NATO ummah

tecnicamente, tra un mese, il genere umano potrebbe già essere estinto, scomparso definitivamente, da questo pianeta, ed io credo che, sia utile anche per le troie di satana: come la MERKEL, come anche per voi, di incominciare a dire la verità! poiché i MORTI NON HANNO PAURA di poter ESSERE UCCISI!
in realtà: i farisei massoni Cabalisti ENTITà SpA FMI NWO, loro con i loro filmini pornografici, hanno fatto un ottimo lavoro per la galassia sharia, terrorismo jihadista ummah MECCA CABA, perché, per un maniaco sessuale è buono avere 4 mogli che lavorano per te, e che te lo succhiano tutto il giorno: anche! poi, quando, Ummah MECCA CABA sharia, con 4 mogli, lui quella la bestia di Maometto ha fatto 40 figli, lui prende il mitra, fa lo sterminio, di un paio di famiglie di schiavi dhimmi cristiani, e così, Maometto ha sistemato il problema dei suoi figli: con la benedizione della sua Moschea Madrassa IMAM Obama GENDER Darwin.
con tutti i genocidi di MARTIRI CRISTIANI, che si stanno commettendo sotto i nostri occhi: TUTTI DELITTI SHARIA ONU IMPUNEMENTE, dubito che i Padroni ABUSIVI del Mondo, potrebbero validamente sconfessare le mie affermazioni. QUì C'è UNA NEGAZIONE ASSOLUTA DEL VALORE SACRO DELLA VITA UMANA CHE DIO HA CREATO A SUA IMMAGINE ED A SUA SOMIGLIANZA.
QUANDO SI è DATA AD UNA SPA, LO STATUS DI PERSONA GIURIDICA? IN QUEL MOMENTO VOI AVETE UCCISO SPIRITUALMENTE E GIURIDICAMENTE IL GENERE UMANO.
VOI potete vedere la grandezza del REGIMe MASSONICO, la forza e la potenza del NUOVO ORDINE MONDIALE, e giustamente ne siete terrorizzati, MA, VOI NON RIUSCITE A VEDERE LA MIA GRANDEZZA, DATO CHE IO STO CALPESTANDO IL NWO COME SI PUò CALPESTARE UN TOPO.. io vi farò mettere tutti a morte per alto tradimento!
quando, ai livelli di associazioni corporazioni, di uomini noi parliamo di "ENTITà"? noi stiamo indicando sempre qualcosa di demoniaco! Per VELTRONI Enlightened SPA SISTEMA MASSONICO: il Nuovo Ordine mondiale è la più grande ENTITà, poi abbiamo la ENTITà PALESTINESE, e poi, abbiamo la ENTITà SIONISTA!
come satanisti massoni farisei, anche gli islamici loro complici, non hanno una Patria, loro hanno la UMMAH che sta soffocando inesorabilmente, il genere umano!
poiché, 1. C'è UN SOLO CORANO, 2. c'è una sola UMMAH; e c'è 3. una sola sharia, e poi, 4. c'è una sola MECCA CABA: poi tutta la LEGA ARABA è una sola truffa ed un solo delitto! COME, allora, POTREBBE ESSERE REALE legale legittimo uno STATO dei PALESTINESI?
ISraele ] MA, DOVE LONTANO TU CREDI DI POTER ARRIVARE? tra la kabbalah esoterica, il talmud satanico: il sistema massonico SpA bancario, e la stella di Rothschild sulla bandiera? TU SEI GIà ALL'INFERNO!
CINA E RUSSIA ] la MECCA CABA è il luogo, attraverso cui, tutti i demoni dell'inferno, [ che, i sacerdoti di satana della Cia hanno invocato, attraverso bestemmie e sacrifici umani ] possono risalire dall'abisso per infestare il nostro pianeta!
CINA E RUSSIA ] è vero, la WW3, può distruggere ogni forma di vita, su questo pianeta e può durare 10 anni. EPPURE, la WW3 PUò DURARE UN ORA SOLTANTO! se, voi mi DISINTEGRATE LA MECCA CABA? poi, ANCHE OGNI TERRORISMO ISLAMICO FINIRà nel MONDO!
======================
il tradimento delle religioni ] [ AVERE UN RAPPORTO CON DIO? è FACILISSIMO BASTA SOLTANTO DESIDERARLO! DIO NON è BLOCCATO DAL TUO PECCATO, PERCHé, DIO SA CHE IL TUO PECCATO PUò ESSERE VINTO, SOLTANTO DAL TUO RAPORTO CON LUI! è IMPOSSIBILE: PER UNA qualsiasi religione di questo pianeta, di pensare alla sua relativizzazione, perché, uomini religiosi che, hanno raggiunto il potere religioso di controllo degli uomini, no! non lo vogliono più lasciare questo potere! QUINDI SI ASSOCIANO AL POTERE POLITICO, PER COMMETTERE MAGGIORI DELITTI, ED è IN QUESTO MODO, CHE ABELE ZOROBABELE E GESù DI BETLEMME, loro CONTINUANO A MORIRE MILIONI E MILIONI DI VOLTE! Perché il potere demonico religioso, sempre in conflitto con il potere demonico politico, possano trovare un punto di incontro, dove l'uomo, il profeta, la coscienza libera: può mette il crisi il sistema criminale! ] perché questa è l'unica verità della LEGGE NATURALE, il potere deve servire la felicità dell'uomo, e non si deve servire dell'uomo, facendolo diventare da soggetto un oggetto di sfruttamento, un oggetto strumentalizzato. [ QUINDI, IL DELITTO DI ALTO TRADIMENTO CONTRO IL REGNO DI DIO, CHE OGNI RELIGIONE PUò COMMETTERE, CONSISTE NELLO AFFERMARE: " tu assolvi a questi obblighi, rispetta questi riti, rispetta questi decreti, pribizioni, sacrifici, limitazioni e comandamenti e quindi, e così, che tu sarai salvato!" ma, in realtà questa è la più grande menzogna del diavolo: perché soltanto Dio JHWH può salvare gli uomini! ECCO PERCHé, IL VERO CRISTIANESIMO: PENTECOSTALE, NON POTREBBE MAI ESSERE UNA RELIGIONE, MA SOLTANTO UNA RELAZIONE INTIMA, CONFIDENTE, COLLABORATIVA CON DIO, NoN UNA RELAZIONE DAL CARATTERE ESOTERICO: OCCASIONALE EPISODICA, o soprannaturale, no! MA, QUESTA è UNA RELAZIONE DI TIPO umano e divino: una relazione CONTINUATIVa! QUINDI NOI NON DAREMO ALLA RELIGIONE, A QUALSIASI RELIGIONE UN VALORE MAGGIORE CHE SI DEVE DARE AD UN PEDAGOGO, CHE POI, ANCHE IO, UNIUS REI IO SONO UN PEDAGOGO! Gesù lo ha detto: "quando avrete fatto tutto il vostro dovere, poi dite: "SIAMO SERVI INUTILI, AbBIAMO FATTO SOLTANTO IL NOSTRO DOVERE!"
=======================
farisei salafiti ] ok! [ io credo, che, tra, le molte possibilità, non si dovrebbe escludere l'ipotesi che, Gesù di Betlemme sia stato un ciarlatano e che, sua madre, la umile Maria di Nazareth sia stata la povera vittima di un soldato romano stupratore! CERTO BRAVE PERSONE, NIENTE DA DIRE, MA, SUL PIANO TEOLOGICO, NON DOVREMMO ESCLUDERE CHE IL CRISTIANESIMO POSSA ESSERE STATA UNA TRUFFA! ] e c'è un solo uomo nella storia del Genere UMANO, a cui il Cristo PRESUNTO Messia di Betlemme, è costretto a mostrare il suo potere divino, perché, io sono il Regno di Dio in terra, io sono un potere politico universale! GESù HA DETTO: "MI è STATO DATO OGNI POTERE IN TERRA ED IN CIELO!".. ok! allora se, voi non farete la morte delle bestie? Poi, ISRAELE verrà disintegrato: e le profezie di Dio JHWH su di lui? sono soltanto una favola per bambini!
==========
dei farisei TALMUD SATANA AGENDA SPA FMI, mi hanno rimproverato perché, io ho messo in relazione la presunta distruzione di ISRAELE, con la presunta verità teologica di Gesù Messia di Betlemme! ma, quando gli scribi farisei sadducei Rothschild Anna Caifa, misero a morte Gesù, poi, furono costretti a maledire, anche, tutto il popolo degli ebrei: perché tutti volevano diventare cristiani. Quindi operarono, distruggendo al popolo, le genealogie paterne: e estromettendo il popolo degli ebrei, in questo modo, dalle alleanze. Quindi, sia il popolo degli EBREI, che la stessa religione ebraica sono soltanto una truffa, quindi, soltanto, i FARISEI SPA potrebbero essere legalmente il Messia: ma loro sono diventati i satanisti usurai massoni, di un popolo ebreo delle Promesse e delle alleanze: di Abramo e Mosé, che non esiste più da 2000 anni, e che loro hanno distrutto per sempre! è QUINDI PATETICA OGNI RIVENDICAZIONE DELLA PALESTINA DA PARTE DEGLI ISRAELIANI!

E SE COLORO CHE POTREBBERO ESSERE LEGALMENTE IL MESSIA, OGGI SONO I SATANISTI MASSoNI: ANTICRISTO USURA DELLA KABBALAH CHE è SEGRETAMENTE MAGIA NERA SATANICA: DI POTERE E CONTROLLO SUL FONDO MONETARIO, tutto nel NUOVO ORDINE MONDIALE, E SE è patetico ogni tentativo di ricostruzione, delle 12 Tribù di Israele, dato che, le promesse che si fondavano sulle genealogie, sono tutte promesse che sono andate distrutte! ECCO CHE, SIA UNA EBRAICITà, che una NAZIONALITà, COME UNA SALVEZZA DI TIPO EBRAICO RELIGIOSO: circa promesse alleanze e genealogie, possono rinascere (sia pure nella loro indipendenza ebraica) SOLTANTO ATTRAVERSO UNA LAICA SPIRITUALITà CRISTIANA! ECCO PERCHé, IO: "lorenzoJHWH" io SONO IN TUTTO IL MONDO, L'UNICO MESSIA umano figlio dell'uomo, l'unico messia EBREO CREDIBILE! Perché io ho il mandato creativo del Regno di Dio, per edificare e demolire.. TUTTO QUELLO CHE IO DECIDO DI FARE, COSì SARà FATTO COME IN CIELO E COSì IN TERRA! SOLTANTO ATTRAVERSO DI ME, PUò RINASCERE SIA L'EBRAISMO, SIA IL TEMPIO EBRAICO, CHE, anche UNA UNITà NAZIONALE DI TUTTI GLI EBREI DEL MONDO!
===========
il più grande nemico della crescita è l'evasione!" ha detto il vampiro fariseo satanista! MA UN POPOLO SOVRANO CHE NON DEVE COMPRARE IL SUO DENARO, AD INTERESSE, COME UN SCHIAVO? BENE QUESTO POPOLO NON HA BISOGNO DI PAGARE TASSE INDIRETTE!
===================
SE è INDIPENDENTE LE PRETESE DELLA CINA SONO ASSURDE! PECHINO, 17 DIC - La Cina protesta contro la vendita di armi a Taiwan decisa dal governo di Washington. Il viceministro degli esteri Zheng Zeguang, secondo un comunicato, ha convocato l'incaricato d'affari Usa Kaye Lee per dirgli che Pechino "è fermamente contraria" alla vendita dato che Taiwan è "un territorio inalienabile" della Cina. L'isola è di fatto indipendente dal 1949 ma Pechino la considera una provincia ribelle e minaccia un attacco militare in caso l'indipendenza venga formalmente dichiarata.
===============================
QUELLA DELL'ISLAM è UNA FEDE TOTALIZZANTE SOSTITUTIVA CHE SFOCIA IN DIVERSE FORME DI GENOCIDIO, E FORSE è GIUSTO DIVENTARE TUTTI ISLAMICI, OPPURE, SE è ERRATO, INVECE, è GIUSTO CHE, NOI DOVREMMO STERMINARE LA LEGA ARABA E CONDANNARE QUESTA RELIGIONE A LIVELO MONDIALE! WASHINGTON, 17 DIC - Syed Rizwan Farook e Tashfeen Malik marito e moglie, la coppia che ha compiuto la strage di San Bernardino in California, si scambiavano messaggi sulla jihad già prima di essere sposati. Lo facevano via internet ma in corrispondenza privata, non sui social media. "Dalle indagini risulta che alla fine del 2013, prima che si incontrassero di persona, nelle loro comunicazioni online si faceva riferimento all'impegno per la jihad e il martirio", ha detto il direttore dell'Fbi James Comey.
====================
IMPERIALISMO SAUDITA TURCA QATAR ISIS SHARIA ] ARABIA SAUDITA STA INVADENDO IL PAKISTAN .. E PENSARE CHE IL PAKISTAN GLI VOLEVA BENE! [ KABUL, 17 DIC - L'Isis ha inaugurato una radio nella provincia afghana di Nangarhar con cui si propone di diffondere il suo messaggio e tenta di consolidare la sua presenza in una area strategica al confine con il Pakistan. Lo riferisce Tolo Tv. L'emittente, denominata 'Voce del Califfato', ha come ulteriore obiettivo quello di facilitare il reclutamento di militanti da impegnare contro le forze di sicurezza del governo di Kabul e contro i talebani che si oppongono alla presenza dell'Isis in Afghanistan.
======
NON CREDO CHE UN EVENTO POLITICO E PUBBLICO POSSA ESSERE RITENUTO UN EVENTO PRIVATO! QUESTO è SEMPRE STATO L'ISLAM DA MAOMETTO AD OGGI, E TUTTI LO DEVONO SAPERE! PARIGI, 17 DIC - I genitori del giornalista americano James Foley, decapitato dall'Isis SHARIA, hanno espresso indignazione per la diffusione su Twitter, da parte della presidente del Front National, Marine Le Pen, di una foto del cadavere mutilato del figlio DA SHARIA, e ne hanno chiesto l'immediato ritiro. "Siamo profondamente colpiti dall'uso fatto di Jim a beneficio politico di Le Pen - scrivono John e Diane Foley - e speriamo che la foto di nostro figlio, così come altre due immagini esplicite, vengano subito ritirate".
    ==========
CHI è STATO DANNEGGIATO? EUROPA SOLTANTO è STATA DANNEGGIATA! TUTTI CI AHNNO GUADAGNATO, ANCHE USA CI HANNO GUADAGNATO A NOSTRE SPESE! I NOSTRI POLITICI DEVONO ESSERE ARRESTATI! MOSCA, 17 DIC - "L'economia russa sta uscendo dalla crisi, è praticamente superata". Così il presidente Vladimir Putin risponde alla prima domanda della maxi-conferenza stampa. "Si è ridotta la fuga di capitali e il nostro interscambio commerciale è positivo", ha aggiunto. Putin ha ammesso che si dovrà probabilmente rivedere il bilancio statale del 2016 a causa del calo dei prezzi del petrolio. "Molto probabilmente saremo obbligati a cambiare qualcosa", ha detto.
==================
    Bce: peso rischi geopolitici su crescita
    Bce:pesante impatto crisi su occupazionE
    Alitalia: Ball si dimette da Jet Airways
    Commercio estero, export -0,4% a ottobre
    Borsa: Europa corre con Fed, Milano +2%
    Spread Btp apre stabile a 102 punti
    Borsa: Milano corre con Fca e Telecom
Banche: 60 miliardi di obbligazioni subordinate, la mappa dei rischi
Banche, ecco i numeri del crac
Legge Stabilità, proroga Opzione Donna se avanzano fondi
Risparmi, i dieci consigli per non sbagliare
Banche, Berlusconi-Meloni-Salvini, ok mozione sfiducia Renzi
Legge di Stabilità: arriva l'autovelox che controlla assicurazione e revisione delle auto
La Pininfarina passa all'indiana Mahindra
Banche: 60 miliardi di obbligazioni subordinate, la mappa dei rischi
Dalla crisi delle 4 banche al caso Civitavecchia. Le 8 date principali
Banche, ecco i numeri del crac
Risparmi, i dieci consigli per non sbagliare
Legge Stabilità, proroga Opzione Donna se avanzano fondi
Banche, Berlusconi-Meloni-Salvini, ok mozione sfiducia Renzi
Vola il lavoro: 415 mila posti fissi in più, ma il Sud arranca.
=============================
TEL AVIV, 17 DIC - Un palestinese ha tentato di accoltellare dei soldati israeliani al check point di Huvara non lontano da Nablus in Cisgiordania. Lo dicono i media che citano l'esercito. Il sospetto aggressore - hanno aggiunto - è stato colpito e ucciso dal fuoco dei soldati.
======================
MOSCA, 17 DIC - La Russia sostiene l'iniziativa degli Stati Uniti per la stesura di una risoluzione Onu sulla Siria. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, aggiungendo che la Russia è soddisfatta e che dopo aver studiato il progetto forse anche il governo e le autorità siriane saranno d'accordo.
=====================
Per il Cremlino “nel mondo è in corso una grande guerra mediatica”. 17.12.2015( Nel mondo è in corso un grande guerra mediatica, ritiene il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov.
"Si svolge da tanto tempo. Non è un grande gioco, ma una grande guerra informativa", — ha detto in un'intervista al canale televisivo "Rossiya 24". Peskov ha osservato che in questa guerra dell'informazione alcuni media "perdono l'aspetto umano e perdono la loro funzione di mezzi di comunicazione." "Vediamo tutti i partecipanti della guerra mediatica, vediamo le informazioni oggettive degli avversari, vediamo i nostri avversari completamente privi di qualsiasi obiettività, e traiamo le dovute conclusioni," — ha aggiunto il portavoce del Cremlino. Secondo Peskov, l'unico mezzo per contrastare questa situazione può essere una linea informativa attiva volta a trasmettere il proprio punto di vista alla comunità internazionale. "Penso che nell'ultimo periodo, negli ultimi anni, il nostro Paese abbia imparato molto e probabilmente è diventato il promotore di alcuni standard elevati in questo contesto", — ha osservato.
    Correlati:
“La Russia subisce un'aggressione mediatica senza precedenti”
La Russia ha subito una nuova aggressione mediatica per il rapporto del boeing malese
Siria, dai media di tutto il mondo campagna anti-Russia
Media occidentali: retorica degli USA sempre più pericolosa per la pace: http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1742757/Peskov-Russia-Media-Occidente-Propaganda.html#ixzz3ua4qAZMg
Vladimir Putin
Chi è Putin? La risposta in un libro italiano. 10:33 17.12.2015. Tatiana Santi. Chi è veramente Vladimir Putin? È una domanda che si chiederanno in moltissimi, dai più simpatizzanti del presidente russo ai critici più accaniti. La risposta a questa domanda è una biografia firmata da Gennaro Sangiuliano.
Il libro "Putin. Vita di uno zar" racconta la storia di un personaggio complesso, che troppo spesso è stato banalizzato e ridotto a una serie di stereotipi dai media. La figura di Putin in realtà non può essere estrapolata dalla storia della Russia, dalle trasformazioni che ha vissuto il Paese. Ebbene, in questa biografia originale italiana l'autore ripercorre le avventure di un giovane Volodia cresciuto in "Komunalka", gli appartamenti collettivi in epoca sovietica, passando per la tappa del Vladimir spia al Kgb, fino ad arrivare alla crisi in Siria.
Leader carismatico, pragmatico e sicuro di sé, Putin è anche un personaggio da conoscere meglio. Questo è lo scopo della biografia "Putin. Vita di uno zar", presentato il 14 dicembre a Roma all'Istituto dell'Enciclopedia italiana, edito da Mondadori. Gennaro Sangiuliano, vicedirettore del TG1, ha gentilmente rilasciato un'intervista a Sputnik Italia in merito al suo libro.
— Non è il suo primo libro su temi russi. Da dove nasce il suo interesse per la Russia?
Vladimir Putin arriva nelle case degli italiani, la vita del presidente su rete 4
— Io molti anni fa ritrovai dei documenti inediti, erano dei rapporti della polizia italiana degli inizi del ‘900, che documentavano la presenza di Lenin a Capri. Decisi allora di fare un libro per raccontare queste presenze di Lenin che ci furono tra il 1908 e il 1910. In quell'occasione cominciai a studiare la storia russa, io di provenienza sono un giurista, non avevo fatto studi letterari. Ho cominciato però a leggere la grande letteratura russa, adesso posso dire di aver letto tutto Dostoevskij, Tolstoj e Pushkin.
— Perché ha deciso di scrivere un libro su Vladimir Putin?
— Facendo poi il giornalista ho continuato a fare attenzione sul personaggio che è Putin. Nelle dialettiche interne di un giornale, io mi sono sempre schierato dalla parte di Putin. Adesso i filoputiniani sono diventati più numerosi. Avevo capito che il personaggio era molto interessante e ho deciso di costruire questa biografia. Credo che la statura del personaggio meriti di essere conosciuta dal grande pubblico, al di là di tanti pregiudizi e luoghi comuni che filtrano di qua e di là sui giornali. Occorreva fare qualcosa di più organico e più complessivo che sfatasse i luoghi comuni e dicesse la verità.
La presentazione del libro su Vladimir Putin
— Al di là dei pregiudizi del mainstream, da parte dei lettori e i cittadini italiani c'è un grandissimo interesse nei confronti di Putin. Perché il presidente russo è più popolare che mai?
— Perché la gente è intelligente e sta cominciando a capire che una serie di fatti storici danno ragione a Putin. Prendiamo la Cecenia: questo fu il primo tentativo si stabilire al mondo un Califfato islamico, che sarebbe stato un califfato molto pericoloso per il Caucaso. I combattenti ceceni ora sono in Siria, Iraq e Libia, sono anche tra i più agguerriti e violenti. Putin ci aveva visto giusto a stroncare il califfato in Cecenia. Lo fece in maniera dura, ma era necessario fare così.
Anche in altri casi la storia gli sta dando ragione, come per esempio per quanto riguarda le vicende economiche e sociali. Io penso che alla fine l'opinione pubblica sia più intelligente di quello che le elite pensino e quindi la gente sta percependo il valore del personaggio.
— Qual è il ruolo della Russia oggi sull'arena internazionale e in Siria a suo avviso?
Raid aereo russo contro Daesh in Siria. Russia, ministero Difesa sottolinea trasparenza informazione su raid in Siria.
— Putin è l'unico che fa veramente la guerra al terrorismo. A me piace un Paese come gli Stati Uniti d'America, ma in Siria gli americani sono stati molto ambigui. Putin ha preso una posizione molto chiara e ben definita, sta facendo veramente la guerra.
Prendiamo per esempio l'ultima lite con la Turchia. Un italiano medio sente molto più vicino un russo che un turco come cultura, stile di vita, dato antropologico. I russi sono dei frequentatori dei nostri Paesi, vengono nelle nostre città, noi andiamo da loro. I turchi sono molto più distanti, al di là del fatto che la Turchia faccia parte della NATO. Credo che la gente lo percepisca bene.
— Si ritornerà a suo avviso a un vero punto di incontro tra la Russia e l'Occidente? Forse la Siria è proprio quest'occasione?
— Credo di sì. Con il tempo credo che quei occidentali che hanno rapporti storici con la Russia, penso ai tedeschi, agli italiani e adesso anche i francesi, premeranno anche sugli Stati Uniti. È molto importante vedere che cosa succede nelle leadership americane. A parte Donald Trump, che ha espresso pubblicamente la sua ammirazione per Putin, anche gli altri Repubblicani, hanno una posizione diversa da quella di Obama.
    Correlati:
Conferenza stampa di fine anno del presidente Putin
Daily Mail: Putin ha dimostrato che l’Occidente sbagliava
L'Elvis Presley iraniano si è rivolto a Putin: http://it.sputniknews.com/opinioni/20151217/1743247/putin-libro-russia-presidente.html#ixzz3ua5jXgxk
Conferenza stampa di fine anno del presidente Putin
© Sputnik. Ramil Sitdikov
Mondo
09:56 17.12.2015(aggiornato 14:33 17.12.2015) URL abbreviato
51966150
Il 17 dicembre il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin ha tenuto la tradizionale conferenza stampa di fine anno. Ecco la cronaca testuale della conferenza stampa.



