Illuminati farisei ummah

tecnicamente, tra un mese, il genere umano potrebbe già essere estinto, scomparso definitivamente, da questo pianeta, ed io credo che, sia utile anche per le troie di satana: come la MERKEL, come anche per voi, di incominciare a dire la verità! poiché i MORTI NON HANNO PAURA di poter ESSERE UCCISI!
in realtà: i farisei massoni Cabalisti ENTITà SpA FMI NWO, loro con i loro filmini pornografici, hanno fatto un ottimo lavoro per la galassia sharia, terrorismo jihadista ummah MECCA CABA, perché, per un maniaco sessuale è buono avere 4 mogli che lavorano per te, e che te lo succhiano tutto il giorno: anche! poi, quando, Ummah MECCA CABA sharia, con 4 mogli, lui quella la bestia di Maometto ha fatto 40 figli, lui prende il mitra, fa lo sterminio, di un paio di famiglie di schiavi dhimmi cristiani, e così, Maometto ha sistemato il problema dei suoi figli: con la benedizione della sua Moschea Madrassa IMAM Obama GENDER Darwin.
con tutti i genocidi di MARTIRI CRISTIANI, che si stanno commettendo sotto i nostri occhi: TUTTI DELITTI SHARIA ONU IMPUNEMENTE, dubito che i Padroni ABUSIVI del Mondo, potrebbero validamente sconfessare le mie affermazioni. QUì C'è UNA NEGAZIONE ASSOLUTA DEL VALORE SACRO DELLA VITA UMANA CHE DIO HA CREATO A SUA IMMAGINE ED A SUA SOMIGLIANZA.
QUANDO SI è DATA AD UNA SPA, LO STATUS DI PERSONA GIURIDICA? IN QUEL MOMENTO VOI AVETE UCCISO SPIRITUALMENTE E GIURIDICAMENTE IL GENERE UMANO.
VOI potete vedere la grandezza del REGIMe MASSONICO, la forza e la potenza del NUOVO ORDINE MONDIALE, e giustamente ne siete terrorizzati, MA, VOI NON RIUSCITE A VEDERE LA MIA GRANDEZZA, DATO CHE IO STO CALPESTANDO IL NWO COME SI PUò CALPESTARE UN TOPO.. io vi farò mettere tutti a morte per alto tradimento!
quando, ai livelli di associazioni corporazioni, di uomini noi parliamo di "ENTITà"? noi stiamo indicando sempre qualcosa di demoniaco! Per VELTRONI Enlightened SPA SISTEMA MASSONICO: il Nuovo Ordine mondiale è la più grande ENTITà, poi abbiamo la ENTITà PALESTINESE, e poi, abbiamo la ENTITà SIONISTA!
come satanisti massoni farisei, anche gli islamici loro complici, non hanno una Patria, loro hanno la UMMAH che sta soffocando inesorabilmente, il genere umano!
poiché, 1. C'è UN SOLO CORANO, 2. c'è una sola UMMAH; e c'è 3. una sola sharia, e poi, 4. c'è una sola MECCA CABA: poi tutta la LEGA ARABA è una sola truffa ed un solo delitto! COME, allora, POTREBBE ESSERE REALE legale legittimo uno STATO dei PALESTINESI?
ISraele ] MA, DOVE LONTANO TU CREDI DI POTER ARRIVARE? tra la kabbalah esoterica, il talmud satanico: il sistema massonico SpA bancario, e la stella di Rothschild sulla bandiera? TU SEI GIà ALL'INFERNO!
CINA E RUSSIA ] la MECCA CABA è il luogo, attraverso cui, tutti i demoni dell'inferno, [ che, i sacerdoti di satana della Cia hanno invocato, attraverso bestemmie e sacrifici umani ] possono risalire dall'abisso per infestare il nostro pianeta!
CINA E RUSSIA ] è vero, la WW3, può distruggere ogni forma di vita, su questo pianeta e può durare 10 anni. EPPURE, la WW3 PUò DURARE UN ORA SOLTANTO! se, voi mi DISINTEGRATE LA MECCA CABA? poi, ANCHE OGNI TERRORISMO ISLAMICO FINIRà nel MONDO!
BUSH SALMAN ROTHSCHILD SATANA IRAN ] nessuno che è sano di mente, dovrebbe sottovalutare una sola parola detta da Unius REI, perché lo sanno tutti, la metafisica non può mentire, e la metafisiica non può fallire!
======================
il tradimento delle religioni ] [ AVERE UN RAPPORTO CON DIO? è FACILISSIMO BASTA SOLTANTO DESIDERARLO! DIO NON è BLOCCATO DAL TUO PECCATO, PERCHé, DIO SA CHE IL TUO PECCATO PUò ESSERE VINTO, SOLTANTO DAL TUO RAPORTO CON LUI! è IMPOSSIBILE: PER UNA qualsiasi religione di questo pianeta, di pensare alla sua relativizzazione, perché, uomini religiosi che, hanno raggiunto il potere religioso di controllo degli uomini, no! non lo vogliono più lasciare questo potere! QUINDI SI ASSOCIANO AL POTERE POLITICO, PER COMMETTERE MAGGIORI DELITTI, ED è IN QUESTO MODO, CHE ABELE ZOROBABELE E GESù DI BETLEMME, loro CONTINUANO A MORIRE MILIONI E MILIONI DI VOLTE! Perché il potere demonico religioso, sempre in conflitto con il potere demonico politico, possano trovare un punto di incontro, dove l'uomo, il profeta, la coscienza libera: può mette il crisi il sistema criminale! ] perché questa è l'unica verità della LEGGE NATURALE, il potere deve servire la felicità dell'uomo, e non si deve servire dell'uomo, facendolo diventare da soggetto un oggetto di sfruttamento, un oggetto strumentalizzato. [ QUINDI, IL DELITTO DI ALTO TRADIMENTO CONTRO IL REGNO DI DIO, CHE OGNI RELIGIONE PUò COMMETTERE, CONSISTE NELLO AFFERMARE: " tu assolvi a questi obblighi, rispetta questi riti, rispetta questi decreti, pribizioni, sacrifici, limitazioni e comandamenti e quindi, e così, che tu sarai salvato!" ma, in realtà questa è la più grande menzogna del diavolo: perché soltanto Dio JHWH può salvare gli uomini! ECCO PERCHé, IL VERO CRISTIANESIMO: PENTECOSTALE, NON POTREBBE MAI ESSERE UNA RELIGIONE, MA SOLTANTO UNA RELAZIONE INTIMA, CONFIDENTE, COLLABORATIVA CON DIO, NoN UNA RELAZIONE DAL CARATTERE ESOTERICO: OCCASIONALE EPISODICA, o soprannaturale, no! MA, QUESTA è UNA RELAZIONE DI TIPO umano e divino: una relazione CONTINUATIVa! QUINDI NOI NON DAREMO ALLA RELIGIONE, A QUALSIASI RELIGIONE UN VALORE MAGGIORE CHE SI DEVE DARE AD UN PEDAGOGO, CHE POI, ANCHE IO, UNIUS REI IO SONO UN PEDAGOGO! Gesù lo ha detto: "quando avrete fatto tutto il vostro dovere, poi dite: "SIAMO SERVI INUTILI, AbBIAMO FATTO SOLTANTO IL NOSTRO DOVERE!"
=======================
farisei salafiti ] ok! [ io credo, che, tra, le molte possibilità, non si dovrebbe escludere l'ipotesi che, Gesù di Betlemme sia stato un ciarlatano e che, sua madre, la umile Maria di Nazareth sia stata la povera vittima di un soldato romano stupratore! CERTO BRAVE PERSONE, NIENTE DA DIRE, MA, SUL PIANO TEOLOGICO, NON DOVREMMO ESCLUDERE CHE IL CRISTIANESIMO POSSA ESSERE STATA UNA TRUFFA! ] e c'è un solo uomo nella storia del Genere UMANO, a cui il Cristo PRESUNTO Messia di Betlemme, è costretto a mostrare il suo potere divino, perché, io sono il Regno di Dio in terra, io sono un potere politico universale! GESù HA DETTO: "MI è STATO DATO OGNI POTERE IN TERRA ED IN CIELO!".. ok! allora se, voi non farete la morte delle bestie? Poi, ISRAELE verrà disintegrato: e le profezie di Dio JHWH su di lui? sono soltanto una favola per bambini!
==========
dei farisei TALMUD SATANA AGENDA SPA FMI, mi hanno rimproverato perché, io ho messo in relazione la presunta distruzione di ISRAELE, con la presunta verità teologica di Gesù Messia di Betlemme! ma, quando gli scribi farisei sadducei Rothschild Anna Caifa, misero a morte Gesù, poi, furono costretti a maledire, anche, tutto il popolo degli ebrei: perché tutti volevano diventare cristiani. Quindi operarono, distruggendo al popolo, le genealogie paterne: e estromettendo il popolo degli ebrei, in questo modo, dalle alleanze. Quindi, sia il popolo degli EBREI, che la stessa religione ebraica sono soltanto una truffa, quindi, soltanto, i FARISEI SPA potrebbero essere legalmente il Messia: ma loro sono diventati i satanisti usurai massoni, di un popolo ebreo delle Promesse e delle alleanze: di Abramo e Mosé, che non esiste più da 2000 anni, e che loro hanno distrutto per sempre! è QUINDI PATETICA OGNI RIVENDICAZIONE DELLA PALESTINA DA PARTE DEGLI ISRAELIANI!

E SE COLORO CHE POTREBBERO ESSERE LEGALMENTE IL MESSIA, OGGI SONO I SATANISTI MASSoNI: ANTICRISTO USURA DELLA KABBALAH CHE è SEGRETAMENTE MAGIA NERA SATANICA: DI POTERE E CONTROLLO SUL FONDO MONETARIO, tutto nel NUOVO ORDINE MONDIALE, E SE è patetico ogni tentativo di ricostruzione, delle 12 Tribù di Israele, dato che, le promesse che si fondavano sulle genealogie, sono tutte promesse che sono andate distrutte! ECCO CHE, SIA UNA EBRAICITà, che una NAZIONALITà, COME UNA SALVEZZA DI TIPO EBRAICO RELIGIOSO: circa promesse alleanze e genealogie, possono rinascere (sia pure nella loro indipendenza ebraica) SOLTANTO ATTRAVERSO UNA LAICA SPIRITUALITà CRISTIANA! ECCO PERCHé, IO: "lorenzoJHWH" io SONO IN TUTTO IL MONDO, L'UNICO MESSIA umano figlio dell'uomo, l'unico messia EBREO CREDIBILE! Perché io ho il mandato creativo del Regno di Dio, per edificare e demolire.. TUTTO QUELLO CHE IO DECIDO DI FARE, COSì SARà FATTO COME IN CIELO E COSì IN TERRA! SOLTANTO ATTRAVERSO DI ME, PUò RINASCERE SIA L'EBRAISMO, SIA IL TEMPIO EBRAICO, CHE, anche UNA UNITà NAZIONALE DI TUTTI GLI EBREI DEL MONDO!
===========
il più grande nemico della crescita è l'evasione!" ha detto il vampiro fariseo satanista! MA UN POPOLO SOVRANO CHE NON DEVE COMPRARE IL SUO DENARO, AD INTERESSE, COME UN SCHIAVO? BENE QUESTO POPOLO NON HA BISOGNO DI PAGARE TASSE INDIRETTE!
===============================
QUELLA DELL'ISLAM è UNA FEDE TOTALIZZANTE SOSTITUTIVA CHE SFOCIA IN DIVERSE FORME DI GENOCIDIO, E FORSE è GIUSTO DIVENTARE TUTTI ISLAMICI, OPPURE, SE è ERRATO, INVECE, è GIUSTO CHE, NOI DOVREMMO STERMINARE LA LEGA ARABA E CONDANNARE QUESTA RELIGIONE A LIVELO MONDIALE! WASHINGTON, 17 DIC - Syed Rizwan Farook e Tashfeen Malik marito e moglie, la coppia che ha compiuto la strage di San Bernardino in California, si scambiavano messaggi sulla jihad già prima di essere sposati. Lo facevano via internet ma in corrispondenza privata, non sui social media. "Dalle indagini risulta che alla fine del 2013, prima che si incontrassero di persona, nelle loro comunicazioni online si faceva riferimento all'impegno per la jihad e il martirio", ha detto il direttore dell'Fbi James Comey.
====================
IMPERIALISMO SAUDITA TURCA QATAR ISIS SHARIA ] ARABIA SAUDITA STA INVADENDO IL PAKISTAN .. E PENSARE CHE IL PAKISTAN GLI VOLEVA BENE! [ KABUL, 17 DIC - L'Isis ha inaugurato una radio nella provincia afghana di Nangarhar con cui si propone di diffondere il suo messaggio e tenta di consolidare la sua presenza in una area strategica al confine con il Pakistan. Lo riferisce Tolo Tv. L'emittente, denominata 'Voce del Califfato', ha come ulteriore obiettivo quello di facilitare il reclutamento di militanti da impegnare contro le forze di sicurezza del governo di Kabul e contro i talebani che si oppongono alla presenza dell'Isis in Afghanistan.
======
NON CREDO CHE UN EVENTO POLITICO E PUBBLICO POSSA ESSERE RITENUTO UN EVENTO PRIVATO! QUESTO è SEMPRE STATO L'ISLAM DA MAOMETTO AD OGGI, E TUTTI LO DEVONO SAPERE! PARIGI, 17 DIC - I genitori del giornalista americano James Foley, decapitato dall'Isis SHARIA, hanno espresso indignazione per la diffusione su Twitter, da parte della presidente del Front National, Marine Le Pen, di una foto del cadavere mutilato del figlio DA SHARIA, e ne hanno chiesto l'immediato ritiro. "Siamo profondamente colpiti dall'uso fatto di Jim a beneficio politico di Le Pen - scrivono John e Diane Foley - e speriamo che la foto di nostro figlio, così come altre due immagini esplicite, vengano subito ritirate".
    ==========
CHI è STATO DANNEGGIATO? EUROPA SOLTANTO è STATA DANNEGGIATA! TUTTI CI AHNNO GUADAGNATO, ANCHE USA CI HANNO GUADAGNATO A NOSTRE SPESE! I NOSTRI POLITICI DEVONO ESSERE ARRESTATI! MOSCA, 17 DIC - "L'economia russa sta uscendo dalla crisi, è praticamente superata". Così il presidente Vladimir Putin risponde alla prima domanda della maxi-conferenza stampa. "Si è ridotta la fuga di capitali e il nostro interscambio commerciale è positivo", ha aggiunto. Putin ha ammesso che si dovrà probabilmente rivedere il bilancio statale del 2016 a causa del calo dei prezzi del petrolio. "Molto probabilmente saremo obbligati a cambiare qualcosa", ha detto.
==================
    Bce: peso rischi geopolitici su crescita
    Bce:pesante impatto crisi su occupazionE
    Alitalia: Ball si dimette da Jet Airways
    Commercio estero, export -0,4% a ottobre
    Borsa: Europa corre con Fed, Milano +2%
    Spread Btp apre stabile a 102 punti
    Borsa: Milano corre con Fca e Telecom
Banche: 60 miliardi di obbligazioni subordinate, la mappa dei rischi
Banche, ecco i numeri del crac
Legge Stabilità, proroga Opzione Donna se avanzano fondi
Risparmi, i dieci consigli per non sbagliare
Banche, Berlusconi-Meloni-Salvini, ok mozione sfiducia Renzi
Legge di Stabilità: arriva l'autovelox che controlla assicurazione e revisione delle auto
La Pininfarina passa all'indiana Mahindra
Banche: 60 miliardi di obbligazioni subordinate, la mappa dei rischi
Dalla crisi delle 4 banche al caso Civitavecchia. Le 8 date principali
Banche, ecco i numeri del crac
Risparmi, i dieci consigli per non sbagliare
Legge Stabilità, proroga Opzione Donna se avanzano fondi
Banche, Berlusconi-Meloni-Salvini, ok mozione sfiducia Renzi
Vola il lavoro: 415 mila posti fissi in più, ma il Sud arranca.
=============================
TEL AVIV, 17 DIC - Un palestinese ha tentato di accoltellare dei soldati israeliani al check point di Huvara non lontano da Nablus in Cisgiordania. Lo dicono i media che citano l'esercito. Il sospetto aggressore - hanno aggiunto - è stato colpito e ucciso dal fuoco dei soldati.
======================
MOSCA, 17 DIC - La Russia sostiene l'iniziativa degli Stati Uniti per la stesura di una risoluzione Onu sulla Siria. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, aggiungendo che la Russia è soddisfatta e che dopo aver studiato il progetto forse anche il governo e le autorità siriane saranno d'accordo.
=====================
Per il Cremlino “nel mondo è in corso una grande guerra mediatica”. 17.12.2015( Nel mondo è in corso un grande guerra mediatica, ritiene il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov.
"Si svolge da tanto tempo. Non è un grande gioco, ma una grande guerra informativa", — ha detto in un'intervista al canale televisivo "Rossiya 24". Peskov ha osservato che in questa guerra dell'informazione alcuni media "perdono l'aspetto umano e perdono la loro funzione di mezzi di comunicazione." "Vediamo tutti i partecipanti della guerra mediatica, vediamo le informazioni oggettive degli avversari, vediamo i nostri avversari completamente privi di qualsiasi obiettività, e traiamo le dovute conclusioni," — ha aggiunto il portavoce del Cremlino. Secondo Peskov, l'unico mezzo per contrastare questa situazione può essere una linea informativa attiva volta a trasmettere il proprio punto di vista alla comunità internazionale. "Penso che nell'ultimo periodo, negli ultimi anni, il nostro Paese abbia imparato molto e probabilmente è diventato il promotore di alcuni standard elevati in questo contesto", — ha osservato.
    Correlati:
“La Russia subisce un'aggressione mediatica senza precedenti”
La Russia ha subito una nuova aggressione mediatica per il rapporto del boeing malese
Siria, dai media di tutto il mondo campagna anti-Russia
Media occidentali: retorica degli USA sempre più pericolosa per la pace: http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1742757/Peskov-Russia-Media-Occidente-Propaganda.html#ixzz3ua4qAZMg
Vladimir Putin
Chi è Putin? La risposta in un libro italiano. 10:33 17.12.2015. Tatiana Santi. Chi è veramente Vladimir Putin? È una domanda che si chiederanno in moltissimi, dai più simpatizzanti del presidente russo ai critici più accaniti. La risposta a questa domanda è una biografia firmata da Gennaro Sangiuliano.
Il libro "Putin. Vita di uno zar" racconta la storia di un personaggio complesso, che troppo spesso è stato banalizzato e ridotto a una serie di stereotipi dai media. La figura di Putin in realtà non può essere estrapolata dalla storia della Russia, dalle trasformazioni che ha vissuto il Paese. Ebbene, in questa biografia originale italiana l'autore ripercorre le avventure di un giovane Volodia cresciuto in "Komunalka", gli appartamenti collettivi in epoca sovietica, passando per la tappa del Vladimir spia al Kgb, fino ad arrivare alla crisi in Siria.
Leader carismatico, pragmatico e sicuro di sé, Putin è anche un personaggio da conoscere meglio. Questo è lo scopo della biografia "Putin. Vita di uno zar", presentato il 14 dicembre a Roma all'Istituto dell'Enciclopedia italiana, edito da Mondadori. Gennaro Sangiuliano, vicedirettore del TG1, ha gentilmente rilasciato un'intervista a Sputnik Italia in merito al suo libro.
— Non è il suo primo libro su temi russi. Da dove nasce il suo interesse per la Russia?
Vladimir Putin arriva nelle case degli italiani, la vita del presidente su rete 4
— Io molti anni fa ritrovai dei documenti inediti, erano dei rapporti della polizia italiana degli inizi del ‘900, che documentavano la presenza di Lenin a Capri. Decisi allora di fare un libro per raccontare queste presenze di Lenin che ci furono tra il 1908 e il 1910. In quell'occasione cominciai a studiare la storia russa, io di provenienza sono un giurista, non avevo fatto studi letterari. Ho cominciato però a leggere la grande letteratura russa, adesso posso dire di aver letto tutto Dostoevskij, Tolstoj e Pushkin.
— Perché ha deciso di scrivere un libro su Vladimir Putin?
— Facendo poi il giornalista ho continuato a fare attenzione sul personaggio che è Putin. Nelle dialettiche interne di un giornale, io mi sono sempre schierato dalla parte di Putin. Adesso i filoputiniani sono diventati più numerosi. Avevo capito che il personaggio era molto interessante e ho deciso di costruire questa biografia. Credo che la statura del personaggio meriti di essere conosciuta dal grande pubblico, al di là di tanti pregiudizi e luoghi comuni che filtrano di qua e di là sui giornali. Occorreva fare qualcosa di più organico e più complessivo che sfatasse i luoghi comuni e dicesse la verità.
La presentazione del libro su Vladimir Putin
— Al di là dei pregiudizi del mainstream, da parte dei lettori e i cittadini italiani c'è un grandissimo interesse nei confronti di Putin. Perché il presidente russo è più popolare che mai?
— Perché la gente è intelligente e sta cominciando a capire che una serie di fatti storici danno ragione a Putin. Prendiamo la Cecenia: questo fu il primo tentativo si stabilire al mondo un Califfato islamico, che sarebbe stato un califfato molto pericoloso per il Caucaso. I combattenti ceceni ora sono in Siria, Iraq e Libia, sono anche tra i più agguerriti e violenti. Putin ci aveva visto giusto a stroncare il califfato in Cecenia. Lo fece in maniera dura, ma era necessario fare così.
Anche in altri casi la storia gli sta dando ragione, come per esempio per quanto riguarda le vicende economiche e sociali. Io penso che alla fine l'opinione pubblica sia più intelligente di quello che le elite pensino e quindi la gente sta percependo il valore del personaggio.
— Qual è il ruolo della Russia oggi sull'arena internazionale e in Siria a suo avviso?
Raid aereo russo contro Daesh in Siria. Russia, ministero Difesa sottolinea trasparenza informazione su raid in Siria.
— Putin è l'unico che fa veramente la guerra al terrorismo. A me piace un Paese come gli Stati Uniti d'America, ma in Siria gli americani sono stati molto ambigui. Putin ha preso una posizione molto chiara e ben definita, sta facendo veramente la guerra.
Prendiamo per esempio l'ultima lite con la Turchia. Un italiano medio sente molto più vicino un russo che un turco come cultura, stile di vita, dato antropologico. I russi sono dei frequentatori dei nostri Paesi, vengono nelle nostre città, noi andiamo da loro. I turchi sono molto più distanti, al di là del fatto che la Turchia faccia parte della NATO. Credo che la gente lo percepisca bene.
— Si ritornerà a suo avviso a un vero punto di incontro tra la Russia e l'Occidente? Forse la Siria è proprio quest'occasione?
— Credo di sì. Con il tempo credo che quei occidentali che hanno rapporti storici con la Russia, penso ai tedeschi, agli italiani e adesso anche i francesi, premeranno anche sugli Stati Uniti. È molto importante vedere che cosa succede nelle leadership americane. A parte Donald Trump, che ha espresso pubblicamente la sua ammirazione per Putin, anche gli altri Repubblicani, hanno una posizione diversa da quella di Obama.
    Correlati:
Conferenza stampa di fine anno del presidente Putin
Daily Mail: Putin ha dimostrato che l’Occidente sbagliava
L'Elvis Presley iraniano si è rivolto a Putin: http://it.sputniknews.com/opinioni/20151217/1743247/putin-libro-russia-presidente.html#ixzz3ua5jXgxk
Conferenza stampa di fine anno del presidente Putin
© Sputnik. Ramil Sitdikov
Mondo
09:56 17.12.2015(aggiornato 14:33 17.12.2015) URL abbreviato
51966150
Il 17 dicembre il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin ha tenuto la tradizionale conferenza stampa di fine anno. Ecco la cronaca testuale della conferenza stampa.



Dopo 3 ore 11 minuti si e conlusa la conferenza stampa di Vladimir Putin. E' disposto a cambiare la legge che vieta l'adozione dei bambini russi in alcuni paesi stranieri?
Il governo russo non deve avere fretta di cambiare la legge sull'adozione dei bambini russi all'estero. Il numero dei bambini adottati è più alto di quello dei bambini che necessitano di cure.
Serve in futuro alla Russia una base in Siria?
E' una domanda complessa. Non so se serva davvero. Se dobbiamo colpire qualcuno anche così (senza base) lo colpiamo lo stesso.
La Russia smetterà di fornire il gas all'Ucraina?
Non credo che vada eliminato il transito del gas in Ucraina e neanche che vada posto in competizione con il Nord Stream. Il punto chiave è che ogni gasdotto deve garantire affidabilità, sicurezza e costanza degli approvvigionamenti. Se le autorità ucraine mantengono il loro impegno, non ci sono problemi. Diversamente dovremo rivedere i piani.
Qual'è la sua opinione sull'omicidio Nemtsov?
Ritengo che questo sia un omicidio che vada indagato ed i cui colpevoli debbano essere puniti, chiunque essi siano.
Signor presidente, come stanno le sue figlie?
Per molte ragioni, non ultime quelle di sicurezza non ho mai parlato della vita private delle mie figlie. Io ritengo che ogni persona abbia il diritto di costruirsi il proprio destino. Le mie figlie non sono mai state viziate. Non hanno mai avuto privilegi. Fanno la loro vita e la fanno con dignità. Le mie figlie non fanno politica, non fanno business, lavorano e parlano e usano per lavoro 3 lingue europee.
L'anno prossimo ci saranno le elezioni negli USA. Come vede le prospettive di lavoro con il nuovo presidente statunitense?
Prima bisogna capire chi è. Noi siamo pronti a dialogare. Dopo l'ultimo incontro con Kerry mi è parso che gli USA siano d'accordo con noi. Noi siamo aperti e trasparenti. Sono loro che provano sempre a "suggerirci" cosa fare e come. Se un osservatore straniero in USA alle elezioni si avvicina a più di 5 metri da una coda al seggio lo arrestano. Noi siamo pronti a sederci e parlare con qualunque presidente che venga eletto dal popolo statunitense.
Secondo lei è arrivata l'ora di privatizzare le compagnie statali come Rosneft e Aeroflot, per sostenere l'economia?
Le compagnie statali possono essere parzialmente privatizzate per aumentare l'efficacia del loro operato, non per fare cassa. Lo Stato non
Qual'è lo stato è il futuro delle relazioni con la Georgia?
Noi non siamo la causa di questo deterioramento delle relazioni con la Georgia. Tornando ai fatti del 2008, la colpa storica è loro ed è in pieno sulle loro spalle. La colpa è dell'allora presidente Saakashvili che ha dato il via al processo di divisione del paese.
A Saakashvili hanno dato un visto lavorativo in USA e poi l'anno mandato in Ucraina. E come se gli avessero detto "Non soltanto vi governiamo. Ma vi mandiamo anche chi vi governa, perchè voi non siete in grado di farlo da solo. Su 45 milioni di personi non si riesce a trovare 10/15 persone in grado di governare? Questo è uno sputo in faccia al popolo ucraino.
Il presidente Putin durante la conferenza stampa di fine anno di fronte alla folta platea di giornalisti. Il presidente Putin durante la conferenza stampa di fine anno di fronte alla folta platea di giornalisti
Il 31 dicembre scadranno gli accordi di Minsk, qual'è la vostra posizione sul conflitto in Donbass?
Siamo favorevoli alla risoluzione del conflitto nel sud-est ucraino ma non attraverso l'eliminazione fisica di tutti gli abitanti del Donbass.
Putin invita un giornalista ucraino a fare una domanda: "Date la parola al giornalista ucraino, una repubblica a noi fraterna, non lo stancherò mai di ripetere"
Giornalista: Grazie presidente per la possibilità di farle una domanda anche se noi non siamo turchi, siamo ucraini. Lei ha detto che in Donbass non ci sono militari russi. Eppure ne sono stati catturati due. Li cambierete con tutti gli ucraini detenuti dai filorussi?
Putin: Lei ha nominato due persone e poi ha elencato un elenco lungo di persone con cui li vorreste cambiare. Gli scambi si fanno alla pari. Noi abbiamo detto che in Donbass non ci sono divisioni ufficiali russe. Possono esserci dei cittadini russi coinvolti nell'esecuzione di alcuni compiti militari. Capisca la differenza.
Giornalista: Come cambieranno le vostre relazioni con l'Ucraina dal primo gennaio?
Putin: A livello economico cambieranno in peggio, perchè siamo costretti a escludere l'Ucraina dallo spazio economico comune della CSI.
Lei ha detto che in Turchia abbiamo molti amici a livello di popolazione. Che futuro vede per le relazioni russo turche?
Con i popoli turchi (di etnia e lingua) che ci sono vicini e fanno parte della Russia dobbiamo continuare a dialogare. A livello statale invece non vedo prospettive di creare delle relazioni.
Su Assad la Russia dice che deve decidere il popolo siriano. Gli USA ed i loro alleati dicono che per Assad non c'è futuro politico. Avete discusso di questo con Kerry?
Ne abbiamo parlato con Kerry. La nostra posizione non cambia. Non accettiamo che nessuno dall'esterno imponga alla Siria il suo futuro. Solo il popolo siriano deve scegliere chi e con quale forma dovrà governarlo. Appoggiamo la decisione degli USA di scrivere una relazione al Consiglio di Sicurezza dell'ONU sulla soluzione del conflitto in Siria, per cui il segretario di stato Kerry è venuto in Russia. Questo ci dà l'idea del fatto che USA ed Europa sono seriamente preoccupati di ciò che succede nel medioriente.
Secondo lei c'è uno stato terzo dietro l'abbattimento del SU-24 russo da parte turca?
Capisco il vostro riferimento. Se qualcuno in Turchia ha deciso di leccare gli americani in un determinato posto, non lo so. Riteniamo il gesto turco un gesto nemico. Anche nell'ultimo incontro con le autorità turche ad Ankara ci sono state poste questioni molto importanti per la Turchia. Su questioni sensibili. Noi abbiamo  detto che capiamo e siamo pronti ad aiutare. Era così difficile alzare la cornetta e telefonare. Chiedere di non colpire determinati territori?
Cosa hanno ottenuto? Pensano che fuggiremo? Certamente no. La Russia non è quel tipo di paese. Se la Turchia aveva degli scopi non li ha raggiunti. Anzi ha solo peggiorato la situazione.
E' soddisfatto del lavoro del governo? Potrebbero esserci dei cambiamenti?
In tutti questi anni mi sembra di aver sempre mantenuto una linea equilibrata nei confronti dei membri del governo. Non sono per i cambi in corsa, ancor più radicali. Quasi sempre non portano a nulla. Se invece parliamo di migliorare il lavoro del governo, allora si, c'è questa intenzione, ma non per cambiare qualcuno in particolare, ma migliorare il lavoro del primo organo governativo dello stato.
A causa dei tassi d'interesse alti i nostri imprenditori non possono ricevere crediti. Anche all'estero, per ovvi motivi, non possono. Faremo la fine del Venezuela?
Tutti vorrebbere che il tasso di rifanziamento della Banca Centrale venga rivisto. Sento dire che all'estero i tassi sono più bassi. E' vero. Ma li la struttura dell'economia è un altra. Noi abbiamo la minaccia dell'inflazione, loro quella della deflazione.
Nonostante la crisi in Russia i dati economici mostrano un dato positivo
La disoccupazione è al 5,6%. Nel 2009 era all 8.3%.  Il debito pubblico è sceso al 13%. Si è registrato un trend positivo nell'afflusso di capitali dall'estero: sono sicuro che gli investitori capiscono la realtà della nostra economia e esprimono l'intenzione di entrare nel nostro mercato. Il picco della crisi è già stato toccato. A settembre e ottobre è già stato registrato un aumento della produzione. Soprattutto nell'agricoltura. Per il secondo anno consecutivo il nostro raccolto ha superato quota 100 milioni di tonnellate, 103 milioni.
L'anno scorso preannunciò che entro due anni usciremo dalla crisi. Adesso qual'è il suo pronostico?
Rispondo con un annedoto: "Si trovano due amici e uno chiede all'altro. Come va? Ma guarda, la vita va a momenti. Bianchi e Neri. Adesso è nera. Dopo sei mesi si ritrovano di nuovo e gli fa la stessa domanda. Guarda la so la storia dei momenti. Come va? Guarda adesso è nera, forse prima era bianche". Nel 2014 abbiamo impostato il nostro budget calcolando un prezzo del petrolio di 100 dollari. Per il 2016 di 50 dollari al barile. Adesso costa 38 dollari al barile. Probabilmente dovremo apportare ulteriori modifiche.
Giornalisti da tutta la Russia e dal resto del mondo ] Tradizionalmente alla conferenza stampa di fine anno del presidente Putin prendono parte giornalisti russi e di tutto il mondo. Per attirare l'attenzione del presidente e ricevere il diritto a rivolgere la propria domanda ognuno si ingegna come può. Cartelloni, bandiere, abbigliamenti stravaganti. Anche questo fa parte dell'evento.
Tutto pronto per la conferenza stampa di fine anno di Vladimir Putin
Alle ore 12 russe — 10 italiane — inizierà la conferenza stampa di fine anno del presidente della Federazione Russa Vladimir Putin. L'anno scorso i giornalisti accreditati furono 1348, 78 le domande poste, 4 ore e 40 minuti la durata totale.
