LORO DEMONIO ummah

tecnicamente, tra un mese, il genere umano potrebbe già essere estinto, scomparso definitivamente, da questo pianeta, ed io credo che, sia utile anche per le troie di satana: come la MERKEL, come anche per voi, di incominciare a dire la verità! poiché i MORTI NON HANNO PAURA di poter ESSERE UCCISI!
in realtà: i farisei massoni Cabalisti ENTITà SpA FMI NWO, loro con i loro filmini pornografici, hanno fatto un ottimo lavoro per la galassia sharia, terrorismo jihadista ummah MECCA CABA, perché, per un maniaco sessuale è buono avere 4 mogli che lavorano per te, e che te lo succhiano tutto il giorno: anche! poi, quando, Ummah MECCA CABA sharia, con 4 mogli, lui quella la bestia di Maometto ha fatto 40 figli, lui prende il mitra, fa lo sterminio, di un paio di famiglie di schiavi dhimmi cristiani, e così, Maometto ha sistemato il problema dei suoi figli: con la benedizione della sua Moschea Madrassa IMAM Obama GENDER Darwin.
con tutti i genocidi di MARTIRI CRISTIANI, che si stanno commettendo sotto i nostri occhi: TUTTI DELITTI SHARIA ONU IMPUNEMENTE, dubito che i Padroni ABUSIVI del Mondo, potrebbero validamente sconfessare le mie affermazioni. QUì C'è UNA NEGAZIONE ASSOLUTA DEL VALORE SACRO DELLA VITA UMANA CHE DIO HA CREATO A SUA IMMAGINE ED A SUA SOMIGLIANZA.
QUANDO SI è DATA AD UNA SPA, LO STATUS DI PERSONA GIURIDICA? IN QUEL MOMENTO VOI AVETE UCCISO SPIRITUALMENTE E GIURIDICAMENTE IL GENERE UMANO.
VOI potete vedere la grandezza del REGIMe MASSONICO, la forza e la potenza del NUOVO ORDINE MONDIALE, e giustamente ne siete terrorizzati, MA, VOI NON RIUSCITE A VEDERE LA MIA GRANDEZZA, DATO CHE IO STO CALPESTANDO IL NWO COME SI PUò CALPESTARE UN TOPO.. io vi farò mettere tutti a morte per alto tradimento!
quando, ai livelli di associazioni corporazioni, di uomini noi parliamo di "ENTITà"? noi stiamo indicando sempre qualcosa di demoniaco! Per VELTRONI Enlightened SPA SISTEMA MASSONICO: il Nuovo Ordine mondiale è la più grande ENTITà, poi abbiamo la ENTITà PALESTINESE, e poi, abbiamo la ENTITà SIONISTA!
come satanisti massoni farisei, anche gli islamici loro complici, non hanno una Patria, loro hanno la UMMAH che sta soffocando inesorabilmente, il genere umano!
poiché, 1. C'è UN SOLO CORANO, 2. c'è una sola UMMAH; e c'è 3. una sola sharia, e poi, 4. c'è una sola MECCA CABA: poi tutta la LEGA ARABA è una sola truffa ed un solo delitto! COME, allora, POTREBBE ESSERE REALE legale legittimo uno STATO dei PALESTINESI?
ISraele ] MA, DOVE LONTANO TU CREDI DI POTER ARRIVARE? tra la kabbalah esoterica, il talmud satanico: il sistema massonico SpA bancario, e la stella di Rothschild sulla bandiera? TU SEI GIà ALL'INFERNO!
CINA E RUSSIA ] la MECCA CABA è il luogo, attraverso cui, tutti i demoni dell'inferno, [ che, i sacerdoti di satana della Cia hanno invocato, attraverso bestemmie e sacrifici umani ] possono risalire dall'abisso per infestare il nostro pianeta!
CINA E RUSSIA ] è vero, la WW3, può distruggere ogni forma di vita, su questo pianeta e può durare 10 anni. EPPURE, la WW3 PUò DURARE UN ORA SOLTANTO! se, voi mi DISINTEGRATE LA MECCA CABA? poi, ANCHE OGNI TERRORISMO ISLAMICO FINIRà nel MONDO!
BUSH SALMAN ROTHSCHILD SATANA IRAN ] nessuno che è sano di mente, dovrebbe sottovalutare una sola parola detta da Unius REI, perché lo sanno tutti, la metafisica non può mentire, e la metafisiica non può fallire!
======================
il tradimento delle religioni ] [ AVERE UN RAPPORTO CON DIO? è FACILISSIMO BASTA SOLTANTO DESIDERARLO! DIO NON è BLOCCATO DAL TUO PECCATO, PERCHé, DIO SA CHE IL TUO PECCATO PUò ESSERE VINTO, SOLTANTO DAL TUO RAPORTO CON LUI! è IMPOSSIBILE: PER UNA qualsiasi religione di questo pianeta, di pensare alla sua relativizzazione, perché, uomini religiosi che, hanno raggiunto il potere religioso di controllo degli uomini, no! non lo vogliono più lasciare questo potere! QUINDI SI ASSOCIANO AL POTERE POLITICO, PER COMMETTERE MAGGIORI DELITTI, ED è IN QUESTO MODO, CHE ABELE ZOROBABELE E GESù DI BETLEMME, loro CONTINUANO A MORIRE MILIONI E MILIONI DI VOLTE! Perché il potere demonico religioso, sempre in conflitto con il potere demonico politico, possano trovare un punto di incontro, dove l'uomo, il profeta, la coscienza libera: può mette il crisi il sistema criminale! ] perché questa è l'unica verità della LEGGE NATURALE, il potere deve servire la felicità dell'uomo, e non si deve servire dell'uomo, facendolo diventare da soggetto un oggetto di sfruttamento, un oggetto strumentalizzato. [ QUINDI, IL DELITTO DI ALTO TRADIMENTO CONTRO IL REGNO DI DIO, CHE OGNI RELIGIONE PUò COMMETTERE, CONSISTE NELLO AFFERMARE: " tu assolvi a questi obblighi, rispetta questi riti, rispetta questi decreti, pribizioni, sacrifici, limitazioni e comandamenti e quindi, e così, che tu sarai salvato!" ma, in realtà questa è la più grande menzogna del diavolo: perché soltanto Dio JHWH può salvare gli uomini! ECCO PERCHé, IL VERO CRISTIANESIMO: PENTECOSTALE, NON POTREBBE MAI ESSERE UNA RELIGIONE, MA SOLTANTO UNA RELAZIONE INTIMA, CONFIDENTE, COLLABORATIVA CON DIO, NoN UNA RELAZIONE DAL CARATTERE ESOTERICO: OCCASIONALE EPISODICA, o soprannaturale, no! MA, QUESTA è UNA RELAZIONE DI TIPO umano e divino: una relazione CONTINUATIVa! QUINDI NOI NON DAREMO ALLA RELIGIONE, A QUALSIASI RELIGIONE UN VALORE MAGGIORE CHE SI DEVE DARE AD UN PEDAGOGO, CHE POI, ANCHE IO, UNIUS REI IO SONO UN PEDAGOGO! Gesù lo ha detto: "quando avrete fatto tutto il vostro dovere, poi dite: "SIAMO SERVI INUTILI, AbBIAMO FATTO SOLTANTO IL NOSTRO DOVERE!"
=======================
farisei salafiti ] ok! [ io credo, che, tra, le molte possibilità, non si dovrebbe escludere l'ipotesi che, Gesù di Betlemme sia stato un ciarlatano e che, sua madre, la umile Maria di Nazareth sia stata la povera vittima di un soldato romano stupratore! CERTO BRAVE PERSONE, NIENTE DA DIRE, MA, SUL PIANO TEOLOGICO, NON DOVREMMO ESCLUDERE CHE IL CRISTIANESIMO POSSA ESSERE STATA UNA TRUFFA! ] e c'è un solo uomo nella storia del Genere UMANO, a cui il Cristo PRESUNTO Messia di Betlemme, è costretto a mostrare il suo potere divino, perché, io sono il Regno di Dio in terra, io sono un potere politico universale! GESù HA DETTO: "MI è STATO DATO OGNI POTERE IN TERRA ED IN CIELO!".. ok! allora se, voi non farete la morte delle bestie? Poi, ISRAELE verrà disintegrato: e le profezie di Dio JHWH su di lui? sono soltanto una favola per bambini!
==========
dei farisei TALMUD SATANA AGENDA SPA FMI, mi hanno rimproverato perché, io ho messo in relazione la presunta distruzione di ISRAELE, con la presunta verità teologica di Gesù Messia di Betlemme! ma, quando gli scribi farisei sadducei Rothschild Anna Caifa, misero a morte Gesù, poi, furono costretti a maledire, anche, tutto il popolo degli ebrei: perché tutti volevano diventare cristiani. Quindi operarono, distruggendo al popolo, le genealogie paterne: e estromettendo il popolo degli ebrei, in questo modo, dalle alleanze. Quindi, sia il popolo degli EBREI, che la stessa religione ebraica sono soltanto una truffa, quindi, soltanto, i FARISEI SPA potrebbero essere legalmente il Messia: ma loro sono diventati i satanisti usurai massoni, di un popolo ebreo delle Promesse e delle alleanze: di Abramo e Mosé, che non esiste più da 2000 anni, e che loro hanno distrutto per sempre! è QUINDI PATETICA OGNI RIVENDICAZIONE DELLA PALESTINA DA PARTE DEGLI ISRAELIANI!

E SE COLORO CHE POTREBBERO ESSERE LEGALMENTE IL MESSIA, OGGI SONO I SATANISTI MASSoNI: ANTICRISTO USURA DELLA KABBALAH CHE è SEGRETAMENTE MAGIA NERA SATANICA: DI POTERE E CONTROLLO SUL FONDO MONETARIO, tutto nel NUOVO ORDINE MONDIALE, E SE è patetico ogni tentativo di ricostruzione, delle 12 Tribù di Israele, dato che, le promesse che si fondavano sulle genealogie, sono tutte promesse che sono andate distrutte! ECCO CHE, SIA UNA EBRAICITà, che una NAZIONALITà, COME UNA SALVEZZA DI TIPO EBRAICO RELIGIOSO: circa promesse alleanze e genealogie, possono rinascere (sia pure nella loro indipendenza ebraica) SOLTANTO ATTRAVERSO UNA LAICA SPIRITUALITà CRISTIANA! ECCO PERCHé, IO: "lorenzoJHWH" io SONO IN TUTTO IL MONDO, L'UNICO MESSIA umano figlio dell'uomo, l'unico messia EBREO CREDIBILE! Perché io ho il mandato creativo del Regno di Dio, per edificare e demolire.. TUTTO QUELLO CHE IO DECIDO DI FARE, COSì SARà FATTO COME IN CIELO E COSì IN TERRA! SOLTANTO ATTRAVERSO DI ME, PUò RINASCERE SIA L'EBRAISMO, SIA IL TEMPIO EBRAICO, CHE, anche UNA UNITà NAZIONALE DI TUTTI GLI EBREI DEL MONDO!
===========
il più grande nemico della crescita è l'evasione!" ha detto il vampiro fariseo satanista! MA UN POPOLO SOVRANO CHE NON DEVE COMPRARE IL SUO DENARO, AD INTERESSE, COME UN SCHIAVO? BENE QUESTO POPOLO NON HA BISOGNO DI PAGARE TASSE INDIRETTE!
===============================
QUELLA DELL'ISLAM è UNA FEDE TOTALIZZANTE SOSTITUTIVA CHE SFOCIA IN DIVERSE FORME DI GENOCIDIO, E FORSE è GIUSTO DIVENTARE TUTTI ISLAMICI, OPPURE, SE è ERRATO, INVECE, è GIUSTO CHE, NOI DOVREMMO STERMINARE LA LEGA ARABA E CONDANNARE QUESTA RELIGIONE A LIVELO MONDIALE! WASHINGTON, 17 DIC - Syed Rizwan Farook e Tashfeen Malik marito e moglie, la coppia che ha compiuto la strage di San Bernardino in California, si scambiavano messaggi sulla jihad già prima di essere sposati. Lo facevano via internet ma in corrispondenza privata, non sui social media. "Dalle indagini risulta che alla fine del 2013, prima che si incontrassero di persona, nelle loro comunicazioni online si faceva riferimento all'impegno per la jihad e il martirio", ha detto il direttore dell'Fbi James Comey.
====================
IMPERIALISMO SAUDITA TURCA QATAR ISIS SHARIA ] ARABIA SAUDITA STA INVADENDO IL PAKISTAN .. E PENSARE CHE IL PAKISTAN GLI VOLEVA BENE! [ KABUL, 17 DIC - L'Isis ha inaugurato una radio nella provincia afghana di Nangarhar con cui si propone di diffondere il suo messaggio e tenta di consolidare la sua presenza in una area strategica al confine con il Pakistan. Lo riferisce Tolo Tv. L'emittente, denominata 'Voce del Califfato', ha come ulteriore obiettivo quello di facilitare il reclutamento di militanti da impegnare contro le forze di sicurezza del governo di Kabul e contro i talebani che si oppongono alla presenza dell'Isis in Afghanistan.
======
NON CREDO CHE UN EVENTO POLITICO E PUBBLICO POSSA ESSERE RITENUTO UN EVENTO PRIVATO! QUESTO è SEMPRE STATO L'ISLAM DA MAOMETTO AD OGGI, E TUTTI LO DEVONO SAPERE! PARIGI, 17 DIC - I genitori del giornalista americano James Foley, decapitato dall'Isis SHARIA, hanno espresso indignazione per la diffusione su Twitter, da parte della presidente del Front National, Marine Le Pen, di una foto del cadavere mutilato del figlio DA SHARIA, e ne hanno chiesto l'immediato ritiro. "Siamo profondamente colpiti dall'uso fatto di Jim a beneficio politico di Le Pen - scrivono John e Diane Foley - e speriamo che la foto di nostro figlio, così come altre due immagini esplicite, vengano subito ritirate".
    ==========
CHI è STATO DANNEGGIATO? EUROPA SOLTANTO è STATA DANNEGGIATA! TUTTI CI AHNNO GUADAGNATO, ANCHE USA CI HANNO GUADAGNATO A NOSTRE SPESE! I NOSTRI POLITICI DEVONO ESSERE ARRESTATI! MOSCA, 17 DIC - "L'economia russa sta uscendo dalla crisi, è praticamente superata". Così il presidente Vladimir Putin risponde alla prima domanda della maxi-conferenza stampa. "Si è ridotta la fuga di capitali e il nostro interscambio commerciale è positivo", ha aggiunto. Putin ha ammesso che si dovrà probabilmente rivedere il bilancio statale del 2016 a causa del calo dei prezzi del petrolio. "Molto probabilmente saremo obbligati a cambiare qualcosa", ha detto.
==================
    Bce: peso rischi geopolitici su crescita
    Bce:pesante impatto crisi su occupazionE
    Alitalia: Ball si dimette da Jet Airways
    Commercio estero, export -0,4% a ottobre
    Borsa: Europa corre con Fed, Milano +2%
    Spread Btp apre stabile a 102 punti
    Borsa: Milano corre con Fca e Telecom
Banche: 60 miliardi di obbligazioni subordinate, la mappa dei rischi
Banche, ecco i numeri del crac
Legge Stabilità, proroga Opzione Donna se avanzano fondi
Risparmi, i dieci consigli per non sbagliare
Banche, Berlusconi-Meloni-Salvini, ok mozione sfiducia Renzi
Legge di Stabilità: arriva l'autovelox che controlla assicurazione e revisione delle auto
La Pininfarina passa all'indiana Mahindra
Banche: 60 miliardi di obbligazioni subordinate, la mappa dei rischi
Dalla crisi delle 4 banche al caso Civitavecchia. Le 8 date principali
Banche, ecco i numeri del crac
Risparmi, i dieci consigli per non sbagliare
Legge Stabilità, proroga Opzione Donna se avanzano fondi
Banche, Berlusconi-Meloni-Salvini, ok mozione sfiducia Renzi
Vola il lavoro: 415 mila posti fissi in più, ma il Sud arranca.
=============================
TEL AVIV, 17 DIC - Un palestinese ha tentato di accoltellare dei soldati israeliani al check point di Huvara non lontano da Nablus in Cisgiordania. Lo dicono i media che citano l'esercito. Il sospetto aggressore - hanno aggiunto - è stato colpito e ucciso dal fuoco dei soldati.
======================
MOSCA, 17 DIC - La Russia sostiene l'iniziativa degli Stati Uniti per la stesura di una risoluzione Onu sulla Siria. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, aggiungendo che la Russia è soddisfatta e che dopo aver studiato il progetto forse anche il governo e le autorità siriane saranno d'accordo.
=====================
Per il Cremlino “nel mondo è in corso una grande guerra mediatica”. 17.12.2015( Nel mondo è in corso un grande guerra mediatica, ritiene il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov.
"Si svolge da tanto tempo. Non è un grande gioco, ma una grande guerra informativa", — ha detto in un'intervista al canale televisivo "Rossiya 24". Peskov ha osservato che in questa guerra dell'informazione alcuni media "perdono l'aspetto umano e perdono la loro funzione di mezzi di comunicazione." "Vediamo tutti i partecipanti della guerra mediatica, vediamo le informazioni oggettive degli avversari, vediamo i nostri avversari completamente privi di qualsiasi obiettività, e traiamo le dovute conclusioni," — ha aggiunto il portavoce del Cremlino. Secondo Peskov, l'unico mezzo per contrastare questa situazione può essere una linea informativa attiva volta a trasmettere il proprio punto di vista alla comunità internazionale. "Penso che nell'ultimo periodo, negli ultimi anni, il nostro Paese abbia imparato molto e probabilmente è diventato il promotore di alcuni standard elevati in questo contesto", — ha osservato.
    Correlati:
“La Russia subisce un'aggressione mediatica senza precedenti”
La Russia ha subito una nuova aggressione mediatica per il rapporto del boeing malese
Siria, dai media di tutto il mondo campagna anti-Russia
Media occidentali: retorica degli USA sempre più pericolosa per la pace: http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1742757/Peskov-Russia-Media-Occidente-Propaganda.html#ixzz3ua4qAZMg
Vladimir Putin
Chi è Putin? La risposta in un libro italiano. 10:33 17.12.2015. Tatiana Santi. Chi è veramente Vladimir Putin? È una domanda che si chiederanno in moltissimi, dai più simpatizzanti del presidente russo ai critici più accaniti. La risposta a questa domanda è una biografia firmata da Gennaro Sangiuliano.
Il libro "Putin. Vita di uno zar" racconta la storia di un personaggio complesso, che troppo spesso è stato banalizzato e ridotto a una serie di stereotipi dai media. La figura di Putin in realtà non può essere estrapolata dalla storia della Russia, dalle trasformazioni che ha vissuto il Paese. Ebbene, in questa biografia originale italiana l'autore ripercorre le avventure di un giovane Volodia cresciuto in "Komunalka", gli appartamenti collettivi in epoca sovietica, passando per la tappa del Vladimir spia al Kgb, fino ad arrivare alla crisi in Siria.
Leader carismatico, pragmatico e sicuro di sé, Putin è anche un personaggio da conoscere meglio. Questo è lo scopo della biografia "Putin. Vita di uno zar", presentato il 14 dicembre a Roma all'Istituto dell'Enciclopedia italiana, edito da Mondadori. Gennaro Sangiuliano, vicedirettore del TG1, ha gentilmente rilasciato un'intervista a Sputnik Italia in merito al suo libro.
— Non è il suo primo libro su temi russi. Da dove nasce il suo interesse per la Russia?
Vladimir Putin arriva nelle case degli italiani, la vita del presidente su rete 4
— Io molti anni fa ritrovai dei documenti inediti, erano dei rapporti della polizia italiana degli inizi del ‘900, che documentavano la presenza di Lenin a Capri. Decisi allora di fare un libro per raccontare queste presenze di Lenin che ci furono tra il 1908 e il 1910. In quell'occasione cominciai a studiare la storia russa, io di provenienza sono un giurista, non avevo fatto studi letterari. Ho cominciato però a leggere la grande letteratura russa, adesso posso dire di aver letto tutto Dostoevskij, Tolstoj e Pushkin.
— Perché ha deciso di scrivere un libro su Vladimir Putin?
— Facendo poi il giornalista ho continuato a fare attenzione sul personaggio che è Putin. Nelle dialettiche interne di un giornale, io mi sono sempre schierato dalla parte di Putin. Adesso i filoputiniani sono diventati più numerosi. Avevo capito che il personaggio era molto interessante e ho deciso di costruire questa biografia. Credo che la statura del personaggio meriti di essere conosciuta dal grande pubblico, al di là di tanti pregiudizi e luoghi comuni che filtrano di qua e di là sui giornali. Occorreva fare qualcosa di più organico e più complessivo che sfatasse i luoghi comuni e dicesse la verità.
La presentazione del libro su Vladimir Putin
— Al di là dei pregiudizi del mainstream, da parte dei lettori e i cittadini italiani c'è un grandissimo interesse nei confronti di Putin. Perché il presidente russo è più popolare che mai?
— Perché la gente è intelligente e sta cominciando a capire che una serie di fatti storici danno ragione a Putin. Prendiamo la Cecenia: questo fu il primo tentativo si stabilire al mondo un Califfato islamico, che sarebbe stato un califfato molto pericoloso per il Caucaso. I combattenti ceceni ora sono in Siria, Iraq e Libia, sono anche tra i più agguerriti e violenti. Putin ci aveva visto giusto a stroncare il califfato in Cecenia. Lo fece in maniera dura, ma era necessario fare così.
Anche in altri casi la storia gli sta dando ragione, come per esempio per quanto riguarda le vicende economiche e sociali. Io penso che alla fine l'opinione pubblica sia più intelligente di quello che le elite pensino e quindi la gente sta percependo il valore del personaggio.
— Qual è il ruolo della Russia oggi sull'arena internazionale e in Siria a suo avviso?
Raid aereo russo contro Daesh in Siria. Russia, ministero Difesa sottolinea trasparenza informazione su raid in Siria.
— Putin è l'unico che fa veramente la guerra al terrorismo. A me piace un Paese come gli Stati Uniti d'America, ma in Siria gli americani sono stati molto ambigui. Putin ha preso una posizione molto chiara e ben definita, sta facendo veramente la guerra.
Prendiamo per esempio l'ultima lite con la Turchia. Un italiano medio sente molto più vicino un russo che un turco come cultura, stile di vita, dato antropologico. I russi sono dei frequentatori dei nostri Paesi, vengono nelle nostre città, noi andiamo da loro. I turchi sono molto più distanti, al di là del fatto che la Turchia faccia parte della NATO. Credo che la gente lo percepisca bene.
— Si ritornerà a suo avviso a un vero punto di incontro tra la Russia e l'Occidente? Forse la Siria è proprio quest'occasione?
— Credo di sì. Con il tempo credo che quei occidentali che hanno rapporti storici con la Russia, penso ai tedeschi, agli italiani e adesso anche i francesi, premeranno anche sugli Stati Uniti. È molto importante vedere che cosa succede nelle leadership americane. A parte Donald Trump, che ha espresso pubblicamente la sua ammirazione per Putin, anche gli altri Repubblicani, hanno una posizione diversa da quella di Obama.
    Correlati:
Conferenza stampa di fine anno del presidente Putin
Daily Mail: Putin ha dimostrato che l’Occidente sbagliava
L'Elvis Presley iraniano si è rivolto a Putin: http://it.sputniknews.com/opinioni/20151217/1743247/putin-libro-russia-presidente.html#ixzz3ua5jXgxk
Conferenza stampa di fine anno del presidente Putin
© Sputnik. Ramil Sitdikov
Mondo
09:56 17.12.2015(aggiornato 14:33 17.12.2015) URL abbreviato
51966150
Il 17 dicembre il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin ha tenuto la tradizionale conferenza stampa di fine anno. Ecco la cronaca testuale della conferenza stampa.



