ummah ISLAM SRADICATO

tecnicamente, tra un mese, il genere umano potrebbe già essere estinto, scomparso definitivamente, da questo pianeta, ed io credo che, sia utile anche per le troie di satana: come la MERKEL, come anche per voi, di incominciare a dire la verità! poiché i MORTI NON HANNO PAURA di poter ESSERE UCCISI!
in realtà: i farisei massoni Cabalisti ENTITà SpA FMI NWO, loro con i loro filmini pornografici, hanno fatto un ottimo lavoro per la galassia sharia, terrorismo jihadista ummah MECCA CABA, perché, per un maniaco sessuale è buono avere 4 mogli che lavorano per te, e che te lo succhiano tutto il giorno: anche! poi, quando, Ummah MECCA CABA sharia, con 4 mogli, lui quella la bestia di Maometto ha fatto 40 figli, lui prende il mitra, fa lo sterminio, di un paio di famiglie di schiavi dhimmi cristiani, e così, Maometto ha sistemato il problema dei suoi figli: con la benedizione della sua Moschea Madrassa IMAM Obama GENDER Darwin.
con tutti i genocidi di MARTIRI CRISTIANI, che si stanno commettendo sotto i nostri occhi: TUTTI DELITTI SHARIA ONU IMPUNEMENTE, dubito che i Padroni ABUSIVI del Mondo, potrebbero validamente sconfessare le mie affermazioni. QUì C'è UNA NEGAZIONE ASSOLUTA DEL VALORE SACRO DELLA VITA UMANA CHE DIO HA CREATO A SUA IMMAGINE ED A SUA SOMIGLIANZA.
QUANDO SI è DATA AD UNA SPA, LO STATUS DI PERSONA GIURIDICA? IN QUEL MOMENTO VOI AVETE UCCISO SPIRITUALMENTE E GIURIDICAMENTE IL GENERE UMANO.
VOI potete vedere la grandezza del REGIMe MASSONICO, la forza e la potenza del NUOVO ORDINE MONDIALE, e giustamente ne siete terrorizzati, MA, VOI NON RIUSCITE A VEDERE LA MIA GRANDEZZA, DATO CHE IO STO CALPESTANDO IL NWO COME SI PUò CALPESTARE UN TOPO.. io vi farò mettere tutti a morte per alto tradimento!
quando, ai livelli di associazioni corporazioni, di uomini noi parliamo di "ENTITà"? noi stiamo indicando sempre qualcosa di demoniaco! Per VELTRONI Enlightened SPA SISTEMA MASSONICO: il Nuovo Ordine mondiale è la più grande ENTITà, poi abbiamo la ENTITà PALESTINESE, e poi, abbiamo la ENTITà SIONISTA!
come satanisti massoni farisei, anche gli islamici loro complici, non hanno una Patria, loro hanno la UMMAH che sta soffocando inesorabilmente, il genere umano!
poiché, 1. C'è UN SOLO CORANO, 2. c'è una sola UMMAH; e c'è 3. una sola sharia, e poi, 4. c'è una sola MECCA CABA: poi tutta la LEGA ARABA è una sola truffa ed un solo delitto! COME, allora, POTREBBE ESSERE REALE legale legittimo uno STATO dei PALESTINESI?
ISraele ] MA, DOVE LONTANO TU CREDI DI POTER ARRIVARE? tra la kabbalah esoterica, il talmud satanico: il sistema massonico SpA bancario, e la stella di Rothschild sulla bandiera? TU SEI GIà ALL'INFERNO!
CINA E RUSSIA ] la MECCA CABA è il luogo, attraverso cui, tutti i demoni dell'inferno, [ che, i sacerdoti di satana della Cia hanno invocato, attraverso bestemmie e sacrifici umani ] possono risalire dall'abisso per infestare il nostro pianeta!
CINA E RUSSIA ] è vero, la WW3, può distruggere ogni forma di vita, su questo pianeta e può durare 10 anni. EPPURE, la WW3 PUò DURARE UN ORA SOLTANTO! se, voi mi DISINTEGRATE LA MECCA CABA? poi, ANCHE OGNI TERRORISMO ISLAMICO FINIRà nel MONDO!
BUSH SALMAN ROTHSCHILD SATANA IRAN ] nessuno che è sano di mente, dovrebbe sottovalutare una sola parola detta da Unius REI, perché lo sanno tutti, la metafisica non può mentire, e la metafisiica non può fallire!
======================
il tradimento delle religioni ] [ AVERE UN RAPPORTO CON DIO? è FACILISSIMO BASTA SOLTANTO DESIDERARLO! DIO NON è BLOCCATO DAL TUO PECCATO, PERCHé, DIO SA CHE IL TUO PECCATO PUò ESSERE VINTO, SOLTANTO DAL TUO RAPORTO CON LUI! è IMPOSSIBILE: PER UNA qualsiasi religione di questo pianeta, di pensare alla sua relativizzazione, perché, uomini religiosi che, hanno raggiunto il potere religioso di controllo degli uomini, no! non lo vogliono più lasciare questo potere! QUINDI SI ASSOCIANO AL POTERE POLITICO, PER COMMETTERE MAGGIORI DELITTI, ED è IN QUESTO MODO, CHE ABELE ZOROBABELE E GESù DI BETLEMME, loro CONTINUANO A MORIRE MILIONI E MILIONI DI VOLTE! Perché il potere demonico religioso, sempre in conflitto con il potere demonico politico, possano trovare un punto di incontro, dove l'uomo, il profeta, la coscienza libera: può mette il crisi il sistema criminale! ] perché questa è l'unica verità della LEGGE NATURALE, il potere deve servire la felicità dell'uomo, e non si deve servire dell'uomo, facendolo diventare da soggetto un oggetto di sfruttamento, un oggetto strumentalizzato. [ QUINDI, IL DELITTO DI ALTO TRADIMENTO CONTRO IL REGNO DI DIO, CHE OGNI RELIGIONE PUò COMMETTERE, CONSISTE NELLO AFFERMARE: " tu assolvi a questi obblighi, rispetta questi riti, rispetta questi decreti, pribizioni, sacrifici, limitazioni e comandamenti e quindi, e così, che tu sarai salvato!" ma, in realtà questa è la più grande menzogna del diavolo: perché soltanto Dio JHWH può salvare gli uomini! ECCO PERCHé, IL VERO CRISTIANESIMO: PENTECOSTALE, NON POTREBBE MAI ESSERE UNA RELIGIONE, MA SOLTANTO UNA RELAZIONE INTIMA, CONFIDENTE, COLLABORATIVA CON DIO, NoN UNA RELAZIONE DAL CARATTERE ESOTERICO: OCCASIONALE EPISODICA, o soprannaturale, no! MA, QUESTA è UNA RELAZIONE DI TIPO umano e divino: una relazione CONTINUATIVa! QUINDI NOI NON DAREMO ALLA RELIGIONE, A QUALSIASI RELIGIONE UN VALORE MAGGIORE CHE SI DEVE DARE AD UN PEDAGOGO, CHE POI, ANCHE IO, UNIUS REI IO SONO UN PEDAGOGO! Gesù lo ha detto: "quando avrete fatto tutto il vostro dovere, poi dite: "SIAMO SERVI INUTILI, AbBIAMO FATTO SOLTANTO IL NOSTRO DOVERE!"
=======================
farisei salafiti ] ok! [ io credo, che, tra, le molte possibilità, non si dovrebbe escludere l'ipotesi che, Gesù di Betlemme sia stato un ciarlatano e che, sua madre, la umile Maria di Nazareth sia stata la povera vittima di un soldato romano stupratore! CERTO BRAVE PERSONE, NIENTE DA DIRE, MA, SUL PIANO TEOLOGICO, NON DOVREMMO ESCLUDERE CHE IL CRISTIANESIMO POSSA ESSERE STATA UNA TRUFFA! ] e c'è un solo uomo nella storia del Genere UMANO, a cui il Cristo PRESUNTO Messia di Betlemme, è costretto a mostrare il suo potere divino, perché, io sono il Regno di Dio in terra, io sono un potere politico universale! GESù HA DETTO: "MI è STATO DATO OGNI POTERE IN TERRA ED IN CIELO!".. ok! allora se, voi non farete la morte delle bestie? Poi, ISRAELE verrà disintegrato: e le profezie di Dio JHWH su di lui? sono soltanto una favola per bambini!
==========
dei farisei TALMUD SATANA AGENDA SPA FMI, mi hanno rimproverato perché, io ho messo in relazione la presunta distruzione di ISRAELE, con la presunta verità teologica di Gesù Messia di Betlemme! ma, quando gli scribi farisei sadducei Rothschild Anna Caifa, misero a morte Gesù, poi, furono costretti a maledire, anche, tutto il popolo degli ebrei: perché tutti volevano diventare cristiani. Quindi operarono, distruggendo al popolo, le genealogie paterne: e estromettendo il popolo degli ebrei, in questo modo, dalle alleanze. Quindi, sia il popolo degli EBREI, che la stessa religione ebraica sono soltanto una truffa, quindi, soltanto, i FARISEI SPA potrebbero essere legalmente il Messia: ma loro sono diventati i satanisti usurai massoni, di un popolo ebreo delle Promesse e delle alleanze: di Abramo e Mosé, che non esiste più da 2000 anni, e che loro hanno distrutto per sempre! è QUINDI PATETICA OGNI RIVENDICAZIONE DELLA PALESTINA DA PARTE DEGLI ISRAELIANI!

E SE COLORO CHE POTREBBERO ESSERE LEGALMENTE IL MESSIA, OGGI SONO I SATANISTI MASSoNI: ANTICRISTO USURA DELLA KABBALAH CHE è SEGRETAMENTE MAGIA NERA SATANICA: DI POTERE E CONTROLLO SUL FONDO MONETARIO, tutto nel NUOVO ORDINE MONDIALE, E SE è patetico ogni tentativo di ricostruzione, delle 12 Tribù di Israele, dato che, le promesse che si fondavano sulle genealogie, sono tutte promesse che sono andate distrutte! ECCO CHE, SIA UNA EBRAICITà, che una NAZIONALITà, COME UNA SALVEZZA DI TIPO EBRAICO RELIGIOSO: circa promesse alleanze e genealogie, possono rinascere (sia pure nella loro indipendenza ebraica) SOLTANTO ATTRAVERSO UNA LAICA SPIRITUALITà CRISTIANA! ECCO PERCHé, IO: "lorenzoJHWH" io SONO IN TUTTO IL MONDO, L'UNICO MESSIA umano figlio dell'uomo, l'unico messia EBREO CREDIBILE! Perché io ho il mandato creativo del Regno di Dio, per edificare e demolire.. TUTTO QUELLO CHE IO DECIDO DI FARE, COSì SARà FATTO COME IN CIELO E COSì IN TERRA! SOLTANTO ATTRAVERSO DI ME, PUò RINASCERE SIA L'EBRAISMO, SIA IL TEMPIO EBRAICO, CHE, anche UNA UNITà NAZIONALE DI TUTTI GLI EBREI DEL MONDO!
===========
il più grande nemico della crescita è l'evasione!" ha detto il vampiro fariseo satanista! MA UN POPOLO SOVRANO CHE NON DEVE COMPRARE IL SUO DENARO, AD INTERESSE, COME UN SCHIAVO? BENE QUESTO POPOLO NON HA BISOGNO DI PAGARE TASSE INDIRETTE!
===============================
QUELLA DELL'ISLAM è UNA FEDE TOTALIZZANTE SOSTITUTIVA CHE SFOCIA IN DIVERSE FORME DI GENOCIDIO, E FORSE è GIUSTO DIVENTARE TUTTI ISLAMICI, OPPURE, SE è ERRATO, INVECE, è GIUSTO CHE, NOI DOVREMMO STERMINARE LA LEGA ARABA E CONDANNARE QUESTA RELIGIONE A LIVELO MONDIALE! WASHINGTON, 17 DIC - Syed Rizwan Farook e Tashfeen Malik marito e moglie, la coppia che ha compiuto la strage di San Bernardino in California, si scambiavano messaggi sulla jihad già prima di essere sposati. Lo facevano via internet ma in corrispondenza privata, non sui social media. "Dalle indagini risulta che alla fine del 2013, prima che si incontrassero di persona, nelle loro comunicazioni online si faceva riferimento all'impegno per la jihad e il martirio", ha detto il direttore dell'Fbi James Comey.
====================
IMPERIALISMO SAUDITA TURCA QATAR ISIS SHARIA ] ARABIA SAUDITA STA INVADENDO IL PAKISTAN .. E PENSARE CHE IL PAKISTAN GLI VOLEVA BENE! [ KABUL, 17 DIC - L'Isis ha inaugurato una radio nella provincia afghana di Nangarhar con cui si propone di diffondere il suo messaggio e tenta di consolidare la sua presenza in una area strategica al confine con il Pakistan. Lo riferisce Tolo Tv. L'emittente, denominata 'Voce del Califfato', ha come ulteriore obiettivo quello di facilitare il reclutamento di militanti da impegnare contro le forze di sicurezza del governo di Kabul e contro i talebani che si oppongono alla presenza dell'Isis in Afghanistan.
======
NON CREDO CHE UN EVENTO POLITICO E PUBBLICO POSSA ESSERE RITENUTO UN EVENTO PRIVATO! QUESTO è SEMPRE STATO L'ISLAM DA MAOMETTO AD OGGI, E TUTTI LO DEVONO SAPERE! PARIGI, 17 DIC - I genitori del giornalista americano James Foley, decapitato dall'Isis SHARIA, hanno espresso indignazione per la diffusione su Twitter, da parte della presidente del Front National, Marine Le Pen, di una foto del cadavere mutilato del figlio DA SHARIA, e ne hanno chiesto l'immediato ritiro. "Siamo profondamente colpiti dall'uso fatto di Jim a beneficio politico di Le Pen - scrivono John e Diane Foley - e speriamo che la foto di nostro figlio, così come altre due immagini esplicite, vengano subito ritirate".
    ==========
CHI è STATO DANNEGGIATO? EUROPA SOLTANTO è STATA DANNEGGIATA! TUTTI CI AHNNO GUADAGNATO, ANCHE USA CI HANNO GUADAGNATO A NOSTRE SPESE! I NOSTRI POLITICI DEVONO ESSERE ARRESTATI! MOSCA, 17 DIC - "L'economia russa sta uscendo dalla crisi, è praticamente superata". Così il presidente Vladimir Putin risponde alla prima domanda della maxi-conferenza stampa. "Si è ridotta la fuga di capitali e il nostro interscambio commerciale è positivo", ha aggiunto. Putin ha ammesso che si dovrà probabilmente rivedere il bilancio statale del 2016 a causa del calo dei prezzi del petrolio. "Molto probabilmente saremo obbligati a cambiare qualcosa", ha detto.
==================
    Bce: peso rischi geopolitici su crescita
    Bce:pesante impatto crisi su occupazionE
    Alitalia: Ball si dimette da Jet Airways
    Commercio estero, export -0,4% a ottobre
    Borsa: Europa corre con Fed, Milano +2%
    Spread Btp apre stabile a 102 punti
    Borsa: Milano corre con Fca e Telecom
Banche: 60 miliardi di obbligazioni subordinate, la mappa dei rischi
Banche, ecco i numeri del crac
Legge Stabilità, proroga Opzione Donna se avanzano fondi
Risparmi, i dieci consigli per non sbagliare
Banche, Berlusconi-Meloni-Salvini, ok mozione sfiducia Renzi
Legge di Stabilità: arriva l'autovelox che controlla assicurazione e revisione delle auto
La Pininfarina passa all'indiana Mahindra
Banche: 60 miliardi di obbligazioni subordinate, la mappa dei rischi
Dalla crisi delle 4 banche al caso Civitavecchia. Le 8 date principali
Banche, ecco i numeri del crac
Risparmi, i dieci consigli per non sbagliare
Legge Stabilità, proroga Opzione Donna se avanzano fondi
Banche, Berlusconi-Meloni-Salvini, ok mozione sfiducia Renzi
Vola il lavoro: 415 mila posti fissi in più, ma il Sud arranca.
=============================
TEL AVIV, 17 DIC - Un palestinese ha tentato di accoltellare dei soldati israeliani al check point di Huvara non lontano da Nablus in Cisgiordania. Lo dicono i media che citano l'esercito. Il sospetto aggressore - hanno aggiunto - è stato colpito e ucciso dal fuoco dei soldati.
======================
MOSCA, 17 DIC - La Russia sostiene l'iniziativa degli Stati Uniti per la stesura di una risoluzione Onu sulla Siria. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, aggiungendo che la Russia è soddisfatta e che dopo aver studiato il progetto forse anche il governo e le autorità siriane saranno d'accordo.
=====================
Per il Cremlino “nel mondo è in corso una grande guerra mediatica”. 17.12.2015( Nel mondo è in corso un grande guerra mediatica, ritiene il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov.
"Si svolge da tanto tempo. Non è un grande gioco, ma una grande guerra informativa", — ha detto in un'intervista al canale televisivo "Rossiya 24". Peskov ha osservato che in questa guerra dell'informazione alcuni media "perdono l'aspetto umano e perdono la loro funzione di mezzi di comunicazione." "Vediamo tutti i partecipanti della guerra mediatica, vediamo le informazioni oggettive degli avversari, vediamo i nostri avversari completamente privi di qualsiasi obiettività, e traiamo le dovute conclusioni," — ha aggiunto il portavoce del Cremlino. Secondo Peskov, l'unico mezzo per contrastare questa situazione può essere una linea informativa attiva volta a trasmettere il proprio punto di vista alla comunità internazionale. "Penso che nell'ultimo periodo, negli ultimi anni, il nostro Paese abbia imparato molto e probabilmente è diventato il promotore di alcuni standard elevati in questo contesto", — ha osservato.
    Correlati:
“La Russia subisce un'aggressione mediatica senza precedenti”
La Russia ha subito una nuova aggressione mediatica per il rapporto del boeing malese
Siria, dai media di tutto il mondo campagna anti-Russia
Media occidentali: retorica degli USA sempre più pericolosa per la pace: http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1742757/Peskov-Russia-Media-Occidente-Propaganda.html#ixzz3ua4qAZMg
Vladimir Putin
Chi è Putin? La risposta in un libro italiano. 10:33 17.12.2015. Tatiana Santi. Chi è veramente Vladimir Putin? È una domanda che si chiederanno in moltissimi, dai più simpatizzanti del presidente russo ai critici più accaniti. La risposta a questa domanda è una biografia firmata da Gennaro Sangiuliano.
Il libro "Putin. Vita di uno zar" racconta la storia di un personaggio complesso, che troppo spesso è stato banalizzato e ridotto a una serie di stereotipi dai media. La figura di Putin in realtà non può essere estrapolata dalla storia della Russia, dalle trasformazioni che ha vissuto il Paese. Ebbene, in questa biografia originale italiana l'autore ripercorre le avventure di un giovane Volodia cresciuto in "Komunalka", gli appartamenti collettivi in epoca sovietica, passando per la tappa del Vladimir spia al Kgb, fino ad arrivare alla crisi in Siria.
Leader carismatico, pragmatico e sicuro di sé, Putin è anche un personaggio da conoscere meglio. Questo è lo scopo della biografia "Putin. Vita di uno zar", presentato il 14 dicembre a Roma all'Istituto dell'Enciclopedia italiana, edito da Mondadori. Gennaro Sangiuliano, vicedirettore del TG1, ha gentilmente rilasciato un'intervista a Sputnik Italia in merito al suo libro.
— Non è il suo primo libro su temi russi. Da dove nasce il suo interesse per la Russia?
Vladimir Putin arriva nelle case degli italiani, la vita del presidente su rete 4
— Io molti anni fa ritrovai dei documenti inediti, erano dei rapporti della polizia italiana degli inizi del ‘900, che documentavano la presenza di Lenin a Capri. Decisi allora di fare un libro per raccontare queste presenze di Lenin che ci furono tra il 1908 e il 1910. In quell'occasione cominciai a studiare la storia russa, io di provenienza sono un giurista, non avevo fatto studi letterari. Ho cominciato però a leggere la grande letteratura russa, adesso posso dire di aver letto tutto Dostoevskij, Tolstoj e Pushkin.
— Perché ha deciso di scrivere un libro su Vladimir Putin?
— Facendo poi il giornalista ho continuato a fare attenzione sul personaggio che è Putin. Nelle dialettiche interne di un giornale, io mi sono sempre schierato dalla parte di Putin. Adesso i filoputiniani sono diventati più numerosi. Avevo capito che il personaggio era molto interessante e ho deciso di costruire questa biografia. Credo che la statura del personaggio meriti di essere conosciuta dal grande pubblico, al di là di tanti pregiudizi e luoghi comuni che filtrano di qua e di là sui giornali. Occorreva fare qualcosa di più organico e più complessivo che sfatasse i luoghi comuni e dicesse la verità.
La presentazione del libro su Vladimir Putin
— Al di là dei pregiudizi del mainstream, da parte dei lettori e i cittadini italiani c'è un grandissimo interesse nei confronti di Putin. Perché il presidente russo è più popolare che mai?
— Perché la gente è intelligente e sta cominciando a capire che una serie di fatti storici danno ragione a Putin. Prendiamo la Cecenia: questo fu il primo tentativo si stabilire al mondo un Califfato islamico, che sarebbe stato un califfato molto pericoloso per il Caucaso. I combattenti ceceni ora sono in Siria, Iraq e Libia, sono anche tra i più agguerriti e violenti. Putin ci aveva visto giusto a stroncare il califfato in Cecenia. Lo fece in maniera dura, ma era necessario fare così.
Anche in altri casi la storia gli sta dando ragione, come per esempio per quanto riguarda le vicende economiche e sociali. Io penso che alla fine l'opinione pubblica sia più intelligente di quello che le elite pensino e quindi la gente sta percependo il valore del personaggio.
— Qual è il ruolo della Russia oggi sull'arena internazionale e in Siria a suo avviso?
Raid aereo russo contro Daesh in Siria. Russia, ministero Difesa sottolinea trasparenza informazione su raid in Siria.
— Putin è l'unico che fa veramente la guerra al terrorismo. A me piace un Paese come gli Stati Uniti d'America, ma in Siria gli americani sono stati molto ambigui. Putin ha preso una posizione molto chiara e ben definita, sta facendo veramente la guerra.
Prendiamo per esempio l'ultima lite con la Turchia. Un italiano medio sente molto più vicino un russo che un turco come cultura, stile di vita, dato antropologico. I russi sono dei frequentatori dei nostri Paesi, vengono nelle nostre città, noi andiamo da loro. I turchi sono molto più distanti, al di là del fatto che la Turchia faccia parte della NATO. Credo che la gente lo percepisca bene.
— Si ritornerà a suo avviso a un vero punto di incontro tra la Russia e l'Occidente? Forse la Siria è proprio quest'occasione?
— Credo di sì. Con il tempo credo che quei occidentali che hanno rapporti storici con la Russia, penso ai tedeschi, agli italiani e adesso anche i francesi, premeranno anche sugli Stati Uniti. È molto importante vedere che cosa succede nelle leadership americane. A parte Donald Trump, che ha espresso pubblicamente la sua ammirazione per Putin, anche gli altri Repubblicani, hanno una posizione diversa da quella di Obama.
    Correlati:
Conferenza stampa di fine anno del presidente Putin
Daily Mail: Putin ha dimostrato che l’Occidente sbagliava
L'Elvis Presley iraniano si è rivolto a Putin: http://it.sputniknews.com/opinioni/20151217/1743247/putin-libro-russia-presidente.html#ixzz3ua5jXgxk
Conferenza stampa di fine anno del presidente Putin
© Sputnik. Ramil Sitdikov
Mondo
09:56 17.12.2015(aggiornato 14:33 17.12.2015) URL abbreviato
51966150
Il 17 dicembre il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin ha tenuto la tradizionale conferenza stampa di fine anno. Ecco la cronaca testuale della conferenza stampa.



