ummah GIOCO CATTIVO

tecnicamente, tra un mese, il genere umano potrebbe già essere estinto, scomparso definitivamente, da questo pianeta, ed io credo che, sia utile anche per le troie di satana: come la MERKEL, come anche per voi, di incominciare a dire la verità! poiché i MORTI NON HANNO PAURA di poter ESSERE UCCISI!
in realtà: i farisei massoni Cabalisti ENTITà SpA FMI NWO, loro con i loro filmini pornografici, hanno fatto un ottimo lavoro per la galassia sharia, terrorismo jihadista ummah MECCA CABA, perché, per un maniaco sessuale è buono avere 4 mogli che lavorano per te, e che te lo succhiano tutto il giorno: anche! poi, quando, Ummah MECCA CABA sharia, con 4 mogli, lui quella la bestia di Maometto ha fatto 40 figli, lui prende il mitra, fa lo sterminio, di un paio di famiglie di schiavi dhimmi cristiani, e così, Maometto ha sistemato il problema dei suoi figli: con la benedizione della sua Moschea Madrassa IMAM Obama GENDER Darwin.
con tutti i genocidi di MARTIRI CRISTIANI, che si stanno commettendo sotto i nostri occhi: TUTTI DELITTI SHARIA ONU IMPUNEMENTE, dubito che i Padroni ABUSIVI del Mondo, potrebbero validamente sconfessare le mie affermazioni. QUì C'è UNA NEGAZIONE ASSOLUTA DEL VALORE SACRO DELLA VITA UMANA CHE DIO HA CREATO A SUA IMMAGINE ED A SUA SOMIGLIANZA.
QUANDO SI è DATA AD UNA SPA, LO STATUS DI PERSONA GIURIDICA? IN QUEL MOMENTO VOI AVETE UCCISO SPIRITUALMENTE E GIURIDICAMENTE IL GENERE UMANO.
VOI potete vedere la grandezza del REGIMe MASSONICO, la forza e la potenza del NUOVO ORDINE MONDIALE, e giustamente ne siete terrorizzati, MA, VOI NON RIUSCITE A VEDERE LA MIA GRANDEZZA, DATO CHE IO STO CALPESTANDO IL NWO COME SI PUò CALPESTARE UN TOPO.. io vi farò mettere tutti a morte per alto tradimento!
quando, ai livelli di associazioni corporazioni, di uomini noi parliamo di "ENTITà"? noi stiamo indicando sempre qualcosa di demoniaco! Per VELTRONI Enlightened SPA SISTEMA MASSONICO: il Nuovo Ordine mondiale è la più grande ENTITà, poi abbiamo la ENTITà PALESTINESE, e poi, abbiamo la ENTITà SIONISTA!
come satanisti massoni farisei, anche gli islamici loro complici, non hanno una Patria, loro hanno la UMMAH che sta soffocando inesorabilmente, il genere umano!
poiché, 1. C'è UN SOLO CORANO, 2. c'è una sola UMMAH; e c'è 3. una sola sharia, e poi, 4. c'è una sola MECCA CABA: poi tutta la LEGA ARABA è una sola truffa ed un solo delitto! COME, allora, POTREBBE ESSERE REALE legale legittimo uno STATO dei PALESTINESI?
ISraele ] MA, DOVE LONTANO TU CREDI DI POTER ARRIVARE? tra la kabbalah esoterica, il talmud satanico: il sistema massonico SpA bancario, e la stella di Rothschild sulla bandiera? TU SEI GIà ALL'INFERNO!
CINA E RUSSIA ] la MECCA CABA è il luogo, attraverso cui, tutti i demoni dell'inferno, [ che, i sacerdoti di satana della Cia hanno invocato, attraverso bestemmie e sacrifici umani ] possono risalire dall'abisso per infestare il nostro pianeta!
CINA E RUSSIA ] è vero, la WW3, può distruggere ogni forma di vita, su questo pianeta e può durare 10 anni. EPPURE, la WW3 PUò DURARE UN ORA SOLTANTO! se, voi mi DISINTEGRATE LA MECCA CABA? poi, ANCHE OGNI TERRORISMO ISLAMICO FINIRà nel MONDO!
BUSH SALMAN ROTHSCHILD SATANA IRAN ] nessuno che è sano di mente, dovrebbe sottovalutare una sola parola detta da Unius REI, perché lo sanno tutti, la metafisica non può mentire, e la metafisiica non può fallire!
======================
il tradimento delle religioni ] [ AVERE UN RAPPORTO CON DIO? è FACILISSIMO BASTA SOLTANTO DESIDERARLO! DIO NON è BLOCCATO DAL TUO PECCATO, PERCHé, DIO SA CHE IL TUO PECCATO PUò ESSERE VINTO, SOLTANTO DAL TUO RAPORTO CON LUI! è IMPOSSIBILE: PER UNA qualsiasi religione di questo pianeta, di pensare alla sua relativizzazione, perché, uomini religiosi che, hanno raggiunto il potere religioso di controllo degli uomini, no! non lo vogliono più lasciare questo potere! QUINDI SI ASSOCIANO AL POTERE POLITICO, PER COMMETTERE MAGGIORI DELITTI, ED è IN QUESTO MODO, CHE ABELE ZOROBABELE E GESù DI BETLEMME, loro CONTINUANO A MORIRE MILIONI E MILIONI DI VOLTE! Perché il potere demonico religioso, sempre in conflitto con il potere demonico politico, possano trovare un punto di incontro, dove l'uomo, il profeta, la coscienza libera: può mette il crisi il sistema criminale! ] perché questa è l'unica verità della LEGGE NATURALE, il potere deve servire la felicità dell'uomo, e non si deve servire dell'uomo, facendolo diventare da soggetto un oggetto di sfruttamento, un oggetto strumentalizzato. [ QUINDI, IL DELITTO DI ALTO TRADIMENTO CONTRO IL REGNO DI DIO, CHE OGNI RELIGIONE PUò COMMETTERE, CONSISTE NELLO AFFERMARE: " tu assolvi a questi obblighi, rispetta questi riti, rispetta questi decreti, pribizioni, sacrifici, limitazioni e comandamenti e quindi, e così, che tu sarai salvato!" ma, in realtà questa è la più grande menzogna del diavolo: perché soltanto Dio JHWH può salvare gli uomini! ECCO PERCHé, IL VERO CRISTIANESIMO: PENTECOSTALE, NON POTREBBE MAI ESSERE UNA RELIGIONE, MA SOLTANTO UNA RELAZIONE INTIMA, CONFIDENTE, COLLABORATIVA CON DIO, NoN UNA RELAZIONE DAL CARATTERE ESOTERICO: OCCASIONALE EPISODICA, o soprannaturale, no! MA, QUESTA è UNA RELAZIONE DI TIPO umano e divino: una relazione CONTINUATIVa! QUINDI NOI NON DAREMO ALLA RELIGIONE, A QUALSIASI RELIGIONE UN VALORE MAGGIORE CHE SI DEVE DARE AD UN PEDAGOGO, CHE POI, ANCHE IO, UNIUS REI IO SONO UN PEDAGOGO! Gesù lo ha detto: "quando avrete fatto tutto il vostro dovere, poi dite: "SIAMO SERVI INUTILI, AbBIAMO FATTO SOLTANTO IL NOSTRO DOVERE!"
=======================
farisei salafiti ] ok! [ io credo, che, tra, le molte possibilità, non si dovrebbe escludere l'ipotesi che, Gesù di Betlemme sia stato un ciarlatano e che, sua madre, la umile Maria di Nazareth sia stata la povera vittima di un soldato romano stupratore! CERTO BRAVE PERSONE, NIENTE DA DIRE, MA, SUL PIANO TEOLOGICO, NON DOVREMMO ESCLUDERE CHE IL CRISTIANESIMO POSSA ESSERE STATA UNA TRUFFA! ] e c'è un solo uomo nella storia del Genere UMANO, a cui il Cristo PRESUNTO Messia di Betlemme, è costretto a mostrare il suo potere divino, perché, io sono il Regno di Dio in terra, io sono un potere politico universale! GESù HA DETTO: "MI è STATO DATO OGNI POTERE IN TERRA ED IN CIELO!".. ok! allora se, voi non farete la morte delle bestie? Poi, ISRAELE verrà disintegrato: e le profezie di Dio JHWH su di lui? sono soltanto una favola per bambini!
==========
dei farisei TALMUD SATANA AGENDA SPA FMI, mi hanno rimproverato perché, io ho messo in relazione la presunta distruzione di ISRAELE, con la presunta verità teologica di Gesù Messia di Betlemme! ma, quando gli scribi farisei sadducei Rothschild Anna Caifa, misero a morte Gesù, poi, furono costretti a maledire, anche, tutto il popolo degli ebrei: perché tutti volevano diventare cristiani. Quindi operarono, distruggendo al popolo, le genealogie paterne: e estromettendo il popolo degli ebrei, in questo modo, dalle alleanze. Quindi, sia il popolo degli EBREI, che la stessa religione ebraica sono soltanto una truffa, quindi, soltanto, i FARISEI SPA potrebbero essere legalmente il Messia: ma loro sono diventati i satanisti usurai massoni, di un popolo ebreo delle Promesse e delle alleanze: di Abramo e Mosé, che non esiste più da 2000 anni, e che loro hanno distrutto per sempre! è QUINDI PATETICA OGNI RIVENDICAZIONE DELLA PALESTINA DA PARTE DEGLI ISRAELIANI!

E SE COLORO CHE POTREBBERO ESSERE LEGALMENTE IL MESSIA, OGGI SONO I SATANISTI MASSoNI: ANTICRISTO USURA DELLA KABBALAH CHE è SEGRETAMENTE MAGIA NERA SATANICA: DI POTERE E CONTROLLO SUL FONDO MONETARIO, tutto nel NUOVO ORDINE MONDIALE, E SE è patetico ogni tentativo di ricostruzione, delle 12 Tribù di Israele, dato che, le promesse che si fondavano sulle genealogie, sono tutte promesse che sono andate distrutte! ECCO CHE, SIA UNA EBRAICITà, che una NAZIONALITà, COME UNA SALVEZZA DI TIPO EBRAICO RELIGIOSO: circa promesse alleanze e genealogie, possono rinascere (sia pure nella loro indipendenza ebraica) SOLTANTO ATTRAVERSO UNA LAICA SPIRITUALITà CRISTIANA! ECCO PERCHé, IO: "lorenzoJHWH" io SONO IN TUTTO IL MONDO, L'UNICO MESSIA umano figlio dell'uomo, l'unico messia EBREO CREDIBILE! Perché io ho il mandato creativo del Regno di Dio, per edificare e demolire.. TUTTO QUELLO CHE IO DECIDO DI FARE, COSì SARà FATTO COME IN CIELO E COSì IN TERRA! SOLTANTO ATTRAVERSO DI ME, PUò RINASCERE SIA L'EBRAISMO, SIA IL TEMPIO EBRAICO, CHE, anche UNA UNITà NAZIONALE DI TUTTI GLI EBREI DEL MONDO!
===========
il più grande nemico della crescita è l'evasione!" ha detto il vampiro fariseo satanista! MA UN POPOLO SOVRANO CHE NON DEVE COMPRARE IL SUO DENARO, AD INTERESSE, COME UN SCHIAVO? BENE QUESTO POPOLO NON HA BISOGNO DI PAGARE TASSE INDIRETTE!
===============================
QUELLA DELL'ISLAM è UNA FEDE TOTALIZZANTE SOSTITUTIVA CHE SFOCIA IN DIVERSE FORME DI GENOCIDIO, E FORSE è GIUSTO DIVENTARE TUTTI ISLAMICI, OPPURE, SE è ERRATO, INVECE, è GIUSTO CHE, NOI DOVREMMO STERMINARE LA LEGA ARABA E CONDANNARE QUESTA RELIGIONE A LIVELO MONDIALE! WASHINGTON, 17 DIC - Syed Rizwan Farook e Tashfeen Malik marito e moglie, la coppia che ha compiuto la strage di San Bernardino in California, si scambiavano messaggi sulla jihad già prima di essere sposati. Lo facevano via internet ma in corrispondenza privata, non sui social media. "Dalle indagini risulta che alla fine del 2013, prima che si incontrassero di persona, nelle loro comunicazioni online si faceva riferimento all'impegno per la jihad e il martirio", ha detto il direttore dell'Fbi James Comey.
====================
IMPERIALISMO SAUDITA TURCA QATAR ISIS SHARIA ] ARABIA SAUDITA STA INVADENDO IL PAKISTAN .. E PENSARE CHE IL PAKISTAN GLI VOLEVA BENE! [ KABUL, 17 DIC - L'Isis ha inaugurato una radio nella provincia afghana di Nangarhar con cui si propone di diffondere il suo messaggio e tenta di consolidare la sua presenza in una area strategica al confine con il Pakistan. Lo riferisce Tolo Tv. L'emittente, denominata 'Voce del Califfato', ha come ulteriore obiettivo quello di facilitare il reclutamento di militanti da impegnare contro le forze di sicurezza del governo di Kabul e contro i talebani che si oppongono alla presenza dell'Isis in Afghanistan.
======
NON CREDO CHE UN EVENTO POLITICO E PUBBLICO POSSA ESSERE RITENUTO UN EVENTO PRIVATO! QUESTO è SEMPRE STATO L'ISLAM DA MAOMETTO AD OGGI, E TUTTI LO DEVONO SAPERE! PARIGI, 17 DIC - I genitori del giornalista americano James Foley, decapitato dall'Isis SHARIA, hanno espresso indignazione per la diffusione su Twitter, da parte della presidente del Front National, Marine Le Pen, di una foto del cadavere mutilato del figlio DA SHARIA, e ne hanno chiesto l'immediato ritiro. "Siamo profondamente colpiti dall'uso fatto di Jim a beneficio politico di Le Pen - scrivono John e Diane Foley - e speriamo che la foto di nostro figlio, così come altre due immagini esplicite, vengano subito ritirate".
    ==========
CHI è STATO DANNEGGIATO? EUROPA SOLTANTO è STATA DANNEGGIATA! TUTTI CI AHNNO GUADAGNATO, ANCHE USA CI HANNO GUADAGNATO A NOSTRE SPESE! I NOSTRI POLITICI DEVONO ESSERE ARRESTATI! MOSCA, 17 DIC - "L'economia russa sta uscendo dalla crisi, è praticamente superata". Così il presidente Vladimir Putin risponde alla prima domanda della maxi-conferenza stampa. "Si è ridotta la fuga di capitali e il nostro interscambio commerciale è positivo", ha aggiunto. Putin ha ammesso che si dovrà probabilmente rivedere il bilancio statale del 2016 a causa del calo dei prezzi del petrolio. "Molto probabilmente saremo obbligati a cambiare qualcosa", ha detto.
==================
    Bce: peso rischi geopolitici su crescita
    Bce:pesante impatto crisi su occupazionE
    Alitalia: Ball si dimette da Jet Airways
    Commercio estero, export -0,4% a ottobre
    Borsa: Europa corre con Fed, Milano +2%
    Spread Btp apre stabile a 102 punti
    Borsa: Milano corre con Fca e Telecom
Banche: 60 miliardi di obbligazioni subordinate, la mappa dei rischi
Banche, ecco i numeri del crac
Legge Stabilità, proroga Opzione Donna se avanzano fondi
Risparmi, i dieci consigli per non sbagliare
Banche, Berlusconi-Meloni-Salvini, ok mozione sfiducia Renzi
Legge di Stabilità: arriva l'autovelox che controlla assicurazione e revisione delle auto
La Pininfarina passa all'indiana Mahindra
Banche: 60 miliardi di obbligazioni subordinate, la mappa dei rischi
Dalla crisi delle 4 banche al caso Civitavecchia. Le 8 date principali
Banche, ecco i numeri del crac
Risparmi, i dieci consigli per non sbagliare
Legge Stabilità, proroga Opzione Donna se avanzano fondi
Banche, Berlusconi-Meloni-Salvini, ok mozione sfiducia Renzi
Vola il lavoro: 415 mila posti fissi in più, ma il Sud arranca.
=============================
TEL AVIV, 17 DIC - Un palestinese ha tentato di accoltellare dei soldati israeliani al check point di Huvara non lontano da Nablus in Cisgiordania. Lo dicono i media che citano l'esercito. Il sospetto aggressore - hanno aggiunto - è stato colpito e ucciso dal fuoco dei soldati.
======================
MOSCA, 17 DIC - La Russia sostiene l'iniziativa degli Stati Uniti per la stesura di una risoluzione Onu sulla Siria. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, aggiungendo che la Russia è soddisfatta e che dopo aver studiato il progetto forse anche il governo e le autorità siriane saranno d'accordo.
=====================
Per il Cremlino “nel mondo è in corso una grande guerra mediatica”. 17.12.2015( Nel mondo è in corso un grande guerra mediatica, ritiene il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov.
"Si svolge da tanto tempo. Non è un grande gioco, ma una grande guerra informativa", — ha detto in un'intervista al canale televisivo "Rossiya 24". Peskov ha osservato che in questa guerra dell'informazione alcuni media "perdono l'aspetto umano e perdono la loro funzione di mezzi di comunicazione." "Vediamo tutti i partecipanti della guerra mediatica, vediamo le informazioni oggettive degli avversari, vediamo i nostri avversari completamente privi di qualsiasi obiettività, e traiamo le dovute conclusioni," — ha aggiunto il portavoce del Cremlino. Secondo Peskov, l'unico mezzo per contrastare questa situazione può essere una linea informativa attiva volta a trasmettere il proprio punto di vista alla comunità internazionale. "Penso che nell'ultimo periodo, negli ultimi anni, il nostro Paese abbia imparato molto e probabilmente è diventato il promotore di alcuni standard elevati in questo contesto", — ha osservato.
    Correlati:
“La Russia subisce un'aggressione mediatica senza precedenti”
La Russia ha subito una nuova aggressione mediatica per il rapporto del boeing malese
Siria, dai media di tutto il mondo campagna anti-Russia
Media occidentali: retorica degli USA sempre più pericolosa per la pace: http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1742757/Peskov-Russia-Media-Occidente-Propaganda.html#ixzz3ua4qAZMg
Vladimir Putin
Chi è Putin? La risposta in un libro italiano. 10:33 17.12.2015. Tatiana Santi. Chi è veramente Vladimir Putin? È una domanda che si chiederanno in moltissimi, dai più simpatizzanti del presidente russo ai critici più accaniti. La risposta a questa domanda è una biografia firmata da Gennaro Sangiuliano.
Il libro "Putin. Vita di uno zar" racconta la storia di un personaggio complesso, che troppo spesso è stato banalizzato e ridotto a una serie di stereotipi dai media. La figura di Putin in realtà non può essere estrapolata dalla storia della Russia, dalle trasformazioni che ha vissuto il Paese. Ebbene, in questa biografia originale italiana l'autore ripercorre le avventure di un giovane Volodia cresciuto in "Komunalka", gli appartamenti collettivi in epoca sovietica, passando per la tappa del Vladimir spia al Kgb, fino ad arrivare alla crisi in Siria.
Leader carismatico, pragmatico e sicuro di sé, Putin è anche un personaggio da conoscere meglio. Questo è lo scopo della biografia "Putin. Vita di uno zar", presentato il 14 dicembre a Roma all'Istituto dell'Enciclopedia italiana, edito da Mondadori. Gennaro Sangiuliano, vicedirettore del TG1, ha gentilmente rilasciato un'intervista a Sputnik Italia in merito al suo libro.
— Non è il suo primo libro su temi russi. Da dove nasce il suo interesse per la Russia?
Vladimir Putin arriva nelle case degli italiani, la vita del presidente su rete 4
— Io molti anni fa ritrovai dei documenti inediti, erano dei rapporti della polizia italiana degli inizi del ‘900, che documentavano la presenza di Lenin a Capri. Decisi allora di fare un libro per raccontare queste presenze di Lenin che ci furono tra il 1908 e il 1910. In quell'occasione cominciai a studiare la storia russa, io di provenienza sono un giurista, non avevo fatto studi letterari. Ho cominciato però a leggere la grande letteratura russa, adesso posso dire di aver letto tutto Dostoevskij, Tolstoj e Pushkin.
— Perché ha deciso di scrivere un libro su Vladimir Putin?
— Facendo poi il giornalista ho continuato a fare attenzione sul personaggio che è Putin. Nelle dialettiche interne di un giornale, io mi sono sempre schierato dalla parte di Putin. Adesso i filoputiniani sono diventati più numerosi. Avevo capito che il personaggio era molto interessante e ho deciso di costruire questa biografia. Credo che la statura del personaggio meriti di essere conosciuta dal grande pubblico, al di là di tanti pregiudizi e luoghi comuni che filtrano di qua e di là sui giornali. Occorreva fare qualcosa di più organico e più complessivo che sfatasse i luoghi comuni e dicesse la verità.
La presentazione del libro su Vladimir Putin
— Al di là dei pregiudizi del mainstream, da parte dei lettori e i cittadini italiani c'è un grandissimo interesse nei confronti di Putin. Perché il presidente russo è più popolare che mai?
— Perché la gente è intelligente e sta cominciando a capire che una serie di fatti storici danno ragione a Putin. Prendiamo la Cecenia: questo fu il primo tentativo si stabilire al mondo un Califfato islamico, che sarebbe stato un califfato molto pericoloso per il Caucaso. I combattenti ceceni ora sono in Siria, Iraq e Libia, sono anche tra i più agguerriti e violenti. Putin ci aveva visto giusto a stroncare il califfato in Cecenia. Lo fece in maniera dura, ma era necessario fare così.
Anche in altri casi la storia gli sta dando ragione, come per esempio per quanto riguarda le vicende economiche e sociali. Io penso che alla fine l'opinione pubblica sia più intelligente di quello che le elite pensino e quindi la gente sta percependo il valore del personaggio.
— Qual è il ruolo della Russia oggi sull'arena internazionale e in Siria a suo avviso?
Raid aereo russo contro Daesh in Siria. Russia, ministero Difesa sottolinea trasparenza informazione su raid in Siria.
— Putin è l'unico che fa veramente la guerra al terrorismo. A me piace un Paese come gli Stati Uniti d'America, ma in Siria gli americani sono stati molto ambigui. Putin ha preso una posizione molto chiara e ben definita, sta facendo veramente la guerra.
Prendiamo per esempio l'ultima lite con la Turchia. Un italiano medio sente molto più vicino un russo che un turco come cultura, stile di vita, dato antropologico. I russi sono dei frequentatori dei nostri Paesi, vengono nelle nostre città, noi andiamo da loro. I turchi sono molto più distanti, al di là del fatto che la Turchia faccia parte della NATO. Credo che la gente lo percepisca bene.
— Si ritornerà a suo avviso a un vero punto di incontro tra la Russia e l'Occidente? Forse la Siria è proprio quest'occasione?
— Credo di sì. Con il tempo credo che quei occidentali che hanno rapporti storici con la Russia, penso ai tedeschi, agli italiani e adesso anche i francesi, premeranno anche sugli Stati Uniti. È molto importante vedere che cosa succede nelle leadership americane. A parte Donald Trump, che ha espresso pubblicamente la sua ammirazione per Putin, anche gli altri Repubblicani, hanno una posizione diversa da quella di Obama.
    Correlati:
Conferenza stampa di fine anno del presidente Putin
Daily Mail: Putin ha dimostrato che l’Occidente sbagliava
L'Elvis Presley iraniano si è rivolto a Putin: http://it.sputniknews.com/opinioni/20151217/1743247/putin-libro-russia-presidente.html#ixzz3ua5jXgxk
Conferenza stampa di fine anno del presidente Putin
© Sputnik. Ramil Sitdikov
Mondo
09:56 17.12.2015(aggiornato 14:33 17.12.2015) URL abbreviato
51966150
Il 17 dicembre il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin ha tenuto la tradizionale conferenza stampa di fine anno. Ecco la cronaca testuale della conferenza stampa.