Dopo 3 ore 11 minuti si e conlusa la conferenza stampa di Vladimir Putin. E' disposto a cambiare la legge che vieta l'adozione dei bambini russi in alcuni paesi stranieri?
Il governo russo non deve avere fretta di cambiare la legge sull'adozione dei bambini russi all'estero. Il numero dei bambini adottati è più alto di quello dei bambini che necessitano di cure.
Serve in futuro alla Russia una base in Siria?
E' una domanda complessa. Non so se serva davvero. Se dobbiamo colpire qualcuno anche così (senza base) lo colpiamo lo stesso.
La Russia smetterà di fornire il gas all'Ucraina?
Non credo che vada eliminato il transito del gas in Ucraina e neanche che vada posto in competizione con il Nord Stream. Il punto chiave è che ogni gasdotto deve garantire affidabilità, sicurezza e costanza degli approvvigionamenti. Se le autorità ucraine mantengono il loro impegno, non ci sono problemi. Diversamente dovremo rivedere i piani.
Qual'è la sua opinione sull'omicidio Nemtsov?
Ritengo che questo sia un omicidio che vada indagato ed i cui colpevoli debbano essere puniti, chiunque essi siano.
Signor presidente, come stanno le sue figlie?
Per molte ragioni, non ultime quelle di sicurezza non ho mai parlato della vita private delle mie figlie. Io ritengo che ogni persona abbia il diritto di costruirsi il proprio destino. Le mie figlie non sono mai state viziate. Non hanno mai avuto privilegi. Fanno la loro vita e la fanno con dignità. Le mie figlie non fanno politica, non fanno business, lavorano e parlano e usano per lavoro 3 lingue europee.
L'anno prossimo ci saranno le elezioni negli USA. Come vede le prospettive di lavoro con il nuovo presidente statunitense?
Prima bisogna capire chi è. Noi siamo pronti a dialogare. Dopo l'ultimo incontro con Kerry mi è parso che gli USA siano d'accordo con noi. Noi siamo aperti e trasparenti. Sono loro che provano sempre a "suggerirci" cosa fare e come. Se un osservatore straniero in USA alle elezioni si avvicina a più di 5 metri da una coda al seggio lo arrestano. Noi siamo pronti a sederci e parlare con qualunque presidente che venga eletto dal popolo statunitense.
Secondo lei è arrivata l'ora di privatizzare le compagnie statali come Rosneft e Aeroflot, per sostenere l'economia?
Le compagnie statali possono essere parzialmente privatizzate per aumentare l'efficacia del loro operato, non per fare cassa. Lo Stato non
Qual'è lo stato è il futuro delle relazioni con la Georgia?
Noi non siamo la causa di questo deterioramento delle relazioni con la Georgia. Tornando ai fatti del 2008, la colpa storica è loro ed è in pieno sulle loro spalle. La colpa è dell'allora presidente Saakashvili che ha dato il via al processo di divisione del paese.
A Saakashvili hanno dato un visto lavorativo in USA e poi l'anno mandato in Ucraina. E come se gli avessero detto "Non soltanto vi governiamo. Ma vi mandiamo anche chi vi governa, perchè voi non siete in grado di farlo da solo. Su 45 milioni di personi non si riesce a trovare 10/15 persone in grado di governare? Questo è uno sputo in faccia al popolo ucraino.
Il presidente Putin durante la conferenza stampa di fine anno di fronte alla folta platea di giornalisti. Il presidente Putin durante la conferenza stampa di fine anno di fronte alla folta platea di giornalisti
Il 31 dicembre scadranno gli accordi di Minsk, qual'è la vostra posizione sul conflitto in Donbass?
Siamo favorevoli alla risoluzione del conflitto nel sud-est ucraino ma non attraverso l'eliminazione fisica di tutti gli abitanti del Donbass.
Putin invita un giornalista ucraino a fare una domanda: "Date la parola al giornalista ucraino, una repubblica a noi fraterna, non lo stancherò mai di ripetere"
Giornalista: Grazie presidente per la possibilità di farle una domanda anche se noi non siamo turchi, siamo ucraini. Lei ha detto che in Donbass non ci sono militari russi. Eppure ne sono stati catturati due. Li cambierete con tutti gli ucraini detenuti dai filorussi?
Putin: Lei ha nominato due persone e poi ha elencato un elenco lungo di persone con cui li vorreste cambiare. Gli scambi si fanno alla pari. Noi abbiamo detto che in Donbass non ci sono divisioni ufficiali russe. Possono esserci dei cittadini russi coinvolti nell'esecuzione di alcuni compiti militari. Capisca la differenza.
Giornalista: Come cambieranno le vostre relazioni con l'Ucraina dal primo gennaio?
Putin: A livello economico cambieranno in peggio, perchè siamo costretti a escludere l'Ucraina dallo spazio economico comune della CSI.
Lei ha detto che in Turchia abbiamo molti amici a livello di popolazione. Che futuro vede per le relazioni russo turche?
Con i popoli turchi (di etnia e lingua) che ci sono vicini e fanno parte della Russia dobbiamo continuare a dialogare. A livello statale invece non vedo prospettive di creare delle relazioni.
Su Assad la Russia dice che deve decidere il popolo siriano. Gli USA ed i loro alleati dicono che per Assad non c'è futuro politico. Avete discusso di questo con Kerry?
Ne abbiamo parlato con Kerry. La nostra posizione non cambia. Non accettiamo che nessuno dall'esterno imponga alla Siria il suo futuro. Solo il popolo siriano deve scegliere chi e con quale forma dovrà governarlo. Appoggiamo la decisione degli USA di scrivere una relazione al Consiglio di Sicurezza dell'ONU sulla soluzione del conflitto in Siria, per cui il segretario di stato Kerry è venuto in Russia. Questo ci dà l'idea del fatto che USA ed Europa sono seriamente preoccupati di ciò che succede nel medioriente.
Secondo lei c'è uno stato terzo dietro l'abbattimento del SU-24 russo da parte turca?
Capisco il vostro riferimento. Se qualcuno in Turchia ha deciso di leccare gli americani in un determinato posto, non lo so. Riteniamo il gesto turco un gesto nemico. Anche nell'ultimo incontro con le autorità turche ad Ankara ci sono state poste questioni molto importanti per la Turchia. Su questioni sensibili. Noi abbiamo  detto che capiamo e siamo pronti ad aiutare. Era così difficile alzare la cornetta e telefonare. Chiedere di non colpire determinati territori?
Cosa hanno ottenuto? Pensano che fuggiremo? Certamente no. La Russia non è quel tipo di paese. Se la Turchia aveva degli scopi non li ha raggiunti. Anzi ha solo peggiorato la situazione.
E' soddisfatto del lavoro del governo? Potrebbero esserci dei cambiamenti?
In tutti questi anni mi sembra di aver sempre mantenuto una linea equilibrata nei confronti dei membri del governo. Non sono per i cambi in corsa, ancor più radicali. Quasi sempre non portano a nulla. Se invece parliamo di migliorare il lavoro del governo, allora si, c'è questa intenzione, ma non per cambiare qualcuno in particolare, ma migliorare il lavoro del primo organo governativo dello stato.
A causa dei tassi d'interesse alti i nostri imprenditori non possono ricevere crediti. Anche all'estero, per ovvi motivi, non possono. Faremo la fine del Venezuela?
Tutti vorrebbere che il tasso di rifanziamento della Banca Centrale venga rivisto. Sento dire che all'estero i tassi sono più bassi. E' vero. Ma li la struttura dell'economia è un altra. Noi abbiamo la minaccia dell'inflazione, loro quella della deflazione.
Nonostante la crisi in Russia i dati economici mostrano un dato positivo
La disoccupazione è al 5,6%. Nel 2009 era all 8.3%.  Il debito pubblico è sceso al 13%. Si è registrato un trend positivo nell'afflusso di capitali dall'estero: sono sicuro che gli investitori capiscono la realtà della nostra economia e esprimono l'intenzione di entrare nel nostro mercato. Il picco della crisi è già stato toccato. A settembre e ottobre è già stato registrato un aumento della produzione. Soprattutto nell'agricoltura. Per il secondo anno consecutivo il nostro raccolto ha superato quota 100 milioni di tonnellate, 103 milioni.
L'anno scorso preannunciò che entro due anni usciremo dalla crisi. Adesso qual'è il suo pronostico?
Rispondo con un annedoto: "Si trovano due amici e uno chiede all'altro. Come va? Ma guarda, la vita va a momenti. Bianchi e Neri. Adesso è nera. Dopo sei mesi si ritrovano di nuovo e gli fa la stessa domanda. Guarda la so la storia dei momenti. Come va? Guarda adesso è nera, forse prima era bianche". Nel 2014 abbiamo impostato il nostro budget calcolando un prezzo del petrolio di 100 dollari. Per il 2016 di 50 dollari al barile. Adesso costa 38 dollari al barile. Probabilmente dovremo apportare ulteriori modifiche.
Giornalisti da tutta la Russia e dal resto del mondo ] Tradizionalmente alla conferenza stampa di fine anno del presidente Putin prendono parte giornalisti russi e di tutto il mondo. Per attirare l'attenzione del presidente e ricevere il diritto a rivolgere la propria domanda ognuno si ingegna come può. Cartelloni, bandiere, abbigliamenti stravaganti. Anche questo fa parte dell'evento.
Tutto pronto per la conferenza stampa di fine anno di Vladimir Putin
Alle ore 12 russe — 10 italiane — inizierà la conferenza stampa di fine anno del presidente della Federazione Russa Vladimir Putin. L'anno scorso i giornalisti accreditati furono 1348, 78 le domande poste, 4 ore e 40 minuti la durata totale.
    Correlati:
Putin: Russia e USA stanno cercando soluzioni delle crisi più gravi
Putin sospende accordo su zona libero scambio tra Russia e Ucraina: http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1742903/putin-conferenza-fine-anno.html#ixzz3ua6qelFB
Esto es muy urgente e importante. No podemos construir Actuall sin ti. Hola lorenzoJHWH:
No podemos, ni queremos.  [ DIO BENEDICE ECONOMICAMENTE I DONATORI! ] Este correo es... muy importante (y muy urgente). Y, déjame que te lo adelante ya, de tu respuesta al mismo dependerá el futuro y el rumbo de Actuall. Actuall nació hace poco más de tres meses. El 1 de octubre. Hoy, puedo decir con orgullo que es una realidad espléndida y creciente. Las cifras de Actuall en número de lectores, suscriptores (como tú) del Brief de Víctor, comentarios, noticias compartidas, etc., son muy estimulantes e ilusionantes. Queríamos hacer, lo estamos haciendo, periodismo centrado en defender las causas de la vida, la familia y la libertad. Periodismo para saber más, para actuar mejor y organizarnos de manera más inteligente como sociedad. Periodismo que abraza la innovación tecnológica y reúne escritores, editores y programadores brillantes y entusiastas alrededor de la visión de una sociedad ordenada y abierta, formada por personas libres, hombres y mujeres más fuertes que cualquier gobierno en defensa de nuestra libertad y nuestros bienes materiales e inmateriales. Estamos construyendo el primer diario nativo digital provida, profamilia, con una perspectiva liberal-conservadora y cristiana de la sociedad, hecho en español y con una cobertura global de las causas de la libertad en España, Europa y América. Estamos haciendo ese periodismo para ti, pero queremos (y necesitamos) dar un paso más, hacerlo contigo. A ese paso lo llamamos de lectores a miembros (socios).
lorenz ¿puedes convertirte ahora en socio de Actuall con una contribución mensual de 35, 50 o incluso 100 euros (o cualquier otra cantidad —mayor o menor— que te parezca oportuna)? (puedes modificar o cancelar esa aportación mensual en cualquier momento).
https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
En Actuall, encuentras la mejor información de actualidad, junto a sugerencias para actuar eficazmente a favor de la vida, la familia y la libertad.
Somos el primer diario profesional en España con un modelo no lucrativo; queremos construir una comunidad (identificada con los valores del diario) de ciudadanos informados y activos en defensa de las causas de la libertad, como el derecho a la vida, la propiedad privada o la libertad religiosa.
Antes de nacer, hacíamos esta declaración de principios: Actuall, se sostendrá gracias al apoyo de su comunidad, se declarará libre de banners publicitarios y no aceptará subvenciones de fondos públicos ni campañas de gobiernos o de partidos políticos.
Tu apoyo económico es pues, absolutamente imprescindible.
Tu apoyo económico y, si tú quieres, también tu soporte como voluntario, algo de lo que te hablaré con detalle en otro momento.
Convirtiéndote en socio de Actuall, podrás...
Participar como 'periodista' en la Redacción de Actuall
Tendrás derecho a proponer temas e historias para investigar o para tratar a fondo en el diario. Si las publicamos, te citaremos. Convertirte en autor de Actuall. Si nos envías artículos o tribunas y el equipo de Edición de Actuall considera que el tema que propones es de interés, publicaremos lo que nos mandes. Visitar la Redacción de Actuall
    Yo mismo, será un honor, te guiaré por ella explicándote cómo funciona el equipo, qué hace posible nuestro (tu) diario. Participar en una reunión anual del Consejo de Redacción de Actuall
    Una vez al año. Tendrás voz y se tomará nota de tus propuestas. Serás un miembro más del Consejo de Redacción. Asistir a los Encuentros Actuall
    Que celebraremos periódicamente, transmitiéndolos por Internet, con prestigiosos periodistas y relevantes analistas de opinión como invitados, para compartir ideas, críticas, aportaciones sobre la situación social y política y la batalla cultural que libramos
    Siempre serás de los primeros. Podrás probar antes que nadie los nuevos servicios y tecnologías de Actuall y orientarnos sobre su calidad
    Participar en la votación del Premio anual Actuall
    Cada año otorgaremos un Premio Actuall a alguna personalidad destacada que defienda los principios de Actuall. Podrás votar. Y tendrás un precio especial
    En la Gala de los Premios HO en la que se entregará (y en otros actos que organicemos en HO)  Detalle Actuall
    Pues es solo eso, un pequeño detalle, pero te lo enviaremos como ¡bienvenida! por hacerte socio. Es el peor de los tiempos y es el mejor de los tiempos para hacer periodismo sobre la defensa de principios. Es más que evidente que vivimos unos momentos difíciles. Es claro el incremento de la agresividad de los progre-laicistas... como lo es, por lo tanto, la necesidad de una mayor información y movilización de los provida, profamilia y pro-libertad, entre otras cuestiones. En Actuall queremos actuar contigo, construyendo una comunidad informada y activa. Defendiendo, juntos, los valores que te importan.
Es hoy... Es tiempo de cambiar, es tiempo de actuar, es tiempo de Actuall.
Queremos, contigo, informar, reflexionar, actuar.
Creo firmemente que hace falta un periódico online como el nuestro, que defienda la vida, la familia y las libertades, que son las bases de la civilización.
Un periódico para todos, participativo, para ciudadanos activos. Un periódico transparente en permanente diálogo con el ciudadano y sus preocupaciones. Un periódico que pretende, ¡ahí es nada!, algo que en realidad es contradictorio con la naturaleza misma del periodismo: sobrevivir a lo efímero. Actuall ayudará (te ayudará a ti, lorenz) a defender, en el terreno de las ideas y de la acción, los valores que te importan. Es un medio, quiere serlo, para saber y actuar, para haceroír tu voz.  [ Independiente. ] [ Decimos, sin falsas retóricas, que Actuall es independiente, esto es, que sus verdaderos propietarios son sus lectores. Para construir Actuall necesitamos, ahora, tu apoyo y tu concurso.  ¿Puedes convertirte ahora en socio de Actuall con una contribución mensual de 35, 50 o incluso 100 euros (o cualquier otra cantidad —mayor o menor— que te parezca oportuna)? (puedes modificar o cancelar esa aportación mensual en cualquier momento). https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
Millones de ciudadanos necesitan (necesitamos y demandamos) un medio de comunicación moderno que haga frente al pensamiento izquierdista dominante (a las dentelladas de una suerte de Leviathan, que acosa las más elementales libertades) creando opinión, ofreciendo argumentos, influyendo en los centros de poder y defendiendo las convicciones que nos hacen ser comunidad y que tú y yo sabemos que son buenas imprescindibles para mejorar la sociedad.
Actuall es eso... En Actuall queremos atenernos a los hechos, dudar de los paraísos en la Tierra, reírnos de los emperadores desnudos, atizar dialécticamente a los tiranos, y dejar en evidencia a sus bufones y corifeos. Y, como el viejo maestro Montanelli, estamos dispuestos a hacerlo con (absoluta) independencia «a prueba de censores, dictadores y balas». Porque creemos, como él, que «El periodismo no es un oficio, es una misión».
Eso tiene un precio. La libertad y la independencia, siempre tienen un precio...
https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
Actuall es gratuito. No tenemos ánimo de lucro pero, como es obvio, sí tenemos gastos...
Para afrontarlos con una mínima estabilidad; para tener la seguridad de que podremos hacer nuestro trabajo (contigo), el que de alguna manera nos has encomendado y en el que, sin duda, participas; para poder seguir adelante, te necesito. Necesito que des ese paso adelante y te conviertas ahora en socia/o de Actuall. Ojalá te animes a hacerlo. Estoy convencido de que, como intentamos de todo corazón (contigo y para ti), con Actuall... Es posible cambiar el mundo y si no (de forma inmediata) el mundo, sí el rumbo de la política y de las ideas, dando voz a quienes aún creen en los valores de la libertad, el dinamismo de la sociedad civil, y en la dignidad inviolable de la persona. Y, como Buckley, gigante del periodismo que en la segunda mitad del siglo XX, obró el milagro de sacar al conservadurismo norteamericano de la postración, librarlo de sus complejos y arrebatarle a la izquierda el monopolio cultural e incluso político, hacerlo con glamour y sin perder la sonrisa. Un fuerte abrazo, mil gracias por estar ahí.
Alfonso Basallo, director y todo el equipo de Actuall
P.D. Por supuesto tú eres quien determina el importe de tu contribución mensual como socio de Actuall (somos diferentes), de tal manera que puede ser con alguna de las cantidades que te propongo o con cualquier otra, mayor o menor. Puedes hacerlo aquí: https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall y recuerda además que, en cualquier momento, puedes cancelar o modificar esa aportación mensual.
Este email tiene más de una vida. Reenvíalo a tus contactos que aún no conocen Actuall e invítales a unirse Actuall, el periódico para lectores alertas y activos en las buenas causas. ¡Gracias! HO es una entidad de utilidad pública    
HazteOir.org tiene la declaración de entidad de utilidad pública (ver B.O.E.). Esto significa que todos los donativos que hagas a Actuall (que es una iniciativa de HO) los podrás desgravar, en el siguiente ejercicio fiscal, en el pago del impuesto correspondiente. Un 50% por los primeros 150€ que nos dones y un 27,5% por el resto. Por ejemplo, si donas 200€ Hacienda te devolverá 88,75€ en 2016.
===================
è sceso all'inferno il massone, soltanto, un altro massone che Satana partorì con Rothschild ] [ Licio Gelli, la P2 perde il suo maestro. Nato a Pistoia il 21 Aprile 1919 si è spento nella sua storica “Villa Wanda” (dal nome della prima moglie) il 15 dicembre 2015. Il quadro clinico, data anche la veneranda età, si era aggravato irrimediabilmente sino a spirare silenziosamente. Condannato per innumerevoli capi d’imputazione, come:  Procacciamento di notizie contenenti segreti di Stato; Calunnia nei confronti dei magistrati milanesi Colombo, Turone e Viola; Calunnia aggravata dalla finalità di terrorismo per aver tentato di depistare le indagini sulla strage alla stazione di Bologna - vicenda per cui è stato condannato a 10 anni; Bancarotta fraudolenta (Banco Ambrosiano). Dal 2001 scontava una pena detentiva di 12 anni nella sua residenza affermando di sé nel 2003: “Ho una vecchiaia serena. Tutte le mattine parlo con le voci della mia coscienza, ed è un dialogo che mi quieta. Guardo il Paese, leggo i giornali e penso: Ecco qua che tutto si realizza poco a poco, pezzo a pezzo. Forse sì, dovrei avere i diritti d'autore. La giustizia, la tv, l'ordine pubblico. Ho scritto tutto trent'anni fa.”
=======================
IL REGNO DI DIO NON SCENDERà A PATTI CON TE PER SALVARE LA TUA ANIMA! ] L’aborto non dà pace. La confessione di due uomini. E una donna, dopo 30 anni, chiede perdono per il voto pro-choice al referendum. Ora è volontaria al Centro di aiuto alla vita. 16 dicembre 2015. SEMPLICEMENTE AVERE APPROVATO LA LEGGE SULL'ABORTO, SEMPLICEMENTE QUESTO ASSENSO, TI PORTERà ALL'INFERNO! TU DEVI PENTIRTI DI GNI TUO PECCATO! IL REGNO DI DIO NON SCENDERà A PATTI CON TE PER SALVARE LA TUA ANIMA! ] Chi l’ha detto che l’aborto è una questione “da donne”? Sono certamente loro a pagarne le conseguenze più dirette, spesso lasciate sole a portare il peso di una decisione, spesso proprio perché lasciate sole spinte a scegliere questa strada. Eppure quello dell’aborto è anche e soprattutto un affare “da uomini”. Come racconta don Luigi, parroco alle porte di Milano. Da quando il Papa – con l’occasione del Giubileo della Misericordia – ha esteso a tutti i sacerdoti la facoltà di assolvere il peccato dell’aborto, da lui si sono presentati due uomini. Entrambi si erano già confessati in passato, ma a distanza di tempo dai fatti (30-40 anni) ancora non si sentono in pace. Il primo è un signore di 65 anni: lui e la moglie hanno deciso di abortire quando lei è rimasta incinta del terzo figlio. Pensavano di non farcela. Il secondo ha circa 50 anni: aveva 18 anni quando la sua ragazza è rimasta incinta e hanno deciso di abortire. Nessuno ha mai saputo, neanche i genitori, ma quel fatto ha lasciato in lui una impronta indelebile. E l’aborto è un affare “da donne”, non nel senso dispregiativo di una debolezza, ma in quello pieno di dignità e coraggio, di vita. Una di loro, Rosella (leggi qui la sua storia), ha deciso di confessarsi per qualcosa a cui molti nemmeno penserebbero: il voto a favore dell’aborto nel referendum del 1981. Non ci aveva più pensato, né ha mai dovuto affrontare il problema. A più di 30 anni di distanza, mentre scriveva il suo libro “Un’anima sola” in cui racconta la storia della sua conversione dopo la morte dell’unica figlia, un’amica le ha proposto di devolvere il guadagno al Centro di Aiuto alla vita (Cav) della clinica Mangiagalli, a sostegno delle gravidanze difficili. “In quel momento ho cominciato a riflettere: Signore, cosa mi stai dicendo? Da lì poi ho devoluto tutto al Cav… e mi sono confessata”. Cosa è successo? “Che Dio è vita, e se credo in Dio credo nella vita, e non ho nessun diritto di decidere per vita di un altro bambino”. Adesso Rosella sostiene come volontaria il Cav, è vicina ad alcune mamme. E ha trasformato anche la camera di sua figlia in una specie di nursery: “In genere le camere dei figli che se ne sono andati rimangono intatte…il letto rifatto, gli armadi con tutta la roba dentro. La camera di mia figlia è completamente diversa, perché io raccolgo le cose per i bambini: ci sono ciucci, biberon, abitini, il mio computer per scrivere. È una stanza che ha preso vita. I figli ci sono ma non sono più lì. È un cammino”.
========================
Dear Mr mESSIAH, An Open Doors safe house can be a lifeline to a pastor or evangelist. Especially ones who are standing firm against persecution, but trying to save their families from threats, arrest and imprisonment. Others need a safe house so they themselves can escape arrest – and be there for their families in times of need.
Your Gift of Hope helps provide vital aid and temporary safe houses for Christians who are under attack – offering their whole families the protection and courage they need to stand firm as a witness for Christ! Thank you for giving generously.
Together in His service, Jan Gouws. Executive Director, Open Doors Southern Africa
========================
Costco employee hurls anti-Semitic abuse Click here to watch: Costco smoothie demonstrator hurls anti-Semitic abuse at shopper. A Jewish shopper at a Costco store in the San Francisco Bay Area has uploaded footage of an extremely anti-Semitic rant tirade he was subjected to by a woman giving a smoothie demonstration at the store. According to the Coordination Forum for Countering Antisemitism, he said the woman began her rant by interrupting him during a conversation with another Jewish man. "I struck up a conversation with a Jewish guy in Costco in front of the Vitamox Blender Demonstration, when an employee interrupted to tell us that Jews need to go back where they came from. I asked her how that would be possible after what happened in WWII. She responded that Hitler never did anything wrong to the Jews and that they brought it on themselves," he said.
Watch Here. In the video - originally posted on the Live Leak video sharing site - the woman can indeed be heard claiming that the Jews were not persecuted by the Nazis, while simultaneously admitting something bad may have happened to them but that they "brought it on themselves." "They had a chance to go ahead and get $500 for their freedom," she bizarrely asserted. Prior to that, she could be heard saying that Jews should leave Israel and "go back to Europe", because it is "Palestinian land." The clip ends with the victim owing to report her to her managers. "You're gonna be fired today." Source: Arutz Sheva
==============
Donald Trump è il nostro candidato! Putin, 'endorsement' a Trump: 'E' vivace e talentuoso' Putin entra a gamba tesa nella campagna elettorale Usa: "E' una persona vivace e talentuosa".
=============
Erdogan, si è inventato questa: "lotta contro Pkk che continuerà", perché il genocidio è la sua soluzione.. Nel sud-est Turchia "finché non sarà garantita la tranquillità" già la tranquillità del cimitero degli armeni uccisi a tradimento, perché i turchi islamisti sono degli spergiuri e traditori!
=======================
io sono indignato per questo atto di violenza! MA IL SISTEMA MASSONICO LA DEVE SMETTERE DI FARE VIOLENZA ALLE MINORANZE! Spagna: il premier Mariano Rajoy colpito da un pugno
======================
MALEDETTI DISGRAZIATI MAOMETTANI SHARIA! quello che non deve essere dimenticato, è che le fosse comuni dei martiri cristiani, la profanazione di tutte le Chiese, ecc..., del genocidio dei cristiani siriani e iracheni, sono stati i salafiti: finanziati dalla CIA, tutto l'esercito libero siriano di OBAMA, di liberi terroristi moderati turchi sauditi: jihadisti, internazionale islamica: sharia LEGA ARABA, che lo hanno fatto! ] NON RIUSCIRETE CON LE VOSTRE MENZOGNE A CAMBIARE LA STORIA, PERCHé IO HO VISSUTO QUESTA TRAGEDIA PERSONALMENTE E LA HO DOCUMENTATA GIORNO PER GIORNO, SUI MIEI 110 BLOG! [ BEIRUT, 17 DIC - Una fossa comune con almeno dieci cadaveri è stata rinvenuta nella regione orientale siriana di Dayr az Zor controllata dall'Isis. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani secondo cui il gruppo jihadista ha ammesso di fronte ai parenti delle vittime di aver ucciso le persone seppellite nella fossa. Sin da quando l'Isis ha preso il controllo delle regioni orientali della Siria nel 2013 ha commesso numerosi massacri, in particolare ai danni di membri di influenti tribù locali.
=====================
questo discorso DI Michael Moore: è perfetto anche per Donald TRUMP, noi contestiamo la sharia AL COGLIONE CANCEROGENO Michael Moore, perché quando, i musulmani faranno la richiesta della sharia? TU DEVI MORIRE CON TUTTE LE TUE IDEE DEMOCRATICHE: PERCHé NULLA DI QUESTO, discorso, CHE VIENE AFFERMATO ADESSO, in questo articolo, è PRESENTE NELLA LEGA ARABA senza reciprocità!!  NEW YORK, 17 DIC - Michael Moore scende in campo contro Donald Trump: il regista si e' fatto fotografare davanti alla Trump Tower con un cartello e la scritta "siamo tutti musulmani" per protestare contro l'idea del re del mattone di vietare l'ingresso negli Usa a tutte le persone di fede islamica. "Siamo tutti musulmani, cosi' come siamo tutti messicani, cattolici ed ebrei, bianchi, neri e tutte le sfumature intermedie", ha aggiunto Moore in un post sulla sua pagina Facebook.
==================
come non posso riconoscere nessun diritto ai musulmani, PALESTINESI, ecc.. finché la LEGA ARABA non condanna la sharia, così, io non posso riconoscere nessun diritto ai GAY finché non viene condannata la ideologia GENDER, per tutti è SODOMA educativi antiomofobi! ANZI VOI SIETE SCESI SUL CAMPO DELLA BATTAGLIA CONTRO il REGNO DI DIO CHE IO SONO!  STRASBURGO, 17 DIC - Forte sostegno alle nozze gay, viste anche come presupposto per una maggiore tutela dei diritti delle persone. E netta bocciatura della pratica della maternità surrogata, il cosiddetto 'utero in affitto' perche' "compromette la dignità umana della donna dal momento in cui il suo corpo e le sue funzioni riproduttive sono usati come una merce". E' quanto si legge nel rapporto annuale sui diritti umani nel 2014, un testo di oltre trenta pagine, approvato dalla Plenaria di Strasburgo.
======================
 TEL AVIV, 17 DIC. IO MANDERò MIEI MISSILI BALISTICI, SU TUTTA A LEGA ARABA SHARIA PER QUESTA AGGRESSIONE! Un razzo SHARIA lanciato da Gaza è caduto in un'area aperta del sud di Israele dove poco prima sono risuonate le sirene di allarme. Lo dice il portavoce militare israeliano secondo cui non sono segnalate vittime.
========================
NON ESISTE UNO STUPIDO, IN TUTTO IL MONDO, CHE LUI POSSA PENSARE CHE GLI USA O LA NATO SIANO SERI NELL'EVITARE LA GUERRA MONDIALE, CHE INVECE, è PROPRIO IL LORO VERO OBIETTIVO! 17.12.2015. COME SE, QUESTE ARMI POSSANO RAPPRESENTARE UN OSTACOLO PER LA CINA SE DECIDESSE DI FARE UNA INVASIONE! GLI USA, E I LORO MASSONI LOCALI NEL LORO CINISMO, HANNO DECISO DI AMMAZZARE QUESTE PERSONE DI TAIWAN! Il ministero degli Esteri cinese richiama l’ambasciata Usa: “Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese”. Il ministero degli Esteri cinese ha convocato l'incaricato d'Affari dell'ambasciata statunitense per protestare contro la decisione dell'amministrazione Obama di autorizzare la vendita di armamenti a Taiwan per un valore di 1,83 miliardi di dollari. Minacciate anche sanzioni contro le aziende che parteciperanno all'iniziativa. Come rilanciato dall'agenzia Xinhua, per il vice ministro degli Esteri cinese, Zheng Zeguang, "Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese" e la vendita di armi non solo andrebbe contro il diritto e i rapporti internazionali, ma minaccerebbe "pesantemente" la sicurezza e la sovranità nazionale della Cina. Oggetto della disputa la vendita di due fregate della classe Perry a Taiwan e di missili anticarro, veicoli anfibi d'assalto, sistemi elettronici di puntamento, missili terra-aria Stinger.
http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1748347/usa-cina-taiwan-armi.html#ixzz3ubEtEl8E
L'UNICO MOTIVO DI QUESTE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA, è PERCHé, sia LA NATO che, LA CIA HANNO FATTO UN GOLPE ED UN POGROM IN UCRAINA: contro i russofoni! ] [ Ue rinnova le sanzioni alla Russia. 17.12.2015. e dopo CHE FARISEI SALAFITI MASSONI LEGA ARABA HANNO INVASO LA SIRIA CON I JIHADISTI: LA GUERRA MONDIALE TOTALE NUCLEARE, è SOLTANTO UN EVENTO TEMPORALE, CHE LA MOLTO SOFISTICATA DIPLOMAZIA RUSSA PUò SOLTANTO POSTICIPARE! Le sanzioni verso Mosca, che scadono il 31 gennaio prossimo, saranno prorogate da Bruxelles senza discussione al vertice dell’Unione Europea. Non ci sarà alcuna discussione sul tema del rinnovo delle sanzioni economiche contro la Russia al vertice dell'Unione Europea del 17 e 18 dicembre. La Cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha chiuso bruscamente la discussione. Evidentemente le pressioni americane sono state molto forti. Il ministro degli Esteri italiano, Paolo Gentiloni, a sua volta, ha precisato che l'Italia non ha chiesto alcun rinvio sulle sanzioni alla Russia e ha confermato che la decisione del vertice europeo sarà comune, senza alcun dibattito. "Politicamente parlando, la valutazione generale è andata chiaramente nella direzione di un rinnovo delle sanzioni" alla Russia ha precisato alla stampa l'Alto Rappresentante per la politica Estera dell'Ue, Federica Mogherini. Tutti i ministri degli esteri dei Paesi aderenti all'Ue, ha proseguito Lady Pesc, "hanno indicato che stiamo andando nella giusta direzione sulla messa in atto dell' accordo di Minsk ma siamo ancora lontani da una piena messa in atto e così hanno dato l'indicazione che abbiamo bisogno di un rinnovo delle sanzioni per un ulteriore periodo di tempo".
Correlati:
Poroshenko: ricevute rassicurazioni da Bruxelles su estensione sanzioni vs Russia
Matteo Salvini torna a Mosca, "no alle sanzioni": http://it.sputniknews.com/politica/20151217/1748667/ue-russia-sanzioni.html#ixzz3ubGLVBYG
Shalom lorenzojhwh, As the boycotts against Israel continue to increase, it becomes even more important to BREAK the boycotts by purchasing products from Israel. Although Israel is under the constant threat of Palestinian terror, suffers from rampant anti-Israel media bias and increasing boycotts, the People of Israel are blessed to live in their ancient homeland with a thriving economy. Our reaction to the Boycotts, Divestment and Sanctions (BDS) against Israel should be very simple: Just BUY more. Turn the boycotts into BUYcotts! Click Here to Buy Your Gifts from Israel. The European Union supports labeling Israeli products from Judea and Samaria. This hurts Arabs as much as Jews. Thousands of Arabs are employed by Israeli companies in Judea and Samaria. Boycotting these goods means Arab workers will lose their jobs. Israel is the best country in the region for Arabs to live. Yet it is also the ONLY country whose products are labeled and boycotted. Show Support by Buying Gift Items from Israel. For those of you who love Israel - and want to share the beautiful blessings of Israel with your family and friends - please consider buying your gifts from Israel. Not only will you and your loved ones cherish having a piece of Israel in your home, you are helping the effort to defeat the anti-Israel boycotts, So this year, please buy as much as you can from Israel... Shop Israel and Break the Boycotts! Thank you for standing united with the People, Country and Land of Israel. With Blessings from Israel! IMPORTANT NOTICE: The 25% off sale on ALL Israeli gift items from the Israel Boutique has been extended, but only through the weekend. Use discount code ISRAEL25. Take advantage of this great opportunity to help Israel, break the boycotts and share in the blessings! Click Here to Buy Beautiful Gifts from Israel.
=========================
QUESTO è L'INCUBO DELLA TEOSOFIA SATANICA GENDER I MASSONI FARISEI COMUNISTI BILDENBERG. PRESTO VEDREMO LA GUERRA CIVILE! SE AVESSERO FATTO QUESTA VIOLENZA A ME: IO MI SAREI FATTO GIUSTIZIA DA SOLO! Siete «cristiani radicali». E gli allontanano i cinque figli. L'incredibile storia di una coppia in Norvegia. Che ora cerca giustizia e vuole dimostrare l'abuso subito. 15 dicembre 2015. Sono stati arrestati, interrogati e subito rilasciati dai servizi sociali norvegesi mentre i figli venivano allontanati da loro, per giorni e senza alcuna spiegazione. Ma questo è solo l’inizio dell’incredibile storia che ha coinvolto i due coniugi Marius e Ruth Bodnariu, lui romeno e lei norvegese, residenti a Bergen, in Norvegia, di cui ora si inizia a sapere qualcosa tramite la voce del loro legale. Per ora, le notizie sono abbastanza frammentate e molti rimangono i punti oscuri (Tempi.it, 14 dicembre). SOLO PER L’ALLATTAMENTO. La storia è stata resa pubblica dalla stampa rumena intorno al 20 novembre, ma solo questa settimana sono emerse le motivazioni per cui, da oltre un mese, non è permesso alla coppia di vedere i cinque figli, se non per l’allattamento del più piccolo da parte di Ruth. Nei documenti che l’avvocato difensore ha finalmente ottenuto dai servizi sociali, si legge che Marius e Ruth sono «cristiani radicali che stavano indottrinando i loro figli» (RomaniaTv.net, 20 novembre). ESAMI MEDICI. Bodnariu, fratello di Marius e pastore cristiano, ha detto di essersi messo in contatto con l’avvocato della famiglia ha appreso sugli interrogatori ai nipoti e ha scritto on line il resoconto del colloquio avuto con il legale. I bambini sono stati sottoposti a diversi esami medici da cui emerso che non vi è alcun segno di abusi fisici. Nonostante questo è stato domandato loro se fosse vero che ricevevano punizioni. LA VERSIONE DELL’ACCUSA. A parte sculacciate o tirate d’orecchi, non hanno raccontato di punizioni violente e pericolose e non sono affatto spaventati all’idea di tornare a casa. In particolare gli psicologi hanno puntato l’indice su presunte percosse ricevute, come sottolinea ancora Tempi.it. Una delle figlie avrebbe detto che il padre una volta aveva «scosso come un tappeto» il figlio minore perché si era aggrappato ai suoi occhiali.
LA VERSIONE DEI GENITORI. La verità è però molto diversa. «Marius – ha continuato il fratello – mi ha spiegato che era semplicemente felice per il fatto che per la prima volta il figlio (di tre mesi) era riuscito ad afferrare qualcosa» e che quindi gli aveva fatto fare un balzo. Il timore del pastore è che gli assistenti sociali stiano cercando di far dire ai bambini quello che vogliono loro. “MAI SUBITO ABUSI”. «Hanno anche provato a far da dire a Ruth, nei primi interrogatori, che il marito abusAva di lei fisicamente», denuncia Bodnariu. «Ma Ruth ha risposto che non poteva, perché è una bugia». I bambini avrebbero scritto anche delle lettere a mamma e papà, che però non sono mai state consegnate. I servizi sociali hanno invece dichiarato che non esistono lettere e che ai bambini non mancano i genitori. I CANTI CRISTIANI. Sul web è scattata una petizione a sostegno della famiglia mentre Bodnariu parla di «attacco demoniaco» alla famiglia e di problemi pregressi tra Marius e la preside della scuola perché l’uomo insegnerebbe agli scolari canzoni cristiane. «Sono accecati dal male – conclude il pastore – con la preghiera lo abbatteremo» (rodiagnusdei.wordpress.com, 20 novembre).
=============================
LA CONSAPEVOLEZZA DELLA INTRINSECA PECCAMINOSITà DELLA NATURA UMANA, è IL PRIMO LIVELLO DI AUTOCONSAPEVOLEZZA, PER AVERE UN RAPPORTO CON DIO, E DIO NON TI CHIEDERà MAI DI ODIARE O DISPREZZARE TE STESSO, MA, TI CHIEDERà DI INCOMINCIARE UN COMBATTIMENTO SPIRITUALE, CHE NASCE DAL RICONOSCERE LA PROPRIA CONDIZIONE DI PECCATO, DAVANTI ALLA PAROLA DI DIO! ] SE IO NON AVESSI QUESTO MINISTERO POLITICO UNIVERSALE, IO ACCOGLIEREI ED AIUTEREI TUTTE LE PERSONE CHE HANNO IL CUORE SPEZZATO DELLA MIA SOCIETà: INTORNO ALLA PAROLA DI DIO, LI RACCOGLIEREI! [ Preghiera e castità non sono una “terapia ripartiva” per gli omosessuali. Monta la polemica sul metodo Courage dopo un'inchiesta de L'Espresso. Molly Holzschlag 15 dicembre 2015. Omosessualità e preghiera: l’inchiesta del settimanale L’Espresso (6 dicembre) ha provato ad alzare un polverone intorno alle attività di Courage Italia. Courage è nata a New York nel 1980 e si è diffusa nel mondo, arrivando anche nel nostro Paese con l’apertura di circoli autorizzati dal Pontificio consiglio per la famiglia. Il servizio che si offre alle persone omosessuali è un “accompagnamento spirituale”, con l’obiettivo di incoraggiare la castità e seguire l’insegnamento della Chiesa sull’omosessualità. LA RICOSTRUZIONE DE L’ESPRESSO. Secondo L’Espresso, quelli di Courage sono «circoli di pochi, convinti ultracattolici che con la guida di un prete messo a disposizione dalla Curia si convincono che possono “guarire” e tornare eterosessuali». Un giornalista del settimanale che ha partecipato ad uno degli incontri dell’associazione scrive: «Nel solco della dottrina cattolica intende l’uomo unicamente come peccatore. L’unico modo di essere accettato agli occhi del Signore per chi è lesbica, gay, bisessuale o transgender e allo stesso tempo credente. Nessuna indicazione concreta per chi soffre e reprime i propri istinti. Per chi cerca parole di conforto, amore e compagnia».
UNA SERATA A “COURAGE”. La serata con i membri di Courage a cui ha partecipato il giornalista «si chiude con una preghiera comune mano nella mano. Le dinamiche sono simili a quelle delle sette. Nei giorni successivi scatta un bombardamento continuo di sms, telefonate e inviti per non mollare il gruppo».
POLEMICHE A REGGIO EMILIA. L’11 dicembre, scrive la Gazzetta di Reggio, «l’arrivo a Reggio Emilia dell’associazione Courage, il movimento internazionale di orientamento ultracattolico che organizza gruppi di auto-aiuto che servirebbero a “guarire” dalle pulsioni omosessuali, ha scatenato una grossa polemica. E non solo nella città emiliana».
COSA E’ REALMENTE COURAGE. Prova a far chiarezza sulla vicenda Courage, il quotidiano dei vescovi italiani Avvenire (12 dicembre): «L’Apostolato Courage – fondato nel 1980 dal servo di Dio Terence Cooke, arcivescovo di New York, per aiutare chi è attratto da persone dello stesso sesso a vivere la propria condizione in modo coerente con gli insegnamenti della Chiesa – ha organizzato nei giorni alcuni momenti di preghiera a Reggio Emilia, Torino e Roma». SESSUALITA’ E PAROLA DI DIO. Si tratta di iniziative «che fanno parte di un percorso, liberamente proposto e altrettanto liberamente accolto da chi decide di aderirvi, fondato su due obiettivi: la riflessione sulla propria sessualità e l’accoglienza della Parola di Dio come regola in base alla quale organizzare la propria vita». NESSUNA “TERAPIA RIPARATIVA”
Difficile cogliere in questo programma spirituale «un’offesa alle condizioni delle persone omosessuali e, soprattutto, la volontà di proporre una ‘terapia riparativa’. Pratica psicoterapeutica ormai desueta e che vuol dire tutto e niente, ma che per le lobby gay si è trasformata in una parola d’ordine per una sorta di indignazione a comando».
CASTITA’ COME SCELTA DI VITA. Sul caso si è registrato anche l’intervento diretto di Courage Italia che in un comunicato sottolinea come «molte persone ritengono legittima e attraente una proposta di vita affettiva in armonia con l’antropologia cristiana». Inoltre, si fa notare, «la castità non è un ‘obbligo’ ma viene vissuta come scelta di amore per Dio e per gli altri». Scelta che merita rispetto «indipendentemente dall’orientamento sessuale». Respinta con molta fermezza l’accusa di praticare terapie di guarigione: «Ogni uomo o donna che partecipa liberamente alle attività di Courage sa che lì può trovare aiuto spirituale, accoglienza e amicizia, ma non una terapia medica, come viene ricordato all’inizio di ogni incontro».
================
LA LEGA ARABA CON LA SHARIA STA MINACCIANDO IL GENERE UMANO DI STERMINIO, MA, QUESTA VOLTA NELL'ERA DEI SATANISTI MASSONI FARISEI: PER L'ISLAM FINIRà IN TRAGEDIA! MA QUESTA è UNA TRAGEDIA DEFINITIVA SENZA RIMEDIO! I cristiani possono professare la fede nell’islam per salvarsi la vita? Rinnegare la propria fede è una cosa seria, ma non a tutti è dato il dono del martirio. 15 dicembre 2015. Padre Elias Mallon. I cristiani possono professare la Shahada islamica, il credo o professione di fede dei musulmani, per salvarsi la vita? La questione è stata sollevata di recente da un docente di Storia e Teologia della St. Paul’s University di Limuru e Nairobi, in Kenya. Di primo acchito la domanda sembra semplice, pressante e molto attuale, soprattutto considerando i recenti massacri di cristiani da parte degli estremisti islamici in Kenya. A una lettura più approfondita, però, la questione non è poi così semplice. L’autore menziona i leader cristiani in Kenya, che hanno detto che per salvarsi la vita i cristiani possono recitare la Shahada. L’autore dell’articolo è fortemente in disaccordo. È chiaro, quindi, che la domanda non è solamente teologica, ad esempio sul fatto che la Shahada contenga qualcosa di diametralmente opposto alla fede cristiana. La risposta è sia sì che no. La prima parte della Shahada, “non c’è dio all’infuori di Dio”, non è più problematica per un cristiano dello Shemà degli ebrei, “Ascolta, Israele: il Signore è il nostro Dio, il Signore è uno solo” (Deuteronomio 6, 4). I cattolici romani e molti altri cristiani, ebrei e musulmani credono nello stesso Dio (cfr. Concilio Vaticano II, Lumen Gentium, par. 16). La seconda parte della Shahada, “e Maometto è il messaggero di Dio”, è per i cristiani molto più problematica. Ad ogni modo, non è questo il fulcro della questione, che sembra riguardare piuttosto il permesso. La posizione dell’autore al riguardo è chiara. Parla di recitare la Shahada per salvarsi la vita come “scegliere di rinnegare Cristo per il bene della preservazione di sé”. Recitare la Shahada per salvarsi la vita comunica che “la mia fede in Cristo è una fede di convenienza”, e i cristiani che la pensano così sono “concentrati su se stessi” e “un giorno lodano il Signore e quello dopo recitano il credo musulmano solo per uscire dalla sofferenza”. La persecuzione tira fuori il meglio e il peggio della cristianità, e a volte il peggio viene da settori inaspettati. Nei primi cinque secoli della Chiesa ci sono stati due movimenti importanti (dichiarati eresie) che avevano a che fare con cristiani la cui fede non era abbastanza forte da morire per lei. Questi movimenti erano il novazianesimo (III secolo) e il donatismo (IV secolo). Entrambi i movimenti erano quello che si descrive come “rigoristi”. Per i novaziani, i cristiani che “sbagliavano” (lapsi) non avrebbero mai potuto essere riaccolti nella comunione con la Chiesa. I donatisti, pur se meno estremi dei novaziani, erano ad ogni modo molto rigidi nei confronti dei cristiani che avevano sbagliato ma poi si erano pentiti. Quello che avevano in comune i due movimenti era il concetto della Chiesa come “Chiesa di santi, ad esclusione dei peccatori”. In entrambi i casi, la Chiesa non era d’accordo. È interessante e ironico che una discussione analoga stia avendo luogo nell’islam. Come quella nel cristianesimo, la discussione nell’islam risale a molti secoli fa. Nell’islam, la questione riguarda l’apostasia. La domanda è fondamentalmente questa: la fede è solo una questione di cuore o è una questione di osservanza esteriore? Se una persona non rinnega davvero la fede, anche se non vive affatto i suoi precetti, quella persona è un’infedele (kāfir) condannata all’inferno? I Murjiʽiti, che risalgono alla prima generazione dell’islam, e i seguaci della scuola di giurisprudenza Ashʽari non ritengono questi atti un’apostasia. I musulmani sciiti hanno la categoria della taqiyya, “dissimulazione, prudenza”, che permette ai credenti di rinnegare la propria fede sotto minacce estreme. Alcune scuole di pensiero islamiche sunnite come i Kharijiti, tuttavia, si sono affrettate a considerare questi musulmani infedeli e meritevoli di morte e dannazione. È interessante che l’ultima scuola di pensiero rigorista sia stata scelta da molti musulmani salafiti-jihadisti contemporanei e portata all’estremo dall’ISIS. E così, in un esempio ironico degli opposti che si incontrano, la posizione rigorista nella cristianità trova delle analogie nella posizione estremista contemporanea nell’islam.
Alla fin fine, ad ogni modo, la questione dev’essere trattata come questione pastorale. Come tutta la ricerca medica mira alla guarigione, tutta la teologia, indipendentemente da quanto possa essere astratta, deve tendere alla pratica pastorale. È anche una questione di ecclesiologia o teologia della Chiesa. Se la Chiesa è esclusivamente la comunità dei santi, dei puri e degli eroici, allora non c’è posto per chi ha sbagliato o per chi è debole. Se invece la Chiesa è la comunità dei santi e dei peccatori, degli eroici e dei deboli, se la Chiesa è – come la definisce papa Francesco – l’ospedale da campo dopo una battaglia, allora c’è posto per tutti. Il Nuovo Testamento descrive Gesù come una persona venuta non per i giusti ma per i peccatori (Luca 5, 32), non per i sani ma per i malati (Marco 2, 17) e come colui che richiede misericordia, non sacrificio (Matteo 9, 13). I cristiani stanno subendo persecuzioni terribili in molte parti del mondo. Non parliamo della discriminazione o della perdita di prestigio, ma della perdita di proprietà, famiglia e vita. Se dobbiamo essere onesti, nessuno di noi sa come reagirebbe di fronte alla minaccia di una morte violenta. Sono certo che quei “leader e accademici cristiani… che dicono che si può recitare la Shahada islamica” non stanno dicendo semplicemente che va bene, come se fosse una possibilità tra le tante (uguali?) sono pienamente consapevoli del tipo di situazione in cui una persona si dovrebbe trovare per avere questo dilemma. Il mio sospetto è che qualcuno possa aver usato l’antico ragionalmento morale del “male minore”. In ogni caso, indipendentemente da come venga posta la domanda, il problema è profondo a livello pastorale, riguardando nella fattispecie come ci rapportiamo alle persone che non hanno scelto il martirio. Quasi fin dall’inizio, i cristiani hanno parlato del martirio come di un dono. Se il martirio è un dono, allora potremmo dover affrontare il fatto che è un dono non dato necessariamente a chiunque. Come la storia della Chiesa ha mostrato ripetutamente, l’ideale e la realtà di una fede eroica fino alla morte sono sempre stati due cose diverse. Ci sono stati coloro che sono morti piuttosto che rinnegare la propria fede e quelli che non l’hanno fatto. Rinnegare la propria fede è sicuramente una cosa molto seria. Spesso nei Vangeli Gesù parla di rinnegare chi lo rinnega (Matteo 10, 31 segg; Marco 8, 38; Luca 12, 9). Quello stesso Gesù, tuttavia, dice a Pietro che deve perdonare non 7 ma 77 volte (Matteo 18, 22). Dubito davvero che Gesù abbia stabilito uno standard più elevato per gli uomini che per Dio. Il reverendo Elias D. Mallon è membro dei Frati Francescani dell’Atonement. Ha conseguito una licenza in Antico Testamento e un dottorato in Lingue Mediorientali presso la Catholic University of America. I suoi articoli appaiono regolarmente sulle riviste America e ONE. Elias è responsabile per le relazioni esterne della Catholic Near East Welfare Association (CNEWA), che sostiene progetti caritatevoli, educativi, sanitari e di sviluppo in Medio Oriente, Etiopia, Europa orientale e India meridionale. Rappresenta la CNEWA alle Nazioni Unite.
===================
QUESTI CRIMINALI IDEOLOGICI SONO UNA TEOSOFIA SATANICA CHE ABBATTE LA LEGGE NATURALE, E CHE ABBATTE LA SAPENZA ED UN AMORE: NATURALE CREATIVO ED INFINITO, MA, IL CREATORE ONNIPOTENTE, SARà COSTRETTO AD ABBATTERE TUTTI LORO, IN UNA DISPERAZIONE INFINITA! PERCHé QUESTI PERVERTITI HANNO DISTRUTTO IL CONCETTO DI MORALITà E DI ETICA, PERCHé, HANNO SCARDINATO LA VITA, E I SIGNIFICATI SEMANTICI, I CONCETTI FONDATIVI DI DEFINIZIONE DEL BENE E DEL MALE? DA LORO SONO STATI PERVERTITI! Michela Marzano usa anche Papa Francesco per promuovere il gender. Chris Maxwell. Unione Cristiani Cattolici Razionali. 15 dicembre 2015. BOLOGNA, ITALY - NOVEMBER 08: Italian authoress Michela Marzano attends the presentation of her book 'Love is everything: that's all that I know about Love' (L'Amore e tutto: e tutto cio che so dell'Amore) at Ambasciatori book shop on November 8, 2013 in Bologna, Italy. (Photo by Roberto Serra - Iguana Press/Getty Images) Sono almeno quattro i diretti interventi di Papa Francesco nel solo 2015 contro il gender, la teoria secondo la quale l’essere uomini e donne sarebbe una costruzione sociale e non derivata necessariamente dall’essere nati come maschi e femmine. Come abbiamo documentato nel nostro dossier apposito, a gennaio Francesco ha rivelato di essere stato un testimoni oculare del tentativo di introdurre il gender nelle scuole: «Era un libro di scuola, un libro preparato bene didatticamente, dove si insegnava la teoria del gender […]. Questa è la colonizzazione ideologica: entrano in un popolo con un’idea che niente ha da fare col popolo […] e colonizzano il popolo con un’idea che cambia o vuol cambiare una mentalità o una struttura. Lo stesso hanno fatto le dittature del secolo scorso […] pensate ai Balilla, pensate alla Gioventù Hitleriana. Hanno colonizzato il popolo, volevano farlo». Ha poi ripreso l’episodio nel marzo successivo: «Sono stato testimone di un caso di questo tipo con una ministro dell’educazione riguardo l’insegnamento della teoria del “gender” che è una cosa che sta atomizzando la famiglia. Questa colonizzazione ideologica distrugge la famiglia». Sempre nello stesso mese ha parlato di «quello sbaglio della mente umana che è la teoria del gender, che crea tanta confusione. Così la famiglia è sotto attacco», mentre nell’Udienza generale di aprile ha valorizzato la differenza tra uomo e donna, dicendo anche: «io mi domando, se la cosiddetta teoria del gender non sia anche espressione di una frustrazione e di una rassegnazione, che mira a cancellare la differenza sessuale perché non sa più confrontarsi con essa». Davanti a questi durissimi interventi, il fatto che la filosofa Michela Marzano citi il Pontefice nei suoi quotidiani spot pro-gender è ancora di più deleterio e significativo della cattolicità autodichiarata dalla parlamentare Pd. Invitata recentemente anche a Tv2000, la televisione della CEI, il giorno prima di Costanza Miriano: una scelta poco felice (non è la prima da quando l’ex Iena Alessandro Sortino è diventato vicedirettore), dando spazio (senza contraddittorio) in buona fede e in nome di un giornalismo etico e obiettivo a chi spazio ne ha già a sufficienza (anzi, sui grandi media si sente la carenza delle voci contrarie) e in buona fede non lo è affatto. Lo ha dimostrato proprio la Marzano quando ha strumentalizzato Francesco in una recenteintervista a Il Mattino, sostenendo che anche il Papa sarebbe a favore dei ripensamenti dei ruoli di genere per promuovere l’uguaglianza. La filosofa è autrice del recente libro “Papà, mamma e Gender” (Utet 2015), scritto frettolosamente per smentire l’esistenza della famosa teoria ma, attraverso il quale, ne ha riproposto i contenuti, come abbiamo già evidenziato. E’ infatti molto più facile introdurre queste “colonizzazioni” nelle scuole senza dare ad esse un’etichetta ben precisa, facilmente accusabile e confutabile.
Anche recentemente la Marzano ha scritto: «paternità e maternità sono caratteristiche che appartengono a ognuno di noi, indipendentemente dalla propria identità di genere». Questa è esattamente l’ideologia gender: la mamma può essere chiunque si percepisce come donna, indipendentemente dal fatto che sia nato come maschio o femmina, e viceversa. Questo per la Marzano significa “ripensare” i ruoli di genere, tirando dalla sua parte il Pontefice. Nella stessa intervista al quotidiano campano la Marzano ha ancor meglio precisato: «Quando si parla di “sesso” ci si riferisce all’insieme delle caratteristiche fisiche, biologiche, cromosomiche e genetiche che distinguono i maschi dalle femmine. Quando si parla di “genere”, invece, si fa riferimento al processo di costruzione sociale e culturale sulla base di caratteristiche e di comportamenti, impliciti o espliciti, associati agli uomini e alle donne». Sarebbe quindi da promuovere come normale il percepirsi come maschi-donne e femmine-uomini nel caso in cui sesso e genere non coincidano, alla faccia delle rassicurazioni sul fatto che si vuole soltanto insegnare il rispetto. Ecco la colonizzazione ideologica contro cui sta combattendo Papa Francesco.
=============================
QUESTI CRIMINALI IDEOLOGICI SONO UNA TEOSOFIA SATANICA CHE ABBATTE LA LEGGE NATURALE, E CHE ABBATTE LA SAPENZA ED UN AMORE: NATURALE CREATIVO ED INFINITO, MA, IL CREATORE ONNIPOTENTE, SARà COSTRETTO AD ABBATTERE TUTTI LORO, IN UNA DISPERAZIONE INFINITA! PERCHé QUESTI PERVERTITI HANNO DISTRUTTO IL CONCETTO DI MORALITà E DI ETICA, PERCHé, HANNO SCARDINATO LA VITA, E I SIGNIFICATI SEMANTICI, I CONCETTI FONDATIVI DI DEFINIZIONE DEL BENE E DEL MALE? DA LORO SONO STATI PERVERTITI! Educazione. “Educazione moderna”, il video che critica con tanto umorismo l’ideologia di genere che fa paura. 15 dicembre 2015. Che cos’è il politically correct? Dire le cose senza offendere nessuno o dire bugie? Poco tempo fa leggevamo la notizia del divieto del Padre Nostro in un cinema e pochi giorni fa una mostra sacrilega di ostie consacrate veniva chiamata arte. Entrambe le proposte in onore dell’esercizio del diritto di dire quello che voglio e del mondo di tollerarlo. Conceptional Media ci presenta esattamente questo fenomeno. Il video Educazione moderna può sembrare a molti simpatico o esagerato, ma in realtà è un video da incubo. La storia ci mostra una lezione di matematica in cui il linguaggio è stato completamente modificato, e quindi la matematica non ha più il significato reale. Il “nuovo” alunno, che potrebbe essere chiunque di noi, non capisce cosa succede. Le sue parole e i suoi atteggiamenti hanno un significato del tutto diverso per il resto della classe. Questa sala non si allontana dal mondo moderno in cui tutto è relativo, tutto è permesso e ciò che è anormale diventa normale e dev’essere non solo accettato ma celebrato, mentre ciò che è naturale viene sminuito. Tutto questo accade semplicemente modificando il linguaggio. Suona familiare? Non siamo molto lontani dal trasformarci in questa classe. Lasciarci trascinare da questa “modernità” ci toglie il senso autentico e libero di essere persone. È come se all’improvviso non avessimo più il diritto di avere un’opinione formata e obiettiva riguardo al mondo. Come se la ricerca del bene e la verità fossero proibite, o peggio ancora non esistessero. Questa ideologia ci sta privando del nostro diritto di essere persone! Ci sta allontanando da ciò che è buono per tutti e sta evitando che il mondo sia migliore. Una società felice è impossibile in queste circostanze. Il bene, il buono, è l’unica cosa che ci può legare armoniosamente come società. Senza il bene e senza la verità, la libertà scompare e con questo noi come persone rimaniamo vuote, tradendo il nostro fine, che è donarci e incontrare gli altri. Quante volte vi siete trovati nella situazione in cui dovevate tenere per voi le cose o modificare il vostro linguaggio non solo per non offendere o discriminare, ma per proteggervi? Essere cattolici, avere una famiglia numerosa, essere a favore della vita, difendere il matrimonio ed essere eterosessuali è aggressivo. Come può essere possibile che si debba tenere per sé la verità e non si diffonda il bene per paura? Forse anche voi non avete il diritto di essere tollerati e rispettati? E al di sopra di questo, forse il mondo può perdere l’opportunità di essere migliore? Come ha detto papa Francesco nel suo discorso ai vescovi dell’Asia nell’agosto 2014, “(…) l’abbaglio ingannevole del relativismo, che oscura lo splendore della verità e, scuotendo la terra sotto i nostri piedi, ci spinge verso sabbie mobili, le sabbie mobili della confusione e della disperazione. È una tentazione che nel mondo di oggi colpisce anche le comunità cristiane, portando la gente a dimenticare che ‘al di là di tutto ciò che muta stanno realtà immutabili; esse trovano il loro ultimo fondamento in Cristo, che è sempre lo stesso: ieri, oggi e nei secoli’ (Gaudium et spes, 10; cfr Eb 13,8)”. Non parlo qui del relativismo inteso solamente come un sistema di pensiero, ma di quel relativismo pratico quotidiano che, in maniera quasi impercettibile, indebolisce qualsiasi identità. Modern Educayshun ITA - Nelle Note Multimedia. https://www.youtube.com/watch?v=z72jtR_om98 Nelle Note multimedia. Published on Dec 16, 2015. The follow up to #Equality, Modern Educayshun delves into the potential dangers of our increasingly reactionary culture bred by social media and political correctness. Written and Directed by Neel Kolhatkar
Instagram & Twitter @neelkolhatkar https://youtu.be/z72jtR_om98
==========================
What Do Palestinians Think about the Holocaust? https://youtu.be/7TJzclHiQIY Have you ever wondered what the average Palestinian knows or thinks about the Holocaust? The answers provided in this video are shocking. https://www.youtube.com/watch?v=7TJzclHiQIY Palestinians: What do you know about the Holocaust? Corey Gil-Shuster. Published on Aug 31, 2014 Please donate to the project so I can travel further and more often: http://www.gofundme.com/Ask-Project Want to know what Israelis and Palestinians in the Middle East really think about the conflict? Ask a question and I will get answers. Want to contribute? Go to http://www.gofundme.com/Ask-Project People ask Israeli Jews questions. I go out and ask random people to answer. Canadian-Israeli filmmaker Cory Gil-Shuster set out last summer, during Operation Protective Edge, to find out what the Palestinians on the street have to say about the Holocaust. The answers from our Palestinians neighbors presented in the video below are very interesting, to put it mildly. This film is a must-watch and SHARE…    http://unitedwithisrael.org/watch-what-do-palestinians-say-about-the-holocaust
=======================
ONU HA SMESSO DI ESSERE IL TESTIMONE DEI DIRITTI UMANI, ECCO PERCHé, LO STERMINIO, IL GENOCIDIO, SONO DELLE LOGICHE DELLA GEOPOLITICA USA NATO LEGA ARABA! ECCO PERCHé, LA GUERRA MONDIALE PUò ESSERE SOLTANTO UN FATTO, UN EVENTO INEVITABILE, DA DECIDERE SOLTANTO SU SCALA TEMPORALE! http://unitedwithisrael.org/watch-its-so-easy-to-blame-israel/ Has anyone noticed that the Palestinians have never compromised on ANY issue, yet Israel is to blamed for literally EVERYTHING? This video is a bit funny but dead serious. Its message is extremely relevant and must be seen by all. WATCH: It’s So Easy to Blame Israel. https://www.youtube.com/watch?v=MhrJAZHHSIg Blame Israel! https://youtu.be/MhrJAZHHSIg thelandofisrael, Uploaded on Nov 1, 2011
TheLandofIsrael.com has done it again! In this new, entertaining approach to sticking up for the Jewish People, Ari & Jeremy put the blame where it belongs! UNESCO has accepted the Palestinian Authority (PA) as an official member. Pressure on Israel is mounting, fingers are pointing at the Jewish State, and the layers of the blame are those who should be our greatest allies. Wach this video to decide for yourself who's to blame in the Middle East conflict. Israelis and the Palestinians have been embroiled in negotiations for years. Some of Israel's most hard line leaders have made unprecedented sacrifices for peace, while throughout the entire process, the Arab leadership in Gaza, Judea & Samaria (the West Bank) and Jerusalem have never compromised on any issue. With regards to israel, The differences between Hamas, Fatah (PLO), Islamic Jihad and Hezbollah have become nuanced at best. Can any rational person blame Israel for the lack of peace when their so called "partner" in negotiation has never made even one concession or compromise?   
Secretary of State John Kerry just recently blamed Israel (again) for the lack of peace with the Palestinians. United with Israel is often bombarded with messages from people urging us to just “make peace” and “stop killing” the Palestinians. What nobody seems to realize is that the blame is being placed on the wrong side. Who is responsible for the lack of peace? Here comes the answer!
============================
NON è GIUSTO CHE, IO DEVO FARE MORIRE GLI ISRAELIANI, PER DISTRUGGERE LA LEGA ARABA E SALVARE IL GENERE UMANO! NO NON è GIUSTO! PRESTO VERRANNO A SGOZZARE ANCHE VOI! IO SONO SCANDALIZZATO DELLA COMPLICITà DI TUTTE LE NAZIONI CON IL PIù BRUTALE NAZISMO SHARIA DI ASSASSINI SERIALI MANIACI DELLA STORIA DEL GENERE UMANO!
http://unitedwithisrael.org/watch-palestinian-lies-kill/ WATCH: How Palestinian Lies Literally Kill. Palestinian lies are constantly spread, inciting the masses to violence and terrorism, and innocent civilians have died as a result. Incitement kills. Words kill. Lies kill.
The Palestinian “lie machine” is in full effect, urging Palestinian civilians to give up their lives so they can become martyrs. The lie that Israel is trying to change the status quo of the Temple Mount is still being spread. In fact, this particular lie has been spread since 1929! And yet, Israel has never attempted to damage or destroy the Al-Aqsa Mosque. It stands today as it has for centuries. What we see clearly is that Palestinian incitement and lies really do kill. Please help Israel and SHARE this video. Published on Dec 15, 2015
https://youtu.be/JAndoxXUNtI As Israeli civilians are being butchered by Palestinian terrorists, it's evident that Palestinian lies kill. The Biggest Palestinian lie is that Israel is trying to change the status-quo on the Temple Mount, while in fact Israel is determined to maintain the status-quo. Palestinian Lies Kill
Israel's Foreign Affairs Min. https://www.youtube.com/watch?v=JAndoxXUNtI
==============================
IL TERRORISMO ISLAMICO SHARIA è CONCESSO, PERMESSO, FINANZIATO, DIFFUSO, DALLA GALASSIA JIHADISTA TURCO SHARIA SAUDITA, IN TUTTO IL MONDO, MA, NON è MAI CONDANNATO, ALMENO IPOCRITAMENTE, FORMALMENTE, SOLTANTO, IN ISRAELE! IN ISRAELE OGNI TERRORISMO è LEGITTIMO! MA, SE LA SHARIA DELLA LEGA ARABA, NON FOSSE DIETRO, A TUTTO IL TERRORISMO MONDIALE? POI, IL TERRORISMO MONDIALE SECCHEREBBE SUBITO! IO FARò DEL MALE A TUTTE LE NAZIONI DEL MONDO PER QUESTO MOTIVO! Defense Minister Moshe Ya’alon responded to US Secretary of State John Kerry’s accusations that Israel is responsible for stalled peace talks, charging that Kerry’s plans for Israel would endanger its security and were impracticable. In an interview with the The New Yorker magazine this month, US Secretary of State John Kerry expressed frustration with the stalled Israeli-Palestinian peace process and placed the blame on Israel. “We know exactly what we are doing,” Ya’alon told Israel’s IDF Radio on Tuesday. “I will say this clearly: we do not want to rule over them [the Palestinians] and it is good that they have political independence and that they vote for their own parliament. Between this and [Israel] leaving Judea and Samaria – then what? It [the Palestinian entity] will be vital – financially, with infrastructure and even security? If we[the IDF] would not be operating [against Palestinian terrorism] in Jenin and Shechem, Abu Mazen [Palestinian Authority head Mahmoud Abbas] would cease do to so as well.” “It’s no secret we don’t agree [with the Americans] on everything,” he added. “If we would have implemented Kerry’s plans for security, which he passed on to us over a year ago – then there would be mortar shells falling on Ben Gurion Airport today.” Minister of Internal Security Gilad Erdan blasted Kerry for his lack criticism of the Palestinians for their refusal to negotiate and their terrorism. “I deeply regret Kerry’s remarks,” he stated. “I will not begin to ask similar questions about other conflicts occurring across the globe. I think that Kerry would have done better if, instead of making those statements, he put pressure on the side that actually refuses to enter a diplomatic process.” By: Max Gelber, United with Israel
==========================
LE NAZIONI DEL MONDO NON ASCOLTANO LA DISPERAZIONE DEI MARTIRI CRISTIANI ED ARRIVERà IL GIORNO, CHE IO NON ASCOLTERò PIù LA DISPERAZIONE DEL MONDO! Kenya: non solo Garissa. Sintesi: il Kenya sale nella nostra WWList a causa di una forte islamizzazione di certe aree del paese e di conseguenti tensioni derivanti da frange radicali. L'attentato di Garissa di aprile è solo il più eclatante, ma si susseguono da tempo aggressioni, minacce e discriminazioni a danno dei cristiani locali. Il pastore Abramo ci accoglie sorridente: "Siamo felici di ricevervi. Grazie per essere venuti da molto lontano per incoraggiarci”. La sua comunità è una delle tante che la nostra missione aiuta in Kenya, paese profondamente cristiano, ma che in alcune regioni sta vivendo fortissime tensioni per un'islamizzazione crescente e l'arrivo di frange estremiste che seminano il terrore. In Italia si parlò molto della strage dell'università di Garissa, dove ad aprile di quest'anno i terroristi islamici di Al-Shabaab fecero irruzione separando gli studenti cristiani dai musulmani e assassinando brutalmente 143 di loro (più alcune guardie e decine di feriti). Quell'università deve ancora riaprire, il trauma di quell'evento ha avuto profonde ripercussioni nelle famiglie delle vittime, nei sopravvissuti, nello staff dell'università e nell'intera comunità cristiana di Garissa. Confidano e lavorano affinché a breve possa riaprire. Il pastore Abramo guida una chiesa di almeno 100 membri in un'area fortemente islamizzata e dove la tensione è palpabile: "Non molto tempo fa, ci stavamo riposando dopo una riunione di preghiera tenutasi nel nostro locale quando fecero irruzione 2 uomini armati, gridando Allah è grande. Era notte e ci sorpresero, mi alzai di scatto, sentii le esplosioni e una forte spinta e fitta al petto: caddi tra le sedie rovinosamente e capii che mi avevano sparato”, racconta il pastore. In quell'attentato avvenuto ben prima di quello dell'università di Garissa, persero la vita due membri di chiesa presenti, mentre la pallottola che colpì al petto il pastore passò a un paio di centimetri dal cuore per uscire da dietro la spalla. "Quando riaprii gli occhi, non c'erano più. Pensavo di essere morto, ma il dolore mi ricordò immediatamente che ero vivo. Mi guardai attorno e vidi la confusione e i corpi dei miei fratelli a terra. Poi arrivarono gli aiuti”. Garissa non è un caso isolato, è solo uno dei più eclatanti di queste zone del Kenya. Si registra infatti un aumento di aggressioni, minacce, discriminazioni a danno delle comunità cristiane in particolare in aree come quelle al confine con la Somalia. Di fatto il pastore Abramo e i leader delle altre chiese della zona, da tempo non possono tenere incontri serali (di preghiera, di studio o altro) per ordine delle autorità. Iniziano a sperimentarsi ostacoli nell'apertura di nuove chiese in alcune specifiche aree fortemente islamizzate, per via del fatto che le autorità preferiscono "non alimentare tensioni”: ebbene una chiesa in queste aree evidentemente è considerata fonte di tensioni. E' per questa ragione che il Kenya sta guadagnando posizioni nella nostra WWList.
=========================
ISraele ] MA, DOVE LONTANO TU CREDI DI POTER ARRIVARE? tra la kabbalah esoterica, il talmud satanico: il sistema massonico SpA bancario, e la stella di rothschild sulla bandiera? TU SEI GIà ALL'INFERNO!
==========================
ma, la aggressione letale contro la RUSSIA? è soltanto, la storia della morte [ NATO ], che cerca a sua occasione! Russia, Medvedev: con abbattimento Su-24 Turchia ha dato motivo per scoppio guerra ] e gli islamici non giudicano negativamente un evento di guerra mondiale, anzi, perché nella storia gli islamici hanno sempre giocato d'azzardo! e grazie a tutti i genocidi che hanno fatto? dobbiamo dire che gli è sempre andata bene! [ 09.12.2015( Con l'abbattimento dell'aereo russo Su-24 Ankara ha creato un motivo per far scoppiare una guerra, ma le autorità russe non hanno risposto simmetricamente, ha dichiarato il primo ministro Dmitry Medvedev rispondendo alle domande dei giornalisti dei canali televisivi russi nel programma tradizionale "Conversazione con il primo ministro." "Nel 20° secolo come agivano solitamente i Paesi a casi simili? Iniziavano una guerra," — ha detto Medvedev. Medvedev ha sottolineato che Mosca non intende avviare azioni militari di risposta, tuttavia vuole dimostrare alla Turchia la durezza della sua posizione. Medvedev: giusto aumento spese difesa, senza buon esercito Stato russo non esisterebbe
Medvedev accusa Turchia: difende ISIS
Putin sull'abbattimento Su-24: "Perchè lo hanno fatto? Lo sa solo Allah"
Lavrov su abbattimento Su-24: qualcuno vorrebbe far saltare i negoziati di pace su Siria: http://it.sputniknews.com/politica/20151209/1691011/Siria-Aviazione.html#ixzz3ubzMMYT7
Synnek1 (ex youtube Master now 187AudoHostem) said 2 year ago ] Al Qaeda is coming via Canada AND Mexico! [ [FREEDOM ISN'T FREE] I AM here because of: SATAN