Dopo 3 ore 11 minuti si e conlusa la conferenza stampa di Vladimir Putin. E' disposto a cambiare la legge che vieta l'adozione dei bambini russi in alcuni paesi stranieri?
Il governo russo non deve avere fretta di cambiare la legge sull'adozione dei bambini russi all'estero. Il numero dei bambini adottati è più alto di quello dei bambini che necessitano di cure.
Serve in futuro alla Russia una base in Siria?
E' una domanda complessa. Non so se serva davvero. Se dobbiamo colpire qualcuno anche così (senza base) lo colpiamo lo stesso.
La Russia smetterà di fornire il gas all'Ucraina?
Non credo che vada eliminato il transito del gas in Ucraina e neanche che vada posto in competizione con il Nord Stream. Il punto chiave è che ogni gasdotto deve garantire affidabilità, sicurezza e costanza degli approvvigionamenti. Se le autorità ucraine mantengono il loro impegno, non ci sono problemi. Diversamente dovremo rivedere i piani.
Qual'è la sua opinione sull'omicidio Nemtsov?
Ritengo che questo sia un omicidio che vada indagato ed i cui colpevoli debbano essere puniti, chiunque essi siano.
Signor presidente, come stanno le sue figlie?
Per molte ragioni, non ultime quelle di sicurezza non ho mai parlato della vita private delle mie figlie. Io ritengo che ogni persona abbia il diritto di costruirsi il proprio destino. Le mie figlie non sono mai state viziate. Non hanno mai avuto privilegi. Fanno la loro vita e la fanno con dignità. Le mie figlie non fanno politica, non fanno business, lavorano e parlano e usano per lavoro 3 lingue europee.
L'anno prossimo ci saranno le elezioni negli USA. Come vede le prospettive di lavoro con il nuovo presidente statunitense?
Prima bisogna capire chi è. Noi siamo pronti a dialogare. Dopo l'ultimo incontro con Kerry mi è parso che gli USA siano d'accordo con noi. Noi siamo aperti e trasparenti. Sono loro che provano sempre a "suggerirci" cosa fare e come. Se un osservatore straniero in USA alle elezioni si avvicina a più di 5 metri da una coda al seggio lo arrestano. Noi siamo pronti a sederci e parlare con qualunque presidente che venga eletto dal popolo statunitense.
Secondo lei è arrivata l'ora di privatizzare le compagnie statali come Rosneft e Aeroflot, per sostenere l'economia?
Le compagnie statali possono essere parzialmente privatizzate per aumentare l'efficacia del loro operato, non per fare cassa. Lo Stato non
Qual'è lo stato è il futuro delle relazioni con la Georgia?
Noi non siamo la causa di questo deterioramento delle relazioni con la Georgia. Tornando ai fatti del 2008, la colpa storica è loro ed è in pieno sulle loro spalle. La colpa è dell'allora presidente Saakashvili che ha dato il via al processo di divisione del paese.
A Saakashvili hanno dato un visto lavorativo in USA e poi l'anno mandato in Ucraina. E come se gli avessero detto "Non soltanto vi governiamo. Ma vi mandiamo anche chi vi governa, perchè voi non siete in grado di farlo da solo. Su 45 milioni di personi non si riesce a trovare 10/15 persone in grado di governare? Questo è uno sputo in faccia al popolo ucraino.
Il presidente Putin durante la conferenza stampa di fine anno di fronte alla folta platea di giornalisti. Il presidente Putin durante la conferenza stampa di fine anno di fronte alla folta platea di giornalisti
Il 31 dicembre scadranno gli accordi di Minsk, qual'è la vostra posizione sul conflitto in Donbass?
Siamo favorevoli alla risoluzione del conflitto nel sud-est ucraino ma non attraverso l'eliminazione fisica di tutti gli abitanti del Donbass.
Putin invita un giornalista ucraino a fare una domanda: "Date la parola al giornalista ucraino, una repubblica a noi fraterna, non lo stancherò mai di ripetere"
Giornalista: Grazie presidente per la possibilità di farle una domanda anche se noi non siamo turchi, siamo ucraini. Lei ha detto che in Donbass non ci sono militari russi. Eppure ne sono stati catturati due. Li cambierete con tutti gli ucraini detenuti dai filorussi?
Putin: Lei ha nominato due persone e poi ha elencato un elenco lungo di persone con cui li vorreste cambiare. Gli scambi si fanno alla pari. Noi abbiamo detto che in Donbass non ci sono divisioni ufficiali russe. Possono esserci dei cittadini russi coinvolti nell'esecuzione di alcuni compiti militari. Capisca la differenza.
Giornalista: Come cambieranno le vostre relazioni con l'Ucraina dal primo gennaio?
Putin: A livello economico cambieranno in peggio, perchè siamo costretti a escludere l'Ucraina dallo spazio economico comune della CSI.
Lei ha detto che in Turchia abbiamo molti amici a livello di popolazione. Che futuro vede per le relazioni russo turche?
Con i popoli turchi (di etnia e lingua) che ci sono vicini e fanno parte della Russia dobbiamo continuare a dialogare. A livello statale invece non vedo prospettive di creare delle relazioni.
Su Assad la Russia dice che deve decidere il popolo siriano. Gli USA ed i loro alleati dicono che per Assad non c'è futuro politico. Avete discusso di questo con Kerry?
Ne abbiamo parlato con Kerry. La nostra posizione non cambia. Non accettiamo che nessuno dall'esterno imponga alla Siria il suo futuro. Solo il popolo siriano deve scegliere chi e con quale forma dovrà governarlo. Appoggiamo la decisione degli USA di scrivere una relazione al Consiglio di Sicurezza dell'ONU sulla soluzione del conflitto in Siria, per cui il segretario di stato Kerry è venuto in Russia. Questo ci dà l'idea del fatto che USA ed Europa sono seriamente preoccupati di ciò che succede nel medioriente.
Secondo lei c'è uno stato terzo dietro l'abbattimento del SU-24 russo da parte turca?
Capisco il vostro riferimento. Se qualcuno in Turchia ha deciso di leccare gli americani in un determinato posto, non lo so. Riteniamo il gesto turco un gesto nemico. Anche nell'ultimo incontro con le autorità turche ad Ankara ci sono state poste questioni molto importanti per la Turchia. Su questioni sensibili. Noi abbiamo  detto che capiamo e siamo pronti ad aiutare. Era così difficile alzare la cornetta e telefonare. Chiedere di non colpire determinati territori?
Cosa hanno ottenuto? Pensano che fuggiremo? Certamente no. La Russia non è quel tipo di paese. Se la Turchia aveva degli scopi non li ha raggiunti. Anzi ha solo peggiorato la situazione.
E' soddisfatto del lavoro del governo? Potrebbero esserci dei cambiamenti?
In tutti questi anni mi sembra di aver sempre mantenuto una linea equilibrata nei confronti dei membri del governo. Non sono per i cambi in corsa, ancor più radicali. Quasi sempre non portano a nulla. Se invece parliamo di migliorare il lavoro del governo, allora si, c'è questa intenzione, ma non per cambiare qualcuno in particolare, ma migliorare il lavoro del primo organo governativo dello stato.
A causa dei tassi d'interesse alti i nostri imprenditori non possono ricevere crediti. Anche all'estero, per ovvi motivi, non possono. Faremo la fine del Venezuela?
Tutti vorrebbere che il tasso di rifanziamento della Banca Centrale venga rivisto. Sento dire che all'estero i tassi sono più bassi. E' vero. Ma li la struttura dell'economia è un altra. Noi abbiamo la minaccia dell'inflazione, loro quella della deflazione.
Nonostante la crisi in Russia i dati economici mostrano un dato positivo
La disoccupazione è al 5,6%. Nel 2009 era all 8.3%.  Il debito pubblico è sceso al 13%. Si è registrato un trend positivo nell'afflusso di capitali dall'estero: sono sicuro che gli investitori capiscono la realtà della nostra economia e esprimono l'intenzione di entrare nel nostro mercato. Il picco della crisi è già stato toccato. A settembre e ottobre è già stato registrato un aumento della produzione. Soprattutto nell'agricoltura. Per il secondo anno consecutivo il nostro raccolto ha superato quota 100 milioni di tonnellate, 103 milioni.
L'anno scorso preannunciò che entro due anni usciremo dalla crisi. Adesso qual'è il suo pronostico?
Rispondo con un annedoto: "Si trovano due amici e uno chiede all'altro. Come va? Ma guarda, la vita va a momenti. Bianchi e Neri. Adesso è nera. Dopo sei mesi si ritrovano di nuovo e gli fa la stessa domanda. Guarda la so la storia dei momenti. Come va? Guarda adesso è nera, forse prima era bianche". Nel 2014 abbiamo impostato il nostro budget calcolando un prezzo del petrolio di 100 dollari. Per il 2016 di 50 dollari al barile. Adesso costa 38 dollari al barile. Probabilmente dovremo apportare ulteriori modifiche.
Giornalisti da tutta la Russia e dal resto del mondo ] Tradizionalmente alla conferenza stampa di fine anno del presidente Putin prendono parte giornalisti russi e di tutto il mondo. Per attirare l'attenzione del presidente e ricevere il diritto a rivolgere la propria domanda ognuno si ingegna come può. Cartelloni, bandiere, abbigliamenti stravaganti. Anche questo fa parte dell'evento.
Tutto pronto per la conferenza stampa di fine anno di Vladimir Putin
Alle ore 12 russe — 10 italiane — inizierà la conferenza stampa di fine anno del presidente della Federazione Russa Vladimir Putin. L'anno scorso i giornalisti accreditati furono 1348, 78 le domande poste, 4 ore e 40 minuti la durata totale.
    Correlati:
Putin: Russia e USA stanno cercando soluzioni delle crisi più gravi
Putin sospende accordo su zona libero scambio tra Russia e Ucraina: http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1742903/putin-conferenza-fine-anno.html#ixzz3ua6qelFB
Esto es muy urgente e importante. No podemos construir Actuall sin ti. Hola lorenzoJHWH:
No podemos, ni queremos.  [ DIO BENEDICE ECONOMICAMENTE I DONATORI! ] Este correo es... muy importante (y muy urgente). Y, déjame que te lo adelante ya, de tu respuesta al mismo dependerá el futuro y el rumbo de Actuall. Actuall nació hace poco más de tres meses. El 1 de octubre. Hoy, puedo decir con orgullo que es una realidad espléndida y creciente. Las cifras de Actuall en número de lectores, suscriptores (como tú) del Brief de Víctor, comentarios, noticias compartidas, etc., son muy estimulantes e ilusionantes. Queríamos hacer, lo estamos haciendo, periodismo centrado en defender las causas de la vida, la familia y la libertad. Periodismo para saber más, para actuar mejor y organizarnos de manera más inteligente como sociedad. Periodismo que abraza la innovación tecnológica y reúne escritores, editores y programadores brillantes y entusiastas alrededor de la visión de una sociedad ordenada y abierta, formada por personas libres, hombres y mujeres más fuertes que cualquier gobierno en defensa de nuestra libertad y nuestros bienes materiales e inmateriales. Estamos construyendo el primer diario nativo digital provida, profamilia, con una perspectiva liberal-conservadora y cristiana de la sociedad, hecho en español y con una cobertura global de las causas de la libertad en España, Europa y América. Estamos haciendo ese periodismo para ti, pero queremos (y necesitamos) dar un paso más, hacerlo contigo. A ese paso lo llamamos de lectores a miembros (socios).
lorenz ¿puedes convertirte ahora en socio de Actuall con una contribución mensual de 35, 50 o incluso 100 euros (o cualquier otra cantidad —mayor o menor— que te parezca oportuna)? (puedes modificar o cancelar esa aportación mensual en cualquier momento).
https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
En Actuall, encuentras la mejor información de actualidad, junto a sugerencias para actuar eficazmente a favor de la vida, la familia y la libertad.
Somos el primer diario profesional en España con un modelo no lucrativo; queremos construir una comunidad (identificada con los valores del diario) de ciudadanos informados y activos en defensa de las causas de la libertad, como el derecho a la vida, la propiedad privada o la libertad religiosa.
Antes de nacer, hacíamos esta declaración de principios: Actuall, se sostendrá gracias al apoyo de su comunidad, se declarará libre de banners publicitarios y no aceptará subvenciones de fondos públicos ni campañas de gobiernos o de partidos políticos.
Tu apoyo económico es pues, absolutamente imprescindible.
Tu apoyo económico y, si tú quieres, también tu soporte como voluntario, algo de lo que te hablaré con detalle en otro momento.
Convirtiéndote en socio de Actuall, podrás...
Participar como 'periodista' en la Redacción de Actuall
Tendrás derecho a proponer temas e historias para investigar o para tratar a fondo en el diario. Si las publicamos, te citaremos. Convertirte en autor de Actuall. Si nos envías artículos o tribunas y el equipo de Edición de Actuall considera que el tema que propones es de interés, publicaremos lo que nos mandes. Visitar la Redacción de Actuall
    Yo mismo, será un honor, te guiaré por ella explicándote cómo funciona el equipo, qué hace posible nuestro (tu) diario. Participar en una reunión anual del Consejo de Redacción de Actuall
    Una vez al año. Tendrás voz y se tomará nota de tus propuestas. Serás un miembro más del Consejo de Redacción. Asistir a los Encuentros Actuall
    Que celebraremos periódicamente, transmitiéndolos por Internet, con prestigiosos periodistas y relevantes analistas de opinión como invitados, para compartir ideas, críticas, aportaciones sobre la situación social y política y la batalla cultural que libramos
    Siempre serás de los primeros. Podrás probar antes que nadie los nuevos servicios y tecnologías de Actuall y orientarnos sobre su calidad
    Participar en la votación del Premio anual Actuall
    Cada año otorgaremos un Premio Actuall a alguna personalidad destacada que defienda los principios de Actuall. Podrás votar. Y tendrás un precio especial
    En la Gala de los Premios HO en la que se entregará (y en otros actos que organicemos en HO)  Detalle Actuall
    Pues es solo eso, un pequeño detalle, pero te lo enviaremos como ¡bienvenida! por hacerte socio. Es el peor de los tiempos y es el mejor de los tiempos para hacer periodismo sobre la defensa de principios. Es más que evidente que vivimos unos momentos difíciles. Es claro el incremento de la agresividad de los progre-laicistas... como lo es, por lo tanto, la necesidad de una mayor información y movilización de los provida, profamilia y pro-libertad, entre otras cuestiones. En Actuall queremos actuar contigo, construyendo una comunidad informada y activa. Defendiendo, juntos, los valores que te importan.
Es hoy... Es tiempo de cambiar, es tiempo de actuar, es tiempo de Actuall.
Queremos, contigo, informar, reflexionar, actuar.
Creo firmemente que hace falta un periódico online como el nuestro, que defienda la vida, la familia y las libertades, que son las bases de la civilización.
Un periódico para todos, participativo, para ciudadanos activos. Un periódico transparente en permanente diálogo con el ciudadano y sus preocupaciones. Un periódico que pretende, ¡ahí es nada!, algo que en realidad es contradictorio con la naturaleza misma del periodismo: sobrevivir a lo efímero. Actuall ayudará (te ayudará a ti, lorenz) a defender, en el terreno de las ideas y de la acción, los valores que te importan. Es un medio, quiere serlo, para saber y actuar, para haceroír tu voz.  [ Independiente. ] [ Decimos, sin falsas retóricas, que Actuall es independiente, esto es, que sus verdaderos propietarios son sus lectores. Para construir Actuall necesitamos, ahora, tu apoyo y tu concurso.  ¿Puedes convertirte ahora en socio de Actuall con una contribución mensual de 35, 50 o incluso 100 euros (o cualquier otra cantidad —mayor o menor— que te parezca oportuna)? (puedes modificar o cancelar esa aportación mensual en cualquier momento). https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
Millones de ciudadanos necesitan (necesitamos y demandamos) un medio de comunicación moderno que haga frente al pensamiento izquierdista dominante (a las dentelladas de una suerte de Leviathan, que acosa las más elementales libertades) creando opinión, ofreciendo argumentos, influyendo en los centros de poder y defendiendo las convicciones que nos hacen ser comunidad y que tú y yo sabemos que son buenas imprescindibles para mejorar la sociedad.
Actuall es eso... En Actuall queremos atenernos a los hechos, dudar de los paraísos en la Tierra, reírnos de los emperadores desnudos, atizar dialécticamente a los tiranos, y dejar en evidencia a sus bufones y corifeos. Y, como el viejo maestro Montanelli, estamos dispuestos a hacerlo con (absoluta) independencia «a prueba de censores, dictadores y balas». Porque creemos, como él, que «El periodismo no es un oficio, es una misión».
Eso tiene un precio. La libertad y la independencia, siempre tienen un precio...
https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
Actuall es gratuito. No tenemos ánimo de lucro pero, como es obvio, sí tenemos gastos...
Para afrontarlos con una mínima estabilidad; para tener la seguridad de que podremos hacer nuestro trabajo (contigo), el que de alguna manera nos has encomendado y en el que, sin duda, participas; para poder seguir adelante, te necesito. Necesito que des ese paso adelante y te conviertas ahora en socia/o de Actuall. Ojalá te animes a hacerlo. Estoy convencido de que, como intentamos de todo corazón (contigo y para ti), con Actuall... Es posible cambiar el mundo y si no (de forma inmediata) el mundo, sí el rumbo de la política y de las ideas, dando voz a quienes aún creen en los valores de la libertad, el dinamismo de la sociedad civil, y en la dignidad inviolable de la persona. Y, como Buckley, gigante del periodismo que en la segunda mitad del siglo XX, obró el milagro de sacar al conservadurismo norteamericano de la postración, librarlo de sus complejos y arrebatarle a la izquierda el monopolio cultural e incluso político, hacerlo con glamour y sin perder la sonrisa. Un fuerte abrazo, mil gracias por estar ahí.
Alfonso Basallo, director y todo el equipo de Actuall
P.D. Por supuesto tú eres quien determina el importe de tu contribución mensual como socio de Actuall (somos diferentes), de tal manera que puede ser con alguna de las cantidades que te propongo o con cualquier otra, mayor o menor. Puedes hacerlo aquí: https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall y recuerda además que, en cualquier momento, puedes cancelar o modificar esa aportación mensual.
Este email tiene más de una vida. Reenvíalo a tus contactos que aún no conocen Actuall e invítales a unirse Actuall, el periódico para lectores alertas y activos en las buenas causas. ¡Gracias! HO es una entidad de utilidad pública   
HazteOir.org tiene la declaración de entidad de utilidad pública (ver B.O.E.). Esto significa que todos los donativos que hagas a Actuall (que es una iniciativa de HO) los podrás desgravar, en el siguiente ejercicio fiscal, en el pago del impuesto correspondiente. Un 50% por los primeros 150€ que nos dones y un 27,5% por el resto. Por ejemplo, si donas 200€ Hacienda te devolverá 88,75€ en 2016.
===================
è sceso all'inferno il massone, soltanto, un altro massone che Satana partorì con Rothschild ] [ Licio Gelli, la P2 perde il suo maestro. Nato a Pistoia il 21 Aprile 1919 si è spento nella sua storica “Villa Wanda” (dal nome della prima moglie) il 15 dicembre 2015. Il quadro clinico, data anche la veneranda età, si era aggravato irrimediabilmente sino a spirare silenziosamente. Condannato per innumerevoli capi d’imputazione, come:  Procacciamento di notizie contenenti segreti di Stato; Calunnia nei confronti dei magistrati milanesi Colombo, Turone e Viola; Calunnia aggravata dalla finalità di terrorismo per aver tentato di depistare le indagini sulla strage alla stazione di Bologna - vicenda per cui è stato condannato a 10 anni; Bancarotta fraudolenta (Banco Ambrosiano). Dal 2001 scontava una pena detentiva di 12 anni nella sua residenza affermando di sé nel 2003: “Ho una vecchiaia serena. Tutte le mattine parlo con le voci della mia coscienza, ed è un dialogo che mi quieta. Guardo il Paese, leggo i giornali e penso: Ecco qua che tutto si realizza poco a poco, pezzo a pezzo. Forse sì, dovrei avere i diritti d'autore. La giustizia, la tv, l'ordine pubblico. Ho scritto tutto trent'anni fa.”
=======================
IL REGNO DI DIO NON SCENDERà A PATTI CON TE PER SALVARE LA TUA ANIMA! ] L’aborto non dà pace. La confessione di due uomini. E una donna, dopo 30 anni, chiede perdono per il voto pro-choice al referendum. Ora è volontaria al Centro di aiuto alla vita. 16 dicembre 2015. SEMPLICEMENTE AVERE APPROVATO LA LEGGE SULL'ABORTO, SEMPLICEMENTE QUESTO ASSENSO, TI PORTERà ALL'INFERNO! TU DEVI PENTIRTI DI GNI TUO PECCATO! IL REGNO DI DIO NON SCENDERà A PATTI CON TE PER SALVARE LA TUA ANIMA! ] Chi l’ha detto che l’aborto è una questione “da donne”? Sono certamente loro a pagarne le conseguenze più dirette, spesso lasciate sole a portare il peso di una decisione, spesso proprio perché lasciate sole spinte a scegliere questa strada. Eppure quello dell’aborto è anche e soprattutto un affare “da uomini”. Come racconta don Luigi, parroco alle porte di Milano. Da quando il Papa – con l’occasione del Giubileo della Misericordia – ha esteso a tutti i sacerdoti la facoltà di assolvere il peccato dell’aborto, da lui si sono presentati due uomini. Entrambi si erano già confessati in passato, ma a distanza di tempo dai fatti (30-40 anni) ancora non si sentono in pace. Il primo è un signore di 65 anni: lui e la moglie hanno deciso di abortire quando lei è rimasta incinta del terzo figlio. Pensavano di non farcela. Il secondo ha circa 50 anni: aveva 18 anni quando la sua ragazza è rimasta incinta e hanno deciso di abortire. Nessuno ha mai saputo, neanche i genitori, ma quel fatto ha lasciato in lui una impronta indelebile. E l’aborto è un affare “da donne”, non nel senso dispregiativo di una debolezza, ma in quello pieno di dignità e coraggio, di vita. Una di loro, Rosella (leggi qui la sua storia), ha deciso di confessarsi per qualcosa a cui molti nemmeno penserebbero: il voto a favore dell’aborto nel referendum del 1981. Non ci aveva più pensato, né ha mai dovuto affrontare il problema. A più di 30 anni di distanza, mentre scriveva il suo libro “Un’anima sola” in cui racconta la storia della sua conversione dopo la morte dell’unica figlia, un’amica le ha proposto di devolvere il guadagno al Centro di Aiuto alla vita (Cav) della clinica Mangiagalli, a sostegno delle gravidanze difficili. “In quel momento ho cominciato a riflettere: Signore, cosa mi stai dicendo? Da lì poi ho devoluto tutto al Cav… e mi sono confessata”. Cosa è successo? “Che Dio è vita, e se credo in Dio credo nella vita, e non ho nessun diritto di decidere per vita di un altro bambino”. Adesso Rosella sostiene come volontaria il Cav, è vicina ad alcune mamme. E ha trasformato anche la camera di sua figlia in una specie di nursery: “In genere le camere dei figli che se ne sono andati rimangono intatte…il letto rifatto, gli armadi con tutta la roba dentro. La camera di mia figlia è completamente diversa, perché io raccolgo le cose per i bambini: ci sono ciucci, biberon, abitini, il mio computer per scrivere. È una stanza che ha preso vita. I figli ci sono ma non sono più lì. È un cammino”.
========================
Dear Mr mESSIAH, An Open Doors safe house can be a lifeline to a pastor or evangelist. Especially ones who are standing firm against persecution, but trying to save their families from threats, arrest and imprisonment. Others need a safe house so they themselves can escape arrest – and be there for their families in times of need.
Your Gift of Hope helps provide vital aid and temporary safe houses for Christians who are under attack – offering their whole families the protection and courage they need to stand firm as a witness for Christ! Thank you for giving generously.
Together in His service, Jan Gouws. Executive Director, Open Doors Southern Africa
========================
Costco employee hurls anti-Semitic abuse Click here to watch: Costco smoothie demonstrator hurls anti-Semitic abuse at shopper. A Jewish shopper at a Costco store in the San Francisco Bay Area has uploaded footage of an extremely anti-Semitic rant tirade he was subjected to by a woman giving a smoothie demonstration at the store. According to the Coordination Forum for Countering Antisemitism, he said the woman began her rant by interrupting him during a conversation with another Jewish man. "I struck up a conversation with a Jewish guy in Costco in front of the Vitamox Blender Demonstration, when an employee interrupted to tell us that Jews need to go back where they came from. I asked her how that would be possible after what happened in WWII. She responded that Hitler never did anything wrong to the Jews and that they brought it on themselves," he said.
Watch Here. In the video - originally posted on the Live Leak video sharing site - the woman can indeed be heard claiming that the Jews were not persecuted by the Nazis, while simultaneously admitting something bad may have happened to them but that they "brought it on themselves." "They had a chance to go ahead and get $500 for their freedom," she bizarrely asserted. Prior to that, she could be heard saying that Jews should leave Israel and "go back to Europe", because it is "Palestinian land." The clip ends with the victim owing to report her to her managers. "You're gonna be fired today." Source: Arutz Sheva
==============
Donald Trump è il nostro candidato! Putin, 'endorsement' a Trump: 'E' vivace e talentuoso' Putin entra a gamba tesa nella campagna elettorale Usa: "E' una persona vivace e talentuosa".
=============
Erdogan, si è inventato questa: "lotta contro Pkk che continuerà", perché il genocidio è la sua soluzione.. Nel sud-est Turchia "finché non sarà garantita la tranquillità" già la tranquillità del cimitero degli armeni uccisi a tradimento, perché i turchi islamisti sono degli spergiuri e traditori!
=======================
io sono indignato per questo atto di violenza! MA IL SISTEMA MASSONICO LA DEVE SMETTERE DI FARE VIOLENZA ALLE MINORANZE! Spagna: il premier Mariano Rajoy colpito da un pugno
======================
MALEDETTI DISGRAZIATI MAOMETTANI SHARIA! quello che non deve essere dimenticato, è che le fosse comuni dei martiri cristiani, la profanazione di tutte le Chiese, ecc..., del genocidio dei cristiani siriani e iracheni, sono stati i salafiti: finanziati dalla CIA, tutto l'esercito libero siriano di OBAMA, di liberi terroristi moderati turchi sauditi: jihadisti, internazionale islamica: sharia LEGA ARABA, che lo hanno fatto! ] NON RIUSCIRETE CON LE VOSTRE MENZOGNE A CAMBIARE LA STORIA, PERCHé IO HO VISSUTO QUESTA TRAGEDIA PERSONALMENTE E LA HO DOCUMENTATA GIORNO PER GIORNO, SUI MIEI 110 BLOG! [ BEIRUT, 17 DIC - Una fossa comune con almeno dieci cadaveri è stata rinvenuta nella regione orientale siriana di Dayr az Zor controllata dall'Isis. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani secondo cui il gruppo jihadista ha ammesso di fronte ai parenti delle vittime di aver ucciso le persone seppellite nella fossa. Sin da quando l'Isis ha preso il controllo delle regioni orientali della Siria nel 2013 ha commesso numerosi massacri, in particolare ai danni di membri di influenti tribù locali.
=====================
questo discorso DI Michael Moore: è perfetto anche per Donald TRUMP, noi contestiamo la sharia AL COGLIONE CANCEROGENO Michael Moore, perché quando, i musulmani faranno la richiesta della sharia? TU DEVI MORIRE CON TUTTE LE TUE IDEE DEMOCRATICHE: PERCHé NULLA DI QUESTO, discorso, CHE VIENE AFFERMATO ADESSO, in questo articolo, è PRESENTE NELLA LEGA ARABA senza reciprocità!!  NEW YORK, 17 DIC - Michael Moore scende in campo contro Donald Trump: il regista si e' fatto fotografare davanti alla Trump Tower con un cartello e la scritta "siamo tutti musulmani" per protestare contro l'idea del re del mattone di vietare l'ingresso negli Usa a tutte le persone di fede islamica. "Siamo tutti musulmani, cosi' come siamo tutti messicani, cattolici ed ebrei, bianchi, neri e tutte le sfumature intermedie", ha aggiunto Moore in un post sulla sua pagina Facebook.
==================
come non posso riconoscere nessun diritto ai musulmani, PALESTINESI, ecc.. finché la LEGA ARABA non condanna la sharia, così, io non posso riconoscere nessun diritto ai GAY finché non viene condannata la ideologia GENDER, per tutti è SODOMA educativi antiomofobi! ANZI VOI SIETE SCESI SUL CAMPO DELLA BATTAGLIA CONTRO il REGNO DI DIO CHE IO SONO!  STRASBURGO, 17 DIC - Forte sostegno alle nozze gay, viste anche come presupposto per una maggiore tutela dei diritti delle persone. E netta bocciatura della pratica della maternità surrogata, il cosiddetto 'utero in affitto' perche' "compromette la dignità umana della donna dal momento in cui il suo corpo e le sue funzioni riproduttive sono usati come una merce". E' quanto si legge nel rapporto annuale sui diritti umani nel 2014, un testo di oltre trenta pagine, approvato dalla Plenaria di Strasburgo.
======================
 TEL AVIV, 17 DIC. IO MANDERò MIEI MISSILI BALISTICI, SU TUTTA A LEGA ARABA SHARIA PER QUESTA AGGRESSIONE! Un razzo SHARIA lanciato da Gaza è caduto in un'area aperta del sud di Israele dove poco prima sono risuonate le sirene di allarme. Lo dice il portavoce militare israeliano secondo cui non sono segnalate vittime.
========================
NON ESISTE UNO STUPIDO, IN TUTTO IL MONDO, CHE LUI POSSA PENSARE CHE GLI USA O LA NATO SIANO SERI NELL'EVITARE LA GUERRA MONDIALE, CHE INVECE, è PROPRIO IL LORO VERO OBIETTIVO! 17.12.2015. COME SE, QUESTE ARMI POSSANO RAPPRESENTARE UN OSTACOLO PER LA CINA SE DECIDESSE DI FARE UNA INVASIONE! GLI USA, E I LORO MASSONI LOCALI NEL LORO CINISMO, HANNO DECISO DI AMMAZZARE QUESTE PERSONE DI TAIWAN! Il ministero degli Esteri cinese richiama l’ambasciata Usa: “Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese”. Il ministero degli Esteri cinese ha convocato l'incaricato d'Affari dell'ambasciata statunitense per protestare contro la decisione dell'amministrazione Obama di autorizzare la vendita di armamenti a Taiwan per un valore di 1,83 miliardi di dollari. Minacciate anche sanzioni contro le aziende che parteciperanno all'iniziativa. Come rilanciato dall'agenzia Xinhua, per il vice ministro degli Esteri cinese, Zheng Zeguang, "Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese" e la vendita di armi non solo andrebbe contro il diritto e i rapporti internazionali, ma minaccerebbe "pesantemente" la sicurezza e la sovranità nazionale della Cina. Oggetto della disputa la vendita di due fregate della classe Perry a Taiwan e di missili anticarro, veicoli anfibi d'assalto, sistemi elettronici di puntamento, missili terra-aria Stinger.
http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1748347/usa-cina-taiwan-armi.html#ixzz3ubEtEl8E
L'UNICO MOTIVO DI QUESTE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA, è PERCHé, sia LA NATO che, LA CIA HANNO FATTO UN GOLPE ED UN POGROM IN UCRAINA: contro i russofoni! ] [ Ue rinnova le sanzioni alla Russia. 17.12.2015. e dopo CHE FARISEI SALAFITI MASSONI LEGA ARABA HANNO INVASO LA SIRIA CON I JIHADISTI: LA GUERRA MONDIALE TOTALE NUCLEARE, è SOLTANTO UN EVENTO TEMPORALE, CHE LA MOLTO SOFISTICATA DIPLOMAZIA RUSSA PUò SOLTANTO POSTICIPARE! Le sanzioni verso Mosca, che scadono il 31 gennaio prossimo, saranno prorogate da Bruxelles senza discussione al vertice dell’Unione Europea. Non ci sarà alcuna discussione sul tema del rinnovo delle sanzioni economiche contro la Russia al vertice dell'Unione Europea del 17 e 18 dicembre. La Cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha chiuso bruscamente la discussione. Evidentemente le pressioni americane sono state molto forti. Il ministro degli Esteri italiano, Paolo Gentiloni, a sua volta, ha precisato che l'Italia non ha chiesto alcun rinvio sulle sanzioni alla Russia e ha confermato che la decisione del vertice europeo sarà comune, senza alcun dibattito. "Politicamente parlando, la valutazione generale è andata chiaramente nella direzione di un rinnovo delle sanzioni" alla Russia ha precisato alla stampa l'Alto Rappresentante per la politica Estera dell'Ue, Federica Mogherini. Tutti i ministri degli esteri dei Paesi aderenti all'Ue, ha proseguito Lady Pesc, "hanno indicato che stiamo andando nella giusta direzione sulla messa in atto dell' accordo di Minsk ma siamo ancora lontani da una piena messa in atto e così hanno dato l'indicazione che abbiamo bisogno di un rinnovo delle sanzioni per un ulteriore periodo di tempo".
Correlati:
Poroshenko: ricevute rassicurazioni da Bruxelles su estensione sanzioni vs Russia
Matteo Salvini torna a Mosca, "no alle sanzioni": http://it.sputniknews.com/politica/20151217/1748667/ue-russia-sanzioni.html#ixzz3ubGLVBYG
Shalom lorenzojhwh, As the boycotts against Israel continue to increase, it becomes even more important to BREAK the boycotts by purchasing products from Israel. Although Israel is under the constant threat of Palestinian terror, suffers from rampant anti-Israel media bias and increasing boycotts, the People of Israel are blessed to live in their ancient homeland with a thriving economy. Our reaction to the Boycotts, Divestment and Sanctions (BDS) against Israel should be very simple: Just BUY more. Turn the boycotts into BUYcotts! Click Here to Buy Your Gifts from Israel. The European Union supports labeling Israeli products from Judea and Samaria. This hurts Arabs as much as Jews. Thousands of Arabs are employed by Israeli companies in Judea and Samaria. Boycotting these goods means Arab workers will lose their jobs. Israel is the best country in the region for Arabs to live. Yet it is also the ONLY country whose products are labeled and boycotted. Show Support by Buying Gift Items from Israel. For those of you who love Israel - and want to share the beautiful blessings of Israel with your family and friends - please consider buying your gifts from Israel. Not only will you and your loved ones cherish having a piece of Israel in your home, you are helping the effort to defeat the anti-Israel boycotts, So this year, please buy as much as you can from Israel... Shop Israel and Break the Boycotts! Thank you for standing united with the People, Country and Land of Israel. With Blessings from Israel! IMPORTANT NOTICE: The 25% off sale on ALL Israeli gift items from the Israel Boutique has been extended, but only through the weekend. Use discount code ISRAEL25. Take advantage of this great opportunity to help Israel, break the boycotts and share in the blessings! Click Here to Buy Beautiful Gifts from Israel.
=========================
QUESTO è L'INCUBO DELLA TEOSOFIA SATANICA GENDER I MASSONI FARISEI COMUNISTI BILDENBERG. PRESTO VEDREMO LA GUERRA CIVILE! SE AVESSERO FATTO QUESTA VIOLENZA A ME: IO MI SAREI FATTO GIUSTIZIA DA SOLO! Siete «cristiani radicali». E gli allontanano i cinque figli. L'incredibile storia di una coppia in Norvegia. Che ora cerca giustizia e vuole dimostrare l'abuso subito. 15 dicembre 2015. Sono stati arrestati, interrogati e subito rilasciati dai servizi sociali norvegesi mentre i figli venivano allontanati da loro, per giorni e senza alcuna spiegazione. Ma questo è solo l’inizio dell’incredibile storia che ha coinvolto i due coniugi Marius e Ruth Bodnariu, lui romeno e lei norvegese, residenti a Bergen, in Norvegia, di cui ora si inizia a sapere qualcosa tramite la voce del loro legale. Per ora, le notizie sono abbastanza frammentate e molti rimangono i punti oscuri (Tempi.it, 14 dicembre). SOLO PER L’ALLATTAMENTO. La storia è stata resa pubblica dalla stampa rumena intorno al 20 novembre, ma solo questa settimana sono emerse le motivazioni per cui, da oltre un mese, non è permesso alla coppia di vedere i cinque figli, se non per l’allattamento del più piccolo da parte di Ruth. Nei documenti che l’avvocato difensore ha finalmente ottenuto dai servizi sociali, si legge che Marius e Ruth sono «cristiani radicali che stavano indottrinando i loro figli» (RomaniaTv.net, 20 novembre). ESAMI MEDICI. Bodnariu, fratello di Marius e pastore cristiano, ha detto di essersi messo in contatto con l’avvocato della famiglia ha appreso sugli interrogatori ai nipoti e ha scritto on line il resoconto del colloquio avuto con il legale. I bambini sono stati sottoposti a diversi esami medici da cui emerso che non vi è alcun segno di abusi fisici. Nonostante questo è stato domandato loro se fosse vero che ricevevano punizioni. LA VERSIONE DELL’ACCUSA. A parte sculacciate o tirate d’orecchi, non hanno raccontato di punizioni violente e pericolose e non sono affatto spaventati all’idea di tornare a casa. In particolare gli psicologi hanno puntato l’indice su presunte percosse ricevute, come sottolinea ancora Tempi.it. Una delle figlie avrebbe detto che il padre una volta aveva «scosso come un tappeto» il figlio minore perché si era aggrappato ai suoi occhiali.