    Correlati:
Putin: Russia e USA stanno cercando soluzioni delle crisi più gravi
Putin sospende accordo su zona libero scambio tra Russia e Ucraina: http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1742903/putin-conferenza-fine-anno.html#ixzz3ua6qelFB
Esto es muy urgente e importante. No podemos construir Actuall sin ti. Hola lorenzoJHWH:
No podemos, ni queremos.  [ DIO BENEDICE ECONOMICAMENTE I DONATORI! ] Este correo es... muy importante (y muy urgente). Y, déjame que te lo adelante ya, de tu respuesta al mismo dependerá el futuro y el rumbo de Actuall. Actuall nació hace poco más de tres meses. El 1 de octubre. Hoy, puedo decir con orgullo que es una realidad espléndida y creciente. Las cifras de Actuall en número de lectores, suscriptores (como tú) del Brief de Víctor, comentarios, noticias compartidas, etc., son muy estimulantes e ilusionantes. Queríamos hacer, lo estamos haciendo, periodismo centrado en defender las causas de la vida, la familia y la libertad. Periodismo para saber más, para actuar mejor y organizarnos de manera más inteligente como sociedad. Periodismo que abraza la innovación tecnológica y reúne escritores, editores y programadores brillantes y entusiastas alrededor de la visión de una sociedad ordenada y abierta, formada por personas libres, hombres y mujeres más fuertes que cualquier gobierno en defensa de nuestra libertad y nuestros bienes materiales e inmateriales. Estamos construyendo el primer diario nativo digital provida, profamilia, con una perspectiva liberal-conservadora y cristiana de la sociedad, hecho en español y con una cobertura global de las causas de la libertad en España, Europa y América. Estamos haciendo ese periodismo para ti, pero queremos (y necesitamos) dar un paso más, hacerlo contigo. A ese paso lo llamamos de lectores a miembros (socios).
lorenz ¿puedes convertirte ahora en socio de Actuall con una contribución mensual de 35, 50 o incluso 100 euros (o cualquier otra cantidad —mayor o menor— que te parezca oportuna)? (puedes modificar o cancelar esa aportación mensual en cualquier momento).
https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
En Actuall, encuentras la mejor información de actualidad, junto a sugerencias para actuar eficazmente a favor de la vida, la familia y la libertad.
Somos el primer diario profesional en España con un modelo no lucrativo; queremos construir una comunidad (identificada con los valores del diario) de ciudadanos informados y activos en defensa de las causas de la libertad, como el derecho a la vida, la propiedad privada o la libertad religiosa.
Antes de nacer, hacíamos esta declaración de principios: Actuall, se sostendrá gracias al apoyo de su comunidad, se declarará libre de banners publicitarios y no aceptará subvenciones de fondos públicos ni campañas de gobiernos o de partidos políticos.
Tu apoyo económico es pues, absolutamente imprescindible.
Tu apoyo económico y, si tú quieres, también tu soporte como voluntario, algo de lo que te hablaré con detalle en otro momento.
Convirtiéndote en socio de Actuall, podrás...
Participar como 'periodista' en la Redacción de Actuall
Tendrás derecho a proponer temas e historias para investigar o para tratar a fondo en el diario. Si las publicamos, te citaremos. Convertirte en autor de Actuall. Si nos envías artículos o tribunas y el equipo de Edición de Actuall considera que el tema que propones es de interés, publicaremos lo que nos mandes. Visitar la Redacción de Actuall
    Yo mismo, será un honor, te guiaré por ella explicándote cómo funciona el equipo, qué hace posible nuestro (tu) diario. Participar en una reunión anual del Consejo de Redacción de Actuall
    Una vez al año. Tendrás voz y se tomará nota de tus propuestas. Serás un miembro más del Consejo de Redacción. Asistir a los Encuentros Actuall
    Que celebraremos periódicamente, transmitiéndolos por Internet, con prestigiosos periodistas y relevantes analistas de opinión como invitados, para compartir ideas, críticas, aportaciones sobre la situación social y política y la batalla cultural que libramos
    Siempre serás de los primeros. Podrás probar antes que nadie los nuevos servicios y tecnologías de Actuall y orientarnos sobre su calidad
    Participar en la votación del Premio anual Actuall
    Cada año otorgaremos un Premio Actuall a alguna personalidad destacada que defienda los principios de Actuall. Podrás votar. Y tendrás un precio especial
    En la Gala de los Premios HO en la que se entregará (y en otros actos que organicemos en HO)  Detalle Actuall
    Pues es solo eso, un pequeño detalle, pero te lo enviaremos como ¡bienvenida! por hacerte socio. Es el peor de los tiempos y es el mejor de los tiempos para hacer periodismo sobre la defensa de principios. Es más que evidente que vivimos unos momentos difíciles. Es claro el incremento de la agresividad de los progre-laicistas... como lo es, por lo tanto, la necesidad de una mayor información y movilización de los provida, profamilia y pro-libertad, entre otras cuestiones. En Actuall queremos actuar contigo, construyendo una comunidad informada y activa. Defendiendo, juntos, los valores que te importan.
Es hoy... Es tiempo de cambiar, es tiempo de actuar, es tiempo de Actuall.
Queremos, contigo, informar, reflexionar, actuar.
Creo firmemente que hace falta un periódico online como el nuestro, que defienda la vida, la familia y las libertades, que son las bases de la civilización.
Un periódico para todos, participativo, para ciudadanos activos. Un periódico transparente en permanente diálogo con el ciudadano y sus preocupaciones. Un periódico que pretende, ¡ahí es nada!, algo que en realidad es contradictorio con la naturaleza misma del periodismo: sobrevivir a lo efímero. Actuall ayudará (te ayudará a ti, lorenz) a defender, en el terreno de las ideas y de la acción, los valores que te importan. Es un medio, quiere serlo, para saber y actuar, para haceroír tu voz.  [ Independiente. ] [ Decimos, sin falsas retóricas, que Actuall es independiente, esto es, que sus verdaderos propietarios son sus lectores. Para construir Actuall necesitamos, ahora, tu apoyo y tu concurso.  ¿Puedes convertirte ahora en socio de Actuall con una contribución mensual de 35, 50 o incluso 100 euros (o cualquier otra cantidad —mayor o menor— que te parezca oportuna)? (puedes modificar o cancelar esa aportación mensual en cualquier momento). https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
Millones de ciudadanos necesitan (necesitamos y demandamos) un medio de comunicación moderno que haga frente al pensamiento izquierdista dominante (a las dentelladas de una suerte de Leviathan, que acosa las más elementales libertades) creando opinión, ofreciendo argumentos, influyendo en los centros de poder y defendiendo las convicciones que nos hacen ser comunidad y que tú y yo sabemos que son buenas imprescindibles para mejorar la sociedad.
Actuall es eso... En Actuall queremos atenernos a los hechos, dudar de los paraísos en la Tierra, reírnos de los emperadores desnudos, atizar dialécticamente a los tiranos, y dejar en evidencia a sus bufones y corifeos. Y, como el viejo maestro Montanelli, estamos dispuestos a hacerlo con (absoluta) independencia «a prueba de censores, dictadores y balas». Porque creemos, como él, que «El periodismo no es un oficio, es una misión».
Eso tiene un precio. La libertad y la independencia, siempre tienen un precio...
https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
Actuall es gratuito. No tenemos ánimo de lucro pero, como es obvio, sí tenemos gastos...
Para afrontarlos con una mínima estabilidad; para tener la seguridad de que podremos hacer nuestro trabajo (contigo), el que de alguna manera nos has encomendado y en el que, sin duda, participas; para poder seguir adelante, te necesito. Necesito que des ese paso adelante y te conviertas ahora en socia/o de Actuall. Ojalá te animes a hacerlo. Estoy convencido de que, como intentamos de todo corazón (contigo y para ti), con Actuall... Es posible cambiar el mundo y si no (de forma inmediata) el mundo, sí el rumbo de la política y de las ideas, dando voz a quienes aún creen en los valores de la libertad, el dinamismo de la sociedad civil, y en la dignidad inviolable de la persona. Y, como Buckley, gigante del periodismo que en la segunda mitad del siglo XX, obró el milagro de sacar al conservadurismo norteamericano de la postración, librarlo de sus complejos y arrebatarle a la izquierda el monopolio cultural e incluso político, hacerlo con glamour y sin perder la sonrisa. Un fuerte abrazo, mil gracias por estar ahí.
Alfonso Basallo, director y todo el equipo de Actuall
P.D. Por supuesto tú eres quien determina el importe de tu contribución mensual como socio de Actuall (somos diferentes), de tal manera que puede ser con alguna de las cantidades que te propongo o con cualquier otra, mayor o menor. Puedes hacerlo aquí: https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall y recuerda además que, en cualquier momento, puedes cancelar o modificar esa aportación mensual.
Este email tiene más de una vida. Reenvíalo a tus contactos que aún no conocen Actuall e invítales a unirse Actuall, el periódico para lectores alertas y activos en las buenas causas. ¡Gracias! HO es una entidad de utilidad pública    
HazteOir.org tiene la declaración de entidad de utilidad pública (ver B.O.E.). Esto significa que todos los donativos que hagas a Actuall (que es una iniciativa de HO) los podrás desgravar, en el siguiente ejercicio fiscal, en el pago del impuesto correspondiente. Un 50% por los primeros 150€ que nos dones y un 27,5% por el resto. Por ejemplo, si donas 200€ Hacienda te devolverá 88,75€ en 2016.
===================
è sceso all'inferno il massone, soltanto, un altro massone che Satana partorì con Rothschild ] [ Licio Gelli, la P2 perde il suo maestro. Nato a Pistoia il 21 Aprile 1919 si è spento nella sua storica “Villa Wanda” (dal nome della prima moglie) il 15 dicembre 2015. Il quadro clinico, data anche la veneranda età, si era aggravato irrimediabilmente sino a spirare silenziosamente. Condannato per innumerevoli capi d’imputazione, come:  Procacciamento di notizie contenenti segreti di Stato; Calunnia nei confronti dei magistrati milanesi Colombo, Turone e Viola; Calunnia aggravata dalla finalità di terrorismo per aver tentato di depistare le indagini sulla strage alla stazione di Bologna - vicenda per cui è stato condannato a 10 anni; Bancarotta fraudolenta (Banco Ambrosiano). Dal 2001 scontava una pena detentiva di 12 anni nella sua residenza affermando di sé nel 2003: “Ho una vecchiaia serena. Tutte le mattine parlo con le voci della mia coscienza, ed è un dialogo che mi quieta. Guardo il Paese, leggo i giornali e penso: Ecco qua che tutto si realizza poco a poco, pezzo a pezzo. Forse sì, dovrei avere i diritti d'autore. La giustizia, la tv, l'ordine pubblico. Ho scritto tutto trent'anni fa.”
=======================
IL REGNO DI DIO NON SCENDERà A PATTI CON TE PER SALVARE LA TUA ANIMA! ] L’aborto non dà pace. La confessione di due uomini. E una donna, dopo 30 anni, chiede perdono per il voto pro-choice al referendum. Ora è volontaria al Centro di aiuto alla vita. 16 dicembre 2015. SEMPLICEMENTE AVERE APPROVATO LA LEGGE SULL'ABORTO, SEMPLICEMENTE QUESTO ASSENSO, TI PORTERà ALL'INFERNO! TU DEVI PENTIRTI DI GNI TUO PECCATO! IL REGNO DI DIO NON SCENDERà A PATTI CON TE PER SALVARE LA TUA ANIMA! ] Chi l’ha detto che l’aborto è una questione “da donne”? Sono certamente loro a pagarne le conseguenze più dirette, spesso lasciate sole a portare il peso di una decisione, spesso proprio perché lasciate sole spinte a scegliere questa strada. Eppure quello dell’aborto è anche e soprattutto un affare “da uomini”. Come racconta don Luigi, parroco alle porte di Milano. Da quando il Papa – con l’occasione del Giubileo della Misericordia – ha esteso a tutti i sacerdoti la facoltà di assolvere il peccato dell’aborto, da lui si sono presentati due uomini. Entrambi si erano già confessati in passato, ma a distanza di tempo dai fatti (30-40 anni) ancora non si sentono in pace. Il primo è un signore di 65 anni: lui e la moglie hanno deciso di abortire quando lei è rimasta incinta del terzo figlio. Pensavano di non farcela. Il secondo ha circa 50 anni: aveva 18 anni quando la sua ragazza è rimasta incinta e hanno deciso di abortire. Nessuno ha mai saputo, neanche i genitori, ma quel fatto ha lasciato in lui una impronta indelebile. E l’aborto è un affare “da donne”, non nel senso dispregiativo di una debolezza, ma in quello pieno di dignità e coraggio, di vita. Una di loro, Rosella (leggi qui la sua storia), ha deciso di confessarsi per qualcosa a cui molti nemmeno penserebbero: il voto a favore dell’aborto nel referendum del 1981. Non ci aveva più pensato, né ha mai dovuto affrontare il problema. A più di 30 anni di distanza, mentre scriveva il suo libro “Un’anima sola” in cui racconta la storia della sua conversione dopo la morte dell’unica figlia, un’amica le ha proposto di devolvere il guadagno al Centro di Aiuto alla vita (Cav) della clinica Mangiagalli, a sostegno delle gravidanze difficili. “In quel momento ho cominciato a riflettere: Signore, cosa mi stai dicendo? Da lì poi ho devoluto tutto al Cav… e mi sono confessata”. Cosa è successo? “Che Dio è vita, e se credo in Dio credo nella vita, e non ho nessun diritto di decidere per vita di un altro bambino”. Adesso Rosella sostiene come volontaria il Cav, è vicina ad alcune mamme. E ha trasformato anche la camera di sua figlia in una specie di nursery: “In genere le camere dei figli che se ne sono andati rimangono intatte…il letto rifatto, gli armadi con tutta la roba dentro. La camera di mia figlia è completamente diversa, perché io raccolgo le cose per i bambini: ci sono ciucci, biberon, abitini, il mio computer per scrivere. È una stanza che ha preso vita. I figli ci sono ma non sono più lì. È un cammino”.
========================
Dear Mr mESSIAH, An Open Doors safe house can be a lifeline to a pastor or evangelist. Especially ones who are standing firm against persecution, but trying to save their families from threats, arrest and imprisonment. Others need a safe house so they themselves can escape arrest – and be there for their families in times of need.
Your Gift of Hope helps provide vital aid and temporary safe houses for Christians who are under attack – offering their whole families the protection and courage they need to stand firm as a witness for Christ! Thank you for giving generously.
Together in His service, Jan Gouws. Executive Director, Open Doors Southern Africa
========================
Costco employee hurls anti-Semitic abuse Click here to watch: Costco smoothie demonstrator hurls anti-Semitic abuse at shopper. A Jewish shopper at a Costco store in the San Francisco Bay Area has uploaded footage of an extremely anti-Semitic rant tirade he was subjected to by a woman giving a smoothie demonstration at the store. According to the Coordination Forum for Countering Antisemitism, he said the woman began her rant by interrupting him during a conversation with another Jewish man. "I struck up a conversation with a Jewish guy in Costco in front of the Vitamox Blender Demonstration, when an employee interrupted to tell us that Jews need to go back where they came from. I asked her how that would be possible after what happened in WWII. She responded that Hitler never did anything wrong to the Jews and that they brought it on themselves," he said.
Watch Here. In the video - originally posted on the Live Leak video sharing site - the woman can indeed be heard claiming that the Jews were not persecuted by the Nazis, while simultaneously admitting something bad may have happened to them but that they "brought it on themselves." "They had a chance to go ahead and get $500 for their freedom," she bizarrely asserted. Prior to that, she could be heard saying that Jews should leave Israel and "go back to Europe", because it is "Palestinian land." The clip ends with the victim owing to report her to her managers. "You're gonna be fired today." Source: Arutz Sheva
==============
Donald Trump è il nostro candidato! Putin, 'endorsement' a Trump: 'E' vivace e talentuoso' Putin entra a gamba tesa nella campagna elettorale Usa: "E' una persona vivace e talentuosa".
=============
Erdogan, si è inventato questa: "lotta contro Pkk che continuerà", perché il genocidio è la sua soluzione.. Nel sud-est Turchia "finché non sarà garantita la tranquillità" già la tranquillità del cimitero degli armeni uccisi a tradimento, perché i turchi islamisti sono degli spergiuri e traditori!
=======================
io sono indignato per questo atto di violenza! MA IL SISTEMA MASSONICO LA DEVE SMETTERE DI FARE VIOLENZA ALLE MINORANZE! Spagna: il premier Mariano Rajoy colpito da un pugno
======================
MALEDETTI DISGRAZIATI MAOMETTANI SHARIA! quello che non deve essere dimenticato, è che le fosse comuni dei martiri cristiani, la profanazione di tutte le Chiese, ecc..., del genocidio dei cristiani siriani e iracheni, sono stati i salafiti: finanziati dalla CIA, tutto l'esercito libero siriano di OBAMA, di liberi terroristi moderati turchi sauditi: jihadisti, internazionale islamica: sharia LEGA ARABA, che lo hanno fatto! ] NON RIUSCIRETE CON LE VOSTRE MENZOGNE A CAMBIARE LA STORIA, PERCHé IO HO VISSUTO QUESTA TRAGEDIA PERSONALMENTE E LA HO DOCUMENTATA GIORNO PER GIORNO, SUI MIEI 110 BLOG! [ BEIRUT, 17 DIC - Una fossa comune con almeno dieci cadaveri è stata rinvenuta nella regione orientale siriana di Dayr az Zor controllata dall'Isis. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani secondo cui il gruppo jihadista ha ammesso di fronte ai parenti delle vittime di aver ucciso le persone seppellite nella fossa. Sin da quando l'Isis ha preso il controllo delle regioni orientali della Siria nel 2013 ha commesso numerosi massacri, in particolare ai danni di membri di influenti tribù locali.
=====================
questo discorso DI Michael Moore: è perfetto anche per Donald TRUMP, noi contestiamo la sharia AL COGLIONE CANCEROGENO Michael Moore, perché quando, i musulmani faranno la richiesta della sharia? TU DEVI MORIRE CON TUTTE LE TUE IDEE DEMOCRATICHE: PERCHé NULLA DI QUESTO, discorso, CHE VIENE AFFERMATO ADESSO, in questo articolo, è PRESENTE NELLA LEGA ARABA senza reciprocità!!  NEW YORK, 17 DIC - Michael Moore scende in campo contro Donald Trump: il regista si e' fatto fotografare davanti alla Trump Tower con un cartello e la scritta "siamo tutti musulmani" per protestare contro l'idea del re del mattone di vietare l'ingresso negli Usa a tutte le persone di fede islamica. "Siamo tutti musulmani, cosi' come siamo tutti messicani, cattolici ed ebrei, bianchi, neri e tutte le sfumature intermedie", ha aggiunto Moore in un post sulla sua pagina Facebook.
==================
come non posso riconoscere nessun diritto ai musulmani, PALESTINESI, ecc.. finché la LEGA ARABA non condanna la sharia, così, io non posso riconoscere nessun diritto ai GAY finché non viene condannata la ideologia GENDER, per tutti è SODOMA educativi antiomofobi! ANZI VOI SIETE SCESI SUL CAMPO DELLA BATTAGLIA CONTRO il REGNO DI DIO CHE IO SONO!  STRASBURGO, 17 DIC - Forte sostegno alle nozze gay, viste anche come presupposto per una maggiore tutela dei diritti delle persone. E netta bocciatura della pratica della maternità surrogata, il cosiddetto 'utero in affitto' perche' "compromette la dignità umana della donna dal momento in cui il suo corpo e le sue funzioni riproduttive sono usati come una merce". E' quanto si legge nel rapporto annuale sui diritti umani nel 2014, un testo di oltre trenta pagine, approvato dalla Plenaria di Strasburgo.
======================
 TEL AVIV, 17 DIC. IO MANDERò MIEI MISSILI BALISTICI, SU TUTTA A LEGA ARABA SHARIA PER QUESTA AGGRESSIONE! Un razzo SHARIA lanciato da Gaza è caduto in un'area aperta del sud di Israele dove poco prima sono risuonate le sirene di allarme. Lo dice il portavoce militare israeliano secondo cui non sono segnalate vittime.
========================
NON ESISTE UNO STUPIDO, IN TUTTO IL MONDO, CHE LUI POSSA PENSARE CHE GLI USA O LA NATO SIANO SERI NELL'EVITARE LA GUERRA MONDIALE, CHE INVECE, è PROPRIO IL LORO VERO OBIETTIVO! 17.12.2015. COME SE, QUESTE ARMI POSSANO RAPPRESENTARE UN OSTACOLO PER LA CINA SE DECIDESSE DI FARE UNA INVASIONE! GLI USA, E I LORO MASSONI LOCALI NEL LORO CINISMO, HANNO DECISO DI AMMAZZARE QUESTE PERSONE DI TAIWAN! Il ministero degli Esteri cinese richiama l’ambasciata Usa: “Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese”. Il ministero degli Esteri cinese ha convocato l'incaricato d'Affari dell'ambasciata statunitense per protestare contro la decisione dell'amministrazione Obama di autorizzare la vendita di armamenti a Taiwan per un valore di 1,83 miliardi di dollari. Minacciate anche sanzioni contro le aziende che parteciperanno all'iniziativa. Come rilanciato dall'agenzia Xinhua, per il vice ministro degli Esteri cinese, Zheng Zeguang, "Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese" e la vendita di armi non solo andrebbe contro il diritto e i rapporti internazionali, ma minaccerebbe "pesantemente" la sicurezza e la sovranità nazionale della Cina. Oggetto della disputa la vendita di due fregate della classe Perry a Taiwan e di missili anticarro, veicoli anfibi d'assalto, sistemi elettronici di puntamento, missili terra-aria Stinger.
http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1748347/usa-cina-taiwan-armi.html#ixzz3ubEtEl8E
L'UNICO MOTIVO DI QUESTE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA, è PERCHé, sia LA NATO che, LA CIA HANNO FATTO UN GOLPE ED UN POGROM IN UCRAINA: contro i russofoni! ] [ Ue rinnova le sanzioni alla Russia. 17.12.2015. e dopo CHE FARISEI SALAFITI MASSONI LEGA ARABA HANNO INVASO LA SIRIA CON I JIHADISTI: LA GUERRA MONDIALE TOTALE NUCLEARE, è SOLTANTO UN EVENTO TEMPORALE, CHE LA MOLTO SOFISTICATA DIPLOMAZIA RUSSA PUò SOLTANTO POSTICIPARE! Le sanzioni verso Mosca, che scadono il 31 gennaio prossimo, saranno prorogate da Bruxelles senza discussione al vertice dell’Unione Europea. Non ci sarà alcuna discussione sul tema del rinnovo delle sanzioni economiche contro la Russia al vertice dell'Unione Europea del 17 e 18 dicembre. La Cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha chiuso bruscamente la discussione. Evidentemente le pressioni americane sono state molto forti. Il ministro degli Esteri italiano, Paolo Gentiloni, a sua volta, ha precisato che l'Italia non ha chiesto alcun rinvio sulle sanzioni alla Russia e ha confermato che la decisione del vertice europeo sarà comune, senza alcun dibattito. "Politicamente parlando, la valutazione generale è andata chiaramente nella direzione di un rinnovo delle sanzioni" alla Russia ha precisato alla stampa l'Alto Rappresentante per la politica Estera dell'Ue, Federica Mogherini. Tutti i ministri degli esteri dei Paesi aderenti all'Ue, ha proseguito Lady Pesc, "hanno indicato che stiamo andando nella giusta direzione sulla messa in atto dell' accordo di Minsk ma siamo ancora lontani da una piena messa in atto e così hanno dato l'indicazione che abbiamo bisogno di un rinnovo delle sanzioni per un ulteriore periodo di tempo".
Correlati:
Poroshenko: ricevute rassicurazioni da Bruxelles su estensione sanzioni vs Russia
Matteo Salvini torna a Mosca, "no alle sanzioni": http://it.sputniknews.com/politica/20151217/1748667/ue-russia-sanzioni.html#ixzz3ubGLVBYG
Shalom lorenzojhwh, As the boycotts against Israel continue to increase, it becomes even more important to BREAK the boycotts by purchasing products from Israel. Although Israel is under the constant threat of Palestinian terror, suffers from rampant anti-Israel media bias and increasing boycotts, the People of Israel are blessed to live in their ancient homeland with a thriving economy. Our reaction to the Boycotts, Divestment and Sanctions (BDS) against Israel should be very simple: Just BUY more. Turn the boycotts into BUYcotts! Click Here to Buy Your Gifts from Israel. The European Union supports labeling Israeli products from Judea and Samaria. This hurts Arabs as much as Jews. Thousands of Arabs are employed by Israeli companies in Judea and Samaria. Boycotting these goods means Arab workers will lose their jobs. Israel is the best country in the region for Arabs to live. Yet it is also the ONLY country whose products are labeled and boycotted. Show Support by Buying Gift Items from Israel. For those of you who love Israel - and want to share the beautiful blessings of Israel with your family and friends - please consider buying your gifts from Israel. Not only will you and your loved ones cherish having a piece of Israel in your home, you are helping the effort to defeat the anti-Israel boycotts, So this year, please buy as much as you can from Israel... Shop Israel and Break the Boycotts! Thank you for standing united with the People, Country and Land of Israel. With Blessings from Israel! IMPORTANT NOTICE: The 25% off sale on ALL Israeli gift items from the Israel Boutique has been extended, but only through the weekend. Use discount code ISRAEL25. Take advantage of this great opportunity to help Israel, break the boycotts and share in the blessings! Click Here to Buy Beautiful Gifts from Israel.
=========================
QUESTO è L'INCUBO DELLA TEOSOFIA SATANICA GENDER I MASSONI FARISEI COMUNISTI BILDENBERG. PRESTO VEDREMO LA GUERRA CIVILE! SE AVESSERO FATTO QUESTA VIOLENZA A ME: IO MI SAREI FATTO GIUSTIZIA DA SOLO! Siete «cristiani radicali». E gli allontanano i cinque figli. L'incredibile storia di una coppia in Norvegia. Che ora cerca giustizia e vuole dimostrare l'abuso subito. 15 dicembre 2015. Sono stati arrestati, interrogati e subito rilasciati dai servizi sociali norvegesi mentre i figli venivano allontanati da loro, per giorni e senza alcuna spiegazione. Ma questo è solo l’inizio dell’incredibile storia che ha coinvolto i due coniugi Marius e Ruth Bodnariu, lui romeno e lei norvegese, residenti a Bergen, in Norvegia, di cui ora si inizia a sapere qualcosa tramite la voce del loro legale. Per ora, le notizie sono abbastanza frammentate e molti rimangono i punti oscuri (Tempi.it, 14 dicembre). SOLO PER L’ALLATTAMENTO. La storia è stata resa pubblica dalla stampa rumena intorno al 20 novembre, ma solo questa settimana sono emerse le motivazioni per cui, da oltre un mese, non è permesso alla coppia di vedere i cinque figli, se non per l’allattamento del più piccolo da parte di Ruth. Nei documenti che l’avvocato difensore ha finalmente ottenuto dai servizi sociali, si legge che Marius e Ruth sono «cristiani radicali che stavano indottrinando i loro figli» (RomaniaTv.net, 20 novembre). ESAMI MEDICI. Bodnariu, fratello di Marius e pastore cristiano, ha detto di essersi messo in contatto con l’avvocato della famiglia ha appreso sugli interrogatori ai nipoti e ha scritto on line il resoconto del colloquio avuto con il legale. I bambini sono stati sottoposti a diversi esami medici da cui emerso che non vi è alcun segno di abusi fisici. Nonostante questo è stato domandato loro se fosse vero che ricevevano punizioni. LA VERSIONE DELL’ACCUSA. A parte sculacciate o tirate d’orecchi, non hanno raccontato di punizioni violente e pericolose e non sono affatto spaventati all’idea di tornare a casa. In particolare gli psicologi hanno puntato l’indice su presunte percosse ricevute, come sottolinea ancora Tempi.it. Una delle figlie avrebbe detto che il padre una volta aveva «scosso come un tappeto» il figlio minore perché si era aggrappato ai suoi occhiali.
LA VERSIONE DEI GENITORI. La verità è però molto diversa. «Marius – ha continuato il fratello – mi ha spiegato che era semplicemente felice per il fatto che per la prima volta il figlio (di tre mesi) era riuscito ad afferrare qualcosa» e che quindi gli aveva fatto fare un balzo. Il timore del pastore è che gli assistenti sociali stiano cercando di far dire ai bambini quello che vogliono loro. “MAI SUBITO ABUSI”. «Hanno anche provato a far da dire a Ruth, nei primi interrogatori, che il marito abusAva di lei fisicamente», denuncia Bodnariu. «Ma Ruth ha risposto che non poteva, perché è una bugia». I bambini avrebbero scritto anche delle lettere a mamma e papà, che però non sono mai state consegnate. I servizi sociali hanno invece dichiarato che non esistono lettere e che ai bambini non mancano i genitori. I CANTI CRISTIANI. Sul web è scattata una petizione a sostegno della famiglia mentre Bodnariu parla di «attacco demoniaco» alla famiglia e di problemi pregressi tra Marius e la preside della scuola perché l’uomo insegnerebbe agli scolari canzoni cristiane. «Sono accecati dal male – conclude il pastore – con la preghiera lo abbatteremo» (rodiagnusdei.wordpress.com, 20 novembre).
=============================
LA CONSAPEVOLEZZA DELLA INTRINSECA PECCAMINOSITà DELLA NATURA UMANA, è IL PRIMO LIVELLO DI AUTOCONSAPEVOLEZZA, PER AVERE UN RAPPORTO CON DIO, E DIO NON TI CHIEDERà MAI DI ODIARE O DISPREZZARE TE STESSO, MA, TI CHIEDERà DI INCOMINCIARE UN COMBATTIMENTO SPIRITUALE, CHE NASCE DAL RICONOSCERE LA PROPRIA CONDIZIONE DI PECCATO, DAVANTI ALLA PAROLA DI DIO! ] SE IO NON AVESSI QUESTO MINISTERO POLITICO UNIVERSALE, IO ACCOGLIEREI ED AIUTEREI TUTTE LE PERSONE CHE HANNO IL CUORE SPEZZATO DELLA MIA SOCIETà: INTORNO ALLA PAROLA DI DIO, LI RACCOGLIEREI! [ Preghiera e castità non sono una “terapia ripartiva” per gli omosessuali. Monta la polemica sul metodo Courage dopo un'inchiesta de L'Espresso. Molly Holzschlag 15 dicembre 2015. Omosessualità e preghiera: l’inchiesta del settimanale L’Espresso (6 dicembre) ha provato ad alzare un polverone intorno alle attività di Courage Italia. Courage è nata a New York nel 1980 e si è diffusa nel mondo, arrivando anche nel nostro Paese con l’apertura di circoli autorizzati dal Pontificio consiglio per la famiglia. Il servizio che si offre alle persone omosessuali è un “accompagnamento spirituale”, con l’obiettivo di incoraggiare la castità e seguire l’insegnamento della Chiesa sull’omosessualità. LA RICOSTRUZIONE DE L’ESPRESSO. Secondo L’Espresso, quelli di Courage sono «circoli di pochi, convinti ultracattolici che con la guida di un prete messo a disposizione dalla Curia si convincono che possono “guarire” e tornare eterosessuali». Un giornalista del settimanale che ha partecipato ad uno degli incontri dell’associazione scrive: «Nel solco della dottrina cattolica intende l’uomo unicamente come peccatore. L’unico modo di essere accettato agli occhi del Signore per chi è lesbica, gay, bisessuale o transgender e allo stesso tempo credente. Nessuna indicazione concreta per chi soffre e reprime i propri istinti. Per chi cerca parole di conforto, amore e compagnia».
UNA SERATA A “COURAGE”. La serata con i membri di Courage a cui ha partecipato il giornalista «si chiude con una preghiera comune mano nella mano. Le dinamiche sono simili a quelle delle sette. Nei giorni successivi scatta un bombardamento continuo di sms, telefonate e inviti per non mollare il gruppo».
POLEMICHE A REGGIO EMILIA. L’11 dicembre, scrive la Gazzetta di Reggio, «l’arrivo a Reggio Emilia dell’associazione Courage, il movimento internazionale di orientamento ultracattolico che organizza gruppi di auto-aiuto che servirebbero a “guarire” dalle pulsioni omosessuali, ha scatenato una grossa polemica. E non solo nella città emiliana».
COSA E’ REALMENTE COURAGE. Prova a far chiarezza sulla vicenda Courage, il quotidiano dei vescovi italiani Avvenire (12 dicembre): «L’Apostolato Courage – fondato nel 1980 dal servo di Dio Terence Cooke, arcivescovo di New York, per aiutare chi è attratto da persone dello stesso sesso a vivere la propria condizione in modo coerente con gli insegnamenti della Chiesa – ha organizzato nei giorni alcuni momenti di preghiera a Reggio Emilia, Torino e Roma». SESSUALITA’ E PAROLA DI DIO. Si tratta di iniziative «che fanno parte di un percorso, liberamente proposto e altrettanto liberamente accolto da chi decide di aderirvi, fondato su due obiettivi: la riflessione sulla propria sessualità e l’accoglienza della Parola di Dio come regola in base alla quale organizzare la propria vita». NESSUNA “TERAPIA RIPARATIVA”
Difficile cogliere in questo programma spirituale «un’offesa alle condizioni delle persone omosessuali e, soprattutto, la volontà di proporre una ‘terapia riparativa’. Pratica psicoterapeutica ormai desueta e che vuol dire tutto e niente, ma che per le lobby gay si è trasformata in una parola d’ordine per una sorta di indignazione a comando».