Dopo 3 ore 11 minuti si e conlusa la conferenza stampa di Vladimir Putin. E' disposto a cambiare la legge che vieta l'adozione dei bambini russi in alcuni paesi stranieri?
Il governo russo non deve avere fretta di cambiare la legge sull'adozione dei bambini russi all'estero. Il numero dei bambini adottati è più alto di quello dei bambini che necessitano di cure.
Serve in futuro alla Russia una base in Siria?
E' una domanda complessa. Non so se serva davvero. Se dobbiamo colpire qualcuno anche così (senza base) lo colpiamo lo stesso.
La Russia smetterà di fornire il gas all'Ucraina?
Non credo che vada eliminato il transito del gas in Ucraina e neanche che vada posto in competizione con il Nord Stream. Il punto chiave è che ogni gasdotto deve garantire affidabilità, sicurezza e costanza degli approvvigionamenti. Se le autorità ucraine mantengono il loro impegno, non ci sono problemi. Diversamente dovremo rivedere i piani.
Qual'è la sua opinione sull'omicidio Nemtsov?
Ritengo che questo sia un omicidio che vada indagato ed i cui colpevoli debbano essere puniti, chiunque essi siano.
Signor presidente, come stanno le sue figlie?
Per molte ragioni, non ultime quelle di sicurezza non ho mai parlato della vita private delle mie figlie. Io ritengo che ogni persona abbia il diritto di costruirsi il proprio destino. Le mie figlie non sono mai state viziate. Non hanno mai avuto privilegi. Fanno la loro vita e la fanno con dignità. Le mie figlie non fanno politica, non fanno business, lavorano e parlano e usano per lavoro 3 lingue europee.
L'anno prossimo ci saranno le elezioni negli USA. Come vede le prospettive di lavoro con il nuovo presidente statunitense?
Prima bisogna capire chi è. Noi siamo pronti a dialogare. Dopo l'ultimo incontro con Kerry mi è parso che gli USA siano d'accordo con noi. Noi siamo aperti e trasparenti. Sono loro che provano sempre a "suggerirci" cosa fare e come. Se un osservatore straniero in USA alle elezioni si avvicina a più di 5 metri da una coda al seggio lo arrestano. Noi siamo pronti a sederci e parlare con qualunque presidente che venga eletto dal popolo statunitense.
Secondo lei è arrivata l'ora di privatizzare le compagnie statali come Rosneft e Aeroflot, per sostenere l'economia?
Le compagnie statali possono essere parzialmente privatizzate per aumentare l'efficacia del loro operato, non per fare cassa. Lo Stato non
Qual'è lo stato è il futuro delle relazioni con la Georgia?
Noi non siamo la causa di questo deterioramento delle relazioni con la Georgia. Tornando ai fatti del 2008, la colpa storica è loro ed è in pieno sulle loro spalle. La colpa è dell'allora presidente Saakashvili che ha dato il via al processo di divisione del paese.
A Saakashvili hanno dato un visto lavorativo in USA e poi l'anno mandato in Ucraina. E come se gli avessero detto "Non soltanto vi governiamo. Ma vi mandiamo anche chi vi governa, perchè voi non siete in grado di farlo da solo. Su 45 milioni di personi non si riesce a trovare 10/15 persone in grado di governare? Questo è uno sputo in faccia al popolo ucraino.
Il presidente Putin durante la conferenza stampa di fine anno di fronte alla folta platea di giornalisti. Il presidente Putin durante la conferenza stampa di fine anno di fronte alla folta platea di giornalisti
Il 31 dicembre scadranno gli accordi di Minsk, qual'è la vostra posizione sul conflitto in Donbass?
Siamo favorevoli alla risoluzione del conflitto nel sud-est ucraino ma non attraverso l'eliminazione fisica di tutti gli abitanti del Donbass.
Putin invita un giornalista ucraino a fare una domanda: "Date la parola al giornalista ucraino, una repubblica a noi fraterna, non lo stancherò mai di ripetere"
Giornalista: Grazie presidente per la possibilità di farle una domanda anche se noi non siamo turchi, siamo ucraini. Lei ha detto che in Donbass non ci sono militari russi. Eppure ne sono stati catturati due. Li cambierete con tutti gli ucraini detenuti dai filorussi?
Putin: Lei ha nominato due persone e poi ha elencato un elenco lungo di persone con cui li vorreste cambiare. Gli scambi si fanno alla pari. Noi abbiamo detto che in Donbass non ci sono divisioni ufficiali russe. Possono esserci dei cittadini russi coinvolti nell'esecuzione di alcuni compiti militari. Capisca la differenza.
Giornalista: Come cambieranno le vostre relazioni con l'Ucraina dal primo gennaio?
Putin: A livello economico cambieranno in peggio, perchè siamo costretti a escludere l'Ucraina dallo spazio economico comune della CSI.
Lei ha detto che in Turchia abbiamo molti amici a livello di popolazione. Che futuro vede per le relazioni russo turche?
Con i popoli turchi (di etnia e lingua) che ci sono vicini e fanno parte della Russia dobbiamo continuare a dialogare. A livello statale invece non vedo prospettive di creare delle relazioni.
Su Assad la Russia dice che deve decidere il popolo siriano. Gli USA ed i loro alleati dicono che per Assad non c'è futuro politico. Avete discusso di questo con Kerry?
Ne abbiamo parlato con Kerry. La nostra posizione non cambia. Non accettiamo che nessuno dall'esterno imponga alla Siria il suo futuro. Solo il popolo siriano deve scegliere chi e con quale forma dovrà governarlo. Appoggiamo la decisione degli USA di scrivere una relazione al Consiglio di Sicurezza dell'ONU sulla soluzione del conflitto in Siria, per cui il segretario di stato Kerry è venuto in Russia. Questo ci dà l'idea del fatto che USA ed Europa sono seriamente preoccupati di ciò che succede nel medioriente.
Secondo lei c'è uno stato terzo dietro l'abbattimento del SU-24 russo da parte turca?
Capisco il vostro riferimento. Se qualcuno in Turchia ha deciso di leccare gli americani in un determinato posto, non lo so. Riteniamo il gesto turco un gesto nemico. Anche nell'ultimo incontro con le autorità turche ad Ankara ci sono state poste questioni molto importanti per la Turchia. Su questioni sensibili. Noi abbiamo  detto che capiamo e siamo pronti ad aiutare. Era così difficile alzare la cornetta e telefonare. Chiedere di non colpire determinati territori?
Cosa hanno ottenuto? Pensano che fuggiremo? Certamente no. La Russia non è quel tipo di paese. Se la Turchia aveva degli scopi non li ha raggiunti. Anzi ha solo peggiorato la situazione.
E' soddisfatto del lavoro del governo? Potrebbero esserci dei cambiamenti?
In tutti questi anni mi sembra di aver sempre mantenuto una linea equilibrata nei confronti dei membri del governo. Non sono per i cambi in corsa, ancor più radicali. Quasi sempre non portano a nulla. Se invece parliamo di migliorare il lavoro del governo, allora si, c'è questa intenzione, ma non per cambiare qualcuno in particolare, ma migliorare il lavoro del primo organo governativo dello stato.
A causa dei tassi d'interesse alti i nostri imprenditori non possono ricevere crediti. Anche all'estero, per ovvi motivi, non possono. Faremo la fine del Venezuela?
Tutti vorrebbere che il tasso di rifanziamento della Banca Centrale venga rivisto. Sento dire che all'estero i tassi sono più bassi. E' vero. Ma li la struttura dell'economia è un altra. Noi abbiamo la minaccia dell'inflazione, loro quella della deflazione.
Nonostante la crisi in Russia i dati economici mostrano un dato positivo
La disoccupazione è al 5,6%. Nel 2009 era all 8.3%.  Il debito pubblico è sceso al 13%. Si è registrato un trend positivo nell'afflusso di capitali dall'estero: sono sicuro che gli investitori capiscono la realtà della nostra economia e esprimono l'intenzione di entrare nel nostro mercato. Il picco della crisi è già stato toccato. A settembre e ottobre è già stato registrato un aumento della produzione. Soprattutto nell'agricoltura. Per il secondo anno consecutivo il nostro raccolto ha superato quota 100 milioni di tonnellate, 103 milioni.
L'anno scorso preannunciò che entro due anni usciremo dalla crisi. Adesso qual'è il suo pronostico?
Rispondo con un annedoto: "Si trovano due amici e uno chiede all'altro. Come va? Ma guarda, la vita va a momenti. Bianchi e Neri. Adesso è nera. Dopo sei mesi si ritrovano di nuovo e gli fa la stessa domanda. Guarda la so la storia dei momenti. Come va? Guarda adesso è nera, forse prima era bianche". Nel 2014 abbiamo impostato il nostro budget calcolando un prezzo del petrolio di 100 dollari. Per il 2016 di 50 dollari al barile. Adesso costa 38 dollari al barile. Probabilmente dovremo apportare ulteriori modifiche.
Giornalisti da tutta la Russia e dal resto del mondo ] Tradizionalmente alla conferenza stampa di fine anno del presidente Putin prendono parte giornalisti russi e di tutto il mondo. Per attirare l'attenzione del presidente e ricevere il diritto a rivolgere la propria domanda ognuno si ingegna come può. Cartelloni, bandiere, abbigliamenti stravaganti. Anche questo fa parte dell'evento.
Tutto pronto per la conferenza stampa di fine anno di Vladimir Putin
Alle ore 12 russe — 10 italiane — inizierà la conferenza stampa di fine anno del presidente della Federazione Russa Vladimir Putin. L'anno scorso i giornalisti accreditati furono 1348, 78 le domande poste, 4 ore e 40 minuti la durata totale.
    Correlati:
Putin: Russia e USA stanno cercando soluzioni delle crisi più gravi
Putin sospende accordo su zona libero scambio tra Russia e Ucraina: http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1742903/putin-conferenza-fine-anno.html#ixzz3ua6qelFB
Esto es muy urgente e importante. No podemos construir Actuall sin ti. Hola lorenzoJHWH:
No podemos, ni queremos.  [ DIO BENEDICE ECONOMICAMENTE I DONATORI! ] Este correo es... muy importante (y muy urgente). Y, déjame que te lo adelante ya, de tu respuesta al mismo dependerá el futuro y el rumbo de Actuall. Actuall nació hace poco más de tres meses. El 1 de octubre. Hoy, puedo decir con orgullo que es una realidad espléndida y creciente. Las cifras de Actuall en número de lectores, suscriptores (como tú) del Brief de Víctor, comentarios, noticias compartidas, etc., son muy estimulantes e ilusionantes. Queríamos hacer, lo estamos haciendo, periodismo centrado en defender las causas de la vida, la familia y la libertad. Periodismo para saber más, para actuar mejor y organizarnos de manera más inteligente como sociedad. Periodismo que abraza la innovación tecnológica y reúne escritores, editores y programadores brillantes y entusiastas alrededor de la visión de una sociedad ordenada y abierta, formada por personas libres, hombres y mujeres más fuertes que cualquier gobierno en defensa de nuestra libertad y nuestros bienes materiales e inmateriales. Estamos construyendo el primer diario nativo digital provida, profamilia, con una perspectiva liberal-conservadora y cristiana de la sociedad, hecho en español y con una cobertura global de las causas de la libertad en España, Europa y América. Estamos haciendo ese periodismo para ti, pero queremos (y necesitamos) dar un paso más, hacerlo contigo. A ese paso lo llamamos de lectores a miembros (socios).
lorenz ¿puedes convertirte ahora en socio de Actuall con una contribución mensual de 35, 50 o incluso 100 euros (o cualquier otra cantidad —mayor o menor— que te parezca oportuna)? (puedes modificar o cancelar esa aportación mensual en cualquier momento).
https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
En Actuall, encuentras la mejor información de actualidad, junto a sugerencias para actuar eficazmente a favor de la vida, la familia y la libertad.
Somos el primer diario profesional en España con un modelo no lucrativo; queremos construir una comunidad (identificada con los valores del diario) de ciudadanos informados y activos en defensa de las causas de la libertad, como el derecho a la vida, la propiedad privada o la libertad religiosa.
Antes de nacer, hacíamos esta declaración de principios: Actuall, se sostendrá gracias al apoyo de su comunidad, se declarará libre de banners publicitarios y no aceptará subvenciones de fondos públicos ni campañas de gobiernos o de partidos políticos.
Tu apoyo económico es pues, absolutamente imprescindible.
Tu apoyo económico y, si tú quieres, también tu soporte como voluntario, algo de lo que te hablaré con detalle en otro momento.
Convirtiéndote en socio de Actuall, podrás...
Participar como 'periodista' en la Redacción de Actuall
Tendrás derecho a proponer temas e historias para investigar o para tratar a fondo en el diario. Si las publicamos, te citaremos. Convertirte en autor de Actuall. Si nos envías artículos o tribunas y el equipo de Edición de Actuall considera que el tema que propones es de interés, publicaremos lo que nos mandes. Visitar la Redacción de Actuall
    Yo mismo, será un honor, te guiaré por ella explicándote cómo funciona el equipo, qué hace posible nuestro (tu) diario. Participar en una reunión anual del Consejo de Redacción de Actuall
    Una vez al año. Tendrás voz y se tomará nota de tus propuestas. Serás un miembro más del Consejo de Redacción. Asistir a los Encuentros Actuall
    Que celebraremos periódicamente, transmitiéndolos por Internet, con prestigiosos periodistas y relevantes analistas de opinión como invitados, para compartir ideas, críticas, aportaciones sobre la situación social y política y la batalla cultural que libramos
    Siempre serás de los primeros. Podrás probar antes que nadie los nuevos servicios y tecnologías de Actuall y orientarnos sobre su calidad
    Participar en la votación del Premio anual Actuall
    Cada año otorgaremos un Premio Actuall a alguna personalidad destacada que defienda los principios de Actuall. Podrás votar. Y tendrás un precio especial
    En la Gala de los Premios HO en la que se entregará (y en otros actos que organicemos en HO)  Detalle Actuall
    Pues es solo eso, un pequeño detalle, pero te lo enviaremos como ¡bienvenida! por hacerte socio. Es el peor de los tiempos y es el mejor de los tiempos para hacer periodismo sobre la defensa de principios. Es más que evidente que vivimos unos momentos difíciles. Es claro el incremento de la agresividad de los progre-laicistas... como lo es, por lo tanto, la necesidad de una mayor información y movilización de los provida, profamilia y pro-libertad, entre otras cuestiones. En Actuall queremos actuar contigo, construyendo una comunidad informada y activa. Defendiendo, juntos, los valores que te importan.
Es hoy... Es tiempo de cambiar, es tiempo de actuar, es tiempo de Actuall.
Queremos, contigo, informar, reflexionar, actuar.
Creo firmemente que hace falta un periódico online como el nuestro, que defienda la vida, la familia y las libertades, que son las bases de la civilización.
Un periódico para todos, participativo, para ciudadanos activos. Un periódico transparente en permanente diálogo con el ciudadano y sus preocupaciones. Un periódico que pretende, ¡ahí es nada!, algo que en realidad es contradictorio con la naturaleza misma del periodismo: sobrevivir a lo efímero. Actuall ayudará (te ayudará a ti, lorenz) a defender, en el terreno de las ideas y de la acción, los valores que te importan. Es un medio, quiere serlo, para saber y actuar, para haceroír tu voz.  [ Independiente. ] [ Decimos, sin falsas retóricas, que Actuall es independiente, esto es, que sus verdaderos propietarios son sus lectores. Para construir Actuall necesitamos, ahora, tu apoyo y tu concurso.  ¿Puedes convertirte ahora en socio de Actuall con una contribución mensual de 35, 50 o incluso 100 euros (o cualquier otra cantidad —mayor o menor— que te parezca oportuna)? (puedes modificar o cancelar esa aportación mensual en cualquier momento). https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
Millones de ciudadanos necesitan (necesitamos y demandamos) un medio de comunicación moderno que haga frente al pensamiento izquierdista dominante (a las dentelladas de una suerte de Leviathan, que acosa las más elementales libertades) creando opinión, ofreciendo argumentos, influyendo en los centros de poder y defendiendo las convicciones que nos hacen ser comunidad y que tú y yo sabemos que son buenas imprescindibles para mejorar la sociedad.
Actuall es eso... En Actuall queremos atenernos a los hechos, dudar de los paraísos en la Tierra, reírnos de los emperadores desnudos, atizar dialécticamente a los tiranos, y dejar en evidencia a sus bufones y corifeos. Y, como el viejo maestro Montanelli, estamos dispuestos a hacerlo con (absoluta) independencia «a prueba de censores, dictadores y balas». Porque creemos, como él, que «El periodismo no es un oficio, es una misión».
Eso tiene un precio. La libertad y la independencia, siempre tienen un precio...
https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
Actuall es gratuito. No tenemos ánimo de lucro pero, como es obvio, sí tenemos gastos...
Para afrontarlos con una mínima estabilidad; para tener la seguridad de que podremos hacer nuestro trabajo (contigo), el que de alguna manera nos has encomendado y en el que, sin duda, participas; para poder seguir adelante, te necesito. Necesito que des ese paso adelante y te conviertas ahora en socia/o de Actuall. Ojalá te animes a hacerlo. Estoy convencido de que, como intentamos de todo corazón (contigo y para ti), con Actuall... Es posible cambiar el mundo y si no (de forma inmediata) el mundo, sí el rumbo de la política y de las ideas, dando voz a quienes aún creen en los valores de la libertad, el dinamismo de la sociedad civil, y en la dignidad inviolable de la persona. Y, como Buckley, gigante del periodismo que en la segunda mitad del siglo XX, obró el milagro de sacar al conservadurismo norteamericano de la postración, librarlo de sus complejos y arrebatarle a la izquierda el monopolio cultural e incluso político, hacerlo con glamour y sin perder la sonrisa. Un fuerte abrazo, mil gracias por estar ahí.
Alfonso Basallo, director y todo el equipo de Actuall
P.D. Por supuesto tú eres quien determina el importe de tu contribución mensual como socio de Actuall (somos diferentes), de tal manera que puede ser con alguna de las cantidades que te propongo o con cualquier otra, mayor o menor. Puedes hacerlo aquí: https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall y recuerda además que, en cualquier momento, puedes cancelar o modificar esa aportación mensual.
Este email tiene más de una vida. Reenvíalo a tus contactos que aún no conocen Actuall e invítales a unirse Actuall, el periódico para lectores alertas y activos en las buenas causas. ¡Gracias! HO es una entidad de utilidad pública    
HazteOir.org tiene la declaración de entidad de utilidad pública (ver B.O.E.). Esto significa que todos los donativos que hagas a Actuall (que es una iniciativa de HO) los podrás desgravar, en el siguiente ejercicio fiscal, en el pago del impuesto correspondiente. Un 50% por los primeros 150€ que nos dones y un 27,5% por el resto. Por ejemplo, si donas 200€ Hacienda te devolverá 88,75€ en 2016.
===================
è sceso all'inferno il massone, soltanto, un altro massone che Satana partorì con Rothschild ] [ Licio Gelli, la P2 perde il suo maestro. Nato a Pistoia il 21 Aprile 1919 si è spento nella sua storica “Villa Wanda” (dal nome della prima moglie) il 15 dicembre 2015. Il quadro clinico, data anche la veneranda età, si era aggravato irrimediabilmente sino a spirare silenziosamente. Condannato per innumerevoli capi d’imputazione, come:  Procacciamento di notizie contenenti segreti di Stato; Calunnia nei confronti dei magistrati milanesi Colombo, Turone e Viola; Calunnia aggravata dalla finalità di terrorismo per aver tentato di depistare le indagini sulla strage alla stazione di Bologna - vicenda per cui è stato condannato a 10 anni; Bancarotta fraudolenta (Banco Ambrosiano). Dal 2001 scontava una pena detentiva di 12 anni nella sua residenza affermando di sé nel 2003: “Ho una vecchiaia serena. Tutte le mattine parlo con le voci della mia coscienza, ed è un dialogo che mi quieta. Guardo il Paese, leggo i giornali e penso: Ecco qua che tutto si realizza poco a poco, pezzo a pezzo. Forse sì, dovrei avere i diritti d'autore. La giustizia, la tv, l'ordine pubblico. Ho scritto tutto trent'anni fa.”
=======================
IL REGNO DI DIO NON SCENDERà A PATTI CON TE PER SALVARE LA TUA ANIMA! ] L’aborto non dà pace. La confessione di due uomini. E una donna, dopo 30 anni, chiede perdono per il voto pro-choice al referendum. Ora è volontaria al Centro di aiuto alla vita. 16 dicembre 2015. SEMPLICEMENTE AVERE APPROVATO LA LEGGE SULL'ABORTO, SEMPLICEMENTE QUESTO ASSENSO, TI PORTERà ALL'INFERNO! TU DEVI PENTIRTI DI GNI TUO PECCATO! IL REGNO DI DIO NON SCENDERà A PATTI CON TE PER SALVARE LA TUA ANIMA! ] Chi l’ha detto che l’aborto è una questione “da donne”? Sono certamente loro a pagarne le conseguenze più dirette, spesso lasciate sole a portare il peso di una decisione, spesso proprio perché lasciate sole spinte a scegliere questa strada. Eppure quello dell’aborto è anche e soprattutto un affare “da uomini”. Come racconta don Luigi, parroco alle porte di Milano. Da quando il Papa – con l’occasione del Giubileo della Misericordia – ha esteso a tutti i sacerdoti la facoltà di assolvere il peccato dell’aborto, da lui si sono presentati due uomini. Entrambi si erano già confessati in passato, ma a distanza di tempo dai fatti (30-40 anni) ancora non si sentono in pace. Il primo è un signore di 65 anni: lui e la moglie hanno deciso di abortire quando lei è rimasta incinta del terzo figlio. Pensavano di non farcela. Il secondo ha circa 50 anni: aveva 18 anni quando la sua ragazza è rimasta incinta e hanno deciso di abortire. Nessuno ha mai saputo, neanche i genitori, ma quel fatto ha lasciato in lui una impronta indelebile. E l’aborto è un affare “da donne”, non nel senso dispregiativo di una debolezza, ma in quello pieno di dignità e coraggio, di vita. Una di loro, Rosella (leggi qui la sua storia), ha deciso di confessarsi per qualcosa a cui molti nemmeno penserebbero: il voto a favore dell’aborto nel referendum del 1981. Non ci aveva più pensato, né ha mai dovuto affrontare il problema. A più di 30 anni di distanza, mentre scriveva il suo libro “Un’anima sola” in cui racconta la storia della sua conversione dopo la morte dell’unica figlia, un’amica le ha proposto di devolvere il guadagno al Centro di Aiuto alla vita (Cav) della clinica Mangiagalli, a sostegno delle gravidanze difficili. “In quel momento ho cominciato a riflettere: Signore, cosa mi stai dicendo? Da lì poi ho devoluto tutto al Cav… e mi sono confessata”. Cosa è successo? “Che Dio è vita, e se credo in Dio credo nella vita, e non ho nessun diritto di decidere per vita di un altro bambino”. Adesso Rosella sostiene come volontaria il Cav, è vicina ad alcune mamme. E ha trasformato anche la camera di sua figlia in una specie di nursery: “In genere le camere dei figli che se ne sono andati rimangono intatte…il letto rifatto, gli armadi con tutta la roba dentro. La camera di mia figlia è completamente diversa, perché io raccolgo le cose per i bambini: ci sono ciucci, biberon, abitini, il mio computer per scrivere. È una stanza che ha preso vita. I figli ci sono ma non sono più lì. È un cammino”.
========================
Dear Mr mESSIAH, An Open Doors safe house can be a lifeline to a pastor or evangelist. Especially ones who are standing firm against persecution, but trying to save their families from threats, arrest and imprisonment. Others need a safe house so they themselves can escape arrest – and be there for their families in times of need.
Your Gift of Hope helps provide vital aid and temporary safe houses for Christians who are under attack – offering their whole families the protection and courage they need to stand firm as a witness for Christ! Thank you for giving generously.
Together in His service, Jan Gouws. Executive Director, Open Doors Southern Africa
========================
Costco employee hurls anti-Semitic abuse Click here to watch: Costco smoothie demonstrator hurls anti-Semitic abuse at shopper. A Jewish shopper at a Costco store in the San Francisco Bay Area has uploaded footage of an extremely anti-Semitic rant tirade he was subjected to by a woman giving a smoothie demonstration at the store. According to the Coordination Forum for Countering Antisemitism, he said the woman began her rant by interrupting him during a conversation with another Jewish man. "I struck up a conversation with a Jewish guy in Costco in front of the Vitamox Blender Demonstration, when an employee interrupted to tell us that Jews need to go back where they came from. I asked her how that would be possible after what happened in WWII. She responded that Hitler never did anything wrong to the Jews and that they brought it on themselves," he said.
Watch Here. In the video - originally posted on the Live Leak video sharing site - the woman can indeed be heard claiming that the Jews were not persecuted by the Nazis, while simultaneously admitting something bad may have happened to them but that they "brought it on themselves." "They had a chance to go ahead and get $500 for their freedom," she bizarrely asserted. Prior to that, she could be heard saying that Jews should leave Israel and "go back to Europe", because it is "Palestinian land." The clip ends with the victim owing to report her to her managers. "You're gonna be fired today." Source: Arutz Sheva
==============
Donald Trump è il nostro candidato! Putin, 'endorsement' a Trump: 'E' vivace e talentuoso' Putin entra a gamba tesa nella campagna elettorale Usa: "E' una persona vivace e talentuosa".
=============
Erdogan, si è inventato questa: "lotta contro Pkk che continuerà", perché il genocidio è la sua soluzione.. Nel sud-est Turchia "finché non sarà garantita la tranquillità" già la tranquillità del cimitero degli armeni uccisi a tradimento, perché i turchi islamisti sono degli spergiuri e traditori!
=======================
io sono indignato per questo atto di violenza! MA IL SISTEMA MASSONICO LA DEVE SMETTERE DI FARE VIOLENZA ALLE MINORANZE! Spagna: il premier Mariano Rajoy colpito da un pugno
======================
MALEDETTI DISGRAZIATI MAOMETTANI SHARIA! quello che non deve essere dimenticato, è che le fosse comuni dei martiri cristiani, la profanazione di tutte le Chiese, ecc..., del genocidio dei cristiani siriani e iracheni, sono stati i salafiti: finanziati dalla CIA, tutto l'esercito libero siriano di OBAMA, di liberi terroristi moderati turchi sauditi: jihadisti, internazionale islamica: sharia LEGA ARABA, che lo hanno fatto! ] NON RIUSCIRETE CON LE VOSTRE MENZOGNE A CAMBIARE LA STORIA, PERCHé IO HO VISSUTO QUESTA TRAGEDIA PERSONALMENTE E LA HO DOCUMENTATA GIORNO PER GIORNO, SUI MIEI 110 BLOG! [ BEIRUT, 17 DIC - Una fossa comune con almeno dieci cadaveri è stata rinvenuta nella regione orientale siriana di Dayr az Zor controllata dall'Isis. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani secondo cui il gruppo jihadista ha ammesso di fronte ai parenti delle vittime di aver ucciso le persone seppellite nella fossa. Sin da quando l'Isis ha preso il controllo delle regioni orientali della Siria nel 2013 ha commesso numerosi massacri, in particolare ai danni di membri di influenti tribù locali.
=====================
questo discorso DI Michael Moore: è perfetto anche per Donald TRUMP, noi contestiamo la sharia AL COGLIONE CANCEROGENO Michael Moore, perché quando, i musulmani faranno la richiesta della sharia? TU DEVI MORIRE CON TUTTE LE TUE IDEE DEMOCRATICHE: PERCHé NULLA DI QUESTO, discorso, CHE VIENE AFFERMATO ADESSO, in questo articolo, è PRESENTE NELLA LEGA ARABA senza reciprocità!!  NEW YORK, 17 DIC - Michael Moore scende in campo contro Donald Trump: il regista si e' fatto fotografare davanti alla Trump Tower con un cartello e la scritta "siamo tutti musulmani" per protestare contro l'idea del re del mattone di vietare l'ingresso negli Usa a tutte le persone di fede islamica. "Siamo tutti musulmani, cosi' come siamo tutti messicani, cattolici ed ebrei, bianchi, neri e tutte le sfumature intermedie", ha aggiunto Moore in un post sulla sua pagina Facebook.
==================
come non posso riconoscere nessun diritto ai musulmani, PALESTINESI, ecc.. finché la LEGA ARABA non condanna la sharia, così, io non posso riconoscere nessun diritto ai GAY finché non viene condannata la ideologia GENDER, per tutti è SODOMA educativi antiomofobi! ANZI VOI SIETE SCESI SUL CAMPO DELLA BATTAGLIA CONTRO il REGNO DI DIO CHE IO SONO!  STRASBURGO, 17 DIC - Forte sostegno alle nozze gay, viste anche come presupposto per una maggiore tutela dei diritti delle persone. E netta bocciatura della pratica della maternità surrogata, il cosiddetto 'utero in affitto' perche' "compromette la dignità umana della donna dal momento in cui il suo corpo e le sue funzioni riproduttive sono usati come una merce". E' quanto si legge nel rapporto annuale sui diritti umani nel 2014, un testo di oltre trenta pagine, approvato dalla Plenaria di Strasburgo.
======================
 TEL AVIV, 17 DIC. IO MANDERò MIEI MISSILI BALISTICI, SU TUTTA A LEGA ARABA SHARIA PER QUESTA AGGRESSIONE! Un razzo SHARIA lanciato da Gaza è caduto in un'area aperta del sud di Israele dove poco prima sono risuonate le sirene di allarme. Lo dice il portavoce militare israeliano secondo cui non sono segnalate vittime.
========================
NON ESISTE UNO STUPIDO, IN TUTTO IL MONDO, CHE LUI POSSA PENSARE CHE GLI USA O LA NATO SIANO SERI NELL'EVITARE LA GUERRA MONDIALE, CHE INVECE, è PROPRIO IL LORO VERO OBIETTIVO! 17.12.2015. COME SE, QUESTE ARMI POSSANO RAPPRESENTARE UN OSTACOLO PER LA CINA SE DECIDESSE DI FARE UNA INVASIONE! GLI USA, E I LORO MASSONI LOCALI NEL LORO CINISMO, HANNO DECISO DI AMMAZZARE QUESTE PERSONE DI TAIWAN! Il ministero degli Esteri cinese richiama l’ambasciata Usa: “Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese”. Il ministero degli Esteri cinese ha convocato l'incaricato d'Affari dell'ambasciata statunitense per protestare contro la decisione dell'amministrazione Obama di autorizzare la vendita di armamenti a Taiwan per un valore di 1,83 miliardi di dollari. Minacciate anche sanzioni contro le aziende che parteciperanno all'iniziativa. Come rilanciato dall'agenzia Xinhua, per il vice ministro degli Esteri cinese, Zheng Zeguang, "Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese" e la vendita di armi non solo andrebbe contro il diritto e i rapporti internazionali, ma minaccerebbe "pesantemente" la sicurezza e la sovranità nazionale della Cina. Oggetto della disputa la vendita di due fregate della classe Perry a Taiwan e di missili anticarro, veicoli anfibi d'assalto, sistemi elettronici di puntamento, missili terra-aria Stinger.
http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1748347/usa-cina-taiwan-armi.html#ixzz3ubEtEl8E
L'UNICO MOTIVO DI QUESTE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA, è PERCHé, sia LA NATO che, LA CIA HANNO FATTO UN GOLPE ED UN POGROM IN UCRAINA: contro i russofoni! ] [ Ue rinnova le sanzioni alla Russia. 17.12.2015. e dopo CHE FARISEI SALAFITI MASSONI LEGA ARABA HANNO INVASO LA SIRIA CON I JIHADISTI: LA GUERRA MONDIALE TOTALE NUCLEARE, è SOLTANTO UN EVENTO TEMPORALE, CHE LA MOLTO SOFISTICATA DIPLOMAZIA RUSSA PUò SOLTANTO POSTICIPARE! Le sanzioni verso Mosca, che scadono il 31 gennaio prossimo, saranno prorogate da Bruxelles senza discussione al vertice dell’Unione Europea. Non ci sarà alcuna discussione sul tema del rinnovo delle sanzioni economiche contro la Russia al vertice dell'Unione Europea del 17 e 18 dicembre. La Cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha chiuso bruscamente la discussione. Evidentemente le pressioni americane sono state molto forti. Il ministro degli Esteri italiano, Paolo Gentiloni, a sua volta, ha precisato che l'Italia non ha chiesto alcun rinvio sulle sanzioni alla Russia e ha confermato che la decisione del vertice europeo sarà comune, senza alcun dibattito. "Politicamente parlando, la valutazione generale è andata chiaramente nella direzione di un rinnovo delle sanzioni" alla Russia ha precisato alla stampa l'Alto Rappresentante per la politica Estera dell'Ue, Federica Mogherini. Tutti i ministri degli esteri dei Paesi aderenti all'Ue, ha proseguito Lady Pesc, "hanno indicato che stiamo andando nella giusta direzione sulla messa in atto dell' accordo di Minsk ma siamo ancora lontani da una piena messa in atto e così hanno dato l'indicazione che abbiamo bisogno di un rinnovo delle sanzioni per un ulteriore periodo di tempo".
Correlati:
Poroshenko: ricevute rassicurazioni da Bruxelles su estensione sanzioni vs Russia
Matteo Salvini torna a Mosca, "no alle sanzioni": http://it.sputniknews.com/politica/20151217/1748667/ue-russia-sanzioni.html#ixzz3ubGLVBYG
Shalom lorenzojhwh, As the boycotts against Israel continue to increase, it becomes even more important to BREAK the boycotts by purchasing products from Israel. Although Israel is under the constant threat of Palestinian terror, suffers from rampant anti-Israel media bias and increasing boycotts, the People of Israel are blessed to live in their ancient homeland with a thriving economy. Our reaction to the Boycotts, Divestment and Sanctions (BDS) against Israel should be very simple: Just BUY more. Turn the boycotts into BUYcotts! Click Here to Buy Your Gifts from Israel. The European Union supports labeling Israeli products from Judea and Samaria. This hurts Arabs as much as Jews. Thousands of Arabs are employed by Israeli companies in Judea and Samaria. Boycotting these goods means Arab workers will lose their jobs. Israel is the best country in the region for Arabs to live. Yet it is also the ONLY country whose products are labeled and boycotted. Show Support by Buying Gift Items from Israel. For those of you who love Israel - and want to share the beautiful blessings of Israel with your family and friends - please consider buying your gifts from Israel. Not only will you and your loved ones cherish having a piece of Israel in your home, you are helping the effort to defeat the anti-Israel boycotts, So this year, please buy as much as you can from Israel... Shop Israel and Break the Boycotts! Thank you for standing united with the People, Country and Land of Israel. With Blessings from Israel! IMPORTANT NOTICE: The 25% off sale on ALL Israeli gift items from the Israel Boutique has been extended, but only through the weekend. Use discount code ISRAEL25. Take advantage of this great opportunity to help Israel, break the boycotts and share in the blessings! Click Here to Buy Beautiful Gifts from Israel.
=========================
QUESTO è L'INCUBO DELLA TEOSOFIA SATANICA GENDER I MASSONI FARISEI COMUNISTI BILDENBERG. PRESTO VEDREMO LA GUERRA CIVILE! SE AVESSERO FATTO QUESTA VIOLENZA A ME: IO MI SAREI FATTO GIUSTIZIA DA SOLO! Siete «cristiani radicali». E gli allontanano i cinque figli. L'incredibile storia di una coppia in Norvegia. Che ora cerca giustizia e vuole dimostrare l'abuso subito. 15 dicembre 2015. Sono stati arrestati, interrogati e subito rilasciati dai servizi sociali norvegesi mentre i figli venivano allontanati da loro, per giorni e senza alcuna spiegazione. Ma questo è solo l’inizio dell’incredibile storia che ha coinvolto i due coniugi Marius e Ruth Bodnariu, lui romeno e lei norvegese, residenti a Bergen, in Norvegia, di cui ora si inizia a sapere qualcosa tramite la voce del loro legale. Per ora, le notizie sono abbastanza frammentate e molti rimangono i punti oscuri (Tempi.it, 14 dicembre). SOLO PER L’ALLATTAMENTO. La storia è stata resa pubblica dalla stampa rumena intorno al 20 novembre, ma solo questa settimana sono emerse le motivazioni per cui, da oltre un mese, non è permesso alla coppia di vedere i cinque figli, se non per l’allattamento del più piccolo da parte di Ruth. Nei documenti che l’avvocato difensore ha finalmente ottenuto dai servizi sociali, si legge che Marius e Ruth sono «cristiani radicali che stavano indottrinando i loro figli» (RomaniaTv.net, 20 novembre). ESAMI MEDICI. Bodnariu, fratello di Marius e pastore cristiano, ha detto di essersi messo in contatto con l’avvocato della famiglia ha appreso sugli interrogatori ai nipoti e ha scritto on line il resoconto del colloquio avuto con il legale. I bambini sono stati sottoposti a diversi esami medici da cui emerso che non vi è alcun segno di abusi fisici. Nonostante questo è stato domandato loro se fosse vero che ricevevano punizioni. LA VERSIONE DELL’ACCUSA. A parte sculacciate o tirate d’orecchi, non hanno raccontato di punizioni violente e pericolose e non sono affatto spaventati all’idea di tornare a casa. In particolare gli psicologi hanno puntato l’indice su presunte percosse ricevute, come sottolinea ancora Tempi.it. Una delle figlie avrebbe detto che il padre una volta aveva «scosso come un tappeto» il figlio minore perché si era aggrappato ai suoi occhiali.
LA VERSIONE DEI GENITORI. La verità è però molto diversa. «Marius – ha continuato il fratello – mi ha spiegato che era semplicemente felice per il fatto che per la prima volta il figlio (di tre mesi) era riuscito ad afferrare qualcosa» e che quindi gli aveva fatto fare un balzo. Il timore del pastore è che gli assistenti sociali stiano cercando di far dire ai bambini quello che vogliono loro. “MAI SUBITO ABUSI”. «Hanno anche provato a far da dire a Ruth, nei primi interrogatori, che il marito abusAva di lei fisicamente», denuncia Bodnariu. «Ma Ruth ha risposto che non poteva, perché è una bugia». I bambini avrebbero scritto anche delle lettere a mamma e papà, che però non sono mai state consegnate. I servizi sociali hanno invece dichiarato che non esistono lettere e che ai bambini non mancano i genitori. I CANTI CRISTIANI. Sul web è scattata una petizione a sostegno della famiglia mentre Bodnariu parla di «attacco demoniaco» alla famiglia e di problemi pregressi tra Marius e la preside della scuola perché l’uomo insegnerebbe agli scolari canzoni cristiane. «Sono accecati dal male – conclude il pastore – con la preghiera lo abbatteremo» (rodiagnusdei.wordpress.com, 20 novembre).
=============================
LA CONSAPEVOLEZZA DELLA INTRINSECA PECCAMINOSITà DELLA NATURA UMANA, è IL PRIMO LIVELLO DI AUTOCONSAPEVOLEZZA, PER AVERE UN RAPPORTO CON DIO, E DIO NON TI CHIEDERà MAI DI ODIARE O DISPREZZARE TE STESSO, MA, TI CHIEDERà DI INCOMINCIARE UN COMBATTIMENTO SPIRITUALE, CHE NASCE DAL RICONOSCERE LA PROPRIA CONDIZIONE DI PECCATO, DAVANTI ALLA PAROLA DI DIO! ] SE IO NON AVESSI QUESTO MINISTERO POLITICO UNIVERSALE, IO ACCOGLIEREI ED AIUTEREI TUTTE LE PERSONE CHE HANNO IL CUORE SPEZZATO DELLA MIA SOCIETà: INTORNO ALLA PAROLA DI DIO, LI RACCOGLIEREI! [ Preghiera e castità non sono una “terapia ripartiva” per gli omosessuali. Monta la polemica sul metodo Courage dopo un'inchiesta de L'Espresso. Molly Holzschlag 15 dicembre 2015. Omosessualità e preghiera: l’inchiesta del settimanale L’Espresso (6 dicembre) ha provato ad alzare un polverone intorno alle attività di Courage Italia. Courage è nata a New York nel 1980 e si è diffusa nel mondo, arrivando anche nel nostro Paese con l’apertura di circoli autorizzati dal Pontificio consiglio per la famiglia. Il servizio che si offre alle persone omosessuali è un “accompagnamento spirituale”, con l’obiettivo di incoraggiare la castità e seguire l’insegnamento della Chiesa sull’omosessualità. LA RICOSTRUZIONE DE L’ESPRESSO. Secondo L’Espresso, quelli di Courage sono «circoli di pochi, convinti ultracattolici che con la guida di un prete messo a disposizione dalla Curia si convincono che possono “guarire” e tornare eterosessuali». Un giornalista del settimanale che ha partecipato ad uno degli incontri dell’associazione scrive: «Nel solco della dottrina cattolica intende l’uomo unicamente come peccatore. L’unico modo di essere accettato agli occhi del Signore per chi è lesbica, gay, bisessuale o transgender e allo stesso tempo credente. Nessuna indicazione concreta per chi soffre e reprime i propri istinti. Per chi cerca parole di conforto, amore e compagnia».
UNA SERATA A “COURAGE”. La serata con i membri di Courage a cui ha partecipato il giornalista «si chiude con una preghiera comune mano nella mano. Le dinamiche sono simili a quelle delle sette. Nei giorni successivi scatta un bombardamento continuo di sms, telefonate e inviti per non mollare il gruppo».
POLEMICHE A REGGIO EMILIA. L’11 dicembre, scrive la Gazzetta di Reggio, «l’arrivo a Reggio Emilia dell’associazione Courage, il movimento internazionale di orientamento ultracattolico che organizza gruppi di auto-aiuto che servirebbero a “guarire” dalle pulsioni omosessuali, ha scatenato una grossa polemica. E non solo nella città emiliana».
COSA E’ REALMENTE COURAGE. Prova a far chiarezza sulla vicenda Courage, il quotidiano dei vescovi italiani Avvenire (12 dicembre): «L’Apostolato Courage – fondato nel 1980 dal servo di Dio Terence Cooke, arcivescovo di New York, per aiutare chi è attratto da persone dello stesso sesso a vivere la propria condizione in modo coerente con gli insegnamenti della Chiesa – ha organizzato nei giorni alcuni momenti di preghiera a Reggio Emilia, Torino e Roma». SESSUALITA’ E PAROLA DI DIO. Si tratta di iniziative «che fanno parte di un percorso, liberamente proposto e altrettanto liberamente accolto da chi decide di aderirvi, fondato su due obiettivi: la riflessione sulla propria sessualità e l’accoglienza della Parola di Dio come regola in base alla quale organizzare la propria vita». NESSUNA “TERAPIA RIPARATIVA”
Difficile cogliere in questo programma spirituale «un’offesa alle condizioni delle persone omosessuali e, soprattutto, la volontà di proporre una ‘terapia riparativa’. Pratica psicoterapeutica ormai desueta e che vuol dire tutto e niente, ma che per le lobby gay si è trasformata in una parola d’ordine per una sorta di indignazione a comando».
CASTITA’ COME SCELTA DI VITA. Sul caso si è registrato anche l’intervento diretto di Courage Italia che in un comunicato sottolinea come «molte persone ritengono legittima e attraente una proposta di vita affettiva in armonia con l’antropologia cristiana». Inoltre, si fa notare, «la castità non è un ‘obbligo’ ma viene vissuta come scelta di amore per Dio e per gli altri». Scelta che merita rispetto «indipendentemente dall’orientamento sessuale». Respinta con molta fermezza l’accusa di praticare terapie di guarigione: «Ogni uomo o donna che partecipa liberamente alle attività di Courage sa che lì può trovare aiuto spirituale, accoglienza e amicizia, ma non una terapia medica, come viene ricordato all’inizio di ogni incontro».
================
LA LEGA ARABA CON LA SHARIA STA MINACCIANDO IL GENERE UMANO DI STERMINIO, MA, QUESTA VOLTA NELL'ERA DEI SATANISTI MASSONI FARISEI: PER L'ISLAM FINIRà IN TRAGEDIA! MA QUESTA è UNA TRAGEDIA DEFINITIVA SENZA RIMEDIO! I cristiani possono professare la fede nell’islam per salvarsi la vita? Rinnegare la propria fede è una cosa seria, ma non a tutti è dato il dono del martirio. 15 dicembre 2015. Padre Elias Mallon. I cristiani possono professare la Shahada islamica, il credo o professione di fede dei musulmani, per salvarsi la vita? La questione è stata sollevata di recente da un docente di Storia e Teologia della St. Paul’s University di Limuru e Nairobi, in Kenya. Di primo acchito la domanda sembra semplice, pressante e molto attuale, soprattutto considerando i recenti massacri di cristiani da parte degli estremisti islamici in Kenya. A una lettura più approfondita, però, la questione non è poi così semplice. L’autore menziona i leader cristiani in Kenya, che hanno detto che per salvarsi la vita i cristiani possono recitare la Shahada. L’autore dell’articolo è fortemente in disaccordo. È chiaro, quindi, che la domanda non è solamente teologica, ad esempio sul fatto che la Shahada contenga qualcosa di diametralmente opposto alla fede cristiana. La risposta è sia sì che no. La prima parte della Shahada, “non c’è dio all’infuori di Dio”, non è più problematica per un cristiano dello Shemà degli ebrei, “Ascolta, Israele: il Signore è il nostro Dio, il Signore è uno solo” (Deuteronomio 6, 4). I cattolici romani e molti altri cristiani, ebrei e musulmani credono nello stesso Dio (cfr. Concilio Vaticano II, Lumen Gentium, par. 16). La seconda parte della Shahada, “e Maometto è il messaggero di Dio”, è per i cristiani molto più problematica. Ad ogni modo, non è questo il fulcro della questione, che sembra riguardare piuttosto il permesso. La posizione dell’autore al riguardo è chiara. Parla di recitare la Shahada per salvarsi la vita come “scegliere di rinnegare Cristo per il bene della preservazione di sé”. Recitare la Shahada per salvarsi la vita comunica che “la mia fede in Cristo è una fede di convenienza”, e i cristiani che la pensano così sono “concentrati su se stessi” e “un giorno lodano il Signore e quello dopo recitano il credo musulmano solo per uscire dalla sofferenza”. La persecuzione tira fuori il meglio e il peggio della cristianità, e a volte il peggio viene da settori inaspettati. Nei primi cinque secoli della Chiesa ci sono stati due movimenti importanti (dichiarati eresie) che avevano a che fare con cristiani la cui fede non era abbastanza forte da morire per lei. Questi movimenti erano il novazianesimo (III secolo) e il donatismo (IV secolo). Entrambi i movimenti erano quello che si descrive come “rigoristi”. Per i novaziani, i cristiani che “sbagliavano” (lapsi) non avrebbero mai potuto essere riaccolti nella comunione con la Chiesa. I donatisti, pur se meno estremi dei novaziani, erano ad ogni modo molto rigidi nei confronti dei cristiani che avevano sbagliato ma poi si erano pentiti. Quello che avevano in comune i due movimenti era il concetto della Chiesa come “Chiesa di santi, ad esclusione dei peccatori”. In entrambi i casi, la Chiesa non era d’accordo. È interessante e ironico che una discussione analoga stia avendo luogo nell’islam. Come quella nel cristianesimo, la discussione nell’islam risale a molti secoli fa. Nell’islam, la questione riguarda l’apostasia. La domanda è fondamentalmente questa: la fede è solo una questione di cuore o è una questione di osservanza esteriore? Se una persona non rinnega davvero la fede, anche se non vive affatto i suoi precetti, quella persona è un’infedele (kāfir) condannata all’inferno? I Murjiʽiti, che risalgono alla prima generazione dell’islam, e i seguaci della scuola di giurisprudenza Ashʽari non ritengono questi atti un’apostasia. I musulmani sciiti hanno la categoria della taqiyya, “dissimulazione, prudenza”, che permette ai credenti di rinnegare la propria fede sotto minacce estreme. Alcune scuole di pensiero islamiche sunnite come i Kharijiti, tuttavia, si sono affrettate a considerare questi musulmani infedeli e meritevoli di morte e dannazione. È interessante che l’ultima scuola di pensiero rigorista sia stata scelta da molti musulmani salafiti-jihadisti contemporanei e portata all’estremo dall’ISIS. E così, in un esempio ironico degli opposti che si incontrano, la posizione rigorista nella cristianità trova delle analogie nella posizione estremista contemporanea nell’islam.
Alla fin fine, ad ogni modo, la questione dev’essere trattata come questione pastorale. Come tutta la ricerca medica mira alla guarigione, tutta la teologia, indipendentemente da quanto possa essere astratta, deve tendere alla pratica pastorale. È anche una questione di ecclesiologia o teologia della Chiesa. Se la Chiesa è esclusivamente la comunità dei santi, dei puri e degli eroici, allora non c’è posto per chi ha sbagliato o per chi è debole. Se invece la Chiesa è la comunità dei santi e dei peccatori, degli eroici e dei deboli, se la Chiesa è – come la definisce papa Francesco – l’ospedale da campo dopo una battaglia, allora c’è posto per tutti. Il Nuovo Testamento descrive Gesù come una persona venuta non per i giusti ma per i peccatori (Luca 5, 32), non per i sani ma per i malati (Marco 2, 17) e come colui che richiede misericordia, non sacrificio (Matteo 9, 13). I cristiani stanno subendo persecuzioni terribili in molte parti del mondo. Non parliamo della discriminazione o della perdita di prestigio, ma della perdita di proprietà, famiglia e vita. Se dobbiamo essere onesti, nessuno di noi sa come reagirebbe di fronte alla minaccia di una morte violenta. Sono certo che quei “leader e accademici cristiani… che dicono che si può recitare la Shahada islamica” non stanno dicendo semplicemente che va bene, come se fosse una possibilità tra le tante (uguali?) sono pienamente consapevoli del tipo di situazione in cui una persona si dovrebbe trovare per avere questo dilemma. Il mio sospetto è che qualcuno possa aver usato l’antico ragionalmento morale del “male minore”. In ogni caso, indipendentemente da come venga posta la domanda, il problema è profondo a livello pastorale, riguardando nella fattispecie come ci rapportiamo alle persone che non hanno scelto il martirio. Quasi fin dall’inizio, i cristiani hanno parlato del martirio come di un dono. Se il martirio è un dono, allora potremmo dover affrontare il fatto che è un dono non dato necessariamente a chiunque. Come la storia della Chiesa ha mostrato ripetutamente, l’ideale e la realtà di una fede eroica fino alla morte sono sempre stati due cose diverse. Ci sono stati coloro che sono morti piuttosto che rinnegare la propria fede e quelli che non l’hanno fatto. Rinnegare la propria fede è sicuramente una cosa molto seria. Spesso nei Vangeli Gesù parla di rinnegare chi lo rinnega (Matteo 10, 31 segg; Marco 8, 38; Luca 12, 9). Quello stesso Gesù, tuttavia, dice a Pietro che deve perdonare non 7 ma 77 volte (Matteo 18, 22). Dubito davvero che Gesù abbia stabilito uno standard più elevato per gli uomini che per Dio. Il reverendo Elias D. Mallon è membro dei Frati Francescani dell’Atonement. Ha conseguito una licenza in Antico Testamento e un dottorato in Lingue Mediorientali presso la Catholic University of America. I suoi articoli appaiono regolarmente sulle riviste America e ONE. Elias è responsabile per le relazioni esterne della Catholic Near East Welfare Association (CNEWA), che sostiene progetti caritatevoli, educativi, sanitari e di sviluppo in Medio Oriente, Etiopia, Europa orientale e India meridionale. Rappresenta la CNEWA alle Nazioni Unite.
===================
QUESTI CRIMINALI IDEOLOGICI SONO UNA TEOSOFIA SATANICA CHE ABBATTE LA LEGGE NATURALE, E CHE ABBATTE LA SAPENZA ED UN AMORE: NATURALE CREATIVO ED INFINITO, MA, IL CREATORE ONNIPOTENTE, SARà COSTRETTO AD ABBATTERE TUTTI LORO, IN UNA DISPERAZIONE INFINITA! PERCHé QUESTI PERVERTITI HANNO DISTRUTTO IL CONCETTO DI MORALITà E DI ETICA, PERCHé, HANNO SCARDINATO LA VITA, E I SIGNIFICATI SEMANTICI, I CONCETTI FONDATIVI DI DEFINIZIONE DEL BENE E DEL MALE? DA LORO SONO STATI PERVERTITI! Michela Marzano usa anche Papa Francesco per promuovere il gender. Chris Maxwell. Unione Cristiani Cattolici Razionali. 15 dicembre 2015. BOLOGNA, ITALY - NOVEMBER 08: Italian authoress Michela Marzano attends the presentation of her book 'Love is everything: that's all that I know about Love' (L'Amore e tutto: e tutto cio che so dell'Amore) at Ambasciatori book shop on November 8, 2013 in Bologna, Italy. (Photo by Roberto Serra - Iguana Press/Getty Images) Sono almeno quattro i diretti interventi di Papa Francesco nel solo 2015 contro il gender, la teoria secondo la quale l’essere uomini e donne sarebbe una costruzione sociale e non derivata necessariamente dall’essere nati come maschi e femmine. Come abbiamo documentato nel nostro dossier apposito, a gennaio Francesco ha rivelato di essere stato un testimoni oculare del tentativo di introdurre il gender nelle scuole: «Era un libro di scuola, un libro preparato bene didatticamente, dove si insegnava la teoria del gender […]. Questa è la colonizzazione ideologica: entrano in un popolo con un’idea che niente ha da fare col popolo […] e colonizzano il popolo con un’idea che cambia o vuol cambiare una mentalità o una struttura. Lo stesso hanno fatto le dittature del secolo scorso […] pensate ai Balilla, pensate alla Gioventù Hitleriana. Hanno colonizzato il popolo, volevano farlo». Ha poi ripreso l’episodio nel marzo successivo: «Sono stato testimone di un caso di questo tipo con una ministro dell’educazione riguardo l’insegnamento della teoria del “gender” che è una cosa che sta atomizzando la famiglia. Questa colonizzazione ideologica distrugge la famiglia». Sempre nello stesso mese ha parlato di «quello sbaglio della mente umana che è la teoria del gender, che crea tanta confusione. Così la famiglia è sotto attacco», mentre nell’Udienza generale di aprile ha valorizzato la differenza tra uomo e donna, dicendo anche: «io mi domando, se la cosiddetta teoria del gender non sia anche espressione di una frustrazione e di una rassegnazione, che mira a cancellare la differenza sessuale perché non sa più confrontarsi con essa». Davanti a questi durissimi interventi, il fatto che la filosofa Michela Marzano citi il Pontefice nei suoi quotidiani spot pro-gender è ancora di più deleterio e significativo della cattolicità autodichiarata dalla parlamentare Pd. Invitata recentemente anche a Tv2000, la televisione della CEI, il giorno prima di Costanza Miriano: una scelta poco felice (non è la prima da quando l’ex Iena Alessandro Sortino è diventato vicedirettore), dando spazio (senza contraddittorio) in buona fede e in nome di un giornalismo etico e obiettivo a chi spazio ne ha già a sufficienza (anzi, sui grandi media si sente la carenza delle voci contrarie) e in buona fede non lo è affatto. Lo ha dimostrato proprio la Marzano quando ha strumentalizzato Francesco in una recenteintervista a Il Mattino, sostenendo che anche il Papa sarebbe a favore dei ripensamenti dei ruoli di genere per promuovere l’uguaglianza. La filosofa è autrice del recente libro “Papà, mamma e Gender” (Utet 2015), scritto frettolosamente per smentire l’esistenza della famosa teoria ma, attraverso il quale, ne ha riproposto i contenuti, come abbiamo già evidenziato. E’ infatti molto più facile introdurre queste “colonizzazioni” nelle scuole senza dare ad esse un’etichetta ben precisa, facilmente accusabile e confutabile.
Anche recentemente la Marzano ha scritto: «paternità e maternità sono caratteristiche che appartengono a ognuno di noi, indipendentemente dalla propria identità di genere». Questa è esattamente l’ideologia gender: la mamma può essere chiunque si percepisce come donna, indipendentemente dal fatto che sia nato come maschio o femmina, e viceversa. Questo per la Marzano significa “ripensare” i ruoli di genere, tirando dalla sua parte il Pontefice. Nella stessa intervista al quotidiano campano la Marzano ha ancor meglio precisato: «Quando si parla di “sesso” ci si riferisce all’insieme delle caratteristiche fisiche, biologiche, cromosomiche e genetiche che distinguono i maschi dalle femmine. Quando si parla di “genere”, invece, si fa riferimento al processo di costruzione sociale e culturale sulla base di caratteristiche e di comportamenti, impliciti o espliciti, associati agli uomini e alle donne». Sarebbe quindi da promuovere come normale il percepirsi come maschi-donne e femmine-uomini nel caso in cui sesso e genere non coincidano, alla faccia delle rassicurazioni sul fatto che si vuole soltanto insegnare il rispetto. Ecco la colonizzazione ideologica contro cui sta combattendo Papa Francesco.
=============================
QUESTI CRIMINALI IDEOLOGICI SONO UNA TEOSOFIA SATANICA CHE ABBATTE LA LEGGE NATURALE, E CHE ABBATTE LA SAPENZA ED UN AMORE: NATURALE CREATIVO ED INFINITO, MA, IL CREATORE ONNIPOTENTE, SARà COSTRETTO AD ABBATTERE TUTTI LORO, IN UNA DISPERAZIONE INFINITA! PERCHé QUESTI PERVERTITI HANNO DISTRUTTO IL CONCETTO DI MORALITà E DI ETICA, PERCHé, HANNO SCARDINATO LA VITA, E I SIGNIFICATI SEMANTICI, I CONCETTI FONDATIVI DI DEFINIZIONE DEL BENE E DEL MALE? DA LORO SONO STATI PERVERTITI! Educazione. “Educazione moderna”, il video che critica con tanto umorismo l’ideologia di genere che fa paura. 15 dicembre 2015. Che cos’è il politically correct? Dire le cose senza offendere nessuno o dire bugie? Poco tempo fa leggevamo la notizia del divieto del Padre Nostro in un cinema e pochi giorni fa una mostra sacrilega di ostie consacrate veniva chiamata arte. Entrambe le proposte in onore dell’esercizio del diritto di dire quello che voglio e del mondo di tollerarlo. Conceptional Media ci presenta esattamente questo fenomeno. Il video Educazione moderna può sembrare a molti simpatico o esagerato, ma in realtà è un video da incubo. La storia ci mostra una lezione di matematica in cui il linguaggio è stato completamente modificato, e quindi la matematica non ha più il significato reale. Il “nuovo” alunno, che potrebbe essere chiunque di noi, non capisce cosa succede. Le sue parole e i suoi atteggiamenti hanno un significato del tutto diverso per il resto della classe. Questa sala non si allontana dal mondo moderno in cui tutto è relativo, tutto è permesso e ciò che è anormale diventa normale e dev’essere non solo accettato ma celebrato, mentre ciò che è naturale viene sminuito. Tutto questo accade semplicemente modificando il linguaggio. Suona familiare? Non siamo molto lontani dal trasformarci in questa classe. Lasciarci trascinare da questa “modernità” ci toglie il senso autentico e libero di essere persone. È come se all’improvviso non avessimo più il diritto di avere un’opinione formata e obiettiva riguardo al mondo. Come se la ricerca del bene e la verità fossero proibite, o peggio ancora non esistessero. Questa ideologia ci sta privando del nostro diritto di essere persone! Ci sta allontanando da ciò che è buono per tutti e sta evitando che il mondo sia migliore. Una società felice è impossibile in queste circostanze. Il bene, il buono, è l’unica cosa che ci può legare armoniosamente come società. Senza il bene e senza la verità, la libertà scompare e con questo noi come persone rimaniamo vuote, tradendo il nostro fine, che è donarci e incontrare gli altri. Quante volte vi siete trovati nella situazione in cui dovevate tenere per voi le cose o modificare il vostro linguaggio non solo per non offendere o discriminare, ma per proteggervi? Essere cattolici, avere una famiglia numerosa, essere a favore della vita, difendere il matrimonio ed essere eterosessuali è aggressivo. Come può essere possibile che si debba tenere per sé la verità e non si diffonda il bene per paura? Forse anche voi non avete il diritto di essere tollerati e rispettati? E al di sopra di questo, forse il mondo può perdere l’opportunità di essere migliore? Come ha detto papa Francesco nel suo discorso ai vescovi dell’Asia nell’agosto 2014, “(…) l’abbaglio ingannevole del relativismo, che oscura lo splendore della verità e, scuotendo la terra sotto i nostri piedi, ci spinge verso sabbie mobili, le sabbie mobili della confusione e della disperazione. È una tentazione che nel mondo di oggi colpisce anche le comunità cristiane, portando la gente a dimenticare che ‘al di là di tutto ciò che muta stanno realtà immutabili; esse trovano il loro ultimo fondamento in Cristo, che è sempre lo stesso: ieri, oggi e nei secoli’ (Gaudium et spes, 10; cfr Eb 13,8)”. Non parlo qui del relativismo inteso solamente come un sistema di pensiero, ma di quel relativismo pratico quotidiano che, in maniera quasi impercettibile, indebolisce qualsiasi identità. Modern Educayshun ITA - Nelle Note Multimedia. https://www.youtube.com/watch?v=z72jtR_om98 Nelle Note multimedia. Published on Dec 16, 2015. The follow up to #Equality, Modern Educayshun delves into the potential dangers of our increasingly reactionary culture bred by social media and political correctness. Written and Directed by Neel Kolhatkar
Instagram & Twitter @neelkolhatkar https://youtu.be/z72jtR_om98
==========================
What Do Palestinians Think about the Holocaust? https://youtu.be/7TJzclHiQIY Have you ever wondered what the average Palestinian knows or thinks about the Holocaust? The answers provided in this video are shocking. https://www.youtube.com/watch?v=7TJzclHiQIY Palestinians: What do you know about the Holocaust? Corey Gil-Shuster. Published on Aug 31, 2014 Please donate to the project so I can travel further and more often: http://www.gofundme.com/Ask-Project Want to know what Israelis and Palestinians in the Middle East really think about the conflict? Ask a question and I will get answers. Want to contribute? Go to http://www.gofundme.com/Ask-Project People ask Israeli Jews questions. I go out and ask random people to answer. Canadian-Israeli filmmaker Cory Gil-Shuster set out last summer, during Operation Protective Edge, to find out what the Palestinians on the street have to say about the Holocaust. The answers from our Palestinians neighbors presented in the video below are very interesting, to put it mildly. This film is a must-watch and SHARE…    http://unitedwithisrael.org/watch-what-do-palestinians-say-about-the-holocaust
=======================
ONU HA SMESSO DI ESSERE IL TESTIMONE DEI DIRITTI UMANI, ECCO PERCHé, LO STERMINIO, IL GENOCIDIO, SONO DELLE LOGICHE DELLA GEOPOLITICA USA NATO LEGA ARABA! ECCO PERCHé, LA GUERRA MONDIALE PUò ESSERE SOLTANTO UN FATTO, UN EVENTO INEVITABILE, DA DECIDERE SOLTANTO SU SCALA TEMPORALE! http://unitedwithisrael.org/watch-its-so-easy-to-blame-israel/ Has anyone noticed that the Palestinians have never compromised on ANY issue, yet Israel is to blamed for literally EVERYTHING? This video is a bit funny but dead serious. Its message is extremely relevant and must be seen by all. WATCH: It’s So Easy to Blame Israel. https://www.youtube.com/watch?v=MhrJAZHHSIg Blame Israel! https://youtu.be/MhrJAZHHSIg thelandofisrael, Uploaded on Nov 1, 2011
TheLandofIsrael.com has done it again! In this new, entertaining approach to sticking up for the Jewish People, Ari & Jeremy put the blame where it belongs! UNESCO has accepted the Palestinian Authority (PA) as an official member. Pressure on Israel is mounting, fingers are pointing at the Jewish State, and the layers of the blame are those who should be our greatest allies. Wach this video to decide for yourself who's to blame in the Middle East conflict. Israelis and the Palestinians have been embroiled in negotiations for years. Some of Israel's most hard line leaders have made unprecedented sacrifices for peace, while throughout the entire process, the Arab leadership in Gaza, Judea & Samaria (the West Bank) and Jerusalem have never compromised on any issue. With regards to israel, The differences between Hamas, Fatah (PLO), Islamic Jihad and Hezbollah have become nuanced at best. Can any rational person blame Israel for the lack of peace when their so called "partner" in negotiation has never made even one concession or compromise?   
Secretary of State John Kerry just recently blamed Israel (again) for the lack of peace with the Palestinians. United with Israel is often bombarded with messages from people urging us to just “make peace” and “stop killing” the Palestinians. What nobody seems to realize is that the blame is being placed on the wrong side. Who is responsible for the lack of peace? Here comes the answer!
============================
NON è GIUSTO CHE, IO DEVO FARE MORIRE GLI ISRAELIANI, PER DISTRUGGERE LA LEGA ARABA E SALVARE IL GENERE UMANO! NO NON è GIUSTO! PRESTO VERRANNO A SGOZZARE ANCHE VOI! IO SONO SCANDALIZZATO DELLA COMPLICITà DI TUTTE LE NAZIONI CON IL PIù BRUTALE NAZISMO SHARIA DI ASSASSINI SERIALI MANIACI DELLA STORIA DEL GENERE UMANO!
http://unitedwithisrael.org/watch-palestinian-lies-kill/ WATCH: How Palestinian Lies Literally Kill. Palestinian lies are constantly spread, inciting the masses to violence and terrorism, and innocent civilians have died as a result. Incitement kills. Words kill. Lies kill.
The Palestinian “lie machine” is in full effect, urging Palestinian civilians to give up their lives so they can become martyrs. The lie that Israel is trying to change the status quo of the Temple Mount is still being spread. In fact, this particular lie has been spread since 1929! And yet, Israel has never attempted to damage or destroy the Al-Aqsa Mosque. It stands today as it has for centuries. What we see clearly is that Palestinian incitement and lies really do kill. Please help Israel and SHARE this video. Published on Dec 15, 2015
https://youtu.be/JAndoxXUNtI As Israeli civilians are being butchered by Palestinian terrorists, it's evident that Palestinian lies kill. The Biggest Palestinian lie is that Israel is trying to change the status-quo on the Temple Mount, while in fact Israel is determined to maintain the status-quo. Palestinian Lies Kill
Israel's Foreign Affairs Min. https://www.youtube.com/watch?v=JAndoxXUNtI
==============================
IL TERRORISMO ISLAMICO SHARIA è CONCESSO, PERMESSO, FINANZIATO, DIFFUSO, DALLA GALASSIA JIHADISTA TURCO SHARIA SAUDITA, IN TUTTO IL MONDO, MA, NON è MAI CONDANNATO, ALMENO IPOCRITAMENTE, FORMALMENTE, SOLTANTO, IN ISRAELE! IN ISRAELE OGNI TERRORISMO è LEGITTIMO! MA, SE LA SHARIA DELLA LEGA ARABA, NON FOSSE DIETRO, A TUTTO IL TERRORISMO MONDIALE? POI, IL TERRORISMO MONDIALE SECCHEREBBE SUBITO! IO FARò DEL MALE A TUTTE LE NAZIONI DEL MONDO PER QUESTO MOTIVO! Defense Minister Moshe Ya’alon responded to US Secretary of State John Kerry’s accusations that Israel is responsible for stalled peace talks, charging that Kerry’s plans for Israel would endanger its security and were impracticable. In an interview with the The New Yorker magazine this month, US Secretary of State John Kerry expressed frustration with the stalled Israeli-Palestinian peace process and placed the blame on Israel. “We know exactly what we are doing,” Ya’alon told Israel’s IDF Radio on Tuesday. “I will say this clearly: we do not want to rule over them [the Palestinians] and it is good that they have political independence and that they vote for their own parliament. Between this and [Israel] leaving Judea and Samaria – then what? It [the Palestinian entity] will be vital – financially, with infrastructure and even security? If we[the IDF] would not be operating [against Palestinian terrorism] in Jenin and Shechem, Abu Mazen [Palestinian Authority head Mahmoud Abbas] would cease do to so as well.” “It’s no secret we don’t agree [with the Americans] on everything,” he added. “If we would have implemented Kerry’s plans for security, which he passed on to us over a year ago – then there would be mortar shells falling on Ben Gurion Airport today.” Minister of Internal Security Gilad Erdan blasted Kerry for his lack criticism of the Palestinians for their refusal to negotiate and their terrorism. “I deeply regret Kerry’s remarks,” he stated. “I will not begin to ask similar questions about other conflicts occurring across the globe. I think that Kerry would have done better if, instead of making those statements, he put pressure on the side that actually refuses to enter a diplomatic process.” By: Max Gelber, United with Israel
==========================
LE NAZIONI DEL MONDO NON ASCOLTANO LA DISPERAZIONE DEI MARTIRI CRISTIANI ED ARRIVERà IL GIORNO, CHE IO NON ASCOLTERò PIù LA DISPERAZIONE DEL MONDO! Kenya: non solo Garissa. Sintesi: il Kenya sale nella nostra WWList a causa di una forte islamizzazione di certe aree del paese e di conseguenti tensioni derivanti da frange radicali. L'attentato di Garissa di aprile è solo il più eclatante, ma si susseguono da tempo aggressioni, minacce e discriminazioni a danno dei cristiani locali. Il pastore Abramo ci accoglie sorridente: "Siamo felici di ricevervi. Grazie per essere venuti da molto lontano per incoraggiarci”. La sua comunità è una delle tante che la nostra missione aiuta in Kenya, paese profondamente cristiano, ma che in alcune regioni sta vivendo fortissime tensioni per un'islamizzazione crescente e l'arrivo di frange estremiste che seminano il terrore. In Italia si parlò molto della strage dell'università di Garissa, dove ad aprile di quest'anno i terroristi islamici di Al-Shabaab fecero irruzione separando gli studenti cristiani dai musulmani e assassinando brutalmente 143 di loro (più alcune guardie e decine di feriti). Quell'università deve ancora riaprire, il trauma di quell'evento ha avuto profonde ripercussioni nelle famiglie delle vittime, nei sopravvissuti, nello staff dell'università e nell'intera comunità cristiana di Garissa. Confidano e lavorano affinché a breve possa riaprire. Il pastore Abramo guida una chiesa di almeno 100 membri in un'area fortemente islamizzata e dove la tensione è palpabile: "Non molto tempo fa, ci stavamo riposando dopo una riunione di preghiera tenutasi nel nostro locale quando fecero irruzione 2 uomini armati, gridando Allah è grande. Era notte e ci sorpresero, mi alzai di scatto, sentii le esplosioni e una forte spinta e fitta al petto: caddi tra le sedie rovinosamente e capii che mi avevano sparato”, racconta il pastore. In quell'attentato avvenuto ben prima di quello dell'università di Garissa, persero la vita due membri di chiesa presenti, mentre la pallottola che colpì al petto il pastore passò a un paio di centimetri dal cuore per uscire da dietro la spalla. "Quando riaprii gli occhi, non c'erano più. Pensavo di essere morto, ma il dolore mi ricordò immediatamente che ero vivo. Mi guardai attorno e vidi la confusione e i corpi dei miei fratelli a terra. Poi arrivarono gli aiuti”. Garissa non è un caso isolato, è solo uno dei più eclatanti di queste zone del Kenya. Si registra infatti un aumento di aggressioni, minacce, discriminazioni a danno delle comunità cristiane in particolare in aree come quelle al confine con la Somalia. Di fatto il pastore Abramo e i leader delle altre chiese della zona, da tempo non possono tenere incontri serali (di preghiera, di studio o altro) per ordine delle autorità. Iniziano a sperimentarsi ostacoli nell'apertura di nuove chiese in alcune specifiche aree fortemente islamizzate, per via del fatto che le autorità preferiscono "non alimentare tensioni”: ebbene una chiesa in queste aree evidentemente è considerata fonte di tensioni. E' per questa ragione che il Kenya sta guadagnando posizioni nella nostra WWList.
=========================
ISraele ] MA, DOVE LONTANO TU CREDI DI POTER ARRIVARE? tra la kabbalah esoterica, il talmud satanico: il sistema massonico SpA bancario, e la stella di rothschild sulla bandiera? TU SEI GIà ALL'INFERNO!
==========================
ma, la aggressione letale contro la RUSSIA? è soltanto, la storia della morte [ NATO ], che cerca a sua occasione! Russia, Medvedev: con abbattimento Su-24 Turchia ha dato motivo per scoppio guerra ] e gli islamici non giudicano negativamente un evento di guerra mondiale, anzi, perché nella storia gli islamici hanno sempre giocato d'azzardo! e grazie a tutti i genocidi che hanno fatto? dobbiamo dire che gli è sempre andata bene! [ 09.12.2015( Con l'abbattimento dell'aereo russo Su-24 Ankara ha creato un motivo per far scoppiare una guerra, ma le autorità russe non hanno risposto simmetricamente, ha dichiarato il primo ministro Dmitry Medvedev rispondendo alle domande dei giornalisti dei canali televisivi russi nel programma tradizionale "Conversazione con il primo ministro." "Nel 20° secolo come agivano solitamente i Paesi a casi simili? Iniziavano una guerra," — ha detto Medvedev. Medvedev ha sottolineato che Mosca non intende avviare azioni militari di risposta, tuttavia vuole dimostrare alla Turchia la durezza della sua posizione. Medvedev: giusto aumento spese difesa, senza buon esercito Stato russo non esisterebbe
Medvedev accusa Turchia: difende ISIS
Putin sull'abbattimento Su-24: "Perchè lo hanno fatto? Lo sa solo Allah"
Lavrov su abbattimento Su-24: qualcuno vorrebbe far saltare i negoziati di pace su Siria: http://it.sputniknews.com/politica/20151209/1691011/Siria-Aviazione.html#ixzz3ubzMMYT7
Synnek1 (ex youtube Master now 187AudoHostem) said 2 year ago ] Al Qaeda is coming via Canada AND Mexico! [ [FREEDOM ISN'T FREE] I AM here because of: SATAN