Dopo 3 ore 11 minuti si e conlusa la conferenza stampa di Vladimir Putin. E' disposto a cambiare la legge che vieta l'adozione dei bambini russi in alcuni paesi stranieri?
Il governo russo non deve avere fretta di cambiare la legge sull'adozione dei bambini russi all'estero. Il numero dei bambini adottati è più alto di quello dei bambini che necessitano di cure.
Serve in futuro alla Russia una base in Siria?
E' una domanda complessa. Non so se serva davvero. Se dobbiamo colpire qualcuno anche così (senza base) lo colpiamo lo stesso.
La Russia smetterà di fornire il gas all'Ucraina?
Non credo che vada eliminato il transito del gas in Ucraina e neanche che vada posto in competizione con il Nord Stream. Il punto chiave è che ogni gasdotto deve garantire affidabilità, sicurezza e costanza degli approvvigionamenti. Se le autorità ucraine mantengono il loro impegno, non ci sono problemi. Diversamente dovremo rivedere i piani.
Qual'è la sua opinione sull'omicidio Nemtsov?
Ritengo che questo sia un omicidio che vada indagato ed i cui colpevoli debbano essere puniti, chiunque essi siano.
Signor presidente, come stanno le sue figlie?
Per molte ragioni, non ultime quelle di sicurezza non ho mai parlato della vita private delle mie figlie. Io ritengo che ogni persona abbia il diritto di costruirsi il proprio destino. Le mie figlie non sono mai state viziate. Non hanno mai avuto privilegi. Fanno la loro vita e la fanno con dignità. Le mie figlie non fanno politica, non fanno business, lavorano e parlano e usano per lavoro 3 lingue europee.
L'anno prossimo ci saranno le elezioni negli USA. Come vede le prospettive di lavoro con il nuovo presidente statunitense?
Prima bisogna capire chi è. Noi siamo pronti a dialogare. Dopo l'ultimo incontro con Kerry mi è parso che gli USA siano d'accordo con noi. Noi siamo aperti e trasparenti. Sono loro che provano sempre a "suggerirci" cosa fare e come. Se un osservatore straniero in USA alle elezioni si avvicina a più di 5 metri da una coda al seggio lo arrestano. Noi siamo pronti a sederci e parlare con qualunque presidente che venga eletto dal popolo statunitense.
Secondo lei è arrivata l'ora di privatizzare le compagnie statali come Rosneft e Aeroflot, per sostenere l'economia?
Le compagnie statali possono essere parzialmente privatizzate per aumentare l'efficacia del loro operato, non per fare cassa. Lo Stato non
Qual'è lo stato è il futuro delle relazioni con la Georgia?
Noi non siamo la causa di questo deterioramento delle relazioni con la Georgia. Tornando ai fatti del 2008, la colpa storica è loro ed è in pieno sulle loro spalle. La colpa è dell'allora presidente Saakashvili che ha dato il via al processo di divisione del paese.
A Saakashvili hanno dato un visto lavorativo in USA e poi l'anno mandato in Ucraina. E come se gli avessero detto "Non soltanto vi governiamo. Ma vi mandiamo anche chi vi governa, perchè voi non siete in grado di farlo da solo. Su 45 milioni di personi non si riesce a trovare 10/15 persone in grado di governare? Questo è uno sputo in faccia al popolo ucraino.
Il presidente Putin durante la conferenza stampa di fine anno di fronte alla folta platea di giornalisti. Il presidente Putin durante la conferenza stampa di fine anno di fronte alla folta platea di giornalisti
Il 31 dicembre scadranno gli accordi di Minsk, qual'è la vostra posizione sul conflitto in Donbass?
Siamo favorevoli alla risoluzione del conflitto nel sud-est ucraino ma non attraverso l'eliminazione fisica di tutti gli abitanti del Donbass.
Putin invita un giornalista ucraino a fare una domanda: "Date la parola al giornalista ucraino, una repubblica a noi fraterna, non lo stancherò mai di ripetere"
Giornalista: Grazie presidente per la possibilità di farle una domanda anche se noi non siamo turchi, siamo ucraini. Lei ha detto che in Donbass non ci sono militari russi. Eppure ne sono stati catturati due. Li cambierete con tutti gli ucraini detenuti dai filorussi?
Putin: Lei ha nominato due persone e poi ha elencato un elenco lungo di persone con cui li vorreste cambiare. Gli scambi si fanno alla pari. Noi abbiamo detto che in Donbass non ci sono divisioni ufficiali russe. Possono esserci dei cittadini russi coinvolti nell'esecuzione di alcuni compiti militari. Capisca la differenza.
Giornalista: Come cambieranno le vostre relazioni con l'Ucraina dal primo gennaio?
Putin: A livello economico cambieranno in peggio, perchè siamo costretti a escludere l'Ucraina dallo spazio economico comune della CSI.
Lei ha detto che in Turchia abbiamo molti amici a livello di popolazione. Che futuro vede per le relazioni russo turche?
Con i popoli turchi (di etnia e lingua) che ci sono vicini e fanno parte della Russia dobbiamo continuare a dialogare. A livello statale invece non vedo prospettive di creare delle relazioni.
Su Assad la Russia dice che deve decidere il popolo siriano. Gli USA ed i loro alleati dicono che per Assad non c'è futuro politico. Avete discusso di questo con Kerry?
Ne abbiamo parlato con Kerry. La nostra posizione non cambia. Non accettiamo che nessuno dall'esterno imponga alla Siria il suo futuro. Solo il popolo siriano deve scegliere chi e con quale forma dovrà governarlo. Appoggiamo la decisione degli USA di scrivere una relazione al Consiglio di Sicurezza dell'ONU sulla soluzione del conflitto in Siria, per cui il segretario di stato Kerry è venuto in Russia. Questo ci dà l'idea del fatto che USA ed Europa sono seriamente preoccupati di ciò che succede nel medioriente.
Secondo lei c'è uno stato terzo dietro l'abbattimento del SU-24 russo da parte turca?
Capisco il vostro riferimento. Se qualcuno in Turchia ha deciso di leccare gli americani in un determinato posto, non lo so. Riteniamo il gesto turco un gesto nemico. Anche nell'ultimo incontro con le autorità turche ad Ankara ci sono state poste questioni molto importanti per la Turchia. Su questioni sensibili. Noi abbiamo  detto che capiamo e siamo pronti ad aiutare. Era così difficile alzare la cornetta e telefonare. Chiedere di non colpire determinati territori?
Cosa hanno ottenuto? Pensano che fuggiremo? Certamente no. La Russia non è quel tipo di paese. Se la Turchia aveva degli scopi non li ha raggiunti. Anzi ha solo peggiorato la situazione.
E' soddisfatto del lavoro del governo? Potrebbero esserci dei cambiamenti?
In tutti questi anni mi sembra di aver sempre mantenuto una linea equilibrata nei confronti dei membri del governo. Non sono per i cambi in corsa, ancor più radicali. Quasi sempre non portano a nulla. Se invece parliamo di migliorare il lavoro del governo, allora si, c'è questa intenzione, ma non per cambiare qualcuno in particolare, ma migliorare il lavoro del primo organo governativo dello stato.
A causa dei tassi d'interesse alti i nostri imprenditori non possono ricevere crediti. Anche all'estero, per ovvi motivi, non possono. Faremo la fine del Venezuela?
Tutti vorrebbere che il tasso di rifanziamento della Banca Centrale venga rivisto. Sento dire che all'estero i tassi sono più bassi. E' vero. Ma li la struttura dell'economia è un altra. Noi abbiamo la minaccia dell'inflazione, loro quella della deflazione.
Nonostante la crisi in Russia i dati economici mostrano un dato positivo
La disoccupazione è al 5,6%. Nel 2009 era all 8.3%.  Il debito pubblico è sceso al 13%. Si è registrato un trend positivo nell'afflusso di capitali dall'estero: sono sicuro che gli investitori capiscono la realtà della nostra economia e esprimono l'intenzione di entrare nel nostro mercato. Il picco della crisi è già stato toccato. A settembre e ottobre è già stato registrato un aumento della produzione. Soprattutto nell'agricoltura. Per il secondo anno consecutivo il nostro raccolto ha superato quota 100 milioni di tonnellate, 103 milioni.
L'anno scorso preannunciò che entro due anni usciremo dalla crisi. Adesso qual'è il suo pronostico?
Rispondo con un annedoto: "Si trovano due amici e uno chiede all'altro. Come va? Ma guarda, la vita va a momenti. Bianchi e Neri. Adesso è nera. Dopo sei mesi si ritrovano di nuovo e gli fa la stessa domanda. Guarda la so la storia dei momenti. Come va? Guarda adesso è nera, forse prima era bianche". Nel 2014 abbiamo impostato il nostro budget calcolando un prezzo del petrolio di 100 dollari. Per il 2016 di 50 dollari al barile. Adesso costa 38 dollari al barile. Probabilmente dovremo apportare ulteriori modifiche.
Giornalisti da tutta la Russia e dal resto del mondo ] Tradizionalmente alla conferenza stampa di fine anno del presidente Putin prendono parte giornalisti russi e di tutto il mondo. Per attirare l'attenzione del presidente e ricevere il diritto a rivolgere la propria domanda ognuno si ingegna come può. Cartelloni, bandiere, abbigliamenti stravaganti. Anche questo fa parte dell'evento.
Tutto pronto per la conferenza stampa di fine anno di Vladimir Putin
Alle ore 12 russe — 10 italiane — inizierà la conferenza stampa di fine anno del presidente della Federazione Russa Vladimir Putin. L'anno scorso i giornalisti accreditati furono 1348, 78 le domande poste, 4 ore e 40 minuti la durata totale.
    Correlati:
Putin: Russia e USA stanno cercando soluzioni delle crisi più gravi
Putin sospende accordo su zona libero scambio tra Russia e Ucraina: http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1742903/putin-conferenza-fine-anno.html#ixzz3ua6qelFB
Esto es muy urgente e importante. No podemos construir Actuall sin ti. Hola lorenzoJHWH:
No podemos, ni queremos.  [ DIO BENEDICE ECONOMICAMENTE I DONATORI! ] Este correo es... muy importante (y muy urgente). Y, déjame que te lo adelante ya, de tu respuesta al mismo dependerá el futuro y el rumbo de Actuall. Actuall nació hace poco más de tres meses. El 1 de octubre. Hoy, puedo decir con orgullo que es una realidad espléndida y creciente. Las cifras de Actuall en número de lectores, suscriptores (como tú) del Brief de Víctor, comentarios, noticias compartidas, etc., son muy estimulantes e ilusionantes. Queríamos hacer, lo estamos haciendo, periodismo centrado en defender las causas de la vida, la familia y la libertad. Periodismo para saber más, para actuar mejor y organizarnos de manera más inteligente como sociedad. Periodismo que abraza la innovación tecnológica y reúne escritores, editores y programadores brillantes y entusiastas alrededor de la visión de una sociedad ordenada y abierta, formada por personas libres, hombres y mujeres más fuertes que cualquier gobierno en defensa de nuestra libertad y nuestros bienes materiales e inmateriales. Estamos construyendo el primer diario nativo digital provida, profamilia, con una perspectiva liberal-conservadora y cristiana de la sociedad, hecho en español y con una cobertura global de las causas de la libertad en España, Europa y América. Estamos haciendo ese periodismo para ti, pero queremos (y necesitamos) dar un paso más, hacerlo contigo. A ese paso lo llamamos de lectores a miembros (socios).
lorenz ¿puedes convertirte ahora en socio de Actuall con una contribución mensual de 35, 50 o incluso 100 euros (o cualquier otra cantidad —mayor o menor— que te parezca oportuna)? (puedes modificar o cancelar esa aportación mensual en cualquier momento).
https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
En Actuall, encuentras la mejor información de actualidad, junto a sugerencias para actuar eficazmente a favor de la vida, la familia y la libertad.
Somos el primer diario profesional en España con un modelo no lucrativo; queremos construir una comunidad (identificada con los valores del diario) de ciudadanos informados y activos en defensa de las causas de la libertad, como el derecho a la vida, la propiedad privada o la libertad religiosa.
Antes de nacer, hacíamos esta declaración de principios: Actuall, se sostendrá gracias al apoyo de su comunidad, se declarará libre de banners publicitarios y no aceptará subvenciones de fondos públicos ni campañas de gobiernos o de partidos políticos.
Tu apoyo económico es pues, absolutamente imprescindible.
Tu apoyo económico y, si tú quieres, también tu soporte como voluntario, algo de lo que te hablaré con detalle en otro momento.
Convirtiéndote en socio de Actuall, podrás...
Participar como 'periodista' en la Redacción de Actuall
Tendrás derecho a proponer temas e historias para investigar o para tratar a fondo en el diario. Si las publicamos, te citaremos. Convertirte en autor de Actuall. Si nos envías artículos o tribunas y el equipo de Edición de Actuall considera que el tema que propones es de interés, publicaremos lo que nos mandes. Visitar la Redacción de Actuall
    Yo mismo, será un honor, te guiaré por ella explicándote cómo funciona el equipo, qué hace posible nuestro (tu) diario. Participar en una reunión anual del Consejo de Redacción de Actuall
    Una vez al año. Tendrás voz y se tomará nota de tus propuestas. Serás un miembro más del Consejo de Redacción. Asistir a los Encuentros Actuall
    Que celebraremos periódicamente, transmitiéndolos por Internet, con prestigiosos periodistas y relevantes analistas de opinión como invitados, para compartir ideas, críticas, aportaciones sobre la situación social y política y la batalla cultural que libramos
    Siempre serás de los primeros. Podrás probar antes que nadie los nuevos servicios y tecnologías de Actuall y orientarnos sobre su calidad
    Participar en la votación del Premio anual Actuall
    Cada año otorgaremos un Premio Actuall a alguna personalidad destacada que defienda los principios de Actuall. Podrás votar. Y tendrás un precio especial
    En la Gala de los Premios HO en la que se entregará (y en otros actos que organicemos en HO)  Detalle Actuall
    Pues es solo eso, un pequeño detalle, pero te lo enviaremos como ¡bienvenida! por hacerte socio. Es el peor de los tiempos y es el mejor de los tiempos para hacer periodismo sobre la defensa de principios. Es más que evidente que vivimos unos momentos difíciles. Es claro el incremento de la agresividad de los progre-laicistas... como lo es, por lo tanto, la necesidad de una mayor información y movilización de los provida, profamilia y pro-libertad, entre otras cuestiones. En Actuall queremos actuar contigo, construyendo una comunidad informada y activa. Defendiendo, juntos, los valores que te importan.
Es hoy... Es tiempo de cambiar, es tiempo de actuar, es tiempo de Actuall.
Queremos, contigo, informar, reflexionar, actuar.
Creo firmemente que hace falta un periódico online como el nuestro, que defienda la vida, la familia y las libertades, que son las bases de la civilización.
Un periódico para todos, participativo, para ciudadanos activos. Un periódico transparente en permanente diálogo con el ciudadano y sus preocupaciones. Un periódico que pretende, ¡ahí es nada!, algo que en realidad es contradictorio con la naturaleza misma del periodismo: sobrevivir a lo efímero. Actuall ayudará (te ayudará a ti, lorenz) a defender, en el terreno de las ideas y de la acción, los valores que te importan. Es un medio, quiere serlo, para saber y actuar, para haceroír tu voz.  [ Independiente. ] [ Decimos, sin falsas retóricas, que Actuall es independiente, esto es, que sus verdaderos propietarios son sus lectores. Para construir Actuall necesitamos, ahora, tu apoyo y tu concurso.  ¿Puedes convertirte ahora en socio de Actuall con una contribución mensual de 35, 50 o incluso 100 euros (o cualquier otra cantidad —mayor o menor— que te parezca oportuna)? (puedes modificar o cancelar esa aportación mensual en cualquier momento). https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
Millones de ciudadanos necesitan (necesitamos y demandamos) un medio de comunicación moderno que haga frente al pensamiento izquierdista dominante (a las dentelladas de una suerte de Leviathan, que acosa las más elementales libertades) creando opinión, ofreciendo argumentos, influyendo en los centros de poder y defendiendo las convicciones que nos hacen ser comunidad y que tú y yo sabemos que son buenas imprescindibles para mejorar la sociedad.
Actuall es eso... En Actuall queremos atenernos a los hechos, dudar de los paraísos en la Tierra, reírnos de los emperadores desnudos, atizar dialécticamente a los tiranos, y dejar en evidencia a sus bufones y corifeos. Y, como el viejo maestro Montanelli, estamos dispuestos a hacerlo con (absoluta) independencia «a prueba de censores, dictadores y balas». Porque creemos, como él, que «El periodismo no es un oficio, es una misión».
Eso tiene un precio. La libertad y la independencia, siempre tienen un precio...
https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall
Actuall es gratuito. No tenemos ánimo de lucro pero, como es obvio, sí tenemos gastos...
Para afrontarlos con una mínima estabilidad; para tener la seguridad de que podremos hacer nuestro trabajo (contigo), el que de alguna manera nos has encomendado y en el que, sin duda, participas; para poder seguir adelante, te necesito. Necesito que des ese paso adelante y te conviertas ahora en socia/o de Actuall. Ojalá te animes a hacerlo. Estoy convencido de que, como intentamos de todo corazón (contigo y para ti), con Actuall... Es posible cambiar el mundo y si no (de forma inmediata) el mundo, sí el rumbo de la política y de las ideas, dando voz a quienes aún creen en los valores de la libertad, el dinamismo de la sociedad civil, y en la dignidad inviolable de la persona. Y, como Buckley, gigante del periodismo que en la segunda mitad del siglo XX, obró el milagro de sacar al conservadurismo norteamericano de la postración, librarlo de sus complejos y arrebatarle a la izquierda el monopolio cultural e incluso político, hacerlo con glamour y sin perder la sonrisa. Un fuerte abrazo, mil gracias por estar ahí.
Alfonso Basallo, director y todo el equipo de Actuall