CASTITA’ COME SCELTA DI VITA. Sul caso si è registrato anche l’intervento diretto di Courage Italia che in un comunicato sottolinea come «molte persone ritengono legittima e attraente una proposta di vita affettiva in armonia con l’antropologia cristiana». Inoltre, si fa notare, «la castità non è un ‘obbligo’ ma viene vissuta come scelta di amore per Dio e per gli altri». Scelta che merita rispetto «indipendentemente dall’orientamento sessuale». Respinta con molta fermezza l’accusa di praticare terapie di guarigione: «Ogni uomo o donna che partecipa liberamente alle attività di Courage sa che lì può trovare aiuto spirituale, accoglienza e amicizia, ma non una terapia medica, come viene ricordato all’inizio di ogni incontro».
================
LA LEGA ARABA CON LA SHARIA STA MINACCIANDO IL GENERE UMANO DI STERMINIO, MA, QUESTA VOLTA NELL'ERA DEI SATANISTI MASSONI FARISEI: PER L'ISLAM FINIRà IN TRAGEDIA! MA QUESTA è UNA TRAGEDIA DEFINITIVA SENZA RIMEDIO! I cristiani possono professare la fede nell’islam per salvarsi la vita? Rinnegare la propria fede è una cosa seria, ma non a tutti è dato il dono del martirio. 15 dicembre 2015. Padre Elias Mallon. I cristiani possono professare la Shahada islamica, il credo o professione di fede dei musulmani, per salvarsi la vita? La questione è stata sollevata di recente da un docente di Storia e Teologia della St. Paul’s University di Limuru e Nairobi, in Kenya. Di primo acchito la domanda sembra semplice, pressante e molto attuale, soprattutto considerando i recenti massacri di cristiani da parte degli estremisti islamici in Kenya. A una lettura più approfondita, però, la questione non è poi così semplice. L’autore menziona i leader cristiani in Kenya, che hanno detto che per salvarsi la vita i cristiani possono recitare la Shahada. L’autore dell’articolo è fortemente in disaccordo. È chiaro, quindi, che la domanda non è solamente teologica, ad esempio sul fatto che la Shahada contenga qualcosa di diametralmente opposto alla fede cristiana. La risposta è sia sì che no. La prima parte della Shahada, “non c’è dio all’infuori di Dio”, non è più problematica per un cristiano dello Shemà degli ebrei, “Ascolta, Israele: il Signore è il nostro Dio, il Signore è uno solo” (Deuteronomio 6, 4). I cattolici romani e molti altri cristiani, ebrei e musulmani credono nello stesso Dio (cfr. Concilio Vaticano II, Lumen Gentium, par. 16). La seconda parte della Shahada, “e Maometto è il messaggero di Dio”, è per i cristiani molto più problematica. Ad ogni modo, non è questo il fulcro della questione, che sembra riguardare piuttosto il permesso. La posizione dell’autore al riguardo è chiara. Parla di recitare la Shahada per salvarsi la vita come “scegliere di rinnegare Cristo per il bene della preservazione di sé”. Recitare la Shahada per salvarsi la vita comunica che “la mia fede in Cristo è una fede di convenienza”, e i cristiani che la pensano così sono “concentrati su se stessi” e “un giorno lodano il Signore e quello dopo recitano il credo musulmano solo per uscire dalla sofferenza”. La persecuzione tira fuori il meglio e il peggio della cristianità, e a volte il peggio viene da settori inaspettati. Nei primi cinque secoli della Chiesa ci sono stati due movimenti importanti (dichiarati eresie) che avevano a che fare con cristiani la cui fede non era abbastanza forte da morire per lei. Questi movimenti erano il novazianesimo (III secolo) e il donatismo (IV secolo). Entrambi i movimenti erano quello che si descrive come “rigoristi”. Per i novaziani, i cristiani che “sbagliavano” (lapsi) non avrebbero mai potuto essere riaccolti nella comunione con la Chiesa. I donatisti, pur se meno estremi dei novaziani, erano ad ogni modo molto rigidi nei confronti dei cristiani che avevano sbagliato ma poi si erano pentiti. Quello che avevano in comune i due movimenti era il concetto della Chiesa come “Chiesa di santi, ad esclusione dei peccatori”. In entrambi i casi, la Chiesa non era d’accordo. È interessante e ironico che una discussione analoga stia avendo luogo nell’islam. Come quella nel cristianesimo, la discussione nell’islam risale a molti secoli fa. Nell’islam, la questione riguarda l’apostasia. La domanda è fondamentalmente questa: la fede è solo una questione di cuore o è una questione di osservanza esteriore? Se una persona non rinnega davvero la fede, anche se non vive affatto i suoi precetti, quella persona è un’infedele (kāfir) condannata all’inferno? I Murjiʽiti, che risalgono alla prima generazione dell’islam, e i seguaci della scuola di giurisprudenza Ashʽari non ritengono questi atti un’apostasia. I musulmani sciiti hanno la categoria della taqiyya, “dissimulazione, prudenza”, che permette ai credenti di rinnegare la propria fede sotto minacce estreme. Alcune scuole di pensiero islamiche sunnite come i Kharijiti, tuttavia, si sono affrettate a considerare questi musulmani infedeli e meritevoli di morte e dannazione. È interessante che l’ultima scuola di pensiero rigorista sia stata scelta da molti musulmani salafiti-jihadisti contemporanei e portata all’estremo dall’ISIS. E così, in un esempio ironico degli opposti che si incontrano, la posizione rigorista nella cristianità trova delle analogie nella posizione estremista contemporanea nell’islam.
Alla fin fine, ad ogni modo, la questione dev’essere trattata come questione pastorale. Come tutta la ricerca medica mira alla guarigione, tutta la teologia, indipendentemente da quanto possa essere astratta, deve tendere alla pratica pastorale. È anche una questione di ecclesiologia o teologia della Chiesa. Se la Chiesa è esclusivamente la comunità dei santi, dei puri e degli eroici, allora non c’è posto per chi ha sbagliato o per chi è debole. Se invece la Chiesa è la comunità dei santi e dei peccatori, degli eroici e dei deboli, se la Chiesa è – come la definisce papa Francesco – l’ospedale da campo dopo una battaglia, allora c’è posto per tutti. Il Nuovo Testamento descrive Gesù come una persona venuta non per i giusti ma per i peccatori (Luca 5, 32), non per i sani ma per i malati (Marco 2, 17) e come colui che richiede misericordia, non sacrificio (Matteo 9, 13). I cristiani stanno subendo persecuzioni terribili in molte parti del mondo. Non parliamo della discriminazione o della perdita di prestigio, ma della perdita di proprietà, famiglia e vita. Se dobbiamo essere onesti, nessuno di noi sa come reagirebbe di fronte alla minaccia di una morte violenta. Sono certo che quei “leader e accademici cristiani… che dicono che si può recitare la Shahada islamica” non stanno dicendo semplicemente che va bene, come se fosse una possibilità tra le tante (uguali?) sono pienamente consapevoli del tipo di situazione in cui una persona si dovrebbe trovare per avere questo dilemma. Il mio sospetto è che qualcuno possa aver usato l’antico ragionalmento morale del “male minore”. In ogni caso, indipendentemente da come venga posta la domanda, il problema è profondo a livello pastorale, riguardando nella fattispecie come ci rapportiamo alle persone che non hanno scelto il martirio. Quasi fin dall’inizio, i cristiani hanno parlato del martirio come di un dono. Se il martirio è un dono, allora potremmo dover affrontare il fatto che è un dono non dato necessariamente a chiunque. Come la storia della Chiesa ha mostrato ripetutamente, l’ideale e la realtà di una fede eroica fino alla morte sono sempre stati due cose diverse. Ci sono stati coloro che sono morti piuttosto che rinnegare la propria fede e quelli che non l’hanno fatto. Rinnegare la propria fede è sicuramente una cosa molto seria. Spesso nei Vangeli Gesù parla di rinnegare chi lo rinnega (Matteo 10, 31 segg; Marco 8, 38; Luca 12, 9). Quello stesso Gesù, tuttavia, dice a Pietro che deve perdonare non 7 ma 77 volte (Matteo 18, 22). Dubito davvero che Gesù abbia stabilito uno standard più elevato per gli uomini che per Dio. Il reverendo Elias D. Mallon è membro dei Frati Francescani dell’Atonement. Ha conseguito una licenza in Antico Testamento e un dottorato in Lingue Mediorientali presso la Catholic University of America. I suoi articoli appaiono regolarmente sulle riviste America e ONE. Elias è responsabile per le relazioni esterne della Catholic Near East Welfare Association (CNEWA), che sostiene progetti caritatevoli, educativi, sanitari e di sviluppo in Medio Oriente, Etiopia, Europa orientale e India meridionale. Rappresenta la CNEWA alle Nazioni Unite.
===================
QUESTI CRIMINALI IDEOLOGICI SONO UNA TEOSOFIA SATANICA CHE ABBATTE LA LEGGE NATURALE, E CHE ABBATTE LA SAPENZA ED UN AMORE: NATURALE CREATIVO ED INFINITO, MA, IL CREATORE ONNIPOTENTE, SARà COSTRETTO AD ABBATTERE TUTTI LORO, IN UNA DISPERAZIONE INFINITA! PERCHé QUESTI PERVERTITI HANNO DISTRUTTO IL CONCETTO DI MORALITà E DI ETICA, PERCHé, HANNO SCARDINATO LA VITA, E I SIGNIFICATI SEMANTICI, I CONCETTI FONDATIVI DI DEFINIZIONE DEL BENE E DEL MALE? DA LORO SONO STATI PERVERTITI! Michela Marzano usa anche Papa Francesco per promuovere il gender. Chris Maxwell. Unione Cristiani Cattolici Razionali. 15 dicembre 2015. BOLOGNA, ITALY - NOVEMBER 08: Italian authoress Michela Marzano attends the presentation of her book 'Love is everything: that's all that I know about Love' (L'Amore e tutto: e tutto cio che so dell'Amore) at Ambasciatori book shop on November 8, 2013 in Bologna, Italy. (Photo by Roberto Serra - Iguana Press/Getty Images) Sono almeno quattro i diretti interventi di Papa Francesco nel solo 2015 contro il gender, la teoria secondo la quale l’essere uomini e donne sarebbe una costruzione sociale e non derivata necessariamente dall’essere nati come maschi e femmine. Come abbiamo documentato nel nostro dossier apposito, a gennaio Francesco ha rivelato di essere stato un testimoni oculare del tentativo di introdurre il gender nelle scuole: «Era un libro di scuola, un libro preparato bene didatticamente, dove si insegnava la teoria del gender […]. Questa è la colonizzazione ideologica: entrano in un popolo con un’idea che niente ha da fare col popolo […] e colonizzano il popolo con un’idea che cambia o vuol cambiare una mentalità o una struttura. Lo stesso hanno fatto le dittature del secolo scorso […] pensate ai Balilla, pensate alla Gioventù Hitleriana. Hanno colonizzato il popolo, volevano farlo». Ha poi ripreso l’episodio nel marzo successivo: «Sono stato testimone di un caso di questo tipo con una ministro dell’educazione riguardo l’insegnamento della teoria del “gender” che è una cosa che sta atomizzando la famiglia. Questa colonizzazione ideologica distrugge la famiglia». Sempre nello stesso mese ha parlato di «quello sbaglio della mente umana che è la teoria del gender, che crea tanta confusione. Così la famiglia è sotto attacco», mentre nell’Udienza generale di aprile ha valorizzato la differenza tra uomo e donna, dicendo anche: «io mi domando, se la cosiddetta teoria del gender non sia anche espressione di una frustrazione e di una rassegnazione, che mira a cancellare la differenza sessuale perché non sa più confrontarsi con essa». Davanti a questi durissimi interventi, il fatto che la filosofa Michela Marzano citi il Pontefice nei suoi quotidiani spot pro-gender è ancora di più deleterio e significativo della cattolicità autodichiarata dalla parlamentare Pd. Invitata recentemente anche a Tv2000, la televisione della CEI, il giorno prima di Costanza Miriano: una scelta poco felice (non è la prima da quando l’ex Iena Alessandro Sortino è diventato vicedirettore), dando spazio (senza contraddittorio) in buona fede e in nome di un giornalismo etico e obiettivo a chi spazio ne ha già a sufficienza (anzi, sui grandi media si sente la carenza delle voci contrarie) e in buona fede non lo è affatto. Lo ha dimostrato proprio la Marzano quando ha strumentalizzato Francesco in una recenteintervista a Il Mattino, sostenendo che anche il Papa sarebbe a favore dei ripensamenti dei ruoli di genere per promuovere l’uguaglianza. La filosofa è autrice del recente libro “Papà, mamma e Gender” (Utet 2015), scritto frettolosamente per smentire l’esistenza della famosa teoria ma, attraverso il quale, ne ha riproposto i contenuti, come abbiamo già evidenziato. E’ infatti molto più facile introdurre queste “colonizzazioni” nelle scuole senza dare ad esse un’etichetta ben precisa, facilmente accusabile e confutabile.
Anche recentemente la Marzano ha scritto: «paternità e maternità sono caratteristiche che appartengono a ognuno di noi, indipendentemente dalla propria identità di genere». Questa è esattamente l’ideologia gender: la mamma può essere chiunque si percepisce come donna, indipendentemente dal fatto che sia nato come maschio o femmina, e viceversa. Questo per la Marzano significa “ripensare” i ruoli di genere, tirando dalla sua parte il Pontefice. Nella stessa intervista al quotidiano campano la Marzano ha ancor meglio precisato: «Quando si parla di “sesso” ci si riferisce all’insieme delle caratteristiche fisiche, biologiche, cromosomiche e genetiche che distinguono i maschi dalle femmine. Quando si parla di “genere”, invece, si fa riferimento al processo di costruzione sociale e culturale sulla base di caratteristiche e di comportamenti, impliciti o espliciti, associati agli uomini e alle donne». Sarebbe quindi da promuovere come normale il percepirsi come maschi-donne e femmine-uomini nel caso in cui sesso e genere non coincidano, alla faccia delle rassicurazioni sul fatto che si vuole soltanto insegnare il rispetto. Ecco la colonizzazione ideologica contro cui sta combattendo Papa Francesco.
=============================
QUESTI CRIMINALI IDEOLOGICI SONO UNA TEOSOFIA SATANICA CHE ABBATTE LA LEGGE NATURALE, E CHE ABBATTE LA SAPENZA ED UN AMORE: NATURALE CREATIVO ED INFINITO, MA, IL CREATORE ONNIPOTENTE, SARà COSTRETTO AD ABBATTERE TUTTI LORO, IN UNA DISPERAZIONE INFINITA! PERCHé QUESTI PERVERTITI HANNO DISTRUTTO IL CONCETTO DI MORALITà E DI ETICA, PERCHé, HANNO SCARDINATO LA VITA, E I SIGNIFICATI SEMANTICI, I CONCETTI FONDATIVI DI DEFINIZIONE DEL BENE E DEL MALE? DA LORO SONO STATI PERVERTITI! Educazione. “Educazione moderna”, il video che critica con tanto umorismo l’ideologia di genere che fa paura. 15 dicembre 2015. Che cos’è il politically correct? Dire le cose senza offendere nessuno o dire bugie? Poco tempo fa leggevamo la notizia del divieto del Padre Nostro in un cinema e pochi giorni fa una mostra sacrilega di ostie consacrate veniva chiamata arte. Entrambe le proposte in onore dell’esercizio del diritto di dire quello che voglio e del mondo di tollerarlo. Conceptional Media ci presenta esattamente questo fenomeno. Il video Educazione moderna può sembrare a molti simpatico o esagerato, ma in realtà è un video da incubo. La storia ci mostra una lezione di matematica in cui il linguaggio è stato completamente modificato, e quindi la matematica non ha più il significato reale. Il “nuovo” alunno, che potrebbe essere chiunque di noi, non capisce cosa succede. Le sue parole e i suoi atteggiamenti hanno un significato del tutto diverso per il resto della classe. Questa sala non si allontana dal mondo moderno in cui tutto è relativo, tutto è permesso e ciò che è anormale diventa normale e dev’essere non solo accettato ma celebrato, mentre ciò che è naturale viene sminuito. Tutto questo accade semplicemente modificando il linguaggio. Suona familiare? Non siamo molto lontani dal trasformarci in questa classe. Lasciarci trascinare da questa “modernità” ci toglie il senso autentico e libero di essere persone. È come se all’improvviso non avessimo più il diritto di avere un’opinione formata e obiettiva riguardo al mondo. Come se la ricerca del bene e la verità fossero proibite, o peggio ancora non esistessero. Questa ideologia ci sta privando del nostro diritto di essere persone! Ci sta allontanando da ciò che è buono per tutti e sta evitando che il mondo sia migliore. Una società felice è impossibile in queste circostanze. Il bene, il buono, è l’unica cosa che ci può legare armoniosamente come società. Senza il bene e senza la verità, la libertà scompare e con questo noi come persone rimaniamo vuote, tradendo il nostro fine, che è donarci e incontrare gli altri. Quante volte vi siete trovati nella situazione in cui dovevate tenere per voi le cose o modificare il vostro linguaggio non solo per non offendere o discriminare, ma per proteggervi? Essere cattolici, avere una famiglia numerosa, essere a favore della vita, difendere il matrimonio ed essere eterosessuali è aggressivo. Come può essere possibile che si debba tenere per sé la verità e non si diffonda il bene per paura? Forse anche voi non avete il diritto di essere tollerati e rispettati? E al di sopra di questo, forse il mondo può perdere l’opportunità di essere migliore? Come ha detto papa Francesco nel suo discorso ai vescovi dell’Asia nell’agosto 2014, “(…) l’abbaglio ingannevole del relativismo, che oscura lo splendore della verità e, scuotendo la terra sotto i nostri piedi, ci spinge verso sabbie mobili, le sabbie mobili della confusione e della disperazione. È una tentazione che nel mondo di oggi colpisce anche le comunità cristiane, portando la gente a dimenticare che ‘al di là di tutto ciò che muta stanno realtà immutabili; esse trovano il loro ultimo fondamento in Cristo, che è sempre lo stesso: ieri, oggi e nei secoli’ (Gaudium et spes, 10; cfr Eb 13,8)”. Non parlo qui del relativismo inteso solamente come un sistema di pensiero, ma di quel relativismo pratico quotidiano che, in maniera quasi impercettibile, indebolisce qualsiasi identità. Modern Educayshun ITA - Nelle Note Multimedia. https://www.youtube.com/watch?v=z72jtR_om98 Nelle Note multimedia. Published on Dec 16, 2015. The follow up to #Equality, Modern Educayshun delves into the potential dangers of our increasingly reactionary culture bred by social media and political correctness. Written and Directed by Neel Kolhatkar
Instagram & Twitter @neelkolhatkar https://youtu.be/z72jtR_om98
==========================
What Do Palestinians Think about the Holocaust? https://youtu.be/7TJzclHiQIY Have you ever wondered what the average Palestinian knows or thinks about the Holocaust? The answers provided in this video are shocking. https://www.youtube.com/watch?v=7TJzclHiQIY Palestinians: What do you know about the Holocaust? Corey Gil-Shuster. Published on Aug 31, 2014 Please donate to the project so I can travel further and more often: http://www.gofundme.com/Ask-Project Want to know what Israelis and Palestinians in the Middle East really think about the conflict? Ask a question and I will get answers. Want to contribute? Go to http://www.gofundme.com/Ask-Project People ask Israeli Jews questions. I go out and ask random people to answer. Canadian-Israeli filmmaker Cory Gil-Shuster set out last summer, during Operation Protective Edge, to find out what the Palestinians on the street have to say about the Holocaust. The answers from our Palestinians neighbors presented in the video below are very interesting, to put it mildly. This film is a must-watch and SHARE…    http://unitedwithisrael.org/watch-what-do-palestinians-say-about-the-holocaust
=======================
ONU HA SMESSO DI ESSERE IL TESTIMONE DEI DIRITTI UMANI, ECCO PERCHé, LO STERMINIO, IL GENOCIDIO, SONO DELLE LOGICHE DELLA GEOPOLITICA USA NATO LEGA ARABA! ECCO PERCHé, LA GUERRA MONDIALE PUò ESSERE SOLTANTO UN FATTO, UN EVENTO INEVITABILE, DA DECIDERE SOLTANTO SU SCALA TEMPORALE! http://unitedwithisrael.org/watch-its-so-easy-to-blame-israel/ Has anyone noticed that the Palestinians have never compromised on ANY issue, yet Israel is to blamed for literally EVERYTHING? This video is a bit funny but dead serious. Its message is extremely relevant and must be seen by all. WATCH: It’s So Easy to Blame Israel. https://www.youtube.com/watch?v=MhrJAZHHSIg Blame Israel! https://youtu.be/MhrJAZHHSIg thelandofisrael, Uploaded on Nov 1, 2011
TheLandofIsrael.com has done it again! In this new, entertaining approach to sticking up for the Jewish People, Ari & Jeremy put the blame where it belongs! UNESCO has accepted the Palestinian Authority (PA) as an official member. Pressure on Israel is mounting, fingers are pointing at the Jewish State, and the layers of the blame are those who should be our greatest allies. Wach this video to decide for yourself who's to blame in the Middle East conflict. Israelis and the Palestinians have been embroiled in negotiations for years. Some of Israel's most hard line leaders have made unprecedented sacrifices for peace, while throughout the entire process, the Arab leadership in Gaza, Judea & Samaria (the West Bank) and Jerusalem have never compromised on any issue. With regards to israel, The differences between Hamas, Fatah (PLO), Islamic Jihad and Hezbollah have become nuanced at best. Can any rational person blame Israel for the lack of peace when their so called "partner" in negotiation has never made even one concession or compromise?   
Secretary of State John Kerry just recently blamed Israel (again) for the lack of peace with the Palestinians. United with Israel is often bombarded with messages from people urging us to just “make peace” and “stop killing” the Palestinians. What nobody seems to realize is that the blame is being placed on the wrong side. Who is responsible for the lack of peace? Here comes the answer!
============================
NON è GIUSTO CHE, IO DEVO FARE MORIRE GLI ISRAELIANI, PER DISTRUGGERE LA LEGA ARABA E SALVARE IL GENERE UMANO! NO NON è GIUSTO! PRESTO VERRANNO A SGOZZARE ANCHE VOI! IO SONO SCANDALIZZATO DELLA COMPLICITà DI TUTTE LE NAZIONI CON IL PIù BRUTALE NAZISMO SHARIA DI ASSASSINI SERIALI MANIACI DELLA STORIA DEL GENERE UMANO!
http://unitedwithisrael.org/watch-palestinian-lies-kill/ WATCH: How Palestinian Lies Literally Kill. Palestinian lies are constantly spread, inciting the masses to violence and terrorism, and innocent civilians have died as a result. Incitement kills. Words kill. Lies kill.
The Palestinian “lie machine” is in full effect, urging Palestinian civilians to give up their lives so they can become martyrs. The lie that Israel is trying to change the status quo of the Temple Mount is still being spread. In fact, this particular lie has been spread since 1929! And yet, Israel has never attempted to damage or destroy the Al-Aqsa Mosque. It stands today as it has for centuries. What we see clearly is that Palestinian incitement and lies really do kill. Please help Israel and SHARE this video. Published on Dec 15, 2015
https://youtu.be/JAndoxXUNtI As Israeli civilians are being butchered by Palestinian terrorists, it's evident that Palestinian lies kill. The Biggest Palestinian lie is that Israel is trying to change the status-quo on the Temple Mount, while in fact Israel is determined to maintain the status-quo. Palestinian Lies Kill
Israel's Foreign Affairs Min. https://www.youtube.com/watch?v=JAndoxXUNtI
==============================
IL TERRORISMO ISLAMICO SHARIA è CONCESSO, PERMESSO, FINANZIATO, DIFFUSO, DALLA GALASSIA JIHADISTA TURCO SHARIA SAUDITA, IN TUTTO IL MONDO, MA, NON è MAI CONDANNATO, ALMENO IPOCRITAMENTE, FORMALMENTE, SOLTANTO, IN ISRAELE! IN ISRAELE OGNI TERRORISMO è LEGITTIMO! MA, SE LA SHARIA DELLA LEGA ARABA, NON FOSSE DIETRO, A TUTTO IL TERRORISMO MONDIALE? POI, IL TERRORISMO MONDIALE SECCHEREBBE SUBITO! IO FARò DEL MALE A TUTTE LE NAZIONI DEL MONDO PER QUESTO MOTIVO! Defense Minister Moshe Ya’alon responded to US Secretary of State John Kerry’s accusations that Israel is responsible for stalled peace talks, charging that Kerry’s plans for Israel would endanger its security and were impracticable. In an interview with the The New Yorker magazine this month, US Secretary of State John Kerry expressed frustration with the stalled Israeli-Palestinian peace process and placed the blame on Israel. “We know exactly what we are doing,” Ya’alon told Israel’s IDF Radio on Tuesday. “I will say this clearly: we do not want to rule over them [the Palestinians] and it is good that they have political independence and that they vote for their own parliament. Between this and [Israel] leaving Judea and Samaria – then what? It [the Palestinian entity] will be vital – financially, with infrastructure and even security? If we[the IDF] would not be operating [against Palestinian terrorism] in Jenin and Shechem, Abu Mazen [Palestinian Authority head Mahmoud Abbas] would cease do to so as well.” “It’s no secret we don’t agree [with the Americans] on everything,” he added. “If we would have implemented Kerry’s plans for security, which he passed on to us over a year ago – then there would be mortar shells falling on Ben Gurion Airport today.” Minister of Internal Security Gilad Erdan blasted Kerry for his lack criticism of the Palestinians for their refusal to negotiate and their terrorism. “I deeply regret Kerry’s remarks,” he stated. “I will not begin to ask similar questions about other conflicts occurring across the globe. I think that Kerry would have done better if, instead of making those statements, he put pressure on the side that actually refuses to enter a diplomatic process.” By: Max Gelber, United with Israel
==========================
LE NAZIONI DEL MONDO NON ASCOLTANO LA DISPERAZIONE DEI MARTIRI CRISTIANI ED ARRIVERà IL GIORNO, CHE IO NON ASCOLTERò PIù LA DISPERAZIONE DEL MONDO! Kenya: non solo Garissa. Sintesi: il Kenya sale nella nostra WWList a causa di una forte islamizzazione di certe aree del paese e di conseguenti tensioni derivanti da frange radicali. L'attentato di Garissa di aprile è solo il più eclatante, ma si susseguono da tempo aggressioni, minacce e discriminazioni a danno dei cristiani locali. Il pastore Abramo ci accoglie sorridente: "Siamo felici di ricevervi. Grazie per essere venuti da molto lontano per incoraggiarci”. La sua comunità è una delle tante che la nostra missione aiuta in Kenya, paese profondamente cristiano, ma che in alcune regioni sta vivendo fortissime tensioni per un'islamizzazione crescente e l'arrivo di frange estremiste che seminano il terrore. In Italia si parlò molto della strage dell'università di Garissa, dove ad aprile di quest'anno i terroristi islamici di Al-Shabaab fecero irruzione separando gli studenti cristiani dai musulmani e assassinando brutalmente 143 di loro (più alcune guardie e decine di feriti). Quell'università deve ancora riaprire, il trauma di quell'evento ha avuto profonde ripercussioni nelle famiglie delle vittime, nei sopravvissuti, nello staff dell'università e nell'intera comunità cristiana di Garissa. Confidano e lavorano affinché a breve possa riaprire. Il pastore Abramo guida una chiesa di almeno 100 membri in un'area fortemente islamizzata e dove la tensione è palpabile: "Non molto tempo fa, ci stavamo riposando dopo una riunione di preghiera tenutasi nel nostro locale quando fecero irruzione 2 uomini armati, gridando Allah è grande. Era notte e ci sorpresero, mi alzai di scatto, sentii le esplosioni e una forte spinta e fitta al petto: caddi tra le sedie rovinosamente e capii che mi avevano sparato”, racconta il pastore. In quell'attentato avvenuto ben prima di quello dell'università di Garissa, persero la vita due membri di chiesa presenti, mentre la pallottola che colpì al petto il pastore passò a un paio di centimetri dal cuore per uscire da dietro la spalla. "Quando riaprii gli occhi, non c'erano più. Pensavo di essere morto, ma il dolore mi ricordò immediatamente che ero vivo. Mi guardai attorno e vidi la confusione e i corpi dei miei fratelli a terra. Poi arrivarono gli aiuti”. Garissa non è un caso isolato, è solo uno dei più eclatanti di queste zone del Kenya. Si registra infatti un aumento di aggressioni, minacce, discriminazioni a danno delle comunità cristiane in particolare in aree come quelle al confine con la Somalia. Di fatto il pastore Abramo e i leader delle altre chiese della zona, da tempo non possono tenere incontri serali (di preghiera, di studio o altro) per ordine delle autorità. Iniziano a sperimentarsi ostacoli nell'apertura di nuove chiese in alcune specifiche aree fortemente islamizzate, per via del fatto che le autorità preferiscono "non alimentare tensioni”: ebbene una chiesa in queste aree evidentemente è considerata fonte di tensioni. E' per questa ragione che il Kenya sta guadagnando posizioni nella nostra WWList.
=========================
ISraele ] MA, DOVE LONTANO TU CREDI DI POTER ARRIVARE? tra la kabbalah esoterica, il talmud satanico: il sistema massonico SpA bancario, e la stella di rothschild sulla bandiera? TU SEI GIà ALL'INFERNO!
==========================
ma, la aggressione letale contro la RUSSIA? è soltanto, la storia della morte [ NATO ], che cerca a sua occasione! Russia, Medvedev: con abbattimento Su-24 Turchia ha dato motivo per scoppio guerra ] e gli islamici non giudicano negativamente un evento di guerra mondiale, anzi, perché nella storia gli islamici hanno sempre giocato d'azzardo! e grazie a tutti i genocidi che hanno fatto? dobbiamo dire che gli è sempre andata bene! [ 09.12.2015( Con l'abbattimento dell'aereo russo Su-24 Ankara ha creato un motivo per far scoppiare una guerra, ma le autorità russe non hanno risposto simmetricamente, ha dichiarato il primo ministro Dmitry Medvedev rispondendo alle domande dei giornalisti dei canali televisivi russi nel programma tradizionale "Conversazione con il primo ministro." "Nel 20° secolo come agivano solitamente i Paesi a casi simili? Iniziavano una guerra," — ha detto Medvedev. Medvedev ha sottolineato che Mosca non intende avviare azioni militari di risposta, tuttavia vuole dimostrare alla Turchia la durezza della sua posizione. Medvedev: giusto aumento spese difesa, senza buon esercito Stato russo non esisterebbe
Medvedev accusa Turchia: difende ISIS
Putin sull'abbattimento Su-24: "Perchè lo hanno fatto? Lo sa solo Allah"
Lavrov su abbattimento Su-24: qualcuno vorrebbe far saltare i negoziati di pace su Siria: http://it.sputniknews.com/politica/20151209/1691011/Siria-Aviazione.html#ixzz3ubzMMYT7

19/09/2014 timesofisrael.com -- my dear, chi 322 JaBullOn pensa di fare a braccio di ferro, contro, di me? NON SO COSA LUI CONOSCE DEL NOSTRO JHWH! lui avrebbe dovuto almeno, aver vinto in passato, contro di me, una sola volta! te lo dico io: "Illuminati farisei da satana? sono senza pudore!" mi hanno impedito l'accesso a gmail.com, e mi hanno chiuso anche il canale di facebook.com/Netanyahu ma, in precedenza, IL siriano, mi avevano chiuso il canale di facebook.com/Tg24Siria, anche il canale di israelnationalnews mi aveva chiuso, il canale: IMPEDENDO I MIEI COMMENTI,
CINA. Cina, criticano il governo: internati in manicomio. La nuova legge sulla salute mentale del 2013 proibisce il ricovero coatto senza parere medico, ma le autorità la ignorano. Shi Genyuan e Song Zaimin "spariscono" dopo l'arresto e riappaiono in strutture psichiatriche, legati al letto e sedati. La pratica va avanti da decenni. Pechino (AsiaNews) - Le autorità della provincia sud-orientale del Fujian hanno rinchiuso in un ospedale psichiatrico Shi Genyuan, blogger molto critico nei confronti del governo locale. L'uomo si trova dallo scorso 3 giugno 2014 nel reparto malattie mentali dell'ospedale n° 3 di Quanzhou, dove è sedato e legato al letto. Lo stesso trattamento è stato riservato dalla polizia di Pechino all'attivista democratico Song Zaimin, "scomparso" lo scorso 27 agosto e "riemerso" nell'ospedale psichiatrico Pinggu della capitale. Entrambi i casi sono stati denunciati da Civil Rights and Livelihood Watch. Shi è stato arrestato una prima volta nell'agosto 2013 e trattenuto dalla polizia sulla base di una "perizia psichiatrica" condotta dagli stessi agenti. Nel maggio dello stesso anno era stato accusato di "incitare alla sovversione del potere statale", ma era rimasto in libertà. Secondo un amico, identificato come Pan, la polizia "usa la malattia mentale come scusa per trattenerlo. Nessuno lo ritiene pazzo". Song è stato invece arrestato dopo aver partecipato a un evento in memoria del 25mo anniversario della strage di piazza Tiananmen, celebrato il 4 giugno 2014. Hou Xin, attivista anche lui di Pechino, dice a Radio Free Asia: "Sono molto preoccupato per la sua situazione. Non ho mai pensato che sarebbero arrivati a usare un ospedale psichiatrico per arrestarlo. Vedremo se tramite un avvocato possiamo farlo rilasciare, ma sarà dura: la gente non esce facilmente da quei posti". Per diversi decenni, l'internamento in un nosocomio psichiatrico è stato il mezzo usato dalle autorità per far sparire gli "elementi indesiderati" senza passare da un tribunale. La legge nazionale, infatti, stabiliva che il potere di rinchiudere qualcuno in questi reparti era del tutto in mano alla polizia locale. Un decreto del maggio 2013, molto pubblicizzato dai media di Stato, ha eliminato questa normativa e ha imposto la perizia medica prima del ricovero. Secondo il Chinese Human Rights Defender, "la legge sulla salute mentale sulla carta è molto chiara: queste detenzioni sono una violazione diretta delle libertà personali. Eppure questo non ha fermato l'uso dell'internamento come rappresaglia per gli indesiderati".

