EU ummah Ashton

tecnicamente, tra un mese, il genere umano potrebbe già essere estinto, scomparso definitivamente, da questo pianeta, ed io credo che, sia utile anche per le troie di satana: come la MERKEL, come anche per voi, di incominciare a dire la verità! poiché i MORTI NON HANNO PAURA di poter ESSERE UCCISI!
in realtà: i farisei massoni Cabalisti ENTITà SpA FMI NWO, loro con i loro filmini pornografici, hanno fatto un ottimo lavoro per la galassia sharia, terrorismo jihadista ummah MECCA CABA, perché, per un maniaco sessuale è buono avere 4 mogli che lavorano per te, e che te lo succhiano tutto il giorno: anche! poi, quando, Ummah MECCA CABA sharia, con 4 mogli, lui quella la bestia di Maometto ha fatto 40 figli, lui prende il mitra, fa lo sterminio, di un paio di famiglie di schiavi dhimmi cristiani, e così, Maometto ha sistemato il problema dei suoi figli: con la benedizione della sua Moschea Madrassa IMAM Obama GENDER Darwin.
con tutti i genocidi di MARTIRI CRISTIANI, che si stanno commettendo sotto i nostri occhi: TUTTI DELITTI SHARIA ONU IMPUNEMENTE, dubito che i Padroni ABUSIVI del Mondo, potrebbero validamente sconfessare le mie affermazioni. QUì C'è UNA NEGAZIONE ASSOLUTA DEL VALORE SACRO DELLA VITA UMANA CHE DIO HA CREATO A SUA IMMAGINE ED A SUA SOMIGLIANZA.
QUANDO SI è DATA AD UNA SPA, LO STATUS DI PERSONA GIURIDICA? IN QUEL MOMENTO VOI AVETE UCCISO SPIRITUALMENTE E GIURIDICAMENTE IL GENERE UMANO.
VOI potete vedere la grandezza del REGIMe MASSONICO, la forza e la potenza del NUOVO ORDINE MONDIALE, e giustamente ne siete terrorizzati, MA, VOI NON RIUSCITE A VEDERE LA MIA GRANDEZZA, DATO CHE IO STO CALPESTANDO IL NWO COME SI PUò CALPESTARE UN TOPO.. io vi farò mettere tutti a morte per alto tradimento!
quando, ai livelli di associazioni corporazioni, di uomini noi parliamo di "ENTITà"? noi stiamo indicando sempre qualcosa di demoniaco! Per VELTRONI Enlightened SPA SISTEMA MASSONICO: il Nuovo Ordine mondiale è la più grande ENTITà, poi abbiamo la ENTITà PALESTINESE, e poi, abbiamo la ENTITà SIONISTA!
come satanisti massoni farisei, anche gli islamici loro complici, non hanno una Patria, loro hanno la UMMAH che sta soffocando inesorabilmente, il genere umano!
poiché, 1. C'è UN SOLO CORANO, 2. c'è una sola UMMAH; e c'è 3. una sola sharia, e poi, 4. c'è una sola MECCA CABA: poi tutta la LEGA ARABA è una sola truffa ed un solo delitto! COME, allora, POTREBBE ESSERE REALE legale legittimo uno STATO dei PALESTINESI?
ISraele ] MA, DOVE LONTANO TU CREDI DI POTER ARRIVARE? tra la kabbalah esoterica, il talmud satanico: il sistema massonico SpA bancario, e la stella di Rothschild sulla bandiera? TU SEI GIà ALL'INFERNO!
CINA E RUSSIA ] la MECCA CABA è il luogo, attraverso cui, tutti i demoni dell'inferno, [ che, i sacerdoti di satana della Cia hanno invocato, attraverso bestemmie e sacrifici umani ] possono risalire dall'abisso per infestare il nostro pianeta!
CINA E RUSSIA ] è vero, la WW3, può distruggere ogni forma di vita, su questo pianeta e può durare 10 anni. EPPURE, la WW3 PUò DURARE UN ORA SOLTANTO! se, voi mi DISINTEGRATE LA MECCA CABA? poi, ANCHE OGNI TERRORISMO ISLAMICO FINIRà nel MONDO!
BUSH SALMAN ROTHSCHILD SATANA IRAN ] nessuno che è sano di mente, dovrebbe sottovalutare una sola parola detta da Unius REI, perché lo sanno tutti, la metafisica non può mentire, e la metafisiica non può fallire!
======================
il tradimento delle religioni ] [ AVERE UN RAPPORTO CON DIO? è FACILISSIMO BASTA SOLTANTO DESIDERARLO! DIO NON è BLOCCATO DAL TUO PECCATO, PERCHé, DIO SA CHE IL TUO PECCATO PUò ESSERE VINTO, SOLTANTO DAL TUO RAPORTO CON LUI! è IMPOSSIBILE: PER UNA qualsiasi religione di questo pianeta, di pensare alla sua relativizzazione, perché, uomini religiosi che, hanno raggiunto il potere religioso di controllo degli uomini, no! non lo vogliono più lasciare questo potere! QUINDI SI ASSOCIANO AL POTERE POLITICO, PER COMMETTERE MAGGIORI DELITTI, ED è IN QUESTO MODO, CHE ABELE ZOROBABELE E GESù DI BETLEMME, loro CONTINUANO A MORIRE MILIONI E MILIONI DI VOLTE! Perché il potere demonico religioso, sempre in conflitto con il potere demonico politico, possano trovare un punto di incontro, dove l'uomo, il profeta, la coscienza libera: può mette il crisi il sistema criminale! ] perché questa è l'unica verità della LEGGE NATURALE, il potere deve servire la felicità dell'uomo, e non si deve servire dell'uomo, facendolo diventare da soggetto un oggetto di sfruttamento, un oggetto strumentalizzato. [ QUINDI, IL DELITTO DI ALTO TRADIMENTO CONTRO IL REGNO DI DIO, CHE OGNI RELIGIONE PUò COMMETTERE, CONSISTE NELLO AFFERMARE: " tu assolvi a questi obblighi, rispetta questi riti, rispetta questi decreti, pribizioni, sacrifici, limitazioni e comandamenti e quindi, e così, che tu sarai salvato!" ma, in realtà questa è la più grande menzogna del diavolo: perché soltanto Dio JHWH può salvare gli uomini! ECCO PERCHé, IL VERO CRISTIANESIMO: PENTECOSTALE, NON POTREBBE MAI ESSERE UNA RELIGIONE, MA SOLTANTO UNA RELAZIONE INTIMA, CONFIDENTE, COLLABORATIVA CON DIO, NoN UNA RELAZIONE DAL CARATTERE ESOTERICO: OCCASIONALE EPISODICA, o soprannaturale, no! MA, QUESTA è UNA RELAZIONE DI TIPO umano e divino: una relazione CONTINUATIVa! QUINDI NOI NON DAREMO ALLA RELIGIONE, A QUALSIASI RELIGIONE UN VALORE MAGGIORE CHE SI DEVE DARE AD UN PEDAGOGO, CHE POI, ANCHE IO, UNIUS REI IO SONO UN PEDAGOGO! Gesù lo ha detto: "quando avrete fatto tutto il vostro dovere, poi dite: "SIAMO SERVI INUTILI, AbBIAMO FATTO SOLTANTO IL NOSTRO DOVERE!"
=======================
farisei salafiti ] ok! [ io credo, che, tra, le molte possibilità, non si dovrebbe escludere l'ipotesi che, Gesù di Betlemme sia stato un ciarlatano e che, sua madre, la umile Maria di Nazareth sia stata la povera vittima di un soldato romano stupratore! CERTO BRAVE PERSONE, NIENTE DA DIRE, MA, SUL PIANO TEOLOGICO, NON DOVREMMO ESCLUDERE CHE IL CRISTIANESIMO POSSA ESSERE STATA UNA TRUFFA! ] e c'è un solo uomo nella storia del Genere UMANO, a cui il Cristo PRESUNTO Messia di Betlemme, è costretto a mostrare il suo potere divino, perché, io sono il Regno di Dio in terra, io sono un potere politico universale! GESù HA DETTO: "MI è STATO DATO OGNI POTERE IN TERRA ED IN CIELO!".. ok! allora se, voi non farete la morte delle bestie? Poi, ISRAELE verrà disintegrato: e le profezie di Dio JHWH su di lui? sono soltanto una favola per bambini!
==========
dei farisei TALMUD SATANA AGENDA SPA FMI, mi hanno rimproverato perché, io ho messo in relazione la presunta distruzione di ISRAELE, con la presunta verità teologica di Gesù Messia di Betlemme! ma, quando gli scribi farisei sadducei Rothschild Anna Caifa, misero a morte Gesù, poi, furono costretti a maledire, anche, tutto il popolo degli ebrei: perché tutti volevano diventare cristiani. Quindi operarono, distruggendo al popolo, le genealogie paterne: e estromettendo il popolo degli ebrei, in questo modo, dalle alleanze. Quindi, sia il popolo degli EBREI, che la stessa religione ebraica sono soltanto una truffa, quindi, soltanto, i FARISEI SPA potrebbero essere legalmente il Messia: ma loro sono diventati i satanisti usurai massoni, di un popolo ebreo delle Promesse e delle alleanze: di Abramo e Mosé, che non esiste più da 2000 anni, e che loro hanno distrutto per sempre! è QUINDI PATETICA OGNI RIVENDICAZIONE DELLA PALESTINA DA PARTE DEGLI ISRAELIANI!

E SE COLORO CHE POTREBBERO ESSERE LEGALMENTE IL MESSIA, OGGI SONO I SATANISTI MASSoNI: ANTICRISTO USURA DELLA KABBALAH CHE è SEGRETAMENTE MAGIA NERA SATANICA: DI POTERE E CONTROLLO SUL FONDO MONETARIO, tutto nel NUOVO ORDINE MONDIALE, E SE è patetico ogni tentativo di ricostruzione, delle 12 Tribù di Israele, dato che, le promesse che si fondavano sulle genealogie, sono tutte promesse che sono andate distrutte! ECCO CHE, SIA UNA EBRAICITà, che una NAZIONALITà, COME UNA SALVEZZA DI TIPO EBRAICO RELIGIOSO: circa promesse alleanze e genealogie, possono rinascere (sia pure nella loro indipendenza ebraica) SOLTANTO ATTRAVERSO UNA LAICA SPIRITUALITà CRISTIANA! ECCO PERCHé, IO: "lorenzoJHWH" io SONO IN TUTTO IL MONDO, L'UNICO MESSIA umano figlio dell'uomo, l'unico messia EBREO CREDIBILE! Perché io ho il mandato creativo del Regno di Dio, per edificare e demolire.. TUTTO QUELLO CHE IO DECIDO DI FARE, COSì SARà FATTO COME IN CIELO E COSì IN TERRA! SOLTANTO ATTRAVERSO DI ME, PUò RINASCERE SIA L'EBRAISMO, SIA IL TEMPIO EBRAICO, CHE, anche UNA UNITà NAZIONALE DI TUTTI GLI EBREI DEL MONDO!
===========
il più grande nemico della crescita è l'evasione!" ha detto il vampiro fariseo satanista! MA UN POPOLO SOVRANO CHE NON DEVE COMPRARE IL SUO DENARO, AD INTERESSE, COME UN SCHIAVO? BENE QUESTO POPOLO NON HA BISOGNO DI PAGARE TASSE INDIRETTE!
===============================
QUELLA DELL'ISLAM è UNA FEDE TOTALIZZANTE SOSTITUTIVA CHE SFOCIA IN DIVERSE FORME DI GENOCIDIO, E FORSE è GIUSTO DIVENTARE TUTTI ISLAMICI, OPPURE, SE è ERRATO, INVECE, è GIUSTO CHE, NOI DOVREMMO STERMINARE LA LEGA ARABA E CONDANNARE QUESTA RELIGIONE A LIVELO MONDIALE! WASHINGTON, 17 DIC - Syed Rizwan Farook e Tashfeen Malik marito e moglie, la coppia che ha compiuto la strage di San Bernardino in California, si scambiavano messaggi sulla jihad già prima di essere sposati. Lo facevano via internet ma in corrispondenza privata, non sui social media. "Dalle indagini risulta che alla fine del 2013, prima che si incontrassero di persona, nelle loro comunicazioni online si faceva riferimento all'impegno per la jihad e il martirio", ha detto il direttore dell'Fbi James Comey.
====================
IMPERIALISMO SAUDITA TURCA QATAR ISIS SHARIA ] ARABIA SAUDITA STA INVADENDO IL PAKISTAN .. E PENSARE CHE IL PAKISTAN GLI VOLEVA BENE! [ KABUL, 17 DIC - L'Isis ha inaugurato una radio nella provincia afghana di Nangarhar con cui si propone di diffondere il suo messaggio e tenta di consolidare la sua presenza in una area strategica al confine con il Pakistan. Lo riferisce Tolo Tv. L'emittente, denominata 'Voce del Califfato', ha come ulteriore obiettivo quello di facilitare il reclutamento di militanti da impegnare contro le forze di sicurezza del governo di Kabul e contro i talebani che si oppongono alla presenza dell'Isis in Afghanistan.
======
NON CREDO CHE UN EVENTO POLITICO E PUBBLICO POSSA ESSERE RITENUTO UN EVENTO PRIVATO! QUESTO è SEMPRE STATO L'ISLAM DA MAOMETTO AD OGGI, E TUTTI LO DEVONO SAPERE! PARIGI, 17 DIC - I genitori del giornalista americano James Foley, decapitato dall'Isis SHARIA, hanno espresso indignazione per la diffusione su Twitter, da parte della presidente del Front National, Marine Le Pen, di una foto del cadavere mutilato del figlio DA SHARIA, e ne hanno chiesto l'immediato ritiro. "Siamo profondamente colpiti dall'uso fatto di Jim a beneficio politico di Le Pen - scrivono John e Diane Foley - e speriamo che la foto di nostro figlio, così come altre due immagini esplicite, vengano subito ritirate".
    ==========
CHI è STATO DANNEGGIATO? EUROPA SOLTANTO è STATA DANNEGGIATA! TUTTI CI AHNNO GUADAGNATO, ANCHE USA CI HANNO GUADAGNATO A NOSTRE SPESE! I NOSTRI POLITICI DEVONO ESSERE ARRESTATI! MOSCA, 17 DIC - "L'economia russa sta uscendo dalla crisi, è praticamente superata". Così il presidente Vladimir Putin risponde alla prima domanda della maxi-conferenza stampa. "Si è ridotta la fuga di capitali e il nostro interscambio commerciale è positivo", ha aggiunto. Putin ha ammesso che si dovrà probabilmente rivedere il bilancio statale del 2016 a causa del calo dei prezzi del petrolio. "Molto probabilmente saremo obbligati a cambiare qualcosa", ha detto.
==================
    Bce: peso rischi geopolitici su crescita
    Bce:pesante impatto crisi su occupazionE
    Alitalia: Ball si dimette da Jet Airways
    Commercio estero, export -0,4% a ottobre
    Borsa: Europa corre con Fed, Milano +2%
    Spread Btp apre stabile a 102 punti
    Borsa: Milano corre con Fca e Telecom
Banche: 60 miliardi di obbligazioni subordinate, la mappa dei rischi
Banche, ecco i numeri del crac
Legge Stabilità, proroga Opzione Donna se avanzano fondi
Risparmi, i dieci consigli per non sbagliare
Banche, Berlusconi-Meloni-Salvini, ok mozione sfiducia Renzi
Legge di Stabilità: arriva l'autovelox che controlla assicurazione e revisione delle auto
La Pininfarina passa all'indiana Mahindra
Banche: 60 miliardi di obbligazioni subordinate, la mappa dei rischi
Dalla crisi delle 4 banche al caso Civitavecchia. Le 8 date principali
Banche, ecco i numeri del crac
Risparmi, i dieci consigli per non sbagliare
Legge Stabilità, proroga Opzione Donna se avanzano fondi
Banche, Berlusconi-Meloni-Salvini, ok mozione sfiducia Renzi
Vola il lavoro: 415 mila posti fissi in più, ma il Sud arranca.
=============================
TEL AVIV, 17 DIC - Un palestinese ha tentato di accoltellare dei soldati israeliani al check point di Huvara non lontano da Nablus in Cisgiordania. Lo dicono i media che citano l'esercito. Il sospetto aggressore - hanno aggiunto - è stato colpito e ucciso dal fuoco dei soldati.
======================
MOSCA, 17 DIC - La Russia sostiene l'iniziativa degli Stati Uniti per la stesura di una risoluzione Onu sulla Siria. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, aggiungendo che la Russia è soddisfatta e che dopo aver studiato il progetto forse anche il governo e le autorità siriane saranno d'accordo.
=====================
Per il Cremlino “nel mondo è in corso una grande guerra mediatica”. 17.12.2015( Nel mondo è in corso un grande guerra mediatica, ritiene il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov.
"Si svolge da tanto tempo. Non è un grande gioco, ma una grande guerra informativa", — ha detto in un'intervista al canale televisivo "Rossiya 24". Peskov ha osservato che in questa guerra dell'informazione alcuni media "perdono l'aspetto umano e perdono la loro funzione di mezzi di comunicazione." "Vediamo tutti i partecipanti della guerra mediatica, vediamo le informazioni oggettive degli avversari, vediamo i nostri avversari completamente privi di qualsiasi obiettività, e traiamo le dovute conclusioni," — ha aggiunto il portavoce del Cremlino. Secondo Peskov, l'unico mezzo per contrastare questa situazione può essere una linea informativa attiva volta a trasmettere il proprio punto di vista alla comunità internazionale. "Penso che nell'ultimo periodo, negli ultimi anni, il nostro Paese abbia imparato molto e probabilmente è diventato il promotore di alcuni standard elevati in questo contesto", — ha osservato.
    Correlati:
“La Russia subisce un'aggressione mediatica senza precedenti”
La Russia ha subito una nuova aggressione mediatica per il rapporto del boeing malese
Siria, dai media di tutto il mondo campagna anti-Russia
Media occidentali: retorica degli USA sempre più pericolosa per la pace: http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1742757/Peskov-Russia-Media-Occidente-Propaganda.html#ixzz3ua4qAZMg
Vladimir Putin
Chi è Putin? La risposta in un libro italiano. 10:33 17.12.2015. Tatiana Santi. Chi è veramente Vladimir Putin? È una domanda che si chiederanno in moltissimi, dai più simpatizzanti del presidente russo ai critici più accaniti. La risposta a questa domanda è una biografia firmata da Gennaro Sangiuliano.
Il libro "Putin. Vita di uno zar" racconta la storia di un personaggio complesso, che troppo spesso è stato banalizzato e ridotto a una serie di stereotipi dai media. La figura di Putin in realtà non può essere estrapolata dalla storia della Russia, dalle trasformazioni che ha vissuto il Paese. Ebbene, in questa biografia originale italiana l'autore ripercorre le avventure di un giovane Volodia cresciuto in "Komunalka", gli appartamenti collettivi in epoca sovietica, passando per la tappa del Vladimir spia al Kgb, fino ad arrivare alla crisi in Siria.
Leader carismatico, pragmatico e sicuro di sé, Putin è anche un personaggio da conoscere meglio. Questo è lo scopo della biografia "Putin. Vita di uno zar", presentato il 14 dicembre a Roma all'Istituto dell'Enciclopedia italiana, edito da Mondadori. Gennaro Sangiuliano, vicedirettore del TG1, ha gentilmente rilasciato un'intervista a Sputnik Italia in merito al suo libro.
— Non è il suo primo libro su temi russi. Da dove nasce il suo interesse per la Russia?
Vladimir Putin arriva nelle case degli italiani, la vita del presidente su rete 4
— Io molti anni fa ritrovai dei documenti inediti, erano dei rapporti della polizia italiana degli inizi del ‘900, che documentavano la presenza di Lenin a Capri. Decisi allora di fare un libro per raccontare queste presenze di Lenin che ci furono tra il 1908 e il 1910. In quell'occasione cominciai a studiare la storia russa, io di provenienza sono un giurista, non avevo fatto studi letterari. Ho cominciato però a leggere la grande letteratura russa, adesso posso dire di aver letto tutto Dostoevskij, Tolstoj e Pushkin.
— Perché ha deciso di scrivere un libro su Vladimir Putin?
— Facendo poi il giornalista ho continuato a fare attenzione sul personaggio che è Putin. Nelle dialettiche interne di un giornale, io mi sono sempre schierato dalla parte di Putin. Adesso i filoputiniani sono diventati più numerosi. Avevo capito che il personaggio era molto interessante e ho deciso di costruire questa biografia. Credo che la statura del personaggio meriti di essere conosciuta dal grande pubblico, al di là di tanti pregiudizi e luoghi comuni che filtrano di qua e di là sui giornali. Occorreva fare qualcosa di più organico e più complessivo che sfatasse i luoghi comuni e dicesse la verità.
La presentazione del libro su Vladimir Putin
— Al di là dei pregiudizi del mainstream, da parte dei lettori e i cittadini italiani c'è un grandissimo interesse nei confronti di Putin. Perché il presidente russo è più popolare che mai?
— Perché la gente è intelligente e sta cominciando a capire che una serie di fatti storici danno ragione a Putin. Prendiamo la Cecenia: questo fu il primo tentativo si stabilire al mondo un Califfato islamico, che sarebbe stato un califfato molto pericoloso per il Caucaso. I combattenti ceceni ora sono in Siria, Iraq e Libia, sono anche tra i più agguerriti e violenti. Putin ci aveva visto giusto a stroncare il califfato in Cecenia. Lo fece in maniera dura, ma era necessario fare così.
Anche in altri casi la storia gli sta dando ragione, come per esempio per quanto riguarda le vicende economiche e sociali. Io penso che alla fine l'opinione pubblica sia più intelligente di quello che le elite pensino e quindi la gente sta percependo il valore del personaggio.
— Qual è il ruolo della Russia oggi sull'arena internazionale e in Siria a suo avviso?
Raid aereo russo contro Daesh in Siria. Russia, ministero Difesa sottolinea trasparenza informazione su raid in Siria.
— Putin è l'unico che fa veramente la guerra al terrorismo. A me piace un Paese come gli Stati Uniti d'America, ma in Siria gli americani sono stati molto ambigui. Putin ha preso una posizione molto chiara e ben definita, sta facendo veramente la guerra.
Prendiamo per esempio l'ultima lite con la Turchia. Un italiano medio sente molto più vicino un russo che un turco come cultura, stile di vita, dato antropologico. I russi sono dei frequentatori dei nostri Paesi, vengono nelle nostre città, noi andiamo da loro. I turchi sono molto più distanti, al di là del fatto che la Turchia faccia parte della NATO. Credo che la gente lo percepisca bene.
— Si ritornerà a suo avviso a un vero punto di incontro tra la Russia e l'Occidente? Forse la Siria è proprio quest'occasione?
— Credo di sì. Con il tempo credo che quei occidentali che hanno rapporti storici con la Russia, penso ai tedeschi, agli italiani e adesso anche i francesi, premeranno anche sugli Stati Uniti. È molto importante vedere che cosa succede nelle leadership americane. A parte Donald Trump, che ha espresso pubblicamente la sua ammirazione per Putin, anche gli altri Repubblicani, hanno una posizione diversa da quella di Obama.
    Correlati:
Conferenza stampa di fine anno del presidente Putin
Daily Mail: Putin ha dimostrato che l’Occidente sbagliava
L'Elvis Presley iraniano si è rivolto a Putin: http://it.sputniknews.com/opinioni/20151217/1743247/putin-libro-russia-presidente.html#ixzz3ua5jXgxk
Conferenza stampa di fine anno del presidente Putin
© Sputnik. Ramil Sitdikov
Mondo
09:56 17.12.2015(aggiornato 14:33 17.12.2015) URL abbreviato
51966150
Il 17 dicembre il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin ha tenuto la tradizionale conferenza stampa di fine anno. Ecco la cronaca testuale della conferenza stampa.



