necessità ummah poveri‏

tecnicamente, tra un mese, il genere umano potrebbe già essere estinto, scomparso definitivamente, da questo pianeta, ed io credo che, sia utile anche per le troie di satana: come la MERKEL, come anche per voi, di incominciare a dire la verità! poiché i MORTI NON HANNO PAURA di poter ESSERE UCCISI!
in realtà: i farisei massoni Cabalisti ENTITà SpA FMI NWO, loro con i loro filmini pornografici, hanno fatto un ottimo lavoro per la galassia sharia, terrorismo jihadista ummah MECCA CABA, perché, per un maniaco sessuale è buono avere 4 mogli che lavorano per te, e che te lo succhiano tutto il giorno: anche! poi, quando, Ummah MECCA CABA sharia, con 4 mogli, lui quella la bestia di Maometto ha fatto 40 figli, lui prende il mitra, fa lo sterminio, di un paio di famiglie di schiavi dhimmi cristiani, e così, Maometto ha sistemato il problema dei suoi figli: con la benedizione della sua Moschea Madrassa IMAM Obama GENDER Darwin.
con tutti i genocidi di MARTIRI CRISTIANI, che si stanno commettendo sotto i nostri occhi: TUTTI DELITTI SHARIA ONU IMPUNEMENTE, dubito che i Padroni ABUSIVI del Mondo, potrebbero validamente sconfessare le mie affermazioni. QUì C'è UNA NEGAZIONE ASSOLUTA DEL VALORE SACRO DELLA VITA UMANA CHE DIO HA CREATO A SUA IMMAGINE ED A SUA SOMIGLIANZA.
QUANDO SI è DATA AD UNA SPA, LO STATUS DI PERSONA GIURIDICA? IN QUEL MOMENTO VOI AVETE UCCISO SPIRITUALMENTE E GIURIDICAMENTE IL GENERE UMANO.
VOI potete vedere la grandezza del REGIMe MASSONICO, la forza e la potenza del NUOVO ORDINE MONDIALE, e giustamente ne siete terrorizzati, MA, VOI NON RIUSCITE A VEDERE LA MIA GRANDEZZA, DATO CHE IO STO CALPESTANDO IL NWO COME SI PUò CALPESTARE UN TOPO.. io vi farò mettere tutti a morte per alto tradimento!
quando, ai livelli di associazioni corporazioni, di uomini noi parliamo di "ENTITà"? noi stiamo indicando sempre qualcosa di demoniaco! Per VELTRONI Enlightened SPA SISTEMA MASSONICO: il Nuovo Ordine mondiale è la più grande ENTITà, poi abbiamo la ENTITà PALESTINESE, e poi, abbiamo la ENTITà SIONISTA!
come satanisti massoni farisei, anche gli islamici loro complici, non hanno una Patria, loro hanno la UMMAH che sta soffocando inesorabilmente, il genere umano!
poiché, 1. C'è UN SOLO CORANO, 2. c'è una sola UMMAH; e c'è 3. una sola sharia, e poi, 4. c'è una sola MECCA CABA: poi tutta la LEGA ARABA è una sola truffa ed un solo delitto! COME, allora, POTREBBE ESSERE REALE legale legittimo uno STATO dei PALESTINESI?
ISraele ] MA, DOVE LONTANO TU CREDI DI POTER ARRIVARE? tra la kabbalah esoterica, il talmud satanico: il sistema massonico SpA bancario, e la stella di Rothschild sulla bandiera? TU SEI GIà ALL'INFERNO!
CINA E RUSSIA ] la MECCA CABA è il luogo, attraverso cui, tutti i demoni dell'inferno, [ che, i sacerdoti di satana della Cia hanno invocato, attraverso bestemmie e sacrifici umani ] possono risalire dall'abisso per infestare il nostro pianeta!
CINA E RUSSIA ] è vero, la WW3, può distruggere ogni forma di vita, su questo pianeta e può durare 10 anni. EPPURE, la WW3 PUò DURARE UN ORA SOLTANTO! se, voi mi DISINTEGRATE LA MECCA CABA? poi, ANCHE OGNI TERRORISMO ISLAMICO FINIRà nel MONDO!
BUSH SALMAN ROTHSCHILD SATANA IRAN ] nessuno che è sano di mente, dovrebbe sottovalutare una sola parola detta da Unius REI, perché lo sanno tutti, la metafisica non può mentire, e la metafisiica non può fallire!
======================
il tradimento delle religioni ] [ AVERE UN RAPPORTO CON DIO? è FACILISSIMO BASTA SOLTANTO DESIDERARLO! DIO NON è BLOCCATO DAL TUO PECCATO, PERCHé, DIO SA CHE IL TUO PECCATO PUò ESSERE VINTO, SOLTANTO DAL TUO RAPORTO CON LUI! è IMPOSSIBILE: PER UNA qualsiasi religione di questo pianeta, di pensare alla sua relativizzazione, perché, uomini religiosi che, hanno raggiunto il potere religioso di controllo degli uomini, no! non lo vogliono più lasciare questo potere! QUINDI SI ASSOCIANO AL POTERE POLITICO, PER COMMETTERE MAGGIORI DELITTI, ED è IN QUESTO MODO, CHE ABELE ZOROBABELE E GESù DI BETLEMME, loro CONTINUANO A MORIRE MILIONI E MILIONI DI VOLTE! Perché il potere demonico religioso, sempre in conflitto con il potere demonico politico, possano trovare un punto di incontro, dove l'uomo, il profeta, la coscienza libera: può mette il crisi il sistema criminale! ] perché questa è l'unica verità della LEGGE NATURALE, il potere deve servire la felicità dell'uomo, e non si deve servire dell'uomo, facendolo diventare da soggetto un oggetto di sfruttamento, un oggetto strumentalizzato. [ QUINDI, IL DELITTO DI ALTO TRADIMENTO CONTRO IL REGNO DI DIO, CHE OGNI RELIGIONE PUò COMMETTERE, CONSISTE NELLO AFFERMARE: " tu assolvi a questi obblighi, rispetta questi riti, rispetta questi decreti, pribizioni, sacrifici, limitazioni e comandamenti e quindi, e così, che tu sarai salvato!" ma, in realtà questa è la più grande menzogna del diavolo: perché soltanto Dio JHWH può salvare gli uomini! ECCO PERCHé, IL VERO CRISTIANESIMO: PENTECOSTALE, NON POTREBBE MAI ESSERE UNA RELIGIONE, MA SOLTANTO UNA RELAZIONE INTIMA, CONFIDENTE, COLLABORATIVA CON DIO, NoN UNA RELAZIONE DAL CARATTERE ESOTERICO: OCCASIONALE EPISODICA, o soprannaturale, no! MA, QUESTA è UNA RELAZIONE DI TIPO umano e divino: una relazione CONTINUATIVa! QUINDI NOI NON DAREMO ALLA RELIGIONE, A QUALSIASI RELIGIONE UN VALORE MAGGIORE CHE SI DEVE DARE AD UN PEDAGOGO, CHE POI, ANCHE IO, UNIUS REI IO SONO UN PEDAGOGO! Gesù lo ha detto: "quando avrete fatto tutto il vostro dovere, poi dite: "SIAMO SERVI INUTILI, AbBIAMO FATTO SOLTANTO IL NOSTRO DOVERE!"
=======================
farisei salafiti ] ok! [ io credo, che, tra, le molte possibilità, non si dovrebbe escludere l'ipotesi che, Gesù di Betlemme sia stato un ciarlatano e che, sua madre, la umile Maria di Nazareth sia stata la povera vittima di un soldato romano stupratore! CERTO BRAVE PERSONE, NIENTE DA DIRE, MA, SUL PIANO TEOLOGICO, NON DOVREMMO ESCLUDERE CHE IL CRISTIANESIMO POSSA ESSERE STATA UNA TRUFFA! ] e c'è un solo uomo nella storia del Genere UMANO, a cui il Cristo PRESUNTO Messia di Betlemme, è costretto a mostrare il suo potere divino, perché, io sono il Regno di Dio in terra, io sono un potere politico universale! GESù HA DETTO: "MI è STATO DATO OGNI POTERE IN TERRA ED IN CIELO!".. ok! allora se, voi non farete la morte delle bestie? Poi, ISRAELE verrà disintegrato: e le profezie di Dio JHWH su di lui? sono soltanto una favola per bambini!
==========
dei farisei TALMUD SATANA AGENDA SPA FMI, mi hanno rimproverato perché, io ho messo in relazione la presunta distruzione di ISRAELE, con la presunta verità teologica di Gesù Messia di Betlemme! ma, quando gli scribi farisei sadducei Rothschild Anna Caifa, misero a morte Gesù, poi, furono costretti a maledire, anche, tutto il popolo degli ebrei: perché tutti volevano diventare cristiani. Quindi operarono, distruggendo al popolo, le genealogie paterne: e estromettendo il popolo degli ebrei, in questo modo, dalle alleanze. Quindi, sia il popolo degli EBREI, che la stessa religione ebraica sono soltanto una truffa, quindi, soltanto, i FARISEI SPA potrebbero essere legalmente il Messia: ma loro sono diventati i satanisti usurai massoni, di un popolo ebreo delle Promesse e delle alleanze: di Abramo e Mosé, che non esiste più da 2000 anni, e che loro hanno distrutto per sempre! è QUINDI PATETICA OGNI RIVENDICAZIONE DELLA PALESTINA DA PARTE DEGLI ISRAELIANI!

E SE COLORO CHE POTREBBERO ESSERE LEGALMENTE IL MESSIA, OGGI SONO I SATANISTI MASSoNI: ANTICRISTO USURA DELLA KABBALAH CHE è SEGRETAMENTE MAGIA NERA SATANICA: DI POTERE E CONTROLLO SUL FONDO MONETARIO, tutto nel NUOVO ORDINE MONDIALE, E SE è patetico ogni tentativo di ricostruzione, delle 12 Tribù di Israele, dato che, le promesse che si fondavano sulle genealogie, sono tutte promesse che sono andate distrutte! ECCO CHE, SIA UNA EBRAICITà, che una NAZIONALITà, COME UNA SALVEZZA DI TIPO EBRAICO RELIGIOSO: circa promesse alleanze e genealogie, possono rinascere (sia pure nella loro indipendenza ebraica) SOLTANTO ATTRAVERSO UNA LAICA SPIRITUALITà CRISTIANA! ECCO PERCHé, IO: "lorenzoJHWH" io SONO IN TUTTO IL MONDO, L'UNICO MESSIA umano figlio dell'uomo, l'unico messia EBREO CREDIBILE! Perché io ho il mandato creativo del Regno di Dio, per edificare e demolire.. TUTTO QUELLO CHE IO DECIDO DI FARE, COSì SARà FATTO COME IN CIELO E COSì IN TERRA! SOLTANTO ATTRAVERSO DI ME, PUò RINASCERE SIA L'EBRAISMO, SIA IL TEMPIO EBRAICO, CHE, anche UNA UNITà NAZIONALE DI TUTTI GLI EBREI DEL MONDO!
===========
il più grande nemico della crescita è l'evasione!" ha detto il vampiro fariseo satanista! MA UN POPOLO SOVRANO CHE NON DEVE COMPRARE IL SUO DENARO, AD INTERESSE, COME UN SCHIAVO? BENE QUESTO POPOLO NON HA BISOGNO DI PAGARE TASSE INDIRETTE!
===============================
QUELLA DELL'ISLAM è UNA FEDE TOTALIZZANTE SOSTITUTIVA CHE SFOCIA IN DIVERSE FORME DI GENOCIDIO, E FORSE è GIUSTO DIVENTARE TUTTI ISLAMICI, OPPURE, SE è ERRATO, INVECE, è GIUSTO CHE, NOI DOVREMMO STERMINARE LA LEGA ARABA E CONDANNARE QUESTA RELIGIONE A LIVELO MONDIALE! WASHINGTON, 17 DIC - Syed Rizwan Farook e Tashfeen Malik marito e moglie, la coppia che ha compiuto la strage di San Bernardino in California, si scambiavano messaggi sulla jihad già prima di essere sposati. Lo facevano via internet ma in corrispondenza privata, non sui social media. "Dalle indagini risulta che alla fine del 2013, prima che si incontrassero di persona, nelle loro comunicazioni online si faceva riferimento all'impegno per la jihad e il martirio", ha detto il direttore dell'Fbi James Comey.
====================
IMPERIALISMO SAUDITA TURCA QATAR ISIS SHARIA ] ARABIA SAUDITA STA INVADENDO IL PAKISTAN .. E PENSARE CHE IL PAKISTAN GLI VOLEVA BENE! [ KABUL, 17 DIC - L'Isis ha inaugurato una radio nella provincia afghana di Nangarhar con cui si propone di diffondere il suo messaggio e tenta di consolidare la sua presenza in una area strategica al confine con il Pakistan. Lo riferisce Tolo Tv. L'emittente, denominata 'Voce del Califfato', ha come ulteriore obiettivo quello di facilitare il reclutamento di militanti da impegnare contro le forze di sicurezza del governo di Kabul e contro i talebani che si oppongono alla presenza dell'Isis in Afghanistan.
======
NON CREDO CHE UN EVENTO POLITICO E PUBBLICO POSSA ESSERE RITENUTO UN EVENTO PRIVATO! QUESTO è SEMPRE STATO L'ISLAM DA MAOMETTO AD OGGI, E TUTTI LO DEVONO SAPERE! PARIGI, 17 DIC - I genitori del giornalista americano James Foley, decapitato dall'Isis SHARIA, hanno espresso indignazione per la diffusione su Twitter, da parte della presidente del Front National, Marine Le Pen, di una foto del cadavere mutilato del figlio DA SHARIA, e ne hanno chiesto l'immediato ritiro. "Siamo profondamente colpiti dall'uso fatto di Jim a beneficio politico di Le Pen - scrivono John e Diane Foley - e speriamo che la foto di nostro figlio, così come altre due immagini esplicite, vengano subito ritirate".
    ==========
CHI è STATO DANNEGGIATO? EUROPA SOLTANTO è STATA DANNEGGIATA! TUTTI CI AHNNO GUADAGNATO, ANCHE USA CI HANNO GUADAGNATO A NOSTRE SPESE! I NOSTRI POLITICI DEVONO ESSERE ARRESTATI! MOSCA, 17 DIC - "L'economia russa sta uscendo dalla crisi, è praticamente superata". Così il presidente Vladimir Putin risponde alla prima domanda della maxi-conferenza stampa. "Si è ridotta la fuga di capitali e il nostro interscambio commerciale è positivo", ha aggiunto. Putin ha ammesso che si dovrà probabilmente rivedere il bilancio statale del 2016 a causa del calo dei prezzi del petrolio. "Molto probabilmente saremo obbligati a cambiare qualcosa", ha detto.
==================
    Bce: peso rischi geopolitici su crescita
    Bce:pesante impatto crisi su occupazionE
    Alitalia: Ball si dimette da Jet Airways
    Commercio estero, export -0,4% a ottobre
    Borsa: Europa corre con Fed, Milano +2%
    Spread Btp apre stabile a 102 punti
    Borsa: Milano corre con Fca e Telecom
Banche: 60 miliardi di obbligazioni subordinate, la mappa dei rischi
Banche, ecco i numeri del crac
Legge Stabilità, proroga Opzione Donna se avanzano fondi
Risparmi, i dieci consigli per non sbagliare
Banche, Berlusconi-Meloni-Salvini, ok mozione sfiducia Renzi
Legge di Stabilità: arriva l'autovelox che controlla assicurazione e revisione delle auto
La Pininfarina passa all'indiana Mahindra
Banche: 60 miliardi di obbligazioni subordinate, la mappa dei rischi
Dalla crisi delle 4 banche al caso Civitavecchia. Le 8 date principali
Banche, ecco i numeri del crac
Risparmi, i dieci consigli per non sbagliare
Legge Stabilità, proroga Opzione Donna se avanzano fondi
Banche, Berlusconi-Meloni-Salvini, ok mozione sfiducia Renzi
Vola il lavoro: 415 mila posti fissi in più, ma il Sud arranca.
=============================
TEL AVIV, 17 DIC - Un palestinese ha tentato di accoltellare dei soldati israeliani al check point di Huvara non lontano da Nablus in Cisgiordania. Lo dicono i media che citano l'esercito. Il sospetto aggressore - hanno aggiunto - è stato colpito e ucciso dal fuoco dei soldati.
======================
MOSCA, 17 DIC - La Russia sostiene l'iniziativa degli Stati Uniti per la stesura di una risoluzione Onu sulla Siria. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, aggiungendo che la Russia è soddisfatta e che dopo aver studiato il progetto forse anche il governo e le autorità siriane saranno d'accordo.
=====================
Per il Cremlino “nel mondo è in corso una grande guerra mediatica”. 17.12.2015( Nel mondo è in corso un grande guerra mediatica, ritiene il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov.
"Si svolge da tanto tempo. Non è un grande gioco, ma una grande guerra informativa", — ha detto in un'intervista al canale televisivo "Rossiya 24". Peskov ha osservato che in questa guerra dell'informazione alcuni media "perdono l'aspetto umano e perdono la loro funzione di mezzi di comunicazione." "Vediamo tutti i partecipanti della guerra mediatica, vediamo le informazioni oggettive degli avversari, vediamo i nostri avversari completamente privi di qualsiasi obiettività, e traiamo le dovute conclusioni," — ha aggiunto il portavoce del Cremlino. Secondo Peskov, l'unico mezzo per contrastare questa situazione può essere una linea informativa attiva volta a trasmettere il proprio punto di vista alla comunità internazionale. "Penso che nell'ultimo periodo, negli ultimi anni, il nostro Paese abbia imparato molto e probabilmente è diventato il promotore di alcuni standard elevati in questo contesto", — ha osservato.
    Correlati:
“La Russia subisce un'aggressione mediatica senza precedenti”
La Russia ha subito una nuova aggressione mediatica per il rapporto del boeing malese
Siria, dai media di tutto il mondo campagna anti-Russia
Media occidentali: retorica degli USA sempre più pericolosa per la pace: http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1742757/Peskov-Russia-Media-Occidente-Propaganda.html#ixzz3ua4qAZMg
Vladimir Putin
Chi è Putin? La risposta in un libro italiano. 10:33 17.12.2015. Tatiana Santi. Chi è veramente Vladimir Putin? È una domanda che si chiederanno in moltissimi, dai più simpatizzanti del presidente russo ai critici più accaniti. La risposta a questa domanda è una biografia firmata da Gennaro Sangiuliano.
Il libro "Putin. Vita di uno zar" racconta la storia di un personaggio complesso, che troppo spesso è stato banalizzato e ridotto a una serie di stereotipi dai media. La figura di Putin in realtà non può essere estrapolata dalla storia della Russia, dalle trasformazioni che ha vissuto il Paese. Ebbene, in questa biografia originale italiana l'autore ripercorre le avventure di un giovane Volodia cresciuto in "Komunalka", gli appartamenti collettivi in epoca sovietica, passando per la tappa del Vladimir spia al Kgb, fino ad arrivare alla crisi in Siria.
Leader carismatico, pragmatico e sicuro di sé, Putin è anche un personaggio da conoscere meglio. Questo è lo scopo della biografia "Putin. Vita di uno zar", presentato il 14 dicembre a Roma all'Istituto dell'Enciclopedia italiana, edito da Mondadori. Gennaro Sangiuliano, vicedirettore del TG1, ha gentilmente rilasciato un'intervista a Sputnik Italia in merito al suo libro.
— Non è il suo primo libro su temi russi. Da dove nasce il suo interesse per la Russia?
Vladimir Putin arriva nelle case degli italiani, la vita del presidente su rete 4
— Io molti anni fa ritrovai dei documenti inediti, erano dei rapporti della polizia italiana degli inizi del ‘900, che documentavano la presenza di Lenin a Capri. Decisi allora di fare un libro per raccontare queste presenze di Lenin che ci furono tra il 1908 e il 1910. In quell'occasione cominciai a studiare la storia russa, io di provenienza sono un giurista, non avevo fatto studi letterari. Ho cominciato però a leggere la grande letteratura russa, adesso posso dire di aver letto tutto Dostoevskij, Tolstoj e Pushkin.
— Perché ha deciso di scrivere un libro su Vladimir Putin?
— Facendo poi il giornalista ho continuato a fare attenzione sul personaggio che è Putin. Nelle dialettiche interne di un giornale, io mi sono sempre schierato dalla parte di Putin. Adesso i filoputiniani sono diventati più numerosi. Avevo capito che il personaggio era molto interessante e ho deciso di costruire questa biografia. Credo che la statura del personaggio meriti di essere conosciuta dal grande pubblico, al di là di tanti pregiudizi e luoghi comuni che filtrano di qua e di là sui giornali. Occorreva fare qualcosa di più organico e più complessivo che sfatasse i luoghi comuni e dicesse la verità.
La presentazione del libro su Vladimir Putin
— Al di là dei pregiudizi del mainstream, da parte dei lettori e i cittadini italiani c'è un grandissimo interesse nei confronti di Putin. Perché il presidente russo è più popolare che mai?
— Perché la gente è intelligente e sta cominciando a capire che una serie di fatti storici danno ragione a Putin. Prendiamo la Cecenia: questo fu il primo tentativo si stabilire al mondo un Califfato islamico, che sarebbe stato un califfato molto pericoloso per il Caucaso. I combattenti ceceni ora sono in Siria, Iraq e Libia, sono anche tra i più agguerriti e violenti. Putin ci aveva visto giusto a stroncare il califfato in Cecenia. Lo fece in maniera dura, ma era necessario fare così.
Anche in altri casi la storia gli sta dando ragione, come per esempio per quanto riguarda le vicende economiche e sociali. Io penso che alla fine l'opinione pubblica sia più intelligente di quello che le elite pensino e quindi la gente sta percependo il valore del personaggio.
— Qual è il ruolo della Russia oggi sull'arena internazionale e in Siria a suo avviso?
Raid aereo russo contro Daesh in Siria. Russia, ministero Difesa sottolinea trasparenza informazione su raid in Siria.
— Putin è l'unico che fa veramente la guerra al terrorismo. A me piace un Paese come gli Stati Uniti d'America, ma in Siria gli americani sono stati molto ambigui. Putin ha preso una posizione molto chiara e ben definita, sta facendo veramente la guerra.
Prendiamo per esempio l'ultima lite con la Turchia. Un italiano medio sente molto più vicino un russo che un turco come cultura, stile di vita, dato antropologico. I russi sono dei frequentatori dei nostri Paesi, vengono nelle nostre città, noi andiamo da loro. I turchi sono molto più distanti, al di là del fatto che la Turchia faccia parte della NATO. Credo che la gente lo percepisca bene.
— Si ritornerà a suo avviso a un vero punto di incontro tra la Russia e l'Occidente? Forse la Siria è proprio quest'occasione?
— Credo di sì. Con il tempo credo che quei occidentali che hanno rapporti storici con la Russia, penso ai tedeschi, agli italiani e adesso anche i francesi, premeranno anche sugli Stati Uniti. È molto importante vedere che cosa succede nelle leadership americane. A parte Donald Trump, che ha espresso pubblicamente la sua ammirazione per Putin, anche gli altri Repubblicani, hanno una posizione diversa da quella di Obama.
    Correlati:
Conferenza stampa di fine anno del presidente Putin
Daily Mail: Putin ha dimostrato che l’Occidente sbagliava
L'Elvis Presley iraniano si è rivolto a Putin: http://it.sputniknews.com/opinioni/20151217/1743247/putin-libro-russia-presidente.html#ixzz3ua5jXgxk
Conferenza stampa di fine anno del presidente Putin
© Sputnik. Ramil Sitdikov
Mondo
09:56 17.12.2015(aggiornato 14:33 17.12.2015) URL abbreviato
51966150
Il 17 dicembre il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin ha tenuto la tradizionale conferenza stampa di fine anno. Ecco la cronaca testuale della conferenza stampa.