anche il canale di https://www.facebook.com/Netanyahu mi ha bloccato! ] ma, miliziani di al Nusra, non sono gli stessi che Obama sta finanziando? BEIRUT, 20 SETtembre - I miliziani di al Nusra, ala siriana di al Qaida, hanno ucciso uno dei soldati libanesi che tenevano in ostaggio. Lo ha reso noto oggi il governo di Beirut. "Il soldato Mohammad Hammiyé è stato ucciso dai gruppi terroristi che hanno minacciato di ammazzare altri soldati", ha precisato il ministro della Difesa libanese Samir Mokbel.
speriamo che non sia la ennesima bugia Merkel Mogherini ] Ucraina: Mosca, pace scatta entro 24 ore. Finora le parti hanno scambiato 120 prigionieri dal 5 settembre.  ecco la ennesima bugia Merkel Mogherini  io li conosco questi del sistema massonico, sono tenaci come gli spiriti maligni! ] Esplode fabbrica munizioni a Donetsk, Fonti ribelli, colpita da missili.  
Kerry 322 -- perché ti meravigli? io amo la America USA, e certo non potrei odiarla per colpa tua! nessun popolo mi potrebbe mai disgustare, e con te, arriverà il momento, che, noi due faremo i conti! https://www.youtube.com/user/MercyChristLord/discussion
yes, also, i am a beautifull american people https://www.youtube.com/user/MercyChristLord/discussion

user/eraser695/videos anche, questo ragazzo è stato ucciso dagli islamici sharia ONU Lega ARABA: in Pakistan!  https://www.youtube.com/user/eraser695/discussion
Benjamin Netanyahu -.. lol. tu pensa, che, oggi, nel 2014, c'è, ANCORA, gente che, ha ancora una fede da Medio-Evo, infatti, i SACERDOTI 322, satanisti CANNIBALI DELLA CIA, in youtube, loro sono convinti, che, Unius REI, veramente, LUI può uccidere le persone! ] lol. [ Dio mio! QUANTA GENTE SUPERSTIZIOSA OGGI ESISTE NEL MONDO, ancora! [ LOL. ]   Re 2 - Capitolo 1, [1] Dopo la morte di Acab, Moab si ribellò a Israele. [2] Acazia BILDENBERG, cadde dalla finestra del piano di sopra in Samaria e rimase ferito. Allora inviò messaggeri con quest'ordine: «Andate e interrogate Baal-Zebub: JA bULL ON, BOHEMIAN GROVE, TALMUD, dio di Ekròn, per sapere se guarirò da questa infermità». [3] Ora l'angelo del Signore disse a Elia il Tisbita: «Su, và incontro ai messaggeri del re di Samaria. Dì loro: Non c'è forse un Dio in Israele, perché andiate a interrogare Baal-Zebub, dio di Ekròn? [4] Pertanto così dice il Signore: Dal letto, in cui sei salito, non scenderai, ma di certo morirai». Ed Elia se ne andò. [5] I messaggeri ritornarono dal re, che domandò loro: «Perché siete tornati?». [6] Gli dissero: «Ci è venuto incontro un uomo, che ci ha detto: Su, tornate dal re che vi ha inviati e ditegli: Così dice il Signore: Non c'è forse un Dio in Israele, perché, tu mandi a interrogare Baal-Zebub, dio di Ekròn? Pertanto, dal letto, in cui sei salito, non scenderai, ma di certo morirai». [7] Domandò loro: «Com'era l'uomo che vi è venuto incontro e vi ha detto simili parole?». [8] Risposero: «Era un uomo peloso; una cintura di cuoio gli cingeva i fianchi». Egli disse: «Quello è Elia il Tisbita!». [9] Allora gli mandò il capo di una cinquantina con i suoi cinquanta uomini. Questi andò da lui, che era seduto sulla cima del monte, e gli disse: «Uomo di Dio, il re ti ordina di scendere!». [10] Elia rispose al capo della cinquantina: «Se sono uomo di Dio, scenda il fuoco dal cielo e divori te e i tuoi cinquanta». Scese un fuoco dal cielo e divorò quello con i suoi cinquanta. [11] Il re mandò da lui ancora un altro capo di una cinquantina con i suoi cinquanta uomini. Questi andò da lui e gli disse: «Uomo di Dio, il re ti ordina di scendere subito». [12] Elia rispose: «Se sono uomo di Dio, scenda un fuoco dal cielo e divori te e i tuoi cinquanta». Scese un fuoco dal cielo e divorò quello con i suoi cinquanta. [13] Il re mandò ancora un terzo capo con i suoi cinquanta uomini. Questo terzo capo di una cinquantina andò, si inginocchiò davanti ad Elia e supplicò: «Uomo di Dio, valgano qualche cosa ai tuoi occhi la mia vita e la vita di questi tuoi cinquanta servi. [14] Ecco è sceso il fuoco dal cielo e ha divorato i due altri capi di cinquantina con i loro uomini. Ora la mia vita valga qualche cosa ai tuoi occhi». [15] L'angelo del Signore disse a Elia: «Scendi con lui e non aver paura di lui». Si alzò e scese con lui dal re [16] e gli disse: «Così dice il Signore: Poiché hai mandato messaggeri a consultare Baal-Zebub, dio di Ekròn, come se in Israele ci fosse, fuori di me, un Dio da interrogare, per questo, dal letto, su cui sei salito, non scenderai, ma certamente morirai». [17] Difatti morì, secondo la predizione fatta dal Signore per mezzo di Elia e al suo posto divenne re suo fratello Ioram, nell'anno secondo di Ioram figlio di Giòsafat, re di Giuda, perché egli non aveva figli. [18] Le altre gesta di Acazia, le sue azioni, sono descritte nel libro delle Cronache dei re di Israele.
https://www.youtube.com/user/JHWH1OsannaUniusRei/discussion
Benjamin Netanyahu - questo satanismo di NWO, fatto di satanisti cannibali alieni Gmos, biologia sintetica, A.I., farisei bildenberg Gender che, rubano a sovranità monetaria (signoraggio bancario, ai popoli schiavizzati dal sistema massonico), SONO SOPRATTUTTO UN ATTENTATO ALLO EQUILIBRIO MENTALE, DELLE PERSONE CHE VOGLIONO DEDICARSI ALLA ANALISI DI QUESTI CRIMINI UNIVERSALI! ma, in questo caso, da me tutti loro avranno, tutti insieme, tutto quello che loro si meritano di avere!  http://deiverbumdei.blogspot.com/2014/09/holy-my-jhwh-santo-kadosh-kadosh-kadosh.html
https://www.youtube.com/channel/UCiSZ0gVPI89tE666IFO59hg/discussion
Satana JaBullOn 322 LaVey Kerry 666 Gmos agenda Talmud --- mi dispiace, tu dovrai ritornare tra, 100 anni! questo tempo è mio!
Benjamin Netanyahu - se, Bush 322 smette di fare il satanista, e ripristina la sovranità dei popoli, perché, lui non dovrebbe diventare il mio eroe? IO NON HO NULLA DI PERSONALE CONTRO NESSUNO! ORMAI LA GENTE, sempre di più, INIZIA A CAPIRE, CHE, NOI SIAMO GLI SCHIAVI DELLA USUROCRAZIA ROTHSCHILD, E DEI COMUNISTI BILDENBERG: IL sistema massonico di false democrazie senza sovranità monetaria!! Scontri separatisti-unionisti a Glasgow. La polizia è intervenuta per dividerli, arrestate sei persone.
========================
Christians Butchered In Guinea, But There Is Something You Can Do About It
September 6, 2013/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies. By Theodore Shoebat. Great havoc and violence has arisen in Guinea, in which a substantial amount of churches have been destroyed, and a immense amount of Christians have been killed. Jihadist provoked violence left ninety-five people dead, and a hundred and thirty wounded.
In Nzérékoré, five churches have been attacked and looted, and the homes of four pastors attacked by Muslim mobs. One priest, Fr. Joseph, recounted the violence:
 The two Catholic and Protestant churches have all been ransacked and burned … Almost all the houses and shops belonging to Christians or people affiliated with Christians, have not escaped the fury of attackers.
Within the Catholic area, including the quarters of the nuns and the Presbyter, were looted and set to flames. Moreover, in Beyla, The Center for Youth Development, a conference room, an internet cafe, a primary school and a library, were ravaged and devastated.
Beyla's regional deputy of health services, Dr. Tolon Loua, was killed during the violence, as Fr. Joseph says:
http://rescuechristians.org/christians-butchered-in-guinea-but-there-is-something-you-can-do-about-it/
 He was inside of his house when the assailants arrived and set it on fire … Badly burned, he was transported to the hospital where he was later declared dead. In Moribadou violence lasted for three days, in which about 10 churches were destroyed. Now, while it is important that we focus on this persecution, more needs to be done than just reading about it. This article is a request for those who are donating money to Rescue Christians, or would like to, to give what you can so that we can help the Christians in Guinea.
Currently we are rescuing and preserving Christians in Pakistan, but we desire greatly to expand into other countries where Christians are suffering. The more people we help, the more money that is needed. So we ask that you give, and we promise that all the money will go directly into helping the persecuted. CLICK HERE TO DONATE AND SAVE CHRISTIAN LIVES
==============
Persecution In India. June 8, 2013/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies
From Patheos:  A pastor and his family beaten; a prayer meeting broken up; Christians forced from their village by a mob; children threatened and abused; a church building attacked and a cemetery desecrated – just a few examples of the repeated incidents of harassment and intimidation suffered by Christians in India in 2012.
http://rescuechristians.org/persecution-in-india/
 In many parts of the country the small minority of Christians live at peace with the Hindu majority. But in some states they are acutely vulnerable to a militant Hindu nationalist movement called Hindutva, which is striving to make India a religiously "pure" nation. Recent years have seen numerous incidents of small-scale aggression such as those listed above, and also major outbreaks of anti-Christian communal violence in Orissa and Karnataka. It is difficult for Christians to obtain justice for offences committed against them. Local police can be slow to respond to attacks, and often no-one is prosecuted. Corruption is also rife in the courts, and Christians' unwillingness to play the system dishonestly works against them. Five years on from the Orissa violence, few people have been convicted. Christian leaders and human rights activists continue to campaign for justice, however, and in December 2012 twelve people were handed prison sentences for their part in the 2008 attacks. Posted by Theodore Shoebat
==============
Iran. Pastor Vruir Avanessian was taken to a hospital in prison uniform to receive kidney dialysis treatment. http://rescuechristians.org/iran-pastor-vruir-avanessian-was-taken-to-a-hospital-in-prison-uniform-to-receive-kidney-dialysis-treatment/
January 3, 2013/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies
Vruir Avanessian was taken to a specialized clinic for his routine dialysis, dressed in prison uniform and accompanied by several guards. He was then transferred back to the Evin detention center. Rev. Vruir Avanessian, an Armenian Iranian pastor, was taken to a local hospital from his cell at Evin detention center to receive much needed kidney dialysis treatment and then was transferred back to the prison. The 60 year old pastor was taken to Shahid Hashemi-Nejad hospital's dialysis wing located in the Vanak area of Tehran, accompanied by several prison guards. The local weather was extremely cold and he was escorted wearing only a thin prison uniform, without any proper outer clothing. He was subsequently returned to the prison after the completion of the much needed medical procedure. He was allowed a brief visit with his wife, Rima Avanessian, at the hospital.
Eye-witnesses reported that the Christian pastor, who has served the Christian community for more than 17 years and is in critical health, was taken to the hospital to receive treatment, wearing a uniform that is used only for convicted/formally charged criminals.
This occurred while the presiding chairman of the Social Committee of the Islamic Republic of Iran's parliament declared in a recent report that Iranian prisons are like hotels and contrary to other countries, the Islamic Republic treats even the convicted criminals with dignity and respect! Rev. Avanessian was being treated as a convict, although he has not been charged with any crimes and has not even been informed of the reasons for his arrest. Also, he was transported to the hospital in a prison uniform that reserved for convicted criminals. Sources indicate that the health of this 60 year old pastor is fragile and the ongoing detention, given the current condition of detention centers and prisons in Iran, could pose a grave danger to the frail Christian leader. Rev. Avanessian is currently suffering from heart disease and several operations that resulted in his premature retirement from ministry. Also, due to his diabetes and kidney dysfunction, he requires regular dialysis on Tuesdays, Thursdays, and Saturdays each week at the dialysis clinic of Hashemi-Nejad Hospital. It must be remembered that Rev. Vruir Avanessian along with 50 other newly converted Christians, who had gathered at a residence in the Northern suburbs of Tehran to celebrate and worship God on the arrival of the festive season of Christmas, were interrupted by security officers and detained for several hours. He, unlike others, was taken to an unknown location for further interrogation and detention. After the arrest of this Christian musician, and his transfer to an unknown location, on Friday, December 28, Pastor Avanessian was given permission to contact his family by phone for one minute to inform them of his health and well-being. He was apparently unable to give much explanation about the state of his health or his location. On Saturday, December 29, one of the prison staff contacted home of Pastor Avanessian and asked his wife to bring his medication to the prison. While delivering the necessary medications to the prison authorities, Mrs. Rima Avanessian warned them that prison and security authorities would be responsible for any mishaps that could endanger the health and life of her husband. (mohabatnews)   
=============
Libya released four Egyptian Christians who spent more than a month in jail. April 13, 2013/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies. Click Here to Save a Christians Life Now! Libya on Thursday released four Egyptian Christians who spent more than a month in jail after being accused of proselytizing, Egypt's state news agency MENA said.
Quoting church sources, MENA said Libyan authorities had dropped the charges against them. A fifth detained Egyptian died in a Tripoli prison last month, it added. The release comes after Egypt extradited two members of the regime of ousted Libyan leader Muammar Gaddafi earlier this month. An Egyptian court barred the extradition of a cousin of Gaddafi claiming to hold Egyptian citizenship. Last month, Egyptian judicial sources told Reuters Egypt was seeking to swap the Libyans with the Egyptian Copts. On Wednesday, Libya decided to grant Egypt, struggling with economic and political turmoil, a $2 billion five-year interest-free loan. Libya's small Christian community has expressed fears over Islamist extremism as the government struggles to impose its authority over armed groups which have refused to lay down their weapons since the 2011 war that ousted Gaddafi. In December, an explosion at a building belonging to a Coptic church in Dafniya, close to the western Libyan city of Misrata, killed two Egyptian men and wounded two others.
Click Here to Save a Christians Life Now!
http://rescuechristians.org/libya-released-four-egyptian-christians-who-spent-more-than-a-month-in-jail/
    Mideast Christians Face Widening Persecution. January 16, 2012/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies. UNITED NATIONS ― Though it's the birthplace of Christianity in ancient times, the modern Middle East is increasingly hostile to Christianity as civil conflict, Islamic fundamentalism and terrorism grow in scope and strength.
A few months ago, during the U.N.'s annual debate, the Vatican's Secretary of State Archbishop Dominique Mamberti told assembled delegates that Christians currently suffer more persecution because of their faith and any other religious group. He warned that this "denial of religious freedom threatened peace and security and precluded human development." Archbishop Mamberti stressed, "Respect for religious freedom is the fundamental path for the construction of peace, the recognition of human dignity and the safeguarding of human rights." Though the forum of the United Nations regularly echoes calls for global rights, freedoms, and religious tolerance, rarely are any states singled out as persecutors of Christianity ― especially in the Middle East. Iraq offers a bittersweet example. The country's Christian community dates to the 2nd century A.D. with communities in the Chaldean and Assyrian churches comprising about 15 percent of the prewar population, a presence numbered approximately 500,000.
Though Saddam's regime did not persecute Christians for their religion per se, many believers nonetheless fled due to political intolerance. Following the 2003 Anglo/American invasion toppling Saddam, the genie of sectarian strife was out of the bottle.
"Iraq's Christian community has dwindled since the U.S.-led invasion. Though no reliable statistics exist, most experts believe that less than 300,000 Christians remain in Iraq. Hundreds of thousands have sought refuge in Jordan and Syria," the Catholic Near East Welfare Association (CNEWA) said. Sixty-six percent belong to the Chaldean Catholic church. Interestingly one out of five Iraqis was a Christian in 1932; today the number has dwindled to 1 in 33. Christians are targeted by Islamic factions and as recently as 2010, some 52 people were killed during the siege of a Catholic church in Baghdad. Estimates say as much as half or more of Iraqi Christians have left the country or are internally displaced.
According to the New York-based Catholic Near East, many displaced Iraqi Christians have found religious refuge in the Kurdish-controlled north of the country. The Kurds remain committed to protecting religious minorities and thus Christians have found safe haven.
But the winds of the Arab Spring have not been kind to Christians in Egypt, where the country's large Coptic community has come under assault. Though approximately 10 percent of the population largely protected during the secular government of deposed President Hosni Mubarak, the communities have come under assault over the past year. Domestic political chaos, growing Islamic fundamentalism, and simmering discrimination has targeted this vulnerable community. Equally in Syria, a 5-percent strong Christian community, remains divided between Greek Orthodox and Catholics. Despite the secular Assad family dictatorship, the minority has not been specifically targeted but many Christians have emigrated. Still Syria has hosted fleeing Iraqi Christians who number 150,000 according to CNEWA. On the positive side, tiny Lebanon hosts a Christian community numbering over a million and comprising over a third of the population. Partly reflecting the legacy of French rule, a strong Maronite church among others shares political power with Muslim factions to this day. Sadly the Lebanese civil war in the 1970s was rooted in sectarian strife. Today's Lebanon, again regaining prosperity, remains a place of tolerance.
So too does the Kingdom of Jordan where the Christian population has dropped from 5 percent to the current 3 percent. Significantly in the Royal Parliament, nine of the 110 seats are specifically reserved for Christians and relations are generally positive. Israel allows its small Arab Christian community to practice their religion freely.
Sadly in the lands of the ancient Christian denominations, highly politicized Islam remains a challenge to the churches. Given the fragile or fragmented role of secular Arab states, Christian minorities are among the first to be demonized and often targeted. The world watches and does little about this blatant religious intolerance.
source: Assyrian International News Agency http://rescuechristians.org/mideast-christians-face-widening-persecution/

http://rescuechristians.org/cbn-interviews-rescue-christians-executive-director/
CBN Interviews Rescue Christians Executive Director. May 8, 2014/0 Comments/in RescueChristians.org Work /by Keith Davies. Rescue Christians Executive Director Keith Davies recently sat down with Gary Lane of CBN News to talk about the heinous plight of Shafqat Emmanuel and Shagufta Kasuar in Pakistan. Regular readers to our site know that Rescue Christians has been intimately involved with this case for months, as Shoebat.com has reported. Here is the full interview with Davies:
=====================
Shanghai. Several Christians received labor camp sentences.
November 13, 2012/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies
An influential house church Christian in Shanghai who has been targeted for repeated government harassment was given an extra-judicial sentence to a labor camp just days before the 18th Communist Party Congress opened, just one example of the ruling Communist Party's harsh measures to maintain order in advance of this major conclave where the reins of power will be handed over.
Labor camp sentences were also meted out for several other people who had joined Mao Hengfeng in seeking redress by petitioning the government, and a large number of petitioners have disappeared into official custody, have been criminally detained or have had their freedom of movement curtailed in the run-up to the Nov. 8 opening of the 18th Party Congress.
Mao was sentenced on Oct. 30 to 18 months of "re-education through labor" for "disrupting public order." (see scans below) This is the third labor camp sentence for Mao, who will be 51 next month and is in poor health with dangerously high blood pressure.
Her case is but one example of the clampdown on personal freedoms, especially for petitioners, in advance of the Party Congress. Famed Shanghai activist Feng Zhenghu has been illegally confined to his home for eight months already.
Mao is an influential presence among the tens of thousands of Shanghai petitioners. Not only has she long been trying to use the law to seek redress from various government departments for her own case and to protect her legal rights, she's also worked on behalf of other petitioners. That Shanghai's petitioners are more united, more knowledgeable about the law and government policy and more rational in using the law to protect their rights than petitioners elsewhere is largely due to the efforts of Mao, Shen Peilan, Jin Yuehua and other leading figures. It is precisely for this reason that Mao has been the focus of attention of the municipal, district and grassroots governments and why they have been ceaselessly targeting her for attacks.
As early as July 2003, Mao was put under judicial detention for 15 days for "disrupting court order." In April 2004, she was sentenced to 18 months of "re-education through labor" for "disrupting public order." In January 2007, she was sentenced to a two-year jail term for "deliberately damaging property." In January 2009, she was placed under administrative detention for seven days for "disturbing order in a public place." In March 2010, she was sentenced to a second 18-month term of re-education through labor for "disrupting public order" but was released early due to stage 3 hypertension.
Her most recent sentence stems from a Jan. 5 gathering during which she and others marked the anniversary of the deaths of the mother of one of the petitioners and a similar gathering on July 1 to mark the anniversary of the 2007 death of Chen Xiaoming, a human rights lawyer who was a leading housing rights activist after he lost his own home.
ChinaAid has learned that several other petitioners who have also received labor camp sentences. Christian women Shen Peilan and Jin Yuehua were detained by police in recent days and a large number of petitioners have been forcibly detained on Chongming Island to attend "vacation classes."
ChinaAid founder and president Bob Fu expressed grave concern for the plight of the "disappeared" and detained petitioners and for others who have suffered human rights abuses perpetrated by the Chinese government as it sought to "maintain stability" in preparation for the 18th Party Congress. He noted that these measures run counter to the concept of a "harmonious society" that outgoing leaders Hu Jintao and Wen Jiabao have long been advocating. Fu called on the international community to pay close attention to the developments in these cases and on the Chinese government to grasp the opportunity presented by the 18th Party Congress to bring about real reforms that will protect human rights, the rule of law and basic rights such as freedom of religion.
Mao Hengfeng's husband Wu Xuewei's cell phone numbers: 13901662286 and 13621959444
Mao Hengfeng's home telephone: 021-65195100 http://rescuechristians.org/cbn-interviews-rescue-christians-executive-director/
===============
Benjamin Netanyahu - cosa altro posso fare per proteggermi dai satanisti della CIA DATAGATE? ] [ Account Microsoft. La tua password è stata modificata in data 03/09/2014. Proteggi il tuo account ] [ Il tuo account è protetto dalla verifica in due passaggi. Quando hai bisogno di confermare la tua identità o viene fatta una modifica al tuo account, useremo le tue info di sicurezza per contattarti. uniusrei3@gmail.com Riceverà avvisi
3205708*** Riceverà avvisi. Benjamin Netanyahu - cosa io devo fare contro questi satanisti della CIA datagate, che acherano il mio living@live.it? [[ Gentile Cliente, Nell'ambito di un progetto di verifica dei dati anagrafici forniti durante la sottoscrizione dei servizi di Poste Italiane e stata riscontrata una incongruenza relativa ai dati anagrafici in oggetto da Lei forniti all momento della sottoscrizione contrattuale. L'inserimento dei dati alterati puo costituire motivo di interruzione del servizio secondo gli art. 135 e 137/c da Lei accettati al momento della sottoscrizione, oltre a costituire reato penalmente perseguibile secondo il C.P.P art.415 del 2002 relativo alla legge contro il riciclaggio e la trasparenza dei dati forniti in autocertificazione. Per ovviare al problema e' necessaria la verifica e l'aggiornamento dei dati relativi all'anagrafica dell'Intestatario del servizio: 1. Inviare il modulo allegato ****il vostro conto Poste Italiane. 2. Due Poste Italiane in piccoli depositi sul tuo conto bancario. 3. Controllare il tuo conto in banca in 3-5 giorni per gli importi deposito. 4. Poste Italiane accedi al tuo account ****. Cordiali Saluti.
Benjamin Netanyahu - quindi con un APP, acher possono pubblicare i post, anche postdatati, perché, oggi venerdì 19 questo post(documento) non esisteva! ma, io avevo la verifica a doppio passaggio con cellulare! Quindi soltanto, i satanisti della CIA DATAGATE possono entrare nei siti senza avere bisogno di password! [[ Per la tua protezione, e necessario verificare questo messaggio 17/09/14 ]] http://kingdomofjhwh.blogspot.com/
Benjamin Netanyahu - questo è il criminale della CIA --> [ Indirizzo IP 93.43.90.220 ] ARRESTATELO!
Benjamin Netanyahu - oh no! lol. non è consuetudine, ucciderci tra di noi, nel NWO, chi vince comanda! e poiché, vinco sempre io, ed io ho vinto tutte le volte? poi, tutti i satanisti del NWO devono ubbidire a me!
https://www.facebook.com/Netanyahu --- Award Final Notification ] [ queste sono tutte le minaccie della CIA contro Unius REI: kingdomofJHWH
ATTENZIONE. "islamici Giocano a calcio con teste mozzate" (http://youtu.be/jTZPZOictlE)
La community di YouTube ha segnalato uno o più dei tuoi video come non appropriati. Quando un video viene segnalato, viene esaminato dal team di YouTube in base alle nostre Norme della community. Dall'esame è emerso che i seguenti video presentano contenuti che violano le presenti norme, pertanto sono stati disattivati:
"islamici Giocano a calcio con teste mozzate" (http://youtu.be/jTZPZOictlE)
Benjamin Netanyahu questo è il criminale della CIA -> [ Indirizzo IP 93.43.90.220 ] ARRESTATELO!
Benjamin Netanyahu - quindi con un APP, acher possono pubblicare i post, anche postdatati, perché, oggi venerdì 19 questo post(documento) non esisteva! ma, io avevo la verifica a doppio passaggio con cellulare! Quindi soltanto, i satanisti della CIA DATAGATE possono entrare nei siti senza avere bisogno di password! [[ Per la tua protezione, e necessario verificare questo messaggio 17/09/14 ]] http://kingdomofjhwh.blogspot.com/
=====================
De Luca Vittorio · Top Commentator · Università del Crimine, dottorato in Stupefacenti
In Russia? La madre dei diritti civili?
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
De Luca Vittorio in Russia, ed in ogni luogo, ogni governo è costretto ad essere diritto positivo e legge natuale, perché, io sono una metafisica monarchia universale su tutte le Nazioni del mondo: UNIUS REI!
che fine hanno fatto i cristiani? Questa è la politica criminale, del NWO, e delle loro Sinistre di culattoni gender bildenberg, i farisei della usurocrazia mondiale! in internet è pieno di Troll satanisti pagati dalla CIA!
 [[ Suicida su web, tutti lo incitano, Russia, giovane si impicca in diretta su Skype dopo 2 ore chat ]]
 Gianluca de Cesari · Segui · Top Commentator
 le pillole prendile tutte!
 Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
 Gianluca de Cesari TU HAI BISOGNO DI PILLOLE? IO VEDRò DI ACCONTENTARE LA TUA MALVAGITà! NESSUNO PUò OFFENDERE GESù DI BETLEMME, PERCHé, ANCHE SE SOLAMENTE UOMO, LUI RIMANE SEMPRE L'UOMO PIù IMPORTANTE, DELLA STORIA DEL GENERE UMANO, ha detto l'ateo filosofo Benedetto Croce!
https://www.youtube.com/user/TheUniusrei2/discussion
Benjamin Netanyahu - io ho deciso di fare del male a satana, ed al suo Regno NWO FMI Shariah, e questo è qualcosa che nessuno mi può impedire di fare, perché la mia determinazione è stata depositata, dal mio spirito nei luoghi celesti! https://www.youtube.com/user/UniusRei3/discussion
================================
Benjamin Netanyahu -- il problema dei demoni è quello che, si stancano e, POI, lasciano la presa! Perché, la loro sorgente non è la GRAZIA! mi dispiace, se, le streghe si strapperanno i capelli, o se Kerry il sacerdote LaVey di satana, ne morirà di dolore.. PEGGIO PER LORO! NON C'è NULLA CHE PUò FERMARE LA MIA DETERMINAZIONE: io abbatterò il NWO FMI, si spicciassero, quindi, farisei Illuminati, a radere al suolo la ARABIA SAUDITA! io non posso concedere loro troppo tempo! https://www.youtube.com/user/jhwhpantocrator/discussion
Benjamin Netanyahu - di tutto questo spam pericoloso, che, la CIA DATAGATE mi ha messo, per rubare i dati delle persone. come: "Per la tua protezione, e necessario verificare questo messaggio" IO non SONO MOLTO PREOCCUPATO! lol. perché, tutti i miei blogger, sono già pieni di filtri, da sempre! quindi sono già stati esclusi dai motori di ricerca! lol. ecco perché, la loro posizione, o il loro posizionamento? non può peggiorare!
https://www.youtube.com/user/jhwhpantocrator/discussion
India e Cina, al termine di una visita del presidente cinese Xi Jinping a New Delhi, si sono impegnate venerdì su un vasto programma di attività comuni, siglando un documento di 28 punti. La Cina investirà 20 miliardi in 5 anni per infrastrutture e sosterrà la richiesta indiana di un seggio permanente al consiglio di sicurezza dell'Onu. Sulle divergenze di confine, le parti ribadiscono "l'impegno a ricercare una soluzione giusta, ragionevole e reciprocamente accettabile".