Benjamin Netanyahu, qualcuno, ESPERTO DI TEOLOGIA BIBLICA, CON LA SUA FEDE, HA SPINTO LA MIA FEDE, PER FARE DEL MALE AI FRATELLI CRIMINALI! .. ED è QUESTA LA VERITà, IO SONO UN MINISTRO DI DIO, ANCHE, TROPPO VIOLENTO, ANCHE SE, IO HO UNA INDOLE MITE, E NON VORREI MAI APRIRE IL MIO SPIRITO ALLA VIOLENZA! purtroppo, ora questo è stato fatto!
PUTIN -- NON SO, CHI HA DECISO DI FARE UN GIOCO CATTIVO, CON ME! MA, IO NON RIESCO PIù A SCRIVERE SUL TUO SITO: http://italian.ruvr.ru/news/ Formazione Hamas in Malesia per attacchi terroristici "Avanzate". Shin Bet: il leader di Hamas arrestato rivela complessa trama per sottrazione, compresa la formazione parapendio: 2014/07/30, forze di sicurezza israeliane hanno catturato un alto comandante di Hamas nella città di Khan Younis nella Striscia di Gaza - e così facendo sventato un piano creativo di infiltrarsi Israele di commettere un attentato terroristico. Il terrorista - ha detto di essere un membro di un commando d'elite all'interno di "ala militare" di Hamas, le Ezzadine Al Qassam Brigades - è stato interrogato dal Shabak (Israel Security Agency), e ha confessato di essere stato inviato in Malesia per ottenere la formazione parapendio, che doveva utilizzare per infiltrarsi nel sud di Israele di effettuare un attacco - potenzialmente un rapimento - in caso di un'operazione israeliana come quella lanciata 23 giorni fa. I terroristi hanno anche detto interrogatori che aveva coordinato imboscate anticarro e impostare le posizioni da cecchino contro le forze dell'IDF durante l'operazione di protezione Edge. Le posizioni da cecchino sono stati collocati nel decimo piano del palazzo della Croce Rossa a Khan Younis, in linea con la dottrina di Hamas di utilizzare edifici civili sensibili come postazioni militari per rendere più difficile per Israele per colpire loro senza incorrere in perdite civili. Il terrorista è stato arruolato in Hamas nel 2007, e ha subito una formazione di base di combattimento; nel 2013 è stato reclutato per un commando "avanzata" di Ezzadine al-Kassam, in cui è stato perforato l'uso di un'ampia varietà di armi tra cui pistole, M-16 e AK-47 fucili d'assalto, giochi di ruolo, PKC mitragliatrici pesanti e prodotti localmente bombe a mano. 
Tuttavia, nel lontano 2010, era stato arruolato in una cellula terroristica speciale, insieme ad altri 10 operatori di Hamas, che hanno subito un periodo di formazione per gli attacchi di infiltrazione, compresi i corsi di paracadutismo. 
Poi, nel 2014, il cellulare è stato inviato per un incarico di formazione finale in Malesia - per imparare a parapendio in preparazione di una infiltrazione mortale nel sud di Israele. 
Egli ha affermato che i piani erano così segreto che non aveva ancora nemmeno stato informato della posizione precisa dell'attacco. 
Secondo il Shabak, "dai dettagli estratti durante l'interrogatorio del sospettato è evidente che Hamas ha investito uno sforzo enorme a rafforzare e costruire le sue capacità, nel contesto del quale costruito e addestrato una forza militare commando". 
"Inoltre, era chiaro che Hamas stava preparando per un'operazione dell'IDF a Gaza per un bel po 'di tempo - preparati che comprendeva la costruzione di una vasta rete di tunnel, pianificare operazioni di combattimento contro le forze dell'IDF e rapimenti di soldati israeliani", il Shabak continuato. 
"La maggior parte intrigante di tutti, però, è che Hamas è stato attivamente pianificando" di alta qualità ", forme uniche e significative di terrore contro gli israeliani - come ad esempio l'infiltrazione attraverso il parapendio - il tutto mentre riceve assistenza e formazione in altri paesi (in questo caso , Malesia). "
Hamas Training in Malaysia for 'Advanced' Terror Attacks. Shin Bet: apprehended Hamas leader reveals elaborate plot for abduction, including paragliding training: 7/30/2014, Israeli security forces have captured a senior Hamas commander in the city of Khan Younis in the Gaza Strip - and in doing so thwarted a creative plan to infiltrate Israel to commit a terrorist attack. The terrorist - said to be a member of an elite commando unit within Hamas's "military wing", the Ezzadine Al Kassam Brigades - was interrogated by the Shabak (Israel Security Agency), and confessed to having been sent to Malaysia to gain paragliding training, which he was to use to infiltrate into southern Israel to carry out an attack - potentially a kidnapping - in the event of an Israeli operation like the one launched 23 days ago. The terrorists also told interrogators that he had coordinated anti-tank ambushes and set up sniper positions against IDF forces during Operation Protective Edge. The sniper positions were placed in the tenth floor of the Red Cross building in Khan Younis, in line with Hamas's doctrine of using sensitive civilian buildings as military posts to make it more difficult for Israel to strike them without incurring civilian casualties. The terrorist was enlisted into Hamas in 2007, and underwent basic combat training; in 2013 he was recruited to an "advanced" commando unit of Ezzadine al-Kassam, in which he was drilled in the use of a wide variety weapons including pistols, M-16 and AK-47 assault rifles, RPGs, PKC heavy machine guns, and locally-produced hand grenades.
However, as far back as 2010, he had been enlisted into a special terrorist cell, along with 10 other Hamas operatives, who underwent a period of training for infiltration attacks, including parachuting courses.
Then, in 2014, the cell was sent for a final training assignment in Malaysia - to learn how to paraglide in preparation for a deadly infiltration into southern Israel.
He claimed that the plans were so secret that he had not yet even been informed of the precise location of the attack.
According to the Shabak, "from the details extracted during the suspect's interrogation it is apparent that Hamas invested an enormous effort in strengthening and building up its capabilities, within the context of which it built and trained a commando military force."
"Moreover, it was clear that Hamas had been preparing for an IDF operation in Gaza for quite some time - preparations which included building vast tunnel networks, planning combat operations against IDF forces and kidnappings of Israeli soldiers," the Shabak continued.
"Most intriguing of all, however, is that Hamas has been actively planning "high-quality," unique, and significant forms of terror against Israelis - such as infiltration through paragliding - all while receiving assistance and training in other countries (in this case, Malaysia)."
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!
OPEN LETTER to: Benjamin Netanyahu, QUALCUNO MI STA IMPEDENDO DI SCRIVERE SU http://italian.ruvr.ru/ NON VORREI CHE, INTERVENISSE QUALCUNO DEI MIEI MINISTRI, E CHE QUALCUNO SI POSSA FARE VERAMENTE MALE! 
L'operazione militare israeliana a Gaza rischia di protrarsi a lungo
L'operazione militare israeliana condotta sulla Striscia di Gaza rischia di diventare una guerra di lunga durata, ha dichiarato oggi in una conferenza stampa a Mosca l'ambasciatore israeliano Dorit Golender, commentando le parole del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu sulla necessità di Israele a "prepararsi ad una lunga guerra".
Golender ha osservato che "l'87% degli israeliani vuole che l'operazione venga portata a compimento."
L'ambasciatore israeliano ha anche negato categoricamente le accuse di Hamas sul bombardamento di una scuola delle Nazioni Unite. Golender ha sostenuto che il bombardamento è stato effettuato quando non c'era nessuno nell'edificio. In questo modo Israele nega completamente ogni responsabilità sulle presunte vittime del bombardamento. http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Loperazione-militare-israeliana-a-Gaza-rischia-di-protrarsi-a-lungo-6061/
Leggi tutto (12 righe)
Rispondi  ·  

NEW SAUDI ARABIA1 secondo fa
EIH. CIA 666 -- TU SBLOCCA QUESTA PAGINA! Mosca: le nuove sanzioni UE come mancanza di volontà per trovare una soluzione alla crisi ucraina. Mosca: le nuove sanzioni UE come mancanza di volontà per trovare una soluzione alla crisi ucraina 
© Collage: La Voce della Russia
Le nuove sanzioni UE contro la Russia indicano la mancanza di volontà politica e di propositi per trovare una via d'uscita dalla crisi ucraina, hanno dichiarato al ministero degli Esteri russo.
La diplomazia russa sottolinea come le azioni della UE siano in contrasto con le regole del WTO e come le misure restrittive avranno conseguenze negative per le banche europee operanti in Russia.
Il ministero degli Esteri ha avvertito che le sanzioni potrebbero influenzare il contesto economico in Europa, in particolare provocando un aumento dei prezzi nel mercato dell'energia.
Inoltre il dicastero della diplomazia russa è rimasto perplesso dalla decisione dell'Unione Europea di imporre un embargo sul commercio di armi con la Russia.
Mosca è rammaricata del fallimento di Bruxelles di perseguire una politica indipendente in campo internazionale; "è vergognoso per l'Unione Europea che parli con la stessa voce di Washington," - ha sottolineato il ministero degli Esteri russo.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_07_30/Mosca-le-nuove-sanzioni-UE-come-mancanza-di-volonta-per-trovare-una-soluzione-alla-crisi-ucraina-6079/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!
"Impegno di Kerry per convincere Kiev a fermare le operazioni militari sul luogo del disastro aereo" [[ ATTENZIONE! SOLTANTO AGGIORNANDO LA PAGINA DI italian.ruvr.ru O, CERCANDO INUTILMENTE, DI PUBBLICARE I MIEI ARTICOLI, IO RIESCO, A LEGGERE I MIEI COMMENTI SU italian.ruvr.ru MA, ATTUALMENTE SUL SITO, NON RIESCO A PUBBLICARE NULLA! ]] Il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov ha dichiarato che il segretario di Stato degli Stati Uniti John Kerry, nel corso di una conversazione telefonica, ha promesso di far pressioni sulle autorità di Kiev per cessare le operazioni militari nella zona dello schianto del Boeing malese.

Il capo della diplomazia russa ha riferito inoltre che si è concordato che nel futuro incontro del gruppo di contatto sull'Ucraina a Minsk si concentrerà l'attenzione su come implementare l'accordo di Ginevra del 17 aprile e la road map illustrata dal presidente dell'OSCE e della Svizzera Didier Burkhalter.
http://italian.ruvr.ru/2014_07_30/Impegno-di-Kerry-per-convincere-Kiev-a-fermare-le-operazioni-militari-sul-luogo-del-disastro-aereo-1726/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!
OPEN LETTER to: Benjamin Netanyahu, Primo ministro di Israele -- io sono indignato, di tutte le calunnie, che, INDEMONIATI, posseduti, BILDENBERG, TRADITORI, demoni mostri farisei salafiti, nel sistema massonico rothschild il gufo, vanno dicendo, contro, di me.. SOLTANTO PERCHé, IO DICO: "IL SIGNORE JHWH, MI HA DETTO" ma, cosa c'è di strano? Dio parlerebbe a tutti, poiché, con infinito amore, tutti noi: LUI il Santo ha creato, tutti noi, e con tenerezza custodisce le nostre anime, anche, nell'inferno, per amare, e per essere riamato da noi, e perché tutti noi, ci amiamo come fratelli santi!  ECC.."eppure, loro non hanno argomenti, per poter dimostrare, le loro calunnie, contro, di me! Eppure, Youtube sa bene, che, JHWH, non parla, con i sensi del mio corpo, ed io non sento, nessuna voce nella mia mente! poi, a chi io voglio fare del male, perché, loro possono dedurre, che, io sono i compagnia, con un dio cattivo? come è cattivo e razzista il loro dio satana, che è il loro padre? infatti, DICE IL SIGNORE DIO: JHWH HOLY: "certo, io parlerei, a tutti loro, in modo intuitivo, se, il peccato mortale, non avesse ucciso tutti loro spiritualmente, perché, hanno seguito il demone di religione: vera idolatria, invece, di seguire il mio Spirito Santo!" ... Quindi, con un culto dogmatico, loro hanno preteso di surrogare, il rapporto di amicizia con il Dio vivente di Abramo, come, ha fatto quella bestia di Maometto esoterista! ma, tutto questo Abramo, e tutti i Patriarchi e profeti, non lo avrebbe mai fatto! Poi, i Patriarchi, loro subirono la poligamia, che, mai avrebbero voluto fare, mentre, quel porco pieno di lussuria, di Maometto lui è andato veloce a fare il pedofilo, poligamo, assassino, di un genocidio ambulante, per i secoli, da donare discepoli all'inferno, insieme a lui! e poi? seguendo idolatria, e blasfemia per attribuire al Signore Dio: tutte cose detestabili criminali ed indecenti, poi, loro sono morti spiritualmente, e poi, come mai, adesso, loro potrebbero intuire, "sentire" la voce di Dio JHWH, nel loro cuore? E QUESTO BISOGNA DIRE, ANCHE, CAINO ERA INVIDIOSO DI ABELE, PERCHé, LUI CAINO ERA UN ASSASSINO, BUGIARDO ED IPOCRITA, proprio come tutti loro! FORSE CHE, LO SPIRITO DI RELIGIONE, NON è ANCHE, L'ATEISMO come una RELIGIONE, DI UNA CRIMINALE, dogmatica, TEORIA DI EVOLUZIONE, SENZA NESSUN FONDAMENTO, VERAMENTE SCIENTIFICO? FORSE CHE, LE TEORIE DEL RAZZISMO, E DELL'ODIO, E DEL DOGMATISMO OMICIDA, camuffate di fedeltà ad un dio coglione criminale, di sharia, comunismo, ecc.. poi, come: POTREBBERO DIRE, DI SE STESSE, NOI SIAMO RELIGIONI VERE, per avere il diritto di essere un imperialismo per la conquista del mondo, tutto in culo, per il SIGNORE nostra SATANA califfato 322 NWO, a tutti i nostri alleati per un solo inferno distruzione a tutti!  "La Casa Bianca, Bildenberg, 322 FMI, UE, ONU, LEGA ARABA: coprono, la sanguinosa operazione militare, di repressione, di un popolo sovrano e democratico, nel bombass, di fascisti CIA Kiev, merkel hitler, in Ucraina orientale". Washington, coprendo l'operazione militare condotta dalle forze di sicurezza di Kiev in Ucraina orientale, che "contrariamente a tutte le norme internazionali continuano a lanciare razzi su città e obbiettivi civili", prosegue a diffondere accuse infondate nei confronti di Mosca, hanno dichiarato al ministero degli Esteri della Russia. Dallo scorso aprile le autorità di Kiev conducono un'operazione militare in Ucraina orientale contro gli oppositori abitanti della regione, delusi dal golpe di Maidan. Mosca definisce l'operazione militare "punitiva" e più di una volta ha esortato Kiev ad interromperla immediatamente.

http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/La-Casa-Bianca-copre-la-sanguinosa-operazione-militare-di-Kiev-in-Ucraina-orientale-9117/

OPEN LETTER TO: Benjamin Netanyahu, Primi ministri di Israele -- GOD JHWH HOLY, SAID ME TODAY, "tu cerca di avere pazienza, con gli umani, perché, loro sono polvere!" ] lol. [ allora, io ho pensato, tra me e me ] lol. ] [ cazzo! allora, è vero, che, io posso rompere il culo a tutti! lol.
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

al criminal satanic antichristians country, the ONU SHARIA, BILDENBERG, OCI antichrist! ] Afghanistan Algeria Argentina Azerbaijan Bangladesh Bhutan Bolivia Brunei Darussalam Burma Cameroon Central African Republic China Colombia Cuba Eastern Europe And Eurasia Egypt Eritrea Ethiopia Guinea Honduras India Indonesia International Iran Iraq Israel Jordan Kazakhstan Kenya Kenya (north-east) Laos Lebanon Libya Malaysia Maldives Mali Mauritania Mexico Middle East Morocco Nepal Niger Nigeria Nigeria (north) North Korea North-korea Other Other Africa Other Asia Other Latin America Other Middle East Pakistan Palestinian Territories Peru Philippines Russian Federation Saudi Arabia Senegal Somalia South Korea South Sudan Sri Lanka Sudan Sudan (north) Sudan (south) Syria Tajikistan Tanzania Tunisia Turkey Turkmenistan Uganda Ukraine United Kingdom Uzbekistan Vietnam Yemen
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/La-Casa-Bianca-copre-la-sanguinosa-operazione-militare-di-Kiev-in-Ucraina-orientale-9117/