P.D. Por supuesto tú eres quien determina el importe de tu contribución mensual como socio de Actuall (somos diferentes), de tal manera que puede ser con alguna de las cantidades que te propongo o con cualquier otra, mayor o menor. Puedes hacerlo aquí: https://colabora.actuall.com/hazte-socio-de-actuall y recuerda además que, en cualquier momento, puedes cancelar o modificar esa aportación mensual.
Este email tiene más de una vida. Reenvíalo a tus contactos que aún no conocen Actuall e invítales a unirse Actuall, el periódico para lectores alertas y activos en las buenas causas. ¡Gracias! HO es una entidad de utilidad pública    
HazteOir.org tiene la declaración de entidad de utilidad pública (ver B.O.E.). Esto significa que todos los donativos que hagas a Actuall (que es una iniciativa de HO) los podrás desgravar, en el siguiente ejercicio fiscal, en el pago del impuesto correspondiente. Un 50% por los primeros 150€ que nos dones y un 27,5% por el resto. Por ejemplo, si donas 200€ Hacienda te devolverá 88,75€ en 2016.
===================
è sceso all'inferno il massone, soltanto, un altro massone che Satana partorì con Rothschild ] [ Licio Gelli, la P2 perde il suo maestro. Nato a Pistoia il 21 Aprile 1919 si è spento nella sua storica “Villa Wanda” (dal nome della prima moglie) il 15 dicembre 2015. Il quadro clinico, data anche la veneranda età, si era aggravato irrimediabilmente sino a spirare silenziosamente. Condannato per innumerevoli capi d’imputazione, come:  Procacciamento di notizie contenenti segreti di Stato; Calunnia nei confronti dei magistrati milanesi Colombo, Turone e Viola; Calunnia aggravata dalla finalità di terrorismo per aver tentato di depistare le indagini sulla strage alla stazione di Bologna - vicenda per cui è stato condannato a 10 anni; Bancarotta fraudolenta (Banco Ambrosiano). Dal 2001 scontava una pena detentiva di 12 anni nella sua residenza affermando di sé nel 2003: “Ho una vecchiaia serena. Tutte le mattine parlo con le voci della mia coscienza, ed è un dialogo che mi quieta. Guardo il Paese, leggo i giornali e penso: Ecco qua che tutto si realizza poco a poco, pezzo a pezzo. Forse sì, dovrei avere i diritti d'autore. La giustizia, la tv, l'ordine pubblico. Ho scritto tutto trent'anni fa.”
=======================
IL REGNO DI DIO NON SCENDERà A PATTI CON TE PER SALVARE LA TUA ANIMA! ] L’aborto non dà pace. La confessione di due uomini. E una donna, dopo 30 anni, chiede perdono per il voto pro-choice al referendum. Ora è volontaria al Centro di aiuto alla vita. 16 dicembre 2015. SEMPLICEMENTE AVERE APPROVATO LA LEGGE SULL'ABORTO, SEMPLICEMENTE QUESTO ASSENSO, TI PORTERà ALL'INFERNO! TU DEVI PENTIRTI DI GNI TUO PECCATO! IL REGNO DI DIO NON SCENDERà A PATTI CON TE PER SALVARE LA TUA ANIMA! ] Chi l’ha detto che l’aborto è una questione “da donne”? Sono certamente loro a pagarne le conseguenze più dirette, spesso lasciate sole a portare il peso di una decisione, spesso proprio perché lasciate sole spinte a scegliere questa strada. Eppure quello dell’aborto è anche e soprattutto un affare “da uomini”. Come racconta don Luigi, parroco alle porte di Milano. Da quando il Papa – con l’occasione del Giubileo della Misericordia – ha esteso a tutti i sacerdoti la facoltà di assolvere il peccato dell’aborto, da lui si sono presentati due uomini. Entrambi si erano già confessati in passato, ma a distanza di tempo dai fatti (30-40 anni) ancora non si sentono in pace. Il primo è un signore di 65 anni: lui e la moglie hanno deciso di abortire quando lei è rimasta incinta del terzo figlio. Pensavano di non farcela. Il secondo ha circa 50 anni: aveva 18 anni quando la sua ragazza è rimasta incinta e hanno deciso di abortire. Nessuno ha mai saputo, neanche i genitori, ma quel fatto ha lasciato in lui una impronta indelebile. E l’aborto è un affare “da donne”, non nel senso dispregiativo di una debolezza, ma in quello pieno di dignità e coraggio, di vita. Una di loro, Rosella (leggi qui la sua storia), ha deciso di confessarsi per qualcosa a cui molti nemmeno penserebbero: il voto a favore dell’aborto nel referendum del 1981. Non ci aveva più pensato, né ha mai dovuto affrontare il problema. A più di 30 anni di distanza, mentre scriveva il suo libro “Un’anima sola” in cui racconta la storia della sua conversione dopo la morte dell’unica figlia, un’amica le ha proposto di devolvere il guadagno al Centro di Aiuto alla vita (Cav) della clinica Mangiagalli, a sostegno delle gravidanze difficili. “In quel momento ho cominciato a riflettere: Signore, cosa mi stai dicendo? Da lì poi ho devoluto tutto al Cav… e mi sono confessata”. Cosa è successo? “Che Dio è vita, e se credo in Dio credo nella vita, e non ho nessun diritto di decidere per vita di un altro bambino”. Adesso Rosella sostiene come volontaria il Cav, è vicina ad alcune mamme. E ha trasformato anche la camera di sua figlia in una specie di nursery: “In genere le camere dei figli che se ne sono andati rimangono intatte…il letto rifatto, gli armadi con tutta la roba dentro. La camera di mia figlia è completamente diversa, perché io raccolgo le cose per i bambini: ci sono ciucci, biberon, abitini, il mio computer per scrivere. È una stanza che ha preso vita. I figli ci sono ma non sono più lì. È un cammino”.
========================
Dear Mr mESSIAH, An Open Doors safe house can be a lifeline to a pastor or evangelist. Especially ones who are standing firm against persecution, but trying to save their families from threats, arrest and imprisonment. Others need a safe house so they themselves can escape arrest – and be there for their families in times of need.
Your Gift of Hope helps provide vital aid and temporary safe houses for Christians who are under attack – offering their whole families the protection and courage they need to stand firm as a witness for Christ! Thank you for giving generously.
Together in His service, Jan Gouws. Executive Director, Open Doors Southern Africa
========================
Costco employee hurls anti-Semitic abuse Click here to watch: Costco smoothie demonstrator hurls anti-Semitic abuse at shopper. A Jewish shopper at a Costco store in the San Francisco Bay Area has uploaded footage of an extremely anti-Semitic rant tirade he was subjected to by a woman giving a smoothie demonstration at the store. According to the Coordination Forum for Countering Antisemitism, he said the woman began her rant by interrupting him during a conversation with another Jewish man. "I struck up a conversation with a Jewish guy in Costco in front of the Vitamox Blender Demonstration, when an employee interrupted to tell us that Jews need to go back where they came from. I asked her how that would be possible after what happened in WWII. She responded that Hitler never did anything wrong to the Jews and that they brought it on themselves," he said.
Watch Here. In the video - originally posted on the Live Leak video sharing site - the woman can indeed be heard claiming that the Jews were not persecuted by the Nazis, while simultaneously admitting something bad may have happened to them but that they "brought it on themselves." "They had a chance to go ahead and get $500 for their freedom," she bizarrely asserted. Prior to that, she could be heard saying that Jews should leave Israel and "go back to Europe", because it is "Palestinian land." The clip ends with the victim owing to report her to her managers. "You're gonna be fired today." Source: Arutz Sheva
==============
Donald Trump è il nostro candidato! Putin, 'endorsement' a Trump: 'E' vivace e talentuoso' Putin entra a gamba tesa nella campagna elettorale Usa: "E' una persona vivace e talentuosa".
=============
Erdogan, si è inventato questa: "lotta contro Pkk che continuerà", perché il genocidio è la sua soluzione.. Nel sud-est Turchia "finché non sarà garantita la tranquillità" già la tranquillità del cimitero degli armeni uccisi a tradimento, perché i turchi islamisti sono degli spergiuri e traditori!
=======================
io sono indignato per questo atto di violenza! MA IL SISTEMA MASSONICO LA DEVE SMETTERE DI FARE VIOLENZA ALLE MINORANZE! Spagna: il premier Mariano Rajoy colpito da un pugno
======================
MALEDETTI DISGRAZIATI MAOMETTANI SHARIA! quello che non deve essere dimenticato, è che le fosse comuni dei martiri cristiani, la profanazione di tutte le Chiese, ecc..., del genocidio dei cristiani siriani e iracheni, sono stati i salafiti: finanziati dalla CIA, tutto l'esercito libero siriano di OBAMA, di liberi terroristi moderati turchi sauditi: jihadisti, internazionale islamica: sharia LEGA ARABA, che lo hanno fatto! ] NON RIUSCIRETE CON LE VOSTRE MENZOGNE A CAMBIARE LA STORIA, PERCHé IO HO VISSUTO QUESTA TRAGEDIA PERSONALMENTE E LA HO DOCUMENTATA GIORNO PER GIORNO, SUI MIEI 110 BLOG! [ BEIRUT, 17 DIC - Una fossa comune con almeno dieci cadaveri è stata rinvenuta nella regione orientale siriana di Dayr az Zor controllata dall'Isis. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani secondo cui il gruppo jihadista ha ammesso di fronte ai parenti delle vittime di aver ucciso le persone seppellite nella fossa. Sin da quando l'Isis ha preso il controllo delle regioni orientali della Siria nel 2013 ha commesso numerosi massacri, in particolare ai danni di membri di influenti tribù locali.
=====================
questo discorso DI Michael Moore: è perfetto anche per Donald TRUMP, noi contestiamo la sharia AL COGLIONE CANCEROGENO Michael Moore, perché quando, i musulmani faranno la richiesta della sharia? TU DEVI MORIRE CON TUTTE LE TUE IDEE DEMOCRATICHE: PERCHé NULLA DI QUESTO, discorso, CHE VIENE AFFERMATO ADESSO, in questo articolo, è PRESENTE NELLA LEGA ARABA senza reciprocità!!  NEW YORK, 17 DIC - Michael Moore scende in campo contro Donald Trump: il regista si e' fatto fotografare davanti alla Trump Tower con un cartello e la scritta "siamo tutti musulmani" per protestare contro l'idea del re del mattone di vietare l'ingresso negli Usa a tutte le persone di fede islamica. "Siamo tutti musulmani, cosi' come siamo tutti messicani, cattolici ed ebrei, bianchi, neri e tutte le sfumature intermedie", ha aggiunto Moore in un post sulla sua pagina Facebook.
==================
come non posso riconoscere nessun diritto ai musulmani, PALESTINESI, ecc.. finché la LEGA ARABA non condanna la sharia, così, io non posso riconoscere nessun diritto ai GAY finché non viene condannata la ideologia GENDER, per tutti è SODOMA educativi antiomofobi! ANZI VOI SIETE SCESI SUL CAMPO DELLA BATTAGLIA CONTRO il REGNO DI DIO CHE IO SONO!  STRASBURGO, 17 DIC - Forte sostegno alle nozze gay, viste anche come presupposto per una maggiore tutela dei diritti delle persone. E netta bocciatura della pratica della maternità surrogata, il cosiddetto 'utero in affitto' perche' "compromette la dignità umana della donna dal momento in cui il suo corpo e le sue funzioni riproduttive sono usati come una merce". E' quanto si legge nel rapporto annuale sui diritti umani nel 2014, un testo di oltre trenta pagine, approvato dalla Plenaria di Strasburgo.
======================
 TEL AVIV, 17 DIC. IO MANDERò MIEI MISSILI BALISTICI, SU TUTTA A LEGA ARABA SHARIA PER QUESTA AGGRESSIONE! Un razzo SHARIA lanciato da Gaza è caduto in un'area aperta del sud di Israele dove poco prima sono risuonate le sirene di allarme. Lo dice il portavoce militare israeliano secondo cui non sono segnalate vittime.
========================
NON ESISTE UNO STUPIDO, IN TUTTO IL MONDO, CHE LUI POSSA PENSARE CHE GLI USA O LA NATO SIANO SERI NELL'EVITARE LA GUERRA MONDIALE, CHE INVECE, è PROPRIO IL LORO VERO OBIETTIVO! 17.12.2015. COME SE, QUESTE ARMI POSSANO RAPPRESENTARE UN OSTACOLO PER LA CINA SE DECIDESSE DI FARE UNA INVASIONE! GLI USA, E I LORO MASSONI LOCALI NEL LORO CINISMO, HANNO DECISO DI AMMAZZARE QUESTE PERSONE DI TAIWAN! Il ministero degli Esteri cinese richiama l’ambasciata Usa: “Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese”. Il ministero degli Esteri cinese ha convocato l'incaricato d'Affari dell'ambasciata statunitense per protestare contro la decisione dell'amministrazione Obama di autorizzare la vendita di armamenti a Taiwan per un valore di 1,83 miliardi di dollari. Minacciate anche sanzioni contro le aziende che parteciperanno all'iniziativa. Come rilanciato dall'agenzia Xinhua, per il vice ministro degli Esteri cinese, Zheng Zeguang, "Taiwan è parte inalienabile del territorio cinese" e la vendita di armi non solo andrebbe contro il diritto e i rapporti internazionali, ma minaccerebbe "pesantemente" la sicurezza e la sovranità nazionale della Cina. Oggetto della disputa la vendita di due fregate della classe Perry a Taiwan e di missili anticarro, veicoli anfibi d'assalto, sistemi elettronici di puntamento, missili terra-aria Stinger.
http://it.sputniknews.com/mondo/20151217/1748347/usa-cina-taiwan-armi.html#ixzz3ubEtEl8E
L'UNICO MOTIVO DI QUESTE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA, è PERCHé, sia LA NATO che, LA CIA HANNO FATTO UN GOLPE ED UN POGROM IN UCRAINA: contro i russofoni! ] [ Ue rinnova le sanzioni alla Russia. 17.12.2015. e dopo CHE FARISEI SALAFITI MASSONI LEGA ARABA HANNO INVASO LA SIRIA CON I JIHADISTI: LA GUERRA MONDIALE TOTALE NUCLEARE, è SOLTANTO UN EVENTO TEMPORALE, CHE LA MOLTO SOFISTICATA DIPLOMAZIA RUSSA PUò SOLTANTO POSTICIPARE! Le sanzioni verso Mosca, che scadono il 31 gennaio prossimo, saranno prorogate da Bruxelles senza discussione al vertice dell’Unione Europea. Non ci sarà alcuna discussione sul tema del rinnovo delle sanzioni economiche contro la Russia al vertice dell'Unione Europea del 17 e 18 dicembre. La Cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha chiuso bruscamente la discussione. Evidentemente le pressioni americane sono state molto forti. Il ministro degli Esteri italiano, Paolo Gentiloni, a sua volta, ha precisato che l'Italia non ha chiesto alcun rinvio sulle sanzioni alla Russia e ha confermato che la decisione del vertice europeo sarà comune, senza alcun dibattito. "Politicamente parlando, la valutazione generale è andata chiaramente nella direzione di un rinnovo delle sanzioni" alla Russia ha precisato alla stampa l'Alto Rappresentante per la politica Estera dell'Ue, Federica Mogherini. Tutti i ministri degli esteri dei Paesi aderenti all'Ue, ha proseguito Lady Pesc, "hanno indicato che stiamo andando nella giusta direzione sulla messa in atto dell' accordo di Minsk ma siamo ancora lontani da una piena messa in atto e così hanno dato l'indicazione che abbiamo bisogno di un rinnovo delle sanzioni per un ulteriore periodo di tempo".
Correlati:
Poroshenko: ricevute rassicurazioni da Bruxelles su estensione sanzioni vs Russia
Matteo Salvini torna a Mosca, "no alle sanzioni": http://it.sputniknews.com/politica/20151217/1748667/ue-russia-sanzioni.html#ixzz3ubGLVBYG
Shalom lorenzojhwh, As the boycotts against Israel continue to increase, it becomes even more important to BREAK the boycotts by purchasing products from Israel. Although Israel is under the constant threat of Palestinian terror, suffers from rampant anti-Israel media bias and increasing boycotts, the People of Israel are blessed to live in their ancient homeland with a thriving economy. Our reaction to the Boycotts, Divestment and Sanctions (BDS) against Israel should be very simple: Just BUY more. Turn the boycotts into BUYcotts! Click Here to Buy Your Gifts from Israel. The European Union supports labeling Israeli products from Judea and Samaria. This hurts Arabs as much as Jews. Thousands of Arabs are employed by Israeli companies in Judea and Samaria. Boycotting these goods means Arab workers will lose their jobs. Israel is the best country in the region for Arabs to live. Yet it is also the ONLY country whose products are labeled and boycotted. Show Support by Buying Gift Items from Israel. For those of you who love Israel - and want to share the beautiful blessings of Israel with your family and friends - please consider buying your gifts from Israel. Not only will you and your loved ones cherish having a piece of Israel in your home, you are helping the effort to defeat the anti-Israel boycotts, So this year, please buy as much as you can from Israel... Shop Israel and Break the Boycotts! Thank you for standing united with the People, Country and Land of Israel. With Blessings from Israel! IMPORTANT NOTICE: The 25% off sale on ALL Israeli gift items from the Israel Boutique has been extended, but only through the weekend. Use discount code ISRAEL25. Take advantage of this great opportunity to help Israel, break the boycotts and share in the blessings! Click Here to Buy Beautiful Gifts from Israel.
=========================
QUESTO è L'INCUBO DELLA TEOSOFIA SATANICA GENDER I MASSONI FARISEI COMUNISTI BILDENBERG. PRESTO VEDREMO LA GUERRA CIVILE! SE AVESSERO FATTO QUESTA VIOLENZA A ME: IO MI SAREI FATTO GIUSTIZIA DA SOLO! Siete «cristiani radicali». E gli allontanano i cinque figli. L'incredibile storia di una coppia in Norvegia. Che ora cerca giustizia e vuole dimostrare l'abuso subito. 15 dicembre 2015. Sono stati arrestati, interrogati e subito rilasciati dai servizi sociali norvegesi mentre i figli venivano allontanati da loro, per giorni e senza alcuna spiegazione. Ma questo è solo l’inizio dell’incredibile storia che ha coinvolto i due coniugi Marius e Ruth Bodnariu, lui romeno e lei norvegese, residenti a Bergen, in Norvegia, di cui ora si inizia a sapere qualcosa tramite la voce del loro legale. Per ora, le notizie sono abbastanza frammentate e molti rimangono i punti oscuri (Tempi.it, 14 dicembre). SOLO PER L’ALLATTAMENTO. La storia è stata resa pubblica dalla stampa rumena intorno al 20 novembre, ma solo questa settimana sono emerse le motivazioni per cui, da oltre un mese, non è permesso alla coppia di vedere i cinque figli, se non per l’allattamento del più piccolo da parte di Ruth. Nei documenti che l’avvocato difensore ha finalmente ottenuto dai servizi sociali, si legge che Marius e Ruth sono «cristiani radicali che stavano indottrinando i loro figli» (RomaniaTv.net, 20 novembre). ESAMI MEDICI. Bodnariu, fratello di Marius e pastore cristiano, ha detto di essersi messo in contatto con l’avvocato della famiglia ha appreso sugli interrogatori ai nipoti e ha scritto on line il resoconto del colloquio avuto con il legale. I bambini sono stati sottoposti a diversi esami medici da cui emerso che non vi è alcun segno di abusi fisici. Nonostante questo è stato domandato loro se fosse vero che ricevevano punizioni. LA VERSIONE DELL’ACCUSA. A parte sculacciate o tirate d’orecchi, non hanno raccontato di punizioni violente e pericolose e non sono affatto spaventati all’idea di tornare a casa. In particolare gli psicologi hanno puntato l’indice su presunte percosse ricevute, come sottolinea ancora Tempi.it. Una delle figlie avrebbe detto che il padre una volta aveva «scosso come un tappeto» il figlio minore perché si era aggrappato ai suoi occhiali.