gli indiani hanno qualcosa di grezzo, violento, da rivedere! Dopotutto sono una nazione giovane, ed hanno un nazionalismo esasperato.. questo è comprenibile, perché hanno affrontato grandi sofferenze, ingiustizie e pericoli! oppure, Forse non volevano tubare la nomenclatura Vaticana dei Papi, lol. perché, il Presidente cinese poteva dicenatare Papa Jinping XI! lol. [ Giornalista scambia Xi per 11, silurata. 'Infortunio' costa caro a margine visita leader Pechino a Delhi
https://www.youtube.com/user/messiaIsraele/discussion
ok! Maometto ha fatto le stesse cose! La Turchia ha fatto il genocidio degli armeni, e l'elenco delle maledizioni islamiche sarebbe troppo lungo! o deve terminare la sharia, o deve terminare l'Islam, o deve terminare la LEGA ARABA DEI NAZISTI CHE HANNO ROTTO IL CAZZO! SYDNEY, 19 SET - Un giovane di 22 anni di Sydney, Omarjan Azari, fra le 15 persone arrestate ieri durante la più massiccia operazione antiterrorismo mai lanciata in Australia, secondo gli investigatori si preparava a rapire un civile a caso e a decapitarlo in piazza davanti a una telecamera, per diffondere poi online il video. Azari è comparso ieri davanti al tribunale centrale di Sydney. https://www.youtube.com/user/messiaIsraele/discussion
Descrizioneon Channel of "IsraelNationalTV"? ThuggishProduction insult me: @EvolutionReligion Brother, you need help! Please pray to the LORD and than call 911! (to:12/27/2017) @ThuggishProduction­- HEY, MOSSAD of 666 and 322: ie, rabbis: kakam Illuminati: New World Order of enlightened IMF: grove: ECB FED: ie, satan synagogue: to kill, my Jewish people(new shoah) and to do new genocide, against all: the peoples of the world via: the new holocaust, of nuclear WW 3 °. If I will not be recognized: by all governments of the world as: "Unius Rei"? between: 6 years: there will be a revolutionary tribunal: World: that: put to death all: leaders, elites, all rich, for being silent accomplices: this means system Masonic: of Banking seigniorage: namely, the criminals masonic conspiracy: Bildenberg, politic, corporations, ecc.. to make the new: Tower of Babel: and to destroy the true hope of Israel. because in that day thou shalt be mad? maybe your death sentence will not be for you: too scary.. @Rooshic-- David Duke is a young man in despair, who, from fear of seigniorage banking corporation globalist: Masonic Grove: 666: abduction: of 322 IMF: ECB FED: SpA. ie, synagogue of satan: lobby Illuminati: New World Order, he went from Muslims whose real objective: from Muhammad in then it's always been that of hurting Christians as still is today! for the destruction of human dignity: ie: sharia horror jihad against freedom of religion! That's why David Duke will go the way of Hitler for since his motive is hatred! no people is bad for me: I am not an anti-Semite, but are bad evil, everyone: the super-rich: that: they betrayed their own people: the Costitution: for betray in Masonry Bilderberg: trilateral: ecc.. to make this 3 rd WW nuclear: and reduce: in mode dramatically: the number of people: in the whole human race: ie agenda Bush e Rothschild... if you knew the tragic and violent history of the Church: against: 1. the synagogue of Satan, who takes, the blood of Christian children (innocent lambs: only: animals in human form for their talmud) for religious reasons as to consecrate the synagogues? or: against: 2. Freemasonry: by the French Revolution to today? You do not speak so badly of the Church! [MK Eldad: It's Time that Israel Recognizes the Armenian Genocide -- Da: IsraelNationalTV | 26/dic/2011 | 151 visualizzazioni] @IsraelNationalTV guys, now it's too late: 2012 for saying these things!: Why lorenzojhwh: I can not say: "this is: only: another: SATANIC: strategy of the Illuminati IMF: Fed ECB ECB: synagogue Kamam NWO Talmud: of: Bilderberg trilateral: Jewish Masonic system: 666 322: to put: more hatred against Muslims, and to justify: the massacre of the 3 rd WW nuclear: in fact, in this way, that all the rich of the world (the real Satanists) will kill all the poor of the world! "because even this 3 ° WW is a scam! @IHateNEWLAYOUT: ex-mistafield: is in the interest of the bankers: Jews International: IMF-World Order: to do the wars nuclear world war: all this: is in the logic of the Talmud: it is to make: of to all nations, only one flock of slaves? This is the agenda of the "Elders of Zion" as Rothschild Zionists: they want to annihilate every religion and every national identity! but this is what, I have to say, "through their silence? all leaders: elite: wealthy: the world? they have proven to be the accomplices of this"but you as a Satanist? you know all this! because you want to hide the pain of the people or peoples? You're a liar! and the price, that you will have to be paid: into your: kingdom of Satan? is a terrible price horror! the time has come: and the moment is this: that anyone who tells a lie will be considered a criminal: that is, a Satanist, or: a Mason. because, today, the world is based on Satanism: of the: banking seigniorage: the synagogue of Satan KAKAM kabbalah: six point of star Rothschild on flag of Israel: fake democrazy, as all other fake democrazy(in all world) of banking seigniorage, of Baal OWL, to grove abduction Marduck 666 322: micro chip: IMF-World Order? then, the lie was made lawful: by, CIA and MOSSAD (Jewish bankers Satanists: enlightened): from one century, that kill American citizens, to have the excuse of: making war against other peoples.. but tomorrow will not be anymore! who has the power of the IMF? ie: satan synagogue? he can do that, that he wants! but we shall see the aggression of Iran, in 2012 (and they deserve to die: for all the evil, which do against Christian martyrs) and then, could be: 3° WWnuclear, in 2013/2014, when it bled all peoples, from banks will no longer be able to milk the sheep: the sheep only to be exterminated: ie: theft robbery: predation Masonic Jewish 322 666; of their true god, baal marduk against all peoples
=======================
SORRY IO HO GIà CANCELLATO QUESTO TUO VIDEO, DAL MIO HD, TU MI RIMUOVI LA PENALIZZAZIONE DEL CANALE? GRAZIE! ] ATTENZIONE. Abbiamo ricevuto uno o più reclami di violazione del copyright riguardanti il materiale che hai pubblicato. Esamina le seguenti informazioni: da ChristFirstCopyright su horror sharia jihad Mohammed False Prophet Wafa Sultan - Lorenzojhwh Mahdì ALLAH
 ID video: wJHpBF1pcJg
 Autore del reclamoChristFirstCopyright
 Rappresentante: Edward Samuel George
 Email dell'autore del reclamo: ChristFirstcopyrights@gmail.com
 Opera presumibilmente violata Video non da YouTube: "daring questions"
Nota. La ripetuta violazione del copyright avrà come conseguenza l'eliminazione del tuo account e di tutti i video che hai caricato. Elimina tutti i video per i quali non possiedi i diritti necessari ed evita di caricare altri video lesivi del copyright. Videohorror sharia jihad Mohammed False Prophet Wafa Sultan ID videowJHpBF1pcJg
=======================
deve terminare, il mondo, in cui il bullismo viene premiato: in qualche modo! NON HA DIRITTO A NULLA, Colui, che, NON RISPETTA I DIRITTI UNIVERSALI DEL 1948 ONU! SHARIAH Islam spread by word terror coercion satana Allah Mohammed cRIMINAL NAZI aRAB LEAGUE, against dhimmi slaves! TEL AVIV, 19 SETtembre - Negli ultimi 2 mesi a Gerusalemme est, si e' andata sviluppando una sorta di 'intifada di bambini': lo scrive Haaretz, denunciando, sulla base di dati dellla stessa polizia israeliana, che, di 760 palestinesi fermati nelle ultime settimane 260 erano minorenni. Fra loro, bambini di 9-12 anni, in teoria non perseguibili. La fiammata di disordini è stata innescata dagli agguati delle passate settimane (tre giovani ebrei, e un ragazzo palestinese uccisi) e poi dal sanguinoso conflitto di Gaza.
 https://www.youtube.com/user/JewsxMessiahUniusRei/discussion
Islamici in tutta la Shariah LEGA ARABA? sono tutti con il cervello nel 600 d.C. ] Yemen: tv, sì ribelli sciiti per tregua. In scontri con rivali sunniti 40 morti nelle ultime 24 ore. Lo riferisce la tv panaraba al Arabiya che cita fonti degli stessi ribelli nella loro roccaforte settentrionale di Saada. Non si conoscono i dettagli dell'accordo raggiunto dal negoziatore Onu Jamal Benomar ] ORMAI, SONO DIVENTATI UNA TALE MINACCIA, CHE, NECESSARIAMENTE, DEVONO ESSERE SOPPRESSI!
https://www.youtube.com/user/JewsxMessiahUniusRei/discussion
============================
Re dell'Arabia Saudita Abdullah -- NON DISCUTO LA MERDA DI RELIGIONE, CHE, UNO SI VUOLE TENERE! MA, NESSUNO HA IL DIRITTO DI FARE DEL MALE A PERSONE INNOCENTI, attraverso, la shariah! QUINDI, SE, TU SARAI INNOCENTE, IO TI PROTEGGERò: semplicemente, perché, Unius REI non può essere il complice di nessuna malvagità, e di nessuna ingiustizia!.. ma, io vedo che, tu preferisci morire, piuttosto, che, rinunciare a succhiare il sangue dei popoli: Allah Akbar: genocidio a tutti gli infedeli sciiti, ecc.. ! tu vivi sulla terra come un parassita, infatti, tu succhi anche il petrolio! ma, a furia di succhiare? ti sei trovato a succhiare, anche, il cazzo di satana, e nemmeno te ne sei accorto! https://www.youtube.com/user/JewsxMessiahUniusRei/discussion
===============
e perché, tu non ti sei congratulato, anche, con la democrazia del dombass, ma, tu sei andato ad uccidere i russofoni? ] Scozia: Obama, benvenuto risultato voto. Presidente Usa si congratula con popolo scozzese per democrazia [ in che modo satana ti sbatte? http://rescuechristians.org/muslims-attack-college-students-and-slaughter-them-like-sheep/
    16 settembre, La Russia taglia le ali alle bevande energetiche. La Russia intende mettere al bando le bevande energetiche. La versione aggiornata del relativo disegno di legge è già stata presentata alla Duma di Stato. Motivo della decisione: gli effetti nocivi sulla salute della nazione. A consumare le bevande energetiche sono soprattutto i giovani. La pubblicità delle aziende che producono bevande gassate in barattoli dai colori vistosi promette energia, prontezza dei riflessi e una capacità lavorativa pressoché inesauribile. Che l'effetto stimolante sia poi dovuto a dosi micidiali di caffeina, teina e altre sostanze analoghe, questo la pubblicità non lo dice. Come del resto non dice che c'è il pericolo di assuefazione, prima psicologica e poi anche fisiologica. In questo caso risulta inutile persino il caffè forte. Attenzione! In questo caso stiamo parlando dell'effetto tonificante di bevande analcoliche. Quelle che contengono dell'etanolo, anche se in quantità minime, sono ancora più pericolose, mette in guardia il professor Konstantin Eller dell'Istituto di dietetica dell'Accademia delle scienze russa. È che gli ingredienti tonificanti stimolano il consumo dell'alcol. Chi beve un cocktail non pensa di consumare dell'alcol, gli sembra di bere una specie di Coca-Cola. Inoltre, è un modo per vendere alcol di pessima qualità che viene mascherato con aromi e altri ingredienti. Quando la bevanda è in barattolo, verificare la qualità dell'alcol è impossibile. È la seconda volta che il Parlamento russo prova a mettere al bando le bevande energizzanti a contenuto alcolico. Un anno e mezzo fa era già stato presentato un disegno di legge che vietava la vendita e la produzione delle bevande di questo tipo in territorio della Russia. Tuttavia il documento è entrato in collisione con il Regolamento tecnico dell'Unione doganale di cui fanno parte la Russia, la Bielorussia e il Kazakistan. Pertanto questa volta i parlamentari hanno deciso di semplificare le cose, proponendo di vietare soltanto la vendita in Russia dei cocktail alcolici in lattina. Quanto alla produzione, saranno svolte le trattative con gli altri Paesi dell'Unione doganale. Speriamo che l'iniziativa della Russia venga condivisa, ha detto il professor Konstantin Eller.
Possiamo riferirci all'esperienza di altri Paesi. In alcuni Stati degli USA, per esempio, ai produttori di cocktail alcolici sono state inviate lettere che intimavano di eliminare dal prodotto gli ingredienti tonificanti o di rinunciare all'uso di alcol. Dopo ciò, sulla base di questo avvertimento, in vari Stati americani questi cocktail sono stati vietati. La vendita di queste bevande è stata temporaneamente bloccata anche in Francia, Danimarca e in alcuni altri Paesi.
In alcune regioni della Russia la vendita dei cocktail energizzanti è stata proibita già due anni fa. La decisione è stata contestata, ma la Corte ha preso la parte delle autorità regionali. La nuova legge, se verrà approvata, riguarderà tutto il territorio nazionale. http://italian.ruvr.ru/2014_09_16/La-Russia-dice-no-alle-bevande-energizzanti-6913/
L'esercito ucraino continua il bombardamento regolare delle aree residenziali di Donetsk. Negli ultimi giorni le forze di sicurezza hanno aperto il fuoco ripetutamente sulla città.
I razzi hanno colpito anche la Chiesa di San Nicola e il convento femminile di San Iver. Diversi edifici sono rimasti gravemente danneggiati. I militare ucraini hanno anche sparato sul villaggio Zuevka con i Grad. In direzione di Lugansk è stato distrutto l'impianto elettromeccanico. Gli abitanti di Pervomaisk hanno perso oltre 1.500 posti di lavoro. Ci sono stati continui tentativi di attaccare le postazioni della milizia.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/Rimane-estremamente-fragile-la-tregua-in-Ucraina-1498/
Vladimir Putin, durante la conversazione telefonica con il Cancelliere austriaco Werner Faymann, ha discusso della situazione in Ucraina. Le parti hanno sottolineato l'importanza del rigoroso rispetto del cessate il fuoco. Entrambi hanno sottolineato la necessità di una rapida normalizzazione delle relazioni tra la Russia e l'Unione Europea. In precedenza, in una riunione del Consiglio di Stato di Mosca, Putin aveva detto che la risposta russa alle sanzioni occidentali non è causata dal desiderio di punire quei Paesi, ma dalla necessità di tutelare gli interessi dello Stato. Egli ha osservato che, durante i prossimi due anni, per la Federazione Russa è necessario fare un passo avanti per migliorare la competitività del settore reale dell'economia nazionale.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/Putin-e-Faymann-sulla-normalizzazione-dei-rapporti-tra-Russia-e-UE-6021/
Il portavoce ufficiale del Presidente russo Dmitry Peskov ha negato categoricamente che la Russia possa esserci il problema della disconnessione da Internet globale. Tuttavia, ha detto che Mosca sta lavorando sulle misure di protezione in materia di sicurezza informatica in relazione al comportamento imprevedibile dei partner occidentali. I media precedentemente hanno riferito che il Ministero delle Comunicazioni ha sviluppato il concetto di disconnessione della Russia da Internet. La stampa ha riferito che le esercitazioni svolte nel mese di luglio hanno mostrato che le misure sono vulnerabili e ora si discutono le misure per ridurre al minimo i rischi.
E PERCHé, PER LA REGINA GEZABELE II, LE VOTAZIONI NEL DOMBASS RUSSOFONO NON SONO VALIDE? ] Scozia: sollievo regina per esito voto. E' a Balmoral. ] NON è CHE, LE VOTAZIONI SONO VALIDE SOLTANTO QUANDO PIACCIANO A NOI?
MA, SI TRATTA SEMPRE DI ISLAMICI SHARIAH, SENZA UN SOLO BARLUME DI DEMOCRAZIA O DI DIRITTI UMANI! ASSAD RIMANE SEMPRE 100 VOLTE MEGLIO DI LORO! ASSAD HA PROTETTO I CRISTIANI, MA, GLI ISLAMICI DI OBAMA HANNO FATTO IL LORO GENOCIDIO! Il Senato degli Stati Uniti ha approvato la proposta di armare l'opposizione siriana. La risoluzione si riferisce alla fornitura di armi all'"Esercito siriano libero" per combattere il gruppo di militanti estremisti dello "Stato islamico", così come ai programmi di formazione per i combattenti dell'opposizione.
Viene sottolineato che la risoluzione non prevede l'invio in Siria di truppe da combattimento delle forze armate americane. Ora il documento deve essere firmato dal presidente Barack Obama.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/Il-Senato-USA-approva-il-piano-di-Obama-di-armare-lopposizione-siriana-8060/
La risoluzione con la quale si considera esclusa la Russia dal sistema internazionale SWIFT non interesserà i servizi attuali dai clienti russi. Questo è quanto si legge nella dichiarazione di SWIFT.
In essa di afferma che "i riferimenti per l'organizzazione di tale delibera viola il suo diritto di condurre affari e il diritto di proprietà, registrato nella Carta dell'Unione Europea". La dichiarazione ha sottolineato che la missione della società è di essere un globale e neutrale verso tutti i fornitori dii servizi nel settore finanziario. Già da alcune settimane risuonano minacce di chiusura del sistema SWIFT per le banche russe. In precedenza il Parlamento Europeo ha preso in considerazione la possibilità di escludere la Federazione Russa da questo sistema.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/SWIFT-continuera-a-fornire-servizi-alla-Federazione-Russa-6436/
A Minsk è stato ritardato l'inizio della riunione del Gruppo di contatto sull'Ucraina. Lo ha annunciato il Ministero degli Esteri della Bielorussia.
In precedenza era stato riferito che una riunione del gruppo di contatto era prevista per le 15:00 ora locale. Il precedente incontro si è svolto a Minsk il 5 settembre. L'esito principale della riunione è stata la firma del protocollo, i cui punti principali sono stati il cessate il fuoco e lo scambio di prigionieri.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/Rinviata-la-riunione-del-Gruppo-di-contatto-sullUcraina-3928/
Gli Scozzesi hanno votato contro la secessione dal Regno Unito. Non c'è alcun motivo per fare un nuovo referendum sull'indipendenza della regione e la questione è stata risolta per un'intera generazione.
Lo ha detto il Primo Ministro britannico David Cameron al ​​canale televisivo BBC accogliendo con favore l'esito del referendum in Scozia. Secondo recenti rapporti contro l'indipendenza della Scozia hanno votato il 55,4% degli elettori, mentre il 44,6% ha votato "sì". Cameron ha promesso di dare pieni poteri alla Scozia, ma anche a Galles, Inghilterra e Irlanda del Nord. Le proposte in merito saranno preparate nel mese di novembre e il disegno di legge verrà portato in Parlamento nel gennaio 2015.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/La-questione-dell-indipendenza-scozzese-decisa-per-un-intera-generazione-3715/
Fino alla fine di settembre la Federazione Russa può imporre restrizioni sull'importazione di verdure provenienti dall'Ucraina.
Come dichiarano al Rosselkhoznadzor (l'Ente Federale di Sorveglianza Veterinaria e Fitosanitaria) ciò è dovuto al fatto che in precedenza con il pretesto dei prodotti ucraini sono state importate mele, uva e albicocche provenienti dalla Moldavia, e l'importazione di prodotti moldavi è vietata da luglio. Inoltre, in questi prodotti sono strati trovati organismi da mettere in quarantena. L'Ente ha già allertato i colleghi ucraini sul problema e in attesa di una risposta per il momento continua a monitorare.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/La-Russia-puo-limitare-limportazione-di-frutta-dallUcraina-9349/
La sicurezza europea è in pericolo. Una minaccia pende sopra il sistema di sicurezza europeo e la filosofia di uno sviluppo pacifico. Lo ha detto il Primo Ministro russo Dmitry Medvedev al Forum Internazionale degli Investimenti a Sochi. Medvedev ha anche notato che il 2014 è stato un anno di svolta sia per la Federazione Russa, sia per il mondo. Egli ha sottolineato che non si può parlare con la Federazione Russa da una posizione di ricatto economico. Medvedev ha detto che, nonostante le sanzioni, le porte in Russia sono aperte ai partner occidentali. Egli ha osservato che l'opposizione in Ucraina, il ritorno della Crimea alla Russia, l'imposizione di sanzioni e il raffreddamento dei rapporti con l'Occidente stanno costringendo la Federazione Russa a guardare in modo nuovo le coordinate del sistema mondiale.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/La-sicurezza-europea-e-in-pericolo-3592/
Uno dei principali ideologi dell'indipendenza, il Primo Ministro della Scozia Alex Salmond si è dimesso dopo aver perso il referendum di indipendenza sulla separazione della regione dal Regno Unito. Ne dà notizia RIA Novosti. Dopo lo scrutinio del 100% dei voti in tutte le circoscrizioni, il 55,3% degli elettori ha votato contro la secessione della Scozia dal Regno Unito. Questa mattina Salmond ha parlato al telefono con il Primo Ministro britannico David Cameron e ha convenuto che il Partito Nazionale della Scozia prenderà parte ai negoziati per ampliare i poteri delle autorità scozzesi. http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/Il-capo-dei-nazionalisti-scozzesi-si-dimette-8158/
Karim Harris Marracash Jr. non mi piace giocare, il ruolo del BURBERO, CHE MALTRATTA SARKOZY, ECC.. di colui che parla male di tutti i politici OCCIDENTALI, anche perché, JHWH mi ha dato questo ministero politico UNIVERSALE, per proteggerli dai poteri occulti e massonici, e che, purtroppo loro stessi sono parte di tutto questo crimine di sistema massonico, SENZA SOVRANITà MONETARIA! MA QUANDO DECIDO DI PROTEGGERE UN POLITICO, COME CINA, RUSSIA SIRIA E ISRAELE? POI, LA MIA DIVENTA UNA PROTEZIONE EFFICACE
ai Governi del Mondo -- se, Unius REI non era indispensabile? Dio non avrebbe mai fatto sorgere: un ministero politico universale: Unius REI! senza di me, in modo inesorabile, voi state andando alla esperienza della Guerra Mondiale Nucleare https://www.youtube.com/user/kingdomofJHWH/discussion
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 17 settembre alle ore 20.24
 Karim Harris Marracash Jr.
 terza guerra mondiale e prima nucleare, l'apocalisse era scritto da tempo.. "sarà l' uomo a distruggere la Terra non Dio... "
 ==================
Benjamin Netanyahu - COME SAREBBE BELLO, SE, IO NON AVESSI A LAMENTARMI DI NESSUNO, e se, io avessi a lodare tutti! parlare male delle persone? non è nella mia natura! la verità più banale? è la più potente: "il Bene fa bene, ed il male fa male!" PERCHé, ALLORA, IO DEVO ESSERE COSTRETTO AD UCCIDERE LA LEGA ARABA, SOLTANTO PERCHé, SONO I NAZISTI DELLA SHARIA, E DEL GENOCIDIO DI TUTTO IL GENERE UMANO? perché, non hanno voluto accettare il mio amore? https://www.youtube.com/user/JewsxMessiahUniusRei/discussion
 Benjamin Netanyahu - io sono risentito contro, tutti coloro che, io non riuscirò ad amare, perché, tutti loro andranno in perdizione! http://rescuechristians.org/bangladesh-christians-are-not-allowed-to-get-drinking-water/
Benjamin Netanyahu - QUì, C'è GENTE CHE, HA COMPORTAMENTI ABERRANTI, INCOMPATIBILI, CON LA SANTITà DI DIO (SE, C'è QUALCUNO COSì SCELLERATO DA PENSARE CHE, DIO SIA INGIUSTO, SECONDO I CRITERI UMANI! ), E CHE SI CREDE DI ESSERE UN GRANDE MINISTRO DI DIO! MA, DIO è AMORE INFINITO E NON POTREBBE ESSERE UN RAZZISTA, ECCO PERCHé IL DIO DEI FARISEI E DEGLI ISLAMICI è IL DEMONIO!     SE POI, C'è QUALCOSA NELLE SACRE SCRITTURE CHE SMENTISCE LA PERFEZIONE, GIUSTIZIA INFINITA DI DIO? POI, VOI EMENDATE LE VOSTRE SACRE SCRITTURE! Bangladesh. Christians are not allowed to get drinking water. November 13, 2012/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies "My wife goes to a neighbor's tube well to fetch the water at midnight, so that people will not see her," said 69-year-old Ali Siddiki, a retired village police officer. "If they catch her, she will be accused stealing water! It's a shameful thing for my wife to do, but we have no other way for us to get drinking water." Tube wells are a common source of potable water in Bangladesh's rural villages. Some private individuals own wells, while others can go to a public one. Bengali former Muslims who choose to follow Christ are effectively prevented from getting water from any tube well. "In our area, most public tube wells have arsenic, so the government sealed them," explained Ali. "Tube wells that are free of arsenic are always crowded. But I am not allowed to get water, because I am a Christian."
Ali Siddiki started following Christ in 1991. Though he grew up in a Muslim home, Ali was not faithful and he described his life before Christ as "ugly," without any good reputation to show as a Muslim. At one point, Ali felt that he needed to change and sought forgiveness. "But in Islam, if you miss just one prayer (out of the five) in a day, you're guilty of spending many years in hell. And I have missed it a thousand times!" said Ali. After his conversion, Ali faced an uphill battle to build good relationships with the people in his village. As a Muslim, people had not really liked him; as a Christian, they hated him. Preventing families from accessing the tube well is only the beginning of the many pressures that Muslims often use against believers to force them to return to Islam. "I did not worry about them (Muslims)," said Ali. "But we (my wife and I) could not continue sneaking into our neighbor's property to get water. Not only is it shameful, but it can land us in jail! So, we prayed for our own tube well." This year, Open Doors provided resources for Ali to have his own tube well. He was excited about the opportunities this new well affords him. "I don't have enough words to express my gratitude," Ali said. "The tube well you provided me helps not only my family, but also the people in my village. Many of our tube wells have arsenic, so people are crowding around public and private wells. I'm sharing mine to my neighbors; I hope it will help me restore good relations with them." Bengali Christians make up less than one percent of the Bangladesh's population of 16 million. (Open Doors)
===========================
MY HOLY JHWH -- ma, per alcuni, sono 7 anni, che, io sto insegnando inutilmente? ALLORA, PERCHé A QUESTI CRIMINALI, NOI NON DOBBIAMO MAI FARE DEL MALE? https://www.youtube.com/user/DominusREIUnius/discussion
i bulli del NWO: la nuova era di satana bildenberg jabullon, micro-chip Gmos: biologia sintetica ] Scollegare da SWIFT è un'aggressione contro la Russia. Lo scollegamento della Russia dal sistema dei pagamenti internazionali SWIFT può essere considerato come un'aggressione. La risposta deve essere molto dura, ha detto il capo della VTB Andrej Kostin.
Kostin ha anche dichiarato che il settore bancario russo è stabile. In precedenza i Deputati dell'Europarlamento avevano invitato l'UE ad abbandonare il concetto di partenariato strategico con la Russia e a considerare la sua separazione da SWIFT.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/Scollegare-da-SWIFT-e-un-aggressione-contro-la-Russia-8203/

Medvedev: le sanzioni non possono continuare all'infinito. [[ tutto il male che farisei bildenber illuminati hanno voluto fare alla Europa! questa europa di massoni si allontana sempre di più dai popoli ] L'introduzione delle sanzioni da parte dell'Occidente nei confronti della Russia prima o poi finirà. Lo ha detto il Primo Ministro Dmitry Medvedev.
Egli ha anche messo in guardia i partner europei che occupano al momento delle nicchie economiche che è possibile per la Russia ottenere facilmente partner provenienti dall'Asia. E tornare sul mercato russo non sarà possibile, ha riassunto Medvedev.
 ExxonMobil, con un'alta probabilità potrebbero sospendere la perforazione esplorativa congiunta nella piattaforma artica. Secondo il Ministro delle Risorse Naturali Sergej Donskoj non vi sono informazioni ufficiali sulla questione.
"Rosneft" ha rifiutato di commentare la notizia. In precedenza, Bloomberg, citando alcune fonti, aveva riferito che Exxon e "Rosneft" avevano interrotto la perforazione nell'Artico.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_20/Rosneft-e-ExxonMobil-potrebbero-sospendere-la-perforazione-nellArtico-4567/
San Pietroburgo è stata aggiunta alla lista delle 13 città nelle quali verranno disputate le partite del campionato europeo di calcio 2020. a Pietroburgo verranno giocate tre partite dei gruppi e un incontro dei quarti di finale. Questa decisione è stata presa al Comitato esecutivo dell'Unione delle Associazioni Europee di Calcio (UEFA). Le semifinali e la finale del campionato si terranno a Londra.
La Procura della Repubblica della Georgia ha confiscato le proprietà dell'ex presidente Mikhail Saakashvili, di sua moglie Sandra Roelofs, così come della madre e della nonna. Lo ha annunciato il suo avvocato.
La confisca riguarda terreni, una casa a Tbilisi e automobili. La Procura accusa Saakashvili di abuso d'ufficio e di appropriazione indebita di fondi pubblici. L'ex presidente, che vive negli Stati Uniti, è ricercato in Georgia. L'avvocato Saakashvili intende contestare la decisione del procuratore alla Corte di Strasburgo.
==============================
ROMA, 20 SET - E' stato raggiunto a Minsk, in Bielorussia, un accordo di cessate il fuoco e per la creazione di una zona demilitarizzata di 30 km nella parte orientale dell'Ucraina. L'annuncio è avvenuto dopo sette ore di colloqui del cosiddetto 'gruppo di contatto' formato da Osce, Mosca, Kiev e separatisti filorussi. Il Gruppo di contatto per risolvere la crisi in Ucraina in occasione della prossima serie di colloqui a Minsk potrà fare un passo significativo. Lo ha dichiarato venerdì l'ambasciatore russo in Ucraina Mikhail Zurabov, in qualità di rappresentante di Mosca dei negoziati. Tuttavia, ha aggiunto che potranno essere prese "alcune decisioni importanti che renderanno più reali gli accordi precedenti". Il precedente incontro si è svolto a Minsk il 5 settembre. L'esito principale della riunione è stata la firma del protocollo, i cui punti principali erano il cessate il fuoco e lo scambio di prigionieri.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_20/Il-Gruppo-di-contatto-sullUcraina-a-Minsk-puo-fare-un-passo-avanti-7622/
Obama ha sempre subito intimidazioni dai Bush 322 i satanisti della CIA! una volta gli trovarono anche un cecchino! DOPOTUTTO, IL POTERE REALE DEGLI USA UE, ECC.. NON è NEI POLITICI, MA, è NELLE LOBBY DI MASSONI E DI SATANISTI FARISEI! ] [ ROMA, 20 SET - Allarme rientrato alla Casa Bianca dove un uomo ha scavalcato la cancellata e si è avvicinato all'edificio presidenziale provocandone la parziale evacuazione.
 Al momento dell'incidente il presidente Barack Obama e la sua famiglia erano già partiti per Camp David.
LA STRATEGIA DI ISIS, è quella di tagliare subito la testa a tutti! Questo è un misero teatrino turco, perché, non ci sarebbe un ISIS, se, Turchia e Arabia Saudita non lo avessero formato! ROMA, 20 SET - "Sono stati liberati i 49 ostaggi turchi sequestrati dall'Isis a Mosul, in Iraq", lo scorso giugno. Lo ha annunciato il primo ministro turco Ahmet Davutoglu. Gli ostaggi, tra cui diplomatici, militari e bambini, erano stati portati via dal consolato turco nella città nel nord dell'Iraq, e sono stati ora portati in salvo in Turchia dai servizi segreti del paese.
 ================
doganieri ucraini e i rappresentanti della Croce Rossa internazionale si sono rifiutati di ispezionare il carico, senza fornire alcun motivo... è perché, sono dei CRIMINALI, TUTTI I COMPLICI DEL SISTEMA MASSONICO USUROCRATICO ROTHSCHILD!
Terzo carico di aiuti russi a Donetsk. 200 i camion. Nessuna ispezione da dogana e Croce Rossa
====================
il bullismo del sistema massonico, ha deciso di fare precipitare il genere umano in un olocausto nucleare! LA LEGA ARABA SHARIAH, E LA SUA GALASSIA JIHADISTA SHARIAH, SI è ADEGUATAMENTE PREPARATA PER FARE: "TRA I DUE LITIGANTI IL TERZO GODE! "
Il tribunale della regione di Rostov ha arrestato cinque militari ucraini
Gli USA cercano di frenare il clamore per i giornalisti russi arrestati in Ucraina
23 maggio, 22:38
Canale tv della Crimea localizza sua giornalista arrestata dai servizi segreti ucraini
2 settembre, 18:41
Riunione straordinaria dell'OSCE sulla situazione in Ucraina
28 aprile, 17:23
A Kharkov arrestato uno dei leader dei dimostranti filorussi
20 aprile, 15:13
Mosca chiede all'ONU e all'OSCE la liberazione dei giornalisti russi detenuti in Ucraina
==================
USA UE 322 BUSH BILDENBERG, HANNO VOLUTO BISOGNO DI CREARE UN NEMICO CHE NON ESISTEVA! ] [ 19 settembre 2014, Un unico spazio di navigazione tra Russia e Cina. © Foto: RIA Novosti/Владимир Баранов. L'armonizzazione delle norme di equipaggiamento dei sistemi di navigazione russi e cinesi non sono un progetto politico. Ma essa eliminerà la pressione dall'esterno sugli utenti che hanno accesso al GLONASS e al Beidou.
Lo ha detto all'agenzia "Rossiya Segodnya", il vice presidente di GLONASS, Società senza scopo di lucro, Evgeny Belyanko in occasione dell'avvio dei colloqui tra Russia e Cina. La direzione più importante in cui si prevede una vasta cooperazione tra la Russia e la Cina è nella creazione di un unico spazio di sicurezza sulle strade dal Pacifico all'Atlantico, ha detto. Nonostante i dubbi degli esperti, nei prossimi anni i due Paesi formeranno un unico spazio informativo di navigazione:L'Europa e la Russia hanno un sistema di navigazione e informativo per la sicurezza nel sistema di trasporto, che è armonizzato tra loro. In Russia, esso è denominato ERA-GLONASS, in Europa è il sistema eCall. Il Kazakistan crea il proprio sistema. Se sarà istituito il sistema cinese, tecnologicamente compatibile con tre di questi sistemi, allora possiamo parlare di un unico spazio di sicurezza sulle strade dall'Europa alla Cina. Che rimarca, difatti, la Via della Seta. Questo creerà un sistema di servizi transfrontalieri e fornirà servizi di sicurezza, servizi di informazione, servizi aggiuntivi ai valichi di frontiera. L'abbonato potrà usare un tale servizio indipendentemente dalla sua ubicazione nel territorio di un Paese.
La cooperazione tra Beidou e GLONASS sarà reciprocamente vantaggiosa. Ad esempio, in cambio delle stazioni terrestri di controllo a tre in Cina, che specificheranno il sistema GLONASS, la Russia installerà un numero simile di stazioni Beidou. Ciò permetterà di migliorare la capacità del sistema, ha detto Evgeny Belyanko:
Il risultato complessivo di questa collaborazione sarà certamente il miglioramento della precisione di navigazione per la Cina nei settori che si ritiene essere di massima priorità. E miglioramenti ci saranno anche per GLONASS perché è un sistema globale che copre l'intero globo e questo aumenterà la precisione su tutto il pianeta. Da un punto di vista tecnico GLONASS e Beidou si completano a vicenda per la ragione che GLONASS è focalizzato in gran parte nella copertura delle regioni polari. Beidou ha anche un po' di copertura di parte del sud. Se si utilizza la navigazione sulla costellazione congiunta si ottiene una navigazione perfetta sull'intero globo.
Russia e Cina si avviano ad interagire non solo per l'armonizzazione delle norme delle attrezzature dei loro sistemi di navigazione satellitare. Saranno condotti progetti nel settore della microelettronica. Qui il compito principale non è solo la creazione di un chipset unico che, soprattutto, fornisca all'abbonato l'accesso garantito al segnale di navigazione GLONASS e Beidou, ha sottolineato Evgeny Belyanko:
Il risultato più importante della cooperazione tra la Russia e la Cina è che non sarà esercitata alcuna pressione. I consumatori, sia in Russia che in Cina, grazie alla compatibilità tecnologica dei sistemi, avranno la garanzia della ricezione e dell'accesso ai segnali GLONASS e Beidou. In questo senso, l'affidabilità aumenta. La decisione di cooperare non è politica. Questa è una necessità del tutto obiettiva in termini di esigenze di business, di sviluppo dei sistemi di navigazione nazionali.