"La Casa Bianca copre la sanguinosa operazione militare di Kiev in Ucraina orientale"
Washington, coprendo l'operazione militare condotta dalle forze di sicurezza di Kiev in Ucraina orientale, che "contrariamente a tutte le norme internazionali continuano a lanciare razzi su città e obbiettivi civili", prosegue a diffondere accuse infondate nei confronti di Mosca, hanno dichiarato al ministero degli Esteri della Russia.
Dallo scorso aprile le autorità di Kiev conducono un'operazione militare in Ucraina orientale contro gli oppositori abitanti della regione, delusi dal golpe di Maidan.
Mosca definisce l'operazione militare "punitiva" e più di una volta ha esortato Kiev ad interromperla immediatamente.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/La-Casa-Bianca-copre-la-sanguinosa-operazione-militare-di-Kiev-in-Ucraina-orientale-9117/
La Russia proporrà all'ONU e all'OSCE una missione umanitaria in Ucraina. La Russia si rivolgerà alle Nazioni Unite, all'OSCE, al comitato internazionale della Croce Rossa e all'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni con la proposta di organizzare urgentemente una missione umanitaria in Ucraina orientale. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov in una conferenza stampa a Dushanbe. Ritiene che la parte russa possa partecipare a tale missione coinvolgendo il ministero delle Situazioni di Emergenza. Lavrov è convinto che "in altri Paesi ci siano meccanismi e dipartimenti che possano contribuire a questo compito."
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/La-Russia-proporra-allONU-e-allOSCE-una-missione-umanitaria-in-Ucraina-1317/
La Russia interviene di nuovo a favore dei negoziati di pace in Ucraina. Occorre trovare una soluzione pacifica al conflitto in Ucraina, che garantisca i diritti di tutti i cittadini e le regioni del Paese, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov in una conferenza stampa a margine dei colloqui con il ministro degli Esteri del Tagikistan Sirodjidin Aslov. "Certo, abbiamo discusso del conflitto armato in Ucraina orientale. Siamo uniticoncordi nel sostenere la necessità di fermare lo spargimento di sangue e di avviare urgentemente i negoziati di pace,"- ha detto Lavrov.
Secondo la missione del commissariato ONU sui Diritti Umani e dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, durante l'operazione militare nella parte orientale dell'Ucraina, da metà aprile fino al 26 luglio sono rimasti uccisi 1.129 civili, mentre i feriti sono 3.442.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/La-Russia-interviene-di-nuovo-a-favore-dei-negoziati-di-pace-in-Ucraina-2912/
Mosca sulle sanzioni USA: Washington pagherà per la sua politica distruttiva e miope
Mosca sulle sanzioni USA: Washington pagherà per la sua politica distruttiva e miope.
Gli Stati Uniti sentiranno perdite reali per la loro linea politica distruttiva e miope a seguito dell'introduzione di sanzioni contro la Russia, hanno commentato al ministero degli Esteri russo. Al ministero della diplomazia russa hanno sottolineato che le sanzioni non porteranno a nulla di concreto e non faranno altro che complicare ulterioriormente le relazioni bilaterali, creando un contesto sfavorevole nell'economia internazionale.
Il ministero degli Esteri ha messo in evidenza gli elementi di concorrenza economica sleale nelle azioni intraprese dagli Stati Uniti ed ha affermato che le sanzioni seguono un unico obiettivo: limitare la politica indipendente di Mosca.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Mosca-sulle-sanzioni-USA-Washington-paghera-per-la-sua-politica-distruttiva-e-miope-7104/
La Russia invita l'Ucraina a non bombardare le città pacifiche.
 Putin: non si può scaricare la colpa del conflitto ucraino su altri
 Ucraina orientale, Mosca chiede di fermare gli attacchi contro obiettivi civili.
Marine Le Pen accusa l'Europa del conflitto in Ucraina
1 giugno, 22:36
Mosca dubita della intenzioni dell'Occidente di negoziare una soluzione per la crisi ucraina
Fine tregua, Medvedev sicuro: Poroshenko ha commesso un errore drammatico
Mosca chiede agli USA di far cessare le operazioni nel sud est dell'Ucraina
Lavrov: Kiev deve interrompere l'operazione militare a Donetsk
29 maggio, 08:55
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!
non è pensabile, che, coloro che, hanno il monopolio (alto tradimento), del signoraggio monetario (uno strumento, la misura del valore), farisei satanisti Rothschild, Spa 666 FED BCE FMI, Banca Mondiale, che I Bildenberg Merkel Bush, 322, possano prendere, in ostaggio: la politica, la economia, e possano distruggere: I popoli con le guerre mondiali, per innalzare la loro ideologia massonica: che: significa Satana deve essere: tutto in tutti, ed il fatto, che, persone (diventati ormai indemoniati: demoni mostri) che, dicono di se stessi: di essere servi di Dio (come, ABD Allah, lui dice di se stesso, di essere il figlio di un cane sharia sgozzamenti a tutti), proprio loro, poi, si mettono in questa giostra di satana, è qualcosa che, mi fa rabbrividire, perché toglie la speranza the tutto il genere umano. L'Argentina sull'orlo del default
L'Argentina sull'orlo del default. I negoziati sulla questione del debito argentino tra i rappresentanti del governo di Buenos Aires e della Corte degli Stati Uniti proseguiranno oggi, dopo che l'incontro di ieri si era concluso con un nulla di fatto.
Oggi a margine dei colloqui di New York, le parti dovrebbero trovare una soluzione reciprocamente accettabile, altrimenti Buenos Aires corre il rischio di un default tecnico sui propri titoli di Stato.
La crisi del debito argentino si è intensificata dopo che la Corte Suprema degli Stati Uniti aveva intimato al Paese di pagare 1,33 miliardi di dollari ai possessori dei bond che non avevano accettato i termini della proposta di ristrutturazione del debito pubblico.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/LArgentina-sullorlo-del-default-0151/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!
non è pensabile, che, coloro che, hanno il monopolio (alto tradimento), del signoraggio monetario (uno strumento, la misura del valore), farisei satanisti Rothschild, Spa 666 FED BCE FMI, Banca Mondiale, che i Bildenberg Merkel Bush, 322, possano prendere, in ostaggio: la politica, la economia, e possano distruggere: i popoli con le guerre mondiali, per innalzare la loro ideologia massonica: che: significa Satana deve essere: tutto in tutti, ed il fatto, che, persone (diventati ormai indemoniati: demoni mostri) che, dicono di se stessi: di essere servi di Dio (come, ABD Allah, lui dice di se stesso, di essere il figlio di un cane: sharia sgozzamenti a tutti), proprio loro, poi, si mettono in questa giostra di satana, è qualcosa che, mi fa rabbrividire, perché toglie la speranza da tutto il genere umano.
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!
"Kiev viola la risoluzione ONU non rispettando la tregua nei pressi del Boeing malese caduto"
Kiev viola la risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite № 2166, non fermando le operazioni militari nella zona in cui è precipitato il Boeing malese, impedendo così agli investigatori internazionali di iniziare il proprio lavoro. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov in un incontro con i giovani diplomatici tagiki a Dushanbe.
Ritiene che sia necessario un approccio giuridico unitario per assicurare un'indagine imparziale e indipendente sulle cause della sciagura aerea capitata nei cieli dell'Ucraina.
Il capo della diplomazia russa ha sottolineato che Mosca insiste sulla rigorosa applicazione della risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Kiev-viola-la-risoluzione-ONU-non-rispettando-la-tregua-nei-pressi-del-Boeing-malese-caduto-8466/
"La Casa Bianca copre la sanguinosa operazione militare di Kiev in Ucraina orientale" 18:26
Mosca sulle sanzioni USA: Washington pagherà per la sua politica distruttiva e miope 17:56
La Russia interviene di nuovo a favore dei negoziati di pace in Ucraina 17:23
La Russia proporrà all'ONU e all'OSCE una missione umanitaria in Ucraina 17:00
L'Argentina sull'orlo del default 16:47
"Kiev viola la risoluzione ONU non rispettando la tregua nei pressi del Boeing malese caduto" 16:42
I soldati di Hamas "assetati di sangue" 16:31
Mosca dubita della intenzioni dell'Occidente di negoziare una soluzione per la crisi ucraina 16:17
"Gli USA sanno che Mosca non ha violato il trattato sull'eliminazione dei missili" 15:59
Nella regione di Donetsk saltano in aria su una mina 3 bambini 15:41
Vedere anche
 Foto d'archivio
Ucraina orientale, Boeing malesiano precipitato in zona di guerra
17 luglio, 20:06
 Alexandr Boroday
Disastro aereo in Ucraina, i filorussi si difendono: nessuna arma per abbattere un Boeing
17 luglio, 20:37
 Nessun russo a bordo del Boeing precipitato in Ucraina, Kiev accusa i separatisti
Nessun russo a bordo del Boeing precipitato in Ucraina, Kiev accusa i separatisti
17 luglio, 20:25
 Raid dell'aviazione ucraina nei pressi del luogo dello schianto del Boeing malese
Raid dell'aviazione ucraina nei pressi del luogo dello schianto del Boeing malese
22 luglio, 13:51
 I filorussi di Lugansk sicuri, caccia ucraino ha abbattuto Boeing malese
I filorussi di Lugansk sicuri, caccia ucraino ha abbattuto Boeing malese
17 luglio, 21:16
Abbattuto aereo militare ucraino "An-26", Kiev accusa la Russia
14 luglio, 19:14
 Mosca dubita della intenzioni dell'Occidente di negoziare una soluzione per la crisi ucraina 
Mosca dubita della intenzioni dell'Occidente di negoziare una soluzione per la crisi ucraina
Gruppo di contatto sull'Ucraina discute con i separatisti i problemi della caduta del Boeing

UNRWA Finds Another Rocket Stockpile in Gaza School. UNRWA finds another rocket stockpile at one of its schools in Gaza, the third time since the beginning of Operation Protective Edge. By Elad Benari. First Publish: 7/30/2014, 5:15 AM The United Nations Relief and Works Agency (UNRWA) announced on Tuesday that another rocket stockpile has been found at one of its schools in Gaza, Breitbart reported. This instance marks the third time since the beginning of Operation Protective Edge that a weapons arsenal has been found at an UNRWA school in Gaza. UNRWA has yet to place blame on any individuals or organizations for placing the weapons stockpile within a children's school. The UN body refused to do so on the past two previous occasions as well. UNRWA spokesman Chris Gunness condemned those responsible for placing civilians in harm's way by storing the rockets at the school. "We condemn the group or groups who endangered civilians by placing these munitions in our school. This is yet another flagrant violation of the neutrality of our premises. We call on all the warring parties to respect the inviolability of UN property," Gunness said in a statement quoted by the Reuters news agency. After the first finding of rockets at an UNRWA school, it was reported that rather than destroying the rockets, UNRWA workers called Hamas to come remove them. While UNRWA confirmed the existence of rockets in one of its schools last week, the organization refused an Israeli request to provide a picture of the weapons. A picture could have helped Israel show that Hamas uses civilian institutions to store weapons and launch attacks. Hamas has openly used human shields in its latest conflict with Israel. The terrorist group has also issued a statement urging Gaza residents to ignore IDF warnings to evacuate their homes.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/I-soldati-di-Hamas-assetati-di-sangue-3511/
UNRWA trova un altro Stockpile Rocket in School Gaza. UNRWA trova un altro scorte razzo in una delle sue scuole a Gaza, la terza volta dall'inizio dell'Operazione protettiva Edge. Con Elad Benari. Prima di pubblicazione: 2014/07/30, 05:15 Il soccorso e lavori delle Nazioni Unite (UNRWA) ha annunciato il Martedì che un altro scorte razzo è stato trovato in una delle sue scuole a Gaza, Breitbart ha riferito. Questa istanza segna la terza volta dall'inizio dell'operazione di protezione Edge che un arsenale di armi è stata trovata in una scuola dell'UNRWA a Gaza. UNRWA deve ancora dare la colpa su eventuali individui o organizzazioni per l'immissione riserva di armi all'interno della scuola per bambini. L'organismo delle Nazioni Unite ha rifiutato di farlo per gli ultimi due precedenti occasioni pure. Il portavoce dell'Unrwa Chris Gunness ha condannato i responsabili dell'immissione dei civili in pericolo memorizzando i razzi a scuola. "Condanniamo il gruppo oi gruppi che mettevano in pericolo i civili mettendo queste munizioni nella nostra scuola. Questa è un'altra flagrante violazione della neutralità dei nostri locali. Chiediamo a tutte le parti in conflitto a rispettare l'inviolabilità della proprietà delle Nazioni Unite", ha detto Gunness in un comunicato citato dall'agenzia di stampa Reuters. Dopo il primo ritrovamento di razzi in una scuola dell'UNRWA, è stato riferito che, invece di distruggere i razzi, i lavoratori dell'UNRWA chiamato Hamas a venire rimuoverli. Mentre l'UNRWA ha confermato l'esistenza di razzi in una delle sue scuole la settimana scorsa, l'organizzazione ha rifiutato una richiesta di Israele di fornire un quadro delle armi. Un quadro potrebbe aver aiutato Israele mostra che Hamas usa le istituzioni civili per immagazzinare armi e attacchi di lancio. Hamas ha apertamente utilizzato scudi umani nel suo ultimo conflitto con Israele. Il gruppo terroristico ha inoltre rilasciato una dichiarazione invitando i residenti di Gaza di ignorare gli avvertimenti dell'esercito israeliano di evacuare le loro case. 
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/I-soldati-di-Hamas-assetati-di-sangue-3511/
Leggi tutto (41 righe)
Rispondi  ·  

NEW SAUDI ARABIA2 ore fa
I soldati di Hamas "assetati di sangue" [[ si, è vero:  SONO VERAMENTE ASSETATI DI SANGUE, QUANDO AVRANNO FATTO, IL GENOCIDIO DI TUTTO IL GENERE UMANO, ED IL GENOCIDIO DI TUTTI GLI SCIITI? POI, SI UCCIDERANNO TRA, DI LORO, A MOTIVO DI UN VERSETTO DEL CORANO CHE, CONDANNA COME ERETICI, TUTTI GLI ALTRI SUNNITI CHE SATANA ABD WAHHABITA, ABD ALLAH SHARIA ONU NAZI, AVRà LASCIATO SOPRAVVIVERE! ]] I soldati di Hamas "assetati di sangue"
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509840373/2023-04-23T204520Z_1641249384_GM1EA4O07Q601_RTRMADP_3_IRAQ-VIOLENCE.JPG
Mohammed Deif, uno dei leader di Hamasche di solito parla molto poco con la stampa, ha negato le ipotesi secondo cui i palestinesi sarebbero stati pronti ad una tregua con Israele per fermare lo spargimento di sangue a Gaza.
Nel suo discorso, reso pubblico nel formato di una registrazione audio durante la sera precedente, il comandante dell'ala militare di Hamas afferma che i suoi soldati sono "assetati di sangue".
Nei bombardamenti israeliani di martedì sono rimasti uccisi oltre 100 palestinesi. Il numero totale delle vittime palestinesi dall'8 luglio, data di inizio dell'operazione dell'esercito israeliano a Gaza, ha superato le 1.200 persone. Inoltre dall'inizio della guerra sono rimasti uccisi 53 soldati e 3 civili israeliani.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/I-soldati-di-Hamas-assetati-di-sangue-3511/

MY JHWH -- OK! lol. su questo articolo: Israele e la Russia hanno fatto una alleanza militare segreta, contro, la Arabia SAUDITA!
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Mosca dubita della intenzioni dell'Occidente di negoziare una soluzione per la crisi ucraina. Mosca dubita della intenzioni dell'Occidente di negoziare una soluzione per la crisi ucraina. La Russia mette in dubbio le intenzioni dei partner occidentali di negoziare la risoluzione della crisi in Ucraina, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov in un incontro con i giovani diplomatici tagiki a Dushanbe.
Secondo lui, invece di attuare gli accordi, di fatto l'Occidente incoraggia le autorità ucraine ad atti di violenza contro il proprio popolo.
Ritiene che sia l'unico modo per interpretare le dichiarazioni secondo cui Kiev abbia tutto il diritto di sfruttare tutti i mezzi disponibili, comprese le forze armate.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Mosca-dubita-della-intenzioni-dellOccidente-di-negoziare-una-soluzione-per-la-crisi-ucraina-1714/
Vedere anche: 
 Putin: non si può scaricare la colpa del conflitto ucraino su altri
Putin: non si può scaricare la colpa del conflitto ucraino su altri
17 luglio, 12:48
 Putin: nell'interesse di Mosca la fine del conflitto in Ucraina
Putin: nell'interesse di Mosca la fine del conflitto in Ucraina
17 luglio, 12:13
 La task force dell'OSCE chiede azioni rapide per risolvere la crisi ucraina
La task force dell'OSCE chiede azioni rapide per risolvere la crisi ucraina
7 luglio, 10:26
 Il Parlamento europeo adotta risoluzione sull'Ucraina: sì al dialogo 
Il Parlamento europeo adotta risoluzione sull'Ucraina: sì al dialogo
17 luglio, 17:03
 Gruppo di contatto per l'Ucraina può condurre oggi videoconferenza con i separatisti 
Gruppo di contatto per l'Ucraina può condurre oggi videoconferenza con i separatisti
15 luglio, 15:17
Marine Le Pen accusa l'Europa del conflitto in Ucraina
1 giugno, 22:36
Russia, Lavrov chiede una task force di contatto per l'Ucraina
6 luglio, 09:43
Fine tregua, Medvedev sicuro: Poroshenko ha commesso un errore drammatico
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!
I genitori delle ragazze rapiti 'morire come un trauma di Chibok aumenti Pubblicato il: 24 Luglio 2014 Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su google_plusone_shareShare su redditMore Servizi di 6 Chibok ragazze che sono riusciti a fuggire arrivando alla Camera della Nigeria per incontrare il presidente nigeriano Jonathan. Abuja, Nigeria; 22 luglio 2014 Chibok ragazze che sono riusciti a fuggire arrivando alla Camera della Nigeria per incontrare il presidente nigeriano Jonathan. Abuja, Nigeria; 22 luglio 2014 Reuben Abati, portavoce presidenziale, Nigeria Ai mancanti ragazze nigeriane sequestrate più di 100 giorni fa, un altro trauma è emersa. Undici del gruppo di genitori in lutto sono morti, molti di loro dopo gli attacchi di cuore e malattie legate allo stress. Alcuni rapporti hanno detto che i corpi di almeno quattro padri sono stati tra quelli portati nella città di Chibok dopo l'ultimo attacco Boko Haram lo scorso fine settimana. Ma altre fonti attendibili locali hanno raccontato World Watch Monitor che non hanno alcuna prova di questo. Non è impossibile che tutti gli undici potrebbero essere morti a causa di stress e condizioni di traumi legati collegati al rapimento delle loro figlie. Il presidente della Nigeria Goodluck Jonathan di nuovo impegnato per ottenere la liberazione delle ragazze della scuola rapiti in aprile da Boko Haram durante il suo lungo rimandata primo incontro con gli altri genitori, che finalmente ha avuto luogo il Martedì. I genitori avevano tirato fuori da una riunione della scorsa settimana tra le accuse che venivano utilizzati per ragioni politiche. Il 14 aprile più di 200 ragazze della scuola sono stati rapiti dal loro collegio nella città nord-orientale di Chibok nello stato di Borno da Boko Haram. Si scatenò una campagna globale, # BringbackOurGirls, al fine di garantire il loro rilascio. Ma nonostante questa mobilitazione globale e il sostegno di paesi come gli USA, la Francia e il Regno Unito, la sorte di oltre 200 ragazze è ancora sconosciuta. Il presidente nigeriano Goodluck Jonathan interagendo con i genitori delle ragazze rapite Chibok alla State House. Abuja, Nigeria; 22 luglio 2014 Presidente nigeriano Goodluck Jonathan interagendo con i genitori dei rapiti ragazze Chibok presso la State House. Abuja, Nigeria; 22 luglio 2014 Reuben Abati, portavoce presidenziale, Nigeria Alcuni credono le ragazze Chibok si svolgono nella foresta Sambisa vicino al confine della Nigeria con il Camerun, dove gli insorti hanno allestito campi. Il presidente nigeriano è stato criticato per la gestione della crisi male. Per settimane non è riuscito a commentare il sequestro. La sua visita a Chibok, dove sono stati sequestrati alle ragazze, è stata annunciata dai media locali, il 17 maggio, prima di essere successivamente annullata. Dr Pogu Bitrus, uno dei più accesi leader della comunità Chibok, ha presentato l'indirizzo della comunità di presidente Jonathan. A pochi minuti dopo il loro incontro si è concluso, ha detto World Watch Monitor che era 'un discorso libero' che ha permesso ai genitori e parenti delle ragazze rapite per esprimere i loro sentimenti. E 'stato anche un momento' emozionale 'con molte persone della comunità pianto, compreso il personale della scuola delle ragazze, ha detto. Egli ha sottolineato che il governo deve fare una priorità per garantire la sicurezza nella zona Chibok, dal momento che i genitori delle ragazze hanno già perso la loro vita. Parlando al telefono da capitale della Nigeria Abuja, a centinaia di chilometri da Chibok, il dottor Bitrus segnalati'' (Per quanto ne so, almeno) tre genitori sono morti di attacchi di cuore, derivanti dallo shock che hanno sostenuto da cui non hanno mai recuperato . Poi altri quattro sono stati uccisi in successivi attacchi di Boko Haram nella zona per un totale di numero di almeno sette. Altri sono molto serio bisogno di aiuto medico e psicologico. "" Noi non siamo in disparte ", afferma il presidente nigeriano Più di tre mesi dopo il rapimento, il presidente Jonathan ha cercato di rassicurare i genitori e parenti, e ha fatto appello per la loro pazienza, la comprensione e la cooperazione. "Chi si dà l'impressione che siamo in disparte e che non stiamo facendo quello che dovremmo fare per ottenere le ragazze fuori non è veritiera", ha detto "Il nostro impegno non è solo quello di ottenere le ragazze fuori.; ma è anche quello di sbaragliare completamente Boko Haram dalla Nigeria. Ma siamo molto, molto attenti alla sicurezza delle ragazze. Vogliamo tornare tutti vivi ai loro genitori. Se vengono uccisi in uno sforzo di salvataggio, poi abbiamo raggiunto nulla ", ha detto il presidente Jonathan genitori e leader della comunità. Nonna di due delle ragazze Chibok. Nonna di due delle ragazze Chibok. Hassan John circa 200 persone, tra cui 51 di le ragazze che erano riusciti a sfuggire alla prigionia di Boko Haram, hanno partecipato alla riunione svoltasi nel palazzo presidenziale di Abuja. alla riunione hanno partecipato anche il governatore Kashim Shettima dello Stato di Borno, Governatore Isa Yuguda di Bauchi Stato e il Presidente del Senato, il senatore David Mark. il presidente Jonathan ha promesso di fare "tutto quanto umanamente possibile" per ottenere le ragazze fuori senza dare alcun dettaglio specifico. "il nostro dovere è ora di prendere tutte le misure pertinenti per recuperare vivo le nostre ragazze e il nostro interesse primario è sempre fuori nel modo più sicuro possibile". "Questo non è il momento per parlare, questo è il momento di agire. Avremo il tempo che ci raccontare storie. Ci metteremo al tempo che celebreremo, e vi assicuro che, per grazia di Dio, che il tempo arriverà presto. «Dr Bitrus dà un cauto benvenuto all'impegno di Jonathan per salvare le ragazze scomparse.'' Per ora non abbiamo motivi per dire che non è sincero. Tutto ciò che dobbiamo fare è aspettare e vedere come questa sincerità si traduca in una reale possibilità di salvare le ragazze. Quindi cerchiamo di aspettare e vedere quale strategia che sta per prendere.'' Rispondendo a Jonathan di la promessa di garantire la sicurezza nella zona Chibok, il dottor Bitrus ha espresso la sua rabbia e insoddisfazione nei confronti del militare schierato nelle zone colpite.'' finora, quello che sappiamo è l'esercito non è stato pro-attivo sulla questione ", ha detto il dottor Bitrus . "Hanno solo sedersi e aspettare di Boko Haram per attaccare, piuttosto che prendere la lotta per Boko Haram e di routing fuori. L'esercito ha la capacità di farlo. Purtroppo, per qualsiasi motivo, non succede niente. Poiché il sequestro aprile islamista insorti hanno intensificato i loro attacchi contro Chibok e nelle comunità vicine. scorso fine settimana Boko Haram ha preso il controllo della città di Damboa, 85 chilometri da Maiduguri, la capitale dello Stato di Borno. Secondo fonti locali, gli aggressori dato fuoco a numero di proprietà e del mercato. funzionari della nazionale Emergency Management Agency faticando a stabilire un bilancio delle vittime. relazioni multiple detto che i combattenti di Boko Haram stavano ancora occupando la città dopo issare la loro bandiera sopra un edificio pubblico. Più di 15.000 persone sono fuggite Damboa per sfuggire all'assalto Boko Haram, sollevando il timore di un disastro umanitario nella regione Oggi, Giovedi 24 luglio, tre governi regionali -. Niger, Camerun e Ciad hanno detto che essi contribuiscano 700 soldati ciascuno ad una forza regionale unito per combattere la crisi Boko Haram che ormai si diffonde attraverso le loro frontiere troppo, provocando una crisi diffusione dei rifugiati lì troppo. Secondo Human Rights Watch, più di 2.000 persone sono state uccise negli ultimi sei mesi rispetto ai 3.600 uccisi durante i precedenti quattro anni di insurrezione Boko Haram. Algerino correlati Christian rifiutato sepoltura nel cimitero pubblico algerini inscenano pic-nic in segno di protesta contro la 'forzata' digiuno Condannato per appendere, incinta medico sudanese rifiuta di abiurare i cristiani algerini dovrebbe promuovere l'amicizia con i musulmani, dice la legge Papa Envoy Cosa Sharia può portare per i non musulmani in Brunei Chibok vittima: rapitori ha minacciato di sparare Chibok, tre mesi dopo Q & a con EYN presidente Samuel Dali Boko Haram sospetti uccidono 200 in più negli adolescenti rapiti della Nigeria temuto di essere all'estero 
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/I-separatisti-di-Lugansk-trovano-frammenti-di-un-missile-balistico-9687/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Kidnapped girls' parents die as Chibok's trauma rises Published: July 24, 2014 Share on facebookShare on twitterShare on google_plusone_shareShare on redditMore Sharing Services 6 Chibok girls who managed to escape arriving at Nigeria's State House to meet with Nigerian President Jonathan. Abuja, Nigeria; July 22, 2014 Chibok girls who managed to escape arriving at Nigeria's State House to meet with Nigerian President Jonathan. Abuja, Nigeria; July 22, 2014 Reuben Abati, Presidential Spokesman, Nigeria For the missing Nigerian girls kidnapped over 100 days ago, another trauma has emerged. Eleven of the group of grieving parents have died, many of them after heart attacks and stress-related illnesses. Some reports said that at least four fathers' bodies were among those brought into the town of Chibok after the latest Boko Haram attack last weekend. But other local reliable sources have told World Watch Monitor that they have no evidence of this. It's not impossible that all eleven may have died as a result of stress and trauma-related conditions connected to their daughters' kidnapping. Nigeria's President Goodluck Jonathan again pledged to secure the release of the school girls kidnapped in April by Boko Haram during his long-postponed first meeting with the remaining parents, which finally took place on Tuesday. The parents had pulled out of a meeting last week amid accusations they were being used for political reasons. On 14 April more than 200 school girls were abducted from their boarding school in the north-eastern town of Chibok in Borno state by Boko Haram. It sparked a global campaign, #BringbackOurGirls, aimed at securing their release.   But despite this global mobilisation and the support of countries like the USA, France and the UK, the whereabouts of more than 200 girls is still unknown. Nigerian President Goodluck Jonathan interacting with parents of abducted Chibok girls at the State House. Abuja, Nigeria; July 22, 2014 Nigerian President Goodluck Jonathan interacting with parents of abducted Chibok girls at the State House. Abuja, Nigeria; July 22, 2014 Reuben Abati, Presidential Spokesman, Nigeria Some believe the Chibok girls are held in the Sambisa forest near Nigeria's border with Cameroon, where the insurgents have set up camps.   The Nigerian President has been criticized for handling the crisis badly. For weeks he failed to comment on the abduction. His visit to Chibok, where the girls were kidnapped, was first announced by local media on 17 May, before later being cancelled. Dr Pogu Bitrus, one of the most vocal Chibok community leaders, presented the community's address to President Jonathan. Just minutes after their meeting ended, he told World Watch Monitor that it was 'a free talk' that allowed parents and relatives of kidnapped girls to express their feelings. It was also an 'emotional' moment with many people from the community weeping, including staff from the girls' school, he said.   He stressed that the government must make it a priority to assure security in the Chibok area, since some girls' parents have already lost they lives.   Speaking on the phone from Nigeria's capital Abuja, hundreds of miles from Chibok, Dr Bitrus reported ''(As far as I know, at least) three parents have died from related heart attacks resulting from the shock they have sustained from which they never recovered. Then four others were killed in subsequent Boko Haram attacks in the area making a total of number of at least seven. Others are in very serious need of medical and psychological help."   "We are not aloof" claims Nigerian President More than three months after the kidnapping, President Jonathan tried to reassure the parents and relatives, and appealed for their patience, understanding and cooperation.  "Anyone who gives you the impression that we are aloof and that we are not doing what we are supposed to do to get the girls out is not being truthful," he said.  "Our commitment is not just to get the girls out; it is also to rout Boko Haram completely from Nigeria. But we are very, very mindful of the safety of the girls. We want to return them all alive to their parents. If they are killed in any rescue effort, then we have achieved nothing," President Jonathan told the parents and community leaders.  Grandmother of two of the Chibok girls. Grandmother of two of the Chibok girls. Hassan John Some 200 people, including 51 of the girls who had managed to escape Boko Haram's captivity, attended the meeting held in the Presidential palace in Abuja. The meeting was also attended by Governor Kashim Shettima of Borno State, Governor Isa Yuguda of Bauchi State and the Senate President, Senator David Mark.  President Jonathan promised to do "everything humanly possible" to get the girls out without giving any specific detail. "Our duty now is to take all relevant steps to recover our girls alive and our primary interest is getting them out as safely as possible." "This is not the time for talking, this is the time for action. We will get to the time that we will tell stories. We will get to the time that we will celebrate, and I assure you that, by God's grace, that time will come soon."   Dr Bitrus gives a cautious welcome to Jonathan's commitment to rescue the missing girls.   ''For now we have no reasons to say he isn't sincere. All we have to do is wait and see how that sincerity will translate into a real chance to rescue the girls. So let's wait and see what strategy he is going to take.'' Responding to Jonathan's promise to assure security in the Chibok area, Dr Bitrus expressed his anger and dissatisfaction towards the military deployed in the affected areas.   ''So far, what we know is the military has not been pro-active on the issue," said Dr Bitrus. "They only sit down and wait for Boko Haram to attack, rather than taking the fight to Boko Haram and routing them out. The military has the capacity to do it. Unfortunately, for whatever reason, nothing is happening.  Since the April kidnapping Islamist insurgents have intensified their attacks on Chibok and neighbouring communities. Last weekend Boko Haram took control of Damboa town, 85km from Maiduguri, the capital of Borno State. According to local sources assailants set fire to number of properties and the market.    Officials from the National Emergency Management Agency were struggling to establish a death toll. Multiple reports said that Boko Haram fighters were still occupying the town after hoisting their flag above a public building.   More than 15,000 people have fled Damboa to escape the Boko Haram onslaught, raising the fear of a humanitarian disaster in the region.  Today, Thursday 24th July, three regional governments – Niger, Cameroon and Chad have said that they will contribute 700 troops each to a combined regional force to fight the Boko Haram crisis that now spreads across their borders too, causing a spreading crisis of refugees there too. According to Human Rights Watch, more than 2,000 people have been killed in the past six months compared to 3,600 killed during the previous four years of the Boko Haram insurgency. Related Algerian Christian refused burial in public cemetery Algerians stage picnics in protest against 'forced' fasting Condemned to hang, pregnant Sudanese doctor refuses to recant Algerian Christians should promote friendship with Muslims, says Pope Envoy What Sharia law may bring for non-Muslims in Brunei Chibok victim: Kidnappers threatened to shoot Chibok, 3 months later Q&A with EYN President Samuel Dali Boko Haram suspects kill 200 more in Nigeria Nigeria's kidnapped teens feared to be abroad
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/I-separatisti-di-Lugansk-trovano-frammenti-di-un-missile-balistico-9687/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!
PUTIN ..--.. aaaaaAAAhhhhh -- io voglio una inchiesta, qualcuno ha reso invisibile questo mio articolo, 
Lorenzo Scarola 15:04 che io ho ricopiato, Lorenzo Scarola 16:14
open letter to PUTIN -- forse, mi sbaglio, in buona fede, ma, io credo di avere pubblicato questo articolo, qui, che, qualcuno avrebbe potuto cancellare? ] I separatisti di Lugansk trovano frammenti di un missile balistico. ] .. [ I separatisti di Lugansk trovano frammenti di un missile balistico [[ ma, VERAMENTE? io non ci vedo, nessuno scandalo, QUESTO CRIMINE INTERNAZIONALE, è del tutto ammissibile! INFATTI, non ci sono Palestinesi, che possono morire! ]] BOMBE INCEnDIARIE E A FRAMMENTAZIONE, CONTRO, I RUSSOFONI? E CHI SE NE FREGA!? RUSSOFONI NON SONO ISLAMICI BOKO HARAM, CHE HANNO DIRITTO ALLA PROTEZIONE, ONU OCI SAUDITI SALAFITI!
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/I-separatisti-di-Lugansk-trovano-frammenti-di-un-missile-balistico-9687/
ED ORA L'ARTICOLO, CHE, IO AVEVO SCRITTO è RICOMPARSO ALLE 17:55 quale CIA NATO viene a manomettere il tuo sito? gli ebrei di http://www.israelnationalnews.com/ ?? loro sono più bravi di te!
Leggi tutto (12 righe)
Rispondi  ·  