HANNO GIURATO CON IL LORO SANGUE PER IL LORO DEMONIO DIO.. MI DISPIACE ORA DEVONO MORIRE! https://www.youtube.com/user/HELL322GEENNA/discussion

Benjamin Netanyahu - בנימין נתניהו -- FUNNY, C'ERANO GLI ESORCISMI CHE YOUTUBE E GOOGLE NON VOLEVANO DIGERIRE,  hai visto? è vero che sono satanisti https://www.youtube.com/user/googleplusupdates/discussion
https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion !!
 https://www.youtube.com/user/666SeigniorageofBank/discussion
Rispondi
 ·
scott12ify
5 mesi fa

The Father loves the Son and has placed everything in His hands! Good message, isn't it!
Rispondi
 ·
Visualizza tutte le risposte (2)
scott12ify
5 mesi fa

Thanks so much!
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI
5 mesi fa

afridi10 ha commentato un video su YouTube. Condiviso pubblicamente  -  25/dic/2013. if i want it to disrespect jesus or christian i can bloody expose you like its a new miracle. but what islam and my beloved prophet thought us to do. to always love everyone. even your enemy. i can say alot about jesus but he is also my prophet so i wil love ya and pray for ya rather like you christians showing hate and racism  and creating differences.. may allah show you right path. god bless. se voglio mancare di rispetto a Gesù o cristiano posso sanguinosa esporre ti piace il suo un nuovo miracolo. ma ciò che l'Islam e il mio amato profeta pensato che noi facciamo. amare sempre tutti. anche il vostro nemico. posso dire molto su Gesù, ma lui è anche il mio profeta, così ho wil love ya e prego per te un po 'come voi cristiani mostrando l'odio e il razzismo e la creazione di differenze .. Che Allah vi mostrerà strada giusta. Dio benedica [tanto per incominciare] 1. tu sei un satanista, che, finge di essere un musulmano, 2. nessun discorso di religione, può essere fatto, con i musulmani, perché, loro: 1. non hanno il metodo scientifico storico critico. 2. non hanno la libertà di religione, 3. per essere i più pericolosi nazisti sharia della Storia! [to begin with] 1. you're a Satanist, who, pretending to be a Muslim, 2. you not talk about, religion, it, you not can be done, with the Muslims, because they: 1. do not have the scientific historical critical method. 2. do not have freedom of religion, 3. to be the most dangerous Nazi Sharia in history!
Rispondi
 ·
Rothschild hell
22 ore fa

https://www.youtube.com/user/googleplusupdates/discussion
https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion che cosa avete fatto? nessuno di voi due ha salvato, un solo link, circa, i commenti del mio canale: https://www.youtube.com/user/666SeigniorageofBank/discussion QUESTO SIGNIFICA RUBARE LO STIPENDIO! COME VOI POTETE DESIDERARE DI ESSERE AL MIO SERVIZIO?
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI
5 mesi fa (modificato)

satana è frocio, con tutta la sua ideologia imperialismo gender, 1. per diffondere omosessuali, in tutto il mondo, 2. per rendere criminali il Papa, gli ebrei, i musulmani, tutte le religioni! 3. un piccolo numero, di rotti di culo, massoni Bildenberg Obama, che, dichiarano criminali, tutto il genere umano, solo perché non sono come loro, 4. nazisti pericolosi, che, violano le prerogative costituzionali di libertà di religione, libertà di coscenza e libertà di pensiero. 5. ma, qusto non è illegale, perché, è sempre sotto egida ONU BIldenberg Amnesty .. e questo bullismo, è soltanto, perché, loro hanno rubato il signoraggio bancario, cioè, hanno rubato la sovranità monetaria, per fare dei popoli gli schiavi di Rothschiild, il satanista Fariseo, pianificatore di ogni olocausto, per la imminente distruzione di Israele, infatti, i maniaci talebani, salafiti, sono pieni di armi nucleari! sono i farisei anglo-americani, Illuminati, che, faranno distruggere Israele! [] ora, basta! nessuno, mai più, deve comprare, i soldi da Rothschild, Spa, FMI, lui non è gay, ma, ama i gay, per metterla nel culo a tutti! ora basta! by lorenzojhwh UniusREI. buona domenica a tutti, adesso date un bacio ed un abbraccio a tutte le persone della vostra famiglia! alleluia.. Gesù è il Signore della luce e della vita,
Rispondi
 ·
Rothschild hell
23 ore fa

king ABD Allah sharia genocidio a tutti! e poiché, a un figlio del demonio, pedofilo poligamo, serpente pene culto, come te, io voglio fare provare, quello che prova, ad essere un innocente martire cristiano, poi, io ho deciso di fare diventare proprio te, un martire cristiano! ASCOLTA! Molti nel mondo sono incantati per la potenza, incisività, autorità della mia parola.. ma, anche io, a mia volta, sono stato incantato, da qualcuno che è stato più potente di me: Giovanni, Capitolo 3, Colloquio con Nicodemo [12] Se, vi ho parlato di cose della terra e non credete, come crederete, se, vi parlerò di cose del cielo? [13] Eppure, nessuno è mai salito al cielo, fuorchè, il Figlio dell'uomo, che, è disceso dal cielo. [14] E come Mosè innalzò il serpente nel deserto, così, bisogna, che, sia innalzato il Figlio dell'uomo, [15] perché chiunque, crede in lui abbia la vita eterna». [16] Dio infatti, ha tanto amato il mondo, da dare il suo Figlio unigenito, perché, chiunque crede in lui non muoia, ma abbia la vita eterna. [17] Dio non ha mandato il Figlio nel mondo per giudicare il mondo, ma, perché il mondo si salvi per mezzo di lui. [18] Chi crede in lui non è condannato; ma chi non crede è gia stato condannato, perché, non ha creduto nel nome dell'unigenito Figlio di Dio. [19] E il giudizio è questo: la luce è venuta nel mondo, ma, gli uomini hanno preferito le tenebre alla luce, perché, le loro opere erano malvagie. [20] Chiunque, infatti fa il male, odia la luce (massonerie, jihadisti, ipocrisie menzogne, omicidi di innocenti, predazione, usura, sharia dhimmi, dalit goym, Talmud, ecc.. ), e non viene alla luce, perché, non siano svelate le sue opere. [21] Ma, chi opera la verità (UNIUS REI) viene alla luce, perché, appaia chiaramente, che, le sue opere sono state fatte in Dio. fottiti coglione, bestia di un Maometto falso profeta all'inferno!
Rispondi
 ·
lorenzojhwh UniusREI
5 mesi fa

