsi a lei nel tentativo di avere un rapporto sessuale, ma quando la donna lo ha respinto, lui l’ha colpita con un violento calcio all’addome lasciandola a terra esanime. La donna si è ripresa dopo pochi minuti e l’uomo ha proseguito nel suo tentativo di violenza palpeggiandola e tentando di spogliarla. GRIDA D’AIUTO – Alle sue grida ed alla sua reazione il giovane ha continuato a colpirla strappandole il cellulare e per impedirle di chiedere aiuto l’ha trattenuta nel locale. Soltanto dopo qualche ora, una connazionale della vittima è riuscita ad aiutarla a lasciare lo stabile ed a chiamare i soccorsi.
SOCCORSA ALL’UMBERTO I – Il personale sanitario intervenuto, ha accompagnato la donna all’ospedale Policlinico Umberto I dove le sono state prestate le prime cure per le lesioni riportate ed i medici hanno segnalato l’episodio alla Polizia.
IDENTITA’ DEL RESPONSABILE – Le indagini degli agenti del Commissariato San Lorenzo, diretto dalla dottoressa Giovanna Petrocca, sono scattate immediatamente e grazie ad alcune testimonianze ed alle descrizioni, sono riusciti a risalire all’identità del responsabile.
CATENINA RUBATA ALLA DONNA – Dopo alcuni servizi di appostamento i poliziotti lo hanno bloccato alcune ore più tardi mentre usciva dal cortile dello stabile ed hanno anche recuperato una catenina con un ciondolo che il giovane aveva strappato alla vittima nel corso della violenza.
Potrebbe interessarti: http://www.romatoday.it/cronaca/violenza-sessuale-occupazione-viale-province.html
Violentata per 16 ore dal ‘branco’: arrestato tunisino a Ferrara
feb. 22 EVIDENZA, Ferrara no comments
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/violentata-per-16-ore-dal-branco-arrestato-tunisino-a-ferrara/ 20/02/2014. “Gli immigrati costituiscono una risorsa economica per l’Italia.”
(AGI) – Ferrara, 20 feb. – Chiusa in casa e violentata da un branco di tre o quattro uomini per 16 ore e controllata da un rottweiler per impedirle ogni tentativo di fuga: vittima una prostituta rumena di 20 anni che ha denunciato quanto e’ stata costretta a subire. La squadra mobile di Ferrara, al termine delle indagini, ha arrestato un tunisino di 30 anni ritenuto il capo banda. Il nord africano dovra’ rispondere di violenza sessuale, violenza sessuale di gruppo e sequestro di persona. I fatti si riferiscono al novembre scorso. Secondo la denuncia la giovane fu portata in una casa nel centro di Ferrara. Qui, questo il quadro accusatorio, fu violentata a turno da tre o quattro uomini di origine magrebina, dalla notte fino al pomeriggio del giorno successivo. Il 30enne tunisino e’ accusato anche di un altro episodio di violenza sessuale denunciato sempre da una prostituta rumena. La ragazza ha raccontato di essere stata violentata da un uomo dentro ad un’abitazione, nel settembre scorso, dopo essere stata contattata in strada. In quell’occasione fu derubata anche del telefono cellulare e della borsetta. Riusci’ a fuggire uscendo dalla finestra. Sono in corso indagini per risalire a tutti gli autori della violenza di gruppo. Il Comune di Ferrara intende costituirsi parte civile nel processo.
http://www.agi.it/cronaca/notizie/201402201935-cro-rt10234-violentata_per_16_ore_dal_branco_arrestato_tunisino_a_ferrara
Ecco un esempio delle “risorse” che l’Italia importa ogni giorno. La soluzione al sovraffollamento delle carceri e alla criminalità? Espulsione dal territorio nazionale di tutti gli immigrati che hanno commesso reato/i.
Rispondi
 ·
dominusUniusRei
5 ore fa

http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/cagliari-agli-zingari-dieci-ville-con-giardino/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/profughi-minorenni-stuprano-ragazza-li-assisteva-nella-casa-famiglia/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/profugo-stupra-unassistente-nel-centro-daccoglienza/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/coppietta-in-balia-di-4-romeni-lui-pestato-a-sangue/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/marocchino-si-spoglia-davanti-a-donne-e-bambini-bastonate-ad-83enne-che-lo-affronta/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/reggio-rosy-bindi-in-soccorso-dei-rom-chiede-piu-finanziamenti/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/roma-immigrati-incendiano-cie-e-assaltano-agenti-vendola-si-schiera-dalla-loro-parte/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/padova-immigrati-in-piazza-dovete-continuare-a-mantenerci/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/piacenza-immigrati-in-piazza-dateci-2-000-euro-oppure-occupiamo-il-ferrhotel/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/arrestati-75-immigrati-sudamericani-squartavano-i-cani-per-trafficare-droga/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/terrore-a-perugia-ferroviere-massacrato-da-tre-migranti-e-stazione-devastata/
Stuprata, uccisa e data alle fiamme da zingaro rom