Dopo 3 ore 11 minuti si e conlusa la conferenza stampa di Vladimir Putin. E' disposto a cambiare la legge che vieta l'adozione dei bambini russi in alcuni paesi stranieri?
Il governo russo non deve avere fretta di cambiare la legge sull'adozione dei bambini russi all'estero. Il numero dei bambini adottati è più alto di quello dei bambini che necessitano di cure.
Serve in futuro alla Russia una base in Siria?
E' una domanda complessa. Non so se serva davvero. Se dobbiamo colpire qualcuno anche così (senza base) lo colpiamo lo stesso.
La Russia smetterà di fornire il gas all'Ucraina?
Non credo che vada eliminato il transito del gas in Ucraina e neanche che vada posto in competizione con il Nord Stream. Il punto chiave è che ogni gasdotto deve garantire affidabilità, sicurezza e costanza degli approvvigionamenti. Se le autorità ucraine mantengono il loro impegno, non ci sono problemi. Diversamente dovremo rivedere i piani.
Qual'è la sua opinione sull'omicidio Nemtsov?
Ritengo che questo sia un omicidio che vada indagato ed i cui colpevoli debbano essere puniti, chiunque essi siano.
Signor presidente, come stanno le sue figlie?
Per molte ragioni, non ultime quelle di sicurezza non ho mai parlato della vita private delle mie figlie. Io ritengo che ogni persona abbia il diritto di costruirsi il proprio destino. Le mie figlie non sono mai state viziate. Non hanno mai avuto privilegi. Fanno la loro vita e la fanno con dignità. Le mie figlie non fanno politica, non fanno business, lavorano e parlano e usano per lavoro 3 lingue europee.
L'anno prossimo ci saranno le elezioni negli USA. Come vede le prospettive di lavoro con il nuovo presidente statunitense?
Prima bisogna capire chi è. Noi siamo pronti a dialogare. Dopo l'ultimo incontro con Kerry mi è parso che gli USA siano d'accordo con noi. Noi siamo aperti e trasparenti. Sono loro che provano sempre a "suggerirci" cosa fare e come. Se un osservatore straniero in USA alle elezioni si avvicina a più di 5 metri da una coda al seggio lo arrestano. Noi siamo pronti a sederci e parlare con qualunque presidente che venga eletto dal popolo statunitense.
Secondo lei è arrivata l'ora di privatizzare le compagnie statali come Rosneft e Aeroflot, per sostenere l'economia?
Le compagnie statali possono essere parzialmente privatizzate per aumentare l'efficacia del loro operato, non per fare cassa. Lo Stato non
Qual'è lo stato è il futuro delle relazioni con la Georgia?
Noi non siamo la causa di questo deterioramento delle relazioni con la Georgia. Tornando ai fatti del 2008, la colpa storica è loro ed è in pieno sulle loro spalle. La colpa è dell'allora presidente Saakashvili che ha dato il via al processo di divisione del paese.
A Saakashvili hanno dato un visto lavorativo in USA e poi l'anno mandato in Ucraina. E come se gli avessero detto "Non soltanto vi governiamo. Ma vi mandiamo anche chi vi governa, perchè voi non siete in grado di farlo da solo. Su 45 milioni di personi non si riesce a trovare 10/15 persone in grado di governare? Questo è uno sputo in faccia al popolo ucraino.
Il presidente Putin durante la conferenza stampa di fine anno di fronte alla folta platea di giornalisti. Il presidente Putin durante la conferenza stampa di fine anno di fronte alla folta platea di giornalisti
Il 31 dicembre scadranno gli accordi di Minsk, qual'è la vostra posizione sul conflitto in Donbass?
Siamo favorevoli alla risoluzione del conflitto nel sud-est ucraino ma non attraverso l'eliminazione fisica di tutti gli abitanti del Donbass.
Putin invita un giornalista ucraino a fare una domanda: "Date la parola al giornalista ucraino, una repubblica a noi fraterna, non lo stancherò mai di ripetere"
Giornalista: Grazie presidente per la possibilità di farle una domanda anche se noi non siamo turchi, siamo ucraini. Lei ha detto che in Donbass non ci sono militari russi. Eppure ne sono stati catturati due. Li cambierete con tutti gli ucraini detenuti dai filorussi?
Putin: Lei ha nominato due persone e poi ha elencato un elenco lungo di persone con cui li vorreste cambiare. Gli scambi si fanno alla pari. Noi abbiamo detto che in Donbass non ci sono divisioni ufficiali russe. Possono esserci dei cittadini russi coinvolti nell'esecuzione di alcuni compiti militari. Capisca la differenza.
Giornalista: Come cambieranno le vostre relazioni con l'Ucraina dal primo gennaio?
Putin: A livello economico cambieranno in peggio, perchè siamo costretti a escludere l'Ucraina dallo spazio economico comune della CSI.
Lei ha detto che in Turchia abbiamo molti amici a livello di popolazione. Che futuro vede per le relazioni russo turche?
Con i popoli turchi (di etnia e lingua) che ci sono vicini e fanno parte della Russia dobbiamo continuare a dialogare. A livello statale invece non vedo prospettive di creare delle relazioni.
Su Assad la Russia dice che deve decidere il popolo siriano. Gli USA ed i loro alleati dicono che per Assad non c'è futuro politico. Avete discusso di questo con Kerry?
Ne abbiamo parlato con Kerry. La nostra posizione non cambia. Non accettiamo che nessuno dall'esterno imponga alla Siria il suo futuro. Solo il popolo siriano deve scegliere chi e con quale forma dovrà governarlo. Appoggiamo la decisione degli USA di scrivere una relazione al Consiglio di Sicurezza dell'ONU sulla soluzione del conflitto in Siria, per cui il segretario di stato Kerry è venuto in Russia. Questo ci dà l'idea del fatto che USA ed Europa sono seriamente preoccupati di ciò che succede nel medioriente.
Secondo lei c'è uno stato terzo dietro l'abbattimento del SU-24 russo da parte turca?
Capisco il vostro riferimento. Se qualcuno in Turchia ha deciso di leccare gli americani in un determinato posto, non lo so. Riteniamo il gesto turco un gesto nemico. Anche nell'ultimo incontro con le autorità turche ad Ankara ci sono state poste questioni molto importanti per la Turchia. Su questioni sensibili. Noi abbiamo  detto che capiamo e siamo pronti ad aiutare. Era così difficile alzare la cornetta e telefonare. Chiedere di non colpire determinati territori?
Cosa hanno ottenuto? Pensano che fuggiremo? Certamente no. La Russia non è quel tipo di paese. Se la Turchia aveva degli scopi non li ha raggiunti. Anzi ha solo peggiorato la situazione.
E' soddisfatto del lavoro del governo? Potrebbero esserci dei cambiamenti?
In tutti questi anni mi sembra di aver sempre mantenuto una linea equilibrata nei confronti dei membri del governo. Non sono per i cambi in corsa, ancor più radicali. Quasi sempre non portano a nulla. Se invece parliamo di migliorare il lavoro del governo, allora si, c'è questa intenzione, ma non per cambiare qualcuno in particolare, ma migliorare il lavoro del primo organo governativo dello stato.
A causa dei tassi d'interesse alti i nostri imprenditori non possono ricevere crediti. Anche all'estero, per ovvi motivi, non possono. Faremo la fine del Venezuela?
Tutti vorrebbere che il tasso di rifanziamento della Banca Centrale venga rivisto. Sento dire che all'estero i tassi sono più bassi. E' vero. Ma li la struttura dell'economia è un altra. Noi abbiamo la minaccia dell'inflazione, loro quella della deflazione.
Nonostante la crisi in Russia i dati economici mostrano un dato positivo
La disoccupazione è al 5,6%. Nel 2009 era all 8.3%.  Il debito pubblico è sceso al 13%. Si è registrato un trend positivo nell'afflusso di capitali dall'estero: sono sicuro che gli investitori capiscono la realtà della nostra economia e esprimono l'intenzione di entrare nel nostro mercato. Il picco della crisi è già stato toccato. A settembre e ottobre è già stato registrato un aumento della produzione. Soprattutto nell'agricoltura. Per il secondo anno consecutivo il nostro raccolto ha superato quota 100 milioni di tonnellate, 103 milioni.
L'anno scorso preannunciò che entro due anni usciremo dalla crisi. Adesso qual'è il suo pronostico?
Rispondo con un annedoto: "Si trovano due amici e uno chiede all'altro. Come va? Ma guarda, la vita va a momenti. Bianchi e Neri. Adesso è nera. Dopo sei mesi si ritrovano di nuovo e gli fa la stessa domanda. Guarda la so la storia dei momenti. Come va? Guarda adesso è nera, forse prima era bianche". Nel 2014 abbiamo impostato il nostro budget calcolando un prezzo del petrolio di 100 dollari. Per il 2016 di 50 dollari al barile. Adesso costa 38 dollari al barile. Probabilmente dovremo apportare ulteriori modifiche.
Giornalisti da tutta la Russia e dal resto del mondo ] Tradizionalmente alla conferenza stampa di fine anno del presidente Putin prendono parte giornalisti russi e di tutto il mondo. Per attirare l'attenzione del presidente e ricevere il diritto a rivolgere la propria domanda ognuno si ingegna come può. Cartelloni, bandiere, abbigliamenti stravaganti. Anche questo fa parte dell'evento.
Tutto pronto per la conferenza stampa di fine anno di Vladimir Putin
Alle ore 12 russe — 10 italiane — inizierà la conferenza stampa di fine anno del presidente della Federazione Russa Vladimir Putin. L'anno scorso i giornalisti accreditati furono 1348, 78 le domande poste, 4 ore e 40 minuti la durata totale.
    Correlati:
Putin: Russia e USA stanno cercando soluzioni delle crisi più gravi
Putin sospende accordo su zona libero scambio tra Russia e Ucraina: http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1742903/putin-conferenza-fine-anno.html#ixzz3ua6qelFB
Esto es muy urgente e importante. No podemos construir Actuall sin ti. Hola lorenzoJHWH:
No podemos, ni queremos.  [ DIO BENEDICE ECONOMICAMENTE I DONATORI! ] Este correo es... muy importante (y muy urgente). Y, déjame que te lo adelante ya, de tu respuesta al mismo dependerá el futuro y el rumbo de Actuall. Actuall nació hace poco más de tres meses. El 1 de octubre. Hoy, puedo decir con orgullo que es una realidad espléndida y creciente. Las cifras de Actuall en número de lectores, suscriptores (como tú) del Brief de Víctor, comentarios, noticias compartidas, etc., son muy estimulantes e ilusionantes. Queríamos hacer, lo estamos haciendo, periodismo centrado en defender las causas de la vida, la familia y la libertad. Periodismo para saber más, para actuar mejor y organizarnos de manera más inteligente como sociedad. Periodismo que abraza la innovación tecnológica y reúne escritores, editores y programadores brillantes y entusiastas alrededor de la visión de una sociedad ordenada y abierta, formada por personas libres, hombres y mujeres más fuertes que cualquier gobierno en defensa de nuestra libertad y nuestros bienes materiales e inmateriales. Estamos construyendo el primer diario nativo digital provida, profamilia, con una perspectiva liberal-conservadora y cristiana de la sociedad, hecho en español y con una cobertura global de las causas de la libertad en España, Europa y América. Estamos haciendo ese periodismo para ti, pero queremos (y necesitamos) dar un paso más, hacerlo contigo. A ese paso lo llamamos de lectores a miembros (socios).
lorenz ¿puedes convertirte ahora en socio de Actuall con una contribución mensual de 35, 50 o incluso 100 euros (o cualquier otra cantidad —mayor o menor— que te parezca oportuna)? (puedes modificar o cancelar esa aportación mensual en cualquier momento).
https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
En Actuall, encuentras la mejor información de actualidad, junto a sugerencias para actuar eficazmente a favor de la vida, la familia y la libertad.
Somos el primer diario profesional en España con un modelo no lucrativo; queremos construir una comunidad (identificada con los valores del diario) de ciudadanos informados y activos en defensa de las causas de la libertad, como el derecho a la vida, la propiedad privada o la libertad religiosa.
Antes de nacer, hacíamos esta declaración de principios: Actuall, se sostendrá gracias al apoyo de su comunidad, se declarará libre de banners publicitarios y no aceptará subvenciones de fondos públicos ni campañas de gobiernos o de partidos políticos.
Tu apoyo económico es pues, absolutamente imprescindible.
Tu apoyo económico y, si tú quieres, también tu soporte como voluntario, algo de lo que te hablaré con detalle en otro momento.
Convirtiéndote en socio de Actuall, podrás...
Participar como 'periodista' en la Redacción de Actuall
Tendrás derecho a proponer temas e historias para investigar o para tratar a fondo en el diario. Si las publicamos, te citaremos. Convertirte en autor de Actuall. Si nos envías artículos o tribunas y el equipo de Edición de Actuall considera que el tema que propones es de interés, publicaremos lo que nos mandes. Visitar la Redacción de Actuall
    Yo mismo, será un honor, te guiaré por ella explicándote cómo funciona el equipo, qué hace posible nuestro (tu) diario. Participar en una reunión anual del Consejo de Redacción de Actuall
    Una vez al año. Tendrás voz y se tomará nota de tus propuestas. Serás un miembro más del Consejo de Redacción. Asistir a los Encuentros Actuall
    Que celebraremos periódicamente, transmitiéndolos por Internet, con prestigiosos periodistas y relevantes analistas de opinión como invitados, para compartir ideas, críticas, aportaciones sobre la situación social y política y la batalla cultural que libramos
    Siempre serás de los primeros. Podrás probar antes que nadie los nuevos servicios y tecnologías de Actuall y orientarnos sobre su calidad
    Participar en la votación del Premio anual Actuall
    Cada año otorgaremos un Premio Actuall a alguna personalidad destacada que defienda los principios de Actuall. Podrás votar. Y tendrás un precio especial
    En la Gala de los Premios HO en la que se entregará (y en otros actos que organicemos en HO)  Detalle Actuall
    Pues es solo eso, un pequeño detalle, pero te lo enviaremos como ¡bienvenida! por hacerte socio. Es el peor de los tiempos y es el mejor de los tiempos para hacer periodismo sobre la defensa de principios. Es más que evidente que vivimos unos momentos difíciles. Es claro el incremento de la agresividad de los progre-laicistas... como lo es, por lo tanto, la necesidad de una mayor información y movilización de los provida, profamilia y pro-libertad, entre otras cuestiones. En Actuall queremos actuar contigo, construyendo una comunidad informada y activa. Defendiendo, juntos, los valores que te importan.
Es hoy... Es tiempo de cambiar, es tiempo de actuar, es tiempo de Actuall.
Queremos, contigo, informar, reflexionar, actuar.
Creo firmemente que hace falta un periódico online como el nuestro, que defienda la vida, la familia y las libertades, que son las bases de la civilización.
Un periódico para todos, participativo, para ciudadanos activos. Un periódico transparente en permanente diálogo con el ciudadano y sus preocupaciones. Un periódico que pretende, ¡ahí es nada!, algo que en realidad es contradictorio con la naturaleza misma del periodismo: sobrevivir a lo efímero. Actuall ayudará (te ayudará a ti, lorenz) a defender, en el terreno de las ideas y de la acción, los valores que te importan. Es un medio, quiere serlo, para saber y actuar, para haceroír tu voz.  [ Independiente. ] [ Decimos, sin falsas retóricas, que Actuall es independiente, esto es, que sus verdaderos propietarios son sus lectores. Para construir Actuall necesitamos, ahora, tu apoyo y tu concurso.  ¿Puedes convertirte ahora en socio de Actuall con una contribución mensual de 35, 50 o incluso 100 euros (o cualquier otra cantidad —mayor o menor— que te parezca oportuna)? (puedes modificar o cancelar esa aportación mensual en cualquier momento). https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
Millones de ciudadanos necesitan (necesitamos y demandamos) un medio de comunicación moderno que haga frente al pensamiento izquierdista dominante (a las dentelladas de una suerte de Leviathan, que acosa las más elementales libertades) creando opinión, ofreciendo argumentos, influyendo en los centros de poder y defendiendo las convicciones que nos hacen ser comunidad y que tú y yo sabemos que son buenas imprescindibles para mejorar la sociedad.
Actuall es eso... En Actuall queremos atenernos a los hechos, dudar de los paraísos en la Tierra, reírnos de los emperadores desnudos, atizar dialécticamente a los tiranos, y dejar en evidencia a sus bufones y corifeos. Y, como el viejo maestro Montanelli, estamos dispuestos a hacerlo con (absoluta) independencia «a prueba de censores, dictadores y balas». Porque creemos, como él, que «El periodismo no es un oficio, es una misión».
Eso tiene un precio. La libertad y la independencia, siempre tienen un precio...
https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
Actuall es gratuito. No tenemos ánimo de lucro pero, como es obvio, sí tenemos gastos...
Para afrontarlos con una mínima estabilidad; para tener la seguridad de que podremos hacer nuestro trabajo (contigo), el que de alguna manera nos has encomendado y en el que, sin duda, participas; para poder seguir adelante, te necesito. Necesito que des ese paso adelante y te conviertas ahora en socia/o de Actuall. Ojalá te animes a hacerlo. Estoy convencido de que, como intentamos de todo corazón (contigo y para ti), con Actuall... Es posible cambiar el mundo y si no (de forma inmediata) el mundo, sí el rumbo de la política y de las ideas, dando voz a quienes aún creen en los valores de la libertad, el dinamismo de la sociedad civil, y en la dignidad inviolable de la persona. Y, como Buckley, gigante del periodismo que en la segunda mitad del siglo XX, obró el milagro de sacar al conservadurismo norteamericano de la postración, librarlo de sus complejos y arrebatarle a la izquierda el monopolio cultural e incluso político, hacerlo con glamour y sin perder la sonrisa. Un fuerte abrazo, mil gracias por estar ahí.
Alfonso Basallo, director y todo el equipo de Actuall
P.D. Por supuesto tú eres quien determina el importe de tu contribución mensual como socio de Actuall (somos diferentes), de tal manera que puede ser con alguna de las cantidades que te propongo o con cualquier otra, mayor o menor. Puedes hacerlo aquí: https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall y recuerda además que, en cualquier momento, puedes cancelar o modificar esa aportación mensual.
Este email tiene más de una vida. Reenvíalo a tus contactos que aún no conocen Actuall e invítales a unirse Actuall, el periódico para lectores alertas y activos en las buenas causas. ¡Gracias! HO es una entidad de utilidad pública    
HazteOir.org tiene la declaración de entidad de utilidad pública (ver B.O.E.). Esto significa que todos los donativos que hagas a Actuall (que es una iniciativa de HO) los podrás desgravar, en el siguiente ejercicio fiscal, en el pago del impuesto correspondiente. Un 50% por los primeros 150€ que nos dones y un 27,5% por el resto. Por ejemplo, si donas 200€ Hacienda te devolverá 88,75€ en 2016.
===================
è sceso all'inferno il massone, soltanto, un altro massone che Satana partorì con Rothschild ] [ Licio Gelli, la P2 perde il suo maestro. Nato a Pistoia il 21 Aprile 1919 si è spento nella sua storica “Villa Wanda” (dal nome della prima moglie) il 15 dicembre 2015. Il quadro clinico, data anche la veneranda età, si era aggravato irrimediabilmente sino a spirare silenziosamente. Condannato per innumerevoli capi d’imputazione, come:  Procacciamento di notizie contenenti segreti di Stato; Calunnia nei confronti dei magistrati milanesi Colombo, Turone e Viola; Calunnia aggravata dalla finalità di terrorismo per aver tentato di depistare le indagini sulla strage alla stazione di Bologna - vicenda per cui è stato condannato a 10 anni; Bancarotta fraudolenta (Banco Ambrosiano). Dal 2001 scontava una pena detentiva di 12 anni nella sua residenza affermando di sé nel 2003: “Ho una vecchiaia serena. Tutte le mattine parlo con le voci della mia coscienza, ed è un dialogo che mi quieta. Guardo il Paese, leggo i giornali e penso: Ecco qua che tutto si realizza poco a poco, pezzo a pezzo. Forse sì, dovrei avere i diritti d'autore. La giustizia, la tv, l'ordine pubblico. Ho scritto tutto trent'anni fa.”
=======================
IL REGNO DI DIO NON SCENDERà A PATTI CON TE PER SALVARE LA TUA ANIMA! ] L’aborto non dà pace. La confessione di due uomini. E una donna, dopo 30 anni, chiede perdono per il voto pro-choice al referendum. Ora è volontaria al Centro di aiuto alla vita. 16 dicembre 2015. SEMPLICEMENTE AVERE APPROVATO LA LEGGE SULL'ABORTO, SEMPLICEMENTE QUESTO ASSENSO, TI PORTERà ALL'INFERNO! TU DEVI PENTIRTI DI GNI TUO PECCATO! IL REGNO DI DIO NON SCENDERà A PATTI CON TE PER SALVARE LA TUA ANIMA! ] Chi l’ha detto che l’aborto è una questione “da donne”? Sono certamente loro a pagarne le conseguenze più dirette, spesso lasciate sole a portare il peso di una decisione, spesso proprio perché lasciate sole spinte a scegliere questa strada. Eppure quello dell’aborto è anche e soprattutto un affare “da uomini”. Come racconta don Luigi, parroco alle porte di Milano. Da quando il Papa – con l’occasione del Giubileo della Misericordia – ha esteso a tutti i sacerdoti la facoltà di assolvere il peccato dell’aborto, da lui si sono presentati due uomini. Entrambi si erano già confessati in passato, ma a distanza di tempo dai fatti (30-40 anni) ancora non si sentono in pace. Il primo è un signore di 65 anni: lui e la moglie hanno deciso di abortire quando lei è rimasta incinta del terzo figlio. Pensavano di non farcela. Il secondo ha circa 50 anni: aveva 18 anni quando la sua ragazza è rimasta incinta e hanno deciso di abortire. Nessuno ha mai saputo, neanche i genitori, ma quel fatto ha lasciato in lui una impronta indelebile. E l’aborto è un affare “da donne”, non nel senso dispregiativo di una debolezza, ma in quello pieno di dignità e coraggio, di vita. Una di loro, Rosella (leggi qui la sua storia), ha deciso di confessarsi per qualcosa a cui molti nemmeno penserebbero: il voto a favore dell’aborto nel referendum del 1981. Non ci aveva più pensato, né ha mai dovuto affrontare il problema. A più di 30 anni di distanza, mentre scriveva il suo libro “Un’anima sola” in cui racconta la storia della sua conversione dopo la morte dell’unica figlia, un’amica le ha proposto di devolvere il guadagno al Centro di Aiuto alla vita (Cav) della clinica Mangiagalli, a sostegno delle gravidanze difficili. “In quel momento ho cominciato a riflettere: Signore, cosa mi stai dicendo? Da lì poi ho devoluto tutto al Cav… e mi sono confessata”. Cosa è successo? “Che Dio è vita, e se credo in Dio credo nella vita, e non ho nessun diritto di decidere per vita di un altro bambino”. Adesso Rosella sostiene come volontaria il Cav, è vicina ad alcune mamme. E ha trasformato anche la camera di sua figlia in una specie di nursery: “In genere le camere dei figli che se ne sono andati rimangono intatte…il letto rifatto, gli armadi con tutta la roba dentro. La camera di mia figlia è completamente diversa, perché io raccolgo le cose per i bambini: ci sono ciucci, biberon, abitini, il mio computer per scrivere. È una stanza che ha preso vita. I figli ci sono ma non sono più lì. È un cammino”.
========================
Dear Mr mESSIAH, An Open Doors safe house can be a lifeline to a pastor or evangelist. Especially ones who are standing firm against persecution, but trying to save their families from threats, arrest and imprisonment. Others need a safe house so they themselves can escape arrest – and be there for their families in times of need.
Your Gift of Hope helps provide vital aid and temporary safe houses for Christians who are under attack – offering their whole families the protection and courage they need to stand firm as a witness for Christ! Thank you for giving generously.
Together in His service, Jan Gouws. Executive Director, Open Doors Southern Africa
========================
Costco employee hurls anti-Semitic abuse Click here to watch: Costco smoothie demonstrator hurls anti-Semitic abuse at shopper. A Jewish shopper at a Costco store in the San Francisco Bay Area has uploaded footage of an extremely anti-Semitic rant tirade he was subjected to by a woman giving a smoothie demonstration at the store. According to the Coordination Forum for Countering Antisemitism, he said the woman began her rant by interrupting him during a conversation with another Jewish man. "I struck up a conversation with a Jewish guy in Costco in front of the Vitamox Blender Demonstration, when an employee interrupted to tell us that Jews need to go back where they came from. I asked her how that would be possible after what happened in WWII. She responded that Hitler never did anything wrong to the Jews and that they brought it on themselves," he said.
Watch Here. In the video - originally posted on the Live Leak video sharing site - the woman can indeed be heard claiming that the Jews were not persecuted by the Nazis, while simultaneously admitting something bad may have happened to them but that they "brought it on themselves." "They had a chance to go ahead and get $500 for their freedom," she bizarrely asserted. Prior to that, she could be heard saying that Jews should leave Israel and "go back to Europe", because it is "Palestinian land." The clip ends with the victim owing to report her to her managers. "You're gonna be fired today." Source: Arutz Sheva
==============
Donald Trump è il nostro candidato! Putin, 'endorsement' a Trump: 'E' vivace e talentuoso' Putin entra a gamba tesa nella campagna elettorale Usa: "E' una persona vivace e talentuosa".
=============
Erdogan, si è inventato questa: "lotta contro Pkk che continuerà", perché il genocidio è la sua soluzione.. Nel sud-est Turchia "finché non sarà garantita la tranquillità" già la tranquillità del cimitero degli armeni uccisi a tradimento, perché i turchi islamisti sono degli spergiuri e traditori!
=======================
io sono indignato per questo atto di violenza! MA IL SISTEMA MASSONICO LA DEVE SMETTERE DI FARE VIOLENZA ALLE MINORANZE! Spagna: il premier Mariano Rajoy colpito da un pugno
======================
MALEDETTI DISGRAZIATI MAOMETTANI SHARIA! quello che non deve essere dimenticato, è che le fosse comuni dei martiri cristiani, la profanazione di tutte le Chiese, ecc..., del genocidio dei cristiani siriani e iracheni, sono stati i salafiti: finanziati dalla CIA, tutto l'esercito libero siriano di OBAMA, di liberi terroristi moderati turchi sauditi: jihadisti, internazionale islamica: sharia LEGA ARABA, che lo hanno fatto! ] NON RIUSCIRETE CON LE VOSTRE MENZOGNE A CAMBIARE LA STORIA, PERCHé IO HO VISSUTO QUESTA TRAGEDIA PERSONALMENTE E LA HO DOCUMENTATA GIORNO PER GIORNO, SUI MIEI 110 BLOG! [ BEIRUT, 17 DIC - Una fossa comune con almeno dieci cadaveri è stata rinvenuta nella regione orientale siriana di Dayr az Zor controllata dall'Isis. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani secondo cui il gruppo jihadista ha ammesso di fronte ai parenti delle vittime di aver ucciso le persone seppellite nella fossa. Sin da quando l'Isis ha preso il controllo delle regioni orientali della Siria nel 2013 ha commesso numerosi massacri, in particolare ai danni di membri di influenti tribù locali.
=====================
questo discorso DI Michael Moore: è perfetto anche per Donald TRUMP, noi contestiamo la sharia AL COGLIONE CANCEROGENO Michael Moore, perché quando, i musulmani faranno la richiesta della sharia? TU DEVI MORIRE CON TUTTE LE TUE IDEE DEMOCRATICHE: PERCHé NULLA DI QUESTO, discorso, CHE VIENE AFFERMATO ADESSO, in questo articolo, è PRESENTE NELLA LEGA ARABA senza reciprocità!!  NEW YORK, 17 DIC - Michael Moore scende in campo contro Donald Trump: il regista si e' fatto fotografare davanti alla Trump Tower con un cartello e la scritta "siamo tutti musulmani" per protestare contro l'idea del re del mattone di vietare l'ingresso negli Usa a tutte le persone di fede islamica. "Siamo tutti musulmani, cosi' come siamo tutti messicani, cattolici ed ebrei, bianchi, neri e tutte le sfumature intermedie", ha aggiunto Moore in un post sulla sua pagina Facebook.
==================
come non posso riconoscere nessun diritto ai musulmani, PALESTINESI, ecc.. finché la LEGA ARABA non condanna la sharia, così, io non posso riconoscere nessun diritto ai GAY finché non viene condannata la ideologia GENDER, per tutti è SODOMA educativi antiomofobi! ANZI VOI SIETE SCESI SUL CAMPO DELLA BATTAGLIA CONTRO il REGNO DI DIO CHE IO SONO!  STRASBURGO, 17 DIC - Forte sostegno alle nozze gay, viste anche come presupposto per una maggiore tutela dei diritti delle persone. E netta bocciatura della pratica della maternità surrogata, il cosiddetto 'utero in affitto' perche' "compromette la dignità umana della donna dal momento in cui il suo corpo e le sue funzioni riproduttive sono usati come una merce". E' quanto si legge nel rapporto annuale sui diritti umani nel 2014, un testo di oltre trenta pagine, approvato dalla Plenaria di Strasburgo.
======================
 TEL AVIV, 17 DIC. IO MANDERò MIEI MISSILI BALISTICI, SU TUTTA A LEGA ARABA SHARIA PER QUESTA AGGRESSIONE! Un razzo SHARIA lanciato da Gaza è caduto in un'area aperta del sud di Israele dove poco prima sono risuonate le sirene di allarme. Lo dice il portavoce militare israeliano secondo cui non sono segnalate vittime.
========================
NON ESISTE UNO STUPIDO, IN TUTTO IL MONDO, CHE LUI POSSA PENSARE CHE GLI USA O LA NATO SIANO SERI NELL'EVITARE LA GUERRA MONDIALE, CHE INVECE, è PROPRIO IL LORO VERO OBIETTIVO! 17.12.2015. COME SE, QUESTE ARMI POSSANO RAPPRESENTARE UN OSTACOLO PER LA CINA SE DECIDESSE DI FARE UNA INVASIONE! GLI USA, E I LORO MASSONI LOCALI NEL LORO CINISMO, HANNO DECISO DI AMMAZZARE QUESTE PERSONE DI TAIWAN! Il ministero degli Esteri cinese richiama l’ambasciata Usa: “Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese”. Il ministero degli Esteri cinese ha convocato l'incaricato d'Affari dell'ambasciata statunitense per protestare contro la decisione dell'amministrazione Obama di autorizzare la vendita di armamenti a Taiwan per un valore di 1,83 miliardi di dollari. Minacciate anche sanzioni contro le aziende che parteciperanno all'iniziativa. Come rilanciato dall'agenzia Xinhua, per il vice ministro degli Esteri cinese, Zheng Zeguang, "Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese" e la vendita di armi non solo andrebbe contro il diritto e i rapporti internazionali, ma minaccerebbe "pesantemente" la sicurezza e la sovranità nazionale della Cina. Oggetto della disputa la vendita di due fregate della classe Perry a Taiwan e di missili anticarro, veicoli anfibi d'assalto, sistemi elettronici di puntamento, missili terra-aria Stinger.
http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1748347/usa-cina-taiwan-armi.html#ixzz3ubEtEl8E
L'UNICO MOTIVO DI QUESTE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA, è PERCHé, sia LA NATO che, LA CIA HANNO FATTO UN GOLPE ED UN POGROM IN UCRAINA: contro i russofoni! ] [ Ue rinnova le sanzioni alla Russia. 17.12.2015. e dopo CHE FARISEI SALAFITI MASSONI LEGA ARABA HANNO INVASO LA SIRIA CON I JIHADISTI: LA GUERRA MONDIALE TOTALE NUCLEARE, è SOLTANTO UN EVENTO TEMPORALE, CHE LA MOLTO SOFISTICATA DIPLOMAZIA RUSSA PUò SOLTANTO POSTICIPARE! Le sanzioni verso Mosca, che scadono il 31 gennaio prossimo, saranno prorogate da Bruxelles senza discussione al vertice dell’Unione Europea. Non ci sarà alcuna discussione sul tema del rinnovo delle sanzioni economiche contro la Russia al vertice dell'Unione Europea del 17 e 18 dicembre. La Cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha chiuso bruscamente la discussione. Evidentemente le pressioni americane sono state molto forti. Il ministro degli Esteri italiano, Paolo Gentiloni, a sua volta, ha precisato che l'Italia non ha chiesto alcun rinvio sulle sanzioni alla Russia e ha confermato che la decisione del vertice europeo sarà comune, senza alcun dibattito. "Politicamente parlando, la valutazione generale è andata chiaramente nella direzione di un rinnovo delle sanzioni" alla Russia ha precisato alla stampa l'Alto Rappresentante per la politica Estera dell'Ue, Federica Mogherini. Tutti i ministri degli esteri dei Paesi aderenti all'Ue, ha proseguito Lady Pesc, "hanno indicato che stiamo andando nella giusta direzione sulla messa in atto dell' accordo di Minsk ma siamo ancora lontani da una piena messa in atto e così hanno dato l'indicazione che abbiamo bisogno di un rinnovo delle sanzioni per un ulteriore periodo di tempo".
Correlati:
Poroshenko: ricevute rassicurazioni da Bruxelles su estensione sanzioni vs Russia
Matteo Salvini torna a Mosca, "no alle sanzioni": http://it.sputniknews.com/politica/20151217/1748667/ue-russia-sanzioni.html#ixzz3ubGLVBYG
Shalom lorenzojhwh, As the boycotts against Israel continue to increase, it becomes even more important to BREAK the boycotts by purchasing products from Israel. Although Israel is under the constant threat of Palestinian terror, suffers from rampant anti-Israel media bias and increasing boycotts, the People of Israel are blessed to live in their ancient homeland with a thriving economy. Our reaction to the Boycotts, Divestment and Sanctions (BDS) against Israel should be very simple: Just BUY more. Turn the boycotts into BUYcotts! Click Here to Buy Your Gifts from Israel. The European Union supports labeling Israeli products from Judea and Samaria. This hurts Arabs as much as Jews. Thousands of Arabs are employed by Israeli companies in Judea and Samaria. Boycotting these goods means Arab workers will lose their jobs. Israel is the best country in the region for Arabs to live. Yet it is also the ONLY country whose products are labeled and boycotted. Show Support by Buying Gift Items from Israel. For those of you who love Israel - and want to share the beautiful blessings of Israel with your family and friends - please consider buying your gifts from Israel. Not only will you and your loved ones cherish having a piece of Israel in your home, you are helping the effort to defeat the anti-Israel boycotts, So this year, please buy as much as you can from Israel... Shop Israel and Break the Boycotts! Thank you for standing united with the People, Country and Land of Israel. With Blessings from Israel! IMPORTANT NOTICE: The 25% off sale on ALL Israeli gift items from the Israel Boutique has been extended, but only through the weekend. Use discount code ISRAEL25. Take advantage of this great opportunity to help Israel, break the boycotts and share in the blessings! Click Here to Buy Beautiful Gifts from Israel.
=========================
QUESTO è L'INCUBO DELLA TEOSOFIA SATANICA GENDER I MASSONI FARISEI COMUNISTI BILDENBERG. PRESTO VEDREMO LA GUERRA CIVILE! SE AVESSERO FATTO QUESTA VIOLENZA A ME: IO MI SAREI FATTO GIUSTIZIA DA SOLO! Siete «cristiani radicali». E gli allontanano i cinque figli. L'incredibile storia di una coppia in Norvegia. Che ora cerca giustizia e vuole dimostrare l'abuso subito. 15 dicembre 2015. Sono stati arrestati, interrogati e subito rilasciati dai servizi sociali norvegesi mentre i figli venivano allontanati da loro, per giorni e senza alcuna spiegazione. Ma questo è solo l’inizio dell’incredibile storia che ha coinvolto i due coniugi Marius e Ruth Bodnariu, lui romeno e lei norvegese, residenti a Bergen, in Norvegia, di cui ora si inizia a sapere qualcosa tramite la voce del loro legale. Per ora, le notizie sono abbastanza frammentate e molti rimangono i punti oscuri (Tempi.it, 14 dicembre). SOLO PER L’ALLATTAMENTO. La storia è stata resa pubblica dalla stampa rumena intorno al 20 novembre, ma solo questa settimana sono emerse le motivazioni per cui, da oltre un mese, non è permesso alla coppia di vedere i cinque figli, se non per l’allattamento del più piccolo da parte di Ruth. Nei documenti che l’avvocato difensore ha finalmente ottenuto dai servizi sociali, si legge che Marius e Ruth sono «cristiani radicali che stavano indottrinando i loro figli» (RomaniaTv.net, 20 novembre). ESAMI MEDICI. Bodnariu, fratello di Marius e pastore cristiano, ha detto di essersi messo in contatto con l’avvocato della famiglia ha appreso sugli interrogatori ai nipoti e ha scritto on line il resoconto del colloquio avuto con il legale. I bambini sono stati sottoposti a diversi esami medici da cui emerso che non vi è alcun segno di abusi fisici. Nonostante questo è stato domandato loro se fosse vero che ricevevano punizioni. LA VERSIONE DELL’ACCUSA. A parte sculacciate o tirate d’orecchi, non hanno raccontato di punizioni violente e pericolose e non sono affatto spaventati all’idea di tornare a casa. In particolare gli psicologi hanno puntato l’indice su presunte percosse ricevute, come sottolinea ancora Tempi.it. Una delle figlie avrebbe detto che il padre una volta aveva «scosso come un tappeto» il figlio minore perché si era aggrappato ai suoi occhiali.
LA VERSIONE DEI GENITORI. La verità è però molto diversa. «Marius – ha continuato il fratello – mi ha spiegato che era semplicemente felice per il fatto che per la prima volta il figlio (di tre mesi) era riuscito ad afferrare qualcosa» e che quindi gli aveva fatto fare un balzo. Il timore del pastore è che gli assistenti sociali stiano cercando di far dire ai bambini quello che vogliono loro. “MAI SUBITO ABUSI”. «Hanno anche provato a far da dire a Ruth, nei primi interrogatori, che il marito abusAva di lei fisicamente», denuncia Bodnariu. «Ma Ruth ha risposto che non poteva, perché è una bugia». I bambini avrebbero scritto anche delle lettere a mamma e papà, che però non sono mai state consegnate. I servizi sociali hanno invece dichiarato che non esistono lettere e che ai bambini non mancano i genitori. I CANTI CRISTIANI. Sul web è scattata una petizione a sostegno della famiglia mentre Bodnariu parla di «attacco demoniaco» alla famiglia e di problemi pregressi tra Marius e la preside della scuola perché l’uomo insegnerebbe agli scolari canzoni cristiane. «Sono accecati dal male – conclude il pastore – con la preghiera lo abbatteremo» (rodiagnusdei.wordpress.com, 20 novembre).
=============================
LA CONSAPEVOLEZZA DELLA INTRINSECA PECCAMINOSITà DELLA NATURA UMANA, è IL PRIMO LIVELLO DI AUTOCONSAPEVOLEZZA, PER AVERE UN RAPPORTO CON DIO, E DIO NON TI CHIEDERà MAI DI ODIARE O DISPREZZARE TE STESSO, MA, TI CHIEDERà DI INCOMINCIARE UN COMBATTIMENTO SPIRITUALE, CHE NASCE DAL RICONOSCERE LA PROPRIA CONDIZIONE DI PECCATO, DAVANTI ALLA PAROLA DI DIO! ] SE IO NON AVESSI QUESTO MINISTERO POLITICO UNIVERSALE, IO ACCOGLIEREI ED AIUTEREI TUTTE LE PERSONE CHE HANNO IL CUORE SPEZZATO DELLA MIA SOCIETà: INTORNO ALLA PAROLA DI DIO, LI RACCOGLIEREI! [ Preghiera e castità non sono una “terapia ripartiva” per gli omosessuali. Monta la polemica sul metodo Courage dopo un'inchiesta de L'Espresso. Molly Holzschlag 15 dicembre 2015. Omosessualità e preghiera: l’inchiesta del settimanale L’Espresso (6 dicembre) ha provato ad alzare un polverone intorno alle attività di Courage Italia. Courage è nata a New York nel 1980 e si è diffusa nel mondo, arrivando anche nel nostro Paese con l’apertura di circoli autorizzati dal Pontificio consiglio per la famiglia. Il servizio che si offre alle persone omosessuali è un “accompagnamento spirituale”, con l’obiettivo di incoraggiare la castità e seguire l’insegnamento della Chiesa sull’omosessualità. LA RICOSTRUZIONE DE L’ESPRESSO. Secondo L’Espresso, quelli di Courage sono «circoli di pochi, convinti ultracattolici che con la guida di un prete messo a disposizione dalla Curia si convincono che possono “guarire” e tornare eterosessuali». Un giornalista del settimanale che ha partecipato ad uno degli incontri dell’associazione scrive: «Nel solco della dottrina cattolica intende l’uomo unicamente come peccatore. L’unico modo di essere accettato agli occhi del Signore per chi è lesbica, gay, bisessuale o transgender e allo stesso tempo credente. Nessuna indicazione concreta per chi soffre e reprime i propri istinti. Per chi cerca parole di conforto, amore e compagnia».
UNA SERATA A “COURAGE”. La serata con i membri di Courage a cui ha partecipato il giornalista «si chiude con una preghiera comune mano nella mano. Le dinamiche sono simili a quelle delle sette. Nei giorni successivi scatta un bombardamento continuo di sms, telefonate e inviti per non mollare il gruppo».
POLEMICHE A REGGIO EMILIA. L’11 dicembre, scrive la Gazzetta di Reggio, «l’arrivo a Reggio Emilia dell’associazione Courage, il movimento internazionale di orientamento ultracattolico che organizza gruppi di auto-aiuto che servirebbero a “guarire” dalle pulsioni omosessuali, ha scatenato una grossa polemica. E non solo nella città emiliana».
COSA E’ REALMENTE COURAGE. Prova a far chiarezza sulla vicenda Courage, il quotidiano dei vescovi italiani Avvenire (12 dicembre): «L’Apostolato Courage – fondato nel 1980 dal servo di Dio Terence Cooke, arcivescovo di New York, per aiutare chi è attratto da persone dello stesso sesso a vivere la propria condizione in modo coerente con gli insegnamenti della Chiesa – ha organizzato nei giorni alcuni momenti di preghiera a Reggio Emilia, Torino e Roma». SESSUALITA’ E PAROLA DI DIO. Si tratta di iniziative «che fanno parte di un percorso, liberamente proposto e altrettanto liberamente accolto da chi decide di aderirvi, fondato su due obiettivi: la riflessione sulla propria sessualità e l’accoglienza della Parola di Dio come regola in base alla quale organizzare la propria vita». NESSUNA “TERAPIA RIPARATIVA”
Difficile cogliere in questo programma spirituale «un’offesa alle condizioni delle persone omosessuali e, soprattutto, la volontà di proporre una ‘terapia riparativa’. Pratica psicoterapeutica ormai desueta e che vuol dire tutto e niente, ma che per le lobby gay si è trasformata in una parola d’ordine per una sorta di indignazione a comando».
CASTITA’ COME SCELTA DI VITA. Sul caso si è registrato anche l’intervento diretto di Courage Italia che in un comunicato sottolinea come «molte persone ritengono legittima e attraente una proposta di vita affettiva in armonia con l’antropologia cristiana». Inoltre, si fa notare, «la castità non è un ‘obbligo’ ma viene vissuta come scelta di amore per Dio e per gli altri». Scelta che merita rispetto «indipendentemente dall’orientamento sessuale». Respinta con molta fermezza l’accusa di praticare terapie di guarigione: «Ogni uomo o donna che partecipa liberamente alle attività di Courage sa che lì può trovare aiuto spirituale, accoglienza e amicizia, ma non una terapia medica, come viene ricordato all’inizio di ogni incontro».
================
LA LEGA ARABA CON LA SHARIA STA MINACCIANDO IL GENERE UMANO DI STERMINIO, MA, QUESTA VOLTA NELL'ERA DEI SATANISTI MASSONI FARISEI: PER L'ISLAM FINIRà IN TRAGEDIA! MA QUESTA è UNA TRAGEDIA DEFINITIVA SENZA RIMEDIO! I cristiani possono professare la fede nell’islam per salvarsi la vita? Rinnegare la propria fede è una cosa seria, ma non a tutti è dato il dono del martirio. 15 dicembre 2015. Padre Elias Mallon. I cristiani possono professare la Shahada islamica, il credo o professione di fede dei musulmani, per salvarsi la vita? La questione è stata sollevata di recente da un docente di Storia e Teologia della St. Paul’s University di Limuru e Nairobi, in Kenya. Di primo acchito la domanda sembra semplice, pressante e molto attuale, soprattutto considerando i recenti massacri di cristiani da parte degli estremisti islamici in Kenya. A una lettura più approfondita, però, la questione non è poi così semplice. L’autore menziona i leader cristiani in Kenya, che hanno detto che per salvarsi la vita i cristiani possono recitare la Shahada. L’autore dell’articolo è fortemente in disaccordo. È chiaro, quindi, che la domanda non è solamente teologica, ad esempio sul fatto che la Shahada contenga qualcosa di diametralmente opposto alla fede cristiana. La risposta è sia sì che no. La prima parte della Shahada, “non c’è dio all’infuori di Dio”, non è più problematica per un cristiano dello Shemà degli ebrei, “Ascolta, Israele: il Signore è il nostro Dio, il Signore è uno solo” (Deuteronomio 6, 4). I cattolici romani e molti altri cristiani, ebrei e musulmani credono nello stesso Dio (cfr. Concilio Vaticano II, Lumen Gentium, par. 16). La seconda parte della Shahada, “e Maometto è il messaggero di Dio”, è per i cristiani molto più problematica. Ad ogni modo, non è questo il fulcro della questione, che sembra riguardare piuttosto il permesso. La posizione dell’autore al riguardo è chiara. Parla di recitare la Shahada per salvarsi la vita come “scegliere di rinnegare Cristo per il bene della preservazione di sé”. Recitare la Shahada per salvarsi la vita comunica che “la mia fede in Cristo è una fede di convenienza”, e i cristiani che la pensano così sono “concentrati su se stessi” e “un giorno lodano il Signore e quello dopo recitano il credo musulmano solo per uscire dalla sofferenza”. La persecuzione tira fuori il meglio e il peggio della cristianità, e a volte il peggio viene da settori inaspettati. Nei primi cinque secoli della Chiesa ci sono stati due movimenti importanti (dichiarati eresie) che avevano a che fare con cristiani la cui fede non era abbastanza forte da morire per lei. Questi movimenti erano il novazianesimo (III secolo) e il donatismo (IV secolo). Entrambi i movimenti erano quello che si descrive come “rigoristi”. Per i novaziani, i cristiani che “sbagliavano” (lapsi) non avrebbero mai potuto essere riaccolti nella comunione con la Chiesa. I donatisti, pur se meno estremi dei novaziani, erano ad ogni modo molto rigidi nei confronti dei cristiani che avevano sbagliato ma poi si erano pentiti. Quello che avevano in comune i due movimenti era il concetto della Chiesa come “Chiesa di santi, ad esclusione dei peccatori”. In entrambi i casi, la Chiesa non era d’accordo. È interessante e ironico che una discussione analoga stia avendo luogo nell’islam. Come quella nel cristianesimo, la discussione nell’islam risale a molti secoli fa. Nell’islam, la questione riguarda l’apostasia. La domanda è fondamentalmente questa: la fede è solo una questione di cuore o è una questione di osservanza esteriore? Se una persona non rinnega davvero la fede, anche se non vive affatto i suoi precetti, quella persona è un’infedele (kāfir) condannata all’inferno? I Murjiʽiti, che risalgono alla prima generazione dell’islam, e i seguaci della scuola di giurisprudenza Ashʽari non ritengono questi atti un’apostasia. I musulmani sciiti hanno la categoria della taqiyya, “dissimulazione, prudenza”, che permette ai credenti di rinnegare la propria fede sotto minacce estreme. Alcune scuole di pensiero islamiche sunnite come i Kharijiti, tuttavia, si sono affrettate a considerare questi musulmani infedeli e meritevoli di morte e dannazione. È interessante che l’ultima scuola di pensiero rigorista sia stata scelta da molti musulmani salafiti-jihadisti contemporanei e portata all’estremo dall’ISIS. E così, in un esempio ironico degli opposti che si incontrano, la posizione rigorista nella cristianità trova delle analogie nella posizione estremista contemporanea nell’islam.
Alla fin fine, ad ogni modo, la questione dev’essere trattata come questione pastorale. Come tutta la ricerca medica mira alla guarigione, tutta la teologia, indipendentemente da quanto possa essere astratta, deve tendere alla pratica pastorale. È anche una questione di ecclesiologia o teologia della Chiesa. Se la Chiesa è esclusivamente la comunità dei santi, dei puri e degli eroici, allora non c’è posto per chi ha sbagliato o per chi è debole. Se invece la Chiesa è la comunità dei santi e dei peccatori, degli eroici e dei deboli, se la Chiesa è – come la definisce papa Francesco – l’ospedale da campo dopo una battaglia, allora c’è posto per tutti. Il Nuovo Testamento descrive Gesù come una persona venuta non per i giusti ma per i peccatori (Luca 5, 32), non per i sani ma per i malati (Marco 2, 17) e come colui che richiede misericordia, non sacrificio (Matteo 9, 13). I cristiani stanno subendo persecuzioni terribili in molte parti del mondo. Non parliamo della discriminazione o della perdita di prestigio, ma della perdita di proprietà, famiglia e vita. Se dobbiamo essere onesti, nessuno di noi sa come reagirebbe di fronte alla minaccia di una morte violenta. Sono certo che quei “leader e accademici cristiani… che dicono che si può recitare la Shahada islamica” non stanno dicendo semplicemente che va bene, come se fosse una possibilità tra le tante (uguali?) sono pienamente consapevoli del tipo di situazione in cui una persona si dovrebbe trovare per avere questo dilemma. Il mio sospetto è che qualcuno possa aver usato l’antico ragionalmento morale del “male minore”. In ogni caso, indipendentemente da come venga posta la domanda, il problema è profondo a livello pastorale, riguardando nella fattispecie come ci rapportiamo alle persone che non hanno scelto il martirio. Quasi fin dall’inizio, i cristiani hanno parlato del martirio come di un dono. Se il martirio è un dono, allora potremmo dover affrontare il fatto che è un dono non dato necessariamente a chiunque. Come la storia della Chiesa ha mostrato ripetutamente, l’ideale e la realtà di una fede eroica fino alla morte sono sempre stati due cose diverse. Ci sono stati coloro che sono morti piuttosto che rinnegare la propria fede e quelli che non l’hanno fatto. Rinnegare la propria fede è sicuramente una cosa molto seria. Spesso nei Vangeli Gesù parla di rinnegare chi lo rinnega (Matteo 10, 31 segg; Marco 8, 38; Luca 12, 9). Quello stesso Gesù, tuttavia, dice a Pietro che deve perdonare non 7 ma 77 volte (Matteo 18, 22). Dubito davvero che Gesù abbia stabilito uno standard più elevato per gli uomini che per Dio. Il reverendo Elias D. Mallon è membro dei Frati Francescani dell’Atonement. Ha conseguito una licenza in Antico Testamento e un dottorato in Lingue Mediorientali presso la Catholic University of America. I suoi articoli appaiono regolarmente sulle riviste America e ONE. Elias è responsabile per le relazioni esterne della Catholic Near East Welfare Association (CNEWA), che sostiene progetti caritatevoli, educativi, sanitari e di sviluppo in Medio Oriente, Etiopia, Europa orientale e India meridionale. Rappresenta la CNEWA alle Nazioni Unite.
===================
QUESTI CRIMINALI IDEOLOGICI SONO UNA TEOSOFIA SATANICA CHE ABBATTE LA LEGGE NATURALE, E CHE ABBATTE LA SAPENZA ED UN AMORE: NATURALE CREATIVO ED INFINITO, MA, IL CREATORE ONNIPOTENTE, SARà COSTRETTO AD ABBATTERE TUTTI LORO, IN UNA DISPERAZIONE INFINITA! PERCHé QUESTI PERVERTITI HANNO DISTRUTTO IL CONCETTO DI MORALITà E DI ETICA, PERCHé, HANNO SCARDINATO LA VITA, E I SIGNIFICATI SEMANTICI, I CONCETTI FONDATIVI DI DEFINIZIONE DEL BENE E DEL MALE? DA LORO SONO STATI PERVERTITI! Michela Marzano usa anche Papa Francesco per promuovere il gender. Chris Maxwell. Unione Cristiani Cattolici Razionali. 15 dicembre 2015. BOLOGNA, ITALY - NOVEMBER 08: Italian authoress Michela Marzano attends the presentation of her book 'Love is everything: that's all that I know about Love' (L'Amore e tutto: e tutto cio che so dell'Amore) at Ambasciatori book shop on November 8, 2013 in Bologna, Italy. (Photo by Roberto Serra - Iguana Press/Getty Images) Sono almeno quattro i diretti interventi di Papa Francesco nel solo 2015 contro il gender, la teoria secondo la quale l’essere uomini e donne sarebbe una costruzione sociale e non derivata necessariamente dall’essere nati come maschi e femmine. Come abbiamo documentato nel nostro dossier apposito, a gennaio Francesco ha rivelato di essere stato un testimoni oculare del tentativo di introdurre il gender nelle scuole: «Era un libro di scuola, un libro preparato bene didatticamente, dove si insegnava la teoria del gender […]. Questa è la colonizzazione ideologica: entrano in un popolo con un’idea che niente ha da fare col popolo […] e colonizzano il popolo con un’idea che cambia o vuol cambiare una mentalità o una struttura. Lo stesso hanno fatto le dittature del secolo scorso […] pensate ai Balilla, pensate alla Gioventù Hitleriana. Hanno colonizzato il popolo, volevano farlo». Ha poi ripreso l’episodio nel marzo successivo: «Sono stato testimone di un caso di questo tipo con una ministro dell’educazione riguardo l’insegnamento della teoria del “gender” che è una cosa che sta atomizzando la famiglia. Questa colonizzazione ideologica distrugge la famiglia». Sempre nello stesso mese ha parlato di «quello sbaglio della mente umana che è la teoria del gender, che crea tanta confusione. Così la famiglia è sotto attacco», mentre nell’Udienza generale di aprile ha valorizzato la differenza tra uomo e donna, dicendo anche: «io mi domando, se la cosiddetta teoria del gender non sia anche espressione di una frustrazione e di una rassegnazione, che mira a cancellare la differenza sessuale perché non sa più confrontarsi con essa». Davanti a questi durissimi interventi, il fatto che la filosofa Michela Marzano citi il Pontefice nei suoi quotidiani spot pro-gender è ancora di più deleterio e significativo della cattolicità autodichiarata dalla parlamentare Pd. Invitata recentemente anche a Tv2000, la televisione della CEI, il giorno prima di Costanza Miriano: una scelta poco felice (non è la prima da quando l’ex Iena Alessandro Sortino è diventato vicedirettore), dando spazio (senza contraddittorio) in buona fede e in nome di un giornalismo etico e obiettivo a chi spazio ne ha già a sufficienza (anzi, sui grandi media si sente la carenza delle voci contrarie) e in buona fede non lo è affatto. Lo ha dimostrato proprio la Marzano quando ha strumentalizzato Francesco in una recenteintervista a Il Mattino, sostenendo che anche il Papa sarebbe a favore dei ripensamenti dei ruoli di genere per promuovere l’uguaglianza. La filosofa è autrice del recente libro “Papà, mamma e Gender” (Utet 2015), scritto frettolosamente per smentire l’esistenza della famosa teoria ma, attraverso il quale, ne ha riproposto i contenuti, come abbiamo già evidenziato. E’ infatti molto più facile introdurre queste “colonizzazioni” nelle scuole senza dare ad esse un’etichetta ben precisa, facilmente accusabile e confutabile.
Anche recentemente la Marzano ha scritto: «paternità e maternità sono caratteristiche che appartengono a ognuno di noi, indipendentemente dalla propria identità di genere». Questa è esattamente l’ideologia gender: la mamma può essere chiunque si percepisce come donna, indipendentemente dal fatto che sia nato come maschio o femmina, e viceversa. Questo per la Marzano significa “ripensare” i ruoli di genere, tirando dalla sua parte il Pontefice. Nella stessa intervista al quotidiano campano la Marzano ha ancor meglio precisato: «Quando si parla di “sesso” ci si riferisce all’insieme delle caratteristiche fisiche, biologiche, cromosomiche e genetiche che distinguono i maschi dalle femmine. Quando si parla di “genere”, invece, si fa riferimento al processo di costruzione sociale e culturale sulla base di caratteristiche e di comportamenti, impliciti o espliciti, associati agli uomini e alle donne». Sarebbe quindi da promuovere come normale il percepirsi come maschi-donne e femmine-uomini nel caso in cui sesso e genere non coincidano, alla faccia delle rassicurazioni sul fatto che si vuole soltanto insegnare il rispetto. Ecco la colonizzazione ideologica contro cui sta combattendo Papa Francesco.
=============================
QUESTI CRIMINALI IDEOLOGICI SONO UNA TEOSOFIA SATANICA CHE ABBATTE LA LEGGE NATURALE, E CHE ABBATTE LA SAPENZA ED UN AMORE: NATURALE CREATIVO ED INFINITO, MA, IL CREATORE ONNIPOTENTE, SARà COSTRETTO AD ABBATTERE TUTTI LORO, IN UNA DISPERAZIONE INFINITA! PERCHé QUESTI PERVERTITI HANNO DISTRUTTO IL CONCETTO DI MORALITà E DI ETICA, PERCHé, HANNO SCARDINATO LA VITA, E I SIGNIFICATI SEMANTICI, I CONCETTI FONDATIVI DI DEFINIZIONE DEL BENE E DEL MALE? DA LORO SONO STATI PERVERTITI! Educazione. “Educazione moderna”, il video che critica con tanto umorismo l’ideologia di genere che fa paura. 15 dicembre 2015. Che cos’è il politically correct? Dire le cose senza offendere nessuno o dire bugie? Poco tempo fa leggevamo la notizia del divieto del Padre Nostro in un cinema e pochi giorni fa una mostra sacrilega di ostie consacrate veniva chiamata arte. Entrambe le proposte in onore dell’esercizio del diritto di dire quello che voglio e del mondo di tollerarlo. Conceptional Media ci presenta esattamente questo fenomeno. Il video Educazione moderna può sembrare a molti simpatico o esagerato, ma in realtà è un video da incubo. La storia ci mostra una lezione di matematica in cui il linguaggio è stato completamente modificato, e quindi la matematica non ha più il significato reale. Il “nuovo” alunno, che potrebbe essere chiunque di noi, non capisce cosa succede. Le sue parole e i suoi atteggiamenti hanno un significato del tutto diverso per il resto della classe. Questa sala non si allontana dal mondo moderno in cui tutto è relativo, tutto è permesso e ciò che è anormale diventa normale e dev’essere non solo accettato ma celebrato, mentre ciò che è naturale viene sminuito. Tutto questo accade semplicemente modificando il linguaggio. Suona familiare? Non siamo molto lontani dal trasformarci in questa classe. Lasciarci trascinare da questa “modernità” ci toglie il senso autentico e libero di essere persone. È come se all’improvviso non avessimo più il diritto di avere un’opinione formata e obiettiva riguardo al mondo. Come se la ricerca del bene e la verità fossero proibite, o peggio ancora non esistessero. Questa ideologia ci sta privando del nostro diritto di essere persone! Ci sta allontanando da ciò che è buono per tutti e sta evitando che il mondo sia migliore. Una società felice è impossibile in queste circostanze. Il bene, il buono, è l’unica cosa che ci può legare armoniosamente come società. Senza il bene e senza la verità, la libertà scompare e con questo noi come persone rimaniamo vuote, tradendo il nostro fine, che è donarci e incontrare gli altri. Quante volte vi siete trovati nella situazione in cui dovevate tenere per voi le cose o modificare il vostro linguaggio non solo per non offendere o discriminare, ma per proteggervi? Essere cattolici, avere una famiglia numerosa, essere a favore della vita, difendere il matrimonio ed essere eterosessuali è aggressivo. Come può essere possibile che si debba tenere per sé la verità e non si diffonda il bene per paura? Forse anche voi non avete il diritto di essere tollerati e rispettati? E al di sopra di questo, forse il mondo può perdere l’opportunità di essere migliore? Come ha detto papa Francesco nel suo discorso ai vescovi dell’Asia nell’agosto 2014, “(…) l’abbaglio ingannevole del relativismo, che oscura lo splendore della verità e, scuotendo la terra sotto i nostri piedi, ci spinge verso sabbie mobili, le sabbie mobili della confusione e della disperazione. È una tentazione che nel mondo di oggi colpisce anche le comunità cristiane, portando la gente a dimenticare che ‘al di là di tutto ciò che muta stanno realtà immutabili; esse trovano il loro ultimo fondamento in Cristo, che è sempre lo stesso: ieri, oggi e nei secoli’ (Gaudium et spes, 10; cfr Eb 13,8)”. Non parlo qui del relativismo inteso solamente come un sistema di pensiero, ma di quel relativismo pratico quotidiano che, in maniera quasi impercettibile, indebolisce qualsiasi identità. Modern Educayshun ITA - Nelle Note Multimedia. https://www.youtube.com/watch?v=z72jtR_om98 Nelle Note multimedia. Published on Dec 16, 2015. The follow up to #Equality, Modern Educayshun delves into the potential dangers of our increasingly reactionary culture bred by social media and political correctness. Written and Directed by Neel Kolhatkar
Instagram & Twitter @neelkolhatkar https://youtu.be/z72jtR_om98
==========================
What Do Palestinians Think about the Holocaust? https://youtu.be/7TJzclHiQIY Have you ever wondered what the average Palestinian knows or thinks about the Holocaust? The answers provided in this video are shocking. https://www.youtube.com/watch?v=7TJzclHiQIY Palestinians: What do you know about the Holocaust? Corey Gil-Shuster. Published on Aug 31, 2014 Please donate to the project so I can travel further and more often: http://www.gofundme.com/Ask-Project Want to know what Israelis and Palestinians in the Middle East really think about the conflict? Ask a question and I will get answers. Want to contribute? Go to http://www.gofundme.com/Ask-Project People ask Israeli Jews questions. I go out and ask random people to answer. Canadian-Israeli filmmaker Cory Gil-Shuster set out last summer, during Operation Protective Edge, to find out what the Palestinians on the street have to say about the Holocaust. The answers from our Palestinians neighbors presented in the video below are very interesting, to put it mildly. This film is a must-watch and SHARE…    http://unitedwithisrael.org/watch-what-do-palestinians-say-about-the-holocaust
=======================
ONU HA SMESSO DI ESSERE IL TESTIMONE DEI DIRITTI UMANI, ECCO PERCHé, LO STERMINIO, IL GENOCIDIO, SONO DELLE LOGICHE DELLA GEOPOLITICA USA NATO LEGA ARABA! ECCO PERCHé, LA GUERRA MONDIALE PUò ESSERE SOLTANTO UN FATTO, UN EVENTO INEVITABILE, DA DECIDERE SOLTANTO SU SCALA TEMPORALE! http://unitedwithisrael.org/watch-its-so-easy-to-blame-israel/ Has anyone noticed that the Palestinians have never compromised on ANY issue, yet Israel is to blamed for literally EVERYTHING? This video is a bit funny but dead serious. Its message is extremely relevant and must be seen by all. WATCH: It’s So Easy to Blame Israel. https://www.youtube.com/watch?v=MhrJAZHHSIg Blame Israel! https://youtu.be/MhrJAZHHSIg thelandofisrael, Uploaded on Nov 1, 2011
TheLandofIsrael.com has done it again! In this new, entertaining approach to sticking up for the Jewish People, Ari & Jeremy put the blame where it belongs! UNESCO has accepted the Palestinian Authority (PA) as an official member. Pressure on Israel is mounting, fingers are pointing at the Jewish State, and the layers of the blame are those who should be our greatest allies. Wach this video to decide for yourself who's to blame in the Middle East conflict. Israelis and the Palestinians have been embroiled in negotiations for years. Some of Israel's most hard line leaders have made unprecedented sacrifices for peace, while throughout the entire process, the Arab leadership in Gaza, Judea & Samaria (the West Bank) and Jerusalem have never compromised on any issue. With regards to israel, The differences between Hamas, Fatah (PLO), Islamic Jihad and Hezbollah have become nuanced at best. Can any rational person blame Israel for the lack of peace when their so called "partner" in negotiation has never made even one concession or compromise?   
Secretary of State John Kerry just recently blamed Israel (again) for the lack of peace with the Palestinians. United with Israel is often bombarded with messages from people urging us to just “make peace” and “stop killing” the Palestinians. What nobody seems to realize is that the blame is being placed on the wrong side. Who is responsible for the lack of peace? Here comes the answer!
============================
NON è GIUSTO CHE, IO DEVO FARE MORIRE GLI ISRAELIANI, PER DISTRUGGERE LA LEGA ARABA E SALVARE IL GENERE UMANO! NO NON è GIUSTO! PRESTO VERRANNO A SGOZZARE ANCHE VOI! IO SONO SCANDALIZZATO DELLA COMPLICITà DI TUTTE LE NAZIONI CON IL PIù BRUTALE NAZISMO SHARIA DI ASSASSINI SERIALI MANIACI DELLA STORIA DEL GENERE UMANO!
http://unitedwithisrael.org/watch-palestinian-lies-kill/ WATCH: How Palestinian Lies Literally Kill. Palestinian lies are constantly spread, inciting the masses to violence and terrorism, and innocent civilians have died as a result. Incitement kills. Words kill. Lies kill.
The Palestinian “lie machine” is in full effect, urging Palestinian civilians to give up their lives so they can become martyrs. The lie that Israel is trying to change the status quo of the Temple Mount is still being spread. In fact, this particular lie has been spread since 1929! And yet, Israel has never attempted to damage or destroy the Al-Aqsa Mosque. It stands today as it has for centuries. What we see clearly is that Palestinian incitement and lies really do kill. Please help Israel and SHARE this video. Published on Dec 15, 2015
https://youtu.be/JAndoxXUNtI As Israeli civilians are being butchered by Palestinian terrorists, it's evident that Palestinian lies kill. The Biggest Palestinian lie is that Israel is trying to change the status-quo on the Temple Mount, while in fact Israel is determined to maintain the status-quo. Palestinian Lies Kill
Israel's Foreign Affairs Min. https://www.youtube.com/watch?v=JAndoxXUNtI
==============================
IL TERRORISMO ISLAMICO SHARIA è CONCESSO, PERMESSO, FINANZIATO, DIFFUSO, DALLA GALASSIA JIHADISTA TURCO SHARIA SAUDITA, IN TUTTO IL MONDO, MA, NON è MAI CONDANNATO, ALMENO IPOCRITAMENTE, FORMALMENTE, SOLTANTO, IN ISRAELE! IN ISRAELE OGNI TERRORISMO è LEGITTIMO! MA, SE LA SHARIA DELLA LEGA ARABA, NON FOSSE DIETRO, A TUTTO IL TERRORISMO MONDIALE? POI, IL TERRORISMO MONDIALE SECCHEREBBE SUBITO! IO FARò DEL MALE A TUTTE LE NAZIONI DEL MONDO PER QUESTO MOTIVO! Defense Minister Moshe Ya’alon responded to US Secretary of State John Kerry’s accusations that Israel is responsible for stalled peace talks, charging that Kerry’s plans for Israel would endanger its security and were impracticable. In an interview with the The New Yorker magazine this month, US Secretary of State John Kerry expressed frustration with the stalled Israeli-Palestinian peace process and placed the blame on Israel. “We know exactly what we are doing,” Ya’alon told Israel’s IDF Radio on Tuesday. “I will say this clearly: we do not want to rule over them [the Palestinians] and it is good that they have political independence and that they vote for their own parliament. Between this and [Israel] leaving Judea and Samaria – then what? It [the Palestinian entity] will be vital – financially, with infrastructure and even security? If we[the IDF] would not be operating [against Palestinian terrorism] in Jenin and Shechem, Abu Mazen [Palestinian Authority head Mahmoud Abbas] would cease do to so as well.” “It’s no secret we don’t agree [with the Americans] on everything,” he added. “If we would have implemented Kerry’s plans for security, which he passed on to us over a year ago – then there would be mortar shells falling on Ben Gurion Airport today.” Minister of Internal Security Gilad Erdan blasted Kerry for his lack criticism of the Palestinians for their refusal to negotiate and their terrorism. “I deeply regret Kerry’s remarks,” he stated. “I will not begin to ask similar questions about other conflicts occurring across the globe. I think that Kerry would have done better if, instead of making those statements, he put pressure on the side that actually refuses to enter a diplomatic process.” By: Max Gelber, United with Israel
==========================
LE NAZIONI DEL MONDO NON ASCOLTANO LA DISPERAZIONE DEI MARTIRI CRISTIANI ED ARRIVERà IL GIORNO, CHE IO NON ASCOLTERò PIù LA DISPERAZIONE DEL MONDO! Kenya: non solo Garissa. Sintesi: il Kenya sale nella nostra WWList a causa di una forte islamizzazione di certe aree del paese e di conseguenti tensioni derivanti da frange radicali. L'attentato di Garissa di aprile è solo il più eclatante, ma si susseguono da tempo aggressioni, minacce e discriminazioni a danno dei cristiani locali. Il pastore Abramo ci accoglie sorridente: "Siamo felici di ricevervi. Grazie per essere venuti da molto lontano per incoraggiarci”. La sua comunità è una delle tante che la nostra missione aiuta in Kenya, paese profondamente cristiano, ma che in alcune regioni sta vivendo fortissime tensioni per un'islamizzazione crescente e l'arrivo di frange estremiste che seminano il terrore. In Italia si parlò molto della strage dell'università di Garissa, dove ad aprile di quest'anno i terroristi islamici di Al-Shabaab fecero irruzione separando gli studenti cristiani dai musulmani e assassinando brutalmente 143 di loro (più alcune guardie e decine di feriti). Quell'università deve ancora riaprire, il trauma di quell'evento ha avuto profonde ripercussioni nelle famiglie delle vittime, nei sopravvissuti, nello staff dell'università e nell'intera comunità cristiana di Garissa. Confidano e lavorano affinché a breve possa riaprire. Il pastore Abramo guida una chiesa di almeno 100 membri in un'area fortemente islamizzata e dove la tensione è palpabile: "Non molto tempo fa, ci stavamo riposando dopo una riunione di preghiera tenutasi nel nostro locale quando fecero irruzione 2 uomini armati, gridando Allah è grande. Era notte e ci sorpresero, mi alzai di scatto, sentii le esplosioni e una forte spinta e fitta al petto: caddi tra le sedie rovinosamente e capii che mi avevano sparato”, racconta il pastore. In quell'attentato avvenuto ben prima di quello dell'università di Garissa, persero la vita due membri di chiesa presenti, mentre la pallottola che colpì al petto il pastore passò a un paio di centimetri dal cuore per uscire da dietro la spalla. "Quando riaprii gli occhi, non c'erano più. Pensavo di essere morto, ma il dolore mi ricordò immediatamente che ero vivo. Mi guardai attorno e vidi la confusione e i corpi dei miei fratelli a terra. Poi arrivarono gli aiuti”. Garissa non è un caso isolato, è solo uno dei più eclatanti di queste zone del Kenya. Si registra infatti un aumento di aggressioni, minacce, discriminazioni a danno delle comunità cristiane in particolare in aree come quelle al confine con la Somalia. Di fatto il pastore Abramo e i leader delle altre chiese della zona, da tempo non possono tenere incontri serali (di preghiera, di studio o altro) per ordine delle autorità. Iniziano a sperimentarsi ostacoli nell'apertura di nuove chiese in alcune specifiche aree fortemente islamizzate, per via del fatto che le autorità preferiscono "non alimentare tensioni”: ebbene una chiesa in queste aree evidentemente è considerata fonte di tensioni. E' per questa ragione che il Kenya sta guadagnando posizioni nella nostra WWList.
=========================
ISraele ] MA, DOVE LONTANO TU CREDI DI POTER ARRIVARE? tra la kabbalah esoterica, il talmud satanico: il sistema massonico SpA bancario, e la stella di rothschild sulla bandiera? TU SEI GIà ALL'INFERNO!
==========================
ma, la aggressione letale contro la RUSSIA? è soltanto, la storia della morte [ NATO ], che cerca a sua occasione! Russia, Medvedev: con abbattimento Su-24 Turchia ha dato motivo per scoppio guerra ] e gli islamici non giudicano negativamente un evento di guerra mondiale, anzi, perché nella storia gli islamici hanno sempre giocato d'azzardo! e grazie a tutti i genocidi che hanno fatto? dobbiamo dire che gli è sempre andata bene! [ 09.12.2015( Con l'abbattimento dell'aereo russo Su-24 Ankara ha creato un motivo per far scoppiare una guerra, ma le autorità russe non hanno risposto simmetricamente, ha dichiarato il primo ministro Dmitry Medvedev rispondendo alle domande dei giornalisti dei canali televisivi russi nel programma tradizionale "Conversazione con il primo ministro." "Nel 20° secolo come agivano solitamente i Paesi a casi simili? Iniziavano una guerra," — ha detto Medvedev. Medvedev ha sottolineato che Mosca non intende avviare azioni militari di risposta, tuttavia vuole dimostrare alla Turchia la durezza della sua posizione. Medvedev: giusto aumento spese difesa, senza buon esercito Stato russo non esisterebbe
Medvedev accusa Turchia: difende ISIS
Putin sull'abbattimento Su-24: "Perchè lo hanno fatto? Lo sa solo Allah"
Lavrov su abbattimento Su-24: qualcuno vorrebbe far saltare i negoziati di pace su Siria: http://it.sputniknews.com/politica/20151209/1691011/Siria-Aviazione.html#ixzz3ubzMMYT7
Synnek1 (ex youtube Master now 187AudoHostem) said 2 year ago ] Al Qaeda is coming via Canada AND Mexico! [ [FREEDOM ISN'T FREE] I AM here because of: SATAN