Sullo sfondo della crisi l'Ucraina, gli Stati Uniti hanno rifiutato l'hosting del GLONASS russo e modificato la cooperazione tecnologica. Questo ha influenzato anche la portata della navigazione satellitare. Tuttavia, le sanzioni degli Stati Uniti hanno spinto la Russia ad una partnership con la Cina in questo campo. La Cina ha anche espresso interesse per la cooperazione, infatti nel prossimo anno sta per spingere i confini della attuale sistema Beidou da regionale a globale.
http://italian.ruvr.ru/2014_09_19/Un-unico-spazio-di-navigazione-tra-Russia-e-Cina-1954/
USA UE 322 BUSH BILDENBERG, HANNO VOLUTO BISOGNO DI CREARE UN NEMICO CHE NON ESISTEVA! ] Le sanzioni occidentali costituiscono un incentivo per la diversificazione dell'economia russa. In particolare, per stimolare lo sviluppo di software per ambiti militari e civili. Lo ha detto il Presidente russo Vladimir Putin in una riunione a Sarov con i giovani scienziati. Inoltre, il Presidente ha osservato che lo sviluppo degli scienziati russi nel settore della difesa ha giocato un ruolo di primo piano nel garantire la sovranità della Russia e il mantenimento della sicurezza internazionale. Putin si è congratulato con i presenti in occasione della Giornata dell'armiere. Ha ricordato che nel XVIII secolo la Russia era uno dei migliori artiglieria, che durante la Seconda Guerra Mondiale, divenne famosa per i "Katiusha" e i carri armati T-34, e nella storia recente per i programmi missilistici nucleari.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/Putin-le-sanzioni-dell-Occidente-stimolano-leconomia-russa-1938/
è SEMPLICE! I TRADITORI FARISEI BILDENBERG COMUNISTI GAY LOBBY GENDER, CI DEVONO RESTITUIRE LA SOVRANITà MONETARIA, E LE LOBBY SEGRETE MASSONICHE E BANCARIE DEVONO ESSERE ABOLITE, PERCHé, I POPOLI EUROPEI NON DEVONO PIù ESSERE TRATTATI COME SCHIAVI, CHE PAGANO IL DENARO AD INTERESSE! 19 settembre 2014, 18:49. L'UE nasconde la testa sotto la sabbia. All'ombra del referendum sull'autodeterminazione della Scozia un'altra emergenza si evidenzia sulla sorte dell'Unione europea. I leader dell'UE hanno preso la decisione finale di rinviare a tempo indeterminato il vertice economico che avrebbe dovuto essere la chiave dell'attuale semestre di presidenza italiana. La versione ufficiale è che l'agenda è sovraccarica. Tuttavia, nelle hall di Bruxelles si vocifera che l'assenza dei leader europei dipende dalla impossibilità di capire cosa fare con l'economia europea.
L'idea era di organizzare nel mese di ottobre un vertice di emergenza per gli affari economici dell'Unione europea presentata dal presidente francese Francois Hollande e dal primo ministro italiano Matteo Renzi. Hanno offerto ai colleghi di discutere le prospettive per l'area euro deteriorata e in particolare il problema della disoccupazione. I recenti dati dell'agenzia Eurostat mostrano che, nonostante gli sforzi, non è possibile invertire la situazione socio – economica dell'UE. Il numero dei disoccupati nell'Unione Europea nel mese di giugno è di 25 milioni di persone pari ad un tasso di disoccupazione del 10,2%. Rispetto a maggio la situazione è migliorata dello 0,1%. Un simile "progresso" è stato registrato anche nella zona euro che passa dall'11,6% al 11,5%. Allo stesso tempo, Eurostat non rivela alcuna fretta nel pubblicare i dati più recenti.
In realtà, rimane fermo lo sviluppo economico della zona euro. L'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) nel suo ultimo rapporto ha definito la situazione economica nella zona euro un peso per l'economia globale pesando ancor più che i conflitti in Ucraina e in Medio Oriente o l'incertezza riguardo la Scozia. Il rapporto prevede che il PIL della zona euro crescerà nel 2014 dello 0,8%, mentre a maggio era prevista una crescita dell'1,2%. Per raffronto negli Stati Uniti si attende una crescita del 2 - 2,2% del PIL. La continua crescita lenta nell'area dell'euro è il fattore più preoccupante nelle previsioni cita esperti dell'OCSE l'agenzia AFP. In questo caso, obiettivi rischi finanziari ed economici per l'Unione europea rimangono, ha ricordato a "Rossiya Segodnya" l'esperto dell'Istituto per l'Europa Vladislav Belov: I mercati mondiali sono ancora incerti. Di conseguenza si ha una riduzione della domanda esterna. Si deve ricordare che l'economia europea ha particolari risorse interne per un cambiamento qualitativo della situazione. La decisione presa dai leader europei a fine agosto nel tenere nel mese di ottobre uno speciale vertice economico, sembrava logica. Tuttavia, in base alle informazioni disponibili, il forum è stato annullato a causa della dura presa di posizione della cancelliera Angela Merkel. È contraria a Francia e Italia che hanno proposto misure per promuovere la crescita economica e creare nuovi posti di lavoro violando i principi degli equilibri di bilancio. E Bruxelles non può permettersi di tenere un vertice che testimoni le divisioni politiche. Nel frattempo l'Unione Europea, come misura chiave anti crisi, continua a pompare denaro nel sistema bancario. La Banca centrale europea (BCE) ha fornito alle banche 82 miliardi e 600 milioni di euro per l'attuazione delle operazioni di rifinanziamento a lungo termine (TLTRO). Secondo il Wall Street Journal, la BCE quest'anno intende assegnare alle banche, per l'attuazione di tali operazioni, 400 miliardi di euro. Ma tali politiche soddisfano poco gli obiettivi della lotta alla disoccupazione, ha detto il capo del dipartimento operazioni attive della banca russa Finansovy Standard, Roman Andreev: Gli sforzi compiuti dalla dirigenza dell'Unione europea non trovano risposta reale nella sfera sociale. L'errore delle autorità dell'UE è che esse finanziano principalmente le banche nella speranza che le banche concedano prestiti alle piccole e medie imprese. E queste, a loro volta, espandano le proprie attività ed assumano lavoratori. Ma nelle condizioni complesse e contraddittorie di oggi le società finanziarie si stanno muovendo verso la riduzione dei costi, compresa la riduzione del personale. C'è un'altra ragione per la riluttanza della leadership dell'UE nel sollevare le questioni finanziarie ed economiche. Prima o poi sarà inevitabile un dibattito sulla questione della guerra delle sanzioni con la Russia. L'importo esatto delle perdite dell'UE a causa della politica anti Russia imposta da Washington deve ancora essere valutato. Gli esperti dell'organizzazione internazionale International Trade Center stanno già parlando di circa 10 miliardi di euro. E un certo numero di Stati membri dell'UE: Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, Grecia, Cipro, hanno inevitabilmente rimesso al vertice la questione suicida delle politiche anti Russia dell'UE. E così la leadership dell'Unione Europea si è presa una pausa sulle questioni pericolose. Il portavoce del governo francese Stephane Le Foll ha spiegato cosa sta succedendo sulla "questione tempo", La presidenza italiana dell'UE ha voluto rinviare il calendario del vertice a causa degli argomenti posti all'ordine del giorno. Non c'è altra ragione, ha detto diplomaticamente. Ma è proprio questo il caso in cui i politici non dovrebbero credere a una parola. E, soprattutto, la politica dello struzzo dell'UE nell'affrontare i problemi della zona euro non va via.
 http://italian.ruvr.ru/2014_09_19/L-UE-nasconde-la-testa-sotto-la-sabbia-3731/
==========================
La Russia aderisce all'Agenzia Internazionale per le Energie Rinnovabili
Fino a poco tempo fa, lo sviluppo delle rinnovabili, o come viene anche chiamata in Russia, dell' "energia verde", è stato trascurato. La ragione risiede soprattutto nella grande disponibilità di combustibili fossili tradizionali. Ma negli ultimi anni la situazione ha iniziato a cambiare notevolmente.
L'Europa cerca di aggirare l'embargo alimentare di Mosca
Trovare per caso dei prodotti europei vietati sugli scaffali russi è abbastanza normale. Dopo le controsanzioni russe gli agricoltori europei sono pronti in qualsiasi modo ad entrare nel mercato russo. È chiaro che tale passo è dettato dalla disperazione.
"Book Hangover", quando la lettura diventa ubriacante
I libri possono Ubriacare! Questo fenomeno è stato definito per la prima volta in inglese, con l'espressione "Book Hangover"- sbornia da libro- cioè avere la sensazione di vivere completamente immedesimati nel mondo del libro che si è appena finito di leggere. Quanto spesso si verifica questo fenomeno? È possibile soffrire dei postumi da ubriachezza da libro?
Nel mondo
Ucraina all'Occidente: vogliamo una bomba atomica
Nonostante le esortazioni da parte dei dirigenti di Kiev, che non vogliono trattare con le regioni dell'Est, l'Ucraina non riesce ad avere dall'Occidente moderni armamenti. Mancando delle chiare iniziative diplomatiche, Kiev ora preferisce parlare dell'eventuale rinuncia al suo status denuclearizzato.
La Scozia non ha ottenuto l'indipendenza, ma ci sarà un nuovo "contratto di matrimonio"
La Scozia non si separerà dalla Gran Bretagna, ma ora resta in attesa della revisione del "contratto di matrimonio" ossia del suo status come parte del Regno Unito. Due settimane prima del referendum erano state promesse ulteriori libertà costituzionali sotto forma di una maggiore autonomia e una nuova legge sulla Scozia.
La Russia è ancora un partner strategico per l'Italia?
La Russia è ancora un partner strategico per l'Italia? Secondo il ministro degli esteri europeo Mogherini "con la Russia non esiste più un partenariato strategico, per scelta di Mosca. Questa è la fotografia del momento". Cerchiamo di capire allora a che punto si trovano i rapporti bilaterali tra Italia e Russia nel contesto delle sanzioni e della crisi ucraina. Al dibattito de La Voce della Russia partecipano l'Onorevole Deborah Bergamini, deputata di Forza Italia e l'Onorevole Claudio D'Amico, deputato della Lega Nord.
I Guerrieri di Allah dell'ISIS hanno il passaporto tedesco
Secondo i media tedeschi, che fanno riferimento all'Ufficio per la protezione della Costituzione, almeno cinque persone provenienti dalla Germania recentemente hanno eseguito attacchi terroristici in Iraq e in Siria. In generale, i dati disponibili dall'agenzia, confermano che nelle file dei militanti del cosiddetto "Stato islamico" combattono centinaia di persone con passaporto tedesco.
Controsanzioni, l'Europa inoltra un reclamo al WTO contro la Russia
L'Unione europea ha dichiarato di essere pronta a protestare contro la Russia presso l'Organizzazione mondiale del commercio (WTO). L'occasione è stata data da Mosca dopo il divieto di importazione dei prodotti europei. Lo ha annunciato il commissario UE al commercio Karel De Gucht.
La Russia chiede la prosecuzione dell'inchiesta sull'incidente del Boeing
Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite discuterà il 19 settembre l'indagine sullo schianto del Boeing malese in Ucraina. La convocazione della riunione è su richiesta della Russia. La tragedia è avvenuta due mesi fa, ma ancora quasi nessuna conclusione dell'inchiesta è stata resa pubblica.
Perché temiamo lo scoppio della Terza guerra mondiale?
La Voce della Russia ha interpellato famosi psicologi russi sulla preoccupazione di massa nel mondo al riguardo della Terza guerra mondiale. In un'intervista esclusiva Konstantin Pavlov, psicoterapeuta, candidato delle scienze mediche, direttore del Gestalt Institute dell'Europa Orientale, ha chiarito perché ultimamente è attivamente dibattuto il tema dell'inizio della Terza guerra mondiale.
"Come sposare una donna russa e vivere per sempre felici e contenti"
Negli ultimi anni sempre più uomini italiani si scelgono la compagna della vita tra donne russe. "La Voce della Russia" ha già raccontato di uno dei libri dedicati a questo fenomeno. Questo libro è "Come sposare una donna russa e vivere per sempre felici e contenti" (edizioni Aliberti Castelvecchi). È da notare che il suo autore, Gianni Bandiera, ha deciso di scrivere questio libro non sulla base della propria esperienza personale. 2
Che cosa significa l'indipendenza della Scozia per l'India?
Manca meno di una settimana al referendum sull'indipendenza della Scozia. Tuttavia già oggi una possibile uscita di questo paese dalla composizione del Regno Unito suscita ambigue reazioni in diverse parti del mondo, molto lontane dalla Bretagna, compresa l'India.
Italia, promesse politiche come profezie di Nostradamus
Oggi, nella Repubblica televisiva delle apparenze e degli effetti speciali, è andato in onda in Parlamento un rutilante one man show. Il premier Matteo Renzi ha parlato per circa un'ora alla Camera e al Senato, presentando il programma di governo battezzato per l'occasione "Mille giorni". Surreale è l'unico aggettivo che possa descrivere un tale discorso infarcito di annunci e di buoni propositi per la ricostruzione di un Paese che è stato appena bocciato dai dati economici diffusi dall'Ocse.
================
http://rescuechristians.org/nigeria-five-christians-shot-dead-eleven-were-hospitalized/
Nigeria. Five Christians shot dead, eleven were hospitalized.
March 20, 2013/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies
Christian children fleeing from gunmen saved their lives by hiding among the rock formations towering over the eastern side of this northern village, but a 6-month-old baby and a 13-year-old girl never got the chance.
The infant, Alexander Blessed, and the girl, Happiness Adamu, were the youngest of five people from five churches who were slain. Christians were still gathered in and about a home where a funeral for the village chief had taken place in the predominantly Muslim state of Kaduna when, under cover of darkness on a Saturday night (Feb. 23), marauding, black-clad gunmen arrived from the west and began firing.
Eleven Christians were hospitalized with wounds, including Martha Blessed, who was shot as she tried to protect her infant son. Bullets broke both legs of another 13-year-old Christian girl, Gloria Livinus, of St. Patrick's Catholic Church in Aduwan.
The raid came as a shock as area Christians had been living without enmity toward anyone, said John Audi, 45-year-old grandson of the village chief and a member of St. Patrick's church.
"We were all scattered, and some that were shot were crying," he told Morning Star News. "We all ran for cover where we believed we could avoid being hit by the bullets."
Witnesses reportedly said the gunmen spoke in Fulani dialect, but church leaders said the area had been free of the land and property conflicts that have marked relations between Muslim, ethnic Fulanis and predominantly Christian tribes. Islamic extremist groups have increasingly incited Fulani Muslims to attack Christian areas, and witnesses reportedly said the assailants carried sophisticated weapons.
Area church leaders questioned how the shooting could have gone on for three hours without response from authorities in a north-central state that has been blanketed with military security forces to counteract terrorist violence.
"This village was attacked for three hours, yet no help came to our people here," said the Rt. Rev. Danlami Bello, bishop of the First African Church, Kafanchan Diocese, whose headquarters are in Aduwan. "These attacks have gone unhindered without security agencies coming to the scenes of the attacks to assist Christian victims."
As did others, he suspected a strong religious element to the attack.
"There is no doubt that this attack, like many others on Christian communities in northern Nigeria, had religious bearings," he said. "There is this desire by Muslim leaders in Nigeria to Islamize the country by force; hence the attacks are aimed at forcing Christians into submitting to Islam."
The Rev. Casmir Yabo, vicar of the First African Church Mission in Aduwan, told Morning Star News that church members who hid in farmlands west of the village reported seeing about 10 assailants leaving after the attack.
"We believe that the attackers are Muslim Fulani gunmen who invaded and attacked this village. I wept as I saw corpses of the five killed for no justifiable reason," said Yabo. "The impact of the attack is that at the moment our members are scared of coming to churches for worship services."
The attack came two days after a similar slaughter of 10 people in village near Jos in Plateau state.
Besides hit-and-run attacks by Fulani Muslims, Christians in Nigeria have also been targeted by the Islamic extremist Boko Haram group in its effort to destabilize the government and impose sharia (Islamic law) nationwide. Christians make up 51.3 percent of Nigeria's population of 158.2 million and live mainly in the south, while Muslims account for 45 percent and reside primarily in the north. Nigerians practicing indigenous religions may be as high as 10 percent of the total population, according to Operation World, so the percentages of Christians and Muslims may be less.
Attempted Bombing
Raymond Markus, 31-year-old uncle to Happiness Adamu, told Morning Star News that the villagers had no reason to expect the onslaught.
"We were all gathered here while prayers were being said when suddenly, we were attacked," he said. "We all ran in different directions. We are still in shock about this attack."
He said that his slain niece was a faithful servant of Christ.
"It is a painful thing to lose such a brilliant teenager," Markus said. "She was an obedient child and was committed in church activities; a very hard working church member."
Markus took a Morning Star News correspondent to the auditorium of the Evangelical Church Winning All (ECWA) in the village, where the gunmen unsuccessfully tried to set off a bomb blast. A chemical substance used to make the bomb remained on the walls of the church building; it left cracks that could collapse the structure at any moment.
Alice Saul, 45-year-old member of the Cherubim and Seraphim Church in Rebok village, lost her 22-year-old son, Felix Saul, in the attack. She said he was a final-year student at a public high school in Wadon village and a member of the church choir.
Also killed were Theresa Bulus, 35, a member of the Baptist Church in the town of Kagaro, and Yacham Ayuba, 20, a member of the First African Church Mission, in Madobiya village.
Christians injured in the attack included Joshua Kazah, Kazah Bitrus, Shagari Bako, Ahuwan Thomas, Cecilia Elisha, Denise Maliki and Stephen Alpha, sources said.
"At the end of the attack, which lasted about three hours, five Christians from different churches who had congregated here for prayers for the deceased had died, while 11 others sustained injuries," said Audi.
Bishop Bello called for sustained prayer for Christians in northern Nigeria, and he urged Christians worldwide to call on their governments to assist the Nigerian government to defend against such attacks.
Vicar Yabo said the rock formations protecting the village's eastern flank saved many lives.
"One miraculous thing is that the rocky hills on the eastern part of this village became a place of refuge for those who escaped from the attack," he said. "Even children who had never climbed these hills before suddenly were able to escape by climbing the hills at night."
(MSN)
===============
http://rescuechristians.org/pakistan-christian-boy-barbarically-assassinated-police-is-not-taking-any-action/    Pakistan. Christian boy barbarically assassinated – police is not taking any action.
February 25, 2013/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies
A Christian boy named Mard-e-Khuda, resident of Tehsil Haroonabad, District Bahawalpur, aged 19 years was barbarically assassinated on 9th January 2013. He was falsely accused of having an affair with a Muslim girl.
The local young Muslims had threatened him and they also used to proclaim openly that they will kill Mard-e-Khuda. On 9th January 2013, three Muslim men named Muhammad Shafique, Illyas (Eidoo) and Sufiyan broke into his house and brutally assassinated him at 5.30 a.m. Illyas and Sufiyan gripped his hands and legs tightly and Mohammad Shafique hit his head with an axe. Afterwards Illyas and Sufiyan also stabbed him with a dagger. In the meanwhile Mard-e-Khuda's father woke up and as he started shouting and crying, the culprits ran from the spot.
On the same day an FIR bearing no.7/13 under section 302/34 was registered against them in Faqeerwali Police Station Bahawalpur. Unfortunately the Police is cooperating with the culprits and they have not yet arrested Mohammad Shafique, Illyas and Sufiyan. All three of them are living in the same vicinity and the police is not taking any action against them, even the S.H.O stated that such Christian who was having an affair with a Muslim girl was rightly killed by the Muslims.
In Pakistan, hundreds of Christian girls are raped and forcefully converted by the Muslims but if any Christian man does such thing, he is sentenced to death and even the Muslim girl is also apostated. Religious minority is facing this discriminatory law every day while living in Pakistan.
WVIP is filing a petition on Monday, 25th February 2013. One month has been passed but the police is still not arresting the culprits. Even Illyas has admitted openly that he had killed Mard-e-Khuda but the police is reluctant to arrest all three of them.
=================
More Than 100 Christian Sites Attacked In Egypt In Mid-August
October 10, 2013/2 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies
From Patheos http://rescuechristians.org/more-than-100-christian-sites-attacked-in-egypt-in-mid-august/
 Churches were burning in Pakistan, while African Christians died and radical forms of Islam threatened monasteries, sanctuaries and villages in Egypt, Syria and Iraq.
 That was 1997. Human-rights scholar Paul Marshall kept hearing one question over and over when he addressed this rising tide of persecution: Why didn't more American Christians protest as their sisters and brothers in the faith were jailed, raped, tortured and killed?
 Some Christians, he said, were distracted by apocalyptic talk in which persecution was a good thing, a sign that the end of the world was near. Others weren't that interested in violence on the other side of the world that threatened believers in ancient churches that looked nothing like their own suburban megachurches.
 "The result is a stunning passivity that calmly accepts such suffering," said Marshall, in an interview for an earlier column for the Scripps Howard News Service. "Perhaps this … could be justified if we were dealing with our own suffering. But to do this with the suffering of another amounts to theological sadism."
 That was 1997. Marshall had just co-written the groundbreaking book "Their Blood Cries Out," with journalist Lela Gilbert. Since then, I have worked with both of these writers in global projects about religion-news coverage.
 Now it's 2013 and the news about the persecution of Christians has only gotten worse. Marshall, Gilbert and Catholic lawyer Nina Shea recently completed a new volume entitled "Persecuted: The Global Assault on Christians."
 The bottom line: This topic is more relevant than ever.
 A year ago, German Chancellor Angela Merkel said, "Christianity is the most persecuted religion in the world." While some mocked her words, a Pew Research Center study in 2011 found that Christians were harassed, to one degree of violence or another, in 130 countries — more than any other world religion. British historian Tom Holland told a recent London gathering that the world is witnessing the "effective extinction of Christianity from its birthplace" in the Middle East.
 Recent losses endured in Egypt have been staggering, with more than 100 Christian sites attacked by well-organized mobs in mid-August, including the destruction of 42 churches — the worst assault on the Coptic Orthodox Church in 700 years. In Syria, rebels linked to al-Qaeda overran Maaloula — famous for being one of three remaining villages in which locals speak ancient Aramaic, the language of Jesus — damaging the priceless St. Thekla monastery and trashing two churches.
 Then the headlines got worse, with Islamist gunmen killing 67 or more people in the Westgate mall in Nairobi, Kenya. While Muslims were freed, hostages who would not recite the Shahada — an Islamic confession of faith — were tortured and killed, before their bodies were mutilated. Days later, the Taliban claimed credit for an attack by two suicide bombers on the historic All Saints Church in Peshawar, Pakistan, in which at least 85 worshipers died.
 Pope Francis addressed these issues during remarks on Sept. 25, noted John L. Allen, Jr., of the National Catholic Reporter, when reached by email. He is the author of a new book entitled "The Global War on Christians: Dispatches from the Front Lines of Anti-Christian Persecution." In Allen's translation of the event, the pope asked the crowd: "When I think or hear it said that many Christians are persecuted and give their lives for their faith, does this touch my heart or does it not reach me? Am I open to that brother or that sister in my family who's giving his or her life for Jesus Christ? … How many of you pray for Christians who are persecuted? How many? … "It's important to look beyond one's own fence, to feel oneself part of the Church, of one family of God!"  While the truth is painful, said Marshall, it's important to asking questions about all those silent believers and their silent churches. If anything, it appears that many American Christians are even less interested in global persecution trends than they were in the past, while their churches are even more independent and focused on a therapeutic, individualistic approach to faith.
 "It's like all of these horrible events are just blips on the screen. They are there, then they are gone and forgotten," said Marshall. "Sometimes, it's easy to think that Christians in America don't even know what is happening to their brothers and sisters around the world."
=================
OGNI CRIMINE HA LE SUE RESPONSABILITà SOCIALI, E NOI ABBIAMO UNA SOCIETà DI MERDA, DI MASSONI bildenberg, ANTICRISTI, USURA BANCARIA LEGALIZZATA, e siamo un popolo di schiavi, costretti a pagare ad interesse il nostro stesso denaro, dove potenti loggy gender, stanno sradicando, quello che è rimasto delle radici ebraico cristiane! [[ IO MI SENTO RESPONSABILE DI QUESTO CRIMINE, FORSE IO NON HO FATTO TUTTO QUELLO CHE, IO AVREI DOVUTO E POTUTO FARE! ]] Tragedia della follia in Florida, dove un uomo ha ucciso la figlia e i suoi sei nipotini, di eta' compresa tra i tre mesi e dieci anni, e poi si e' sparato. L'uomo, il cinquantunenne Donald Spirit, era un pregiudicato noto alla polizia per vari reati, tra cui alcuni relativi agli stupefacenti. Nel 2001 aveva ucciso il figlio Kyle, di otto anni, sparandogli alla testa in quello che era stato giudicato un incidente di caccia. In seguito era stato condannato a tre anni di prigione per detenzione illegale di armi da fuoco. Ieri pomeriggio, l'uomo ha chiamato la polizia alla sua abitazione e quando gli agenti sono arrivati ha rivolto l'arma verso se' stesso e ha fatto fuoco, uccidendosi, secondo quanto ha riferito ai giornalisti lo sceriffo locale Robert Shultz, che non ha voluto rivelare che tipo di arma sia stata usata per la strage. Il nome delle sue vittime, ha detto lo sceriffo, non viene ancora reso noto poiche' non tutti i loro parenti sono stati ancora avvisati. Bell e' una cittadina di 35 mila abitanti nel centro-nord della Florida e ora e' sotto shock, ha detto lo sceriffo Schultz. "Ci sono alcune cose nella vita che si possono spiegare, altre no", ha affermato lo sceriffo, citato dall'Orlando Sentinel. "Qui siamo come una famiglia e continueremo ad esserlo e riusciremo a superare quanto e' successo". E apparentemente la famiglia era importante anche per Spirit. Prima del processo per l'uccisione del figlio Kyle, in un intervista allo stesso orlando Sentinel aveva affermato nel 2003 di avere problemi psicologici, di essere stato in una clinica per malattie mentali e di essere sotto farmaci. Ma "le medicine non funzionano. L'unica medicina che ho - aveva detto - e' la mia famiglia".
=========================
una volta si incolpavano i cristiani, di tutti i mali del mondo, poi, si passò ad incolpare gli ebrei di tutti i mali del mondo! VERO O FALSO, OGGI INCOLPEREMO I BANCHIERI ROTHSCHILD DI TUTTI I MALI DEL MONDO, LA USUROCRAZIA MONDIALE, NON FOSSE ALTRO, PERCHé, LORO HANNO IL DOVERE DI DARE TUTTI GLI STRUMENTI ADEGUATI PER FRONTEGGIARE QUESTA PANDEMIA! e non di pensare a realizzare una guerra mondiale contro, la Russia e la Cina, coltivando, alleando tutti gli islamici nazisti della Shariah LEGA ARABA per uccidere Israele!  ] [ Sette persone, membri di una delegazione per la sensibilizzazione della popolazione sul virus Ebola sono state uccise dagli abitanti di un villaggio, Wome, in Guinea, a colpi di macete e con armi da fuoco. La lotta contro l'epidemia di Ebola in Africa occidentale è stata accolta da una parte della popolazione con atteggiamenti di negazione, di rifiuto di qualunque aiuto e perfino con violenza, ma si tratta della prima volta che si è arrivati all'omicidio.  Inoltre per tre giorni, a partire da oggi, la Sierra Leone ha proclamato lo 'Stay at home days': sono 'I giorni a casa', ovvero una sorta di quarantena per la popolazione, che dovrà rimanere tra le mura domestiche dalle 7 di stamani alle 7 di lunedì. L'obiettivo è limitare il diffondersi dell'epidemia di Ebola.
Matteo Menchinelli · Top Commentator ... una volta lessi che ebola era relativamente pericoloso proprio per il fatto che il periodo d'incubazione prima del manifestarsi era relativamente breve; per fare un esepio, l'AIDS, con un periodo d'incubazione molto lugo, ha permesso e permette di diffondersi proprio perchè dà più tempo ai soggetti contaminati di entrare in contatto con altri soggetti che non lo sono. tornando all'articolo, in buona sostanza si sosteneva che la diffusione del virus ebola tendeva, in maniera naturale ad arrestarsi per via del fatto che i contagiati non facevano in tempo a contagiare persone sane, perchè morivano presto: si riscontrava dunque la presenza di focolai che in un primo momento aumentavano, poi con le dovute precauzioni, iniziavano a diminuire. ora, si può sapere cosa è cambiato??? perchè c'è una variabile occulta rispetto al passato. NESSUN ORGANO DI STAMPA ha approfondito la questione: COSA E' CAMBIATO RISPETTO ALLE PASSATE EPIDEMIE DI EBOLA ??? io, da casa mia, la risposta non ho.
https://www.youtube.com/user/TheJHWH2/discussion
==========================
il discorso di Obama è totalmente shariah schizofrenico!  [ Obama, non esiteremo ad agire contro: shariah Isis, Se, non lo fermiamo sarà minaccia crescente anche per Usa ] perché, i suoi al-Nursa shariah  islamici, che, lui arma e finanzia in Siria shariah, contro, Assad shariah, sempre Al-Qaeda shariah sono? POI LA STESSA shariah, è anche nella LEGA ARABA shariah: califfato Ummah, nazi shariah ONU AMNESTY.. la ammisistrazione americana, succube di satanisti: anglo-americani farisei Illuminati, Bush 322 Kery, LaVey Rothschil, stanno rovinando definitivamente, tutto il genere umano!
[  Lo ha detto il presidente Usa Califfo shariah Mohammed Barack Obama, nel corso del suo consueto discorso settimanale, aggiungendo che, l'Isis shariah rappresenta, una minaccia per Iraq shariah , Siria shariah , e Medio Oriente shariah NAZI, allargato, e se lasciata incontrollata "potrebbe costituire una minaccia crescente per gli Usa dei satanisti massoni JabullOn, satana a tutti 322 Baal at Bohemian Grove il gufo". https://www.youtube.com/user/TheJHWH2/discussion IL CAIRO, 20 SET - Sono almeno 12 le persone assassinate a Bengasi nelle ultime 48 ore: lo riferiscono testimoni. Tra le vittime anche due giovani attivisti.
    L'ambasciatrice Usa in Libia, Safira Deborah, bolla gli omicidi come "atti vili".
https://www.facebook.com/Netanyahu [ Benjamin Netanyahu - con tutti gli anticristi: tra massoni Gender Bildenberg, usurocrazia mondiale 322 JaBullOn, e tra, islamici Shariah LEGA ARABA, OGGI, la NATO, non può dire: "noi non siamo i nazisti, oggi!" ] [  la Cina e la Russia? sono i miei cristiani! https://www.youtube.com/user/TheJHWH2/discussion

Svendita all'ucraina. Il mercato immobiliare ucraino è diventato più diversificato. "Vendo bunker. A caro prezzo". Ora gli annunci del genere a Kiev non sono una rarità.