set. 21 EVIDENZA no comments
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/stuprata-uccisa-e-data-alle-fiamme-da-zingaro-rom/
LOCRI (Reggio Calabria) 21 settembre 2013 – È un giovane rom l’assassino di Tatiana Kuropatyk, la badante ucraina violentata, uccisa e poi date alle fiamme nella spiaggia di Brancaleone, nella Locride. Si chiama Gianluca Bevilacqua, ha 21 anni ed ha confessato il delitto, dopo una notte d’interrogatorio. Ha ucciso in preda ad un raptus. Il ragazzo ha detto di aver notato l’ucraina sulla spiaggia, mentre da sola stava prendendo il sole. La donna si sarebbe accorta di quell’individuo che con fare sospetto cercava insistentemente un approccio. Tatiana ha cercato aiuto telefonando ad una sua amica alla quale ha confessato che qualcuno la stava importunando. Poi il silenzio.
TENTATA VIOLENZA - Gianluca Bevilacqua l’ha sorpresa alle spalle ed ha cercato di violentarla, già sulla spiaggia. La donna ha tentato di difendersi, ma il suo aggressore l’ha colpita alla testa con un bastone. Tatiana ha perso i sensi. L’uomo l’ha quindi trascinata in un posto isolato, coperto da canneti e qui l’ha violentata. Gli inquirenti dicono che il ragazzo non è scappato subito. Voleva probabilmente capire se la donna fosse ancora in condizioni di reagire. Ha atteso qualche ora, poi quando la donna ha ripreso i sensi, l’ha ancora una volta colpita con il bastone. L’autopsia dirà se la donna è morta subito o se la sua è stata una lenta agonia. Bevilacqua cha pensato di averla uccisa ed è tornato a casa, a Brancaleone.Ha buttato i vestiti imbrattati di sangue e poi, forse preso dal panico, ha raccontato tutto alla madre. Il giorno dopo il ragazzo si è nuovamente recato sul posto della violenza portandosi dietro una tanica di benzina. Voleva bruciare il corpo di Tatiana per far sparire le tracce. Non c’è riuscito perché le fiamme sono state spente dalla pioggia.
SEGNALATO - In passato Gianluca Bevilacqua era stato “segnalato” per alcuni episodi di “disturbo” a giovani donne. Suo fratello Leonardo è stato arresto qualche anno fa quando, ancora minorenne, abusò di una donna di 54 anni. I carabinieri del gruppo di Locri e quelli della Compagnia di Bianco hanno detto che nel corso dell’interrogatorio il giovane assassino ha mantenuto un atteggiamento “glaciale”. Ha raccontato i fatti, senza segni di pentimento. Un particolare importante in questa triste storia è stato il comportamento mantenuto dalla famiglia del giovane e dai suoi compaesani. Tutti hanno contribuito alla ricerca della verità. E questo ha permesso di stringere in breve tempo il cerchio attorno all’assassino.
http://www.corriere.it/cronache/13_settembre_20/locri-omicidio-badante-ucraina-arrestato-assassino_fcc95b88-21f4-11e3-ab6f-bfdc65ad0b93.shtml
Tipico rom integrato, con nome e cognome italiani e magari anche la cittadinanza.

Articoli correlati:
Due donne uccise a colpi di revolver: ...
Romeno ubriaco distrugge famiglia: 2 morti e 4 ...
Benevento, sorpresi al mercato di via Santa ...
Picchia commessa e sputa agli agenti: ...
Ha ucciso la moglie con un coltellaccio: dal ...
Emergenza aggressioni a Trento: donne sole nel ...
Telefona alla madre: pestata a sangue da romeno
Stuprata, uccisa e data alle fiamme da zingaro rom
Algerino ubriaco accoltella un carabiniere, ...
Roma: schiaffeggiata e presa a sassate da ...
Rispondi
 ·
dominusUniusRei
5 ore fa