LA VERSIONE DEI GENITORI. La verità è però molto diversa. «Marius – ha continuato il fratello – mi ha spiegato che era semplicemente felice per il fatto che per la prima volta il figlio (di tre mesi) era riuscito ad afferrare qualcosa» e che quindi gli aveva fatto fare un balzo. Il timore del pastore è che gli assistenti sociali stiano cercando di far dire ai bambini quello che vogliono loro. “MAI SUBITO ABUSI”. «Hanno anche provato a far da dire a Ruth, nei primi interrogatori, che il marito abusAva di lei fisicamente», denuncia Bodnariu. «Ma Ruth ha risposto che non poteva, perché è una bugia». I bambini avrebbero scritto anche delle lettere a mamma e papà, che però non sono mai state consegnate. I servizi sociali hanno invece dichiarato che non esistono lettere e che ai bambini non mancano i genitori. I CANTI CRISTIANI. Sul web è scattata una petizione a sostegno della famiglia mentre Bodnariu parla di «attacco demoniaco» alla famiglia e di problemi pregressi tra Marius e la preside della scuola perché l’uomo insegnerebbe agli scolari canzoni cristiane. «Sono accecati dal male – conclude il pastore – con la preghiera lo abbatteremo» (rodiagnusdei.wordpress.com, 20 novembre).
=============================
LA CONSAPEVOLEZZA DELLA INTRINSECA PECCAMINOSITà DELLA NATURA UMANA, è IL PRIMO LIVELLO DI AUTOCONSAPEVOLEZZA, PER AVERE UN RAPPORTO CON DIO, E DIO NON TI CHIEDERà MAI DI ODIARE O DISPREZZARE TE STESSO, MA, TI CHIEDERà DI INCOMINCIARE UN COMBATTIMENTO SPIRITUALE, CHE NASCE DAL RICONOSCERE LA PROPRIA CONDIZIONE DI PECCATO, DAVANTI ALLA PAROLA DI DIO! ] SE IO NON AVESSI QUESTO MINISTERO POLITICO UNIVERSALE, IO ACCOGLIEREI ED AIUTEREI TUTTE LE PERSONE CHE HANNO IL CUORE SPEZZATO DELLA MIA SOCIETà: INTORNO ALLA PAROLA DI DIO, LI RACCOGLIEREI! [ Preghiera e castità non sono una “terapia ripartiva” per gli omosessuali. Monta la polemica sul metodo Courage dopo un'inchiesta de L'Espresso. Molly Holzschlag 15 dicembre 2015. Omosessualità e preghiera: l’inchiesta del settimanale L’Espresso (6 dicembre) ha provato ad alzare un polverone intorno alle attività di Courage Italia. Courage è nata a New York nel 1980 e si è diffusa nel mondo, arrivando anche nel nostro Paese con l’apertura di circoli autorizzati dal Pontificio consiglio per la famiglia. Il servizio che si offre alle persone omosessuali è un “accompagnamento spirituale”, con l’obiettivo di incoraggiare la castità e seguire l’insegnamento della Chiesa sull’omosessualità. LA RICOSTRUZIONE DE L’ESPRESSO. Secondo L’Espresso, quelli di Courage sono «circoli di pochi, convinti ultracattolici che con la guida di un prete messo a disposizione dalla Curia si convincono che possono “guarire” e tornare eterosessuali». Un giornalista del settimanale che ha partecipato ad uno degli incontri dell’associazione scrive: «Nel solco della dottrina cattolica intende l’uomo unicamente come peccatore. L’unico modo di essere accettato agli occhi del Signore per chi è lesbica, gay, bisessuale o transgender e allo stesso tempo credente. Nessuna indicazione concreta per chi soffre e reprime i propri istinti. Per chi cerca parole di conforto, amore e compagnia».
UNA SERATA A “COURAGE”. La serata con i membri di Courage a cui ha partecipato il giornalista «si chiude con una preghiera comune mano nella mano. Le dinamiche sono simili a quelle delle sette. Nei giorni successivi scatta un bombardamento continuo di sms, telefonate e inviti per non mollare il gruppo».
POLEMICHE A REGGIO EMILIA. L’11 dicembre, scrive la Gazzetta di Reggio, «l’arrivo a Reggio Emilia dell’associazione Courage, il movimento internazionale di orientamento ultracattolico che organizza gruppi di auto-aiuto che servirebbero a “guarire” dalle pulsioni omosessuali, ha scatenato una grossa polemica. E non solo nella città emiliana».
COSA E’ REALMENTE COURAGE. Prova a far chiarezza sulla vicenda Courage, il quotidiano dei vescovi italiani Avvenire (12 dicembre): «L’Apostolato Courage – fondato nel 1980 dal servo di Dio Terence Cooke, arcivescovo di New York, per aiutare chi è attratto da persone dello stesso sesso a vivere la propria condizione in modo coerente con gli insegnamenti della Chiesa – ha organizzato nei giorni alcuni momenti di preghiera a Reggio Emilia, Torino e Roma». SESSUALITA’ E PAROLA DI DIO. Si tratta di iniziative «che fanno parte di un percorso, liberamente proposto e altrettanto liberamente accolto da chi decide di aderirvi, fondato su due obiettivi: la riflessione sulla propria sessualità e l’accoglienza della Parola di Dio come regola in base alla quale organizzare la propria vita». NESSUNA “TERAPIA RIPARATIVA”
Difficile cogliere in questo programma spirituale «un’offesa alle condizioni delle persone omosessuali e, soprattutto, la volontà di proporre una ‘terapia riparativa’. Pratica psicoterapeutica ormai desueta e che vuol dire tutto e niente, ma che per le lobby gay si è trasformata in una parola d’ordine per una sorta di indignazione a comando».
CASTITA’ COME SCELTA DI VITA. Sul caso si è registrato anche l’intervento diretto di Courage Italia che in un comunicato sottolinea come «molte persone ritengono legittima e attraente una proposta di vita affettiva in armonia con l’antropologia cristiana». Inoltre, si fa notare, «la castità non è un ‘obbligo’ ma viene vissuta come scelta di amore per Dio e per gli altri». Scelta che merita rispetto «indipendentemente dall’orientamento sessuale». Respinta con molta fermezza l’accusa di praticare terapie di guarigione: «Ogni uomo o donna che partecipa liberamente alle attività di Courage sa che lì può trovare aiuto spirituale, accoglienza e amicizia, ma non una terapia medica, come viene ricordato all’inizio di ogni incontro».
================
LA LEGA ARABA CON LA SHARIA STA MINACCIANDO IL GENERE UMANO DI STERMINIO, MA, QUESTA VOLTA NELL'ERA DEI SATANISTI MASSONI FARISEI: PER L'ISLAM FINIRà IN TRAGEDIA! MA QUESTA è UNA TRAGEDIA DEFINITIVA SENZA RIMEDIO! I cristiani possono professare la fede nell’islam per salvarsi la vita? Rinnegare la propria fede è una cosa seria, ma non a tutti è dato il dono del martirio. 15 dicembre 2015. Padre Elias Mallon. I cristiani possono professare la Shahada islamica, il credo o professione di fede dei musulmani, per salvarsi la vita? La questione è stata sollevata di recente da un docente di Storia e Teologia della St. Paul’s University di Limuru e Nairobi, in Kenya. Di primo acchito la domanda sembra semplice, pressante e molto attuale, soprattutto considerando i recenti massacri di cristiani da parte degli estremisti islamici in Kenya. A una lettura più approfondita, però, la questione non è poi così semplice. L’autore menziona i leader cristiani in Kenya, che hanno detto che per salvarsi la vita i cristiani possono recitare la Shahada. L’autore dell’articolo è fortemente in disaccordo. È chiaro, quindi, che la domanda non è solamente teologica, ad esempio sul fatto che la Shahada contenga qualcosa di diametralmente opposto alla fede cristiana. La risposta è sia sì che no. La prima parte della Shahada, “non c’è dio all’infuori di Dio”, non è più problematica per un cristiano dello Shemà degli ebrei, “Ascolta, Israele: il Signore è il nostro Dio, il Signore è uno solo” (Deuteronomio 6, 4). I cattolici romani e molti altri cristiani, ebrei e musulmani credono nello stesso Dio (cfr. Concilio Vaticano II, Lumen Gentium, par. 16). La seconda parte della Shahada, “e Maometto è il messaggero di Dio”, è per i cristiani molto più problematica. Ad ogni modo, non è questo il fulcro della questione, che sembra riguardare piuttosto il permesso. La posizione dell’autore al riguardo è chiara. Parla di recitare la Shahada per salvarsi la vita come “scegliere di rinnegare Cristo per il bene della preservazione di sé”. Recitare la Shahada per salvarsi la vita comunica che “la mia fede in Cristo è una fede di convenienza”, e i cristiani che la pensano così sono “concentrati su se stessi” e “un giorno lodano il Signore e quello dopo recitano il credo musulmano solo per uscire dalla sofferenza”. La persecuzione tira fuori il meglio e il peggio della cristianità, e a volte il peggio viene da settori inaspettati. Nei primi cinque secoli della Chiesa ci sono stati due movimenti importanti (dichiarati eresie) che avevano a che fare con cristiani la cui fede non era abbastanza forte da morire per lei. Questi movimenti erano il novazianesimo (III secolo) e il donatismo (IV secolo). Entrambi i movimenti erano quello che si descrive come “rigoristi”. Per i novaziani, i cristiani che “sbagliavano” (lapsi) non avrebbero mai potuto essere riaccolti nella comunione con la Chiesa. I donatisti, pur se meno estremi dei novaziani, erano ad ogni modo molto rigidi nei confronti dei cristiani che avevano sbagliato ma poi si erano pentiti. Quello che avevano in comune i due movimenti era il concetto della Chiesa come “Chiesa di santi, ad esclusione dei peccatori”. In entrambi i casi, la Chiesa non era d’accordo. È interessante e ironico che una discussione analoga stia avendo luogo nell’islam. Come quella nel cristianesimo, la discussione nell’islam risale a molti secoli fa. Nell’islam, la questione riguarda l’apostasia. La domanda è fondamentalmente questa: la fede è solo una questione di cuore o è una questione di osservanza esteriore? Se una persona non rinnega davvero la fede, anche se non vive affatto i suoi precetti, quella persona è un’infedele (kāfir) condannata all’inferno? I Murjiʽiti, che risalgono alla prima generazione dell’islam, e i seguaci della scuola di giurisprudenza Ashʽari non ritengono questi atti un’apostasia. I musulmani sciiti hanno la categoria della taqiyya, “dissimulazione, prudenza”, che permette ai credenti di rinnegare la propria fede sotto minacce estreme. Alcune scuole di pensiero islamiche sunnite come i Kharijiti, tuttavia, si sono affrettate a considerare questi musulmani infedeli e meritevoli di morte e dannazione. È interessante che l’ultima scuola di pensiero rigorista sia stata scelta da molti musulmani salafiti-jihadisti contemporanei e portata all’estremo dall’ISIS. E così, in un esempio ironico degli opposti che si incontrano, la posizione rigorista nella cristianità trova delle analogie nella posizione estremista contemporanea nell’islam.
Alla fin fine, ad ogni modo, la questione dev’essere trattata come questione pastorale. Come tutta la ricerca medica mira alla guarigione, tutta la teologia, indipendentemente da quanto possa essere astratta, deve tendere alla pratica pastorale. È anche una questione di ecclesiologia o teologia della Chiesa. Se la Chiesa è esclusivamente la comunità dei santi, dei puri e degli eroici, allora non c’è posto per chi ha sbagliato o per chi è debole. Se invece la Chiesa è la comunità dei santi e dei peccatori, degli eroici e dei deboli, se la Chiesa è – come la definisce papa Francesco – l’ospedale da campo dopo una battaglia, allora c’è posto per tutti. Il Nuovo Testamento descrive Gesù come una persona venuta non per i giusti ma per i peccatori (Luca 5, 32), non per i sani ma per i malati (Marco 2, 17) e come colui che richiede misericordia, non sacrificio (Matteo 9, 13). I cristiani stanno subendo persecuzioni terribili in molte parti del mondo. Non parliamo della discriminazione o della perdita di prestigio, ma della perdita di proprietà, famiglia e vita. Se dobbiamo essere onesti, nessuno di noi sa come reagirebbe di fronte alla minaccia di una morte violenta. Sono certo che quei “leader e accademici cristiani… che dicono che si può recitare la Shahada islamica” non stanno dicendo semplicemente che va bene, come se fosse una possibilità tra le tante (uguali?) sono pienamente consapevoli del tipo di situazione in cui una persona si dovrebbe trovare per avere questo dilemma. Il mio sospetto è che qualcuno possa aver usato l’antico ragionalmento morale del “male minore”. In ogni caso, indipendentemente da come venga posta la domanda, il problema è profondo a livello pastorale, riguardando nella fattispecie come ci rapportiamo alle persone che non hanno scelto il martirio. Quasi fin dall’inizio, i cristiani hanno parlato del martirio come di un dono. Se il martirio è un dono, allora potremmo dover affrontare il fatto che è un dono non dato necessariamente a chiunque. Come la storia della Chiesa ha mostrato ripetutamente, l’ideale e la realtà di una fede eroica fino alla morte sono sempre stati due cose diverse. Ci sono stati coloro che sono morti piuttosto che rinnegare la propria fede e quelli che non l’hanno fatto. Rinnegare la propria fede è sicuramente una cosa molto seria. Spesso nei Vangeli Gesù parla di rinnegare chi lo rinnega (Matteo 10, 31 segg; Marco 8, 38; Luca 12, 9). Quello stesso Gesù, tuttavia, dice a Pietro che deve perdonare non 7 ma 77 volte (Matteo 18, 22). Dubito davvero che Gesù abbia stabilito uno standard più elevato per gli uomini che per Dio. Il reverendo Elias D. Mallon è membro dei Frati Francescani dell’Atonement. Ha conseguito una licenza in Antico Testamento e un dottorato in Lingue Mediorientali presso la Catholic University of America. I suoi articoli appaiono regolarmente sulle riviste America e ONE. Elias è responsabile per le relazioni esterne della Catholic Near East Welfare Association (CNEWA), che sostiene progetti caritatevoli, educativi, sanitari e di sviluppo in Medio Oriente, Etiopia, Europa orientale e India meridionale. Rappresenta la CNEWA alle Nazioni Unite.
===================
QUESTI CRIMINALI IDEOLOGICI SONO UNA TEOSOFIA SATANICA CHE ABBATTE LA LEGGE NATURALE, E CHE ABBATTE LA SAPENZA ED UN AMORE: NATURALE CREATIVO ED INFINITO, MA, IL CREATORE ONNIPOTENTE, SARà COSTRETTO AD ABBATTERE TUTTI LORO, IN UNA DISPERAZIONE INFINITA! PERCHé QUESTI PERVERTITI HANNO DISTRUTTO IL CONCETTO DI MORALITà E DI ETICA, PERCHé, HANNO SCARDINATO LA VITA, E I SIGNIFICATI SEMANTICI, I CONCETTI FONDATIVI DI DEFINIZIONE DEL BENE E DEL MALE? DA LORO SONO STATI PERVERTITI! Michela Marzano usa anche Papa Francesco per promuovere il gender. Chris Maxwell. Unione Cristiani Cattolici Razionali. 15 dicembre 2015. BOLOGNA, ITALY - NOVEMBER 08: Italian authoress Michela Marzano attends the presentation of her book 'Love is everything: that's all that I know about Love' (L'Amore e tutto: e tutto cio che so dell'Amore) at Ambasciatori book shop on November 8, 2013 in Bologna, Italy. (Photo by Roberto Serra - Iguana Press/Getty Images) Sono almeno quattro i diretti interventi di Papa Francesco nel solo 2015 contro il gender, la teoria secondo la quale l’essere uomini e donne sarebbe una costruzione sociale e non derivata necessariamente dall’essere nati come maschi e femmine. Come abbiamo documentato nel nostro dossier apposito, a gennaio Francesco ha rivelato di essere stato un testimoni oculare del tentativo di introdurre il gender nelle scuole: «Era un libro di scuola, un libro preparato bene didatticamente, dove si insegnava la teoria del gender […]. Questa è la colonizzazione ideologica: entrano in un popolo con un’idea che niente ha da fare col popolo […] e colonizzano il popolo con un’idea che cambia o vuol cambiare una mentalità o una struttura. Lo stesso hanno fatto le dittature del secolo scorso […] pensate ai Balilla, pensate alla Gioventù Hitleriana. Hanno colonizzato il popolo, volevano farlo». Ha poi ripreso l’episodio nel marzo successivo: «Sono stato testimone di un caso di questo tipo con una ministro dell’educazione riguardo l’insegnamento della teoria del “gender” che è una cosa che sta atomizzando la famiglia. Questa colonizzazione ideologica distrugge la famiglia». Sempre nello stesso mese ha parlato di «quello sbaglio della mente umana che è la teoria del gender, che crea tanta confusione. Così la famiglia è sotto attacco», mentre nell’Udienza generale di aprile ha valorizzato la differenza tra uomo e donna, dicendo anche: «io mi domando, se la cosiddetta teoria del gender non sia anche espressione di una frustrazione e di una rassegnazione, che mira a cancellare la differenza sessuale perché non sa più confrontarsi con essa». Davanti a questi durissimi interventi, il fatto che la filosofa Michela Marzano citi il Pontefice nei suoi quotidiani spot pro-gender è ancora di più deleterio e significativo della cattolicità autodichiarata dalla parlamentare Pd. Invitata recentemente anche a Tv2000, la televisione della CEI, il giorno prima di Costanza Miriano: una scelta poco felice (non è la prima da quando l’ex Iena Alessandro Sortino è diventato vicedirettore), dando spazio (senza contraddittorio) in buona fede e in nome di un giornalismo etico e obiettivo a chi spazio ne ha già a sufficienza (anzi, sui grandi media si sente la carenza delle voci contrarie) e in buona fede non lo è affatto. Lo ha dimostrato proprio la Marzano quando ha strumentalizzato Francesco in una recenteintervista a Il Mattino, sostenendo che anche il Papa sarebbe a favore dei ripensamenti dei ruoli di genere per promuovere l’uguaglianza. La filosofa è autrice del recente libro “Papà, mamma e Gender” (Utet 2015), scritto frettolosamente per smentire l’esistenza della famosa teoria ma, attraverso il quale, ne ha riproposto i contenuti, come abbiamo già evidenziato. E’ infatti molto più facile introdurre queste “colonizzazioni” nelle scuole senza dare ad esse un’etichetta ben precisa, facilmente accusabile e confutabile.
Anche recentemente la Marzano ha scritto: «paternità e maternità sono caratteristiche che appartengono a ognuno di noi, indipendentemente dalla propria identità di genere». Questa è esattamente l’ideologia gender: la mamma può essere chiunque si percepisce come donna, indipendentemente dal fatto che sia nato come maschio o femmina, e viceversa. Questo per la Marzano significa “ripensare” i ruoli di genere, tirando dalla sua parte il Pontefice. Nella stessa intervista al quotidiano campano la Marzano ha ancor meglio precisato: «Quando si parla di “sesso” ci si riferisce all’insieme delle caratteristiche fisiche, biologiche, cromosomiche e genetiche che distinguono i maschi dalle femmine. Quando si parla di “genere”, invece, si fa riferimento al processo di costruzione sociale e culturale sulla base di caratteristiche e di comportamenti, impliciti o espliciti, associati agli uomini e alle donne». Sarebbe quindi da promuovere come normale il percepirsi come maschi-donne e femmine-uomini nel caso in cui sesso e genere non coincidano, alla faccia delle rassicurazioni sul fatto che si vuole soltanto insegnare il rispetto. Ecco la colonizzazione ideologica contro cui sta combattendo Papa Francesco.
=============================
QUESTI CRIMINALI IDEOLOGICI SONO UNA TEOSOFIA SATANICA CHE ABBATTE LA LEGGE NATURALE, E CHE ABBATTE LA SAPENZA ED UN AMORE: NATURALE CREATIVO ED INFINITO, MA, IL CREATORE ONNIPOTENTE, SARà COSTRETTO AD ABBATTERE TUTTI LORO, IN UNA DISPERAZIONE INFINITA! PERCHé QUESTI PERVERTITI HANNO DISTRUTTO IL CONCETTO DI MORALITà E DI ETICA, PERCHé, HANNO SCARDINATO LA VITA, E I SIGNIFICATI SEMANTICI, I CONCETTI FONDATIVI DI DEFINIZIONE DEL BENE E DEL MALE? DA LORO SONO STATI PERVERTITI! Educazione. “Educazione moderna”, il video che critica con tanto umorismo l’ideologia di genere che fa paura. 15 dicembre 2015. Che cos’è il politically correct? Dire le cose senza offendere nessuno o dire bugie? Poco tempo fa leggevamo la notizia del divieto del Padre Nostro in un cinema e pochi giorni fa una mostra sacrilega di ostie consacrate veniva chiamata arte. Entrambe le proposte in onore dell’esercizio del diritto di dire quello che voglio e del mondo di tollerarlo. Conceptional Media ci presenta esattamente questo fenomeno. Il video Educazione moderna può sembrare a molti simpatico o esagerato, ma in realtà è un video da incubo. La storia ci mostra una lezione di matematica in cui il linguaggio è stato completamente modificato, e quindi la matematica non ha più il significato reale. Il “nuovo” alunno, che potrebbe essere chiunque di noi, non capisce cosa succede. Le sue parole e i suoi atteggiamenti hanno un significato del tutto diverso per il resto della classe. Questa sala non si allontana dal mondo moderno in cui tutto è relativo, tutto è permesso e ciò che è anormale diventa normale e dev’essere non solo accettato ma celebrato, mentre ciò che è naturale viene sminuito. Tutto questo accade semplicemente modificando il linguaggio. Suona familiare? Non siamo molto lontani dal trasformarci in questa classe. Lasciarci trascinare da questa “modernità” ci toglie il senso autentico e libero di essere persone. È come se all’improvviso non avessimo più il diritto di avere un’opinione formata e obiettiva riguardo al mondo. Come se la ricerca del bene e la verità fossero proibite, o peggio ancora non esistessero. Questa ideologia ci sta privando del nostro diritto di essere persone! Ci sta allontanando da ciò che è buono per tutti e sta evitando che il mondo sia migliore. Una società felice è impossibile in queste circostanze. Il bene, il buono, è l’unica cosa che ci può legare armoniosamente come società. Senza il bene e senza la verità, la libertà scompare e con questo noi come persone rimaniamo vuote, tradendo il nostro fine, che è donarci e incontrare gli altri. Quante volte vi siete trovati nella situazione in cui dovevate tenere per voi le cose o modificare il vostro linguaggio non solo per non offendere o discriminare, ma per proteggervi? Essere cattolici, avere una famiglia numerosa, essere a favore della vita, difendere il matrimonio ed essere eterosessuali è aggressivo. Come può essere possibile che si debba tenere per sé la verità e non si diffonda il bene per paura? Forse anche voi non avete il diritto di essere tollerati e rispettati? E al di sopra di questo, forse il mondo può perdere l’opportunità di essere migliore? Come ha detto papa Francesco nel suo discorso ai vescovi dell’Asia nell’agosto 2014, “(…) l’abbaglio ingannevole del relativismo, che oscura lo splendore della verità e, scuotendo la terra sotto i nostri piedi, ci spinge verso sabbie mobili, le sabbie mobili della confusione e della disperazione. È una tentazione che nel mondo di oggi colpisce anche le comunità cristiane, portando la gente a dimenticare che ‘al di là di tutto ciò che muta stanno realtà immutabili; esse trovano il loro ultimo fondamento in Cristo, che è sempre lo stesso: ieri, oggi e nei secoli’ (Gaudium et spes, 10; cfr Eb 13,8)”. Non parlo qui del relativismo inteso solamente come un sistema di pensiero, ma di quel relativismo pratico quotidiano che, in maniera quasi impercettibile, indebolisce qualsiasi identità. Modern Educayshun ITA - Nelle Note Multimedia. https://www.youtube.com/watch?v=z72jtR_om98 Nelle Note multimedia. Published on Dec 16, 2015. The follow up to #Equality, Modern Educayshun delves into the potential dangers of our increasingly reactionary culture bred by social media and political correctness. Written and Directed by Neel Kolhatkar
Instagram & Twitter @neelkolhatkar https://youtu.be/z72jtR_om98
==========================
What Do Palestinians Think about the Holocaust? https://youtu.be/7TJzclHiQIY Have you ever wondered what the average Palestinian knows or thinks about the Holocaust? The answers provided in this video are shocking. https://www.youtube.com/watch?v=7TJzclHiQIY Palestinians: What do you know about the Holocaust? Corey Gil-Shuster. Published on Aug 31, 2014 Please donate to the project so I can travel further and more often: http://www.gofundme.com/Ask-Project Want to know what Israelis and Palestinians in the Middle East really think about the conflict? Ask a question and I will get answers. Want to contribute? Go to http://www.gofundme.com/Ask-Project People ask Israeli Jews questions. I go out and ask random people to answer. Canadian-Israeli filmmaker Cory Gil-Shuster set out last summer, during Operation Protective Edge, to find out what the Palestinians on the street have to say about the Holocaust. The answers from our Palestinians neighbors presented in the video below are very interesting, to put it mildly. This film is a must-watch and SHARE…    http://unitedwithisrael.org/watch-what-do-palestinians-say-about-the-holocaust
=======================
ONU HA SMESSO DI ESSERE IL TESTIMONE DEI DIRITTI UMANI, ECCO PERCHé, LO STERMINIO, IL GENOCIDIO, SONO DELLE LOGICHE DELLA GEOPOLITICA USA NATO LEGA ARABA! ECCO PERCHé, LA GUERRA MONDIALE PUò ESSERE SOLTANTO UN FATTO, UN EVENTO INEVITABILE, DA DECIDERE SOLTANTO SU SCALA TEMPORALE! http://unitedwithisrael.org/watch-its-so-easy-to-blame-israel/ Has anyone noticed that the Palestinians have never compromised on ANY issue, yet Israel is to blamed for literally EVERYTHING? This video is a bit funny but dead serious. Its message is extremely relevant and must be seen by all. WATCH: It’s So Easy to Blame Israel. https://www.youtube.com/watch?v=MhrJAZHHSIg Blame Israel! https://youtu.be/MhrJAZHHSIg thelandofisrael, Uploaded on Nov 1, 2011
TheLandofIsrael.com has done it again! In this new, entertaining approach to sticking up for the Jewish People, Ari & Jeremy put the blame where it belongs! UNESCO has accepted the Palestinian Authority (PA) as an official member. Pressure on Israel is mounting, fingers are pointing at the Jewish State, and the layers of the blame are those who should be our greatest allies. Wach this video to decide for yourself who's to blame in the Middle East conflict. Israelis and the Palestinians have been embroiled in negotiations for years. Some of Israel's most hard line leaders have made unprecedented sacrifices for peace, while throughout the entire process, the Arab leadership in Gaza, Judea & Samaria (the West Bank) and Jerusalem have never compromised on any issue. With regards to israel, The differences between Hamas, Fatah (PLO), Islamic Jihad and Hezbollah have become nuanced at best. Can any rational person blame Israel for the lack of peace when their so called "partner" in negotiation has never made even one concession or compromise?  
Secretary of State John Kerry just recently blamed Israel (again) for the lack of peace with the Palestinians. United with Israel is often bombarded with messages from people urging us to just “make peace” and “stop killing” the Palestinians. What nobody seems to realize is that the blame is being placed on the wrong side. Who is responsible for the lack of peace? Here comes the answer!
============================
NON è GIUSTO CHE, IO DEVO FARE MORIRE GLI ISRAELIANI, PER DISTRUGGERE LA LEGA ARABA E SALVARE IL GENERE UMANO! NO NON è GIUSTO! PRESTO VERRANNO A SGOZZARE ANCHE VOI! IO SONO SCANDALIZZATO DELLA COMPLICITà DI TUTTE LE NAZIONI CON IL PIù BRUTALE NAZISMO SHARIA DI ASSASSINI SERIALI MANIACI DELLA STORIA DEL GENERE UMANO!
http://unitedwithisrael.org/watch-palestinian-lies-kill/ WATCH: How Palestinian Lies Literally Kill. Palestinian lies are constantly spread, inciting the masses to violence and terrorism, and innocent civilians have died as a result. Incitement kills. Words kill. Lies kill.
The Palestinian “lie machine” is in full effect, urging Palestinian civilians to give up their lives so they can become martyrs. The lie that Israel is trying to change the status quo of the Temple Mount is still being spread. In fact, this particular lie has been spread since 1929! And yet, Israel has never attempted to damage or destroy the Al-Aqsa Mosque. It stands today as it has for centuries. What we see clearly is that Palestinian incitement and lies really do kill. Please help Israel and SHARE this video. Published on Dec 15, 2015
https://youtu.be/JAndoxXUNtI As Israeli civilians are being butchered by Palestinian terrorists, it's evident that Palestinian lies kill. The Biggest Palestinian lie is that Israel is trying to change the status-quo on the Temple Mount, while in fact Israel is determined to maintain the status-quo. Palestinian Lies Kill
Israel's Foreign Affairs Min. https://www.youtube.com/watch?v=JAndoxXUNtI
==============================
IL TERRORISMO ISLAMICO SHARIA è CONCESSO, PERMESSO, FINANZIATO, DIFFUSO, DALLA GALASSIA JIHADISTA TURCO SHARIA SAUDITA, IN TUTTO IL MONDO, MA, NON è MAI CONDANNATO, ALMENO IPOCRITAMENTE, FORMALMENTE, SOLTANTO, IN ISRAELE! IN ISRAELE OGNI TERRORISMO è LEGITTIMO! MA, SE LA SHARIA DELLA LEGA ARABA, NON FOSSE DIETRO, A TUTTO IL TERRORISMO MONDIALE? POI, IL TERRORISMO MONDIALE SECCHEREBBE SUBITO! IO FARò DEL MALE A TUTTE LE NAZIONI DEL MONDO PER QUESTO MOTIVO! Defense Minister Moshe Ya’alon responded to US Secretary of State John Kerry’s accusations that Israel is responsible for stalled peace talks, charging that Kerry’s plans for Israel would endanger its security and were impracticable. In an interview with the The New Yorker magazine this month, US Secretary of State John Kerry expressed frustration with the stalled Israeli-Palestinian peace process and placed the blame on Israel. “We know exactly what we are doing,” Ya’alon told Israel’s IDF Radio on Tuesday. “I will say this clearly: we do not want to rule over them [the Palestinians] and it is good that they have political independence and that they vote for their own parliament. Between this and [Israel] leaving Judea and Samaria – then what? It [the Palestinian entity] will be vital – financially, with infrastructure and even security? If we[the IDF] would not be operating [against Palestinian terrorism] in Jenin and Shechem, Abu Mazen [Palestinian Authority head Mahmoud Abbas] would cease do to so as well.” “It’s no secret we don’t agree [with the Americans] on everything,” he added. “If we would have implemented Kerry’s plans for security, which he passed on to us over a year ago – then there would be mortar shells falling on Ben Gurion Airport today.” Minister of Internal Security Gilad Erdan blasted Kerry for his lack criticism of the Palestinians for their refusal to negotiate and their terrorism. “I deeply regret Kerry’s remarks,” he stated. “I will not begin to ask similar questions about other conflicts occurring across the globe. I think that Kerry would have done better if, instead of making those statements, he put pressure on the side that actually refuses to enter a diplomatic process.” By: Max Gelber, United with Israel
==========================
LE NAZIONI DEL MONDO NON ASCOLTANO LA DISPERAZIONE DEI MARTIRI CRISTIANI ED ARRIVERà IL GIORNO, CHE IO NON ASCOLTERò PIù LA DISPERAZIONE DEL MONDO! Kenya: non solo Garissa. Sintesi: il Kenya sale nella nostra WWList a causa di una forte islamizzazione di certe aree del paese e di conseguenti tensioni derivanti da frange radicali. L'attentato di Garissa di aprile è solo il più eclatante, ma si susseguono da tempo aggressioni, minacce e discriminazioni a danno dei cristiani locali. Il pastore Abramo ci accoglie sorridente: "Siamo felici di ricevervi. Grazie per essere venuti da molto lontano per incoraggiarci”. La sua comunità è una delle tante che la nostra missione aiuta in Kenya, paese profondamente cristiano, ma che in alcune regioni sta vivendo fortissime tensioni per un'islamizzazione crescente e l'arrivo di frange estremiste che seminano il terrore. In Italia si parlò molto della strage dell'università di Garissa, dove ad aprile di quest'anno i terroristi islamici di Al-Shabaab fecero irruzione separando gli studenti cristiani dai musulmani e assassinando brutalmente 143 di loro (più alcune guardie e decine di feriti). Quell'università deve ancora riaprire, il trauma di quell'evento ha avuto profonde ripercussioni nelle famiglie delle vittime, nei sopravvissuti, nello staff dell'università e nell'intera comunità cristiana di Garissa. Confidano e lavorano affinché a breve possa riaprire. Il pastore Abramo guida una chiesa di almeno 100 membri in un'area fortemente islamizzata e dove la tensione è palpabile: "Non molto tempo fa, ci stavamo riposando dopo una riunione di preghiera tenutasi nel nostro locale quando fecero irruzione 2 uomini armati, gridando Allah è grande. Era notte e ci sorpresero, mi alzai di scatto, sentii le esplosioni e una forte spinta e fitta al petto: caddi tra le sedie rovinosamente e capii che mi avevano sparato”, racconta il pastore. In quell'attentato avvenuto ben prima di quello dell'università di Garissa, persero la vita due membri di chiesa presenti, mentre la pallottola che colpì al petto il pastore passò a un paio di centimetri dal cuore per uscire da dietro la spalla. "Quando riaprii gli occhi, non c'erano più. Pensavo di essere morto, ma il dolore mi ricordò immediatamente che ero vivo. Mi guardai attorno e vidi la confusione e i corpi dei miei fratelli a terra. Poi arrivarono gli aiuti”. Garissa non è un caso isolato, è solo uno dei più eclatanti di queste zone del Kenya. Si registra infatti un aumento di aggressioni, minacce, discriminazioni a danno delle comunità cristiane in particolare in aree come quelle al confine con la Somalia. Di fatto il pastore Abramo e i leader delle altre chiese della zona, da tempo non possono tenere incontri serali (di preghiera, di studio o altro) per ordine delle autorità. Iniziano a sperimentarsi ostacoli nell'apertura di nuove chiese in alcune specifiche aree fortemente islamizzate, per via del fatto che le autorità preferiscono "non alimentare tensioni”: ebbene una chiesa in queste aree evidentemente è considerata fonte di tensioni. E' per questa ragione che il Kenya sta guadagnando posizioni nella nostra WWList.
=========================
ISraele ] MA, DOVE LONTANO TU CREDI DI POTER ARRIVARE? tra la kabbalah esoterica, il talmud satanico: il sistema massonico SpA bancario, e la stella di rothschild sulla bandiera? TU SEI GIà ALL'INFERNO!
==========================
ma, la aggressione letale contro la RUSSIA? è soltanto, la storia della morte [ NATO ], che cerca a sua occasione! Russia, Medvedev: con abbattimento Su-24 Turchia ha dato motivo per scoppio guerra ] e gli islamici non giudicano negativamente un evento di guerra mondiale, anzi, perché nella storia gli islamici hanno sempre giocato d'azzardo! e grazie a tutti i genocidi che hanno fatto? dobbiamo dire che gli è sempre andata bene! [ 09.12.2015( Con l'abbattimento dell'aereo russo Su-24 Ankara ha creato un motivo per far scoppiare una guerra, ma le autorità russe non hanno risposto simmetricamente, ha dichiarato il primo ministro Dmitry Medvedev rispondendo alle domande dei giornalisti dei canali televisivi russi nel programma tradizionale "Conversazione con il primo ministro." "Nel 20° secolo come agivano solitamente i Paesi a casi simili? Iniziavano una guerra," — ha detto Medvedev. Medvedev ha sottolineato che Mosca non intende avviare azioni militari di risposta, tuttavia vuole dimostrare alla Turchia la durezza della sua posizione. Medvedev: giusto aumento spese difesa, senza buon esercito Stato russo non esisterebbe
Medvedev accusa Turchia: difende ISIS
Putin sull'abbattimento Su-24: "Perchè lo hanno fatto? Lo sa solo Allah"
Lavrov su abbattimento Su-24: qualcuno vorrebbe far saltare i negoziati di pace su Siria: http://it.sputniknews.com/politica/20151209/1691011/Siria-Aviazione.html#ixzz3ubzMMYT7