Dopo 3 ore 11 minuti si e conlusa la conferenza stampa di Vladimir Putin. E' disposto a cambiare la legge che vieta l'adozione dei bambini russi in alcuni paesi stranieri?
Il governo russo non deve avere fretta di cambiare la legge sull'adozione dei bambini russi all'estero. Il numero dei bambini adottati è più alto di quello dei bambini che necessitano di cure.
Serve in futuro alla Russia una base in Siria?
E' una domanda complessa. Non so se serva davvero. Se dobbiamo colpire qualcuno anche così (senza base) lo colpiamo lo stesso.
La Russia smetterà di fornire il gas all'Ucraina?
Non credo che vada eliminato il transito del gas in Ucraina e neanche che vada posto in competizione con il Nord Stream. Il punto chiave è che ogni gasdotto deve garantire affidabilità, sicurezza e costanza degli approvvigionamenti. Se le autorità ucraine mantengono il loro impegno, non ci sono problemi. Diversamente dovremo rivedere i piani.
Qual'è la sua opinione sull'omicidio Nemtsov?
Ritengo che questo sia un omicidio che vada indagato ed i cui colpevoli debbano essere puniti, chiunque essi siano.
Signor presidente, come stanno le sue figlie?
Per molte ragioni, non ultime quelle di sicurezza non ho mai parlato della vita private delle mie figlie. Io ritengo che ogni persona abbia il diritto di costruirsi il proprio destino. Le mie figlie non sono mai state viziate. Non hanno mai avuto privilegi. Fanno la loro vita e la fanno con dignità. Le mie figlie non fanno politica, non fanno business, lavorano e parlano e usano per lavoro 3 lingue europee.
L'anno prossimo ci saranno le elezioni negli USA. Come vede le prospettive di lavoro con il nuovo presidente statunitense?
Prima bisogna capire chi è. Noi siamo pronti a dialogare. Dopo l'ultimo incontro con Kerry mi è parso che gli USA siano d'accordo con noi. Noi siamo aperti e trasparenti. Sono loro che provano sempre a "suggerirci" cosa fare e come. Se un osservatore straniero in USA alle elezioni si avvicina a più di 5 metri da una coda al seggio lo arrestano. Noi siamo pronti a sederci e parlare con qualunque presidente che venga eletto dal popolo statunitense.
Secondo lei è arrivata l'ora di privatizzare le compagnie statali come Rosneft e Aeroflot, per sostenere l'economia?
Le compagnie statali possono essere parzialmente privatizzate per aumentare l'efficacia del loro operato, non per fare cassa. Lo Stato non
Qual'è lo stato è il futuro delle relazioni con la Georgia?
Noi non siamo la causa di questo deterioramento delle relazioni con la Georgia. Tornando ai fatti del 2008, la colpa storica è loro ed è in pieno sulle loro spalle. La colpa è dell'allora presidente Saakashvili che ha dato il via al processo di divisione del paese.
A Saakashvili hanno dato un visto lavorativo in USA e poi l'anno mandato in Ucraina. E come se gli avessero detto "Non soltanto vi governiamo. Ma vi mandiamo anche chi vi governa, perchè voi non siete in grado di farlo da solo. Su 45 milioni di personi non si riesce a trovare 10/15 persone in grado di governare? Questo è uno sputo in faccia al popolo ucraino.
Il presidente Putin durante la conferenza stampa di fine anno di fronte alla folta platea di giornalisti. Il presidente Putin durante la conferenza stampa di fine anno di fronte alla folta platea di giornalisti
Il 31 dicembre scadranno gli accordi di Minsk, qual'è la vostra posizione sul conflitto in Donbass?
Siamo favorevoli alla risoluzione del conflitto nel sud-est ucraino ma non attraverso l'eliminazione fisica di tutti gli abitanti del Donbass.
Putin invita un giornalista ucraino a fare una domanda: "Date la parola al giornalista ucraino, una repubblica a noi fraterna, non lo stancherò mai di ripetere"
Giornalista: Grazie presidente per la possibilità di farle una domanda anche se noi non siamo turchi, siamo ucraini. Lei ha detto che in Donbass non ci sono militari russi. Eppure ne sono stati catturati due. Li cambierete con tutti gli ucraini detenuti dai filorussi?
Putin: Lei ha nominato due persone e poi ha elencato un elenco lungo di persone con cui li vorreste cambiare. Gli scambi si fanno alla pari. Noi abbiamo detto che in Donbass non ci sono divisioni ufficiali russe. Possono esserci dei cittadini russi coinvolti nell'esecuzione di alcuni compiti militari. Capisca la differenza.
Giornalista: Come cambieranno le vostre relazioni con l'Ucraina dal primo gennaio?
Putin: A livello economico cambieranno in peggio, perchè siamo costretti a escludere l'Ucraina dallo spazio economico comune della CSI.
Lei ha detto che in Turchia abbiamo molti amici a livello di popolazione. Che futuro vede per le relazioni russo turche?
Con i popoli turchi (di etnia e lingua) che ci sono vicini e fanno parte della Russia dobbiamo continuare a dialogare. A livello statale invece non vedo prospettive di creare delle relazioni.
Su Assad la Russia dice che deve decidere il popolo siriano. Gli USA ed i loro alleati dicono che per Assad non c'è futuro politico. Avete discusso di questo con Kerry?
Ne abbiamo parlato con Kerry. La nostra posizione non cambia. Non accettiamo che nessuno dall'esterno imponga alla Siria il suo futuro. Solo il popolo siriano deve scegliere chi e con quale forma dovrà governarlo. Appoggiamo la decisione degli USA di scrivere una relazione al Consiglio di Sicurezza dell'ONU sulla soluzione del conflitto in Siria, per cui il segretario di stato Kerry è venuto in Russia. Questo ci dà l'idea del fatto che USA ed Europa sono seriamente preoccupati di ciò che succede nel medioriente.
Secondo lei c'è uno stato terzo dietro l'abbattimento del SU-24 russo da parte turca?
Capisco il vostro riferimento. Se qualcuno in Turchia ha deciso di leccare gli americani in un determinato posto, non lo so. Riteniamo il gesto turco un gesto nemico. Anche nell'ultimo incontro con le autorità turche ad Ankara ci sono state poste questioni molto importanti per la Turchia. Su questioni sensibili. Noi abbiamo  detto che capiamo e siamo pronti ad aiutare. Era così difficile alzare la cornetta e telefonare. Chiedere di non colpire determinati territori?
Cosa hanno ottenuto? Pensano che fuggiremo? Certamente no. La Russia non è quel tipo di paese. Se la Turchia aveva degli scopi non li ha raggiunti. Anzi ha solo peggiorato la situazione.
E' soddisfatto del lavoro del governo? Potrebbero esserci dei cambiamenti?
In tutti questi anni mi sembra di aver sempre mantenuto una linea equilibrata nei confronti dei membri del governo. Non sono per i cambi in corsa, ancor più radicali. Quasi sempre non portano a nulla. Se invece parliamo di migliorare il lavoro del governo, allora si, c'è questa intenzione, ma non per cambiare qualcuno in particolare, ma migliorare il lavoro del primo organo governativo dello stato.
A causa dei tassi d'interesse alti i nostri imprenditori non possono ricevere crediti. Anche all'estero, per ovvi motivi, non possono. Faremo la fine del Venezuela?
Tutti vorrebbere che il tasso di rifanziamento della Banca Centrale venga rivisto. Sento dire che all'estero i tassi sono più bassi. E' vero. Ma li la struttura dell'economia è un altra. Noi abbiamo la minaccia dell'inflazione, loro quella della deflazione.
Nonostante la crisi in Russia i dati economici mostrano un dato positivo
La disoccupazione è al 5,6%. Nel 2009 era all 8.3%.  Il debito pubblico è sceso al 13%. Si è registrato un trend positivo nell'afflusso di capitali dall'estero: sono sicuro che gli investitori capiscono la realtà della nostra economia e esprimono l'intenzione di entrare nel nostro mercato. Il picco della crisi è già stato toccato. A settembre e ottobre è già stato registrato un aumento della produzione. Soprattutto nell'agricoltura. Per il secondo anno consecutivo il nostro raccolto ha superato quota 100 milioni di tonnellate, 103 milioni.
L'anno scorso preannunciò che entro due anni usciremo dalla crisi. Adesso qual'è il suo pronostico?
Rispondo con un annedoto: "Si trovano due amici e uno chiede all'altro. Come va? Ma guarda, la vita va a momenti. Bianchi e Neri. Adesso è nera. Dopo sei mesi si ritrovano di nuovo e gli fa la stessa domanda. Guarda la so la storia dei momenti. Come va? Guarda adesso è nera, forse prima era bianche". Nel 2014 abbiamo impostato il nostro budget calcolando un prezzo del petrolio di 100 dollari. Per il 2016 di 50 dollari al barile. Adesso costa 38 dollari al barile. Probabilmente dovremo apportare ulteriori modifiche.
Giornalisti da tutta la Russia e dal resto del mondo ] Tradizionalmente alla conferenza stampa di fine anno del presidente Putin prendono parte giornalisti russi e di tutto il mondo. Per attirare l'attenzione del presidente e ricevere il diritto a rivolgere la propria domanda ognuno si ingegna come può. Cartelloni, bandiere, abbigliamenti stravaganti. Anche questo fa parte dell'evento.
Tutto pronto per la conferenza stampa di fine anno di Vladimir Putin
Alle ore 12 russe — 10 italiane — inizierà la conferenza stampa di fine anno del presidente della Federazione Russa Vladimir Putin. L'anno scorso i giornalisti accreditati furono 1348, 78 le domande poste, 4 ore e 40 minuti la durata totale.
    Correlati:
Putin: Russia e USA stanno cercando soluzioni delle crisi più gravi
Putin sospende accordo su zona libero scambio tra Russia e Ucraina: http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1742903/putin-conferenza-fine-anno.html#ixzz3ua6qelFB
Esto es muy urgente e importante. No podemos construir Actuall sin ti. Hola lorenzoJHWH:
No podemos, ni queremos.  [ DIO BENEDICE ECONOMICAMENTE I DONATORI! ] Este correo es... muy importante (y muy urgente). Y, déjame que te lo adelante ya, de tu respuesta al mismo dependerá el futuro y el rumbo de Actuall. Actuall nació hace poco más de tres meses. El 1 de octubre. Hoy, puedo decir con orgullo que es una realidad espléndida y creciente. Las cifras de Actuall en número de lectores, suscriptores (como tú) del Brief de Víctor, comentarios, noticias compartidas, etc., son muy estimulantes e ilusionantes. Queríamos hacer, lo estamos haciendo, periodismo centrado en defender las causas de la vida, la familia y la libertad. Periodismo para saber más, para actuar mejor y organizarnos de manera más inteligente como sociedad. Periodismo que abraza la innovación tecnológica y reúne escritores, editores y programadores brillantes y entusiastas alrededor de la visión de una sociedad ordenada y abierta, formada por personas libres, hombres y mujeres más fuertes que cualquier gobierno en defensa de nuestra libertad y nuestros bienes materiales e inmateriales. Estamos construyendo el primer diario nativo digital provida, profamilia, con una perspectiva liberal-conservadora y cristiana de la sociedad, hecho en español y con una cobertura global de las causas de la libertad en España, Europa y América. Estamos haciendo ese periodismo para ti, pero queremos (y necesitamos) dar un paso más, hacerlo contigo. A ese paso lo llamamos de lectores a miembros (socios).
lorenz ¿puedes convertirte ahora en socio de Actuall con una contribución mensual de 35, 50 o incluso 100 euros (o cualquier otra cantidad —mayor o menor— que te parezca oportuna)? (puedes modificar o cancelar esa aportación mensual en cualquier momento).
https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
En Actuall, encuentras la mejor información de actualidad, junto a sugerencias para actuar eficazmente a favor de la vida, la familia y la libertad.
Somos el primer diario profesional en España con un modelo no lucrativo; queremos construir una comunidad (identificada con los valores del diario) de ciudadanos informados y activos en defensa de las causas de la libertad, como el derecho a la vida, la propiedad privada o la libertad religiosa.
Antes de nacer, hacíamos esta declaración de principios: Actuall, se sostendrá gracias al apoyo de su comunidad, se declarará libre de banners publicitarios y no aceptará subvenciones de fondos públicos ni campañas de gobiernos o de partidos políticos.
Tu apoyo económico es pues, absolutamente imprescindible.
Tu apoyo económico y, si tú quieres, también tu soporte como voluntario, algo de lo que te hablaré con detalle en otro momento.
Convirtiéndote en socio de Actuall, podrás...
Participar como 'periodista' en la Redacción de Actuall
Tendrás derecho a proponer temas e historias para investigar o para tratar a fondo en el diario. Si las publicamos, te citaremos. Convertirte en autor de Actuall. Si nos envías artículos o tribunas y el equipo de Edición de Actuall considera que el tema que propones es de interés, publicaremos lo que nos mandes. Visitar la Redacción de Actuall
    Yo mismo, será un honor, te guiaré por ella explicándote cómo funciona el equipo, qué hace posible nuestro (tu) diario. Participar en una reunión anual del Consejo de Redacción de Actuall
    Una vez al año. Tendrás voz y se tomará nota de tus propuestas. Serás un miembro más del Consejo de Redacción. Asistir a los Encuentros Actuall
    Que celebraremos periódicamente, transmitiéndolos por Internet, con prestigiosos periodistas y relevantes analistas de opinión como invitados, para compartir ideas, críticas, aportaciones sobre la situación social y política y la batalla cultural que libramos
    Siempre serás de los primeros. Podrás probar antes que nadie los nuevos servicios y tecnologías de Actuall y orientarnos sobre su calidad
    Participar en la votación del Premio anual Actuall
    Cada año otorgaremos un Premio Actuall a alguna personalidad destacada que defienda los principios de Actuall. Podrás votar. Y tendrás un precio especial
    En la Gala de los Premios HO en la que se entregará (y en otros actos que organicemos en HO)  Detalle Actuall
    Pues es solo eso, un pequeño detalle, pero te lo enviaremos como ¡bienvenida! por hacerte socio. Es el peor de los tiempos y es el mejor de los tiempos para hacer periodismo sobre la defensa de principios. Es más que evidente que vivimos unos momentos difíciles. Es claro el incremento de la agresividad de los progre-laicistas... como lo es, por lo tanto, la necesidad de una mayor información y movilización de los provida, profamilia y pro-libertad, entre otras cuestiones. En Actuall queremos actuar contigo, construyendo una comunidad informada y activa. Defendiendo, juntos, los valores que te importan.
Es hoy... Es tiempo de cambiar, es tiempo de actuar, es tiempo de Actuall.
Queremos, contigo, informar, reflexionar, actuar.
Creo firmemente que hace falta un periódico online como el nuestro, que defienda la vida, la familia y las libertades, que son las bases de la civilización.
Un periódico para todos, participativo, para ciudadanos activos. Un periódico transparente en permanente diálogo con el ciudadano y sus preocupaciones. Un periódico que pretende, ¡ahí es nada!, algo que en realidad es contradictorio con la naturaleza misma del periodismo: sobrevivir a lo efímero. Actuall ayudará (te ayudará a ti, lorenz) a defender, en el terreno de las ideas y de la acción, los valores que te importan. Es un medio, quiere serlo, para saber y actuar, para haceroír tu voz.  [ Independiente. ] [ Decimos, sin falsas retóricas, que Actuall es independiente, esto es, que sus verdaderos propietarios son sus lectores. Para construir Actuall necesitamos, ahora, tu apoyo y tu concurso.  ¿Puedes convertirte ahora en socio de Actuall con una contribución mensual de 35, 50 o incluso 100 euros (o cualquier otra cantidad —mayor o menor— que te parezca oportuna)? (puedes modificar o cancelar esa aportación mensual en cualquier momento). https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
Millones de ciudadanos necesitan (necesitamos y demandamos) un medio de comunicación moderno que haga frente al pensamiento izquierdista dominante (a las dentelladas de una suerte de Leviathan, que acosa las más elementales libertades) creando opinión, ofreciendo argumentos, influyendo en los centros de poder y defendiendo las convicciones que nos hacen ser comunidad y que tú y yo sabemos que son buenas imprescindibles para mejorar la sociedad.
Actuall es eso... En Actuall queremos atenernos a los hechos, dudar de los paraísos en la Tierra, reírnos de los emperadores desnudos, atizar dialécticamente a los tiranos, y dejar en evidencia a sus bufones y corifeos. Y, como el viejo maestro Montanelli, estamos dispuestos a hacerlo con (absoluta) independencia «a prueba de censores, dictadores y balas». Porque creemos, como él, que «El periodismo no es un oficio, es una misión».
Eso tiene un precio. La libertad y la independencia, siempre tienen un precio...
https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
Actuall es gratuito. No tenemos ánimo de lucro pero, como es obvio, sí tenemos gastos...
Para afrontarlos con una mínima estabilidad; para tener la seguridad de que podremos hacer nuestro trabajo (contigo), el que de alguna manera nos has encomendado y en el que, sin duda, participas; para poder seguir adelante, te necesito. Necesito que des ese paso adelante y te conviertas ahora en socia/o de Actuall. Ojalá te animes a hacerlo. Estoy convencido de que, como intentamos de todo corazón (contigo y para ti), con Actuall... Es posible cambiar el mundo y si no (de forma inmediata) el mundo, sí el rumbo de la política y de las ideas, dando voz a quienes aún creen en los valores de la libertad, el dinamismo de la sociedad civil, y en la dignidad inviolable de la persona. Y, como Buckley, gigante del periodismo que en la segunda mitad del siglo XX, obró el milagro de sacar al conservadurismo norteamericano de la postración, librarlo de sus complejos y arrebatarle a la izquierda el monopolio cultural e incluso político, hacerlo con glamour y sin perder la sonrisa. Un fuerte abrazo, mil gracias por estar ahí.
Alfonso Basallo, director y todo el equipo de Actuall
P.D. Por supuesto tú eres quien determina el importe de tu contribución mensual como socio de Actuall (somos diferentes), de tal manera que puede ser con alguna de las cantidades que te propongo o con cualquier otra, mayor o menor. Puedes hacerlo aquí: https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall y recuerda además que, en cualquier momento, puedes cancelar o modificar esa aportación mensual.
Este email tiene más de una vida. Reenvíalo a tus contactos que aún no conocen Actuall e invítales a unirse Actuall, el periódico para lectores alertas y activos en las buenas causas. ¡Gracias! HO es una entidad de utilidad pública    
HazteOir.org tiene la declaración de entidad de utilidad pública (ver B.O.E.). Esto significa que todos los donativos que hagas a Actuall (que es una iniciativa de HO) los podrás desgravar, en el siguiente ejercicio fiscal, en el pago del impuesto correspondiente. Un 50% por los primeros 150€ que nos dones y un 27,5% por el resto. Por ejemplo, si donas 200€ Hacienda te devolverá 88,75€ en 2016.
===================
è sceso all'inferno il massone, soltanto, un altro massone che Satana partorì con Rothschild ] [ Licio Gelli, la P2 perde il suo maestro. Nato a Pistoia il 21 Aprile 1919 si è spento nella sua storica “Villa Wanda” (dal nome della prima moglie) il 15 dicembre 2015. Il quadro clinico, data anche la veneranda età, si era aggravato irrimediabilmente sino a spirare silenziosamente. Condannato per innumerevoli capi d’imputazione, come:  Procacciamento di notizie contenenti segreti di Stato; Calunnia nei confronti dei magistrati milanesi Colombo, Turone e Viola; Calunnia aggravata dalla finalità di terrorismo per aver tentato di depistare le indagini sulla strage alla stazione di Bologna - vicenda per cui è stato condannato a 10 anni; Bancarotta fraudolenta (Banco Ambrosiano). Dal 2001 scontava una pena detentiva di 12 anni nella sua residenza affermando di sé nel 2003: “Ho una vecchiaia serena. Tutte le mattine parlo con le voci della mia coscienza, ed è un dialogo che mi quieta. Guardo il Paese, leggo i giornali e penso: Ecco qua che tutto si realizza poco a poco, pezzo a pezzo. Forse sì, dovrei avere i diritti d'autore. La giustizia, la tv, l'ordine pubblico. Ho scritto tutto trent'anni fa.”
=======================
IL REGNO DI DIO NON SCENDERà A PATTI CON TE PER SALVARE LA TUA ANIMA! ] L’aborto non dà pace. La confessione di due uomini. E una donna, dopo 30 anni, chiede perdono per il voto pro-choice al referendum. Ora è volontaria al Centro di aiuto alla vita. 16 dicembre 2015. SEMPLICEMENTE AVERE APPROVATO LA LEGGE SULL'ABORTO, SEMPLICEMENTE QUESTO ASSENSO, TI PORTERà ALL'INFERNO! TU DEVI PENTIRTI DI GNI TUO PECCATO! IL REGNO DI DIO NON SCENDERà A PATTI CON TE PER SALVARE LA TUA ANIMA! ] Chi l’ha detto che l’aborto è una questione “da donne”? Sono certamente loro a pagarne le conseguenze più dirette, spesso lasciate sole a portare il peso di una decisione, spesso proprio perché lasciate sole spinte a scegliere questa strada. Eppure quello dell’aborto è anche e soprattutto un affare “da uomini”. Come racconta don Luigi, parroco alle porte di Milano. Da quando il Papa – con l’occasione del Giubileo della Misericordia – ha esteso a tutti i sacerdoti la facoltà di assolvere il peccato dell’aborto, da lui si sono presentati due uomini. Entrambi si erano già confessati in passato, ma a distanza di tempo dai fatti (30-40 anni) ancora non si sentono in pace. Il primo è un signore di 65 anni: lui e la moglie hanno deciso di abortire quando lei è rimasta incinta del terzo figlio. Pensavano di non farcela. Il secondo ha circa 50 anni: aveva 18 anni quando la sua ragazza è rimasta incinta e hanno deciso di abortire. Nessuno ha mai saputo, neanche i genitori, ma quel fatto ha lasciato in lui una impronta indelebile. E l’aborto è un affare “da donne”, non nel senso dispregiativo di una debolezza, ma in quello pieno di dignità e coraggio, di vita. Una di loro, Rosella (leggi qui la sua storia), ha deciso di confessarsi per qualcosa a cui molti nemmeno penserebbero: il voto a favore dell’aborto nel referendum del 1981. Non ci aveva più pensato, né ha mai dovuto affrontare il problema. A più di 30 anni di distanza, mentre scriveva il suo libro “Un’anima sola” in cui racconta la storia della sua conversione dopo la morte dell’unica figlia, un’amica le ha proposto di devolvere il guadagno al Centro di Aiuto alla vita (Cav) della clinica Mangiagalli, a sostegno delle gravidanze difficili. “In quel momento ho cominciato a riflettere: Signore, cosa mi stai dicendo? Da lì poi ho devoluto tutto al Cav… e mi sono confessata”. Cosa è successo? “Che Dio è vita, e se credo in Dio credo nella vita, e non ho nessun diritto di decidere per vita di un altro bambino”. Adesso Rosella sostiene come volontaria il Cav, è vicina ad alcune mamme. E ha trasformato anche la camera di sua figlia in una specie di nursery: “In genere le camere dei figli che se ne sono andati rimangono intatte…il letto rifatto, gli armadi con tutta la roba dentro. La camera di mia figlia è completamente diversa, perché io raccolgo le cose per i bambini: ci sono ciucci, biberon, abitini, il mio computer per scrivere. È una stanza che ha preso vita. I figli ci sono ma non sono più lì. È un cammino”.
========================
Dear Mr mESSIAH, An Open Doors safe house can be a lifeline to a pastor or evangelist. Especially ones who are standing firm against persecution, but trying to save their families from threats, arrest and imprisonment. Others need a safe house so they themselves can escape arrest – and be there for their families in times of need.
Your Gift of Hope helps provide vital aid and temporary safe houses for Christians who are under attack – offering their whole families the protection and courage they need to stand firm as a witness for Christ! Thank you for giving generously.
Together in His service, Jan Gouws. Executive Director, Open Doors Southern Africa
========================
Costco employee hurls anti-Semitic abuse Click here to watch: Costco smoothie demonstrator hurls anti-Semitic abuse at shopper. A Jewish shopper at a Costco store in the San Francisco Bay Area has uploaded footage of an extremely anti-Semitic rant tirade he was subjected to by a woman giving a smoothie demonstration at the store. According to the Coordination Forum for Countering Antisemitism, he said the woman began her rant by interrupting him during a conversation with another Jewish man. "I struck up a conversation with a Jewish guy in Costco in front of the Vitamox Blender Demonstration, when an employee interrupted to tell us that Jews need to go back where they came from. I asked her how that would be possible after what happened in WWII. She responded that Hitler never did anything wrong to the Jews and that they brought it on themselves," he said.
Watch Here. In the video - originally posted on the Live Leak video sharing site - the woman can indeed be heard claiming that the Jews were not persecuted by the Nazis, while simultaneously admitting something bad may have happened to them but that they "brought it on themselves." "They had a chance to go ahead and get $500 for their freedom," she bizarrely asserted. Prior to that, she could be heard saying that Jews should leave Israel and "go back to Europe", because it is "Palestinian land." The clip ends with the victim owing to report her to her managers. "You're gonna be fired today." Source: Arutz Sheva
==============
Donald Trump è il nostro candidato! Putin, 'endorsement' a Trump: 'E' vivace e talentuoso' Putin entra a gamba tesa nella campagna elettorale Usa: "E' una persona vivace e talentuosa".
=============
Erdogan, si è inventato questa: "lotta contro Pkk che continuerà", perché il genocidio è la sua soluzione.. Nel sud-est Turchia "finché non sarà garantita la tranquillità" già la tranquillità del cimitero degli armeni uccisi a tradimento, perché i turchi islamisti sono degli spergiuri e traditori!
=======================
io sono indignato per questo atto di violenza! MA IL SISTEMA MASSONICO LA DEVE SMETTERE DI FARE VIOLENZA ALLE MINORANZE! Spagna: il premier Mariano Rajoy colpito da un pugno
======================
MALEDETTI DISGRAZIATI MAOMETTANI SHARIA! quello che non deve essere dimenticato, è che le fosse comuni dei martiri cristiani, la profanazione di tutte le Chiese, ecc..., del genocidio dei cristiani siriani e iracheni, sono stati i salafiti: finanziati dalla CIA, tutto l'esercito libero siriano di OBAMA, di liberi terroristi moderati turchi sauditi: jihadisti, internazionale islamica: sharia LEGA ARABA, che lo hanno fatto! ] NON RIUSCIRETE CON LE VOSTRE MENZOGNE A CAMBIARE LA STORIA, PERCHé IO HO VISSUTO QUESTA TRAGEDIA PERSONALMENTE E LA HO DOCUMENTATA GIORNO PER GIORNO, SUI MIEI 110 BLOG! [ BEIRUT, 17 DIC - Una fossa comune con almeno dieci cadaveri è stata rinvenuta nella regione orientale siriana di Dayr az Zor controllata dall'Isis. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani secondo cui il gruppo jihadista ha ammesso di fronte ai parenti delle vittime di aver ucciso le persone seppellite nella fossa. Sin da quando l'Isis ha preso il controllo delle regioni orientali della Siria nel 2013 ha commesso numerosi massacri, in particolare ai danni di membri di influenti tribù locali.
=====================
questo discorso DI Michael Moore: è perfetto anche per Donald TRUMP, noi contestiamo la sharia AL COGLIONE CANCEROGENO Michael Moore, perché quando, i musulmani faranno la richiesta della sharia? TU DEVI MORIRE CON TUTTE LE TUE IDEE DEMOCRATICHE: PERCHé NULLA DI QUESTO, discorso, CHE VIENE AFFERMATO ADESSO, in questo articolo, è PRESENTE NELLA LEGA ARABA senza reciprocità!!  NEW YORK, 17 DIC - Michael Moore scende in campo contro Donald Trump: il regista si e' fatto fotografare davanti alla Trump Tower con un cartello e la scritta "siamo tutti musulmani" per protestare contro l'idea del re del mattone di vietare l'ingresso negli Usa a tutte le persone di fede islamica. "Siamo tutti musulmani, cosi' come siamo tutti messicani, cattolici ed ebrei, bianchi, neri e tutte le sfumature intermedie", ha aggiunto Moore in un post sulla sua pagina Facebook.
==================
come non posso riconoscere nessun diritto ai musulmani, PALESTINESI, ecc.. finché la LEGA ARABA non condanna la sharia, così, io non posso riconoscere nessun diritto ai GAY finché non viene condannata la ideologia GENDER, per tutti è SODOMA educativi antiomofobi! ANZI VOI SIETE SCESI SUL CAMPO DELLA BATTAGLIA CONTRO il REGNO DI DIO CHE IO SONO!  STRASBURGO, 17 DIC - Forte sostegno alle nozze gay, viste anche come presupposto per una maggiore tutela dei diritti delle persone. E netta bocciatura della pratica della maternità surrogata, il cosiddetto 'utero in affitto' perche' "compromette la dignità umana della donna dal momento in cui il suo corpo e le sue funzioni riproduttive sono usati come una merce". E' quanto si legge nel rapporto annuale sui diritti umani nel 2014, un testo di oltre trenta pagine, approvato dalla Plenaria di Strasburgo.
======================
 TEL AVIV, 17 DIC. IO MANDERò MIEI MISSILI BALISTICI, SU TUTTA A LEGA ARABA SHARIA PER QUESTA AGGRESSIONE! Un razzo SHARIA lanciato da Gaza è caduto in un'area aperta del sud di Israele dove poco prima sono risuonate le sirene di allarme. Lo dice il portavoce militare israeliano secondo cui non sono segnalate vittime.
========================
NON ESISTE UNO STUPIDO, IN TUTTO IL MONDO, CHE LUI POSSA PENSARE CHE GLI USA O LA NATO SIANO SERI NELL'EVITARE LA GUERRA MONDIALE, CHE INVECE, è PROPRIO IL LORO VERO OBIETTIVO! 17.12.2015. COME SE, QUESTE ARMI POSSANO RAPPRESENTARE UN OSTACOLO PER LA CINA SE DECIDESSE DI FARE UNA INVASIONE! GLI USA, E I LORO MASSONI LOCALI NEL LORO CINISMO, HANNO DECISO DI AMMAZZARE QUESTE PERSONE DI TAIWAN! Il ministero degli Esteri cinese richiama l’ambasciata Usa: “Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese”. Il ministero degli Esteri cinese ha convocato l'incaricato d'Affari dell'ambasciata statunitense per protestare contro la decisione dell'amministrazione Obama di autorizzare la vendita di armamenti a Taiwan per un valore di 1,83 miliardi di dollari. Minacciate anche sanzioni contro le aziende che parteciperanno all'iniziativa. Come rilanciato dall'agenzia Xinhua, per il vice ministro degli Esteri cinese, Zheng Zeguang, "Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese" e la vendita di armi non solo andrebbe contro il diritto e i rapporti internazionali, ma minaccerebbe "pesantemente" la sicurezza e la sovranità nazionale della Cina. Oggetto della disputa la vendita di due fregate della classe Perry a Taiwan e di missili anticarro, veicoli anfibi d'assalto, sistemi elettronici di puntamento, missili terra-aria Stinger.
http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1748347/usa-cina-taiwan-armi.html#ixzz3ubEtEl8E
L'UNICO MOTIVO DI QUESTE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA, è PERCHé, sia LA NATO che, LA CIA HANNO FATTO UN GOLPE ED UN POGROM IN UCRAINA: contro i russofoni! ] [ Ue rinnova le sanzioni alla Russia. 17.12.2015. e dopo CHE FARISEI SALAFITI MASSONI LEGA ARABA HANNO INVASO LA SIRIA CON I JIHADISTI: LA GUERRA MONDIALE TOTALE NUCLEARE, è SOLTANTO UN EVENTO TEMPORALE, CHE LA MOLTO SOFISTICATA DIPLOMAZIA RUSSA PUò SOLTANTO POSTICIPARE! Le sanzioni verso Mosca, che scadono il 31 gennaio prossimo, saranno prorogate da Bruxelles senza discussione al vertice dell’Unione Europea. Non ci sarà alcuna discussione sul tema del rinnovo delle sanzioni economiche contro la Russia al vertice dell'Unione Europea del 17 e 18 dicembre. La Cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha chiuso bruscamente la discussione. Evidentemente le pressioni americane sono state molto forti. Il ministro degli Esteri italiano, Paolo Gentiloni, a sua volta, ha precisato che l'Italia non ha chiesto alcun rinvio sulle sanzioni alla Russia e ha confermato che la decisione del vertice europeo sarà comune, senza alcun dibattito. "Politicamente parlando, la valutazione generale è andata chiaramente nella direzione di un rinnovo delle sanzioni" alla Russia ha precisato alla stampa l'Alto Rappresentante per la politica Estera dell'Ue, Federica Mogherini. Tutti i ministri degli esteri dei Paesi aderenti all'Ue, ha proseguito Lady Pesc, "hanno indicato che stiamo andando nella giusta direzione sulla messa in atto dell' accordo di Minsk ma siamo ancora lontani da una piena messa in atto e così hanno dato l'indicazione che abbiamo bisogno di un rinnovo delle sanzioni per un ulteriore periodo di tempo".
Correlati:
Poroshenko: ricevute rassicurazioni da Bruxelles su estensione sanzioni vs Russia
Matteo Salvini torna a Mosca, "no alle sanzioni": http://it.sputniknews.com/politica/20151217/1748667/ue-russia-sanzioni.html#ixzz3ubGLVBYG
Shalom lorenzojhwh, As the boycotts against Israel continue to increase, it becomes even more important to BREAK the boycotts by purchasing products from Israel. Although Israel is under the constant threat of Palestinian terror, suffers from rampant anti-Israel media bias and increasing boycotts, the People of Israel are blessed to live in their ancient homeland with a thriving economy. Our reaction to the Boycotts, Divestment and Sanctions (BDS) against Israel should be very simple: Just BUY more. Turn the boycotts into BUYcotts! Click Here to Buy Your Gifts from Israel. The European Union supports labeling Israeli products from Judea and Samaria. This hurts Arabs as much as Jews. Thousands of Arabs are employed by Israeli companies in Judea and Samaria. Boycotting these goods means Arab workers will lose their jobs. Israel is the best country in the region for Arabs to live. Yet it is also the ONLY country whose products are labeled and boycotted. Show Support by Buying Gift Items from Israel. For those of you who love Israel - and want to share the beautiful blessings of Israel with your family and friends - please consider buying your gifts from Israel. Not only will you and your loved ones cherish having a piece of Israel in your home, you are helping the effort to defeat the anti-Israel boycotts, So this year, please buy as much as you can from Israel... Shop Israel and Break the Boycotts! Thank you for standing united with the People, Country and Land of Israel. With Blessings from Israel! IMPORTANT NOTICE: The 25% off sale on ALL Israeli gift items from the Israel Boutique has been extended, but only through the weekend. Use discount code ISRAEL25. Take advantage of this great opportunity to help Israel, break the boycotts and share in the blessings! Click Here to Buy Beautiful Gifts from Israel.
=========================
QUESTO è L'INCUBO DELLA TEOSOFIA SATANICA GENDER I MASSONI FARISEI COMUNISTI BILDENBERG. PRESTO VEDREMO LA GUERRA CIVILE! SE AVESSERO FATTO QUESTA VIOLENZA A ME: IO MI SAREI FATTO GIUSTIZIA DA SOLO! Siete «cristiani radicali». E gli allontanano i cinque figli. L'incredibile storia di una coppia in Norvegia. Che ora cerca giustizia e vuole dimostrare l'abuso subito. 15 dicembre 2015. Sono stati arrestati, interrogati e subito rilasciati dai servizi sociali norvegesi mentre i figli venivano allontanati da loro, per giorni e senza alcuna spiegazione. Ma questo è solo l’inizio dell’incredibile storia che ha coinvolto i due coniugi Marius e Ruth Bodnariu, lui romeno e lei norvegese, residenti a Bergen, in Norvegia, di cui ora si inizia a sapere qualcosa tramite la voce del loro legale. Per ora, le notizie sono abbastanza frammentate e molti rimangono i punti oscuri (Tempi.it, 14 dicembre). SOLO PER L’ALLATTAMENTO. La storia è stata resa pubblica dalla stampa rumena intorno al 20 novembre, ma solo questa settimana sono emerse le motivazioni per cui, da oltre un mese, non è permesso alla coppia di vedere i cinque figli, se non per l’allattamento del più piccolo da parte di Ruth. Nei documenti che l’avvocato difensore ha finalmente ottenuto dai servizi sociali, si legge che Marius e Ruth sono «cristiani radicali che stavano indottrinando i loro figli» (RomaniaTv.net, 20 novembre). ESAMI MEDICI. Bodnariu, fratello di Marius e pastore cristiano, ha detto di essersi messo in contatto con l’avvocato della famiglia ha appreso sugli interrogatori ai nipoti e ha scritto on line il resoconto del colloquio avuto con il legale. I bambini sono stati sottoposti a diversi esami medici da cui emerso che non vi è alcun segno di abusi fisici. Nonostante questo è stato domandato loro se fosse vero che ricevevano punizioni. LA VERSIONE DELL’ACCUSA. A parte sculacciate o tirate d’orecchi, non hanno raccontato di punizioni violente e pericolose e non sono affatto spaventati all’idea di tornare a casa. In particolare gli psicologi hanno puntato l’indice su presunte percosse ricevute, come sottolinea ancora Tempi.it. Una delle figlie avrebbe detto che il padre una volta aveva «scosso come un tappeto» il figlio minore perché si era aggrappato ai suoi occhiali.
LA VERSIONE DEI GENITORI. La verità è però molto diversa. «Marius – ha continuato il fratello – mi ha spiegato che era semplicemente felice per il fatto che per la prima volta il figlio (di tre mesi) era riuscito ad afferrare qualcosa» e che quindi gli aveva fatto fare un balzo. Il timore del pastore è che gli assistenti sociali stiano cercando di far dire ai bambini quello che vogliono loro. “MAI SUBITO ABUSI”. «Hanno anche provato a far da dire a Ruth, nei primi interrogatori, che il marito abusAva di lei fisicamente», denuncia Bodnariu. «Ma Ruth ha risposto che non poteva, perché è una bugia». I bambini avrebbero scritto anche delle lettere a mamma e papà, che però non sono mai state consegnate. I servizi sociali hanno invece dichiarato che non esistono lettere e che ai bambini non mancano i genitori. I CANTI CRISTIANI. Sul web è scattata una petizione a sostegno della famiglia mentre Bodnariu parla di «attacco demoniaco» alla famiglia e di problemi pregressi tra Marius e la preside della scuola perché l’uomo insegnerebbe agli scolari canzoni cristiane. «Sono accecati dal male – conclude il pastore – con la preghiera lo abbatteremo» (rodiagnusdei.wordpress.com, 20 novembre).
=============================
LA CONSAPEVOLEZZA DELLA INTRINSECA PECCAMINOSITà DELLA NATURA UMANA, è IL PRIMO LIVELLO DI AUTOCONSAPEVOLEZZA, PER AVERE UN RAPPORTO CON DIO, E DIO NON TI CHIEDERà MAI DI ODIARE O DISPREZZARE TE STESSO, MA, TI CHIEDERà DI INCOMINCIARE UN COMBATTIMENTO SPIRITUALE, CHE NASCE DAL RICONOSCERE LA PROPRIA CONDIZIONE DI PECCATO, DAVANTI ALLA PAROLA DI DIO! ] SE IO NON AVESSI QUESTO MINISTERO POLITICO UNIVERSALE, IO ACCOGLIEREI ED AIUTEREI TUTTE LE PERSONE CHE HANNO IL CUORE SPEZZATO DELLA MIA SOCIETà: INTORNO ALLA PAROLA DI DIO, LI RACCOGLIEREI! [ Preghiera e castità non sono una “terapia ripartiva” per gli omosessuali. Monta la polemica sul metodo Courage dopo un'inchiesta de L'Espresso. Molly Holzschlag 15 dicembre 2015. Omosessualità e preghiera: l’inchiesta del settimanale L’Espresso (6 dicembre) ha provato ad alzare un polverone intorno alle attività di Courage Italia. Courage è nata a New York nel 1980 e si è diffusa nel mondo, arrivando anche nel nostro Paese con l’apertura di circoli autorizzati dal Pontificio consiglio per la famiglia. Il servizio che si offre alle persone omosessuali è un “accompagnamento spirituale”, con l’obiettivo di incoraggiare la castità e seguire l’insegnamento della Chiesa sull’omosessualità. LA RICOSTRUZIONE DE L’ESPRESSO. Secondo L’Espresso, quelli di Courage sono «circoli di pochi, convinti ultracattolici che con la guida di un prete messo a disposizione dalla Curia si convincono che possono “guarire” e tornare eterosessuali». Un giornalista del settimanale che ha partecipato ad uno degli incontri dell’associazione scrive: «Nel solco della dottrina cattolica intende l’uomo unicamente come peccatore. L’unico modo di essere accettato agli occhi del Signore per chi è lesbica, gay, bisessuale o transgender e allo stesso tempo credente. Nessuna indicazione concreta per chi soffre e reprime i propri istinti. Per chi cerca parole di conforto, amore e compagnia».
UNA SERATA A “COURAGE”. La serata con i membri di Courage a cui ha partecipato il giornalista «si chiude con una preghiera comune mano nella mano. Le dinamiche sono simili a quelle delle sette. Nei giorni successivi scatta un bombardamento continuo di sms, telefonate e inviti per non mollare il gruppo».
POLEMICHE A REGGIO EMILIA. L’11 dicembre, scrive la Gazzetta di Reggio, «l’arrivo a Reggio Emilia dell’associazione Courage, il movimento internazionale di orientamento ultracattolico che organizza gruppi di auto-aiuto che servirebbero a “guarire” dalle pulsioni omosessuali, ha scatenato una grossa polemica. E non solo nella città emiliana».
COSA E’ REALMENTE COURAGE. Prova a far chiarezza sulla vicenda Courage, il quotidiano dei vescovi italiani Avvenire (12 dicembre): «L’Apostolato Courage – fondato nel 1980 dal servo di Dio Terence Cooke, arcivescovo di New York, per aiutare chi è attratto da persone dello stesso sesso a vivere la propria condizione in modo coerente con gli insegnamenti della Chiesa – ha organizzato nei giorni alcuni momenti di preghiera a Reggio Emilia, Torino e Roma». SESSUALITA’ E PAROLA DI DIO. Si tratta di iniziative «che fanno parte di un percorso, liberamente proposto e altrettanto liberamente accolto da chi decide di aderirvi, fondato su due obiettivi: la riflessione sulla propria sessualità e l’accoglienza della Parola di Dio come regola in base alla quale organizzare la propria vita». NESSUNA “TERAPIA RIPARATIVA”
Difficile cogliere in questo programma spirituale «un’offesa alle condizioni delle persone omosessuali e, soprattutto, la volontà di proporre una ‘terapia riparativa’. Pratica psicoterapeutica ormai desueta e che vuol dire tutto e niente, ma che per le lobby gay si è trasformata in una parola d’ordine per una sorta di indignazione a comando».
CASTITA’ COME SCELTA DI VITA. Sul caso si è registrato anche l’intervento diretto di Courage Italia che in un comunicato sottolinea come «molte persone ritengono legittima e attraente una proposta di vita affettiva in armonia con l’antropologia cristiana». Inoltre, si fa notare, «la castità non è un ‘obbligo’ ma viene vissuta come scelta di amore per Dio e per gli altri». Scelta che merita rispetto «indipendentemente dall’orientamento sessuale». Respinta con molta fermezza l’accusa di praticare terapie di guarigione: «Ogni uomo o donna che partecipa liberamente alle attività di Courage sa che lì può trovare aiuto spirituale, accoglienza e amicizia, ma non una terapia medica, come viene ricordato all’inizio di ogni incontro».
================
LA LEGA ARABA CON LA SHARIA STA MINACCIANDO IL GENERE UMANO DI STERMINIO, MA, QUESTA VOLTA NELL'ERA DEI SATANISTI MASSONI FARISEI: PER L'ISLAM FINIRà IN TRAGEDIA! MA QUESTA è UNA TRAGEDIA DEFINITIVA SENZA RIMEDIO! I cristiani possono professare la fede nell’islam per salvarsi la vita? Rinnegare la propria fede è una cosa seria, ma non a tutti è dato il dono del martirio. 15 dicembre 2015. Padre Elias Mallon. I cristiani possono professare la Shahada islamica, il credo o professione di fede dei musulmani, per salvarsi la vita? La questione è stata sollevata di recente da un docente di Storia e Teologia della St. Paul’s University di Limuru e Nairobi, in Kenya. Di primo acchito la domanda sembra semplice, pressante e molto attuale, soprattutto considerando i recenti massacri di cristiani da parte degli estremisti islamici in Kenya. A una lettura più approfondita, però, la questione non è poi così semplice. L’autore menziona i leader cristiani in Kenya, che hanno detto che per salvarsi la vita i cristiani possono recitare la Shahada. L’autore dell’articolo è fortemente in disaccordo. È chiaro, quindi, che la domanda non è solamente teologica, ad esempio sul fatto che la Shahada contenga qualcosa di diametralmente opposto alla fede cristiana. La risposta è sia sì che no. La prima parte della Shahada, “non c’è dio all’infuori di Dio”, non è più problematica per un cristiano dello Shemà degli ebrei, “Ascolta, Israele: il Signore è il nostro Dio, il Signore è uno solo” (Deuteronomio 6, 4). I cattolici romani e molti altri cristiani, ebrei e musulmani credono nello stesso Dio (cfr. Concilio Vaticano II, Lumen Gentium, par. 16). La seconda parte della Shahada, “e Maometto è il messaggero di Dio”, è per i cristiani molto più problematica. Ad ogni modo, non è questo il fulcro della questione, che sembra riguardare piuttosto il permesso. La posizione dell’autore al riguardo è chiara. Parla di recitare la Shahada per salvarsi la vita come “scegliere di rinnegare Cristo per il bene della preservazione di sé”. Recitare la Shahada per salvarsi la vita comunica che “la mia fede in Cristo è una fede di convenienza”, e i cristiani che la pensano così sono “concentrati su se stessi” e “un giorno lodano il Signore e quello dopo recitano il credo musulmano solo per uscire dalla sofferenza”. La persecuzione tira fuori il meglio e il peggio della cristianità, e a volte il peggio viene da settori inaspettati. Nei primi cinque secoli della Chiesa ci sono stati due movimenti importanti (dichiarati eresie) che avevano a che fare con cristiani la cui fede non era abbastanza forte da morire per lei. Questi movimenti erano il novazianesimo (III secolo) e il donatismo (IV secolo). Entrambi i movimenti erano quello che si descrive come “rigoristi”. Per i novaziani, i cristiani che “sbagliavano” (lapsi) non avrebbero mai potuto essere riaccolti nella comunione con la Chiesa. I donatisti, pur se meno estremi dei novaziani, erano ad ogni modo molto rigidi nei confronti dei cristiani che avevano sbagliato ma poi si erano pentiti. Quello che avevano in comune i due movimenti era il concetto della Chiesa come “Chiesa di santi, ad esclusione dei peccatori”. In entrambi i casi, la Chiesa non era d’accordo. È interessante e ironico che una discussione analoga stia avendo luogo nell’islam. Come quella nel cristianesimo, la discussione nell’islam risale a molti secoli fa. Nell’islam, la questione riguarda l’apostasia. La domanda è fondamentalmente questa: la fede è solo una questione di cuore o è una questione di osservanza esteriore? Se una persona non rinnega davvero la fede, anche se non vive affatto i suoi precetti, quella persona è un’infedele (kāfir) condannata all’inferno? I Murjiʽiti, che risalgono alla prima generazione dell’islam, e i seguaci della scuola di giurisprudenza Ashʽari non ritengono questi atti un’apostasia. I musulmani sciiti hanno la categoria della taqiyya, “dissimulazione, prudenza”, che permette ai credenti di rinnegare la propria fede sotto minacce estreme. Alcune scuole di pensiero islamiche sunnite come i Kharijiti, tuttavia, si sono affrettate a considerare questi musulmani infedeli e meritevoli di morte e dannazione. È interessante che l’ultima scuola di pensiero rigorista sia stata scelta da molti musulmani salafiti-jihadisti contemporanei e portata all’estremo dall’ISIS. E così, in un esempio ironico degli opposti che si incontrano, la posizione rigorista nella cristianità trova delle analogie nella posizione estremista contemporanea nell’islam.
Alla fin fine, ad ogni modo, la questione dev’essere trattata come questione pastorale. Come tutta la ricerca medica mira alla guarigione, tutta la teologia, indipendentemente da quanto possa essere astratta, deve tendere alla pratica pastorale. È anche una questione di ecclesiologia o teologia della Chiesa. Se la Chiesa è esclusivamente la comunità dei santi, dei puri e degli eroici, allora non c’è posto per chi ha sbagliato o per chi è debole. Se invece la Chiesa è la comunità dei santi e dei peccatori, degli eroici e dei deboli, se la Chiesa è – come la definisce papa Francesco – l’ospedale da campo dopo una battaglia, allora c’è posto per tutti. Il Nuovo Testamento descrive Gesù come una persona venuta non per i giusti ma per i peccatori (Luca 5, 32), non per i sani ma per i malati (Marco 2, 17) e come colui che richiede misericordia, non sacrificio (Matteo 9, 13). I cristiani stanno subendo persecuzioni terribili in molte parti del mondo. Non parliamo della discriminazione o della perdita di prestigio, ma della perdita di proprietà, famiglia e vita. Se dobbiamo essere onesti, nessuno di noi sa come reagirebbe di fronte alla minaccia di una morte violenta. Sono certo che quei “leader e accademici cristiani… che dicono che si può recitare la Shahada islamica” non stanno dicendo semplicemente che va bene, come se fosse una possibilità tra le tante (uguali?) sono pienamente consapevoli del tipo di situazione in cui una persona si dovrebbe trovare per avere questo dilemma. Il mio sospetto è che qualcuno possa aver usato l’antico ragionalmento morale del “male minore”. In ogni caso, indipendentemente da come venga posta la domanda, il problema è profondo a livello pastorale, riguardando nella fattispecie come ci rapportiamo alle persone che non hanno scelto il martirio. Quasi fin dall’inizio, i cristiani hanno parlato del martirio come di un dono. Se il martirio è un dono, allora potremmo dover affrontare il fatto che è un dono non dato necessariamente a chiunque. Come la storia della Chiesa ha mostrato ripetutamente, l’ideale e la realtà di una fede eroica fino alla morte sono sempre stati due cose diverse. Ci sono stati coloro che sono morti piuttosto che rinnegare la propria fede e quelli che non l’hanno fatto. Rinnegare la propria fede è sicuramente una cosa molto seria. Spesso nei Vangeli Gesù parla di rinnegare chi lo rinnega (Matteo 10, 31 segg; Marco 8, 38; Luca 12, 9). Quello stesso Gesù, tuttavia, dice a Pietro che deve perdonare non 7 ma 77 volte (Matteo 18, 22). Dubito davvero che Gesù abbia stabilito uno standard più elevato per gli uomini che per Dio. Il reverendo Elias D. Mallon è membro dei Frati Francescani dell’Atonement. Ha conseguito una licenza in Antico Testamento e un dottorato in Lingue Mediorientali presso la Catholic University of America. I suoi articoli appaiono regolarmente sulle riviste America e ONE. Elias è responsabile per le relazioni esterne della Catholic Near East Welfare Association (CNEWA), che sostiene progetti caritatevoli, educativi, sanitari e di sviluppo in Medio Oriente, Etiopia, Europa orientale e India meridionale. Rappresenta la CNEWA alle Nazioni Unite.
===================
QUESTI CRIMINALI IDEOLOGICI SONO UNA TEOSOFIA SATANICA CHE ABBATTE LA LEGGE NATURALE, E CHE ABBATTE LA SAPENZA ED UN AMORE: NATURALE CREATIVO ED INFINITO, MA, IL CREATORE ONNIPOTENTE, SARà COSTRETTO AD ABBATTERE TUTTI LORO, IN UNA DISPERAZIONE INFINITA! PERCHé QUESTI PERVERTITI HANNO DISTRUTTO IL CONCETTO DI MORALITà E DI ETICA, PERCHé, HANNO SCARDINATO LA VITA, E I SIGNIFICATI SEMANTICI, I CONCETTI FONDATIVI DI DEFINIZIONE DEL BENE E DEL MALE? DA LORO SONO STATI PERVERTITI! Michela Marzano usa anche Papa Francesco per promuovere il gender. Chris Maxwell. Unione Cristiani Cattolici Razionali. 15 dicembre 2015. BOLOGNA, ITALY - NOVEMBER 08: Italian authoress Michela Marzano attends the presentation of her book 'Love is everything: that's all that I know about Love' (L'Amore e tutto: e tutto cio che so dell'Amore) at Ambasciatori book shop on November 8, 2013 in Bologna, Italy. (Photo by Roberto Serra - Iguana Press/Getty Images) Sono almeno quattro i diretti interventi di Papa Francesco nel solo 2015 contro il gender, la teoria secondo la quale l’essere uomini e donne sarebbe una costruzione sociale e non derivata necessariamente dall’essere nati come maschi e femmine. Come abbiamo documentato nel nostro dossier apposito, a gennaio Francesco ha rivelato di essere stato un testimoni oculare del tentativo di introdurre il gender nelle scuole: «Era un libro di scuola, un libro preparato bene didatticamente, dove si insegnava la teoria del gender […]. Questa è la colonizzazione ideologica: entrano in un popolo con un’idea che niente ha da fare col popolo […] e colonizzano il popolo con un’idea che cambia o vuol cambiare una mentalità o una struttura. Lo stesso hanno fatto le dittature del secolo scorso […] pensate ai Balilla, pensate alla Gioventù Hitleriana. Hanno colonizzato il popolo, volevano farlo». Ha poi ripreso l’episodio nel marzo successivo: «Sono stato testimone di un caso di questo tipo con una ministro dell’educazione riguardo l’insegnamento della teoria del “gender” che è una cosa che sta atomizzando la famiglia. Questa colonizzazione ideologica distrugge la famiglia». Sempre nello stesso mese ha parlato di «quello sbaglio della mente umana che è la teoria del gender, che crea tanta confusione. Così la famiglia è sotto attacco», mentre nell’Udienza generale di aprile ha valorizzato la differenza tra uomo e donna, dicendo anche: «io mi domando, se la cosiddetta teoria del gender non sia anche espressione di una frustrazione e di una rassegnazione, che mira a cancellare la differenza sessuale perché non sa più confrontarsi con essa». Davanti a questi durissimi interventi, il fatto che la filosofa Michela Marzano citi il Pontefice nei suoi quotidiani spot pro-gender è ancora di più deleterio e significativo della cattolicità autodichiarata dalla parlamentare Pd. Invitata recentemente anche a Tv2000, la televisione della CEI, il giorno prima di Costanza Miriano: una scelta poco felice (non è la prima da quando l’ex Iena Alessandro Sortino è diventato vicedirettore), dando spazio (senza contraddittorio) in buona fede e in nome di un giornalismo etico e obiettivo a chi spazio ne ha già a sufficienza (anzi, sui grandi media si sente la carenza delle voci contrarie) e in buona fede non lo è affatto. Lo ha dimostrato proprio la Marzano quando ha strumentalizzato Francesco in una recenteintervista a Il Mattino, sostenendo che anche il Papa sarebbe a favore dei ripensamenti dei ruoli di genere per promuovere l’uguaglianza. La filosofa è autrice del recente libro “Papà, mamma e Gender” (Utet 2015), scritto frettolosamente per smentire l’esistenza della famosa teoria ma, attraverso il quale, ne ha riproposto i contenuti, come abbiamo già evidenziato. E’ infatti molto più facile introdurre queste “colonizzazioni” nelle scuole senza dare ad esse un’etichetta ben precisa, facilmente accusabile e confutabile.
Anche recentemente la Marzano ha scritto: «paternità e maternità sono caratteristiche che appartengono a ognuno di noi, indipendentemente dalla propria identità di genere». Questa è esattamente l’ideologia gender: la mamma può essere chiunque si percepisce come donna, indipendentemente dal fatto che sia nato come maschio o femmina, e viceversa. Questo per la Marzano significa “ripensare” i ruoli di genere, tirando dalla sua parte il Pontefice. Nella stessa intervista al quotidiano campano la Marzano ha ancor meglio precisato: «Quando si parla di “sesso” ci si riferisce all’insieme delle caratteristiche fisiche, biologiche, cromosomiche e genetiche che distinguono i maschi dalle femmine. Quando si parla di “genere”, invece, si fa riferimento al processo di costruzione sociale e culturale sulla base di caratteristiche e di comportamenti, impliciti o espliciti, associati agli uomini e alle donne». Sarebbe quindi da promuovere come normale il percepirsi come maschi-donne e femmine-uomini nel caso in cui sesso e genere non coincidano, alla faccia delle rassicurazioni sul fatto che si vuole soltanto insegnare il rispetto. Ecco la colonizzazione ideologica contro cui sta combattendo Papa Francesco.
=============================
QUESTI CRIMINALI IDEOLOGICI SONO UNA TEOSOFIA SATANICA CHE ABBATTE LA LEGGE NATURALE, E CHE ABBATTE LA SAPENZA ED UN AMORE: NATURALE CREATIVO ED INFINITO, MA, IL CREATORE ONNIPOTENTE, SARà COSTRETTO AD ABBATTERE TUTTI LORO, IN UNA DISPERAZIONE INFINITA! PERCHé QUESTI PERVERTITI HANNO DISTRUTTO IL CONCETTO DI MORALITà E DI ETICA, PERCHé, HANNO SCARDINATO LA VITA, E I SIGNIFICATI SEMANTICI, I CONCETTI FONDATIVI DI DEFINIZIONE DEL BENE E DEL MALE? DA LORO SONO STATI PERVERTITI! Educazione. “Educazione moderna”, il video che critica con tanto umorismo l’ideologia di genere che fa paura. 15 dicembre 2015. Che cos’è il politically correct? Dire le cose senza offendere nessuno o dire bugie? Poco tempo fa leggevamo la notizia del divieto del Padre Nostro in un cinema e pochi giorni fa una mostra sacrilega di ostie consacrate veniva chiamata arte. Entrambe le proposte in onore dell’esercizio del diritto di dire quello che voglio e del mondo di tollerarlo. Conceptional Media ci presenta esattamente questo fenomeno. Il video Educazione moderna può sembrare a molti simpatico o esagerato, ma in realtà è un video da incubo. La storia ci mostra una lezione di matematica in cui il linguaggio è stato completamente modificato, e quindi la matematica non ha più il significato reale. Il “nuovo” alunno, che potrebbe essere chiunque di noi, non capisce cosa succede. Le sue parole e i suoi atteggiamenti hanno un significato del tutto diverso per il resto della classe. Questa sala non si allontana dal mondo moderno in cui tutto è relativo, tutto è permesso e ciò che è anormale diventa normale e dev’essere non solo accettato ma celebrato, mentre ciò che è naturale viene sminuito. Tutto questo accade semplicemente modificando il linguaggio. Suona familiare? Non siamo molto lontani dal trasformarci in questa classe. Lasciarci trascinare da questa “modernità” ci toglie il senso autentico e libero di essere persone. È come se all’improvviso non avessimo più il diritto di avere un’opinione formata e obiettiva riguardo al mondo. Come se la ricerca del bene e la verità fossero proibite, o peggio ancora non esistessero. Questa ideologia ci sta privando del nostro diritto di essere persone! Ci sta allontanando da ciò che è buono per tutti e sta evitando che il mondo sia migliore. Una società felice è impossibile in queste circostanze. Il bene, il buono, è l’unica cosa che ci può legare armoniosamente come società. Senza il bene e senza la verità, la libertà scompare e con questo noi come persone rimaniamo vuote, tradendo il nostro fine, che è donarci e incontrare gli altri. Quante volte vi siete trovati nella situazione in cui dovevate tenere per voi le cose o modificare il vostro linguaggio non solo per non offendere o discriminare, ma per proteggervi? Essere cattolici, avere una famiglia numerosa, essere a favore della vita, difendere il matrimonio ed essere eterosessuali è aggressivo. Come può essere possibile che si debba tenere per sé la verità e non si diffonda il bene per paura? Forse anche voi non avete il diritto di essere tollerati e rispettati? E al di sopra di questo, forse il mondo può perdere l’opportunità di essere migliore? Come ha detto papa Francesco nel suo discorso ai vescovi dell’Asia nell’agosto 2014, “(…) l’abbaglio ingannevole del relativismo, che oscura lo splendore della verità e, scuotendo la terra sotto i nostri piedi, ci spinge verso sabbie mobili, le sabbie mobili della confusione e della disperazione. È una tentazione che nel mondo di oggi colpisce anche le comunità cristiane, portando la gente a dimenticare che ‘al di là di tutto ciò che muta stanno realtà immutabili; esse trovano il loro ultimo fondamento in Cristo, che è sempre lo stesso: ieri, oggi e nei secoli’ (Gaudium et spes, 10; cfr Eb 13,8)”. Non parlo qui del relativismo inteso solamente come un sistema di pensiero, ma di quel relativismo pratico quotidiano che, in maniera quasi impercettibile, indebolisce qualsiasi identità. Modern Educayshun ITA - Nelle Note Multimedia. https://www.youtube.com/watch?v=z72jtR_om98 Nelle Note multimedia. Published on Dec 16, 2015. The follow up to #Equality, Modern Educayshun delves into the potential dangers of our increasingly reactionary culture bred by social media and political correctness. Written and Directed by Neel Kolhatkar
Instagram & Twitter @neelkolhatkar https://youtu.be/z72jtR_om98
==========================
What Do Palestinians Think about the Holocaust? https://youtu.be/7TJzclHiQIY Have you ever wondered what the average Palestinian knows or thinks about the Holocaust? The answers provided in this video are shocking. https://www.youtube.com/watch?v=7TJzclHiQIY Palestinians: What do you know about the Holocaust? Corey Gil-Shuster. Published on Aug 31, 2014 Please donate to the project so I can travel further and more often: http://www.gofundme.com/Ask-Project Want to know what Israelis and Palestinians in the Middle East really think about the conflict? Ask a question and I will get answers. Want to contribute? Go to http://www.gofundme.com/Ask-Project People ask Israeli Jews questions. I go out and ask random people to answer. Canadian-Israeli filmmaker Cory Gil-Shuster set out last summer, during Operation Protective Edge, to find out what the Palestinians on the street have to say about the Holocaust. The answers from our Palestinians neighbors presented in the video below are very interesting, to put it mildly. This film is a must-watch and SHARE…    http://unitedwithisrael.org/watch-what-do-palestinians-say-about-the-holocaust
=======================
ONU HA SMESSO DI ESSERE IL TESTIMONE DEI DIRITTI UMANI, ECCO PERCHé, LO STERMINIO, IL GENOCIDIO, SONO DELLE LOGICHE DELLA GEOPOLITICA USA NATO LEGA ARABA! ECCO PERCHé, LA GUERRA MONDIALE PUò ESSERE SOLTANTO UN FATTO, UN EVENTO INEVITABILE, DA DECIDERE SOLTANTO SU SCALA TEMPORALE! http://unitedwithisrael.org/watch-its-so-easy-to-blame-israel/ Has anyone noticed that the Palestinians have never compromised on ANY issue, yet Israel is to blamed for literally EVERYTHING? This video is a bit funny but dead serious. Its message is extremely relevant and must be seen by all. WATCH: It’s So Easy to Blame Israel. https://www.youtube.com/watch?v=MhrJAZHHSIg Blame Israel! https://youtu.be/MhrJAZHHSIg thelandofisrael, Uploaded on Nov 1, 2011
TheLandofIsrael.com has done it again! In this new, entertaining approach to sticking up for the Jewish People, Ari & Jeremy put the blame where it belongs! UNESCO has accepted the Palestinian Authority (PA) as an official member. Pressure on Israel is mounting, fingers are pointing at the Jewish State, and the layers of the blame are those who should be our greatest allies. Wach this video to decide for yourself who's to blame in the Middle East conflict. Israelis and the Palestinians have been embroiled in negotiations for years. Some of Israel's most hard line leaders have made unprecedented sacrifices for peace, while throughout the entire process, the Arab leadership in Gaza, Judea & Samaria (the West Bank) and Jerusalem have never compromised on any issue. With regards to israel, The differences between Hamas, Fatah (PLO), Islamic Jihad and Hezbollah have become nuanced at best. Can any rational person blame Israel for the lack of peace when their so called "partner" in negotiation has never made even one concession or compromise?   
Secretary of State John Kerry just recently blamed Israel (again) for the lack of peace with the Palestinians. United with Israel is often bombarded with messages from people urging us to just “make peace” and “stop killing” the Palestinians. What nobody seems to realize is that the blame is being placed on the wrong side. Who is responsible for the lack of peace? Here comes the answer!
============================
NON è GIUSTO CHE, IO DEVO FARE MORIRE GLI ISRAELIANI, PER DISTRUGGERE LA LEGA ARABA E SALVARE IL GENERE UMANO! NO NON è GIUSTO! PRESTO VERRANNO A SGOZZARE ANCHE VOI! IO SONO SCANDALIZZATO DELLA COMPLICITà DI TUTTE LE NAZIONI CON IL PIù BRUTALE NAZISMO SHARIA DI ASSASSINI SERIALI MANIACI DELLA STORIA DEL GENERE UMANO!
http://unitedwithisrael.org/watch-palestinian-lies-kill/ WATCH: How Palestinian Lies Literally Kill. Palestinian lies are constantly spread, inciting the masses to violence and terrorism, and innocent civilians have died as a result. Incitement kills. Words kill. Lies kill.
The Palestinian “lie machine” is in full effect, urging Palestinian civilians to give up their lives so they can become martyrs. The lie that Israel is trying to change the status quo of the Temple Mount is still being spread. In fact, this particular lie has been spread since 1929! And yet, Israel has never attempted to damage or destroy the Al-Aqsa Mosque. It stands today as it has for centuries. What we see clearly is that Palestinian incitement and lies really do kill. Please help Israel and SHARE this video. Published on Dec 15, 2015
https://youtu.be/JAndoxXUNtI As Israeli civilians are being butchered by Palestinian terrorists, it's evident that Palestinian lies kill. The Biggest Palestinian lie is that Israel is trying to change the status-quo on the Temple Mount, while in fact Israel is determined to maintain the status-quo. Palestinian Lies Kill
Israel's Foreign Affairs Min. https://www.youtube.com/watch?v=JAndoxXUNtI
==============================
IL TERRORISMO ISLAMICO SHARIA è CONCESSO, PERMESSO, FINANZIATO, DIFFUSO, DALLA GALASSIA JIHADISTA TURCO SHARIA SAUDITA, IN TUTTO IL MONDO, MA, NON è MAI CONDANNATO, ALMENO IPOCRITAMENTE, FORMALMENTE, SOLTANTO, IN ISRAELE! IN ISRAELE OGNI TERRORISMO è LEGITTIMO! MA, SE LA SHARIA DELLA LEGA ARABA, NON FOSSE DIETRO, A TUTTO IL TERRORISMO MONDIALE? POI, IL TERRORISMO MONDIALE SECCHEREBBE SUBITO! IO FARò DEL MALE A TUTTE LE NAZIONI DEL MONDO PER QUESTO MOTIVO! Defense Minister Moshe Ya’alon responded to US Secretary of State John Kerry’s accusations that Israel is responsible for stalled peace talks, charging that Kerry’s plans for Israel would endanger its security and were impracticable. In an interview with the The New Yorker magazine this month, US Secretary of State John Kerry expressed frustration with the stalled Israeli-Palestinian peace process and placed the blame on Israel. “We know exactly what we are doing,” Ya’alon told Israel’s IDF Radio on Tuesday. “I will say this clearly: we do not want to rule over them [the Palestinians] and it is good that they have political independence and that they vote for their own parliament. Between this and [Israel] leaving Judea and Samaria – then what? It [the Palestinian entity] will be vital – financially, with infrastructure and even security? If we[the IDF] would not be operating [against Palestinian terrorism] in Jenin and Shechem, Abu Mazen [Palestinian Authority head Mahmoud Abbas] would cease do to so as well.” “It’s no secret we don’t agree [with the Americans] on everything,” he added. “If we would have implemented Kerry’s plans for security, which he passed on to us over a year ago – then there would be mortar shells falling on Ben Gurion Airport today.” Minister of Internal Security Gilad Erdan blasted Kerry for his lack criticism of the Palestinians for their refusal to negotiate and their terrorism. “I deeply regret Kerry’s remarks,” he stated. “I will not begin to ask similar questions about other conflicts occurring across the globe. I think that Kerry would have done better if, instead of making those statements, he put pressure on the side that actually refuses to enter a diplomatic process.” By: Max Gelber, United with Israel
==========================
LE NAZIONI DEL MONDO NON ASCOLTANO LA DISPERAZIONE DEI MARTIRI CRISTIANI ED ARRIVERà IL GIORNO, CHE IO NON ASCOLTERò PIù LA DISPERAZIONE DEL MONDO! Kenya: non solo Garissa. Sintesi: il Kenya sale nella nostra WWList a causa di una forte islamizzazione di certe aree del paese e di conseguenti tensioni derivanti da frange radicali. L'attentato di Garissa di aprile è solo il più eclatante, ma si susseguono da tempo aggressioni, minacce e discriminazioni a danno dei cristiani locali. Il pastore Abramo ci accoglie sorridente: "Siamo felici di ricevervi. Grazie per essere venuti da molto lontano per incoraggiarci”. La sua comunità è una delle tante che la nostra missione aiuta in Kenya, paese profondamente cristiano, ma che in alcune regioni sta vivendo fortissime tensioni per un'islamizzazione crescente e l'arrivo di frange estremiste che seminano il terrore. In Italia si parlò molto della strage dell'università di Garissa, dove ad aprile di quest'anno i terroristi islamici di Al-Shabaab fecero irruzione separando gli studenti cristiani dai musulmani e assassinando brutalmente 143 di loro (più alcune guardie e decine di feriti). Quell'università deve ancora riaprire, il trauma di quell'evento ha avuto profonde ripercussioni nelle famiglie delle vittime, nei sopravvissuti, nello staff dell'università e nell'intera comunità cristiana di Garissa. Confidano e lavorano affinché a breve possa riaprire. Il pastore Abramo guida una chiesa di almeno 100 membri in un'area fortemente islamizzata e dove la tensione è palpabile: "Non molto tempo fa, ci stavamo riposando dopo una riunione di preghiera tenutasi nel nostro locale quando fecero irruzione 2 uomini armati, gridando Allah è grande. Era notte e ci sorpresero, mi alzai di scatto, sentii le esplosioni e una forte spinta e fitta al petto: caddi tra le sedie rovinosamente e capii che mi avevano sparato”, racconta il pastore. In quell'attentato avvenuto ben prima di quello dell'università di Garissa, persero la vita due membri di chiesa presenti, mentre la pallottola che colpì al petto il pastore passò a un paio di centimetri dal cuore per uscire da dietro la spalla. "Quando riaprii gli occhi, non c'erano più. Pensavo di essere morto, ma il dolore mi ricordò immediatamente che ero vivo. Mi guardai attorno e vidi la confusione e i corpi dei miei fratelli a terra. Poi arrivarono gli aiuti”. Garissa non è un caso isolato, è solo uno dei più eclatanti di queste zone del Kenya. Si registra infatti un aumento di aggressioni, minacce, discriminazioni a danno delle comunità cristiane in particolare in aree come quelle al confine con la Somalia. Di fatto il pastore Abramo e i leader delle altre chiese della zona, da tempo non possono tenere incontri serali (di preghiera, di studio o altro) per ordine delle autorità. Iniziano a sperimentarsi ostacoli nell'apertura di nuove chiese in alcune specifiche aree fortemente islamizzate, per via del fatto che le autorità preferiscono "non alimentare tensioni”: ebbene una chiesa in queste aree evidentemente è considerata fonte di tensioni. E' per questa ragione che il Kenya sta guadagnando posizioni nella nostra WWList.
=========================
ISraele ] MA, DOVE LONTANO TU CREDI DI POTER ARRIVARE? tra la kabbalah esoterica, il talmud satanico: il sistema massonico SpA bancario, e la stella di rothschild sulla bandiera? TU SEI GIà ALL'INFERNO!
==========================
ma, la aggressione letale contro la RUSSIA? è soltanto, la storia della morte [ NATO ], che cerca a sua occasione! Russia, Medvedev: con abbattimento Su-24 Turchia ha dato motivo per scoppio guerra ] e gli islamici non giudicano negativamente un evento di guerra mondiale, anzi, perché nella storia gli islamici hanno sempre giocato d'azzardo! e grazie a tutti i genocidi che hanno fatto? dobbiamo dire che gli è sempre andata bene! [ 09.12.2015( Con l'abbattimento dell'aereo russo Su-24 Ankara ha creato un motivo per far scoppiare una guerra, ma le autorità russe non hanno risposto simmetricamente, ha dichiarato il primo ministro Dmitry Medvedev rispondendo alle domande dei giornalisti dei canali televisivi russi nel programma tradizionale "Conversazione con il primo ministro." "Nel 20° secolo come agivano solitamente i Paesi a casi simili? Iniziavano una guerra," — ha detto Medvedev. Medvedev ha sottolineato che Mosca non intende avviare azioni militari di risposta, tuttavia vuole dimostrare alla Turchia la durezza della sua posizione. Medvedev: giusto aumento spese difesa, senza buon esercito Stato russo non esisterebbe
Medvedev accusa Turchia: difende ISIS
Putin sull'abbattimento Su-24: "Perchè lo hanno fatto? Lo sa solo Allah"
Lavrov su abbattimento Su-24: qualcuno vorrebbe far saltare i negoziati di pace su Siria: http://it.sputniknews.com/politica/20151209/1691011/Siria-Aviazione.html#ixzz3ubzMMYT7
Synnek1 (ex youtube Master now 187AudoHostem) said 2 year ago ] Al Qaeda is coming via Canada AND Mexico! [ [FREEDOM ISN'T FREE] I AM here because of: SATAN