EU's Catherine Ashton? lei è UNA FACCIA DI TONNO di un assassino cinico SENZA DIGNITà!
http://www.israelnationalnews.com/static/Resizer.ashx/news/468/282/516609.jpg
http://a7.org/Resizer.ashx?save=1&source=album&album=6&image=67004&a=455&b=1500 Shots Fired in Jerusalem Police Arrest 'Victim'. QUESTI MASSONI BILDENBERG TRADITORI USURAI COMPLOTTISTI HANNO SUPERTO IL LIMITE DELLA MISURA! al CRIMINALE INTERNAZIONALEEU's Catherine Ashton? a lei interesssa soltanto delle vittime civili tra i palestinesi di hamas! è un crimine per il criminaleEU's Catherine Ashton di non essere terroristi islamici! ] [ Jerusalem residents say serial police neglect reached peak in arrest of security officer false report to media7/9/2014 Residents of the southeastern Jerusalem neighborhood of Nof Tzion are in an uproar after terrorists opened fire on local homes Monday at which point a security officer fired in the air to scare them off - only to be arrested by police. Police officers arrived on the scene 20 minutes later well after the terrorists opened fire on the Jerusalem neighborhood. Instead of arresting the terrorists they arrested the security officer and reportedly only after the involvement of MKs was the man released. Residents claim that in recent nights molotov cocktails have been thrown at homes in the neighborhood and police simply are not arriving after being contacted. According to their claims they were told by the 100 police emergency hotline several times that the location of the neighborhood is not known to police and only after lengthy explanations were residents able to get police to arrive. However in most of the cases Arab police officers were sent who expressed sympathy for the Arab attackers according to the residents. Maor Tzamah a resident of Nof Tzion says the recent incidents constitute a peak in the collapsing relations between the residents and the police.
"They arrested the security officer who tried to defend the neighborhood and released a statement to the media saying a resident of Nof Tzion opened fire on Arabs and was arrested" noted Tzamah. After arriving 20 minutes late Tzamah says the police "asked us why we're bothering them and arrested the security officer for investigation. Jerusalem is the capital of the state of Israel it cannot be that precisely here the victim becomes the accused." The security officer was brought to the Jerusalem Magistrates Court on Tuesday morning where the police asked to extend his arrest by six days for investigation. Attorney Adi Keidar of the Honenu legal aid organization who represented the security officer succeeding in securing the man's released on limited terms and with guarantors.
No official police response has been received yet on the residents' statements.