Mihai Florin Olteanu https://www.facebook.com/mihaiflorin.olteanu that there is, you are a troll of the CIA, who comes here to do SPAM? your arguments are slander! But, where is your democracy over Bildenberg, masonic system, 322 USA, scam Rothschild IMF, for banking seigniorage scam, which does not recognize, the Republican people of the Russian-speaking people in Dombass? It doesn't say your democracy, sovereignty belongs to the people? and why, you won't recognize the universal suffrage of the democratic vote, votes of the people of the Russian-speaking people?? Which country in the world is done by two different peoples? and if, a part of Kiev, fascists want to do against, do the repression, another part, ie, of the Russian-speaking people, as they can more be together? Why make a coup, killings, pogroms, mass graves, bombing of schools and hospitals, suppression of the Russian language, murders of journalists, etc.. all this has become, today, the democracy of your American Satanists.
 che c'è, tu sei un troll della CIA, che, viene qui a fare dello SPAM? i tuoi argomenti sono calunnie! Ma, dove è finita la tua democrazia 322 USA, che, non riconosce, la volontà repubblicana del popolo dei Russofoni nel Dombass? non dice la tua democrazia, che, la sovranità è del popolo? e perché, voi non riconoscete le votazioni a suffagio universale, del popolo dei russofoni? Quale Nazione in tutto il mondo è fatta da due popoli diversi? e se una parte di Kiev vuole fare la repressione contro, un altra parte dei russofoni, come loro possono più stare insieme? Perché, fare un Golpe, massacri, pogrom, fosse comuni, bombardamento di scuole ospedali, soppressione della lingua russa, omicidi di giornalisti, ecc.. tutto questo, è diventato, a oggi, la democrazia dei tuoi satanisti americani? http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/10/08/ucrainaonu331-morti-da-annuncio-tregua_03aa6867-b5ff-4ba7-b828-158e3bee5e76.html?fb_comment_id=fbc_739551666082146_739665649404081_739665649404081#f800a55f1cbe8a
===============================
Illuminati farisei luciferini -- cosa è tutto questo chiasso, nella mia mente? perché, io devo lavorare di giorno, e poi, io non devo dormire di notte? è dalle 4,00 che mi giro nel letto ad ascoltare le vostre stronzate! Veramente 7milioni di ebrei nel mondo, vogliono la morte, di 7milioni di israeliani, come io ho detto? VOI SIETE PATETICI! Soltanto, gli iper ricchi Illuminati, i vertici della piramide massonica, hanno il potere decisionale! di questi quasi la metà sono i miei amici e fratelli! in questo modo, i 7milioni di ebrei, che, sono per il mondo, in realtà, di cosa potrebbero essere responsabili, veramente? Se, il King Saudi Arabia ci da la sua terra, per fare una nazione di 400.000kmq, questo è perché JHWH ci sta chiamando! .. e se, poi, voi non rispondete a JHWH? poi, tutto il mondo diventerà letame, insieme a voi!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/10/08/cameron-si-scusa-con-regina-per-gaffe_9c094641-dea4-4846-9526-f110e1b2dd21.html
De Magistris, sentenza ingiusta e intrisa di violazioni, Sindaco sospeso commenta motivazioni sua condanna per Why Not ]
 non potrete mai avere una copertura: morale, giuridica, politica, ecc.. alla boiata crimine che avete fatto contro De Magistris!  voi vi volete soltanto vendicare! e se, un lNVESTIGATORE, INQUIRENTE, SI ALLARGA UN POCO, NELLA SUA INDAGINE, PERCHé, CON IL SUO SACRIFICIO ABNEGAZIONE, LUI è ALLA RICERCA DI REATI, LUI VUOLE SERVIRE PIù VIRTUOSAMENTE LO STATO, ecc.. POI, UNA PERSONA ONESTA COME: PRODI, BILDENBERG, Grande maestro, lobby massoniche, ECC.. COMPANY ILLUMINATI, tutti da LUCIFERO istruiti, ecc.. poi, COSA loro HANNO DA TEMERE, SE, HANNO FATTO TUTTE LE LEGGI, CHE, HANNO VOLUTO fare, PER PARARSI IL CUL0, in tutti i modi? ] [ De Magistris, Tribunale: "Era consapevole di violare la legge". Difensore: "Acquisì telefoni involontariamente" ]
http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2014/10/08/de-magistris-tribunale-era-consapevole-di-violare-la-legge_1224dde8-7eb2-42c5-bb85-cc60f65a677e.html [[ lasciatelo andare! se, punite uomini del suo valore, poi, voi uccidete ogni futuro per il nostro popolo!  ]] Difensore, acquisì telefoni involontariamente. Non si comprende come si possa sostenere che il mio assistito volesse arrecare danno ai parlamentari in questione, posto solo che acquisì involontariamente i loro numeri di telefono". Questo il commento dell'avvocato Massimo Ciardullo, difensore di Luigi De Magistris insieme con il collega Stefano Montone, alle motivazioni della sentenza. "Siamo fiduciosi per il giudizio di appello: la sentenza sarà ribaltata in quanto il reato non sussiste né dal punto punto di vista soggettivo, né da quello oggettivo", conclude. 02 ottobre, 15:48 Video De Magistris sospeso: "Democrazia malata". Sindaco di Napoli non si dimette, sospensione durera' 3-4 mesi. NAPOLI, 8 OTT - ''Si tratta di una sentenza ingiusta, intrisa di violazioni di legge a iniziare dalla competenza''. Lo ha detto Luigi de Magistris commentando le motivazioni della sentenza che lo ha condannato nell'ambito dell'inchiesta Why not. http://www.ansa.it/campania/notizie/2014/10/08/de-magistris-sentenza-ingiusta_789a48fe-b247-4955-982e-ca40531a0e56.html
chi si assume la responsabilità politica e morale, ideologica, per la evidente degradazione, e collasso, dei valori nella nostra società?
io lo so! Sono i bildenberg, le lobby massoniche, IL FURTO DELLA NOSTRA SOVRANITà MONETARIA! LA ASSURDA TASSAZIONE, CHE PORTA DEGRADO E DISPERAZIONE! COME, la religione della evoluzione, i farisei illuminati usurocrazia rothschild SIGNORAGGIO BANCARIO, sono loro, che, ci hanno riempito, di relativismo, messaggi satanici halloween, MESSAGGI SUBLIMINALI, GMOS, BIOLOGIA SINTETICA, MICRO-CHIP, ed anarchia, e tutto questo DISASTRO, è soltanto perché, loro vogliono arrivare a legalizzare, il loro buco del cul0 gender? CERTO CHE NO! QUESTO è IL PAROSSISMO, CHE, PRECEDE la MATTANZA DELLA GUERRA MONDIALE NUCLEARE, che, l'usuraio Fondo Monetario, Spa, e Banca Mondiale Spa, hanno bisogno di fare per pareggire i conti falsi del loro bilancio! http://www.ansa.it/campania/notizie/2014/10/08/violentata-quando-incinta-mori-suicida_96e39d75-5285-4c79-9308-9b415fe6c466.html
Pellegrino Turturici · Top Commentator
Accogliamo immondizia umana altrui da tutte le parti del Mondo e poi siamo costretti a compattarla nelle nostre prigioni, con ulteriori spese della collettività e per la sicurezza di tutti, ma chi è che ce lo fa a fare? Ce l'ha forse prescritto il Dottore?
==========================
i turchi Erdogan, si guardano lo spettacolo in platea, di quella che è la loro più geniale creatura ISIS shariah! MA, QUESTO, NOI LO SAPEVAMO DALLA STORIA: "I TURCHI SONO GLI ARTISTI DEL GENOCIDIO!"
Isis: gli Usa 'issano' bandiera bianca. "I raid non salveranno Kobane". Nuova ondata di raid. Ma l'Isis avanza http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/10/07/isis-si-spara-in-diversi-quartieri-di-kobane_8823472b-5aa8-4e04-bb43-9f3df63f0150.html