Aleteia - Papa Francesco Gesù ci insegna ad anteporre le necessità dei poveri‏
TUTTO QUESTO DISCORSO? NON HA UN SIGNIFICATO POLITICO I TUNNEL DEVONO ESSERE DISTRUTTI E I RAZZI DEVONO CESSARE QUINDI NON CI SARANNO AZIONI CHE POSSONO DANNEGGIARE I CIVILI!! ] [ La delegazione congiunta della Palestina al Cairo ha richiesto un cessate il fuoco immediato e un annullamento rapido del blocco della Striscia di Gaza. Le consultazioni delle fazioni palestinesi nella capitale egiziana hanno portato alla firma di un accordo unico che stabilisce le loro esigenze fondamentali.
Intendono presentare questo documento al governo egiziano. La delegazione israeliana ha rifiutato di andare al Cairo per le consultazioni dopo la ripresa delle ostilità dando tutta la responsabilità ad Hamas. Secondo recenti rapporti le vittime dell'operazione israeliana a Gaza sono 1830 mentre i feriti sarebbero più di 9370. Le perdite israeliane sono 67.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_04/Le-fazioni-palestinesi-chiedono-il-cessate-il-fuoco-a-Gaza-3788/

Fatah Terrorists Claim Responsiblity for Neve Tzuf Attack
Bravado statement claims three killed in infiltration; in actuality Jewish family fought back and caused terrorists to flee.
By Dalit Halevi and Tova Dvorin 8/4/2014 10:24 AM
Soldiers outside Neve Tzuf. Fatah's "military wing" the Al-Aqsa Brigades have claimed responsibility for a failed terror attack on a Neve Tzuf family home Sunday in what was initially thought to be a burglary gone awry.
The statement said that a terror cell from the organization confronted "Zionist settlers" and killed three of them before they could safely return to their task.
However no deaths were reported in the infiltration event on the Israeli side - and the statement is likely another show of bravado to mask the fact that the terrorists were forced to flee after being beaten back by the Jewish family. Two people were injured. The terrorists entered the family's home according to details released Monday then entered the kitchen and began looking for knives. Family members then found the assailants and confronted them; clashes ensued and the terrorists allegedly fled the scene. The family called security forces but the cell has not yet been apprehended. Fatah presented their own version of events proudly proclaiming that "this struggle continued until victory or martyrdom in the way of Allah."
Many terrorist infiltrations are staged as burglaries to mask their nationalistic motivations; terrorists use extreme violence when confronted but claim that the purpose was theft - not to specifically hurt or kill Jews.
The incident surfaces less than one week after Hamas and other Palestinian terror groups called for a third intifada both in Judea and Samaria and worldwide.
Dmitry Stefanovich 09:05 why don't Europe tell its bastards in Kiev to stop immediately as well? perché l'Europa non dice ai suoi bastardi a Kiev per fermare immediatamente come bene? [[ ANSWER ]] Bildenberg are masonic system esoteric agenda talmud Rothschild Kabbalah and 322 Bush 322 Kerry Obama GENDER sodoma to all! ie Bohemian grove god owl Baal Maruk JaBullOn for kill Israel ie enemy of kingdom of God JHWH.. all antichirist occult power IMF ECB SPA FED for scam banking seigniorage cult satana Gmos Aliens abductions agenda aRAB leaGUE? IS MASONIC SYSTEM ALSO!

nazi merkel mogherini da 4soldi! ] BENVENUTA TERZA GUERRA MONDIALE PER FARE SBRANARE ISRAELE DALLA LEGA ARABA DEI NAZI ONU SENZA RECIPROCITà e senza DIRITTI UMANI umiversali 1948 [ La compagnia aerea "Dobrolet" sospende i voli a causa delle sanzioni. La compagnia aerea russa "Dobrolet" sospende i voli in partenza dal 4 agosto a causa delle sanzioni imposte dall'Unione Europea. Questo si legge in un comunicato della compagnia. Alla compagnia aerea hanno spiegato che alcuni partner europei hanno rifiutato di rispettare i propri obblighi. In particolare l'annullamento dei contratti di locazione manutenzione e assicurazione di aeromobili nonché la fornitura di informazioni aeronautiche. La società ha definito senza precedenti la pressione dei partener europei sulla "Dobrolet". http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_04/La-compagnia-aerea-Dobrolet-sospende-i-voli-a-causa-delle-sanzioni-3657/ 
3 agosto 2014 boeing la Russia dimostra che sono false le immagini dei servizi segreti ucraini. Al ministero della Difesa russo hanno analizzato le immagini diffuse il 30 luglio scorso dal Servizio di Sicurezza dell'Ucraina (SBU servizi segreti) per mettere in dubbio l'autenticità delle immagini satellitari russe dimostranti la presenza il 17 luglio delle batterie antiaeree ucraine "BUK" nella zona del la sciagura aerea del Boeing 777 malese così come "prova" dei bombardamenti sul territorio ucraino da parte delle Forze Armate russe. La prima cosa che si vuole dire è che per portare avanti le accuse tanto meno per trarre conclusioni sono necessari i fatti. E' noto che l' esatto legame delle immagini satellitari locali nel sistema di coordinate geografiche e il tempo di registrazione sono attributi essenziali di materiali reali e veritieri. Questo è necessario per determinare l'esatta composizione del gruppo satellitare che si trova in un intervallo di tempo predefinito sopra una zona capendo le caratteristiche e le capacità di satelliti specifici che si muovono nell'orbita terrestre su una traiettoria nota. Per rispondere a questa domanda possiamo affermare inequivocabilmente che secondo il sistema di controllo dello spazio della Federazione Russa tra le 10.00 e 13.00 dell'orario di Mosca ( 8. 00- 11. 00 in Italia ) il 12 16 17 e 18 luglio i satellit i ucraini "Sich-1" e "Sich-2" non hanno sorvolato questa zona. Come indicato nel l'orario delle immagini sopra la zona del disastro si trovava il satellite di ricognizione elettro-ottico statunitense "KeyHole". Pertanto sull a fonte delle immagini per le successive manipolazioni dell'SBU non ci dovrebbero essere dubbi.
Per quanto riguarda le immagini stesse la loro analisi dettagliata ha fatto emergere quanto segue. Nelle prime 2 diapositive le immagini russe ed ucraine sono generalmente identiche. Tuttavia è importante sottolineare che le immagini fornite dall'SBU sono state girate pochi giorni dopo. Più interessanti per le analisi sono le immagini ucraine delle diapositive №3 e №4. Il tempo indicato per la ripresa non corrisponde all'immagine. Alle 11.00 del mattino in questa zona il sole si trova a sud-est e conseguentemente le ombre dovrebbero espandersi verso nord-ovest. Tuttavia nei materiali presentati dall' SBU le ombre per qualche motivo si allungano verso nord-est. Pertanto queste immagini sono state scattate non solo in un'altra data ma per di più di pomeriggio pertanto l'orario di registrazione indicato è palesemente falsificato. E' un fatto assoluto che nelle immagini rese note dal ministero della Difesa russo il 21 giugno queste posizioni sono vincolate sia geograficamente che temporalmente. Inoltre nelle immagini dell'SBU sono visibili ad occhio nudo le modifiche fatte dall'editor grafico. Rileviamo che nelle immagine russe non sono presenti modifiche. Inoltre notiamo che il 17 luglio vicino il centro di Avdiivka le condizioni meteo mostravano cielo nuvolos o al 70-80 % con nubi ad un'altezza di 2.500 metri come è facilmente verificabile da fonti indipendenti e pubbliche; si nota chiaramente nella diapositiva di Avdiivka scattata dal satellite russo. Si prega di notare che nel l' immagine №4 dell' SBU nel lo stesso giorno il tempo mostra cielo sereno. Ogni commento è superfluo. Nella diapositiva №5 la risoluzione dell' immagine russa è volutamente degradata dagli editori grafici dell'SBU con conseguente offuscamento dei contorni ( campi arati). Tuttavia dal ministero della Difesa russo è stata presentata al pubblico una foto di questa qualità del terreno (vedi sotto). Tutte le presunte inesattezze elencate dall' SBU sono mancanti.Immagine del terreno fornita dal ministero della Difesa russo. L'immagine ucraina nella diapositiva №7 è identica a quella russa con l'unica differenza che è stato fatta 5 giorni dopo! Cosa abbia cercato di mostrare l'SBU è poco chiaro. Passiamo ora all'analisi del materiale grafico dell' SBU che presumibilmente confermerebbe la consegna da parte della Russia nel territorio ucraino di armi e attrezzature militari così come il trasporto di misteriosi gruppi di sabotaggio e il bombardamento di alcuni centri abitati.
Nelle 14 immagini satellitari presentate dall'SBU si possono distinguere alcuni mezzi di trasporto e tracce de i loro movimenti in generale tuttavia senza alcun riferimento al luogo alla data e all' orario. Così in metà delle immagini ( №№ 2-7) sono distinguibili alcune strade di camp agna che secondo la SBU si snoderebbero tra il territorio della Federazione Russa e del l'Ucraina. In questo caso nelle foto non troverete una sola strada che attraversa il confine russo-ucraino. Le accuse dell' SBU. secondo cui le tracce sui campi apparterrebbero ai mezzi blindati russi non hanno alcun fondamento.
Come queste tracce siano state identificat e con movimento di carri armati veicoli corazzati da trasporto di personale o camion e ancor di più che siano della Russia e non delle guardie di frontiera ucraine o delle forze armate di Kiev rimane un mistero in base alla qualità dei materiali. Lo stesso discorso vale per 2 fotografie (immagini № 4 e №14) dove presumibilmente verrebbero visualizzate nel territorio della Russia tracce di mezzi e attrezzature militari. Simili deduzioni con presunt i equipaggiament i militari russi che si troverebbero sul territorio dell'Ucraina secondo la SBU sono di mostrate dalle immagini №№ 11-13. Ancora non è chiaro su quali considerazioni si basa la SBU per ritenere che tutto appartenga all'esercito russo. Soprattutto tenendo conto che i territori dei centri abitati di Marinovka Kozhevnya e Grigorievka dove presumibilmente sarebbero state "scoperte " queste prove da lungo tempo si trovano sotto il controllo delle forze di sicurezza ucraine. Per quanto riguarda le " tracce " delle postazioni dei lanciarazzi "Grad" dalla zona del villaggio di Grigorievka (immagini №№ 8- 10) situato sul territorio dell'Ucraina e controllato dalle forze di sicurezza ucraine è un altro "capolavoro" della ricostruzione complottistica ucraina basata sullo scarico di responsabilità che può essere messa tranquillamente sullo stesso piano delle accuse precedentemente avanzate da Kiev sul coinvolgimento russo nei fatti di Maidan e nella tragedia di Odessa. Invece di presentare alla comunità mondiale materiali falsi frettolosamente racimolati la direzione dell' SBU avrebbe fatto bene ad organizzare un maggiore controllo su tutti i gruppi armati che si trovano nelle regioni di Donetsk e Lugansk come ad esempio gli eserciti privati e i mercenari di Kolomoysky Lyashko Yarosh e di altri leader ultranazionalisti che operano in quest e zone attaccando centri abitati al di fuori della regia del comando dell'operazione speciale dell'esercito regolare ucraino. * Riassumendo i risultati dell'analisi presentata e basandosi sui dati del controllo oggettivo dei sistemi di monitoraggio aero spaziali russi si può sostenere che l'autore delle immagini diffuse non è chiaramente l'Ucraina.
Tuttavia la loro qualità e gli argomenti utilizzati per sostenere le accuse contro la Russia su cui si scaglia la SBU non reggono nessuna critica.
Probabilmente perché i veri autori di queste immagini ancora non osano renderle pubbliche a loro nome per non minare il mito esistente della loro superiorità nello spionaggio e monitoraggio aerospaziale
http://italian.ruvr.ru/2014_08_03/Risultati-dellanalisi-delle-immagini-satellitari-pubblicate-dal-Servizio-di-Sicurezza-dellUcraina-in-Internet-30-luglio-2014-4108/
Lorenzojhwh Unius REI
The WORLD is FULL OF STUPID THAT open their mouths to parry like open Rim the sewer! WHERE ARE HUMAN RIGHTS Universal 1948 IN UN Arab LEAGUE TO HAVE THE RIGHT TO BE ABLE TO SAY SOMETHING? inFACT without reciprocity THERE MAY BE LEGAL TRANSACTION! they just do not have the right to speak they ONLY the duty to die in the same genocide sharia in which they condemned all the peoples of the world with UN Sharia!

il MONDO è PIENO DI STUPIDI CHE aPRONO LA BOCCA per parare come aprono il buco del culo per la fogna! DOVE SONO I DIRITTI UMANI universali del 1948 IN ONU LEGA araba PER AVERE IL DIRITTO DI POTER DIRE QUALCOSA? INFATTI SENZA RECIPROCITà NON CI PUò ESSERE LEGALE TRANSAZIONE! proprio loro non hanno il diritto di parlare loro hanno SOLTANTO il dovere di morire nello stesso genocidio sharia in cui hanno condannato tutti i popoli del mondo con ONU Sharia!