Satan is a fag , with all its gender ideology imperialism , 1 . to spread homosexuals, throughout the world, 2 . to make criminal the Pope , the Jews , the Muslims , all religions ! 3 . a small number of broken ass, of Masons Bildenberg Obama, who declared criminals, the whole human race, not just, because they be like them: nazi gender imperialism Sodoma,
4. Nazis dangerous that violate the constitutional prerogatives of freedom of religion, freedom of conscience and freedom of thought, as salafis wahhabis. 5 . however, prevents all this evil, no worry, is not illegal, because, it is always under, the aegis of the UN , Amnesty, Bildenberg bullying .. and, this is only because , they have stolen the banking seigniorage, that is, they have stolen the monetary sovereignty , to make slaves of the people, under talmud nazi agenda Rothschild: 322 Bush Kerry NWO, Gmos, microchip, into ass,
[ 666 aliens Ai Abductions, translate.google Traduzione in corso... zzzZZZ zzzz buona notte! ]
 the Satanic Pharisee planner every holocaust , to the imminent destruction of Israel , in fact, the Taliban maniacs , Salafis , are full of nuclear weapons! Pharisees are the Anglo-American Illuminati , which will destroy Israel! [] Now , enough! no , never, have to buy, the money from the Rothschilds, Spa , IMF, he is not gay , but he loves gay people , to put it in her ass at all! enough! by lorenzojhwh UniusREI . Good Sunday to all , now give a kiss and a hug to all the people of your family ! alleluia .. Jesus is the Lord of light and life,
Rispondi
 ·
Rothschild hell
23 ore fa

king ABD Allah sharia genocidio a tutti! -- prima che, tu invadessi la Siria, con la tua Galassia di jihadisti, per sterminare tutti i cristiani, così, come, tu hai fatto invadendo, OGNI GENOCIDIO SHARIA, IN tutto il mondo! io facevo l'amico, con un musulmano, dei servizi segreti del Kuwait, e lui è ancora, il mio migliore amico, soltanto, che, io non ho parlato più con lui, perché, io ho pensato, che, qualcuno avrebbe potuto fargli del male, a motivo del mio supporto ad Assad! MA, IO NON HO FATTO, DI LUI UN CRISTIANO: 1. perché, io credo che, uno dovrebbe cambiare il cuore e non la religione; 2. e poi, io disprezzo quasi tutti i cristiani, e tutte le Chiese dell'Occidente, che, vivono troppo bene, insiemE, ai loro nemici,  del sistema massonico, come, eretici modernisti! INFATTI IO SONO UN FONDAMENTALISTA BIBLICO!
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

open letter to PUTIN -- in realtà, tutti gli Illuminati, prima di essere satanisti per necessità, sono ebrei, la loro ebraicità supera ogni cosa.. e quindi, loro hanno capito, che, attraverso di me: JHWH li può amare di nuovo: perché io ho il potere creativo di dare loro leggi di vero amore, felicità e libertà! e loro sarebbero più che felici, di abbandonare il Talmud, il sistema massonico, FMI e tutta la merda CIA alieni del NWO ecc.. ecco perché: se: tu e ABD Allah sharia, genocidio a tutti, non mi aiutate a ricostruire il Tempio ebraico, e a riunire le 12 Tribù di Israele, certo, voi morirete come cani!
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

PUTIN -- tutti i 322 "teschio con le ossa"culto? sono tutti degli inculati, nel rito di iniziazione, lol. dopotutto, cosa non si può fare, per avere il potere? lol. !! lol. olo.
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

open letter to PUTIN -- perché, anche tu sei un idiota, come, il mio amico Caino ABD Allah, sharia genocidio ONU a tutti? COSA C'è, DI SBAGLIATO CON TE? PERCHé, TU CHE SEI UN CRISTIANO, proprio tu FAI IL SUPPORTO DELLA SHARIA NAZI GENOCIDIO A TUTTI, IN IRAN SIRIA ECC. Se, farisei Illuminati, fanno la sinagoga di satana BILDENBERG, è perché JHWH, li ha così odiati, che, "ha dato loro comandamenti cattivi, con cui non potevano vivere" ma, loro fanno I satanisti massoni, anche perché, troppe volte hanno avuto paura di subire un genocidio! MA SE TU MI AIUTI A REALIZZARE LE 12 TRIBù DI ISRAELE, IO TI PROMETTO CHE TU NON SARAI ATTACCATO! Perché, soltanto, dei sodomizzati, mentecatti, come Bush 322 Kerry, nel rito iniziazione "teschio con le ossa" possono fare I satanisti per convinzione!
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

BAGHDAD, 9 AGO - I jihadisti dello Stato Islamico (Isis) minacciano di 'giustiziare' circa 4.000 Yazidi residenti di due villaggi a sud della citta' irachena di Sinjar se non si convertiranno all'Islam. Lo afferma un attivista Yazidi, Ali Sanjari, parlando con un sito di notizie curdo.
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

Lina Meniaikina · Top Commentatorvideo. crimini della giunta icraina contro il popolo dell'est ucraina
http://rusvesna.su/video quello che non fanno vedere nei tg italiani strano, no?
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa (modificato)

eih Putin --- come non ti vergogni, se, per parlare con te, io devo scriverti sui siti degli ebrei, perché il tuo : http://italian.ruvr.ru facebook.com/LaVoceDellaRussia, mi hanno bloccato?
La Russia accusa gli USA di manovrare l'Ucraina. I tentativi degli Stati Uniti di impedire una missione umanitaria in Ucraina sud-orientale testimoniano gli sforzi politicizzati e completamente doppiogiochisti della Casa Bianca di manovrare Kiev, ha dichiarato oggi il vice ministro russo degli Esteri Sergej Ryabkov.
Ha anche sottolineato ancora una volta che la Russia non fornisce armi ai separatisti del Donbass.
"E' una violazione palese che si beffa della tragedia del popolo ucraino e del destino di quelle persone che vivono nelle zone in cui prosegue l'operazione punitiva di Kiev", - ha detto Ryabkov, accusando gli Stati Uniti ed i suoi alleati di essere incapaci di riconoscere la verità.
In precedenza l'ambasciatore degli Stati Uniti alle Nazioni Unite Samantha Power aveva dichiarato che la Russia non deve fornire aiuti umanitari in Ucraina.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/La-Russia-accusa-gli-USA-di-manovrare-lUcraina-7640/
Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha dichiarato oggi che l'introduzione delle sanzioni da parte di Mosca è una risposta alle misure adottate dall'Occidente.
"Se saranno introdotte nuove sanzioni, naturalmente ci saranno delle azioni di risposta. Non siamo stati noi gli iniziatori di queste sanzioni. Siamo la parte che risponde,"- ha detto Peskov.
Gli Stati Uniti, la UE e molti altri Paesi sono scontenti dalle posizioni delle autorità russe sulla crisi ucraina. Per questo motivo contro cittadini e imprese russe sono state introdotte sanzioni. In risposta Mosca ha limitato per un anno limitato le importazioni di alcuni prodotti provenienti dai Paesi che hanno imposto queste misure afflittive contro la Russia.
E' stato condannato a 5 anni di carcere dal tribunale di Kiev il leader del movimento Alternativa Popolare Anton Davidchenko.
I giudici hanno ritenuto un reato la raccolta di firme ad Odessa a sostegno dello status ufficiale della lingua russa e la richiesta di un referendum sulla federalizzazione dell'Ucraina.
Il 17 marzo i servizi segreti ucraini avevano arrestato ad Odessa Davidchenko, dopodichè lo avevano portato a Kiev. Secondo i parenti, gli era stata promessa un'assoluzione in cambio di una confessione e di collaborazione nelle indagini, ma Davidchenko si è rifiutato e si considera innocente. Sostiene di aver esercitato i suoi diritti civili con mezzi leciti e pacifici.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/Ucraina-5-anni-di-carcere-a-organizzatore-del-referendum-a-sostegno-della-lingua-russa-3434/



Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

EU e USA vogliono a tutti i costi, una guerra mondiale, e stanno calpestando, un popolo sovrano nel Donbass, come, i più beceri nazi fascisti, infatti sono comunisti Bildenberg Mogherini Merkel, DONETSK, 9 AGO - "Siamo pronti a un cessate il fuoco per evitare una catastrofe umanitaria nel Donbass. Ma se l'esercito ucraino continua la sua aggressione, ci batteremo qualunque sia il rapporto di forza". Lo ha dichiarato il premier dell'autoproclamata repubblica di Donetsk, Aleksandr Zakharcenko, in un comunicato. "I civili vengono uccisi da tiri di artiglieria, le medicine non vengono più consegnate, i prodotti alimentari stanno finendo, e ci sono gravi problemi di acqua ed elettricità", ha denunciato
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

questa è una bufala, un depistaggio, il fumo negli occhi! perché, jihadisti dello Stato islamico (Isis) è proprio lui Erdogan, con la sua LEGA ARABA, il mandante di tutto questa sua Galassia di jihadisti! I jihadisti dello Stato islamico (Isis) che hanno preso il controllo di parte del territorio di Siria e Iraq ha minacciato di "liberare Istanbul" riferisce la stampa di Ankara. Un portavoce del gruppo terrorista, responsabile di atrocità in Siria e Iraq, ha accusato la Turchia di avere ridotto alla diga Ataturk il flusso del fiume Eufrate che poi entra in Iraq e attraversa la zona attorno a Raqqa, controllata dallo stesso Isis.
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

IL CAIRO, 9 AGOsto. [HANNO TUTTI LA FACCIA DEI CEREBROLESI COME ERDOGAN NATO CIA MOGHERINI NAZI KIEV: il segno di Caino! ] http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2014/8/9/53438a12a3e1e87e09af706b1027906e.jpg  L'Alta Corte amministrativa egiziana ha decretato la dissoluzione del Partito Giustizia e Libertà, braccio politico della Fratellanza musulmana, organizzazione dichiarata terrorista dal governo del Cairo. La suprema Corte, si legge nella sentenza, "ha dissolto il partito Giustizia e Libertà per avere violato la legge sui partiti politici".
    Secondo i media governativi egiziani, questa decisione non appellabile
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

Mattia Canali  io ho votato Fratelli di Italia e Magdi Allam, perché, loro rivendicano la sovranità moNetaria COSTITUZIONALE, che, i massoni comunisti Bildenberg farisei, ci hanno rubato rendendoci un popolo di schiavi! http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2014/08/09/stermina-famiglia-e-si-spara-4-morti_90ddf443-7b89-4482-b19d-1dfda3be8b3b.html?fb_comment_id=fbc_598162830297370_598273006953019_598273006953019#f3534563bebf766
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

Israeli REPORTER israelnationalnews.com to all -- se, un giorno di questi, voi siete a corto di idee, perché, non fate un articolo, circa, il vostro King Unius REI? Iniziando da OBAMA e Kerry, per finire all'inferno sharia Erdogan? tutti incominceranno ad avere: tremori, e le doglie del parto!
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

Luigi Calabrese · Top Commentator https://www.facebook.com/lui.cal
I 613 mitzvòt sono il fulcro dell'ebraismo. Chi li viola, agisce in sfregio alla religione e condanna la stirpe di David all'ira del Signore. I mitzvòt comandano, fra l'altro:
482-289NV - Non uccidere. - Es. 20:13
211-244NV - Non rubare. - Lev. 19:11
13-206PVOD - Ama gli altri ebrei. - Lev. 19:18
14-207PVOD - Ama i forestieri. - Deut. 10:19
17-303NV - Non umiliare gli altri. - Lev. 19:17
18-256NV - Non opprimere il debole (l'orfano, la vedova). - Es. 21:22
19-301NV - Non spargere calunnie riguardo al prossimo. - Lev. 19:16
20-304NV - Non cercare vendetta. - Lev. 19:18
21-305NV - Non serbare rancore. - Lev. 19:18
49-7NV - Non offrire i tuoi figli a Moloch. - Lev. 18:21
23-209PVOD - Onora coloro che insegnano e conoscono la Torah. - Lev. 19:32
Bene, adesso ascoltate cosa hanno da dirvi questi santi rabbini:
http://youtu.be/nMQ9C6vni0w
http://youtu.be/wHKBjUo7oWA
Vergogna su di voi, nemici della Torah!
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
Luigi Calabrese e c'è scritto anche di non fare usura contro, i non ebrei? perché, una goccia di veleno Talmud, Torah, può avvelenare tutta la minestra!
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

beh, per essere una dittatura, tre anni non sono pochi, per la vita di un uomo innocente, VOI dovete pensare che, in Arabia saudita, quel poliziotto sarebbe stato premiato! ] Iran: uccise blogger,3 anni a poliziotto,  9 AGOsto. La giustizia iraniana ha condannato a tre anni di carcere duro, di cui due anni in isolamento, e 74 frustate il poliziotto ] [ MA, DELLA ARABIA SAUDITA, NON SI PUò DIRE MALE, PERCHé: 1. SONO TUTTI SANTI, I MUSULMANI SALAFITI, ANCHE, I loro PIDOCCHI DELLA BARBA: SONO SANTI, E POI, SONO: I COMPLICI DEI SATANISTI CANNIBALI AMERICANI BUSH 322 KERRY,  E QUINDI, SI non PUò PROPRIO PARLARE MALE DI LORO: in tutti i media di farisei massonici bildenberg, CHE, RISPETTANO TUTTI I DIRITTI UMANI OCI SHARIA ONU nazi TALMUD CULTO: PER UCCIDERE ISRAELE!
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

L'Asia è gravida di una guerra? In assenza di architettura basata sugli accordi nella regione dell'Aia e del Pacifico è in corso la corsa agli armamenti in piena regola, si sta rafforzando il nazionalismo militante e stanno crescendo controversie tra gli stati. E' un passaggio tratto dal rapporto dell'International Institute for Strategic Studies britannico che dipinge un quadro assai allarmante nella regione del mondo più dinamica e densamente popolata. La tendenza principale è la crescita della spesa militare. Secondo e stime, la regione dell'Asia e del Pacifico è la regione caratterizzata dalla crescita più veloce della spesa militare. Gli USA rimangono il leader, seguiti dalla Cina e con il Giappone al terzo posto. Anche le altre potenze non badano a spese per la difesa. E' evidente che nel corso dei decenni la loro spesa per la difesa e le potenzialità militari non erano da meno rispetto a molti paesi europei. Gli stati asiatici invece si concentravano sull'economia, investendo nell'infrastruttura e nella scienza. Ora molti di essi hanno avviato contemporaneamente al potenziamento e rimodernamento delle forze armate. Il rapporto cita come un tratto caratteristico della situazione nella regione dell'Asia e del Pacifico il crescente nazionalismo degli attori più grandi, ad esempio la Cina. Essendosi convinta della propria particolarità sullo sfondo di una potente crescita economica e la crescita del PIL senza precedenti, la Repubblica Popolare Cinese si comporta nella regione in modo sempre più sicuro e aggressivo, ciò che non può no far preoccupare i vicini. Soprattutto quelli con i quali Pechino ha contese territoriali. A partire dal 2009 sono diventati sempre più frequenti i casi di tiro dei pescherecci che stavano conducendo la pesca nelle acque considerate proprie da Pechino, da parte di motovedette della Repubblica Popolare Cinese. In estate del 2012 il comando dell'Esercito Popolare di Liberazione cinese ha deciso di costruire sulle Isole Spratly una base militare. La primavera scorsa invece la corporazione petrolifera cinese ha iniziato la trivellazione nelle acque contese del Mar Cinese Meridionale.
Anche i paesi del Sud-Est Asiatico stanno sperimentando una forte ascesa del nazionalismo. Per molti di essi è legato alla scalata della Repubblica Popolare Cinese. I cinesi non sono mai stati amati in questa regione, ma gli umori anticinesi si sono particolarmente rafforzati negli ultimi tempi. Un esempio recente sono i pogrom anticinesi nel Vietnam dello scorso anno scoppiati in seguito appunto della presenza di una piattaforma di trivellazione nelle acque contese. Non si può non notare la crescita delle tendenze di estrema destra nel Giappone dove pure è il corso il ripensamento della politica di difesa. Si può affermare che l'Asia è gravida di una guerra? Secondo il parere di Aleksandr Hramcihin, vice-direttore dell'Istituto dell'analisi politica e militare:  E' più che serio e niente in quella regione si dissiperà automaticamente. I paesi vedono che gli USA non proteggono gli interessi nemmeno dei propri alleati se ciò minaccia di infliggere le perdite alla stessa America. Tanto più che l'America non farà la guerra contro la Cina. Proprio per questo motivo vi è in corso ora la corsa agli armamenti. Inoltre è evidente che il baricentro mondiale si sta spostando nella regione dell'Asia e del Pacifico. Vi si trovano ora le economie più forti del mondo, e anche gli eserciti più forti. Non c'è da escludere che si occuperanno della ripartizione prima in quella regione e poi, probabilmente su una scala ben più vasta. E' poco probabile che forti legami economici possano ostacolare lo scontro militare. Anche alla vigilia della Prima e della Seconda guerra mondiale tutti i paesi avevano forti legami economici ciò che non è prevenuto loro dall'immischiarsi in guerra. Vladimir Anohin, vice-presidente dell'Accademia russa dei problemi geopolitici, è di una altro parere:
Il mondo sta entrando in una nuova fase. Sta diventando multipolare e multidirezionale. E quando qualche paese sta acquisendo un peso economico esso vuole anche essere un attore politico più attivo. La crescita economica è sempre accompagnata dalla crescita dei muscoli militari. Io capisco le preoccupazioni della Corea del Sud, del Giappone e di altri paesi nei riguardi della Cina, ma è un processo evoluzionario, un normale processo geopolitico. Il mondo è sull'orlo di una frattura. La dinamica dei processi sociali, economici e politico-militari si sta accelerando, le controversie si stanno inasprendo. Tutti si rendono conto però che nessun conflitto militare in questa regione risolverà almeno uno solo dei problemi esistenti a favore di chiunque. Perciò i paesi che hanno controversie bilaterali sbufferanno come due gatti l'uno contro l'altro, ma non si immischieranno in una grande rissa…
Intanto la maggioranza della popolazione nella regione dell'Asia e del Pacifico si preoccupa che le contese territoriali con la Cina possano portare a una guerra. Una tale conclusione trae la società di consulenza Pew Research. Secondo i dati del sondaggio dell'opinione pubblica condotto in 11 paesi, la maggioranza dei loro abitanti è molto preoccupata da una possibilità di un conflitto militare con la Cina. Nelle Filippine il 93% degli intervistati temono la guerra con la Cina, nel Giappone – l'85%, nel Vietnam – l'84%, nella Corea del Sud – l'83%, nell'India – il 72%, nella Malesia – il 66%, nel Bangladesh – il 55%, nell'Indonesia – il 52%. Nella stessa Cina il 62% degli intervistati hanno dichiarato che il conflitto a causa dei territori contesi può trasformarsi in una guerra.
La situazione è aggravata dall'assenza nella regione dell'Asia e del Pacifico di efficienti meccanismi legislativi contrattuali. Mentre in Europa è stata costruita l'architettura della sicurezza che fa capo all'OSCE, anche se molti si lamentano della sua bassa efficienza, nella regione dell'Asia e del Pacifico invece manca perfino una struttura del genere. I problemi della sicurezza si discutono a livelli e nei format più diversi, ma ciò per ora non ha portato alla comparsa dei documenti giuridici vincolanti. Perciò i paesi della regione possono aumentare la spesa militare senza alcun vincolo, non essendo soggetti al controllo o perfino trasparenti per i vicini.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_08_09/LAsia-e-gravida-di-una-guerra-0324/

Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

aviazione ucraina bombarda Krasny Luch. L'aviazione ucraina ha attaccato la città di Krasny Luch nella regione di Lugansk, in cui proseguono combattimenti feroci tra le forze di sicurezza e i separatisti, riporta l'ufficio stampa della Repubblica Popolare di Donetsk. "Hanno bombardato la sede dell'agenzia delle Entrate locale, che ospita il quartier generale delle forze separatiste, e una caserma. Alcuni colpi sono finiti vicino a dei condomini e ad un terreno privato. In città mancano gas, elettricità ed acqua,"- ha detto un rappresentante dei filorussi.
A Krasny Luch si trova un piccolo gruppo di resistenza filorussa e le forze di sicurezza bombardano la città.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/Laviazione-ucraina-bombarda-Krasny-Luch-4188/
I separatisti filorussi di Donetsk pronti a deporre le armi. Alexander Zaharchenko
Le forze separatiste sono pronte ad un cessate il fuoco per impedire l'estendersi della catastrofe umanitaria nel Donbass, ha dichiarato oggi il primo ministro dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk Alexander Zaharchenko.
"Continuiamo a sperare che la comunità mondiale influenzi le autorità sanguinarie di Kiev," - si legge in una dichiarazione di Zaharchenko pubblicata sul sito del centro stampa del governo separatista di Donetsk.
Tuttavia il leader indipendentista ha sottolineato che se continuerà l'aggressione dell'esercito ucraino le forze del Donbass combatteranno "con qualsiasi equilibrio delle forze in campo e in qualsiasi condizione."
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/I-separatisti-filorussi-di-Donetsk-pronti-a-deporre-le-armi-1513/
La Russia sta compiendo ogni sforzo attraverso tutte le autorità competenti ucraine per ottenere la liberazione del fotoreporter dell'agenzia di stampa russa internazionale Rossiya Segodnya Andrey Stenin, scomparso nella parte orientale del Paese, ha dichiarato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.
"In queste circostanze la vita di ogni cittadino russo è una priorità," - ha detto Peskov.
Stenin, al lavoro a Donetsk, Slavyansk e in altre città dell'Ucraina orientale, non è più entrato in contatto con nessuno dal 5 agosto.
Rossiya Segodnya ha consegnato oggi una lettera al ministero degli Interni dell'Ucraina con la richiesta di intraprendere misure immediate per trovare Stenin. Del caso relativo alla sua scomparsa se ne occupano anche i funzionari dell'OSCE.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/La-Russia-compie-ogni-sforzo-per-liberare-il-fotoreporter-Stenin-8086/
Le forze anti-sommergibili della Flotta del Nord il 7 agosto hanno rilevato ed allontanato dal confine delle acque russe un sottomarino americano, ha rivelato a RIA Novosti una fonte di alto livello nello Stato Maggiore della Marina russa.
Secondo lui, il sommergibile presumibilmente apparteneva alla classe "Virginia", in dotazione alla Marina degli Stati Uniti. E' stato scoperto nel Mare di Barents. Il contatto con la nave è durato circa 27 minuti, dopodichè il sottomarino americano ha lasciato la zona.
"Non è un fatto isolato il rilevamento di sottomarini stranieri nel Mare di Barents nel corso degli ultimi anni," - ha sottolineato la fonte.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/Respinto-dalla-Flotta-russa-sottomarino-USA-nel-Mare-di-Barents-6477/
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

I giornalisti e blogger russi hanno espresso parole di sostegno per Andrey Stenin, il fotoreporter dell'agenzia di stampa internazionale russa Rossiya Segodnya scomparso nel nulla in Ucraina orientale 4 giorni fa. Nella giornata di ieri era stato riferito che si trova nelle mani delle forze di sicurezza ucraine, in stato di fermo nella sede dei servizi segreti ucraini di Zaporozhye. Il Consiglio della presidenza russa per i Diritti Umani e la Camera Pubblica della Russia chiedono l'immediata liberazione di Stenin. Per trovare il fotoreporter si sono mobilitati l'Unione dei giornalisti, i diplomatici russi e i rappresentanti dell'OSCE.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/Giornalisti-e-blogger-a-difesa-del-fotoreporter-russo-Stenin-scomparso-in-Ucraina-orientale-3061/
Australia prenderà in considerazione la possibilità di vietare le vendite di uranio in Russia come prossima tappa delle sanzioni contro Mosca, ha riferito il ministro delle Finanze Matthias Kormann. Kormann ha anche rivelato che l'Australia sta lavorando con i produttori agricoli del Paese colpiti dalle sanzioni russe, per cercare di entrare in altri mercati. Tuttavia ha constatato che i danni causati dalle azioni russe ammontano a 400 milioni di dollari, vale a dire lo 0,4% delle esportazioni totali. "E' un piccolo volume di scambi," - ha dichiarato il ministro.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/LAustralia-valuta-riduzione-di-vendite-di-uranio-alla-Russia-4146/
Le riserve di uranio russo sono sufficienti per i progetti nucleari nazionali e stranieri di Rosatom per i prossimi 100 anni, ha dichiarato Sergej Novikov, direttore del dipartimento Comunicazioni della compagnia statale.
"La Russia occupa il secondo posto nel mondo per riserve di uranio. Le risorse russe e i giacimenti esteri (in particolare in Kazakhstan) saranno sufficienti ad alimentare i progetti nazionali e internazionali di Rosatom per i prossimi 100 anni,"- ha detto. In precedenza i media avevano riferito che in qualità di nuova fase di sanzioni contro la Russia, il governo australiano avrebbe potuto prendere in considerazione il blocco delle vendite di uranio a Mosca.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/Le-riserve-di-uranio-della-Russia-sufficienti-per-i-prossimi-100-anni-5653/
Oggi tramite una teleconferenza il presidente russo Vladimir Putin ha dato il via al progetto petrolifero esplorativo della piattaforma West Alpha nel giacimento più settentrionale della Russia “University-1”, situato nel Mare di Kara.
Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti il presidente di Rosneft Igor Sechin e il numero uno di ExxonMobil Russia Glenn Waller. Non è il primo progetto tra le 2 compagnie su una piattaforma, a cui dà il via il presidente russo: alla fine di giugno Rosneft e ExxonMobil avevano avviato i lavori della piattaforma petrolifera e di gas "Berkut" nel campo Arkutun-Dagi nel Mare di Okhotsk, nell'ambito del progetto "Sakhalin-1".
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/Putin-da-il-via-a-progetto-petrolifero-esplorativo-di-Rosneft-e-ExxonMobil-4330/

Russia, ex commissario per i Diritti Umani pronto a recarsi in Ucraina per liberare il fotoreporter Stenin. Vladimir Lukin
L'ex commissario per i Diritti Umani in Russia Vladimir Lukin è pronto, se necessario, a recarsi in Ucraina per contribuire alla liberazione del fotoreporter dell'agenzia di stampa russa internazionale Rossiya Segodnya Andrey Stenin.
Stenin, che lavorava nelle zone di combattimento della parte orientale dell'Ucraina, non si è più messo in contatto dal 5 agosto. Secondo alcune testimonianze sarebbe stato arrestato dalle forze di sicurezza ucraine e si troverebbe nella sede dei servizi segreti ucraini (SBU) a Zaporozhye. Tuttavia l'SBU non conferma questa notizia.
Lukin era stato precedentemente coinvolto nella liberazione degli osservatori OSCE a Slavyansk. Ritiene che i giornalisti non debbano essere censurati e minacciati.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/Russia-ex-commissario-per-i-Diritti-Umani-pronto-a-recarsi-in-Ucraina-per-liberare-il-fotoreporter-Stenin-5902/

Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

ma, in Turchia i Curdi hanno detto, che, molti turchi, combattono nel Isis, e che, c'è Erdogan, dietro tutto questo crimine, di sterminio dei cristiani, e per vendere il petrolio, di: Isis ad Israele! Iraq: Impreca contro Isis, giustiziata. Aveva chiesto a commercianti di non vendere ai jihadisti BAGHDAD, 9 AGO - Una donna è stata 'giustiziata' dai miliziani dello Stato islamico in Iraq per avere imprecato contro i jihadisti e cercato di convincere i commercianti di un mercato locale a non vendere loro alcuna merce. Lo ha riferito oggi un responsabile della polizia di Kirkuk. La donna, 40enne, è stata uccisa a colpi d'arma da fuoco nei pressi della sua casa, nel villaggio di Al Zab, a sud-ovest di Kirkuk, secondo quanto hanno riferito alcuni testimoni.
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

ISRAELE, Benjamin Netanyahu -- ma, TU DIMMI, che, fiducia possono meritare, questi tuoi presunti alleati, NATO UE USA, che, stanno facendo un genocidio nazista, dei popoli russofoni nel Dombass, un popolo eletto a scrutinio universale: e democraticamente e costituzionalmente costituito, e poi, non c'è una sola notizia: in ANSA, e in tutti i telegiornali italiani, di: questo loro genocidio.. ora, io dico, che, fiducia hanno questi nazisti farisei Mogherini Merkel, Bildenberg, Obama GEnder, sodoma a tutti, sacerdote LaVey 322 Kerry, ecc.. di parlare della sicurezza di Israele?
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

Obama, no, NON CI SONO timori, lol. a che, Israele sopravviva DISSE IL DIO GUFO JABULLON, AL BOHEMIAN GROVE, mentre mangiava a morsi, il cuore umano sull'altare di satana! Aaaaaaaaaaaah ma, come possono i palestinesi avere una patria, se, nessuno, in tutta la LEGA ARABA ha diritto ad avere una sua patria, essendo sorti, sul genocidio Sharia, di tutti i popoli cristiani precedenti, e continuano in questo nazismo ONU Bildenberg USA UE Mogherini 4soldi 322 Bush, ecc.. 9 AGOSTO - "Non sono preoccupato per la sopravvivenza di Israele. DISSE IL SUO ASSASSINO SHARIA CALIFFATO CULTO SATANA A TUTTI ALLAH, APOSTASIA BLASFEMIA, DHIMMI PEDOFILIA E POLIGAMIA, ED OGNI BESTIALITà, CONTRO, I VERI DIRITTI UMANI ONU, oggi, però ONU è associazione a delinquere, per realizzare la guerra mondiale e soffocare Israele! ] [ bla bl bla La domanda e' come Israele (agnello) sopravvive. E ritengo che la strada sia quella di vivere in pace con i palestinesi (lupo sharia hamas). E' necessario ammettere, che, hanno legittime richieste e che questa è la loro terra". Lo afferma il presidente americano, Barack Obama, in un'intervista al New York Times, sottolineando che c'è bisogno di leadership fra i palestinesi e gli israeliani per guardare al di la' di domani. ma, è tutto bullismo!
Rispondi
 ·
Narendra sharma
5 mesi fa

But all are corupted except Quran.Because Allah taken care of Quran till  judgement day,
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

open letter to ANSA GENDER - [ ANSA CANCELLA I MIEI COMMENTI! ] - questo è un caso di pedofilo omosessuale? il mio precedente commento su questa pagina dove è finito? http://www.ansa.it/piemonte/notizie/2014/08/08/sesso-con-allievi-arrestato-il-prof._0ee48425-e469-4321-b77f-cc54eccef1f1.html poco fa: al telegiornale, c'è stata la notizia di un docente settantenne ucciso, fatto a pezzi e gettato nella spazzatura dentro un troller, e sono stati fermati i suoi assassini e dicono:" non si esclude un movente a scopo sessuale " .. altri gay protetti dal NWO del sistema Massonico? Dio mio! ragazzi voi state proteggendo i gay, e la ideologia gender imperialismo sodoma a tutti in questo modo? no, voi state facendo loro del male, fate del male a tutti i gay onesti, dopando le notizie, in questo modo!
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

tutti i suicidi da disperazione, per insolvenza, e per recessione economica, per disoccupazione, non si sa più: cosa mangiare: e dove vivere, in tutte le false democrazie massoniche, senza sovranità monetaria, della usurocrazia Rothschild! poi, si danno stipendi che, superano i 100.000 euro l'anno. LO STATO DOVREBBE INIZIARE A STAMPARE DENARO: IN REGIME DI SOVRANITà MONETARIA, PER REALIZZARE LE OPERE ESSENZIALI ALLA SOPRAVVIVENZA DELLA VITA UMANA! MA IL TRADITORE BOLDRINI,  abominio e anticristo, del sistema massonico? NON LO SENTIRETE MAI PARLARE COSì, perché, lei è troppo affezionata, a tutti i beni di questo mondo: di Farisei e Talmud, che, uccideranno Israele! ]] Follia a San Fele, stermina la famiglia e si spara, 4 morti
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

Giornalisti e blogger a difesa del fotoreporter russo Stenin scomparso in Ucraina orientale. Andrey Stenin
I giornalisti e blogger russi hanno espresso parole di sostegno per Andrey Stenin, il fotoreporter dell'agenzia di stampa internazionale russa Rossiya Segodnya scomparso nel nulla in Ucraina orientale 4 giorni fa.
Nella giornata di ieri era stato riferito che si trova nelle mani delle forze di sicurezza ucraine, in stato di fermo nella sede dei servizi segreti ucraini di Zaporozhye. Il Consiglio della presidenza russa per i Diritti Umani e la Camera Pubblica della Russia chiedono l'immediata liberazione di Stenin. Per trovare il fotoreporter si sono mobilitati l'Unione dei giornalisti, i diplomatici russi e i rappresentanti dell'OSCE.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/Giornalisti-e-blogger-a-difesa-del-fotoreporter-russo-Stenin-scomparso-in-Ucraina-orientale-3061/

Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
ma, a GAZA l'unico lavoro utile che, si può fare è ricostruire le case demolite, con i soldi della Europa.. quella di hamas è l'unica attività economica della striscia di GAZA! chi Bush 322 LEGA ARABA ha messo su questa giostra? deve essere ucciso subito!
Rispondi · Mi piace · Segui post · 17 ore fa
David Savino · Top Commentator
ricostruire case e tunnel..ma direi sopratutto tunnel...
PUTIN -- vaffanculo! come è che, i tuoi softueristi sono i più bravi del mondo, se, io che, ti sto salvando il culo, non riesco a scrivere: i miei commenti su: http://italian.ruvr.ru/ e su: facebook.com/
LaVoceDellaRussia
TU DEVI LICENZIARE IMMEDIATAMENTE QUESTI TRADITORI!
ma, a GAZA l'unico lavoro utile che, si può fare è ricostruire le case demolite, con i soldi della Europa.. quella di hamas è l'unica attività economica della striscia di GAZA! chi Bush 322 LEGA ARABA ha messo su questa giostra? deve essere ucciso subito!