Voce della Coscienza · La saggezza https://www.facebook.com/profile.php?id=100007219367507
L' OMOSESSUALITA' SI CHIAMA PECCATO!
Oggi si cerca tanto di giustificare il decadimento morale che da sempre fa inabissare sempre più l'uomo nello sprofondo del peccato , dell'egoismo e dei piaceri carnali, portando l'uomo sempre più lontano da DIO e dalla Sua volontà !
MA SE CI DEFINIAMO CRISTIANI ...ESAMINIAMOCI ALLA LUCE DELLA PAROLA DI DIO, POICHE'" GESU' CRISTO E' LO STESSO IERI OGGI E IN ETERNO "(Ebrei 13:8)
La BIBBIA ci dice chiaramente che l'attività omosessuale è un peccato (Genesi 19:1-13; Levitico 18:22; Romani 1:26-27; 1 Corinzi 6:9). Romani 1:26-27 insegna specificamente che l'omosessualità è un risultato dell'aver negato e disubbidito a Dio. Quando una persona persevera nel peccato e nell'incredulità, la Bibbia ci dice che Dio la "abbandona" a peccati ancor più malvagi e depravati per mostrarle che la vita senza Dio è inutile e senza speranza. 1 Corinzi 6:9 afferma " Non v'illudete; né fornicatori, né idolatri, né adulteri, né effeminati, né sodomiti, 10 né ladri, né avari, né ubriachi, né oltraggiatori, né rapinatori erediteranno il regno di Dio. né gli "effeminati" né i "sodomiti" erediteranno il regno di Dio.
Dio non crea una persona con desideri omosessuali. La Parola di Dio ci dice che, una persona diventa omosessuale a causa del peccato (Romani 1:24-27) e, in definitiva, per propria scelta. Una persona potrebbe nascere con una maggiore predisposizione all'omosessualità, così come alcuni nascono con la tendenza alla violenza e ad altri peccati. Questo non scusa la persona, che, sceglie di peccare cedendo ai suoi desideri peccaminosi. Se una persona nasce con una maggiore predisposizione all'ira, alla rabbia o alla violenza, questo la giustifica forse a cedere a tali desideri? No di certo! Vale lo stesso per l'omosessualità.
Tuttavia, la Bibbia non descrive l'omosessualità come il peccato "maggiore" di tutti gli altri. Tutti i peccati offendono Dio. L'omosessualità è semplicemente una delle molte cose elencate in: 1 Corinzi 6:9-10 che escludono dal Regno di Dio. Secondo la Bibbia, il perdono di Dio è a disposizione dell'omosessuale, proprio come lo è di un adultero, di un idolatra, di un omicida, di un ladro, ecc. Dio promette anche la forza per la vittoria sul peccato, omosessualità inclusa, a tutti coloro, che crederanno in Gesù Cristo per la loro salvezza (1 Corinzi 6:11; 2 Corinzi 5:17).
Quindi, noi non facciamoci un Dio a nostra immagine .. ma seguiamo i suoi insegnamenti, il suo amore e il suo perdono che Dio ci ha provveduto in Cristo Gesù per la salvezza delle nostre anime .
Francesco Pace Chiara Di Luca  GRAZIE PER LA RISPOSTA! MA, i rapporti anali, le perversioni sessuali sotto le lenzuola, non sono una prerogativa dei gay: soltanto! Tante coppie sposate, hanno rapporti contro natura, ovviamente, si rendono conto di un certo disagio, perché, questo stimola ECCESSIVAMENTE IL SISTEMA NERVOSO, poi, nel maschio la lussuria è esaltata, è sospinta la propria attività sessuale, è come, se fosse una tossico dipendenza, la lussuria! ED OVVIAMENTE IO NON STO FACENDO DELLA RELIGIONE, ma, IO STO FACENDO UN RAGIONAMENTO RAZIONALE, soltanto, UNA CONSIDERAZIONE PSICOFISICA DEL FENOMENO:
cioè,"circa, questo argomento della lussuria, lei cosa mi può dire?" difficilmente, una donna che ammette i rapporti contro natura, nella sua vita sessuale, poi, riuscirà a soddisfare, la lussuria generata, dall'impeto sessuale del suo uomo! Quindi questa donna dovrà accettare, che il suo uomo possa travare altrove lo sfogo dei suoi impulsi sessuali "accelerati, dopati" Da questo punto di vista, i rapporti pervesi contro natura, come interagiscono circa l'equilibrio psico affettivo della coppia?
GRAZIE PER LA RISPOSTA! http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2014/10/08/nozze-gay-alfano-contro-di-me-una-violenza-inaudita_b001d703-18fd-4170-9e6b-a05ffa732e72.html