NEW SAUDI ARABIA2 ore fa
Ramadan aggiunge pressione supplementare per N. cristiani africani Published: 3 luglio 2014 da Illia Djadi Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su google_plusone_shareShare su redditMore Sharing Services 3 'In nome di tutte le credenze »- un volantino per manifestazioni di questa settimana in Algeria. A nome di tutte le credenze »- un volantino per manifestazioni di questa settimana in Algeria. World Watch Monitor in circa 50 paesi in tutto il mondo, circa 1,6 miliardi di musulmani hanno iniziato il digiuno dall'alba al tramonto per i 30 giorni di Ramadan. Si verifica ogni anno durante il nono mese del calendario islamico, e per quanto è celebrato da coloro che scelgono di partecipare, porta anche una pressione accresciuta per i non musulmani, se non sono d'accordo che dovrebbero essere costretti a digiunare. Spesso la pressione deriva dalla discriminazione sociale, ma in un paese come l'Algeria o il Marocco, dove l'Islam è la religione di stato, rompendo il digiuno del Ramadan in pubblico è punibile con una multa e il carcere. Attivismo durante il mese di Ramadan è sempre più facendo parlare in Algeria. Una manifestazione per chiedere la libertà di religione e di coscienza si è svolta attraverso Cabilia, la regione settentrionale, oggi 3 luglio. La maggioranza dei cristiani del Paese sono Cabilia berbera, e molti oggetti di essere costretti a digiunare in questo periodo dell'anno. L'anno scorso, durante il Ramadan, ci fu uno sforzo congiunto da parte della polizia nella stessa regione di arrestare i non-digiunatori pubblici. Questo ha scatenato un'ondata di indignazione tra gli attivisti per i diritti umani, e in reazione, centinaia scena pic-nic in segno di protesta contro il digiuno 'forzata'. Quest'anno, un invito a una manifestazione simile è stato postato su Facebook, per chiedere il rispetto della libertà di coscienza. Chiamata a una manifestazione per la 'libertà di coscienza' in Cabilia, Algeria. Chiamata a una manifestazione per la 'libertà di coscienza' in Cabilia, Algeria. World Watch Monitor La dichiarazione dice: "... Sognate di un tollerante, Kabylie multi-religiosa, moderno e libero, dove la religione è una questione privata, una Cabilia libera da manipolazione politica? Praticare musulmano o no, cristiani, ebrei, pagani , agnostico, ateo, vieni con noi al Rally per la libertà religiosa e di coscienza in Cabilia il 3 luglio. "Gli organizzatori hanno detto che la manifestazione si è tenuta anche in memoria di Katia Bengana, assassinato dagli islamisti per aver rifiutato di indossare l'hijab, all'età di 17 il 28 febbraio 1994, ad Algeri. Pressioni Ramadan contro i cristiani per Cala, uno studente di 26 anni, la pressione sociale è più intenso da parenti musulmani. Anche se lei è stato un cristiano per diversi anni, è costretta dal padre musulmano a continuare a partecipare al digiuno del Ramadan. "Mi sono convertito al cristianesimo fin dalla mia tenera età, grazie a mio fratello maggiore, uno dei primi cristiani nel mio villaggio. Ha condiviso il messaggio del Vangelo con me e ho accettato facilmente. Ma mio padre oppongo la mia conversione e cerca di controllare la mia vita ", ha detto World Watch Monitor. Cala è severamente proibito mangiare durante le ore di digiuno, all'incirca dall'alba al tramonto. "Mentre ci avvicinavamo il mese di Ramadan, mio padre mi ha avvertito in anticipo. Vuole che osservo il mese di digiuno a lungo. Lui vuole che io rimanga con le mie sorelle sposate e altri parenti, per assicurarsi che non mangio", ha spiega. Eppure, Cala ha detto che suo padre non era sempre così severo. Ha cambiato quando i suoi compaesani cominciarono a pressione lui a seguito della conversione dei membri della sua famiglia al cristianesimo. "Mi ricordo che era mio padre stesso che ha portato a casa una Bibbia che è stato offerto a lui. Mio fratello è stato convertito in primo luogo, quindi alcune delle mie sorelle e me. Quando gli abitanti del villaggio sono venuti a conoscenza della nostra conversione, cominciarono a fare pressione su mio padre . Hanno minacciato di escluderlo dal villaggio e non più parlare con lui ", dice. Quando la pressione sociale montato, e temeva di perdere il suo posto nel villaggio, il padre di Cala costretto i suoi figli a digiunare durante il Ramadan e non parlare apertamente parlare della loro fede cristiana. Molti convertiti cristiani in Algeria hanno espresso la stessa esperienza, mentre vive ancora con i genitori. Parlando con World Watch Monitor, Sirah un altro algerino cristiano convertito dall'islam ha detto, "La mia famiglia mette una pressione enorme su di me durante il Ramadan. Hanno sempre insistere che devo digiunare, anche se sanno che mi sono convertito a Cristo. È come se si rifiutare di ammettere che sono diventato un cristiano. "Questa pressione non è esclusivo per i cristiani. Persone di altre fedi e nessuno, come gli atei, si trovano ad affrontare pressioni da religiosi islamici e forze di sicurezza. Nel 2010, due cristiani algerini sono stati portati in tribunale per rompere pubblicamente il digiuno, anche se sono stati successivamente assolti. Nel frattempo, nel vicino Marocco, mangiare durante il Ramadan è anche una questione controversa. Lunedi ', 30 giugno due organizzazioni hanno tenuto una conferenza stampa presso la sede dell'Associazione marocchina per i diritti umani (AMDH), a Rabat per chiedere il diritto di mangiare in pubblico durante il Ramadan, senza essere molestati dalle autorità. Il Movimento'' alternativa per le libertà individuali'' e il "Consiglio degli ex musulmani", hanno criticato l'articolo 222 del codice penale marocchino, che viene utilizzato come pretesto per punire chiunque mangiare in pubblico durante il Ramadan, rapporto dei media. L'articolo 222 dice:'' Chiunque, pur noto per la sua appartenenza alla religione musulmana, apparentemente rompe il digiuno in un luogo pubblico durante il periodo del Ramadan, senza motivi consentiti da questa religione, è punito con la reclusione da uno a sei mesi e una multa di 12-120 dirhams. "L'anno scorso, un giovane uomo di 19 anni, è stato condannato a tre anni di carcere dopo essere stato arrestato da una pattuglia della polizia per fumare una sigaretta, un atto che è anche vietato durante le ore di digiuno, nel mese di Ramadan. per i non-digiunatori, il divieto di mangiare in pubblico durante il Ramadan è un ostacolo alle libertà personali garantiti dall'articolo 3 della Costituzione marocchina che dice'' l'Islam è la religione di Stato, che garantisce a tutti il libero esercizio della religione. '' NOTA: Durante il digiuno è anche una disciplina spirituale per i cristiani, molti convertiti con un background musulmano trovare il digiuno durante il Ramadan incompatibili con la loro fede e la pratica ritrovata. 
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/I-separatisti-di-Lugansk-trovano-frammenti-di-un-missile-balistico-9687/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Ramadan adds extra pressure for N. African Christians Published: July 03, 2014 by Illia Djadi Share on facebookShare on twitterShare on google_plusone_shareShare on redditMore Sharing Services 3 'In the name of all beliefs' - a flyer for rallies this week in Algeria. In the name of all beliefs' - a flyer for rallies this week in Algeria. World Watch Monitor In about 50 countries across the world, some 1.6 billion Muslims have begun fasting from sunrise to sunset for the 30 days of Ramadan. It occurs every year during the ninth month of the Islamic calendar, and as much as it's celebrated by those who choose to participate, it also brings a heightened pressure for non-Muslims if they do not agree that they should be forced to fast. Often the pressure comes from social discrimination but in a country such as Algeria or Morocco, where Islam is the state religion, breaking the Ramadan fast in public is punishable by a fine and imprisonment. Activism during the month of Ramadan is increasingly making headlines in Algeria. A demonstration demanding the freedom of religion and conscience was held across Kabylie, the northern region, today 3rd July. A majority of the nation's Christians are Kabyle Berber, and many object to being forced to fast at this time of year. Last year, during Ramadan, there was a joint effort by the police in the same region to arrest public non-fasters. This sparked a wave of outrage among human rights activists, and in reaction, hundreds staged picnics in protest against 'forced' fasting. This year, a call for a similar demonstration was posted on Facebook, to demand the respect of freedom of conscience. Call to a rally for 'Freedom of conscience' in Kabylie, Algeria. Call to a rally for 'Freedom of conscience' in Kabylie, Algeria. World Watch Monitor The statement says, "...Do you dream of a tolerant, multi-religious, modern and free Kabylie where religion is a private matter, a Kabylie free from political manipulation? Practicing Muslim or not, Christian, Jewish, pagan, agnostic, atheist, come join us at the Rally for freedom of religion and conscience in Kabylie on July 3."   The organizers said the rally was also held in memory of Katia Bengana, who was murdered by Islamists for refusing to wear the hijab at the age of 17 on February 28, 1994, in Algiers. Ramadan Pressures on Christians For Cala, a 26-year-old student, the social pressure is most intense from Muslim relatives. Although she has been a Christian for several years, she is forced by her Muslim father to continue participating in the Ramadan fast. "I converted to Christianity since my early age, thanks to my older brother, one of the first Christians in my village. He shared the message of the Gospel with me and I accepted it easily. But my father opposed my conversion and he tries to control my life," she told World Watch Monitor. Cala is strictly forbidden to eat during the hours of fasting, roughly from sunrise to sunset. "As we approached the month of Ramadan, my father warned me in advance. He wants me to observe the month-long fasting. He wants me to stay with my married sisters and other relatives, to make sure I do not eat," she explains. Yet, Cala said her father was not always so strict. He changed when his fellow villagers began to pressure him following the conversion of members of her family to Christianity. "I remember it was my father himself who brought home a Bible that was offered to him. My brother was converted first, then some of my sisters and me. When the villagers became aware of our conversion, they began to put pressure on my father. They threatened to exclude him from the village and no longer speak to him," she tells. As the social pressure mounted, and he feared losing his place in the village, Cala's father forced his children to fast during Ramadan and not to speak openly speak about their Christian faith. Many Christian converts in Algeria have expressed the same experience while still living with their parents. Speaking with World Watch Monitor, Sirah another Algerian Christian who converted from Islam said, "My family puts tremendous pressure on me during Ramadan. They always insist that I have to fast, although they know that I converted to Christ. It is as if they refuse to admit that I became a Christian." This pressure is not exclusive to Christians. People of other faiths and none, such as atheists, are also facing pressure from Islamic clerics and security forces. In 2010, two Algerian Christians were taken to court for publicly breaking the fast, although they were later acquitted. Meanwhile, in neighboring Morocco, eating during Ramadan is also a controversial issue. On Monday, June 30, two organizations held a press conference at the headquarters of the Moroccan Association for Human Rights (AMDH) in Rabat to demand the right to eat in public during Ramadan, without being harassed by the authorities. The ''Alternative Movement for Individual Freedoms'' and the "Council of former Muslims " have criticized Article 222 of the Moroccan Penal Code, which is used as a pretext to punish anyone eating in public during Ramadan, media report. The Article 222 says: ''Whoever, while known for his membership in the Muslim religion, ostensibly breaks the fast in a public place during the time of Ramadan, without grounds permitted by this religion, is punishable by imprisonment of one to six months and a fine of 12 to 120 dirhams." Last year, a young man aged 19, was sentenced to three years in prison after he was arrested by a police patrol for smoking a cigarette, an act that is also forbidden during fasting hours, in the month of Ramadan. For non-fasters, the prohibition of eating in public during Ramadan is a hindrance to personal freedoms guaranteed by Article 3 of the Moroccan Constitution which says '' Islam is the state religion, which guarantees all the free exercise of religion.'' NOTE: While fasting is also a spiritual discipline for Christians, many converts from a Muslim background find fasting during Ramadan incompatible with their new-found faith and practice.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/I-separatisti-di-Lugansk-trovano-frammenti-di-un-missile-balistico-9687/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!
What Sharia law may bring for non-Muslims in Brunei Published: May 01, 2014 Punishments such as flogging, the cutting of limbs and being stoned to death will be phased in over time. Share on facebookShare on twitterShare on google_plusone_shareShare on redditMore Sharing Services 21 Sultan Hassanal Bolkiah's image posted on shops in Brunei. October 2011 Sultan Hassanal Bolkiah's image posted on shops in Brunei. October 2011 World Watch Monitor The Sultan of Brunei has announced a controversial new law based on Islamic criminal punishments criticised by UN human rights officials and other human rights groups. "I place my faith in and am grateful to God the Almighty to announce that Thursday May 1, 2014, will see the enforcement of Sharia law phase one, to be followed by the other phases," Sultan Hassanal Bolkiah, leader of the country's absolute monarchy government for nearly 47 years, said in a speech the day preceding the implementation of the law. Brunei, a tiny country of just over 420,000 people nestled in Southeast Asia, has already been practicing Islamic laws to regulate civil affairs such as personal and family issues, but now the laws will be extended to cover criminal offences. The new Islamic penalties will be introduced over time, at least another year or two, and will eventually include severe bodily punishments, such as: flogging for adultery, cutting of limbs for theft, and stoning to death for rape and sodomy. The first phase includes laws for offences against eating or drinking in public during Islam's fasting month, which are punishable by fines and imprisonment. Parts of the law also apply to non-Muslims. In February, Sharia law experts from the Ministry of Women wearing hijabs in Brunei. October 2011 Women wearing hijabs in Brunei. October 2011 World Watch Monitor Religious Affairs announced that non-Muslims could be punished for wearing indecent clothing that 'disgraces Islam'. The offender could be jailed for up to six months, fined a maximum penalty of BN$ 2,000 (US$ 1,600), or both. Even now, it is mandatory for women of all religions—including Christians—to wear a hijab (head covering) if they work for the government or are attending official functions. However, now that the Sharia penal code is enacted, a violation against these religious instructions will be criminalized. In the past, church leaders claimed to receive heavy monitoring by the government so the new penal code is expected to add pressure, anxiety, and fear upon Christians who make up 8.7 percent of the population. "Brunei's decision to implement criminal Sharia law is a huge step backwards for human rights in the country. It constitutes an authoritarian move towards brutal medieval punishments that have no place in the modern, 21st century world," said Phil Robertson, deputy director of the Asia division at Human Rights Watch. Another restriction aimed at Christians who converted from a Muslim background includes a law that prohibits any Muslim parents from letting non-Muslims care for their child. The act is punishable by a jail term of up to five years, a fine of up to BN$ 20,000 (US$ 15,600), or both. Consequently, people who convert to Christianity can lose custody of their child should their new faith come to light. "All parental rights are awarded to the Muslim parent if a child is born to mixed-faith parents and the non-Muslim parent is not recognized in any official document, including the child's birth certificate," wrote the US Department of State in the 2012 International Religious Freedom Report. What's more, once Sharia law takes effect, the restriction may be extended to daycare services operated by non-Muslims. The new penal code also cites that non-Muslims can no longer share their faith with Muslims and atheists. Offenders are at risk of being fined of up to BN$ 20,000 (US$ 15,600), sent to jail for five years at most, or both. Bruneian little girl. February 2014 Bruneian little girl. February 2014 World Watch Monitor Teaching other religions outside Islam to a child of Muslims or atheists carries the same punishment. Because of this, the few Christian schools will receive a setback as many of their students are non-Christians; the school day normally begins with a reading from the Bible. "Even now, parents have started demanding that we begin every gathering with a Muslim prayer instead," an unnamed school official told WWM. Lastly, following the lead of neighboring Malaysia, the penal code claims 19 words to belong solely to Islam. Therefore, Christians are banned from using words like Allah (God) and Firman Allah (God's Word), which are found in the Malay language Bible commonly used by Bruneians. Christian materials also cannot be brought into the country. The extent to which the laws may affect non-Muslims is hard to predict given the fact that it is early in the implementation stage. The government admits lacking the infrastructure to support Sharia law. For one, there is a shortage of specialized judges in Sharia courts. However, with a budget of BN $2 million (US$ 1.5 million) for the 2014-15 fiscal year , it is only a matter of time before it puts the system in order. Once this is accomplished, Sharia law can be easily enforced to the small Bruneian population. By then, the above scenarios could become the reality of many Christians in Brunei, which ranks as the 24th most difficult country to be a Christian, in an annual list of 50 countries on the World Watch List. Related Ramadan adds extra pressure for N. African Christians Condemned to hang, pregnant Sudanese doctor refuses to recant UN chief calls for immediate international action to halt 'deplorable atrocities' 3000 Syrian Christians flee Armenian village as Islamist rebels take control CAR Church leaders call again for aid

Che sharia può portare per i non musulmani in Brunei Pubblicato: 1 maggio 2014 Le pene come la fustigazione, il taglio degli arti e di essere lapidate a morte saranno introdotte gradualmente nel corso del tempo. Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su google_plusone_shareShare su redditMore Servizi di 21 immagini del Sultano Hassanal Bolkiah postato su negozi in Brunei. L'immagine di ottobre 2011 il sultano Hassanal Bolkiah postato su negozi in Brunei. Monitor ottobre 2011 World Watch Il sultano del Brunei ha annunciato una nuova legge controversa sulla base delle sanzioni penali islamiche criticate dai funzionari per i diritti umani delle Nazioni Unite e di altri gruppi per i diritti umani. "Metto la mia fede e sono grato a Dio Onnipotente di annunciare che Giovedi 1 MAGGIO 2014, vedrà l'applicazione della sharia fase legge uno, che sarà seguita da altre fasi," sultano Hassanal Bolkiah, il leader del paese di assoluto governo monarchia per quasi 47 anni, ha detto in un discorso il giorno precedente l'attuazione della legge. Brunei, un piccolo paese di poco più di 420.000 persone immerso nel Sudest asiatico, è già stato praticato leggi islamiche per regolare gli affari civili come le questioni personali e familiari, ma ora le leggi sarà estesa a coprire reati. Le nuove sanzioni islamiche saranno introdotte nel corso del tempo, almeno un altro anno o due, e alla fine comprenderà severe punizioni corporali, come ad esempio: la fustigazione per adulterio, il taglio degli arti per furto, e la lapidazione a morte per stupro e sodomia. La prima fase comprende le leggi per reati contro mangiare o bere in pubblico durante il mese di digiuno islamico, che sono punibili con multe e reclusione. Parti della legge si applicano anche ai non musulmani. Nel mese di febbraio, Sharia esperti di diritto del Ministero di donne che indossano hijab in Brunei. Ottobre 2011 Le donne indossano l'hijab in Brunei. World Watch Monitor Affari religiosi ottobre 2011 ha annunciato che i non musulmani potevano essere puniti per aver indossato abiti indecenti che 'disonora l'Islam'. Il colpevole potrebbe essere incarcerato per un massimo di sei mesi, multato una pena massima di BN $ 2,000 (US $ 1.600), o entrambi. Anche ora, è obbligatorio per le donne di tutte le religioni, tra cui cristiani, di indossare un hijab (copricapo) se lavorano per il governo o partecipano a funzioni ufficiali. Tuttavia, ora che il codice penale Sharia è promulgata, una violazione contro queste istruzioni religiose sarà criminalizzato. In passato, i leader della Chiesa hanno affermato di ricevere il monitoraggio pesante da parte del governo in modo che il nuovo codice penale si prevede di aggiungere pressione, ansia e paura ai cristiani che costituiscono 8,7 per cento della popolazione. "La decisione di Brunei di attuare il diritto penale della Sharia è un enorme passo indietro per i diritti umani nel paese. Esso costituisce un movimento autoritario verso brutali punizioni medievali che non hanno posto nel mondo moderno del 21 ° secolo ", ha detto Phil Robertson, vice direttore della divisione Asia di Human Rights Watch. Un'altra restrizione volto a cristiani che convertito da uno sfondo musulmano include una legge che vieta qualsiasi genitori musulmani dal lasciare i non-musulmani cura per il loro bambino. L'atto è punibile con una pena detentiva fino a cinque anni, una multa fino a BN $ 20,000 (US $ 15,600), o entrambi. Di conseguenza, le persone che si convertono al cristianesimo possono perdere la custodia del figlio qualora la loro nuova fede venire alla luce. "Tutti i diritti dei genitori sono assegnati al genitore musulmano se un bambino è nato da genitori misto di fede e il genitore non-musulmano non è riconosciuto in alcun documento ufficiale, compreso il certificato di nascita del bambino", ha scritto il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti nel 2012 International Religious Freedom Report. Cosa c'è di più, una volta che la legge della Sharia ha effetto, la restrizione può essere esteso ai servizi di asilo nido gestiti da non-musulmani. Il nuovo codice penale cita anche che i non musulmani non possono più condividere la loro fede con i musulmani e atei. I trasgressori sono a rischio di essere multati fino a BN $ 20.000 (US $ 15.600), mandato in prigione per cinque anni al massimo, o entrambi. Brunei bambina. Febbraio 2014 Bruneian bambina. Febbraio 2014 World Watch Monitor insegnamento di altre religioni al di fuori dell'Islam ad un bambino di musulmani o atei porta la stessa punizione. A causa di questo, le poche scuole cristiane riceveranno una battuta d'arresto come molti dei loro studenti sono non cristiani; la giornata scolastica inizia normalmente con la lettura della Bibbia. "Anche ora, i genitori hanno iniziato a pretendere che cominciamo ogni incontro con una preghiera musulmana, invece,", ha detto un funzionario della scuola senza nome WWM. Infine, seguendo l'esempio della vicina Malaysia, il codice penale pretende 19 parole di appartenere esclusivamente all'Islam. Pertanto, i cristiani sono proibito di usare parole come Allah (Dio) e Firman Allah (Parola di Dio), che si trovano nella lingua Malay Bibbia comunemente usato dai Bruneians. Materiale cristiano, inoltre, non possono essere portati nel paese. La misura in cui le leggi possono colpire i non-musulmani è difficile da prevedere dato il fatto che è presto nella fase di attuazione. Il governo ammette manca l'infrastruttura per supportare la sharia. Per uno, vi è una carenza di giudici specializzati nei tribunali della Sharia. Tuttavia, con un budget di BN 2 milioni dollari (US $ 1,5 milioni) per l'anno fiscale 2014-15, è solo una questione di tempo prima che si mette il sistema in ordine. Una volta che questo è compiuto, la sharia può essere facilmente applicata nella piccola popolazione del Brunei. Da allora, gli scenari di cui sopra potrebbe diventare la realtà di molti cristiani in Brunei, che si posiziona come il 24 ° paese più difficile essere un cristiano, in un elenco annuale dei 50 paesi sulla Lista World Watch. Ramadan correlate aggiunge ulteriore pressione per N. africani cristiani condannati per appendere, incinta medico sudanese rifiuta di ritrattare principali inviti dell'ONU per un'azione internazionale immediata per fermare 3.000 siriani cristiani 'atrocità deplorevoli' fuggire villaggio armeno come ribelli islamici prendono controllo dirigenti CAR Chiesa chiedono ancora per aiuto 
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Nella-regione-di-Donetsk-saltano-in-aria-su-una-mina-3-bambini-5719/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Pakistan court grants bail to suspect in murder of government minister Published: July 19, 2014 Share on facebookShare on twitterShare on google_plusone_shareShare on redditMore Sharing Services 1 A man charged with killing Pakistan's former Minorities Minister Shahbaz Bhatti, a Christian, in March 2011 has been released on bail of about $10,000 by a Pakistani court. Umar Abdullah was released July 11 after being arrested in September 2013. He has been accused of having ties with Al-Qaeda and Tehreek-e-Taliban Pakistan, an offshoot of the Afghanistan Taliban. Bhatti was killed leaving his Islamabad home when gunmen pelted his car with bullets, hitting him several times. Before leaving the scene, the assassins scattered leaflets that called him a 'Christian infidel,' and stated he was killed for heading a committee set up to review Pakistan's blasphemy laws, which forbid insulting Islam. The English translation of the March 2011 leaflet, originally written in Urdu, and signed by the Fidayeen [suicide squad] of Muhammad of the Organization of Al-Qaeda and Tehreek-e-Taliban Punjab: There is only death penalty for blaspheming the Prophet in Islamic sharia By Allah, now either you will live or we will live in this world. You have become so bold that you in Allah's contrast legislate in favor of blasphemers of the Prophet [Mohammed]. And you made an accursed kaffir [unbeliever] Christian, Shahbaz Bhatti, to head this committee. This is an exemplary end of this accursed man. And now mujahideen with the help and triumph of Allah will send you one by one to hell. If God be willing!!! O you crusade legions, our war will continue with you until the Prophet's and Allah's religion prevail and kaffir [unbeliever] and diabolic system get destroyed or we reach the destiny of martyrdom… The Taliban offshoot eventually took responsibility for killing Bhatti. His driver, Gul Sher, survived and told police there were three or four assailants and at least one of them opened fire. Sher sought protection, but when this did not happen, he fled abroad and sought asylum. The time following the murder has been marked by lax investigations, a series of freed suspects and lack of coordination across law enforcement organizations, which have raised suspicions of a possible cover-up. Zia-ul-Rehman was arrested in connection with Bhatti's murder, but acquitted in May 2012 due to lack of evidence. In August 2013 Hammad Adil was arrested for an attempted attack on a Shiite mosque and for "planning attacks on some key installations in Islamabad." The police also recovered a vehicle from his residence laden with 120 kilograms of explosives. During investigation Adil confessed that he and Muhammad Tanveer, a Tehreek-e-Taliban Punjab ringleader in Islamabad, had also killed Bhatti with the help of Umar Abdullah. One suspect confesses to Bhatti's assassination Tanveer and Abdullah were arrested for a short period, during which Abdullah confessed to killing a prosecutor, Chaudhry Zulfiqar, who had handled several sensitive cases, including the assassination of Pakistan's former Prime Minister Benazir Bhutto. Zulfiqar's bodyguard had shot Abdullah in the back and paralysed him in that incident; Abdullah was arrested in a private hospital as he was recovering. He had already been granted bail awaiting trial for Zulfiqar's murder; this second bail means he was able to leave the prison. Adil told the police that prior to the Minorities' Minister's attack they had studied Bhatti's movements for a few days. Bhatti died as he left his mother's home, when his bodyguard was absent. Rana Abdul Hameed, a lawyer in Bhatti's case, told World Watch Monitor that Umer Abdullah was not released on bail on legal merit, but on medical grounds because of the paralysis; He is wheeled to his court appearances on a bed. "If Abdullah recovers, then he would again be arrested while Adil is still detained," Hameed said. Hammad Adil and Umer Abdullah filed a petition in the trial court to quash the case against them due to lack of evidence, Hameed said. "About two weeks ago the anti-terrorism court rejected their plea so the trial is going on against them," he added. Sikandar Bhatti, the younger brother of Shahbaz Bhatti and the complainant in the case, expressed dissatisfaction over the release on bail of Abdullah. "If one of the men accused of killing my brother has been released on bail, then how to expect justice in the case?" he said. "The problem is that even judges are afraid of terrorists, especially after the killing of a judge in a suicide attack." In April a suicide bomber killed 11 people, including a judge, in Rawalpindi Sessions Court. In 1997 the former Lahore High Court justice, Arif Iqbal Bhatti (no relation) was killed after acquitting two Christians in a blasphemy case. Judge Pervez Ali Shah, who convicted Mumtaz Qadri for killing Governor Salmaan Taseer, fled Pakistan in October 2011. Taseer had been killed after calling the blasphemy laws "black laws" and for supporting Aasiya Bibi, a Christian woman convicted of blasphemy in November 2011. Lawyer Hameed said terrorists also have threatened him, witnesses and Bhatti's brothers to deter them from pursuing the case. He said an application was submitted to the trial judge to either transfer the case to Lahore or Faisalabad where they all live so they can arrange for their own security, or to provide security if the trial has to be conducted in Islamabad. The application for security was submitted "after death threats on the phone and by letter, and at best the trial judge ordered the Islamabad Capital City Police Officer (CCPO) to provide security to us…The CCPO has not even bothered to contact us, let alone provide us security. We do want justice, but not at the cost of lives of our family members," he said. In February, another brother of Shahbaz, Paul Bhattih, who returned to Pakistan to run political affairs after Shahbaz' death, received death threats, after which he went back to Italy, where he now lives for his own safety. Murdered MP's brother threatened 3 years after death Pakistan court throws out blasphemy charge against pastor Christian couple sentenced to death for 'blasphemous' texts Pakistani university refuses prosperous work to Christians Christmas excitement marred by insecurity for Pakistani Christians after deadly year of attacks
Pakistan sovvenzioni corte cauzione a sospettare di omicidio del ministro del governo Published: 19 luglio 2014 Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su google_plusone_shareShare su redditMore Servizi di 1 Un uomo accusato di aver ucciso ex minoranze del Pakistan Shahbaz Bhatti, un cristiano, marzo 2011 è stato rilasciato su cauzione di circa 10.000 dollari da un tribunale pakistano. Umar Abdullah è stato rilasciato 11 luglio dopo essere stato arrestato nel settembre del 2013. Egli è stato accusato di avere legami con Al-Qaeda e Tehreek-e-Taliban Pakistan, un ramo della dell'Afghanistan Talebani. Bhatti è stato ucciso lasciando la sua casa di Islamabad, quando uomini armati hanno bersagliato la sua auto con proiettili, colpendolo più volte. Prima di lasciare la scena, gli assassini sparsi volantini che lo ha definito un 'infedele cristiana', e ha dichiarato che è stato ucciso per la voce di un comitato istituito a rivedere le leggi sulla blasfemia in Pakistan, che vietano aver insultato l'Islam. La traduzione in inglese del marzo 2011 illustrativo, originariamente scritto in Urdu, e firmata dal fidayeen [squadra suicida] di Maometto dell'Organizzazione di Al-Qaeda e Tehreek-e-Taliban Punjab: C'è solo la pena di morte per bestemmiare il Profeta in sharia islamica Allah, ora o si vivranno o vivremo in questo mondo. Sei diventato così audace che a differenza di Allah legiferare in favore della bestemmiatori del Profeta [Maometto]. E hai fatto un Kaffir maledetta [incredulo] cristiano, Shahbaz Bhatti, per dirigere questa commissione. Questo è un fine esemplare di questo uomo maledetto. E ora mujaheddin con l'aiuto e il trionfo di Allah ti invierà uno per uno per l'inferno. Se Dio è pronto! O si CROCIATA legioni, la nostra guerra continuerà con voi fino prevalere la religione di Allah e del Profeta e Kaffir [incredulo] e il sistema diabolica vengono distrutte o si raggiunge il destino del martirio ... La propaggine talebani alla fine ha preso la responsabilità per l'uccisione di Bhatti. Il suo autista, Gul Sher, è sopravvissuto e ha raccontato alla polizia c'erano tre o quattro assalitori e almeno uno di loro ha aperto il fuoco. Sher ha cercato la protezione, ma quando questo non è accaduto, è fuggito all'estero e ha cercato asilo. Il tempo dopo l'omicidio è stato caratterizzato da indagini lassista, una serie di sospetti liberati e la mancanza di coordinamento tra forze dell'ordine, che hanno sollevato i sospetti di un possibile insabbiamento. Zia-ul-Rehman è stato arrestato in connessione con l'omicidio di Bhatti, ma assolto maggio 2012 per mancanza di prove. In agosto 2013 Hammad Adil è stato arrestato per un tentativo di attacco contro una moschea sciita e per "pianificazione di attentati su alcuni impianti chiave in Islamabad." La polizia ha anche recuperato un veicolo dalla sua residenza carico di 120 kg di esplosivo. Nel corso dell'inchiesta Adil confessato che lui e Muhammad Tanveer, un capobanda Tehreek-e-Taliban Punjab a Islamabad, aveva anche ucciso Bhatti con l'aiuto di Omar Abdullah. Un sospetto confessa l'assassinio di Bhatti Tanveer e Abdullah sono stati arrestati per un breve periodo, durante il quale Abdullah ha confessato di aver ucciso un procuratore, Chaudhry Zulfiqar, che aveva gestito diversi casi sensibili, tra cui l'assassinio dell'ex primo ministro pakistano Benazir Bhutto. Guardia del corpo di Zulfiqar aveva sparato Abdullah nella parte posteriore e lo paralizzato in quell'incidente; Abdullah è stato arrestato in un ospedale privato mentre stava riprendendo. Aveva già stata concessa la cauzione in attesa del processo per l'omicidio di Zulfiqar; questa seconda cauzione significa che è stato in grado di lasciare il carcere. Adil ha detto alla polizia che prima l'attacco del ministro delle minoranze che avevano studiato i movimenti di Bhatti per un paio di giorni. Bhatti è morto come ha lasciato la casa di sua madre, quando la sua guardia del corpo era assente. Rana Abdul Hameed, un avvocato in caso di Bhatti, ha detto World Watch Monitor che Umer Abdullah non è stato rilasciato su cauzione il valore legale, ma per motivi di salute a causa della paralisi; Egli è gommato per le sue apparizioni corte su un letto. "Se Abdullah recupera, poi si sarebbe nuovamente arrestato mentre Adil è ancora detenuto", ha detto Hameed. Hammad Adil e Umer Abdullah ha presentato una petizione al tribunale di annullare il caso contro di loro a causa della mancanza di prove, Hameed ha detto. "Circa due settimane fa il giudice anti-terrorismo, ha respinto la loro richiesta in modo che il processo è in corso contro di loro", ha aggiunto. Sikandar Bhatti, il fratello minore di Shahbaz Bhatti e il denunciante, nel caso, ha espresso insoddisfazione per il rilascio su cauzione di Abdullah. "Se uno degli uomini accusati di aver ucciso mio fratello è stato rilasciato su cauzione, allora come aspettarsi giustizia nel caso?", Ha detto. "Il problema è che anche i giudici hanno paura dei terroristi, soprattutto dopo l'uccisione di un giudice in un attacco suicida." Nel mese di aprile un attentatore suicida ha ucciso 11 persone, tra cui un giudice, a Rawalpindi Sessions Court. Nel 1997 l'ex giudice di Lahore High Court, Arif Iqbal Bhatti (nessuna parentela) è stato ucciso dopo assolvendo due cristiani in un caso di blasfemia. Il giudice Pervez Ali Shah, che ha condannato Mumtaz Qadri per uccidere il governatore Salmaan Taseer, fuggito in Pakistan nell'ottobre 2011. Taseer era stato ucciso dopo aver chiamato le leggi sulla blasfemia "leggi nere" e per sostenere Aasiya Bibi, la donna cristiana condannata per blasfemia nel novembre 2011. avvocato Hameed ha detto che i terroristi anche lui, i testimoni ei fratelli di Bhatti hanno minacciato di impedire loro di proseguire il caso. Ha detto che una domanda è stata presentata al giudice del processo a uno trasferire il caso a Lahore e Faisalabad, dove vivono tutti in modo che possano provvedere alla propria sicurezza, o per fornire protezione se il processo deve essere condotta a Islamabad. La domanda di sicurezza è stata presentata "dopo le minacce di morte al telefono e per lettera, e nella migliore delle ipotesi il giudice del processo ha ordinato il Islamabad Capital City Police Officer (CCPO) per garantire la sicurezza a noi ... Il CCPO non ha nemmeno preso la briga di contattarci, lasciare solo noi garantire la sicurezza. Noi vogliamo giustizia, ma non a costo della vita dei nostri familiari ", ha detto. Nel mese di febbraio, un altro fratello di Shahbaz, Paul Bhattih, che è tornato in Pakistan per eseguire affari politici dopo la morte di Shahbaz ', ha ricevuto minacce di morte, dopo di che tornò in Italia, dove vive per la propria incolumità. Fratello assassinato di MP minacciato tre anni dopo la morte Pakistan giudice butta fuori carica bestemmia contro parroco coppia cristiana condannata a morte per 'blasfemo' testi universitari pakistana rifiuta il lavoro prospero per l'eccitazione cristiani di Natale segnata da insicurezza per i cristiani pakistani dopo anno micidiale di attacchi 
Per saperne di Più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Nella-regione-di-Donetsk-saltano-in-aria-su-una-mina-3-bambini-5719/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

ISIS orders last Christians out of Mosul Published: July 18, 2014 Share on facebookShare on twitterShare on google_plusone_shareShare on redditMore Sharing Services 20 The Islamist militants controlling the Iraqi city of Mosul have ordered all remaining Christians to leave town immediately or face execution, according to news sources. Middle East Concern, a London-based association of Christian-rights agencies with operations in the Middle East, reported Friday that the militants controlling Mosul had summoned Christian leaders to attend a July 17 meeting. At that meeting, the militants were to announce that Islamic rules would apply to non-Muslims, according to Middle East Concern. Ankawa.com, an Arabic-language website with a focus on Christian issues in the region, reported Friday that the point of the meeting, called by the Islamic State in Iraq and the Levant, or ISIS, was to instruct Christians to either pay a tax to the Muslim leadership of the community, or convert to Islam. ISIS has taken to identifying itself simply as the Islamic State. The Christian leaders did not show up for the meeting. Shortly thereafter, vehicles passed through Mosul with loudspeakers, announcing that all Christians had until noon Friday to leave the city "or else face execution," Middle East Concern reported. "Most Christian families have now fled from Mosul, many to areas of Northern Iraq under Kurdish control," according to Middle East Concern. A World Watch Monitor source in Erbil, the capital of Kurdistan region, said a Christian family in Mosul reported by phone that explosions were heard overnight Thursday in Mosul. On Friday, as the family attempted to pass through a Mosul checkpoint, ISIS agents forced them out of their car and confiscated their belongings, put them in a separate vehicle, then drove them several minutes down the road, and ultimately forced them out to continue their journey on foot, according to the source. World Watch Monitor is withholding the source's name to protect the source's safety.
Ordini ISIS ultimi cristiani su Mosul Pubblicato il: 18 luglio 2014 Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su google_plusone_shareShare su redditMore Servizi di 20 militanti islamici che controllano la città irachena di Mosul hanno ordinato a tutti i cristiani rimasti a lasciare immediatamente o esecuzione volto della città, in base alle notizie fonti. Middle East Concern, un'associazione con sede a Londra di agenzie cristiane dei diritti con le operazioni in Medio Oriente, ha riferito Venerdì che i militanti di controllo Mosul avevano convocato i leader cristiani a partecipare a una riunione del luglio 17. In tale riunione, i militanti erano di annunciare che le regole islamiche si applicano ai non musulmani, secondo la Middle East Concern. Ankawa.com, un sito in lingua araba, con particolare attenzione alle questioni cristiani nella regione, ha riferito Venerdì che il punto di incontro, chiamato dallo Stato islamico in Iraq e il Levante, o ISIS, è stato quello di istruire i cristiani a pagare un fiscale per la leadership musulmana della comunità, o convertirsi all'Islam. ISIS ha preso a identificarsi semplicemente come lo Stato islamico. I leader cristiani non si sono presentati per la riunione. Poco dopo, i veicoli passati attraverso Mosul con altoparlanti, annunciando che tutti i cristiani avevano fino a mezzogiorno Venerdì a lasciare la città "o l'esecuzione faccia altro," Middle East Concern segnalato. "La maggior parte delle famiglie cristiane sono ormai fuggiti da Mosul, molti zone del Nord dell'Iraq sotto controllo kurdo", secondo il Middle East Concern. Una fonte World Watch Monitor a Erbil, capitale della regione del Kurdistan, ha detto che una famiglia cristiana a Mosul ha riferito per telefono che le esplosioni sono state sentite durante la notte Giovedi a Mosul. Venerdì scorso, come la famiglia ha tentato di passare attraverso un checkpoint Mosul, agenti ISIS li hanno costretti dalla loro auto e confiscato i loro beni, metterli in un veicolo separato, poi li guidò alcuni minuti lungo la strada, e, infine, li hanno costretti a continuare la loro viaggio a piedi, secondo la fonte. World Watch Monitor sta trattenendo il nome della fonte per tutelare la sicurezza della sorgente. 
Per saperne di Più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Nella-regione-di-Donetsk-saltano-in-aria-su-una-mina-3-bambini-5719/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!
Due operatori umanitari cristiani finlandesi uccisi in Afghanistan Published: 25 luglio 2014 Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su google_plusone_shareShare su redditMore Servizi di 13 Herat, Afghanistan Herat, Afghanistan World Watch Monitor Due donne finlandesi che lavorano per un ente di beneficenza aiuti cristiana sono stati uccisi da uomini armati in Herat, Afghanistan; entrambi avevano lavorato in Afghanistan per 16 anni, essendo arrivato lì insieme MARZO 1997 Due uomini, che viaggiano in moto, tiro due donne, che lavoravano per la missione di assistenza internazionale, IAM -. mentre erano in un taxi. Nessun gruppo ha subito rivendicato la responsabilità dell'attacco. Herat è la principale città nel nord-ovest dell'Afghanistan, ed è sfuggito gran parte della violenza di Kabul, Helmand e il sud-est vicino al Pakistan negli ultimi anni. Lo IAM ha lavorato ininterrottamente in Afghanistan per quasi 50 anni, dal 1966. L'organizzazione è ben noto non come un'organizzazione umanitaria cristiana apertamente che lavora per costruire capacità nel settore sanitario e dello sviluppo socio-economico. La carità ha detto Giovedi che stava informando i parenti che i due espatriati staff femminile finlandesi erano stati uccisi a Herat. I loro nomi erano ancora trattenuti al momento della pubblicazione. "Le nostre preghiere sono con i loro parenti, amici, colleghi afgani e internazionali," agendo direttore esecutivo medico finlandese Heini Makila detto in una dichiarazione. Un caro amico finlandese che conosceva le due donne ha detto World Watch Monitor che si sono manifestati operatori umanitari che 'non avrebbe disobbedito direttive o stato in alcun modo negligente' e ​​non vedeva alcun motivo per cui sarebbe stato un bersaglio. Ha detto che le due donne avevano un 'reputazione profonda', e che gli afgani sarebbero profondamente colpiti dalla loro perdita. "Dire che e le migliaia di afghani e gli stranieri che hanno visto il loro servizio disinteressato - per dire che siamo devastati - è un vasto eufemismo Queste donne hanno dato la loro vita -. Ora letteralmente - di aiutare e servire i più bisognosi dei bisognosi nel difficile di posti. Entrambe le donne erano nei loro anni Cinquanta, e hanno servito in Afghanistan per oltre 15 anni. attraverso un impegno di amare il popolo afghano, che avevano vissuto gli anni tumultuosi talebani e gli anni imprevedibili e sempre più pericolose della prima-to-end regime di Karzai Aiutare gli afgani più emarginati -. donne -. attraverso progetti di salute mentale e psichiatria, avevano abbandonato un facile, la vita comoda in Finlandia Entrambi avevano trascorso lunghi periodi di tempo in Finlandia per allenarsi ulteriormente per soddisfare le esigenze più specifiche, come hanno cercato di formare sempre più donne locali ad un livello superiore. uno aveva appena tornati la scorsa settimana dopo 18 mesi in Finlandia ed era così entusiasta di essere di nuovo in Herat, e di tornare al lavoro. Con un week-end Giovedi / Venerdì, avevano andati presto al bazar a fare shopping, e sono state scattate da aggressori armati hanno lasciato in loro un taxi di fiducia. Entrambi sono morti per le ferite sulla strada in ospedale. "Un altro ex operaio aiuti finlandesi in Afghanistan che li conosceva bene ricordato" Li ho incontrati arrivano insieme il loro primo giorno nel 1997, e ora sono morto insieme. Erano così pieno di amore per gli afgani: nessun lavoro era troppo piccolo per loro di alleviare le sofferenze che vedevano intorno a loro "amici afgani locali delle due donne subito pubblicato anche sui social media che i due morti erano 'un tale spreco di. vita '. una delle fonti di WWM detto notizie che IAM è stato coinvolto nel proselitismo non era una convinzione condivisa da molti afghani che conoscevano il lavoro della carità, tra cui i talebani ". afghani sarebbe il primo ad alzarsi in piedi e dire che non è vero . IAM è ampiamente conosciuto come un'organizzazione cristiana - che non è mai nascosto -. Che serve il popolo afghano ... come rare fornitori di assistenza sanitaria e altri servizi di sviluppo, i lavoratori IAM sono apprezzati e rispettati da molti dei leader talebani "L'amico ha aggiunto che alcuni talebani sono stati tra i primi ad offrire la loro simpatia quando dieci persone sono state uccise in data 5 agosto 2010 su una missione medica IAM in Afghanistan orientale, ora soprannominato il 'massacro di Badakhshan,' il primo attacco armato nella storia IAM Due operai uccisi allora aveva lavorato in. Afghanistan da oltre 30 anni. Un'altra lunga data lavoratore ex-campo cristiano in Afghanistan ha detto WWM che solo l'ONU ha una maggiore presenza nel Paese expat che l'IAM, la più grande Ong cristiana e il più longevo. Dopo gli attacchi a Kabul un centro comunitario utilizzato dai lavoratori internazionali in aprile e l'omicidio di tre operai espatriati presso l'Ospedale Cure nel mese di aprile, molte ONG religiose avevano ritirato il personale non essenziale e le famiglie del paese o trasferiti intorno Afghanistan. Molti programmato di tornare in agosto / settembre dopo il Ramadan e ferie, quando i risultati delle elezioni in Afghanistan sarebbero noti. Fonti dicono che la comunità di espatriati è sicuro se questi omicidi fanno il loro lavoro impossibile da fare. In un attacco separato nello stesso giorno, un bombardamento mercato ha ucciso almeno sei civili e ferito più di 20 persone nella provincia di Takhar. La violenza avviene in un momento di tensione in Afghanistan. Tutte le truppe da combattimento straniere si stanno preparando a lasciare entro la fine dell'anno, e utili sono stati ricontrollati in un'elezione presidenziale ferocemente contestata scegliere un successore di Hamid Karzai. 
Per saperne di Più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Nella-regione-di-Donetsk-saltano-in-aria-su-una-mina-3-bambini-5719/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Two Finnish Christian aid workers killed in Afghanistan Published: July 25, 2014 Share on facebookShare on twitterShare on google_plusone_shareShare on redditMore Sharing Services 13 Herat, Afghanistan Herat, Afghanistan World Watch Monitor Two Finnish women working for a Christian aid charity have been killed by gunmen in Herat, Afghanistan; both had worked in Afghanistan for 16 years, having arrived there together in March 1997. Two men, travelling by motorcycle, shot two women, who worked for the International Assistance Mission, IAM - while they were in a taxi. No group has immediately claimed responsibility for the attack. Herat is the major city in north-west Afghanistan, and has escaped much of the violence of Kabul, Helmand and the south-east close to Pakistan in recent years. The IAM has worked continuously in Afghanistan for nearly 50 years, since 1966. The organisation is well known there as an openly Christian aid organisation that works to capacity build in healthcare and socio-economic development. The charity said on Thursday it was informing relatives that the two Finnish expatriate female staff members had been killed in Herat. Their names were still being withheld at time of publication. "Our prayers are with their relatives, friends, Afghan and international colleagues," acting executive director Finnish doctor Heini Makila said in a statement. A close Finnish friend who knew both women told World Watch Monitor that they were experienced aid workers who 'wouldn't have disobeyed directives or been in any way careless' and saw no reason why they would have been a target. He said the two women had a 'profound reputation', and that Afghans would be deeply affected by their loss. "To say I and the thousands of Afghans and expats who saw their selfless service – to say we are devastated – is a vast understatement. These women have given their lives – now literally – to help and serve the neediest of the needy in the hardest of places. Both women were in their fifties, and have served in Afghanistan for over 15 years. Through a commitment to love the people of Afghanistan, they'd lived through the tumultuous Taliban years and the unpredictable and increasingly dangerous years of the soon-to-end Karzai regime. Helping the most marginalised Afghans – women – through mental health and psychiatry projects, they had forsaken an easy, comfortable life in Finland. Both had spent extended periods of time in Finland to further train to meet more specific needs, as they sought to increasingly train local women to a higher level. One had just returned last week after 18 months in Finland and was so excited to be back in Herat, and to get back to work. With a Thursday/Friday weekend, they had gone early to the bazaar to shop, and were shot by armed assailants as they left in their trusted taxi. Both died of their wounds on the way to hospital." Another Finnish former aid worker in Afghanistan who knew them well remembered "I met them arriving together on their first day in 1997, and now they've died together. They were so full of love for Afghans: no job was too small for them to alleviate the suffering they saw all around them". Local Afghan friends of the two women immediately also posted on social media that the two deaths were 'such a waste of life'. One of WWM's sources said news reports that IAM was involved in proselytizing was not a belief shared by the many Afghans who knew the charity's work, including the Taliban. "Afghans would be the first to stand up and say it is not true. IAM is widely known as a Christian organisation – that is never hidden – which serves the people of Afghanistan…as rare providers of healthcare and other development services, IAM workers are appreciated and respected by many of the Taliban leaders". The friend added that some Taliban were among the first to offer their sympathy when ten people were killed on 5 August 2010 on an IAM medical mission to Eastern Afghanistan, now dubbed the 'Badakhshan massacre;' the first armed attack in IAM history. Two workers killed then had worked in Afghanistan for over 30 years. Another long-standing Christian ex-field worker in Afghanistan told WWM that only the UN has a larger in-country expat presence than the IAM, the largest Christian NGO and the longest-serving. After attacks in Kabul on a Community Center used by international workers in April and the murder of three expat workers at the Cure Hospital in April, many faith-based NGOs had withdrawn non-essential staff and families from the country or relocated them around Afghanistan.   Many planned to come back in August/September after Ramadan and holiday leave, when Afghanistan's election results would be known. Sources say the expatriate community is unsure if these killings make their work impossible to do. In a separate attack on the same day, a market bombing has killed at least six civilians and wounded more than 20 people in the Takhar province. The violence comes at a tense time in Afghanistan. All foreign combat troops are preparing to leave by the end of the year, and votes are being rechecked in a fiercely disputed presidential election to choose a successor to Hamid Karzai.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Nella-regione-di-Donetsk-saltano-in-aria-su-una-mina-3-bambini-5719/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