LA VERSIONE DEI GENITORI. La verità è però molto diversa. «Marius – ha continuato il fratello – mi ha spiegato che era semplicemente felice per il fatto che per la prima volta il figlio (di tre mesi) era riuscito ad afferrare qualcosa» e che quindi gli aveva fatto fare un balzo. Il timore del pastore è che gli assistenti sociali stiano cercando di far dire ai bambini quello che vogliono loro. “MAI SUBITO ABUSI”. «Hanno anche provato a far da dire a Ruth, nei primi interrogatori, che il marito abusAva di lei fisicamente», denuncia Bodnariu. «Ma Ruth ha risposto che non poteva, perché è una bugia». I bambini avrebbero scritto anche delle lettere a mamma e papà, che però non sono mai state consegnate. I servizi sociali hanno invece dichiarato che non esistono lettere e che ai bambini non mancano i genitori. I CANTI CRISTIANI. Sul web è scattata una petizione a sostegno della famiglia mentre Bodnariu parla di «attacco demoniaco» alla famiglia e di problemi pregressi tra Marius e la preside della scuola perché l’uomo insegnerebbe agli scolari canzoni cristiane. «Sono accecati dal male – conclude il pastore – con la preghiera lo abbatteremo» (rodiagnusdei.wordpress.com, 20 novembre).
=============================
LA CONSAPEVOLEZZA DELLA INTRINSECA PECCAMINOSITà DELLA NATURA UMANA, è IL PRIMO LIVELLO DI AUTOCONSAPEVOLEZZA, PER AVERE UN RAPPORTO CON DIO, E DIO NON TI CHIEDERà MAI DI ODIARE O DISPREZZARE TE STESSO, MA, TI CHIEDERà DI INCOMINCIARE UN COMBATTIMENTO SPIRITUALE, CHE NASCE DAL RICONOSCERE LA PROPRIA CONDIZIONE DI PECCATO, DAVANTI ALLA PAROLA DI DIO! ] SE IO NON AVESSI QUESTO MINISTERO POLITICO UNIVERSALE, IO ACCOGLIEREI ED AIUTEREI TUTTE LE PERSONE CHE HANNO IL CUORE SPEZZATO DELLA MIA SOCIETà: INTORNO ALLA PAROLA DI DIO, LI RACCOGLIEREI! [ Preghiera e castità non sono una “terapia ripartiva” per gli omosessuali. Monta la polemica sul metodo Courage dopo un'inchiesta de L'Espresso. Molly Holzschlag 15 dicembre 2015. Omosessualità e preghiera: l’inchiesta del settimanale L’Espresso (6 dicembre) ha provato ad alzare un polverone intorno alle attività di Courage Italia. Courage è nata a New York nel 1980 e si è diffusa nel mondo, arrivando anche nel nostro Paese con l’apertura di circoli autorizzati dal Pontificio consiglio per la famiglia. Il servizio che si offre alle persone omosessuali è un “accompagnamento spirituale”, con l’obiettivo di incoraggiare la castità e seguire l’insegnamento della Chiesa sull’omosessualità. LA RICOSTRUZIONE DE L’ESPRESSO. Secondo L’Espresso, quelli di Courage sono «circoli di pochi, convinti ultracattolici che con la guida di un prete messo a disposizione dalla Curia si convincono che possono “guarire” e tornare eterosessuali». Un giornalista del settimanale che ha partecipato ad uno degli incontri dell’associazione scrive: «Nel solco della dottrina cattolica intende l’uomo unicamente come peccatore. L’unico modo di essere accettato agli occhi del Signore per chi è lesbica, gay, bisessuale o transgender e allo stesso tempo credente. Nessuna indicazione concreta per chi soffre e reprime i propri istinti. Per chi cerca parole di conforto, amore e compagnia».
UNA SERATA A “COURAGE”. La serata con i membri di Courage a cui ha partecipato il giornalista «si chiude con una preghiera comune mano nella mano. Le dinamiche sono simili a quelle delle sette. Nei giorni successivi scatta un bombardamento continuo di sms, telefonate e inviti per non mollare il gruppo».
POLEMICHE A REGGIO EMILIA. L’11 dicembre, scrive la Gazzetta di Reggio, «l’arrivo a Reggio Emilia dell’associazione Courage, il movimento internazionale di orientamento ultracattolico che organizza gruppi di auto-aiuto che servirebbero a “guarire” dalle pulsioni omosessuali, ha scatenato una grossa polemica. E non solo nella città emiliana».
COSA E’ REALMENTE COURAGE. Prova a far chiarezza sulla vicenda Courage, il quotidiano dei vescovi italiani Avvenire (12 dicembre): «L’Apostolato Courage – fondato nel 1980 dal servo di Dio Terence Cooke, arcivescovo di New York, per aiutare chi è attratto da persone dello stesso sesso a vivere la propria condizione in modo coerente con gli insegnamenti della Chiesa – ha organizzato nei giorni alcuni momenti di preghiera a Reggio Emilia, Torino e Roma». SESSUALITA’ E PAROLA DI DIO. Si tratta di iniziative «che fanno parte di un percorso, liberamente proposto e altrettanto liberamente accolto da chi decide di aderirvi, fondato su due obiettivi: la riflessione sulla propria sessualità e l’accoglienza della Parola di Dio come regola in base alla quale organizzare la propria vita». NESSUNA “TERAPIA RIPARATIVA”
Difficile cogliere in questo programma spirituale «un’offesa alle condizioni delle persone omosessuali e, soprattutto, la volontà di proporre una ‘terapia riparativa’. Pratica psicoterapeutica ormai desueta e che vuol dire tutto e niente, ma che per le lobby gay si è trasformata in una parola d’ordine per una sorta di indignazione a comando».
CASTITA’ COME SCELTA DI VITA. Sul caso si è registrato anche l’intervento diretto di Courage Italia che in un comunicato sottolinea come «molte persone ritengono legittima e attraente una proposta di vita affettiva in armonia con l’antropologia cristiana». Inoltre, si fa notare, «la castità non è un ‘obbligo’ ma viene vissuta come scelta di amore per Dio e per gli altri». Scelta che merita rispetto «indipendentemente dall’orientamento sessuale». Respinta con molta fermezza l’accusa di praticare terapie di guarigione: «Ogni uomo o donna che partecipa liberamente alle attività di Courage sa che lì può trovare aiuto spirituale, accoglienza e amicizia, ma non una terapia medica, come viene ricordato all’inizio di ogni incontro».
================
LA LEGA ARABA CON LA SHARIA STA MINACCIANDO IL GENERE UMANO DI STERMINIO, MA, QUESTA VOLTA NELL'ERA DEI SATANISTI MASSONI FARISEI: PER L'ISLAM FINIRà IN TRAGEDIA! MA QUESTA è UNA TRAGEDIA DEFINITIVA SENZA RIMEDIO! I cristiani possono professare la fede nell’islam per salvarsi la vita? Rinnegare la propria fede è una cosa seria, ma non a tutti è dato il dono del martirio. 15 dicembre 2015. Padre Elias Mallon. I cristiani possono professare la Shahada islamica, il credo o professione di fede dei musulmani, per salvarsi la vita? La questione è stata sollevata di recente da un docente di Storia e Teologia della St. Paul’s University di Limuru e Nairobi, in Kenya. Di primo acchito la domanda sembra semplice, pressante e molto attuale, soprattutto considerando i recenti massacri di cristiani da parte degli estremisti islamici in Kenya. A una lettura più approfondita, però, la questione non è poi così semplice. L’autore menziona i leader cristiani in Kenya, che hanno detto che per salvarsi la vita i cristiani possono recitare la Shahada. L’autore dell’articolo è fortemente in disaccordo. È chiaro, quindi, che la domanda non è solamente teologica, ad esempio sul fatto che la Shahada contenga qualcosa di diametralmente opposto alla fede cristiana. La risposta è sia sì che no. La prima parte della Shahada, “non c’è dio all’infuori di Dio”, non è più problematica per un cristiano dello Shemà degli ebrei, “Ascolta, Israele: il Signore è il nostro Dio, il Signore è uno solo” (Deuteronomio 6, 4). I cattolici romani e molti altri cristiani, ebrei e musulmani credono nello stesso Dio (cfr. Concilio Vaticano II, Lumen Gentium, par. 16). La seconda parte della Shahada, “e Maometto è il messaggero di Dio”, è per i cristiani molto più problematica. Ad ogni modo, non è questo il fulcro della questione, che sembra riguardare piuttosto il permesso. La posizione dell’autore al riguardo è chiara. Parla di recitare la Shahada per salvarsi la vita come “scegliere di rinnegare Cristo per il bene della preservazione di sé”. Recitare la Shahada per salvarsi la vita comunica che “la mia fede in Cristo è una fede di convenienza”, e i cristiani che la pensano così sono “concentrati su se stessi” e “un giorno lodano il Signore e quello dopo recitano il credo musulmano solo per uscire dalla sofferenza”. La persecuzione tira fuori il meglio e il peggio della cristianità, e a volte il peggio viene da settori inaspettati. Nei primi cinque secoli della Chiesa ci sono stati due movimenti importanti (dichiarati eresie) che avevano a che fare con cristiani la cui fede non era abbastanza forte da morire per lei. Questi movimenti erano il novazianesimo (III secolo) e il donatismo (IV secolo). Entrambi i movimenti erano quello che si descrive come “rigoristi”. Per i novaziani, i cristiani che “sbagliavano” (lapsi) non avrebbero mai potuto essere riaccolti nella comunione con la Chiesa. I donatisti, pur se meno estremi dei novaziani, erano ad ogni modo molto rigidi nei confronti dei cristiani che avevano sbagliato ma poi si erano pentiti. Quello che avevano in comune i due movimenti era il concetto della Chiesa come “Chiesa di santi, ad esclusione dei peccatori”. In entrambi i casi, la Chiesa non era d’accordo. È interessante e ironico che una discussione analoga stia avendo luogo nell’islam. Come quella nel cristianesimo, la discussione nell’islam risale a molti secoli fa. Nell’islam, la questione riguarda l’apostasia. La domanda è fondamentalmente questa: la fede è solo una questione di cuore o è una questione di osservanza esteriore? Se una persona non rinnega davvero la fede, anche se non vive affatto i suoi precetti, quella persona è un’infedele (kāfir) condannata all’inferno? I Murjiʽiti, che risalgono alla prima generazione dell’islam, e i seguaci della scuola di giurisprudenza Ashʽari non ritengono questi atti un’apostasia. I musulmani sciiti hanno la categoria della taqiyya, “dissimulazione, prudenza”, che permette ai credenti di rinnegare la propria fede sotto minacce estreme. Alcune scuole di pensiero islamiche sunnite come i Kharijiti, tuttavia, si sono affrettate a considerare questi musulmani infedeli e meritevoli di morte e dannazione. È interessante che l’ultima scuola di pensiero rigorista sia stata scelta da molti musulmani salafiti-jihadisti contemporanei e portata all’estremo dall’ISIS. E così, in un esempio ironico degli opposti che si incontrano, la posizione rigorista nella cristianità trova delle analogie nella posizione estremista contemporanea nell’islam.
Alla fin fine, ad ogni modo, la questione dev’essere trattata come questione pastorale. Come tutta la ricerca medica mira alla guarigione, tutta la teologia, indipendentemente da quanto possa essere astratta, deve tendere alla pratica pastorale. È anche una questione di ecclesiologia o teologia della Chiesa. Se la Chiesa è esclusivamente la comunità dei santi, dei puri e degli eroici, allora non c’è posto per chi ha sbagliato o per chi è debole. Se invece la Chiesa è la comunità dei santi e dei peccatori, degli eroici e dei deboli, se la Chiesa è – come la definisce papa Francesco – l’ospedale da campo dopo una battaglia, allora c’è posto per tutti. Il Nuovo Testamento descrive Gesù come una persona venuta non per i giusti ma per i peccatori (Luca 5, 32), non per i sani ma per i malati (Marco 2, 17) e come colui che richiede misericordia, non sacrificio (Matteo 9, 13). I cristiani stanno subendo persecuzioni terribili in molte parti del mondo. Non parliamo della discriminazione o della perdita di prestigio, ma della perdita di proprietà, famiglia e vita. Se dobbiamo essere onesti, nessuno di noi sa come reagirebbe di fronte alla minaccia di una morte violenta. Sono certo che quei “leader e accademici cristiani… che dicono che si può recitare la Shahada islamica” non stanno dicendo semplicemente che va bene, come se fosse una possibilità tra le tante (uguali?) sono pienamente consapevoli del tipo di situazione in cui una persona si dovrebbe trovare per avere questo dilemma. Il mio sospetto è che qualcuno possa aver usato l’antico ragionalmento morale del “male minore”. In ogni caso, indipendentemente da come venga posta la domanda, il problema è profondo a livello pastorale, riguardando nella fattispecie come ci rapportiamo alle persone che non hanno scelto il martirio. Quasi fin dall’inizio, i cristiani hanno parlato del martirio come di un dono. Se il martirio è un dono, allora potremmo dover affrontare il fatto che è un dono non dato necessariamente a chiunque. Come la storia della Chiesa ha mostrato ripetutamente, l’ideale e la realtà di una fede eroica fino alla morte sono sempre stati due cose diverse. Ci sono stati coloro che sono morti piuttosto che rinnegare la propria fede e quelli che non l’hanno fatto. Rinnegare la propria fede è sicuramente una cosa molto seria. Spesso nei Vangeli Gesù parla di rinnegare chi lo rinnega (Matteo 10, 31 segg; Marco 8, 38; Luca 12, 9). Quello stesso Gesù, tuttavia, dice a Pietro che deve perdonare non 7 ma 77 volte (Matteo 18, 22). Dubito davvero che Gesù abbia stabilito uno standard più elevato per gli uomini che per Dio. Il reverendo Elias D. Mallon è membro dei Frati Francescani dell’Atonement. Ha conseguito una licenza in Antico Testamento e un dottorato in Lingue Mediorientali presso la Catholic University of America. I suoi articoli appaiono regolarmente sulle riviste America e ONE. Elias è responsabile per le relazioni esterne della Catholic Near East Welfare Association (CNEWA), che sostiene progetti caritatevoli, educativi, sanitari e di sviluppo in Medio Oriente, Etiopia, Europa orientale e India meridionale. Rappresenta la CNEWA alle Nazioni Unite.
===================
QUESTI CRIMINALI IDEOLOGICI SONO UNA TEOSOFIA SATANICA CHE ABBATTE LA LEGGE NATURALE, E CHE ABBATTE LA SAPENZA ED UN AMORE: NATURALE CREATIVO ED INFINITO, MA, IL CREATORE ONNIPOTENTE, SARà COSTRETTO AD ABBATTERE TUTTI LORO, IN UNA DISPERAZIONE INFINITA! PERCHé QUESTI PERVERTITI HANNO DISTRUTTO IL CONCETTO DI MORALITà E DI ETICA, PERCHé, HANNO SCARDINATO LA VITA, E I SIGNIFICATI SEMANTICI, I CONCETTI FONDATIVI DI DEFINIZIONE DEL BENE E DEL MALE? DA LORO SONO STATI PERVERTITI! Michela Marzano usa anche Papa Francesco per promuovere il gender. Chris Maxwell. Unione Cristiani Cattolici Razionali. 15 dicembre 2015. BOLOGNA, ITALY - NOVEMBER 08: Italian authoress Michela Marzano attends the presentation of her book 'Love is everything: that's all that I know about Love' (L'Amore e tutto: e tutto cio che so dell'Amore) at Ambasciatori book shop on November 8, 2013 in Bologna, Italy. (Photo by Roberto Serra - Iguana Press/Getty Images) Sono almeno quattro i diretti interventi di Papa Francesco nel solo 2015 contro il gender, la teoria secondo la quale l’essere uomini e donne sarebbe una costruzione sociale e non derivata necessariamente dall’essere nati come maschi e femmine. Come abbiamo documentato nel nostro dossier apposito, a gennaio Francesco ha rivelato di essere stato un testimoni oculare del tentativo di introdurre il gender nelle scuole: «Era un libro di scuola, un libro preparato bene didatticamente, dove si insegnava la teoria del gender […]. Questa è la colonizzazione ideologica: entrano in un popolo con un’idea che niente ha da fare col popolo […] e colonizzano il popolo con un’idea che cambia o vuol cambiare una mentalità o una struttura. Lo stesso hanno fatto le dittature del secolo scorso […] pensate ai Balilla, pensate alla Gioventù Hitleriana. Hanno colonizzato il popolo, volevano farlo». Ha poi ripreso l’episodio nel marzo successivo: «Sono stato testimone di un caso di questo tipo con una ministro dell’educazione riguardo l’insegnamento della teoria del “gender” che è una cosa che sta atomizzando la famiglia. Questa colonizzazione ideologica distrugge la famiglia». Sempre nello stesso mese ha parlato di «quello sbaglio della mente umana che è la teoria del gender, che crea tanta confusione. Così la famiglia è sotto attacco», mentre nell’Udienza generale di aprile ha valorizzato la differenza tra uomo e donna, dicendo anche: «io mi domando, se la cosiddetta teoria del gender non sia anche espressione di una frustrazione e di una rassegnazione, che mira a cancellare la differenza sessuale perché non sa più confrontarsi con essa». Davanti a questi durissimi interventi, il fatto che la filosofa Michela Marzano citi il Pontefice nei suoi quotidiani spot pro-gender è ancora di più deleterio e significativo della cattolicità autodichiarata dalla parlamentare Pd. Invitata recentemente anche a Tv2000, la televisione della CEI, il giorno prima di Costanza Miriano: una scelta poco felice (non è la prima da quando l’ex Iena Alessandro Sortino è diventato vicedirettore), dando spazio (senza contraddittorio) in buona fede e in nome di un giornalismo etico e obiettivo a chi spazio ne ha già a sufficienza (anzi, sui grandi media si sente la carenza delle voci contrarie) e in buona fede non lo è affatto. Lo ha dimostrato proprio la Marzano quando ha strumentalizzato Francesco in una recenteintervista a Il Mattino, sostenendo che anche il Papa sarebbe a favore dei ripensamenti dei ruoli di genere per promuovere l’uguaglianza. La filosofa è autrice del recente libro “Papà, mamma e Gender” (Utet 2015), scritto frettolosamente per smentire l’esistenza della famosa teoria ma, attraverso il quale, ne ha riproposto i contenuti, come abbiamo già evidenziato. E’ infatti molto più facile introdurre queste “colonizzazioni” nelle scuole senza dare ad esse un’etichetta ben precisa, facilmente accusabile e confutabile.