Alessandro Zonetti · Top Commentator · Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"
i salafiti filo isis sempre pronti nel manifestare contro israele ! , ora sappiamo chi è questa gentaccia sono collaboratori dei tagliagole

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
ADESSO TU PUOI CAPIRE DA SOLO COME PUò ESSERE FALSA E PERICOLOSA QUESTA ALLEANZA TRA ISRAELE E LA ARABIA SAUDITA! .. un giorno si dirà: "Unius REI lo aveva detto!"

Di Giacomo Enzo · Top Commentator · Roma
... Ma perché non manifestano in Francia , Inghilterra e Stati Uniti e Olanda ? E che significato ha manifestare in Germania ? Boh !

Leonardo Scaringi · Top Commentator · ITC Galileo Galilei Firenze
Ma perché non riusciamo a sbarazzarci di questi bastardi di radicali islamici ?!

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
PERCHé ROTHSCHILD BILDENBERG HA DECISO CHE IL TUO MONDO DEVE MORIRE, DEVE BRUCIARE!
BERLINO, 8 OTT - La guerra in corso in Siria e in Iraq sta procurando tensioni e scontri anche in Germania, dove nei giorni scorsi radicali islamici, curdi e yazidi si sono più volte affrontati ad Amburgo, Stoccarda e Celle, con un bilancio che supera i 20 feriti, quattro dei quali gravi. Lo ha reso noto la polizia tedesca, grazie al cui intervento è stato possibile limitare i danni, con decine di fermi.
================
ECCO dove MERKEL MOGHERINI, BILDENBERG, SISTEMA MASSONICO HANNO PORTATO A MORIRE DEFINITIVAMENTE TUTTI I VALORI DELLE DEMOCRAZIE OCCIDENTALI!
Donetsk è sorpresa per il fatto che gli esperti dell'ONU non raggiungono il luogo delle sepolture. Le autorità dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk non hanno obiezioni alla visita degli esperti dell'ONU nella zona dove si trovano le fosse comuni e sono sorprese che i rappresentanti dell'organizzazione non vengono, ha detto ad un briefing a Donetsk il vice Primo Ministro Andrey Purgin.
Secondo le sue parole, nelle fosse comuni nei pressi del villaggio Nizhnaja Krynka sono stati trovati i resti di 10 persone: cinque civili e cinque miliziani.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_09/Donetsk-e-sorpresa-per-il-fatto-che-gli-esperti-dell-ONU-non-raggiungono-il-luogo-delle-sepolture-6315/
Ministero della Difesa russo: Kiev ha fatto di tutto per impedire le indagini sul Boeing. Le truppe ucraine hanno fatto di tutto per impedire il lavoro dei rappresentanti della commissione internazionale sul luogo dello schianto del Boeing malese nel Donbass, ha detto ai giornalisti il rappresentante ufficiale del Ministero della Difesa russo generale Igor Konashenkov.
Il capo del Servizio di sicurezza dell'Ucraina Valentin Nalivaychenko in precedenza in diretta sul "Canale 5"ucraino ha detto che il suo dipartimento ha già "stabilito" le cause dello schianto del velivolo malese e che gli inquirenti ucraini e gli esperti internazionali devono solo raggiungere il luogo dello schianto, "per trovare ciò che manca".
Il Ministero della Difesa è indignato dalla dichiarazione di Kiev sul coinvolgimento della Russia nel disastro del Boeing.
Il Ministero della Difesa russo è indignato della versione di Kiev sul presunto coinvolgimento dei militari russi nel disastro dell'aereo malese nel Donbass, ha detto il rappresentante ufficiale del Ministero della Difesa russo il generale Igor Konashenkov. Il portavoce del Ministero ha anche detto che sullo schianto del Boeing in Ucraina stanno indagando non esperti qualificati e ma inquirenti inesperti del servizio di sicurezza dell'Ucraina.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_09/Il-Ministero-della-Difesa-e-indignato-dalla-dichiarazione-di-Kiev-sul-coinvolgimento-della-Russia-nel-disastro-del-Boeing-5779/
Gran Bretagna, schiantato un caccia americano. Un caccia americano F-15 si è schiantato in Lincolnshire nella parte orientale del Regno Unito, riferisce il quotidiano The Independent.
Secondo il giornale, il pilota del caccia è riuscito a catapultarsi, ha ricevuto solo lievi ferite.
L'aereo si è schiantato nei pressi del villaggio di Weston Hills, ma il pilota è stato in grado di deviare il velivolo dalle case vicine e da una scuola.
Sul luogo dell'incidente lavorano polizia e squadre di emergenza.
La Duma di Stato ha approvato in prima lettura un disegno di legge secondo il quale ai russi e alle organizzazioni russe possono essere compensate le perdite subite a causa delle decisioni ingiuste dei tribunali stranieri.
A favore del disegno di legge sulla "Compensazione per le sanzioni occidentali" hanno votato 233 deputati, contro 202.
Il progetto è stato chiamato "legge Rotenberg" perché nel giorno della presentazione del disegno di legge, è stato reso noto che le autorità italiane hanno congelato il patrimonio di 30 milioni di euro e hanno sigillato diversi immobiliari dell'uomo d'affari russo Arkady Rotenberg che è stato incluso nella lista delle sanzioni dell'UE e degli Stati Uniti.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_09/Il-Parlamento-russo-mette-in-dubbio-le-sentenze-dei-tribunali-stranieri-7417/
Il ministro della Difesa ucraino Valeriy Geletey ha citato in giudizio il leader del partito "Patria" l'ex primo ministro Yulia Timoshenko per le accuse di coinvolgimento dell'amministrazione del Ministero della Difesa nel commercio di armi durante il conflitto armato nel Donbass.
Geletey ha assicurato che Timoshenko deve smentire queste informazioni e chiedere scusa ad ogni militare nella zona dell'operazione speciale.
Il 26 settembre Timoshenko ha consegnato al Servizio di sicurezza dell'Ucraina i documenti che mostrano la vendita di armi da parte del dipartimento militare.
==============
salafiti ed ottomani faranno il genocidio dei curdi, così come, hanno fatto il genocidio: dei: bizantini, armeni, ecc.. questa maledizione islamica ha fatto il genocidio di 51 popoli, che: vivevano prima di loro in tutta la LEGA ARABA, e nessuno dice niente, dal momento che, tutte le stesse condizioni: criminali shariah del passato, sono ancora oggi presenti! ECCO PERCHé LA COMUNITà INTERNAZIONALE DOVRà PRENERE LA DECISIONE DI FARE SPARIRE L'ISLAM DAL PIANETA! è PER QUESTO, CHE, I ROTHSCHILD HANNO LAVORATO A LUNGO!
===================
IN CUL0 A DARWIN! ORMA FOSSILE DI UOMO IN ORMA DI DINOSAURO! IO PROPONGO L'ERGASTOLO, E LA CONFISCA DELLE PROPRIETà, PER ALTO TRADIMENTO DELLA SCIENZA! CERTO DEVONO RESTITUIRE TUTTI I SOLDI CHE HANNO RUBATO ALLO STATO!
http://uniusreixkingdom.blogspot.com/2014/10/chi-troppo-vuole-nessun-cazzo-stringe.html
Ulisse Sguazzini · Segui · Top Commentator · Via Anagnina 512 presso Ristorante Terzo Cerchio
Io sono d'accordo sul riconoscere tutti i diritti civili alle coppie omosessuali, sinceramente non vedo proprio il problema. Non sono d'accordo sul fatto che possano adottare bambini. QUESTA è la mia opinione ! Non sono altresì d'accordo con chi commenta con toni saccenti del tipo : "se non condividi non capisci un cazzo e sei un retrogrado". E ribadisco, come ho già fatto in altro post simile, la cosa che davvero non tollero è come mai i problemi di un percentuale piccolissima della popolazione siano in cima ai titoli di giornali e al centro delle discussioni! Sei omo, bene, viviti la tua sessualità come meglio credi, ma non ci scassate la minchia ogni 3 secondi ! Ci sono più disoccupati o più gay in Italia ????
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    UN TEMPO LA MARCIA ERA ANTERIORE! OGGI SI CAMMINA a marcia 'INDIETRO! lol. questo deve essere riconosciuto: per i semi froci, la ripresa, la sgommata da dietro? è più facile! "Mi sono visto tirare addosso una quantità di insulti e di aggettivi di una violenza inaudita" pur avendo "solo esercitato la legge": [[ perché QUESTI NAZI GENDER, IMPERIALISMO SODOMA A TUTTI, BILDENBERG USUROCRAZIA ROTHSCHILD HANNO PAURA DI FARE UN REFERENDUM POPOLARE, SE LE STATISTICHE DICONO CHE, IL 60% DEI CITTADINI SONO A FAVORE DELLA ADOZIONE DEI BAMBINI ALLE COPPIE GAY? PERCHé è CHIArO, SE TU DAI IL MaTRIMONIO POI, NON PUOI NEGARE LE ADOZIONI!
    Piero Miconi · Lavora presso Arbor Srl
Attualmente la legge italiana dice cosi'. E'inutile che perbenisti COGLIONI vogliano il contrario e si lamentino che le regole vanno seguite. FINITELA. Quando la legge verrà cambiata sarà un'altra storia...ora è cosi'!!!PUNTO
[[ ECCO PERCHé IL PROVERBIO DICE: "CHI TROPPO VUOLE NESSUN CAZZ0 STRINGE! " ANSA TU SEI UN GENDER MOLTO INTELLIGENTE PER ME! IO CREDO CHE, QUANDO QUALCUNO TIRA TROPPO LA CORDA (equilibrio moralità sociali), POI, LA CORDA FINISCE PER SPEZZARSI! CIOè, LA CORDA è IL LIVELLO DI CRIMINI, CHE, VENGONO COMMESSI NELLA NOSTRA SOCIETà, ed oltre il quale le stesse strutture dello Stato franano! CIò è, INVERSAMENTE PROPORZIONALE ALLA DISTRUZIONE DELLA CIVILTà EBRICO CRISTIANA! Quindi, sotto la prossima invasione islamica, vedremo tutti gay penzolare dalla gru!
e questo è giusto perché i gay hanno disprezzato, abusato, profanato, esagerato, contro, quella civiltà che ha consessoloro i diritti umani! [[ ECCO PERCHé IL PROVERBIO DICE: "CHI TROPPO VUOLE NESSUN CAZZ0 STRINGE! "
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
UN TEMPO LA MARCIA ERA ANTERIORE! OGGI SI CAMMINA a marcia 'INDIETRO! lol. questo deve essere riconosciuto: per i semi froci, la ripresa, la sgommata da dietro? è più facile! "Mi sono visto tirare addosso una quantità di insulti e di aggettivi di una violenza inaudita" pur avendo "solo esercitato la legge": [[ perché QUESTI NAZI GENDER, IMPERIALISMO SODOMA A TUTTI, BILDENBERG USUROCRAZIA ROTHSCHILD HANNO PAURA DI FARE UN REFERENDUM POPOLARE, SE LE STATISTICHE DICONO CHE IL 60% DEI CITTADINI SONO A FAVORE DELLA ADOZIONE DEI BAMBINI ALLE COPPIE GAY? PERCHé è CHIAO SE TU DAI IL MOTRIMONIO POI, NON PUOI NEGARE LE ADOZIONI! ]]
Nozze gay: Alfano, contro di me una violenza inaudita. "Sulla registrazione dei matrimoni omosessuali all'estero ho solo esercitato la legge"
"Mi sono visto tirare addosso una quantità di insulti e di aggett... Altro...
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
[[ IMPORTANTE PER LA CHIESA! ]] sua Santità: Papa FRANCESCO, e Papa Benedeyyo XVI. CIRCA LA COMUNIONE AI DIVORZIATI, scusatemi per il ritardo della mia presente risposta, [ lo Spirito Santo ha attesta, al mio spirito, fragile di peccatore, che, tra un poco, per affermare, qualcosa, che è degno di fede, le persone diranno: "lo ha detto Unius REI!" ]. I padroni farisei satanisti Illuminati FMI SPA FED BCE; Culto Baal Gufo di Inglese Regina: Gezabele II: USUROCRAZIA ROTHSCHILD, la Banca di Inghilterra 1600 d.C., i padroni sistema massonico della più alta ingegneria sociale della storia del mondo, hanno distrutto la civiltà ebraico cristiana, e attraverso il relativismo ci hanno resi vulnerabili alla invasione barbarico islamica, che, non potrà essere superata, perché è un dogmatico omicidio shariah GENOCIDIO, criminale nazismo assoluto: di ONU anticristo, CHE HA RINNEGATO I SUOI DIRITTI UMANI UNIVERSALI 1948! Poiché, Gesù è una persona risorta, e, POICHé, le persone sono distrutte in tutti gli ambiti del loro essere, ecco che l'accesso alla Comunione Eucaristica, non deve essere subordinato a nessuna limitazione al di fuori di quella della coscienza individuale! C'è chi ha bisogno di consolazione, c'è chi ha bisogno di perdono, c'è chi è lacerato da conflitti di coscienza! SONO CERTO, GESù NON FARà DEL MALE A COLORO CHE HANNO IL CUORE ROTTO, E CHE RICONOSCONO LE LORO COLPE! AL TEMPO STESSO LA CHIESA NON HA BISOGNO DI RINNEGARE O DI ANNAFFIARE, O DI RIDURRE LA SUA DOTTRINA! Se voi guardate il film su Maria Goretti, poi, il regista illustra tutto l'odio che ha dovuto respirare, quel ragazzo, che uccise Maria Goretti, a costui, suo padre oltre ad insulti e percosse, suo padre impedì, anche di fare la comunione.. ora, io non credo che, anche noi dobbiamo essere dei padri cattivi! Forse, un sospetto di tendere al modernismo, per voi potrebbe esserci ( ma, onestamente, non è questo il mio personale giudizio contro le Vostre Persone! ), ma, per me che sono un fondamentalista biblico tradizionlista, questo sospetto proprio non sussiste!
=======================
Una Corte d'appello del Texas ha dato il via libera all'entrata in vigore delle nuove severissime limitazioni in materia d'aborto, che hanno portato alla chiusura di 13 delle 21 strutture in cui si pratica l'interruzione di gravidanza nello Stato. Se non interverra' la Corte Suprema ribaltando la decisione, la legge avrà l'impatto piu' restrittivo sull'accesso all'aborto nel Paese. Una su sei donne texane che vorra' interrompere la gravidanza troverà la clinica piu' vicina a oltre 240 km.
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
musulmani, fanno 8 figli, a testa, contro, gli 1 figlio, degli occidentali, tra 30 anni, la shariah nazi, sarà la legge dell'Occidente disse il profeta Gheddafi!
    Angelo Zanetti · Top Commentator · Vigevano
    Mussolini diceva che il numero è potenza ed i musulmani lo stanno mettendo in pratica!!!
Emanuele Petrilli · Top Commentator · Firenze
bene. Basta con l'aborto.
4 ottobre alle ore 19.46
Emil Vert · Top Commentator · Trenggalek
BRAVI!!
====================
POVERA AFRICA! QUANDO IO POTRò VEDERE UNA SOLA BANCA AFRICANA A SOVRANITà MONETARIA? ALLORA L'AFRICA RISORGERA! IO VOGLIO VEDERE GLI STATI UNITI DI AFRICA! INIZIATE SUBITO! UNIUS REI è CON VOI! IN CUL0 A ROTHSCHILD 322 E ALLA PIATTOLA DI BUSH! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni [ VERAMENTE è QUESTO L'ASPETTO PIù DIVERTENTE DEL MIO MINISTERO! lol. VEDERE I CRIMINALI: iN TUTTO IL MONDO, FRIGGERE COME, "li PESCETTI", NELL'OLIO BOLLENTE! ) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto, Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
my JHWH -- lo so! non sono io che, io che sono bravo! lol. sono loro che sono la feccia! lol. https://www.youtube.com/user/TheUniusrei2/discussion
open letter to: Marina Silva, Facendo il paragone con la via crucis di Gesù, la leader ambientalista evangelica, ha affermato di sentirsi al bivio: la "strada verso la croce", con l'alleanza con Neves; "in direzione dell'inferno", con il sostegno a Rousseff. ] really? [ ANSWER ] [  non deve essere la conoscenza del Vangelo la tua migliore virtu! Gesù ci ha chiamati a lavorare nella "Vigna", non a soffrire! perché, sulla Croce, lui ha sofferto tutto quello che, c'era da soffrire al posto nostro! TU MI SEBRI PIù UNA CATTOLICA IGNORANTE, CHE, UNA EVANGELICA PREPARATA TEOLOGICAMENTE!
=========================
MERKEL MOGHERINI E NATO BILDENBERG? PER LORO IL NAZISMO EROGAN, DOPO IL GENOCIDIO DOMBASS? è UN LAVORO DA SUORE! ]  E' salito ad almeno 18 morti il bilancio dei vari episodi di violenza scoppiati da ieri in Turchia: lo riferisce l'agenzia Anadolu, precisando che le ultime quattro persone sono state uccise nelle province orientali di Mardin e Van. Nei giorni scorsi sono stati dieci gli uccisi a Diyarbakir, tre a Mardin, due a Siirt, uno a Van e un altro nella provincia di Batman. Un giovane rimasto ferito gravemente negli scontri tra sostenitori del Pkk e polizia è morto stamani.
NON possiamo andare incontro, a questa invasione islamica, con le nostre leggi molliccie! ] DIAMO AL SINDACO ED AL MARESCIALLO DEI CARABINIERI, IL PRIMO LIVELLO DI GIUDIZIO, BASATO SULLA GIURIA POPOLARE, E SUL SENSO COMUNE! QUINDI, LASCIAMO LE LEGGI DELLO STATO, AGIRE, SOLTANTO, SUGLI ALTRI DUE GRADI DI GIUDIZIO!  KABUL, 8 OTT - Cinque afghani, condannati a morte per aver violentato alcune donne nel corso di una rapina, sono stati impiccati oggi a Kabul. Lo ha confermato il vice procuratore generale afghano E. Nazary. Prima di loro era stato impiccato anche un criminale di stampo mafioso, Habib Istalif.
===================
IO HO SENTITO DIRE: " SHARIAH Abd Allah dell'Arabia Saudita, SALAFI Saudi" IL MIO AMICO, "è una vera fortuna, DI GODURIA, che, vanno, TUTTI in PAradiso prima di me, i miei PEDOLIFI della ISIS galassia jihadista SHARIAH!" e poiché, lui ama così tanto, andare in paradiso, in fretta E FURIA, anche lui?! IO HO PENSATO DI ACCONTENTARLO! ]  Almeno 40 miliziani dell'Isis sono stati uccisi dai raid aerei della Coalizione internazionale su 20 delle loro postazioni intorno alla citta' curda di Kobane, nel nord della Siria, costringendoli ad arretrare. Lo afferma l'ong Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus). C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
AUGURI ALLA SOVRANITà MONETARIA I TUTTI I POPOLI! OPPURE GUERRA MONDIALE NUCLEARE! E' ufficiale: il principe Alberto di Monaco, 56 anni, e la moglie Charlène, di vent'anni più giovane, aspettano due gemelli. ] auguri [ SPERIAMO CHE ALMENO, QUESTI BAMBINI NON NASCONO, COME GLI SCHIAVI DI ROTHSCHILD, E DELLA PIATTOLA BUSH 322 LA GEBABELE II DI INGHILTERRA, REGINA DELLA APOSTATA E MASSONICA CHIESA ANGLICANA, LA USUROCRAZIA MONDIALE!
============================
INTERESSANTE PER TUTTI MASSONI, USUROCRAZIA SISTEMA DEI PARTITI BILDENBERG! ""SE, NON VIENE ABOLITA LA SHARIAH DELLA LEGA ARABA? POI, VOI POTRETE SOLTANTO IMPAZZIRE! IMPAZZIRE SOLTANTO! "" ]  E QUANDO I NOSTRI POPOLI SI ARMERANNO PER DIFENDERSI? POI, INCOMINCERETE A MORIRE ANCHE VOI! [ LONDRA, 8 OTT - E' stato sventato il primo attacco collegato all'Isis sul suolo britannico. E' quanto si legge su Daily Telegraph e Daily Mail, secondo cui uno dei quattro arrestati ieri a Londra in una operazione antiterrorismo sarebbe un ex jihadista che ha combattuto in Siria e di recente era tornato nel Regno Unito. Le indagini riguardano anche la possibilità che i quattro stessero organizzando una 'esecuzione' simile alle decapitazioni dei miliziani dell'Isis sui prigionieri occidentali nelle loro mani.
=======================
usurocrazia FMI SPA 322 NWO FED Gmos, satana ha detto: "preparatevi a morire! ] http://cdn.ruvr.ru/2014/10/08/1493273554/9RIAN_02504107.HR.jpg
Il rapporto dell'ONU tace sulle fosse comuni vicino a Donetsk. Il tema delle fosse comuni vicino a Donetsk in Ucraina orientale non si evince all'interno del rapporto dell'ONU sulla situazione dei diritti umani in Ucraina, riferiscono i media russi. In precedenza, il rappresentante del Segretario generale delle Nazioni Unite Stefan Dujarrik ha promesso che l'organizzazione esaminerà questo problema. La relazione dovrebbe essere pubblicata oggi.
Le fosse comuni nella regione di Donetsk sono state scoperte il 23 settembre dai miliziani. La medicina legale ha stabilito che le persone sono state uccise con un colpo in testa da breve distanza.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_08/Il-rapporto-dell-ONU-tace-sulle-fosse-comuni-vicino-a-Donetsk-9242/
Il primo vice Premier della autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk Andrey Purgin ha riferito che nelle ultime 24 ore a Donetsk sono morti 8 civili a causa delle azioni dei militari ucraini.
Il consiglio comunale della città a sua volta ha riferito di tre morti durante i combattimenti notturni.
Alla vigilia del Consiglio Nazionale per la Sicurezza e la Difesa dell'Ucraina ha detto che nel Donbass dal 7 ottobre dalle 18:00 ora locale è annunciato nuovamente il cosiddetto regime del silenzio. Intanto il Ministero della Difesa della Repubblica di Donetsk ha dichiarato di non aver ricevuto l'avviso corrispondente da Kiev.
Il consiglio comunale di Donetsk ha anche riferito che dalle 19:30 di martedì fino alle 2:20 di mercoledì giungevano comunicati su nuovi bombardamenti della città.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_08/Donetsk-otto-persone-sono-state-uccise-nelle-ultime-24-ore-4907/
Gli uomini ucraini che vengono arruolati nell'esercito, si trovano di fronte a una scelta: o pagare almeno 2 mila dollari per uniforme e attrezzature adatte ai combattimenti o dare una tangente per essere riconosciuti come inabili al servizio di leva per la salute, scrive l'assistente speciale senior presso l'Ufficio della NATO in Ucraina Alexander Lapko nell'articolo al New York Times.
Il comando militare dichiara apertamente ai prossimi soldati che devono acquistare attrezzature e uniforme.
"In tempo di pace le persone soffrono di corruzione indirettamente. In tempo di guerra la corruzione può essere mortale come un proiettile", scrive Lapko.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_08/I-soldati-ucraini-devono-pagare-2-mila-dollari-per-le-loro-attrezzature-3701/
Il Venezuela sostiene la Russia nella questione delle sanzioni.
Caracas sostiene la posizione di Mosca sulle sanzioni introdotte contro di essa dall'Unione Europea, ha dichiarato il ministro degli Esteri del Venezuela Rafael Ramirez mercoledì durante un incontro con il suo omologo russo Sergej Lavrov a Mosca.
"Garantiamo un forte sostegno alla posizione che è occupata dalla Russia sulla questione delle sanzioni, imposte dall'esterno", ha detto Ramirez.
I ministri degli Esteri del Venezuela e della Russia oggi discutono la cooperazione politica ed economica.
Il Venezuela è il secondo, dopo il Brasile, partner commerciale ed economico della Russia in America Latina.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_08/Il-Venezuela-sostiene-la-Russia-nella-questione-delle-sanzioni-6123/
===========================
usurocrazia FMI SPA 322 NWO FED Gmos, satana ha detto: "preparatevi a morire! ] eppure, c'è chi crede che, i corpi celesti abbiano qualcosa da dire di terribile come in questo caso! http://cdn.ruvr.ru/2014/10/08/1493272719/9RIAN_00924437.HR.jpg [ usurocrazia FMI SPA 322 NWO FED Gmos, satana ha detto: "preparatevi a morire! ] [  NO! NIENTE DI TUTTO QUESTO, IO NON SONO SUPERSTIZIOSO COME ISLAMICI E SATANISTI! IO CONOSCO RAZIONALMENTE LE MOTIVAZIONI PER CUI VOI DOVETE MORIRE! ] [ I dipendenti della NASA oggi 8 ottobre offrono di visitare il sito web ufficiale dell'organizzazione, che trasmetterà online un'eclissi lunare totale.
http://cdn.ruvr.ru/2014/10/08/1493272719/9RIAN_00924437.HR.jpg
Secondo gli scienziati, l'eclissi dovrebbe iniziare alle 8:15 GMT.
L'eclissi lunare sarà visibile ad occhio nudo agli abitanti dell'Estremo Oriente russo e della Siberia, degli Stati Uniti e dalla parte orientale dell'Australia e del Canada.
La totale eclissi lunare può avvenire solo quando il Sole, la Terra e la Luna sono allineati. Durante un'eclissi totale la Luna spesso sembra rossa. A causa di ciò la luna è chiamata "sanguinosa".
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_08/La-NASA-mostrera-in-diretta-la-Luna-sanguinosa-6165/
=========================     DITE A QUEL TRADITORE ISLAMICO SHARIAH GALASSIA TERRORISTA DI ERDOGAN.. CHE, NON SI FACCIA ILLUSIONI! LA SIRIA NON POTREBBE MAI ESSERE SUA! ] [ Lavrov: la lotta contro il terrorismo non deve portare a un cambiamento di regime. "La Russia spera che dietro la lotta al terrorismo internazionale non si nascondano i tentativi di cambiamento di regime", ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov. Lavrov ha anche detto che Mosca accoglie positivamente il cambiamento della percezione delle azioni occidentali del gruppo terroristico "Lo Stato islamico" (IS). "Quando l'ISIS ora ha iniziato a parlare di se stesso con le orrende "immagini" alla tv, i nostri partner occidentali hanno capito che non si possono sacrificare gli interessi della comunità internazionale al fine di rovesciare l'uno o l'altro regime politico. Credo che in generale vi sia uno sviluppo positivo", ha detto il diplomatico.
  http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_08/Lavrov-la-lotta-contro-il-terrorismo-non-deve-portare-a-un-cambiamento-di-regime-4842/
POVERA POLONIA, POVERA GERMANIA, TERRA DI MASSACRI, E DI STERMINIO, TERRA DI DOLORI OLTRE OGNI IMMAGINAZIONE! TUTTA PER COLPA DEI SUOI LEADER MASSONI, I NAZISTI CHE CALPESTANO E SOFFOCANO LA DELIBERAZIONE SOVRANA DEI POPOLI! ] [ Il ministro delle Finanze USA elogia il sistema di sanzioni anti-Russia
http://cdn.ruvr.ru/2014/10/08/1493253433/9EN_01139359_0446.jpg
A causa della crisi in Ucraina contro la Russia è stato adottato "il più sofisticato regime di sanzioni mai applicato". Questo parere è stato espresso dal Ministro delle Finanze degli USA Jacob Lew.
Secondo Lew, il regime è stato sviluppato in modo tale da provocare "la massima pressione sulla Russia con il minimo rischio per l'economia europea e americana". Tuttavia, l'economista statunitense ha riconosciuto che l'economia europea è molto più integrata con la Russia rispetto a quella americana. E le conseguenze delle sanzioni avranno un impatto molto più forte sui Paesi le cui esportazioni verso la Russia determinano una parte notevole della loro economia.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_08/Il-ministro-delle-Finanze-USA-elogia-il-sistema-di-sanzioni-anti-Russia-7755/
La Polonia minaccia di irrigidire le sanzioni contro la Russia.
L'Unione Europea può imporre sanzioni più dure contro la Russia, ha dichiarato il ministro degli Esteri della Polonia Grzegorz Schetyna in un'intervista ai giornalisti televisivi polacchi.
Da quanto le forze ucraine e le milizie hanno concordato il cessate il fuoco nel mese scorso, la maggior parte dei Paesi europei hanno focalizzato la loro attenzione sul mitigare le sanzioni. Non se ne parlava praticamente dell'irrigidire le sanzioni contro la Russia.
Tuttavia, il mancato rispetto dalle parti in conflitto degli accordi sull'armistizio ha spinto i diplomatici occidentali alla decisione di ricominciare a fare pressione su Mosca.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_08/La-Polonia-minaccia-di-irrigidire-le-sanzioni-contro-la-Russia-8626/
ECCO DOVE MERKEL E MOGHERINI SI VANNO A DIVERTIRE! INFATTI LA DETERMINAZIONE REPUBBLICANA DEL DOMBASS è STATA VILIPESA! ] [ ONU: i militari ucraini continuano a violare il diritto umanitario. Le forze armate di Kiev continuano a violare i principi del diritto umanitario internazionale, si dice nel rapporto della missione di monitoraggio dell'Ufficio dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, a cui ha avuto accesso l'agenzia di stampa RIA Novosti. È già il sesto rapporto e copre la situazione in Ucraina dal 18 agosto al 16 settembre.
Particolare preoccupazione della missione di monitoraggio delle Nazioni Unite è provocata dalle segnalazioni di sparizioni continue, omicidi, estorsioni e detenzione arbitraria, operate dalle truppe ucraine.
  http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_08/ONU-i-militari-ucraini-continuano-a-violare-il-diritto-umanitario-3006/
http://cdn.ruvr.ru/2014/10/08/1493273286/2023-07-08T180956Z_1380051274_GM1EA7905X001_RTRMADP_3_UKRAINE-CRISIS.jpg
https://www.youtube.com/user/TheUniusrei2/discussion
 premier POPULISTA Matteo Renzi -- SAREBBE UTILE METTERE TUTTE LE TASSE AUTOMOBILISTICHE, ASSICURAZIONE RCA COMPRESE SUL PREZZO DEL CARBURANTE! COME DARE UNA SOLA TASSA SULLA CASA! MA, NON è RENDENDO SIMPATICA LA MORTE CHE TU AVRAI SUCCESSO! PERCHé, NOI DUE NON PARLIAMO DI SOVRANITà MONETARIA, E DI SIGNORAGGIO BANCARIO? ] [ SI è VERO! Presidente della Commissione Ue, José Manuel Barroso, HA RAGIONE! si è "congratulato" con Matteo Renzi, per il Jobs Act: "una riforma importante che può avere grande impatto sulla competitività dell'economia italiana", MA, QUANDO IL MASSONE BILDENBERG TRADITORE, DIRà, "NOI NON SIAMO PIù, GLI SCHIAVI DI ROTHSCHILD, NOI NON BOBBIAMO PIù PAGARE A LUI, IL SIGNORAGGIO BANCARIO, ED IL DEBITO PUBBLICO!" OK! ANCHE QUESTO è IMPORTANTE!
===========================
Decapitato Alan Henning, musulmani Gran Bretagna: "Sarà la fine dell'Isis" ] really? lol. no! QUESTA è LA FINE DELL'ISLAM! http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/10/03/ostaggio-inglese-decapitato-nuovo-video-isis_4b425096-2134-4cca-b310-b6b187b16de8.html
    KERRY 322 PERCHé, TU MI GUARDI COME UN CACCAFUCCO? COME, TU HAI PROMESSO AD ERDOGAN E A SAUDI ARABIA MECCA: ALLAH AKBAR: MORTE A TUTTI: GLI INFEDELI MOGHERINI MERKEL, BARROSO! DI FARE IL GENOCIDIO DI TUTTI GLI SCIITI, ANCHE? ] [ MI DISPIACE PER TE SATANA, O UCCIDI TUTTA LA LEGA ARABA SHARIAH? O NON SE NE FA NIENTE! SE HAI LE PALLE? O TUTTO O NIENTE: PRENDERE O LASCIARE! ] Ci sarà anche il segretario di stato americano John Kerry nel prossimo incontro sul nucleare iraniano tra la rappresentante per la politica estera Ue e capo negoziatore del 5+1, Catherine Ashton, e il ministro degli esteri iraniano, Javad Zarif, fissato per il 15 ottobre a Vienna. Il giorno prima è previsto un bilaterale Ashton-Zarif.
====================
presidente francese, MOLTO PRO-TEMPORE: François Hollande: TU SEI COSì IN CADUTA LIBERA, CHE FINIRAI PER SFRACELLARTI SULL'ASFALTO! crescita è priorità per tutti? Meno austerity, insistere su piano investimenti Ue? MA, QUANDO LA SMETTERAI DI FARE L'ESATTORE DELLE TASSE PER ROTHSCHILD FMI, SPA? COSA STAI ASPETTANDO CHE TUA TESTA, DEBBA ROTOLARE GIù DALLA GHIGLIOTTINA? SAI QUESTE COSE POSSONO AVVENIRE CON UNA RAPIDITà IMPRESSIONANTE.. IL PROCESSO SI CHIAMA ACCELERAZIONE STORICA!
Christine Lagarde: QUANDO: LA FINISCI: DI FARE: LA STREGA CON LA SFERA DI CRISTIALLO IN MANO! RESTITUISCICI LA NOSTRA SOVRANITà MONETARIA, SMETTI TU, DI FARE LA COMMERCIANTE DEGLI SCHIAVI, PER LA CARNE DA CANNONE! ] [ Fmi, Italia non ha un futuro radioso! ... Fmi: banche italiane fatto passi avanti. Ma affrontano venti contrari. Lo afferma il Fondo Monetario Internazionale (Fmi) Christine Lagarde! ]  [ EIH RAGAZZI QUANDO LA SMETTETE DI FARE LA USUROCRAZIA ROTHSCHILD? SICURO! CON LA TERZA GUERRA MONDIALE? TUTTI PERDERANNO LA LORO VITA, ANCHE! ] [ COSA ABBIAMO SEMINATO? è ANCHE COSA MIETIAMO!
GALATI 6:7. Non vi ingannate; non ci si può beffare di Dio; perché quello che l'uomo avrà seminato, quello pure mieterà. 8. Perché chi semina per la sua carne, mieterà corruzione dalla carne; ma chi semina per lo Spirito mieterà dallo Spirito vita eterna. 9. Non ci scoraggiamo di fare il bene; perché, se non ci stanchiamo, mieteremo a suo tempo. 10. Così dunque, finché ne abbiamo l'opportunità, facciamo del bene a tutti; ma specialmente ai fratelli in fede.
MOLTI SI LAMENTANO DI CIO' CHE MIETONO, E NON SI CURANO DI GUARDARE ATTENTAMENTE A CIO' CHE SEMINANO.
Giacomo 3:18
Il frutto della giustizia si semina nella pace per coloro che si adoperano per la pace.
Galati 5:22
Ma il frutto dello Spirito è: carità, allegrezza, pace, lentezza all'ira, benignità, bontà, fedeltà, mansuetudine, continenza.
http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2014/10/08/pessimismo-fmi-su-italia-non-ha-un-futuro-radioso_6e71d8e8-da81-4c11-9c35-c0d92a8b7405.html
========================
QUANDO ROTHSCHILD E SUA REGINA GEZABELE II, GB SPA, TI HANNO RUBATO LA SOVRANITà MONETARIA? POI, SONO LORO I PADRONI TUOI, POSSONO PORTARTI VIA LE MUTANDE, E POSSONO VERDERTI PURE LA TUA PELLE, AD UNA INDUSTRIA DI SCARPE! I NOSTRI POLITICI MASSONI? ATTORI, COMPARSE, TUTTI ALLA OBAMA GENDER! ] VERAMENTE, IO NON MI SONO MAI LAMENTATO TROPPO, CHE, YOUTUBE 666 CIA DATAGATE, MI ABBIA TOLTO IL PRIMO EMENDAMENTO, PERCHé SE ILLUMINATI FARISEI, NON LEGGONO I MIEI ARTICOLI TUTTI I GORNI? POI, INCOMINCIANO A VOMITARE SANGUE! ! [ Twitter fa causa a governo Usa, "viola primo emendamento". "Ci impedisce di informare utenti su richieste informazioni Nsa". Twitte, sull'onda del Datagate, fa causa all'amministrazione Obama. Una mossa senza precedenti nell'era 'post Snowden', che spiazza anche tutti gli altri big del web e delle tlc, come Google, Apple, Microsoft o Facebook. Il microblog piu' famoso al mondo ha infatti depositato presso una corte federale della California una denuncia in cui mette sotto accusa il governo federale, reo di violare il primo emendamento della Costituzione americana, quello che tutela la liberta' di parola e di espressione.
Questo a causa delle restrizioni su cio' che Twitter puo' rivelare a proposito delle richieste avanzate dagli 007 della Nsa o dagli agenti dell'Fbi. Richieste di informazioni e di dati relativi ai propri utenti, in teoria nell'ambito di indagini che attengono alla sicurezza nazionale. Nel mirino del gruppo, fondato a San Francisco da Jack Dorsey e quotato in Borsa dall'attuale numero uno Dick Costolo, c'e' soprattutto il Dipartimento alla giustizia, che con le sue regole di fatto impedisce a Twitter - ma non solo a Twitter - di dare un'informazione piu' completa sui programmi di sorveglianza del governo.
Programmi che da anni coinvolgono a loro insaputa milioni di persone che cinguettano o navigano sui social media dai computer o dai propri smartphone e tablet. Quello di Twitter, dunque, rappresenta un passo avanti rispetto a quello compiuto da altri gruppi, che per adesso si sono limitati a firmare col governo federale un'intesa. Un accordo grazie al quale si allargano le maglie della segretezza, rendendo piu' facile informare gli utenti sulle richieste di informazioni che riguardano i loro account. Le societa' hi-tech, infatti, possono ora svelare il numero delle richieste di informazioni che ricevono dal governo. Ma per Twitter non basta.
"Crediamo di avere il diritto in base al primo emendamento di rispondere pienamente alle preoccupazioni dei nostri utenti, informandoli anche sullo scopo dei programmi di sorveglianza del governo", afferma il vicepresidente Ben Lee. "Dovremmo essere liberi di farlo - aggiunge - in maniera piena invece che in maniera incompleta e inesatta". Da quando e' esploso il Datagate e si e' scoperto quanto intrusiva sia l'azione del governo americano ai danni della privacy di privati cittadini forte e' stata la protesta dei colossi del web e delle tlc (vedi Verizon o AT&T), che hanno rischiato e rischiano ancora di essere visti dall'opinione pubblica come dei delatori di informazioni. Per questo in tanti sono corsi ai ripari. Nelle ultime settimane, per esempio, Apple ha lanciato il nuovo sistema operativo iOs 8 che di fatto rende impossibile alla stessa casa di Cupertino sbloccare i nuovi codici criptati degli iPhone 6. E anche Google ha annunciato una mossa simile a proposito della prossima generazione del sistema operativo Android.
====================
https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion SI VEDE SUBITO, CHE, IN FACEBOOK NON SONO SATANISTI BRAVI, E DECISI, COME VOI! PRIMA DI FARMI PUBBLICARE UN ARTICOLO? INDUGIANO TROPPO! E NON SANNO SE MI DEVONO CHIEDERE, CONFERMA, PER LE RESPONSABILITà GIURIDICHE! BISOGNA AMMETTERLO I SATANISTI AMERICANI SONO PIù PRATICI E FUNZIONALI!
http://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/internet_social/2014/10/08/twitter-fa-causa-a-governo-usa-viola-primo-emendamento_8b8e4353-ee91-4221-833c-c007b08e4ee1.html
CHI CREDE DI AVERE GLI STRUMENTI, INFORMATICI, PER NASCONDERE IL SUO ANONIMATO, NELLA ERA DEL GRANDE FRATELLO, A.I. INTELLIGENZA ARTIFICIALE. GMOS BIOLOGIA SINTETICA, MICRO-CHIP? è UN COGLIONE! ] Facebook apre porte ad anonimato, si interagirà con nickname. Lo dice Nyt, inversione ad 'U' dopo polemiche su identità reali. ] IN EFFETTI, QUANDO TI SEI SCONTRATO CONTRO UNIUS REI? POI, POTRESTI AVERE BISOGNO DI CAMBIARE IDENTITà! SOLO CHE, LUI TI RICONOSCEREBBE UGUALMENTE, DAL MODO DI MASTICARE CONCETTI, E DAL TIPO DI LINGUAGGIO CHE USI! https://www.youtube.com/user/TheUniusrei2/discussion
I CRIMINI DI QUESTI COMUNISTI PARANOICI? SONO ABERRANTI! SOLTANTO IRAN E ARABIA SAUDITA, SEGUONO QUESTA BESTIA NEL PERSEGUITARE A MORTE I CRISTIANI! ] TOKYO, 8 OTT - La superficie dei "campi di lavoro" nordcoreani destinati ai prigionieri politici è doppia rispetto a quella di Seul, città da 10 milioni di abitanti, secondo quanto risulta ad un parlamentare sudcoreano. "In base al materiale proveniente da istituti di ricerca nazionali ed esteri e all'analisi delle immagini satellitari, l'area dei 5 campi di prigionia del Nord è risultata essere di 1.247,9 chilometri quadrati", ha detto Yoon Sang-hyun, parlamentare sudcoreano del Saenuri, il partito al potere.
===================
OGNI DESERTO, prima era una foresta, ma, oggi, è IL FRUTTO DI UNA POTENTE MALEDIZIONE! infatti, QUELLA TERRA HA BEVUTO, troppo, SANGUE INNOCENTE! ECCO PERCHé, IL MIO AMICO KING shariah SAUDI ARABIA abdullah Allah Akbar, morte a tutti gli infedeli che, non sono ottomani, è TRA GLI UOMINI PIù MALEDETTI DEL MONDO! ] [ A spasso nel deserto di Liwa. Con Street View, Trekker in groppa ad un dromedario
======================
Al via 'l'era' dei droni reporter ma, Roma è una No Fly Zone e quelli di oggi sono i primi due voli autorizzati sulla capitale". ] MA [ Roma è una No Fly Zone, forse perché, ci sono troppi massoni, e usurai SPA FMI BCE NWO 322, TUTTI legalizzati BILDENBERG, da proteggere? chi ha giurato sulla Costituzione, e sulla nostra sovranità monetaria, MA, poi è passato da rothschild JaBullOn e dalla sua Massoneria a spergiurare, PER IL CONTRARIO, TANTO DA, avere stipendi E PENSIONI, da oltre 50.000 euro al mese?
===============
SOLTANTO UN REGIME NAZISTA, LOBBY IDEOLOGIA GENDER, ANTICRISTO FARISEI BILDENBERG TALMUD, PER SOFFOCARE NEL SANGUE ISRAELE, AVREBBE POTUTO AUTORIZZARE UN SIMILE CRIMINE, CONTRO IL DIRITTO REPUBBLICANO ED ELETTIVO REFERENDARIO DEL DOMBASS! LA EUROPA è CADUTA NEL BARATRO DELLA STORIA, E DA QUESTA VERGOGNA NON POTRà PIù RIALZARSI! ] INFATTI Ucraina DEI FASCISTI, POGROM E FOSSE COMUNI, COMMERCIO DI ORGANI, E DI TUTTE LE MALVAGITà MERKEL MOGHERINI, farà di tutto per aderire all'UE ]