Hamas Demands UN 'Apologize' for Demanding Soldier's Release. The UN 'owes an apology to Palestinians' for demanding the return of presumed-kidnapped IDF soldier Hadar Goldin Hamas claims. By Shlomo Pitrikovsky Tova Dvorin. First Publish 8/4/2014 Hamas terrorists parade rocket. Hamas officials called on UN Secretary General Ban Ki-Moon to "formally apologize before the Palestinian people" for "accepting Israel's version of events" regarding their breaking a humanitarian ceasefire on Friday claiming that the fact that IDF soldier Hadar Goldin (hy"d) was killed and not abducted proves that Israel lied to international community on being attacked by Hamas. Hamas spokesman in Gaza Sami Abu-Zuhri called Ban a "partner in slaughter" to Israel in his remarks and demanded an apology. On Friday the group violated a 72-hour ceasefire shortly after it went into effect killing two IDF soldiers and kidnapping Hadar Goldin who was declared dead by the IDF on Saturday night.
Hamas has continually attempted to deny its role in events however insisting Saturday and Sunday that Israel attacked or "provoked" the attack. "Israel fooled the world when it said that the soldier was kidnapped" Sami Abu-Zuhri claimed Sunday. "It used the opportunity to violate the cease-fire and conduct a massacre in Rafah." The claim is unsupported by facts on the ground after international reporters in Gaza noted that chaos broke out on the Hamas side less than 90 minutes after the ceasefire was declared at 8:00 am Friday.
Hamas Richieste UN 'Apologize' per i più esigenti rilascio del soldato. L'ONU 'deve delle scuse ai palestinesi "per chiedere la restituzione del presunto-rapito soldato israeliano Hadar Goldin rivendicazioni di Hamas. Con Shlomo Pitrikovsky Tova Dvorin. Prima pubblicazione 2014/08/04 terroristi di Hamas parata razzo. Funzionari di Hamas ha invitato il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-Moon a "formalmente scusa al popolo palestinese" per "accettare la versione israeliana di eventi" per quanto riguarda la rottura di un cessate il fuoco umanitario il Venerdì sostenendo che il fatto che il soldato israeliano Hadar Goldin (HY "d ) è stato ucciso e non rapito dimostra che Israele ha mentito comunità internazionale di essere attaccato da Hamas. portavoce di Hamas a Gaza Sami Abu-Zuhri ha definito Ban un "partner nella macellazione" a Israele nelle sue osservazioni e ha chiesto le scuse. Venerdì scorso il gruppo ha violato un cessate il fuoco di 72 ore poco dopo è andato in vigore uccidendo due soldati israeliani e il rapimento Hadar Goldin che è stato dichiarato morto dall'IDF nella notte di Sabato. Hamas ha sempre cercato di negare il suo ruolo negli eventi tuttavia insistendo Sabato e Domenica che Israele ha attaccato o "provocato" l'attacco. "Israele ingannare il mondo quando ha detto che il soldato è stato rapito" Sami Abu-Zuhri ha affermato Domenica. "Ha usato l'occasione per violare il cessate il fuoco e condurre un massacro a Rafah." L'affermazione è supportata da fatti sul terreno dopo i giornalisti internazionali a Gaza hanno notato che il caos scoppiato sul lato Hamas meno di 90 minuti dopo il cessate il fuoco è stato dichiarato alle 8:00 Venerdì.
Obama non è deluso dai rapporti con la Russia:[[ really? MA NON C'è NESSUNO CHE SI PUò FIDARE DEI SALAFITI FARISEI AMERICANI" HANNO DETTO I CADAVERI DELLE LORO VITTIME! http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_04/Obama-non-e-deluso-dai-rapporti-con-la-Russia-2369/ Momento Ironico come Rocket Interrompe Reporter francese. France 24 giornalista Gallagher Fenwick è stato declamato guai di Gaza quando accadde qualcosa di sorprendente. Con Gil Ronen. Prima pubblicazione 2014/08/03 un giornalista di France 24 Gallagher Fenwick riportava da Gaza Venerdì e spiegando come "sicurezza alimentare" dei suoi residenti è stata colpita dai combattimenti lì quando accadde qualcosa di inaspettato.
"Questo è stato un razzo" un Fenwick scosso detto al suo pubblico "questo è stato un razzo razzi sono stati sparati proprio accanto a dove ci troviamo quindi non ho intenzione di stare qui a lungo perché di solito c'è un colpo solo istanti dopo questo avviene. "L'avvenimento dimostra l'affermazione di Israele che Hamas spara razzi tra i civili usandoli come scudi umani e la manipolazione di eventuali vittime civili che vengono così sostenute al fine di rendere Israele in cattiva luce.
https://www.youtube.com/user/12Israele/discussion
Ironic Moment as Rocket Interrupts French Reporter. France 24 reporter Gallagher Fenwick was declaiming Gaza's woes when something surprising happened. By Gil Ronen. First Publish 8/3/2014 A reporter for France 24 Gallagher Fenwick was reporting from Gaza Friday and explaining how its residents' "food security" has been affected by the fighting there when something unexpected happened.
"This was a rocket" a rattled Fenwick told his audience "this was a rocket rockets were just shot right next to where we are standing so I'm not going to stand here very long because usually there's a strike just moments after this occurs." The occurrence proves Israel's contention that Hamas fires rockets from among civilians using them as human shields and manipulating any civilian casualties that are thus incurred in order to make Israel look bad.
rolando zok SAID "ONU una associazione che non serve." ANSWER -- NO TUTTO NEL REGNO DI SATANA è INTELLIGENTE! ONU UCCIDERà ISRAELE ED IL GENERE UMANO! PERCHé ISLAMICI SONO ALLEATI DI SATANISTI BUSH 322 KERRY OBAMA GENDER.
https://plus.google.com/photos/101036888397116664208/albums/6043361817232603873/6043361821164791842
Lorenzojhwh Unius REI
questo è il satanismo dei nostri Governi E DI COLORO i farisei talmud CHE HANNO IL VERO POTERE DI CUI LA POLITICA SONO DEI BURATTINI criminali aTTORI GENDER OBAMA. TUTTE SPA FMI Banca Mondiale FED BCE ecc.. QUESTO SISTEMA è DIABOLICO che loro fanno morire di fame milioni di persone e che portare la disperazione usurocratica tra i popoli! ] E PER NON FARE FALLIRE QUESTO SISTEMA CHE è INDISPENSABILE FARE LE GUERRE MONDIALI COME HA DIMOSTRATO LO SCIENZIATO GIACINTO AURITI! "DI CHI è LA PROPRIETà DEL DENARO ALL'ATTO DELLA SUA EMISSIONE?" AURITI DAL PARADISO CONTINUA A GRIDARE CONTRO L'INFERNO DEI MOGHERINI KERRY MERKEL! ] [ questo è il complotto del sistema massonico bildenberg[ "Chi direbbe di no a 3.250 € extra al mese? Di certo non io! Dopo aver scoperto anyoption e il mondo emozionante di fare soldi. Con.. Siamo regolamentati.. Questo significa un trading sicuro e garantito per te. *Il trading con le opzioni binarie implica il rischio di perdita del tuo investimento e forse non e` adatto per te. Per favore assicurati di aver compreso appieno I rischi. Cosa faresti con un introito extra? anyoption leader mondiale e pioniere nelle opzioni binarie ti invita a entrare nell'arena finanziaria. Fare trading con anyoption può offrire un rendimento fino all'80% per tutte le situazioni di mercato se va sù o giù. È super facile e non è necessaria alcuna esperienza! Perché fare Trading con anyoption. La piattaforma binaria più grande Offriamo ad oltre un milione di trader l'ambiente più professionale dai nuovi arrivati ​​a professionisti. Nessuna esperienza necessaria puoi partire per la strada al successo in meno di 10 minuti. Regolamentato Trasparenza completa e trading protetto. anyoption è sotto stretta supervisione di un regolamento UE (licenza n 187/12) Affidabile Operazioni in trading in tempo reale da Reuters la tecnologia di fascia alta. Supporto completo 24/7 Il tuo account manager personale sarà sempre lì per te. Il più veloce prelievo dei soldi Prelievo immediato. Riporta il tuo nuovo investimento nel tuo conto in banca http://cdn.anyoption.it/

Lorenzojhwh Unius REI
è la artiglieria che deve rispondere al lancio dei razzi! COSì QUANDO I PALESTINESI VEDONO PARTIRE UN RAZZO dal loro Governo di Hamas POI DEVONO FUGGIRE DA QUEL POSTO! ]] Il portavoce di Hamas Sami Abu Zuhri di Hamas Noi non siamo impegnati a mosse unilaterali israeliane. Portavoce di Hamas dice che il gruppo è pronto a continuare a combattere. Per Elad Benari
Prima pubblicazione 2014/08/03 Hamas ha reagito il Sabato a Israele il ritiro alcune delle sue truppe da Gaza dicendo che il gruppo non era obbligato da alcuna mossa di Israele fa. Secondo l'agenzia di stampa Ma'an con sede a Betlemme il portavoce di Hamas Sami Abu Zuhri ha detto che un ritiro unilaterale israeliano non avrebbe "impegnare" il gruppo a nulla sottolineando che Hamas è pronta a continuare a combattere se necessario. I commenti vengono dopo alti funzionari israeliani hanno detto che non erano più disposti a prendere parte ai negoziati sottolineando che qualsiasi decisione sulla assalto a Gaza sarebbe stata presa unilateralmente. Abu Zuhri tuttavia ha detto in una dichiarazione che un ritiro unilaterale israeliano non avrebbe "impegnare" il gruppo a nulla sottolineando che la situazione nel "campo" dovrebbe determinare come Hamas risponde a una tale mossa. "La resistenza potrebbe combattere nonostante il fatto che essi hanno combattuto per 27 giorni" ha aggiunto secondo Ma'an. Abu Zuhri ha anche detto che Israele deve pagare il prezzo delle sue azioni aggiungendo "Essi o rimanere a Gaza e pagano il prezzo unilateralmente ritirano e pagano o di negoziare e pagare." Israele ha rifiutato un invito da Egitto a prendere parte ai colloqui di cessate il fuoco previsti al Cairo dopo un cessate il fuoco umanitario di 72 ore è crollato in poche ore quando Hamas ha ucciso due soldati israeliani e rapito un terzo. Sabato sera il primo ministro Binyamin Netanyahu ha spiegato che mentre alcuni soldati sono stati allontanati dalle aree civili in cui l'IDF ha raggiunto i suoi obiettivi per evitare inutili frizioni Israele continuerà Operazione di protezione bordo "per tutto il tempo necessario".
Nel frattempo il presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi ha detto il Sabato che il piano di tregua del suo paese fornisce un "reale possibilità" per porre fine al conflitto a Gaza sottolineando la necessità di una sua rapida attuazione.
Hamas spokesman Sami Abu Zuhri Hamas We're Not Committed to Unilateral Israeli Moves. Hamas spokesman says the group is ready to continue fighting. By Elad Benari
First Publish 8/3/2014 Hamas reacted on Saturday to Israel withdrawing some of its troops from Gaza saying the group was not obligated by any move Israel makes.
According to the Bethlehem-based Ma'an news agency Hamas spokesman Sami Abu Zuhri said that a unilateral Israeli withdrawal would not "commit" the group to anything stressing that Hamas was ready to continue fighting if necessary. The comments come after top Israeli officials said that they were no longer willing to take part in negotiations stressing that any decision on the assault on Gaza would be taken unilaterally. Abu Zuhri however said in a statement that an Israeli unilateral retreat would not "commit" the group to anything highlighting that the situation in the "field" would determine how Hamas responds to such a move. "The resistance could fight on despite the fact that they have been fighting for 27 days" he added according to Ma'an. Abu Zuhri also said that Israel has to pay the price for its actions adding "They either stay in Gaza and pay the price unilaterally retreat and pay or negotiate and pay." Israel turned down an invitation from Egypt to take part in planned ceasefire talks in Cairo after a 72-hour humanitarian ceasefire collapsed within hours when Hamas killed two IDF soldiers and kidnapped a third. On Saturday night Prime Minister Binyamin Netanyahu explained that while some troops are being distanced from civilian areas where the IDF has achieved its objectives to prevent unnecessary friction Israel will continue Operation Protective Edge "for as much time as necessary".
Meanwhile Egyptian President Abdel Fattah al-Sisi said on Saturday that his country's truce plan provides a "real chance" to end the Gaza conflict stressing the need for its speedy implementation.
Lorenzojhwh Unius REI
come questi jihadisti ONU hanno alzato la testa fino a questo punto? ] L'Italia insiste sull'introduzione di ulteriori sanzioni contro la Russia ] lol. ma poco fa aveva detto tutto il contrario! TUTTI I POLITICI OCCIDENTALI SONO CONTRADDITTORI ILLOGICI E sono SOTTO IL RICATTO DEL PADRONE Rothschild CHE HA CONQUISTATO IL MONOPOLIO MONETARIO E QUINDI HA CONQUISTATO anche ogni altro MONOPOLIO.. La Gente ed i popoli ragionano sotto oppressione e strumetalizzazione di questi monopoli mondiali quindi anche i popolici non possono sfuggire a questa legge del lavaggio del cervello con cui si impone la religione della teoria indimostrabile della evoluzione e con cui si distrugge la fede cristiana in Occidente! ALLORA NON C'è UN SISTEMA PER SALVARE ISRAELE ed IL GENERE UMANO DALLA GUERRA MONDIALE. Israele potrebbe decidere di carbonizzare a LEGA ARABA con armi atomiche salvando la Europa e la Russia ecc.. e salvando se stesso.. ma ha deciso come Isacco di lasciarsi immolare sull'altare di satana per una nuova shoah n°!
Lorenzojhwh Unius REI
L'Italia insiste sull'introduzione di ulteriori sanzioni contro la Russia ] lol. ma poco fa aveva detto tutto il contrario! TUTTI I POLITICI OCCIDENTALI SONO CONTRADDITTORI ILLOGICI E sono SOTTO IL RICATTO DEL PADRONE Rothschild CHE HA CONQUISTATO IL MONOPOLIO MONETARIO E QUINDI HA CONQUISTATO anche ogni altro MONOPOLIO.. La Gente ed i popoli ragionano sotto oppressione e strumetalizzazione di questi monopoli mondiali quindi anche i popolici non possono sfuggire a questa legge del lavaggio del cervello con cui si impone la religione della teoria indimostrabile della evoluzione e con cui si distrugge la fede cristiana in Occidente! ALLORA NON C'è UN SISTEMA PER SALVARE ISRAELE ed IL GENERE UMANO DALLA GUERRA MONDIALE. Israele potrebbe decidere di carbonizzare a LEGA ARABA con armi atomiche salvando la Europa e la Russia ecc.. e salvando se stesso.. ma ha deciso come Isacco di lasciarsi immolare sull'altare di satana per una nuova shoah n°!
Lorenzojhwh Unius REI
perché ANSA OCI sharia ONU -- non portano mai il conto dei cristiani martirizzati sotto egida sharia ONU?
QUESTO è EVIDENTE A TUTTI TRANNE CHE AI BILBENBERG ONU OCI SHARIa CULTO 666 FMI FARISEI SALAFITI ILLUMINATI ROTHSCHILD HOLLYWOOD NET WORK TV SATELLITE CHE è hamas CHE VUOLE FARE IL MAGGIOR NUMERO DI VITTIME CIVILI. questa è la verità se si muore nel Bombass o in Israele se poi muore un martire cristiano per colpa degli islamici? questo non interessa a nessuno! ]] In gran parte della Striscia di Gaza Israele introduce il cessate il fuoco la tregua entrerà in vigore a partire da questa mattina. Il ministero della Difesa israeliano ha concesso 7 ore per la consegna degli aiuti umanitari alla popolazione dell'enclave e per far ritornare i palestinesi nelle proprie case abbandonate a causa dei combattimenti. Ha comunque avvertito che le operazioni militari riprenderanno se Gaza violerà la tregua. Nella giornata di ieri le forze israeliane avevano bombardato un edificio scolastico delle Nazioni Unite a Rafah usato come rifugio da diversi palestinesi. Il bombardamento di obiettivi civili è già stato condannato dal segretario generale dell'ONU Ban Ki-moon. Le vittime dell'operazione israeliana nella Striscia di Gaza sono più di 1.700 persone mentre i feriti sono circa 9.000.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_04/Israele-annuncia-un-cessate-il-fuoco-parziale-a-Gaza-3426/
SOLTANTO UN CRIMINALE ANNUNCIA DI AVERE DELLE PROVE SENZA MOSTRARLE! La NATO ha informazioni sulle colpe delle milizie per il Boeing malese. Anders Fogh Rasmussen ha detto che la NATO ha numerosi dettagli che indicano come sia delle milizie la colpa dell'incidente occorso all'aereo malese in Ucraina. Il Segretario generale della NATO lo ha dichiarato in un'intervista al quotidiano francese Midi Libre. Tuttavia egli non ha specificato esattamente quali dati abbia la sua organizzazione. In precedenza la NATO aveva riferito che l'alleanza non era coinvolta nell'inchiesta sullo schianto dell'aereo di linea. Il Boeing si è schiantato il 17 luglio nella regione di Donetsk. Tutti i passeggeri e i membri dell'equipaggio sono morti. Kiev e milizie si accusano a vicenda del disastro. http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_04/La-NATO-ha-informazioni-sulle-colpe-delle-milizie-per-il-Boeing-malese-3328/
3 agosto 2014 Osservatori dell'OSCE si sono trovati sotto il fuoco. Una mina è stata lanciata dal territorio ucraino nella zona del checkpoint di Gukovo nella regione di Rostov. Come riportato dal servizio delle guardie di confine della Russia in questo momento insieme alle guardie di frontiera russe ed ai funzionari doganali stanno lavorando gli osservatori della missione OSCE. Per una felice coincidenza nessuno è rimasto ferito. Sul luogo dello scoppio della mina bi è un cratere con un diametro di 40 cm e profondo 20 cm. I posti di frontiera russi nella regione di Rostov sono stati ripetutamente bombardati dall'Ucraina e a metà luglio proiettili esplosivi sono stati sparati dalla città di Donetsk. Due proiettili hanno colpito una casa di riposo una persona è stato uccisa e un'altra è rimasta ferita.
http://italian.ruvr.ru/2014_08_03/Osservatori-dellOSCE-si-sono-trovati-sotto-il-fuoco-3962/
A Donetsk le trasmissioni dei canali televisivi russi interrottesi ieri sono state ripristinate. Ciò era stato segnalato dalla commissione per la televisione e la radio del Governo della Repubblica Popolare di Donetsk.
Aerei dell'aviazione ucraina perquisito la sottostazione elettrica che alimentava la torre della televisione. Secondo il comitato "era chiaramente non bombardamento casuale è la distruzione intenzionale dei punti chiave". Ora lavorare sottostazioni ripristinato teletower riconvocata.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_03/Ripristinati-i-canali-televisivi-russi-che-trasmettono-a-Donetsk-8530/
WHAT freedom of religion is in the ARAB LEAGUE Nazis? Sharia to be a project of genocide against the whole human race and why has betrayed the UN Universal Human Rights of 1948 to make himself a criminal?
Un team di esperti provenienti da Australia e Paesi Bassi ha ripreso il lavoro sul luogo dello schianto dell'aereo malese in Ucraina orientale. Questo è quanto è riportato sul sito web del Governo dei Paesi Bassi.
L'OSCE a sua volta ha detto che sul posto sono al lavoro 8 osservatori dell'organizzazione e più di 100 rappresentanti di Australia e Paesi Bassi. L'attenzione è concentrata sulla ricerca dei resti delle vittime. L'aereo passeggeri Boeing 777 si è schiantato il 17 luglio nella regione di Donetsk. A bordo c'erano 298 persone tutte morte nell'incidente. Kiev ed i miliziani si accusano a vicenda di disastro. http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_03/Esperti-internazionali-hanno-ripreso-il-lavoro-sul-luogo-dellincidente-in-Ucraina-Boeing-4754/
Le milizie della Repubblica Popolare di Donetsk hanno dichiarato di aver abbattuto un aereo Su-25 dell'aviazione ucraina. Lo ha comunicato RIA Novosti.
"L'aereo volava tra le città di Enakievo e Makeevka" hanno detto al quartier generale della milizia aggiungendo che è in corso la ricerca del pilota. L'aereo è stato abbattuto la sera del 2 agosto ma solo oggi i miliziani lo hanno trovato. Alla fine di luglio la milizia aveva abbattuto due Su-25 militari ucraini.

Gli islamisti controllano la più grande diga dell'Iraq. I militanti del gruppo "Stato islamico" (SI) hanno istituito il controllo della più grande diga in Iraq nella città di Mosul e su tre città del nord del Paese. La notizia è stato riportata da Reuters.
Domenica i militanti hanno catturato le città di Wana e di Sinjar alznado sopra di loro le bandiere nere del gruppo. A Sinjar vivevano migliaia di persone in fuga dalla comparsa dello Stato Islamico. Tra loro ci sono molte minoranze dell'Iraq. I militanti hanno perfino distrutto la tomba del santo sciita. In precedenza i media avevano riportato la presa della città di Zumar e di due campi petroliferi.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_04/Gli-islamisti-controllano-la-piu-grande-diga-dell-Iraq-1500/
OGNI POPOLO è IL FRUTTO DEI SUOI MEDIA MASSONICI ED EBRAICI HOLLYWOOD SPA ROTHSHILD CHE ASCOLTA ECCO PERCHé SONO I FARISEI CHE VOGLIONO FARE DEL MALE AD ISRAELE IL MIO PLAUSO CIRCA IL COMPORTAMENTO DELLA POLIZIA FRANCESE.. La polizia di Parigi ha arrestato almeno 48 partecipanti alla manifestazione di sabato contro la guerra a Gaza hanno riferito i media locali. Dopo la manifestazione a cui hanno preso parte secondo varie stime dalle 11.500 alle 20.000 persone un gruppo di attivisti è andato in metropolitana nel quartiere di Marais dove vi è una sinagoga e vi vive la maggior parte degli ebrei della città. manifestanti sono stati arrestati dalla polizia all'uscita della metropolitana. Sono stati accusati di cercare di provocare un conflitto. Venerdì le autorità di Parigi avevano dato il permesso al corteo a sostegno del popolo palestinese. Una settimana fa erano state arrestate circa 40 persone per un'analoga manifestazione non autorizzata. http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_03/A-Parigi-arrestati-manifestanti-contro-Israele-1748/
MOLTI IN UCRAINA SONO RICATTATI ECONOMICAMENTE DALLA CIA NATO MERKEL PER CONTINUARE QUESTA GUERRA PUNITIVA DI UN POPOLO RUSSOFONO AUTODERMINATO COSTITUZIONALMENTE DI NAZISMO KIEV E ASSURDI MASSACRI! 3 agosto 2014 Aiuti umanitari alla popolazione di Gorlovka dai miliziani. Gli abitanti della città di Gorlovka nella regione di Donetsk in Ucraina hanno ricevuto aiuti umanitari dai combattenti delle milizie nazionali. I miliziani hanno dato loro pane medicinali giocattoli e oggetti di prima necessità. A causa del continuo bombardamento delle forze di sicurezza ucraine città la maggior parte dei civili rimasti a Gorlovka sono stati costretti a nascondersi nei rifugi. In generale la città si trova sull'orlo di una catastrofe umanitaria le case sono senza luce e acqua. I trasporti e i siti di commercio così come molte aziende e servizi pubblici funzionano a regime ridotto.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_03/Aiuti-umanitari-alla-popolazione-di-Gorlovka-dai-miliziani-9789/
Lorenzojhwh Unius REI
https://plus.google.com/photos/+euronews/albums/6043361817232603873
WHAT freedom of religion is in the ARAB LEAGUE Nazis? Sharia to be a project of genocide against the whole human race and why has betrayed the UN Universal Human Rights of 1948 to make himself a criminal?

QUALE libertà di religione è nella LEGA ARABA dei nazisti? per essere la sharia un progetto di genocidio contro tutto il genere umano e perché ONU ha tradito i diritti umani universali del 1948 per fare di se stesso un criminale?
quanti cristiani sono sfuggiti al genocidio in Turchia? chi parla come Erdogan ha già preparato una aggressione militare! ma se lui vuole venire ad uccidere il suo hamas senza fare vittime civili lui ci può sempre provare! ] ORMAI IL CERCHO CONTRO ISRAELE è GIà STATO GIRATO SE SCOPPIERà UNA GUERRA CONTRO LA RUSSIA ISRAELE NON POTRà ESSERE AIUTATO ed è questa la agenda kabbalah del Talmud satanico Rothschild ]] [[ Erdogan Israele uccidere deliberatamente Madri palestinesi. Il primo ministro turco si scaglia ancora una volta fuori a Israele l'accusa di aver ucciso madri e dei bambini in Gaza.By Elad Benari. Prima pubblicazione 2014/08/04 il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan. In un'altra filippica verbale contro Israele il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan di Domenica ha accusato lo Stato ebraico di "uccidere deliberatamente madri palestinesi" secondo la Reuters. Affrontare centinaia di migliaia di sostenitori al suo più grande raduno finora avanti del 10 agosto elezioni Erdogan nuovo paragonato le azioni di Israele a quelle del leader nazista Adolf Hitler. "Proprio come Hitler che ha cercato di stabilire una gara libera di tutti i difetti Israele sta inseguendo lo stesso obiettivo" ha detto Erdogan mare di tifosi in festa a un'arena di Istanbul secondo la Reuters. "Loro uccidono le donne in modo che essi non daranno vita ai palestinesi uccidono i bambini in modo che essi non cresceranno uccidono gli uomini quindi non possono difendere il loro paese... Essi annegare nel sangue versato" ha accusato. Le relazioni tra Turchia e Israele sono già tese da quando l'incidente Marmara nel 2010 ma il primo ministro turco ha alzato la retorica contro Israele da quando ha lanciato l'auto-difesa Operazione di protezione bordo a Gaza. Erdogan è diventato sempre più marcata sul funzionamento e ha minacciato di terminare il processo di normalizzazione con Israele per "terrorismo di Stato". Ha anche accusato Israele di "bugie" perché "non abbastanza" ebrei israeliani sono morti nel conflitto e ha confrontato ebraico Casa MK Ayelet Shaked ad Adolf Hitler. I commenti di Erdogan di Domenica ha attirato un rimprovero tagliente da un leader ebraico negli Stati Uniti che ha chiamato il primo ministro turco "Joseph Goebbels del nostro tempo" riferendosi al capo della propaganda di Hitler. "È giunto il momento per i leader mondiali per dire che ora ha attraversato una linea e ha attraversato una linea nella zona di anti-semitismo e il mondo non lo tollera" il rabbino Marvin Hier fondatore e decano del Simon Wiesenthal center di Los Angeles ha detto a Reuters. L'American Jewish Congress ha chiesto a Erdogan di restituire un premio che gli diede nel 2004 a causa della sua critica ad Israele. Il leader turco ha risposto dicendo che sarebbe "contento" per restituire il premio. Erdogan Israel Deliberately Killing Palestinian Mothers. Turkish Prime Minister once again lashes out at Israel accuses it of killing mothers and babies in Gaza.By Elad Benari. First Publish 8/4/2014 Turkey's Prime Minister Recep Tayyip Erdogan. In yet another verbal tirade against Israeli Turkish Prime Minister Recep Tayyip Erdogan on Sunday accused the Jewish state of "deliberately killing Palestinian mothers" Reuters reported. Addressing hundreds of thousands of supporters at his biggest rally so far ahead of the August 10 election Erdogan again likened Israel's actions to those of Nazi leader Adolf Hitler. "Just like Hitler who sought to establish a race free of all faults Israel is chasing after the same target" Erdogan told the sea of cheering supporters at an Istanbul arena according to Reuters. "They kill women so that they will not give birth to Palestinians; they kill babies so that they won't grow up; they kill men so they can't defend their country... They will drown in the blood they shed" he charged. The relations between Turkey and Israel are already strained ever since the Marmara incident in 2010 but the Turkish Prime Minister has upped the rhetoric against Israel since it launched the self-defense Operation Protective Edge in Gaza. Erdogan has become increasingly vocal over the operation and threatened to end the normalization process with Israel over "state terrorism." He has also accused Israel of "lies" because "not enough" Israeli Jews have died in the conflict and has compared Jewish Home MK Ayelet Shaked to Adolf Hitler. Erdogan's comments on Sunday drew a sharp rebuke from a Jewish leader in the United States who called the Turkish prime minister "the Joseph Goebbels of our time" referring to Hitler's chief propagandist. "The time has come for world leaders to say that he has now crossed a line and has crossed a line into the area of anti-Semitism and the world won't tolerate it" Rabbi Marvin Hier founder and dean of the Simon Wiesenthal Center in Los Angeles told Reuters. The American Jewish Congress has asked Erdogan to return an award it gave him in 2004 due to his criticism of Israel. The Turkish leader responded by saying he would be "glad" to return the award.
shalom molti commenti by me pubblicati in questa pagina? non esistono più qui ma possono essere letti in https://www.youtube.com/user/12Israele/discussion.
http://www.israelnationalnews.com/News/News.aspx/183670#.U98M_GPalxD
Ilya Gorokhov. Whats about deadly attacks on Israel from Gaza? [ ANSWER ] if you were dead for a rocket? you would not talk like that!! who would you give Hitler a place in the world? Today the ARAB LEAGUE is worse than the Nazis in fact with sharia nazi without freedom of religion you are a dhimmi who can only die! you know how many Christians die every day for their corrupt religion?
https://lh4.googleusercontent.com/-w237l_Wq6WM/U95VjqevaCI/AAAAAAAAf0Y/buhsaNevlaI/w346-h242/UN%2BSecretary-General%2BBan%2BKi-moon%2Bdelivers%2Bspeech%2Bat%2BHumboldt%2Buniversity%2Bin%2BBerlin.jpg
se tu fossi morto per un razzo? tu non parleresti così!!!! chi darebbe ad Hitler un posto nel mondo? oggi la LEGA ARABA è peggio del nazismo infatti con sharia nazi senza libertà di religione tu sei un dhimmi che puoi soltanto morire! tu sai quanti cristiani muoiono ogni giorno per la loro corrotta religione?
Benjamin Netanyahu -- le sette abilità dei discendenti della Tribù di Giuda secondo gli studi biblici del pastore Benny Hinn. 6°) erano vicini al RE Unius REI a lui dedicati e fedeli nel servizio! ED è QUESTA LA SAPIENZA CERCARE LA VIRTù E poiché coloro che vivono per servire gli altri attivano le leggi divine della ricchezza e della prosperità per gli altri si ma 100 volte di più per se stessi. Perché soltanto chi è umile e dona se stesso diventa simile a Dio. [[ SORRY ]] circa la settima abilità? io non fui veloce a prendere appunti quindi dovete chiederla direttamente a Benny Hinn in persona Perché POI io non sono bravo come lui con la Bibbia!
Benjamin Netanyahu -- le sette abilità dei discendenti della Tribù di Giuda secondo gli studi biblici del pastore Benny Hinn. 5°) dimoravano sotto piante ( protezione semplicità soprattutto la libertà dalla religione maligna e FROM tradizioni maligne umane del talmud DI sovraStrutture religiose dannose) circondati BY "cespugli" perché il decalogo di Mosé è una siepe che separa dal peccato! CONOSCIAMO QUELLI CHE SONO I NOSTRI LIMITI SIAMO UMILI CON DIO E NON CI COMPROMETTIAMO CON IL PECCATO!
Benjamin Netanyahu -- le sette abilità dei discendenti della Tribù di Giuda secondo gli studi biblici del pastore Benny Hinn. 4°) ABILI lavoratori di vasellame!" e tutti sappiamo che l'Immagine del vasaio nella Bibbia è l'Immagine di Dio stesso che con il suo lavoro crea il mondo! QUINDI I GIUDEI POSSONO CREARE LE NUOVE STRUTTURE GIURIDICHE DEL MONDO! PERCHé QUELLE MASSONICHE del FONDO MONETARIO PROGETTATE DAI FARISEI ROTHSCHILD ECC.. PER REALIZZARE IL SATANISMO E LA SCHIAVITù UNIVERSALE SARANNO DISTRUTTE. ecco perché non sarà soltanto una ricchezza straordinaria per tutto il Medio Oriente ma tutto il mondo si arricchirà come mai è stato prima in tutta la storia del genere umano!
Benjamin Netanyahu -- le sette abilità dei discendenti della Tribù di Giuda secondo gli studi biblici del pastore Benny Hinn. 3°) la capacità di ritornare alla terra dei loro padri che è nel deserto saudita nella terra di Ietro il madianita dove sono visuti 40 anni ed un giorno per avere acquisito il diritto giuridico di possesso di quella terra! INFATTI SE TUTTI GLI EBREI DEL MONDO NON RITORNANO? POI LA EDIFICAZIONE DI UN TEMPIO EBRAICO NON POTREBBE MAI AVERE UN SIGNIFICATO TEOLOGICO MA SAREBBE SOLTANTO UN AFFRONTO UNA MINACCIA PER I POPOLI DELLA TERRA!
Lorenzojhwh Unius REI
Benjamin Netanyahu -- le sette abilità della Tribù di Giuda secondo gli studi biblici del pastore Benny Hinn. 2°) vittoria su Moab" Moab rappresenta tutto quello che i peggiori islamici SALAFITI OGGI rappresentano pedofilia poligamia idoli e false dottrine! Quindi predazione razzie commercio di schiavi prosperità illecita donne come schiave sessuali IN REALTà VINCERE MOAB SIGNIFICA VINCERE GLI ISTINTI DELLA LUSSURIA E dello EGOISMO CHE SONO IN CIASCUNO DI NOI! morire alla carne quindi purificati dalla Parola di DIO per diventare creature spirituali sotto una unzione divina!
Benjamin Netanyahu -- come farisei Talmud fecero uccidere Gesù? poi hanno portato tutto a satana ed ecco perché obbligarono gli ebrei a perdere le genealogie paterne perché le genealogie paterne le dovevano conservare soltanto loro! QUINDI TUTTI GLI EBREI CON GENEALOGIE MATERNE FURONO SOTTOMESSI ALLO OLOCAUSTO in modo CICLICO! ADESSO è IL TURNO DI 6 MILIONI DI ISRAELIANI DI MORIRE!
Benjamin Netanyahu -- le sette abilità della Tribù di Giuda secondo gli studi biblici del pastore Benny Hinn. 1. "sono tessitori di lino fino" quindi hanno la abilità soprannaturale di recuperare tutto quello che è andato perduto.. e la cosa più preziosa che è andata perduta è la sovranità monetaria ecco perché è andata perduta la presenza di Dio nel mondo perché non esiste un Dio per gli schiavi! ed ecco perché gli islamici sono diventati assassini! ecc.. ecc..
Benjamin Netanyahu -- ecco perché anche Gesù di Betlemme fu costretto a dire "la verità viene dai giudei!" anche perché lol. non lo sapeva nessuno lol. ma anche lui era un giudeo! lol.
Benjamin Netanyahu -- Giuda (simbolo migliore del popolo ebraico) ha salvato Giuseppe (simbolo migliore del popolo cristiano) e non lo ha fatto morire.. così e stato fatto in viceversa non esisterebbero oggi ebrei nel mondo sesanti Papi e santi Re Cattolici e cristiani santi non li avessero protetti perché loro hanno sempre fatto le profetiche distinzioni che Hitler non fece cioè distinquere tra ebrei e farisei del talmud i rothschild massoni e satanisti che hanno sempre fatto e continuano a fare ancora oggi aberranti sacrifici umani di bambini "pasque di sangue"!
Lorenzojhwh Unius REI
Benjamin Netanyahu -- ma come potebbe essere una vera felicità che viene from Dio Holy JHWH se fosse una felicità DI EGOISMO per soli ebrei e poi musulmani e palestinesi fossero esclusi? ASSURDO! MA se non vogliono sognare amore insieme a noi? se non vogliono rinunciare alla sharia per fare lo stato laico (che è tutto il contrario dello stato secolarista) poi significa che saremo costretti ad ucciderli! e non possiamo mettere I genocidi della Bibbia ( che sono stati fatti contro satanisti stregonerie sacrifici umani prostituzioni sacre omosessualismo ecc..) con I genocidi del Corano che sono fatti contro I santi di Dio di tutti I popoli e di tutte le religioni del mondo! SE MUSULMANI NON SOGNERANNO CON NOI il nostro terzo tempio ebraico? POI O MORIREMO NOI O MORIRANNO LORO! perché MAOMETTO ONU SHARIA HA MESSO LA SPADA AL COLLO DEL GENERE UMANO!
Benjamin Netanyahu -- si! Dio JHWH ci dare offrire sempre delle istruzioni che sono illogiche perché Dio JHWH vuole esercitare la nostra fede poiché non è con questo corpo carnale corruttibile che noi potremo entrare nel Regno di Dio. cosa c'era di logico in quello che loro hanno fatto quando girarono intorno alle mura di GERICO? Giosue 17. Quindi Dio JHWH disse a Giosuè tre volte "sii forte non avere paura e non sgomentarti!" ed infatti c'è una legge divina che governa la vittoria e la prosperità per ricevere la abbondanza.. ed io non dubito di questo "certo io Unius REI io demolirò quel gigante statua del NWO di Bush che il profeta Daniele ha descritto! soltanto che io vorrei gioire nel terzo tempio ebraico con voi e con tutti e non soltanto con le future generazioni perché voi non avete avuto fede e poi voi siete morti tutti!"
Rispondi
·
Lorenzojhwh Unius REI
9 ore fa
Benjamin Netanyahu -- se tu decidi di essere coerente con JHWH tu poi tu non puoi pensare che Israele possa essere una falsa democrazia massonica senza sovranità monetaria! NON PUOI AVERE JHWH AL 100% AL TUO FIANCO CON LA ESOTERICA STELLA ROTHSCHILD SULLA BANDIERA DI ISRAELE! QUINDI ISRAELE DEVE ESSERE DISTRUTTO PERCHé JHWH è UN REGNO COME IN CIELO COSì IN TERRA! e diversamente? nessuno di voi potrà sopravvivere ad una guerra mondiale nucleare! che guarda caso la Russia cerca di evitare con tutte le sue forze come gli USA cercano di ottenere con tutte le loro forze naziste e sataniche bildenberg di farisei Illuminati dal talmud satanico che inutilmente è stato condannato dalla Torah come fu condannata la usura ed infatti farisei anticristi ex-comunisti evoluzionisti hanno diffuso la corruzione morale nelle anime di tutto il genere umano!
Benjamin Netanyahu -- se noi abbandoniamo le vecchie strutture mentali del legalismo ipocrita dei farisei (che poi non erano strutture tanto buone se la questione palestinese non è stata ancora risolta! se noi siamo precipitati nella usurocrazia! ecc..) e cosìnoi facciamo un nuovo santo viaggio spirituale come nostro padre Abramo ha fatto? POI CONOSCEREMO UNA PRIMAZIA DEL RACCOLTO! Quindi "orsù tu alzati ed attraversa questo fiume Giorano tu non perdere altro tempo!"
Benjamin Netanyahu -- quale è il cammino per poter meritare di giungere alla presenza gloriosa del nostro Creatore Onnipotente JHWH HOLY? tu NON devi avere paura di morire perché nella vera opera di Dio non c'è mai la esperienza della morte quando anche altri ci vedessero morire? poi noi non ci vedremo morire! mi fanno pena i falsi martiri islamici che uccidono come terroristi persone innocenti e poi pensano di andare in paradiso.. a quanto può giungere il male in una corrotta e satanica religione dogmatica come l'Islam.. ed anche se Maometto è veramente un falso profeta padre di ogni genocidio erdogan boko haram hamas ecc..? non sempre tutto quello che satana fa è cattivo al 100% quindi può essere depurato ed io credo che un Islam SAnto potrebbe esistere se i salafiti sauditi vengono uccisi tutti.
Benjamin Netanyahu -- lol. è un classico qualcuno risponde obiettare al mio commento poi come mi sente parlare di nuovo per rispondere circa una precisazione in risposta a quello che lui ha detto? puoi lui si mette la sua merda in bocca è non osa rispondere più a me! così io ho perso anche la soddisfazione di poter litigare con le persone di tanto in tanto pazienza! se JHWH non fosse il mio amico? io mi sentirei solo!
euronews (in English) Condiviso pubblicamente. Leader francesi e tedeschi segnano WW1 in commemorazione congiunta - French and German leaders mark WW1 in joint commemoration --> http://eurone.ws/zTltx [[ la pace dei massoni bildenberg hollywood? è un abominio di anticristi una mafia massonica 1000 volte peggio dei nazisti schifosi! che massoni farisei hanno rubato la nostra sovranità monetaria per diventare tutti I popoli del mondo tutti gli schiavi di Rothschild FED BCE FMI; SPA NWO 322 cannibili Bush 666 ecc.. tutti del sistema massonico questo è il trionfo di satana ecco perché presto moriranno 6 miliardi di persone!
Benjamin Netanyahu -- FROM quando io ho scoperto che in una bibbia cattolica avevano tradotto un versetto dell'Antico Testamento tuo così male che non si riconosceva più in esso versetto la inesorabile condanna dell'omosessualità Abominio ed intrinseco disordine morale! e noi sappiamo che ogni peccato è sotto il controllo dei demoni come pedofilia e poligamia ecc.. ok! poi FROM quel giorno io non mi riesco più a fidarMi delle Bibbie Cattoliche totalmente quindi su una Bibbia dei fratelli evangelici io ho scritto la lezione del nostro comune amico Benny Hinn sulle virtù soprannaturali delle 12 Tribù di Israele! e se la CIA non mi blocca di nuovo tu potrai ASCOLTARE!
go.microsoft.com/?linkid=9825802 C:\Windows\diagnostics\scheduled\Maintenance 0x80070005 [[ eh già non tutte le ciambelle riescono con il buco.. lol. il tuo ultimo aggiornamento? "raschia" lol. ma io spero che tu riesci a mantenere fuori dal mio computer I satanisti sauditi salafiti della CIA!