Anche recentemente la Marzano ha scritto: «paternità e maternità sono caratteristiche che appartengono a ognuno di noi, indipendentemente dalla propria identità di genere». Questa è esattamente l’ideologia gender: la mamma può essere chiunque si percepisce come donna, indipendentemente dal fatto che sia nato come maschio o femmina, e viceversa. Questo per la Marzano significa “ripensare” i ruoli di genere, tirando dalla sua parte il Pontefice. Nella stessa intervista al quotidiano campano la Marzano ha ancor meglio precisato: «Quando si parla di “sesso” ci si riferisce all’insieme delle caratteristiche fisiche, biologiche, cromosomiche e genetiche che distinguono i maschi dalle femmine. Quando si parla di “genere”, invece, si fa riferimento al processo di costruzione sociale e culturale sulla base di caratteristiche e di comportamenti, impliciti o espliciti, associati agli uomini e alle donne». Sarebbe quindi da promuovere come normale il percepirsi come maschi-donne e femmine-uomini nel caso in cui sesso e genere non coincidano, alla faccia delle rassicurazioni sul fatto che si vuole soltanto insegnare il rispetto. Ecco la colonizzazione ideologica contro cui sta combattendo Papa Francesco.
=============================
QUESTI CRIMINALI IDEOLOGICI SONO UNA TEOSOFIA SATANICA CHE ABBATTE LA LEGGE NATURALE, E CHE ABBATTE LA SAPENZA ED UN AMORE: NATURALE CREATIVO ED INFINITO, MA, IL CREATORE ONNIPOTENTE, SARà COSTRETTO AD ABBATTERE TUTTI LORO, IN UNA DISPERAZIONE INFINITA! PERCHé QUESTI PERVERTITI HANNO DISTRUTTO IL CONCETTO DI MORALITà E DI ETICA, PERCHé, HANNO SCARDINATO LA VITA, E I SIGNIFICATI SEMANTICI, I CONCETTI FONDATIVI DI DEFINIZIONE DEL BENE E DEL MALE? DA LORO SONO STATI PERVERTITI! Educazione. “Educazione moderna”, il video che critica con tanto umorismo l’ideologia di genere che fa paura. 15 dicembre 2015. Che cos’è il politically correct? Dire le cose senza offendere nessuno o dire bugie? Poco tempo fa leggevamo la notizia del divieto del Padre Nostro in un cinema e pochi giorni fa una mostra sacrilega di ostie consacrate veniva chiamata arte. Entrambe le proposte in onore dell’esercizio del diritto di dire quello che voglio e del mondo di tollerarlo. Conceptional Media ci presenta esattamente questo fenomeno. Il video Educazione moderna può sembrare a molti simpatico o esagerato, ma in realtà è un video da incubo. La storia ci mostra una lezione di matematica in cui il linguaggio è stato completamente modificato, e quindi la matematica non ha più il significato reale. Il “nuovo” alunno, che potrebbe essere chiunque di noi, non capisce cosa succede. Le sue parole e i suoi atteggiamenti hanno un significato del tutto diverso per il resto della classe. Questa sala non si allontana dal mondo moderno in cui tutto è relativo, tutto è permesso e ciò che è anormale diventa normale e dev’essere non solo accettato ma celebrato, mentre ciò che è naturale viene sminuito. Tutto questo accade semplicemente modificando il linguaggio. Suona familiare? Non siamo molto lontani dal trasformarci in questa classe. Lasciarci trascinare da questa “modernità” ci toglie il senso autentico e libero di essere persone. È come se all’improvviso non avessimo più il diritto di avere un’opinione formata e obiettiva riguardo al mondo. Come se la ricerca del bene e la verità fossero proibite, o peggio ancora non esistessero. Questa ideologia ci sta privando del nostro diritto di essere persone! Ci sta allontanando da ciò che è buono per tutti e sta evitando che il mondo sia migliore. Una società felice è impossibile in queste circostanze. Il bene, il buono, è l’unica cosa che ci può legare armoniosamente come società. Senza il bene e senza la verità, la libertà scompare e con questo noi come persone rimaniamo vuote, tradendo il nostro fine, che è donarci e incontrare gli altri. Quante volte vi siete trovati nella situazione in cui dovevate tenere per voi le cose o modificare il vostro linguaggio non solo per non offendere o discriminare, ma per proteggervi? Essere cattolici, avere una famiglia numerosa, essere a favore della vita, difendere il matrimonio ed essere eterosessuali è aggressivo. Come può essere possibile che si debba tenere per sé la verità e non si diffonda il bene per paura? Forse anche voi non avete il diritto di essere tollerati e rispettati? E al di sopra di questo, forse il mondo può perdere l’opportunità di essere migliore? Come ha detto papa Francesco nel suo discorso ai vescovi dell’Asia nell’agosto 2014, “(…) l’abbaglio ingannevole del relativismo, che oscura lo splendore della verità e, scuotendo la terra sotto i nostri piedi, ci spinge verso sabbie mobili, le sabbie mobili della confusione e della disperazione. È una tentazione che nel mondo di oggi colpisce anche le comunità cristiane, portando la gente a dimenticare che ‘al di là di tutto ciò che muta stanno realtà immutabili; esse trovano il loro ultimo fondamento in Cristo, che è sempre lo stesso: ieri, oggi e nei secoli’ (Gaudium et spes, 10; cfr Eb 13,8)”. Non parlo qui del relativismo inteso solamente come un sistema di pensiero, ma di quel relativismo pratico quotidiano che, in maniera quasi impercettibile, indebolisce qualsiasi identità. Modern Educayshun ITA - Nelle Note Multimedia. https://www.youtube.com/watch?v=z72jtR_om98 Nelle Note multimedia. Published on Dec 16, 2015. The follow up to #Equality, Modern Educayshun delves into the potential dangers of our increasingly reactionary culture bred by social media and political correctness. Written and Directed by Neel Kolhatkar
Instagram & Twitter @neelkolhatkar https://youtu.be/z72jtR_om98
==========================
What Do Palestinians Think about the Holocaust? https://youtu.be/7TJzclHiQIY Have you ever wondered what the average Palestinian knows or thinks about the Holocaust? The answers provided in this video are shocking. https://www.youtube.com/watch?v=7TJzclHiQIY Palestinians: What do you know about the Holocaust? Corey Gil-Shuster. Published on Aug 31, 2014 Please donate to the project so I can travel further and more often: http://www.gofundme.com/Ask-Project Want to know what Israelis and Palestinians in the Middle East really think about the conflict? Ask a question and I will get answers. Want to contribute? Go to http://www.gofundme.com/Ask-Project People ask Israeli Jews questions. I go out and ask random people to answer. Canadian-Israeli filmmaker Cory Gil-Shuster set out last summer, during Operation Protective Edge, to find out what the Palestinians on the street have to say about the Holocaust. The answers from our Palestinians neighbors presented in the video below are very interesting, to put it mildly. This film is a must-watch and SHARE…    http://unitedwithisrael.org/watch-what-do-palestinians-say-about-the-holocaust
=======================
ONU HA SMESSO DI ESSERE IL TESTIMONE DEI DIRITTI UMANI, ECCO PERCHé, LO STERMINIO, IL GENOCIDIO, SONO DELLE LOGICHE DELLA GEOPOLITICA USA NATO LEGA ARABA! ECCO PERCHé, LA GUERRA MONDIALE PUò ESSERE SOLTANTO UN FATTO, UN EVENTO INEVITABILE, DA DECIDERE SOLTANTO SU SCALA TEMPORALE! http://unitedwithisrael.org/watch-its-so-easy-to-blame-israel/ Has anyone noticed that the Palestinians have never compromised on ANY issue, yet Israel is to blamed for literally EVERYTHING? This video is a bit funny but dead serious. Its message is extremely relevant and must be seen by all. WATCH: It’s So Easy to Blame Israel. https://www.youtube.com/watch?v=MhrJAZHHSIg Blame Israel! https://youtu.be/MhrJAZHHSIg thelandofisrael, Uploaded on Nov 1, 2011
TheLandofIsrael.com has done it again! In this new, entertaining approach to sticking up for the Jewish People, Ari & Jeremy put the blame where it belongs! UNESCO has accepted the Palestinian Authority (PA) as an official member. Pressure on Israel is mounting, fingers are pointing at the Jewish State, and the layers of the blame are those who should be our greatest allies. Wach this video to decide for yourself who's to blame in the Middle East conflict. Israelis and the Palestinians have been embroiled in negotiations for years. Some of Israel's most hard line leaders have made unprecedented sacrifices for peace, while throughout the entire process, the Arab leadership in Gaza, Judea & Samaria (the West Bank) and Jerusalem have never compromised on any issue. With regards to israel, The differences between Hamas, Fatah (PLO), Islamic Jihad and Hezbollah have become nuanced at best. Can any rational person blame Israel for the lack of peace when their so called "partner" in negotiation has never made even one concession or compromise?   
Secretary of State John Kerry just recently blamed Israel (again) for the lack of peace with the Palestinians. United with Israel is often bombarded with messages from people urging us to just “make peace” and “stop killing” the Palestinians. What nobody seems to realize is that the blame is being placed on the wrong side. Who is responsible for the lack of peace? Here comes the answer!
============================
NON è GIUSTO CHE, IO DEVO FARE MORIRE GLI ISRAELIANI, PER DISTRUGGERE LA LEGA ARABA E SALVARE IL GENERE UMANO! NO NON è GIUSTO! PRESTO VERRANNO A SGOZZARE ANCHE VOI! IO SONO SCANDALIZZATO DELLA COMPLICITà DI TUTTE LE NAZIONI CON IL PIù BRUTALE NAZISMO SHARIA DI ASSASSINI SERIALI MANIACI DELLA STORIA DEL GENERE UMANO!
http://unitedwithisrael.org/watch-palestinian-lies-kill/ WATCH: How Palestinian Lies Literally Kill. Palestinian lies are constantly spread, inciting the masses to violence and terrorism, and innocent civilians have died as a result. Incitement kills. Words kill. Lies kill.
The Palestinian “lie machine” is in full effect, urging Palestinian civilians to give up their lives so they can become martyrs. The lie that Israel is trying to change the status quo of the Temple Mount is still being spread. In fact, this particular lie has been spread since 1929! And yet, Israel has never attempted to damage or destroy the Al-Aqsa Mosque. It stands today as it has for centuries. What we see clearly is that Palestinian incitement and lies really do kill. Please help Israel and SHARE this video. Published on Dec 15, 2015
https://youtu.be/JAndoxXUNtI As Israeli civilians are being butchered by Palestinian terrorists, it's evident that Palestinian lies kill. The Biggest Palestinian lie is that Israel is trying to change the status-quo on the Temple Mount, while in fact Israel is determined to maintain the status-quo. Palestinian Lies Kill
Israel's Foreign Affairs Min. https://www.youtube.com/watch?v=JAndoxXUNtI
==============================
IL TERRORISMO ISLAMICO SHARIA è CONCESSO, PERMESSO, FINANZIATO, DIFFUSO, DALLA GALASSIA JIHADISTA TURCO SHARIA SAUDITA, IN TUTTO IL MONDO, MA, NON è MAI CONDANNATO, ALMENO IPOCRITAMENTE, FORMALMENTE, SOLTANTO, IN ISRAELE! IN ISRAELE OGNI TERRORISMO è LEGITTIMO! MA, SE LA SHARIA DELLA LEGA ARABA, NON FOSSE DIETRO, A TUTTO IL TERRORISMO MONDIALE? POI, IL TERRORISMO MONDIALE SECCHEREBBE SUBITO! IO FARò DEL MALE A TUTTE LE NAZIONI DEL MONDO PER QUESTO MOTIVO! Defense Minister Moshe Ya’alon responded to US Secretary of State John Kerry’s accusations that Israel is responsible for stalled peace talks, charging that Kerry’s plans for Israel would endanger its security and were impracticable. In an interview with the The New Yorker magazine this month, US Secretary of State John Kerry expressed frustration with the stalled Israeli-Palestinian peace process and placed the blame on Israel. “We know exactly what we are doing,” Ya’alon told Israel’s IDF Radio on Tuesday. “I will say this clearly: we do not want to rule over them [the Palestinians] and it is good that they have political independence and that they vote for their own parliament. Between this and [Israel] leaving Judea and Samaria – then what? It [the Palestinian entity] will be vital – financially, with infrastructure and even security? If we[the IDF] would not be operating [against Palestinian terrorism] in Jenin and Shechem, Abu Mazen [Palestinian Authority head Mahmoud Abbas] would cease do to so as well.” “It’s no secret we don’t agree [with the Americans] on everything,” he added. “If we would have implemented Kerry’s plans for security, which he passed on to us over a year ago – then there would be mortar shells falling on Ben Gurion Airport today.” Minister of Internal Security Gilad Erdan blasted Kerry for his lack criticism of the Palestinians for their refusal to negotiate and their terrorism. “I deeply regret Kerry’s remarks,” he stated. “I will not begin to ask similar questions about other conflicts occurring across the globe. I think that Kerry would have done better if, instead of making those statements, he put pressure on the side that actually refuses to enter a diplomatic process.” By: Max Gelber, United with Israel
==========================
LE NAZIONI DEL MONDO NON ASCOLTANO LA DISPERAZIONE DEI MARTIRI CRISTIANI ED ARRIVERà IL GIORNO, CHE IO NON ASCOLTERò PIù LA DISPERAZIONE DEL MONDO! Kenya: non solo Garissa. Sintesi: il Kenya sale nella nostra WWList a causa di una forte islamizzazione di certe aree del paese e di conseguenti tensioni derivanti da frange radicali. L'attentato di Garissa di aprile è solo il più eclatante, ma si susseguono da tempo aggressioni, minacce e discriminazioni a danno dei cristiani locali. Il pastore Abramo ci accoglie sorridente: "Siamo felici di ricevervi. Grazie per essere venuti da molto lontano per incoraggiarci”. La sua comunità è una delle tante che la nostra missione aiuta in Kenya, paese profondamente cristiano, ma che in alcune regioni sta vivendo fortissime tensioni per un'islamizzazione crescente e l'arrivo di frange estremiste che seminano il terrore. In Italia si parlò molto della strage dell'università di Garissa, dove ad aprile di quest'anno i terroristi islamici di Al-Shabaab fecero irruzione separando gli studenti cristiani dai musulmani e assassinando brutalmente 143 di loro (più alcune guardie e decine di feriti). Quell'università deve ancora riaprire, il trauma di quell'evento ha avuto profonde ripercussioni nelle famiglie delle vittime, nei sopravvissuti, nello staff dell'università e nell'intera comunità cristiana di Garissa. Confidano e lavorano affinché a breve possa riaprire. Il pastore Abramo guida una chiesa di almeno 100 membri in un'area fortemente islamizzata e dove la tensione è palpabile: "Non molto tempo fa, ci stavamo riposando dopo una riunione di preghiera tenutasi nel nostro locale quando fecero irruzione 2 uomini armati, gridando Allah è grande. Era notte e ci sorpresero, mi alzai di scatto, sentii le esplosioni e una forte spinta e fitta al petto: caddi tra le sedie rovinosamente e capii che mi avevano sparato”, racconta il pastore. In quell'attentato avvenuto ben prima di quello dell'università di Garissa, persero la vita due membri di chiesa presenti, mentre la pallottola che colpì al petto il pastore passò a un paio di centimetri dal cuore per uscire da dietro la spalla. "Quando riaprii gli occhi, non c'erano più. Pensavo di essere morto, ma il dolore mi ricordò immediatamente che ero vivo. Mi guardai attorno e vidi la confusione e i corpi dei miei fratelli a terra. Poi arrivarono gli aiuti”. Garissa non è un caso isolato, è solo uno dei più eclatanti di queste zone del Kenya. Si registra infatti un aumento di aggressioni, minacce, discriminazioni a danno delle comunità cristiane in particolare in aree come quelle al confine con la Somalia. Di fatto il pastore Abramo e i leader delle altre chiese della zona, da tempo non possono tenere incontri serali (di preghiera, di studio o altro) per ordine delle autorità. Iniziano a sperimentarsi ostacoli nell'apertura di nuove chiese in alcune specifiche aree fortemente islamizzate, per via del fatto che le autorità preferiscono "non alimentare tensioni”: ebbene una chiesa in queste aree evidentemente è considerata fonte di tensioni. E' per questa ragione che il Kenya sta guadagnando posizioni nella nostra WWList.
=========================
ISraele ] MA, DOVE LONTANO TU CREDI DI POTER ARRIVARE? tra la kabbalah esoterica, il talmud satanico: il sistema massonico SpA bancario, e la stella di rothschild sulla bandiera? TU SEI GIà ALL'INFERNO!
==========================
ma, la aggressione letale contro la RUSSIA? è soltanto, la storia della morte [ NATO ], che cerca a sua occasione! Russia, Medvedev: con abbattimento Su-24 Turchia ha dato motivo per scoppio guerra ] e gli islamici non giudicano negativamente un evento di guerra mondiale, anzi, perché nella storia gli islamici hanno sempre giocato d'azzardo! e grazie a tutti i genocidi che hanno fatto? dobbiamo dire che gli è sempre andata bene! [ 09.12.2015( Con l'abbattimento dell'aereo russo Su-24 Ankara ha creato un motivo per far scoppiare una guerra, ma le autorità russe non hanno risposto simmetricamente, ha dichiarato il primo ministro Dmitry Medvedev rispondendo alle domande dei giornalisti dei canali televisivi russi nel programma tradizionale "Conversazione con il primo ministro." "Nel 20° secolo come agivano solitamente i Paesi a casi simili? Iniziavano una guerra," — ha detto Medvedev. Medvedev ha sottolineato che Mosca non intende avviare azioni militari di risposta, tuttavia vuole dimostrare alla Turchia la durezza della sua posizione. Medvedev: giusto aumento spese difesa, senza buon esercito Stato russo non esisterebbe
Medvedev accusa Turchia: difende ISIS
Putin sull'abbattimento Su-24: "Perchè lo hanno fatto? Lo sa solo Allah"
Lavrov su abbattimento Su-24: qualcuno vorrebbe far saltare i negoziati di pace su Siria: http://it.sputniknews.com/politica/20151209/1691011/Siria-Aviazione.html#ixzz3ubzMMYT7