 [ Dall'annuncio del cessate il fuoco in Ucraina, tra il 6 settembre e il 6 ottobre almeno 331 persone sono state uccise. Lo afferma l'Onu a Ginevra in un nuovo rapporto sulla situazione dei diritti umani nel Paese. "Nonostante una fragile tregua nella parte orientale, il conflitto continua a uccidere e ferire civili e a privare più di 5 milioni di residenti delle zone direttamente colpite dalla violenza dei diritti umani fondamentali", spiega l'Alto Commissario Ra'ad Zeid Al Hussein in una nota. Il colonnello Andrii Lisenko, portavoce del Consiglio di sicurezza e difesa ucraino, ha reso noto che tre soldati ucraini sono stati uccisi e altri 12 sono rimasti feriti nelle ultime 24 ore nei combattimenti che oppongono le truppe di Kiev ai miliziani separatisti nelle regioni russofone del sud-est del paese. Lo speaker del Parlamento ucraino Aleksandr Turchinov ha dichiarato che le autorità del Paese sono disposte a fare qualsiasi cosa per preparare entro 3 anni il Paese all'adesione all'Unione Europea, riferisce il sito web del Parlamento.
L'accordo di associazione tra l'Ucraina e l'Unione Europea è stato firmato il 27 giugno. Il Presidente Petro Poroshenko a fine di settembre ha detto che il pacchetto di riforme "Strategia 2020" preparerà l'Ucraina alla presentazione della domanda di adesione all'Unione Europea entro 6 anni. Nel frattempo, gli esperti intervistati da RIA Novosti hanno detto che il piano Poroshenko è troppo ottimista a differenza della difficile situazione economica in Ucraina, inoltre l'UE nel prossimo futuro non vede l'Ucraina nella sua composizione.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_08/L-Ucraina-fara-di-tutto-per-aderire-allUE-4350/
Marcello Sassetti · Top Commentator · Istituto Tecnico Industriale Leonardo da Vinci Firenze
Mentre a KIEV gli oligarchi pieni di soldi cercano di fare una legge contro la corruzione Voglio vedere come faranno a varare una legge che tenga conto della corruzione e dei loro sporchi guadagni- e affari .Questo a KIEV , mentre nel SUDEST si continua a morire nonostante la tregua , si continua a uccidere civili. Tutto avviene sempre con l' assenso e il silenzio de l' occidente intero. ,
Christian Valastro · Segui · Top Commentator · LUISS Guido Carlicondivido pienamente....
======================
LA COMUNITà INTERNAZIONALE E LA LEGA ARABA, IN PRIMIS NON POSSONO USCIRSENE IN QUESTO MODO! CERTO, LA LEGA ARABA AL COMPLETO, RISPONDERà A ME DI QUESTA LORO GALASSIAH JIHADISTA! 8 OTTOBRE - "Stiamo facendo tutto ciò possiamo" per fermare l'Isis, ma i raid aerei degli Usa e degli alleati da soli non riusciranno "a salvare" la città curda di Kobane, nel nord della Siria, assediata dai jihadisti. Lo ha affermato il portavoce del Pentagono, ammiraglio John Kirby, rispondendo ad una domanda di un giornalista.
#Genocidio #Curdi #Kobani #Daesh #Eretz_Israel #Turchia
GENOCIDIO CURDO E SPOPOLAMENTO DEL NORD-EST DELLA SIRIA, UN VECCHIO PROGETTO TURCO OTTOMANO SALAFITA, CHE I MERCENARI JIHADISTI DI DAESH-ISIL STANNO REALIZZANDO PER CONTO TERZI.
• ~ La bandiera pirata di Daesh-ISIL su Kobani, che significa "genocidio curdo grazie all'aiuto turco-americano"
• ~ I campi militari per la formazione e il coordinamento di gruppi di mercenari-terroristi al confine turco-siriano
• ~ La concessione di una ambasciata Daesh-ISIL in territorio turco
• ~ Lo spopolamento e il genocidio dei curdi nel nord-est della Siria
• ~ Il blocco degli sfollati curdi ai confini turchi ed il loro sterminio per fame e malattie
...sono solo alcuni dei segni evidenti di una collaborazione tra i regimi di Turchia, USA, Euro e tiranni del Golfo alleati, per facilitare ciò che è -(in ultima analisi, indipendentemente da ogni motivazione legata a geostrategie belliche e rapine di risorse energetiche)- un progressivo avanzamento sulla via della realizzazione dell' Eretz Israel.
Non Praevalebunt! Rapporto Completo, correlato di Video e Links Articoli, presso:
https://syrianfreepress.wordpress.com/?p=37806
NON C'è PIù NULLA, CHE DOVREBBE MERAVIGLIARE! NOI SIAMO NELLA ERA DI SATANA KERRY 322 BUSH NWO, BIOLOGIA SINTETICA, GMOS, ECC.. QUANDO DANTE ALIGHIERI DISSE NEL 1200 d.C.: "UOMINI SIATE  E NON PECORE MATTE, CHE, TRA DI VOI IL GIUDEO USURAIO NON RIDA!" E QUESTO, DEVE ESSERE DETTO, LA FANTASIA è STATA SUPERATA, ENORMEMENTE DALLA REALTà! POICHé, SONO FATTI, 200.000 SACRIFICI UMANI SULL'ALTARE, ogni anno, CHE, VENGONO SCIOLTI NELL'ACIDO SOLFORICO, e regina GEZABELE II, NON PUò DIRE: "IO NON NE SO NIENTE! " E POI, SE ABBIAMO UN ROTHSCHILD MARDUK DIO GUFO, AL BOHEMIAN GROVE, PERCHé, NON DOVREMMO AVERE ANCHE UNA REGINA GATTO, che è la protettrice di JaBullOn massone, nella Chiesa Anglicana? ] [  E' arrivato il giorno delle scuse alla regina per David Cameron. Secondo i media britannici il premier pronuncerà un "mea culpa" al consueto incontro con Elisabetta II a Buckingham Palace dopo aver dichiarato in un fuori onda che la sovrana aveva "fatto le fusa" nell'apprendere della vittoria unionista nel referendum scozzese. Il premier aveva compiuto uno strappo al protocollo: l'inquilino di Downing Street deve infatti osservare la massima riservatezza sulle conversazioni con la sovrana.
==================
open letter to:  Elisabetta II a Buckingham Palace -- si, io ho una mia teoria, circa, il fatto che, non mi uccidono ancora: " è con il cazz0, che, tutti gli ebrei  del mondo, possono avere una patria vera, senza di me!" http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/10/08/cameron-si-scusa-con-regina-per-gaffe_9c094641-dea4-4846-9526-f110e1b2dd21.html
open letter to: Elisabetta II a Buckingham Palace -- ma, come possono, 7 milioni di ebrei farisei apostasia talmud, condannare a morte 7 milioni di israeliani, soltanto, perché, loro non vogliono smettere di fare i parassiti usurocrazia satana a tutti, contro, tutti i popoli schiavi del mondo, proprio loro, che, sono stati gli schiavi in Egitto, quando il mio amico King Saudi Arabia mi ha detto: "se, mi chiedi tu, il mio deserto? io a te non lo posso negare!"
======================
open letter to: Elisabetta II a Buckingham Palace -- tu somigli alla mia mamma! la mia caratteristica è quella, che, io non SONO FAZIOSO! NON POSSO MENTIRE! NON faccio distinzione, tra le persone, tra le religioni, o tra le nazionalità, io sono LA LEGGE NATURALE, IO SONO LA FRATELLANZA UNIVERSALE, TUTTO QUESTO è IL DECALOGO DI MOSé, CHE, VIVE NEL MIO TEMPIO EBRAICO! Se c'era una altra possibilità, per il Genere umano di poter sopravvivere? Poi, Unius REI non sarebbe quà! Ma, ci sono uomini crudeli, pieni di demoni! i quali pensano che, la loro predazione parassitaggio, contro, i popoli, possa essere qualcosa, che, può durare ancora a lungo: SOLTANTO PERCHé, LEGGI INIQUE SI SONO IMPOSTE NEL SISTEMA MASSONICO, E QUINDI LORO PENSANO, CHE, IL POTERE ASSOLUTO SIA SUFFICIENTE A PROTEGGERLI! SONO CRIMINALI SPIETATI, CHE, SI ILLUDONO DI NON POTER MAI ESSERE TOCCATI DALLA GIUSTIZIA! SCELLERATI, LORO HANNO DECISO DI RINUNCIARE ALLA ETERNITà CON DIO JHWH!
open letter to: Elisabetta II a Buckingham Palace -- mi perdoni mia Signora! io vado a dormire! Buona Notte!
==========================
8 ottobre 2014, Gli USA danno il via all'addestramento dei ribelli siriani. A quanto pare, gli USA hanno dato il via alla prima fase del loro piano per lo svolgimento di un'operazione di terra contro i radicali dello "Stato islamico" in Siria e Iraq. Siccome in precedenza Obama ha promesso di non mandare in Iraq le truppe americane, all'operazione potranno partecipare soltanto i combattenti dell'opposizione siriana "moderata", nonché i gruppi e le tribù sunnite. Al Pentagono questo piano è già stato battezzato "Il risveglio sunnita" (Sunni Awakening), per analogia con la campagna irachena del 2005-2007, quando i sunniti e le milizie tribali sono stati ingaggiati contro Al-Qaeda. La stampa americana riferisce che John Allen, generale in congedo del corpo dei Marines al quale è stato affidato il coordinamento delle operazioni contro lo "Stato islamico", è già partito per il Medio Oriente. Nel contempo il Pentagono ha annunciato che i suoi istruttori addestreranno i gruppi "fidati" dei ribelli siriani alla lotta contro l'ISIS. Siccome l'addestramento senza armi non ha senso, l'opposizione siriana riceverà dei nuovi armamenti. È la prima volta che l'addestramento sarà effettuato dal Pentagono. Finora lo faceva la CIA. D'altra parte anche la CIA continuerà i suoi programmi di "addestramento" in Siria, solo che questa volta lo farà in parallelo con i militari. In Russia gli esperti dicono che in Siria Washington sta facendo lo stesso errore che ha già fatto in Iraq. Lo "Stato islamico" è la creatura di "Al-Qaida in Mesopotamia" che gli stessi USA nel passato hanno creato e finanziato, fa ricordare il vice direttore dell'Istituto di studi orientali dell'Accademia delle scienze della Russia, Vladimir Isaev. Non so come gli americani intendono distringuere i ribelli "fidati" da quelli "non fidati". Non dubito però che dopo l'addestramento molti dei "buoni" finiranno nelle file dei "cattivi". In tal modo gli USA, con le proprie mani, stanno addestrando persone che prenderanno il posto di coloro che oggi muoiono sotto le bombe americane. Alla fine di settembre il presidente Obama ha firmato la legge che eroga 500 milioni di dollari per i "moderati" dell'opposizione siriana. Il programma prevede che ogni anno potranno essere addestrati più di 5000 combattenti. La località in cui saranno creati i centri di addestramento non si rivela, ma se consideriamo che la CIA aveva i suoi campi in Giordania, non è difficile supporre che ci potrebbe andare anche il Pentagono per sfruttare il sistema logistico già esistente. Si parla però anche di Arabia Saudita, Qatar e Yemen. L'ISIS può essere sconfitto soltanto sulla base di coordinamento degli sforzi di tutta la comunità internazionale e non attraverso operazioni di dubbia efficienza comandate dagli USA, sottolinea l'esperto del Centro del Medio Oriente dell'Istituto di studi orientali, Irina Fedorova. È un'altra delle operazioni che gli USA iniziano con troppa facilità. Lo stesso abbiamo visto quando hanno creato Al-Qaeda. Anche lo "Stato islamico", creato per lottare contro Bashar Assad in Siria, è nato grazie agli USA. Il senatore John McCain aveva incontrato l'attuale leader dell'ISIS ancora nel 2013 in Siria. Hillary Clinton, quando era ancora Segretario di Stato, ha avuto contatti con alcuni dirigenti di questo gruppo in Turchia. La politica dei doppi standard non porta mai a nulla di buono, come anche la strategia del "caos controllato", il quale, ahimè, è diventato ormai incontrollabile. In un'intervista al quotidiano "USA Today", l'ex capo del Pentagono Leon Panetta ha detto che tutta la politica del presidente Obama in Iraq e Siria è un susseguirsi di errori. Per questo motivo, egli ha rilevato, la guerra contro lo "Stato islamico" durerà altri 30 anni. Secondo Panetta, che ha criticato tutte le decisioni di Obama degli ultimi tre anni, il ritiro delle truppe dall'Iraq nel 2011 ha creato un "vuoto della sicurezza", mentre il numero di estremisti nel paese è fortemente cresciuto. Non ha detto però che l'errore più grave è stata l'invasione dell'Iraq nel 2003, operata dagli USA col falso pretesto delle armi di sterminio irachene.
http://italian.ruvr.ru/2014_10_08/USA-danno-il-via-all-addestramento-dei-ribelli-siriani-2597/
==================
No contact with kidnapped Syrian priest, parishioners
Published: October 08, 2014 by Barbara G. Baker
'Islamic State' left village in 2013; al Nusra Front took over in 2014
Rev. Hanna Jallouf, a Fransciscan friar, and friends at St. Joseph Convent in Knayeh, a village in northern Syria, in a 2008 photo.Rev. Hanna Jallouf, a Fransciscan friar, and friends at St. Joseph Convent in Knayeh, a village in northern Syria, in a 2008 photo.
Courtesy of Custody of the Holy Land
Three days after a Syrian priest and some 20 of his parishioners were abducted from a village in northern Syria, a superior in his Franciscan order has confirmed that still no contact has been made with their jihadi kidnappers.
On Sunday night, Oct. 5, members of the Al-Nusra Front seized Fr. Hanna Jallouf, the parish priest of Qunaya (Knayeh) village, located in Idlib province just 8 kilometers from the Turkish border, an area where al-Nusra Front and other rebel groups have been fighting the Syrian army for three years.
Fr. Pierbattista Pizzaballa, speaking from the Franciscan Custody of the Land offices in Jerusalem, confirmed to World Watch Monitor that he has received no word whatever on the location or fate of the captured Christians. Those taken hostage reportedly include three women and several young people.
Three Franciscan nuns who run a youth center and dispensary in the village were inside the St. Joseph Convent at the time and escaped capture.
IS militants had taken control of Qunaya village and the surrounding region last year, forcing churches to remove their crosses, banning the ringing of church bells and requiring women to veil their faces. An estimated 700 Catholic families live in the small village and nearby area.
But when the Islamic State militants moved to the east at the end of 2013, Al-Nusra jihadists took over. Reportedly the group, which has seized control of both Christian and Muslim villages in the area, had recently seized Fr. Hanna's passport.
According to Fr. Pierbattista, the Qunaya Christians were being accused falsely of "collaborating" with the regime of Syrian President Bashar al-Assad. One source in Aleppo told AFP that the convent had been completely looted, and another report alleged the rebels had taken these church relics and documents to use as "evidence" against the Christians, to try them before a Shariah court. But Fr. Pierbattista could not confirm either of these claims.
A Syrian activist contacted after the kidnapping told AFP that Al-Nusra had been trying to take control of some of the Franciscan properties in Qunaya, which had been resisted by Fr. Hanna last week.
St. Joseph Convent, Knayeh village, northern Syria.St. Joseph Convent, Knayeh village, northern Syria.
Courtesy of Custody of the Holy Land
According to AFP's Aleppo source, Al-Nusra rebels were "angry with Father Hanna because he refused to give them some of the olives harvested from trees on the convent's land."
The 62-year-old has lived in Qunaya for the past 12 years, one of 19 Franciscan workers currently serving in the country. A religious order of Catholics who still use the Latin rite, the Franciscans have ministered in Syria for the past eight centuries.
In April, a Dutch Jesuit priest who refused to leave the embattled Syrian city of Homs, Frans van der Lugt, was killed by so-far unidentified assassins in his garden.
Two weeks ago, a defector from IS in Raqaa told the BBC that an Italian Jesuit priest, Father Paolo Dall'Oglio (who went missing in July 2013 after visiting ISIS' headquarters to try to hold talks) is still alive, but apparently a hostage.
Two Bishops from Aleppo, Yohanna Ibrahim and Boulos Yaziji, were kidnapped in April 2013: there has been no word about them for some time.
'How can I celebrate my birthday with a homeless, scattered family?'
Published: October 03, 2014 by Illia Djadi
Dr Rebecca Dali is the founder of Centre for Caring, Empowerment and Peace Initiatives.Dr Rebecca Dali is the founder of Centre for Caring, Empowerment and Peace Initiatives.
Courtesy of CCEPI
Nigerian Rebecca Dali's birthday is 1 October – the same date as her country's Independence Day. But this year there was little time for celebration because her home town of Michika is overrun by Boko Haram.

Rebecca is the wife of Rev. Samuel Dali, President of the Church of the Brethren, the church attended by most of the 276 girls abducted by the Islamist group in April 2014, known as Ekklesiyar Yan'uwa a Nigeria, or EYN.

"Last year l celebrated my birthday with family and friends. My husband whispered 'happy birthday my love'. He hugged me, gave me a gift, held my hand and prayed for me. My children hugged me and sang a birthday song.

"Lots of women, children and older people visited me. I met with friends and staff of the Centre for Caring, Empowerment and Peace Initiatives (CCEPI) to celebrate its launch - on my 50th birthday in 2010. I shared with them how l started this NGO in 1989, to help women and girls to become self-reliant. After a time of entertainment, we enjoyed a meal and prayed together.

"But this year, there is no time for celebration. Our joy's turned into sadness because we're homeless. My family are scattered in different places. My husband is in Abuja, some of our children are in Jos and others in Kaduna, while I am working to help displaced people in the North-East. We've registered more than 140,000 Internally Displaced People in Mubi, Hong, Gombi, Gere, Yola South, Yola North and Numan Local Government areas only".

Recent weeks have seen an intensification of Boko Haram attacks in north-eastern Nigeria. About 25 towns and villages are now under Islamist control in the three states of Borno, Adamawa and Yobe, where the government has declared a 'state of emergency'.

There was no mention of the fate of the Chibok girls, abducted almost six months ago in the government's official speech on the nation's 54th Independence Day.
Some 500 people staged a protest in Abuja to express their anger, accusing President Goodluck Jonathan of ''insensitivity'' and failing his oath of office.

"He swore to protect the lives and security of Nigerians on 29th May, 2011. He held the Bible and the Constitution. Section 14 of that Constitution is very clear, that the security and welfare of the people will be the primary objective of government", said Dino Melaye, one of the organisers of the demonstration.

"But the President has forgotten the welfare of the Chibok girls; he has forgotten the welfare of missing Nigerians. We are not happy; we are calling on him to demonstrate capacity."