David Savino · Top Commentator
ricostruire case e tunnel..ma direi sopratutto tunnel...

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
David Savino CIRCA: Il portavoce di Hamas Sami Abu Zuhri Hamas BLA BLA BLA.. MA SOLO UN GOVERNO CRIMINALE, UN SATANISTA DI ONU CIA SHARIA UMMAH, PUò PARLRE CON HAMAS CALIFFATO, O CON QUALSIASI SHARIA CULTO PEDOFILI POLIGANI, BLASFEMIA APOSTASIA GENOCIDIO A TUTTI, SENZA RECIPROCITà, E SENZA LIBERTà DI RELIGIONE, DI UNA QUALCHE GIORDANIA DI NAZIONE DI CRIMINALI, DELLA LEGA ARABA, PER DIVENTARE IL COMPLICE DEI MAOMETTANI E DI TUTTI I LORO GENOCIDI DI 1400 ANNI FA, FINO AD OGGI!

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia MeridionaleErdogan è in criminale internazionale, ma, quelli come lui nella NATO si trovano bene!
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa (modificato)

BLA BLA BLA.. MA SOLO UN GOVERNO CRIMINALE, UN SATANISTA DI ONU CIA SHARIA UMMAH, PUò PARLRE CON HAMAS CALIFFATO, O CON QUALSIASI SHARIA CULTO PEDOFILI POLIGANI, BLASFEMIA APOSTASIA GENOCIDIO A TUTTI, SENZA RECIPROCITà, E SENZA LIBERTà DI RELIGIONE, DI UNA QUALCHE GIORDANIA DI NAZIONE DI CRIMINALI, DELLA LEGA ARABA, PER DIVENTARE IL COMPLICE DEI MAOMETTANI E DI TUTTI I LORO GENOCIDI DI 1400 ANNI FA, FINO AD OGGI! ] Il portavoce di Hamas Sami Abu Zuhri Hamas Portavoce: il cessate il fuoco non è stato esteso causa di Israele. Il portavoce di Hamas Sami Abu Zuhri dice "testardaggine israeliana" ha provocato cessate il fuoco finale. 2014/08/09, portavoce di Hamas Sami Abu Zuhri il Venerdì ha stabilito la colpa su Israele per il cessate il fuoco a Gaza non sia estesa, dicendo che lo Stato ebraico non ha fornito una risposta chiara alle condizioni di Hamas. Parlando ad una conferenza stampa a Gaza City e citato dall'agenzia di stampa Ma'an, Abu Zuhri ha detto che la mancanza di risposta minato richieste palestinesi e che "ostinazione israeliana ha portato a non estendere il cessate il fuoco." Ha accusato Israele di stallo e di perdere tempo , aggiungendo che essa deve accettare tutte le condizioni di Hamas. Egli ha detto che Israele ha respinto la costituzione di un aeroporto o di un porto e si rifiuta di espandere la zona di pesca. La tre giorni di cessate il fuoco è scaduto alle 8:00 del mattino del Venerdì mattina, e Hamas ha subito iniziato a sparare raffiche di razzi a sud di Israele. Venerdì pomeriggio, un razzo da Gaza direttamente colpito una casa nella città di Sderot. Miracolosamente nessun danno è stato causato, come i residenti erano fuori, al momento, ma un grave danno è stato causato alla proprietà. Israele riferito, ha accettato una possibile estensione della tregua già nel Mercoledì, ma Hamas ha respinto categoricamente la mossa. Giovedi ', il gruppo ha dichiarato che avrebbe respinto un cessate il fuoco a meno che non siano soddisfatte tutte le sue esigenze. Inoltre Venerdì, secondo Ma'an, leader di Hamas, Izzat al-Rashq ha detto che la delegazione palestinese al Cairo non ha ricevuto una risposta di Israele a qualsiasi delle richieste palestinesi. Ha aggiunto in un post su Facebook che la delegazione israeliana stava manovrando e la tenne responsabile per il mancato raggiungimento di un accordo.
Hamas spokesman Sami Abu Zuhri  Hamas Spokesman: Ceasefire Wasn't Extended Because of Israel. Hamas spokesman Sami Abu Zuhri says "Israeli stubbornness" resulted in ceasefire ending. 8/9/2014, Hamas spokesman Sami Abu Zuhri on Friday laid the blame on Israel for the ceasefire in Gaza not being extended, saying the Jewish state did not provide a clear response to Hamas’s conditions. Speaking at a news conference in Gaza City and quoted by the Ma’an news agency, Abu Zuhri said that the lack of response undermined Palestinian demands and that “Israeli stubbornness led to not extending the ceasefire.” He accused Israel of stalling and wasting time, adding that it must accept all of Hamas’s conditions. He said that Israel rejected the establishment of an airport or a seaport and refuses to expand the fishing zone.
The three-day ceasefire expired at 8:00 a.m. on Friday morning, and Hamas promptly began firing rocket barrages at southern Israel. On Friday afternoon, a rocket from Gaza directly hit a house in the city of Sderot. Miraculously no injuries were caused as the residents were out at the time, but significant damage was caused to the property. Israel reportedly accepted a possible extension of the truce as early as Wednesday, but Hamas categorically rejected the move. On Thursday, the group declared that it would reject a ceasefire unless all its demands are met. Also Friday, according to Ma’an, Hamas leader Izzat al-Rashq said that the Palestinian Arab delegation in Cairo did not receive an Israeli response to any of the Palestinian demands. He added in a post on Facebook that the Israeli delegation was maneuvering and held it accountable for the failure to achieve an agreement.
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

Come hai potuto abortire mio fratello? Il dolore segreto dei bambini che hanno perso un fratello con l'aborto
ALETEIA. ADVERTISEMENT di Theresa Bonopartis. “La mia mamma non sa che ho scoperto del suo aborto. Soffre e voglio aiutarla, ma non so come”. Anne me lo ha detto quando è venuta a cercare consiglio e aiuto. Aveva ascoltato di recente una conversazione nella quale la mamma parlava di un aborto passato. Anne non sapeva cosa fare o cosa dire alla mamma, ed era in preda a una bufera di emozioni. Passava dall'essere dispiaciuta per la mamma a provare rabbia, confusione e perfino senso di colpa per il fatto di essere viva. Era riluttante ad approcciare la madre, che già stava soffrendo, ma sapeva di dover esprimere il proprio dolore. Si sentiva sola e isolata, e cercava un posto in cui qualcuno capisse cosa stava passando e allo stesso tempo non giudicasse sua madre, che lei amava e sentiva di dover proteggere.
Anne non è sola. Con oltre 55 milioni di aborti nel nostro Paese [USA, ndr], ci sono milioni di bambini come lei che hanno perso un fratello per l'aborto. Alcuni hanno saputo dell'aborto all'insaputa dei genitori, ad altri è stato detto e altri ancora hanno solo la sensazione che manchi qualcuno. Andrew, che aveva sempre desiderato un fratello più grande, ha spiegato la sua reazione quando la mamma gli ha raccontato del suo aborto passato: “All'improvviso tutta la mia vita iniziava ad avere senso – ogni desiderio e ogni tristezza. Avevo davvero sentito la sua perdita nel mio cuore per tutta la vita”. Molti fratelli di bambini abortiti hanno espresso esperienze simili di “aver sempre saputo” che qualcuno mancava e poi di mettere insieme i pezzi della propria vita una volta che si veniva a conoscenza di questo fatto. La decisione sul se e quando dire a un bambino di un aborto di suo fratello richiede un attento discernimento. Non è lungimirante pensare che scrollarsi di dosso il peso di portare il segreto di un aborto passato dicendo tutto al proprio figlio metta fine alla questione. E sentire il proprio figlio dire “Sei perdonato” non diminuisce l'impatto dell'aborto sulla sua vita. Il fatto che possa non condividere i propri sentimenti con te non significa che tuo figlio non stia avendo conseguenze per la perdita di un fratello. Bisogna infatti aspettarsi che lotti con varie questioni che circondano l'aborto. Spesso i bambini non condividono questi sentimenti negativi con i loro genitori perché non vogliono provocare altro dolore a qualcuno che amano, qualcuno che sta già soffrendo molto. Magaly ha confidato: “Subito dopo l'aborto di mia madre ho iniziato a sentirmi non voluta dai miei genitori, anche se sapevo che mi amavano e si erano sempre presi cura di me. Non potevo fare a meno di sentire che dovevo meritare il loro amore, e che avevo bisogno di giustificare in qualche modo il fatto che mi fosse stato permesso di nascere”. La realtà di essere vivi e tuo fratello no è spesso molto dura da affrontare. Anche se nella maggior parte dei casi l'aborto non ha nulla a che vedere con il fratello vivente nato prima o dopo, c'è ancora un senso di “Perché io sono qui e mio fratello no?”, “Sarei qui se il bambino fosse nato?”, “Il mio nome sarebbe lo stesso?”
Emergono innumerevoli domande, ma spesso non c'è luogo o persona per aiutare i bambini a rispondervi. Come ha affermato un bambino, “non avrei dovuto sapere dell'aborto, ma ho sentito conversazioni familiari che mi hanno fatto venire dei sospetti”. Quando avevo 11 anni, ho chiesto a mia madre se aveva mai pensato di abortire. Mi ha risposto in modo molto gentile e onesto “Sì”. Eravamo in cucina. Mi ricordo che ho dovuto lasciare la stanza. Quando ero ormai lontana, mi sono tremate le gambte. Ho iniziato a singhiozzare in silenzio e in modo incontrollabile. Amavo i miei tre fratelli viventi con tutto il mio cuore; in molti modi, la mia identità ruotava intorno a loro. Non riuscivo a capire perché mia madre potesse pensare che avrei potuto non amare altrettanto il mio fratello abortito. Nel mezzo di tutta la sofferenza, ad ogni modo, c'è la misericordia di Dio. Trovare un posto per andare ad alleviare il dolore e a imparare le dinamiche implicite nell'aborto e come queste influiscono sulla vita aiuteranno a guarire. Dio può trasformare questa intensa sofferenza e portare pace e gioia alle famiglie frammentate dall'aborto, avvicinandole non solo reciprocamente ma a Lui. “A” lo ha spiegato così: “Affrontare il potere del mio dolore significava affrontare il fatto che io, come il mio fratello abortito, ero vulnerabile ai miei genitori e alla mia famiglia – non vulnerabile al punto della morte fisica, ma al punto del rifiuto sulla base della mia ossessione ostinata. Il Ritiro dell'Entering Canaan è stato un punto di svolta nella mia vita. Il ritmo quotidiano gentile e senza fretta, l'attenzione all'Eucaristia e l'ambiente intimo hanno permesso al tempo di fermarsi e di espandersi, racchiudendo sia il dolore del passato che la speranza per il futuro... È stato strano e profondamente confortante trovarmi in un luogo in cui la ferita spirituale centrale della mia vita veniva riconosciuta e lenita, non idolatrata ma trasformata attraverso una chiamata all'accettazione, al perdono, alla guarigione e alla celebrazione della breve vita del mio fratellino sulla terra e della vita eterna in Cielo, dove lui o lei ora intercede presso il volto di Dio per la guarigione di tutta la mia famiglia. Ora so che questa ferita che porto sta diventando come le ferite di Cristo: traboccando dell'amore di Dio di modo che chiunque – mia madre, mio padre, tutti i miei fratelli e le generazioni prima e dopo di noi – possa essere portato a Lui”. Amen! Theresa Bonopartis è direttrice del programma post-aborto Lumina e aiuta a sviluppare il modello ministeriale post-aborto Entering Canaan.
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

Atea pro-life presenta una potente argomentazione laica contro l'aborto. L'argomentazione è forte e convincente, e può essere il modo migliore per raggiungere un certo tipo di pubblico Pro-Life Humanists. Bridget Coila di Kristine Kruszelnicki. “Esiste davvero un ateo pro-life?”, ha chiesto Marco Rosaire Rossi nell'edizione di settembre/ottobre di The Humanist. “Cosa verrà dopo, gli agnostici del disegno intelligente? O i laici per la sharia?”. Gli atei possono non avere un papa, ma agli occhi di molti c'è ancora un dogma a cui tutti loro devono aderire. Essere un ateo vuol dire sostenere l'aborto. Non fatelo e verrete denunciati come “segretamente religiosi”. Quando mi sono unita a un agnostico e a un ateo di Secular Pro-Life per un panel informativo alla Convenzione Atea Americana del 2012, un popolare blogger ateo ci ha accusati di aver “mentito sul fatto di essere atei”. C'è un'ovvia riluttanza ad accettare che esistano pro-life non religiosi. Ma esistiamo. Differiamo un po' a livello di approcci e filosofie, ma includiamo pensatori atei come Robert Price, autore di “The Case Against the Case for Christ”, lo scrittore ultraliberale Nat Hentoff, i filosofi Arif Ahmed e Don Marquis e l'attivista liberale pacifista Mary Meehan, solo per fare qualche nome. Quando in un dibattito del gennaio 2008 con Jay Wesley Richards gli venne chiesto se si opponeva all'aborto ed era un membro del movimento pro-life, il defunto autore ateo Christopher Hitchens rispose: “Ho avuto molti contrasti con alcuni dei miei colleghi materialisti e laici su questo punto, ma penso che se il concetto di 'bambino' significa qualcosa, si può dire che anche il concetto di 'bambino concepito' significhi qualcosa. Tutte le scoperte dell'embriologia – molto considerevoli nel corso dell'ultima generazione – sembrano confermare questa opinione, che penso dovrebbe essere innata in ciascuno. È innata nel giuramento di Ippocrate, è istintiva in chiunque abbia mai guardato un sonogramma. Per questo la mia risposta alla domanda è 'sì'”. Tra i pro-life laici ci sono atei e agnostici consumati, ex cristiani, conservatori, liberali, vegani, gay e lesbiche e perfino pro-life di fede, che comprendono la forza delle argomentazioni laiche di fronte a pubblici laici. La seguente argomentazione contro l'aborto è una prospettiva, e non rappresenta alcuna organizzazione specifica. Aborto, questione complessa? L'aborto è una questione emotivamente complessa, piena di circostanze dolorose che suscitano la nostra simpatia e compassione, ma non moralmente complessa: se i concepiti non sono esseri umani ugualmente meritevoli della nostra compassione e del nostro sostegno, non è richiesta alcuna giustificazione per l'aborto. Le donne dovrebbero mantenere la piena autonomia sul proprio corpo e prendere le proprie decisioni sulla loro gravidanza. Se i concepiti sono esseri umani, però, nessuna giustificazione dell'aborto è moralmente adeguata, se una ragione di questo tipo non può giustificare il fatto di porre fine alla vita di un bambino in circostanze simili. Uccideremmo un bambino di due anni il cui padre abbandona improvvisamente la madre disoccupata per alleggerire il budget della madre o evitare che il bambino cresca in povertà? Uccideremmo una bambina dell'asilo se ci fossero indicazioni del fatto che potrebbe crescere in una casa violenta? Se i concepiti sono davvero esseri umani, abbiamo il dovere morale di trovare modi misericordiosi per sostenere le donne, che non richiedano la morte di una persona per risolvere i problemi dell'altra. Scienza contro pseudoscienza. Se alcuni sostenitori dell'aborto hanno accusato i pro-life di usare una “pseudoscienza”, nei fatti le prove scientifiche sostengono fortemente le dichiarazioni pro-life secondo le quali l'embrione e il feto umani sono membri biologici della specie umana. Il libro “The Developing Human: Clinically Oriented Embryology”, del dottor Keith L. Moore, usato nelle scuole di medicina di tutto il mondo, è solo una delle risorse scientifiche che confermano questo fatto. In esso si legge:
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa (modificato)

RUSSIA Putin -- i traditori di: https://www.facebook.com/LaVoceDellaRussia mi hanno inibito la possibillità di pubblicare i miei commenti sul loro sito!
 ovviamente, io non posso pubblicare neanche su: http://italian.ruvr.ru/news/
CHE C'è I TUOI HANNO PRESO SOLDI DAL NWO 322 CIA?
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

i demoni islamici Sharia genocidio a tutti, sotto egida ONU OCI USA UE, NATO, sentono l'odore del sangue, delle loro vittime, il califfato Ottomano risorgerà, ecco perché, sono tutti felici ed emozionti, ecco perché, Erdogan vincerà, e la Siria, GRECIA, Egitto, Israele, ed altre 7 nazioni, subiranno il genocidio!!  ] Silenzio elettorale in Turchia alla vigilia delle presidenziali. Istambul: Oggi è la vigilia delle elezioni presidenziali in Turchia. E' il giorno del “silenzio elettorale", in cui è proibito qualsiasi intervento o azione di campagna elettorale per i candidati alla carica di capo di Stato.
Per la prima volta nella storia turca le elezioni si svolgeranno sotto forma di una votazione diretta. Si sfideranno per la presidenza 3 candidati: Racep Tayyip Erdogan, Ekmeleddin İhsanoğlu e Selahattin Demirtaş.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/Silenzio-elettorale-in-Turchia-alla-vigilia-delle-presidenziali-5806/

Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

AL MIO AMICO SHARIA ONU NAZI: sharia, GENOCIDIO A TUTTI, Abd Allah dell'Arabia Saudita, ma, sai, se, io sono entrato: di prepotenza nel governo massonico mondiale di youtube, è perché: qualcuno dei miei ministri, si è arrabbiato: ed ha decimato i satanisti, che: ne avevano il controllo.. questo tu lo devi capire, io come politico del Regno di Dio, io non ho grossi problemi a violare, il libero arbitrio degli uomini, ed il libero arbitrio di Dio JHWH stesso! .. infatti, dopo la mia cura, molti dei satanisti in youtube, sono diventati tutti dei fedeli cattolici! TU SMETTI DI AVERE PAURA, E DI TREMARE COME UNA FEMMINUCCIA! PERCHé, TU HAI PAURA DEI FARISEI BUSH 322 KERRY, Rothschild, ecc.. SE, LORO HANNO PAURA DI ME? se, CIRCA UN 60% DEL NWO, NON VUOLE, LA GUERRA MONDIALE, ED è ENTRATO AL MIO SERVIZIO, se, tu vieni da me, anche tu: per essere al mio servizio, con tutta la LEGA ARABA? poi, noi siamo diventati il 90%. Così, se proprio Bush 322, vuole la guerra, poi, dovrà combattere con kerry 322! lol. infatti, Rothschild il fariseo satanista kabbalah Talmud: lui è pentito di tutta questa merda di satana sinagoga: usurocrazia, e non vede l'ora, di venire a vivere nel tuo deserto, sotto la mia protezione, e sotto l'ombra benedetta del Terzo Tempio Ebraico!
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

MA ANSA NON SE SA MOLTO O ABBASTANZA! Emergenza umanitaria a Lugansk. In base alle condizioni di questa mattina, la situazione rimane critica a Lugansk: per il 7° giorno la città è senza elettricità e acqua e non funzionano la rete telefonica mobile e fissa, è scritto nel sito del municipio. Secondo i racconti degli abitanti locali, nel territorio della città sono proseguiti gli scontri a fuoco e i bombardamenti. La maggior parte dei negozi sono chiusi, sono aperte solo alcune farmacie. Nonostante la mancanza di energia elettrica, a Lugansk continua ad essere prodotto il pane. Le scorte di carburante sono esaurite, mancano nuovi rifornimenti. Inoltre le banche non funzionano, non vengono pagate le pensioni, i salari e i sussidi sociali.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/Emergenza-umanitaria-a-Lugansk-7173/
Attivisti di Maidan danno fuoco alle barricate nel centro di Kiev.
Gli attivisti di Maidan hanno dato fuoco alle barricate nel centro della capitale ucraina durante durante le operazioni per rimuovere le fortificazioni dalla piazza.
Sul posto stanno arrivando i vigili del fuoco. Mancano ancora i dati su eventuali feriti.
La rimozione delle barricate di Maidan avviene tra scontri e risse. La rimessa in ordine della piazza avviene sotto la pressione degli abitanti di Kiev, a cui cercano di resistere gli attivisti irriducibili di Maidan.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/Attivisti-di-Maidan-danno-fuoco-alle-barricate-nel-centro-di-Kiev-4574/

Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

PER CONSERVARE LA PIAZZA MAIDAN, BISOGNA ESSERE NAZI MERKEL FASCISTI MOGHERINI, CON LE CATAPULTE, LE BOMBE INCENDIARIE E I CECCINI DELLA CIA! ] In centro a Kiev si iniziano a rimuovere le barricate di Maidan. Una giornata di pulizia si svolge da questa mattina in Piazza Maidan nel centro di Kiev per smantellare le barricate all'incrocio tra le vie Khreshchatyk e Gorodetsky, riferiscono i media locali. Rimuovono le barricate persone comuni e gli spazzini di Kiev, i dimostranti irriducibili di Maidan non creano problemi, tutto si svolge pacificamente. Resta ancora valido l'accordo per liberare la carreggiata della Ulitsa Khreshchatyk. Nella giornata di ieri il sindaco di Kiev Vitali Klitschko aveva riferito che le autorità della capitale avevano convinto le persone rimaste nel presidio di Maidan a lasciare il municipio e a liberare le vie centrali della città.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/In-centro-a-Kiev-si-iniziano-a-rimuovere-le-barricate-di-Maidan-5429/

Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

JABULLON DOCET: A Lugansk MUORE IL CONCETTO E LA SPERIENZA DELLA DEMOCRZIA OCCIDENTALE, IL NAZISMO DI BILDENBERG ROTHSCHILD HA MOSRATO IL SUO VOLTO SATANICO MASSONICO! ] MA, IL MIO AMICO SHARIA ONU NAZI: GENOCIDIO A TUTTI, Abd Allah dell'Arabia Saudita, LUI NON HA QUESTO PROBLEMA [ I separatisti filorussi: Donetsk è completamente circondata.
Kiev promette di riconquistare Donetsk e Lugansk entro un mese
10 luglio, Ucraina, i separatisti filorussi: nessun soldato ucraino a Donetsk
6 luglio, Le forze di sicurezza ucraine preparano l'assalto di Donetsk
4 agosto, Nei sobborghi di Donetsk si riprende a combattere
30 luglio, Kiev promette di non bombardare nè Lugansk nè Donetsk
6 luglio, L'esercito ucraino vuole isolare e assediare Lugansk e Donetsk
7 luglio, Le forze di sicurezza di Kiev preparano l'assalto di Lugansk e Donetsk
5 agosto, Donetsk, i filorussi denunciano massacro di civili nei bombardamenti ucraini

Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

JABULLON DOCET: A Lugansk MUORE IL CONCETTO E LA SPERIENZA DELLA DEMOCRZIA OCCIDENTALE, IL NAZISMO DI BILDENBERG ROTHSCHILD HA MOSRATO IL SUO VOLTO SATANICO MASSONICO! ] MA, IL MIO AMICO SHARIA ONU NAZI: GENOCIDIO A TUTTI, Abd Allah dell'Arabia Saudita, LUI NON HA QUESTO PROBLEMA [ I separatisti filorussi: Donetsk è completamente circondata. Sabato mattina le truppe ucraine hanno conquistato la città di Krasny Luch, situata nella regione di Lugansk, conseguentemente Donetsk e Gorlovka sono finite circondate, hanno dichiarato al quartier generale delle forze separatiste. La città di Krasny Luch è sulla strada che collega Donetsk alla regione di Lugansk e alla Russia. In precedenza era stato riferito che Donetsk era stata bombardata in mattinata. http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/I-separatisti-Donetsk-e-completamente-circondata-8288/

Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

la guerra biologica MONDIALE è iniziata! ] [ La Russia può partecipare alla missione dell'OMS in Africa occidentale. La Russia può partecipare alle operazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) in Africa occidentale, dove è scoppiata l'epidemia di Ebola, è stato dichiarato presso la Rappresentanza permanente della Federazione russa alle Nazioni Unite a Ginevra. L'epidemia di Ebola è scoppiata in Africa occidentale a febbraio. Il virus ha già provocato la morte di 961 persone, sono stati registrati oltre di 1700 casi di infezione.
La direttore generale dell'OMS Margaret Chan ha detto che l'attuale epidemia è "la più grande in 40 anni di storia della malattia". http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/La-Russia-puo-partecipare-alla-missione-dellOMS-in-Africa-occidentale-2620/

Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

L'Ucraina orientale, afflitta dalla guerra, è diventata una trappola per i giornalisti, ha dichiarato a Rossiya Segodnya la direttrice esecutiva della sede moscovita di Human Rights Watch Tatiana Lokshina, commentando la scomparsa del fotoreporter dell'agenzia internazionale di stampa russa Andrey Stenin. Stenin, che ha lavorato a Donetsk, Slavyansk e in altre città dell'Ucraina orientale, non si mette in contatto dal 5 agosto. Venerdì una fonte informata nella parte orientale dell'Ucraina ha raccontato all'agenzia Rossiya Segodnya che Stenin è stato catturato dalle forze di sicurezza ucraine e, secondo ricostruzioni sommarie, si trova in mano dei servizi segreti ucraini (SBU) a Zaporozhye.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/Human-Rights-Watch-lUcraina-orientale-e-una-trappola-per-i-giornalisti-0485/ possibilità di utilizzare Ebola come arma biologica esiste, ha dichiarato il professore russo Vladimir Nikiforov in una conferenza stampa presso MIA "Rossiya Segodnya".
"Il virus può essere utilizzato sotto la forma di aerosol e in questo caso può causare gravi problemi", ha detto Nikiforov.
Ieri l'ex capo medico sanitario della Russia Gennady Onischenko ha detto che non esclude una partecipazione artificiale nella diffusione del virus Ebola.
Secondo Nikiforov, tracciare la produzione di armi biologiche è molto difficile, perché per crearle è necessario avere solo un piccolo laboratorio che è facile da nascondere.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/Ebola-puo-agire-come-arma-biologica-7944/
A Donetsk questa mattina si sono sentite raffiche di mitragliatrici e il rumore dei bombardamenti, riporta il sito del municipio. 2Per molti abitanti il nuovo giorno è iniziato alle 5.00 del mattino (orario locale), la città è stata svegliata dal rumore di potenti raffiche di armi automatiche. Un'ora più tardi, alle 6.00, è stato bombardato il quartiere “Kievsky”. Le abitazioni civili sono state risparmiate dal fuoco”,- si legge nel comunicato.
Si specifica che la situazione in città rimane tesa, mentre tutti i sistemi basilari per la sussistenza della vita in città (acqua, luce, gas, forniture di cibo) continuano a funzionare normalmente.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/Mattinata-di-bombardamenti-a-Donetsk-8725/
"Transneft": la Russia non ha paura del divieto di transito attraverso l'Ucraina.
In caso di cessazione del transito del petrolio attraverso l'Ucraina la Russia riuscirà ad adempiere ai propri obblighi, ha dichiarato il rappresentante ufficiale di "Transneft" Igor Demin. In precedenza, il Primo ministro ucraino Arseniy Yatsenyuk ha detto che l'Ucraina sta valutando come una delle sanzioni, il divieto di transito delle risorse energetiche dalla Russia.
Demin ha ricordato che il transito del petrolio attraverso l'Ucraina verso l'Europa utilizza l'oleodotto "Druzhba". "Tuttavia, si può facilmente passare questi volumi sul ramo settentrionale dell'oleodotto “Druzhba”, cioè, attraverso la Bielorussia".
Secondo Demin, da questa decisione delle autorità ucraine soffrirebbero soprattutto gli acquirenti di petrolio di Ungheria, Slovacchia e Repubblica Ceca.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/Transneft-la-Russia-non-ha-paura-del-divieto-di-transito-attraverso-lUcraina-9684/

Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

una micidiale portaerei galleggiante! IO LO SO LA RUSSIA VINCERà LA GUERRA MONDIALE! ]  La Russia ha creato un porto marino esclusivo. La corporazione statale russa "Rostec" lancia sul mercato un porto marittimo mobile che ha già provocato l'interesse delle aziende dei Paesi BRICS, ha riferito la società venerdì.“Il porto marittimo mobile multiuso può essere schierato su quasi qualsiasi costa non attrezzata. Tali progetti non hanno eguali al mondo”, si dice nel comunicato stampa. La struttura complessa, costituita da moli e pontili galleggianti per vari scopi, ha tutte le infrastrutture necessarie, compresi i sistemi di comunicazione, di monitoraggio, e alimentazione indipendente. Per schierare il porto in un luogo nuovo ci vogliono solo da 25 a 30 giorni. http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/La-Russia-ha-creato-un-porto-marino-esclusivo-7278/
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa (modificato)

"funny" dopo 2000 sanzioni. che, loro Hanno fatto. lol. Gli USA accusano la Russia di "persecuzione" del business occidentale. Le misure di risposta che Mosca ha preso nei confronti dell'importazione di prodotti alimentari stranieri sono una "persecuzione del business occidentale", ha detto a RIA Novosti il rappresentante commerciale dell'Amministrazione degli Stati Uniti Trevor Kincaid. L'Unione Europea e gli Stati Uniti hanno introdotto dal primo agosto il pacchetto di sanzioni economiche contro la Russia in relazione alla situazione Ucraina. A sua volta, la Russia ha vietato le importazioni per un anno di una serie di prodotti alimentari provenienti dai Paesi che hanno imposto le sanzioni. Nella lista corrispondente ci sono manzo, maiale, pollame, pesce, verdure, frutta, formaggi e latticini. http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_09/Gli-USA-accusano-la-Russia-di-persecuzione-del-business-occidentale-5330/
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

giocare con la diplomazia è come tenere vivo, un cadavere, in sala di rianimazione. BISOGNA AGGREDIRE LA LEGA ARABA CON ARMI ATOMICHE, PRIMA CHE, 322 BUSH KERRY, OBAMA GAY CULT GENDER, IMPERIALISMO SATANISTI ROTHSCHILD: FMI SPA NWO, JABULLON BILDENBERG, POSSANO AGGREDIRE LA RUSSIA CON LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE!  ] Tzipi Livni presenta piano in sei punti per il cessate il fuoco a Gaza. Nuovo piano del ministro della Giustizia collega un cessate il fuoco a Gaza con un ritorno ai negoziati di pace con l'Autorità Palestinese. Con Elad Benari, Canada 2014/08/08, il ministro della Giustizia Tzipi Livni ha presentato un piano in sei punti che collega un cessate il fuoco a Gaza con un ritorno ai negoziati di pace con Autorità Palestinese (PA) Presidente Mahmoud Abbas. Il piano di Livni comprende le seguenti fasi: Un cessate il fuoco. Assistenza umanitaria immediata per gli abitanti di Gaza. Le misure in grado di soddisfare sia le esigenze di sicurezza di Israele e le esigenze economiche della popolazione di Gaza, pari agli interessi delle parti. Il riconoscimento dell'Autorità palestinese come il partito di governo di Gaza, pur riconoscendo il principio di una legge e di una forza militare. Istituzione di un meccanismo che dovrebbe garantire che l'assistenza e il denaro trasferito alla PA aiuteranno i residenti e non essere speso sul terrorismo. Apertura valichi di frontiera di Gaza, mentre istituisce un meccanismo per prevenire il terrorismo, e rinnovare i negoziati di pace con Abu Mazen. Parlando a Channel 2 Notizie su Venerdì sera, Livni ha spiegato che il suo piano può essere sostenuto dalla comunità internazionale, aggiungendo che Hamas ha fatto l'accettazione del suo piano più facile quando ha annunciato il Giovedi che avrebbe rifiutato un cessate il fuoco a Gaza meno che non siano soddisfatte tutte le sue esigenze , compresa la creazione di un porto. "E 'chiaro a tutti che oggi non hanno alcun interesse a compromessi", ha sostenuto. "Le loro richieste si basano su accordi che essi stessi non accettano (vale a dire gli accordi di Oslo), quindi questo piano rappresenta gli interessi della sicurezza di Israele e del mondo può accettarlo." Livni ha sottolineato che lei si oppone al dialogo con Hamas e qualsiasi accordo alle sue esigenze. "Tu non li ricompensa per la loro aggressione", ha aggiunto, ma ha dichiarato, "Io, come la maggior parte dei membri del Gabinetto, credo che Abu Mazen è un partner." "il conflitto ha dimostrato che Hamas non vuole sollevare in realtà il blocco, perché aveva la possibilità di farlo nel 2006 ", ha detto Livni, che ha chiarito che tutte le opzioni operative sono sul tavolo." Ogni azione sarà possibile se Hamas continua a sparare su Israele ", ha dichiarato. Livni all'inizio di questa settimana ha avuto parole dure per la "spin acida", come diceva lei, dei media israeliani sul funzionamento di protezione Edge. "Prendete uno sguardo alla situazione attuale e ciò che abbiamo realizzato finora", ha detto Lunedi. "La loro leadership è ancora scavato in, e non osano mostrare le loro teste fuori terra ... hanno 1.800 morti e non hanno raggiunto nemmeno uno dei loro obiettivi." "Con loro, ci sarà sempre quello che si attacchi la testa fuori dal suo bunker per dire 'abbiamo vinto!', E con noi, ci sarà sempre qualcuno che si affretteranno a gridare, 'Abbiamo perso!'", Ha aggiunto.
Tzipi Livni Presents Six-Point Plan for Gaza Ceasefire. Justice Minister's new plan links a ceasefire in Gaza with a return to peace negotiations with the Palestinian Authority. By Elad Benari, Canada 8/8/2014, Justice Minister Tzipi Livni has presented a six-point plan which links a ceasefire in Gaza with a return to peace negotiations with Palestinian Authority (PA) Chairman Mahmoud Abbas. Channel 2 News reported about the details of the plan on Friday evening. Livni has presented the plan to Prime Minister Binyamin Netanyahu but he has yet to respond, the report said. Livni’s plan includes the following steps: A ceasefire. Immediate humanitarian assistance to the residents of Gaza. Measures that will meet both Israel’s security demands and the economic needs of the people of Gaza, equating the interests of the parties. Recognition of the Palestinian Authority as the ruling party of Gaza, while recognizing the principle of one law and one military force. Establishment of a mechanism that would ensure that any assistance and money transferred to the PA will help the residents and not be spent on terrorism. Opening border crossings to Gaza while establishing a mechanism to prevent terrorism, and renewing peace negotiations with Abbas. Speaking to Channel 2 News on Friday evening, Livni explained that her plan may be supported by the international community, adding that Hamas made acceptance of her plan easier when it announced on Thursday that it would refuse a ceasefire in Gaza unless all its demands are met, including the establishment of a port. "It is clear to everyone today that they have no interest in compromising," she argued. "Their demands are based on agreements that they themselves do not accept (i.e. the Oslo Accords), so this plan represents the interests of the security of Israel and the world can accept it.” Livni stressed that she is opposed to dialogue with Hamas and any agreement to its demands. "You do not reward them for their aggression," she added, but declared, "I, like most of the members of the Cabinet, believe that Abbas is a partner." "The conflict has shown that Hamas does not want to actually lift the blockade, because it had an opportunity to do so in 2006," said Livni, who made ​​it clear that all operational options are on the table. "Any action will be possible if Hamas continues to fire on Israel,” she declared. Livni earlier this week had harsh words for the “sour spin”, as she put it, of the Israeli media on Operation Protective Edge. "Take a look at the current situation and what we have achieved thus far," she said Monday. "Their leadership is still burrowed in, and they don’t dare show their heads above ground ...they have 1,800 dead and have not attained even one of their goals." "With them, there will always be the one who will stick his head out of his bunker to say ‘We won!’, and with us, there will always be someone who will rush to cry out, 'We lost!'" she added.
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