chi vuole "vedere" gli alieni? DAlla mia posizione non domestica, prima, non si vedevano i miei commenti di Ansa! e dopo, le mie lamentele e minaccie, contro, il NWO 322, tutto è cambiato: MA, ORA, la A.I. intelligenza artificiale: organismo simbiotico collettivo: GMOS: BIOLOGIA SINTETICA ALIENA, per il CONTROLLO GLOBALE: Mr. internet, cioè, i 666 Cia 322, ora, da posizione non domestica, mi hanno reso, non accessibili, i miei commenti, che, io ho pubblicato su: http://italian.ruvr.ru/
=========================
io non odio nessuno, e non ho progettato di fare del male a nessuno! e io trovo molto strano, che, qualcuno possa avercela con me! ECCO PERCHé COLUI CHE MI ODIA è IL CRIMINALE!
=======================
MA QUI, C'è QUALCOSA DI PIù INTRIGANTE! io UNiUS REI: io ho promesso alle bestie dell'inferno, DEMONI ED ANIME DANNATE, di non mandarle loro, alla disintegrazione, nello stagno di fuoco, nel giorno del giudizio universale, se, loro lavoreranno per il mio regno: la fratellanza universale! QUINDI, l'idea che io mi sono fatto, è che, LA LORO OPPOSIziONE, ostruzione, contro di ME: UNIUS REI, è una opposizione FITTIZIA! in realtà, loro STANNO SEMPLICeMeNtE LAVORANDO PER ME: per sollevare il mio Regno: ed, infatti. io sono il Re di Israele!
e se, attualmente, gli esseri umani all'inferno: sono pari ai due terzi: di tutta la storia del genere umano: POICHé, NON ESISTE LO SPAZIO E IL TEMPO, NEL REGNO DI DIO, TUTTO QUELLO CHE, ESISTE, NEL nostro FUTURO TERRESTRE, è GIà STATO GIUDICATO: IN DIO! in realtà, questa cifra, dei 2/3, in favore dell'inferno, si ribalterà nel giorno del giudizio universale, a motivo di questo ministero politico, universale, di Unius REI: la misericordia, per tutti coloro, che, si trovano: in attesa, nel cortile esterno del tempio ebraico celeste: dove sono in attesa, tutti coloro che, non sono potuti entrare, nell'atrio interno (il paradiso) perché, non sono stati segnati, redenti, dal patto della antica, o della nuova alleanza: quindi, sono in attesa della misericordia: di Gesù Cristo nostro Signore!
NON è CHE, IO POSSO PERDONARE: con cuore libero, coloro che HAnno UCCISO UN MARTIRE CRISTIANO, ECC..! è DIO JHWH, CHE, MI HA COSTRETTO A QUESTA MISERICORDIA! PERCHé SE, FOSSE STATO PER ME? OH NO! LO SANNO TUTTI: IO SONO LA LEGGE DEL TAGLIONE! .. ovviamente, io non sono un mistico, un profeta, o un carismatico.. e quello che, io dico, non ha una importanza per la religione, io sono soltanto un laico, politico, che, ha la struttura mentale dell'agnostico, la mia è soltanto una esperienza di fede! Non ho una posizione di contrasto, con la fede cattolica, quindi, tutto quello che, il Papa può dire, è perfetto per me.. e non per un assenso supino della fede, ma, perché, io ho compreso razionalmente, tutti i misteri della fede cristiana.. questa razionalizzazione della fede, io la chiamo metafisica, che, è una teologia laica e razionale, del Regno di Dio, prestata alla politica razionale dell'agnostico.. ed io credo che, la posizione di onestà razionale e morale che, un agnostico può raggiungere, è un livello culturalmente e spiritualmente molto alto!
PERCHé QUELLO CHE è GRAVE, è NEGARE, O AFFERMARE, LA ESISTENZA DI DIO, PER UNA PURA E MERA: MOTIVAZIONE DOGMATICA.
====================
QUESTO è LO SFACELO, LA DISSOLUZIONE ASSOLUTA DELLA CIVILTà EBRAICO-CRISTIANA. [ ma, Che fine hanno fatto, i politici cattolici? Com'è possibile, che, solo 30 deputati si sono opposti al divorzio breve? [ Ali di Libertà ] I dati delle recenti elezioni, se letti con attenzione, al di là della facile euforia di certi numeri, dimostrano che, il successo elettorale del Partito Democratico alle elezioni europee e amministrative, indubbio, è comunque inferiore in termini assoluti ai 14 milioni di voti, che, il PD prese nelle elezioni politiche del 2008, quando pur perse le elezioni.
Sta di fatto che, i cosiddetti "moderati" (o, secondo una dizione preferita da altri, i "conservatori", detto però, nel significato più corretto del termine) esistono e hanno dimostrato di non riconoscersi, oggi, a differenza che nel recente passato - in alcun partito, in quanto, non ne trovano alcuno, che, ponga i princìpi di fondo di carattere etico, i valori non negoziabili, quale cavallo di battaglia della propria politica, e dei propri impegni con gli elettori, e con la società italiana. Sconcertante, tanto per fare un esempio recente e forte - il quadro politico-parlamentare che ha fatto da scenario alla votazione sul divorzio breve, la quale è avvenuta senza l'opposizione di alcun partito, a eccezione dei Popolari per l'Italia, che hanno votato contro come gruppo; complessivamente, grazie all'opposizione isolata, a titolo (eroicamente) personale, di alcuni parlamentari contro il proprio stesso partito, hanno votato contro il divorzio sprint soltanto trenta deputati, i quali hanno messo le proprie convinzioni morali al di sopra del partito stesso, oramai divenuto un contenitore vuoto, vuoto in tutti i sensi.
Qualcuno dice che tale tipo di riferimento non sarebbe determinante, a fronte dei più urgenti e corposi argomenti di carattere economico: orbene, senza negare forza a questi ultimi, resta la sensazione, altrettanto corposa, che tale tipo di elettorato sia autenticamente disorientato a fronte di questa fuga in avanti, sui determinanti temi etici, i quali incidono negativamente sulla società e sulla cultura e le mutano in senso radicale -, vedendo che le forze politiche che fino a non tanto tempo fa si sarebbero "messe di traverso" per impedire certe vittorie delle forze disgregatrici, oggi cercano di segnalarsi in gran parte facendo da compagne di strada degli avversari sulla via della demolizione dei valori non negoziabili (pensiamo al Family Day del 2007, non è passato un secolo…: chi c'era, e con che verve, e oggi invece?) E con la liberticida legge Scalfarotto, che succederà? Forse siamo ancora in tempo… Altro tema di forte impatto, la difesa della scuola libera: l'Italia oggi costituisce un paradosso europeo e mondiale, con una legge di parità (la 62 del 2000) che chi ha governato per anni l'Italia come partito "cattolico" ha lasciato fare a un ministro comunista, e che è, tuttavia, ininfluente in mancanza di decreti attuativi, cosa che in paesi ben più laicisti del nostro non accade e che sta mettendo in crisi tante scuole non statali e tante famiglie, a fronte del mancato riconoscimento del cospicuo risparmio che lo Stato fa grazie alla scolarizzazione libera, a fronte anche di tanti pregiudizi al riguardo. È il trionfo, oltre ogni attesa, della rivoluzione culturale teorizzata da Antonio Gramsci: "La cultura è il centro della rivoluzione, scriveva l'intellettuale comunista nel primo «Quaderno dal Carcere», L'egemonia culturale si costruisce attraverso la scuola", e noi assistiamo da tempo ai tentativi di imporre in Italia un'egemonia culturale di stampo sostanzialmente anticattolico e anti-naturale. Occorre, dunque che, le forze autenticamente contrarie a questo processo di disgregazione sociale e culturale procedano unite e decise, in modo da fare un autentico servizio all'Italia, e da poter finalmente intercettare (e, ci auguriamo, soddisfare con un'azione politica coerente) l'elettorato "moderato" o "conservatore", smettendo la sequela di questioni di terz'ordine, rinunciando a squallide divisioni interne, deponendo la voglia di piacere a tutti i costi per essere alla page sulle questioni "di moda", praticando l'onestà e l'autentico interesse per il bene comune.
Una chimera? Non crediamo. I più lucidi osservatori di tali processi ci ricordano la "lezione italiana" di quando il Paese scampava miracolosamente dal compromesso storico e poi riusciva a non cedere di fronte al terrorismo comunista, una "lezione" sempre capace di significatività per gli Italiani attenti e non facili né al compromesso né alla disperazione. di Maurizio Dossena 16/06/2014
=========================
è vero che, DEMOLIRE QUALCHE CASA è controproducente? IO NON CREDO, MA, NON è RISOLUTIVO! INFATTI, TUTTI I MUSULMANI, DEVONO ESSERE: TUTTI DEPORTATI IN SIRIA, IMMEDIATAMENTE! SOLTANTO IN QUESTO MODO, POTRANNO ESSERE LIBERATI DALL'ODIO, CHE, LA LEGA ARABA SHARIAH HA INFUSO IN TUTTI LORO! QUESTO TUTTI LO COPRENDONO CON, IL NAZISMO JIHADISTA SALAFITA OTTOMANO? è IMPOSSIBILE CONVIVERE: PER CHIUNQUE, VENISSERO MERKEL E MOGHERINI A FARSI STUPRARE, COME LE SCHIAVE DHIMMI DEL SESSO.. E POI, VEDIAMO SE CAMBIANO IDEA!
TEL AVIV, 20 NOV - Gli ambasciatori di Italia, Germania, Francia, Gran Bretagna e Spagna hanno fatto un passo formale con il governo israeliano sulla situazione a Gerusalemme esprimendo perplessità sulle demolizioni delle case dei familiari degli autori palestinesi degli attentati, definendole "controproducenti". Lo conferma all'ANSA l'ambasciata italiana. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/11/20/moitalia-e-4-paesi-uenon-demolire-case_b657e027-8ca9-42b9-88e5-9826be5fe154.html