http://cdn.ruvr.ru/2014/07/09/1506632271/9RIAN_02272784. HR.ru.jpg IL CRIMINALE INTERNAZIONALE EU's Catherine Ashton? a lei interesssa soltanto delle vittime civili tra i palestinesi di hamas! è un crimine per il criminale EU's Catherine Ashton di non essere terroristi islamici! La Guardia Nazionale ucraina assicura di non avere i lanciarazzi "Grad". "Le unità della Guardia Nazionale non hanno a disposizione tra i suoi armamenti i lanciarazzi "Grad""- è scritto in un comunicato sul sito web della Guardia Nazionale pubblicato oggi. In precedenza le forze separatiste avevano più volte denunciato l'impiego da parte dell'esercito ucraino dei lanciarazzi "Grad".
Ai primi di luglio l'ufficio stampa dell'autoproclamatasi Repubblica Popolare di Lugansk aveva affermato che le truppe ucraine avevano dislocato nelle aree adiacenti a Lugansk 3 lanciarazzi multipli "Grad".
Il 1° luglio scorso il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko aveva annunciato la fine della tregua nel Donbass. Dopodichè le forze di sicurezza ucraine avevano bombardato massicciamente con l'artiglieria il centro delle città di Slavyansk e Kramatorsk. Sono state segnalate numerose vittime e feriti tra la popolazione locale.
Tribunale di Mosca arresta in contumacia il ministro dell'Interno ucraino Arsen Avakov.
Il tribunale di Mosca ha emesso un mandato d'arresto in contumacia nei confronti del ministro degli Interni dell'Ucraina Arsen Avakov accusato di uso di metodi illegali e metodi di guerra nella parte sud-orientale del Paese. Si rileva che i giudici hanno accolto la richiesta degli inquirenti. In precedenza la magistratura russa aveva arrestato in contumacia il governatore della regione ucraina di Dnepropetrovsk l'oligarca Igor Kolomoisky incriminato in Russia per aver commissionato omicidi ed aver utilizzato metodi criminali e paramilitari.
Abbas's Fatah Declares it Shares 'One Goal' With Hamas. Abbas's faction reveals its full support for Hamas rocket terror war saying the two groups and Islamic Jihad are 'brothers-in-arms.' First Publish7/9/2014. IL CRIMINALE INTERNAZIONALEEU's Catherine Ashton? a lei interesssa soltanto delle vittime civili tra i palestinesi di hamas! è un crimine per il criminaleEU's Catherine Ashton di non essere terroristi islamici! [ Scontri a fuoco nei sobborghi di Slavyansk e Kramatorsk. Nei pressi di Slavyansk e Kramatorsk] Fatah's Al-Aqsa Martyrs' Brigade terrorists. Despite outgoing President Shimon Peres's protestations Tuesday that Fatah wants peace and Hamas wants terror Fatah seems to disagree; On Wednesday the faction of Palestinian Authority (PA) Chairman Mahmoud Abbas declared it and Hamas share "one goal."
A post on the official Facebook page of Abbas's Fatah faction on Wednesday showed a picture of terrorists in the military wings of Fatah Hamas and Islamic Jihad featuring the words "brothers-in-armsone G-d one homeland one enemy one goal."
Fatah recently signed a unity agreement with Hamas and the statement shows Fatah's full support for Hamas and Islamic Jihad's ongoing rocket barrage on Israeli civilian centers after roughly 120 rockets were fired from Gaza on Tuesday hitting Jerusalem and Tel Aviv. The post translated and exposed by Palestinian Media Watch can be seen here"Brothers-in-arms" Palestinian Media Watch
The picture shows terrorists from Fatah's Al-Aqsa Martyrs' Brigades Hamas's Izz A-Din Al-Qassam and Islamic Jihad's Al-Quds Brigades.
While Peres and others have attempted to draw a moral distinction between Hamas and Fatah the post indicates that Hamas's charter calling for the genocide of Jews and destruction of Israel is "one goal" shared by Fatah.
Indeed the Palestine Liberation Organization (PLO) charter of 1968 calls for "armed struggle" or "armed revolution" declaring "armed struggle is the only way to liberate Palestine" and calling on local Arabs to "be prepared for the armed struggle." Following the charter the PLO and Fatah were defined internationally as terror organizations a status which was removed during the 1993 Oslo Accords process.
Abbas on December 31 2009 clearly stated "there is no disagreement between us (Fatah and Hamas)About belief? None! About policy? None! About resistance? None!"
Fatah has at times been at odds with Hamas over its willingness to hold peace talks with Israel although senior Fatah officials have revealed such talks are part of a scheme to destroy Israel "in stages."
In recent weeks Abbas's Fatah has called for violent "revolution" against Israel and threatened the Jewish state by telling it to "prepare the body bags."
lorenzojhwh uniusrei
IL CRIMINALE INTERNAZIONALEEU's Catherine Ashton? a lei interesssa soltanto delle vittime civili tra i palestinesi di hamas! è un crimine per il criminaleEU's Catherine Ashton di non essere terroristi islamici! [ Scontri a fuoco nei sobborghi di Slavyansk e Kramatorsk. Nei pressi di Slavyansk e Kramatorsk da cui precedentemente si era ritirato il grosso delle forze separatiste come prima si sentono raffiche di mitra e bombardamenti. Durante la notte e in mattinata si sono sentite esplosioni nelle strade di Kramatorsk e Yampol ha raccontato la gente del posto. Non è ancora noto chi abbia aperto il fuoco. Inoltre le truppe ucraine hanno attaccato con i lanciarazzi la cittadina di Seversk dove sono rimasti gruppi di separatisti.
Sabato scorso le forze di sicurezza ucraine avevano annunciato di aver preso il pieno controllo di Slavyansk e Kramatorsk. I separatisti erano stati costretti a ritirarsi in direzione di Donetsk e Lugansk. Tuttavia gli indipendentisti hanno dichiarato di aver lasciato a Slavyansk gruppi di sabotatori per ostacolare le forze nemiche.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_09/Scontri-a-fuoco-nei-sobborghi-di-Slavyansk-e-Kramatorsk-3056/
per la morte dei cristiani in tutto il mondo soltanto io sono politicamente la parte lesa! poiché tutto l'Occidente è caduto nella mani di una congiura massonica di anticristi farisei satanisti Bildenberg Illuminati poi soltanto io io sono la autorità politica universale che è giuridicamente la parte lesa per i 500 cristiani martiri innocenti che la LEGA ARABA UCCIDE OGNI GIORNO TUTTI I GIORNI DELL'ANNO! ECCO PERCHé SOLTANTO IO io posso avere la autorità giuridica di perdonare o di ordinare un attacco nucleare contro tutta la LEGA ARABA! soltanto io IO posso uccidere legalmente la LEGA ARABA!
ANCHE Israele si sta comportando come un terrorista, lui dice"poiché tu hai dato del terrore a me adesso anche io io devo dare del terrore a te!".. e poi tra un anno ci troviamo di nuovo nella stessa situazione seminaristi sparati, ragazze strozzate e poi razzi e ritorsioni ecc.. e tutto questo carosello diabolico è destinato a non finire mai? NO! ADESSO BASTA! ADESSO LE COSE DEVONO CAMBIARE IN MANIERA DEFINITIVA PERMANENTE! E QUESTA AUTORITà è QUALCOSA CHE POLITICAMENTE SOLTANTO IO POSSO ESPRIMERE MA ISRAELE DEVE DIVENTARE UNA MONARCHIA CON ME! POI SE DEVO ESSERE IO IL RE NON è QUESTO CHE è VERAMENTE IMPORTANTE! io sono un ministero politico universale divino io non sono un arrivista! Moshe Ya'alon in the south near Gaza. Ya'alon Says Operation Will Expand in Coming Days. Defense minister states IDF will step up the operation striking Hamas 'from the air sea and land.' By Ido Ben-Porat Ari Yashar7/9/2014 Defense Minister Moshe Ya'alon on Wednesday held an evaluation of Operation Protective Edge with IDF representatives General Security Services members and others where he announced the operation is to be expanded. "We continue with strikes that draw a very heavy price from Hamas. We are destroying weapons terror infrastructures command and control systems Hamas institutions regime buildings the houses of terrorists and killing terrorists of various ranks of command" said Ya'alon. The minister stressed that the operational activities will continue and expand and called on Israeli citizens to stay patient as the IDF attacks the terrorists; roughly 120 rockets were fired from Gaza on Tuesday hitting as far as Hadera 45 kilometers (28 miles) north of Tel Aviv. "We will continue to hit Hamas and other terror groups in the (Gaza) Strip with heavy blows from the air from the sea and from the ground so as to ensure the security of Israeli citizens. The campaign against Hamas will expand in the coming days and the price the organization will pay will be very heavy" warned Ya'alon. The IDF struck 160 terror targets in Gaza on Tuesday night as part of the operation and has hit over 440 targets since the operation started on Monday night including targeted strikes on terror leaders. Ya'alon continued saying "I would like to praise the conduct of the citizens again and call on them to continue paying attention to instructions. I again strengthen the hands of the commanders the fighters and the support fighters in the air sea and ground who continue to act firmly and professionally to defend the security of Israeli citizens." "Even in these hours the rocket attacks continue on Israel. Sirens were heard this morning in Gush Dan (in the coastal area) Rishon Letzion Beit Dagan Ashdod Ashkelon and other cities around the country. The Iron Dome system shot down at least six rockets" added Ya'alon noting this morning's attack on the Tel Aviv area. At the start of the operation Tuesday morning Ya'alon said it "won't end in just a few days" adding "we are preparing to expand the operation by all means standing at our disposal so as to continue striking Hamas." Moshe Ya'alon a sud nei pressi di Gaza. Ya'alon Dice Operazione si espanderà in prossimi giorni. Ministro della difesa afferma IDF intensificherà l'operazione colpisce Hamas 'dal cielo mare e terra.' Con Ido Ben-Porat Ari Yashar2014/07/09 il ministro della Difesa Moshe Ya'alon il Mercoledì ha tenuto una valutazione del funzionamento di protezione Edge con i rappresentanti IDF i membri e gli altri generali servizi di sicurezza dove ha annunciato l'operazione deve essere ampliato. "Continuiamo con scioperi che disegnano un prezzo molto pesante da Hamas. Stiamo distruggendo i sistemi d'arma infrastrutture terroristiche comando e controllo le istituzioni di Hamas edifici regime le case dei terroristi e uccidendo i terroristi di vario rango di comando" ha detto Ya 'Alon.
Il ministro ha sottolineato che le attività operative potranno continuare ed espandere e ha invitato i cittadini israeliani a rimanere paziente come gli attacchi dell'IDF i terroristi; circa 120 razzi sono stati sparati da Gaza il Martedì colpendo fino a Hadera 45 chilometri (28 miglia) a nord di Tel Aviv. "Continueremo a colpire Hamas e di altri gruppi terroristici nel (Gaza) Strip con colpi pesanti dall'aria dal mare e da terra in modo da garantire la sicurezza dei cittadini israeliani. La campagna contro Hamas si espanderà nei prossimi giorni e il prezzo l'organizzazione pagherà sarà molto pesante " ha avvertito Ya'alon. L'IDF ha colpito 160 obiettivi terroristici a Gaza il Martedì notte come parte dell'operazione e ha colpito oltre 440 obiettivi in quanto le operazioni sono iniziate nella notte di Lunedi compresi attacchi mirati sul leader del terrore.
Ya'alon ha continuato dicendo"Vorrei lodare il comportamento dei cittadini di nuovo e chiedere loro di continuare a prestare attenzione alle istruzioni. Ho di nuovo rafforzare le mani dei comandanti i combattenti ei combattenti di supporto in aria mare e la terra che continuano ad agire con fermezza e professionalità per difendere la sicurezza dei cittadini israeliani. ""Anche in queste ore gli attacchi missilistici su Israele continuano. Sirene sono stati ascoltati questa mattina a Gush Dan (nella zona costiera) Rishon Letzion Beit Dagan Ashdod Ashkelon e altre città in tutto il paese. Il sistema Iron Dome abbattuto almeno sei razzi " ha aggiunto Yaron notando l'attacco di questa mattina sulla zona di Tel Aviv. All'inizio dell'operazione Martedì mattina Ya'alon ha detto che "non finirà in pochi giorni" aggiungendo"ci stiamo preparando a espandere l'operazione con tutti i mezzi in piedi a nostra disposizione in modo da continuare a colpire Hamas."
http://www.israelnationalnews.com/static/Resizer.ashx/news/468/282/500720.jpg
http://a7.org/Resizer.ashx?source=albums&image=67010&a=470&b=950 poiché LEGA ARABA USA UE ONU OCI hanno avuto 66 anni per dimostrare di non volere mai trovare una soluzione politica che è anche una esigenza di civiltà! ma loro godono a vedere persone innocenti vite distrutte dal peggione nazismo sharia genocidio senza reciprocità di maniaci religiosi dogmatici senza cervello Ummah che realizza il nazismo califfato in tutto il mondo che è stato sempre così per 1500 anni islamici di maledizione commercio di schiavi e genocidi sietamtici e tutto questo è pazzescoper satanisti e massoni del Fondo Monetario Internazionalela sinagoga di satana! Ora tutto quello che potrà avvenire può essere soltanto una vostra responsabilità! Perché nessuno può dire "è giusto che un popolo israeliano deve vivere continuamente in questo terrore pazzesco!" QUELLO CHE STA AVVENENDO IN ISRAELE IN REALTà PER I CRISTIANI AVVIENE OGNI GIORNO PER TUTTA LA LEGA ARABA E A NESSUNO IMPORTA NIENTE! QUINDI NON C'è NON ESISTE un problema palestinese che non sia ANCHE un crimine di omicidi continui in tutta la LEGA ARABA! ] [ Shelly Dadon. Indictment Filed in Shelly Dadon Murder Case. Details of 'cold-blooded' murder of Israeli 20-year-old emerge as Hussein Khalifa awaits trial7/9/2014 The prosecution filed an indictment against taxi driver Hussein Khalifa on Wednesday the terrorist arrested in the murder of 20 year-old Shelly Dadon.
Police and the Shin Bet (Israel Security Agency) arrested 34-year-old Hussein Yousef Khalifa from the Arab village of Iblin in the Galilee on suspicion that he carried out the murder for "nationalistic" reasons. Khalifa subsequently confessed to the murder and reenacted the crime for police. Re-enactment. The Israel Security Agency communique said last week that "In the wake of expedited intelligence activity the Israel Police and the ISA on 16 June 2014 arrested Hussein Yousef Hussein Khalifa from Iblin in the Galilee on suspicion of involvement in the 1 May 2014 murder of Shelly Dadon in the Migdal Haemek industrial zone. "During ISA questioning Hussein Khalifa confessed to murdering Dadon and disclosed many details regarding the murder. "Hussein Khalifa 34 from Iblin is a taxi driver who drove workers to and from factories in the Migdal Haemek industrial zone. On the morning of the day of the murder after dropping off workers at one of the factories as he did daily he continued toward the center of town (Migdal Haemek) where he picked up the deceased. She requested that he drive her to a job interview in the industrial zone. He drove her to an abandoned parking lot on the outskirts of the industrial zone (not far from her requested destination) where he stabbed her to death and fled the scene in his cab. "According to his version after perpetrating the murder Hussein Khalifa threw away the murder weapon and the deceased's cellphone as he fled the scene and later washed bloodstains from his cab. He also threw away the deceased's wallet near the community of Beit Zarzir. 'While Hussein Khalifa's motives have yet to be fully clarified the ISA assessment is that the murder was perpetrated for nationalistic reasons."
'No mercy'. Further details about the case have also emerged in the indictment Walla! reports such as the fact that Dadon called a cousin as the cab veered off course saying that she is in "one of those scary cabs" and that she "couldn't breathe." The call was cut off shortly thereafter. Khalifa decided to murder Dadon after the call was made the indictment said adding that she put up a significant struggle during the attack. Dadon's stab wounds were "very deep" and over multiple points throughout her torso. The indictment adds that Khalifa stabbed her repeatedly "without mercy."
Dadon was also left to die in the parking lot having been still alive when thrown out of the cab the report said. "His actions caused the death of the defendant willfully after he decided to kill her" the indictment concludes. "He killed her in cold blood without any immediately preceding provocation before the fact."
Khalifa is being charged with murder possession of a knife attempted murder and obstruction of justice. Despite Khalifa's detailed confession he has nonetheless attempted to deny the charges claiming in court Wednesday that he was coerced into confessing. "I didn't do it" he claimed. "I broke down and admitted the murder after I was interrogated by investigators."
ovviamente farisei e salafiti diranno che non è così! ma questo è normale loro sono assassini criminali internazionali per tutta la LEgA ARABA! Israele ha il dovere di risolvere in modo strutturale e definitivo questa situazione.. certo noi siamo tutti addolorati per il palestinese che è stato bruciato vivo ma questo crimine non sarebbe mai successo ecc.. se tutta una serie di omicidi lunghissima se i seminaristi non fossero stati uccisi di fatto con la approvazione della LEGA ARABA! perché condannare la reazione di Israele contro i missili questo significa dal punto di vista politico legittimare il genocidio degli israeliani! Ecco perché io dichiaro guerra a tutta la LEGA ARABA perché io devo portare sicurezza tra gli israelianiin modo definitivo. la colpaè della Ummah sharia che ha messo a repentalio i palestinesi e questo può essere dimostrato facilmemte dai crimini sharia che hanno sterminato completamente i cristiani sia in Iraq che in Siria! infatti islamici danno valore religioso soltanto alla loro vita ed è per loro una virtù quando possono uccidere chi non è come loro! e tutto questo crimine è una vergogna eterna per USA UE ma loro non erano così prima che i Bildenberg Merkel Rothschild fossero venuti alla esistenza! Taking shelter in Sderot. Central Israel Residents in Shock Over Rockets. Fear trickles from the south to the Israeli heartland on Wednesday as Hamas targets Israel's most populated cities7/9/2014 Many Jerusalem and Tel Aviv-area residents are in shock on Wednesday after rockets began to rain down on central Israel after several years of relative quiet during which the south has taken the brunt of Gaza's war of attrition.
"It was terrifying" Ofir Chen who lives in Ramat Raziel near Jerusalem told Walla! News. A missile fell within a few feet of where he had been walking his dogs. "I was out with my dogs when suddenly I heard a siren. I thought it wasn't close to me but then I suddenly saw a bright light" he said. "The dogs ran back into the house and tried to hide." "The missile fell right between my house and my son's house" said Tzipi another resident of Ramat Raziel. "I was very scared. I heard an explosion like I have never heard in my life." Tzipi ran into a shelter but her husband did not; he was paralyzed with shock. Both are fine if traumatized. "This is the first time something like this happened in the area and it's unbelievable" she said. "I am very afraid that the missiles will fall here" said Essie a resident of the Jerusalem suburb of Pisgat Ze'ev. "We can't believe that rocket fire reached Jerusalem." "This is really scary but you have to give the IDF space to do its work - there's nothing you can do" she added. "At first I thought that we were safe in Jerusalem but now I realize that no one is safe anywhere in Israel. It's incomprehensible." Parents in particular are feeling anxious Wednesday as they grapple with how to explain the situation and whether or not to continue sending them to preschool or camp. "It's very scary what's happening here we heard explosions yesterday" Danielle a resident of the Jerusalem neighborhood of Kiryat HaYovel stated. "I don't know if it's safe to send my children to preschool or if it's too dangerous to go out at all and we should just stay home." In Hadera the northernmost city hit by rockets alarms never did sound - and many families chose to spend the rest of the night in bomb shelters. "Every night now we're sleeping in our mamad [safe room - ed.]" Yaffa a Hadera resident told the daily. "It's really scary to think that a rocket fell near our house." Yaffa also expressed frustration that Hadera residents were not warned of the incoming rocket. "I only see families in shelters on TV in [news broadcasts] about Sderot and suddenly it's meters away from me" she lamented. "Why were there no alarms in Hadera? Why does anyone believe this can't happen again?" Prendendo rifugio a Sderot. Central Israele residenti sotto shock per Rockets. ] [ La paura scorre da sud verso il cuore di Israele il Mercoledì come obiettivi di Hamas città più popolate di Israele2014/07/09 molti Gerusalemme e Tel Aviv residenti della zona si trovano in stato di shock il Mercoledì dopo razzi cominciarono a piovere sul centro di Israele dopo diversi anni di relativa quiete durante il quale il sud ha preso il peso della guerra di Gaza di logoramento. "E 'stato terribile" Ofir Chen che vive a Ramat Raziel vicino a Gerusalemme ha detto Walla! News. Un missile è caduto a pochi metri di dove aveva camminato suoi cani. "Ero con i miei cani quando all'improvviso ho sentito una sirena. Ho pensato che non era vicino a me ma poi improvvisamente ho visto una luce brillante" ha detto. "I cani correvano di nuovo in casa e ha cercato di nascondersi." "Il missile è caduto proprio tra la mia casa e la casa di mio figlio" ha detto Tzipi un altro residente di Ramat Raziel. "Ero molto spaventata. Ho sentito un'esplosione come non ho mai sentito in vita mia." Tzipi corse in un rifugio ma il marito non ha fatto; era paralizzato dallo shock. Entrambi sono bene se traumatizzato. "Questa è la prima volta che qualcosa di simile è accaduto nella zona ed è incredibile" ha detto. "Ho molta paura che i missili cadranno qui" ha detto Essie un residente del quartiere di Gerusalemme di Pisgat Ze'ev. "Non possiamo credere che il lancio di razzi ha raggiunto Gerusalemme". "Questo è davvero spaventoso ma bisogna dare spazio IDF per fare il suo lavoro - non c'è niente che puoi fare" ha aggiunto. "All'inizio ho pensato che eravamo al sicuro a Gerusalemme ma ora mi rendo conto che nessuno è al sicuro ovunque in Israele. E 'incomprensibile." I genitori in particolare si sentono ansiosi Mercoledì in quanto alle prese con il modo di spiegare la situazione e se non continuare a inviare loro all'asilo o in un campo. "E 'molto inquietante quello che sta succedendo qui abbiamo sentito le esplosioni di ieri" Danielle una residente del quartiere di Gerusalemme di Kiryat HaYovel ha dichiarato. "Non so se è sicuro di mandare i miei figli a scuola materna o se è troppo pericoloso andare fuori a tutti e dovremmo solo stare a casa." In Hadera la città più settentrionale colpita da razzi gli allarmi non ha mai fatto del suono - e molte famiglie hanno scelto di trascorrere il resto della notte in rifugi antiaerei. "Ogni notte ora stiamo dormendo nella nostra Mamad [cassaforte -. Ndr]" Yaffa residente Hadera ha detto al quotidiano. "E 'davvero spaventoso pensare che un razzo è caduto vicino a casa nostra." Yaffa ha anche espresso la frustrazione che i residenti Hadera non sono stati avvertiti del razzo in arrivo. "Vedo solo le famiglie in rifugi in TV in [notiziari] su Sderot e improvvisamente è metri da me" ha lamentato. «Perché c'erano allarmi Hadera? Perché nessuno crede questo non può accadere di nuovo?"
per il diritto internazionale la Nazione che muove guerra poi deve risarcire i danni e deve perdere il suo territorio ma Israele che ha vinto tutte le guerre combattendo in una condizione disperata per non subire il genocidio tutte le volte non ha mai conquistato nulla perché i satanisti farisei 322 Bush Rothschild Bildenberg i gay lobby lo hanno impedito! QUiNdI TUTTO QUESTO ADESSO DEVE CAMBIARE! 1. in 66 anni di terrorismo i palestinesi hanno perso tutto! 2. Egitto Giordania ed Arabia saudita per le guerra del passato devono perdere il loro territorio perché mentre Siria ha perso il Golan poi Giordania non ha perso nulla! ora tutti quelli che sono terroristi supporto hamas sono in stato di guerra contro di me e contro Israele ecco perché io voglio vedere distrutte le loro esistenze immediatamente! ] IAF airstrike on Gaza. Minister Demands Israel Liquidate Hamas Leadership. Katz calls to 'crush the snake's head'; MK Yishai says Gaza weapons technology must be 'sent back 40 years' to defend Israel. 7/9/2014 Ministers and MKs on Wednesday called for the IDF to widen the scope of Operation Protective Edge and attack Gaza in such a way that the terrorist group Hamas will be unable to launch future attacks on Israel. Transportation Minister Yisrael Katz (Likud) told Walla! that "after last night and this morning things are clear - we must give the IDF the order to crush the snake's head. The IDF knows very well how to do it." Over 40 rockets reportedly were fired by Gaza terrorists at Israeli population centers on Wednesday morning as of 10 a.m. At least five rockets were shot down over Tel Aviv by the Iron Dome anti-missile defense system. "Hamas's leadership also has responsibility and shouldn't be given a free pass it must know that we will act against it by all means. We must eliminate the Hamas leaders. There's no national leadership there - there's terror leadership" stated Katz. Several Hamas leaders and a senior Islamic Jihad leader have been taken out in the IDF operation; Katz apparently called for Hamas's "diplomatic" leaders who run the terror organization to be targeted as well.
Katz also commented that Israel must consider cutting off electricity to Gaza a suggestion also made Wednesday by Deputy Defense Minister Danny Danon (Likud) who said "you cannot fight Hamas on the one hand and provide electricity and fuel to transport the missiles fired at us on the other." Also speaking to Walla! on Wednesday was MK Eli Yishai (Shas) Chairman of the Homefront Preparedness Committee who stated that Israel "must do all it can to ensure the security of its citizens." "The technological abilities of the terrorists' weapons the precision and distances of firing have gotten more advanced in every round of fighting and therefore we must push activities that will send Gaza back 40 years in everything connected to infrastructure and technology" declared Yishai. The MK added "the state has the ability to do that and the reality demands it." Roughly 120 rockets were fired at Israel by Gaza terrorists over Tuesday including a late night salvo that hit Jerusalem Tel Aviv and as far as Hadera located 45 kilometers (28 miles) north of Tel Aviv. IAF attacco aereo su Gaza. Il Ministro chiede a Israele di Liquidate Hamas Leadership. Katz chiama a 'schiacciare la testa del serpente'; MK Yishai afferma che la tecnologia delle armi Gaza deve essere 'rimandato 40 anni' a difendere Israele. 2014/07/09 Ministri e Parlamentari il Mercoledì chiamato per l'IDF di ampliare la portata dell'operazione di protezione bordo ed attaccare Gaza in modo tale che il gruppo terrorista Hamas sarà in grado di lanciare attacchi futuri contro Israele. Ministro Trasporti Yisrael Katz (Likud) ha detto Walla! che "dopo la notte scorsa e questa mattina le cose sono chiare - dobbiamo dare l'IDF l'ordine di schiacciare la testa del serpente L'IDF sa molto bene come farlo.». Oltre 40 razzi riferito sono stati sparati da terroristi di Gaza in centri abitati israeliani il Mercoledì mattina a partire dalle 10:00 Almeno cinque razzi sono stati sparati giù sopra Tel Aviv da parte del sistema di difesa antimissile Iron Dome. "La leadership di Hamas ha anche la responsabilità e non deve essere dato un pass gratuito si deve sapere che noi agiremo contro di esso con ogni mezzo Dobbiamo eliminare i capi di Hamas non c'è leadership nazionale lì -.. C'è la leadership del terrore" ha affermato Katz. Diversi leader di Hamas e un anziano capo della Jihad islamica sono state prese nella operazione dell'IDF; Katz apparentemente ha chiamato i leader di Hamas "diplomatici" che gestiscono l'organizzazione terroristica di essere presi di mira pure.
Katz ha anche commentato che Israele deve considerare tagliando l'elettricità a Gaza un suggerimento anche fatto Mercoledì dal vice ministro della Difesa Danny Danon (Likud) che ha detto "non si può combattere Hamas da un lato e fornire elettricità e carburante per trasportare i missili sparati contro noi dall'altra. "
Inoltre parlando a Walla! il Mercoledì era MK Eli Yishai (Shas) presidente della commissione preparazione Homefront che ha dichiarato che Israele "deve fare tutto il possibile per garantire la sicurezza dei suoi cittadini." "Le capacità tecnologiche delle armi dei terroristi la precisione e le distanze di tiro hanno ottenuto più avanzate in ogni round di combattimento e quindi dobbiamo spingere le attività che invierà Gaza da 40 anni in tutto collegato alle infrastrutture e tecnologia" ha dichiarato Yishai. L'MK aggiunto "lo Stato ha la capacità di farlo e la realtà lo richiede." Circa 120 razzi sono stati sparati contro Israele da parte di terroristi di Gaza su Martedì compresa una notte salva tardi che ha colpito Gerusalemme Tel Aviv e per quanto Hadera situato a 45 chilometri (28 miglia) a nord di Tel Aviv.
se ad Israele dalla Europa viene impedito il suo diritto alla autodifesa poi la Europa con la LEGA ARABA ha pianificato la distruzione di Israele sotto la regia Rothschild ovviamente! tuttavia chi pagherà per i costi e per i danni che Israele ha subito? ecco perché per colpa della Sharia tutti i Palestinesi devono essere momentaneamente deportati in Siria! ma quando la sharia sarà stata condannata in tutto il mondo questi due popoli autonomi avranno una sola legge ed una sola terra da 400.000 kmq tra Egitto ed ARaBIA SAUDITA! io sarò il garante ed il vendicatore del sangue innocente!! Iran Condemns Israeli Self-Defense as 'Savage Aggression'
Tehran calls on international community to defend 'defenseless Palestine' as rockets fall.
IAF Strike Eliminates Terrorist Riding on Motorcycle
Islamic Jihad terrorist responsible for rocket terror from Beit Lahiya killed in drone strike.
Central Israel Residents in Shock Over Rockets
Fear trickles from the south to the Israeli heartland on Wednesday as Hamas targets Israel's most populated cities.
Minister Campaigns to Cut Electricity to Gaza
Israel's electricity and fuel allow Hamas to launch their rockets on Israeli citizens Danny Danon notes.
Jordan Demands Israel Stop 'Barbaric' Operation
'Peace partner' condemns defensive operation not hundreds of rockets raining on Israel; follows Turkish condemnation.
Iran Condemns Israeli Self-Defense as 'Savage Aggression'
Tehran calls on international community to defend 'defenseless Palestine' as rockets fall.
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/09/1506639589/9RIAN_02459556.HR.ru.jpg lol. è proprio vero"Mogherini è una brava ragazza tutta acqua e sapone! così la ha fatta la sua mamma cattolica!" lol. Mosca sicura la presidenza italiana in Europa aiuterà il partenariato Russia-UE. La Russia confida che la presidenza italiana del Consiglio dell'Unione Europea faciliterà l'eliminazione degli ostacoli artificiosi emersi sulla strada del partenariato tra Mosca e Bruxelles ha dichiarato oggi il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov a margine dell'incontro con il capo della diplomazia italiana Federica Mogherini. Lavrov ha inoltre sottolineato che Mosca accoglie con favore la "linea italiana per garantire che il nostro partenariato strategico sia rafforzato in modo che eventuali problemi che si presenteranno in futuro servano ulteriormente a stimolare il rafforzamento del dialogo e non a causare il rifiuto di varie forme di cooperazione."