Dr Rebecca Dali (Middle) with some mothers of Chibok girls. May 6, 2014Dr Rebecca Dali (Middle) with some mothers of Chibok girls. May 6, 2014

Courtesy of CCEPI

Rebecca muses on the day: "This year l did not have my green cloth around me. I used to wear green attire on my birthday. [Green is the main colour of Nigeria's flag]. I cannot go to Michika; it's been turned into a death zone for now. Maybe our house and our CCEPI office in Michika were looted or burnt down, with all the materials to be distributed to widows, whose husbands were killed by the insurgents. We bought sewing and knitting machines, foodstuffs, etc.

"The memories of the day militants attacked are still fresh in my mind. It was September 7, at around 9 to 10am. People were trapped: some in their churches, some in their homes, and more than 150 were killed. We didn't have the comfort of burying them. Up to now, the bodies of our loved ones are littered on the street. In Michika women and children are not spared. A friend who managed to flee the town this week told me insurgents forced another friend Kwaji to witness the killing of her husband and 18 year old son.

"As in Michika, so elsewhere in Gwoza and Madagali Local Governments: they continue to sow death and destruction.

"In Madagali town, people were killed and some abducted. We have lost Pastor Ezra. One church leader, who was attacked while performing a burial ceremony, told me how he almost died. They shot to death many people including the 13 year old daughter of the deceased.

"He hid, but saw Boko Haram men vandalizing his property. He walked more than 50 miles before reaching a safe place. Unfortunately he's had to leave his wife and children at the top of a nearby mountain.

"In the Gwoza area, they abducted 7 people and yesterday (Tuesday, Sept 30) in Ngoshe, they abducted 18 people and killed 4 others.

The stories of people suffering are everywhere; the same in Borno, Yobe and Adamawa States. Lots of people have been killed, and an unknown number of properties destroyed.

EYN, which is essentially based in North-Eastern Nigeria, is the most affected Church. More than 10,000 people have lost their lives, more than a hundred churches have been burnt down.

"But the government doesn't care. Even the money collected to help the victims has not reached the real victims. We need security more than anything. Nigeria should reclaim our motherland for us". 
============================
New dataset does the numbers on Boko Haram

Boko Haram's five-year insurgency is "clearly the most lethal conflict that Nigeria has confronted in decades," according to the Johns Hopkins University School of Advanced International Studies, or SAIS. The school has just released the Nigeria Social Violence Dataset, which tallies Nigeria's "incidents of deadly social violence" since 1998. The numbers indicate Boko Haram's militant Salafist campaign, which spans 5 of the dataset's 16 years, is responsible for nearly 40 percent of the killings during the total period.

The dataset does not break down the violence along sectarian lines.

In a Washington Post column, SAIS Ph.D. candidate Nathaniel Allen said the violence in northeast Nigeria has been overshadowed by events the Middle East. Even "Nigeria's elites seem to be detached," he writes, and most urban Nigerians consider Boko Haram to be a localized problem in a remote corner of the country.

"For the moment, Boko Haram is a network with local foundations and goals, but the rising scale of conflict belies the easy dismissals of some observers," Allen says.

SAIS dataset here.
Assyrians on patrol

When World Watch Monitor reported on the renewed fervor for the creation of a Christian-governed province in Iraq's Nineveh Plain, we noted how some Christian refugees from the violence of the self-proclaimed "Islamic State" had formed paramilitary units to help Kurdish Peshmerga forces. Now Mint Press News has posted an up-close look at two Assyrian Iraqis on patrol within deadly distance of IS militants. An accompanying video shows the unit, organized by the Assyrian Patriotic Party, patrolling a town that first was invaded, then abandoned, by IS forces.

"Our message to the Islamic State is to look up to the sky and ask God to forgive you and come back to the right way. If they don't do this, then we will fight against them," Mint Press News quotes one of the men, Waesh Toma, as saying.
Gender equality suffers under faith restrictions

The rights of women and girls declines rapidly, the greater a country's level of religious intolerance, a new study claims.

The study is by the Religious Freedom and Business Association, run by Brian Grim, former Pew Research Centre Religion expert. He analysed data from Pew's Government Restrictions on Religion Index and the UN's Gender Inequality Index.

Afghanistan, Egypt, Pakistan, Sudan, Iraq and India are the highest ranking countries for both gender inequality and religious restriction, according to the report.
https://www.worldwatchmonitor.org/
================
Indian Christian man forced to separate from Hindu wife by right-wing activists
Published: October 03, 2014 by Anto Akkara and Jeff Thomas
Incident is latest of 600 attacks in prime minister's first 100 days in office
Share on facebookShare on twitterShare on google_plusone_shareShare on redditMore Sharing Services17

Narendra Modi, then chief minister of Gujarat state, at a BJP rally in 2009.Narendra Modi, then chief minister of Gujarat state, at a BJP rally in 2009.

Flickr / Al Jazeera English / Creative Commons

An Indian couple who married Sept. 26 had their marriage annulled five days later by police under pressure from Hindu nationalists.

The couple, Joseph Pawar and Ayushi Wani, were arrested in Gujarat after complaints that Pawar, a Christian, had lured his Hindu bride into marriage.

The forced dissolution of the marriage quickly drew protets from India's Christian groups, who have attempted to put pressure on Narendra Modi, the new prime minister of India, for what they say is his persistent silence in the face of increased violence towards Christians and other religious minorities.

In a report issued in New Delhi on Sept. 27, a group of Indian religious leaders accused Modi of remaining mute during 600 incidents targeting religious minorities since his landslide election victory in May.

At the same time on the other side of the world, during Modi's five-day visit to the United States in late September, neither he nor his hosts said a word about evidence indicating growing sectarian hostility at the hands of nationalist Hindus, whose political party, the Bharatiya Janata Party or BJP, swept Modi into national power.

The Sept. 30 meeting between Modi and U.S. President Barack Obama -- the first summit involving the leader of one of the world's oldest democracies, and the leader of the largest -- did not produce any public mention of religious freedom of any sort.

Diplomatic silence on the subject perhaps was to be expected. The U.S. had denied Modi a visa in 2005 when he was chief minister of the Indian state of Gujarat, where, in 2002, Hindu riots killed more than 1,200 people, mostly Muslims but also Christians. As Modi has led the BJP to control of the national government this year, Hindu violence against minorities, including Christians, has spiked.

Now prime minister of a country that claims one-sixth of the world's population, Modi was not subjected to any official public reminder of the sectarian violence to which he was connected, or the rebuff America had dealt him nearly 10 years ago.  The words religion, religious, and Christian did not appear among the nearly 6,900 words that made up the leaders' joint statement, their public individual remarks, the US-India joint strategic vision statement, or Modi's  speech three days earlier to the United Nations General Assembly.

Others were not concerned with diplomacy. Outside New York's Madison Square Garden on Sept. 28, protesters made a point of connecting Modi to the Gujarat violence, and accused him of supporting the murder of Christians, Muslims and even Hindus in India. Inside the arena, more than 18,000 people, mostly Indian expats living in America, gave Modi a rock-star reception to a speech he made in Hindi.

On the day of Modi's arrival in the U.S., Sept. 26, a group called the Coalition Against Genocide released a letter, signed by 11 members of the U.S. House of Representatives, that urged Obama to "discuss religious inclusion and the protection of religious minorities in India." Referencing Modi's connection to the 2002 violence, the letter said Modi "can play a constructive role by criticizing extremists and opening a dialogue in the country about violence aimed at religious minorities."

None of the 11 House members released any public statement about the letter or their support of it. One of the 11, Keith Ellison of Minnesota, is content to let the letter speak for itself, his press spokesman said.

The letter recalls Modi's post-election address to India, in which he said "a government has only one religion – India first."

"This statement is promising," the joint letter said. "However, given the reported increase in violence against Christians and Muslims, the reality on the ground in India's communities indicates that this promise must be followed by action."

If the subject of religious freedom was raised during the private sessions between Obama and Modi, neither mentioned it in the subsequent public statements.

"During a private dinner we spent most of our time talking about the economy," Obama said. The closest the two came to publicly referencing religious freedom was a mention in the joint statement about the "shared values, people-to-people ties, and pluralistic traditions" of India and the United States. And, in the strategic partnership vision statement was the acknowledgement that "our strategic partnership rests on our shared mission to provide equal opportunity for our people through democracy and freedom."

"The first 100 days of the new regime have, however, seen the rising pitch of a crescendo of hate speech against Muslims and Christians. Their identity derided, their patriotism scoffed at, their citizenship questioned, their faith mocked."

--Press statement summuarizing report by Indian religious leaders

While the talk in Washington was of shared values and economic opportunity, back home, fears and anguish were growing over Modi's "silence" in the face of increasing verbal and physical attacks on Christians and Muslims alike.

More than 500 people took part in the four-hour protest Sept. 27 in New Delhi, at which a report titled "100 days under the New Regime – the state of Minorities" was released by bishops of different denominations along with Christian, Muslim and secular activists.

"The first 100 days of the new regime have, however, seen the rising pitch of a crescendo of hate speech against Muslims and Christians. Their identity derided, their patriotism scoffed at, their citizenship questioned, their faith mocked," said a press statement about the protest, providing a summary of the 92-page report compiled by Christian and other activists.

"The environment has degenerated into one of coercion, divisiveness, and suspicion. This has percolated to the small towns and villages of rural India, severing bonds forged in a dialogue of life over the centuries," the statement read. "The attacks have assumed alarming proportions."

It said more than 600 incidents targeting religious minorities occurred between May to September, especially in areas that have held, or soon will hold, legislative elections.
"Both democracy and secularism are in grave danger under the government led by Modi," said Sheba Farooqui, of the All India Democratic Women's Association. "The condition of minority communities is dilapidating day by day due to indifference meted out and apathy shown by the government."
A C Michael, one of the protest organizers, told World Watch Monitor that "the common refrain was the silence of Prime Minister Modi."
Almost all the speakers "expressed shock over the silence of the Prime Minister on the increasing violence against minorities," said Michael, a former member of the Minority Commission of Delhi.
"The sad part is that the Prime Minister does not speak either in public or in (his) party against those indulging in hatred," said John Dayal, an outspoken Christian activist and secretary general of the All India Christian Council.
The 92-page report was endorsed by 33 groups, representing different faiths and secular groups.
"If solution to this menace is not meted out now, then in the coming times minorities will even lose their power of speech and expression," said Muslim activist Zafur-ul-Islam. "We have contributed a lot in nation building and we are also citizens of this country, as other communities are."
Said Bishop John Simon of Believers Church: "The Christians have done much admirable work in almost every social sphere, including health and education. Our contribution needs no elaboration. We have to get united in order to fight for our rights."
The protesters rejected Modi's call, made during his Aug. 15 Independence Day message, for a "10-year moratorium on religion-based violence."
"India has no place for hate and needs not a ten-year moratorium, but an end to the communal and targeted violence against religious minorities," the report said.
The report makes several demands:
    Zero tolerance for communal and targeted violence
    A stop to profiling and attacks on religious freedom
    Swift action against those who create religious tension
    A directive to police to apply the law equally
    A mechanism to defend of minority rights
"The blatant support from central (federal) and local political leaders to antisocial groups has triggered violence in many places," the press statement concerning the report said.
Unfazed by the criticism, the BJP in a brazen step has decided to praise 63 party workers who were jailed after the July 4 street violence in Moradabad in northern Uttar Pradesh state, in which the district magistrate was seriously injured, the Indian Express reported on October 2.  The BJP supporters had clashed with police after a meeting called to protest the removal of a loudspeaker from a temple in the town was disallowed.
Of the 600 incidents listed in the report, Muslims were the most frequent target, while Christians accounted for about three dozen. But it was an incident involving Christians that prompted the protest.
Christian leaders had met in New Delhi in late August following widespread reports that 72 Christians had "voluntarily" abandoned their faith, and that the Seventh-Day Adventist church had been "purified" and converted into a Hindu temple in a village about 160 kilometres southeast of New Delhi.
An ecumenical team visiting the village discovered the supposed mass conversion was a sham, and that a dozen pastors had been detained and beaten by police at the urging of a local BJP leader.
"The Christian community, its pastors, congregations and churches, were targets of mob violence and impunity in dozens of cases in Uttar Pradesh, Madhya Pradesh and Chhattisgarh (states)," said the report, put together by several committees comprising of lawyers, activists and others.
(See World Watch Monitor coverageWorld Watch Monitor coverage of village councils Chhattisgarh state passing resolutions to ban Christian practices and the entry of pastors.)
The press statement summarizing the report claimed that anti-minority forces have set dates, including Christmas 2014, to "cleanse" various areas of Muslims and Christians, with the assistance of police. And it said there have been "attempts at religious profiling of Christian academic institutions, and their students" in New Delhi.
Looking beyond India to the U.S., the statement criticized the decision of Southern University, in Louisiana, for its offer of an honorary doctorate to Modi "for his work in inclusive growth and in recognition of his contribution towards social transformation, 'especially for empowering women and minorities in Gujarat.' "
"The facts on the ground," the statement said, "are very different."
On eve of the New Delhi protest, a church was torched at Pakritola Ghutas village in Mandla district of central Madhya Pradesh state. The police dismissed it as the act of "inebriated" hooligans who broke into the church and set on fire religious books, furniture, musical instruments and the altar.
Angered at the forced breakup of the Sept. 26 marriage of Joseph Pawar and Ayushi Wani, the Global Council of Indian Christians attempted to stage an Oct. 1 rally near the couple's hometown of Jorbat, in Madhya Pradesh state. On Sept. 30, government authorities issued an order forbidding the gathering, citing vows by nationalist groups to hold demonstrations of their own until Wani, who had taken refuge with a women's-support group, was returned to her family. Council President Sajan George called the edict "a travesty of justice."
The BJP is the majority party in Madhya Pradesh's state government.
Separately, the Religious Liberty Commission of India petitioned Madhya Pradesh Chief Minister Shivraj Singh Chouhan directly, with an Oct. 7 letter that cited the police arrest of Pawar the "most outrageous" of several incidents documented in the letter. Commission National Director Rev. Vijayesh Lal cited the Sept. 27 burning of a church, and a Sept. 12 arrest of seven Christian church workers on what he said were false accusations of attempting to gain converts with money, among other affronts.
"It seems strange that the district administration is succumbing to the pressure of lawless elements," Lal wrote to the chief minister, a member of the BJP. "It is also transgressing on the Constitutional Right of Freedom of Religion, and Freedom of Expression. This will undoubtedly make the lawless elements stronger while coercing those who are peaceable and abide by the law."
 Lal asked for the chief minister's "personal intervention to restore the confidence of the minority Christan community."
================================
Amidst political turmoil, continuing blasphemy charges for Pakistani Christians
Published: October 02, 2014
Naja Maish his wife and family with TVS TeamNaja Maish his wife and family with TVS Team
Courtesy of The Voice Society
Christians have continued to be accused of blasphemy against Islam, in three separate recent cases in Pakistan. In one, a group of 35 was briefly accused of insulting the Prophet Muhammed before the charge was quickly changed from one of blasphemy. From evidence, all the cases appear to be either lodged to seek personal revenge, or solely to target Christians because of their faith.
All three cases have emerged in the Punjab, the largest province of Pakistan, which is home to dozens of extremist Islamist organizations. This is where most of the blasphemy cases against Christians have been lodged since the early 1980s, when these controversial laws were introduced by President Zia ul-Haq.
The courts have granted bail to the suspects in all three, which is rare in blasphemy cases, giving rise to the belief that the charges are not well-founded.
In the first case, a Muslim man lodged a criminal case against a Christian for sharing the Old Testament version of the story of Lot, from the book of Genesis.
The incident took place on August 23 in Bahawalpur, about 450 kilometres from Lahore. Sixty-year-old Naja Masih, a resident of Bahawalpur and a retired sweeper, was sitting outside his home with his neighbor Shahid Mehmood, who runs a barber shop in Masih's street.
They were discussing similarities between the Bible and the Qur'an, after which Masih was charged and immediately handed to the police. In his First Information Report (FIR), submitted in the Civil Lines Police Station, neighbour Mehmood stated that Masih told him "God himself took human form (God forbid) and appeared to Lot, and told him to leave his village." Mehmood further alleged that Masih had injured his religious feelings, by saying that when Lot had fled Sodom along with his daughters, his daughters "intoxicated" him and slept with him to continue their father's lineage.

Naja Masih with his wife Nargis BibiNaja Masih with his wife Nargis Bibi
Courtesy of The Voice Society
Masih's wife, Nargis Bibi, told World Watch Monitor that Mehmood's wife came to her after the incident, and told her that the Christians of the colony should be thankful to them that their houses had not been set on fire for committing blasphemy. Nargis said the situation was tense in their area after the incident, so they fled. "For more than a week the police did not tell us Masih's whereabouts," she added. She said when they saw Masih in police custody a week later, he told them that he was still unable to make sense of why he was arrested; he'd only explained what was written in the Bible.
Civil Lines Sub-Inspector Muhammad Ishaq, the investigating officer, told World Watch Monitor that as soon as the discussion between Masih and Mehmood turned into a conflict the local police were informed. They immediately reached the spot and arrested Masih. "Because there was a fear of attack, Masih was kept in another police station for his security," Ishaq said.
When he was told that what Masih shared with Mehmood was exactly according to the Bible, Sub-Inspector Ishaq said that no one had explained this to him before. "If it's proved that Masih's statement is part of his faith, then he will be given relief in investigation," he assured, but said that now the case would be settled in the court.
The Voice Society, an organization working for Christians, represented Masih in court and secured his release on bail, ahead of his trial, on Saturday 27th September.
The questions raised by Masih's case are not new. Pakistan's Assembly of Islamic Clergy, or Jamiat Ulema-e-Islam, consists of three political blocs, each named after its representative politicians. In 2011, one, Jamiat Ulema-e-Islam-Sami-ul-Haq (JUI-S), demanded that the Supreme Court ban certain passages of the Bible because, it said, they have blasphemous content. JUI-S's leader Senator Maulana Sami-ul-Haq runs Darul Uloom Haqqania, commonly known as the University of Jihad. The alumni of the university include many senior Taliban leaders, including Mullah Omar.
Because Islam believes that prophets are innocent, sinless and perfect, the JUI-S claimed that "several stories have been inserted into (the Bible) charging various prophets with a variety of moral crimes, which undermine the sanctity of the holy figures…such insertions strongly offend the Muslims." Although the JUI-S later withdrew its claim, this is one of the accusations that Christians can still face every day in Pakistan.
A Hindu convert to Christianity accused of blasphemy
The family of Javed Masih with team from The Voice SocietyThe family of Javed Masih with team from The Voice Society
Courtesy of The Voice Society
Another blasphemy case was registered against a convert from Hinduism, also in Bahawalpur, on Aug 29. Javed Masih had converted to Christianity about three years ago and was working as a sweeper in the Government High School of Excellence. Masih was not present in the school when an alleged burning of the Qur'an took place there, but the police still arrested him along with his co-worker, Anand Lal, a Hindu sweeper.
According to the First Investigation Report (FIR), submitted in the Baghdad-ul-Jadeed Police Station by school Principal Muhammad Iqbal, when he (the Principal) reached the school at about 7:20 a.m., he was told by the school attendant Muhammad Qasim that a few Islamic charts and a copy of the Qur'an were burning in a classroom. The Principal alleged that Qasim's son (who studied in that classroom) told his father that when he entered, he saw the Qur'an burning and so informed his father. In the FIR Principal Iqbal further alleged that:
"When local religious and political leaders came to know about the incident they reached the school. Two of them are presented as witnesses: Jamiat Ulema-e-Islam [Assembly of Islamic Clergy] General Secretary Allama Shafiq-ur-Rehman and cleric Muhammad Ishaq Saqi who is a preacher of Majlis-e-Khatm-e-Naboowat [the Convention of the Finality of Prophethood]."
Masih's wife, Malika Bibi, told World Watch Monitor that they were living in the school compound and Masih used to go to the school to clean at around 5 a.m, then come back for breakfast at around 7 a.m. She said that at the time of the incident, Masih had come home, but was arrested when he went back to school at around 8:30 a.m. She said the police and Muslim clerics had gathered by the time he reached the school. "After his arrest we also fled from there in fear of our lives," she said. "Since then, I am living with my three little children at my brother's place," she added.
Malika wife of Javed MasihMalika wife of Javed Masih
Courtesy of The Voice Society
Investigation Officer Sub-Inspector Muhammad Iqbal told World Watch Monitor that Javed Masih and Anand Lal were implicated by the complainant, in a supplementary statement to the FIR. He said that, after investigation, the police suspected Lal of committing the crime because he bore malice against Masih, after the latter had been deployed in the block where he (Lal) had been working. Earlier, Lal had torn up a few attendance registers in the block where Masih was working, so that the school administration would remove him, the policeman said. "When (Lal) saw that nothing had happened, he burned Islamic charts and a copy of the Qur'an in Masih's block, believing that now Masih would be removed from his job for sure."

In spite of the police's confidence in Masih's innocence, he was charged, sent to prison and now faces trial, while Lal has been declared innocent. Talking to World Watch Monitor, the Coordinator of The Voice Society, Aneeqa Maria, said a bail application had been accepted and Masih was released on September 28.

She said in blasphemy cases judges are often reluctant to grant bail, due to public pressure, but in both cases above, judges have showed boldness and decided the cases on merit.

"The chances of Naja's and Javed's acquittal are very high, but still they cannot go back to their localities and continue their normal lives for fear of their life."

Seeking land for Christian graveyard implicates dozens in a blasphemy case

In the third case of blasphemy charges, the Christians of a village (chak 206) in Faisalabad had no place to bury their dead. There are about 400 households of Christians there, while about 500 are of Muslims. As most of the Christians are poor, they could not buy some land to bury their dead. Their old graveyard had been filled up with graves, so they requested a local politician –Chaudhry Muhammad Iqbal - to provide them some more space. Iqbal's son told the Christians that they could level an area outside the village for a Christian graveyard.

One of those accused of blasphemy, Rafique Masih, told World Watch Monitor that on August 2 there were about 30 to 40 Christians who went to a nearby deserted place, identified by Chaudhry Muhammad Iqbal for the graveyard. "Although Muhammad Iqbal was not there, his son Muhammad Wasif Iqbal took us along to point out the location for the graveyard," Masih said. He said all the Christians worked to level the area. "At about 4 p.m., a few Muslims came and told us that there were graves of Muslims where Christians wanted to make their own graveyard. We apologized and stopped work, after which they left and we also came back," he said.

Masih said the matter was settled, but that in the evening several police officers came and the matter was again taken up in front of a gathering. He said that, in the presence of the police, the matter was once again settled after the Christians apologized, and it was confirmed that there was no intention to hurt any feelings. "At about 3 a.m. when we were sleeping, the police were arresting Christians from their houses in a case they did not know anything about," he added. "Several of us are on pre-arrest bail while a few have been sent to prison after arrest."

In the FIR submitted in the Muridwala Police Station, the complainant Ashiq Hessian has identified 35 people, whom he alleges were armed with sticks, axes and firearm weapons. He states that:

"When we tried to stop them, telling them that these were the graves of our forefathers, the accused told us that Chaudhry Muhammad Iqbal had allotted this land for a Christian graveyard … We immediately informed Muslims, then all the respectable people gathered there, while in the meantime these 35, identified above by name - along with 20 unidentified persons, armed with firearms - demolished about 400 to 500 graves."

Muridwala Station House Officer Usman Lashari told World Watch Monitor that the land belonged to the provincial government, and had been allotted for a Muslim graveyard. He said about 40 to 50 Christians had gone to level the area, but it was clear that they had no intention of grabbing the land and injuring the feelings of local Muslims. "Investigation shows the Christians did not know that the land had been allocated for a Muslim graveyard, and has been used for this purpose in the past," he confirmed.

Lashari also said that the accused were initially charged under Section 295-C of the Pakistan Penal Code (PPC) which has a death penalty for insulting the Prophet. "That charge was immediately struck out, and now they are charged under Section 297 (PPC) which punishes for trespassing in a burial place; a punishment of one year."

He also said that eight people who'd been imprisoned after initial arrest are now released on bail, while 24 others, initially on pre-arrest bail, have now been found innocent. "I believe there is previous animosity also at play between Christians and Muslims; otherwise, this matter should have been settled by now."
Pakistan People's Party minority wing leader Napoleon Qayyum said that this spate of blasphemy accusations against Christians had come at a time when the country is passing through political upheaval. He noted that, as political parties have been protesting in the capital, tens of thousands of police have been pulled in from all other cities and deployed in Islamabad.
"As the law and order situation deteriorates, people in general find it easy to implicate Christians in such cases, to settle personal scores and to suppress them."
Qayyum went on to explain that Pakistani Christians, being very poor, are often accused of committing blasphemy by locals in order to settle a score, or as 'scapegoats' for perceived anti-Muslim Western policies, as well as for their religious beliefs. "In most cases, despite lack of any direct or indirect evidence, Christians are suspected of maligning Islam" he concluded.