http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/la-fanno-bere-e-poi-la-stuprano-a-turno-arrestati-operai-romeni/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/ragazzino-rapinato-da-spacciatore-marocchino-arriva-la-mamma-e-lo-pesta/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/italiana-osa-portare-figli-in-chiesa-marito-marocchino-tenta-di-squartarla/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/padova-controlli-a-tappeto-22-arresti-20-immigrati-e-2-italiani/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/rom-traffano-disabile-mentale-rubati-60mila-euro/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/pestata-a-sangue-dal-marito-dominicano/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/non-da-elemosina-pestata-da-parcheggiatore-obbligo-di-firma/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/roma-schiaffeggiata-e-presa-a-sassate-da-parcheggiatore-abusivo-nordafricano/
Romeno sgozza ragazza, poi invia filmato alla sorella in Romania
mar. 08 EVIDENZA, Perugia no comments
Una ragazza di 28 anni è stata trovata morta nel pomeriggio in una stanza di una struttura ricettiva a Gualdo Tadino, non lontano dalla stazione ferroviaria. Il fidanzato, con cui sarebbe dovuta partire per l’Inghilterra nei prossimi giorni, l’ha sgozzata e poi l’ha fotografata e filmata. Foto e video poi le ha spedite alla sorella che vive in Romania.
Video: il luogo dell’0micidio
L’ennesimo caso di donna uccisa dal suo compagno sembra essere avvenuto dopo una lite in cui la ragazza avrebbe manifestato l’intenzione di non seguirlo in Inghilterra. Dopo la discussione lei si sarebbe allontanata dalla stanza in cui alloggiavano, intenzionata a non tornare sui suoi passi. Invece lui l’ha chiamata e lei è tornata indietro. Ad attenderla c’era lui armato di un coltello con cui prima l’ha sgozzata e poi ha tentato di uccidersi.
Dopo averla uccisa ha anche fotografato il corpo martoriato della donna e ha spedito i file alla sorella in Romania. La vittima viveva a Gualdo Tadino con la madre il padre e due fratelli. Tutti distrutti dal dolore hanno raggiunto nel pomeriggio il luogo della tragedia. Il fidanzato assassino è originario dello stesso paese di leI. Si conoscono fin da bambini, stavano insieme da tanti anni, ma il loro rapporto era molto burrascoso.
Fotogallery sul luogo dell’omicidio
Entrambi stranieri Sul posto i carabinieri. La donna sarebbe stata trovata in un lago di sangue, probabilmente uccisa con un coltello. Pare che entrambi siano stranieri, di nazionalità rumena. Lui è stato trasportato all’ospedale di Branca, dove si trova piantonato, in gravi condizioni ma non in pericolo di vita.
Qui da poco Secondo le prime informazioni, i due sarebbero arrivati a Gualdo Tadino due giorni fa e alloggiavano nell’affittacamere in cui è avvenuta la tragedia. Gli abitanti del luogo conoscono il posto perché sarebbe un immobile in cui alloggiano le ballerine dei night che si trovano nelle vicinanze.
Gola tagliata Il cadavere presentava profonde lesioni alla gola provocate da una arma da taglio. Si chiamava Ofelia Bontoiu, era residente a Gualdo Tadino, e sarebbe morta dissanguata, senza alcuna possibilità per gli operatori del 118 di poter intervenire.
Lui operato L’autore del tragico accoltellamento ha poi tentato di togliersi la vita ed è stato trasportato a Branca, dove in sala operatoria è stato sottoposto a un intervento chirurgico al collo e alle braccia, martoriate dalla stessa arma da taglio, sembra un coltello. Anche l’uomo ha 28 anni, come informa la centrale operativa del 118 di Perugia tramite l’ufficio stampa dell’Azienda ospedaliera di Perugia, che ha immediatamente disposto il soccorso con una autoambulanza partita dall’ospedale di Branca. L’operatore Giorgio Angeli ha contemporaneamente allertato anche i carabinieri della vicinissima caserma, chiamati anche dalla proprietaria dell’affittacamere dove la coppia si trovava nel pomeriggio quando alle 16 è scattato l’allarme.
http://www.umbria24.it/gualdo-tadino-uccide-la-compagna-e-poi-tenta-il-suicidio/267709.html
Rispondi
 ·
dominusUniusRei
5 ore fa