circa la prossima imminente shoah degli israeliani? voi non potrete mai dire che questa volta sono stati stati I cristiani perché I vostri satanisti e massoni Bildenberg Emma Bonino lobby gay che oggi loro vogliono uccidere Israele HANNO PRESO IL CONTROLLO sono stati I vostri Farisei Illuminati from lucifero nella sinagoga di satana il FMI-NWO micro-chip aliens abduction Gmos Rothschild 666 Bush 322 Kerry la abominazione EU's Catherine Ashton Herman Van Rompuy José Manuel Durão Barroso Martin Schulz quelli sono I vostri anticristo che PROPRIO Rothschild ha creato per fare morire Israele! E CHI è L'UNICO VERO AMICO DI ISRAELE IN TUTTO IL MONDO? SOLTANTO IO SONO IL SUO VERO AMICO INFATTI IO RISCHIO LA MIA VITA OGNI GIORNO PER LUI! ED è VERO. IO SONO PRONTO A MORIRE PER ISRAELE! https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
IO SONO IL RE DI ISRAELE IO PORTO IL DECALOGO VIVENTE NEL MIO CUORE!ecco perché IO NON HO BISOGNO DI SIMBOLI O DI RELIGIONI IO NON HO BISOGNO DI NESSUN CULTO! FORSE IO POTREI SENTIRE IL BISOGNO DI LEGGERE LA BIBBIA e tutti lo sanno io non credo di essere degno del Nuovo Testamento ecco perché io studio continuamente l'Antico Testamento! ma molti dimenticano il fatto che il Nuovo Testamento è stato scritto da ebrei che hanno ricevuto la Pentecoste e che quindi loro hanno compreso il vero significato delle scritture.. Certo è scritto che la verità viene dai giudei ma non è scritto che la verità viene dai farisei Illuminati da lucifero nel FMI SPa Rothschild che hanno distrutto le paterne genealogie degli ebrei per fare conoscere loro un shaoh ogni 50 anni!
http://www.israelnationalnews.com/News/News.aspx/182686#.U7z5abHalxA
in terzo luogo1. poiché la sala del CENACOLO appartiene allo Spirito Santo che è riconosciuto da tutte le religioni del mondo! poi io ordino di non apporre nessun simbolo religioso cristiano neanche la croce per rispetto dei nostri fratelli ebrei i nostri fratelli maggiori i più preziosi fratelli nostri! 2. io ritengo che Dio JHWH non poteva fare una cattiveria così grave contro il libero arbitrio degli uomini! Come gli archeologi hanno detto quella non potrebbe mai essere la vera tomba di Davide sempre sia benedetto il suo santo ricordo! ma nel timore che Ebrei e musulmani potevano distruggere il Cenacolo di Gesù poi i cristiani dissero la bugia che quella era la tomba di Davide nel Vsecolo! ] SENZA QUELLA BUGIA A FIN DI BENE? QUEL LUOGO SAREBBE STATO SICURAMENTE DISTRUTTO! PER CONCLUDERE"SE noi non crediamo nella libertà di religione poi diciamo che i nazisti assassini terroristi di hamas di tutti i maniaci religiosi del mondo sono il futuro del nostro pianeta pazzo!" CONCLUSIONE [[ Re Davide ha unito Israele? ma anche io riunirò Israele; quindi voi siete in debito anche con me! ] [ Rabbi Simcha Hacohen Kook rabbino capo di Rehovot e il rabbino della sinagoga Hurva nella Città Vecchia di Gerusalemme ha partecipato alla riunione del Comitato e ha detto Arutz Sheva per le gravi implicazioni di ciò che è stato rivelato. "Giovedi scorso il governo israeliano ha annunciato c'è uno status quo In pratica Domenica scorsa li lasciano (i cristiani) pregare dalle 8 del mattino fino alle 4 del pomeriggio non-stop;. Ebrei che volevano pregare non ci hanno permesso di inserisci Tomba Compound del David " ha rivelato il rabbino Kook. Ai primi di giugno poche settimane dopo Papa Francesco ha visitato Israele e polemicamente ha portato i servizi di preghiera di massa sul sito è stato rivelato che i cristiani erano regolarmente in possesso di preghiera fissati Compound nella "Sala del Cenacolo" al secondo piano e anche nella stessa stanza della tomba marcatore del re Davide. L'istituzione di regolari preghiere cristiane al sito è stata sollevata dai rabbini come una violazione che potrebbe impedire agli ebrei di entrare nel luogo sacro del tutto dato che la legge ebraica vieta di entrare in una chiesa e l'utilizzo di un edificio utilizzato per idolatria - una categoria che cattolica culto con il suo uso di effigi rientra secondo la legge ebraica. "Oggi siamo vicini alla situazione in cui nessun Ebreo sarà in grado di entrare di David Tomba. Già oggi ci sono rabbini che sostengono che se c'è una chiesa sopra è proibito pregare sotto" ha osservato il rabbino Kook. Rabbi Kook ha detto Regev "ha ricordato nella discussione che questo è come era al Monte del Tempio troppo all'inizio li lasciarono entrare e oggi gli ebrei non possono pregare lì e mentre è una questione di halakhica (legale ebraica) dibattito la realtà parla da sé. " "Secondo le leggi di base (di Israele) è vietato cambiare nulla in luoghi sacri in particolare se che danneggia un altro religioso e qui stanno portando croci nella tomba di Re Davide" ha sottolineato il rabbino. "Come non siamo imbarazzati davanti al re Davide è terribile quello che siamo venuti a? Re Davide che unificò tutto il popolo d'Israele e qui stiamo disconnessione da tutto il mondo ebraico perché se gettiamo il re Davide a parte come questo come possiamo lamentare gli altri? " CONCLUSIONE [[ Re Davide ha unito Israele? ma anche io riunirò Israele; quindi voi siete in debito anche con me!

in secondo luogo, tutto quello che di sgradevole può esistere sia da parte cristiana che da parte ebraica nelle relazioni reciproche deve essere eliminato IMMEDIATAMENTE Perché, è ERRATO TEOLOGICAMENTE! INFATTI è TROPPO FACILE DIMOSTRARE COME GLI INSEGNAMENTI DEL TALMUD SONO UNA APOSTASIA DELLO EBRAISMO! ANCOrA DI PIù SE IL TALMUD NON AVEVA CORROTTO L'EBRAISMO? ISRAELE NON SAREBBE MAI STATO DISTRUTTO! Chiunque crede in Dio JHWH sa che il vero peccato che ha portato alla distruzione di Israele è stato il Talmud insieme alla satanica pratica della usura contro i goym israeliani senza genealogia paterna! Tomba del re Davide. EsclusivaStatus Quo Modificato il David tomba. Riunione Knesset Comitato Interno espone affare nascosto con i cristiani - 'presto non ebrei al di David tomba.' Per Benny Toker Ari Yashar2014/07/09 in una riunione Knesset comitato interno il Lunedi presieduto da MK Miri Regev (Likud) è stato rivelato che i cristiani hanno ricevuto il permesso di tenere le preghiere fissati in Tomb Compound del David in violazione dello status quo che minaccia [ gli errati presunti ] diritti di preghiera ebraico.

in primo luogo se questa è veramente la tomba di Davide questo sarebbe una grave violazione del libero arbitrio by parte di Dio JHWH contro gli uomini! infatti sarebbe la dimostrazione scientifica della divinità del Gesù di Betlemme! Inoltre la croce non rappresenta una minaccia o idolatria per persone oneste soltanto I demoni come Bush 322 Kerry devono temere che! la Croce è un deliberato e sublime alleanza gratuito volontario atto di amore per salvare tutti i peccatori quindi la Croce non condanna peccatori e non condanna nessun popolo! ]] King David's Tomb. ExclusiveStatus Quo Changed at David's Tomb. Knesset Interior Committee meeting exposes hidden deal with Christians - 'soon no Jews at David's Tomb.' By Benny Toker Ari Yashar7/9/2014 In a Knesset Interior Committee meeting on Monday chaired by MK Miri Regev (Likud) it was revealed that Christians received permission to hold fixed prayers in the David's Tomb Compound in a breach of the status quo that threatens Jewish prayer rights. Rabbi Simcha Hacohen Kook chief rabbi of Rehovot and rabbi of the Hurva Synagogue in Jerusalem's Old City took part in the Committee meeting and told Arutz Sheva about the serious implications of what was revealed. "Last Thursday the Israeli government announced there is a status quo. In practice last Sunday they let them (the Christians) pray from 8 in the morning until 4 in the afternoon non-stop; Jews who wanted to pray there were not allowed to enter the David's Tomb Compound" revealed Rabbi Kook. In early June just weeks after Pope Francis visited Israel and controversially led Mass prayer services at the site it was revealed that Christians were regularly holding fixed prayers at the Compound in the "Room of the Last Supper" on the second floor and even in the very room of King David's Tomb marker. The institution of regular Christian prayers at the site has been raised by rabbis as a breach that could prevent Jews from entering the holy site altogether given that Jewish law forbids entering a Church and using a building used for idol-worship - a category which Catholic worship with its use of effigies falls under according to Jewish law. "Today we are close to the situation in which no Jew will be able to enter David's Tomb. Already today there are rabbis who claim that if there's a church above it's forbidden to pray below" noted Rabbi Kook. Rabbi Kook said Regev "reminded in the discussion that this is how it was at the Temple Mount too; at the start they let them enter and today Jews can't pray there and while it's an issue of halakhic (Jewish legal) debate the reality speaks for itself." "According to the Basic Laws (of Israel) it is forbidden to change anything in holy sites particularly if that harms another religious and here they're bringing crosses into the tomb of King David" remarked the rabbi. "How are we not embarrassed before King David it's awful what have we come to? King David who unified all of the people of Israel and here we are disconnecting from the entire Jewish world because if we throw King David aside like this how can we complain about others?" reasoned Rabbi Kook. The Committee demanded to publicly expose the entire negotiations with the church that led to the permission being granted according to the rabbi who added "the Committee won't let them advance any negotiations on this unless everything will be exposed before the Committee." "We are obligated to know every single detail that comes up in the discussion with the pope and others we have to debate first before it's put on the table" as established fact argued Rabbi Kook. It is worth noting that Internal Security Minister Yitzhak Aharonovich's promised Regev in her capacity as chair of the Committee in mid-May not to change the status quo at King David's Tomb.
UE USA kill ISRAEL
http://uniusreiorwarw666imf.blogspot.com/2014/07/ue-usa-kill-israel.html
questa è la dimostrazioneUSA e Europa sono diventati i veri nemici di Israele! l'unica speranza per Israele che rimane è di essere alleati di Cina e Russia!
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/09/1506633204/9RIAN_00738102.LR.ru.jpg
Razzo ucraino esplode nuovamente nel territorio della Russia. Un nuovo colpo di mortaio è finito nel territorio russo nei pressi del confine con l'Ucraina. Come riportato dalle guardie di frontiera della regione di Rostov il razzo è caduto nel distretto di Kuibyshev ad 800 metri dal confine. L'esplosione ha lasciato una buca nel terreno dal diametro di circa mezzo metro. Non ci sono stati feriti tra la popolazione tuttavia diversi animali di un pascolo di una fattoria locale sono rimasti uccisi.
Secondo le testimonianze in questo momento sul territorio ucraino a ridosso del confine sono in corso cruenti combattimenti e massicci bombardamenti.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_09/Razzo-ucraino-esplode-nuovamente-nel-territorio-della-Russia-6517/
tutti quelli che ascoltano I consigli della UE? poi si trovano morti come avvenuto per il Golpe fatto a Kiev dalla NATO e con I cecchini della CIA poi alla Europa delle vittime civili che loro stanno facendo tra le provincie dei russofoni non importa proprio niente! questo criminaleEU's Catherine Ashtondeve essere cacciato con brutte parole! Germania, no alla "spirale di violenza" in Medio Oriente. EU Urges 'Maximum Restraint' Following Rockets IDF Operation. European Union condemns rocket fire from Gaza and expresses concern over the civilian casualties in Israel's airstrikes. The European Union (EU) on Tuesday strongly condemned the rocket fire from Gaza on southern Israel and at the same time also expressed concern over the number of civilian casualties in Israel's airstrikes on Gaza part of the counterterrorism Operation Protective Edge. "We are following with grave concern the rapidly deteriorating situation in the South of Israel and the Gaza Strip" said a statement from the EU's high representatives for foreign affairs Catherine Ashton. The EU strongly condemns the indiscriminate fire into Israel by militant groups in the Gaza Strip. The EU deplores the growing number of civilian casualties reportedly among them children caused by Israeli retaliatory fire. The safety and security of all civilians must be of paramount importance" added the statement. "The EU calls on all sides to exercise maximum restraint to avoid casualties and re-establish calm. To this end the EU calls on parties in the region to do their utmost to achieve an immediate ceasefire." The statement came as Hamas terrorists continued to fire rockets towards Israel and even extended the range of the rockets. The latest salvo of rockets on Tuesday evening hit Jerusalem Tel Aviv and as far as Hadera which is located 45 kilometers (28 miles) north of Tel Aviv and south of Haifa. Hadera is the furthest point to date that a Gaza rocket has reached. Earlier on Tuesday Prime Minister Binyamin Netanyahu pointed out the difference between the way Hamas operates and the way Israel operates following an incident in which several Palestinians were killed while being used as human shields by terrorists. "The IDF aims its actions against Hamas terrorists and not against innocent civilians" Netanyahu stressed. "But Hamas purposely hides behind Palestinian civilians and therefor bears responsibility when they are inadvertently hit."
Il Ministro degli Esteri tedesco Frank-Walter Steinmeier ha detto che il peggioramento della situazione a Gaza minaccia un'escalation incontrollata di violenza e ha invitato le parti ad evitare il confronto militare. Ha ricordato che tutto è cominciato con il rapimento e l'omicidio di tre ragazzi israeliani seguiti dall'uccisione di un giovane palestinese. Il Ministro ha detto che nei giorni scorsi sono stati intensificati i lanci di razzi dalla Striscia di Gaza su Israele cosa che "pone la minaccia del dispiegarsi della spirale della violenza".