 Lara Settantasette · Top Commentator
 Hai ragione! giocano sulla nostra ignoranza, sapendo bene che nessuno di noi conosce lo statuto del finto moderato Olp e di Hamas.... È UNA VERGOGNA... CI SIAMO ALLEATI AL NUOVO HITLER, AL NUOVO NAZISMO... E CE LI FANNO PASSARE PER MARTIRI!
 UN VERO SCHIFO!

Pierre Minesso · Top Commentator · Lavora presso Milano
per fortuna israele non terrà conto dei consigli dei vigliacchi e cagasotto europei.

 Lara Settantasette · Top Commentator
 Si... hai ragione... ma purtroppo il nostro giudizio pesa. Ogni volta che Chiesa o qualche stato premiamo i Palestinesi (avvallando le loro mire espansionistiche), aumentano gli atti terroristici contro Israele.... e i nostri bravi politici e prelati a mio parere ne sono responsabili, tanto quanto gli estremisti islamici.

Lorenzo Scarola
IO AMO LE PERSONE, IL MIO ISTINTO NATURALE è LA GIUSTIZIA, E FARE A TUTTI DEL BENE: è PER QUESTO MOTIVO CHE, IL NOSTRO CREATORE, CI HA CREATI! The Security Council's Deafening Silence. In this provocative video, the silence of the UN Council in the face of the recent reign of terror in Jerusalem is hard to bear.
http://www.breakingisraelnews.com/24000/silence-deafening/#FJDwgVtKWT1He5WQ.99 The Security Council's Deafening Silence https://www.youtube.com/watch?v=fpZCVDkZzog
Pubblicato il 05 nov 2014
Following an increase of violent attacks by Palestinians in Jerusalem, it is outrageous that the Security Council hasn't uttered a word to condemn it
=========================
la MIA VOCAZIONE è QUELLA DI ESSERE UN COSTRUTTORE, NON UN DEMOLITORE, SE, LA SHARIAH (TEOLOGIA DEL GENOCIDIO, O DELLA SOSTITUZIONE) VERRà CONDANNATA, E L'ISLAM NON SARà PIù UNA MINACCIA MORTALE, CONTRO, IL GENERE UMANO, POI, QUEL TEMPIO CUPOLA ISLAMICA? PUò RIMANERE!
=======================
E se costruissero una moschea nella vostra chiesa? La battaglia del Monte del Tempio. nov 6, 2014, Cosa direste se domani un gruppo di musulmani si impadronisse della vostra chiesa e vi dicesse, che, da quel momento essa diventa la loro moschea? La battaglia del Monte del Tempio è molto più importante di quanto si creda (o di quanto vogliono farvi credere) Quello che sta avvenendo sul Monte del Tempio a Gerusalemme è qualcosa che dovrebbe far riflettere con molta attenzione il mondo cristiano. Il Monte del Tempio (o spianata delle moschee) è un luogo santo per i cristiani, per gli ebrei e anche per i musulmani. Solo che a quanto sembra, ultimamene ebrei e cristiani non hanno più il diritto di accedervi per pregare, almeno così, la pensano i palestinesi. La nuova campagna religiosa lanciata da Abu Mazen, punta infatti, con molta decisione sulla corda della fede islamica, punta a rendere il Monte del Tempio, un luogo unicamente musulmano. E badate, la mossa è molto intelligente, e sta ottenendo il suo obbiettivo.
Non starò a raccontare tutta la storia del Monte del Tempio, e di quanto questo antichissimo luogo di culto, sia stato un luogo santo per gli ebrei prima, e per i cristiani poi, quando ancora Maometto non era nemmeno nato, quello che mi preme sottolineare è che nessuno mai in Israele, si è sognato di impedire ai musulmani di accedere al Monte del Tempio, questo perché, in Israele i credi religiosi vengono rispettati anche, se violenti e prepotenti. Il fatto che, Abu Mazen inciti i palestinesi ad impedire agli ebrei di accedere al Monte del Tempio, cioè al Muro del Pianto, uno dei luoghi più sacri agli ebrei, la dice lunga sul rispetto, che, hanno i musulmani delle altre religioni. E se oggi tocca agli ebrei cosa ci dice che, domani non tocchi a noi cristiani? Vorrei ricordare infatti, che, la Basilica del Santo Sepolcro è proprio sul Monte del Tempio.
Ora, proviamo per un momento a immaginare, che, i musulmani riescano nel loro intento di estromettere i fedeli ebrei, e cristiani dal Monte del Tempio, cioè, che islamizzino i luoghi religiosi a noi più cari, che, domani noi cristiani non si possa andare più a visitare o a pregare alla Basilica del Santo Sepolcro, e che, gli Ebrei non possano andare più al Muro del Pianto. Cosa succederebbe? Ve lo dico io. Sarebbe un precedente gravissimo, qualcosa che, voi non potete nemmeno immaginare. Se, lasciamo ai musulmani il Monte del Tempio, che, storicamente non ha alcuna rilevanza per loro, cosa impedirà domani ai musulmani di pretendere altri nostri luoghi di culto? Mi viene in mente un editoriale di qualche tempo fa di Yisrael Medad, nel quale lo studioso israeliano ricordava la pretesa dei musulmani di trasformare le chiese in moschee, che, è quello che poi è successo sul Monte del Tempio e come avvenne in Spagna con la cattedrale di Cordoba. Loro ce l'hanno nel sangue la mania di appropriarsi dei luoghi di culto delle altre religioni e di farli propri. E lo hanno sempre fatto in maniera violenta. Ora, provate a immaginare, se arrivassero a casa vostra e vi dicessero che la vostra chiesa da oggi diventa la loro mosche e che voi non potrete più andare a pregare in quel luogo. Come reagireste? Li lascereste fare oppure, vi opporreste con ogni mezzo a questo sopruso? Impensabile vero? Bene, questo che magari per voi è impensabile sta avvenendo a Gerusalemme sul Monte del Tempio. Hanno costruito una moschea, su una chiesa costruita su un tempio ebraico e hanno detto che quella era roba loro. Non accettano che ebrei e cristiani, nonostante abbiano lasciato la mosche abusiva dove si trovava, vadano a pregare nei loro luoghi di culto. Per ora vogliono impedirlo solo agli ebrei perché, sono furbi e sanno che, se, lo facessero anche, con i cristiani non avrebbero il sostegno internazionale, ma, state certi che noi cristiani saremo i prossimi.
E secondo voi, cosa impedisce ai musulmani di fare in Europa, quello che stanno cercando di fare i palestinesi a Gerusalemme? Noi ci indigniamo per quello che, fanno quelli del ISIS ai cristiani, ma stiamo zitti su quello che stanno cercando di fare i palestinesi a Gerusalemme, che poi è la stessa medesima cosa. Come mai? Da cosa deriva tutta questa cecità?
La battaglia del Monte del Tempio a Gerusalemme, non è solo una battaglia ebraica e/o israeliana, è una battaglia di civiltà contro, i soprusi islamici che vanno avanti da secoli. Nessuno ha mai impedito ai musulmani di andare a pregare nella loro moschea abusiva, ma loro vogliono impedire a noi di andare a pregare nelle nostre chiese, nelle sinagoghe e nei nostri luoghi santi. E allora, mi dite che, differenza c'è tra, i palestinesi e gli estremisti del ISIS?
Articolo inviato da Antonio S., cittadino italiano di fede cristiana che, da 12 anni vive a Gerusalemme.
=====================
Lorenzo Scarola
Celebrating the murder of Jews [ by David Suissa. A masked Palestinian distributes sweets in Rafah as he celebrates with others an attack on a Jerusalem synagogue on Nov. 18. Photo by Ibraheem Abu Mustafa/Reuters http://www.jewishjournal.com/images/made/bf20ff0b6dded448/ds_murder-celebrate_111814_539_332_c1.png
A masked Palestinian distributes sweets in Rafah as he celebrates with others an attack on a Jerusalem synagogue on Nov. 18. Photo by Ibraheem Abu Mustafa/Reuters
What happens when extremism dominates a whole society?
When I saw thousands of Palestinian civilians celebrating the cold-blooded murder of four rabbis praying in a synagogue, I had to ask myself: Could I ever imagine thousands of Jews celebrating the murder of four Muslim sheiks or four Christian priests?
I was sick to my stomach the day that a fellow Jew, Baruch Goldstein, murdered Muslims praying in a mosque. Of course, the vast majority of the Jewish world condemned the murders unequivocally. Jews didn't celebrate and hand out candy on the streets, as crowds of Palestinians did after the synagogue attack.
The public celebration of murder is a medieval moment, a sign that things have gone over the edge. It's not enough for world leaders to condemn the murders, they must condemn the public celebration of these murders.
Of course, behind these celebrations are decades of Jew-hatred that has marinated Palestinian society. Go on the Palestinian Media Watch Web site and you'll see what I mean. It is a museum of Jew-hatred and glorification of terror officially sanctioned by the Palestinian Authority.
So-called moderate leaders like Mahmoud Abbas routinely glorify murderers of Jews. So why should we be surprised when so many of his people rejoice at the atrocity of four rabbis being slaughtered while they were praying?
Just like any country, Israel has its share of haters. But in Israel, when racial tensions flare up, you have a president who's not afraid to say things like, "The time has come to admit that Israel is a sick society, with an illness that demands treatment." You can look at that comment two ways, either as confirmation of Israel's sickness or as a demonstration of Israel's culture of self-criticism. I choose the latter.
I can only imagine if Mahmoud Abbas did something similar, if he were to stand up to his people and say: "These murders are repulsive enough, but these celebrations only add dishonor to our society. They are a sickness. There is no grievance that should ever justify the celebration of murder. We must stop hating Jews and find ways to live with them in peace, security and dignity. That is the only way we will ever reach peace and the creation of our own state."
The great irony, of course, is that it is the ability and courage to call a society "sick" that creates better societies.
One wonders how Israeli President Reuven Rivlin would have reacted to the sight of thousands of Jews celebrating the murder of Muslim shieks. Is there any doubt he would have gone ballistic? Has any Palestinian leader ever even criticized the Palestinian celebration of murder?
Hatred transcends grievances. The minute a society uses its grievances to justify its hatred -- whether this grievance is occupation or terrorism-- is when a society loses. It's the brutal candor of people like Rivlin that keeps Israel from falling off the edge. When the teaching of hatred comes from the top, as it does all too often in Palestinian society, you can only feel sympathy for the children whose hearts are being poisoned.
After the attack on the synagogue in Har Nof, I received this email from a friend in Jerusalem:
"Together with the rest of Israel I heard the news of the attack in Har Nof this morning with horror, anguish and fury. A few hours later I also learned that among the dead was Moshe Twersky, a distinguished Rosh yeshiva in the Haredi world but also my friend and hevruta from Maimonides days. I just returned from his funeral, where one could see all of his worlds converge. Given the circumstances, it was telling that the thousands who gathered were totally silent, with not one cry for revenge. Thank G-d we have not followed in the footsteps of our enemies. Baruch Dayan Emet."
I reflected on that silent crowd of mourners when I saw images of Palestinians celebrating the murders. The truth is, it doesn't matter whether we say that one society is better than the next. What really matters are the values that are being taught.
And on that front, I can tell you that if you teach Jew-hatred in your schools, media and mosques, you will create an extremist society. That's something every peace lover should cry over.
David Suissa is president of TRIBE Media Corp./Jewish Journal and can be reached at davids@jewishjournal.com.
===============================
Lorenzo Scarola
USURAI SALAFITI MASSONI FARISEI ISLAMICI ILLUMINATI: VOGLIONO LA GUERRA, PERCHé, LORO SONO DA SATANA.. IL LORO REGNO è LA MORTE.
================
Si dimentica e si sottovaluta la natura PREDATORIA e VIOLENTA dell'islam. In nome di che cosa sono state fatte continue concessioni a queste bestie (non hanno niente di umano)? L'islam NON è una religione e segue regole di comportamento caratterizzate da soprusi e violenze che nel diritto internazionale non dovrebbero essere tollerate. Nell'affermazione "In Israele i credi religiosi vengono rispettati anche se violenti e prepotenti" sta il nocciolo della questione, l'origine di tutti i problemi. Separiamo religione e politica. Il dio islamico dà licenza di uccidere… quindi NON è il Dio dei 10 Comandamenti, Gesù ci ha messo in guardia dai falsi profeti e maometto è, se lo vogliamo considerare profeta, è un profeta del demonio.[ Nè ebrei, nè cristiani dovrebbero considerare l'islam una religione ] L'islam è, più precisamente, un'associazione a delinquere (permette l'omicidio) di stampo mafioso: pizzo in cambio di protezione. quale legislazione permette alle associazioni delinquenziali di organizzarsi sul proprio territorio, anche se, si autoproclamano confessioni religiose? [art.8, comma 2 Costituzione italiana lo vieta]. Eppure, anche nel nostro infelice e disgraziato paese, i loro covi spuntano come funghi. I grandi assenti sono coloro che dovrebbero far rispettare le Leggi. giuliana nov 6, 2014 alle 12:04