Stuprata dal “profugo”: «Era orribile, senza denti, il viso segnato da cicatrici»
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/stuprata-dal-profugo-era-orribile-senza-denti-il-viso-segnato-da-cicatrici/
dic. 21 Uncategorized 1 comment
Gli stupratori sono bestie
Milano - «Era orribile, senza denti, il viso pieno di cicatrici». Un mostro che tra un insulto e una minaccia l’ha gettata a terra, pestata e poi stuprata. Le sue grida disperate hanno allertato un vicino che invece di intervenire si è limitato a chiamare il 112. I carabinieri non sono potuti arrivate in tempo per evitare il dramma hanno ma almeno hanno arrestato la bestia dopo una caccia durata due ore, un iracheno di 32 anni.
Sono circa le 22 quando quattro equipaggi dei carabinieri arrivano in via Odazio, dove un residente ha segnalato un lite violenta. Quel che trovano invece è molto peggio. Una donna di 42 anni a terra, sopra lo straniero che alla vista degli equipaggi si alza e fugge.
Alcuni militari soccorrono la donna, altri si mettono immediatamente a caccia dello stupratore. I carabinieri lo rintracciano poco distante e iniziano a ricostruire lo strazio della povera donna.
http://www.ilgiornale.it/news/milano/picchiata-e-stuprata-ai-giardini-mentre-aspetta-lautobus-867330.html
Questa la testimonianza dell’ennesima vittima di un “profugo” del quale ieri abbiamo data notizia.
Articoli correlati:
Ragazzino rapinato da spacciatore marocchino: ...
La fanno bere e poi la stuprano a turno: ...
Italiana osa portare figli in chiesa: marito ...
Padova, controlli a tappeto: 22 arresti, 20 ...
Rom traffano disabile mentale: rubati 60mila euro
Pestata a sangue dal marito dominicano
Trento: si fida di 'migrante', lui la stupra ...
Non dà elemosina, pestata da 'parcheggiatore': ...
Roma: schiaffeggiata e presa a sassate da ...
Romeno sgozza ragazza, poi invia filmato alla ...
Rispondi
 ·
dominusUniusRei
5 ore fa

Choc: clandestini non vogliono pasta, gettata via – FOTO
- VILLETTA DI LUSSO PER cLANDESTINI DI MARE NOSTRUM – FOTO
- SBARCATI 767 CLANDESTINI CON SCABBIA E TUBERCOLOSI: OSPEDALI INVASI
- DALAI LAMA SU IMMIGRATI: “QUANDO SONO TROPPI BISOGNA DIRE BASTA”
- MEGA-SBARCO clandestini: ECCO DOVE andranno
- deCRETO PER OBBLIGARE COMUNI ACCOGLIERE CLANDESTINI: CERCANO 100MILA POSTI LETTO
- E.ROMAGNA: PREFETTURE A CACCIA DI 400 POSTI LETTO PER CLANDESTINI
- MARE NOSTRUM: MILITARI INFETTATI DA TUBERCOLOSI
- POLIZIA: LETTERA ASSESSORE AD ALFANO È DI ‘GRAVITÀ INAUDITA’
 NAVE CON 1.320 CLANDESTINI A TARANTO, DECINE CON LA SCABBIA  ROMA, GOVERNO INVIA 2MILA CLANDESTINI, 40% INFETTI – VIDEO ANSA
- COMUNE FAVARA: ‘CI INVIANO CENTINAIA DI CLANDESTINI INFETTI SENZA ALCUN CONTROLLO E SENZA MEDICI’.
Immigrati aspettano 84enne su pianerottolo: aggredita e rapinata
giu. 22 EVIDENZA, Venezia no comments
Aggredita e rapinata sul pianerottolo di casa da due stranieri che l’hanno seguita per strada mentre rientrava dalla spesa. La donna di 84 anni è stata colpita al volto da uno dei due malviventi che poi sono scappati con la collanina in oro che l’anziana indossava e con il portafogli. L’episodio è avvenuto intorno a mezzogiorno e mezzo in via Altobello. Indagano gli agenti del commissariato di Mestre. Dopo essere stata medicata all’ospedale dell’Angelo l’anziana è tornata a casa.
La signora, ieri mattina, stava rientrando a casa dopo aver fatto le spese e con sé aveva la borsa. Arrivata davanti a casa, ha aperto il portone d’ingresso ed è salita al secondo piano dove vive. Non ha fatto in tempo ad aprire la porta dell’appartamento, perché due giovani, l’hanno aggredita alle spalle. La donna per istinto ha reagito e si è presa una manata in faccia. Quindi i due le hanno strappato la collana che indossava e il portafogli. Quindi sono scappati. La signora ha chiesto soccorso e sono intervenuti alcuni vicini. Poco dopo sul posto è intervenuta una volante della Questura.
Terminato il racconto di quanto successo, l’anziana è stata trasportata in ospedale dove è stata medicata. Secondo la polizia si tratta di due giovani dell’est Europa.
http://nuovavenezia.gelocal.it/cronaca/2014/06/21/news/aggredita-e-rapinata-a-84-anni-1.9468533
Articoli correlati:
Bologna: caccia al maniaco, è uno straniero ...
Allarme scippi contro anziani: 85enne rapinata ...
Sfonda vetrata e l'aggredisce nel sonno: donna ...
Milano: anziana presa a morsi sul viso e ...
Ragazza picchiata per strada da nordafricano: ...
A Parma gli immigrati pisciano sulle vetrine, ...
Milano: ondata di aggressioni e scippi contro ...
Presa famiglia di ladri: sono romeni
Milano: 86enne picchiata e rapinata da maghrebino
Coppia ucraina ubriaca, carabiniere colpito
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/immigrati-aspettano-84enne-su-pianerottolo-aggredita-e-rapinata/
Rispondi
 ·
dominusUniusRei
5 ore fa