Arab Muslim States Arab League meeting in Doha Urge UN Security Council to Censure Israel [[ non condannano il terrorismo! questa è la dimostrazione di come tutta la LEGA ARABA è un solo terrorismo islamico per la conquista del mondo! è il Corano che ha detto tu devi conquistare il mondo! poi i satanisti Rothschild 666 Bush 322 Kerry la abominazione hanno detto"si tu lo puoi fare!" ] Arab League Organization of Islamic Cooperation call on United Nations to stop Israeli operation against rocket fire. 7/8/2014 The Arab League called Tuesday for the UN Security Council to hold an urgent meeting to discuss the Israel's air campaign against terrorist groups in Gaza Secretary General Nabil al-Arabi said. it comes as terrorists in Gaza fired more than 130 rockets at Israeli communities prompting the Israeli Air Force to response with a series of airstrikes against terrorist positions in the Hamas-ruled territory.
Fourteen people were killed Tuesday and dozens wounded in a number of attacks in the most serious flare-up in and around Gaza since November 2012. An official from the pan-Arab bloc told AFP Arabi had "instructed the Arab League's UN representative to initiate urgent consultations within the Arab group calling for an emergency security meeting of the Security Council." Earlier Palestinian Authority chief Mahmoud Abbas asked the international community to "immediately intervene to halt this dangerous escalation which would lead the region to more destruction and instability." Arabi said he had been "in touch with president Abbas to follow the latest developments in the Gaza Strip" while also continuing "consultations with Arab foreign ministers on this subject." He denounced the "dangerous Israeli escalation" and warned against its humanitarian consequences in Gaza. "The continued attacks on Palestinian civilians by Israel is a flagrant violation of international humanitarian law the Geneva Convention and international resolutions on occupied Palestine" said the Arab League chief. Meanwhile the 57-member Organisation of Islamic Cooperation (OIC) announced it would hold an "extraordinary" ministerial meeting Thursday in the Saudi city of Jeddah to discuss the "intensifying and fierce Israeli campaign against Palestine". Despite the claims of "attacks on Palestinian civilians" reports from Gaza suggest the majority of those killed were senior Hamas commanders. In one strike however several civilians are believed to be among the dead - after attempting to act as human shields. Seven people were killed and 25 others wounded in an IAF strike on the home of a Hamas leader in Khan Younis according to medical sources in Gaza. Witnesses say that an Israeli drone launched a flare to warn civilian residents to evacuate the area - but several neighbors opted instead to flock to the site moments before the missile was launched. Hamas has vowed "revenge" for the deaths. The latest casualties came hours after Israel announced the start of Operation Protective Edge a military campaign aimed at stamping out rocket fire on southern Israel and destroying Hamas's military infrastructure. Army figures show that since midnight terrorists have fired more than 130 rockets at southern Israel while the air force struck 150 "terror targets" in Gaza. And in the clearest signs yet of an impending IDF ground offensive Israel's Security Cabinet approved a request by the army's Chief of Staff to call up 40000 reservists.
ecco anche la Giordania è un terrorista di Hamas! è inevitabile anche la Giordania deve essere bombardata! ] Jordan Demands Israel Stop 'Barbaric' Operation
'Peace partner' condemns defensive operation not hundreds of rockets raining on Israel; follows Turkish condemnation. 7/9/2014 Jordan's King Abdullah and Mahmoud Abbas.
Jordan condemned Israel's Operation Protective Edge on Wednesday calling the mission which aims to stop Hamas from firing hundreds of rockets at Israeli civilians "barbaric." Jordanian spokesperson Mohammed Momani said that the airstrikes on Gaza which reportedly have killed over 20 Gaza residents including many senior terrorist officials are "aggressive" reports AFP. Momani said his country which signed a peace treaty with Israel in 1994 it has threatened to revoke "condemns the military aggression that Israel has launched in the Gaza Strip" and calls for "its immediate halt." The spokesperson further claimed the "barbaric aggression" of Israel has "negative repercussions on the Gaza Strip and the whole region....The Israeli actions violate international laws and obstruct peace efforts in the region." It should be noted that Hamas is using "brutal" tactics to inflate its casualty number by among other things using human shields and firing on Israeli civilian population centers from within Gaza population centers. The calls to stop the operation comes on the heels of similar statements by Turkey. On Tuesday the Turkish foreign ministry called on Israel "to immediately halt its attacks on Gaza." Turkey called on the international community and especially the United Nations to get involved and stop Israel's "collective punishment" asking for "restraint and common sense." Turkey in 2012 surpassed Iran as the leading sponsor of the terrorist group Hamas. According to Turkish reports the country in 2010 considered sending warships in a naval invasion of Israel to escort the infamous Mavi Marmara flotilla possibly triggering a war as a result.
Jordan and Turkey are not alone in their condemnation. The Arab League on Tuesday called on the UN Security Council to hold an urgent meeting to censure the Israeli defensive operation and likewise Palestinian Authority (PA) Chairman Mahmoud Abbas on Tuesday night threatened he would turn the international community against Israel if the operation continued.
Rothschild 666 Bush 322 Kerry -- [ voi siete la abominazione! ] voi avete trasformato la LEGA ARABA ONU OCI in un manicomio criminale legalizzato dove nessun ebreo cristiano ecc.. potrebbe sopravvivere! ora come voi potete fare una guerra mondiale contro RUSSIA e CINA per vedere come Israele viene disintegrato? Prima voi dovete risolvere i crimini di sterminio che la sharia Ummah califfato mondiale per conquistare Gerusalemme Roma commette tutte cose dette da Erdogan pubblicamente e poi voi potrete fare la vostra guerra mondiale contro Cina e Russia per non fare scoprire le tre truffe del FMI Spa come ha detto lo scienziato Giacinto Auriti!
Five Rockets Shot Down by Iron Dome over Tel Aviv. IDF takes out 160 targets overnight links long-range missile attack with rockets on Klos C weapons ship from Iran. 7/9/2014. In the course of Operation Protective Edge on Tuesday night 160 terror targets were hit in Gaza by the IDF bringing the total to 434 targets struck since the start of the operation on Monday night. "Color Red" rocket warning sirens were sounded in the coastal Gush Dan region early on Wednesday morning sending residents of Tel Aviv Rishon Letzion Ashdod and other cities to shelters. Explosions were heard in the Tel Aviv area and at least five Gaza rockets were shot down by the Iron Dome anti-missile defense system in the region after Iron Dome similarly shot down at least two rockets over Tel Aviv the day before. One of the overnight strikes reportedly took out a "senior commander" in the Al-Quds Brigades the "military wing" of the Islamic Jihad. The IDF Spokesperson Unit confirmed the report in a statement identifying the terrorist as Hafaz Hamad (37) and noting he was highly involved in the rocket fire on Israel.
The statement added that among the 160 targets hit Tuesday night were ten terror tunnels used for smuggling as well as six sites of the Hamas terrorist government including the terror group's internal security offices national security offices and a police position. Likewise 118 concealed rocket launchers were targeted including both medium and long-range rockets causing significant damage to the rocket launching infrastructure. The IDF statement noted that several strikes were conducted by the Israeli navy including strikes on positions of the Hamas terror organization's naval forces.
Long-range rockets from Iran dozens remain. A senior IDF source said Wednesday morning that since the beginning of the operation Monday night 60 rockets from Gaza have been shot down by Iron Dome which has been deployed in a new arrangement this morning. Roughly 120 rockets were fired at Israel by Gaza terrorists over Tuesday.
The airstrikes on Tuesday night focused mostly on rocket launching pits the houses of terrorist leaders and targets connected with the Hamas terrorist government ruling Gaza said the source. A late night salvo of rockets on Tuesday evening hit Jerusalem Tel Aviv and as far as Hadera which is located 45 kilometers (28 miles) north of Tel Aviv and south of Haifa. Speaking about the missile strike on Hadera the source said the rocket likely was of the M302 model samples of which were captured in March by the IDF as they were being smuggled on the Klos C ship from Iran to Gaza apparently via Sudan. The rockets have a range of 200 kilometers (125 miles). According to official estimates there are several dozen long range missiles of this type still in Gaza. The rockets which are manufactured in Syria and China apparently were smuggled into Gaza by Iran. Striking the terrorists who breached the border. The IDF reported that in a joint operation with General Security Services strikes were conducted on the homes of two senior Hamas terrorists which were used as command centers by the terror group.
The statement named the one of Rahad Atar head of Hamas's Rafiah forces and Mohammed Sinuar head of the Khan Younis forces. Hamas television had reported earlier that IAF airstrikes blew up the homes of two of five terrorists that breached the security border by sea and tried to enter Kibbutz Zikim located roughly a kilometer and a half (around one mile) north of Gaza along the coast. All of the terrorists who were heavily armed were eliminated by the IDF after they came across Givati infantry brigade forces and a gun battle broke out. One soldier was lightly injured in the clash.
While the Hamas report claimed five terrorists were involved in the attack Israeli sources reported that there were only four. In a statement taking credit for the attack Hamas did not mention any of its casualties but falsely claimed that it had inflicted "heavy casualties" on IDF soldiers. It also falsely claimed to have fired 10 Katyusha missiles at an IDF base.
Israele e la sua caccia all'uomo operata dalle autorità nel caso del ragazzo palestinese ucciso è un esempio di uno Stato che rispetta il diritto! ] di contro abbiAmo la più assoluta e cieca criminalità omicida esaltata dagli islamici a dovere sacro di ottenere il genocidio di un qualsiasi israeliano! ] NOI NON POSSIAMO PIù PERMETTERE CHE ISRAELE POSSA VIVERE UN ALTRO SOLO MINUTO DENTRO QUESTA ISLAMICA UmMAH LEGA ARAbA SHARIA SITUAZIONE DI MANIACI RELIGIOSI PROIETTATI ALLA CONQUISTA ISLAMICA DI ROMA! [ 8 luglio 2014. «Sono pieno di vergogna per conto mio e della mia nazione e sono addolorato con lei. Suo figlio è stato ucciso da criminali» ha ha detto il presidente uscente israeliano Shimon Peres al padre di Mohammad Abu Khdeir il ragazzo bruciato per vendicare l'assassinio di tre ragazzi ebrei. I responsabili sono giovani estremisti che avrebbero già confessato sotto la pressione dalla caccia all'uomo messa in atto dalle autorità di Gerusalemme (e presto saranno processati senza attenuanti). Uno zelo investigativo e giudiziario che era mancato sul fronte palestinese. Il presidente dell'Anp Abu Mazen aveva condannato il gesto ma non tutte gli esponenti e le forze politiche si erano associati. Pur in un contesto in cui il ricorso alle armi è una prassi dolorosamente frequente e non certo centellinata il carattere democratico e ispirato al diritto dello Stato di Israele si dimostra ancora d'esempio alle aspiranti democrazie arabo-islamiche che lo avversano.



chi ha permesso alla ARABIA SAUDITA DI FARE IL sharia Ummah COMMERCIO dhimmi degli SCHIAVI? la sublime mostruosità di un Islam salafita di maniaci religiosi ed assassini seriali che ha fatto sorgere la galassia jihadista e che per Onu OCI ha il diritto sacro di uccidere chi vuole! ] è per colpa degli USA se oggi noi abbiamo nel mondo il diritto al terrorismo e se Israele si trova in un inferno di manicomio criminale islamico! un qualsiasi ragazzo che in Israele esce di casa rischia di essere sgozzato per colpa della Merkel Bildenberg ONU! ] Mauritania dove la schiavitù è ancora una piaga aperta. Gilberto Mastromatteo. 8 luglio 2014. «Biram president des esclaves!». «Biram presidente degli schiavi» si legge ormai da mesi sulle pareti del rione Riadh uno dei più poveri di Nouakchott. Brandelli di una campagna elettorale che lo scorso 21 giugno ha consegnato alla Mauritania un plebiscito prevedibile. Confermato con l'82 per cento dei voti il capo dello Stato Mohamed Ould Abdel Aziz giunto a guidare il Paese dopo l'ennesimo golpe militare l'8 agosto del 2008. Ma alle sue spalle nella corsa a quattro per la presidenza si è classificato un outsider che con il suo scarso 10 per cento di consensi rischia di fare parecchio rumore. Si chiama Biram Dah Abeid e ha la pelle nera. «È un haratine un discendente di schiavi. È il nostro Nelson Mandela» garantisce Brahim un giovane ex "abd" che ha deciso di rompere le catene in un Paese dove benché abolita per legge da oltre trent'anni la schiavitù è ancora una realtà. Su 3 milioni e mezzo di abitanti si calcola che siano ancora 700mila le persone costrette a vivere almeno parzialmente alle dipendenze di un padrone. Il 20 per cento della popolazione. Di queste circa 100mila sono in totale asservimento. «Biram è un difensore infaticabile del diritto di tutti gli uomini ad essere liberi e uguali – spiega Brahim mentre si aggira tra mosche e bestiame per le vie sabbiose della Capitale – se tutti i neri di Mauritania potessero votare sarebbe già presidente». In pochi anni da militante pressoché sconosciuto della storica organizzazione Sos Esclaves Abeid è diventato un leader carismatico fondatore e presidente dell'Ira (Initiative de résurgence du mouvement abolitionniste) tra le associazioni abolizioniste più attive. Sulla sua figura la nazione si è spaccata. Da una parte gli abd (gli schiavi neri) o haratine (gli schiavi liberati) che hanno origine affine alle etnie native dei wolof dei soninke e dei bambara. Dall'altra i cosiddetti bidanes (letteralmente "i bianchi") discendenti delle tribù arabe e berbere del nord cui si è integrata la cospicua diaspora dei saharawi. Sono essi a comporre la classe dirigente politica economica e militare del Paese. «Oggi bidanes e haratine sono una nazione – spiega padre Gerome Otitoyomi Dukiya curato nigeriano dell'unica chiesa cattolica di Nouadhibou nel nord del Paese – parlano tutti l'arabo hassaniya e sono musulmani. Ma la pratica della schiavitù resta nella cultura come un'eredità che passa da una generazione all'altra. Gli schiavi in massima parte analfabeti la accettano come una condizione di nascita credendo alla lettura coranica che gli viene propinata e che li vuole ricompensati in paradiso dopo la morte». Gerome ci fa strada nella sacrestia della piccola parrocchia di Nostra Signora di Mauritania gestita dalla Congregazione dello Spirito Santo. Una lunga scalinata che culmina in una piccola cupola. Con lui c'è George un migrante liberiano. Bisbiglia alcuni aneddoti che manco a dirlo hanno come protagonista Biram Abeid. «Nel 2012 è stato messo in galera – racconta – diede fuoco pubblicamente ad alcuni libri di giureconsulti di rito malechita. Presunte pagine di Corano mediante le quali venivano indottrinati gli schiavi ad essere fieri della loro condizione». Un atto che ha avuto del sensazionale nella osservante Repubblica di Mauritania una delle quattro al mondo a definirsi "islamica" assieme ad Afghanistan Iran e Pakistan. «Noi ci occupiamo principalmente dell'assistenza spirituale ai cristiani che lavorano qui spiega padre Bernard Pellettier missionario francese di 80 anni molti dei quali trascorsi tra Nouakchott Rosso e Nouadhibou in particolare la nutrita comunità migrante che proviene dall'Africa sub-saharianasenegalesi nigeriani ivoriani. Tra il 2005 e il 2006 si imbarcavano da Nouadhibou verso le Canarie a migliaia. Molti non sono mai arrivati». Oggi i migranti lavorano per lo più nell'edilizia e nella pesca. Il vero oro della rampante Mauritania forse ancor più del ferro scavato nei giacimenti di Zouerat. «Cerchiamo di tenerli uniti e attivi – spiega padre Gerome – organizziamo tombole eventi sportivi e corsi di lingue. Gestiamo una biblioteca e altre strutture. Abbiamo anche una pagina Facebook». Difficile invece occuparsi di coloro che restano invischiati nella rete della schiavitù.
«Gli schiavi sono musulmani – osserva George che di mestiere fa l'imbianchino – e in questo Paese il rischio più rilevante per un cristiano è quello del proselitismo. È un reato. Cerchiamo di fare del nostro meglio per dare una mano a chi ne ha bisogno. Questo è il precetto cristiano. Ma dobbiamo farlo con molta cautela per evitare problemi». In Mauritania la base della legge è la sharia e chi si converte al cristianesimo rischia la pena di morte. O di venire linciato dalla sua stessa famiglia come accadde quattro anni fa ad una giovane donna. Nel 2009 ad essere ucciso da alcuni fondamentalisti era stato l'insegnante americano Chris Leggett per la sua presunta attività di evangelizzazione. Il territorio è ancora interessato dai movimenti di ciò che resta di Al Qaeda Maghreb Islamico e del Mujao il Movimento per l'Unità e la Jihad in Africa Occidentale guidato dal tuareg mauritano Ahmed Ould Amer "Telmissi". «Mettere il naso in un affare come quello dello schiavismo verrebbe visto come un'ingerenza inaccettabile – ancora George – io sono liberiano il mio Paese è stato fondato da schiavi neri americani che volevano essere liberi in Africa. È quasi incredibile che qualche centinaio di chilometri più a nord possa accadere questo». Eppure non mancano i bianchi "pentiti" come Abdel che un giorno ha deciso di liberare i suoi di schiavi«Quando ho comunicato loro la mia decisione – racconta – mi hanno guardato spaventati. Non volevano essere liberi perché non sapevano cosa fosse la libertà. Per tutta la vita avevano vissuto servendo me e la mia famiglia». Oggi lui che è un bidane lavora per Sos Esclaves tentando di sensibilizzare gli abd di istruirli sulla loro condizione di emanciparli. Ma il lavoro è perennemente osteggiato dalle autorità. «Subiamo discriminazioni e minacce – ancora Abdel – ma a vedersela peggio sono le donne. Gli aborti sono all'ordine del giorno». Il caso più emblematico nel 2010 quando la schiava Moulkheir Mint Yarba denunciò alla magistratura mauritana il suo padrone colpevole di averla violentata e di aver poi ucciso la figlia nata da quei rapporti. Poco dopo è stata la volta dei fratellini Said e Yarg anch'essi liberati per iniziativa degli abolizionisti contro i cui padroni si è ottenuta la prima condanna pronunciata da un tribunale mauritano per il delitto di pratiche schiaviste. «Per cambiare la mentalità dei mauritani serviranno anni – dice Brahim – forse decenni. Solo un presidente haratine potrebbe farlo. Ogni analogia con il resto dei Paesi del nord Africa è azzardata». Il riferimento è a quella "primavera mauritana" che pure aveva mostrato qualche accenno di opposizione al regime di Abdel Aziz nel 2011. «Anche in questo caso chi protestava aveva la pelle bianca – afferma – la politica ci ha messo poco a corromperli e zittirli in cambio di favori economici e cariche. Sono morti della stessa malattia che cercavano di combattere la corruzione. Noi haratine neri costituiamo il 60 per cento della popolazione del Paese. Un giorno non lontano lo governeremo»
Approvate modifiche a titolo V della Costituzione. alcune pensioni ed alcuni stipendi sono una corruzione massonica non un legittimo compenso! tagliate tutti i redditi affinché non possano superare i 7000 euro mensili! ] [ 8 luglio 2014. La commissione Affari costituzionali del Senato ha approvato un emendamento dei relatori che riscrive l'articolo 117 della Costituzione che definisce le competenze legislative di Stato e Regioni. Rispetto al ddl del governo l'emendamento aumenta le competenze delle Regioni.
Tutela internazionale per matrimonio e famiglia [[ se non è procreativa secondo il diritto naturale non è famiglia! ed il diritto assoluto delle famiglie di educare i figli è un diritto non negoziabile e costituzionalmente garantito! ]. Ai democratici cristiani il Papa richiama il fondamento etico della politica e dell'economia 23 settembre 2012. Benedetto XVI chiede rispetto per la vita dal concepimento fino al suo esito naturale. Se manca l'impegno nella ricerca di un solido fondamento etico nell'agire sociale e una decisa protezione in ambito internazionale della famiglia sarà difficile uscire dall'attuale crisi globale. Richiamando il Vangelo il Vaticano II il Catechismo della Chiesa la Centesimus annus gli insegnamenti del suo magistero lo ha ribadito Benedetto XVI in occasione gli dell'udienza ai membri dell'Internazionale democratico-cristiana ricevuti sabato mattina 22 settembre nella sala degli Svizzeri del Palazzo Apostolico a Castel Gandolfo. Il Pontefice ha sottolineato la responsabilità di politici affinché, continuino «ad assumere come centrale e imprescindibile» il bene comune e «la tutela inalienabile della dignità della persona» anzichè limitarsi «a rispondere alle urgenza di una logica di mercato». Un comportamento quest'ultimo che ha fatto sì che siano state date sino ad ora «purtroppo molte e rumorose» offerte di «risposte sbrigative superficiali e di breve respiro ai bisogni più fondamentali e profondi della persona». Evocando la lettera a Timoteo Benedetto XVI mette in guardia dal fatto che potrebbe venire il giorno in cui «non si sopporterà più la sana dottrina ma pur di udire qualcosa gli uomini si circonderanno di maestri secondo i propri capricci rifiutando di dare ascolto alla verità per perdersi dietro le favole». Dunque il richiamo a prestare maggiore attenzione nel momento in cui si è chiamati a a fare «scelte fondamentali inerenti il senso della vita e la ricerca della felicità». In primo luogo ha chiesto dunque un rinnovato impegno per il rispetto della vita «in tutte le sue fasi dal concepimento al suo esito naturale»; un impegno questo che si «intreccia con quello del rispetto del matrimonio con me unione indissolubile tra un uomo e una donna e come fondamento a sua volta della comunità familiare». Proprio verso la famiglia ha bisogno di una maggiore tutela perché, essa è alla base «della convivenza sociale». Un autentico progresso della società umana «non potrà prescindere ha concluso il Papa da politiche di tutela e promozione del matrimonio e della comunità che ne deriva». Politiche ha precisato che «spetterà non solo agli Stati ma alla stessa comunità internazionale adottare al fine di invertire la tendenza di un crescente isolamento dell'individuo fonte di sofferenza e di inaridimento sia per il singolo sia per la stessa comunità». È ciò di cui si devono occupare quanti hanno responsabilità sociali.
La Repubblica separatista di Donetsk formerà un esercito professionista. Nella autoproclamatasi Repubblica Popolare di Donetsk verrà creato un esercito professionista ha comunicato il comandante delle forze indipendentiste Igor Strelkov.
"Vorrei dire che molti sarebbero disposti a quanto pare ad unirsi alle forze separatiste se ci fossero garanzie per le famiglie. Ora queste garanzie ci saranno a partire da questo mese il comando delle forze separatiste prevede di pagare più che dignitosamente per gli standard localilo stipendio sarà di 5-8000 grivne (circa 310-500 euro)"- ha raccontato Strelkov. Ha sottolineato che l'inizio dei pagamenti è previsto dalla fine di luglio. Le truppe ucraine si stanno preparando a prendere il controllo. Le truppe ucraine stanno facendo "un'attenta preparazione" per assumere il controllo di Lugansk e Donetsk "senza la partecipazione di aerei e artiglieria pesante" ha detto il portavoce del Consiglio per la Sicurezza e Difesa del dell'Ucraina (NSDC) Andrei Lysenko. Secondo lui nell'operazione saranno coinvolte tutte le forze speciali che combattono nel sud-est dell'Ucraina. In precedenza il capo dell'autoproclamatasi Repubblica Popolare di Lugansk Valerij Bolotov aveva riferito che i militari ucraini durante gli scontri con le milizie della repubblica avevano dovuto sopportare perdite sostanziali e che le milizie si aspettano presto di aumentare il territorio sotto il loro controllo.
La Russia chiede agli Usa l'accesso del console al detenuto Seleznev. La Russia sta cercando di ottenere da parte delle autorità statunitensi l'accesso consolare al detenuto Roman Seleznev ha dichiarato il Commissario del Ministero degli Esteri russo per i Diritti Umani della Democrazia e dello Stato di Diritto Konstantin Dolgov.
Egli ha osservato che si sta facendo il lavoro necessario ma non vi sono al momento ulteriori dettagli. Seleznev è stato arrestato alle Maldive e portato sull'isola americana di Guam nell'Oceano Pacifico. Egli è stato accusato di frode e furto di informazioni e rischia fino a 30 anni di carcere negli Stati Uniti. Per il Ministero degli Esteri russo la detenzione di Seleznev in un territorio di un terzo paese e il suo trasferimento verso gli Stati Uniti è considerato un "passo ostile."
Lugansk è pronta a colloqui di pace con Kiev ma alle sue condizioni. L'autoproclamatasi Repubblica Popolare di Lugansk parteciperà ai colloqui di pace con Kiev con la partecipazione della Repubblica Popolare di Donetsk e la Russia esclusivamente nei suoi termini. Questo è quanto dichiarato dal rappresentante della Repubblica Popolare di Lugansk Valerij Bolotov. Allo stesso tempo egli ha osservato che la posizione e l'ora esatte sono ancora sconosciute. Secondo Bolotov la Repubblica di Lugansk ha dato la possibilità ai suoi interlocutori di scegliere il luogo per questi negoziati.
Piano per la ripresa economica i Paesi occidentali aiuteranno l'Ucraina. Donatori finanziari internazionali aiuteranno l'Ucraina a preparare un piano di rilancio economico per il periodo 2014-2016 si legge in un documento sui risultati della riunione di coordinamento dei donatori per aiutare l'Ucraina in crisi svoltasi a Bruxelles martedì.
A questo proposito nel rapporto si legge che il governo ucraino inviterà i donatori congiuntamente a valutare l'ammontare dei fondi necessari per la realizzazione di obiettivi prioritari. All'incontro con i rappresentanti ucraini erano presenti gli inviati di Stati membri dell'UE Stati membri dell'Unione USA Canada Giappone Svizzera OCSE BERS (La Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo) BEI (Banca Europea degli Investimenti) FMI Banca Mondiale. In totale l'Ucraina si aspetta di ricevere 27 miliardi di dollari di aiuti esteri da vari donatori. Di tale importo 14 miliardi potrebbero arrivare entro la fine dell'anno.
Ucraina estromissione delle forze dell'ordine ucraine da Lugansk.
L'esercito dell'autoproclamatasi Repubblica Popolare di Lugansk ha messo in disparte le forze di sicurezza ucraine da Lugansk ha detto il capo della Repubblica Valerij Bolotov. Secondo lui i miliziani controllano la zona di Izvarino e la sezione del confine tra Ucraina e Russia. Bolotov ha aggiunto che la difesa della repubblica è stata notevolmente rafforzata. Infatti a difenderla vi sono obici sistemi di difesa aerea "Grad" e mortai.