https://plus.google.com CIA -- TU smetti di rompermi il cazzo! PERCHé MI HAI INIBITO IL COPIA INCOLLA SULLA TUA PAGINA? perché mi hai rallentato di nuovo la mia fibra ottica 100MB ADSL di nuovo? COME IO POSSO LAVORARE IN QUESTO MODO? io ho promesso a Dio JHWH di non fare del male a qualcuno ma lui il SANTO JHWH? lol. lui non me lo ha fatto giurare! 666 CIA QUANTI SAUDITI LAVORANO CON TE?

https://plus.google.com/u/0/wm/4/photos/+euronews/albums/6043361817232603873 presto anche la Nigeria diventerà uno dei sharia nazista LEGA ARABA altra nazione in un solo giorno hanno massacrati 500 giovani maschi e in Nigeria sud danno troppi soldi per ottenere conversioni forzate! o un piccolo numero di sinistri sharia musulmana e quindi i cristiani diventano schiavi dhimmi pertanto devono fuggire dalla loro patria o soffrire genocidio! come ad esempio ONU è diventata un nazista da diventare il complice di tutto questo crimine di genocidio come gli Stati Uniti 322 666 NATO accettare islamizzazione e il genocidio in tutto il Medio Oriente e Africa? come il Bildenberg stanno portando Francia Belgio ecc. diventare rapidamente un califfato islamico la donna musulmana? rende 8 bambini e in questo modo presto tutta l'Europa brucerà.
Lorenzojhwh Unius REI

https://plus.google.com/u/0/wm/4/photos/+euronews/albums/6043361817232603873 soon also Nigeria will become one of the ARAB LEAGUE nazi sharia other nation in just one day they slaughtered 500 young males and in Nigeria sud they give too much money to get forced conversions! or a small number of Muslim sharia law claims and then Christians become dhimmi slaves therefore they must flee from their homeland or suffer genocide! such as UN has become a Nazi to be become the accomplice of all this crime of genocide such as USA 322 666 NATO accept Islamization and genocide throughout the Middle East and Africa? as the Bildenberg are bringing France Belgium etc.. to become quickly an Islamic caliphate their Muslim woman? makes 8 children and in this way soon the whole of Europe will burn. 

https://plus.google.com/photos/+euronews/albums/6043361817232603873 Ban Ki-moon says deadly attack on #UnitedNations school in #Gaza is "moral outrage".][ Peter Doesburg. 18:45 "Its an outrage but well let israel continue as they please anyways :( #fail ] [ ANSWER ] YOU can NOT equate the Nazis Sharia apostasy death penalty torture blasphemy without freedom of religion no human rights with Israel.. why there is a reciprocal relationship there must be one law in common but the UN has betrayed its universal human rights of 1948 to do for himself an Islamic Nazi! are 30 years old that Muslims kill 300 Christian martyrs every day throughout the world but who will pay for this?! in Iraq have immense 1.2 million Christians and Syria exterminated 2 million of Christians under our eyes but what we have done?
TU NON puoi mettere sullo stesso piano i nazisti della sharia pena di morte torture apostasia blasfemia senza libertà di religione senza diritti umani con Israele.. perché ci sia un rapporto di reciprocità ci deve essere una sola legge in comune ma Onu ha tradito i suoi diritti umani universali del 1948 per fare di se stesso un nazista islamico! sono 30 anni che islamici uccidono 300 martiri cristiani ogni giorno per tutto il mondo ma chi pagherà per questo?! in Iraq hanno sterminato 12 milioni di cristiani ed in Siria hanno sterminato 2 milioni di cristiani sotto i nostri occhi ma noi cosa abbiamo fatto?

Benjamin Netanyahu -- SCIOCCO! quando hamas ti avrà fatto consumare tutti i missili del tuo "Iron Dome" tu sarai diventato vulnerabile QUESTO è L'UNICO SCOPO DI HAMAS di RENDERE ESAUSTE LE TUE RISORSE! tutti i palestinesi sotto il regno nazi farisei Sharia ONU devono essere deportati questa è una questione di vita o di morte per Israele ADESSO!

SE IL MALATO HA PAURA DI SOTTOPORSI AD UNA DELICATA PERICOLOSA OPERAZIONE CHIRURGICA? CERTO LUI MORIRà PRESTO COMUNQUE! QUINDI SOLTANTO UNIUS REI IL RE DI ISRAELE PUò TROVARE UNA SOLUZIONE DEFINITIVA SIA CON LE BUONE CHE SIA CON LE CATTIVE ALLA SITUAZIONE PALESTINESE ED AD OGNI ALTRO PROBLEMA CHE FARISEI E SALAFITI HANNO ROVINATO DISASTROSE SITUAZIONI MULTIPLE PER TUTTO IL MONDO! Come andrà a finire? Di Bibi poco invidiabile Choice. L'ex consigliere per la sicurezza di Israele dice che con la distruzione dei tunnel di Gaza quasi completa il Gov't affronta una decisione cruciale. Prima pubblicazione 2014/08/03 La decisione di ridistribuire le forze dell'IDF a Gaza è stato un "puramente militare" ma segna un crocevia cruciale per il governo israeliano per decidere se intende affrontare con decisione Hamas e altri gruppi terroristici a Gaza o semplicemente spingere fuori il prossimo round di combattimento per alcuni anni. Questo è secondo l'ex consigliere per la sicurezza nazionale di Israele Maggiore Generale (ris.) Yaakov Amidror un ricercatore presso il Begin-Sadat Center for Strategic Studies al Bar Ilan University. Parlando di Arutz Sheva Amidror ha spiegato che la missione della IDF entrando a Gaza è stato molto chiaro "per identificare e distruggere" rete di tunnel di Hamas. Amidror chiarito che ci sono tre diversi tipi di reti di tunnel a Gaza. I primi due - contrabbando tunnel dalla penisola del Sinai a Gaza e il vasto "dedalo" di gallerie sotto i centri di popolazione urbana di Gaza meticolosamente costruite in preparazione per qualsiasi operazione di terra IDF - non erano l'obiettivo di Operation protezione bordo anche se quelli scoperti in il corso dei combattimenti erano di solito distrutto dalle forze dell'IDF. Solo il numero limitato di gallerie che portano verso il territorio israeliano (alcune decine - anche se il numero preciso non può mai essere conosciuto) in preparazione per le incursioni mortali o sequestri sono stati attivamente di mira da Israele. Riecheggiando dichiarazioni fatte in precedenza Domenica a Arutz Sheva da un alto funzionario militare Amidror ha detto che l'IDF è vicino a completare questa missione - anche se ha suggerito un comitato post-operatorio d'inchiesta istituita per determinare che cosa lacune se del caso ci sono stati tra i tunnel che erano noti circa in anticipo e quelli che alla fine sono stati scoperti. Stando così le cose non vi è quindi semplicemente "logica militare" per le forze di rimanere dove sono stati una volta che avevano eliminato le aree in questione. Ma per quanto riguarda l'ancora costante razzo il fuoco contro la popolazione civile israeliana Amidror ha sottolineato che "non c'è modo" per l'operazione in corso per riuscire a mettere fisicamente fine una volta per tutte. "Nessuno ha promesso o detto che Israele possa neutralizzare tutti i razzi di Hamas senza acquisire il controllo di (tutto) il terreno a Gaza. Non c'è modo tecnico per farlo" ha detto. Che l'operazione corrente può raggiungere - e ha in gran parte - è quello di "distruggere tutti i razzi e lanciatori che siamo a conoscenza" e poi fare affidamento sul sistema Iron Dome per frustrare Hamas ei tentativi della Jihad islamica per infliggere un danno significativo sulla popolazione civile di Israele con ciò che resta. "Non si può neutralizzare 10.000 razzi esclusivamente con la forza aerea" ha osservato Amidror. Con dispiegamento dell'esercito segnalando l'imminente fine della fase iniziale dell'operazione il governo è ora di fronte a due opzioni forti - nessuno dei quali è particolarmente appetibile. Il primo sarebbe quello di accettare le limitazioni operative di cui sopra e una volta che i tunnel erano state distrutte insieme a quello che razzi e altre infrastrutture terroristiche possono essere raggiunti a scavare in una battaglia lunga e logoramento in cui entrambe le parti slug fuori per molti più settimane o addirittura mesi. (E 'impossibile sapere esattamente ciò che rimane dell'arsenale di Gaza di missili anche se Amidror stima nulla tra il 25-50% rimane ancora fuori di circa 10.000 razzi -. Abbastanza per andare avanti per un bel po' di tempo) L'IDF potrebbe quindi decidere di mantenere la sua forze in cui sono dentro Gaza e si impegnano con le forze terroristiche come superficie o anche per ritirano del tutto e lo scambio di fuoco dal territorio israeliano come ha fatto durante la fase iniziale di funzionamento di protezione bordo. In entrambi i casi dice Amidror Israele sarebbe poi emergerà il vincitore - almeno nel breve termine. "Abbiamo più funzionalità rispetto l'altro lato. Non possono colpire a causa di Iron Dome mentre siamo in grado di colpire più infrastrutture di Hamas e uccidere più dei loro membri ogni giorno". Dato il fatto che a differenza del passato l'attuale governo egiziano è apertamente ostile ad Hamas gli islamisti saranno in grado di fornire abbastanza rapidamente " e alla fine si dovranno concordare un cessate il fuoco senza aver ottenuto alcun vantaggio reale da questa operazione ". Questo insieme con l'effetto deterrente dei danni Israele ha già inflitto a Hamas ("Quando escono e vedere il danno... che è già molto buona lezione") farà in modo che i gruppi terroristici "non avranno la capacità ricostruire per diversi anni. "Tuttavia riarmare alla fine si deve e l'operazione in corso in ultima analisi solo sono riusciti a rimandare il prossimo round di combattimento. "In futuro dovremo affrontare di nuovo il problema." La seconda opzione - quella sostenuta da diversi ministri in particolare il Ministro degli Esteri Avigdor Liberman - potrebbe essere quella di ridistribuire le forze più in profondità dentro Gaza rovesciare Hamas e prendere il controllo completo di tutto il territorio. Cancellazione della Striscia di Gaza di tutti i "sistemi d'arma" e arrestare o uccidere tutti i terroristi ci sarebbero voluti tra i 6-12 mesi di stima di Amidror e "ci è costato la vita a molti soldati e ufficiali." Tale opzione potrebbe offrire una soluzione reale e duratura sia la minaccia del lancio di razzi e "tunnel terroristici" piuttosto che semplicemente "rinviare al turno successivo con Hamas." Ma una tale operazione sarebbe "molto costoso e molto sanguinosa." Anche se ha rifiutato di speculare su quale tipo di numero delle vittime si sarebbe aspettato Israele a sopportare in una tale offensiva "si può vedere dalla prima fase che ha coinvolto solo le parti periferiche di Gaza che tipo di prezzo" pagherebbero entrambi i lati. Oltre alle vittime israeliane molti più palestinesi sarebbero stati uccisi in un'operazione del genere pure dato che si tratterebbe di entrare nelle aree più densamente popolate di Gaza che le forze di terra hanno finora evitato - portando a sopportare la pressione più internazionale su Israele. Sarebbe anche porre problemi a lungo termine; come ad esempio cosa fare con i circa 18 milioni di arabi che vivono nella Striscia di Gaza "che nessuno vuole assumersi la responsabilità." "Se siete pronti a pagare il prezzo si dispone di una soluzione" Amidror osserva seccamente. Egli ha osservato che entrambe le opzioni erano "logica" di per sé pur ciascuno con le proprie svantaggi "O a pagare un prezzo elevato ma per risolvere il problema o non pagare il prezzo e per soddisfare il problema ogni cinque anni. "Da parte sua Amidror stima che nonostante il dolore e l'angoscia di ulteriori perdite il pubblico israeliano e da grandi preferiscono pagare il prezzo e andare per la seconda opzione stamping out la minaccia una volta per tutte. "Dal loro punto di vista il problema dovrebbe essere risolto" ha detto. "Non sono sicuro che tutti sono a conoscenza del prezzo reale ma questa è un'altra questione."

Benjamin Netanyahu -- QUESTI TUNNEL DI HAMAS mi ricordano le città sotterranee in USA della CIA dove muore la speranza dove si fanno cose che la coscienza umana deve rimuovere per l'orrore facendo sprofondare la conoscenza razionale e speculativa nell'obblio! infatti cannibali satanisti e alieni portano le loro vittime che hanno rapito sulla superficie sull'altare di satana! SONO COSTORO LA SOPRANNATURALE POTENZA invisibile occulta esoterica del SISTEMA MASSONICO MONDIALE I FARISEI ILLUMINATI ROTHSCHILD Bildenberg FMI SPA NWO FED 322 BUSH KERRY

How Will it End? Bibi's Unenviable Choice. Israel's former security adviser says that with the destruction of Gaza's tunnels almost complete the gov't faces a crucial decision. First Publish 8/3/2014 The decision to redeploy IDF forces in Gaza was a "purely military one" but marks a crucial crossroads for the Israeli government to decide whether it will deal decisively with Hamas and other terrorist groups in Gaza or merely push off the next round of fighting for a few years. That's according to former Israeli National Security Adviser Major General (res.) Yaakov Amidror a fellow at the Begin-Sadat Center for Strategic Studies at Bar Ilan University. Speaking to Arutz Sheva Amidror explained that the IDF's mission upon entering Gaza was very clear "to identify and destroy" Hamas's tunnel network. Amidror clarified that there are three different kinds of tunnel networks in Gaza. The first two - smuggling tunnels from the Sinai Peninsula into Gaza and the vast "labyrinth" of tunnels under Gaza's urban population centers meticulously constructed in preparation for any IDF ground operation - were not the target of Operation Protective Edge although those discovered in the course of fighting were usually destroyed by IDF forces. Only the limited number of tunnels leading into Israeli territory (several dozen - although the precise number may never be known) in preparation for deadly raids or kidnappings were actively targeted by Israel. Echoing statements made earlier on Sunday to Arutz Sheva by a senior military official Amidror said the IDF was close to completing that mission - although he suggested a post-operation committee of inquiry be set up to determine what gaps if any there were between the tunnels which were known about in advance and those which were eventually discovered. That being the case there was therefore simply "no military logic" for forces to remain where they were once they had cleared the areas in question. But as for the still constant rocket-fire against Israel's civilian population Amidror emphasized that there is "no way" for the current operation to succeed in physically putting an end to it once and for all. "No one promised or said that Israel can neutralize all of Hamas's rockets without gaining control of (all of) the ground in Gaza. There is no technical way to do it" he said. What the current operation can achieve - and largely has - is "to destroy all the rockets and launchers that we know about" and then rely on the Iron Dome system to frustrate Hamas and Islamic Jihad's attempts to inflict significant harm on Israel's civilian population with what remains.
"You can't neutralize 10000 rockets purely with air power" Amidror noted. With the army's deployment signalling the imminent end of the initial phase of the operation the government is now faced with two stark options - neither of which is especially palatable. The first would be to accept the aforementioned operational limitations and once the tunnels had been destroyed along with what rockets and other terrorist infrastructure can be reached to dig in for a long attritional battle in which both sides will slug it out for many more weeks or even months. (It is impossible to know precisely what remains of Gaza's arsenal of rockets although Amidror estimates anything between 25-50% still remain out of approximately 10000 rockets - enough to keep going for quite some time.) The IDF could then choose to keep its forces where they are inside Gaza and engage with terrorist forces as they surface or equally to withdraw altogether and exchange fire from Israeli territory as it did during the initial phase of Operation Protective Edge. Either way says Amidror Israel would eventually emerge the victor - at least in the short-term. "We have more capabilities than the other side. They cannot hit us because of Iron Dome while we can hit more Hamas infrastructure and kill more of their members every day." Given the fact that unlike in the past the current Egyptian government is overtly hostile to Hamas the Islamists will be unable to resupply quickly enough "and in the end they will have to agree to a ceasefire without having gained any real advantages from this operation." That coupled with the deterrent effect of the damage Israel has already inflicted on Hamas ("When they come out and see the damage... that is already a very good lesson") will ensure that terrorist groups "will not have the ability to rebuild for several years." Nonetheless rearm they eventually shall and the current operation will ultimately only have succeeded in putting off the next round of fighting. "In the future we'll need to face the problem again." The second option - one advocated by several cabinet ministers most notably Foreign Minister Avigdor Liberman - would be to redeploy forces deeper inside Gaza overthrowing Hamas and seizing complete control of the entire territory. Clearing the Gaza Strip of all "weapons systems" and arresting or killing all terrorists there would take between 6-12 months in Amidror's estimation and "cost us the lives of many soldiers and officers." That option would provide a real and lasting solution to both the threat of rocket fire and "terror tunnels" rather than simply "postponing the next round with Hamas." But such an operation would be "very costly and very bloody."
Although he refused to speculate on what kind of casualty figures he would expect Israel to endure in such an offensive "you can see from the first stage which only involved the outlying parts of Gaza what kind of price" both sides would pay. Apart from the Israeli casualties many more Palestinians would be killed in such an operation as well given that it would involve entering Gaza's most densely-populated areas which ground forces have so far avoided - bringing to bear more international pressure on Israel. It would also pose long-term problems; such as what to do with the roughly 1.8 million Arabs living in the Gaza Strip "who no one wants to take responsibility for." "If you are ready to pay the price you have a solution" Amidror notes dryly. He observed that both options were "logical" in their own right despite each having their own distinct disadvantages "Either to pay a high price but to solve the problem or not to pay the price and to meet the problem every five years." For its part Amidror estimates that despite the pain and anguish of further losses the Israeli public would by and large prefer to pay the price and go for the second option stamping out the threat once and for all. "From their point of view the problem should be solved" he said.
"I'm not sure everyone is aware of the real price but that is another issue."

Lorenzojhwh Unius REI
Benjamin Netanyahu -- io non vedo più questo canale http://italian.ruvr.ru! la CIA se lo è mangiato perché esso sfugge in parte al filtro del controllo massonico network Hollywood della distorsione occidentale della percezione della storia corrotta dai Bildenberg FMI NWO Bush 322 ecco perché nel mondo sono tutti I tuoi nemici perché Rothschild Farisei hanno un complotto contro di te! altrimenti I maomettani zombies non sarebbero tornati dal cimitero del medio-evo.. ecco perché tu hai le ore contate! [[ ATTACCO NUCLEARE PREVENTIVO IMMEDIATO! ]] http://italian.ruvr.ru/2014_02_09/Ibridi-tra-esseri-umani-e-animali-sono-una-catastrofe-dei-nostri-giorni-2583/

#BREAKING. Ban Ki-moon says deadly attack on #UnitedNations school in #Gaza is "moral outrage". Source Reuters [[ ANSWER ]] MA l'unico "oltraggio morale" che bisogna vedere è quello che ONU ha fatto nel tradire I suoi stessi Diritti umani Universali solenni del 1948 per diventare culto shari nazi Califfato blasfemia apostasia genocidio ottomano a tutti! e quello che Egitto fa nel SINAI con il commercio di schiavi CRISTIANI e di organi umani COMMERCIO tutto il suo satanismo contro I poveri eritrei somali ecc.. che infelici loro cercano una impossibile speranza in Israele! PERCHé VELOCE SI AVVICINA PER L'EGITTO anche LA SUA ORA!

Benjamin Netanyahu -- ma se il tarlo Abd Allah dell'Arabia Saudita viene lui con il suo esercito ad uccidere hamas a distruggere tutti i tunnel poi lui avrà dimostrato al mondo che 1. non è lui il TRADITORE 2. non è lui il regista occulto della GALASSIA JIHADISTA NEL MONDO! 3. che è possibile non uccidere i civili! [[ contrariamente ]] QUANDO IRAN ED ARABIA SAUDITA SI BACIANO SULLA BOCCA A fare il complotto Ummah nazi ONU USA UE Califfato MECCA IDOLO PIETRA PEDOFILI CULTO POLIGAMI LUSSURIA PROBOSCIDE DIO baal gufo IL VENTRE DI SATANA ALLAH POI TU LI DEVI DISTRUGGERE!

Benjamin Netanyahu -- tu morirai come Leonida con una pioggia di 3000 missili balistici all'ora se Abd Allah dell'Arabia Saudita e la sua mafia ONU Sharia LEGA ARABA SPARANO PER PRIMI? TU SEI MORTO! ma tu sai quello che tu devi fare oggi! MA QUANTI SUCCHIATORI DELLA CIA STANNO SULLA MIA 100MG ADSL OGGI? KERRY OBAMA BUSH ANDATE A SUCCHIARE ALLA PROBOSCIDE DI SATANA LAVEY VOSTRO perché io non ho molta pazienza!
Lorenzojhwh Unius REI

non è che a MOGHERINI MERKEL piaccia molto il pluralismo sono loro i nuovi nazi fascisti bildenberg farisei e tutti i comunisti di merda! ] [ Raid aereo ucraino lascia Donetsk senza canali tv russi. A seguito di un raid aereo dell'esercito ucraino Donetsk è rimasta senza canali televisivi russi ha dichiarato la Commissione per la televisione e la radio del Governo dell'autoproclamatasi Repubblica Popolare di Donetsk (DNR) nella parte orientale dell'Ucraina. A causa del raid aereo è stata danneggiata la sottostazione che alimentava la torre della televisione. Secondo la Commissione "chiaramente non si è trattato di un bombardamento casuale ma della distruzione intenzionale dei punti chiave". La Commissione ha assicurato di aver previsto questa situazione e di aver organizzato due punti di riserva per le trasmissioni radio. Inoltre sono in corso i lavori per ripristinare la sottostazione elettrica.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_03/Raid-aereo-ucraino-lascia-Donetsk-senza-canali-tv-russi-4092/

Benjamin Netanyahu -- mi dispiace di avere ragione sempre io ma io ti ho sempre detto che Abd Allah dell'Arabia Saudita è IL TUO PEGGIORE E PIù PERICOLOSO TRADITORE NEMICO! adesso lui fa il supporto di hamas contro di te! QUINDI IL TRADITORE ipocrita CHE lui è SEMPRE STATO NASCOSTO OGGI è USCITO DALLE TENEBRE finalmente ECCO PERCHé LA AGGRESSIONE CONTRO ISRAELE è IMMINENTE!

tutti i sauditi ottomani non hanno nessun rispetto per la dignità della vita umana altrui come di quella dei loro sudditi perché sono dogmatici e maniaci religiosi (il loro demonio imperialismo Ummah Allah ha detto "il fine del CALIFFATO? giustifica i mezzi!") infatti hanno la sharia e leggi fortemente discriminatorie naziste! ] e i bambini donne vecchi ragazze stuprate e sgozzate che SAUDI ARABIA proprio loro stanno facendo la pulizia etnica in Siria e per il mondo intero ( attraverso la loro galassia jihadista servizi segreti ONU OCI) chi li paga? io? POI VEDIAMO SE VIENE LO JIHADISTA ABD ALLAH A COMBATTERE il suo HAMAS CON LE SUE TRUPPE PRIMA DI PARLaRE UN ALTRA VOLTA CONTRO ISRAELE come un ipocrita traditore! Questa è la dimostrazione di quello che io ho sempre detto "tutta la LEGA ARABA è sotto la satanica regia ipocrita teatro criminale dei sauditi salafiti che sono un solo complotto iraniano saudita ONU OCI USA UE Bildenberg farisei Illuminati contro ISRAELE e contro tutto il genere umano!"
2 agosto 2014 Gli Emirati Arabi sostengono l'Arabia Saudita "crimini di guerra di Israele a Gaza". Gli Emirati Arabi sostengono le dichiarazioni del re dell'Arabia Saudita che ieri aveva accusato Israele di crimini di guerra. In un comunicato del governo degli Emirati Arabi si rileva che Tel Aviv sta continuando la sua aggressione contro civili innocenti a Gaza mentre la comunità internazionale "è impotente di fronte agli attacchi contro bambini donne e anziani." Fino al 17 luglio Israele conduceva raid aerei bombardava a distanza con l'artiglieria e saltuariamente effettuava dei blitz con le forze speciali. In seguito ha intrapreso un'invasione di terra nella Striscia di Gaza. Dopo 25 giorni dall'inizio dell'operazione di Gaza sono rimasti uccisi oltre 1.600 palestinesi mentre i feriti sono 8.800. Le perdite israeliane ammontano a 66 persone.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_02/Gli-Emirati-Arabi-sostengono-lArabia-Saudita-crimini-di-guerra-di-Israele-a-Gaza-3669/ 

Giovanni Lorusso 2 agosto 2014 23:07
Scusate quindi se non ho capito male gli Israeliani stanno attaccando i civile di Gaza perchè sono persone cattive e senza cuore? E non perchè da Gaza vengono lanciati missili contro le aree civili israeliane dove ci sono dei cittadini russi che sono costretti a sopportare la paura e la violenza degli attacchi di Hamas. Credo che molti dei cosiddetti civili di Hamas uccisi altro non siano che dei militanti uccisi nel corso dei combattimenti e poi dichiarati come civili. Non credo che un giornale serio come il Vs. debba difendere dei terroristi come quelli visto tutto quello che hanno combinatoi loro alleati dell'Isis in Siria e le altre organizzazioni terroristiche filo islamiche in Cecenia con attentati vari a Mosca etc. Non rientra negli interessi collettivi difendere questi terroristi è più importante che vengano disarmati e resi inoffensivi per il bene dei palestinesi degli israeliani e della comunità internazionale. Inoltre se le vittime israeliane sono tanto limitate e per via della politica dello stato Israeliano volta a proteggere la popolazione con rifugi antiaerei e con strutture collettive di accoglimento nate proprie dall'idee socialiste instaurate nei Kibbutz e importate dagli ebrei sovietici dopo il 1948.

# hirpinus 13:41
Strano che uno dei più accaniti sostenitori di Israele si sbilanci in tal modo contro uno dei suoi alleatiinfatti Arabia Saudita e Israele si sono sempre dato reciproco appoggio e solidarietà nei loro innumerevoli crimini questo è ciò che finora è avvenuto nella realtà dei fattipoi le parole se le porta via il vento.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_02/Gli-Emirati-Arabi-sostengono-lArabia-Saudita-crimini-di-guerra-di-Israele-a-Gaza-3669/

my JHWH -- hai visto? evoluzionisti farisei comunisti massoni satanisti islamici VOGLIONO conquistare il mondo e poi lol poi. hanno paura di spingere i tasti della loro tastiera al computer per difendere le loro verità criminali contro di me!.. ma questo è stato deciso se non hanno la onestà di riconoscere la verità devono essere uccisi!
#Papa prima i poveri logica di Dio è condivisione http://tinyurl.com/oeyjpe9

++**ti@ruvr.ru(Aggiungi ai contatti http://italian.ruvr.ru ] IO NON RIESCO PIù A COMMENTARE SU QUESTO CANALE! 01/08/2014 A lorenzo_scarola@fastwebnet.it Il messaggio A Санти Татьяна Джанниевна
Oggetto R RE SONO STATO BLOCCATO SUL VOSTRO SITO PERCHé?
Inviato venerdì 1 agosto 2014 10.05.20 (UTC + 4.00 h) Mosca S. Pietroburgo Volgograd. è stato letto in data venerdì 1 agosto 2014 11.15.12 (UTC + 4.00 h) Mosca S. Pietroburgo Volgograd.
è stata preparata la shoah2 contro Israele! Appello della sinistra tedesca a Poroshenko FASCISTA BILDENBERG per non sciogliere il Partito Comunista d'Ucraina 23:50. Gli USA annullano parte delle sanzioni contro l'Iran 23:22 Gli Emirati Arabi sostengono l'Arabia Saudita "crimini di guerra di Israele a Gaza" [[ Abd Allah dell'Arabia Saudita sharia ONU sharia senza ONU? come dire nazismo buono e nazismo cattivo! ma senza sharia nazi la tua merda non rimarrebbe in piedi DA SOLA! TU FATTI AVANTI E UCCIDI ISRAELE PERCHé ALLA FINE DEL MONDO MANCANO SOLTANTO 300 anni E SE NON TI MUOVI? è CON IL CAZZO CHE TU PUOI FARE IL GENOCIDIO DI TUTTO IL GENERE UMANO PER REALIZZARE IL CALIFFATO MONDIALE sharia! e se poi tu fallisci come tutti i tuoi predecessori? poi il tuo demonio Allah? sarà molto arrabbiato contro di te!