I documenti indicano il collegamento alla Turchia di vescovi rapitori Pubblicato: 19 mag 2014 da Nuri Kino Supsected jihadista racconta polizia agenti turchi fornite attrezzature In questa immagine datata presa da un video pubblicato nel 2013, un uomo che intelligenza turco identificato come Magomed Abdurrahmanov, in primo piano, è visto parlando ad una folla attimi prima che decapita uno dei tre uomini identificati come cristiani. In questa immagine datata presa da un video pubblicato nel 2013, un uomo che intelligenza turco identificato come Magomed Abdurrahmanov, in primo piano, si vede che parla a una folla attimi prima che decapita uno dei tre uomini identificati come cristiani. Immagine di Live Perdite video Quando la polizia ha arrestato Magomed Abdurrahmanov in Turchia circa un anno fa, la parola si diffuse rapidamente affinché il sospetto rapitore di due vescovi siriani di spicco era stato catturato. Il governo turco, tuttavia, ha detto l'uomo che avevano arrestato, ei suoi compagni, erano nulla di cui preoccuparsi. I funzionari hanno detto che erano stranieri con documenti impropri, ed erano stati deportati. Continuano a dire nulla di più circa l'incidente. Un documento fornito World Watch Monitor, tuttavia, fornisce la prova che la rete di sicurezza interna della Turchia già sapeva Abdurrahmanov era sospettato di aprile 2013 rapimento dei due religiosi cristiani di alto profilo, siro ortodosso Youhanna Ibrahim, e il greco ortodosso Mons. Paul Yazigi. La loro scomparsa ha scosso la comunità Chrstian già traumatizzato e diminuendo che rimane in Siria tra il suo brutale guerra civile, e il loro destino resta sconosciuto. Il documento, realizzato dall'Economist Intelligence Unit del ministero degli Esteri turco e inviato alle agenzie di sicurezza in tutta la Turchia, dice "informazioni indicano" che gli uomini appartenenti a Ketibet-ul Muhajirin, un gruppo che agisce come parte del Fronte di al-Nusra, l'ala siriano al-Qaida, aveva requisito l'auto con a bordo i due vescovi di fuori Aleppo, la città più grande della Siria, poi scomparve. Il leader del Ketibet-ul Muhajirin è Abu Banat, un nome usato da Abdurrahmanov, nativo del Daghestan nel Caucaso russo. Gli elementi di al-Nusra attivi in Siria sono combattenti stranieri provenienti da tutto il Medio Oriente, Europa e Nord Africa. Nelle settimane successive i rapimenti, un video di internet era emerso, mostrando Abdurrahmanov tagliando la testa uno dei tre uomini identificati come cristiani. Il documento di intelligence turca fa riferimento il video raccapricciante, rileva la presenza di jihadisti ceceni, e individua Abdurrahmanov come "possibile" boia. Il documento è stato creato 3 luglio, il giorno prima Abdurrahmanov e un altro cittadino russo erano, secondo un documento separato interrogatorio della polizia, arrestato in un appartamento nel quartiere di Bagcilar di Istanbul. L'affermazione che il governo turco sostiene i ribelli nella guerra civile contro il governo siriano di Bashar al-Assad è ampiamente e apertamente speculato nella regione. Il luglio 2013 fedina penale del suo interrogatorio di Abdurrahmanov è pubblicamente disponibile da dicembre. Nel mese di febbraio, l'Assiro Internazionale News Agency ha riportato che Abdurrahmanov detto ai suoi interrogatori della polizia che era l'uomo che ha eseguito uno dei tre "uomini di religione" nel video. L'agenzia ha anche riferito che Abdurrahmanov detto alla polizia che "un uomo che credevo di essere un agente segreto turco" gli aveva fornito con le due vie radio trovati in suo possesso al momento del suo arresto. "[T] egli asseriva rapitore arriva in Turchia e durante l'interrogatorio dice loro è stato dato l'attrezzatura per coordinare le azioni dall'agenzia di intelligence turca." - Erkan Metin, avvocato Già nel settembre 2013, un giovane avvocato turco, Erkan Metin, cristiano assiro che ha trovato la storia ufficiale del governo in merito Abdurrahmanov a mancare, ha riferito su un sito di ricerca assiro che la polizia di Istanbul ha confermato che erano stati in possesso di Abdurrahmanov in una cella di prigione dal suo arresto. Una oscurità colma il divario tra la versione del governo di eventi - che pochi stranieri ribelli con i documenti impropri non sono stati arrestati nel mese di luglio, ma in aprile e poi espulso dal paese - ed i dettagli contraddittori che sono stati messo insieme da Metin ed altri su Abdurrahmanov, la sua detenzione continuata in Turchia, e la sua connessione alla violenza jihadista anti-cristiane. Anche un membro del parlamento della Turchia, cristiano assiro di nome Erol Dora, ha chiesto al primo ministro Recep Erdogan per spiegare il collegamento della Turchia uomo sospettato di rapimenti e delle decapitazioni. Ad oggi, non vi è stata alcuna risposta. Erkan Metin, un avvocato che ha iniziato a studiare i potenziali collegamenti con la Turchia a Magomed Abdurrahmanov quando il governo ha detto poco del suo arresto. Erkan Metin, un avvocato che ha iniziato a studiare i potenziali collegamenti con la Turchia a Magomed Abdurrahmanov quando il governo ha detto poco del suo arresto. World Watch Monitor. Il documento del luglio 2013, che Metin fornito World Watch Monitor e diverse agenzie di stampa non in lingua inglese, mette in luce ciò che l'apparato di intelligence turca sapeva Magomed Abdurrahmanov quando la polizia ha messo le mani addosso 4 luglio 2013. "Questo dimostra che la Turchia lo sapeva. . . quale organizzazione li aveva presi ", ha detto Metin. "Successivamente il presunto rapitore arriva in Turchia e durante l'interrogatorio dice loro è stato dato l'attrezzatura per coordinare le azioni dall'agenzia di intelligence turca." "Credo che la Turchia sta cercando di mettere a tacere la situazione perché sono a sostegno dell'opposizione e dei gruppi come Abu Banat di. E 'uno scandalo enorme se due arcivescovi sono stati rapiti e uccisi da un gruppo che sono stati forniti con le apparecchiature dalla agenzia di intelligence turca ", ha detto. Non è chiaro che i vescovi sono stati uccisi. Nel mese di marzo, del Libano direttore generale della sicurezza, Magg. Gen. Abbas Ibrahim, ha detto al quotidiano del Qatar Al-Raya che "tutti gli sforzi sono stati esercitati per risolvere questo caso umanitario." I documenti di interrogatorio della polizia di Istanbul indicano Abdurrahmanov è stato preso per sospetto di violare le armi e le leggi antiterrorismo. Esso indica binocoli, cartucciere, quattro walkie-talkie e tre scialli neri sono stati trovati nell'appartamento dove è stato arrestato. L'interrogatorio, però, non scandaglia in profondità la sua connessione affermato di intelligence turca. http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Nella-regione-di-Donetsk-saltano-in-aria-su-una-mina-3-bambini-5719/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Documents indicate Turkey connection to bishops' kidnappers Published: May 19, 2014 by Nuri Kino Supsected jihadist tells police Turkish agents supplied equipment In this undated image taken from a video posted in 2013, a man whom Turkish intelligence identified as Magomed Abdurrahmanov, foreground, is seen speaking to a crowd moments before he decapitates one of three men identified as Christians. In this undated image taken from a video posted in 2013, a man whom Turkish intelligence identified as Magomed Abdurrahmanov, foreground, is seen speaking to a crowd moments before he decapitates one of three men identified as Christians. Image from Live Leaks video When police arrested Magomed Abdurrahmanov in Turkey about a year ago, word spread quickly that the suspected kidnapper of two prominent Syrian bishops had been caught. The Turkish government, however, said the man they had arrested, and his companions, were nothing to worry about. Officials said they were foreigners with improper documents, and had been deported. They continue to say nothing further about the incident. A document provided to World Watch Monitor, however, provides evidence that Turkey's internal security network already knew Abdurrahmanov was suspected of the April 2013 kidnapping of the two high-profile Christian clerics, Syriac Orthodox Archbishop Youhanna Ibrahim, and Greek Orthodox Archbishop Paul Yazigi. Their disappearance has shaken the already traumatized and diminishing Chrstian community that remains in Syria amid its brutal civil war, and their fate remains unknown. The document, crafted by the intelligence unit of Turkish foreign office and sent to security agencies across Turkey, says "information indicates" that men belonging to Ketibet-ül Muhajirin, a group acting as part of the al-Nusra Front, the Syrian wing of al-Qaida, had commandeered the car carrying the two bishops outside Aleppo, Syria's largest city, then disappeared. The leader of Ketibet-ül Muhajirin is Abu Banat, a name used by Abdurrahmanov, a native of Dagestan in Russia's Caucasus region. The al-Nusra elements active in Syria include foreign fighters from across the Middle East, Europe and North Africa. In the weeks after the kidnappings, an internet video had surfaced, showing Abdurrahmanov cutting the head off one of three men identified as Christians. The Turkish intelligence document references the gruesome video, notes the presence of Chechen jihadists, and identifies Abdurrahmanov as the "possible" executioner. The document was created July 3, the day before Abdurrahmanov and another Russian citizen were, according to a separate police interrogation document, arrested in an apartment in Istanbul's Bagcilar district. The claim that the Turkish government supports the rebels in the civil war against the Syrian government of Bashar al-Assad is widely and openly speculated in the region. The July 2013 police record of its interrogation of Abdurrahmanov has been publicly available since December. In February, the Assyrian International News Agency reported that Abdurrahmanov told his police interrogators that he was the man who executed one of the three "men of religion" in the video. The agency also reported that Abdurrahmanov told the police that "a man I believed to be a Turkish secret agent" had supplied him with the two-way radios found in his possession at the time of his arrest. "[T]he alleged kidnapper arrives in Turkey and during interrogation he tells them he was given the equipment to coordinate the actions by the Turkish intelligence agency." -- Erkan Metin, lawyer As early as September 2013, a young Turkish lawyer, Erkan Metin, an Assyrian Christian who found the government's official story about Abdurrahmanov to be lacking, reported on an Assyrian research website that Istanbul police confirmed they had been holding Abdurrahmanov in a prison cell since his arrest. A murkiness fills the gap between the government's version of events – that a few wayward foreigners with improper documents were apprehended not in July, but in April and then kicked out of the country – and the contradictory details that have been pieced together by Metin and others about Abdurrahmanov, his continued detention in Turkey, and his connection to anti-Christian jihadist violence. Even a member of Turkey's parliament, an Assyrian Christian named Erol Dora, has asked Prime Minister Recep Erdogan to explain Turkey's connection to the man suspected of the kidnappings and the beheadings. To date, there has been no response. Erkan Metin, a lawyer who began investigating Turkey's potential connections to Magomed Abdurrahmanov when the government said little about his arrest. Erkan Metin, a lawyer who began investigating Turkey's potential connections to Magomed Abdurrahmanov when the government said little about his arrest. World Watch Monitor. The July 2013 document, which Metin provided to World Watch Monitor and several non-English news agencies, sheds light on what the Turkish intelligence apparatus knew about Magomed Abdurrahmanov when police laid hands on him July 4, 2013. "This shows that Turkey knew . . . which organisation had taken them," Metin said. "Thereafter the alleged kidnapper arrives in Turkey and during interrogation he tells them he was given the equipment to coordinate the actions by the Turkish intelligence agency." "I think Turkey is trying to silence the situation because they are in support of the opposition and groups such as Abu Banat's. It is a massive scandal if two archbishops have been kidnapped and killed by a group who have been provided with equipment from the Turkish intelligence agency," he said. It's not clear that the bishops have been killed. In March, Lebanon's director-general of security, Maj. Gen. Abbas Ibrahim, told the Al-Raya Qatari newspaper that "all efforts are being exerted to resolve this humanitarian case." The Istanbul police interrogation documents indicate Abdurrahmanov was picked up on suspicion of violating weapons and terrorism laws. It indicates binoculars, cartridge belts, four walkie-talkies and three black shawls were found in the apartment where he was arrested. The questioning, however, does not probe deeply his claimed connection to Turkish intelligence. http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Nella-regione-di-Donetsk-saltano-in-aria-su-una-mina-3-bambini-5719/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!
Freedom - Sudanese 'apostasy' Meriam now in Italy
Meriam Ibrahim, who has spent the last month holed up in the US Embassy in Khartoum, has been flown to Italy with her children.
She was accompanied by the Italian Deputy Foreign Minister. Her husband Daniel is an American citizen.
Her conviction to death for having renounced Islam for Christianity was overturned after she argued she had always been a Christian.
The Italian Dep Min told BBC they co-operated with US State dept & family will be on way to NY as soon as possible
According to Hardwired's Executive Director, Tina Ramirez,, "Meriam's case continues at the Supreme Court and while the criminal punishments for adultery and apostasy remain a threat to many others, such as Faiza Abdalla, we are working to help Meriam's lawyers continue their fight
And make freedom possible for all Sudanese."
Only last week her family tried to annul her marriage in attempts to keep her in Sudan, where forsaking Islam is seen as illegal even though its Constitution guarantees freedom of religion.
Source: BBC, Hardwired
Malaysian woman to get back 'Allah' Christian CDs
Malaysia's High Court has ordered the return to a Sarawak woman of eight Christian CDs which had the word "Allah" in the title, which were confiscated in May 2008.
The woman, Jill Ireland, tried to bring them into the country from Indonesia.  She then challenged their seizure at the airport on grounds of the apparent ban on Malay Christians' use of the word 'Allah' for God, when it has been in the Malay language for over a hundred years. She has also asked for a declaration that she has a legitimate expectation to exercise the right to use "Allah", and to continue to own and import such materials.
(Today) Monday 21st July's decision does not give any more clarity over the June 23 ruling
 by a federal court that it would not grant the appeal by the Catholic Herald magazine against the Oct 2013 decision that it could NOT use 'Allah', since this word is only for Muslims.
Immediately after the June verdict, the Malaysian Government declared that Christians, who form about 10% of the mainly Malay-Muslim population of 30 million, could still use the word Allah in church, since the ban only applied to the Herald.
The decision over the CDs appears to be in line with that, but it still leaves Christians confused and uncertain as to what is allowed and what is not.  
Uganda troops fight Al Shabab

As reported in our recent article, Uganda also has troops fighting Al Shabab in Somalia. In May, the US Embassy in Kampala warned churches that there was a credible threat against them. Now it appears as if local Muslim extremists may be exploiting regional tensions to attack their neighbours, as Uganda's New Vision reports.  
Leggi tutto (46 righe)  ·  Traduci
Rispondi  ·  

NEW SAUDI ARABIA4 ore fa
Hamas Intensifies Barrage as Israel Agrees to 4-Hour Ceasefire. Brief truce at 3:00 pm punctuated by heavy rocket fire from Gaza; Cabinet meeting on whether to expand, end the operation. By Arutz Sheva Staff. 7/30/2014, The Israeli government has agreed to a temporary humanitarian ceasefire starting at 15:00 today (Wednesday). "The IDF (army) has authorized a temporary window in the Gaza Strip. The window will commence today between 15:00-19:00 (1200 - 1600 GMT)," it said. But the lull would not apply in areas where ground troops were "currently operating", it said. The four-hour ceasefire was declared as the Security Cabinet meets at IDF headquarters in Tel Aviv to discuss whether to expand or end Operation Protective Edge, after 23 days of fighting in Gaza. It comes as the IDF has stepped up its operations against Islamist terrorists, launching a fresh offensive into more densely-populated regions of northern and central Gaza to root-out rocket-launchers and "terror tunnels" into Israel. At roughly the same time as the temporary truce was announced terrorists fired a salvo of rockets at communities in southern Israel. The Iron Dome intercepted two rockets over Israeli population centers, while several others struck in open areas. Hamas spokesperson Sami Abu Zuhri officially rejected the ceasefire shortly thereafter, according to Yediot Aharonot, as "meaningless, since it doesn't include the hot areas on the border of the Gaza Strip," and that Israel's participation is a "media ploy." Meanwhile, sources inside Gaza have reported heavy exchanges of fire in Khan Younis, with Hamas suffering an undisclosed but reportedly "heavy" number of casualties in the fighting. Hundreds of Hamas and Islamic Jihad fighters have been killed since the start of the operation. Four IDF soldiers received treatment under fire, after being lightly wounded in battle. Soldiers from the Givati infantry brigade together with IDF Engineers destroyed several more "terror tunnels" from Gaza into Israel this morning. IDF forces also located several additional tunnels on Wednesday; in one incident soldiers from the Paratroopers Brigade killed two terrorists as they emerged from a tunnel. In another incident, Givati soldiers and IDF Engineers encountered a cell of 10 terrorists, who opened fire on them with heavy weapons, including an antitank missile. The soldiers engaged with the terrorists, and after identifying the source of fire Israeli Air Force jets carried out a pinpoint strike, eliminating the terror cell. Two soldiers were lightly wounded in that exchange. On Wednesday morning the IAF targeted some 40 terror targets in Gaza, including rocket launchpads and command and control centers. Five terrorists were killed in one strike as they attempted to place a bomb targeting IDF forces in southern Gaza. 

Hamas intensifica Barrage come Israele si impegna a 4 ore di cessate il fuoco. Breve tregua alle 3:00 pm punteggiato da pesante lancio di razzi da Gaza; Consiglio dei Ministri sull'opportunità di ampliare, terminare l'operazione. Con Arutz Sheva Staff. 2014/07/30, Il governo israeliano ha accettato una tregua umanitaria temporanea partire dalle ore 15.00 di oggi (Mercoledì). "L'IDF (esercito) ha autorizzato una finestra temporanea nella Striscia di Gaza La finestra avrà inizio oggi tra 15:00-19:00 (1200-1600 GMT).", Ha detto. Ma la tregua non si applica nelle zone in cui le truppe di terra erano "attualmente in esercizio", ha detto. Il cessate il fuoco di quattro ore è stato dichiarato come il Gabinetto di Sicurezza si riunisce presso la sede dell'IDF a Tel Aviv per discutere se espandere o terminare Operazione di protezione Riva, dopo 23 giorni di combattimenti a Gaza. Essa si presenta come l'esercito israeliano ha intensificato le sue operazioni contro i terroristi islamici, il lancio di una nuova offensiva in regioni più densamente popolate del nord e centrale di Gaza per sradicare-out lanciarazzi e "tunnel del terrore" in Israele. A circa lo stesso tempo come la tregua temporanea è stata annunciata terroristi hanno sparato una salva di razzi contro le comunità del sud di Israele. L'Iron Dome intercettato due razzi sui centri abitati israeliani, mentre molti altri hanno colpito in aree aperte. Il portavoce di Hamas Sami Abu Zuhri ha respinto ufficialmente il cessate il fuoco poco dopo, secondo Yediot Aharonot, come "senza senso, dal momento che non include le zone calde al confine della Striscia di Gaza", e che la partecipazione di Israele è un "media stratagemma". Nel frattempo, fonti interne Gaza hanno riferito scambi pesanti di fuoco a Khan Younis, con Hamas che soffrono un numero imprecisato, ma riferito "pesante" di vittime nei combattimenti. Centinaia di combattenti di Hamas e della Jihad islamica sono stati uccisi dall'inizio dell'operazione. Quattro soldati dell'IDF hanno ricevuto un trattamento sotto il fuoco, dopo essere stato leggermente ferito in battaglia. I soldati della brigata di fanteria Givati ​​insieme IDF Ingegneri distrutti molti più "tunnel del terrore" da Gaza in Israele questa mattina. Forze dell'IDF trova anche diverse gallerie aggiuntivi Mercoledì; in un incidente soldati della Brigata paracadutisti uccisi due terroristi mentre uscivano da un tunnel. In un altro incidente, i soldati dell'IDF Givati ​​e ingegneri incontrato una cellula di 10 terroristi, che hanno aperto il fuoco su di loro con armi pesanti, tra cui un missile anticarro. I soldati impegnati con i terroristi, e dopo aver individuato la fonte del fuoco israeliani jet Air Force hanno effettuato un attacco puntuale, eliminando la cellula terroristica. Due soldati sono stati leggermente feriti in quello scambio. Mercoledì mattina l'IAF mirata circa 40 obiettivi terroristici a Gaza, tra cui rampe di lancio di razzi e di comando e centri di controllo. Cinque terroristi sono stati uccisi in un attacco mentre cercavano di piazzare una bomba rivolto alle forze dell'IDF nel sud di Gaza.
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!
open letter to CILE -- è vero, che, anche tu sei un massone traditore, del tuo popolo come i Bildenberg, ALTO TRADIMENTO, in tutte le false democrazie massoniche senza sovranità monetaria, per avere rubato, in favore del povero Rothschild Spa Banca Mondiale, la vita e il futuro del popolo cileno, per vedere sorgere, anche tu, la nuova era di satana NWO, Bush 322, di Obama Gender, quindi, se, tu hai un cittadino cileno, a cui ABD Allah sharia, ONU OCI, Boko Haram, gli ha tagliato la testa, per fare il califfato mondiale? poi, che importa a te .. anche tu sei l'anticristo!
Chile Recalls Israeli Ambassador Over Gaza. Chile recalls its ambassador to Israel for questioning, says it is "disappointed" over Israel's operation in Gaza. By Elad Benari. 7/30/2014, Chile recalled its ambassador to Israel for questioning on Tuesday, in a demonstration of opposition to Israel's military action in Gaza, the Santiago Times reports. "In the face of intensifying Israeli military action in the Gaza Strip, the government of Chile — in coordination with other administrations in the region — has resolved to recall the Chilean ambassador in Tel Aviv, Jorge Montero, to Santiago for consultations," said a statement released by the Foreign Ministry. According to the Santiago Times , on July 12, the Senate voted unanimously to request that President Michelle Bachelet withdraw Montero from Israel. On Sunday, Sen. Alejandro Navarro renewed calls for Montero's recall, claiming his presence in Israel made Chile "complicit in the savagery and war crimes" of Israeli military action. "Chile observes with great concern and disappointment that [Israeli] military operations — which at this stage constitute a collective punishment of the civilian Palestinian population in Gaza — do not respect the fundamental norms of international humanitarian law as demonstrated by the more than 1000 victims, including women and children, as well as attacks on schools and hospitals," the foreign ministry's statement continued. Although the government again condemned Hamas' rocket attacks on the Israeli civilian population, it challenged the Israeli government's claim that its military action constituted a legitimate defense. "It is important to note the scale of intensity of Israeli operations in Gaza which violate the principle of proportionality in their use of force — a key requisite for any justification of legitimate defense," the statement read. The statement concluded by reiterating calls for a ceasefire on humanitarian grounds and gave its support for similar calls from the United Nations. "Chile supports the call of United Nations Secretary General Ban Ki-moon who, warning that 10 percent of Gaza's population is taking shelter with the United Nations, has asked Israel and other actors to do much more to guarantee the security of the organization's premises and those seeking refuge there," it said. Chile is believed to have the largest Palestinian Arab population outside of the Middle East, noted the Santiago Times.
Cile ricorda ambasciatore israeliano su Gaza. Cile richiama il suo ambasciatore in Israele per un interrogatorio, dice che è "deluso" over operazione israeliana a Gaza. Con Elad Benari. 2014/07/30, Cile richiamato il suo ambasciatore in Israele per un interrogatorio il Martedì, in una dimostrazione di opposizione all'azione militare di Israele a Gaza, il Santiago Times relazioni. "Di fronte a intensificare l'azione militare israeliana nella Striscia di Gaza, il governo del Cile - in coordinamento con le altre amministrazioni della regione - ha deciso di richiamare l'ambasciatore cileno in Tel Aviv, Jorge Montero, a Santiago per le consultazioni", ha detto un dichiarazione rilasciata dal Ministero degli Esteri. Secondo il Santiago Times, il 12 luglio, il Senato ha votato all'unanimità di chiedere che il presidente Michelle Bachelet ritirarsi Montero da Israele. Domenica scorsa, il senatore Alejandro Navarro rinnovato inviti per il richiamo di Montero, sostenendo la sua presenza in Israele ha fatto Cile "complici della barbarie e crimini di guerra" dell'azione militare israeliana. "Il Cile osserva con grande preoccupazione e disappunto che [israeliani] operazioni militari - che in questa fase costituiscono una punizione collettiva della popolazione civile palestinese a Gaza - non rispettano le norme fondamentali del diritto internazionale umanitario, come dimostrano le oltre 1000 vittime, compresi donne e bambini, così come gli attacchi contro scuole e ospedali ", ha continuato la dichiarazione del ministero degli Esteri. Anche se il governo ha nuovamente condannato gli attacchi missilistici di Hamas 'contro la popolazione civile israeliana, ha contestato l'affermazione del governo israeliano che la sua azione militare costituiva una legittima difesa. "E 'importante notare la scala di intensità delle operazioni israeliane a Gaza che violano il principio di proporzionalità nell'uso della forza - un requisito fondamentale per qualsiasi giustificazione della legittima difesa", si legge la dichiarazione. La dichiarazione si conclude ribadendo chiede un cessate il fuoco per motivi umanitari e ha dato il suo sostegno per le chiamate simili delle Nazioni Unite. "Il Cile sostiene l'appello del Segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon, che, avvertendo che il 10 per cento della popolazione di Gaza sta prendendo riparo con le Nazioni Unite, ha chiesto a Israele e gli altri attori a fare molto di più per garantire la sicurezza dei locali dell'organizzazione e coloro che cercano rifugio ", ha detto. Cile è creduto di avere la più grande popolazione araba palestinese al di fuori del Medio Oriente, ha osservato il Santiago Times.
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!
my brother Caino ABD Allah, nazi satanic king SAUDI ARABIA demoniaca, from "satan synagogue Rothschild" -- ABBIAMO DIMOSTRATO, che, per tutti gli uomini del pianeta, non esiste una realtà oggettiva, ma, che è la fede, che, ha il sopravvento sul fenomeno umano, quindi, chi segue il talmud (usurocrazia, commercio di schivi, furto inganno complotti e guerre dei banchieri) e il Corano (dogmatismo sharia, Ummah nazi, per sterminare e fare genocidio dei dhimmi, per il califfato mondiale Boko haram, hamas a tutti) è destinato a diventare un parassita di assassino, per la conquista del mondo! ECCO PERCHé è SCRITTO: "L'UOMO è FATTO AD IMMAGINE E SOMIGLIANZA DI DIO", infatti, con la sua fede lui può CREARE la sua realtà, di satanista massone, farisei salafita, islamico sharia ONU, e tutti i morti e stramorti di tua madre! ALLORA, noi CONCLUDEREMO, CON IL DIRE, CHE, NON ESISTE UNA REALTà OGGETTIVA? ASSURDO! LA REALTà OGGETTIVA: è SOLTANTO, UN PRIVILEGIO PER I SANTI, COME ME, che loro hanno un approccio diretto con Dio JHWH, amore e giustizia per tutti gli uomini di buona volontà! E NON SARà MAI DISPONIBILE, PER PERSONE DOGMATICHE RELIGIOSE, tutti i manici COME TE! infatti, è scritto: che, Dio non osa resistere ai puri di cuore!
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Ebrei in tutto il mondo, non possono fare nulla, per potersi sottrarre da me, perché, io UniusREI, io sono il loro re: Messiah, io sono scritto nei loro Geni, e loro non possono avere un controllo in tutto questo!! Saudi ARABIA, il satanico complottatore occulto, deve morire come un cane radioattivo!
Israele, ancora pioggia razzi da Gaza [ chi ha detto: a ONU, Amnesty, che, in questa LEGA ARABA, di nazisti, la donna doveva valere, almeno, un quarto: di un uomo?
e che, gli apostati dhimmi, dovevano essere: condannati, perseguitati ed uccisi? ] IO FARò SCRIVERE LA PAROLA FINE, contro tutto questo, che, Kerry 322 LaVey, hanno voluto, per fare soffocare Israele, ed i cristiani a morte! giuro! io scriverò la parola "fine", contro, tutto il terrorismo islamico nel mondo! che, i farisei 322 FMI hanno diffuso, per soffocare Israele, in un nuovo olocausto! ] Nigeria, fuggite 63 ragazze rapite dai Boko Haram a giugno  Ne avevano sequestrate 68. Buio sulle 200 rapite ad aprile. tra satanisti 322 Kerry, e massoni Bildenberg Merkel nazi, poteri occulti ed esoterici, di farisei usurocrazia, FMI, la sinagoga di satana, la democrazia è morte in Occidente! oggi io ho voglia di piangere! in nessun modo, è possibile parlare con Hamas, per finire di legittimare il terrorismo islamico, che, è quello che, gli USA hanno fatto, per avere armato loro, in Siria e Iraq, i terroristi jihadisti! voi prendete l'artiglieria e rispondete al fuoco, in modo massivo! da dove partono i razzi? distruggete ogni cosa, nel giro di un km! questo è il mio progetto: noi non possiamo più tenere, una LEGA ARABA, di assassini seriali NAZI, SENZA LIBERTà DI RELIGIONE! ma, Saudi Arabia è tranquillo, finché, io non scenderò in Israele, perché, lui sa, che, i farisei sono felici, quando possono essere uccisi: martiri cristiani innocenti, in tutto il mondo! Non solo: 1. Israele è Shoah2, e, 2. la Russia Iran, sono il prossimo obiettivo! [ Due stati per due popoli, l'unica soluzione per Israele e Palestina?  tutte sciocchezze! .. tu parli in questo modo, soltanto perché, tu non conosci il mio progetto, prevenire la guerra mondiale contro la Russia.
Leggi tutto (20 righe)
Rispondi  ·  

NEW SAUDI ARABIA3 settimane fa
Ebrei in tutto il mondo, non possono fare nulla, per potersi sottrarre da me, perché, io UniusREI, io sono il loro re: Messiah, io sono scritto nei loro Geni, e loro non possono avere un controllo in tutto questo!! Saudi ARABIA, il satanico complottatore occulto, deve morire come un cane radioattivo!

questo è il mio progetto: noi non possiamo più tenere, una LEGA ARABA, di assassini seriali NAZI, SENZA LIBERTà DI RELIGIONE! ma, Saudi Arabia è tranquillo, finché, io non scenderò in Israele, perché, lui sa, che, i farisei sono felici, quando possono essere uccisi: martiri cristiani innocenti, in tutto il mondo! Non solo: 1. Israele è Shoah2, e, 2. la Russia Iran, sono il prossimo obiettivo! [ Due stati per due popoli, l'unica soluzione per Israele e Palestina?  tutte sciocchezze! .. tu parli in questo modo, soltanto perché, tu non conosci il mio progetto, prevenire la guerra mondiale contro la Russia.]

Impegno di Kerry per convincere Kiev a fermare le operazioni militari sul luogo del disastro aereo" [[ ATTENZIONE! SOLTANTO AGGIORNANDO LA PAGINA DI italian.ruvr.ru O, CERCANDO INUTILMENTE, DI PUBBLICARE I MIEI ARTICOLI, IO RIESCO, A LEGGERE I MIEI COMMENTI SU italian.ruvr.ru MA, ATTUALMENTE SUL SITO, NON RIESCO A PUBBLICARE NULLA! ]] Il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov ha dichiarato che il segretario di Stato degli Stati Uniti John Kerry, nel corso di una conversazione telefonica, ha promesso di far pressioni sulle autorità di Kiev per cessare le operazioni militari nella zona dello schianto del Boeing malese.