Quanta libertà religiosa c'è a Cuba? La costruzione di una nuova chiesa dopo 55 anni dalla rivoluzione ripropone la domanda. Un film offre la risposta. Alver Metalli (42). By submitting above you agree the Aleteia privacy policy
Like Aleteia. ©TERRE D'AMERICA. La notizia è di qualche settimana fa. A Cuba è stata autorizzata la costruzione di una nuova chiesa, la prima a cinquantacinque anni di distanza dalla vittoria castrista del 1959, e per giunta sarà finanziata con i soldi dei fuoriusciti cubani che vivono a Tampa. Sorgerà nella cittadina di Sandino uno dei cosiddetti pueblos cautivos creati dal regime di Fidel Castro per allontanare in maniera forzata migliaia di famiglie dai loro luoghi di origine perché accusate di aver preso parte o collaborato alla rivolta dei contadini all’inizio degli anni sessanta nel massiccio montuoso di Escambray. Il permesso del governo alla costruzione della chiesa, la prima – ripetiamo – ad essere edificata ex-novo nel corso della rivoluzione socialista più longeva al mondo si somma ad una attenzione altrettanto inedita della stampa di regime al pontificato di papa Francesco, con seguito di manifestazioni religiose trasmesse sulla televisione statale o omelie di qualche prelato nelle radio di partito, le uniche ancora legittimate a trasmettere sul territorio nazionale. Tutto con il contagocce, s’intende, ma sino a poco tempo fa tanto la televisione come la radio erano impermeabili a notizie ed eventi riconducibili al cattolicesimo che pure, a Cuba, è la confessione maggioritaria, anzi in deciso aumento quanto a conversioni, battesimi e altri indicatori religiosi. Solo due giorni fa il veterano cardinale di l’Avana Ortega ha celebrato cinquant’anni di sacerdozio in una cattedrale stipata di fedeli, alla presenza di un buon numero di funzionari comunisti. Cuba si avvia sulla strada di un riconoscimento pubblico del cattolicesimo con relativa tutela giuridica? Si può continuare nell’elenco delle incipienti trasformazioni. Si osserva da tempo una partecipazione non ostacolata, e talvolta sollecitata, della Chiesa ad un maggior protagonismo nella società cubana, soprattutto di carattere formativo. Tante sono le iniziative in questo senso per imprenditori e membri delle nuove cooperative consentite a Cuba dalle riforme economiche avviate da Raúl Castro. C’è poi un attivo centro culturale che porta il nome del sacerdote cubano Felix Varela che dibatte apertamente temi di forte rilevanza politica. Da alcuni giorni circola un fascicolo con gli atti di un convegno che si è tenuto a marzo su temi sensibili. Il titolo è “Fede religiosa, istituzioni e modelli sociali” e spazia dal “futuro del sistema politico cubano” all’”educazione di cittadini virtuosi” passando per nuove “basi per una democrazia con consenso” alla necessità di una “riforma costituzionale” vera e propria.
C’è libertà religiosa a Cuba? Meglio: quanta ce n’è? La risposta non è semplice e certamente non univoca. Un film di recente realizzazione, prodotto da un regista cubano fa discutere. Si intitola Conducta, comportamento. Nelle prime 4 settimane di programmazione nelle sale cinematografiche dell’isola è stato visto da oltre 300 mila spettatori.
E’ una storia dalla trama politicamente non corretta dove interagiscono Chala, un ragazzino de 11 anni dalla vita difficile, Carmela, la sua maestra, e una terza insegnante – la cosiddetta “metodologa”, colei che deve salvaguardare la conformità della condotta degli alunni ai dettami rivoluzionari – che esige, in nome dei principi della rivoluzione e del materialismo, che il bambino rimuova dalla bacheca di classe la stampa della Virgen de la Caridad del Cobre, la patrona di Cuba, che ha affisso. Una concessione, quest’ultima, non negoziabile, a differenza di altre su cui la metodologa è disposta a fare concessioni. “Perché no? Perché la stampa della Virgen de la Caridad del Cobre non può essere affissa al murales dell’aula se questo è il posto dove si esibiscono le attività e gli interessi degli alunni?” si chiede Vitral, la rivista cattolica di Pinar del Rio, la seconda diocesi cubana. Carmela, la maestra, conosce i pregiudizi religiosi insiti negli orientamenti del Ministero dell’educazione ed è d’accordo che la stampa resti nel murales. Non intende toglierla, difende il gesto del bambino, argomenta che “la Virgen de la Caridad è la madre di tutti i cubani”, che nessuno tra gli alunni si oppone a che rimanga dov’è, e che non c’è conflitto tra religione e patria. Una prospettiva, quest’ultima, che il film pone con coraggio e che per la prima volta viene discussa apertamente e senza reticenze in una piazza pubblica.
Cos’è cambiato a Cuba dopo mezzo secolo e passa di rivoluzione? si domanda Vitral. “Dire che lo stato cubano non si è mosso sarebbe un’accusa falsa giacché l’articolo 54 della costituzione socialista del 1976 affermava il rispetto della libertà di coscienza religiosa dei cubani” osserva la rivista, “un dettato che venne salutato con sollievo dalla Chiesa nazionale e che creava un minimo di ambiente dove respirare, a cui accudire nei casi di flagrante ingiustizia antireligiosa”. Ma l’articolo è rimasto lettera morta, constata subito dopo. “Sapevamo bene di essere cittadini di seconda classe nella nostra patria, questa è la verità, questa è la storia. E’ possibile perdonarla, ma non dimenticarla, perché sarebbe un atto antistorico”. Il IV Congresso del Partito comunista di Cuba ha tracciato la nuova politica verso la religione scrive Vitral. “La prima ripercussione è stata la modifica dell’articolo 54 della Costituzione in senso antidiscriminatorio. E’ stato accolto dai vescovi cubani con beneplacito e molti credenti occulti sono venuti alla luce e hanno riempito le chiese. E’ iniziato un cammino lungo, spesso difficile, ma meno teso nei rapporti Chiesa-Stato. Un cammino inconcluso, come dimostra l’atteggiamento della metodologa di Conducta che non capisce che bisogna cambiare”.
A Cuba ci sono ancora molte “metodólogas” che non capiscono, come ci sono molte Carmele che sì, capiscono che bisogna cambiare per il bene di tutti. Il film ha un lieto fine: la Vergine della Carità non viene tolta dalla bacheca di classe: “ha vinto il diritto umano della libertà di esprimere pubblicamente la religione professata” osserva Vitral.
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

Quando hanno dato fuoco ai nostri monasteri. La violenza anticristiana ha provocato un danno irreparabile alla nostra storia. ALETEIA. By submitting above you agree the Aleteia privacy policy. Like Aleteia. © Sabrina Fusco. ADVERTISEMENT. di Philip Jenkins* Giorno dopo giorno, sentiamo di nuovi orrori relativi alla persecuzione dei cristiani in Medio Oriente. Ora i credenti che vivono sotto il controllo dell'ISIS nel nord dell'Iraq devono scegliere tra la conversione all'islam, il pagamento di una tassa di protezione o la morte. Chiese e santuari antichi sono già in fiamme. Vorrei concentrarmi su un aspetto poco esaminato di questo problema, un elemento che ha fatto molto per modellare ciò che sappiamo sulla storia e la natura del cristianesimo delle origini. In una particolare epoca storica, la violenza anticristiana ha provocato un danno irreparabile alle nostre fonti storiche. La storia risale alle origini duali del monachesimo, iniziato più o meno simultaneamente in Egitto e in Siria. Dal IV secolo, ampi insediamenti monastici sono nati in entrambe le zone, diventando la sede di ricche biblioteche. Il monastero di Santa Caterina sul Sinai è il più noto esempio egiziano, mentre il mondo siriaco aveva una concentrazione di case intorno a Mosul, in Iraq, e un'altra nel nord-ovest, vicino all'attuale confine turco-siriano. Qui troviamo l'altopiano di Tur Abdin, le Montagne dei Servi di Dio. Vicino alle città di Nisibis e Mardin c'era un gruppo di forse cento monasteri descritti come il Monte Athos dell'Oriente.
Gli studiosi del XIX secolo hanno fatto importantissimi ritrovamenti di libri e manoscritti antichi in entrambe le regioni. Nel monastero di Santa Caterina, nel 1844, Constantin Tischendorf trovò la Bibbia del IV secolo che chiamiamo Codex Sinaiticus. Più o meno nella stessa epoca, un monastero siriaco produsse il “Bazaar di Eracleide”, una storia contemporanea delle controversie cristologiche del V secolo scritte dall'eretico Nestorio. Ritrovamenti spettacolari erano comunque ben più comuni in Egitto che nel mondo siriaco, fatto sorprendente quando consideriamo la massiccia produzione di scritti ed erudizione in quella cultura dal IV secolo in poi. Un importante ritrovamento testuale degli anni Quaranta dell'Ottocento sono stati i vangeli curetoniani, la più antica testimonianza dell'antico testo biblico siriaco, scritta probabilmente nel V secolo, ma questa proveniva da un monastero siriaco in Egitto. Più si guarda al mondo siriaco in quest'epoca, più è facile comprendere la mancanza di ritrovamenti di manoscritti. Nel corso dei secoli, sia l'Egitto che la Siria/Mesopotamia sono stati soggetti a varie guerre e razzie, che hanno devastato alcuni monasteri. Prima si sono verificati episodi di questo tipo, ad ogni modo, più era probabile che si potessero colmare le lacune copiando testi trovati in altre collezioni. Nel XVIII e nel XIX secolo, inoltre, la violenza era rara in Egitto, che aveva un attivo meccanismo statale. Decisamente diversa era la posizione degli insediamenti siriaci. L'autorità ottomana era debole nelle regioni orientali dell'impero, un confine contestato tra i regni turco e persiano. L'ordine pubblico era molto scarso, con i signori della guerra locali che si ribellavano regolarmente all'autorità centrale. Le comunità cristiane si trovarono ad essere bersaglio di razzie da parte dei popoli confinanti, soprattutto i curdi. Anche se questi vicini erano musulmani, gli attacchi non avevano in genere una motivazione religiosa. Erano piuttosto iniziative che cercavano il profitto contro bersagli facili, come le razzie vichinghe nell'Europa medievale. E in entrambe le epoche, i monasteri hanno dimostrato di essere a portata di mano. Indipendentemente dalle cause, il vecchio mondo monastico siriaco ha sofferto moltissimo per le violenze. Negli anni Trenta del Settecento, la regione divenne un fronte di battaglia durante l'invasione del persiano Nader Shah, le cui forze diressero la propria furia contro i monasteri intorno a Mosul, perpetrando omicidi di massa di monaci. I monasteri vennero poi ricostruiti, ma nel corso del XIX secolo ci furono ripetute razzie curde che inflissero enormi danni alle case e alle loro biblioteche. Mar Mattai, una delle case più grandi, venne colpita varie volte nel XIX secolo, e sappiamo di orrori devastanti come la distruzione del 1828 dei manoscritti del monastero di Rabban Hormizd. Nel 1844, di fronte a un attacco armato, i monaci di Alqosh nascosero 500 manoscritti preziosi in una grotta, ma la loro azione si rivelò inutile. Subito dopo, forti piogge penetrarono nella grotta e distrussero i manoscritti. I razziatori curdi, nel frattempo, avevano distrutto ogni documento lasciato nel monastero. Atrocità di questo tipo erano solo la punta di un enorme iceberg. Quando gli intrepidi viaggiatori europei e americani visitavano in quegli anni i monasteri in declino del Tigri superiore, commentavano quanto spesso i curdi e altre tribù musulmane razziassero quelle proprietà, prendendo documenti e pergamene che poi usavano per caricare i fucili o accendere il fuoco. Queste campagne culminarono nella guerra genocida che gli ottomani comandarono contro i cristiani siriaci nel 1915, quando forze irregolari e milizie curde devastarono i monasteri sopravvissuti e le grandi biblioteche come Kudshanis. La perdita di antichi documenti in quegli anni fu immensa e catastrofica. Nel 1840, un viaggiatore americano riferiva di aver visto a Mardin 50 volumi ricoperti di polvere che apparentemente non erano mai stati aperti; dieci anni dopo, un altro occidentale in visita allo stesso luogo trovò solo pochi manoscritti. Possiamo solo immaginare cosa potevano contenere queste collezioni al loro culmine, e cosa ci fosse in quei 50 volumi andati perduti. Visti i loro legami con le chiese più antiche, i monasteri della Mesopotamia devono aver contenuto molti tesori, ora irrimediabilmente perduti. Cos'è bruciato o è stato inondato negli anni Trenta e Quaranta dell'Ottocento? Quali vangeli perduti? Quali scritture alternative? Quali trattati gnostici? Quali resoconti di leader apostolici e primi Padri ora dimenticati? Quali resoconti del I e del II secolo sono sopravvissuti in uniche copie fino ad allora e sono poi andati perduti? Quali storie antiche sono andate irrimediabilmente perse in quegli anni? *Philip Jenkins è Distinguished Professor di Storia presso la Baylor University e autore di The Great and Holy War: How World War I Became a Religious Crusade.
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

CONDIVIDO CON VOI QUESTA BELLA TESTIMONIANZA DI FEDE. Sono nata in una famiglia di testimoni di Geova, in un ambiente ostile dove mi hanno fatto credere che Dio fosse spietato e giustiziere. Ho vissuto per anni nelle tenebre senza alcun punto di riferimento ma non voglio parlare di questo al momento. Condivido con voi questa esperienza per mettervi in guardia dalle trappole del Maligno, da come si usa di illusioni o di cose apparentemente piacevoli per allontanarci da Dio. E’ mio desiderio mostravi come Satana si trasforma in “angelo di luce” dietro un’apparenza benefattrice. Ringrazio il Signore che mi ha accolta con lui e mi ha salvata. Tutto cominciò nel 2000. Ero in contatto con un uomo canadese. Un giorno mi chiese di spedirgli una ciocca di capelli. Non sapevo assolutamente nulla di pratiche magiche, pensai che fosse un gioco e invece … Era l’estate del 2001. Mi ero sposata l’anno prima ma fu da subito un matrimonio fallimentare. Odiavo Dio, ero piena di rabbia soprattutto perché non ho mai avuto amore da parte dei miei genitori. Ero triste e delusa dalla vita. Mi recai negli Stati Uniti per incontrare una persona ma le cose non andarono bene. Ricordo che cominciai ad odiare Dio più del solito e per provocazione cominciai ad ascoltare Marilyn Manson. Mi trovavo sola in quella stanza di albergo con l’unico desiderio di morire. Sembrò che Manson fosse in grado di confortarmi. Sentivo come se lui mi dicesse, “tranquilla ci sono io”. Da allora si creò un legame strano, anzi quel legame creato attraverso un maleficio si rafforzò. Cominciai a vedere cosa stesse facendo, a sentire le sue emozioni e i suoi dolori fisici. Inoltre ebbi la sensazione che lui nelle sue canzoni parlasse di me. Tornata in Italia mi avvicinai al Satanismo di Lavey e cominciai a fare sogni premonitori su Manson. Nel primo sogno lui mi disse che mi avrebbe dato ciò che altri non mi avrebbero dato mai. La vita procede nel corso degli anni. Scopro di avere anche un talento musicale e comincio a suonare, a scrivere testi e a comporre musica mentre frequentavo il conservatorio. Le mie condizioni psichiche peggiorarono e dovetti essere ricoverata più volte a seguito di tentati suicidi. Nel Dicembre 2007, a seguito di un’overdose di farmaci, vado in coma e rischio di morire. La prima persona che vidi fu un prete che mi benedisse. Benché ci vollero anni per la conversione non dimenticai mai quel gesto di misericordia. I veri guai con Marilyn Manson cominciarono da allora. Non eravamo ancora in contatto, ma il suo bassista/chitarrista mi scrisse a nome suo. Fu molto gentile, ci fu una certa sintonia, mi disse cose che avevano un certo spessore. Mi impressionò positivamente. Cantai due cover di Manson che a lui piacquero tantissimo. Mi sentivo galvanizzata ma Twiggy Ramirez mostrò subito la sua faccia. Nel 2009 fece un gioco strano, sempre via chat. Si spacciava per diverse persone e soprattutto mi mise sotto pressione affinché stringessi una relazione con lui. Mi rifiutai perché in realtà mi sentivo attratta da Marilyn Manson mentre lui mi ripugnava. Passano i mesi e lui si rifa vivo ma poi sparisce nuovamente. Nel 2012 torna spacciandosi sempre per lui e ci mettiamo “insieme”. Da una parte mi sentivo felice ma dall’altra avevo paura perchè una parte di me sentiva che era solo un inganno, un’illusione solo che non avevo il coraggio di ammetterlo a me stessa. Cominciai a sognare spesso me e Manson che ci formavamo una famiglia, erano sogni vividi, come se mi trovassi fisicamente nella sua abitazione. Alcune cose sognate accaddero veramente, tipo che arrivai in ritardo ad un suo concerto. L’11 Luglio 2012 mi recai ad un suo concerto a Milano. Cominciai a percepire un senso di panico e di pericolo e scappai via. “Manson” era molto addolorato anche perché nel frattempo avevo intrecciato una relazione con un’altra persona. La “connessione” con lui si fece più forte. Dopo che lasciai Roberto torniamo “insieme”. Lui comincia ad illudermi dicendomi che sarebbe venuto a trovarmi. Mi diede appuntamento all’uscita dal lavoro ma non si fece mai vivo. Sentivo una sensazione di vuoto interiore enorme ma continuavo a rincorrere il mio idolo credendo che lui mi amasse veramente e che ci tenesse a me, mi illudevo inoltre che lui avrebbe risolto ciò che non andava nella mia vita. Ramirez continuò a scrivere a nome di Manson in un account facebook, cose aberranti, pornografiche. Cominciò ad umiliarmi pesantemente come donna ma io non demordevo nel mio “amore”. Il satanismo, la storia con Marilyn Manson e la mia conversione. "Il mio ex psichiatra, nel certificare la mia guarigione, ha affermato che su di me si vede proprio la mano di Dio” Annalisa Colzi (1) A Dicembre 2012 vado al suo concerto a Bologna. Fu una giornata orribile. Piansi tutto il giorno desiderando morire progettando il mio suicidio. Tuttavia mi feci forza e nonostante la paura andai. Appena arrivai gli uomini della security mi requisirono gli accendini. Fu una cosa strana in quanto notai che gli altri fan li avevano. Manson mi notò subito e ricordo che mi guardò con dolcezza infinita. Ero in prima fila e lui cantava sempre dalla mia parte. Mi sentivo in estasi nonostante la delusione derivante dal fatto che “lui” mi avrebbe detto che avremmo passato del tempo assieme dopo il concerto. Non accadde nlla del genere. Andai via delusa. Caddi in un profondo stato depressivo dovuto ad altri problemi sia sul lavoro che in casa. Non riuscivo più a far niente e quasi non uscivo di casa. Io lo “amavo” e lui diceva di fare alttrettanto ma appariva sempre con altre donne e questo mi feriva profondamente. Mi sentivo morire dentro ma io vivevo nell’illusione che lui prima o poi sarebbe venuto da me, era la mia ossessione e il mio dio. I primi di Febbraio 2013 Manson mi appare in sogno che stava male e mi supplica di aiutarlo: “sto male, ti prego aiutami. Ti supplico, ho bisogno di aiuto”. Fu un sogno molto vivido e mi lasciò sconvolta. Da quello che mi disse lui pronunciò veramente le parole che mi disse in sogno. Quando accesi il computer appresi la notizia che era collassato sul palco. Ci rimasi molto male anche perché sentivo tutti i suoi stati d’animo. Lui era collassato e il suo migliore amico lo aveva ignorato ridendogli in faccia. Ero profondamente indignata per questa ingiustizia come lo sarei stata con qualsiasi essere umano ma gli “amici” satanisti mi risero in faccia dicendo che era normale. Parlando con Twiggy Ramirez, che si spacciava sempre per lui, gli dissi che non era stato male a causa di un’influenza come aveva dichiarato pubblicamente ma che c’era dell’altro. Fu l’inizio dei miei guai. Cominciai a ricevere minacce, a subire attacchi hacker, ad essere seguita da persone e macchine strane quando uscivo di casa.
Nel Marzo 2013 io e “Manson” cominciamo uno stretto rapporto virtuale. Ero convinta che il mio sogno si fosse avverato ma ben presto divenne un incubo. Pretendeva che stessi in chat tutto il giorno, non avevo la libertà di uscire o di staccarmi dal computer. Se lo facevo venivo accusata di avere comportarmenti promiscui con altri uomini. Nel frattempo lui mi umiliava dicendo che facevo un torto alle sue ex. Mi diceva che aveva rapporti sessuali con loro dicendo che queste donne lo avrebbero stuprato. Fu come ricevere pugnalate al cuore. Fu molto umiliante. Fu peggio che essere violentati fisicamente. I satanisti sono convinti che se rinneghi Satana tu diventi vulnerabile completamente e ti possono uccidere con la magia nera. Ramirez mi costrinse a pregare per salvare Manson da un attacco di cuore. Mi rifiutai di farlo ma spinta dall’ “amore” che provavo per lui lo feci. Fu veramente dura visto che odiavo Dio. Sicuramente spinto dalla volontà di Dio mi fece un grosso favore perché per la prima volta sentii l’amore e la luce di Dio. Il ghiaccio che avevo dentro di me si sciolse. Piansi tantissimo come non avevo mai pianto in tutta la mia vita e ….. mi convertii veramente. Non dimenticherò mai l’abbraccio di Gesù. La mia conversione non era stata prevista. Cominciai ad andare a Messa anche se non ci capivo nulla. Avevo paura a causa dei traumi subiti quando ero testimone di Geova ma in Chiesa sentivo una pace mai provata prima. Dovevo andarci per trovare sollievo. Fui minacciata di morte ma perseverai ad andare a Messa. All’epoca vivevo ancora come separata in casa e subii pesanti ingiurie e bestemmie da parte del mio ex marito che mi derideva per la mia decisione di diventare Cristiana. Twiggy Ramirez si incattivì parecchio e provò ad indurmi al suicidio. Mi disse per esempio che Gesù voleva che mi uccidessi così avrei potuto stare con lui per sempre. Poi usò tante cose del mio passato per crearmi illusioni, tipo che era in contatto con la bambina persa anni fa. Usò ogni aspetto del mio passato per ingiuriarmi, umiliarmi e mortificarmi. Dovete sapere che questa persona spia la mia vita hackerando i miei account su internet da più di 10 anni per cui sapeva bene dove colpire. La mia vita però cominciava a cambiare. Ero rientrata al lavoro, cominciavo a socializzare. Chiesi aiuto al parroco e cominciai il cammino Catecumenale. Twiggy continuava a vessarmi, ad ingiuriarmi ad accusarmi di cose assurde tipo che invece di fare la segretaria in ospedale in realtà facevo la prostituta. A Settembre lasciai la casa del mio ex marito e vado ad abitare in albergo, lui si arrabbiò tantissimo perché mi voleva a casa col mio ex marito alcolista. La preghiera mi aiutò tantissimo. Piano piano ho conosciuto persone in parrocchia, persone positive, ben diverse da quelle con le quali avevo a che fare in passato. La mia catechista mi spiegò l’importanza dell’autostima e mi fece capire che questa “relazione” non aveva niente a che fare con l’amore. Cominciai a prendere le distanze e a non avere più illusioni. Mi appoggiai totalmente al Signore.
Fu un bene perché quest’uomo lavorava molto bene sui sentimenti di colpa provando a farmi credere che ero indegna di Dio. Non fu facile rompere questa dipendenza malsana, ancora più difficile fu evitare di crearmi aspettative. Frequentando i centri di ascolto di lettura del Vangelo, un corso chiamato Effatà e cominciando ad uscire ripresi in mano la mia vita e conobbi una mia cara amica che mi sta aiutando tantissimo nel percorso Catecumenale infatti mi ha insegnato a pregare il Rosario. Il contratto a termine divenne a tempo indeterminato e così cercai casa e lasciai finalmente l’albergo. Il problema non si risolse perché questa persona continuava a molestarmi. Mi rendo conto che avrei dovuto sporgere denuncia molto tempo prima. Pensavo erroneamente che la cosa si sarebbe risolta ma invece lui cominciò a minacciare di fare del male a mia sorella che ha solo 12 anni e a coinvolgere alcuni amici che tra l’altro erano all’oscuro di tutto. Non ho sporto denuncia contro Marilyn Manson ma contro chi mi ha ingiuriata e ha provato ad indurmi al suicidio. In questo frangente appare il vero Manson arrabbiato con me perché convinto che lo avessi denunciato. Mi accusò inoltre di aver ucciso suo madre scomparsa a Maggio, il tutto a causa di questa denuncia. Nonostante le varie pressioni e minacce non l’ho ritirata perché la Madre Santissima mi fece capire che dovevo portarla avanti anche se non ne capivo la ragione. Appogiandomi totalmente al Signore non avevo più bisogno del mio “idolo”. Benché lui dicesse di amarmi alla follia non gli credetti e fu una scelta saggia. Lui mi disse che io gli ho ispirato le sue canzoni e in effetti parla di me e di aspetti della mia vita che mi riguardano. In particolare una sua canzone, Coma White ma non mi sento lusingata per questo. Il Maligno gli crea visioni con le mie sembianze dove “io” gli suggerisco i testi delle canzone e dove sempre “io” gli avrei addirittura salvato la vita. Sembra che questo maleficio sia stato fatto e questo legame indesiderato sia stato creato per danneggiarlo. A quanto pare artisti come Ozzy Osbourne e Rob Zombie sarebbero coinvolti. Il legame con lui permane nonostante le preghiere e nonostante ne avessi parlato con più sacerdoti tra i quali un esorcista. Dio non mi ha mai lasciata sola. Ho molti amici che mi stanno dando il loro sostegno in preghiera. Ovviamente prego tantissimo. Non manco mai di pregare il Rosario, la Coroncina della Divina Misericordia e di contemplare le Santissime piaghe di Gesù. Riflettendo e invocando l’aiuto dello Spirito Santo ho capito cos’è successo veramente e ora sono in grado di chiedere aiuto mirato. Dio mi ha benedetta facendomi incontrare un uomo che mi ama veramente e che mi accetta in toto nonostante il mio passato oscuro e nonostante le mie “stranezze”. Ho dovuto raccontargli di questa “connessione” affinché possa capire l’origine delle mie sofferenze. Vi ho raccontato questa esperienza sia per mettervi in guardia dai legami tra Satana e alcuni tipi di musica ma soprattutto per mettervi in guardia contro il peccato di idolatria. Ero lontana da Dio, ho adorato un essere umano al posto suo. Confidavo in lui ma ne ho ricevuto solo dolore e ferite mentre Gesù non mi ha mai delusa. Essendo anch’io una musicista e artista il Diavolo ha provato a tentarmi con l’illusione della fama, del successo e della ricchezza ma Gesù insegna che per seguirlo dobbiamo rinnegare noi stessi e portare ogni giorno la nostra croce. Non rimpiango la scelta fatta, io scelgo di rimanere con nostro Signore Gesù Cristo. Nel frattempo continuo il mio percorso di fede in attesa di poter ricevere il battesimo non dimenticando quello che disse Papa Francesco: “il sentiero dell’inferno è lastricato di buone intenzioni”.
Ora sono completamente guarita dai problemi psichiatrici che avevo. Le ideazioni suicide e i comportamenti autolesionisti sono spariti. Il mio ex psichiatra, nel certificare la mia guarigione, ha affermato che su di me si vede proprio “la mano di Dio”
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

Se Satana assume una dimensione pubblica... Negli Stati Uniti monta la polemica per alcuni eventi di carattere blasfemo autorizzati dalle istituzioni By submitting above you agree the Aleteia privacy policy. Like Aleteia The Satanic Temple / Facebook ADVERTISEMENT. L’idea che gli adoratori del maligno siano confinati in anfratti nascosti sta forse tramontando? Negli Stati Uniti cresce la percezione che l’occultismo si stia diffondendo in modo significativo, tanto da arrivare ad assumere persino una dimensione pubblica. Qualche mese fa è rimbalzata sui notiziari di mezzo mondo la notizia secondo cui un gruppo di studenti della prestigiosa università di Harvard aveva organizzato all’interno del campus un “seminario storico-religioso” sul fenomeno delle Black Mass (le “messe nere”), con tanto di dimostrazione pratica. Solo un’ora prima dall’inizio dell’evento, a causa del clamore suscitato, il decano degli studenti aveva deciso per l’annullamento. In quell’occasione erano state spese parole di energica riprovazione nei confronti di quel sedicente “seminario storico-religioso” da parte del card. Sean O’Malley, Arcivescovo di Boston, il quale aveva dichiarato nel corso di un’intervista al Boston Globe: “Il male raccoglie un grande fascino nel mondo, ma, come si sa, esso non porta a nulla di buono. Mettere in atto qualcosa che offenderebbe tante persone è da considerarsi davvero un’azione ripugnante”.
Azione ripugnante verso la quale era stata opposta una levata di scudi da parte di un coordinamento studentesco cattolico. In tanti avevano partecipato a una veglia di preghiera in concomitanza della prevista dimostrazione pratica di una “messa nera” e in centinaia si erano uniti al corteo organizzato per contestare “un atto di odio contro la Chiesa e il suo fondatore Gesù Cristo”. Ciò che maggiormente aveva lacerato la sensibilità dei cristiani era stato l’annuncio, da parte di uno degli organizzatori dell’evento blasfemo, che sarebbe stata utilizzata “un’ostia” durante la celebrazione. Non era stato chiarito se si sarebbe trattato di un’ostia consacrata. “Consacrata o meno, non significa nulla per noi”, aveva spiegato ambiguamente l’organizzatore, che risponde al nome di Lucien Greaves, portavoce del gruppo “The Satanic Temple”.
Il gruppo è stato trascinato nella mischia delle polemiche negli ultimi tempi anche per altre vicende. Su tutte si ricorda la raccolta fondi per posizionare davanti al Parlamento dell’Oklahoma una statua di Satana intento ad educare due bambini. Il gruppo ha giustificato l’iniziativa come risposta alla scultura di granito che raffigura i Dieci Comandamenti, che fa bella mostra dinanzi all’edificio. Non si è trattato di una provocazione grottesca, poiché il “Satanic Temple” ha avuto, nel dicembre scorso, il primo sì da parte della Commissione per erigere la statua. E quello non è stato l’unico gesto di ammiccamento da parte delle istituzioni dell’Oklahoma nei confronti dell’autodefinito gruppo satanista. In queste settimane è motivo di dibattito, oltreoceano, la “messa nera” preannunciata dallo stesso “Satanic Temple” che dovrebbe tenersi il prossimo 21 settembre presso una sala del Civic Center, edificio di proprietà del comune di Oklahoma City. Lo scorso 2 luglio Bill Donohue, presidente della Catholic League, ha pubblicato una lettera per ricordare alle autorità locali che presso una struttura comunale non possono avvenire manifestazioni “illegali, indecenti, oscene, immorali o di natura tale da costituire una pubblica offesa”. Caratteristiche che, secondo Donohue, sono proprie a “ciò che si vorrebbe inscenare” il 21 settembre prossimo. Sembra che all’evento sarà possibile assistere acquistando dei biglietti che dovrebbero esser messi in vendita prossimamente. Sul tema è intervenuto anche mons. Paul Coakley, Arcivescovo di Oklahoma City. Con una lettera ha dapprima ricordato che “la Messa è il centro del culto cattolico e celebra la redenzione del mondo da parte di Gesù Cristo attraverso la sua morte e la sua risurrezione”. Il presule ha quindi espresso il dolore dei cattolici per il fatto che il Civic Center “vorrebbe promuovere come intrattenimento e vendere biglietti per un evento che è una presa in giro blasfema della Messa”. “In uno spirito di speranza”, l’Arcivescovo di Oklahoma City chiede quindi “a coloro che stanno permettendo tale evento, di riconsiderare se è questo un uso appropriato dello spazio pubblico”. Evento che il presule definisce “palesemente infiammatorio” e confida pertanto che i “membri del consiglio del Civic Center di Oklahoma” non lo permettano o incoraggino. Mons. Coakley avverte che, laddove l’autorizzazione agli autodefiniti satanisti fosse confermata, i cattolici non rimarranno inerti. “Dovremo prendere in considerazione altre soluzioni pacifiche, di preghiera, per dimostrare la nostra opposizione a questo atto sacrilego pubblicamente sostenuto”. Infine l’Arcivescovo invita tutti i cattolici a pregare “per un rinnovato senso del sacro” e “affinché il Signore possa cambiare il cuore e le menti degli organizzatori di questo evento”.
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