Forze dell'IDF stanno completando la loro missione per distruggere i tunnel terrore la mattina presto Domenica un alto ufficiale israeliano ha detto Arutz Sheva dicendo che "siamo verso la fine della nostra missione nelle gallerie." Le sue dichiarazioni sono venuto come Israele ha iniziato il ritiro delle truppe di terra dalla Striscia di Gaza e la ridistribuzione altri. Ma nonostante gli sviluppi l'operazione di protezione Edge è ancora in corso l'esercito ha sottolineato.
"Stiamo rimuovendo alcuni (forze) stiamo cambiando dall'interno" il tenente colonnello Peter Lerner ha detto a AFP descrivendola come "una missione permanente". "Stiamo ridistribuendo all'interno della Striscia di Gaza e tenendo fuori altre posizioni diverse e alleviare altre forze dal di dentro" ha detto. L'IDF ha attaccato 108 obiettivi terroristici pernottamento Sabato / Domenica ha detto il funzionario.
Un soldato è stato gravemente ferito da un cecchino durante la notte a Beit Hanoun; in uno sviluppo positivo la Brigata Givati riferito scoperto un nascondiglio di armi enormi durante la notte - tra cui diversi razzi lanciarazzi e armi. L'ufficio del portavoce dell'IDF ha rilasciato informazioni funebre per le due 188 brigata corazzata o "Lightning Brigata" gli ufficiali uccisi Giovedi sera da colpi di mortaio lungo il confine con Gaza. Il funerale di ufficiale dell'IDF il capitano Omri Tal 22 di Yehud si terrà Domenica alle 05:00 nella sezione militare del cimitero Yehud. Il funerale di ufficiale della riserva il maggiore Liran Aderi (Adir) 31 da Azouz si terrà Domenica alle 17:00 nel cimitero Netanya. Come Operazione di protezione Riva entra nel suo ventisettesimo (27) giornata di Domenica per un totale di 3.127 razzi sono stati sparati contro i civili israeliani in poco meno di quattro settimane l'IDF ha detto. Di questi 86 sono stati licenziati il Sabato.

Conspiracy Theory Jesse Ventura Autore del reclamo truTV
Email dell'autore del reclamo turner-c@copyright-compliance.com ID video LHWEGtSWT5U Durata 43:43. yitzhak kaduri my friend [ cazzo farsei talmud per goym israeliani senza genealogia paterna shoah 2 come animali evoluti dalla forma umana della invenzione terori della evoluzione senza nesun supporto scientifico la favola degli adulti coglioni! ] satana Rothschild FED Spa BCE Fondo monetario internazionale Banca Mondiale io penso che due o tre miliardi di cadaveri di criminali pervertiti religiosi nazi ONU SHARIA (Lega ARABA califfato mondiale Ummah tutti i nazisti di ONU) tutti loro possano essere sufficenti per te a rigenerare un nuovo ciclo monetario per il tuo privato Spa Rothschild Fondo monetario internazionale parassitario della moneta del debito pubblico e privato di soldi che i cui interessi non sono mai stati stampati per realizzare inflazione e rarità monetria al fine di poter mettere sul mercato nei tuoi paradisi fiscali tutto il denaro a nero che tu hai rubato attraverso il signoraggio bancario dei popoli che hai schiavizzato! per portare i popoli alla distruzione morale spirituale e alla profonda schiavitù interiore ed esteriore questo è il satanismo ideologico e pratico di Kabbalah talmud il satanismo 322 kerry nel sistema massonico Bildenberg! Poi 1. le tue esercitazioni militari con i dischi volanti degli alieni tu li hai già fatti 2. le armi segrete sono tutte pronte 3. quindi tu uccidi tranquillamente avendo la superiorità spaziale aerea tu fai pure il genocidio della Lega ARABA soltanto e non toccare più la vita di nessuno! king Israel Unius REI
PERCHé LA RUSSIA GODE COSì TANTO DALL'ESSERE SODOMIZZATA DAL SISTEMA MASSONICO NATO CIA USA UE TROIKA? SE NON ESCE DAL FMI SPA NON PTRà SALVARE DALLA ROVINA SE STESSA ED IL GENERE UMANO.. PER AVERE TLTO L''ACQUA ALLA CRIMEA LORO DOVREBBERO INTERROMPERE IL GAS ALLA EUROPA.. QUESTO è ALTO TRADIMENTO DI PUTIN CONTRO IL SUO POPOLO!
I debiti ucraini potrebbero interrompere il transito del gas in Europa. I debiti ucraini potrebbero interrompere il transito del gas in Europa.
I Paesi del sud-est dell'Europa ritengono che i debiti dell'Ucraina per il gas russo possono interrompere il transito del gas o ridurre il suo volume ha dichiarato il portavoce del Ministero dell'Energia della Russia dopo l'incontro a Mosca con il ministro dell'energia Aleksandr Novak e il capo di Gazprom Aleksej Miller con i rappresentanti di Bosnia-Erzegovina Macedonia e Moldavia. "I partecipanti hanno espresso la preoccupazione per la situazione con il pagamento e l'accumulo del debito da parte dell'Ucraina per il gas fornito dalla Russia che provoca l'abbassamento del livello del gas negli impianti di stoccaggio sotterraneo in Ucraina" ha detto il rappresentante del Ministero dell'Energia.
Gazprom valuta il debito dell'Ucraina per il gas pari a 22 miliardi dollari.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_27/I-debiti-ucraini-potrebbero-interrompere-il-transito-del-gas-in-Europa-7011/
PUTIN -- ANCHE TU tu SEI RESPONSABILE DELL'ISLAMISMO sharia NAZISTA IN IRAN QUINDI TUTTI GLI ERRORI DEGLI AMERICANI USA ANCHE TU LI HAI FATTI! i maomettani ummah califfato mondiale vi hanno vinto in astuzia ed ora cercheranno di fare conquiste territoriali ai danni di tutti in questa guerra mondiale! come mai voi abbiate potuto essere così stupidi questa è vera follia! e poiché tu non hai condannato la sharia nazi ONU? poi il sangue dei SANTI VERI martiri cristiani è anche contro di te!

Mosca crescerà la responsabilità della UE per la crisi in Ucraina. Senza il rinnovo del divieto alle forniture di materiale militare a Kiev la responsabilità della UE per il bagno di sangue in Ucraina orientale crescerà. Lo hanno dichiarato al ministero degli Esteri russo.
Al dicastero della diplomazia russa hanno osservato che durante la recente riunione del Consiglio d'Europa a Bruxelles i leader degli Stati membri della UE hanno concordato l'eliminazione del blocco alle esportazioni verso l'Ucraina di produzioni che possono essere utilizzate per la repressione all'interno dei suoi confini. E' stata permessa anche l'esportazione di tecnologia e attrezzature militari.
Il ministero degli Esteri russo ritiene che la decisione dell'Unione Europea di fornire attrezzature militari a Kiev sia segno di una politica dai doppi standard e non soddisfi le regole per il controllo di tali esportazioni.
http://italian.ruvr.ru/2014_08_02/Mosca-crescera-la-responsabilita-della-UE-per-la-crisi-in-Ucraina-8895/
La Procura Generale ucraina chiede di accelerare l'inchiesta sulla tragedia di Odessa
Foto d'archivio Casa dei Sindacati Odessa. Foto d'archivio Casa dei Sindacati Odessa
Il Procuratore Generale dell'Ucraina Vitaly Yarema ha invitato ad accelerare le indagini sui fatti di Odessa del 2 maggio quando in un incendio nella Casa dei Sindacati rimasero uccise decine di persone e ci furono centinaia di feriti.
Il magistrato ha ricordato che a seguito dei risultati dell'inchiesta ufficiale si è deciso di sollevare dall'incarico o trasferire in un'altra regione il procuratore di Odessa così come quasi tutti i suoi sostituti e diversi funzionari.
Secondo i dati ufficiali ad Odessa persero la vita 48 persone. Tuttavia il consigliere regionale di Odessa Vadim Savenko ha dichiarato che le autorità nascondono i veri dati secondo le informazioni in suo possesso sarebbero rimaste uccise 116 persone.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_02/La-Procura-Generale-ucraina-chiede-di-accelerare-linchiesta-sulla-tragedia-di-Odessa-7044/

I resti delle vittime del Boeing malese verrano trasferiti a Kharkov 19:55
Ucraina orientale bombardato uno dei quartieri di Donetsk 19:38
Senza luce acqua medicinali e cibo Lugansk a rischio "catastrofe umanitaria" 19:11
OSCE il lavoro della task force nei pressi del Boeing malese prosegue 18:37
Si aggrava il bilancio delle vittime della frana in India 18:05
Oltre 180 palestinesi uccisi a Gaza in un giorno 17:31
Stato di emergenza in Siberia e in Estremo Oriente per gli incendi boschivi 17:00
Ucraina si continua a combattere in prossimità dei resti del Boeing malese 16:27
2mila profughi ucraini giunti in Russia nell'ultimo giorno 15:55
Giornata delle Truppe Aviotrasportate in Russia 15:41
Sciopero del personale di terra dell'Air France 15:22
L'Interpol ricerca ex ministro dell'Energia dell'Ucraina 14:51
Mosca crescerà la responsabilità della UE per la crisi in Ucraina 14:34

PUTIN -- TU SEI UN COGLIONE! E CHE DIFFERENZA C'è NEI TUOI COMMENTI CIRCA LA PALESTINA DAGLI STESSI COMMENTI DEI TUOI NEMICI BILDENBERG NATO SISTEMA MASSONICO CHE TI VOGLIONO UCCIDERE? COGLI*NE TU STATI SPUTANDO SULLA TUA VITA PERCHé TU STAI PARLANDO LO STESSO LINGUAGGIO DEI TUOI NEMICI CHE CERCANO OGNI OCCASIONE PER AGGREDIRTI! e sei veramente un uomo miserabile se non hai ancora capito che io sono il Re di Israele UNIUS REI e che sono io che IO comando sul mondo!
È una tregua traballante. EIH PUTIN -- TI DOVRESTI VERGOGNARE TI RIMPROVERA LO SPIRITO SANTO PERCHé TU NON PUOI METTERE LA PAROLA DI ISRAELE SULLO STESSO PIANO DELLA PAROLA DEGLI JIHADISTI.. NON ERI TU QUELLO CHE ANDAVA PIANGENDO PER IL TERRORISMO ISLAMICO? COSA LA LEGA ARABA DOVREBBE DARE AD ISRAELE PER AVERE PERSO TUTTE LE GUERRE IN CUI ISRAELE AVREBBE DOVUTO RICEVERE IL GENOCIDIO? IN VERITà NON ESISTE PIù UN DIRITTO DEI PALESTINESI IN PALESTINA! PERCHé NESSUNO DEVE MORIRE INUTILMENTE IN GUERRE SUBITE DI AGGRESSIONE COME GLI ISRAELIANI SONO MORTI! E NESSUNO DICO NESSUNO SAREBBE STATO A SOPPORTARE 66 ANNI DI TERRORISMO! TU NEANCHE! E CHE SPERANZA TU HAI DI POTER SOPRAVVIVERE AGLI USA SE TI VENISSE A MANCARE LA BENEVOLENZA DEGLI EBREI AMERICANI? La tregua nella Striscia di Gaza è traballante. Dalla parte palestinese s'innalzano nuovamente razzi contro il territorio israeliano. Chi abbia iniziato per primo non è chiaro ci sono accuse vicendevoli. L'accordo su 72 ore di cessate il fuoco rischia di fallire.

2mila profughi ucraini giunti in Russia nell'ultimo giorno [[ ONU HA DETTO CHE IMPORTA A ME? IO SONO LA LEGA ARABA! IN QUESTO SITO NON SI CAPISCE PIù UN CAZZO! SE QUALCUNO RIESCE A LASCIARE UN COMMENTO POI lol. LUI è PIù BRAVO DELLA CIA con i cecchini assassini a Maidan per fare un golpe NATO! ] Il numero dei rifugiati ucraini nei centri temporanei di accoglienza è aumentato di quasi 2mila persone nell'ultima notte. Lo ha riferito il portavoce del ministero delle Situazioni di Emergenza russo Alexander Drobyshevsky. Secondo lui task force di vari dipartimenti controllano l'arrivo dei profughi la loro registrazione e disposizione. La Protezione Civile ha inoltre sottolineato che ai rifugiati è offerto tutto il necessario nei centri d'accoglienza.
"Ogni giorno vengono trasferiti gli ucraini dalle regioni della Crimea e di Rostov in altre province della Russia dove sono stati allestiti centri d'accoglienza. Complessivamente con aerei autobus e treni sono state trasportate oltre 21mila persone" - ha riferito Drobyshevsky.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_02/2mila-profughi-ucraini-giunti-in-Russia-nellultimo-giorno-5031/

ai satanisti Bush 322 Kerry 666 Rothschild LaVey talmud che ha inventato la truffa della evoluzione teoria religione perché i goym son animali con la forma umana [[ attenzione! ]] se mi scatenate una guerra mondiale contro CINA e Russia? io vi faccio vomitare tutto il sangue umano che avete bevuto all'altare di satana! SE POI VOI AVETE DISPERATO BISOGNO COME IO SONO SICURO DI UCCIDERE ALMENO 2 MILIARDI DI PERSONE PER NASCONDERE LA TRUFFA DEL FONDO MONETARIO.. ok! poi voi potete distruggere la LEGA ARABA!

ABD ALLAH HAMAS (E TUTTA LA TUA SHARIA GALASSIA JIHADISTA dei tuoi servizi segreti LEGA ARABA) UMMAH CALIFFATO MONDIALE! La Turchia farà tutto il possibile per aiutare soldato israeliano libero Hadar Goldin che è temuto rapito da Hamas il ministro degli Esteri turco Ahmet Davutoglu ha detto il Venerdì secondo la Reuters. [ REALLY ] E PERCHé IL TUO HAMAS OGGI DICE NON è VERO CHE NOI ABBIAMO RAPITO IL SOLDATO ISRAELIANO mentre ieri dicevano e si vantavano del contrario? E QUESTO DEVE ESSERE GIUSTO "NESSUNO SI ASPETTA CHE UN TERRORISTA COME TE SIA SINCERO!" E PERCHé TUO PADRE MAOMETTO satanallah proprio lui è il padre della menzogna! 

13:14L'Ucraina bombarda il territorio della Russia
L'Ucraina bombarda il territorio della Russia Foto RIA Novosti
Nove granate ucraine sparate secondo le prime ricostruzioni dai lanciarazzi "Grad" sono esplose nel territorio dell'Oblast' di Rostov. Lo ha riferito un rappresentante della Guardia di frontiera russa.
L'attacco non ha provocato nessun ferito. L'Oblast' di Rostov confina con il Donbass dove sono in corso combattimenti tra le forze di sicurezza ucraine e i separatisti filorussi. I valichi di frontiera russi della regione di Rostov subiscono ripetutamente bombardamenti condotti dal territorio dell'Ucraina. http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_02/LUcraina-bombarda-il-territorio-della-Russia-2111/

il sito mi riconosce ma non accetta i miei commenti di tutti i miei commenti ormai diventati invisibili su questa pagina io riporto questo di altro utente l'unico commento visibile! ITALOFILORUSSO 1 agosto 2014 15:48
La perfidia degli annessionisti filo-euro spregevoli scherani del gran Mr. Obama. collegato ai centri del potere finanziario di Wall Street si va purtroppo manifestando sempre più cruentemente nel dramma del popolo russo in Ucraina. Di fronte a questa raccapricciante situazione di tale abnorme disumana violenza perpetrata contro le popolazioni russe è di estrema gravità l'attuale cinica deprecabilissima indifferenza ed assenteismo dell'euro-unione e della spregiudicata disinformazione dei mass-media conformisticamente allineati nell'antirussismo. Incondizionata e fraterna solidarietà scaturisce spontanea a favore delle vittime russe di quella che sta assumendo caratteristiche di guerra fratricida provocata e manovrata dai "signori della guerra" d'oltreoceano. Cittadini dell'Ucraina che siete evidentemente allettati subdolamente dai falsi miraggi di qualche meschino vantaggio proposto dall'unione-Euro diffidate risolutamente e totalmente degli yankee russofobi e siate saggiamente avveduti nel non rinnegare invece i vostri veri fratelli i Russi.
Per saperne di più http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_01/Lugansk-e-sullorlo-del-disastro-umanitario-8792/

LEGA ARABA ONU NAZI OCI sterminio sharia imperialismo -- dove è la vostra libertà di religione? dove sono i cristiani nel vostro esercito e nella polizia? dove sono cristiani nella vostra pubblica amministrazione? per essere finiti tutti PROPRIO tutti in un solo genocidio al cimitero? è chiaro voi non avete cristiani tra di voi perché voi siete l'inferno il vostro dio è il pene la predazione regno di ipocrisia e di ogni falsità! e voi perdonate la mia ignoranza circa i vostri discorsi disgustosi voi che volete gareggiare con OBAMA in falsità! ma io interpreto soltanto i fatti perché in politica non serve non ha un valore la vostra ipocrisia omicida parole bla bla bla ma i vostri cimiteri dicono che voi siete i più pericolosi assassini del genere umano perché voi avete fatto il male-. ai fratelli di San Francesco di Assisi voi li avete decapitati ecc.. e poi voi dite di essere orgogliosi dei vostri padri e poi voi fate le loro stesse opere! Così come Maometto esoterico voi continuate a fare del male a persone buone si! voi sharia nazi ummah genocidio si! voi avete fatto ed ancora oggi voi continuate a fare del male a tutti! infatti ancora oggi sono stati decapitati torturati crocifissi bruciati vivi calunniati di Blasfemia e apostasia.. ma loro non avevano parlato male di Maometto ed è questa è la verità voi siete sommamente maligni:e Maometto è il vomito dell'inferno e voi siete dei maniaci religiosi dogmatici per fare di tutto il mondo un solo califfato! eppure UN PROVERBIO DICE "NON RIDE SEMPRE LA MOGLIE DELL'ASSASSINO! tutti i complici massoni e satanisti CIA del farisei rothschild bildenberg i vostri alleati".. è vero ebrei e cristiani non hanno la cultura del genocidio che voi avete perché dove voi arrivate poi si insedia vostro Maometto Hitler Onu e il genocidio viene fatto sistematicamente poi si dice qui soltanto islamici sono uomini gli altri sono schiavi e poi ONU Rothschild dice "si questo è giusto questo è buono!" di ogni assurdità dogmatica voi siete il regno delle tenebre che mai potrebbe sussistere senza omicidi e crimini efferati!... ma JHWH lui il Santo LUI non ha questo problema circa il genocidio di qualcosa! e poi quando Daniele il profeta camminava nel fuoco atomico soltanto le corde che legavano lui rimasero bruciate.. e quindi voi camminerete insieme a me in quello stesso fuoco atomico perché questa è la sorte che voi avete voluto condividere con me!
OK! IL TEMPO è GIUNTO CHE IL DEMONIO BUSH 322 KERRY I VOSTRI ALLEATI AGGREDIRANNO LA RUSSIA QUINDI NOI PRESTO VEDREMO CHI DI NOI DUE PUò RESISTERE AL FUOCO ATOMICO!

http://eterna-legge-universale.blogspot.it/2014/08/conflitto-arabo-israeliano.html

KING ABD ALLAH -- non dire "non potrebbe riuscire! è impossibile!" perché nulla è impossibile con Dio JHWH il dio vivente di israele (giacobbe). io ho il cuore più dolce del cuore di un piccolo bambino tutta verità lealtà amicizia pura sublime felicità a tutti senza nessuna ideologica distinzione religiosa per me tutti gli uomini hanno due occhi ecc..! EPPURE se qualcuno mi offende? io non sono più in grado di poter perdonare quella persona! E COME IO SONO STATO PUNITO DAL SIGNORE DIO ONNIPOTENTE? LUI HA DETTO PROPRIO A ME "TU SEI LA RICONCILIAZIONE UNIVERSALE AFFINCHè I PADRI POSSANO TORNARE AI FIGLI E VICEVERSA!".. OK! PER AMORE DI DIO TI PERDONERò UNA VOLTA SOLTANTO MA SE MI TRADIRAI IO TI UCCIDERò!

SALMO 33. Inno alla Provvidenza di UNIUS REI 1. Esultate giusti nel Signore; ai retti si addice la lode. 2. Lodate il Signore con la cetra con l'arpa a dieci corde a lui cantate. 3. Cantate al Signore un canto nuovo suonate la cetra con arte e acclamate. 4. Poiché retta è la parola del Signore e fedele ogni sua opera. 5. Egli ama il diritto e la giustizia della sua grazia è piena la terra. 6. Dalla parola del Signore furono fatti i cieli dal soffio della sua bocca ogni loro schiera. 7. Come in un otre raccoglie le acque del mare chiude in riserve gli abissi. 8. Tema il Signore tutta la terra tremino davanti a lui gli abitanti del mondo 9. perché egli parla e tutto è fatto comanda e tutto esiste. 10. Il Signore annulla i disegni delle nazioni rende vani i progetti dei popoli. 11. Ma il piano del Signore sussiste per sempre i pensieri del suo cuore per tutte le generazioni. 12. Beata la nazione il cui Dio è il Signore il popolo che si è scelto come erede. 13. Il Signore guarda dal cielo egli vede tutti gli uomini. 14. Dal luogo della sua dimora scruta tutti gli abitanti della terra 15. lui che solo ha plasmato il loro cuore e comprende tutte le loro opere. 16. Il re non si salva per un forte esercito né il prode per il suo grande vigore. 17. Il cavallo non giova per la vittoria con tutta la sua forza non potrà salvare. 18. Ecco l'occhio del Signore veglia su chi lo teme su chi spera nella sua grazia 19. per liberarlo dalla morte e nutrirlo in tempo di fame. 20. L'anima nostra attende il Signore egli è nostro aiuto e nostro scudo. 21. In lui gioisce il nostro cuore e confidiamo nel suo santo nome. 22. Signore sia su di noi la tua grazia perché in te speriamo.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_01/Il-Procuratore-Generale-russo-ha-definito-la-situazione-in-Ucraina-come-genocidio-9765/

Repubblica Ceca proteste contro il neonazismo in Ucraina
23 giugno 13:42Che cosa (non) sanno della guerra ucraina in Italia? Che cosa (non) sanno della guerra ucraina in Italia? [[ ALIAS:. POGROM DI ODESSA ]].
18 luglio 11:475Il gruppo di contatto sull'Ucraina ha concordato uno scambio di prigionieri Il gruppo di contatto sull'Ucraina ha concordato uno scambio di prigionieri
1 agosto 2014 20:50Esperti occidentali la Russia deve tener duro Esperti occidentali la Russia deve tener duro
2 luglio 18:472Le immagini fornite da Kiev non confermano i bombardamenti da parte della Russia Le immagini fornite da Kiev non confermano i bombardamenti da parte della Russia
1 agosto 2014 14:53Rosaviazia ha consegnato i materiali sul disastro del Boeing alla commissione internazionale Rosaviazia ha consegnato i materiali sul disastro del Boeing alla commissione internazionale
1 agosto 2014 22:39Obama Usa e Russia hanno profonde divergenze sull'Ucraina Obama Usa e Russia hanno profonde divergenze sull'Ucraina
7 giugno 16:492Putin e Ban Ki-moon a Mosca per discutere della situazione in Ucraina Putin e Ban Ki-moon a Mosca per discutere della situazione in Ucraina
20 marzo 11:46

Per confermare il tuo indirizzo mail clicca sul link http://italian.ruvr.ru/activation/7a9e08a59c03e9d7ad52+++**** ok! I commenti sono ritornati ma il messaggio era stato spostato in "posta indesiderata" e il sito italian.ruvr.ru non mi aveva chiesto di fare una procedura di autenticazione ma ora tutti I miei commenti sono diventati visibili!
Per saperne di più http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_01/Lugansk-e-sullorlo-del-disastro-umanitario-8792/

La Russia spera che i contatti con l'UE nella lotta contro il terrorismo non saranno bloccati completamente 9:41
Il Ministero della Difesa apre un portale dedicato al Centenario della Prima Guerra Mondiale 9:05
La Russia ha inviato all'Interpol i documenti per la ricerca di Kolomoisky 3:23
Ministero degli Esteri russo le conclusioni dell'ONU confermano l'estraneità della Russia all'escalation del conflitto in Ucraina 2:25
La Russia esorta Israele e Palestina a cessare i combattimenti 1:30
A Mosca è stato inaugurato un monumento agli eroi della Prima guerra mondiale 0:41
101 esperti lavorano nella missione internazionale sul luogo dello schianto del Boeing 23:53
Il Procuratore Generale russo ha definito la situazione in Ucraina come genocidio 23:17
Rosaviazia ha consegnato i materiali sul disastro del Boeing alla commissione internazionale 22:39
Putin ad Obama la pressione delle sanzioni degli USA contro la Russia è controproducente 22:02
LETTO R. RE SONO STATO BLOCCATO SUL VOSTRO SITO PERCHé? Il messaggio A Санти Татьяна Джанниевна. Oggetto R RE SONO STATO BLOCCATO SUL VOSTRO SITO PERCHé? Inviato venerdì 1 agosto 2014 10.05.20 (UTC + 4.00 h) Mosca S. Pietroburgo Volgograd. è stato letto in data venerdì 1 agosto 2014 11.15.12 (UTC + 4.00 h) Mosca S. Pietroburgo Volgograd. [ANSWER] NIENTE PAURA SUL SITO DI italian.ruvr.ru I SATANISTI CIA NON RIESCONO A BLOCCARE EXPLORER WINDOWS8 MA IN COMPENSO TUTTI I MIEI COMMENTI DI IERI in questo momento per me RISULTANO CANCELLATI! 1 agosto 2014 13:41Lugansk è sull'orlo del disastro umanitario. http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_01/Lugansk-e-sullorlo-del-disastro-umanitario-8792/.

Automatic repley SHARIA IMPERIALISMO NAZISTA E COMPLITà ONU. Thank you for your message. I am away until the 25th of August and will be checking my emails sporadically. For urgent queries please contact Ms. Svitlana Lysak (s.lysak@unssc.org). Thank you Chiara
=============================================
unops-edinfodec@unops.fao.org Fao-hq@fao.org c.piatti@unssc.org communications@itcilo.org unicri@unicri.it
Israele -- così ONU non imponendo la LIBERTà di RELIGIONE ALLA LEGA ARABA NON SOLTANTO ha riconosciuto validi tutti i suoi genocidi di 1400 anni ma in aggiunta DEVE dare loro il diritto di fare ancora ogni genocidio contro ogni diversità così come loro hanno sempre fatto in 1400 anni PERCHé OGNI MUSULMANO è UN ALTRO MAOMETTO SALAFITA con la cultura del genocidio non soltanto sul CAMPO DI BATTAGLIA.. QUINDI LA SHARIA è UN CRIMINE CONTRO L'UMANITà QUINDI LA VIOLAZIONE DELLA LIBERTà DI RELIGIONE è UN CRIMINE DI STERMINIO CONTRO IL GENERE UMANO! ecco perché ONU è diventato un assassino islamico criminale una associazione mafiosa! INFATTI ONU HA RINNEGATO I SUOI DIRITTI UMANI DEL 1948 SE NON LI AVESSE RINNEGATI AVREBBE DIFESO I POPOLI DALLA PERDITA DELLA SOVRANITà MONETARIA CHE è UNA INVIOLABILE PREROGATIVA COSTITUZIONALE. O LO ONU RISPONDE ALLE MIE DOMANDE OPPURE SI DEVE SCIOGLIERE IMMEDIATAMENTE!
ONU SHARIA OCI? LORO GLI ISLAMICI ONU NON VEDONO QUESTI CRIMINI CONTRO IL GENERE UMANO CHE SONO COMMESSI NEL BOMBASS! DI QUESTA TROPPO GIOVANE UCRAINA CHE è ANCORA ALLA RICERCA DELLA SUA IDENTITà! 30 luglio Conseguenze dei combattimenti nella regione di Donetsk
http://italian.ruvr.ru/2014_07_30/photo-Conseguenze-dei-combattimenti-nella-regione-di-Donetsk-5209/http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847463/RIAN_02470108.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847457/RIAN_02470110.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847379/RIAN_02470003.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847469/RIAN_02470011.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847377/RIAN_02470000.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847487/RIAN_02470132.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847467/RIAN_02470059.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847461/RIAN_02470072.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847459/RIAN_02470115.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847485/RIAN_02470119.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509848276/RIAN_02470124.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509847481/RIAN_02470133.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509848258/RIAN_02470017.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509848284/RIAN_02470027.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509848286/RIAN_02470035.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/30/1509848280/RIAN_02470041.HR.ru.jpg
http://italian.ruvr.ru/2014_07_30/photo-Conseguenze-dei-combattimenti-nella-regione-di-Donetsk-5209/?slide-18
COSì ADESSO ONU COINCIDE CON OCI LEGA ARABA QUINDI I NAZISTI DI OGNI GENOCIDIO SENZA RECIPROCITà SENZA LIBERTà DI RELIGIONI SONO DIVENTATI I GIUDICI E I CUSTODI DEI DIRITTI UMANI DEL 1948 che loro hanno formalmente rinnegato nella LEGA ARABA? CONCEDERE LA SHARIA NAZI ALLA LEGA ARABA HA PORTATO TUTTO IL GENERE SUL BARATRO DI UN ABISSO!

così adesso nazi ONU OCI Sharia genocidio a tutti CALIFFATO MONDIALE ummah senza libertà di religione senza reciprocità atto ostile contro tutti i popoli e contro tutte le civiltà addirittura loro rimproverano gli USA se gli USA danno un aiuto militare ad Israele? QUI SI è ANDATI MOLTO OLTRE I COMPITI E LE COMPETENZE CHE ONU DOVREBBE AVERE ORMAI ONU è DIVENTATA UNA MAFIA DI JIHADISTI TERRORISTI! NON ESISTE PIù UNA FUNZIONE LEGALE CHE ONU POTREBBE AVERE in questo modo!

OGGETTO SHOAH PER SHARIA. MY ISRAELE -- ANTICRISTI ONU SPA 322 NON VOGLIONO RISPONDERE A ME INUTILMENTE IO FACCIO A LORO DELLE DOMANDE FORSE RISPONDERANNO A TE? unops-edinfodec@unops.fao.org Fao-hq@fao.org c.piatti@unssc.org communications@itcilo.org unicri@unicri.it
Israele -- così ONU non imponendo la LIBERTà di RELIGIONE ALLA LEGA ARABA NON SOLTANTO ha riconosciuto validi tutti i suoi genocidi di 1400 anni ma in aggiunta DEVE dare loro il diritto di fare ancora ogni genocidio contro ogni diversità così come loro hanno sempre fatto in 1400 anni PERCHé OGNI MUSULMANO è UN ALTRO MAOMETTO SALAFITA con la cultura del genocidio
ABD ALLAH SAUDI ARABIA MAOMETTO KING -- perché tu sei ritornato dopo 1400 anni dall'inferno tuo a reiterare tutti i tuoi genocidi SHARIA sotto la protezione dell'ONU SHARIAH OCI e di satanisti farisei talmud Baal KABBALAH Culto DIO GUFO AT BOHEMIAN GROVE Spa Rothschild's GMOS ALIENS ABDUCTIONS i padroni della SPA Banca Mondiale MASONIC SYSTEM BILDENBERG? TU CREDENDO DI AVERE LA VERA RELIGIONE ESOTERICA DETTATA DAL DEMONIO TU HAI UCCISO I SANTI DI DIO TU HAI DATO AL TUO SERPENTE LUSSURIA PENE OGNI FELICITà! idiota perché adesso tu ti ostini a fare la prova del fuoco insieme a me per vedere quale è la vera PAROLA DI DIO? idiota sei tu tu che morirai carbonizzato! e dato che ci sei tu chiama il tuo alleato Obama GENDER 666 Bush 322 Rothschild Kerry i complottatori circa la nuova shoah di Israele a fare la prova del fuoco ATOMICO insieme a noi due!
ABD ALLAH SAUDI ARABIA MAOMETTO KING -- perché tu sei ritornato dopo 1400 anni dall'inferno tuo a reiterare tutti i tuoi genocidi SHARIA sotto la protezione dell'ONU SHARIAH OCI e di satanisti farisei talmud Baal KABBALAH Culto DIO GUFO AT BOHEMIAN GROVE Spa Rothschild's GMOS ALIENS ABDUCTIONS i padroni della SPA Banca Mondiale MASONIC SYSTEM BILDENBERG? TU CREDENDO DI AVERE LA VERA RELIGIONE ESOTERICA DETTATA DAL DEMONIO TU HAI UCCISO I SANTI DI DIO TU HAI DATO AL TUO SERPENTE LUSSURIA PENE OGNI FELICITà! idiota perché adesso tu ti ostini a fare la prova del fuoco insieme a me per vedere quale è la vera PAROLA DI DIO? idiota sei tu tu che morirai carbonizzato! e dato che ci sei tu chiama il tuo alleato Obama GENDER 666 Bush 322 Rothschild Kerry i complottatori circa la nuova shoah di Israele a fare la prova del fuoco ATOMICO insieme a noi due!