Barzelletta del Mediterraneo: ci portano 300 clandestini da Malta, uno morto non si sa di cosa. giugno 22, 2014. Sono 302 i migranti sbarcati ad Augusta, nel Siracusano; tra loro anche un morto, probabilmente una vittima di un naufragio, recuperato al largo delle coste maltesi. Gli immigrati, di origine sub sahariana, erano stati soccorsi in due diversi interventi nel Canale di Sicilia. A portarli fino ad Augusta la nave Diciotti della Guardia Costiera. Missione compiuta. Identificati 4 presunti scafisti. A parte quelli della GC, ovvio.
http://voxnews.info/

‘ribelli’ catturano e giustiziano magistrato che condannò Saddam a morte. giugno 22, 2014 Redazione Lascia un commento . Diversi siti arabi riportano la notizia:
Ci sono state segnalazioni dell’esecuzione del giudice iracheno, Raouf Abdel-Rahman, che ha condannato il presidente iracheno Saddam Hussein a morte, manca la conferma ufficiale da parte del governo iracheno. I siti degli ‘insorti’ scrivono: “rivoluzionari iracheni lo arrestarono e lo condannarono a morte in rappresaglia per la morte del martire Saddam Hussein”. Wikipedia dice che è morto: “Il 16 giugno 2014, Abd al-Rahman è stato arrestato dai ribelli nel corso dell’avanzata di ISIS nord dell’Iraq. Due giorni dopo, è stato riferito che ISIS lo ha giustiziato. “ http://voxnews.info/2014/06/22/nemesi-ribelli-catturano-e-giustiziano-magistrato-che-condanno-saddam-a-morte/

e di quale anticristo, Juncker, FMI Bildenberg, sarebbe il cervello di questa europa? ]] Il primo ministro italiano ha promesso di creare gli Stati Uniti d'Europa. Il primo ministro italiano Matteo Renzi ha detto che durante la sua presidenza dell'Unione europea, egli farà tutto il possibile per rafforzare l'unità dell'Europa e creare gli Stati Uniti d'Europa, lo ha riportato il quotidiano britannico The Telegraph.
La presidenza dell'UE dell'Italia durerà sei mesi e partirà dal 1° luglio.
"Un'Europa forte e unita è l'unica via d'uscita dei problemi e dalla crisi" ha detto Renzi. Le parole del primo ministro italiano hanno avuto un certo impatto nei media britannici in quanto il Paese è scettico circa la possibilità di un futuro di successo dell'UE.

jewishmiracle.podbean.com [[ i  sub my friend!
Moshiach - the AntiChrist - the Dejjal is going to build the Temple and bring peace http://youtu.be/8jHTuSLieUI
http://jewishmiracle.podbean.com
If you are interested please share with your community because we are getting there, my friends...
 REVELATION, THE END OF THE UNITED STATES

jewishmiracle.podbean.com
1 mese fa

Moshiach - the AntiChrist - the Dejjal is going to build the Temple and bring peace http://jewishmiracle.podbean.com
If you are interested please share with your community because we are getting there, my friends...

USA 666 FMI Spa --- coglioni, è colpa vostra se non siete abituati a perdere!