La Bellezza Rivelata: San Lorenzo e la Chiesa edificata sul sangue dei martiri. Omaggio al Beato Angelico che decorò la cappella Niccolina nei palazzi Vaticani. Giulia Spoltore (21) First one is free... so are the rest. Daily. By submitting above you agree the Aleteia privacy policy. Like Aleteia © Public Domain. Il professor Rodolfo Papa ha scelto questa volta di accompagnarci nella festività di San Lorenzo martire facendo un omaggio al pittore fra’ Giovanni da Fiesole detto Beato Angelico, parlandoci della cappella Niccolina nei palazzi Vaticani. La presenza della vita dei santi nelle nostre chiese ha un duplice ruolo, ci dice il professor Papa: raccontare le gesta per diventare “intimi conoscitori” di quella persona che scelse di seguire Cristo e darci indicazioni morali per la nostra vita presente. Queste indicazioni morali ci permettono di fare memoria di quale sia il modello esemplare di vita: è l’aspirazione alla quale il fedele può puntare.
Beato Angelico fu chiamato a Roma da papa Eugenio IV Condulmer (1431-1447), grande mecenate, il quale aveva avuto occasione di conoscere l’arte dell’Angelico pernottando nel 1443 nella cella con l’Adorazione dei magi del convento di San Marco a Firenze, affrescato dal maestro di Fiesole. Con il suo successore, Niccolò V Parentuccelli (1447-1455), la fortuna di Beato Angelico rimase inalterata e il pittore attese ad ulteriori importantissime commissioni.
Nel 1446, Eugenio IV affidò all’Angelico la decorazione della Cappella del Sacramento, sede del conclave dal 1455 al 1534, quando verrà distrutta da Paolo III Farnese.
Nel 1447 lavorò nella vecchia basilica di San Pietro, sotto il catino absidale dove campeggiava il mosaico con la Traditio legis, voluto da Innocenzo III (1198-1216) e distrutto nel 1592: decorò probabilmente ad affresco la zona tra le finestre nell’abside. Nel 1448 fu chiamato da Niccolò V a decorare la Cappella Niccolina (al quale seguì la decorazione dello studiolo di Niccolo V del quale non ci è rimasto nulla). Destinata all’uso privato del pontefice, ma anche al conferimento dei palli, all’ordinazione e il giuramento dei cardinali è una piccola cappella che si trova all’interno dei Palazzi Vaticani.
La cappella è dedicata ai martiri Lorenzo e Stefano secondo un parallelo istituito da Gregorio Magno nel Sermo 85 (“Come Stefano nobilitò Gerusalemme così Lorenzo fece illustre Roma”), ripresa da Ambrogio Traversari nell’orazione inaugurale del Concilio di Firenze (1439) e da Eugenio IV nella bolla Moyses vir Dei (1439). Nella cappella niccolina “le vicende parallele dei due santi offrono un paradigma di esemplarità alieno da celebrazioni e trionfalismi, ma che si esprime nei toni solenni e atemporali della liturgia e si articola secondo i valori di una rinnovata ecclesiologia: il primato papale e la diakonia/servizio (nelle due Ordinazioni); la caritas (nelle rispettive Distribuzioni di elemosine) e la predicazione del Vangelo (nella Predicazione di Santo Stefano e nel San Lorenzo converte Lucillo); il martirio, testimonianza estrema di fede e di imitatio Christi” (De Simone 2009). Destinata al papa e al suo entourage, questa cappella ci dice come la Chiesa parli a se stessa, con chiarezza e se quando è in missione forse si veste talvolta di retorica, nel privato e nell’intimità è schietta e va diretta al nocciolo della questione, proprio perché, come ci ricorda il professor Rodolfo Papa “l’arte è uno strumento di riflessione spirituale per tutti, dal Papa in giù”. sources: ALETEIA
ADVERTISEMENT. Rodolfo Papa esperto rete di aleteia
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa (modificato)

google 322 youtube [ cammelle in calore:  CASTITà!] -- è chiaro, tutto quello che, riguarda la sessualità deve essere escluso, dalla mercificazione pubblicitaria, perché, se si cerca l'atto sessuale, FINE A SE STESSO, come senso della propria affermazione realizzazione, poi, l'omicidio dell'aborto sara inevitabile!
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

Addio Mossul, Lettera d’addio dello scrittore iracheno cristiano Majed Aziza alla sua città, Mossul, dopo la decisione degli islamisti dell’ISIS di espellere tutti i cristiani CulturaCattolica.it First one is free... so are the rest. Daily.
By submitting above you agree the Aleteia privacy policy Like Aleteia. D.N.N شبكة دمشق الاخبارية
ADVERTISEMENT di Majed Aziza. Lettera d’addio dello scrittore iracheno cristiano Majed Aziza alla sua città, Mossul, dopo la decisione degli islamisti dell’ISIS di espellere tutti i cristiani. Espulsi lasciamo la nostra città Mossul, umiliati dai detentori del nuovo islam. La lasciamo per la prima volta nella storia. E, partendo, ringraziamo i nostri vicini, vicini che pensavamo ci avrebbero protetto come lo facevano un tempo e che si sarebbero ribellati contro la furia di questi criminali del XXI° secolo dicendo loro che noi siamo gli autentici figli di questa città e che ne siamo i fondatori.
Ci facciamo coraggio dicendoci che possiamo contare su di loro, fratelli valorosi che mostreranno di che pasta sono fatti (lett. “di che legno si scaldano”).Ma ci hanno abbandonato, lasciandoci trascinare fuori dalla città, verso l’ignoto. Hanno chiuso gli occhi, mentre lasciavamo dietro di noi la nostra storia, le tombe dei nostri antenati, le nostre case, il nostro patrimonio e tutto ciò che è caro al nostro cuore. Ci hanno abbandonato, mentre dicevamo addio ai nostri quartieri, alla moschea di Giona (che conteneva anche la tomba di questo profeta e che, per questo motivo, è stata distrutta dagli jihadisti dello stato islamico in Iraq e nel Levante (ISIS). Addio anche all’arcivescovado, alla chiesa di Maskinta e a quella d’Ain Kibrit… Addio a tutti voi! Non ci saremo più per le vostre feste e cerimonie, matrimoni e funerali. La fine dei millenni passati insieme. Addio ai nostri parenti seppelliti a Mossul. Li lasciamo, cacciati dalla nostra città. Ci perdonino se non possiamo andare sulle loro tombe in occasione delle feste religiose. Addio ai resti mortali di mio nonno Elias, del mio zio paterno – padre Mikhail –, ai miei zii materni Ibrahim et Mikhail Haddad che mi hanno trasmesso la passione del giornalismo, addio al mio zio paterno Estefan Aziza, il primo martire della famiglia, addio al convento di San Giorgio, addio ai ponti della mia città, alle sue mura e ai suoi terreni di gioco, alla sua università e al suo centro culturale.
Perdonateci, vecchi amici, fratelli e nobili figli della nostra città. Perdonate le nostre mancanze. Se possiamo aver mancato ai nostri doveri nei vostri confronti ciò non toglie che abbiamo vissuto insieme centinaia, anzi migliaia di anni, costruendo Mossul con il sudore della nostra fronte. E oggi, ci guardate da lontano, mentre siamo scacciati, umiliati agli occhi di tutti. Gli assassini del Daech (acronimo arabo di ISIS) ci hanno cacciato dalle nostre case e dalle nostre città. Addio a tutti voi. E grazie. Lasciamo, sotto costrizione, una terra che abbiamo nutrito con il nostro sangue.
 traduzione di Don Pierre Laurent Cabantous
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

http://www.youtube.com/profile_redirector/103599529462298495261 devono sterminarvi altro che i dolcetti, brutte merde cristiane [[ saudi salfis Muslim Shiva Satan imperialism sharia Islam
Rothschild hell /watch?v=rp7Px00gYA4
La Fabina  said: " ma vaffanculo te e i tuoi segni della croce, cretino.
saudi salfis Muslim Shiva Satan imperialism sharia Islam
Rothschild hell
/watch?v=rp7Px00gYA4   +La Fabina  non mi sembri molto felice, con quella testa da caprone, mentre esali l'ultimo respiro di una bestia satana, su una poltrona di moribondo!
666SeigniorageofBank  C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane
S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. ESORCISMO:  (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! saudi salfis Muslim Shiva Satan imperialism sharia Islam
Rothschild hell /watch?v=rp7Px00gYA4
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa (modificato)

GOOGLE STRONZO! CIA 322 lecchini, 666 NSA, bastardi, A.I. Aliens abductions agenda talmud, OPEN LETTER A DATAGATE: google - tu mi vuoi spiegare, perché, esce sempre, una finestra nel mio computer, che, chiede obbligatoriamente, di sapere, a quale dei miei canali appartiene quella password, che io ho cambiato? e se, poi, io chiudo la finiestra, mi resetta: 10 minuti di lavoro sulle password, perché me le cancella! testa di cazzo e se io non voglio memorizzare una password sul computer, come devo fare, per non farla leggere alla tua organizzazione criminale Rothschild Bildenberg NWO FMI Spa JabullON?
Rispondi
 ·
Rothschild hell
1 giorno fa

saudi salfis Muslim Shiva Satan imperialism sharia Islam interessante, molto interesssante! /watch?v=rp7Px00gYA4
C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. Croce del Santo Padre Benedetto
C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. Croce sacra sii la mia Luce
N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux
Che il dragone non sia il mio duce. V. R. S. Vadre Retro satana
Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane
S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo
I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. ESORCISMO: (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto      Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
saudi salfis Muslim Shiva Satan imperialism sharia Islam
allChristianMartyrs 26 visualizzazioni. Pubblicato il 29/apr/2014
king SAUDI ARABIA -- è glorioso, vedere il tuo regno Ummah, Lega ARABA sharia che, si dilata ogni giorno, come il tuo popolo diventa sempre più numeroso, tutto sempre, grazie agli islamici terroristi, che, se poi, loro fanno un buon lavoro per te? poi, questo non è colpa tua!
AUDIOHOSTEM187 SAID: You Are Everlasting Spirit ] BUT [ QUESTA è UNA MENZOGNA DELL'INFERNO ] only you, my holy JHWH be Creator everlasting
my JHWH --- tu hai visto: 187AudioHostem, advantage73 SAID: "Use the one of the many playlist(s) on this site to enjoy your stay in HELL! jk! lol ;-)"] [ tutti i leader USA, sono passati a Satana, per colpa di Rothschild 322 Bush 666 Kerry, il dio gufo, ora, io sono costretto a distruggere gli USA, con un asteroide! ... aspetterò il momento in cui, la fede sparirà dal popolo.. e perché, l'oppresione demoniaca, è molto forte? potrebbe non volerci troppo tempo!

187AudioHostem [ex-youtube Master iraniano ] -- 4 anni fa, tu eri pienamente intelligente, certamente, tu eri il satanista, più intelligente del mondo, Quindi, Rothschild 322 Bush, ti mise al mio fianco, ed io godevo, della tua intelligenza, perché, è bello avere un nemico intelligente! poi, io ho iniziato a constatare il decadimento, delle tue funzioni intellettive. un decadimento progressivo, la perdita della memoria, circa, tutto quello, che, tu avevi detto a me, e di quello che io avevo detto a te, ecco perché, io ho incominciato a dubitare della tua identità! mi dispiace, che, tu sei stato così stupido, per esserti ostinato, a resistere allo Spirito Santo! .. IO TI AVEVO DETTO CHE UNIUS REI è UN ARMA LETALE! .. TUTTAVIA, PER ESSERE TU ANCORA IN VITA, TU TI PUOI RITENERE PRIVILEGIATO!

king Saudi ARABIA ------- ma, se, io ero un musulmano io ti avrei ucciso, per il tuo delitto di apostasia! e forse, tu saresti morto, più contento, nel sapere, di non essere stato ucciso, da un crociato cristiano: " ma, è proprio questo, il VERO motivo della vostra distruzione: IO SONO, SOLTANTO, IL RE DI ISRAELE! "
mi piace, il tuo idolo pietra vagina! really
king SAUDI ARABIA -- io sono l'unica potenza, che, può controllare i satanisti USA, la tua vita, è nelle mie mani! e poiché, Rothschild ha disperatamente bisogno di almeno 2miliardi di morti, per rigenerare il suo satanico potere, ciclo monetario dracula FMI, truffa signoraggio bancario, questo deve essere evidente a tutti, non solo: 1. tu sei il nemico più pregevole, ma, 2. tu sei anche la preda più facile!

king SAUDI ARABIA -- tu eri bravo a scuola con la matematica? ogni giorno, per purificare la tua sharia, tu uccidi 700 musulmani e 300 cristiani, tutti i giorni.. mentre, i satanisti Bush 322, Rothschild 666 FMI, loro fanno 300 sacrifici umani al giorno , sul loro altare di satana, per chiudere la tua mente! .. e poiché, io so che, tu a scuola, tu eri un cesso, poi, ti do io la soluzione di questo problema.. neanche una merda rimarrà in piedi nella LEGA ARABA, se Israele, viene danneggiato.. perché all'ONU, loro non sono diventati, i coglioni, per non riuscire a vedere i tuoi crimini!

king SAUDI ARABIA -- per 6anni, tu hai disprezzato il mio amore: [[ "QUESTO è IL MIO ULTIMO MESSAGGIO PER TE! io non sarò più il complice, dei tuoi omicidi Sharia ONU " ]] .. è tipico, per i satanisti, di: fingere di essere le loro prede! infatti, 187AudioHosem (Synnek1, Mistafield, Thomas, ecc.. ) lui ha sempre scritto il vangelo, su questa pagina, e tutti sanno, che, lui è un sacerdote di satana! Come Carlo e Bush, sono venuti a fare il gioco delle spade in ARABIA SAUDITA? .. mi dispiace, io non posso più fare la sentinella per te! tu non ascolterai più la mia voce di amico, in tuo favore, io non parlerò più! quindi, a te, io non rivolgerò più la mia parola!

MOSCA, [ ALLONTANATI DALL'IRAN, PERCHé, TUTTA LA LEGA ARABA DIVENTERà LA MIA PREDA! ]
USA, LEGA ARABA, TURChIA, ARABIA SAUDITA, NON RIESCONO A DIGERIRE LA SCONFITTA in Siria, E QUINDI CERCANO DI DARE, OGNI COLPO SCORRETTO SOTTO LA CINTURA, uso di armi chimiche! DOPOTUTTO, CHI LI POTREBBE PUNIRE?, SOLO LORO I MORALISTI DEL CAZZO MONDO! ]
Benjamin Netanyahu MOSSAD -- un islamico del Governo Mondiale di youtube, mi sta facendo ostruzione, ed io non riesco a caricare i video! perché, ad ogni singolo video: dice: "Sembra che, tu sia uscito da un'altra finestra. Devi aver eseguito l'accesso per caricare i video." mi ha anche, buttato fuori del server, una volta.. io mi sono accreditato, ma, non è servito a niente!
666SeigniorageofBank
OBAMA GENDER, CIA DaTAGATE. 322, BUSh, MONSANTO, GMOS, MICR-CHIP, Rothschild, FMI NWO, Bildenberg Talmud agenda, NSA, cannibali Google YouTube, regime massonico, IO SONO INDIGNATO: LE MIE PASSWOrD, di 30 caratteri: NON SONO VIOLABILI: perché, sono aggiornate e molto molto complicate! ] STOP BULLISMO HAKER STALKING, phishing, VOI AVETE INQUINATO IL MONDO CON I VOSTRI ALIENS ABDUCTIONS AGENDA!
 Data di pubblicazione. 06/08/14 16:33. Ora legale della costa occidentale USA
Pepsi Drink & Bottling Company UK®
World Cup Promo (Uk. Regional Office) Freepost Le4 918 Leicester. Le4 5zy, United Kingdom.
Tele: +447024008284 ========================== BATCH REF: AU/2014/YY Congratulation! Your email address has WON Ј850,000.00 GB Pounds In 2014 Pepsi World Cup International E-mail Draw Promo in United Kingdom. To claim, Send your name, Your Country, your address and your mobile number, Send your details to your Claims Manager, Mr. Richard Evans. Supply him the required information using the email address below.
E-Mail: pdbcuk@outlook.com Tel:+447024008284
Congratulations!! once again.. Yours in service,Dr. Ossy Blender [Publicity Secretary] Pepsi Drink & Bottling Company UK®
ESORCISMO DI LEONE XIII
CONTRO SATANA E GLI ANGELI RIBELLI
Due specie di esorcismi:
1) L'esorcismo solenne e pubblico fatto dal sacerdote col consenso del vescovo
2) L'esorcismo privato che tutti i fedeli possono fare con frutto, da soli o in comune, in chiesa o fuori.
Esso è consigliabile:
a) quando si sente che piú intensa si fa l'azione del demonio in noi (tentazione di bestemmia, di impurità, di
    odio, di disperazione, ecc.);
b) nelle famiglie (discordie, epidemie, ecc.);
c) nella vita pubblica (immoralità, bestemmia, profanazione delle feste, scandali, ecc.);
d) nelle relazioni tra i popoli (guerre, ecc.);
e) nelle persecuzioni contro il clero e la Chiesa;
f) nelle malattie, nei temporali, nell'invasione di animali nocivi, ecc.
Versione latina
Versione Italiana
Al segno +  si fa il segno di croce senza parole
(per l'esorcismo privato non sono da recitare le parole sottolineate poste tra parentesi)
In nómine Patris et Fílii et Spíritus Sancti. Amen.
Ad S. Michaëlem Archangelum precatio
Prínceps gloriosíssime cœléstis milítiæ, sancte Michaël Archángele, defénde nos in prœlio advérsus príncipes et postestátes advérsus mundi rectóres tenebrárum harum, contra spirituália nequitiæ, in cœléstibus.
Veni in auxílium hóminum: quos Deus ad imáginem similitúdinis suæ fecit, et a tyránnide diáboli emit prétio magno.
Te custódem et patrónum sancta venerátur Ecclésia; tibi trádidit Dóminus ánimas redemptórum in supérna felicitáte locándas.
Deprecáre Deum pacis, ut cónterat sátanam sub pédibus nostris, ne ultra váleat captivos tenére hómines, et Ecclésiæ nocére.
Offer nostras preces in conspéctu Altíssimi, ut cito anticipent nos misericórdiæ Dómini, et apprehéndas dracónem, serpéntem antíquum, qui est diábolus et sátanas, et ligátum mittas in abyssum, ut non sedúcat ámplius gentes.
Exorcísmus
In nómine Iesu Christi Dei et Dómini nostri, intercedénte immaculata Vírgine Dei Genitríce Maria, beáto Michaële Archángelo, beátis Apóstolis Petro et Paulo et ómnibus Sanctis, (et sacra ministérii nostri auctoritáte confisi), ad infestatiónes diabólicæ fraudis repelléndas secúri aggrédimur.
Psalmus 67 (si reciti in piedi)
Exsúrgat Deus, et dissipéntur inimici eius, et fúgiant qui odérunt eum, a fácie eius.
Sícut déficit fumus, defíciant: sícut fluit cera a fácie ignis, sic péreant peccatóres a fácie Dei.
V - Ecce Crucem Dómini, fúgite, partes advérsæ;
R - Vicit Leo de tribu Juda, radix David.
V - Fiat misericórdia tua, Dómine, super nos.
R - Quemádmodum sperávimus in Te.
Exorcizamus te, omnis immúnde spíritus, omnis satánica potéstas, omnis incúrsio infernális adversárii, omnis légio, omnis congregátio et secta diabólica, in nómine et virtúte Dómini nostri Iesu  +  Christi, eradicáre et effugáre a Dei Ecclésia, ab animábus ad imáginem Dei cónditis ac pretióso divini Agni sánguine redémptis  +.
Non ultra áudeas, sérpens callidíssime, decípere humánum genus, Dei Ecclésiam pérsequi, ac Dei eléctos excútere et cribráre sicut tríticum.
+  Imperat tibi Deus Altíssimus +,
     cui in magna tua supérbia te símilem habéri adhuc præsúmis; qui omnes hómines vult salvos fieri, et ad agnitiónem veritátis
     venire.
Imperat tibi Deus Pater  +;
Imperat tibi Deus Fílius  +;
Imperat tibi Deus Spíritus Sanctus  +.
Imperat tibi Christus, ætérnum Dei Verbum caro factum +,
     qui pro salúte géneris nostri tua invídia pérditi, humiliávit semetípsum factus obédiens usque ad mortem;
     qui Ecclésiam suam ædificávit supra firmam petram et portas ínferi advérsus eam numquam esse prævalitúras edíxit, cum
     ea ipse permansúrus ómnibus diébus usque ad comsummatiónem sæculi.
Imperat tibi sacraméntum Crucis  +, omniúmque christiánæ fídei Mysteriórum virtus  +.
Imperat tibi excélsa Dei Génitrix Virgo Maria  +,
      quæ superbíssimum caput tuum a primo instánti immaculátæ suæ Conceptiónis in sua humilitáte contrivit.
Imperat tibi fides sanctórum Apostolórum Petri et Pauli ceterorúmque Apostolórum  +.
Imperat tibi Mártyrum sanguis, ac pia Sanctórum et Sanctárum ómnium intercéssio  +.
Ergo, draco maledícte et omnis légio diabólica, adjurámus te per Deum + vivum, per Deum + verum, per Deum + sanctum, per Deum, qui sic diléxit mundum, ut Fílium suum unigénitum dáret, ut omnis, qui credit in eum, non péreat, sed hábeat vitam ætérnam; cessa decípere humánas creatúras, eisque ætérnæ perditiónis venénum propináre: désine Ecclésiæ nocére et eius libertáti láqueos inícere.
Vade, sátana, invéntor et magíster omnis falláciæ, hostis humánæ salútis.
Da locum Christo, in quo nihil invenísti de opéribus tuis: da locum Ecclésiæ unæ, sanctæ, cathólicæ et Apostólicæ, quam Christus ipse acquisívit sánguine suo.
Humiliáre sub poténti manu Dei; contremisce et éffuge, invocáto a nobis sancto et terríbili Nómine Iesu, quem ínferi trémunt, cui Virtútes cœlórum et Potestátes et Dominatiónes subiéctæ sunt; quem Chérubim et Séraphim indeféssis vócibus láudant, dicéntes:
Sanctus, Sanctus, Sanctus Dóminus Deus Sabaoth.
V - Dómine, exáudi oratiónem meam.
R - Et clámor meus ad te véniat.
Orémus
Deus cœli, Deus terræ, Deus Angelórum, Deus Archangelórum, Deus Patriarchárum, Deus Prophetárum, Deus Apostolórum, Deus Mártyrum, Deus Confessórum, Deus Vírginum, Deus qui potestátem habes donáre vitam post mortem, réquiem post labórem: quia non est Deus præter Te, nec esse postest nisi Tu, creátor ómnium visibílium et invisibílium, cuius regni non érit finis: humíliter maiestáti glóriæ tuæ supplicámus, ut ab ómni infernálium spirítuum potestáte, láqueo, deceptióne et nequítia nos poténter liberáre, et incólumes custodíre dignáris.
Per Christum Dóminum nostrum. Amen.
Ab insídiis diáboli, líbera nos, Dómine.
V - Ut Ecclésiam tuam secúra tibi fácias libertáte servire,
R - Te rogámus, áudi nos.
V - Ut inimícos sanctæ Ecclésiæ humiliáre dignéris,
R - Te rogámus, áudi nos.

Nel nome del Padre, e del Figlio, e dello Spirito Santo
Preghiera a San Michele Arcangelo
Gloriosissimo Principe delle celesti milizie, Arcangelo San Michele, diféndici nelle battaglie contro tutte le potenze delle tenebre e la loro spirituale malizia.
Vieni in aiuto degli uomini creati da Dio a sua immagine e somiglianza e riscattati a gran prezzo dalla tirannia del demonio.
Tu sei venerato dalla Chiesa quale suo Custode e Patrono, e a te il Signore ha affidato le anime che un giorno occuperanno le sedi celesti.
Prega, dunque, il Dio della Pace a tenere schiacciato Satana sotto i nostri piedi, affinché non possa continuare a tenere schiavi gli uomini e danneggiare la Chiesa.
Presenta all'Altissimo con le tue le nostre preghiere, perché discendano tosto su di noi le Sue divine misericordie, e tu possa incatenare il dragone, il serpente antico, Satana, e incatenato ricacciarlo negli abissi, donde non possa piú sedurre le anime.
Esorcismo
In nome di Gesú Cristo, nostro Dio e Signore, e con l'intercessione dell'Immacolata Vergine Maria, Madre di Dio, di San Michele Arcangelo, dei Santi Apostoli Pietro e Paolo e di tutti i Santi, (e forti della sacra autorità del nostro ministero),fiduciosi intraprendiamo la battaglia contro gli attacchi e le insidie del demonio.

Salmo 67 (si reciti in piedi)
Sorga il Signore e siano dispersi i suoi nemici; fuggano dal cospetto di Lui coloro che lo odiano.
Svaniscano come svanisce il fumo: come si fonde la cera al fuoco, cosí periscano i peccatori dinanzi alla faccia di Dio.
V - Ecco la Croce del Signore, fuggite potenze nemiche;
R - Vinse il Leone della tribú di Giuda, il discendente di Davide.
V - Che la tua misericordia, Signore, sia su di noi.
R - Siccome noi abbiamo sperato in Te.
Ti esorcizziamo, spirito immondo, potenza satanica, invasione del nemico infernale, con tutte le tue legioni, riunioni e sétte diaboliche, in nome e potere di nostro Signore Gesú  + Cristo: sii sradicato dalla Chiesa di Dio, allontànati dalla anime riscattate dal prezioso Sangue del divino Agnello  +.
D'ora innanzi non ardire, perfido serpente, d'ingannare il genere umano, di perseguitare la Chiesa di Dio, e di scuotere e crivellare, come frumento, gli eletti di Dio.
+  Te lo comanda l'Altissimo Dio +,
     al quale, nella tua grande superbia, presumi di essere simile;
Te lo comanda Dio Padre  +;
Te lo comanda Dio Figlio  +;
Te lo comanda Dio Spirito Santo  +;
Te lo comanda il Cristo, Verbo eterno di Dio fatto carne  +,
     che per la salvezza della nostra razza perduta dalla tua gelosia, si è umiliato e fatto ubbidiente fino alla morte;
     che edificò la sua Chiesa sulla ferma pietra, assicurando che le forze dell'inferno non avrebbero mai prevalso contro di Essa
     e che sarebbe con Essa restato per sempre, fino alla consumazione dei secoli.
Te lo comanda il segno sacro della Croce +  e il potere di tutti i misteri di nostra fede cristiana.
Te lo comanda la eccelsa Madre di Dio, la Vergine Maria  +,
      che dal primo istante della sua Immacolata Concezione, per la sua umiltà, ha schiacciato la tua testa orgogliosa.
Te lo comanda la fede dei santi Pietro e Paolo e degli altri Apostoli +.
Te lo comanda il Sangue dei Martiri e la potente intercessione di tutti i Santi e Sante  +.
Dunque, dragone maledetto, e tutta la legione diabolica, noi scongiuriamo te per il Dio + Vivo, per il Dio + Vero, per il Dio +  Santo; per Iddio che tanto ha amato il mondo da sacrificare per esso il suo Unigenito Figlio, affinché, chiunque crede in Lui non perisca, ma abbia la vita eterna; cessa d'ingannare le umane creature e di propinare loro il veleno della dannazione eterna; cessa di nuocere alla Chiesa e di mettere ostacoli alla sua libertà.
Vattene Sàtana, inventore e maestro di ogni inganno, nemico della salvezza dell'uomo.
Cedi il posto a Cristo, sul quale nessun potere hanno avuto le tue arti; cedi il posto alla Chiesa, una, santa, cattolica e apostolica, che lo stesso Cristo conquistò col suo sangue.
Umíliati sotto la potente mano di Dio, trema e fuggi all'invocazione che noi facciamo del santo e terribile Nome di quel Gesú che fa tremare l'inferno, a cui le Virtú dei cieli, le Potenze e le Dominazioni sono sottomesse, che i Cherubini e i Serafini lodano incessantemente, dicendo:
Santo, Santo, Santo il Signore Dio Sabaoth.
V - O Signore, ascolta la nostra preghiera.
R - E il nostro grido giunga fino a Te.
Preghiamo
O Dio del cielo, Dio della terra, Dio degli Angeli, Dio degli Arcangeli, Dio dei Patriarchi, Dio dei Profeti, Dio degli Apostoli, Dio dei Martiri, Dio dei Confessori, Dio delle Vergini, Dio che hai il potere di donare la vita dopo la morte, e il riposo dopo la fatica, giacché non v'è altro Dio fuori di Te, né ve ne può essere, se non Tu, Creatore eterno di tutte le cose visibili e invisibili, il cui regno non avrà fine; umilmente supplichiamo la tua gloriosa Maestà di volerci liberare da ogni tirannia, laccio, inganno e infestazione degli spiriti infernali, e di mantenercene sempre incolumi.
Per Cristo nostro Signore. Amen.
Líberaci, o Signore, dalle insidie del demonio.
V - Affinché la tua Chiesa sia libera nel tuo servizio,
R - ascoltaci, Te ne preghiamo, o Signore.
V - Affinché ti degni di umiliare i nemici della santa Chiesa,
R - ascoltaci, Te ne preghiamo, o Signore.
Ritorna a Documenti
Rispondi
 ·
Rothschild hell
2 settimane fa

mi devi dedicare ai miei anziani genitori, devo uscire fuori sede, quindi io devo rallentare: "scusatemi questo rallentamento involontario"
shalom + salam = blessing too
Rispondi
 ·
Rothschild hell
2 settimane fa (modificato)

Hamas chiede per un altro 'cessate il fuoco umanitario'] RAGAZZI, IO VEDO CHE, VOI VI SIETE ADATTATI BENE, IN QUESTA GIOSTRA TEATRO ROTHSCHID DI 66 ANNI, CHE VOI STATE IN QUESTA MERDA, auguri, QUINDI, IO PRENDO ATTO, CHE, VOI, E LA VOSTRA LEGA ARABA, VOI NON AVETE BISOGNO DI AVERE UNA SOLUZIONE CHE SIA DEFINITIVA,
 [riprendendo dalla scioperi IAF, Hamas infradito nuovamente tregua affare - e presumibilmente ritrae alcune richieste di leva: 2014/07/27, Hamas ha presumibilmente cambiato idea su di rigetto di una "umanitaria cessate il fuoco "con Israele, secondo diversi rapporti, e si sono rivolti a l'inviato delle Nazioni Unite (ONU) per il Medio Oriente Robert Serry a chiedere un ulteriore tregua di 24 ore, con inizio alle 02:00.
"In risposta alla richiesta di intervento delle Nazioni Unite per monitorare la situazione ... è stato concordato tra le fazioni della resistenza che una tregua umanitaria di 24 ore inizierà dalle 2:00 (1100 GMT)", ha detto il portavoce di Hamas Sami Abu Zuhri in una dichiarazione.
Il gabinetto politico-Security è attualmente incontro sul tema, secondo Canale 2. Richieste di Hamas superfici poche ore dopo che Israele ha ripagato per ulteriori lanci di razzi su Israele, dopo almeno undici razzi sono stati sparati contro le principali città israeliane tra le 8:00 e le 9 : 30 am. Hamas ha sparato almeno undici razzi su Israele Domenica mattina, nonostante l'annuncio di Israele in ritardo Sabato che si estenderebbe un cessate il fuoco umanitario chiamato il Sabato fino a Domenica alle 21:00.
Diversi razzi sono stati abbattuti più di Petah Tikva, Ashdod, Gan Yavne e dal sistema di difesa antimissile Iron Dome; shrapnel era sparso sopra la maggiore area Petah Tikva. Un motociclista è stato ferito mentre cercava di tirare al lato della strada durante un raid aereo sirena nella città Sharon-zona.
Almeno cinque razzi sono diminuiti in un'area aperta nel Sud; una macchina è stata danneggiata, ma sono stati segnalati feriti. Per proporre la tregua, Hamas ha presumibilmente accettato di ritrattare le proprie richieste di una tregua, tra cui il ritiro delle truppe dell'esercito israeliano da Gaza.
Leader di Hamas Khaled Mashaal ha dichiarato il Mercoledì che Israele deve accettare la sua lista di condizioni senza precedenti per un cessate il fuoco in modo che qualsiasi tregua da attuare. Molte delle richieste includono, efficace, di sollevamento tutte le restrizioni di viaggio e di importazione a Gaza e ri-rilasciando terroristi arrestati.
L'IDF fermò fuoco per diverse ore di anticipo nel funzionamento in un cessate il fuoco umanitario, ma Hamas ha approfittato di questo e ha continuato ad attaccare Israele.