Il capo della diplomazia russa ha riferito inoltre che si è concordato che nel futuro incontro del gruppo di contatto sull'Ucraina a Minsk si concentrerà l'attenzione su come implementare l'accordo di Ginevra del 17 aprile e la road map illustrata dal presidente dell'OSCE e della Svizzera Didier Burkhalter.
http://italian.ruvr.ru/2014_07_30/Impegno-di-Kerry-per-convincere-Kiev-a-fermare-le-operazioni-militari-sul-luogo-del-disastro-aereo-1726/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!
my brother Caino ABD Allah, nazi satanic king SAUDI ARABIA demoniaca, from "satan synagogue Rothschild" -- ABBIAMO DIMOSTRATO, che, per tutti gli uomini del pianeta, non esiste una realtà oggettiva, ma, che è la fede, che, ha il sopravvento sul fenomeno umano, quindi, chi segue il talmud (usurocrazia, commercio di schivi, furto inganno complotti e guerre dei banchieri) e il Corano (dogmatismo sharia, Ummah nazi, per sterminare e fare genocidio dei dhimmi, per il califfato mondiale Boko haram, hamas a tutti) è destinato a diventare un parassita di assassino, per la conquista del mondo! ECCO PERCHé è SCRITTO: "L'UOMO è FATTO AD IMMAGINE E SOMIGLIANZA DI DIO", infatti, con la sua fede lui può CREARE la sua realtà, di satanista massone, farisei salafita, islamico sharia ONU, e tutti i morti e stramorti di tua madre! ALLORA, noi CONCLUDEREMO, CON IL DIRE, CHE, NON ESISTE UNA REALTà OGGETTIVA? ASSURDO! LA REALTà OGGETTIVA: è SOLTANTO, UN PRIVILEGIO PER I SANTI, COME ME, che loro hanno un approccio diretto con Dio JHWH, amore e giustizia per tutti gli uomini di buona volontà! E NON SARà MAI DISPONIBILE, PER PERSONE DOGMATICHE RELIGIOSE, tutti i manici COME TE! infatti, è scritto: che, Dio non osa resistere ai puri di cuore!
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Gilad Shalit: 'I Pray for the Soldiers'. Freed soldier's father, Noam, says he has visited fallen soldiers' families, contrary to criticism leveled at him. 7/30/2014, Gilad Shalit, the former IDF Armored Corps soldier who was abducted by Hamas in 2006 and held for five years until he was freed in exchange for more than 1,000 terrorists, told Channel 2 Wednesday – "I pray for the well-being of the soldiers and hope they will return home safely, thank you." "Just as IDF soldiers helped and supported me in the past, so I thank them for their present activity and am following events with concern," Shalit added.
The short interview appears to have come in response to a wave of criticism leveled against the Shalit family on social networks. One Facebook post that has been shared about 1,000 times – a very large number, in Israeli terms – attacked the Shalit family for its silence regarding the present military operation. "We did everything for you," wrote Assaf Amram of Tel Aviv, "but we have not seen you once, not on television, we have not seen you visitng, neither the war wounded nor the families of the fallen, when in other times, those people stood by you. The saddest thing is that we are fighting against the same people whom we freed for your son." Noam Shalit told Kikar Hashabat Tuesday that the allegations against the family are untrue. "Who said we don't go to soldiers' families? Just today, I visited two bereaved families from our region, whose sons fell in Gaza. 
"We just don't publicize it," he explained. "We don't bring cameramen to every event like this. We are private people now." While the Shalits are, indeed, private citizens, they may simply be paying the price of the enormous public campaign that was mounted by numerous groups to bring Gilad home, during his captivity. The emotionally charged campaign used various heavily funded publicity gimmicks to drive home the message that Israel must free Shalit "at any price," and was ultimately successful in bringing about a deal that many saw as a victory for Hamas. In the course of the campaign, Gilad Shalit and his parents became media celebrities. Millions of Israelis felt, or perhaps, were made to feel, that Gilad was a member of their own family. The deal was opposed by people who warned that it would result in more terrorism – and in fact, some of the terrorists freed in the deal have gone back to terrorist activity. The current rocket campaign by Hamas against Israel appears to be motivated in part by a desire to undo an Israeli decision, in the course of Operation Brother's Keeper, to rearrest some of the terrorists freed in the Shalit deal. In terms of the way the Israeli public views him, Noam Shalit also appears to have miscalculated when he ran in the primaries in the Labor party in 2012. The move was resented by many Israelis as a cynical attempt to make a political career out of his son's captivity and the subsequent effort by people of all political persuasions to free him.
Gilad Shalit: 'Prego per i soldati'. Il padre del soldato Freed, Noam, dice che ha visitato le famiglie dei soldati caduti ', contrariamente alla critica mossagli. 2014/07/30, Gilad Shalit, l'ex soldato israeliano Armored Corps che è stato rapito da Hamas nel 2006 e detenuto per cinque anni fino a quando fu liberato in cambio di più di 1.000 terroristi, ha dichiarato a Channel 2 Mercoledì - "Prego per il bene benessere dei soldati e sperano di tornare a casa in tutta sicurezza, grazie. "" proprio come i soldati israeliani hanno aiutato e mi hanno sostenuto in passato, quindi li ringrazio per la loro attività presente e sto seguendo gli eventi con preoccupazione ", Shalit ha aggiunto. 
La breve intervista sembra essersi in risposta ad una ondata di critiche mosse contro la famiglia Shalit sui social network. Un Facebook post che è stato condiviso circa 1.000 volte - un numero molto elevato, in termini israeliani - ha attaccato la famiglia Shalit per il suo silenzio per quanto riguarda l'operazione militare attuale. "Abbiamo fatto tutto per te", ha scritto Assaf Amram di Tel Aviv, "ma non abbiamo visto una volta, non in televisione, non abbiamo visto voi visitando, né i feriti di guerra, né le famiglie dei caduti, quando in altri tempi , queste persone stavano da voi. La cosa più triste è che stiamo combattendo contro le stesse persone che abbiamo liberato per tuo figlio. ", Ha detto Noam Shalit Kikar Hashabat Martedì che le accuse contro la famiglia non sono vere. "Chi ha detto che non andiamo alle famiglie dei soldati? Proprio oggi, ho visitato due famiglie in lutto dalla nostra regione, i cui figli caduto a Gaza.
"Noi non pubblicizziamo", ha spiegato. "Noi non portiamo cameramen ad ogni evento come questo. Stiamo privati ​​ora." Mentre i Shalits sono, infatti, privati ​​cittadini, che possono semplicemente essere pagato il prezzo l'enorme campagna pubblica che è stato montato da numerosi gruppi per portare Gilad a casa, durante la sua prigionia. la campagna emotivamente usato vari espedienti pubblicitari pesantemente finanziati a guidare il messaggio che Israele deve liberare Shalit "a qualsiasi prezzo", ed era infine riuscita nel portare su un accordo che molti hanno visto come una vittoria per Hamas. nel corso della campagna, Gilad Shalit e dei suoi genitori è diventato celebrità dei media. Milioni di israeliani feltro, o forse, hanno fatto sentire, che Gilad è stato un membro della loro famiglia l'accordo è stato opposto dalla gente che ha avvertito che sarebbe risultato più terrorismo -.. ed infatti, alcuni dei terroristi liberati in questa operazione sono tornati ad attività terroristiche la campagna razzo di corrente da parte di Hamas contro Israele sembra essere motivato in parte dal desiderio di annullare una decisione israeliana, nel corso del funzionamento del fratello Keeper, nuovo arresto di alcuni dei terroristi liberati l'affare Shalit. In termini di modo in cui il pubblico israeliano lo vede, Noam Shalit sembra aver fatto male i conti quando correva nelle primarie del partito laburista nel 2012. L'iniziativa è stata risentita da molti israeliani come un cinico tentativo di fare una carriera politica fuori dalla sua prigionia del figlio e il conseguente sforzo da parte di persone di ogni orientamento politico per liberarlo.
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

"Gli USA sanno che, Mosca non ha violato il trattato sull'eliminazione dei missili". Nella regione di Donetsk saltano in aria su una mina 3 bambini. la posizione NATO USA UE, è totalmente criminale e schizofrenica: loro dicono: "POICHé PUTIN, NON CI PERMETTE. DI REPRIMERE, IL POPOLO RUSSOFONO DEL DOMBASS COSTITUZIONALMENTE, ORGANIZZATO E GIURIDICAMENTE, COSTITUITO, A PLEBISCITO, REFERENDARIO DEMOCRATICAMENTE POPOLARE, NOI I NAZISTI MERKEL TRUPPE BILDENBERG, DI OCCUPAZIONE, NOI SIAMO MOLTO ARRABBIATI E LO DOBBIAMO PUNIRE CON LE SANZIONI, CHE, SIGNIFICA, NOI VOGLIAMO REALIZZARE, E STIAMO METTENDO I PRESUPPOSTI, DI UNA GUERRA MONDIALE A TUTTI I COSTI! PERCHé, è ROTHSCHILD, CHE, HA DECISO DI FARE IL FUNERALE AD ISRAELE!"
Nella regione di Donetsk saltano in aria su una mina 3 bambini
© Foto: RIA Novosti/Mikhail Voskresensky http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509845782/14_RIAN_02469247.HR.ru.jpg
Nella regione di Donetsk dell'Ucraina orientale 7 persone, tra cui 3 bambini, sono saltate in aria su una mina.
Il fatto è avvenuto il 29 luglio nel villaggio di Berestovoye del distretto di Artemovsk, riporta l'amministrazione regionale.
Inoltre si comunica che non ci sono state vittime, ma tutti i feriti sono in gravi condizioni. Il più piccolo dei bambini ha un anno e due mesi.
In precedenza il sottosegretario del ministro degli Interni dell'Ucraina Anton Gerashchenko aveva scritto sulla sua pagina Facebook che su una mina erano saltati in aria 9 bambini.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Nella-regione-di-Donetsk-saltano-in-aria-su-una-mina-3-bambini-5719/
Leggi tutto (19 righe)
Rispondi  ·  

NEW SAUDI ARABIA4 ore fa
open letter to PUTIN -- forse, mi sbaglio, in buona fede, ma, io credo di avere pubblicato questo articolo, 60 minuti fa, qui, che, qualcuno avrebbe potuto cancellare? ] I separatisti di Lugansk trovano frammenti di un missile balistico [[ ma, VERAMENTE? io non ci vedo, nessuno scandalo, QUESTO CRIMINE INTERNAZIONALE, è del tutto ammissibile! INFATTI, non ci sono Palestinesi, che possono morire! ]] BOMBE INCEnDIARIE E A FRAMMENTAZIONE, CONTRO, I RUSSOFONI? E CHI SE NE FREGA!? RUSSOFONI NON SONO ISLAMICI BOKO HARAM, CHE HANNO DIRITTO ALLA PROTEZIONE, ONU OCI SAUDITI SALAFITI! http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509854040/9RIAN_02442746.HR.jpg I separatisti di Lugansk trovano frammenti di un missile balistico. Nei pressi del quartiere della stazione di Vergunka, nella regione di Lugansk in Ucraina orientale, sono stati trovati frammenti inesplosi di una testata di un missile balistico, ha rivelato a RIA Novosti oggi il comandante delle forze di Lugansk Sergej Grachev "Sono stato dove si trova la testata. E' grande, poco meno grossa di me, sono alto 1 metro e 88", ha detto Grachev. Nella giornata di ieri il canale televisivo americano CNN, citando fonti di intelligence statunitensi, aveva riferito che le truppe ucraine avevano iniziato ad impiegare durante i combattimenti nell'est del Paese i missili balistici. Oggi il segretario del centro informazioni del Consiglio di Sicurezza Nazionale e Difesa dell'Ucraina Andriy Lysenko aveva negato l'utilizzo di questo tipo di armi. http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/I-separatisti-di-Lugansk-trovano-frammenti-di-un-missile-balistico-9687/ NATO 322 -- FERMATI COGLIONE DI UN SATANISTA! TI METTERAI IL MONDO, NEL TUO BUCO DEL CULO: OBAMA GENDER KERRY, CON UNA GUERRA NUCLEARE MONDIALE! nessuna statistica, previsione, kabbalah, può essere idonea a ...
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/I-separatisti-di-Lugansk-trovano-frammenti-di-un-missile-balistico-9687/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!
I separatisti di Lugansk trovano frammenti di un missile balistico [[ ma, VERAMENTE? io non ci vedo, nessuno scandalo, QUESTO CRIMINE INTERNAZIONALE, è del tutto ammissibile! INFATTI, non ci sono Palestinesi, che possono morire! ]] BOMBE INCEnDIARIE E A FRAMMENTAZIONE, CONTRO, I RUSSOFONI? E CHI SE NE FREGA!? RUSSOFONI NON SONO ISLAMICI BOKO HARAM, CHE HANNO DIRITTO ALLA PROTEZIONE, ONU OCI SAUDITI SALAFITI!  
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509854040/9RIAN_02442746.HR.jpg
I separatisti di Lugansk trovano frammenti di un missile balistico. Nei pressi del quartiere della stazione di Vergunka, nella regione di Lugansk in Ucraina orientale, sono stati trovati frammenti inesplosi di una testata di un missile balistico, ha rivelato a RIA Novosti oggi il comandante delle forze di Lugansk Sergej Grachev "Sono stato dove si trova la testata. E' grande, poco meno grossa di me, sono alto 1 metro e 88", ha detto Grachev. Nella giornata di ieri il canale televisivo americano CNN, citando fonti di intelligence statunitensi, aveva riferito che le truppe ucraine avevano iniziato ad impiegare durante i combattimenti nell'est del Paese i missili balistici. Oggi il segretario del centro informazioni del Consiglio di Sicurezza Nazionale e Difesa dell'Ucraina Andriy Lysenko aveva negato l'utilizzo di questo tipo di armi.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/I-separatisti-di-Lugansk-trovano-frammenti-di-un-missile-balistico-9687/
NATO 322 -- FERMATI COGLIONE DI UN SATANISTA! TI METTERAI IL MONDO, NEL TUO BUCO DEL CULO: OBAMA GENDER KERRY, CON UNA GUERRA NUCLEARE MONDIALE! nessuna statistica, previsione, kabbalah, può essere idonea a ...
Leggi tutto (17 righe)
Rispondi  ·  

NEW SAUDI ARABIA5 ore fa (modificato)
NATO 322 -- FERMATI COGLIONE DI UN SATANISTA! TI METTERAI IL MONDO, NEL TUO BUCO DEL CULO: OBAMA GENDER KERRY, CON UNA GUERRA NUCLEARE MONDIALE! nessuna statistica, previsione, kabbalah, può essere idonea a ...
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!
7 luglio, Nella regione di Lugansk aperto il fuoco contro pullman di profughi: nessun sopravvissuto [ DOVE è QUELLA SHARIA PUTTANA ONU 322 OCI? ] Nella regione di Lugansk aperto il fuoco contro pullman di profughi: nessun sopravvissuto
COME LE FALSE DEMOCRAZIE MASSONICHE, ROTHSCHILD'S TRUFFA COSTITUZIONALE, DI ALTO TRADIMENTO, SONO POTUTI DIVENTARE GLI ISLAMICI BILDENBERG NAZI, PER STERMINARE CON L'ESERCITO UN POPOLO SOVRANO, IN CUI RISIEDE LA DEMOCRAZIA DEL SUFFRAGIO UNIVERSALE? COME SONO GIUNTI A FARE LA SHOAH SHARIA CALIFFATO ONU, CONTRO TUTTI GLI ISRAELIANI?
Nella regione di Lugansk vicino alla città di Krasnodon sconosciuti hanno aperto il fuoco con armi automatiche contro un pullman di rifugiati diretti in Russia. Secondo i dati preliminari, nessuna delle persone che si trovavano a bordo è sopravvissuto.
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/07/1506579467/9RIAN_02422303.HR.ru.jpg
A seguito di un attacco di mortaio alla periferia di Lugansk, presso l'hotel "Inizial", è esplosa una mina vicino una macchina che sopraggiungeva. L'auto ha preso fuoco. L'autista ferito è stato ricoverato in ospedale. Nelle case vicine le finestre sono andate in frantumi.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_07/Nella-regione-di-Lugansk-aperto-il-fuoco-contro-pullman-di-profughi-nessun-sopravvissuto-1580/ L'OSCE inizia a monitorare il confine russo-ucraino 14:02
"Le sanzioni USA stimoleranno l'economia della Russia" 13:42
Scatole nere non sufficienti per far luce sullo schianto del Boeing malese 13:27
La guerra civile ucraina colpisce la Russia: 1 vittima e 9 feriti 12:53
Kiev: le forze di sicurezza ucraine non usano missili balistici nel Donbass 12:25
Naryshkin: le sanzioni del Giappone contro la Russia sono controproducenti 12:12
Il numero degli ucraini che chiedono la cittadinanza russa ha superato 27 mila cittadini.
Allarme caldo a Mosca 12:05
Hamas vede la Russia come mediatore nel conflitto a Gaza 11:38
Gli ex azionisti di Yukos sono disposti al compromesso con la Russia 11:05
Kiev promette di non bombardare nè Lugansk nè Donetsk
6 luglio, 16:14
Nuovamente sotto attacco i giornalisti russi in Ucraina
3 luglio, 21:06
 Foto d'archivio
I separatisti di Lugansk conquistano il bombardiere ucraino Su-25
7 luglio, 16:15
 L'aviazione ucraina bombarda i sobborghi di Lugansk 
L'aviazione ucraina bombarda i sobborghi di Lugansk
6 luglio, 22:35
 L'esercito ucraino vuole isolare e assediare Lugansk e Donetsk
L'esercito ucraino vuole isolare e assediare Lugansk e Donetsk
7 luglio, 09:32
 Vittime dopo il blitz delle forze armate ucraine a Krasnoarmejsk
Vittime dopo il blitz delle forze armate ucraine a Krasnoarmejsk
11 maggio, 22:44
 I separatisti filorussi accusano Kiev di bombardare Lugansk con i lanciarazzi "Grad"
I separatisti filorussi accusano Kiev di bombardare Lugansk con i lanciarazzi "Grad"
6 luglio, 17:33
 La Russia preoccupata dalla mancata promessa di Kiev di non bombardare le città
La Russia preoccupata dalla mancata promessa di Kiev di non bombardare le città
7 luglio, 19:01
my brother Caino ABD Allah, nazi satanic king SAUDI ARABIA demoniaca, from "satan synagogue Rothschild" -- e se, questo è stato dimostrato, oggi, facilmente da me,  quello che, uno crede, poi, proprio quella diventa, la sua realtà, come, tu hai potuto credere nella merda del Corano Talmud, per diventare un satanista, accecato, dal dogmatismo, e per uccidere: i santi di Dio che parlano di amore (perché Dio potrebbe essere soltanto amore), perché, loro hanno creduto nell'amore? e poi, proprio perché loro sono amore, tu li uccidi! tu Maometto di merda? tu stai uccidendo cristiani innocenti da 1400 anni, fermati coglione! 
Putin: il bombardamento del territorio della Russia è inammissibile. Nella regione di Lugansk aperto il fuoco contro pullman di profughi: nessun sopravvissuto
"Boeing malese abbattuto dai militari ucraini secondo satellite USA". Putin: il bombardamento del territorio della Russia è inammissibile. presidente russo Vladimir Putin ritiene inammissibile il fatto che, dopo l'ordine di cessare il fuoco sul territorio della Russia cadono ed esplodono le munizioni che mettono in pericolo la vita dei cittadini russi, riferisce l'amministrazione del presidente. Il servizio delle guardie di frontiere dell'FSB della Federazione russa ha riferito che a causa di un attacco di mortaio contro il posto di blocco "Novoshahtinsk" un doganiere ha subito le ferite da schegge, inoltre sono stati distrutti diversi edifici e strutture tecniche. Sul fatto del bombardamento del territorio russo dall'Ucraina e la ferita del doganiere russo è stato aperto un procedimento penale secondo l'articolo "tentativo di omicidio con circostanze aggravanti".
http://italian.ruvr.ru/2014_06_21/Putin-il-bombardamento-del-territorio-della-Russia-e-inamissibile-9482/
Leggi tutto (16 righe)
Rispondi  ·  

NEW SAUDI ARABIA6 ore fa
La guerra civile ucraina colpisce la Russia: 1 vittima e 9 feriti. MA LA RUSSIA NON HA DIRITTO A DIFENDERSI! LA RUSSIA DEVE ESSERE SODOMIZZATA E DEVE TACERE! PERCHé QUESTO HANNO DECISO I SATANISTI E I BILDENBERG MERKEL MOGHERINI, ECC..! INFATTI, SENZA GUERRA MONDIALE NUCLEARE, CON 5 MILIARDI DI MORTI, CROLLERà, LA TRUFFA DEL FALSO IN BILANCIO, E DEI DERIVATI, BOLLE FINANZIARE, ECC.. DEL SPA ROTHSCHILD FONDO MONETARIO, QUINDI, SOLTANTO, LA GUERRA MONDIALE PUò NASCONDERE IL DELITTO DELLA USUROCRAZIA DI FARISEI ILLUMINATI, CHE, è SATANISMO IDEOLOGICO E PRATICO! E CHE HANNO TRASFORMATO, IL POPOLI SOVRANI, IN DEBITO SOVRANO, IN TUTTE LE FALSE DEMOCRAZIE MASSONICHE SENZA SOVRANITà MONETARIA, GLI SCHIAVI DI UN PRELIEVO FISCALE REALE: CHE è PARI AL 70%.. della truffa monetaria "Durante i combattimenti nelle regioni sud-orientali dell'Ucraina sono stati registrati 16 casi di bombardamenti nella regione russa di Rostov, a seguito dei quali 1 cittadino russo è rimasto ucciso, mentre 9 sono stati feriti," - ha riferito il governo dell'Oblast' di Rostov. Inoltre hanno subito danni le abitazioni dei centri abitati a ridosso del confine con l'Ucraina, così come gli edifici amministrativi ai valichi di frontiera. La regione di Rostov confina con il Donbass (Ucraina orientale), dove periodicamente avvengono combattimenti tra le forze di sicurezza ucraine e i separatisti.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/La-guerra-civile-ucraina-colpisce-la-Russia-1-vittima-e-9-feriti-3053/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

my brother Caino ABD Allah, nazi satanic king SAUDI ARABIA demoniaca, from "satan synagogue Rothschild" -- NOI CONTINUEREMO A DIMOSTRARE, CHE, è LA FEDE, CHE, HA LA SUPREMAZIA NEL FENOMENO UMANO. Forse, non, sono veri i satanisti? Quindi è reale, per loro, una loro verità maligna e criminale, in cui loro credono, e che, sono diventati i padroni Rothschild, truffa Banca Mondiale Spa, i padroni NATO 322 masonic system, Bildenberg, di alto tradimento costituzionale, in tutto il mondo! Forse, non è vero che, la CIA ha dirottato il Giumbo della Malesia, con i cinesi a bordo, e che, Bush 322 Kerry, se, li sono mangiati sull'altare di satana? Così, hanno fatto con tutti gli equipaggi degli aerei dell'11-09!
Rispondi  ·  

NEW SAUDI ARABIA6 ore fa
La Russia costruirà da zero un sistema di pagamento nazionale. La commissione di esperti della Banca Centrale della Russia ha deciso di costruire una nuova piattaforma tecnologica per il sistema di pagamento nazionale, ha riferito il vice presidente del comitato per i mercati finanziari della Duma (camera bassa del Parlamento) Anatoly Aksakov. Il problema di garantire la continuità delle transazioni in Russia con carte di credito è apparso dopo che i sistemi di pagamento internazionali Visa e MasterCard, reagendo alle sanzioni degli USA contro la banca "Russia" e i proprietari di SMP Bank, hanno cessato di operare le transazioni dei clienti delle banche.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/La-Russia-costruira-da-zero-un-sistema-di-pagamento-nazionale-2670/
devono  togliere le sanzioni e devono smettere i fare i nazisti, per realizzare il genocidio dei russofoni. Gli ex azionisti di Yukos sono disposti al compromesso con le autorità russe sull'attuazione della sentenza del tribunale dell'Aia, se presenteranno proposte ragionevoli e giustificate, ha dichiarato il capo del Group Menatep Limited Tim Osborne.
Ieri il tribunale arbitrale dell'Aia ha stabilito che la Russia deve pagare agli ex azionisti di Yukos 50 miliardi dollari. La Russia ha già annunciato l'intenzione di contestare la decisione del tribunale dell'Aia . Soprattutto perché non è competente ad esaminare la denuncia degli ex azionisti di Yukos.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Gli-ex-azionisti-di-Yukos-sono-disposti-al-compromesso-con-la-Russia-5742/

Hamas vede la Russia come mediatore nel conflitto a Gaza. MA LA RUSSIA PUò SOCCORRERE: I PALESTINESI, MA, NON PUò RICONOSCERE IL TERRORISMO ISLAMICO DI HAMAS, PER DIVENIRNE A SUA VOLTA UNA VITTIMA! IL TERRORISMO ISLAMICO NON PUò TROVARE UN RICONOSCIMENTO GIURIDICO ISTITUZIONALE, IN TRATTATIVE DI MEDIAZIONE! SONO GLI ISLAMICI CHE SI DEVONO FARE CARICO DELLA SOFFERENZA DEI PALESTINESI, E DELLA SOFFERENZA DI TUTTI I POPOLI MUSULMANI, PERCHé OGNI ISLAMICO TERRORISMO, NASCE DALLA SHARIA ONU, OCI, DELLA ARABIA SAUDITA, CHE è IMPERIALISMO PER IL CALIFFATO MONDIALE!
La Russia potrebbe intervenire come mediatore nel conflitto nella Striscia di Gaza, proponendo la sua iniziativa di pace, ha detto in un'intervista a RIA Novosti il vice capo dell'Ufficio politico di Hamas Mousa Mohammed Abu Marzook. "Proviamo fiducia e rispetto per la Russia. Accogliamo con favore il ruolo della Russia e confidiamo più che negli Stati Uniti", ha detto, rispondendo alla domanda sulla possibil e mediazione di Mosca. Abu Marzook ha anche detto che durante i combattimenti nella Striscia di Gaza sono già morti oltre 80 soldati israeliani e centinaia sono rimasti feriti. Tutti i feriti si trovano negli ospedali sionisti. A loro volta, le Forze di Difesa israeliane sostengono che durante il raid hanno perso 53 militari israeliani.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Hamas-vede-la-Russia-come-mediatore-nel-conflitto-a-Gaza-0686/
Leggi tutto (35 righe)
Rispondi  ·  

NEW SAUDI ARABIA7 ore fa
Nel centro di Slavyansk, duramente messo alla prova dai bombardamenti, le truppe ucraine hanno montato un maxi schermo per la visione dei canali ucraini e delle casse con altoparlanti per sentire e diffondere a tutto volume le trasmissioni radio ucraine.
Inoltre in centro è stato montato un accampamento della Guardia Nazionale, con docce e cucina. Il 5 luglio scorso le forze separatiste si erano ritirate da Slavyansk e Kramatorsk, prese successivamente dai militari ucraini. Dopodichè sono iniziati i rastrellamenti. Gli arresti avvengono direttamente in strada. Su alcuni telefonini di cittadini arrivano sms con l'invito ad consegnarsi volontariamente in caso di sostegno alle forze separatiste.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_12/Maxi-schermo-con-la-tv-ucraina-militari-e-rastrellamenti-la-nuova-vita-di-Slavyansk-con-Kiev-7790/
In un giorno a seguito dei combattimenti nella regione di Donetsk dell'Ucraina orientale, sono rimaste uccise 19 persone, mentre più di 30 feriti sono stati ricoverati in ospedale, riporta il sito delle autorità regionali.
Da aprile le autorità di Kiev conducono nella parte orientale dell'Ucraina un'operazione militare contro i sostenitori dell'indipendenza della regione. A Mosca questa operazione speciale, che ha già provocato numerose vittime da entrambe le parti, anche tra la popolazione civile, viene definita punitiva ed esortano Kiev ad interromperla immediatamente.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Combattimenti-nella-regione-di-Donetsk-19-vittime-in-1-giorno-9462/
my brother Caino ABD Allah, nazi satanic king SAUDI ARABIA demoniaca, from "satan synagogue Rothschild" -- COSA è LA VERITà? LA VERITà è QUELLO, IN CUI UNO CREDE! Quindi, è la fede, che, ha il predominio, la prevalenza, nel fattore umano.. una delle più grandi menzogne: è la religione della teoria della evoluzione, la favola dei coglioni adulti! EPPURE, MILIONI DI DOCENTI, E DI SCIENZIATI, LORO PENSANO, CHE, LA TEORIA DELLA EVOLUZIONE, SIA QUALCOSA DI SCIENTIFICO, ed invece è merda, PERCHé, loro sono diventati MERDA! hanno dogmaticamente e religiosamente creduto nel talmud che dice: "goym sono animali dalla forma umana".. e quindi, anche loro che hanno creduto di essere animali, sono diventati animali loro stessi, demoni, rifiutando, di essere stati fatti: ad immagine e somiglianza di Dio, che è la verità rivelata da Dio, ma, che loro hanno rifiutato... così, hanno condannato se stessi ad un disprezzo eterno!
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!
my brother Caino ABD Allah, nazi satanic king SAUDI ARABIA demoniaca, from "satan synagogue Rothschild" -- COSA è LA VERITà? LA VERITà è QUELLO, IN CUI UNO CREDE! Quindi, è la fede, che, ha il predominio, la prevalenza, nel fattore umano.. una delle più grandi menzogne: è la religione della teoria della evoluzione, la favola dei coglioni adulti! EPPURE, MILIONI DI DOCENTI, E DI SCIENZIATI, LORO PENSANO, CHE, LA TEORIA DELLA EVOLUZIONE, SIA QUALCOSA DI SCIENTIFICO, ed invece è merda, PERCHé, loro sono diventati MERDA! hanno dogmaticamente e religiosamente creduto nel talmud che dice: "goym sono animali dalla forma umana".. e quindi, anche loro che hanno creduto di essere animali, sono diventati animali loro stessi, demoni, rifiutando, di essere stati fatti: ad immagine e somiglianza di Dio, che è la verità rivelata da Dio, ma, che loro hanno rifiutato... così, hanno condannato se stessi ad un disprezzo eterno!
Leggi tutto
Rispondi  ·  

NEW SAUDI ARABIA7 ore fa
my brother Caino ABD Allah, nazi satanic king SAUDI ARABIA demoniaca, from "satan synagogue Rothschild" -- la vita, di: Riccardo I d'Inghilterra, noto anche, con il nome di Riccardo Cuor di Leone (Richard Cœur de Lion, Richard the Lionheart), fu salvata dal suo nemico, il Califfo che mise a sua disposizione il suo medico personale! ed io di fronte a casa mia, la casa estiva, di: dove, io sono in vacanza? c'è un cardiologo specializzato nel fare vivere gli ultra centenari, ma, lui è un pittore, con la tecnica dei fogli in oro, le sue opere, si trovano, nella ambasciata italiana della Corea del Sud.. allora, io dissi: "tu sei più famoso, come pittore artista, che, non come cardiologo, nel mondo!" a lui non piacque, la mia affermazione, ma, lui è un uomo, molto umile e buono, quindi, noi siamo sempre, ottimi amici! UCCIDERTI, E FARE: DI TUTTA LA ARABIA SAUDITA UN SOLO CIMITERO? QUESTO, NON SAREBBE UN VANTO PER ME, PERCHé AL MIO LIVELLO, CHE, IO SONO IL PIù GRANDE RE, DI TUTTA LA STORIA DEL GENERE UMANO, QUELLO CHE è DEGNO DEL LIVELLO NATURALE, E DIVINO, DELLA MIA GLORIA, COME RIFLESSO DEL REGNO DI JHWH, SULLA TERRA, è DI TRASFORMARE: TUTTI I NEMICI, IN AMICI, E FRATELLI, è IN QUESTO MODO CHE, DIO HA PROGRAMMATO UNIUS REI! SI! è QUESTO, di trasformare i nemici in amici, CHE MI DAREBBE GLORIA! TU NON FARE DI ME UN CATTIVO RAGAZZO!
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!
my brother Caino ABD Allah, nazi satanic king SAUDI ARABIA demoniaca, from "satan synagogue Rothschild" -- tu lo sai, io non riesco ad odiare nessuno, perché, non ci può essere, in un solo cuore, due sentimenti, come odio e amore, così contrastanti ed antitetici! MA, IO SARò COSTRETTO A PUNIRE TE, comunque, perché tu attraverso, la sharia di ogni genocidio, tu rendi colpevole, la vita di ogni musulmano del pianeta. Ora, non poter proteggere tutti loro, per colpa, del tuo imperialismo sharia califfato mondiale, di fare il genocidio contro tutti i popoli, così come, io sto proteggendo tutti i martiri cristiani? questo è qualcosa, che, io non ti potrei mai perdonare! 
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

my JHWH -- ha ragione Hillary Clinton, my sister, lol. my dear women jew, quando lei dice: "gli islamici in Arabia Saudita, non hanno nessun rispetto, per la dignità della vita umana, e loro ucciderebbero, senza problemi, tutti i Palestinesi e tutti i musulmani, pur di poter ottenere il loro sharia nazi Califfato Mondiale!" .. ecco perché, io sto imparando a volere bene a questa ragazza!
Rispondi  ·  