EUROPA HA TRADITO LA SOLENNE DICHIARAZIONE DEI DIRITTI UMANI FONDAMENTALI! e poi CON L'ESERCITO NAZISTA MERKEL DI KIEV VA CON I CACCIA BOMBARDIERI A STERMINARE IL SUO POPOLO! ] Tutela famiglia l'Italia balbetta all'Onu. ED IO NON TROVO QUESTA NOTIZIA IN ANSA ] Elena Molinari 8 luglio 2014. C'è anche l'Italia fra i Paesi membri del Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite che hanno votato contro una risoluzione poi approvata che ribadisce la necessità di «proteggere» la famiglia tradizionale. L'opposizione del governo italiano a un documento dell'Onu che eccezionalmente contraddice le politiche di genere delle Nazioni Unite ha suscitato polemiche fra le associazioni italiane per la difesa della famiglia. «Il Consiglio ha affermato che la famiglia è il nucleo fondamentale della società per la responsabilità primaria di nutrire e proteggere i bambini sottolinea Andrea Lavelli responsabile della campagna SOS Ragazzi. Tra le 14 nazioni che hanno rigettato questa risoluzione con un voto negativo purtroppo figura anche il nostro Paese insieme ad altri Stati occidentali sarebbe giusto che i nostri rappresentanti all'Onu ce ne spieghino il motivo». La Farnesina ha fatto sapere che nella decisione di voto è stata data priorità al principio della solidarietà europea ed occidentale. Un rifiuto di disgregare il fronte europeo che il ministero degli Esteri ( MOGHERINI DA 4SOLDI) considera essenziale soprattutto in coincidenza con l'inizio del semestre di presidenza italiana del Consiglio dell'Ue per sostenere alcune importanti iniziative europee alle Nazioni Unite come quelle sulla libertà di religione e la protezione delle minoranze religiose o quella sulla moratoria della pena di morte. E si fa notare che tra i proponenti compaiono Paesi che hanno una concezione molto "particolare" di famiglia. La risoluzione del Consiglio per i diritti umani è di natura procedurale quindi non implica per gli Stati membri alcun obbligo giuridico e la sua conseguenza immediata sarà un dibattito sui modi di proteggere la famiglia. Ma è significativo comunque che il testo ribadisca una composizione della famiglia «naturale» senza citarne alcuna forma "alternativa" come quella delle coppie eterosessuali conviventi o delle coppie omosessuali. Un emendamento dell'ultimo minuto che voleva sostituire il termine «famiglia» con la frase «famiglia nelle sue varie forme» è stato infatti respinto dalla maggioranza delle nazioni che siedono all'interno dell'organismo. Tutti i 9 Paesi Ue membri del consiglio quindi Austria Francia Germania Irlanda Gran Bretagna Repubblica Ceca Romania Estonia e Italia hanno dunque deciso di votare contro la risoluzione. Ad essi si sono aggiunti Stati Uniti Giappone Cile Corea del Sud e Montenegro. La risoluzione che era stata presentata da un gruppo costituito da Egitto Qatar Russia Cina El Salvador Namibia Bangladesh Marocco Mauritania Sierra Leone Costa d'Avorio Tunisia e Uganda è comunque passata con 26 voti a favore 14 contrari e sei astensioni. L'approvazione è stata salutata da un forte applauso nell'aula del Consiglio a Ginevra. ©riproduzione riservata
Bildenberg Bonino EmmaCOME è QUESTA BRUTTA STORIA DI ANTICRISTI EUROPEI? tutte le Nazioni del mondo hanno votato a favore dei diritti della famiglia e la Europa ha votato contro? perché io non trovo questa notizia in ANSA MASSONICA? questa Europa deve essere distruttaimmediatamente PRIMA CHE FINISCA PER DISTRUGGERE TUTTI NOI! 08-07-2014. Cala spesa famiglie nel 2013minimo da 2004. Nel 2013 la spesa media mensile per famiglia è pari a 2.359 euro in calo del 25%
08-07-2014 Bildenberg Bonino Emma, se io fossi il Papa io direi "sì" alle unioni gay
famiglie gay in Italia. La famiglia la fa l'amore non un padre e una madre. MA ESSERE IL PAPA NON è SUFFICIENTE DOVRESTI ANCHE AVERE LA BIBBIA DI SATANA! LA VERA FAMIGLIA QUELLA BUONA è QUELLA CHE HA POTUTO PERMETTERE LA TUA VITA MALIGNA E PERVERSA!
Benjamin Netanyahu -- tu stai facendo uno sforzo enorme per ottenere un risultato da nulla! MENTRE IO HO BISOGNO SOLTANTO DI UN SOLO MISSILE CONVENZIONALE e di una sola ruspa gigante SOLTANTO! chi ti ha messo in questa maledizione? sono stati gli americani LaVey Bush 322 Rothschild ovviamente! Perché se non fanno la Terza guerra mondiale poi il mondo non può più risorgere da questa depressione monetaria ed economica! ma QUANDO voi PENSATE CHE ANCHE VOI AVETE DIRITTO A UNA QUALCHE VITA NORMALE? POI fammelo sapere!
Murdered Arab Boy's Dad Plays Politics with Jewish Teens' Murder. Hussein Abu Khder claims 'no proof' Hamas killed Israeli teens refuses joint condolence call with Israeli families - then preaches 'peace.' http://a7.org/pictures/514/514893.jpg
First Publish7/8/2014 http://www.israelnationalnews.com/static/Resizer.ashx/news/468/282/514725.jpg Murdered (L to R)Eyal Yifrah Gilad Sha'ar Naftali Frenkel
courtesy of the families. Shmuel Shai Cohen the grandfather of murdered Israeli teen Gilad Sha'ar hy"d was interviewed alongside the father of murdered Arab teen Mohammed Abu-Khder on Tuesday on a Voice of Israel public radio show.
Cohen immediately expressed his condolences to Abu Khder emphasizing that the murder - which has been dubbed a "revenge crime" for Sha'ar's murder along with two fellow Israeli teens - is unacceptable. "Vengeance is not acceptable to us" Cohen stated. Cohen also asked Abu Khder to speak out against the murders of his grandson and two fellow teenagers Naftali Frenkel (16) and Eyal Yifrah (19) noting that unlike Israel's leaders who unanimously condemned Abu Khder's murder some Arab leaders actually lauded the Jewish teens' murder. "The applause of your leaders have turned a small group of murderers into a nation of murderers" Cohen stated. "Those who applauded this became accomplices to murder." Hussein Abu Khder's father replied evasively that this is a problem of the government of Israel. "The problem is that right-wing government does not want peace" he claimed. Cohen then asked Abu-Khder to clarify what he meant by his comments and the position of Arab leaders supporting the murder of the yeshiva students only to be told in response that the murderers could have been Jews. "Nobody knows who killed them" Abu Khder fired. "You have no proof." He then rejected the possibility of a joint condolence call between the three Israeli families and the Abu Khder family. Abu Khder's body was found in the Jerusalem Forest Wednesday sparking rioting across Jerusalem and nationwide.
Police suspect that the crime was nationalistically motivated allegedly as a "revenge crime" for the murders of Israeli teens Naftali Frenkel (16) Gilad Sha'ar (16) and Eyal Yifrah (19). An initial pathologist's report issued from Palestinian sources stated that Abu-Khder was burned alive with the teen suffering from severe burns on 90% of his body. The suspects arrested for the murder are Jewish; some are minors. They are residents of Jerusalem the community of Adam north of Jerusalem and Beit Shemesh.
120 Rockets Fired at Israel During Day 1 of Operation. Some 120 rockets from Gaza fired at Israel on the first day of the IDF's Operation Protective Edge.First Publish7/9/2014Smoke rises from Gaza airport. Some 120 rockets from Gaza were fired at Israel on Tuesday the first day of the IDF's Operation Protective Edge.
IDF Spokesperson Peter Lerner told the AFP news agency that 23 of the rockets were intercepted by the Iron Dome missile defense system with most of the rest exploding on open ground causing no damage or casualties. Hamas upped the ante on Tuesday and extended the range of the rockets. The latest salvo of rockets on Tuesday evening hit Jerusalem Tel Aviv and as far as Hadera which is located 45 kilometers (28 miles) north of Tel Aviv and south of Haifa. Hadera is the furthest point to date that a Gaza rocket has reached. On the Gaza side emergency services told AFP 27 people were killed more than 100 wounded in Israeli airstrikes. Emergency services spokesman Ashraf al-Qudra told the news agency two teenagers were among the dead and that at least another 25 people were wounded in one of the airstrikes. It was the most serious flare-up in and around the Islamist-controlled territory since November 2012 and came as Israel's cabinet reportedly authorized the army to call up 40000 reservists for a possible ground assault on Gaza. Some of the civilian casualties were a result of terrorists using civilians as human shields a fact which Prime Minister Binyamin Netanyahu emphasized in a statement on Tuesday evening.
"The IDF aims its actions against Hamas terrorists and not against innocent civilians" Netanyahu stressed. "But Hamas purposely hides behind Palestinian civilians and therefore bears responsibility when they are inadvertently hit."
Benjamin Netanyahu -- tutto il mondo lo deve sapere! è colpa soltanto tua se tu mi hai costretto a fare della ironia
and what's wrong? if Muslims do not make the genocide of Israelis then as the Caliph Rothschild can get also Rome in his Ummah worldwide caliphate the NWO?
e cosa c'è di strano? se islamici non fanno il genocidio degli israeliani poi come il Califfo Rothschild può ottenere anche Roma nel suo califfato Ummah mondiale NWO? WatchArabs Gather on Temple Mount to Celebrate Rocket Strikes. Crowds of Muslims gather at Al Aqsa mosque to celebrate rockets reaching as far as 'occupied Jerusalem'. By Ari Soffer. First Publish7/8/2014 A video has emerged showing hundreds of Arabs flooding the plaza of the Al Aqsa mosque on the Temple Mount to celebrate the sounding of air raid sirens in Jerusalem. The crowds can be heard whistling and chanting in celebration of the fact that Hamas rockets reached as far as the capital city Tuesday evening. No casualties were reported but some damage was caused. In response to the escalated threat the Jerusalem Municipality has opened all of its public bomb shelters and urged residents to take the necessary precautions. The video was initially shared by the pro-Hamas Quds News Network which lauded the attack on "occupied Jerusalem". Hamas and other Islamist groups are known to have a strong presence on the Temple Mount. Guardagli arabi si riuniscono sul Monte del Tempio per celebrare Attacchi missilistici. Folle di musulmani si riuniscono presso la moschea Al Aqsa per celebrare razzi raggiungere quanto 'occupata di Gerusalemme'.
By Ari Soffer. Prima pubblicazione2014/07/08 Un video è emerso che mostra centinaia di arabi inondando la piazza della moschea di Al Aqsa sul Monte del Tempio per celebrare il suono delle sirene antiaerei a Gerusalemme. Le folle possono essere ascoltati fischi e il canto nella celebrazione del fatto che i razzi di Hamas hanno raggiunto per quanto riguarda la capitale Martedì sera. Non sono state segnalate vittime ma qualche danno è stato causato. In risposta alla minaccia un'escalation della municipalità di Gerusalemme ha aperto tutti i suoi rifugi pubblici e ha esortato i residenti a prendere le necessarie precauzioni. Il video è stato inizialmente condiviso dal pro-Hamas Quds News Network che ha lodato l'attacco su "Gerusalemme occupata". Hamas e altri gruppi islamisti sono noti per avere una forte presenza sul Monte del Tempio.
TURKEY [[ questo articolo è pura follia! ma se sappiamo tutti che è stato Erdogan a fare il Golpe come Morsi ed a distruggere lo Stato laico per portare tutto verso gli islamici salafiti! ormai QUESTA EUROPA MASSONICA? è DIVENTATA IRRICONOSCIBILE PROPRIO COME LO ONU CHE HA TRADITO I DIRITTI UMANI per proteggere la sharia!
ORAMAI IN QUESTO REGIMECIA 322 NATO BILDENBERG REPRESSIONE GIUDIZIARIO NON SONO PIù POSSIBILI ELEZIONI DEMOCRATICHE! ]] As presidential elections loom Turkish police launch investigation into Gulen. The Hizmet movement of Erdogan's great opponent is accused of working to forcibly take control of the state by distorting the existing constitutional order. Police asked to investigate if Hizmet is an armed group or had a role in a series of murders that have rocked Turkey in recent years. Istanbul (AsiaNews) - On the eve of presidential elections the Turkish police have launched a thorough investigation into the Hizmet movement of Fethullah Gulen one-time ally and now staunch opponent of Prime Minister Erdogan. The former supporter of the ruling party in self-imposed exile in the United States is accused of plotting to overthrow the government and the secular state. The daily newspaper Hurriyet reports that a written order has been sent to police departments in 30 provinces to investigate whether the movement is working to forcibly take control of the state by distorting the existing constitutional order. The order which bears the date of June 25 also calls on the police to investigate whether Hizmet is an armed group or had a role in a series of murders that have rocked Turkey in recent years including the 2007 murder of the Armenian journalist Hrant Dink. The inquiry is a step up in judicial pressure against Hizmet ahead of presidential elections next August in which Erdogan formally launched his candidacy last week - and is considered the favorite - despite the scandals and allegations of corruption that have dogged the last year and the frequent protests against his rule. The police have also been asked to gather information on members of associations affiliated to the movement including students of schools Gulen owns and academics who do research with Hizmet. TURCHIA. All'avvicinarsi delle elezioni presidenziali la polizia turca lancia un'indagine a tappeto contro Gulen. Il movimento Hizmet del grande oppositore di Erdogan è accusato di lavorare per prendere con la forza il controllo dello Stato stravolgendo l'attuale ordine costituzionale. Si chiede alla polizia di indagare anche se Hizmet è un gruppo armato o ha avuto un ruolo in una serie di omicidi che hanno sconvolto la Turchia negli ultimi anni. Istanbul (AsiaNews) - Alla vigilia delle elezioni presidenziali la polizia turca lancia una indagine a tappeto sul movimento Hizmet di Fethullah Gulen in passato alleato e ora strenuo oppositore del primo ministro Erdogan. L'ex sostenitore del partito al potere in esilio volontario negli Stati Uniti è accusato di aver complottato per rovesciare il governo e lo Stato laico. In un ordine scritto inviato ai dipartimenti di polizia di 30 province a quanto riferisce il quotidiano Hurriyet il movimento è accusato di lavorare per prendere con la forza il controllo dello Stato stravolgendo l'attuale ordine costituzionale. L'ordine che porta la data del 25 giugno chiede inoltre alla polizia di indagare se Hizmet è un gruppo armato o ha avuto un ruolo in una serie di omicidi che hanno sconvolto la Turchia negli ultimi anni tra cui l'assassinio nel 2007 del giornalista armeno Hrant Dink. L'indagine segna un significativo aumento della pressione giudiziaria contro Hizmet in vista delle elezioni presidenziali del prossimo mese di agosto nelle quali Erdogan si è candidato la settimana scorsa - ed è considerato il grande favorito - malgrado lo scandalo e le accuse di corruzione che lo hanno toccato l'anno scorso e le proteste contro il suo governo. Alla polizia è stato chiesto anche di raccogliere informazioni sui membri delle associazioni affiliate al movimento compresi gli studenti delle scuole di proprietà Gulen e studiosi che fanno ricerca con Hizmet. 08/07/2014. TURQUIA. Al acercarse las elecciones presidenciales la policía turca lanzó una investigación minuciosa contra Gulen. El movimiento Hizmet del gran oponente de Erdogan es acusado de trabajar para tomar con la fuerza el control del Estado distorsionando el orden constitucional vigente. Se pide a la policía para investigar si Hizmet es un grupo armado o tuvo un papel en una serie de asesinatos que han sacudido a Turquía en los últimos años. Estambul (AsiaNews - En la víspera de las elecciones presidenciales la policía turca lanzó una investigación a fondo sobre el movimento Hizmet di Fethullah Gulen en el pasado un aliado y ahora firme opositor del primer ministro Erdogan. El ex defensor del partido en el poder en un exilio autoimpuesto en los Estados Unidos está acusado de conspirar para derrocar al gobierno y el Estado laico. En una orden por escrito enviado a los departamentos de policía en 30 provincias según informa el diario Hurriyet el movimiento es acusado de trabajar para tomar por la fuerza el control del Estado distorsionando el orden constitucional vigente. La orden que lleva la fecha de 25 de junio también hace un llamado a la policía para investigar si Hizmet es un grupo armado o ha tenido un papel en una serie de asesinatos que han sacudido a Turquía en los últimos años entre ellos el asesinato en 2007 del periodista armeno Hrant Dink. La indagación señala un aumento significativo de la presión judicial contra Hizmet antes de las elecciones presidenciales del próximo mes de agosto en la que Erdogan se ha candidatizado la semana pasada - y es considerado el favorito - a pesar del escándalo y las acusaciones de corrupción que lo han tocado el año pasado y las protestas contra su gobierno. También se ha pedido a la policía recabar información sobre los miembros de las asociaciones afiliadas al movimiento incluyendo a los estudiantes de las escuelas de propiedad Gulen y estudiosos que investigan con Hizmet.
eih Custodian of the Two Holy Mosques King Abdullah bin Abdulaziz -- finiscila sharia nazi harem pedofilo idiota per rovinare i popoli con la sovrappopolazione! o molto presto non ti rimarranno Moschee da custodire!
mala tempora 322 sharia currunt ] 08/07/2014 INDIA. Chhattis garh villaggio vieta attività non indù. Il gram sabha di Belar mette al bando tutte le attività religiose che non appartengono all'induismo. Presidente Gcic l'India è uno "Stato laico" e deve garantire "il rispetto dei diritti" fra cui la libera pratica del culto. E lancia un appello per la cancellazione delle norme "discriminatorie" in materia di fede.
eih Custodian of the Two Holy Mosques King Abdullah bin Abdulaziz -- ora io capisco perché tu harem Maometto e Kerry 322 [che la vostra vita è tutto un atto deprecabile! ] e poi voi avete deciso di non dover appartenere alla Chiesa Santa! ] MA CHE POI VOI SIETE PASSATI nella sinagoga di satana Rothschild ad UCCIDEre COSì TANTI CRISTIANI martiri innocenti IN TUTTOIL MEDIO ORIETE Africa Asia ecc..? IO CREDO CHE ADESSO VOI STATE ESAGERANDO! [ Papanella Chiesa "non c'è posto" per coloro che commettono abusi sessuali. A un gruppo di vittime di abusi Francesco ribadisce la "tolleranza zero" nei confronti di chi commette qualcosa di "più che atti deprecabili". "E' come un culto sacrilego perché questi bambini e bambine erano stati affidati al carisma sacerdotale per condurli a Dio".
eih Custodian of the Two Holy Mosques King Abdullah bin Abdulaziz -- io non ti ho sempre detto che il viagra non era una buona invenzione? alla nostra età la sera? noi si dovrebbe passare soltanto dai Bush 322 a giocare a golf!



ROTHSCHILD the pathetic money-lender he said to me"If the Mogherini dresses like a woman by 4soldi it is not my fault is it the Satanist Kerry 322 he has tried!" lol. [Americans do not yet understand that in Italian? the women are not still satanists like him! ]
ROTHSCHILD the pathetic money-lender mi ha detto"se la Mogherini veste come una donna da 4soldi non è colpa mia! è perché quel satanista di Kerry 322 ci ha provato!" lol. [ gli americani non hanno ancora capito che in Italia? le donne sataniste sono ancora poche! ]
Lavrovla Russia spera che l'UE di pezzenti (da 4soldi della truffata Rothschild sovranità monetaria) rispetti gli accordi sull'Ucraina. [ se loro rispettano gli accordi? poi Bush 322 non butta più l'osso da rosicchiare e questa sera si fa la fame! ] Mosca spera che l'Unione Europea insisterà per l'attuazione degli accordi conclusi sull'Ucraina a Berlino il 2 luglio ha sottolineato IL babbacchione Lavrov. NIENTE DI TUTTO QUESTO! PER TRATTARE CIRCA UNA CONFEDERAZIONE ucraiana LE TRUPPE DI OCCUPAZIONE NAZISTE DI KIEV MERKEL DEVONO USCIRE DALLE MIEI PROVINCIE!
Lavrovla Russia spera che l'UE di pezzenti (da 4soldi della truffata Rothschild sovranità monetaria) rispetti gli accordi sull'Ucraina. [ se loro rispettano gli accordi? poi Bush 322 non butta più l'osso da rosicchiare e questa sera si fa la fame! ]
Mosca spera che l'Unione Europea insisterà per l'attuazione degli accordi conclusi sull'Ucraina a Berlino il 2 luglio ha dichiarato il Ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov dopo i colloqui con il suo omologo sloveno Karl Erjavec. Egli ha osservato che nell'accordo del 2 luglio Kiev ha firmato il fatto che ci sarebbe dovuto essere un cessate il fuoco bilaterale e che non vi è alcun parola sulla resa di una delle parti. "Ascoltare la parola delle autorità ucraine che la tregua è possibile solo se le milizie accettano il piano di pace di Poroshenko e sperano che la loro amnistia scoraggi e scacci ogni opportunità per raggiungere una tregua" ha sottolineato Lavrov. NIENTE DI TUTTO QUESTO! PER TRATTARE CIRC UNA CONFEDERAZIONE LE TRUPPE DI OCCUPAZIONE NAZISTE DI KIEV MERKEL DEVONO USCIRE DALLE MIEI PROVINCIE!

ROTHSCHILD - you are a pathetic money-lender in fact you the money you spend only you know to spend just only for that Nazi Kiev ugly of Merkel here in my Masonic Government of youtube are all angry against me why I said "now Italy has become a Mogherini Federica by 4soldi" of course I was talking about the profile passive and submissive about the USA cannibals CIA IMF directives LaVey 322 Kerry but because you who you have the Hollywood Masonic fiction film Bildenberg policy you want to save money right on my Federica Mogherini minister who she looks just the woman who you can meet at the market? There is ALREADY HAVE THAT DERIVATIVES USED ALL THE MONEY THAT YOU YOU'VE STOLEN THROUGH THE BANKING seigniorage? NOW I UNDERSTAND WHY YOU HAVE SO MUCH IN A HURRY TO INVOLVE THE RUSSIA IN WORLD WAR! resigned I will allow you only can destroy the ARAB LEAGUE In fact I'm telling you for your own good you would never be able to win a world war against Russia!
ROTHSCHILD -- tu sei un patetico usuraio infatti tu i soldi tu li sai spendere soltanto per la Merkel qui nel mio Governo massonico di youtube si sono tutti arrabbiati contro di me, perché io ho detto"ormai l'Italia è diventata una Federica Mogherini da 4soldi!" certo io stavo parlando del profilo passivo e succube circa le direttive di LaVey 322 Kerry ma perché voi che avete la Hollywood massonica della finzione cinematografica politica bildenberg voi volete risparmiare i soldi proprio sul mio ministro Federica Mogherini che lei sembra proprio la donna che tu puoi incontrare al mercato? CHE C'è I DERIVATI HANNO GIà ASSORBITO TUTTI I SOLDI CHE TU CI HAI RUBATO ATTRAVERSO IL SIGNORAGGIO BANCARIO? ORA CAPISCO PERCHé TU HAI COSì TANTA FRETTA DI COINVOLGERE LA RUSSIA NELLA GUERRA MONDIALE! rassegnati io ti consento soltanto di poter distruggere la LEGA ARABA Infatti io lo dico per il tuo bene tu non avresti mai una guerra mondiale da poter vincere contro la Russia!
tutti i palestinesi devono essere deportati in Siria MOMENTANEAMENTE attraverso un contratto economico ed un accordo politico per il futuro Stato Regno di Palestina per loro molto conveniente! ] [ Direct Hit on House Near Jerusalem No One Hurt. Gaza terrorists fire 30 rockets in fresh attack; explosions heard in capital as Jerusalem municipality opens all public bomb shelters. By Ari Soffer. First Publish7/8/2014 Iron Dome near southern Israeli city of Ashdod. Terrorists from Gaza fired a fresh salvo of around 30 rockets at Israel and upped the ante further by striking deeper into the country than before. For the first time Color Red air raid sirens sounded in Jerusalem and residents reported hearing at least three explosions. AFP claims its correspondents in the capital saw "four flashes" in the night sky. A direct hit was reportedly scored on a house not far from Jerusalem. No one was hurt. At least one rocket struck the neighborhood of Givat Ze'ev on the northern outskirts of the city. It comes after at least two long-range missiles were intercepted over Tel Aviv by the Iron Dome missile defense system and at roughly the same time as the Jerusalem's municipality took the dramatic step of opening its public bomb shelters. "The Jerusalem Municipality is preparing for every possible scenario and has decided to open the public bomb shelters across the city over the next few hours" read a statement from Jerusalem Mayor Nir Barkat's office. A list of shelters will be published shortly on the Jerusalem municipality website and city officials have recommended residents to open up their own private bomb shelters as well. The measures are purely precautionary at this point officials say and all scheduled municipal events in the capital are still due to take place as schedules. "In the case of a siren or explosion residents should go to the closest protected area within a minute and a half and close all doors and windows and stay indoors for 10 minutes" the statement continued. "All residents are asked to continue to listen to instructions from the Home Front Command." Although most of the more than 130 rockets fired since midnight on Monday night have targeted communities in Israel's southern Negev region bordering the Hamas-controlled Gaza Strip Color Red early warning sirens have been heard as far as Beit Shemesh Tel Aviv Bnei Brak Rishon Lezion Ra'anana Kfar Saba Ramat Hasharon and even as far as Gush Etzion. The latest attack also caused damage to a wedding hall in Ashdod according to eyewitnesses. The building was not directly hit but was struck by shrapnel from a rocket intercepted by the Iron Dome. Colpo diretto sulla Casa vicino Gerusalemme nessun ferito. Terroristi di Gaza sparano 30 missili in attacco fresco; esplosioni sentite di capitale come municipalità di Gerusalemme apre tutte rifugi pubblici. By Ari Soffer. Prima pubblicazione2014/07/08 Iron Dome nei pressi della città meridionale israeliana di Ashdod. I terroristi hanno sparato da Gaza una nuova salva di circa 30 razzi contro Israele e alzato la posta ulteriormente colpendo più in profondità nel paese rispetto a prima. Per la prima volta di colore rosso antiaerei sirene suonarono a Gerusalemme e gli abitanti hanno riferito sentito almeno tre esplosioni. AFP afferma suoi corrispondenti nella capitale ha visto "quattro lampeggi" nel cielo notturno. Un colpo diretto è stato riferito ha segnato su una casa non lontano da Gerusalemme. Nessuno è rimasto ferito. Almeno un razzo ha colpito il quartiere di Givat Ze'ev nella periferia nord della città.
Si arriva dopo almeno due missili a lunga gittata sono stati intercettati su Tel Aviv da parte del sistema di difesa antimissile Iron Dome e più o meno nello stesso momento in cui il Comune di Gerusalemme ha preso la drammatica fase di apertura dei propri rifugi pubblici. "La Municipalità di Gerusalemme sta preparando per ogni possibile scenario e ha deciso di aprire i rifugi pubblici in tutta la città nel corso delle prossime ore" si legge un comunicato l'ufficio del sindaco di Gerusalemme Nir Barkat. Un elenco di rifugi sarà pubblicato a breve sul sito municipalità di Gerusalemme e funzionari della città hanno consigliato ai residenti di aprire i propri rifugi privati. Le misure sono puramente precauzionale a questo punto dicono i funzionari e tutti gli eventi comunali in programma nella capitale sono ancora dovuto aver luogo come orari. "Nel caso di una sirena o di esplosione i residenti dovrebbero andare alla zona più vicina protetta entro un minuto e mezzo e chiudere tutte le porte e le finestre e rimanere in casa per 10 minuti" ha continuato l'istruzione. "Tutti i residenti sono invitati a continuare ad ascoltare le istruzioni del Comando del Fronte Interno". Sebbene la maggior parte degli oltre 130 razzi lanciati dalla mezzanotte nella notte di Lunedi hanno preso di mira le comunità della regione del Negev meridionale di Israele al confine con la Striscia di Gaza controllata da Hamas sono stati ascoltati per quanto riguarda Colore Rosso di allerta precoce sirene come Beit Shemesh Tel Aviv Bnei Brak Rishon Lezion Ra'anana Kfar Saba Ramat Hasharon e anche per quanto riguarda Gush Etzion. L'ultimo attacco ha anche causato danni ad una sala per matrimoni in Ashdod secondo testimoni oculari. L'edificio non è stato direttamente colpito ma è stato colpito da schegge di un razzo intercettato dalla Iron Dome.
08/07/2014 Abd Allah dell'Arabia Saudita -- ladro! restituisci quello che sharia ummah tu hai rubato! ] 07/08/2014 BANGLADESH. Fifty people hold up Catholic church in Boldipukur. With the help of local elements thieves rounded up PIME priests and nuns and took everything of value. In the past a group of Muslims tried to seize Church land by force. At that time the attack by Islamic extremists against the same parish left 50 people wounded. Dinajpur (AsiaNews) - A mob of some 50 robbers attacked the Catholic Church in Boldipukur on Sunday. The village is located in the Diocese of Dinajpur some 440 km northwest of Dhaka. With the help of local elements the thieves rounded up the priests and nuns and then seized anything of value like computers laptops cash furniture worth a million Bangladeshi taka (approximately US$ 13000). After the robbery priests and nuns were let go free. Yesterday Bishop Sebastian Tudu (pictured) PIME Fr Livio Priest and TOR Fr Jarom Rozario visited the parish church along with Robuil Islam local deputy chief of police. "It is a typical attack against us" a sad Mgr Sebastian Tudu bishop of Dinajpur told AsiaNews. "Muslims are trying to put pressure on Christians because we are a minority. We want security from local authorities. We want peace and justice." As priests and nuns now live in fear scared after what happened local police have been looking for the culprits but so far no one has been arrested. The latest incident is nothing new. On 20 March 2010 a group of Muslims tried to seize Church land by force. At that time other attacks by Islamic extremists against the parish left 50 people injured ten of them seriously. This caused panic and tensions in the area. In one case the matter has lasted since 2010. The parish includes about 2000 people mostly tribal Santal Oraon and Mahali. From a social and financial point of view most of them are poor illiterate and do not have the papers to prove they own their ancestral lands. As local Muslims occupied their lands disputes ensued. The parish is served by diocesan priests and PIME nuns. 08/07/2014. BANGLADESH. 50 roban la iglesia católica de Boldipukur. Con la ayuda de los elementos locales se han apoderado de los sacerdotes y monjas del PIME y han tomado posesión de todos los bienes de valor. En el pasado un grupo de musulmanes intentó tomar por la fuerza la tierra de la iglesia. En ese momento los ataques de extremistas islámicos contra la misma parroquia habían causado cerca de 50 heridos. Dinajpur (Agencia Fides) - Unos cincuenta ladrones atacaron el 6 de julio la iglesia Católica de Boldipukur en la Diócesis de Dinajpur unos 440 km al noroeste de Dhaka. Los ladrones con la ayuda de elementos locales han secuestrado a los sacerdotes y monjas y tomaron posesión de todos los bienes de valor tales como ordenadores portátiles dinero en efectivo muebles por valor de un millón de BDT (aproximadamente € 10.000). Tras el robo los sacerdotes y las monjas fueron dejados libres. Ayer el obispo Sebastián Tudu (en la foto) el padre Livio Sacerdote PIME el padre y Jarom Rozario TOR visitaron el lugar junto con el subjefe de la comisaría local Robuil Islam. "Es un ataque típico contra nosotros" dijo con tristeza a AsiaNews Monseñor Sebastian Tudu Obispo de Dinajpur. También dijo que los musulmanes están tratando de ponernos bajo presión porque somos una minoría. Queremos seguridad por parte de las autoridades locales. Queremos la paz y la justicia.
Sacerdotes y monjas viven con miedo tienen mucho temor después de lo ocurrido.
La policía local está buscando responsables pero hasta el momento nadie ha sido arrestado. En el pasado el 20 de marzo de 2010 un grupo de musulmanes intentó tomar por la fuerza la tierra de la iglesia. En ese momento los ataques de extremistas islámicos contra la misma parroquia habían causado cerca de 50 heridos 10 de ellos de gravedad. Los ataques causaron pánico y la tensión en la zona. Un caso ha estado sucediendo desde 2010. Se trata de una parroquia en la que todos los dos mil fieles son tribales Santal Oraon y Mahali. Desde el punto de vista de social y financiera son pobres la mayoría de ellos son analfabetos y no tienen los documentos de propiedad de sus tierras ancestrales. Musulmanes locales han ocupado sus tierras y las disputas han surgido. Los sacerdotes diocesanos y monjas de la PIME están al servicio de la parroquia.
08/07/2014 Abd Allah dell'Arabia Saudita -- ladro! restituisci quello che sharia ummah tu hai rubato! ] BANGLADESH. In 50 rapinano la chiesa cattolica di Boldipukur
di Sumon Corraya Con l'aiuto di elementi locali hanno sequestrato sacerdoti e suore del PIME e si sono impossessati di tutti i beni di valore. In passato un gruppo di musulmani ha tentato di impadronirsi con la forza del terreno della chiesa. A quel tempo gli attacchi da parte di estremisti islamici contro la stessa parrocchia avevano provocato circa 50 feriti. Dinajpur (AsiaNews) - Una cinquantina di rapinatori hanno assalito il 6 luglio la chiesa cattolica di Boldipukur nella diocesi di Dinajpur circa 440 km a nord ovest di Dhaka. I ladri con l'aiuto di elementi locali hanno sequestrato sacerdoti e suore e si sono impossessati di tutti i beni di valore come computer laptop denaro contante mobili per un valore di un milione di BDT (circa 10mila euro). Terminata la rapina sacerdoti e suore sono stati lasciati liberi.
Ieri il vescovo Sebastian Tudu (nella foto) padre Livio Prete PIME e padre Jarom Rozario TOR hanno visitato il luogo insieme con il vicecapo della locale stazione di polizia Robuil Islam. "E' un tipico di attacco contro di noi" ha detto con tristezza ad AsiaNews mons. Sebastian Tudu vescovo di Dinajpur. Ha anche detto che i musulmani stanno cercando di metterci sotto pressione in quanto siamo minoranza. Volevamo sicurezza dalle autorità locali. Noi vogliamo pace e giustizia.
Sacerdoti e suore vivono nella paura dopo quanto accaduto sono spaventati.
La polizia locale sta cercando i responsabili ma finora nessuno è stato arrestato.
In passato il 20 marzo del 2010 un gruppo di musulmani aveva tentato di impadronirsi con la forza del terreno della chiesa. A quel tempo gli attacchi da parte di estremisti islamici contro la stessa parrocchia avevano provocato circa 50 feriti 10 dei quali in modo grave. Gli attacchi provocarono tensioni e panico nella zona. Un caso va avanti dal 2010. Si tratta di una parrocchia nella quale tutti i circa duemila fedeli sono tribali santal oraon e mahali. Dal punto di vista sociale e finanziario sono poveri la maggior parte di loro è analfabeta e non ha i documenti di proprietà per le loro terre ancestrali. Musulmani locali hanno occupato le loro terre e sono sorte dispute. Sacerdoti diocesani e suore del PIME sono al servizio della parrocchia.
Russia ed Israele sono destinati a diventare alleati infatti il sistema massonico Rothschild 322 La Vey Kerry Bildenberg li sta calpestando entrambi! ] RUSSIA ED ISRAELE POSSONO USCIRE VIVI DA TUTTO QUESTO SATANISMO FINANZIARIO MASSONICO ED usurocratico di anticristi SOLTANTO INTENSIFICANDO LA LORO COLLABORAZIONE! Netanyahu Gives Orders to Widen Gaza Operation [ Israele ha annunciato una operazione di terra nella Striscia di Gaza. Israele ha annunciato una operazione di terra nella Striscia di Gaza riferisce Haaretz. "Hamas ha scelto la situazione di tensione e pagherà un prezzo elevato per questo" ha detto il primo ministro Benjamin Netanyahu. In precedenza l'esercito israeliano ha annunciato l'operazione "Roccia granitica" contro i militanti di Hamas ed ha iniziato la chiamata di diverse centinaia di riservisti a causa del peggioramento della situazione nella Striscia di Gaza.
Per saperne di piùhttp://italian.ruvr.ru/news/2014_07_08/Israele-ha-annunciato-una-operazione-di-terra-nella-Striscia-di-Gaza-4886/ ] 'Hamas purposely hides behind civilians and bears responsibility when they are hit by mistake' says PM.
By Shlomo Pitrikovsky Gil Ronen and Ari Soffer7/8/2014 IDF soldiers in an armored personnel carrier near the Gaza border (7 July 2013) Prime Minister Binyamin Netanyahu addressed the citizens of Israel Tuesday evening as the first day of Operation Protective Edge drew to a close. "The state of Israel is in the midst of a campaign to bring back peace and security to our citizens" he said. "We will not stand for rocket fire on our cities and communities; therefore I gave instructions to widen in a meaningful way the IDF operation against the Hamas terrorists and against the terrorists of the other terror organizations in Gaza. "I did so only after all of the attempts that were made to restore quiet went unheeded and Hamas opted for escalation. We do not go gleefully into battle but the security of our citizens and children comes before everything else. We will do all that is necessary so that the calm that we have experienced here in recent years continues." The prime minister also addressed the issue of civilian casualties following an incident in which several Palestinians were killed while being used as human shields by terrorists. "The IDF aims its actions against Hamas terrorists and not against innocent civilians" Netanyahu stressed. "But Hamas purposely hides behind Palestinian civilians and therefor bears responsibility when they are inadvertently hit." Since midnight last night alone terrorists from Gaza have fired more than 130 rockets at Israeli civilians in southern communities prompting Israel to launch a series of 150 airstrikes as part of Operation Protective Edge. Gaza medical sources say 15 people - most of them Hamas terrorists - have been killed in targeted IAF strikes. In addition four Hamas terrorists were eliminated by IDF forces Tuesday evening after they infiltrated the border with Gaza via the sea. One IDF soldier was lightly wounded in that clash. Earlier Tuesday the Israeli Security Cabinet authorized the calling up of 40000 reserve soldiers in anticipation of a possible ground assault on the Gaza Strip.
Colpito bus a Lugansk 2 morti 4 feriti [ i bombardamenti dei nazi FMI Spa Gmos fascisti Kiev Troika Merkel nazi Bildenberg contro i civili? io non avevo mai letto nulla del genere nelle convenzioni internazionali che la Europa non conosce più! orami l'Italia è diventata una mogherini da 4soldi! ] [ Colpo artiglieria autorità mettono in guardia su spostamenti. 08 luglio 2014 MOSCA Un colpo di artiglieria ha colpito oggi un minibus nella citta' di Lugansk nell'Ucraina dell' est uccidendo due persone e ferendone altre quattro. Lo riferisce l'ufficio stampa del municipio di Lugansk ammonendo i cittadini sui rischi di spostamento e invitandoli ad evitare le zone dei combattimenti tra l'esercito di Kiev e i miliziani filorussi. In Crimea sono arrivati circa 7.000 sfollati dall'Ucraina. In Crimea sono arrivati circa 7.000 sfollati provenienti dall'Ucraina. Aerei della Protezione Civile hanno trasportato in altre regioni della Russia circa 4 mila profughi ha detto il capo della Commissione Permanente del Consiglio di Stato della Crimea per ospitare i rifugiati Irina Kljueva. Le persone sono ospitate in case di cura case di riposo campi per i bambini. Oltre 3 mila sfollati dall'Ucraina hanno fatto un appello al Servizio Federale di Migrazione della Russia per richiedere un permesso di soggiorno temporaneo.
L'arbitro della partita Brasile-Germania ha udito la voce di Dio. L'arbitro messicano Marco Antonio Rodriguez che arbitra la partita tra Brasile e Germania della semifinale nel suo tempo libero è pastore della Chiesa Evangelica in Messico. "L'unico arbitro cristiano del campionato" invece ha guadagnato un bel soprannome "demoniaco"è chiamato " Chiquidrácula" (piccolo Dracula) a causa della sua somiglianza con il personaggio della televisione messicana. A Rodriguez non piace questo soprannome perché non si adatta al suo fervore e alla sua attività religiosa ha detto. Sì perché il vero Chiquidrácula non ha mai ascoltato molto probabilmente la voce di Dio. Ma Rodriguez l'ha udita. Secondo lui è accaduto nel 2003 quando lavorava per il campionato locale in Qatar. Una notte si svegliò all'improvviso fu svegliato da una voce che disse"Smettila! Nella tua famiglia sta per accadere una tragedia". L'arbitro ha poi cominciato a pregare per la sua famiglia. Il giorno dopo dal Brasile gli telefonò sua moglie per dirgli che sua sorella stava morendo. Oltre che per la sua fede Rodriguez è noto per il suo stile duro di arbitraggio. Tre anni fa al campionato del Messico ha mostrato due cartellini gialli in una sola volta per cui è stato squalificato per tre partite di seguito. E in una delle partite della Copa Libertadores ha espulso un giocatore dopo solo 25 secondi.
E PERCHé La EUROPA ONU Bildenberg sistema massonico SI DOVREBBEro INTERESSARE dei civili russofoni? non sono mica assassini islamici di hamas! la tendenza dei Rothschild il dio fariseo talmud di questo mondo è distruggere la civiltà ebraico cristiana! Israele non ha un futuro è stato condannato infatti Israele sia pure vagamente ricorda la Bibbia! ] [ La Russia convoca riunione d'emergenza del Consiglio permanente dell'OSCE. La Russia esorta l'OSCE a tenere una riunione straordinaria dell'Organizzazione permanente per discutere della situazione in Ucraina ed esige che vengano fermate le ostilità. Questo è stato segnalato dal rappresentante permanente della Russia presso l'OSCE Andrei Kelin. Egli ritiene che il proseguimento delle operazioni militari nel sud-est dell'Ucraina potrebbe portare ad una catastrofe umanitaria. Secondo Kelin la decisione di Poroshenko di continuare l'operazione militare e assediare Donetsk e Lugansk per costringere le milizie ad arrendersi porterà grandi sofferenze alla popolazione e causerà numerose vittime.
sgretolando le identità procreative lo Stato sgretola se stesso! ad una persona del genere il microfono in mano non andava dato è UN MOSTRO! un trans sarebbe stato capito ed accolto ma UN MOSTRO NO! QUESTO è IL DISORDINE DEI SISTEMI CULTURALI DI RIFERIMENTO QUESTO è VERAMENTE DESTABILIZZANTE PER LA PSICHE E PER LA MORALE ORMAI L'EUROPA è CADUTA NEL BARATRO E POTRà SOLTANTO ESSERE DISTRUTTA.. è SOLO QUESTIONE DI TEMPO!
17 maggio Perché Conchita Wurst ha vinto Eurovision? L'Eurovision Song Contest di quest'anno è stato assegnato ad un personaggio straordinarioConchita Wurst. Una "donna barbuta nel corpo di un uomo" lei è un teatro di battaglia di persone divise in due campi. I primi definiscono la sua vittoria come il "tramonto dell'Europa" altri"l'alba della tolleranza". Fin dall'inizio l'attenzione dei fan della 59a edizione dell'Eurovision Song Contest 2014 tenutosi in Danimarca è stata attirata dalla stravagante "rappresentante" dell'Austria. La signorina Conchita Wurst questo personaggio da palco e alter ego del cantante 25-enne Tom Neuwirth. E qui dobbiamo capire che Tom si distingue nettamente dal suo personaggio come ha ripetutamente affermato in varie interviste. Molti vedono il problema come segue"Un ragazzo che si veste come una donna ma lascia la barba è una persona sicuramente malata di mente. Che cosa insegna ai nostri figli? E' una vergogna. Su che strade si sta incamminando l'Europa? Siamo sulla strada di Sodoma e Gomorra. "Se "ella" ci rappresenta noi europei non abbiamo futuro". Internet è stata inondata da simili dichiarazioni subito dopo la vittoria di Conchita Wurst con la canzone "Rise like a Phoenix" a Copenaghen. E mentre alcuni erano sinceramente felici della sua vittoria altri la coprivano sinceramente di sporco. Secondo la leggenda Conchita è nata in Colombia cresciuta in Germania e la barba è stata ereditata della sua nonnina colombiana e il titolo da suo padre duca Alfred Knack fon Wurst. La gente ha bisogno di show. E l'immagine di Conchita non è stata creata come un insulto per l'opinione pubblica e non intende scioccare il pubblico senza farlo pensare. Il cantante Tom Neuwirth ha scelto il personaggio della cantante barbuta non casualmente. È stata una mossa molto professionale in termini di PR. Conchita Wurst è semplicemente impossibile non notarla. Per questa ragione è stato in grado di attirare l'attenzione della gente al problema della discriminazione e della mancanza di tolleranza per coloro che non assomiglia agli altri. Dobbiamo capire che non stiamo parlando dei diritti delle minoranze sessuali e dei freak difesi da "miss Wurst" di cui tutti parlano soprattutto le persone che non hanno compreso bene il significato dell'esibizione ed il senso della canzone del "rappresentante" dell'Austria. Ecco come Conchita Wurst descrive la sua immagine e il messaggio della canzone:
L'idea della donna barbuta mi è venuta in mente in parte quando ero un adolescente ho spesso dovuto combattere la discriminazione e il ridicolo e il concorso canoro Eurovision in primo luogo lo prendo come un'opportunità per parlare con l'Europa della tolleranza e dell'accettazione delle persone che non sono come te. Ciò è particolarmente importante in relazione agli attuali eventi in Europa. Il mio messaggio è questo non importa da dove vieni non importa di che colore è la pelle non importa quello che sembri la cosa principale è che vi valorizziate per ciò che siete. Credo che ognuno abbia il diritto di essere se stesso. Sono stati pubblicati numerosi video in cui Conchita Wurst rilascia un'intervista. È un uomo oggettivamente abbastanza normale adeguato e molto piacevole nel parlare brillante e carismatico e non solo con massicce dosi di tolleranza. Forse è per questo che l'Europa l'ha sostenuta e lei ha vinto. Inoltre la signorina Conchita ha svolto al cento per cento il suo compito principale ed ha fatto sì che la società non giudicasse un uomo dal suo aspetto e dal fatto che egli è in realtà una rappresentazione di se stesso in questo forse risiede la sua vittoria. http://italian.ruvr.ru/2014_05_17/Perche-Conchita-Wurst-ha-vinto-Eurovision-4495/