Hamas Asks for Another 'Humanitarian Ceasefire' ] [ Reeling from IAF strikes, Hamas flip-flops once again on truce deal - and allegedly retracts some demands for leverage: 7/27/2014, Hamas has allegedly changed its mind about rejecting a "humanitarian ceasefire" with Israel, according to several reports, and have turned to United Nations (UN) envoy to the Middle East Robert Serry to ask for an additional 24-hour truce, beginning at 2:00 pm.
"In response to the UN's intervention request to monitor the situation... it has been agreed between the resistance factions that a 24-hour humanitarian truce will start from 2:00 pm (1100 GMT)," Hamas spokesman Sami Abu Zuhri said in a statement.
The Political-Security Cabinet is currently meeting on the issue, according to Channel 2. Hamas's requests surfaces just hours after Israel retaliated for more rocket fire on Israel, after at least eleven rockets were fired at major Israeli cities between 8:00 am and 9:30 am. Hamas fired at least eleven rockets on Israel Sunday morning, despite Israel's announcement late Saturday that it would extend a humanitarian ceasefire called on Saturday until Sunday at 9:00 pm.
Several rockets were shot down over Petah Tikva, Ashdod, and Gan Yavne by the Iron Dome missile defense system; shrapnel was scattered over the greater Petah Tikva area. One motorcyclist was injured as he tried to pull to the side of the road during an air raid siren in the Sharon-area city.
At least five rockets also fell in open area in the South; one car was damaged, but no injuries were reported. To propose the ceasefire, Hamas has allegedly agreed to retract its own demands for a truce, including withdrawing IDF troops from Gaza.
Hamas leader Khaled Mashaal declared on Wednesday that Israel must accept his list of unprecedented conditions for a ceasefire in order for any truce to be implemented. Many of the demands include, effectively, lifting all travel and import restrictions in Gaza and re-releasing arrested terrorists.
The IDF halted fire for several hours early in the operation in a humanitarian ceasefire, but Hamas took advantage of this and continued to attack Israel.
Rispondi
 ·
Rothschild hell
2 settimane fa

ISA, IDF Eliminate Hamas Weapons Expert. Ismail Mohammed Saadi Aklouk spearheaded efforts to upgrade Hamas's rocket arsenal, introduce drones: 7/27/2014, Hamas terrorists in Gaza. Cleared for publication: The Israel Security Agency (ISA or Shin Bet) and the IDF, in a joint operation in Gaza, have eliminated well known Hamas leader Ismail Mohammed Saadi Aklouk, it was revealed Sunday.
Aklouk, 25 and a senior military commander in the Hamas's "military wing," the Al-Qassam Brigades, was eliminated Sunday after the IDF opened fire on his vehicle in Gaza. Aklouk worked for several years as part of production, research and development of the Brigades and as such contributed to the development of advanced weaponry. He also contributed much to the project developing unmanned aircraft (drones) of the Hamas military wing and to upgrading Hamas's rocket arsenal, according to the announcement.
News of another prime hit surfaces less than 72 hours after the IDF announced the elimination of nine senior Hamas and Islamic Jihad terrorists.
ISA, IDF eliminare Hamas Weapons Expert. Ismail Mohammed Saadi Aklouk guidato gli sforzi per potenziare l'arsenale razzo di Hamas, introdurre droni: 2014/07/27, terroristi di Hamas a Gaza. Azzerato per la pubblicazione: L'Agenzia Israel Security (ISA o Shin Bet) e l'IDF, in un'operazione congiunta a Gaza, hanno eliminato noto leader di Hamas, Ismail Mohammed Saadi Aklouk, è stato rivelato Domenica.
Aklouk, 25 e un comandante militare di alto livello in "ala militare", il di Hamas delle Brigate Al-Qassam, è stato eliminato Domenica dopo l'IDF ha aperto il fuoco sul suo veicolo a Gaza. Aklouk ha lavorato per diversi anni come parte della produzione, ricerca e sviluppo delle Brigate e come tale ha contribuito allo sviluppo di armi avanzate. Ha anche contribuito molto al progetto di sviluppo di velivoli senza pilota (droni) dell'ala militare di Hamas e di aggiornare razzo arsenale di Hamas, secondo l'annuncio.
Notizie di un altro superfici hit prime meno di 72 ore dopo che l'esercito israeliano ha annunciato l'eliminazione di nove anziani terroristi di Hamas e della Jihad islamica.
Rispondi
 ·
Rothschild hell
3 mesi fa

King SAUDI ARABIA -- come voi dite di credere in tutti i profeti, e poi, di credere anche nell'esoterico Maometto? entrambi sono incompatibili! già in genesi, al principio si diceva, che l'uomo lascerà suo padre e sua madre, per essere con la sua donna, una sola carne.. quindi, come Gesù, ha specificato: "al principio la coppia umana è nata monogamica" .. ecco perché, sono molti i peccati mortali, con cui voi sarete condannati all'inferno.. certamente, voi andrete all'inferno come adulteri! e se pensate di costruire su un altro fondamento, che, non è la Parola di Dio, poi, voi siete l'anticristo, il vostro angelo è satana!
Rispondi
 ·
Rothschild hell
2 settimane fa

Report: Hezbollah Leader Among Air Algerie Casualties. Terror leader allegedly disguised as a businessman; investigation into crash ongoing: 7/27/2014, Air Algerie flight AH5017 crashed in northern Mali Thursday, killing either 116 or 188 people. While most of those killed aboard were French - including at least 33 French military personnel and three senior intelligence officials - a Lebanese Hezbollah leader was also killed in the crash, according to the International Business Times.
A total of nineteen Lebanese citizens were on the flight, according to the news agency; some of them held dual French citizenship. The Hezbollah leader was allegedly disguised as a businessman. The cause of the crash is still unknown, although the possibility of Islamist terrorism is still being investigated. The exact number of people present in the aircraft, a McDonnell Douglas-83, is still unclear - whether it was 116 or 118. Both "black boxes" - the cockpit voice recorder, which documents audio from pilot, co-pilot, and air traffic control during the last 30 minutes of flight, and the flight data recorder, which provides technical information for that period - have been found, CNN reported Saturday night, but have no yet been analyzed. Meanwhile, terrorists from Al-Qaeda offshoot Movement for Oneness and Jihad in West Africa (MOJWA), locally known as Tawhid and Jihad in West Africa, are said to be circling the crash site. MOJWA allegedly has an arsenal of Libyan missiles in its possession; however, experts have ruled out its involvement in a ground-to-air attack on the plane, claiming it lacks the technology necessary to bring down a passenger jet. "We rule out — and have from the start — any ground strike," French junior transport minister Frédéric Cuvillier told France Two television.
Algerian authorities are still investigating the possibility of explosives inside the downed flight. "The investigation is still going on," Algerian transport minister Amar Ghoul told reporters. "It needs time but we should not ban any hypothesis until the investigation is achieved. We need to deal with information carefully and not believe rumours until investigators finish their job." "We cannot talk about the real reason for the crash before the investigation is finished," he added. "Technical data indicates bad weather. Mali has the priority to investigate as the accident took place there. Algeria, France or any other country will help in accordance with the law."
Lebanese authorities have also sent a delegation to assist in the crash investigation; Beirut did not comment on reports of a Hezbollah leader being among the victims. Relazione: Hezbollah leader tra Casualties Air Algerie. Leader del Terrore presunto travestito da uomo d'affari; inchiesta incidente in corso: 2014/07/27, Air Algerie AH5017 volo si è schiantato nel nord del Mali Giovedi, uccidendo sia 116 o 188 persone. Mentre la maggior parte delle persone uccise a bordo erano francesi - tra cui almeno 33 militari francesi e tre alti funzionari dei servizi segreti - un leader libanese Hezbollah è stato ucciso nell'incidente, secondo l'International Business Times.
Un totale di diciannove cittadini libanesi erano sul volo, secondo l'agenzia di notizie; alcuni dei quali detenuti doppia cittadinanza francese. Il leader di Hezbollah sarebbe stato travestito da uomo d'affari. La causa dello schianto è ancora sconosciuta, anche se la possibilità del terrorismo islamista è ancora oggetto di indagine. Il numero esatto di persone presenti a bordo del velivolo, un McDonnell Douglas-83, non è ancora chiaro - se era 116 o 118 Entrambe le "scatole nere" -. Il registratore vocale della cabina di guida, che documenta l'audio da pilota, copilota, e l'aria controllo del traffico durante gli ultimi 30 minuti di volo, e il registratore dei dati di volo, che fornisce informazioni tecniche per quel periodo - sono stati trovati, la CNN ha riferito Sabato notte, ma non hanno alcun stata ancora analizzata. Nel frattempo, i terroristi di Al-Qaeda Movimento propaggine per l'Unità e la Jihad in Africa occidentale (MOJWA), conosciuta localmente come Tawhid e Jihad in Africa occidentale, si dice che siano girando il luogo dell'incidente. MOJWA ha presumibilmente un arsenale di missili libici in suo possesso; Tuttavia, gli esperti hanno escluso il suo coinvolgimento in un attacco di terra-aria sul piano, sostenendo che manca la tecnologia necessaria per abbattere un aereo passeggeri. "Abbiamo escludere - e hanno sin dall'inizio - qualsiasi sciopero a terra," ministro dei trasporti francese juniores Frédéric Cuvillier ha detto Francia Due televisione.
Le autorità algerine stanno ancora studiando la possibilità di esplosivi all'interno del volo abbattuto. "L'indagine è ancora in corso", ha detto il ministro dei Trasporti algerino, Amar Ghoul giornalisti. "Ha bisogno di tempo, ma non dobbiamo escludere qualsiasi ipotesi fino a raggiungere l'inchiesta. Abbiamo bisogno di trattare le informazioni con attenzione e non credere alle voci fino a quando gli investigatori finiscono il loro lavoro." "Non possiamo parlare di vera ragione per l'incidente prima che l'inchiesta è finita", ha aggiunto. "Dati tecnici indicano maltempo. Mali ha la priorità di indagare come l'incidente è avvenuto lì. Algeria, Francia o in qualsiasi altro paese aiuteranno in conformità con la legge".
Le autorità libanesi hanno anche inviato una delegazione per aiutare nelle indagini incidente; Beirut non ha commentato le notizie di un leader di Hezbollah di essere tra le vittime.
Rispondi
 ·
Rothschild hell
3 mesi fa

TRIPOLI, 27 Aprile, [ quello che satanisti e massoni hanno portato in Iraq, Siria e Libia è 100.000 volte peggio! se, errare è umano, ma, tuttavia, perseverare è diabolico, ecco perché Obama è un satanista di anticristo Gender, un attore di Rothschild FMI, spa fed ECB, 322 Kerry Bush: aliens abductions, Gmos: biologia sintetica, scie chimiche! ecco perché, i popoli del pianeta sono a rischio di estinzione] Riprende oggi a Tripoli, nella prigione di Hadba, il processo contro 37 esponenti del regime di Muammar Gheddafi, tra cui Saif Al Islam, il figlio del defunto dittatore, e Abdallah Senussi, ex capo dell'intelligence. Si tratta del terzo rinvio dopo quello del 24 marzo e del 14 aprile scorso. Il processo era stato aggiornato in assenza di alcuni imputati. Ma, tutti gli occhi restano puntati su Saif Al Islam, delfino del colonnello, che apparirà in video conferenza dalla cittadina di Zintan.
Rispondi
 ·
Rothschild hell
3 mesi fa

Faustina Kowalska, è LA VISIONE DELL'INFERNO ] Esteriormente nulla tradiva la straordinaria ricchezza della vita mistica di suor Faustina, che spiccava per la totale e illimitata dedizione a Dio e l'amore attivo verso il prossimo, a imitazione del modello supremo, Cristo. Solo il Diario della religiosa ha svelato la profondità della sua vita spirituale, svelata ai confessori e in parte alle superiore. Alla base della sua spiritualità c'è il mistero della Misericordia Divina, che meditava nella parola di Dio e contemplava nella quotidianità della sua vita. Gesù l'ha onorata con grazie straordinarie come le visioni, le rivelazioni, le stimmate nascoste, l’unione mistica con Dio, il dono del discernimento dei cuori e della profezia. L’austerità della vita e i digiuni estenuanti ai quali si sottoponeva ancor prima di entrare nella Congregazione indebolirono il suo organismo, e nei suoi ultimi anni vita si intensificarono le sofferenze interiori della “notte passiva dello spirito” e quelle fisiche. Morì il 5 ottobre 1938 a 33 anni, dopo 13 di vita religiosa. [ MOLTI CONSACRATI SONO MORTI A 33 ANNI, PERCHé, SI RITENEVA ESSERE, GLI ANNI DELLA MORTE DI GESù, MA, POI, SI è SCOPERTO CHE GESù è MORTO A CIRCA 36 ANNI ] L'ERRORE INVOLONTARIO, DELLA DATAZIONE è STATA UNA COLPA INVOLONTARIA DI DIONIGI IL PICCOLO
Rispondi
 ·
Rothschild hell
2 settimane fa

Naftali Bennett: non può esistere qualcosa, che, sia vero, senza sovranità monetaria, questo è soltanto, un teatrino Rothschild, e lui muove, i fili invisibili, di come devono andare gli eventi, E DI COME I BURATTINI DEVONO MORIRE! se, tu sei con Dio, poi, tu sei con me! ALTRIMENTI, GIORNI DI TERRORE, e situazioni sempre più problematiche, ASPETTANO TUTTO IL GENERE UMANO! ] [ Naftali Bennett: Operazione Gaza un 'momento storico' per Israele. Jewish Home page presidente dice sconfiggere Hamas a portata di mano 'per la prima volta da anni,' le decisioni di Israele di impatto delle politiche mondo su islamismo. 2014/07/27, ministro dell'Economia e ebraico. Casa Presidente Naftali Bennett ha osservato il successo, finora, di Operation protettiva bordo di Domenica, in un post su Facebook intitolato "Crossroads storici: Ora è il momento di decidere." "Lo Stato di Israele è uno storico, momento decisivo", ha cominciato Bennett. "Potrebbe decidere di porre fine Hamas, smontare tunnel e disarmare i missili - per portare Gaza a uno stato simile a quello Giudea e Samaria, che è senza missili, lanciarazzi, razzi, e tunnel Per mettere l'IDF in controllo e prevenire il terrore di escalation.. si può finire, con il conflitto tra il Sud e Gaza una volta per tutte. ""Possiamo dimostrare ai nostri nemici, i nostri vicini, al mondo ea noi stessi, che siamo in grado di poter superare terrorismo islamico", ha continuato. "Per la prima volta dopo anni, è a portata di mano." Bennett ha presentato un'analisi della situazione, dicendo che "dopo tre settimane di pesanti combattimenti, questa è la situazione:"
- Hamas è stato picchiato duramente, ma non eliminato.
- Soldati dell'IDF hanno "rimosso la ruggine" e sono altamente competente.
- Il mondo capisce che non abbiamo altra scelta che combattere per la nostra Patria.
- Il popolo ebraico ha unito come non lo è da anni.
- Il Fronte è solida; la Cupola di ferro, questa volta, funziona quasi perfettamente. "
Bennett ha poi esortato Israele a non soccombere alle pressioni internazionali per un cessate il fuoco.
"Hamas è alla disperata ricerca di riarmo, rinfrescante sue forze e il riallineamento in modo che possa danneggiare le nostre truppe", ha detto. "Questo è simile a un incontro di boxe, quando l'altro lato cade a terra."
"Per cessate il fuoco è ora di raggiungere il nemico, lo pick up, dargli da bere, e lui rinfrescare", ha continuato. "Ora, ora, non dobbiamo togliere il piede dal pedale del gas, dobbiamo finire questo."
"Obiettivi di Israele: smilitarizzando Hamas dei suoi razzi e gallerie terrore in un modo efficace controllato", ha aggiunto. "L'obiettivo: rendere Gaza come Giudea e Samaria".
Ha anche proposto incentivi economici per facilitare il processo di smilitarizzazione - quello che ha definito "un piano Marshall di Gaza" - "perché non abbiamo alcun interesse a danneggiare la popolazione di Gaza." "Nessun cessate il fuoco, non si arrende, nessuna discussione", ha concluso. "Hai il nostro numero di telefono, quando sei pronto per la demilitarizzazione, chiamateci Altrimenti, ci stiamo muovendo in avanti.».
"[Leader di Hezbollah, Hassan] Nasrallah sta guardando, l'Iran sta cercando, ISIS sta guardando, il mondo arabo sta guardando, gli europei e gli americani stanno cercando - tutti sono in attesa di vedere se Israele trovare il coraggio per sconfiggere Hamas una volta per tutte . ""Credo che il nostro Gabinetto di Sicurezza, guidato dal primo ministro Binyamin Netanyahu, farà la scelta giusta. Ora è il momento." Naftali Bennett: Gaza Operation a 'Historic Moment' for Israel. Jewish Home Chairman says defeating Hamas within reach 'for the first time in years,' Israel's decisions to impact world policy on Islamism. 7/27/2014, Economics Minister and Jewish Home Chairman Naftali Bennett noted the success, so far, of Operation Protective Edge on Sunday, in a Facebook post entitled "Historic Crossroads: Now is the Time to Decide." "The State of Israel is at a historic, deciding moment," Bennett began. "It could decide to end Hamas, dismantle tunnels and disarm missiles - to bring Gaza to a state similar to Judea and Samaria, which is without missiles, launchers, rockets, and tunnels. To put the IDF in control and prevent terror from escalating. It can finish with the conflict between the South and Gaza once and for all." "We can prove to our enemies, our neighbors, to the world and to ourselves, that we can could overcome Islamic terrorism," he continued. "For the first time in years, it's within reach." Bennett presented an analysis of the situation, saying that "after three weeks of heavy fighting, this is the situation:"
- Hamas has been severely beaten, but not eliminated.
- IDF soldiers have "removed the rust" and are highly competent.
- The world understands that we have no choice but to fight for our homeland.
- The Jewish people has united like it hasn't in years.
- The Front is solid; the Iron Dome, this time, works almost perfectly."
Bennett then urged Israel not to succumb to international pressure for a cease-fire.
"Hamas is desperate for re-armament, refreshing its forces and realignment so it can harm our troops," he said. "This is similar to a boxing match, when the other side falls to the floor."
"To cease fire now is to reach out to the enemy, pick him up, give him a drink, and refresh him," he continued. "Now, now, we must not remove our foot from the gas pedal; we must finish this."
"Israel's targets: demilitarizing Hamas of its rockets and terror tunnels in a controlled, effective manner," he added. "The goal: to make Gaza like Judea and Samaria."
He also proposed economic incentives to ease the demilitarization process - what he called a "Gazan Marshall Plan" - "because we have no interest in harming the people of Gaza."
"No ceasefires, no surrenders, no discussions," he concluded. "You have our phone number; when you're ready for demilitarization, call us. Otherwise, we are moving forward."
"[Hezbollah leader Hassan] Nasrallah is looking, Iran is looking, ISIS is looking, the Arab world is looking, the Europeans and Americans are looking - everyone is waiting to see whether Israel will work up the courage to defeat Hamas once and for all." "I believe our Security Cabinet, led by Prime Minister Binyamin Netanyahu, will make the right decision. Now is the time."
Rispondi
 ·
Rothschild hell
2 settimane fa

MOGHERINI MERKEL ASHTON, LA TRINITà SATANICA! Ucraina, restano nella zona di combattimento oltre 1200 orfani. Sono oltre 1200 gli orfani che non sono stati evacuati dalle zone di guerra del Donbass, lo ha dichiarato domenica, il rappresentante presidenziale per i Diritti dei bambini Pavel Astakhov. Secondo le sue parole, nella una zona dei combattimenti nelle regioni di Lugansk e di Donetsk ci sono oltre 60 enti pubblici per bambini orfani e bambini rimasti senza la cura dei genitori: orfanotrofi e case per bambini, scuole internato, orfanotrofi familiari. "Le autorità di Kiev hanno vietato di evacuare e salvare gli orfani e non farlo da soli, rendendo il bambini ostaggi più vulnerabili per le ambizioni politiche", ha detto Astakhov.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_27/Ucraina-restano-nella-zona-di-combattimento-oltre-1200-orfani-7907/
Rispondi
 ·
Rothschild hell
3 mesi fa

Faustina Kowalska, è LA VISIONE DELL'INFERNO ] La festa della Divina Misericordia, la più importante di tutte le forme di devozione. Gesù parlò per la prima volta del desiderio di istituire questa festa a suor Faustina nel 1931: “Desidero che vi sia una festa della Misericordia. Voglio che l'immagine, che dipingerai con il pennello, venga solennemente benedetta nella prima domenica dopo Pasqua; questa domenica deve essere la festa della Misericordia”, “il più grande attributo di Dio”. In base agli studi di don I. Rozycki, negli anni successivi Gesù è tornato a fare questa richiesta in ben 14 apparizioni, definendo con precisione il giorno della festa nel calendario liturgico della Chiesa, la causa e lo scopo della sua istituzione, il modo di prepararla e celebrarla e le grazie ad essa legate.
Rispondi
 ·
Rothschild hell
3 mesi fa

Santa Faustina incrocia un branco di cani neri... [[ la visione dell'Inferno ]]
9 ottobre 1934 - Adorazione notturna del giovedì. Ho fatto l'adorazione notturna dalle undici alle dodici. Questa adorazione l'ho fatta per la conversione dei peccatori induriti, ma specialmente per quelli che hanno perduto la speranza nella Misericordia di Dio. Ho considerato quanto ha sofferto Dio e quanto è grande l'amore che ci ha dimostrato e noi non crediamo che Dio ci ama così. O Gesù, chi comprende questo? Che dolore per il nostro Salvatore e con che cosa può convincerci del Suo amore, se la Sua stessa morte non riesce a convincerci?
Ho pregato tutto il cielo ad unirsi a me per compensare il Signore dell'ingratitudine di certe anime. Gesù mi ha fatto conoscere quanto Gli è gradita la preghiera riparatrice.
Mi ha detto:
"La preghiera di un'anima umile ed amante placa l'ira del Padre Mio ed attira un mare di benedizioni".
Finita l'adorazione, a metà strada verso la cella, fui circondata da un gran branco di cani neri, alti, che saltavano ed ululavano. mostrando chiaramente l'intenzione di sbranarmi. M'accorsi però che non erano cani, ma demoni. Uno di loro disse con rabbiosa malvagità:"Dato che questa notte ci hai portato via tante anime, ora noi ti facciamo a pezzi":
Risposi:"Se questa è la volontà di Dio misericordiosissimo, fatemi pure a pezzi, poiché l'ho giustamente meritato, essendo la più misera delle peccatrici, ma Dio è sempre santo, giusto ed infinitamente misericordioso".
A queste parole risposero tutti insieme i demoni:"Fuggiamo, perché non è sola, ma c'è con lei l'Onnipotente", E scomparvero come la polvere, come un rumore che giunge dalla strada, mentre io tranquillamente, continuando il Te Deum, andai in cella riflettendo sull'infinita ed insondabile Misericordia divina.
Dal "Diario" di S.Faustina Kowalska, ed.LEV, pag.138
Rispondi
 ·
Rothschild hell
3 mesi fa

Faustina Kowalska, è LA VISIONE DELL'INFERNO ] Gesù ha spiegato la ragione per cui ha chiesto l'istituzione della festa, dicendo: “Le anime periscono, nonostante la Mia dolorosa Passione (...). Se non adoreranno la Mia misericordia, periranno per sempre”. A preparare la festa deve essere una novena, ovvero la recita, cominciando dal Venerdì Santo, della coroncina alla Divina Misericordia. Nel giorno della festa, ha detto Gesù, “chi si accosterà alla sorgente della vita conseguirà la remissione totale delle colpe e delle pene”. Come ha sottolineato don Rozycki, si tratta di “qualcosa di decisamente più grande che la indulgenza plenaria”, che consiste solo nel rimettere le pene temporali meritate per i peccati commessi.
Rispondi
 ·
Rothschild hell
3 mesi fa

Rothschild -- cosa stai facendo? perché, nel Governo massonico di youtube, i rappresentati della LEGA ARABA, sono più numerosi dei cristiani? tu stai complottando  contro, Israele in questo modo! .. e di certo: CIA Bildenberg, NATO, UE USA, loro sono l'anticristo Merkel Troika, loro sono il contrario dell'essere cristiani, ma, in realtà, cristiani sono 2miliardi, e islamici nazisti sono 1,5miliardi, dove sono le proporzioni di questi popoli, nel governo massonico di youtube? Tu sei un malfattore, e presto tu dovrai rispondere della tua amministrazione, di fronte alla mia regalità
Rispondi
 ·
Rothschild hell
3 mesi fa

S.Faustina Kowalska la visione dell'Inferno ]] 17.1.1938. Oggi fin dalla mattina la mia anima si trova nelle tenebre. Non riesco ad elevarmi fino a Gesù, mi sento quasi abbandonata da Lui. Non mi rivolgerò alle creature per ottenere luce, poiché so che esse non possono illuminarmi, se Gesù intende mantenermi nelle tenebre. Mi sottometto alla Sua santa volontà e soffro, ma la lotta assume un aspetto sempre maggiore.
Durante i vespri ho voluto unirmi con la preghiera alle consorelle. Quando mi sono trasferita col pensiero in cappella, il mio spirito è sprofondato in tenebre ancora più fitte. Sentivo disgusto per ogni cosa. All'improvviso sento la voce di satana: «Guarda come è tutto contraddittorio ciò che ti dà Gesù: ti ordina di fondare un convento e ti manda la malattia; ti ordina di interessarti della festa della Misericordia ed una festa del genere il mondo non la vuole. Perché preghi per questa festa? Questa festa è così inopportuna».
L'anima mia tace e prega con un atto della volontà, senza entrare in colloquio con lo spirito delle tenebre. Tuttavia s'impadronisce di me un disgusto così strano della vita, che debbo fare un grande sforzo della volontà per poterla accettare... E sento di nuovo le parole del tentatore: «Domani, dopo la santa Comunione, chiedi di morire. Dio ti ascolterà. Infatti ti ha ascoltato tante volte e ti ha dato quello che Gli avevi chiesto».
Taccio e prego con un atto della volontà, anzi mi sottometto a Dio, pregandoLo interiormente che non mi abbandoni in questo momento. Sono già le undici di sera, tutte le suore dormono ormai nelle loro celle, solo la mia anima combatte e con grande impegno. Il tentatore mi dice ancora: « Perché t'interessano le altre anime? Tu devi pregare solo per te stessa. I peccatori si convertiranno senza le tue preghiere. Vedo che soffri molto in questo momento, ti do un consiglio dal quale dipenderà la tua felicità: non parlare mai della divina Misericordia, e specialmente non incitare i peccatori alla fiducia nella divina Misericordia, poiché a loro spetta una giusta punizione.
La seconda cosa è la più importante, non parlare di quello che avviene nella tua anima coi confessori e specialmente a quel Padre straordinario e a quel prete di Wilno. Io li conosco, so chi sono, perciò voglio metterti in guardia da loro. Guarda che per essere una buona suora è sufficiente vivere come tutte le altre. Perché esporti a tante difficoltà?». Io continuo a tacere e con un atto della volontà persevero tutta in Dio, sebbene mi sfugga dal cuore un lamento. Il tentatore finalmente se ne andò e io sfinita mi addormentai immediatamente. La mattina, subito dopo la santa Comunione, entrai nella mia cella e, cadendo in ginocchio, rinnovai l'atto di sottomissione in tutto alla santissima volontà di Dio. Ti prego, Gesù, dammi la forza per lottare, avvenga di me secondo la Tua SS.ma volontà. La mia anima si è innamorata della Tua SS.ma volontà.
In quel momento vidi Gesù che mi disse: «Sono contento di quello che fai e continua a stare tranquilla se fai sempre tutto quello che è in tuo potere per quest'opera della Misericordia. Abbi la massima sincerità col confessore.
Satana, dalla tentazione che ti ha teso, non ha avuto alcun profitto, poiché non ti sei messa a conversare con lui. Continua così.
Oggi Mi hai reso un grande onore lottando così fedelmente. Perseveri e si rafforzi il tuo cuore nella convinzione che Io sono sempre con te, anche se nel momento della lotta tu non Mi senti...».
Dal "Diario" di S.Faustina Kowalska, ed.LEV, pag.498
Rispondi
 ·
Rothschild hell
3 mesi fa

non riesco a lavorare con firefox, perché, si aggiorna continuamente: infatti, io volevo scrivere: " sono loro i responsabili della Crisi: hanno rubato la nostra sovranità monetaria!"
Rispondi
 ·
Rothschild hell
3 mesi fa

RAMALLAH, 27 APRile [[ Abu Mazen, dice: "Shoah è crimine più odioso [ così dice il lupo sharia, mentre, ha ancora il sangue dell'agnello Shoah tra i denti! ecco perché la LEGA ARABA, sorge su 50 nazioni cristiane che hanno subito il genocidio!]] Il presidente palestinese Abu Mazen considera la Shoah il crimine piu' odioso contro l'umanità nell'era moderna. Lo afferma la agenzia di stampa palestinese Wafa nel riferire di un incontro avuto la settimana scorsa dal Rais con un importante rabbino statunitense, Marc Schneier. Le parole di Abu Mazen sono state divulgate mentre Israele si accinge ad osservare, da stasera, la annuale 'Giornata della Shoah'.
Rispondi
 ·
Rothschild hell
3 mesi fa

Ucraina. Arseni Iatseniuk. L'economista gradito agli Usa, perché è il complice di Rothschild, in tutte le false democrazie massoniche del signoraggio bancario rubato dai satanisti farisei, per complottare contro Israele! [il nazi fascista di Obama gender, dei cecchini CIA di Maidan, in negazione del Governo di Unità Nazionale, per fare la truffa di elezioni fasciste senza libertà di stampa, e di informazione, per reprimere il popolo russofono con l'esercito!]
Rispondi
 ·
Rothschild hell
3 mesi fa

Santa Faustina svegliata da satana [[ la visione dell'Inferno ]]
Di notte mi venne a far visita di nuovo un'anima che avevo già visto in passato, tuttavia quest'anima non mi chiese preghiere, ma mi fece dei rimproveri di questo genere, dicendomi che una volta ero molto vanitosa e superba: "E adesso intercedi tanto per gli altri, ma anche adesso hai ancora alcuni difetti".
Risposi che ero molto superba e vanitosa, ma che mi ero confessata ed avevo fatto la penitenza per la mia stupidità. Ed ho fiducia nella bontà del mio Dio e se ora cado ciò avviene involontariamente e mai con premeditazione, sia pure nella più piccola cosa. Però quell'anima cominciò a farmi altri rimproveri: Perché non voglio riconoscere la sua grandezza? "Che tutti mi riconoscono per le mie grandi imprese. Perché solo tu non mi dai gloria?". Fu allora che m'accorsi che in quella figura c'era satana e dissi: "A Dio Solo è dovuta la gloria! Vattene satana!".
E in un attimo quell'anima sprofondò in una voragine orribile, inconcepibile a descrivere e dissi a quella miserabile anima che l'avrei detto a tutta la Chiesa.
Dal "Diario" di S.Faustina Kowalska, ed.LEV, pag.205
Rispondi
 ·
Rothschild hell
3 mesi fa

ROMA, 26 APRILE. [ Allerta a viaggiatori russi, minacce Usa. Ministero invita a cautela, teme rappresaglie per Ucraina ] NON è UN PERICOLO IRREALE! UNA VOLTA ATTIRARONO IN UNA TRAPPOLA UN INDUSTRIALE RUSSO!  [ Il ministero degli Esteri russo ha diramato una allerta ai propri cittadini che vogliono recarsi all'estero: "C'è la possibilità di essere sottoposti a fermo o detenzione sulla base di richieste della giustizia americana", denuncia una nota nella quale si precisa che Mosca "non sta facendo rivivere fantasmi del passato", ma invita viaggiatori e turisti a tener conto di eventuali rischi legati alle tensioni sull'Ucraina e a possibili ritorsioni indiscriminate contro i russi in quanto tali.
Rispondi
 ·
Rothschild hell
3 mesi fa

King SAUDI ARABIA -- come, voi potete dire, di essere una religione Abramitica, se, la Parola di Dio, e la voce di tutti i Profeti ( in cui voi dite, ipocritamente, di credere) non può essere il fondamento delle vostre diaboliche dottrine.. che, negano in più punti, la Parola di DIO: JHWH, da cui voi stessi dite, di venire.. di provenire! ecco perché, voi sarete tutti disperati nell'inferno come idolatri!

Oggi è venuto da me il Signore ed ha detto:
«Figlia Mia, aiutaMi a salvare le anime. Andrai da un peccatore agonizzante e reciterai la coroncina e con ciò gli otterrai la fiducia nella Mia Misericordia, poiché è già nella disperazione».
Improvvisamente mi trovai in una capanna sconosciuta, dove stava agonizzando fra dolori tremendi un uomo già avanti negli anni. Attorno al letto c'era una moltitudine di demoni e la famiglia in lacrime. Appena cominciai a pregare, gli spiriti delle tenebre si dispersero con sibili indirizzando minacce contro di me. Quell'anima si rasserenò e piena di fiducia si addormentò nel Signore.
 Nello stesso istante mi ritrovai nella mia stanza. Come ciò avvenga, non lo so.
 Dal "Diario" di S.Faustina Kowalska, ed.LEV, pag.589
Rispondi
 ·
Rothschild hell
3 mesi fa

tutto il criminale, sistema massonico Bildenberg, usurai: Troika FMI FED BCE SPa, sono loro i responsabili della Crisi: ha [[ allarme fallimenti, 3.600 in 3 mesi. Aumento del 22% ]] Crisi: allarme fallimenti, 3.600 in 3 mesi. Aumento del 22%. Economia. In lieve controtendenza appaiono, secondo i dati Unioncamere, le aperture di procedimenti fallimentari per le imprese costituite come consorzi o cooperative, che hanno mostrato un calo di circa il 2%. Precarietà per 8 famiglie su 10. Rapporto Confcommercio-Censis: "solidità" solo per una su cinque. Otto famiglie su dieci vivono invece "una sensazione di precarietà e d'instabilità".