Palestinesi e islamici parteciparono all'Olocausto l'accordo tra Hitler e il Gran Mufti di Gerusalemme VERITÀ E RIVOLUZIONE Palestinesi e islamici parteciparono all'Olocausto l'accordo tra Hitler e il Gran Mufti di Gerusalemme In questo articolo suddiviso in parti scriverò solo cose vere lo giuro sul mio onore lo giuro su Dio. Sono cose che l'assoluta maggioranza delle persone ignora perché sono sotto censura dal 1973. La censura è generale e granitica ed è stata causata da diversi elementi la corruzione dovuta al denaro del petrolio cui si è aggiunto il conformismo la paura dell'islam arabo del suo potere di ricatto economico non più legato solamente al petrolio ma anche a una straordinaria liquidità finanziaria. Poi c'è il timore costante di rappresaglie fisiche o giudiziarie cui si aggiunge il vittimismo con l'accusa di razzismo e "islamofobia". Moltissimi non hanno mai sentito parlare di molte delle cose di cui parlo penseranno che sono false. Avete l'assoluto diritto di non essere d'accordo con le mie idee ma nessuno osi accusarmi di scrivere notizie false. Se molti dei fatti che racconterò sembreranno assurdi è semplicemente perché sono stati tenuti nascosti. Il web è pieno di foto di morti a Gaza soprattutto bambini e privo delle foto dei morti di tutti gli altri conflitti in particolare bambini. Moltissime delle foto di Gaza sono false nel senso che vengono spacciate foto scattate in Siria o in Iraq oppure si tratta di foto fatte ad arte per aumentarne la drammaticità con la bambola in primo piano. La morte di civili mi addolora ma ho la lucidità per addebitarla interamente ai veri responsabili la criminale associazione genocidiaria e ufficialmente nazionalsocialista Hamas. Lo statuto di Hamas prevede non solo la distruzione di Israele come anche la statuto di Fatah che sono i moderati ma anche l'assassinio di ogni singolo ebreo sulla terra. Prima di andare avanti vorrei chiarire che in quanto Presidente dell'Associazione Salviamo i Cristiani sono ben consapevole delle migliaia di cristiani massacrati ogni anno. Il numero è di circa 100.000. Nessuno di questi cristiani aveva mai sparato un missile Qassam nessuno aveva perpetrato atti di terrorismo. I cristiani sono normalmente crocifissi in Iraq e Siria. La crocifissione avviene senza chiodi che trapassino come facevano i romani ma semplicemente appendendo il condannato per i polsi. La morte sopravviene per disidratazione da ipersudorazione da dolore e asfissia. Il mio computer è pieno di fotografie di cristiani nigeriani bruciati vivi nelle loro chiese. Ho la foto di un cristiano siriano cui è stato strappata la faccia da vivo. A nessuno interessa nulla. A Gaza ci sono stati in tre settimane mille morti per una guerra scatenata da Hamas. Ogni 3 giorni 1000 cristiani innocenti e disarmati vengono assassinati nell'indifferenza generale. Sono circa 2000 i palestinesi uccisi in Siria nel 2013 cui se ne aggiungono altrettanti di quest'anno bombardati nei loro campi da cui non avevano sparato nessun missile e dove si stavano facendo gli affari loro e di nuovo della loro morte non è importato nulla come nulla è importato delle altre migliaia e migliaia di vittime del conflitto siriano descritto da Domenico Quirico in un libro dal terribile titolo "Il Paese del male". La nostra mente emotiva è "tarata" sulle immagini non sui numeri. Tremila morti in Nigeria non sono persone nella nostra mente se non vediamo una foto. "Tremila morti in Nigeria" è un ammasso di sillabe. Il fatto che ci facciano vedere con ossessione i morti di un unico conflitto in assoluto il meno sanguinoso tra quelli presenti in questo momento sul Pianeta e non ci facciano vedere gli altri dimostra che siamo vittime di un attacco mediatico di una trappola mediatica ed è questa trappola lo scopo della guerra scatenata da Hamas. Da giugno dal 18 giugno per la precisione Israele è stato bersagliato da una media di 160 missili al giorno la sirena suona 160 volte al giorno e ogni volta ci sono dai 15 ai 40 secondi a seconda che ci si trovi nel sud o nel nord di Israele per raggiungere il rifugio. La nazione non può più lavorare la nazione è allo sbando i bambini urlano terrorizzati. La maggioranza dei missili sono stati inviati da Hamas contro la centrale nucleare di Dimona e non sono andati a segno perché il sistema elettronico di puntamento anti-missile Iron Dome (Cupola di Ferro) li ha abbattuti. Se uno solo di quei missili fosse andato a segno si rischiavano 2 milioni di morti una nube tossica nucleare che sarebbe andata da un lato verso Cipro dall'altro verso la Giordania. Nessuna nazione può tollerare un attacco ai propri cittadini nessuna nazione può rischiare un attacco alla centrale nucleare. Lo sa bene anche Hamas che ha bisogno dei morti di Gaza per scatenare l'antisemitismo mondiale. Quei morti sono voluti e cercati Hamas fa di tutto perché siano il più possibile Israele fa di tutto perché siano il meno possibile. Ogni nazione ha il dovere di far cessare l'attacco nel più breve tempo possibile. Israele aveva la possibilità di bloccare l'attacco in poche ore con un bombardamento a tappeto che facesse migliaia di morti cosa che ha fatto Putin quando ad essere attaccata da poche decine di missili è stata la Russia e che nessuno ha criticato. Israele sta disperatamente cercando di fare il minor numero di morti possibili. Israele non può non distruggere le rampe e non può non distruggere i maledetti tunnel non farlo vorrebbe dire suicidarsi. Nessuna nazione può sopravvivere a 160 missili al giorno al terrore continuo l'impossibilità di dormire lavorare vivere. Gli ebrei sono vissuti nel terrore e nelle persecuzioni nell'incertezza e nella disperazione per secoli adesso non sono più disposti a tollerarlo. Per non tollerarlo hanno costruito uno Stato. Ed è uno Stato democratico ed etico. Nessun organismo nazionale e internazionale ha fatto pressione su Hamas perché interrompesse i lanci di missili nei 20 giorni in cui Israele non ha attaccato nella speranza folle che fosse possibile trattare con i criminali assassini di Hamas nella speranza insensata di poter convincere gli orchi a evitare una guerra. I fatti che molti ignorano. 1) Il primo fatto fondamentale l'alleanza tra nazismo e islam. Il progetto iniziale del nazismo era l'espulsione degli ebrei. Ci furono addirittura rapporti tra il nazismo quello iniziale e il sionismo per un progetto di trasferimento. Chi non vuole gli ebrei tra i piedi li espelle. E' un'idea logica. Annientarli è antieconomico e antietico. Persino i nazisti hanno un'etica. Leggete l'illuminante romanzo "Le Benevole" oppure ascoltate le interviste degli ex SS nei vecchi documentari quando a questi gentiluomini che pure sono le SS arriva l'ordine di ammazzare gli ebrei tutti anche donne e bambini restano agghiacciati. Il nazismo è durato pochi anni poco più di un decennio nel suo insieme. Ogni SS ha nella propria memoria personale un periodo in cui uccidere le donne e bambini era vietato ritenuto immondo. Nessuno di loro salvo i ragazzini undicenni della Hitlerjughen che hanno alla fine "difeso" Berlino dai sovietici era nato sotto il nazismo. Nell'ottica di questo progetto iniziale di espellere gli ebrei il partito nazista prese contatti con i rappresentanti del movimento sionista per espellere i cittadini tedeschi di origine ebraica dopo averli spogliati di tutti i loro beni e cacciati dalla Germania che era la loro terra la loro patria quella per cui pagavano le tasse e facevano il militare da generazioni e generazioni e generazioni. Moltissimi uomini della Wehrmacht si suicidarono dopo aver partecipato personalmente allo sterminio di civili ebrei. Si passò dallo sterminio diretto far scavare fosse comuni poi aprire il fuoco a quello mediante un campo di concentramento e sterminio dove non c'era una responsabilità diretta qualcuno aveva radunato gli ebrei qualcun altro li aveva messi sui treni qualcun altro ancora aveva spostato treni altri venivano messi nelle camere a gas e non si sapeva chi aveva buttato giù il zyclon B. I dirigenti sionisti accettarono questi colloqui e si fiondarono a Berlino nella speranza di sottrarre gli ebrei tedeschi ad un destino che bastava leggere il Mein Kampf non poteva che essere di persecuzioni e arbitrio. Di questo si rende conto anche il Gran Mufti di Gerusalemme che per evitare la "giudeizzazione della Palestina" chiede a Hitler lo sterminio. In cambio offre una Fatwa che schierò a fianco del nazismo tutto l'islam sunnita Egitto Iran Iraq Siria e Arabia. Il patto fu siglato il 22 novembre a Berlino "Il Nazismo ha due anime tedesca e islamica". Adolf Hitler Berlino novembre 1941. (Perché non avete mai sentito né letto questa frase? Perché non c'è nei vostri libri di storia? Vi sembra così irrilevante?) "Io riconosco che il nazismo e l'islam hanno non solo gli stessi nemici ma gli stessi valori". Scritto dal Gran Mufti di Gerusalemme e sottoscritto da me Adolf Hitler. Il nazismo e l'islam hanno le stesse linee teoriche e gli stessi valori. L'islam è stato fondato dal profeta Maometto leader genocidiario che massacrò fino all'ultimo neonato maschio gli ebrei dell'Arabia rei di essersi rifiutati di riconoscerlo come il Messia annunciato nella Bibbia come profeta ebraico. Maometto fu un generale particolarmente violento e crudele anche per gli standard dei suoi tempi. Dopo secoli che l'adultera era stata graziata la condannò di nuovo alla lapidazione. Gli ebrei arabi di sesso maschile furono trucidati fino all'ultimo neonati inclusi. Le femmine divennero schiave perché il Corano sancisce ufficialmente la schiavitù della femmina dei popoli sconfitti cioè lo stupro etnico che invece è vietato nel cristianesimo e nel giudaismo. Nell'islam le persecuzioni contro gli ebrei le vessazioni il disprezzo e la morte sono state costanti con pochissime
eccezioni di relativa tolleranza tra cui non c'è il periodo della Spagna musulmana. Il mito dell'islam tollerante è un mito che nasce dalla non conoscenza degli europei della storia altrui dalla negazione della realtà storica. Nello Yemen fino all'epoca contemporanea gli ebrei erano considerati esseri inferiori al punto tale che era loro proibito possedere una bicicletta o un asino questo voleva dire anche la condanna a una miseria assoluta. L'accusa agli ebrei di aver causato la peste del 1300 avvelenando i pozzi nasce a Cordoba è un'accusa tipicamente islamica tipica dei luoghi l'Arabia dove di pozzi ce ne sono pochi e da lì si contagia al mondo cristiano. Il patto nazismo islam è logico e succedeva nel novembre del 1941. La soluzione finale è del febbraio del '42. Per inciso nella riunione del novembre '41 fu anche stabilita l'esistenza della 13esima divisione SS l'islamica la bosniaco-palestinese personalmente fondata dal Gran Mufti di cui l'altro gentiluomo che si chiamava Arafat era il nipote. Quindi uno dei grandi miti che i palestinesi innocenti abbiano subito l'invasione degli ebrei come conseguenza della Shoà è appunto un mito i palestinesi erano alleati di Hitler corresponsabili etici dello sterminio. 2) Il secondo grandissimo mito è l'esistenza dei palestinesi il popolo cui gli ebrei avrebbero rubato la terra crimine che giustifica la loro infinita collera e che dà l'obbligo agli altri di tollerare qualsiasi cosa che ogni altra nazione considererebbe intollerabile. La teoria che i palestinesi "innocenti" hanno subito la perdita della loro terra per pagare loro le colpe europee è un altro tassello della negazione della storia. I palestinesi come l'Italia di Mussolini hanno partecipato alla Seconda guerra mondiale e contrariamente all'Italia di Mussolini che partecipò marginalmente allo sterminio i palestinesi ne sono tra i principali responsabili. La terra di Israele è sempre stata la terra degli ebrei. Se leggiamo le descrizioni di Gerusalemme fatta da Marx e Mark Twain leggiamo di una città povera e miserabile abitata nella parte Est interamente da ebrei poveri e miserabili che erano sempre vissuti lì da tremila anni. Per amare i palestinesi e poter di nuovo odiare gli ebrei è violato il diritto internazionale. Chi scatena una guerra e la perde paga con la perdita del territorio noi ci abbiamo rimesso la Dalmazia che era italiana da sempre e non lo sarà mai più. Ci siamo raccattati i nostri profughi ce li siamo tenuti e fine della discussione. Dal punto di vita del diritto internazionale i palestinesi non hanno alcun diritto né sul territorio di Israele né sui cosiddetti territori occupati che sono stati persi da Giordania ed Egitto sconfitti in guerre che avevano scatenato. Per amare i palestinesi e poter di nuovo odiare gli ebrei è violato il diritto civile che per dirla con un toscanismo si riassume in "chi vende poi non è più suo". I palestinesi la loro terra se la sono venduta prima ai sionisti facendola pagare carissima poi alla comunità internazionale intascando 63 anni di fiumi di denaro per risarcirgli il dolore di aver perso 20.000 chilometri quadrati di terra meno del Piemonte che quando c'erano loro era un terra di sassi paludi e scorpioni. Ma la cosa gravissima e che il mondo grazie alla "compassione" per le "sofferenze" del popolo palestinese sta scivolando verso il nazismo verso la giustificazione del nazismo verso la perdita totale della libertà. L'antisemitismo è stato rilanciato a un punto tale che in molte parti d'Europa Francia e Olanda girare con la kippà vuol dire rischiare il linciaggio. Odiare Israele è il requisito minimo per essere persone perbene. Il male si traveste da bene e lo trascina verso il baratro. All'inizio del '900 in tutta la Palestina ci sono poche migliaia di abitanti. Motivo per cui il motto del sionismo è "Un popolo senza terra per una terra senza un popolo". I sionisti hanno comprato la terra pagandola a prezzi esorbitanti ai latifondisti locali si sono massacrati a dissodare irrigare fabbricare desalinizzatori sono morti a migliaia di stenti e di malaria parassitosi colera ameba tifo setticemia e tetano. Sono morti a decine di migliaia ma poi hanno vinto il deserto è fiorito dove c'erano lande desolate è nato un paese di filari di vite e di limoni. Vi riporto le parole che Re Feisal al Hashemi re dell'Iraq scrive a Londra nel 1919 "Quando gli Ebrei rientreranno in Palestina daremo loro un clamoroso benvenuto. Noi Arabi tutti e a maggior ragione quelli colti consideriamo con la più grande simpatia il movimento sionista. Lavoreremo insieme per un nuovo Medio Oriente e i nostri movimenti si completano reciprocamente. Il movimento ebraico è nazionalista non imperialista. Il nostro movimento è nazionalista non imperialista e c'è abbastanza posto in Palestina per entrambi. Penso sinceramente che non possiamo non riuscire assieme." I "palestinesi" in Palestina non c'erano. Ci sono arrivato dopo negli anni Venti e Trenta quando gli altri avevano dissodato e sono andati per lavorare assieme per approfittare anche loro dell'acqua e delle fogne che permettevano anche ai loro bambini di vivere meglio e di più. E i sionisti che erano socialisti che credevano nell'uomo e nella fratellanza dei popoli li hanno accolti a braccia aperte e hanno vaccinato i loro bambini e insieme hanno cominciato a costruire un paese che sarebbe stato il paese del miracolo dell'abbondanza e della fratellanza. Gaza fino al '700 era abitata interamente da cristiani ed ebrei. Gli abitanti di Gaza sono egiziani spostati lì da Nasser per essere una spina nel fianco di Israele. Il loro numero è dovuto alla natalità folle e di tipo nazifascista 8 figli per madre. È stato quando la famiglia saudita è arrivata al potere che l'islam ha cominciato la sua marcia a tappe forzate verso il Medioevo ed è stato creato il problema palestinese grazie al quale l'antisemitismo è sempre presente nel mondo e peggiora di ora in ora. L'islam integralista non può permettere che gli ebrei coloro che Maometto chiama maiali coloro che Maometto fa sterminare siano tornati nella loro terra perché vuol dire che Dio non è dalla parte di Maometto e che non lo riconosce come il successore di Abramo e Gesù Cristo. di Silvana De Mari 30/07/2014 10:48:47
Per saperne di più http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_01/Lugansk-e-sullorlo-del-disastro-umanitario-8792/

Unius kingREI

Perché il mondo sanziona solo Israele e mai l'islam che massacra i cristiani? VERITÀ E RIVOLUZIONE Perché il mondo sanziona solo Israele e mai l'islam che massacra i cristiani? I miti del conflitto in corso tra Israele e Hamas. 1) Il dolore dei palestinesi è il dolore del mondo. Perché nessuno boicotta la Russia per la Cecenia la Cina per il Tibet l'islam che massacra decine di migliaia di cristiani e li sottopone a vessazioni terrificanti dopo aver annientato il buddhismo afghano e l'induismo del Bangladesh? Perché non li boicottiamo mai e si boicotta solo Israele? Perché Russia Cina e islam sono giganti economici non solo. Amiamo i palestinesi nonostante ci abbiano riempito il mondo di attentati nonostante ballino per strada quando i bus scolastici israeliani esplodono ma anche quando ci sono attentati come l'11 settembre Londra o Madrid. Li amiamo perché con il loro vittimismo ridanno lustro all'antisemitismo gli ridanno dignità e decoro. Tornate ad Auschwitz hanno squittito i "pacifisti" sulle varie flottiglie dirette a Gaza mentre i soldati israeliani con i mitra in mano nipoti di gente uccisa ad Auschwitz hanno dovuto ascoltare i loro latrati. Grazie ai palestinesi si può di nuovo dire agli ebrei tornate ad Auschwitz. Consideriamo Orwell così facciamo anche uno straccio di discorso letterario è sui numeri che il Grande Fratello non può fregarci. I fatti sono tantissimi e a secondo di dove si tenga l'attenzione si dà un senso o un altro alla narrazione. Facciamo attenzione ai numeri. Facciamo i contabili della morte. Suona da schifo d'accordo ma facciamolo lo stesso. Quando le emozioni che proviamo davanti a centinaia di migliaia di morti sono più piccole di quelle che proviamo davanti a mille allora ci stanno fregando. E la vittima ultima di tutto questo è il balilla palestinese che è sempre lì con il suo maledetto sasso senza risoluzione e senza speranza fino a che sarà l'alimento essenziale per un'infinita serie di avvoltoi i suoi indegni capi i suoi molti dubbi amici. Abbiamo tre anni perché il conflitto sia risolto poi l'atomica iraniana sarà pronta e Israele rischierà l'Olocausto nucleare. Il conflitto palestinese a questo serve spingere l'antisemitismo normale fino a livelli di isterismo tale da permettere la distruzione di Israele e la distruzione di Israele è il tassello fondamentale alla costruzione del Califfato universale. 2) Gli israeliani sono più forti dei palestinesi e ci si schiera sempre con i più deboli. La fotografia del bimbo palestinese armato di sasso è la rappresentazione grafica di tutto questo. In una contesa ci si schiera con chi ha ragione. Schierarsi con chi ha ragione è faticoso necessita la capacità di studiare la storia stabilire i torti e le ragioni e include la capacità di pensare e la dolorosa capacità di pensare controcorrente. L'affermazione che in una contesa ci si schiera sempre con il più debole semplifica basta cercare una foto e vedere chi è il più forte e il più debole. Adesso per favore guardate la foto del piccolo balilla palestinese e pensate un attimo. Nei popoli per bene in guerra ci vanno gli uomini dopo aver messo i bambini al sicuro il più lontano dai carri armati. I palestinesi mandano i loro bambini perché sanno benissimo che coloro che guidano i carri armati faranno di tutto per non fare del male a nessuno. I dirigenti palestinesi mandano i bambini nella speranza che muoiano. I dirigenti di Hamas mettono sistematicamente le rampe su scuole e moschee perché il sistema di puntamento elettronico israeliano che colpisce il punto da cui è partito il missile li centri. 3) Hamas Gaza è troppo piccola per distruggere Israele. Un miliardo di islamici riuniti nella loro simpatica Umma ce la potrebbero fare. Si tratta di coagularli tutti insieme in un'unica marea di isterismo omicida dopo aver spinto l'antisemitismo occidentale a tollerarlo. La guerra nei popoli perbene la fanno gli uomini dopo aver allontanato il più possibile da sé e dalle proprie spade o rampe di lancio quello che sono le donne e i bambini. I popoli che non lo fanno sono popoli che hanno perso la loro anima popoli degradati a un'etica ancora più minima di quella dell'alligatore che lui almeno la propria prole la difende. Se la Palestina fosse un luogo lieto e felice sarebbe riuscita la silenziosa pulizia etnica il massacro di cristiani in Indonesia Nigeria Senegal Kenia Sudan Siria e Iraq o ce ne saremmo accorti? Ci saremmo accorti della pulizia etnica in Sudan e Nigeria in Iraq e in Siria? Tutte le volte che stiamo per voltarci ci abbrancano e ci mettono la foto del piccolo Balilla palestinese con il suo sasso in mano guarda qui e non ti distrarre. Chi ricorda i 200.000 morti di Timor Est? Non diciamo balle. Col fico che ce li ricordiamo. Se non avessero dato un Nobel a due tizi che c'entravano qualche cosa non ce ne saremmo nemmeno accorti. Dove sono i cortei per Timor Est? Insieme a quelli per il Sudan. Perché la vita umana vale solo per i bambini palestinesi? I bambini cristiani di Timor Est non li hanno ammazzati bombardando rampe di missili che avevano di fianco. No mezzi artigianali. I bambini cristiani di Timor est sono stati ammazzati spaccandogli la testa a pietrate. E lo stesso sta succedendo ai bambini cristiani in Siria e a quelli di Mosul. L'Indonesia è stata la prova generale. Non siamo intervenuti lì? Allora vuol dire che massacrare i cristiani va bene si può continuare ad assassinarli la cristianità Papa incluso ha troppo da fare a piangere i civili palestinesi che sono meno di un terzo del numero totale dei morti gli altri sono maledetti miliziani di Hamas terroristi assassini. Chi si ricorda cosa è successo a Solawesi bellissima isola indonesiana il giorno di Pasqua del 2000? Siamo un anno prima dell'11 settembre. Bush non è nemmeno stato eletto. Il presidente è Clinton che è un tizio che ha usato i cacciabombardieri della Nato per fermare il massacro dei musulmani bosniaci. Chi ricorda che ci fu una specie di Pasqua dei Cristalli con 700 cristiani ammazzati bimbi inclusi e le loro botteghe distrutte A Solawesi? Perché non ci abbiamo fatto caso? Per due motivi primo non c'erano foto e le nostre emozioni sono tarate sulle immagini. I governi talmente fetenti che è un suicidio fare il reporter dalle loro parti risultano indenni dalle critiche e dalle emozioni. Secondo eravamo tutti concentrati sul conflitto Israele/ Palestina. L'attacco a Israele e la distruzione dei cristiani sono due elementi fondamentali alla costruzione del Califfato. I bambini di Gaza muoiono assassinati dalla follia dei loro padri affinché sulla scia emotiva della loro morte venga tollerato il progetto di distruzione di Israele e venga dimenticata la mattanza dei cristiani. di Silvana De Mari 01/08/2014
Per saperne di più http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_01/Lugansk-e-sullorlo-del-disastro-umanitario-8792/
I nostri giornalisti che diventano portavoce dei terroristi islamici EDITORIALE I nostri giornalisti che diventano portavoce dei terroristi islamici (Il Giornale) - Nel contesto della copertura giornalistica del terrorismo mediorientale o più specificatamente islamico Francesca Borri non è il primo caso e non sarà l'ultimo di un corrispondente inviato di guerra o libero professionista pronto a tutto pur di affermarsi che viene colpito dalla Sindrome di Stoccolma uno stato psichico che porta la vittima – consapevolmente o meno – a solidarizzare ed esaltare le gesta del proprio carnefice effettivo o potenziale. Ieri il Fatto Quotidiano ha titolato un suo articolo "Noi ragazzi dell'Isis" da benefattori a califfi; con un sottotitolo ancor più sensazionale L'evoluzione degli jihadisti che hanno conquistato "il cuore e le menti" degli abitanti di Aleppo assediati da Assad poi creato lo Stato islamico in Iraq. La titolazione prerogativa del giornale evidenzia la totale sintonia ideologica tra la Borri e il Fatto. Non possiamo che rabbrividire quando la Borri definisce good guys bravi ragazzi i criminali terroristi islamici dell'Isis (Stato Islamico dell'Iraq e del Levante) che solo nelle scorse settimane si sono contraddistinti per le crocifissioni e lapidazioni nelle pubbliche piazze le esecuzioni sommarie e le fosse comuni che a Mosul hanno eliminato la presenza dei cristiani dato alle fiamme l'Arcivescovado fatto esplodere il Mausoleo di San Giorgio la moschea con la tomba del profeta Giona ed anche la tomba di Seth. Eppure la Borri si è infatuata "Dovessi dire la prima cosa che ricordo dei miei giorni con l'Isis autunno 2013 – so che suona blasfemo ma è l'attenzione per gli altri (…) Mentre il mondo era lì a chiedersi perché l'Isis fosse così popolare la domanda vera era un'altra posso aiutarti? - quello che i ragazzi dell'Isis chiedevano a chiunque incontrassero". In una sua testimonianza pubblicata il primo luglio 2013 sul sito della Columbia Journalism Review la Borri nel denunciare le sue vicissitudini economiche "non fa differenza se scrivi da Aleppo o da Gaza o da Roma. Tanto ti pagano la stessa cifra 70 dollari" confessa con chi e da dove sta seguendo questo conflitto "Solo dormire in questa base dei ribelli sotto il fuoco dei mortai con un materasso sul pavimento e l'acqua infettata da cui mi sono presa il tifo costa 50 dollari a notte; 250 dollari al giorno per una macchina". In questo contesto solidarizzare ed esaltare le gesta dei terroristi islamici fatte le debite differenze corrisponde a identificarsi e schierarsi dalla parte della Mafia o della Camorra per come si comportano con i singoli nella gestione del territorio sottoposto al loro potere illegale e violento. Ci si immedesima a tal punto da perdere del tutto il quadro generale finendo per perdere anche la capacità logica e critica. Questo disturbo psichico della Borri è certamente agevolato dalla posizione ideologica pregiudizialmente contraria nel caso specifico al regime di Assad e all'opposto favorevole ai terroristi islamici santificati come "ribelli" condiviso dal Fatto. Solo un fatto traumatico come è stato nel caso dell'inviato della Stampa Domenico Quirico (sequestrato dai terroristi islamici siriani per 5 mesi subendo due finte esecuzioni) costringe a risvegliarsi dal sonno della ragione. La Borri è purtroppo in ottima compagnia. Credo che non sfugga il fatto che le corrispondenze dei giornalisti da Gaza sono quasi tutte allineate con le posizioni di Hamas e rappresentano in modo criminale Israele. Ciò accade perché i giornalisti sono costretti a rispettare delle regole imposte dai terroristi islamici e che vengono facilmente condivise da chi nutre un pregiudizio contro Israele. Leggendo la Borri e queste corrispondenze da Gaza prendiamo atto che i terroristi islamici sono riusciti a trasformare dei nostri giornalisti in loro portavoce. Ebbene prima fronteggeremo questa nuova arma mediatica meglio sarà per tutti noi. di Magdi Cristiano Allam 28/07/2014
Per saperne di più http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_01/Lugansk-e-sullorlo-del-disastro-umanitario-8792/

L'Europa chiuda le porte ai terroristi di Hamas EDITORIALE L'Europa chiuda le porte ai terroristi di Hamas Il Giornale) - A parte un'implicita condanna di Hamas da parte del capo dello Stato Napolitano che in un'intervista a La Stampa ha definito "una provocazione anche contro l'Autorità nazionale palestinese il rapimento e l'uccisione dei tre giovani israeliani prima e l'offensiva dei missili su Israele poi" il Governo italiano e quelli europei agiscono come sempre a ranghi sparsi visitando separatamente il Medio Oriente profferendo generiche condanne della violenza e reiterando lo scontato auspicio che si affermi la pace. Dobbiamo prendere atto che oggi gli Stati Uniti del presidente filo-islamico Obama e l'Unione Europea da sempre fondamentalmente anti-israeliana non hanno la lucidità e la capacità di denunciare "senza se e senza ma" il terrorismo di Hamas e di affermare in modo inequivocabile che solo liberando Gaza dalla dittatura islamica si potrà pervenire ad una pace tra Israele e l'Autorità Nazionale Palestinese (Anp). Si dimentica che nel 2005 Israele si ritirò unilateralmente da Gaza e che a seguito di un bagno di sangue con un centinaio di morti palestinesi Hamas assunse il controllo di Gaza estromettendo l'Anp del Presidente Abu Mazen il cui consigliere militare Mohammad Dahlan definì Hamas "una banda di assassini". Si dimentica che ad oggi Hamas è messa al bando come "organizzazione terroristica" sia dalle Nazioni Unite sia dall'Unione Europea. Si fa finta di non vedere che oltre un miliardo di euro stanziato dall'Unione Europea ai palestinesi anziché promuovere lo sviluppo è stato utilizzato per consolidare da un lato l'apparato della sicurezza e la burocrazia dell'Anp e dall'altro un arsenale di circa 11.500 razzi lanciati da Hamas contro Israele al ritmo di 1 ogni 9 minuti negli ultimi 5 giorni. Quale Paese al mondo non reagirebbe per difendere la propria popolazione? Però Israele è comunque colpevole perché grazie all'Iron Dome un efficiente sistema anti-missili non ha finora registrato vittime civili anche se dal 2001 circa 70 israeliani sono stati uccisi dal lancio di questi razzi. Possibile che quest'Occidente non sappia che il terrorismo non è mai giustificabile non è mai legittimo è sempre di natura aggressiva e non reattiva perché il terrorismo c'è solo se ci sono i burattinai non perché ci sono i potenziali burattini? Che non si possono mettere sullo stesso piano chi predica e pratica il terrorismo perché disconosce il diritto altrui alla vita e chi ricorre alla forza dell'esercito nazionale per difendere il proprio diritto alla vita? Possibile che quest'Occidente non sappia che nel preambolo dello Statuto di Hamas sta scritto "Israele sarà stabilito e rimarrà in esistenza finché l'islam non lo ponga nel nulla" e "L'Ultimo Giorno non verrà finché tutti i musulmani non combatteranno contro gli ebrei e i musulmani non li uccideranno" mentre l'articolo 13 afferma "Non c'è soluzione per il problema palestinese se non il Jihad. Quanto alle iniziative e conferenze internazionali sono perdite di tempo e giochi da bambini"? Possibile che quest'Occidente non prende atto che Israele è l'unico Stato al mondo di cui la totalità degli Stati arabi ed islamici negano il suo diritto ad esistere come Stato del popolo ebraico così come sancito dalla risoluzione 181 delle Nazioni Unite del 1947 che legittimò la sua nascita? E che concretamente la sua sicurezza è fortemente minacciata considerando che il 75% della popolazione israeliana è rinchiusa nella stretta fascia costiera che va da Hadera a Ashdod ampia non oltre 10 chilometri? Ma soprattutto possibile che quest'Occidente non sappia che Israele a differenza del tradimento degli Stati arabi è l'unico ad aver offerto concretamente ai palestinesi uno Stato indipendente che non è mai esistito nella Storia dopo la storica stretta di mano tra Rabin ed Arafat nel 1993? Fermo restando il dolore per ogni vita spezzata palestinese o israeliana deprecando l'uso criminale dei civili come scudi umani da parte di Hamas dobbiamo condannare quest'Occidente votato al suicidio e confidare nella vittoria di Israele come unica soluzione alla sconfitta del terrorismo islamico e all'affermazione della pace con i palestinesi.
Per saperne di più http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_01/Lugansk-e-sullorlo-del-disastro-umanitario-8792/
Programma
SALVIAMO GLI ITALIANI

Siamo in guerra. È la terza guerra mondiale. Una guerra finanziaria. Ma anche una guerra relativista. Che sta devastando l'economia reale e ci sta spogliando della certezza di chi siamo. Con l'obiettivo di ridurci a semplici strumenti di produzione e consumo della materialità in un mondo governato dalla dittatura dei poteri imprenditoriali e finanziari nel contesto di una umanità meticcia azzerando le radici le identità i valori le regole e la civiltà.

NO EURO

Liberiamo l'Italia dalla schiavitù dell'euro dall'ingiustizia del signoraggio monetario dall'inganno del debito pubblico creato dalle banche dalla dittatura della finanza speculativa globalizzata. Riscattiamo la sovranità monetaria e nazionalizziamo la Banca Centrale d'Italia. Quindi no all'euro no all'austerità no al Fiscal Compact no al Mes no al Patto di stabilità no al Pareggio di bilancio iscritto nella Costituzione che ci costringono a sottrarre annualmente 75 miliardi di euro dal fabbisogno interno per corrispondere a dei parametri relativi al rapporto deficit-Pil e debito-Pil nonché al pareggio di bilancio privi di fondamento scientifico e sconfessati dall'esperienza.
NO ALLA DITTATURA EUROPEA

Io amo l'Italia è favorevole all'uscita dell'Italia da questa Unione Europea che complice la nostra classe politica ci impone l'80% delle leggi nazionali che sono la semplice trasposizione di direttive e risoluzioni impregnate di relativismo materialismo buonismo soggettivismo giuridico multiculturalismo e islamicamente corretto. In questo contesto lo Stato viene del tutto delegittimato e svuotato della sovranità legislativa e nazionale in aggiunta alla totale perdita della sovranità monetaria.

FEDERALISMO DEI COMUNI AUTONOMI E REPUBBLICA PRESIDENZIALE

Al centro della riforma dello Stato i Comuni autonomi sul piano amministrativo e finanziario uniti da un vincolo confederale che si rapportano direttamente con uno Stato più forte credibile ed efficiente retto da una Repubblica Presidenziale in cui il capo dello Stato eletto direttamente dagli italiani assume il potere esecutivo corrispondendo al capo del Governo. Liberiamo l'Italia dallo Stato padrone-ladrone eliminando gli Enti inutili e onerosi (Senato Regioni Province Municipalizzate Partecipate) e dalla dittatura della partitocrazia consociativa.
Io amo l'Italia vuole la fine dello Stato padrone ladrone vessatorio e corrotto che finisce per diventare il principale nemico dei cittadini delle famiglie delle imprese e delle comunità locali.
COSTITUENTE PER RIFORMARE LO STATO

Sì a una Costituente per la riforma della classe e della cultura politica affinché siano finalizzati a conseguire il bene comune. Liberiamo l'Italia dalla partitocrazia che ha mercificato del potere gestendolo in modo consociativo mettendo al centro i cittadini i valori le regole e il bene comune
TASSA UNICA COMUNALE AL 20%

Tassa unica con una sola aliquota al 20% da corrispondere ai Comuni
Liberiamo l'Italia dal furto legalizzato di uno Stato ladrone e carnefice che ci dissangua con il più alto livello di tassazione al mondo costringendo gli imprenditori all'evasione fiscale e al lavoro nero per poter sopravvivere. Abbattendo drasticamente i costi dello Stato si potrà pervenire ad una tassa unica al 20% da corrispondere ai Comuni che devolveranno una quota allo Stato per la solidarietà e sussidiarietà nazionale.
LO SVILUPPO AGLI IMPRENDITORI

Affidare lo sviluppo e favorire gli imprenditori privati italiani che operano nell'ambito dell'economia reale e reinvestono gli utili in Italia. Mettiamo gli imprenditori nella miglior condizione possibile per svolgere il ruolo di protagonisti dello Sviluppo. Liberiamo l'Italia dalla catastrofe dello Stato-imprenditore che ha dilapidato il denaro pubblico vessato i cittadini offerto servizi inadeguati. Tuteliamo le imprese e i prodotti italiani in Italia e nel mondo.
TURISMO TERRA TECNOLOGIA

Liberiamo l'Italia dalla gabbia ideologica della competizione globalizzata e investiamo nel patrimonio ambientale culturale e umano
AUTONOMIA ENERGETICA E ALIMENTARE

Indipendenza energetica investendo nelle fonti energetiche pulite sicure e rinnovabili compreso il riciclaggio dei rifiuti e nel trasporto non inquinante economico sicuro ed efficiente. Liberiamo l'Italia dalla schiavitù del petrolio e del gas che inquinano l'ambiente e nuocciono alla salute. Liberiamo l'Italia dai poteri automobilistici e petroliferi forti Fiat ed Eni in testa che hanno lucrato alle spalle degli italiani congestionato le città inquinato l'ambiente e peggiorato la qualità della vita
TUTELA E MESSA IN SICUREZZA DEL TERRITORIO NAZIONALE

Un piano straordinario per la messa in sicurezza del territorio nazionale è l'investimento migliore per tutelare e valorizzare il nostro principale patrimonio l'ambiente che custodisce il nostro ineguagliabile patrimonio culturale e accoglie il patrimonio umano che ha espresso eccellenze in tutte le attività. E' questo il nostro nuovo Piano Marshall capace di favorire la piena occupazione e stabilità lavorativa
LAVORO PER TUTTI = DOVERE PER TUTTI

In Italia è possibile conseguire il traguardo della piena occupazione affermando il principio che il lavoro è un dovere prima ancora di essere un diritto e che ad ogni compenso deve corrispondere una prestazione lavorativa. Il lavoro per tutti diventerà realtà quando corrisponderà al dovere per tutti. Liberiamo l'Italia dalla cultura sindacale che predica il diritto al lavoro e produce disoccupazione.
PIU' FIGLI ITALIANI

Liberiamo l'Italia dal suicidio-omicidio demografico promuovendo la famiglia naturale dalla deriva del relativismo sostenendo la maternità attraverso congrui sussidi e agevolazioni riconoscendo il valore economico del lavoro domestico favorendo la natalità degli italiani e diffondendo la cultura della vita.
SCUOLA CHE GARANTISCE IL LAVORO

La riforma della scuola che renda i giovani "Protagonisti del presente". Liberiamo l'Italia dalla cultura dell'istruzione statalista relativista buonista che sforna diplomati incompetenti irresponsabili e disoccupati
DIGNITA' AD ANZIANI DISABILI AMMALATI

Una riforma della Sanità pubblica che garantisce il diritto alla salute di tutti mantiene la Tessera sanitaria per tutti è regolamentata dallo Stato e gestita dagli imprenditori privati. Liberiamo l'Italia dalla malasanità che danneggia la salute e sperpera i soldi dei cittadini
LAVORO CASA SCUOLA PENSIONI SUSSIDI PRIORITA' AGLI ITALIANI

Prima gli italiani nell'assegnazione di posti di lavoro case popolari scuole pensioni e sussidi sociali. Affermiamo con orgoglio il principio che gli italiani hanno il diritto di godere di una vita dignitosa nella nostra "casa comune"
GRATIS RICICLAGGIO RIFIUTI URBANI ACQUA CORRENTE POTABILE AMBIENTE PULITO COPERTURA WI-FI

Disponibilità gratuita di acqua potabile ambiente pulito e copertura rete Internet in quanto servizi vitali
LA RESPONSABILITA' CIVILE E PENALE DEI MAGISTRATI

La legge deve essere uguale per tutti compresi i magistrati che al pari di tutti i cittadini devono avere la responsabilità civile e penale per gli atti commessi nell'esercizio della loro funzione. Vogliamo una Giustizia indipendente che non si sostituisca né al potere politico né al potere legislativo. Liberiamo l'Italia dalla dittatura della magistratura golpista che cambia i governi a suon di dossier-bomba ad orologeria e del linciaggio mediatico
INFORMAZIONE CORRETTA E RESPONSABILE