ORMAI DEMONI SATANISTI E MASSONI HANNO PRESO IL CONTROLLO DELLA EUROPA! CALPESTATI I DIRITTI UMANI CALPESTATE LE CONVENZIONI INTERNAZIONALI REPRESSIONI E BOMBARDAMENTI DI AREE CIVILI nella parte orientale dell'Ucraina da PARTE DELLA AVIAZIONE ECC.. ECC.. QUESTA EUROPA BILDENBERG CHE COME DICE MONTI"DEVE SUSCITARE CRISI E GRANDI CRISIAFFINCHé I POPOLI SIANO COSTRETTI A CEDERE CESSIONI DI SOVRANITà A LIVELLI MASSONICI SUPERIORI?" OK! QUESTA EUROPA NON è PIù RICONOSCIBILE! CERTAMENTE QUESTO REGIME NON è PIù LA DEMOCRAZIA! Chiuso lo spazio aereo nella parte orientale dell'Ucraina. Il Servizio aereo di Stato dell'Ucraina ha chiuso lo spazio aereo per l'aviazione civile nella zona delle operazioni militari. "Al fine di garantire un adeguato livello di sicurezza lo spazio aereo sovrastante il territorio della ATO (operazione anti-terrorismo) è chiuso per qualunque volo di velivoli civili nell'interesse degli aerei di Stato" ha dichiarato il Ministero dei Trasporti. Ermione dai film di Harry Potter all'Onu. Emma Watson instillerà nelle ragazze fiducia in se stesse. [] nessuna fiducia o speranza può nascere senza sovranità monetaria che Rothschild Merkel e Bildenberg hanno rubato! dalla politica come finzione massonica alla politica come spettacolo di Hollywood ormai andiamo di male in peggio! i popoli ormai sono nelle mani di lobby multinazionali dei più pericolosi criminali internazionali! questo è quello che loro dicono il Nuovo Ordine Mondiale!



BELGRADO 8 LUGlio. [ certamente tutti protestano per difendere i terroristi di Hamas è questo è giusto perché israeliani sono goym animali dalla forma umana senza genealogie paterne che soltanto i farisei Talmud Rothschild Kabbalah hanno conservato! E POI PERCHé NESSUNO PROTESTA PER LE VITTIME DEL UCRAINA ORIENTALE LI STANNO MASSACRANDO I RUSSOFONI E QUESTO A ONU OCI SHARIA BILDENBERG NAZI MERKEL? NON IMPORTA NULLA! ] Il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov ha paragonato la crisi in Ucraina ai bombardamenti della Nato contro la Jugoslavia nella primavera 1999. "Gli eventi attuali in Ucraina ci ricordano la Belgrado del 1999" ha detto Lavrov durante colloqui in Bulgaria come riferito sul suo sito dall'emittente Russia Today. Lavrov ha fatto riferimento ai raid decisi nel marzo 1999 dall'Alleanza Atlantica contro la Jugoslavia di Slobodan Milosevic senza il mandato delle Nazioni Unite. "Gazprom"il debito ucraino per il gas ammonta a 53 miliardi di dollari 20:23
Totall'Europa non può e non deve vivere senza gas russo 19:59
Ucrainaa giugno raddoppiate le importazioni di gas 19:33
Questo è un manicomio islamico LEGA ARABA totalmente criminale per ONU gli islamici sono gli unici al mondo che hanno licenza Sharia di uccidere! non è possibile avere un governo Hamas di terroristi non è possibile protestare adesso e poi stare in silenzio quando arrivavano i razzi contro Israele! Nessun Governo che non sia autolesionista? avrebbe già deportato tutti i palestinesi in Siria! segretario generale della Lega Araba Nabil el-Araby ha chiesto una riunione "immediata" del Consiglio di sicurezza dell'Onu sui raid israeliani contro Gaza. Lo si e' appreso presso l'organizzazione degli Stati arabi. Nella capitale israeliana poco prima erano risuonate le sirene di allarme. Immediata la condanna del segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon"Questi attacchi indiscriminati contro aree in cui vivono i civili devono fermarsi" afferma Ban in una nota sottolineando la sua "estrema preoccupazione" per la pericolosa escalation di violenza che ha gia' provocato diversi morti tra i palestinesi in seguito agli attacchi israeliani contro Gaza.
ed in effetti per Rothschildil padre carnale di Hitler il padre spirituale di Merkel è sempre un problema fare più piccolo il suo imperialismo.. non è colpa sua è il suo istinto genetico NATO e lui non si riesce a fermare! ] Il Ministro della Difesa ucrainonessun cessate il fuoco unilaterale. Il Ministro della Difesa Valery Geletey ha detto che non ci sarà più alcun cessate il fuoco unilaterale da parte dei funzionari della sicurezza ucraini in Ucraina orientale. "Il Presidente lo ha dichiarato chiaramente. Ora eventuali negoziati saranno possibili esclusivamente dopo il calcolo definitivo delle armi ai ribelli" ha dichiarato. Geletey ha anche riferito che molte strade nella regione in particolare lungo le tratte Slavyansk–Kramatorsk e Slavyansk-Donetsk sono state minate da gruppi armati illegali.
Negli Stati Uniti un'Università della marijuana [ finalmente un poco di buon senso con la marijuana si può fare di tutto è stata abolita soltanto per non danneggiare ogni monopolio dalla siderurgia al petrolio al tessile ] Il Centro Studi "Istituto nord-orientale della cannabis" nello stato del Massachusetts inizierà un corso di formazione questo autunno. Il programma consiste in 12 corsi nei quali gli studenti potranno studiare la storia le tecniche di coltivazione e l'uso di marijuana per scopi medici. L'insegnamento costerà 1.500 dollari e al suo completamento gli studenti riceveranno un attestato.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_08/Negli-Stati-Uniti-un-Universita-della-marijuana-4258/
ecco il teatrino islamico saudita_iraniano. per ingannare il mondo! infatti i mondo può essere soltanto un solo califfato saudita! Almeno 16 vittime in un attentato in Afghanistan. Almeno 16 persone sono state uccise in un attentato suicida nella provincia afghana di Parwan. Nell'esplosione è morto l'attentatore che si è avvicinato al gruppo di soldati cechi su una bicicletta facendo esplodere l'ordigno.
Secondo i primi dati tra i morti ci sono bambini sei soldati della Nato quattro di loro sono cittadini della Repubblica ceca e due poliziotti afgani. L'attacco non è stato ancora rivendicato da alcun gruppo islamico. Secondo alcuni rapporti l'attacco sarebbe ad opera dei militanti del movimento "Taliban".
A Kabul attacco dei talebani contro un distretto di polizia
21 gennaio 2013
Esplosione in Afghanistandecine di vittime e feriti
11 settembre 2012
Attentato suicida in Afghanistan13 vittime
1 maggio
Potente esplosione nel quartiere diplomatico di Kabul
21 novembre 2012
Esplosione presso l'aeroporto di Kabul13 vittime
18 settembre 2012
Kamikaze uccide 3 soldati NATO in Afghanistan
23 luglio 2013
Esplosioni in Afghanistan ad Herat e Helmand
17 agosto 2013
Afghanistan kamikaze si fa saltare in aria in una base militare tredici feriti
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/08/1506608928/9RIAN_00326368.LR.ru.jpg
Mar Neroesercitazioni della Marina Militare russa e navi della NATO. Martedì i Marines della Flotta del Mar Nero della Russia hanno iniziato le esercitazioni di guerra con uno sbarco contro un ipotetico nemico ha detto il rappresentante della Marina militare russa. Le esercitazioni della Flotta si svolgono sullo sfondo di attività senza precedenti da parte della NATO nel Mar Nero. Ora in questa regione sono posizionate nove navi dell'Alleanza un numero record per l'ultimo decennio. Le esercitazioni della Flotta russa sono iniziate il 4 luglio e hanno coinvolto circa 20 navi da guerra e navi di supporto. Allo stesso tempo al largo della costa della Bulgaria si svolge l'esercitazione NATO denominata Breeze 2014.
Ungheriaancora spore di antrace nella carne. Le autorità ungheresi hanno annunciato un nuovo caso di antrace nel settore delle carni prodotte nel paese mentre una persona è sotto controllo da parte dei medici secondo il Servizio Sanitario Nazionale ungherese ( NEBIH). L'agente patogeno è stato trovato in campioni di carne bovina prodotta in una casa privata ad Heves nella parte orientale del paese. Questa è la seconda scoperta di spore di antrace in Ungheria negli ultimi giorni. La scorsa settimana le spore sono state trovate in una fattoria a Tiszafured a 160 km a est di Budapest. Sono stati subito sospesi i lavori nell'azienda agricola mentre cinque persone sono state sottoposte a controllo medico.
Per saperne di piùhttp://italian.ruvr.ru/news/2014_07_08/Ungheria-ancora-spore-di-antrace-nella-carne-6750/
http://www.youtube.com/profile_redirector/108886646739315574162
Radostan Kishishev said" Lorenzo sicily was muslim for over 800 years " [[ ANSWER ]] in WHAT part of the world Christianity is fighting against Islam? the world is full of Masons Merkel LaVey Bush 322 Kerry and Satanists Pharisees Bildenberg Rothschild Illuminati from god owl BaalJabullOn Marduck all the Masonic system talmud esoteric agenda aliens abductions micro-chip Gmos in which they killed Jesus on the Cross and also you're a tool diabolical in their hands to make the 'antichrist too you along with them.. you Islamic? you are left out of the kingdom of God!
sharia Islam Anjem Choudary Freedom Democracy
IN QUALE parte del mondo il cristianesimo sta combattendo contro l'Islam? il mondo è pieno di massoni Merkel LaVey Bush 322 Kerry e di satanisti farisei Bidenberg Rotschild del sistema massonico che hanno ucciso Gesù sulla Croce ed anche tu sei uno strumento diabolico nelle loro mani per fare l'anticristo anche tu insieme a loro.. voi islamici? voi siete usciti fuori dal regno di Dio /watch?v=vWzB-q9FRWU&feature=gp-n-y
IDF Releases Video Explaining Hamas's Rocket Range. Rockets now capable of harming more than 3.5 million people IDF notes. By Tova Dvorin7/8/2014 1:21 PM
The IDF Spokesperson's Office released an informative video Tuesday explaining Hamas's ever-increasing range of rocket fire and the full impact it could have on Israeli civilians. According to the video Hamas's current stockpile is capable of hitting more than 40% of the Israeli population - some 3.5 million people. Israel launched Operation Protective Edge against Gaza terrorists late Monday night after over 100 rockets pummeled Israeli civilians in the south and alarms sounded deep into the Israeli heartland. Experts stated just before the operation was announced that regardless of Israel's actions it was possible that Hamas would expand the range of attacks against Israel and could possibly target Tel Aviv and other cities in central Israel.
Since then the Home Front Command has raised its alert level for much of central Israel and Defense Minister Moshe Ya'alon has declared a 'special situation' in the southern region.
Radostan Kishishev 2 ore fa /watch?v=vWzB-q9FRWU&feature=gp-n-y you have seen my friend? the trap of the Pharisees Satanists. Bildenberg against Islam? is going to shoot!.. And in fact no one could say that you do not deserve to die! because it is true that you are the Nazis!
tu hai visto amico mio? la trappola dei farisei satanisti. Bildenberg contro l'Islam? sta per scattare!.. ed in effetti nessuno potrebbe dire che voi non meritare di morire! perché è vero che voi siete i nazisti!
3.5 Million Lives in Dangerthe Growing Range of Hamas Rockets tom31fc ha condiviso inizialmente questo post 3.5 MILLION LIVES IN DANGERTHE GROWING RANGE OF HAMAS ROCKETS - Hamas has upgraded its rocket and missile arsenal and has developed a stockpile with the capability of striking 40% of the Israeli population. Over 3.5 million Israelis are endangered by Hamas rockets and missiles. /watch?v=ScPLpsaFaWU
ILAMOFASCISM MUST BE DEFEATED AS NAZIM WAS DEFEATED ! lordsong7 5 ore fa These fanatical Islamic radicals are a disease in the world a cancer.
Hamas hezbollah the whole bunch - nothing but cold blooded murderers deceived into thinking they're actually doing some kind of holy war - "holy" my arse - nothing could be more unholy!! God hates their hatred.. sharia Islam Anjem Choudary Freedom Democracy
sharia Islam Anjem Choudary Freedom Democracy Today there is no longer a single country in the world in the Islamic Nazi sense where you can say "this is a Christian country" and this means that Christianity does not need the state to survive Islam Sharia Ummah he still needs the state to survive because he knows that is the scam of a crime of genocide against the dhimmi slaves?
You muslims are left too long out of the story soon you'll all be exterminated! So.. how things are I just UNIUS REI just me I can save Islam from extinction!
/watch?v=vWzB-q9FRWU&feature=gp-n-y
oggi non esiste più un solo Paese nel mondo nella accezione islamica nazista in cui si può dire"questo è un paese cristiano" e questo significa che il cristianesimo non ha bisogno dello Stato per sopravvivere l'Islam Ummah Sharia ha ancora bisogno dello Stato per sopravvivere perché sa di essere la truffa di un crimine di genocidio contro i dhimmi schiavi? Voi siete rimasti da troppo tempo fuori della storia presto sarete tutti sterminati!.. così come stanno le cose soltanto io UNIUS REI soltanto io io posso salvare l'Islam dalla estinzione!
lorenzojhwh uniusrei
sharia Islam Anjem Choudary Freedom Democracy Radostan Kishishev said"Lorenzo sicily was muslim for over 800 years" ] ANSWER [] My friend like also we TO do to impose methods brutal Nazis all the bad methods of the past yet today? therefore we want to spread the Islamic horror as if it was a good civilization? absurd! who wins a war then does the genocide of all those who have lost the war? but it is just that that the ARAB LEAGUE is doing without freedom of religion ( for apostasy) and without freedom of conscience (for blasphemy)!
That's why sharia should be abolished otherwise I know the Satanist Rothschild Pharisees Illuminati by satan they will giveonly of the ARAB LEAGUE is all responsibility for this World War III nuclear and later Islam will be condemned as the Nazism was been condemned!
it seems that I am the enemy of Islam and instead I'm working to make survive the Islam more good and better even though every day because of sharia are killed 500 innocent Christians peaceful men and women the best in the world!
the face of this evil it is impossible not to say today'' is Islam is a demonic infestation!
/watch?v=vWzB-q9FRWU&feature=gp-n-y [ amico mio come facciamo noi ad imporre i metodi brutali nazisti tutti i metodi cattivi del passato ancora oggi? quindi noi vogliamo diffondere l'orrore islamico come se fosse una buona civiltà? assurdo! chi vince una guerra poi fa il genocidio di tutti quelli che hanno perso la guerra? ma è proprio quello che la LEGA ARABA sta facendo senza libertà di religione (per apostasia) e senza libertà di coscienza (per blasfemia)!
Ecco perché la sharia deve essere abolita diversamente io conosco i satanisti farisei Rothschild loro daranno alla LEGA ARABA tutta la responsabilità di questa guerra mondiale e poi l'Islam sarà condannato come il nazismo!
sembra che io sono il nemico dell'Islam ed invece io sto lavorando per fare sopravvivere l'Islam migliore anche se ogni giorno per colpa della sharia vengono uccisi 500 cristiani innocenti pacifici gli uomini e le donne i migliori del mondo!
di fronte a questa malvagità è impossibile non dire oggi l'Islam è una infestazione demonica!
lorenzojhwh uniusrei
cuindicivalvole Beppe Grillo collegato JP Morgan Oh NAPOLITANO E I BIGLIETTI LOW COST AEREI DA 70 EURO E RIMBORSATI A 800 EURO COME SE VIAGGIAVA ALITALIA DECINE E DECINE DI VOLTE PER ANDARE AL PARLAMENTO EUROPEO QUANDO ERA PARLAMENTARE VEDERE VIDEO SU YOU TUBE /watch?v=STI7Zb2FlbU
i nazi Bildenberg Merkel Kiev? hanno la tortura ed il mssacro facile! ] [ Avviata un'indagine su sequestro e torture a un cittadino russo in Ucraina. Il Comitato Investigativo della Federazione Russa ha presentato il caso dopo le torture subite da un cittadino russo in Ucraina che era stato scambiato per un militare ha detto martedì ai giornalisti il rappresentante ufficiale del Ministero Vladimir Markin.
Il 19 giugno Artem Mikhajlenko viaggiava dalla regione di Rostov alla regione di Lugansk. Durante un'ispezione in un punto di controllo è stato fermato da persone vestite con un'uniforme in stile militare con cinghie delle forze speciali "Dnepr". Gli hanno sequestrato i soldi il telefono e lo hanno rinchiuso in una "camera fortificata isolata" ha detto Markin. L'uomo è stato picchiato e torturato. Successivamente è stato portato nel bosco legato ad un albero e lasciato. È riuscito a liberarsi da solo e ad arrivare nella regione di Rostov facendo l'autostop.
si stanno preparando ad una guerra dai tempi molto lunghi! non si fanno illusioni i nazisti Merkel troika! Duemila giubbotti antiproiettile americani consegnati a Kiev.
In aiuto alle forze armate ucraine gli Stati Uniti hanno fornito circa 2.000 giubbotti antiproiettile Interceptor ha informato l'ambasciata americana in Ucraina. Il cargo è arrivato a Kiev e dopo lo sdoganamento sarà inviato al Ministero della Difesa ucraino per il trasporto fino alla destinazione finale. Questa consegna è parte degli aiuti degli Stati Uniti per l'Ucraina consistenti in mezzi non letali per una spesa di oltre 23 milioni di dollari che comprende anche kit di pronto soccorso dispositivi per la visione notturna apparecchiature per le comunicazioni e altri materiali per aiutare le guardie militari e di frontiera ucraine nei loro sforzi per fermare gli atti di terrore nella parte orientale Ucraina" così si legge in un comunicato
in risposta al mio articolo"Russia Nemico immaginario" l'assassino nazista esoterista: Anders Fogh Rasmussen del sistema massonico Rothschild i poteri occulti della usurocrazia! l'ipocrita bugiardo quella faccia di bronzo? cioè tutte le sue cattive parole contro la Russia? le ha tutte negate! cioè tutte le parole che lui ha dette in precedenza che cioè l'alleanza NATO non sia mai stata diretta contro la Russia... ma contro gli alieni del pianeta ZURCK ] [ Il Segretario generale della NATO Anders Fogh Rasmussen ha negato le sue stesse dichiarazioni in relazione al fatto che il rafforzamento del sistema di alleanza di difesa collettiva sia una risposta alla politica russa ] ED OGGETTIVAMENTE la Russia non ha fatto nessuna politica aggressiva e nessuna annessione dal momento che è la NATO che con un golpe di assassini cecchini, si è annessa la Ucraina. [ "Per quanto riguarda la Russia non è necessario sviluppare o creare una certa immagine della Russia per il rilancio della nostra alleanza. Penso che per ciascuno sia abbastanza evidente perché ci sia bisogno della NATO. Negli ultimi 20 anni abbiamo fatto molto per lo sviluppo della cooperazione costruttiva con la Russia" ha detto Rasmussen in un'intervista ai giornalisti.
lorenzojhwh uniusrei
la NATO Kiev CIA sono dei vigliacchi! e poi dai nazisti Clinton Hillary Merkel Bildenberg imperialismo Rothschild il fariseo satanista Bush 322 che calpestano e fanno genocidio di un popolo sovrano certo tu non ti puoi aspettare la legalità! ma la Russia almeno una no fly zone per motivi umanitari avrebbe potuto imporla!
Approvato un piano per la liberazione di Lugansk e Donetsk. Donetsk e Lugansk saranno assediate per costringere i separatisti ad arrendersi. Tale politica è stato approvata a seguito di un incontro del presidente con le forze di sicurezza per le ulteriori azioni nel sud-est del paese. In precedenza le milizie erano state costrette a ritirarsi in direzione di Donetsk e Lugansk da Slavyansk Kramatorsk Artemovsk e Druzhkovka per allontanare il pericolo dalla popolazione civile.
lorenzojhwh uniusrei
Putin -- tu puoi attraversare la frontiera in qualsiasi momento! io ho ottenuto per te una schiacciante vittoria militare contro tutta la Europa e contro la LEGA ARABA! il tuo unico debito con me è quello che tu mi devi giustiziare tutti coloro che saranno stati i complici del sistema massonico sia pure semplicemente attraverso la loro colpevole omertà!
lorenzojhwh uniusrei
massoni e bildenberg Illuminati Farisei hanno deciso semplicemente che la Russia doveva diventare un nemico.. loro hanno bisogno di nemici per sostenere il loro apparato industriale militare! per nascondere le truffe del Fondo Monetario Internazionale il signoraggio bancario rubato alla sovranità dei popoli schiavizzati! ]In Russia circa 300 centri d'accoglienza per i profughi ucraini. Ulteriori 7 centri di accoglienza temporanea per i rifugiati ucraini sono stati aperti in Russia ha dichiarato il portavoce del ministero delle Situazioni di Emergenza russo Alexander Drobyshevsky.
Secondo lui al momento sono operativi 297 centri d'accoglienza in cui sono ospitati 18.650 persone 100 in più rispetto alla giornata di ieri.
Dalla regione di Rostov e dalla Crimea dove arriva il maggior flusso di rifugiati i convogli e gli aerei della Protezione Civile russa trasferiscono i profughi nelle altre regioni russe. Lugansk dopo il raid aereo dell'esercito ucraino.
Nove ordigni inesplosi sono stati trovati a Lugansk dopo i bombardamenti di lunedì sulla città. "Il sette luglio sul territorio nel centro della regione sono stati condotti bombardamenti che hanno ferito persone e danneggiato cose. In seguito ai bombardamenti sono stati trovati nove ordigni inesplosi" si legge su sito ufficiale del Consiglio Comunale della Repubblica Popolare di Lugansk. Una delle bombe è stata trovata sulla carreggiata vicino ad una scuola due sono dentro la parete in una delle case. A seguito dei bombardamenti diverse persone sono rimaste ferite ma il loro numero esatto non è ancora noto. Il Consiglio Comunale invita i residenti a non camminare per la città se non è strettamente necessario.