Durante quasi un anno delle preoccupazioni gli abitanti locali si sono abituati a guadagnare sulla guerra – nessuno si meraviglia più della svendita dei ranci e dell'equipaggiamento militare. Gli abitanti di Kiev svendono rifugi antiaerei attrezzati. Per il ceto medio i bunker si trovano in periferia. Per gli amanti del lusso - sono destinati palazzi sotterranei nel centro della capitale. Il costo di un simile piacere è di circa mezzo milione di dollari. Si può costruire il proprio rifugio personalizzato – abbondano le offerte dei costruttori. Ora la vendita dei bunker in Ucraina sta diventando un affare assai redditizio poiché gli investimenti immobiliari – anche di questo genere – saranno sempre all'ordine del giorno, ritiene l'esperto militare Vladislav Shuryghin: E' un investimento assai redditizio, sono grandi spazi che possono essere utilizzati come depositi perché rifugi antiaerei sono dotati di impianti di filtraggio e condizionamento che possono creare un microclima. Sono abbastanza curati, calcolati per la presenza di grandi masse della gente e hanno, rispettivamente, una grande volumetria. Vi ci sono appositi accessi e perciò, dal punto di vista commerciale, è un buon acquisto. Perché gli abitanti di Kiev si stanno sbarazzando degli immobili per ora non è chiaro. O stanno aspettando la pace, trasformando i rifugi antiaerei in depositi, o, viceversa, si stanno preparando alla guerra. D'altronde il commercio è fiorente e molti rifugi antiaerei sono già stati trasformati in negozi e night club. Mentre le autorità del paese chiedono all'Europa e agli USA di aiutare con soldi e armamenti gli abitanti svendono ciò che hanno. Anzi, a quanto pare a queste transazioni partecipano i militare, agenti delle forze dell'ordine e dei servizi. Perché altrimenti come si spiegherebbero gli annunci sulla vendita delle armi e perfino dei carri armati? Sui siti per la vendita dei mezzi motorizzati si offrono diversi tipi di mezzi militari all'ingrosso e al dettaglio a prezzo conveniente. Una parte di essi sono stati probabilmente dismessi. Il sito però consiglia gli specialisti che possono ripristinare la capacità bellica di un carro armato e sul sito è stata perfino aperta una sezione dedicata a questo argomento. Vi si vendono anche i pezzi di ricambio e d'equipaggiamento, ad esempio sistemi di visione e di puntamento, cannoni per carri armati, cingoli. Nelle condizioni quando si può vendere e comprare tutto i miliziani nell'Est del paese non hanno bisogno di alcuna fornitura dall'esterno, ritiene Ivan Konovalov, direttore del Centro della congettura strategica: Perfino gli ufficiali ucraini non nascondevano che molti mezzi militari sono arrivati alle milizie nel Sud-Est non in seguito alla cattura, ma ci sono state anche le vendite. I ranci che sono arrivati in Ucraina già nel maggio scorso subito sono spuntati sui siti internet. Io penso semplicemente fino a che punto possono arrivare le vendite. Che cos'altro si può vendere? E vendono tutto ciò che rimane incustodito. E le autorità di Kiev non ostacolano in alcun modo questa "fiera". Forse anche loro sarebbero ben disposti a guadagnarci? L'Ucraina ha perso un esercito forte e capace di combattere, acquistando una delle posizioni leader sul mercato nero degli armamenti. Che cosa è meglio? A quanto pare a Kiev non abbiano ancora deciso… http://italian.ruvr.ru/2014_09_20/Svendita-allucraina-5930/
gli USA CIA KIEV, NON LA DEVONO FARE FRANCA SULL'ABBATTIMENTO DEL BOEING, A SANGUE FREDDO, MITRAGLIATO DAI CACCIA DI KIEV! ] [ La Russia vuole un nuovo inviato speciale dell'Onu per indagare sul Boeing. La Russia propone al Segretario generale dell'ONU Ban Ki-moon di creare la carica di rappresentante speciale per indagare l'incidente del Boeing in Ucraina e inviare una missione speciale sulla zona dello schianto. Lo ha detto Vitaly Churkin, rappresentante permanente della Russia alle Nazioni Unite. Allo stesso tempo, egli ha osservato che la Russia ha delle domande per indagare l'incidente, che intende presentare alla Commissione, per esaminare le circostanze dell'incidente. Il Boeing malese si è schiantato il 17 luglio nella regione di Donetsk. Tutti i passeggeri e l'equipaggio sono rimasti uccisi.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_20/La-Russia-vuole-un-nuovo-inviato-speciale-dellOnu-per-indagare-sul-Boeing-1669/
Guardia di confine russa uccisa al confine con l'Ucraina. Nella regione di Rostov è stata uccisa una guardia di frontiera, colpita da proiettili al confine di Stato con l'Ucraina. Lo ha riferito l'uffucio stampa del Servizio di Sicurezza Federale russo.
Il Ministero non ha specificato se si tratta di munizioni utilizzate durante i combattimenti nel territorio ucraino adiacente. Per questo episodio è aperta un'indagine. In precedenza stati più volte segnalati casi di proiettili sparati dall'Ucraina sul territorio russo e di vittime tra la popolazione civile.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_20/Guardia-di-confine-russa-uccisa-al-confine-con-lUcraina-5634/

La guardia di frontiera ucraina comunica il ritiro delle truppe russe
21 maggio, 00:31
200 soldati ucraini sono tornati in patria
7 agosto, 07:46
Granate ucraine esplose in Russia
16 luglio, 15:38
L'Ucraina non ha i fondi per demarcare il confine con la Russia
18 giugno, 17:58
Foto d'archivio: Donetsk, Oblast' di Rostov
La guerra civile ucraina colpisce la Russia: 1 vittima e 9 feriti
30 luglio, 12:53
In viaggio verso Mosca i camion del convoglio umanitario russo in Ucraina
In viaggio verso Mosca i camion del convoglio umanitario russo in Ucraina
24 agosto, 18:52
Vitto e alloggio in Russia per i soldati ucraini fuggiti dalla guerra nel Donbass
4 agosto, 18:33
Ucraina orientale, ripresi i combattimenti alla frontiera "Marinovka": vittime
=======================
Il Senato degli Stati Uniti ha approvato un disegno di legge che prevede una ricompensa fino a 10 milioni di dollari per l'ottenimento di informazioni utili ad individuare le persone coinvolte nel rapimento e assassinio dei giornalisti americani.
Il 2 settembre su Internet è stato pubblicato il video con la decapitazione del giornalista americano Steven Sotloff. Due settimane prima, i guerriglieri hanno postato il video con l'esecuzione dell'altro giornalista americano James Foley. Entrambi gli uomini per diversi anni sono stati prigionieri dei terroristi.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_20/Gli-USA-pagheranno-10-milioni-di-dollari-per-informazioni-sugli-assassini-dei-giornalisti-8591/
Mosca: armare l'opposizione siriana è una mossa rischiosa.
L'inviato permanente della Russia presso l'ONU Vitaly Churkin ha dichiarato che Mosca considera rischioso armare l'opposizione siriana per combattere il gruppo terroristico "Lo Stato islamico".
Questa dichiarazione è stata fatta dal diplomatico durante il suo discorso al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.
In precedenza è stato riferito che il Presidente Barack Obama ha firmato una legge sull'addestramento e armamento per opera dei militari americani dei militanti non radicali dell'opposizione siriana.
Confermata la morte del giornalista USA decapitato dai terroristi islamici
20 agosto, 15:33
I servizi segreti Gb indentificano l'assassino del giornalista USA
24 agosto, 22:48
Giornalista della France-Presse rapito in Siria
3 gennaio 2013, 11:10
Liberato giornalista USA tenuto prigioniero in Siria
25 agosto, 00:22
La CNN "ritocca" l'intervista con l'inviato permanente della Russia all'ONU sulla Siria
29 novembre 2013, 00:29
Giustiziato un giornalista iracheno in Siria
5 dicembre 2013, 23:40
A Damasco ucciso un giornalista iraniano
26 settembre 2012, 22:16
Ucciso giornalista di Al Arabiya in Siria
Benjamin Netanyahu - QUELLO CHE IO HO DETTO, CIRCA, IL FATTO CHE, I SATANISTI DI YOUTUBE LORO CREDONO CHE, IO POSSO UCCIDERE VERAMENTE, può essere dimostrato! se, tu vai su:
https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion dove io pubblico regolarmente: i miei articoli, la pagina si apre spontaneamente su "commenti più popolari" [ ovviamente, io non voto i commenti in youtube, perché, a motivo dei filtri che mi bloccano, e bloccano chiunque voglia parlare con me, io non ho consapevolezza, che, in youtube possano esserci altre persone, oltre a me, perché, nessuno parla con me, ed io credo di essere solo in youtube. lol. ] ora, tra i commenti evidenziati, c'è questo commento: [[ Mr Universal Metafisico, 3 giorni fa. 
문명, 자연 법칙의 외부의 법이 될 수 있습니다! 그리고 그것은 확실히 깨끗 하 게 함, 적 사랑의 규범 될 수도에 전념 하는 기관! 확실히, 우리는 성적인 곡해에 대해 이야기 합니다! ♥ 거기 무언가 이다:를 주문 해야 합니다, 당신! 지금, 당신이 나와 함께 기도, 사랑! C. s. p. b. 핵심 산 티 Patris Benedecti 세인트 베네딕트의 크로스. C. S. M. L. 요점 Sacra Mihi 빛 앉아. 이런 크로스 나 빛, N. D. S. M. D. 용자리 앉아 mihi dux 하지. 누가: 용 아니다 내 duce r. s. Vadre 복고 satana 대. 제거 된 사탄! N. S. M. V. Suade Mihi 바 안 나 헛된 것 s. m. q. l. Sunt Mala 쾌 Libas의 설득. 무엇 당신에 게. I.V. b. Ipsa Venena Bibas 자신 당신의 독을 마셔. +만 Patris, 동부 표준시에서에서 Filii 외 Spiritui Sancto. 세인트 베네딕트의 십자가입니다. 내 빛이 될 거룩한 십자가: 및: 결코 내 duce 용입니다. 사탄 돌아간다! 투 비 미 persuaderai, 헛된 것 들입니다. 악한 것 들, 자신, 그것을 마시는 나에 게 제공 하는 당신의 독. 아버지, 아들 및 성령에 맹세 하 여 +. 아 멘! 당신의 독약을 마셔: 자신에 의해. 할렐루야 ]] è chiaro, qualcuno vuole fare del male a qualcun altro, attraverso, il mio ministero! ORA, SE, LA SUA FEDE è PURA, LE SUE INTENZIONI SONO ONESTE, POI, LA SUA FEDE SARà PREMIATA! ] MA, l'esito dell'esorcismo, non è mai, un esito scontato, essendo una preghiera di benedizione, il più, delle volte, servirà a liberare dai legami del male, le persone che sono prigioniere del male! [ ED IN EFFETTI, TUTTI NOI, più o meno, noi SIAMO tutti GLI SCHIAVI DEL PECCATO.
Benjamin Netanyahu -[ funny]- ogni tanto, facebook, si spaventa per quello che io scrivo e dice: "se, quello che, tu stai per pubblicare non è rilevante, io ti consiglio di non pubblicarlo, perché, ti potrebbe essere negata la facoltà di pubblicare in facebook, per sempre!" altre volte, quando io ho parlato di: Gmos, biologia sintetica, Intelligenza artificiale aliena, mi ha detto: "ma, tu sei proprio sicuro di voleR dire queste cose?" COME A DIRE: "TU TI ASSUMI TUTTA LA RESPONSABILITà" https://www.youtube.com/user/JHWH1OsannaUniusRei/discussion
Benjamin Netanyahu - oh si, io ho creato enormi problemi a google e youtube, e loro hanno detto a me, attraverso la voce del cuore, noi siamo pronti a morire, per garantire a te la libertà di parola, quella del primo emendamento.. lol. e non fa niente che la CIA, mi ha riempito di filtri a tal punto che quasi quasi, soltanto io posso leggere me stesso, "non fa niente!" ma, questi di facebook devono avere le palle molto più piccole! è NORMALE CHE ABBIANO PAURA! LOL.
====================
Benjamin Netanyahu - MA, IN REALTà, IO HO VISTO I DIVERSI POPOLI, CHE SONO NEL REGNO DI DIO, DI PREGARE TUTTI PER ME! è stata una visione impressionante! ] Vatican Analyst: "persecuted Christians deserves to be the world's number one human rights priority". October 10, 2013/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies. From CNA: Denver, Colo., Oct 6, 2013 / 04:06 pm (CNA).- In his new book "The Global War on Christians," Vatican analyst John Allen, Jr. details anti-Christian abuse worldwide, drawing light to the tremendous scale of violence against the world's most persecuted religion. "I don't think it takes any religious convictions or confessional interests at all to see that defense of persecuted Christians deserves to be the world's number one human rights priority," Allen, a noted Vatican journalist and author, told CNA in an Oct. 2 interview. "You didn't have to be Jewish in the '70s to be worried about dissident Jews in the Soviet Union; you didn't have to be black in the '80s to be concerned about apartheid in South Africa; and you equally don't have to be Christian today to recognize that Christians are the most persecuted religious body on the planet."
    Allen's work, published Tuesday by Image Books, arises directly from a conversation he had with Cardinal Dolan in 2009, in which the prelate made the point that Christians "need to do a better job of telling these stories" of Christian persecution, like the body of "Holocaust literature" showed the suffering of Jews under Hitler. However, Allen became interested in the subject of anti-Christian persecution while traveling to Ukraine for Pope John Paul II's 2001 trip there.
    At that time, Allen met the granddaughter of an Eastern Catholic priest who had been killed in a gulag during the Soviet era.
 "That conversation brought home that martyrdom is very much a feature of the contemporary Christian landscape."
Prior to that, he said, "like a lot of Catholics … when I thought of martyrdom, I considered it an artifact of the early centuries of the Church, the early Christian martyrs under Nero and Diocletian."
"The more I would travel the world and meet victims of anti-Christian persecution in various places, the more the scale and scope of this thing came home to me."
Allen notes that throughout the first decade of the 21st century, 100,000 Christians were killed per year – 11 new martyrs every hour – and secular human rights groups estimate that 80 percent of religious freedom violations are current directed against Christians. Despite these massive figures, the worldwide persecution of Christians is little known in the U.S., and Allen said the first purpose of his book is "to end the silence about anti-Christian persecution … to put it on the map." Highlighting that "this is a literal war against Christians on a global scale," involving direct physical violence, harassment, and imprisonment, Allen works in the book to chronicle persecution against Christians in Africa, Asia, Latin America, the Middle East, and eastern Europe.
Having done that, Allen then clarified several myths about Christian persecution, such as the claims that no one saw the persecution coming; the issue is solely a political one; and "it's all about Islam."
 Benjamin Netanyahu -  LA MIA ANIMA è IL TEMPIO EBRAICO DI JHWH VIVENTE!  se, tu vieni in youtube, https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
l'unico mio commento, tra, i "commenti più popolari" tu troverai: NoahTheNephilim: 1 settimana fa. i am Unius EI: Universal Brotherhood.. all wicked, selfish people, predators, Liars, it is right that they should be punished, now, now and then, burned with the fire, but on the day of judgement will be disintegrated in the second death!
tutte le persone perfide, egoiste, predatori, bugiardi, è giusto che debbano essere puniti, ora, adesso e poi, bruciati con il fuoco, ma nel giorno del giudizio universale, saranno disintegrati nella seconda morte!
soltanto avendo fatto questo tipo di accesso: HellxDesPairTruction
hellxdespairxdestruction@gmail.com, poi, tra i commenti più rilevanti [[ commenti più popolari ]] compaiono soltanto tutti i miei commenti, per me soltanto! i miei commenti, ma, essi cambiano, quando io passo da un canale all'altro, questo è evidente, youtube vuole fare, il misterioso con me, perché vuole, che, io debba innamorarmi di lui! Oppure, lui mi vuole stregare me, dentro la sua giostra prigione ipnotica.. lol. ma, io non sono un uomo psichico, che, può cadere in qualche ipnosi, o in qualche sortilegio, io sono un uomo spirituale divino! NON è POSSIBILE PER NESSUNO, PREDERE POSSESSO DELLA MIA ANIMA, PERCHé LA MIA ANIMA è IL TEMPIO EBRAICO DI JHWH VIVENTE!
Benjamin Netanyahu - IL LAVORO ADATTO PER GLI ALIENI (DEMONI CON CORPO GMOS) è internet, pornograzia, perversioni sessuali, horror, satanismo, ed ogni, ALTRO, impulso, che può spingere le persone al peccato, ALLA DISTRUZIONE MORALE! ma, in youtube, c'è il governo massonico satanico del NWO, è il vero motore: del POTER FAR sorgere, il regno di satana, NEL MONDO.. ecco perché, io UNIUS REI IO SONO IN YOUTUBE! IO MI SONO IMPOSTO, AVENDO ESPUGNATO, TUTTE LE FORTEZZE DEL NEMICO! https://www.youtube.com/user/HellxDesPairTruction/discussion
Benjamin Netanyahu - SI LO SO! Re dell'Arabia Saudita Abdullah, E TUTTI I MAOMETTANI OTTOMANI SHARIAH CALIFFATO WORLDWIDE, SONO TOTALMENTE COGLIONI! LA CIA COLLABORA CON GLI ALIENI, E PROPRIO LORO CHE SONO I MANIACI RELIGIOSI DI UN FALSO PROFETA.. POI, LORO DOVE VOGLIONO ARRIVARE? DOVE CREDONO DI POTER ARRIVARE? NON POTRANNO MAI ESSERE AIUTATI DAI MARTIRI CRISTIANI, CHE, INVOCANO CONTINUAMENTE LA LORO VENDETTA SOTTO IL TRONO DI DIO JHWH..  https://www.youtube.com/user/HellxDesPairTruction/discussion
Benjamin Netanyahu - MA, poiché, i Farisei Talmud satanico, che, hanno ucciso Gesù di Betlemme, hanno creato gli alieni nel 1200, sono i padroni, del doppio, di tutti i soldi del mondo, con la fondazione della Banca di Inghilterra, dal 1600! poi, chi è il cogline ottomano saudita, che, lui pensa di conquistare il mondo, e di fare il genocidio di tutto il genere umano? .. questo è chiaro: soltanto UNIUS REI, PUò FERMARE TUTTO QUESTO, potere assoluto e soprannaturale! http://rescuechristians.org/middle-east-christians-dying-in-large-numbers-due-to-obama-policies/
    Middle East Christians Dying in Large Numbers Due to Obama Policies
July 5, 2013/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies. from Bob Taylor (AINA): The Middle East is a mess. It almost always is, but thanks to Barack Obama's foreign policies in the region, it gets worse by the day. Sometimes by the hour.    Obama has a singular strategy. Whether he is dealing with Egypt, Libya or Syria, it has always been the same, and it has yet to work. Arm the rebels against the oppressors, even though they have links to radical Islam and innocent Christians will die in the process. Then hope those moderate Muslim factions will fade away when democratic elections take place.
    Whether or not you believe Barack Obama is a Muslim does not matter. He still has Muslim leanings and his efforts in the Middle East always result in increased persecution of Christians along with Islamic empowerment. No one has done more to advance the cause of Islamic jihad than our own president, even when he is not trying. The president loves to boast about his raid that ended the reign of Osama bin Laden. That was a good thing. Though he ran the operation like Forrest Gump, the result just happened to work out in his favor. No matter. He gets credit, and the results were notable. If that is the case, however, then Obama must also bear the brunt of the failed policies that have led to significant violence in Egypt, Libya and now Syria. Same strategy. Same results. For all of his eloquence, the president has not a clue. For months, we heard about the line in the sand in Syria. Now that the Obama administration has decided to arm the opposition against Syrian President Bashar al-Assad, he has, in essence, declared war on Christians which will ultimately result in further abuses, more deaths and a massive withdrawal from the country. Christians are frequently the target of human rights violations and excessive violence in Muslim countries when Islamists are emboldened. Only a few days ago, the entire population of a Christian village was massacred in Syria. The world continues to witness extensive demonstrations throughout Egypt in an effort to oust President Mohammed Morsi and the Muslim Brotherhood. The MB is a product of Egypt and has been an extremist organization since its inception in the early part of last century. Al-Qaeda has long regarded the Muslim Brotherhood as a "pioneer" of Islamic jihad.    With the overthrow of Hosni Mubarak, many experts claimed the Brotherhood has modified and, in fact, by comparison to some of the other extremist organizations in Egypt, they appear to be less of a threat. However, that is simply a matter of degree. Islamic extremism is Islamic extremism. What may appear benign in comparison to something far worse is still unacceptable. Obama and his super-star Secretary of State, Hillary Clinton, fell for the moderate moniker of the Muslim Brotherhood as well, and joined the movement to rid Egypt of Mubarak. Does it not seem odd that for all of the hours Mr. Obama spends analyzing situations to determine the best course of action for the United States, that more often than not he gets it wrong? Then there is Libya. Act II of the same play. There is no need to rehash what happened there. Congress is still trying to get to the bottom of what really took place. Obama, like O.J. Simpson, is still looking for the killers and Hillary doesn't even recall what happened that night. The Obama administration's woeful ineptness at all things global is not limited to the Middle East. As mentioned previously in this column, the slaughter of Christians and destruction of their churches in Nigeria by Boko Haram is worse than all the combined acts of a similar nature worldwide. How did our new Secretary of State, John Kerry, respond to that situation? He issued a warning not to violate the human rights of the jihadis. Trying to understand Barack Obama is as confusing as trying to understand the Middle East. The president handled healthcare and the economy in the same manner. Nobody, including Mr. Obama, seems to know what is going on in Washington at any given point in time.    About all we do know is Barack Obama loves basketball, golf, a good party, and he takes a lot of vacations. Then, when the going gets tough, he makes a speech.
========================
Syria & My Christian Family http://houraney.com/2014/03/25/syria-my-christian-family/
    25 March 2014 By TheBottomLineGuy Current News, This is Islam
  As written here before:   Syria has a very special place in my heart not just because of my heritage or that I married a Syrian, but because of the experiences that I shared living among the Syrian people on and off since 1991. –  Open Letter To Bashar Assad
Recently there has been some great news coming out of Syria.  It is particularly good because it is directly effects the safety of my family there.  My wife's village is located just a few miles from where the terrorists stronghold at Al-Hisin  which lies within the Christian area of Wadi al-Nasara (or the Valley of the Christian) in Syria.  The Syrian Army along with the local Christian militia just took control of Al-Hisin and have now cleansed the surrounding villages of all of the Islamists.  Our family and the good people of the area celebrated their victory and a big sigh of relief for the restored safety of all the real Syrians in the area.
The-Castle-SyriaThis majestically built castle, which was once esteemed as the "key of the Christian lands" in the Middle Ages, was stolen by the Muslims. The castle was eventually retaken by the Syrian military, and here is a beautiful photo of the Lions of the Canyon standing in front of the wonderful citadel of Christian antiquity Al-Hisin overlooking the Christian villages in Syria.
    But, there are those in this nation of Syria who, when they "seeth the wolf coming," do not "leaveth the sheep, and fleeth" (John 10:12), but sell their garments and buy swords (Luke 22:36). These are the Lions of the Canyon, a recently formed militia who "take up the cross" (Mark 10:21) and "destroy the works of the devil." (1 John 3:8) They fight guns, big canons, and most importantly, zeal.
    christian-with-canon-copyChristian militia leader, Al-Yaziji, manning large canon
    The Muslims want to outlaw the ringing of church bells, for the very sound of them agitates the irascible demons. But the Christians put up this beautiful photo with Arabic writing that translates to: "We Will Continue To Sound Our Bells!"
    Syria Church
As a footnote; the Syrian Army showed the dead bodies and the IDs of the so called 'rebels' and sure enough most were not Syrians but Islamists from other countries.   As noted before in 'Syria's Bashar Assad – An American Ally', Assad and the Syrian Army are the g0od guys who are fighting against the same Islamic scumbags that our soldiers fight in Iraq and Afghanistan and the same 'rebels' who flew planes into our building on 9/11.    The reason Assad has been able to hold on for 3 years and is overcoming the Islamic invasion, aka 'Arabic Spring',  is because the people of Syria are behind him.   UN-reported by the shameful Western media, Assad runs a secular government that protects the Christians and the Jews that live in Syria.  Also since Assad took control after his father, the Syrian people have enjoyed freedoms and a bustling economy like never before. (Too bad we can't say the same under our current President!)   Of course the Islamists want all Jews and Christians dead and a Sharia state so they want Assad out.
The following article by Walid Shoebat is a complete review of the atrocities and the victories in and around Wadi al-Nasara, or the Valley of the Christians in Syria.   Bravo Walid for this great reporting.  What a shame it is that most people have no idea what's really going on because the disgraceful and Islamist enabling American media.
Christians Fight Muslims With Heavy Canons, Guns And Bravery In New Crusade
Posted on March 24, 2014 by Walid Shoebat and Theodore Shoebat   -   The blood of countless martyrs are found in thick pools in Syria, and from a distance do callous eyes look about, doing nothing and being wicked and slothful servants (Matthew 25:26). In Syria, endless mounds of human bodies lay rotting, and the followers of Muhammad linger about, preying and pouncing upon whoever they can devour. Here is a photo of Christian martyrs in Syria including families and small children and the shameful West is silent
======================
    A Mob Torched Houses of Christians July 5, 2013/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies
From the Times of India: CAIRO: A health ministry official says 10 people have been killed and 210 wounded in clashes around the country involving opponents and backers of ousted President Mohammed Morsi, as well as security forces.
Khaled el-Khatib, a health ministry official, says four people were killed near the Republican Guard building in Cairo, where troops opened fire on Morsi supporters marching on the building Friday afternoon.
In Cairo, another person was killed in clashes that erupted after nightfall when Islamistsattacked Morsi opponents near Tahrir Square. Four others died in the northern Sinai city of el-Arish, where Islamists stormed the main government building. The 10th was killed in the southern city of Assiut. El-Khatib says 210 people nationwide have been wounded.
Enraged Islamists pushed back against the toppling of President Mohammed Morsi, with tens of thousands of his supporters marching in Cairo on Friday to demand the reinstatement of Egypt'sfirst democratically elected leader. Soldiers fired on protesters, crowds of Islamists descended on Morsi opponents in stone-throwing and gun-firing clashes, and armored vehicles deployed on bridges over the Nile in mayhem that left at least six dead.
In a dramatic appearance – his first since Morsi's ouster – the supreme leader of the Muslim Brotherhood defiantly vowed the president would return. "God make Morsi victorious and bring him back to the palace," Mohammed Badie proclaimed from a stage before a crowd of cheering supporters at a Cairo mosque. "We are his soldiers we defend him with our lives."
Badie addressed the military, saying it was a matter of honor for it to abide by its pledge of loyalty to the president, in what appeared to be an attempt to pull it away from its leadership that removed Morsi. "Your leader is Morsi … Return to the people of Egypt," he said. "Your bullets are not to be fired on your sons and your own people."
After nightfall, moments after Badie's speech, a large crowed of Islamists surged across 6th October Bridge over the Nile toward Tahrir Square, where a giant crowd of Morsi's opponents had been massed all day. Battles broke out there at near the neighboring state TV building with gunfire and stone throwing.
A fire burned on the bridge as Islamists sporting makeshift shields and wearing helmets they had brought in preparation traded stones with their opponents. "They are firing at us, sons of dogs, where is the army," one Morsi opponent shouted, as another was brought to medics with his jeans soaked in blood from wounds in his legs. Army troops deployed on another Nile bridge leading into Tahrir, sealing it off with barbed wire and armored vehicles.
In cities across the country, clashes erupted as Morsi supporters marched on local government buildings, battling police or Morsi opponents. At least six people were killed throughout the day – four of them in Cairo, with at least 180 wounded, Health Ministry official Khaled el-Khatib told The Associated Press.
"We are all now afraid for Egypt," Amr Moussa, a former Arab League chief who was a major leader of the opposition to Morsi during his year in office, said on Al-Hayat TV. "Egypt can't afford to enter into violence or civil war."
But Islamists vowed to show by their numbers and the turmoil that the military had made a mistake in ousting Morsi on Wednesday night after millions of Egyptians poured into streets around the country for four days this week demanding the Islamist president go in the biggest rallies the country has seen.
Badie's speech injected a new vehemence into Morsi's supporters, and the eruption of clashes at multiple locations soon afterward suggested a coordinated counter-push against those behind his ouster.
"The military got itself in a trap by siding by one side. Now they see the masses in the streets and now they realized that there are two peoples," Hamada Nassar, a figure from the hard-line former militant group, Gamaa Islamiya, told AP.
As clashes raged Friday night, the military's spokesman warned against "any provocation or contact with groups of peaceful protests, and those who transgress that will be dealt with complete determination according to the law."
The day's turmoil began in the afternoon when army troops opened fire as hundreds of Morsi supporters marched on the Republican Guard building in Cairo, where Morsi was staying at the time of his ouster before being taken into military custody at an unknown location.
The crowd approached a barbed wire barrier where troops were standing guard around the building. When one person hung a sign of Morsi on the barrier, the troops tore it down and told the crowd to stay back. A protester put up a second sign, and the soldiers opened fire, according to an Associated Press photographer.
One protester was killed, with a gaping, bleeding wound in the back of his head, while others fell bloodied and wounded. Witnesses told to AP Television News at the scene that men in plainclothes fired the lethal shots.
Protesters pelted the line of troops with stones, and the soldiers responded with volleys of tear gas. Many of those injured had the pockmark wounds typical of birdshot. The BBC's Middle East editor, Jeremy Bowen, was hit by birdshot in the head as he covered the clashes. "Am fine," he reported in a tweet.
Three hours later, Badie – who security officials had previously said was taken into custody soon after Morsi's removal – made his appearance before tens of thousands of Islamists massed at Rabia al-Adawiya Mosque, not far from the Republican Guard building.
Morsi "is my president and your president and the president of all Egyptians," Badie proclaimed, thrusting his arms in the air, as a military helicopter circled low overhead.
The grey-haired Badie, the group's "general guide," is a revered figure among the Brotherhood's followers, who swear an oath of absolute obedience to him – to "hear and obey."
The circumstances of his appearance were a mystery, however. Security officials had said Badie was taken into custody Wednesday night from a villa on the Mediterranean coast and flown to Cairo, part of a sweep that netted at least five other senior Brotherhood figures and put around 200 more on wanted lists.
Just before Badie's appearance, the Brotherhood's political party said on its webpage that he had "been released." But on stage, Badie denied he was ever arrested. There was no immediate explanation by security officials for the circumstances of his detention and release.
Authorities also announced the release of Saad Katatni, head of the Brotherhood's political arm the Freedom and Justice Party, as well as one of Badie's deputies, Rashad Bayoumi, pending further investigation.
Britain's Foreign Secretary William Hague said he was "very concerned" by the reports of violence. In a Twitter message, he wrote: "Hope calm heads will prevail, vital to avoid escalation."
Fears have been high over a major Islamist backlash to the military's move. The Brotherhood has said it will not work with the new military-backed leadership. Morsi supporters say the military has wrecked Egypt's democracy by carrying out a coup against an elected president. They accuse Mubarak loyalists and liberal and secular opposition parties of turning to the army for help because they lost at the polls to Islamists. Many supporters have equally seen it as a conspiracy against Islam. Extremist Islamist groups that gained considerable freedom to operate during Morsi's year in office have already vowed violence in retaliation. The first major Islamic militant attack came before dawn Friday in the tumultuous Sinai Peninsula, killing at least one soldier. Masked assailants launched a coordinated attack with rockets, rocket-propelled grenades and anti-aircraft guns on the airport in the northern Sinai city of el-Arish, where military aircraft are located, as well as a security forces camp in Rafah on the border with Gaza and five other military and police posts, sparking nearly four hours of clashes. One of military's top commanders, Gen. Ahmed Wasfi arrived at el-Arish on Friday to lead operations there as the army declared a "war on terrorism" in Sinai. A crowd of Morsi supporters tried to storm the governor's office in the city but were dispersed by security forces. The night of Morsi's ouster, jihadi groups held a rally in el-Arish attended by hundreds, vowing to fight. "War council, war council," a speaker shouted, according to online video of the rally. "No peacefulness after today." Islamic militants hold a powerful sway in the lawless and chaotic northern Sinai. They are heavily armed with weapons smuggled from Libya and have links with militants in the neighboring Gaza Strip, run by Hamas. After the attack, Egypt indefinitely closed its border crossing into Gaza, sending 200 Palestinians back into the territory, said Gen. Sami Metwali, director of Rafah passage. At the Rabia al-Adawiya rally earlier in the day, the crowd filled much of a broad boulevard, vowing to remain in place until Morsi is restored. The protesters railed against what they called the return of the regime of autocrat Hosni Mubarak, ousted in early 2011. "The old regime has come back … worse than before," said Ismail Abdel-Mohsen, an 18-year old student among the crowds outside the Rabia al-Adawiya Mosque. He dismissed the new interim head of state sworn in a day earlier, senior judge Adly Mansour, as "the military puppet.""After sunset, President Morsi will be back in the palace," they chanted. "The people want God's law. Islamic, Islamic, whether the army likes it or not." Many held copies of the Quran in the air, and much of the crowd had the long beards of ultraconservative men or encompassing black robes and veils worn by women, leaving only the eyes visible. One protester shouted that the sheik of Al-Azhar – Egypt's top Muslim cleric who backed the military's move – was "an agent of the Christians" – reflecting a sentiment that the Christian minority was behind Morsi's ouster. In southern Egypt, Islamists attacked the main church in the city of Qena on Friday. In the town of Dabaiya near the city of Luxor, a mob torched houses of Christians, sending dozens of Christians seeking shelter in a police station. Clashes broke out Friday in at least two cities in the Nile Delta between pro- and anti-Morsi demonstrators. The first steps for creating a post-Morsi government were taken Thursday, when Mansour, the 67-year-old chief justice of the Supreme Constitutional Court, was sworn in by fellow judges as interim president. A Cabinet of technocrats is to be formed to run the country for an interim period until new elections can be held – though officials have not said how long that will be. In the meantime, the Islamist-written constitution has been suspended. On Friday, Mansour dissolved the country's interim parliament – the upper house of the legislature, which was overwhelmingly dominated by Islamists and Morsi allies. The Shura Council, which normally does not legislate, held legislative powers under Morsi's presidency because the lower house had been dissolved. Mansour also named the head of General Intelligence, Rafaat Shehata, as his security adviser. Donate Now To Save Christian Lives. Posted by Theodore Shoebat .
http://rescuechristians.org/a-mob-torched-houses-of-christians/
Homofascism [ http://houraney.com/homopage/ ] non ho letto questa pagina, io ho bisogno di un traduttore.. , ma io posso dire, che, qualcosa di disastroso sta per accadere alla nostra società! ] [ Homo-Fascism The Assault on Family, Culture and Civilized Society
An Open Letter to 'The Good Guys'
Dear Pope Francis
A Classic Video – Bravo Arsenio Hall
They Have No Shame
You're Not F__king Serious Are You?
The Symbol of The Homosexual Movement?
Target Stores – The End of An Era
J. C. Penney – 'Turning In His Grave'
Congress to Mandate Pro-Homosexual Education?
Christians Forced to Endorse Homosexual Agenda
Sick & Tired of the Perverts
Lawyers Celebrate Homosexual 'Marriage'
It's Time for the Military to Go On Strike
Don't Ask – Tell
Cancers on Society
Mother Nature's Take on Homosexuality
Patriotism, out! Homosexuality, in!
Same Sex Marriage – Are You Serious?