Liberiamo l'Italia da un sistema della comunicazione che mistifica la realtà favorisce il degrado sociale e pratica il linciaggio mediatico degli imputati
PRIORITA' ALLA SICUREZZA DELLO STATO

Priorità alla sicurezza dello Stato. Concentriamo le risorse nell'efficienza delle forze dell'ordine per fronteggiare le minacce interne. Razionalizzare l'organizzazione delle Forze Armate finalizzandole alla difesa della frontiera nazionale. Liberiamo l'Italia dagli oneri delle missioni internazionali infruttuose e salviamo la vita dei nostri militari inutilmente a rischio
STOP ALL'IMMIGRAZIONE

Liberiamo l'Italia dall'ideologia del buonismo che lede i nostri interessi e affermiamo una politica dell'integrazione con regole precise finalizzate al bene comune. Diamo vita a un nuovo Ministero dell'Identità nazionale Cittadinanza Integrazione e Cooperazione allo Sviluppo
NO MOSCHEE

Stop alla costruzione di nuove moschee per salvaguardare la nostra civiltà laica e liberale dalla minaccia islamica. Liberiamo l'Italia dall'ideologia del relativismo e prendiamo atto che pur nel rispetto dei musulmani come persone dobbiamo difenderci dall'islam in quanto religione incompatibile con la nostra civiltà
http://www.ioamolitalia.it/programma/

Da Mosul inizia la fine della nostra civiltà serve una nuova Crociata per sconfiggere i terroristi islamici EDITORIALE Da Mosul inizia la fine della nostra civiltà serve una nuova Crociata per sconfiggere i terroristi islamici Per la prima volta da 1700 anni a Mosul la seconda città irachena non c'è più un solo cristiano tutti cacciati dai terroristi islamici e ieri all'Angelus Papa Francesco ha reagito sostenendo che "la violenza si vince con la pace" esortando a "pregare in silenzio" il "Dio della pace" per conseguire "il dialogo e la riconciliazione". La pace il dialogo e la riconciliazione con i terroristi dell'autoproclamato "Stato islamico" che stanno perpetrando il genocidio dei cristiani marchiando con la "N" da "Nazzareno" le case dei cristiani confiscandole e intimando la conversione all'islam o il pagamento di una tassa proibitiva per aver salva la vita oppure la condanna a morte? Di fatto è il colpo di grazia di una strategia di discriminazione e persecuzione dei cristiani testimoniata dal crollo della presenza dei cristiani in Medio Oriente dal 30% all'indomani della Seconda guerra mondiale al 3% all'inizio del nuovo Millennio. Ed ora che cristiani stanno letteralmente sparendo il Papa fa letteralmente finta di niente. Per molto meno la liberazione del Santo Sepolcro di Gerusalemme i Papi e i sovrani cristiani d'Europa fecero le Crociate fra l'11° e il 13° secolo. Già nel 9° secolo Papa Giovanni VIII aveva legittimato la "guerra santa" contro i saraceni. A Papa Francesco è bene ricordare che oggi non potrebbe predicare la pace da San Pietro se i musulmani non fossero stati sconfitti con le forza delle armi dal Maestro di palazzo dei Franchi Carlo Martello a Poiters il 10 o il 17 ottobre 732 dalla flotta della Lega Santa organizzata dal Papa San Pio V a Lepanto il 7 ottobre 1571 dall'esercito polacco-austro-tedesco comandato dal re polacco Jan III Sobieski a Vienna l'11-12 settembre 1683 accogliendo l'iniziativa di Papa Innocenzo XI di ricreare la Lega Santa affidata al frate cappuccino Marco d'Aviano. Così come è bene ricordare a Papa Francesco che proprio la Basilica di San Pietro e quella di San Paolo furono occupate e saccheggiate dai saraceni nell'846 e che secondo un hadiht un detto attribuito a Maometto gli islamici sono certi che conquisteranno e sottometteranno all'islam Roma. Ma soprattutto è bene ricordarci che fino al Settimo secolo e per sette secoli tutto il Mediterraneo era cristiano. E che la rapida islamizzazione della sponda orientale e meridionale fu dovuta più alla fragilità valoriale e alle divisioni politiche dei cristiani d'Oriente che non alla forza degli eserciti musulmani. Ebbene questa è la stessa realtà di quest'Europa che ha perso la certezza di chi siamo delle nostre radici fede identità valori regole e che è proiettata ad azzerare e riconcepire la civiltà come la sommatoria delle rivendicazioni di tutti coloro che piantano la loro tenda a casa nostra all'insegna del relativismo del buonismo del multiculturalismo che ha la sua più preoccupante espressione proprio nel filo-islamismo. Arriviamo al dunque dovremmo indire nuove Crociate per salvare i pochi cristiani superstiti? Chiamiamola come vogliamo ma se non combatteremo e sconfiggeremo sia il radicalismo ideologico sia il terrorismo violento dell'islam faremo la stessa fine dei cristiani d'Oriente. Questa guerra va condotta innanzitutto qui in Europa e in parallelo ovunque operano gli estremisti islamici. La battaglia principale concerne la legittimazione dell'islam come religione di pari dignità rispetto all'ebraismo e al cristianesimo all'insegna della tesi delle "tre grandi religioni monoteiste rivelate abramitiche". Fin quando non avremo la lucidità e il coraggio di prendere atto che la radice del male è insita nel Corano e in Maometto saremo condannati a soccombere. La Chiesa deve saper distinguere tra la persona e la religione promuovendo il dialogo e la convivenza con i musulmani nel nome dell'amore che ci ha insegnato Gesù ma senza legittimare un'ideologia che predica odio violenza e morte nei confronti di tutti coloro che non si sottomettono all'islam. Lo Stato deve bloccare la presenza delle moschee prendendo atto che non sono luoghi di culto ma roccaforti del radicalismo e del terrorismo islamico così come vanno banditi tutti i siti Internet che promuovono il Jihad la guerra santa islamica. L'Occidente si allei con la Russia la Cina e Israele per sradicare il radicalismo e sconfiggere il terrorismo islamico. Ma questo Papa darà mai la sua benedizione come fecero i Papi delle Crociate di Poitiers Lepanto e Vienna? di Magdi Cristiano Allam 21/07/2014 10:18:49
Per saperne di più http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_01/Lugansk-e-sullorlo-del-disastro-umanitario-8792/
Unius kingREI

Gli islamici "veri" ragionano in termini coranici. Lo stesso concetto per loro ha un significato diverso dal nostro gli esempi principali IL POLEMISTA POLEMOLOGO Gli islamici "veri" ragionano in termini coranici. Lo stesso concetto per loro ha un significato diverso dal nostro gli esempi principali Per i veri islamici il significato di una parola è strettamente legato ai sensi che essa assume nel Corano. Il seguente sintetico e certo incompleto "glossario" tendente alla esegesi (spiegazione) del "vero ISLAM" potrà servire a meglio comprendere quale minaccia ci stia di fronte. Ho ritenuto di dividerlo tra termini "positivi" e "negativi" (sic) per mia chiarezza di esposizione e pubblica opportunità di meditazione. Attendo contributi dai Lettori bene intenzionati. Termini "positivi" Corano - La parola perfetta di Allah. Sostituisce tutte le altre ed è la sola vera guida dell'umanità tanto sul piano della religione che su quello delle leggi e della vita individuale familiare sociale. Sacro. Indiscutibile. Il Corano è infallibile. Ivi si afferma anche tra l'altro che la Terra sarebbe piatta. Democrazia - Stato nel quale l'islam costituisce la legge e la religione assoluta ed il popolo obbedisce ciecamente. Giustizia - Stato nel quale la sharia è la sola fonte di legge e costituisce la base di tutte le decisioni giudiziarie. Giustizia è ad esempio quando il non musulmano non ha pieno titolo ad agire in tribunale e quando occorre la prova testimoniale di due musulmane per equivalere a quella di un musulmano. E quando una donna stuprata viene condannata siccome rea di aver necessariamente poiché donna provocato lo stupro. E quando un omosessuale viene soppresso. E quando chi uccide un apostata dall'islam non viene punito. Libertà - La libertà regna quando la prevalenza dell'islam e dei suoi principi è assoluta e ogni norma politica e ogni credenza religiosa si fondano esclusivamente su di essi. E si è tutti liberi di accettare tali principi senza discuterli. In caso contrario vale quanto detto per gli "infedeli". In particolare abbiamo Libertà di Espressione quando i musulmani e soltanto loro possono promuovere la loro fede ed è vietato ai non musulmani di esporre qualsiasi critica su quello che è "islamico" siccome ciò è oltraggioso. La parola "LIBERTÀ" non compare nel Corano. Pace - Cessazione di qualsiasi resistenza all'aggressione islamica. La pace può esistere solo quando l'islam è norma tanto politica quanto religiosa e tutti i princìpi islamici hanno forza di legge nel Paese aggredito. Società Giusta - Una società dominata dai musulmani secondo la legge islamica. Dove non sono ammissibili atteggiamenti che possano causare conflitti politici o religiosi di classe o d'interesse da regolare in ogni caso solo per mezzo della giurisprudenza religiosa islamica. Tolleranza - Stato nel quale i non musulmani sono sottoposti alla legge musulmana come derivato interamente dal loro statuto di Dhimmi cioè di cittadini di seconda categoria i quali sono costretti al pagamento della Jizya (= TRIBUTO dal quale deriva il "PIZZO" mafioso in Sicilia per chi non lo sapesse) presso i loro padroni musulmani. Trattato - Accordo temporaneo e non vincolante tra musulmani e non musulmani. Scade quando i musulmani sono diventati abbastanza potenti per ottenere con la forza o con qualsiasi altro mezzo ciò che non si era temporaneamente potuto ottenere. In ogni caso non vale oltre dieci anni. Uguaglianza - Lo stato d'uguaglianza implica che i musulmani siano i soli a dirigere la società e ciò in tutte le istituzioni politiche e religiose. Deve essere conferito loro il posto che loro spetta poiché formano la migliore delle Comunità. Verità - La (unica) verità è la visione del mondo e la versione degli eventi come stabiliti dall'islam conformemente al Corano. Tutto ciò che contraddice questo quadro costituisce soltanto maldicenze falsità e in molti casi opinioni blasfeme e offensive severamente punibili. Termini "negativi" Blasfemia - Qualsiasi protesta contro l'islam. Comportamento riprovevole anzi criminale meritevole di condanna a morte. Crimine contro l'Umma-nità - L'atto di profanare un Corano da parte di un infedele. Bruciare una chiesa cristiana preferibilmente con gente dentro è invece atto di legittima difesa da parte di veri islamici "offesi". Guerra - Legittimo stato d'animo e conseguente comportamento verso i non-islamici tipico degli islamici che si trovano in un Paese non governato dall'islam loro malgrado. Infedeli - Tutti i non musulmani. Creature inferiori devono essere necessariamente oggetto di conversione o di sottomissione onerosa o di morte violenta secondo la legge islamica. Dissimulazione Menzogne / Informazione sull'islam - Atto legittimo di nascondere la verità. Consentito dalla legge islamica ai musulmani quando temono per la loro sicurezza o affinché serva alla causa dell'islam. Offesa - La "pretesa" che la Legge civile sia rispettata o la "pretesa" di svolgere attività della normale vita quotidiana condotte dagli "infedeli" = costituiscono "offesa" grave e meritevole di risposte violente da parte degli islamici veri specialmente -ad esempio mentre macellano animali senza preventiva anestesia o durante le loro preghiere quotidiane o durante il loro rito annuale del "Ramadan". Oltraggio - Qualsiasi manifestazione artistica (poesia prosa musica pittura scultura …) non islamica in quanto tale oltraggia l'islam e pertanto è severamente repressa e punita. Le opere devono essere distrutte. Vedere foto. Oppressione - La legge di uno Stato che non è disciplinato dalla legge islamica. Anche qualsiasi azione di resistenza contro la imposizione della legge islamica e contro la prevalenza musulmana. Razzismo - Delitto che consiste in critica denuncia o rifiuto di qualsiasi affermazione atto o persona che rappresentino e pratichino l'islam vero. Schiavitù - La condizione legale di tutti gli infedeli catturati mentre combattono l'islam. E per provvisoriamente concludere sempre restando in tema ecco definite due categorie (tra le molte) di Cittadini del nostro Paese. ISLAMOFOBI - Coloro che nutrono una virile legittima giustificata PAURA dei veri islamici; considerano l'islam incompatibile con la nostra civiltà e per ciò intendono opporvisi con ogni mezzo lecito e lo dichiarano pubblicamente. Mi glorio di essere tale. Meglio la paura che il danno. Resterò islamofobo fino a quando in Italia un solo vero islamico sarà vivo. FIFO-ISLAMICI - Quelli che degli islamici hanno una FIFA BLU da miserabili vigliacchi e non vogliono ammetterlo. E tentano di blandirli e giustificarli in ogni modo anche violando le nostre Leggi coi pretesti del "multiculturalismo" del "relativismo" del "buonismo" della "tolleranza" del "politicamente corretto" della "xenofilia" della "discriminazione positiva" (tutte pseudo-virtù ovviamente pelose e mal riposte) nella segreta e illusoria speranza di essere ammazzati per ultimi. Sono altresì da ascrivere a questa categoria i petulanti che lanciano commenti prevalentemente anonimi su vari siti informatici offendendo gli islamofobi quando questi espongono le loro proprie tesi. di Giancarlo Matta 23/07/2014 15:23:21
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_01/Lugansk-e-sullorlo-del-disastro-umanitario-8792/

Quei corpi crocifissi e la legittimazione coranica sono l'arma vincente del terrorismo islamico per sottomettere l'Occidente EDITORIALE Quei corpi crocifissi e la legittimazione coranica sono l'arma vincente del terrorismo islamico per sottomettere l'Occidente (Il Giornale) - Le atroci immagini di uomini crocifissi con gli occhi bendati e il petto avvolto dal testo della sentenza scritta a mano a caratteri cubitali di decapitati con le teste rotolanti per terra di esecuzioni sommarie con i cadaveri nelle fosse comuni dei corpi straziati e le macerie fumanti per l'esplosione di un "martire" suicida di adultere lapidate sulla pubblica piazza sono le vere armi della guerra santa islamica che ha sconvolto il Medio Oriente con la nascita del sedicente "Stato islamico" sotto l'autorità dell'autoproclamato Califfo Al Baghdadi sulle ceneri degli stati nazionali della Siria e dell'Iraq. Così come l'arma vincente di questo Jihad è evidenziare che l'insieme di queste atrocità sono l'applicazione letterale dei versetti coranici e dei detti e dei fatti di Maometto a cominciare dal versetto che recita "La ricompensa di coloro che fanno guerra ad Allah e al Suo Messaggero e che seminano scandalo sulla terra è che siano uccisi o crocifissi che siano amputati delle mani e delle gambe ai lati opposti e che siano esiliati ecco l'ignominia che toccherà loro in questa vita; nell'altra vita avranno immenso castigo" (V 33). Il Corano assicura la massima legittimità a questi barbari assassini "Uccideteli ovunque li incontriate e scacciateli da dove vi hanno scacciati la persecuzione è peggio dell'assassinio (II 191); Combatteteli finché non ci sia più persecuzione e il culto sia [reso solo] ad Allah (II 193); ''E quando il tuo Signore ispirò agli angeli ''Invero sono con voi rafforzate coloro che credono. Getterò il terrore nei cuori dei miscredenti colpiteli fra capo e collo colpiteli sulle falangi! (...) Non voi li avete uccisi. Allah li ha uccisi'' (VIII 12-17) Quel "Allah li ha uccisi" è la sintesi del successo della strategia del terrore islamico. Perché nell'attimo in cui nella nostra mente si fissano le immagini delle morti atroci e la consapevolezza che è Allah stesso e il suo inviato Maometto a legittimarle si interiorizza la certezza che nulla e nessuno riuscirà a fermare questi fanatici assassini che hanno sradicato dal cuore e dalla mente qualsiasi umanità e razionalità trasformandosi in robot della morte che andranno avanti sterminando e devastando fino a quando il mondo intero non si sarà sottomesso all'islam e alla sharia. È così che un pugno di centinaia di terroristi islamici è riuscito a sopraffare l'esercito e le forze di sicurezza irachene che sulla carta contavano un milione di persone. In realtà non c'è stato combattimento ma la fuga o la resa. Non sono stati i terroristi islamici a vincere ma gli altri a scegliere di perdere. Così è stato anche nel Settimo secolo quando con una rapidità impressionante l'insieme delle sponde meridionale e orientale del Mediterraneo che erano cristiane furono sottomesse all'islam. Loro vincono perché noi ci facciamo sopraffare dalla paura. Abbiamo paura sia perché siamo diventati fragili dentro perdendo la certezza di chi siamo sul piano delle radici della fede dell'identità dei valori delle regole fino a non immedesimarci più nella nostra civiltà sia perché i terroristi islamici si presentano come l'incarnazione del male assoluto che non solo non hanno a cuore la vita ma scelgono deliberatamente la morte concependola come la garanzia per assicurarsi il Paradiso di Allah. Ebbene noi che abbiamo radicato in noi il valore della sacralità della vita finiamo per soccombere senza neppure reagire di fronte a chi aspira alla morte propria e altrui. Ecco perché quelle atroci immagini di crocifissi decapitati massacrati giustiziati e lapidati servono ad anticipare la nostra sconfitta facendoci morire dentro rendendoci ancor più fragili totalmente succubi della paura di morire fisicamente. Ma la morte peggiore è quella che si consuma giorno dopo giorno dentro di noi facendoci perdere man mano il valore della vita della dignità e della libertà. Allora Reagiamo! Mobilitiamoci! Combattiamoli! Sconfiggiamoli! Salvaguardiamo la nostra umanità! Difendiamo la nostra civiltà! E quando arriverà quel giorno l'importante sarà morire in piedi a testa alta restando sempre e fino all'ultimo pienamente noi stessi. di Magdi Cristiano Allam 25/07/2014
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_01/Lugansk-e-sullorlo-del-disastro-umanitario-8792/

BUONGIORNO AMICI! NON È SORPRENDENTE CHE IL CONFLITTO MENO SANGUINOSO AL MONDO RISCUOTA PIU' DEL 90% DELL'INTERESSE INTERNAZIONALE? EDITORIALE BUONGIORNO AMICI! NON È SORPRENDENTE CHE IL CONFLITTO MENO SANGUINOSO AL MONDO RISCUOTA PIU' DEL 90% DELL'INTERESSE INTERNAZIONALE? Secondo il sito di Peace Reporter le guerre tra Israele e i Paesi arabi confinanti dal 1948 al 1973 hanno causato la morte di circa 100 mila persone. La prima Intifada dal 1987 al 1992 ha causato la morte di 2 mila persone in massima parte palestinesi. Dall'inizio della seconda Intifada (settembre 2000) al 20 giugno 2007 hanno perso la vita 4626 palestinesi e 1050 israeliani. Almeno 214 palestinesi sono morti negli scontri tra le milizie di Hamas e Fatah. Il bilancio provvisorio della guerra nella Striscia di Gaza del dicembre 2008/gennaio 2009 è di quasi 800 palestinesi morti quasi metà dei quali civli e 11 vittime israeliane (http://it.peacereporter.net/conflitti/paese/4571). Da una classificazione dei conflitti scoppiati a partire dal 1950 sulla base del numero delle vittime elaborata da Gunnar Heinsohn e Daniel Pipes emerge che il conflitto arabo-israeliano si colloca al 49esimo posto con circa 100.000 vittime (http://it.danielpipes.org/5777/le-vittime-arabo-israeliane-si-classificano-al-49-posto). Tuttavia il conflitto arabo-israeliano viene percepito come il più pericoloso al mondo e di conseguenza Israele è visto come il paese più belligerante al mondo. Anche limitandoci agli ultimi 12 mesi a cavallo tra il 2013 e il 2014 le circa 600 vittime palestinesi cadute a Gaza per la rappresaglia israeliana al lancio di migliaia di razzi e a centinaia di attentati terroristici di Hamas si collocano all'ultimo posto tra i conflitti esplosi. Nell'ordine si registrano i conflitti scatenati dal terrorismo islamico in Siria (oltre 100.000 morti) dal terrorismo islamico in Iraq (oltre 15.000 morti) la guerra civile nel Sud Sudan (oltre 10.000 morti) dal terrorismo islamico in Pakistan (circa 8.000 morti) dal terrorismo islamico in Nigeria (circa 7.000 morti) dal terrorismo islamico in Afghanistan (circa 6.000 morti) dal terrorismo islamico in Somalia (circa 5.000 morti) dal terrorismo islamico in Egitto (oltre 1.000 morti) dal terrorismo islamico in Libia (circa 1.000 morti) la guerra civile in Ucraina (circa 1.000 morti) ed infine la rappresaglia dell'esercito israeliano a Gaza per il terrorismo islamico di Hamas (circa 600 morti). PERCHÈ I PACIFINTI LE NAZIONI UNITE L'UNIONE EUROPEA LA LEGA ARABA L'ORGANIZZAZIONE PER LA COOPERAZIONE ISLAMICA LE GRANDI RETI TELEVISIVE E I GRANDI GIORNALI NEL MONDO SI MOBILITANO COME SE SI TRATTASSE DEL PIU' GRAVE CONFLITTO INTERNAZIONALE SOLO QUANDO ISRAELE REAGISCE ALLE GUERRE O AL TERRORISMO PALESTINESE ARABO O ISLAMICO? http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_01/Lugansk-e-sullorlo-del-disastro-umanitario-8792/

satanisti CIA non riescono a bloccare su questo sito Internet explorer
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_01/Lugansk-e-sullorlo-del-disastro-umanitario-8792/

Binyamin Netanyahu -- deve essere previsto un corridoio umanitario chi non lo vorrà percorrere dovrà dare soltanto a lui la responsabilità per la sua vita! poi deve essere dato un ULTIMATUM poi GAZA deve essere rasa al suolo! ti proibisco di mettere in pericolo la vita di un altro solo soldato! 

Binyamin Netanyahu -- nulla potranno fare la CINA e la RUSSIA per evitare la aggressione della UE USA LEGA ARABA e per evitare la guerra mondiale che sarà scatenata contro di loro! quindi nulla tu potrai fare per salvare Israele perché l'odio di Farisei ONU Bildenberg Salafiti contro l'amore di Gesù Cristo è un odio troppo grande satanico eterno! FAI IL TUO ATTACCO NUCLEARE E SALVA ISRAELE E IL GENERE UMANO INTERO! chi avrebbe pensato che ONU USA UE avrebbero fatto risorgere il PEGGIORE medio evo islamico? eppure è proprio questo che è stato fatto! ed ovunque arrivano islamici la speranza muore perché nessuno tranne loro hanno la cultura del genocidio come loro hanno.. avere pietà della LEGA ARABA significa uccidere i nostri figli con le nostre mani!

Netanyahu Hamas 'sopportare le conseguenze' per Abduction. PM dice che Israele 'adottare tutte le misure necessarie »dopo Hamas rompe il cessate il fuoco per uccidere due soldati prendere un altro ostaggio. Prima pubblicazione 2014/08/01 Il primo ministro Benjamin Netanyahu ha parlato con il segretario di Stato americano John Kerry Venerdì successivo dopo che Hamas terroristi hanno violato il cessate il fuoco di 72 ore per attaccare una forza dell'IDF a Gaza uccidendo due soldati e prendendo un altro ostaggio. Un comunicato l'ufficio del primo ministro ha detto che Netanyahu ha confermato a Kerry " che nonostante la sua dichiarazione congiunta con il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon secondo cui garanzie erano state ricevute da Hamas e gli altri terroristi organizzazioni nella Striscia di Gaza per quanto riguarda un cessate il fuoco da 8:00 di questa mattina i palestinesi avevano unilateralmente e gravemente violato il cessate il fuoco umanitario e attaccato i nostri soldati dopo 09:00. "Il primo ministro Netanyahu ha detto il segretario di Stato degli Stati Uniti Kerry che Hamas e gli altri terroristi organizzazioni nella Striscia di Gaza saranno sopportare le conseguenze delle loro azioni e che Israele avrebbe preso tutte le misure necessarie contro coloro che richiedono la nostra distruzione e perpetrare il terrorismo contro i nostri cittadini. " Parlamentari Urge Netanyahu per fermare accordi di cessate il fuoco. all'interno di Israele. Arutz Sheva Intervistato Soldier Abducted
Spagna 100s a antisemita Rally chiamata a 'mettere paura in ebrei'
'Barbaric' Attentato Casa Bianca condanna di tregua da parte di Hamas
Sderot Yeshiva si rivolge al Supporto Soldiers
Ultime Cessate il fuoco Hamas rapisce soldato uccide due Altro
Parlamentari Urge Netanyahu per fermare accordi di cessate il fuoco
I nomi dei cinque soldati uccisi Usciti
Cessate il fuoco umanitario rotto; Pesanti combattimenti a Gaza
Gerusalemme arabi Attacco della donna a tentare di rimuovere PLO Flag
Sionista gli ebrei e auto-Haters

Le immagini fornite da Kiev non confermano i bombardamenti da parte della Russia.
Le foto fornite da Kiev come provano il bombardamento dell'Ucraina da parte russa non reggono nessuna obiezione è stato dichiarato nel Ministero della Difesa.
"Nelle foto non troverete nemmeno una strada che attraversa il confine russo-ucraino. E le accuse vuote del Servizio di sicurezza dell'Ucraina (SBU) per cui le tracce sui campi ucraini appartengono ai veicoli blindati russi non regge nessuna analisi".
Inoltre l'ente ha detto che le immagini satellitari del luogo dello schianto del Boeing malese presumibilmente negano la presenza dei "Buk" sul luogo dell'incidente e sono state scattate più tardi rispetto alle immagine russe. Secondo il sistema di controllo spaziale russo nei giorni 12 16 17 e 18 luglio i satelliti ucraini non hanno volato su questo territorio.
http://italian.ruvr.ru/2014_08_01/Le-immagini-fornite-da-Kiev-non-confermano-i-bombardamenti-da-parte-della-Russia-4957/
Sul luogo dello schianto del Boeing possono esserci ancora dei corpi
Sul luogo dello schianto dell'aereo di linea malese nei pressi di Torez nella regione di Donetsk possono rimanere i resti dei corpi e oggetti personali dei passeggeri riferisce la milizia della Repubblica popolare di Donetsk.
In questo modo gli autonomisti ha nno confermato le conclusioni degli esperti internazionali e dell'OCSE.
L'aereo si è schiantato il 17 luglio a 20 km a nord dell e città di Torez e di Shakhtersk. Nelle vicinanze continuando intensi combattimenti tra miliziani e forze ucraine. Gli scontri complicano l'ulteriore ricerca dei resti e l'accesso al luogo degli esperti.

Russia-Ucraina Solženicyn aveva già previsto tutto [ è una nazione troppo giovane troppo variegata per poter dire ancora unità nazionale! NATO MOGHERINI MERKEL CIA STANNO FACENDO UN CRIMINE DI NAZISMO IN UCRAINA ] Recentemente il quotidiano "Rossiyskaya Gazeta" ha pubblicato una raccolta di testi lettere e interviste di Aleksandr Solženicyn sulle relazioni russo-ucraine. Crediamo che per il lettore sia interessante leggere il classico della letteratura russa le cui parole ora sembrano profetiche. "La Voce della Russia" avvia una serie di pubblicazioni dei testi poco conosciuti di Solženicyn. Da una lettera per la Conferenza sulle relazioni russo-ucraine a Toronto all'Harvard Ukrainian Research Institute scritta nell'aprile del 1981 pubblicata nella rivista "Russkaja mysl'" ("L'Idea russa") a 1981/06/18 (il testo russo è stato pubblicato sulla rivista "Zvezda" 1993 12). Gentili signori e signore! Vi ringrazio con tutto il cuore per l'invito alla conferenza. Purtroppo da molti anni l'intensità del mio lavoro non mi permette di viaggiare e partecipare agli eventi sociali.
Ma il vostro invito mi dà una ragione e il diritto di esprimere alcuni pensieri in forma scritta. Sono assolutamente d'accordo che la questione russo-ucraina è tra i più importanti problemi contemporanei e in ogni caso è decisamente importante per i nostri popoli. Ma considero micidiale il rinfocolare delle passioni il caldo che si emana da esse.
... Nell'attuale esagerata passione non c'è forse la malattia degli emigrati la perdita di riferimenti?.. E se la vostra conferenza inizia con un dialogo approfondito sulle relazioni russo-ucraine occorre non perdere di vista nemmeno per un attimo il rapporto tra i popoli ma non tra gli emigranti. Ne ho parlato più di una volta e posso ribadire che nessuno non può tenere con sé nessuno con la forza nessuna delle parti del conflitto può ricorrere alla violenza contro l'altra parte né contro se stessa né contro un popolo in generale né qualsiasi piccola minoranza in esso perché in ogni minoranza vi è la sua minoranza... In tutti i casi deve essere riconosciuta e attuata l'opinione locale. E per questo tutti i problemi possono essere risolti come si deve solo dalla popolazione locale e non nelle dispute lontane degli emigrati lontani e con sensazioni deformate.
...Mi fa molto male tale violenta intolleranza nella discussione sulla questione russo-ucraina (micidiale per entrambe le nazioni e utile solo per i rispettivi nemici) io stesso sono di origine mista russo-ucraina e sono cresciuto con l'interazione congiunta di queste due culture e non ho mai visto e non vedevo antagonismo tra di esse. Dovevo spesso scrivere e parlare pubblicamente sull'Ucraina e sul suo popolo sulla tragedia della carestia ucraina ho molti vecchi amici in Ucraina conosco da sempre la sofferenza russa e la sofferenza ucraina tra le uniche sofferenza intra-comuniste. Nel mio cuore non c'è posto per il conflitto russo-ucraino e se Dio ci liberi fosse stato raggiunto il limite posso dire mai in nessun caso né io stesso andrei né permetterei a miei figli di prender parte nello scontro russo-ucraino per quanto le teste dei folli potrebbero cercare di coinvolgerci. http://italian.ruvr.ru/2014_08_01/Con-lUcraina-sara-un-dolore-straziante-0017/

certamente tutti coloro che hanno fatto di se stessi i mediatori di hamas sono stati i suoi complici coloro che danno al terrorismo una legittimità giuridica quindi tutti loro devono essere messi a morte insieme al loro regista occulto la amministrazione Obama 322 Bush Rothschild il fariseo e la loro malefica Arabia Sauditi tutti i poteri occulti ed esoterici della CIA il dio gufo Baal!

chi è COLUI CHE HA DETTO " I TERRORISTI DI HAMAS POSSONO ESSERE IL GOVERNO LEGITTIMO DEI PALESTINESI PERCHé è GIUSTO REALIZZARE IL GENOCIDIO DEGLI EBREI-ISRAELIANI?" chi è stato quel figlio di una troia che ha condannato a morte tutti i palestinesi come terroristi?

LA CIVILTà del 1948 diritti VERI ONU universali e solenni 1948 [sono un principio NON NEGOZIABILE! ]NOI non possiamo convivere con i nazisti sharia di Maomettani pedofili poligami autorizzati da farisei dogmatici ONU 322 666 Illuminati Bildenberg a commettere ogni genocidio perché come il falso profeta MAOMETTO anche loro sono senza libertà di coscienza e senza libertà di religione senza reciprocità ma fanno i terroristi islamici sotto protezione ONU SHARIA OCI PER REALIZZARE IL GENOCIDIO DI OGNI DIVERSITà!
'Barbaric' Attentato Casa Bianca condanna di tregua da parte di Hamas US sbatte violazione della tregua a Gaza nel quale soldato israeliano rapito temuto; colloqui sulla tregua di lungo periodo suspended.The Casa Bianca ha condannato l'attacco da parte di terroristi di Hamas sulle forze dell'IDF in cui due soldati sono stati uccisi e un altro temevano rapiti come una violazione "barbarico" di un cessate il fuoco umanitario che ha avuto inizio solo poche ore prima. Sottotenente (Platoon Leader) Hadar Goldin 23 da Kfar Saba è scomparso durante uno scontro a fuoco feroce alla periferia di Rafah a Gaza. Dopo l'attacco Israele ha annunciato che la tregua era finita. "Gli israeliani naturalmente stanno segnalando questa mattina che che la tregua era rotto" ha detto il portavoce della Casa Bianca Josh Earnest CNN. «E che a quanto pare le persone di Hamas ha utilizzato il coperchio di un cessate il fuoco umanitario per attaccare i soldati israeliani e persino a prendere un ostaggio. Sarebbe una violazione piuttosto barbaro del cessate il fuoco." E la Casa Bianca consigliere per la Sicurezza Nazionale Tony sbatté ha invitato i leader mondiali a partecipare condanne delle azioni di Hamas. "Questa è un'azione scandaloso e guardiamo al resto del mondo di unirsi a noi nel condannare" ha detto alla televisione MSNBC. Il cessate il fuoco è stata un'iniziativa congiunta USA-ONU volto a dare i civili "una tregua tanto necessaria" un alto diplomatico statunitense aveva detto.
Dopo l'attacco il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha chiamato il segretario di Stato degli Stati Uniti John Kerry per confermare che "nonostante la sua dichiarazione congiunta con il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon secondo cui garanzie erano state ricevute da Hamas e le altre organizzazioni terroristiche nella Striscia di Gaza per quanto riguarda un cessate il fuoco dalle 08:00 di questa mattina i palestinesi avevano unilateralmente e gravemente violato il cessate il fuoco umanitario e ha attaccato i nostri soldati dopo 9:00. "Kerry aveva detto in precedenza che una volta che il cessate il fuoco era in corso i rappresentanti israeliani e palestinesi anche da Hamas avrebbe iniziato i colloqui al Cairo su una tregua più durevole. Non sorprende che i colloqui per discutere un cessate il fuoco a lungo termine sono stati sospesi in seguito alla violazione del cessate il fuoco. Egitto che doveva avere fungere da mediatore nei colloqui ha detto il gruppo terrorista islamico Jihad Venerdì si sta ritardando colloqui.
"Gli egiziani contattato la Jihad islamica e ha detto che Israele ha detto loro che un soldato è stato catturato" ha detto il vice leader del gruppo Ziad al-Nakhale AFP. "I colloqui sono state rinviate."

White House Condemns 'Barbaric' Breach of Truce by Hamas. US slams breach of Gaza truce in which IDF soldier feared abducted; talks over long-term ceasefire suspended.The White House has condemned an attack by Hamas terrorists on IDF forces in which two soldiers were killed and another feared abducted as a "barbaric" violation of a humanitarian ceasefire which began just hours before. Second Lieutenant (Platoon Leader) Hadar Goldin 23 from Kfar Saba went missing during a fierce firefight on the outskirts of Rafah in Gaza. Following the attack Israel announced that the truce was over. "The Israelis of course are reporting this morning that that ceasefire was broken" White House spokesman Josh Earnest told CNN. "And that apparently Hamas individuals used the cover of a humanitarian ceasefire to attack Israeli soldiers and even to take one hostage. That would be a rather barbaric violation of the ceasefire." And the White House's Deputy National Security Adviser Tony Blinked called on world leaders to join condemnations of Hamas's actions. "This is an outrageous action and we look to the rest of the world to join us in condemning it" he told MSNBC television. The ceasefire was a joint US-UN initiative aimed at giving civilians "a much needed reprieve" a top US diplomat had said. Following the attack Israeli Prime Minister Binyamin Netanyahu called US Secretary of State John Kerry to confirm that "despite his joint statement with UN Secretary General Ban Ki-moon according to which assurances had been received from Hamas and the other terrorist organizations in the Gaza Strip regarding a ceasefire from 08:00 this morning the Palestinians had unilaterally and grossly violated the humanitarian ceasefire and attacked our soldiers after 09:00." Kerry had said earlier that once the ceasefire was under way Israeli and Palestinian representatives including from Hamas would begin talks in Cairo on a more durable truce. Unsurprisingly talks to discuss a long-term ceasefire have been suspended following the ceasefire breach. Egypt which was to have act as a mediator in the talks told the Islamic Jihad terrorist group Friday it is delaying talks. "The Egyptians contacted the Islamic Jihad and said Israel told them that a soldier has been captured" the group's deputy leader Ziad al-Nakhale told AFP. "The talks have been postponed."

Aleteia - Papa Francesco Gesù ci insegna ad anteporre le necessità dei poveri‏