NEW SAUDI ARABIA7 ore fa
Figlio del fondatore di Hamas: lo ritengano Morire come una forma di culto. Mosab Hassan Yousef, il cui padre ha aiutato trovato Hamas, dice il gruppo sta guardando oltre la distruzione di Israele a uno stato islamico globale. By Ari Soffer: 2014/07/30, Mosab Hassan Yousef, figlio di uno dei fondatori di Hamas, lo sceicco Hassan Yousef, ha detto che l'attuale conflitto illustra come disprezzo del gruppo islamico per la vita umana è centrale per la sua ideologia. "Hamas non si preoccupa della vita dei palestinesi, non si preoccupa la vita degli israeliani o americani - non si preoccupano della propria vita", ha detto in un'intervista con la CNN. "Essi considerano morire per il bene della loro ideologia come un modo di culto". Youssef - che ha lasciato Hamas e convertito al cristianesimo dopo essere diventato disilluso e servire per un periodo una spia israeliana - ha aggiunto che non c'era modo per Israele di raggiungere qualsiasi tipo di compromesso con Hamas, il cui statuto molto chiede la distruzione dello Stato di Israele ed i cui leader hanno ripetutamente chiesto lo sterminio del popolo ebraico. "Hamas non cerca la coesistenza e di compromesso - Hamas sta cercando di conquista e di presa in consegna," insistette Yousef. 
Ma lui è andato oltre a descrivere Hamas come parte di una forza imperialista cerca di stabilire un super-stato islamico - molto simile al cosiddetto "Stato islamico", precedentemente noto come ISIS, che ha preso il controllo di gran parte dell'Iraq e della Siria. 
"La distruzione dello Stato d'Israele non è la destinazione finale di Hamas destinazione finale di Hamas sta costruendo il Khlifa islamica (Califfato) -.. Che significa uno stato islamico sulle macerie di ogni altra civiltà Questi sono gli obiettivi finali del movimento." 
Yousef ha ricordato come gli è stato insegnato "fin dall'età di cinque anni", che l'istituzione di uno Stato islamico non potrebbe essere raggiunto "senza spargimento di sangue innocente", e ha espresso compassione per i bambini di Gaza che, ha detto, non hanno altra scelta che seguire Hamas .
Son of Hamas Founder: They Consider Dying as a Form of Worship. Mosab Hassan Yousef, whose father helped found Hamas, says the group is looking beyond the destruction of Israel to a global Islamic state. By Ari Soffer: 7/30/2014, Mosab Hassan Yousef, the son of one of Hamas's founders Sheikh Hassan Yousef, has said that the current conflict illustrates how the Islamist group's disregard for human life is central to its ideology. "Hamas does not care about the lives of Palestinians, does not care about the lives of Israelis or Americans - they don't care about their own lives," he said in an interview with CNN. "They consider dying for the sake of their ideology as a way of worship." Youssef - who left Hamas and converted to Christianity after becoming disillusioned and serving for a period as an Israeli spy - added that there was no way for Israel to reach any kind of compromise with Hamas, whose very charter calls for the destruction of the State of Israel and whose leaders have repeatedly called for the extermination of the Jewish people. "Hamas is not seeking coexistence and compromise - Hamas is seeking conquest and taking over," Yousef insisted.
But he went further to describe Hamas as part of an imperialist force seeking to establish an Islamic super-state - much like the so-called "Islamic State", formerly known as ISIS, which seized control of much of Iraq and Syria.
"The destruction of the State of Israel is not Hamas's final destination. Hamas's final destination is building the Islamic khlifa (Caliphate) - which means an Islamic state on the rubble of every other civilization. These are the ultimate goals of the movement."
Yousef recalled how he was taught "since the age of five" that establishing an Islamic state couldn't be achieved "without shedding innocent blood", and expressed pity for the children of Gaza who, he said, have little choice but to follow Hamas.
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Italian Reporter Reveals Hamas Cover-Up Over Misfired Rockets. Journalist backs IDF version of missile strike on school playground, says Hamas rockets went astray. But it's just the tip of the iceberg. By Ari Soffer. First Publish: 7/30/2014, Child injured in rocket strike on playground in Shati refugee camp. An Italian journalist who until Tuesday was embedded in Gaza has backed the IDF's account of a rocket strike on a school playground in central Gaza's Shati refugee camp on Monday. At least 10 people were killed in the attack - most of them children - and some sources claimed the death toll was as high as 30. Palestinian sources were quick to blame Israel, claiming that an Israeli fighter jet fired missiles directly at the playground and nearby hospital. Israel denied the accusations, saying that Hamas rockets aimed at Israel from the area misfired, and struck both the school and the hospital: IDF Tweet illustrating the path of misfired Hamas rockets: Verifying facts on the ground in Gaza is notoriously difficult for foreign reporters, and even for Palestinian journalists seen as aligned with the Fatah-led Palestinian Authority, as journalists are closely watched by Hamas security forces and can face interrogation and a permanent ban from Gaza for publishing material deemed unfavorable to the territory's Islamist rulers. As such, little information has emerged on what exactly happened that day in Shati. But returning from a stint in Gaza, and safe from what he ominously referred to as potential "Hamas retaliation", Italian journalist Gabriele Barbati broke the media silence by tweeting the following message, confirming that Hamas terrorists rushed to cover up evidence of what was indeed errant rocket fire aimed at Israel: During the 23 days of Operation Protective Edge a handful of journalists have defied, purposefully or inadvertently, Hamas's restrictions on reporting negative information from Gaza - only to backtrack soon after. Two cases in particular were highlighted earlier this week. In one, Wall Street Journal reported Nick Casey tweeted evidence - and veiled criticism - over Hamas's leadership's use of Shifa Hospital in Gaza as a command center, shedding more light on the group's use of human shields. Hamas reacted furiously, and a Hamas-affiliated twitter account blacklisted him as a journalist "who lies for Israel" - a potentially deadly accusation for anyone in Gaza, let alone a foreigner. Shortly afterwards, the tweet was promptly removed by Casey. Hamas. Numerous foreign journalists have admitted to interviewing Hamas leaders inside the hospital, but their reports are notable for the lack of emphasis placed on such a flagrant violation of international law. In the second case, another WSJ journalist tweeted evidence of a Hamas rocket misfire which damaged Gaza's main hospital. Again, shortly after tweeting it, Tamer El-Ghobashi removed the evidence. Deleted tweets: The use of human shields by Gazan terrorist groups during the current conflict has been repeatedly documented. Both Hamas and Islamic Jihad have stored and fired rockets from within densely-populated civilian areas, making Israeli attempts to stop them without causing collateral damage near to impossible. To compound the problem, Hamas has openly encouraged civilians to act as human shields, glorifying their actions as heroism.
Terrorists have also used hospitals and schools as command centers and military bases.
On Tuesday, the United Nations Work and Relief Agency (UNWRA) admitted that it had discovered rockets stored in one of its schools for the third time.
Hamas has not issued a response to Barbari's claims, and it is unclear whether he will face a ban from reporting from the Strip in the future. But whatever happens to him, his claims raise some uncomfortable questions about the objectivity of reports coming from Gaza - in particular the accuracy of the much-touted civilian death toll, and who may be responsible for it.
Reporter italiano rivela Hamas Cover-Up Su cilecca Rockets. Il giornalista sostiene versione IDF di attacco missilistico sul cortile della scuola, dice razzi di Hamas sono andati fuori strada. Ma è solo la punta dell'iceberg. By Ari Soffer. Prima pubblicazione: 2014/07/30, bambino ferito in sciopero razzo sul campo da giuoco nel campo profughi di Shati. Un giornalista italiano che fino a Martedì è stato incorporato a Gaza ha sostenuto conto del IDF di uno sciopero razzo su una scuola nel campo profughi di Shati centrale di Gaza Lunedi. Almeno 10 persone sono state uccise durante l'attacco - la maggior parte dei quali bambini - e alcune fonti hanno sostenuto il numero di morti è stata di ben 30 fonti palestinesi si sono affrettati a biasimare Israele, sostenendo che un jet da combattimento israeliano ha sparato missili direttamente al parco giochi e nelle vicinanze. ospedale. Israele ha negato le accuse, dicendo che i razzi di Hamas volti a Israele dalla zona cilecca, e ha colpito sia la scuola e l'ospedale: IDF Tweet illustra il percorso di razzi di Hamas cilecca: Verifica fatti sul terreno a Gaza è notoriamente difficile per i giornalisti stranieri, e anche per i giornalisti palestinesi, visti come allineata con l'Autorità palestinese guidato da Fatah, come i giornalisti sono strettamente sorvegliati dalle forze di sicurezza di Hamas e in grado di affrontare l'interrogatorio e un divieto permanente di Gaza per la pubblicazione di materiale ritenuto sfavorevole ai governanti islamici del territorio. Come tale, poche informazioni è emerso in che cosa esattamente è successo quel giorno in Shati. Ma, di ritorno da un periodo di lavoro a Gaza, e al sicuro da quello che sinistramente indicato come potenziale "rappresaglia Hamas", giornalista italiano Gabriele Barbati ruppe il silenzio dei media dal tweeting il seguente messaggio, che conferma che i terroristi di Hamas si precipitò a coprire le prove di ciò che era effettivamente errante lancio di razzi volto a Israele: Durante i 23 giorni di funzionamento di protezione bordo una manciata di giornalisti hanno sfidato, volutamente o involontariamente, le restrizioni di Hamas sulla comunicazione delle informazioni negative da Gaza - solo di fare marcia indietro subito dopo. Due casi in particolare sono stati evidenziati all'inizio di questa settimana. In uno, Wall Street Journal Nick Casey Twitter prove - e la critica velata - sull'uso della leadership di Hamas di Shifa Hospital di Gaza come un centro di comando, mettendo più in luce l'utilizzo del gruppo di scudi umani. Hamas ha reagito furiosamente, e un account twitter affiliato a Hamas nella lista nera di lui come giornalista "che giace per Israele" - una accusa potenzialmente mortale per chiunque a Gaza, figuriamoci uno straniero. Poco dopo, il tweet è stato prontamente rimosso da Casey. Hamas. Numerosi giornalisti stranieri hanno ammesso di intervistare i leader di Hamas all'interno dell'ospedale, ma i loro rapporti sono notevoli per la mancanza di enfasi posta su tale flagrante violazione del diritto internazionale. Nel secondo caso, un altro giornalista WSJ twittato la prova di un razzo mancata accensione di Hamas che ha danneggiato principale ospedale di Gaza. Ancora una volta, poco dopo tweeting che, Tamer El-Ghobashi rimosso le prove. Tweets cancellati: L'uso di scudi umani da parte di gruppi terroristici di Gaza durante l'attuale conflitto è stato più volte documentato. Sia Hamas e della Jihad islamica hanno immagazzinato e sparato razzi da aree civili densamente popolate, facendo tentativi israeliani di impedire loro senza causare danni collaterali quasi impossibile. Per complicare il problema, Hamas ha apertamente incoraggiato civili ad agire come scudi umani, glorificando le loro azioni come eroismo. 
I terroristi hanno usato anche ospedali e scuole come centri di comando e basi militari. 
Martedì scorso, il lavoro delle Nazioni Unite e Relief Agency (UNRWA) ha ammesso di aver scoperto razzi memorizzato in una delle sue scuole per la terza volta. 
Hamas non ha emesso una risposta alle affermazioni di Barbari, e non è chiaro se egli dovrà affrontare un divieto di segnalazione dalla Striscia in futuro. Ma qualunque cosa accada a lui, le sue affermazioni sollevano alcune domande scomode circa l'obiettività delle segnalazioni provenienti da Gaza - in particolare, la precisione del numero di morti civili tanto vantata, e che può essere responsabile di esso.
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

ratti islamici sharia dogmatici, senza diritti umani, senza reciprocità, senza metodo scientifico, attaccano Parigi per realizzare il primo califfato Europeo! ratti attaccano Parigi. I ratti attaccano Parigi degli anticristi bildenberg, nel loro odio demonico contro l'amore più grande: di Gesù Cristo amore [vero o falso, favola o realtà, la realtà non cambia, perché è sempre il più grande amore]. I turisti hanno riferito che centinaia di roditori hanno infestato il famoso Jardin des Tuileries vicino al Louvre. I ratti non hanno paura di nessuno e sono attivi non solo di notte ma anche di giorno. Essi sono attratti dal cibo che le persone lasciano dopo il picnic vicino alle principali attrazioni di Parigi.
Ci sono i servizi urbani specifici responsabili dell'eliminazione dei roditori, ma, a quanto pare, non sono in grado di far fronte alle orde di ratti. Il personale del servizio si giustifica accusando i turisti che non sono abituati a buttare i resti del cibo negli appositi cassonetti.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/I-ratti-attaccano-Parigi-1001/
Ministero degli Esteri russo: USA, Gran Bretagna e Lituania.
USA, Gran Bretagna e Lituania cercano di difendere le autorità di Kiev che stanno impedendo l'inchiesta internazionale indipendente sullo schianto del Boeing nella regione di Donetsk, dichiara il Ministero degli Esteri russo. In tal modo il dicastero russo ha commentato il blocco di Londra, Washington e Vilnius all'iniziativa di concordare al Consiglio di Sicurezza dell'ONU la dichiarazione che ricorda la risoluzione 2166, che impone la cessazione immediata delle ostilità nella zona di caduta. "Purtroppo, la nostra iniziativa è stata bloccata in modo spudorato dai rappresentanti di Stati Uniti, Gran Bretagna e Lituania", ha sottolineato il Ministero degli Esteri russo.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Il-Ministero-degli-Esteri-russo-USA-Gran-Bretagna-e-Lituania-proteggono-le-autorita-di-Kiev-1929/
UE ha esteso le sanzioni contro la Russia. Le sanzioni che l'Unione Europea intende imporre contro la Russia in relazione agli eventi in Ucraina orientale, toccheranno l'accesso di Mosca alla tecnologia per l'industria petrolifera, l'accesso delle banche statali russe al capitale dell'Unione Europea, così come l'esportazione di armi e prodotti a doppio uso, si dice nella dichiarazione congiunta del presidente del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy e del capo della Commissione europea Jose Manuel Barroso.
Il settore del gas non sarà sottoposto al regime delle sanzioni.
L'UE è pronta ad annullare le sanzioni economiche contro la Russia quando la Russia, a suo parere, parteciperà attivamente nella ricerca di soluzioni della crisi ucraina.
Secondo il piano europeo, le misure saranno introdotte per 3 mesi. Dopo questo periodo, i governi dell'UE dovranno rivedere il problema.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/LUE-ha-esteso-le-sanzioni-contro-la-Russia-6993/
FMI: le sanzioni contro la Russia potranno avere impatto sull'economia mondiale
L'irrigidimento delle sanzioni contro la Russia avrà impatto negativo sulle economie dell'Unione Europea, dei Paesi della CSI e anche su tutta l'economia mondiale, si dice nel rapporto del Fondo Monetario Internazionale. Gli USA e l'UE introducono le sanzioni contro la Russia in relazione alla crisi ucraina. Mosca le definisce come controproducenti e illegali. Inoltre la Russia ha dichiarato più di una volta che non fa parte del conflitto interno ucraino. Secondo le valutazione dell'FMI, la possibile riduzione delle forniture del gas dalla Russia in Europa è un rischio "notevole", tenendo conto, che la Russia fornisce circa un terzo del gas per l'Europa.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/FMI-le-sanzioni-contro-la-Russia-potranno-avere-impatto-sulleconomia-mondiale-4084/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Chief U.S. Negotiator Won't Provide Deadline for Iran Talks. Wendy Sherman refuses to provide senators with a hard deadline for a deal with Iran. By Elad Benari: 7/30/2014. U.S. Under Secretary of State for Political Affairs Wendy Sherman. The Obama administration's chief nuclear negotiator, Wendy Sherman, refused on Tuesday to provide a hard deadline for a deal with Iran to prevent it from developing nuclear weapons, The Associated Press (AP) reported. She vowed to consult with Congress before suspending more economic sanctions on Tehran, but said the administration won't necessarily seek lawmakers' approval. The testimony by the Sherman immediately prompted objections in the Senate Foreign Relations Committee, whose Democratic and Republican members pushed for clear markers as part of the diplomatic effort. World powers and Iran recently committed to a four-month negotiating extension through November 24, after they were unable to reach a permanent deal by a July 20 deadline. "The next four months will allow us to determine whether a diplomatic solution is possible," Sherman was quoted as having told the panel. "A comprehensive resolution, if we are able to arrive at one, will benefit people everywhere. It will ease anxiety and enhance security throughout the Middle East. It will reduce the likelihood of a nuclear arms race in the region. It will eliminate the potential threat of nuclear blackmail. It will contribute to the security of Israel, the Gulf states and our partners throughout the region," she added. Pressed by senators to outline how long the administration would continue talking and how far it would consider bending to coax Tehran into an accord, Sherman refused to be pinned down, and would not promise the current extension would be the last. Sherman said the administration would consult lawmakers before waiving more sanctions, but doesn't need their approval. Sen. Bob Corker of Tennessee, the top Republican on the committee, described Sherman's pledge as a "zero commitment." Sen. Marco Rubio, R-Fla., was blunter.
"This entire thing is a disaster," he said, according to AP. The interim deal reached last November and put into place earlier this year provided Tehran up to $7 billion in economic relief for a series of measures to freeze its nuclear advancement. The goal was to reach a final agreement by July 20 but Secretary of State John Kerry and other top diplomats said that while tangible progress had been made, the gaps were still too wide. Sen. Bob Menendez, D-N.J., called Iran's concessions to date "underwhelming." "I've been skeptical of the Iranians' sincerity from Day 1 and I cannot say that I am any less skeptical today," said Menendez, the committee chairman, according to AP. He added he'd oppose any further extension of negotiations. Sherman said the administration strongly believes the talks merit additional time. "We wouldn't have agreed to an extension if we did not have an honest expectation that we have a credible path forward," she said. "We still have work to do. We still have time to determine whether we can close the gap between what Iran has said it intends and what it is willing to do." Some senators have been pushing for more sanctions against Iran, an effort President Barack Obama has threatened to veto.
Capo negoziatore statunitense non fornirà Termine ultimo per l'Iran Talks. Wendy Sherman si rifiuta di fornire i senatori con un termine difficile per un accordo con l'Iran. Di Elad Benari: 2014/07/30. US Sottosegretario di Stato per gli affari politici Wendy Sherman. Capo negoziatore nucleare dell'amministrazione Obama, Wendy Sherman, ha rifiutato il Martedì per fornire un termine difficile per un accordo con l'Iran per impedirgli di sviluppare armi nucleari, The Associated Press (AP) ha riferito. Lei ha promesso di consultarsi con il Congresso prima di sospendere le sanzioni più economiche contro Teheran, ma ha detto che l'amministrazione non necessariamente cercare l'approvazione dei legislatori. La testimonianza della Sherman immediatamente richiesto obiezioni in Commissione Affari Esteri del Senato, i cui membri democratici e repubblicani spinto per segni visibili come parte dello sforzo diplomatico. Le potenze mondiali e l'Iran recentemente impegnati a un'estensione negoziale quattro mesi fino al 24 novembre dopo che erano stati in grado di raggiungere un accordo permanente da parte di una scadenza 20 luglio. "I prossimi quattro mesi ci permetteranno di determinare se una soluzione diplomatica è possibile", Sherman è stato citato per aver detto al pannello. "Una risoluzione completa, se siamo in grado di giungere ad uno, andrà a beneficio di persone in tutto il mondo. Sarà alleviare l'ansia e migliorare la sicurezza in tutto il Medio Oriente. Esso contribuirà a ridurre la probabilità di una corsa agli armamenti nucleari nella regione. Essa eliminerà il potenziale minaccia del ricatto nucleare. Essa contribuirà alla sicurezza di Israele, gli Stati del Golfo e ai nostri partner in tutta la regione ", ha aggiunto. Pressato dai senatori per delineare quanto tempo l'amministrazione avrebbe continuare a parlare e quanto avrebbe preso in considerazione la piegatura di convincere Teheran in un accordo, Sherman ha rifiutato di essere immobilizzato, e non promettere l'estensione attuale sarebbe stata l'ultima. Sherman ha detto che l'amministrazione avrebbe consultato i legislatori prima rinuncia più sanzioni, ma non ha bisogno di loro approvazione. Il senatore Bob Corker del Tennessee, il repubblicano superiore sul comitato, ha descritto l'impegno di Sherman come un "impegno pari a zero." Il senatore Marco Rubio, R-Fla., Era schietto. 
"L'intera cosa è un disastro", ha detto, secondo AP. L'accordo provvisorio raggiunto lo scorso novembre e messo in atto all'inizio di quest'anno ha fornito Teheran fino a 7 miliardi di dollari in aiuti economici per una serie di misure per congelare il suo avanzamento nucleare. L'obiettivo era di raggiungere un accordo definitivo entro il 20 luglio, ma il Segretario di Stato John Kerry e altri alti diplomatici ha detto che mentre era stato fatto progressi tangibili, le lacune erano ancora troppo ampia. Il senatore Bob Menendez, DN.J., chiamato concessioni dell'Iran ad oggi "deludente". "Sono stato scettico di sincerità degli iraniani dal 1 ° giorno e non posso dire che io sono meno scettica di oggi", ha detto Menendez, il presidente della commissione, secondo AP. Ha aggiunto che avrebbe opporsi a qualsiasi ulteriore estensione dei negoziati. Sherman ha detto che l'amministrazione crede fortemente i colloqui meritano ulteriore tempo. "Non avremmo accettato una proroga se non abbiamo avuto un'aspettativa onesto che abbiamo un percorso credibile in avanti," ha detto. "Abbiamo ancora del lavoro da fare. Abbiamo ancora tempo per stabilire se siamo in grado di colmare il divario tra ciò che l'Iran ha detto che intende e che cosa è disposto a fare." Alcuni senatori stanno spingendo per ulteriori sanzioni contro l'Iran, conclude il presidente Barack Obama ha minacciato di porre il veto.
Il Ministero degli Esteri russo: USA, Gran Bretagna e Lituania proteggono le autorità di Kiev
Il Ministero degli Esteri russo: USA, Gran Bretagna e Lituania proteggono le  autorità di Kiev.
USA, Gran Bretagna e Lituania cercano di difendere le autorità di Kiev che stanno impedendo l'inchiesta internazionale indipendente sullo schianto del Boeing nella regione di Donetsk, dichiara il Ministero degli Esteri russo.
In tal modo il dicastero russo ha commentato il blocco di Londra, Washington e Vilnius all'iniziativa di concordare al Consiglio di Sicurezza dell'ONU la dichiarazione che ricorda la risoluzione 2166, che impone la cessazione immediata delle ostilità nella zona di caduta.
"Purtroppo, la nostra iniziativa è stata bloccata in modo spudorato dai rappresentanti di Stati Uniti, Gran Bretagna e Lituania", ha sottolineato il Ministero degli Esteri russo.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Il-Ministero-degli-Esteri-russo-USA-Gran-Bretagna-e-Lituania-proteggono-le-autorita-di-Kiev-1929/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

SE HAMAS, NON VERRà DISTRUTTO, NESSUNO POTRà FERMARE I MAOMETTANI PEDOFILI E POLIGAMI, MAESTRI DI OGNI GENOCIDIO E PULIZIA ETNICA, DI POTER CONQUISTARE IL MONDO. OBAMA UE USA SONO LA SINAGOGA DI SATANA.. questo è veramente triste!  Dio mi ha detto, che, io non devo usare la violenza! QUINDI, è COMPITO SUO DI USARE LA VIOLENZA, ALLORA.
Rispondi  ·  

Unius kingREI21 ore fa
cacciate i satanisti USA: LA FECCIA DELL'INFERNO, LA SYNAGOGA DELL'ABOMINIO DEL TALMUD! In Tape trapelato, Hostile Obama cerca di forzare PM per accettare tregua. Presidente degli Stati Uniti marcatamente ostile, primo ministro interrotta mentre tentava di spingere tregua sfavorevole su Israele: 2014/07/29, dannando la prova è emersa del licenziamento del presidente degli Stati Uniti Barack Obama di posizione di Israele in favore di sostenere la posizione di Hamas e dei suoi alleati durante il cessate il fuoco colloqui. A "alto funzionario statunitense" trapelata una registrazione audio di una conversazione telefonica tra Obama e il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu a Channel One. In esso la conversazione di 35 minuti, che ha avuto luogo Domenica, il presidente degli Stati Uniti appare decisamente ostile ai punti, e anche taglia Netanyahu nel bel mezzo delle sue proteste su una proposta di tregua unilaterale che avrebbe visto Hamas riceve tutta la sua chiave richieste, ma che Israele alla fine respinto. 
Il seguente è un estratto della conversazione, pubblicato in ebraico da Channel One: 
Obama: esigo che Israele accetti di un immediato cessate il fuoco unilaterale e fermare tutte le attività offensive - in particolare attacchi aerei. 
Netanyahu: Quale sarà Israele riceverà in cambio di un cessate il fuoco? 
Obama: Io credo che Hamas smetterà di lanciare razzi - il silenzio sarà incontrato con il silenzio. 
Netanyahu: Hamas ha violato tutte e cinque le tregue precedenti, è un'organizzazione terroristica che è dedicato alla distruzione di Israele. 
Obama: Ripeto e aspetto Israele di fermare unilateralmente tutta la sua attività militare. Le immagini di distruzione dalla distanza Gaza il mondo dalla posizione di Israele. 
Netanyahu: la proposta di Kerry era completamente irrealistico e dà Hamas militare e il vantaggio diplomatico. 
Obama: Entro una settimana dalla fine delle attività militari di Israele, Qatar e Turchia inizierà i negoziati con Hamas sulla base della comprensione 2012 -, tra cui l'impegno di Israele a togliere l'assedio e [dopo la fine dell'operazione Pillar of Defense ndr.] restrizioni su Gaza, 
Netanyahu: Qatar e Turchia sono i maggiori sostenitori di Hamas. E 'impossibile fare affidamento su di loro per essere mediatori equi. 
Obama: mi fido di Qatar e Turchia, e Israele non è in grado di scegliere i suoi mediatori. 
Netanyahu: Mi oppongo, perché Hamas è in grado di continuare e sparare razzi e di utilizzare i tunnel per attacchi terroristici ... 
Obama - Netanyahu interrompe a metà frase: La palla è nel campo di Israele - si è tenuto a porre fine a tutte le attività militari. 
La Channel One giornalista che ha ricevuto il nastro ha sottolineato che in altri punti durante la conversazione ci sono stati più la parola "positivo" scambiati tra i due, come Obama ripetendo impegno dell'America per la sicurezza di Israele. 
Ma quelle parole suoneranno cava agli israeliani, considerando che la proposta messa insieme da John Kerry, il Qatar e la Turchia non ha affrontato una sola delle richieste di Israele e - come indicato da Obama stesso - invocato poco più che la buona volontà di Hamas fermare il lancio di razzi. Questo, nonostante il gruppo (che gli Stati Uniti si elenca come un'organizzazione terroristica) essendo sfacciatamente impegnata per la distruzione dello Stato di Israele e il genocidio di tutti gli ebrei israeliani. 
Da parte sua, in precedenza il Martedì John Kerry ha affermato che il Primo Ministro Netanyahu aveva infatti lui contattato per chiedergli di aiutare faticosamente un accordo di cessate il fuoco, dopo le proposte di tregua precedenti sono state respinte da Hamas.
In Leaked Tape, Hostile Obama Tries to Force PM to Accept Truce. US president markedly unfriendly, interrupted prime minister as he attempted to push unfavorable truce on Israel: 7/29/2014, Damning evidence has emerged of US President Barack Obama's dismissal of Israel's position in favor of supporting the position of Hamas and its allies during ceasefire talks. A "senior US official" leaked an audio recording of a telephone conversation between Obama and Prime Minister Binyamin Netanyahu to Channel One. In it the 35-minute conversation, which took place on Sunday, the US President appears downright hostile at points, and even cuts off Netanyahu in the middle of his protestations over a one-sided truce proposal which would have seen Hamas receive all its key demands, but that Israel ultimately rejected.
The following is an excerpt of the conversation, published in Hebrew by Channel One:
Obama: I demand that Israel agrees to an immediate, unilateral ceasefire and halt all offensive activities - particularly airstrikes.
Netanyahu: What will Israel receive in return for a ceasefire?
Obama: I believe that Hamas will stop firing rockets - silence will be met with silence.
Netanyahu: Hamas violated all five previous ceasefires, it is a terrorist organization which is dedicated to the destruction of Israel.
Obama: I repeat and expect Israel to unilaterally stop all its military activity. The pictures of destruction from Gaza distance the world from Israel's position.
Netanyahu: Kerry's proposal was completely unrealistic and gives Hamas the military and diplomatic advantage.
Obama: Within a week of the end of Israel's military activities, Qatar and Turkey will begin negotiations with Hamas on the basis of the 2012 understanding [following the end of Operation Pillar of Defense - ed.], including Israel's commitment to removing the siege and restrictions on Gaza,
Netanyahu: Qatar and Turkey are the biggest supporters of Hamas. It is impossible to rely on them to be fair mediators.
Obama: I trust Qatar and Turkey, and Israel is in no position to choose its mediators.
Netanyahu: I object, because Hamas is able to continue and to fire rockets and to use tunnels for terror attacks...
Obama - interrupts Netanyahu mid-sentence: The ball is in Israel's court - it is obligated to end all military activities. 
The Channel One journalist who received the tape emphasized that at other points during the conversation there were more "positive" word exchanged between the two, such as Obama repeating America's commitment to Israel's security.
But those words will ring hollow to Israelis, considering that the proposal put together by John Kerry, Qatar and Turkey did not address a single one of Israel's demands and - as alluded to by Obama himself - relied on little more than the goodwill of Hamas to stop firing rockets. This, despite the group (which the US itself lists as a terrorist organization) being unabashedly committed to the destruction of the State of Israel and the genocide of all Israeli Jews.
For his part, earlier on Tuesday John Kerry claimed that Prime Minister Netanyahu had in fact approached him to ask him to help hammer out a ceasefire deal, after previous truce proposals were rejected by Hamas.
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

29 luglio 2014, 23:01 Il Ministero degli Esteri russo esorta l'UE a proteggere i diritti umani. Nel rapporto della missione di monitoraggio dell'ONU in Ucraina non c'è la richiesta principale a Kiev: interrompere l'operazione punitiva nel sud-est del Paese, si dice nel comunicato del Ministero degli Esteri della Russia.
Ieri l'Ufficio del l'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani ha pubblicato un rapporto che indicava numerose violazioni da parte delle autorità di Kiev e dalle milizie dell'est del diritto fondamentale umanitario internazionale in Ucraina, in particolare, l'uso di armi pesanti e d'artiglieria tra le parti in conflitto che porta alla morte dei civili.
Nel commento al rapporto, Mosca esorta l'UE ad adottare misure concrete per risolvere i problemi nel settore dei diritti umani.
Nel sud della Russia sono state avviate manovre militari su larga scala. Circa 30 elicotteri eseguiranno lanci di missili da combattimento non guidati nel quadro delle manovre tattiche di tre giorni su larga scala che sono state avviate oggi nelle regioni di Rostov e di Stavropol, ha comunicato martedì il servizio stampa del Distretto Militare Meridionale della Russia. Le esercitazioni di questa portata che si svolgono in Russia due volte l'anno coinvolgono contemporaneamente due unità dell'aeronautica militare.
"Gli equipaggi devono annientare i paracadutisti del presunto nemico e fornire il sostegno di fuoco alle unità di fanteria e di fanteria motorizzata in offensiva", si dice nel comunicato.
Russia, nella regione di Rostov è giunto il primo gruppo dell'OCSE 
Nella regione di Rostov è giunto il primo gruppo di osservatori della missione permanente dell'OCSE, ha riferito l'FSB della Russia.
Gli esperti lavoreranno ai posti di blocco di confine con l'Ucraina. Secondo i dati dell'FSB, 8 osservatori hanno attraversato il confine russo-ucraino al posto di blocco "Veselo-Voznesenka".
Altri 5 esperti, tra cui il dirigente della missione Paul Picard arriveranno via aereo da Mosca la sera del 29 luglio. In totale nella regione lavoreranno 19 persone.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_29/Russia-nella-regione-di-Rostov-e-giunto-il-primo-gruppo-dellOCSE-5361/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

è vero: gli USA, sono veramente malefici! CNN: le forze ucraine usano missili balistici. Le truppe ucraine nei combattimenti nell'est del Paese usano missili balistici a corto raggio. È stato riferito dalla CNN, citando proprie fonti nell'intelligence degli USA. Secondo il canale, le autorità stanno utilizzando negli ultimi due giorni missili con testate di 454 kg e con raggio di 89 chilometri. E' l'arma più distruttiva che è stata usata nel conflitto fino ad oggi, dice la CNN.
Una delle fonti del canale ha detto che è improbabile che gli USA mostrino al pubblico le immagini satellitari che confermano i lanci di tali missili.
http://italian.ruvr.ru/2014_07_29/CNN-le-forze-ucraine-usano-i-missili-balistici-0738/
coglioni avete fatto molto male! perché, gli USA, hanno missili a corto raggio su tutte le navi. La Russia non ha mai violato il trattato INF
La Russia non ha mai violato il trattato INF. La Russia non ha mai violato il trattato sulle forze nucleari a medio raggio (INF) a differenza dagli USA che durante il perfezionamento del sistema di difesa antimissilistica ignorano regolarmente le disposizioni del presente documento, ha detto il membro del Consiglio pubblico presso il Ministero della Difesa della Russia Igor Korotchenko.
In precedenza i media hanno riferito che gli Stati Uniti hanno accusato la Russia di violazione del trattato sulle forze nucleari a medio raggio del 1987.
"Le accuse contro Mosca da parte di Washington hanno carattere politicamente prevenuto e sono parte di una vasta campagna antirussa attualmente svolta dalle autorità statunitensi", ha detto Korotchenko.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_29/La-Russia-non-ha-mai-violato-il-trattato-INF-0005/
Gli USA spingono la Russia a uscire dal trattato INF
Gli USA spingono la Russia ad uscire dal trattato sulle forze nucleari a medio raggio (INF) per avere motivo di aumentare lo scudo missilistico nei Paesi dell'UE, ritiene il dipendente dell'Istituto russo dei problemi della sicurezza nazionale Valery Fenenko.
In precedenza i media hanno riferito che gli Stati Uniti accusano la Russia di violare il Trattato INF.
"Si aspettava dalla Russia un tale passo duro come l'uscita dal Trattato INF, in risposta alle sanzioni occidentali. La Russia non l'ha fatto, così gli Stati Uniti la stanno spingendo in modo diverso. Se la Russia schierasse nuovamente missili a medio e corto raggio, sarebbe una minaccia diretta per i Paesi dell'Unione Europea", ha detto Fenenko.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_29/Gli-USA-spingono-la-Russia-a-uscire-dal-trattato-INF-2664/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Gli USA accusano ufficialmente la Russia di violazione del trattato INT. La Casa Bianca ha formalmente accusato la Russia di violare il trattato sulle forze nucleari a medio raggio (INF), lo ha dichiarato il portavoce Josh Ernest. Ieri il quotidiano The New York Times, citando le fonti di alto livello presso la Casa Bianca la pubblicato la nota secondo cui la Russia ha violato l'accordo, eseguendo test di missili da crociera terrestri. La pubblicazione ha riferito che si tratta di violazioni del 2008, quando Mosca ha testato missili terrestri da crociera. Il Trattato INF a tempo indeterminato fu firmato nel 1987 da Ronald Reagan e Mikhail Gorbaciov e obbliga le parti di non produrre, non testare e non schierare missili balistici e da crociera di base terrestre con raggio da 500 a 5500 chilometri. Ernest ha detto che gli Stati Uniti non escludono l'introduzione di sanzioni contro la Russia già da martedì.
soltanto un idiota, potrebbe pensare che, la terza guerra mondiale, non sia stata pianificata, nei minimi particolari, molti decenni fa.. ma, chi studia lo scienziato, Giacinto Auriti, poi, non avrà, nessun dubbio, perché, l'unica possibilità, per uscire dall'enorme debito, bolle finanziarie, falso in bilancio, prodotti derivati, cartolarizzazione del debito sovrano, ecc.. della truffa delle finanze occidentali, spa,  banca mondiale, fondo monetario internazionale, è possibile soltanto, con una guerra mondiale che faccia non meno di 5miliardi di morti! 
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

soltanto un idiota, potrebbe pensare che, la terza guerra mondiale, non sia stata pianificata, nei minimi particolari, molti decenni fa.. ma, chi studia lo scienziato, Giacinto Auriti, poi, non avrà, nessun dubbio, perché, l'unica possibilità, per uscire dall'enorme debito, bolle finanziarie, falso in bilancio, prodotti derivati, cartolarizzazione del debito sovrano, ecc.. della truffa delle finanze occidentali, spa,  banca mondiale, fondo monetario internazionale, è possibile soltanto, con una guerra mondiale che faccia non meno di 5miliardi di morti! 
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

MY JHWH HOLY -- è meglio che non leggo questo articolo di Imam Obama Gender gay cult agenda, perché, altrimenti, io finirò le ore di questa giornata con una strage!
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

NON HO ANCORA LETTO QUESTO ARTICOLO, MA, QUELLO CHE, DICE LA BIBBIA: è CHE, BISOGNA RESISTERE AL DIAVOLO: 322 kerry, 666 OBAMA GENDER CIA ROTHSCHILD, E POI, CERTAMENTE, IL DIAVOLO FUGGIRà LONTANO DA VOI, quindi voi avrete salvato la vostra vita! non sempre noi abbiamo la santità, per comprendere la volontà di Dio, quindi, il più delle volte, è necessario fare tutto il contrario, di quello che, dicono i satanisti massoni bildenberg, per trovarsi in sintonia con la volontà di Dio JHWH holy, sotto le ali benedette della sua protezione! by UNIUS REI
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

IL VERO OBIETTIVO DI DISTRUZIONE TOTALE, DI QUESTA TERZA GUERRA MONDIALE, SONO: ISRAELE IRAN E CINA! CHI DEVE RIDERE è LA ARABIA SAUDITA! PERCHé, TUTTI QUELLI CHE SONO I SATANISTI, APOSTATI E TRADITORI DEL REGNO DI DIO, PAGANO IL SIGNORAGGIO BANCARIO A ROTHSCHILD IL DIO GUFO BAAL TALMUD! ] Bennett racconta Al Jazeera: Sponsor del tuo canale Fondi terrorismo. Il Ministro dell'Economia si toglie i guanti, dice Al Jazeera intervistatore Qatar sta finanziando l'assassinio di bambini in Israele e Gaza. By Ari Soffer. 2014/07/29, Naftali Bennett. Il ministro dell'Economia Naftali Bennett strappò nel suo intervistatore Al Jazeera Martedì, marchio sponsor della stazione - lo stato del Qatar - ". Più grande finanziatore del mondo del terrore", come Sfidato il bilancio delle vittime civili a Gaza, Bennett ha incolpato Hamas per l'immissione lanciarazzi tra le donne ei bambini "nel modo più cinico e codardo". «Ma se vogliamo porre fine a questo - si sa come possiamo farlo?" ha continuato. "Sai chi sta dietro di Hamas? It'sQatar, i finanziatori della propria stazione." "Il Qatar sta finanziando Hamas con oltre il quarto di un miliardo di dollari - che stanno finanziando omicidi quotidiani di bambini israeliani e dei bambini di Gaza e quello che ci serve è per il Qatar per fermare il finanziamento di Hamas ..." Ripetizione suoi appelli per fermare Qatar ospita la Coppa del Mondo nel 2022 fino alla sua fine il finanziamento del terrorismo, ha dichiarato che "una coppa del mondo in Qatar sarebbe un premio al terrore." Guarda: intervista di Naftali Bennett con Al Jazeera 
Durante l'intervista il leader ebreo festa a casa deriso il ruolo del Qatar nel formulare un piano di cessate il fuoco fallito insieme con la Turchia e gli Stati Uniti, accusando lo stato golfo ricco di petrolio del finanziamento del terrorismo ", con un braccio", mentre "parla di pace" con l'altro. "Non ospitare un mega-terrorista e poi parla di pace", ha detto, riferendosi al leader di Hamas Khaled Meshaal, che vive in Qatar, su invito dei suoi leader. "Non si ottiene in entrambi i modi Se sei più grande finanziatore al mondo di terroristi non si può essere parte della soluzione -. Tu sei il problema." Ha aggiunto che Israele era "facendo qualcosa che nessun altro sta facendo", mediante l'emissione di avvisi prendendo atto della posizione di scioperi imminenti - perdere il suo vantaggio tattico semplicemente per evitare vittime civili. "Il fatto è che Hamas cinicamente - e così codardo se posso aggiungere - pone loro donne e bambini per proteggere i missili, mentre noi cerchiamo di contrastare i missili per proteggere donne e bambini". D'altra parte, egli ha osservato che Israele non avrebbe mai esitato a difendersi. "Non cominciate le riprese razzi contro Israele e si aspettano che saremo solo sedersi supinamente e morire." Quando è stato chiesto dal suo intervistatore sempre più combattivo come se pensasse che "la storia" avrebbe "giudicarlo" come un criminale di guerra, il leader ebraico festa a casa ribattuto: "E 'nelle nostre mani per mantenere lo stato ebraico vivo, per proteggerci contro centinaia di milioni di islamisti radicali che vogliono pulire noi dalla terra - tra cui, credo, la stazione che voi rappresentate - e la storia ci giudicherà se siamo deboli, se non siamo abbastanza forti, se non siamo determinato a vincere e battere il terrorismo. " 
Bennett Tells Al Jazeera: Your Channel's Sponsor Funds Terrorism. Economics Minister takes off the gloves, tells Al Jazeera interviewer Qatar is funding the murder of children in Israel and Gaza. By Ari Soffer. 7/29/2014, Naftali Bennett. Economy Minister Naftali Bennett tore into his Al Jazeera interviewer Tuesday, branding the station's sponsor - the gulf state of Qatar - as "the world's greatest funder of terror." Challenged over the civilian death toll in Gaza, Bennett blamed Hamas for placing rocket launchers among women and children "in the most cynical and cowardly way." "But if we want to put a stop to that - you know how we can do it?" he continued. "You know who stands behind Hamas? It'sQatar, the funders of your own station." "Qatar is funding Hamas with over quarter of a billion dollars - they're funding daily murders of Israeli children and Gaza children and what we need is for Qatar to stop funding Hamas..." Repeating his calls to stop Qatar hosting the World Cup in 2022 until it ceased funding terrorism, he declared that "a world cup in Qatar would be a prize to terror." Watch: Naftali Bennett's interview with Al Jazeera
During the interview the Jewish Home party leader derided Qatar's role in formulating a failed ceasefire plan together with Turkey and the US, accusing the oil-rich gulf state of funding terrorism "with one arm" while "talking peace" with the other. "You don't host a mega-terrorist and then talk about peace," he said, referring to Hamas leader Khaled Meshaal, who lives in Qatar at the invitation of its leaders. "You don't get it both ways. If you're the world's greatest funder of terrorists you can't be part of the solution - you're the problem." He added that Israel was "doing something no one else is doing" by issuing warnings noting the location of imminent strikes - losing its tactical advantage simply to prevent civilian casualties. "The fact is that Hamas cynically - and so cowardly if I may add - places their women and children to protect the missiles, while we try to thwart the missiles to protect women and children." On the other hand, he noted that Israel would never hesitate to defend itself. "You don't start shooting rockets at Israel and expect that we'll just sit back supinely and die." When asked by his increasingly combative interviewer as to whether he thought that "history" would "judge him" as a war criminal, the Jewish Home party leader shot back: "It's in our hands to keep the Jewish state alive, to protect ourselves against hundreds of millions of radical Islamists that want to wipe us off the earth - including, I guess, the station that you represent - and history will judge us if we're feeble, if we're not strong enough, if we're not determined to win and beat terror."