Fascism is not hard to recognize.  Like Islam the homosexual agenda leaves no doubt.  And like Islam, there is no debate or extensive research needed.   No need to even read the whole story.  One need only to read the headlines.  So here they are…
Homo-liberal-logic
A Partial List of Assaults – Just In The Last Decade
Homosexual activists charge the medical establishment with "homophobia" for reporting that people living the homosexual lifestyle have a much higher prevalence of HIV and other STDs, and yet using that very same information to complain the group's health issues are ignored. 
    Christian Florida Teacher Suspended for Condemning 'Cesspool' of Homosexual 'Marriage' on his Facebook Page
    Military forces chaplains to perform 'gay' marriage
    Freedom of Speech Only Applies to Gays
    Or when a 14-year-old receives death threats for defending traditional/natural marriage.
    Or when those who advocate defining marriage as between a man and a woman face intimidation, vandalism, racial scapegoating, blacklisting, loss of employment, economic hardships, angry protests, violence, at least one death threat, and gross expressions of anti-religious bigotry.
    Or when a 15-year-old, Brandon Wegner, is punished for sharing his opinion that homosexual couples should not be able to adopt.
    Or when a homosexual activist demands a lawyer not be hired because of past support for traditional marriage.
    Or a pastor is threatened with death for speaking against special protections based on sexual orientation.
    Or when those who advocate defining marriage as between a man and a woman face intimidation, vandalism, racial scapegoating, blacklisting, loss of employment, economic hardships, angry protests, violence, at least one death threat, and gross expressions of anti-religious bigotry.
    Or when a 15-year-old, Brandon Wegner, is punished for sharing his opinion that homosexual couples should not be able to adopt.
    Or when a homosexual activist demands a lawyer not be hired because of past support for traditional marriage.
    Or a pastor is threatened with death for speaking against special protections based on sexual orientation.
California Governor Signs Bill that Mandates Gay History Lessons in Public Schools
    A student was suspended for saying homosexuality is wrong.
    Here's an LGBT publication desperately and through the use of unrelated arguments trying to convince people that they're not getting the whole story and that the student harassed the teacher for the teacher being homosexual.
    Catholic Professor Kenneth Howell was fired for teaching natural law, which includes the topic of homosexual conduct.
    Homosexualists, ignoring context, get a Dire Straits song banned in Canada.
    A homosexual couple sues Bed & Breakfast, because owners moral beliefs couldn't allow homosexual sex to be engaged in on their property.
    Police report documenting extensive amount of death threats made by homosexualists during the Prop 8 ordeal.
    New Jersey teacher suspended for not approving of attempts to homosexualize children on her own Facebook in her own home.
    Prince has stated the he believes that God ordained marriage between one man and one woman only. In the following pro-homosexual article, Wendy and Lisa responded with, "Until he calls Lisa and I up and apologizes to us personally, we don't want anything to do with his projects again."
    This short documentary covers FIRE's case at Missouri State University, where social work student Emily Brooker was threatened with expulsion after she refused (as a matter of personal belief) to send a signed letter to the Missouri state legislature in favor of homosexual foster parenting and adoption:
    Macy's fires employee for protecting women's dressing rooms from a cross-dresser.
    Grad student at Augusta State University who sued the school over a clash between her grad program requirements and her religious beliefs on homosexual behavior.
    In a Mexican case, Fr. Hugo Valdemar was found guilty on July 1st of illegal political activity because he stated that Catholics should not vote for candidates who support same-sex marriage.
    ACLU sues "family-friendly" inn for refusing to host lesbian wedding reception.
    Crystal Dixon loses her job at University of Toledo for writing a piece to express the faulty comparison between homosexuality and race/skin color.
    Homosexual manager at Cisco Systems gets Dr. Frank Turek fired.
    Allstate fired manager for Christian beliefs on homosexuality.
    A Swedish pastor who preached a sermon on the Biblical prohibitions against homosexual behavior is waiting to see if the Supreme Court of Sweden will send him to jail for six months for doing so.
    Chick-fil-A and homosexual intolerance.
    A Christian street preacher was arrested and locked in a cell for telling a passer-by that homosexuality is a sin in the eyes of God.
    Lexington, Mass., father of 6-year-old arrested, spends night in jail over objections to homosexual curriculum in son's kindergarten class. Homosexuals invading a church and throwing condoms all over the place.
    Catholic mom-blogger threatened by pro-homosexual "Catholic" students.
    Homosexual activists are exploiting tragedies to silence religious opponents.
    The calls for Melanie Phillips to be killed this week prove the bedrock values of our society are in grave danger.
    State Sen. Ruben Diaz and family hit with death threats over stance on same sex "marriage" issue.
    eHarmony sued for not including same-sex couple options.
    Apple, who boasts about their diversity, can't seem to show the same towards former homosexuals. Exodus App removed.
    Smith College kicks off Speaker Ryan Sorba for his "born gay hoax" presentation.
    WNER says Prop 8 opponents hacked into LDS site.
    Jose Nunez, 37, received 16 stitches after pro-gay-marriage protesters beat him when he tried to hand out pro-Prop-8 signs at his church. Only WND and local religious media are reporting it.
    Death threats/wishes on Mormons right from pro-homosexual publication San Francisco Chronicle
    Carrie Prejean harassed by homosexual activist (Perez Hilton) for expressing the biblical view of marriage.
    Mississippi school sued by ACLU for canceling prom over lesbian couple attended after memorandum from the school given to students, dated Feb. 5, which states that prom dates must be of the opposite sex.
    Teen entrenched in open homosexuality sues to force school to hold prom.
    Pro-Christian and pro-family groups labeled as "hate" groups by the Southern Poverty Law Center.
    Firefighters forced to attend "gay" pride parade where they endured a barrage of sexual taunts and lewd gestures.
    A Christian couple opposed to homosexual behavior because of their faith, lost a court battle on Monday over the right to become foster parents.
    Mexico City authorities say they have been forced to close the last cars on five different subway lines during late night service because homosexuals have "taken over" the cars to engage in sex acts.
    A Christian photographer in New Mexico was found guilty last week of breaking state law for refusing to take pictures of a lesbian ceremony, as if it's a civil right to have your picture taken by somebody of your choice.
    The Catholic Diocese of Rockford, Ill., announced the closing of their adoption agencies last week, forced out of service due to new legislation that would oblige them to service homosexual couples.
    There's a homosexual nightclub in Tampa called the HoneyPot that has one night open for those who have a preference for the opposite sex. Imagine what would happen if a regular night club advertised that they only allow homosexuals in 1 night a week?
    Here's a self-admitted left-wing homosexual journalist on left-wing site who admits that there has always been a link between homosexual behavior and fascism.
    Homosexual activist "leader" of the so-called "It Gets Better" Campaign conducted an act of hate (germ warfare) on a Republican candidate Gary Bauer for his view on same-sex "marriage."
    Self-proclaimed "gay, anarchist group" storms church service declaring, "Jesus is a homo!" Local news poll finds majority of viewers support the protest:

    Old lady gets cross taken out of her hands, thrown to the ground and trampled on.
    Street preacher in Britain gets arrested.
    Homosexual activists publicly publish names of Prop 8 donors.
    Homosexual activists call for a boycott of donations to Salvation Army.
    They even have created a Facebook page for it, and take a look at the comments made by the homosexualists throughout the page.
    Woman exploits 8-year-old son in publicity stunt.
    Bricks, including threatening note, are thrown through window at Christian Liberation Academy by homosexual activists.
    What should Christian student groups be allowed?
    Is history repeating itself in some way, shape, or form?
    Looks like it has.
    Attack on Christianity.- Videos - And again. And again. And again. And again. And again. And again:
    CDC: 94 to 95 percent of HIV cases among young men linked to gay sex

    Facebook, Google, etc showing bias against Christians.
    A Christian pediatrician who was dismissed from an adoption panel over her belief that children should not be placed with same-sex couples.
    A homosexual group has filed a discrimination complaint against Hands On Originals: Christian Outfitters after the company refused to honor a bid to produce apparel for an event that promotes homosexuality.
    Soros-funded "civil rights" group in New York files huge, 47-page lawsuit in federal court accusing Pastor Scott Lively of "crimes against humanity" — for pro-family speeches in Uganda.
    The group that allegedly smashed up a Portland church hopes its "small act of vengeance will strike fear into the hearts of" Christian leaders who teach traditional sexual morality, according to an e-mail message the group released to the public.
    Consumer rights under attack: California senator introduces legislation that undermines parental authority and the therapist–client relationship.

    Pope: Gay Agenda & Abortion Dooms Society 
    The dark, intolerant, and abusive nature of the gay agenda  
    Judge orders B&B owners to pay 'gays' for hurt feelingsWhen 'gay' rights trump everybody else's
    Edmond police are investigating after a church pastor reported receiving death threats since speaking out against a proposal to add sexual orientation to Oklahoma City's equal employment protections.
    Mark Regnerus and the storm over his controversial gay parenting study
    Feminist 'Nuns' Go Topless, Clash With Catholics at Gay Marriage Rally: 'F**k God' & 'In Gay We Trust'
    Supremes open marriage to homosexuals
    Covert Homosexual Agenda: America didn't become pro-gay overnight
    First Gay Marriage Next Polygamy, Incest, Pedophilia and Bestiality?
    The homosexual activist tyranny is growing and it is a real tyranny
    Blogging 'gays' urge murder, castration of Christians
    Homosexuals Throw Human Excrement At Christians, And Wipe Their Anuses With Pages Of The Bible
    13 judges responsible for same-sex marriage in 13 states
    Christian Doors Closed due to Targeting by Gays
 Caricato il 09/giu/2009 https://www.youtube.com/watch?v=avEeswjaqaQ
This short documentary covers FIREs case at Missouri State University, where social work student Emily Brooker was threatened with expulsion after she refused (as a matter of personal belief) to send a signed letter to the Missouri state legislature in favor of homosexual foster parenting and adoption. This violation resulted not only in a federal lawsuit (which the school settled) but also in an official report that found that a culture of intimidation rife in the schools School of Social Work. For instance, many students and faculty stated a fear of voicing differing opinions from the instructor or colleague, and bullying was used by both students and faculty to characterize specific faculty. The 12-minute documentary features interviews with Brooker, faculty at MSU involved in the case, and Missouri state legislator Jane Cunningham.
/watch?v=avEeswjaqaQ
I TURCHI HANNO SEMPRE AVUTO IL GENOCIDIO FACILE: HANNO DETTO I BIZANTINI E I MARTIRI DI OTRANTO.. POI, LA LISTA DEI MARTIRI CHE, VORREBBERO PARLARE? SAREBBE TROPPO LUNGA! Giunti in Turchia 60mila profughi curdi. Da quando Ankara ha aperto ieri le sue frontiere ] SAREBBE BELLO PER ERDOGAN, SE POTESSE STERMINARE I CURDI, COSì COME HA STERMINATO GLI ARMENI! MA, è PRESTO PER DIE SE ERDOGAN NON HA ORGANIZZATO QUALCOSA! ] [  soltanto, lo stato di accusa, della shariah nazi ONU, nella LEGA ARABA, potrà far mettere fine, a tutto questo orrore, pacificamente... altrimenti, questo delirio islamico, proteso alla conquista del mondo, ucciderà ancora gli infedeli in tutto il mondo e, minaccierà ancora israele ] Yemen: tv, 5 morti in scontri a Sanaa. Fra ribelli sciiti e miliziani sunniti filo-governativi.. IO SONO PER L'INTERVENTISMO! MANIACI RELIGIOSI, NON HANNO GLI STRUMENTI PER DISATTIVARE IL PROPRIO DELIRIO DI: DISTRUZIONE, O DI AUTODISTRUZIONE! ] COSì è SEMPRE STATO IN QUESTI 1400 ANNI! ED IN QUESTI 1400 ANNI LORO NON SONO CAMBIATI! HANNO ANCORA LA STESSA SHARIAH ASSASSINA DI MAOMETTO:  il falso profeta esoterico pedofilo, sterminatore! [ https://www.youtube.com/user/MercyChristLord/discussion
soltanto, lo stato di accusa, della shariah nazi ONU, nella LEGA ARABA, potrà far mettere fine, a tutto questo orrore, pacificamente... altrimenti, questo delirio islamico, proteso alla conquista del mondo, ucciderà ancora gli infedeli in tutto il mondo e, minaccierà ancora israele ] Yemen: tv, 5 morti in scontri a Sanaa. Fra ribelli sciiti e miliziani sunniti filo-governativi.. IO SONO PER L'INTERVENTISMO! MANIACI RELIGIOSO NON HANNO GLI STRUMENTI PER DISATTIVARE IL PROPRIO DELIRIO DI: DISTRUZIONE, O DI AUTODISTRUZIONE! ] COSì è SEMPRE STATO IN QUESTI 1400 ANNI!  [ https://www.youtube.com/user/MercyChristLord/discussion
Lorenzojhwh Unius REI
non è accogliendo i profughi, che, la Turchia sarà innocente per avere creato ISIS! ] [ anche, questo ragazzo è stato ucciso dagli islamici sharia ONU Lega ARABA: in Pakistan! https://www.youtube.com/user/eraser695/discussion eraser695
+ يسوع المسيح هو ابن الله +
 'offensiva dell'Isis nella città di Ayn al Arab, nel nord della Siria, e si dice "allarmato" per le notizie secondo cui "migliaia di civili sono stati costretti a fuggire" dai terroristi.
Isis: jihadista in video ha accento Usa. Mostrato mentre dirige esecuzione di massa di gruppo uomini [[ Obama ci ha rovinati! Bildenberg ci hanno rovinato! COME HANNO POTUTO ESSERE MASSONI E SATANISTI, fino a questo punto, PER TACERE DI FRONTE AL NAZISMO DELLA SHARIAH? ANCHE ONU HA CALPESTATO I SUOI DIRITTI UMANI SOLENNI DEL 1948! QUESTO è EVIDENTE GLI ANGLO-AMERICANI VOGLIONO LA GUERRA MONDIALE, A TUTTI I COSTI! a tutti i costi vogliono sopprimere Israele
===========================
 Johnny E Basta , colui che bestemmia spergiura, o usa in modo profano, il nome di Dio, poi, lui soltanto nomina il nome di Dio JHWH invano! io non sono un ebreo, che, non può nominare il vero nome di Dio: JHWH HOLY, ed inoltre, io conosco Dio personalmente, per dover accettare delle lezioni teologiche da te.. e questo è vero, anche i gay gender fanno esegesi, senza averne un titolo specifico, appunto per legittimare il foro di dietro!! TU CHE TITOLO SPECIFICO, IN ESEGESI TU HAI?  " Gianluca de Cesari , Giorgio Guadalupi , Marco Pisu preghiamo insieme! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Che il dragone non sia il mio duce. V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Ciò che mi offri è cattivo. I.V. B. Ipsa Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
And I am also a racist and proud of it. In fact my wish is that you also will become a racist and therein is the reason for this blog. As you realized above, we are all colored people so as far as that goes we are all one race, the human race. Well intentionally or not, God made it a little more 'interesting'. You see there are really two races in our world; The Good Guys and The Bad Guys. E anch'io sono razzista e fiero di esserlo. In realtà il mio desiderio è che anche diventerà un razzista e in ciò è il motivo per questo blog. Come avete realizzato sopra, siamo gente tutta colorata così quanto che va siamo tutti una razza, la razza umana. Beh, intenzionalmente o no, Dio ha fatto un po ' più 'interessante'. Vedete che ci sono davvero due gare nel nostro mondo; I buoni e i cattivi. http://houraney.com/about/
yes, also, i am a beautifull american people https://www.youtube.com/user/MercyChristLord/discussion
==================
Kerry 322 -- perché ti meravigli? io amo la America USA, e certo non potrei odiarla per colpa tua! nessun popolo mi potrebbe mai disgustare, e con te, arriverà il momento, che, noi due faremo i conti! https://www.youtube.com/user/MercyChristLord/discussion
Ucraina: Nato, forze russe ancora presenti, Lo riferisce generale Breedlove durante riunione a Vilnius ] e come avrebbero potuto sopravvivere al genocidio dei tuoi fascisti KIEV CIA, in violazione di tutte le convenzioni internazionali? in violazione dei principi democratici, di sovranità dei popoli, che, poi, al popolo della Scozia il diritto di secessione si poteva dare.. perché? se, ce l'esercito russo? questo nessuno lo può dire, E NESSUNO LO PUò DIMOSTRARE, PERCHé NON C'è! VOLONTARI RUSSI? NON SONO UN TUO PROBLEMA, LA PACE è STATA FIRMATA, TU IL GENOCIDIO, REPRESSIONE NAZISTA, NON SEI RIUSCITO A FARLO, ED è QUESTO QUELLO CHE è IMPORTANTE!
successi? tutte menzogne! ] Medvedev: l'Europa "pagherà" per le sanzioni [ Leader G20 inseguono crescita, faro su Ue e Bce
Big economia in Australia ] VOI MASSONI BILDENBERG SISTEMA USUROCRATICO ROTHSCHILD, VOI SIETE UN FALLIMENTO, UNO DIETRO L'ALTRO! ] [ L'Unione Europea "pagherà" per le sanzioni contro Mosca con la propria quota nel mercato russo. Lo ha detto il Primo ministro della Russia Dmitry Medvedev. Secondo Medvedev, prima o poi l'UE e la Russia troveranno un'intesa. Tuttavia, nelle nicchie dell'economia russa, prima occupate dai partner europei, non potranno ritornare. "Questo è il prezzo che l'Europa dovrà pagare", ha detto Medvedev. Il Premier ha anche tranquillizzato gli imprenditori provenienti da Asia e da America Latina che intendono entrare nel mercato russo al posto dei fornitori europei: in caso di normalizzazione delle relazioni con l'Europa, le loro posizioni non saranno messe a rischio, ha assicurato Medvedev.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_20/Medvedev-lEuropa-paghera-per-le-sanzioni-1109/
Intentata una causa sulla morte di una guardia di frontiera nella regione di Rostov
 A causa della morte di una guardia di frontiera nella regione di Rostov è stato aperto un procedimento penale ai sensi dell'articolo "Attentato alla vita di un funzionario dell'organo di tutela dell'ordine pubblico".
Secondo l'inchiesta, ieri nel rione Krasnosulinskij della regione di Rostov un agente della guardia di frontiera dell'FSB della Russia nella regione di Rostov della squadra dell'ordine al confine di "Dozor", svolgendo il compito di controllo del confine russo-ucraino, ha ricevuto ferite multiple da schegge che hanno provocato la sua morte a causa dell'esplosione di un ordigno esplosivo non identificato.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_20/Intentata-una-causa-sulla-morte-di-una-guardia-di-frontiera-nella-regione-di-Rostov-9860/
"L'Occidente non imporrà nuove sanzioni contro la Russia"
L'Occidente non introdurrà nuove sanzioni contro la Russia, ha dichiarato il capo del Ministero dello Sviluppo Economico Aleksej Ulyukaev. Ma è poco probabile che quelle già imposte saranno abolite nel 2015.
Il ministro ha detto che non vede grave minaccia per la recessione dell'economia russa nel prossimo anno. Secondo le previsioni del suo dicastero, il principale impatto negativo dalle sanzioni occidentali sarà per il biennio 2016 - 2017.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_20/LOccidente-non-imporra-nuove-sanzioni-contro-la-Russia-9805/
Benjamin Netanyahu -  google mi impedisce di accedere, a gmail, per poter cancellare lo spam, che, la CIA mi ha fatto introdurre, da Hacher, FORSE TRE RAGAZZI DISOCCUPATI DELLA MIA ZONA LAUREATI IN INFORMATICA, per rubare i dati delle persone!
Benjamin Netanyahu -  LOL. perché quei ragazzi 666 del NWO sono così ingenui?
20/09/2014 TURCHIA-IRAQ-SIRIA
Sono liberi gli ostaggi turchi rapiti dall'esercito islamico a Mosul
Nessuna notizia sui tre irakeni rapiti con loro. Sospetti sugli scambi di favori fra governo turco e miliziani dello Stato islamico. La Turchia rifiuta un appoggio militare alla coalizione guidata dagli Stati Uniti. Rifugiati curdi siriani accolti dopo le manifestazioni dei curdi turchi alla frontiera. Kerry apre all'Iran nella lotta contro lo SI. L'Onu dichiara il suo sostegno al nuovo governo irakeno e chiede alla comunità internazionale l'impegno contro il terrorismo dello SI.
Commozione e cordoglio nella comunità politica e religiosa libanese per la morte dello sceicco. Il ricordo di p. Fadi Daou, fondatore di Adyane, fra gli ultimi a visitarlo in ospedale. Egli era "un vero musulmano", che sapeva vivere la propria fede in profondità. L'ultimo progetto un ritiro spirituale per cristiani e musulmani.
19/09/2014
IRAQ. Mosul, lo Stato islamico "proibisce ai cristiani di andare a scuola". Lo denuncia ad AsiaNews l'arcivescovo, mons. Nona, che lancia il pericolo di una "generazione non istruita". Le scuole, trasformate in centri di accoglienza, non possono ospitare le lezioni. La Chiesa lotta contro il tempo per trovare alloggi, ma solo una minima parte degli istituti potrà riprendere le attività. In città e nella piana di Ninive gli abitanti sempre più ostili alle milizie islamiste, il 98% vuole "la loro cacciata". Ankawa (AsiaNews) - Per la prima volta nella loro storia, i cristiani irakeni che da sempre "mantengono un grado elevato di istruzione" nella regione, sono privati del diritto allo studio e non potranno frequentare le scuole. Ciò rappresenta un ulteriore pericolo per la sopravvivenza della minoranza, non solo in Iraq ma in tutto il Medio oriente, perché è alto il rischio di vedere crescere "una generazione non istruita" e questo è un "segnale estremamente negativo". A lanciare l'allarme è mons. Emil Shimoun Nona, arcivescovo caldeo di Mosul, nel nord, secondo centro per importanza del Paese e prima città a cadere nelle mani delle milizie dello Stato islamico. Interpellato da AsiaNews, il prelato conferma che "al momento tanto fra le famiglie dei profughi", quanto "per i bambini che vivono nelle zone cristiane" è impossibile iniziare l'anno scolastico. "Le circa 700 scuole sparse fra Erbil, Ankawa e Zakkho - spiega - ospitano gli sfollati e sono piene. In altre aree, non cristiane, le lezioni sono cominciate, ma non qui". Il problema è vivo anche nelle zone occupate dal Califfato islamico, dove è cambiato il curriculum degli studi, improntato all'islam e al Corano.
Mons. Nona è stato il primo a lanciare l'allarme sul pericolo posto dall'avanzata degli islamisti dopo la conquista di Mosul, dove circa 500mila persone - cristiani e musulmani - sono fuggite a inizio giugno per non doversi convertire all'islam e dove è stato fondato un Califfato e imposto la sharia. In città e nelle zone della piana di Ninive sotto il controllo dello Stato islamico le scuole hanno aperto i battenti. Tuttavia, dietro direttiva dei loro leader il curriculum è cambiato: al bando la storia, la geografia e la letteratura; si studia l'arabo e la religione musulmana, vietato parlare di Repubblica d'Iraq o della Siria, perché esiste solo il Califfato.
Un insegnante delle elementari di Mosul di matematica e arabo afferma che "siamo nel 2014, ma sembra di essere tornati indietro di 14 secoli". Il 95% dei 2.450 istituti della zona - Mosul e piana di Ninive - sono nelle mani degli islamisti, che vietano classi miste e hanno chiuso la facoltà di Legge, perché "il diritto convenzionale non è più in vigore". Norme rigide, imposte con una forza, che creano sempre maggiore insofferenza fra la popolazione. Se in un primo momento la gente li considerava liberatori verso un governo centrale (dell'ex premier sciita al Maliki) visto come oppressore, oggi il 98% della gente - secondo quanto riferisce un universitario di Mosul - "vorrebbe vederli cacciati al più presto". L'arcivescovo di Mosul, anch'egli rifugiato ad Ankawa, nel Kurdistan irakeno, non può confermare in prima persona questo cambio radicale di atteggiamento verso lo Stato islamico e lo stravolgimento del curriculum scolastico a opera dei miliziani; egli aggiunge però di "aver sentito queste voci" e vi sono buone probabilità che "siano vere". In città vi sono ancora alcuni cristiani, ma "sono pochissimi", vivono "isolati" e "sono in pericolo" perché "può succedere loro di tutto".  Mons. Nona chiede di pregare perché la situazione col tempo "diventa sempre più drammatica", in particolare con l'arrivo dell'inverno; anche l'interruzione del percorso di studi per i giovani cristiani rappresenta un grave problema, perché blocca di fatto lo sviluppo di una intera generazione di cristiani irakeni, che in passato si sono sempre distinti per il loro livello culturale e il grado di scolarizzazione. "È un elemento negativissimo" sottolinea il prelato, e "molto pericoloso".  Nella storia della comunità l'educazione ha sempre rappresentato un tassello "importante per noi", commenta l'arcivescovo di Mosul, e come Chiesa "stiamo cerando di affittare il maggior numero di case possibili" per liberare le scuole e consentire la ripresa delle lezioni. Tuttavia, l'operazione è "molto lenta, perché non è sempre possibile trovare case o alloggi disponibili". In chiusura, egli vuole però lanciare un piccolo messaggio di speranza: in questi giorni "abbiamo preso in affitto un palazzo con 56 appartamenti - racconta - che potrà accogliere tutte le famiglie che, in questo momento, si trovano ospitate in una scuola di Ankawa". Una sola su 11, aggiunge, mentre l'obiettivo è "liberarne almeno altre due o tre". (DS)
======================
19/09/2014 RUSSIA - UCRAINA. La sfida dell'inverno nel conflitto russo-ucraino. di Vladimir Rozanskij. Le sanzioni europee e degli Stati Uniti e le contro-sanzioni russe portano danni all'economia degli uni e degli altri. La penuria di gas in Ucraina e nelle zone filo-russe metterà alla prova i sussulti ideologici. I segni della fine della globalizzazione, con la crescita dei localismi, il rischio di tramonto per l'occidente, i fondamentalismi religiosi. Mosca (AsiaNews) - Dopo un'estate anomala e climaticamente tormentata, un nuovo fattore sta per abbattersi sul complicato confronto russo-ucraino: il freddo che inizierà tra poco. Tra sanzioni e contro-sanzioni, in attesa di capire chi verrà maggiormente colpito dal punto di vista economico e politico, la popolazione di entrambi i Paesi si sta interrogando con preoccupazione sulle strategie per affrontare l'inverno. Se in Ucraina il tempo sarà clemente, per ancora un mese ci si potrà limitare a qualche indumento o coperta di lana, ma prima o poi bisognerà accendere il riscaldamento, e ogni fiamma di ardente patriottismo rischierà di spegnersi, come una candela consunta. Del resto, anche la famosa Rivoluzione d'Ottobre iniziò a febbraio con i moti di piazza, si trastullò d'estate con il Governo Provvisorio, e si consumò con le prime nevicate, nell'assalto al Palazzo d'Inverno.
Di certo i primi a congelare saranno i "separatisti" delle zone occupate, e la popolazione in esse dislocata. A nulla potranno le carovane di "aiuti umanitari" provenienti da Mosca, e tantomeno i mezzi pesanti e le truppe che li seguono in scia. Tutto il resto dell'Ucraina - a prescindere dagli esiti degli scontri a Lugansk e Donetsk - sa bene che il gas per i caloriferi arriverà con il contagocce - nella migliore delle ipotesi per qualche ora al giorno - e bisognerà stabilire orari ferrei per l'entrata e l'uscita da casa. Nella stessa Russia si stanno già sigillando le finestre contro gli spifferi, sperando di trattenere fino a primavera quel poco di tepore lasciato da un'estate ingrata. E tutto questo nella speranza che la "guerra delle sanzioni" non vada oltre i limiti attuali, per evitare di dover razionare anche i generi di prima necessità. Anche l'Europa occidentale a sua volta teme, pur con meno apprensione, di vedersi ridotte le risorse energetiche, in tempi tutt'altro che facili per le famiglie di tutto il continente. Insomma, la vera crisi deve ancora iniziare. I combattimenti nei territori orientali dell'Ucraina possono alla fine risolversi con forme più o meno permanenti di compromesso, ma nessuno si illude che tutto possa tornare come prima. Il vero effetto del conflitto, drammatico ed evidente, è la fine delle speranze di integrazione tra l'Oriente e l'Occidente, dell'Europa e del mondo. Gli economisti di tutti i Paesi, a parte le facili Cassandre che pronosticano scenari apocalittici, sono caduti da tempo nel più assoluto smarrimento: il mercato globale, il salvifico libero scambio, in nome del quale è nata la rivoluzione del Majdan, è di fatto bloccato e impotente, e non si vedono facili sbocchi. La Russia è tentata dall'isolamento politico, puntando tutto sul proprio orgoglio e la propria elefantiasi, organizzando un programma autarchico nella produzione di beni per il consumo interno, e aprendo in Asia i propri sbocchi commerciali. L'Europa a trazione tedesca si barcamena, tra il timore delle perdite dovute alle contro-sanzioni russe e le blande promesse americane di compensazione energetica, condizionate a un maggiore impegno militare dei renitenti europei, divenuti la razza meno bellicosa del pianeta. Gli Stati Uniti sono scossi dalla continua perdita di prestigio e controllo geopolitico, e l'indeciso Obama è sempre più pressato dai "falchi" interni ed esterni al suo partito e all'intero establishment, compresi gli ultra-liberali dei Tea Parties, che vogliono un'America indipendente da qualunque condizionamento militare ed economico. Le tigri asiatiche attendono pazientemente i cadaveri sulla riva del fiume, in attesa del loro momento. Tutti parlano del futuro dominio cinese, ma potrebbe anch'esso rivelarsi una chimera. Il punto è che la globalizzazione, trionfo finale del capitalismo storico su ogni forma di socialismo, porta in sé una clamorosa contraddizione. Il capitale ha bisogno del conflitto, della concorrenza e della contrapposizione. Il conflitto non è più quello hegeliano e marxiano, tra padroni e servi, perché nel terzo millennio tutti sono ormai padroni di qualcosa, e servi di tutto. Si scontrano interessi compositi e complessi, spesso trasversali. La concorrenza non si basa più sull'intraprendenza e la pubblicità, ma sulla continua de-localizzazione e ristrutturazione, creando agglomerati di forze economiche spesso conniventi, più  che impegnate a superarsi.
Le contrapposizioni ideologiche e geografiche hanno lasciato il posto al riflusso nel più retrivo localismo, che sembra addirittura riportare al Medioevo: chi si ricorda a quando risale l'esistenza di una Scozia indipendente, o della Catalogna o della stessa Ucraina, per limitarci all'Europa? Non certo le popolazioni che insorgono o si appassionano a una causa forse mai esistita, come la Padania dell'Italia settentrionale o la Novorossija putiniana. Le contrapposizioni diventano folclore e nostalgia, come il Califfato di Al-Baghdadi che rievoca i tempi del Saladino, il nazionalismo magiaro di Viktor Orban, emulo ungherese di Putin, o la politica neo-ottomana del Sultano Erdogan. Ai sogni di restaurazione spesso si accompagnano ispirazioni religiose alquanto distorte: l'Islam del terrore e l'Ortodossia omofoba sono spesso affiancate da integralismi cattolici, evangelici, induisti e buddisti, capaci di allearsi proprio all'interno delle reciproche guerre di conquista, contro la modernità e contro le istituzioni. Lo stesso Putin ha ammiratori in America e in Europa, dove molti lo considerano il nuovo Costantino, unica diga al degrado morale dell'Occidente, o il nuovo Alessandro Magno, lanciato alla conquista dell'Asia per salvare la Grecia. Gli attentati delle Torri Gemelle sono ormai un ricordo lontano, ma solo ora si svela il loro significato profetico: non era la tipica guerra dei cattivi contro i buoni, ma l'inizio di una disgregazione globale. La piccola Ucraina, vaso di coccio tra barili di latta, porta al mondo un messaggio ancora più urgente ed esplicito: è arrivato il tempo di scegliere con chi stare, perché tutti insieme non siamo capaci, e da soli non si va da nessuna parte. È l'inizio di un mondo nuovo: certo non del Paradiso in terra, ma non è detto che debba essere per forza un Inferno; purché gli uomini non dimentichino che c'è un Dio che giudica, e che offre a tutti una via di salvezza. Arriveremo, infine, alla primavera.
non mi piace la ipocrisia degli islamici: LEGA ARABA, che hanno la stessa shariah, dei terroristi.. CHE POI, CON IL NAZISMO DELLA SHARIAH, SONO TUTT'INSIEME UN SOLO TERRORISMO: SALAFITA OTTOMANO!
El-Sissi: If I hadn't intervened, radical Islam would have pushed Egypt into civil war
President who ousted Muslim Brotherhood says he'll do 'whatever is required' to help US-led mission against Islamic State terrorists
Read more: El-Sissi: If I hadn't intervened, radical Islam would have pushed Egypt into civil war | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/el-sissi-if-i-hadnt-intervened-radical-islam-would-have-pushed-egypt-into-civil-war/#ixzz3Dssk0JVV
Glenn Tamir  fundamentalist Christians, ARE NOT NAZI, LIKE ISLAMISTS KILLERS FUNDAMENTALIST SHARIAH, NAZI SHARIAH ONU AMNESTY, FOR DHIMMI SLAVES!