Bando alle ciance, smantellare la moschea sulla Spianata e ricostruirla a Ramallah, sopra la sede di Abu Mazen. Casa e bottega, come si diceva una volta Guido nov 6, 2014 alle 12:05

L'Isis è parecchio peggio perchè scanna, tortura, mutila, uccide, invade nazioni. In questo caso, tra l'altro, si ha la prova che l'Onu è solo uno stipendificio per ladri e mangioni. Quello che succede nella spianata delle moschee è gravissimo, e spero che, Israele ripristini, con la forza, la normalità. Speriamo che, quel coglione di obama cambi atteggiamento con israele, dopo la mazzata che ha preso! manlio sverin nov 6, 2014 alle 12:30

E uno si chiede: ma con questa stratosferica capacità di invenzione che hanno gli arabi, perché, non usano le loro doti per vincere un premio Nobel per la letteratura e premi Oscar nel cinema, invece che rompere i timpani al mondo intero inventandosi che, il Monte del Tempio appartiene di diritto ai musulmani? È troppo chiedere che qualcuno si renda conto della straordinaria pazienza e dello spirito di sopportazione "cristiano", con cui Israele affronta una tale situazione e mette sul piatto della bilancia della pacificazione persino il "proibizionismo" a pregare in uno dei luoghi più sacri della storia ebraica? Siamo di fronte al lato più fanatico dell'integralismo islamico e cioè, la volontà di distruzione della storia e della cultura degli "altri" per costruire l'egemonia della Umma.
Nessuno leverà la voce per denunciare, al posto di Israele che tace e sopporta per non essere accusata di sabotare la pace, il comportamento degli arabi.
In realtà questa storia non interessa ai "radical chic" che affollano i salotti dei burattini. Se fossero state le statue di Budda si sarebbe mobilitato il mondo intero, dei luoghi santi ebraici non gliene frega niente a nessuno.
Non si sa mai che i nostri carissimi amici palestinesi dovessero un tantino inquietarsi se alzassimo un po' troppo la voce.
vittoria nov 6, 2014 alle 13:20
http://www.rightsreporter.org/e-se-costruissero-una-moschea-nella-vostra-chiesa-la-battaglia-del-monte-del-tempio/
Lorenzo Scarola
ECCO PERCHé SAREMO COSTRETTI A COMBATTERE.. ECCO PERCHè, MERKEL ROTHSCHILD MOGHERINI E BILDENBERG, CI HANNO TRADITI! Islam: una religione fondata sulla menzogna e sulla ignoranza nov 16, 2014
Erdogan afferma che l'America non fu scoperta da Colombo ma da alcuni marinai musulmani. E' l'ultima di una lunga serie di bugie che tengono in piedi il credo islamico.
Secondo Erdogan l'America non sarebbe stata scoperta da Cristoforo Colombo nel 1492 ma dai musulmani nel 1178. Il Presidente turco fa questa assurda affermazione durante il primo vertice tra i leader latino americani e i leader islamici avvenuto nei giorni scorsi in Turchia sostenendo anche che la prova di questo sarebbe nel diario di Colombo dove si vedrebbe con chiarezza il disegno di una moschea.
Ora, a parte che qualcuno si potrebbe preoccupare del fatto che un uomo potente come Erdogan stia effettivamente impazzendo e che forse sarebbe il caso di depotenziarlo, quello che ci deve far riflettere in merito alle affermazioni del Presidente turco è il modus operandi, cioè quel sistema tutto islamico di diffondere balle clamorose e di incunearle nella testa dei fedeli così in profondità da renderle una verità, un sistema che si basa sul mantenimento dell'ignoranza diffusa.
Non dico una cosa nuova. Tutta la teologia islamica si basa su una serie di menzogne storiche (dal Gesù Cristo non ebreo fino alla nascita della Palestina passando dalla interpretazione del Vecchio e Nuovo Testamento) ma soprattutto punta sulla ignoranza. Ogni Stato fortemente islamico, ogni gruppo terrorista islamico (dai Talebani a Boko Haran passando per l'Isis) hanno paura della conoscenza e limitano fortemente l'istruzione. Il nome di Boko Haram deriva una locuzione hausa che letteralmente significa «l'educazione occidentale è peccato», i Talebani sparano alle bambine che vogliono andare a scuola, nei Paesi fortemente islamici le scuole sono quasi esclusivamente coraniche e gli insegnamenti sono legati a quello che sostiene il Corano.
Erdogan quindi non è impazzito, ha solo messo in pratica una delle basi fondamentali su cui si basa tutta la religione islamica. Oggi rivendicano Gerusalemme (nemmeno mai nominata nel Corano), domani rivendicheranno Roma e adesso sembrano puntare direttamente alle Americhe. E' normale, lo hanno sempre fatto, è c'è da giurare che tutti i fedeli islamici seguiranno con dedizione queste nuove "rivelazioni".
Scritto da Adrian Niscemi Sostieni Rights Reporter http://www.rightsreporter.org/islam-una-religione-fondata-sulla-menzogna-e-sulla-ignoranza/

Lorenzo Scarola
Benjamin Netanyahu -- se, tu non sei pronto a combattere, tu non avrai mai, un regno per Israele, e non riuscirai mai, a fare la volontà di JHWH, che, è riunire a Gerusalemme, tutte, le 12 tribù, degli ebrei, che, sono sparse per il mondo! CINA E RUSSIA PER RISPETTO A ME, NON ENTRERANNO IN ISRAELE, SE, TU COMBATTERAI, CON (al fianco di:) SAUDI ARABIA, CONTRO, DI LORO! ma, tu per il regno di Dio JHWH nostro holy? tu avrai fallito! IL POTERE DELLE TENEBRE: Nwo-Fmi, NON TI DArà, NULLA, ATTRAVERSO, IL BUON SENSO, la tua richiesta di giustizia, non potrà essere soddisfatta, da salafiti farisei massoni, SENZA COMBATTERE, tu non darai al tuo popolo la libertà! tu NON OTTERRAI NULLA: se, tu non farai quello, che, Davide ha fatto! e combattendo, adesso, alla vigilia della terza guerra mondiale: tu comunque, non hai niente da perdere: perché, non c'è nulla, che, tu puoi fare, per i tuoi soldati! ma, tu intervenendo, forse, contro, la LEGA ARABA, tu impedirai la guerra mondiale! Più aumentano i musulmani in Europa, e più la Europa: sarà sotto il ricatto della LEGA ARABA shariah. TUTTO: i farisi massoni bildenberg gender, HANNO FATTO PER MANDARE I POPOLI EUROPEI ALLA DISTRUZIONE. ecco, perché, il tempo, è sempre contro di te! TUTTo quello, che, tu avesti potuto fare ieri? oggi sarà sempre più difficile poterlo fare! http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/11/20/moitalia-e-4-paesi-uenon-demolire-case_b657e027-8ca9-42b9-88e5-9826be5fe154.html?fb_comment_id=fbc_780282442038609_780299325370254_780299325370254#f2e094a62acb9ec
Lorenzo Scarola
News by, ALL NAZI ONU CRIMINALS Country SHARIAH TERRORISM FOR CHRISTIAN DHIMMI SLAVES. Afghanistan Algeria Argentina Azerbaijan Bangladesh Bhutan Bolivia Brunei Darussalam Burma Cameroon Central African Republic China Colombia Cuba Eastern Europe And Eurasia Egypt Eritrea Ethiopia Guinea Honduras India Indonesia International Iran Iraq Israel Jordan Kazakhstan Kenya Laos Lebanon Libya Malaysia Maldives Mali Mauritania Mexico Middle East Morocco Nepal Niger Nigeria North Korea Other Other Africa Other Asia Other Latin America Other Middle East Pakistan Palestinian Territories Peru Philippines Russian Federation Saudi Arabia Senegal Somalia South Korea South Sudan Sri Lanka Sudan Syria Tajikistan Tanzania Tunisia Turkey Turkmenistan Uganda Ukraine United Kingdom Uzbekistan Vietnam Yemen News by Topics Advocacy Arab Spring Blasphemy Conversion © Copyright WorldWatchMonitor 2014
http://italian.ruvr.ru/2014_11_20/Approvvigionamento-energetico-South-Stream-tra-politica-e-la-realta-economica-7048/

Lorenzo Scarola
Benjamin Netanyahu l'idolatra -- QUALE ESORCISTA CRISTIANO TU SEI, PER PARLARE CON IL DIAVOLO? il Re Davide? non lo avrebbe fatto! perché, la Torà punisce con la morte, coloro, che, parlano con: i poteri occulti esoterici, demonici di Illuminati, Talmud kabbalah, corano SHARIAH, i fattucchieri: farisei massoni e islamici, come tu fai! ECCO PERCHé, NON C'è PER ISRAELE, UN NEMICO PIù PERICOLOSO DI TE! SE, le bestie di satana vogliono parlare? PERCHé POI, LORO SI RIFIUTANO DI PARLARE CON ME? IO SONO QUì DA 7 ANNI, EPPURE, NESSUNA BESTIA ECCLESIATICA DI SATANA, DEMONE DI RELIGIONE, E USUROCRAZIA.. VUOLE PERMETTERSI IL LUSSO DI PARLARE CON ME: pubblicamente!.. ed adesso, sono riusciti mettermi contro, il mio Arcivescovo, ed io non so come andremo a finire, perché la Chiesa Cattolica, è una Istituzione nazista, che al suo interno, non deve spiegazioni a nessuno! però, guarda caso, con un massone traditore come te? TUTTI VOGLIO PARLARE!
Benjamin Netanyahu -- TU SEI LA TRUFFA: il vero nemico di Israele!


Lorenzo Scarola
This is How Arab Youth Treat Jews in The Capital of Israel Horrific to watch… Arab youth harass Jews in Jerusalem the capital of Israel https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=8Ji-j8nisgQ It appears that this video has disappeared from youtube. It seems that it's not in line with the standard Moslem propoganda which states that Israel is an apartheid state in which Arabs are humiliated and abused. In this video, just the opposite seems to be the case. A hard pill to swallow for many in the Moslem and left wing world who are always trying to present Israelis/Jews as being abusive and degrading towards the Arab population. So, who picks on who at the central bus station in Jerusalem? Horrific to watch… Arab youth harass Jews in Jerusalem the capital of Israel
===================================
http://www.ioamolitalia.it/editoriale/ieri-facebook-mi-ha--per-l-ennesima-volta-impedito-di-inserire-dei-contenuti.html
SI, è VERO MAGDI ALLAM SARà ANCHE, UN BRAVO RAGAZZO, MA, LUI NON POTREBBE MAI ESSERE IL RE DI ISRAELE!.. e QUESTO è UN MONITO TERRIBILE, per l'anticristo,e PER TUTTI COLORO CHE VOGLIO FARE I SATANISTI!
Ieri Facebook mi ha per l'ennesima volta impedito di inserire dei contenuti
Buongiorno amici! Ieri sono stato nuovamente censurato e bloccato da Facebook. Ieri questa piattaforma concepita per favorire la comunicazione virtuale in seno a comunità che condividono delle idee, mi ha per l'ennesima volta impedito di inserire dei contenuti, dopo aver totalmente bloccato l'accesso al profilo per alcune ore. Si potevano inserire dei commenti ma non era possibile aggiornarlo inserendo dei post, articoli o immagini.
========================
Tatiana Tabunova
20 novembre 2014, 20:22
I cittadini russi avranno più diritti all'autodifesa
I cittadini russi avranno più diritti all'autodifesa

© Foto: RIA Novosti/ Aleksandr Kondratuk

Ai cittadini della Russia è stato permesso di usare armi, comprese quelle da caccia, ai fini dell'autodifesa. Il governo della Russia ha apportato le relative modifiche alle leggi. Inoltre, i deputati della Duma di Stato studiano modifiche che elimineranno dal Codice penale la nozione dei limiti della autodifesa. Questi temi hanno suscitato una tempestosa reazione nella società.

La nuova redazione delle "Regole di circolazione delle armi civili e di servizio e delle cartucce per le stesse nel territorio della Federazione Russa" ha messo in subbuglio la gente. Alle precedenti norme di porto e di uso delle armi a canna lunga si è aggiunto il permesso di usarle per l'autodifesa. Molti si sono subito immaginati il quadro quando per le strade girano persone con la doppietta a tracolla. Il Ministero dell'Interno ha spiegato che ciò non succederà. Ai sensi della legge "Sulle armi" è vietato visitare con armi gli istituti pubblici, scuole, ospedali, gabinetti dei funzionari. Alla gente con armi non sarà permesso di partecipare ai comizi e di assistere alle partite sportive. Sono ancora più rigide le norme riguardanti le armi a canna lunga: possono essere portate solo nelle zone di caccia e nei campi da tiro, vanno tenute solo a casa. Possono essere trasportate dal punto? al punto B solo foderate e scaricate. Se un saccheggiatore irromperà nel locale dove sono conservate armi o se il padrone dell'arma sarà attaccato durante il trasporto del fucile, allora il padrone avrà il pieno diritto di usarlo senza temere una punizione. Serghej Dereviaškin, vice del capo del dipartimento delle licenze e delle autorizzazioni, ha fornito le seguenti spiegazioni:
Attualmente i cittadini della Federazione Russa hanno il diritto di portare e di tenere le armi di limitata capacità offensiva (le cosiddette armi traumatiche) nonché le armi a gas. Per armi di autodifesa s'intendono anche le armi a canna liscia, a canna lunga e le armi bianche, ma la legge federale stabilisce limitazioni per la loro circolazione. I cittadini hanno il diritto solo di tenerle a casa ai fini dell'autodifesa.
Altra questione è in quali casi si può usare le armi per la difesa di se stesso, della propria famiglia e dei propri beni. Attualmente in Russia è in vigore la norma di adeguatezza dei metodi di autodifesa. Ossia non si può sparare alla spalla di un rapinatore in fuga, non si può puntare la pistola contro un pugno. Altrimetri rischi di finire dentro tu stesso. Tali casi non sono rari. Serghej Kalašnikov, deputato della Duma di Stato, ha così spiegato questo principio: "Secondo le nostre leggi, se un saccheggiatore è irrotto nella tua casa ed ha cominciato a stuprare tua figlia, il massimo che puoi fare è stuprare il rapinatore". Ed ha proposto di concedere ai cittadini il diritto di difendersi con qualsisi mezzo capitato sottomano, comprese le armi acquistate legittimamente. La sua iniziativa legislativa è stata criticata e respinta. L'assenza di limitazioni dell'uso delle armi può portare alle conseguenze più tragiche, dice l'accademico Janis Jukša, professore di diritto:
Bisogna rendersi perfettamente conto che nei momenti critici è grande il desiderio di ricorrere alle armi. In assenza di armi ci si può aspettare che la situazione non esorbiti dal quadro di un semplice bisticcio o di un piccolo scandalo. Ma in presenza di speciali mezzi offensivi il numero di persone colpite dagli stessi ovviamente crescerà.
Nondimeno un gruppo di parlamentari russi sta preparando adesso un nuovo progetto di legge che estenda i limiti della autodifesa. Il testo del documento sarà presentato nella rete per la discussione pubblica.
http://italian.ruvr.ru/2014_11_20/I-cittadini-russi-avranno-piu-diritti-allautodifesa-0445/
The surge of African nations up the ranks of the world's worst persecutors isn't the only news today from Open Doors USA.
===============
==================
Along with the release of this year's World Watch List (WWL), an annual ranking of the 50 countries where Christians face the most persecution for their faith, Open Doors is also launching World Watch Monitor (WWM), a fresh news initiative that aims to raise awareness of the persecuted church.
"It's important for people to have knowledge of persecution," said WWM editor Jeff Thomas (previously editor and vice president of the Colorado Springs Gazette). "The association of our news with the credibility of Open Doors [will] enhance our news information."
Open Doors is not a new player in the persecution news arena. Long before it launched WWM, the ministry ran the well-regarded Compass Direct News service. But Open Doors began to rethink its strategy in 2011 and decided to close Compass Direct and associate its reporting more closely with the Open Doors brand, Thomas said.
The World Watch Monitor name now explicitly links the news service to the WWL in order to "help readers encounter the larger story of the persecuted church and be invited to more significant involvement with it," he said.
WWM is one of many nonprofits—including Christian Solidarity Worldwide, Voice of the Martyrs, and International Christian Concern (ICC)—that use journalism to raise awareness of religious freedom around the world. "If you strip away the religious element of what we're doing, persecution is a niche topic," said Thomas.
But former Compass Direct editor Jeff Sellers says such news efforts are limited by their ties to particular aid agencies. Independent news organizations, like those in the mainstream press, face fewer limitations in gathering and disseminating information, he said.
To test his belief, Sellers launched Morning Star News (MSN) in September. According to its website, MSN is "the only independent news service focusing exclusively on persecution of Christians."
"We're not like the mainstream press with a pretense of objectivity," said Sellers. "[But] we're also journalistic advocates, and we want to give stories a journalistic treatment."
Both Thomas and William Stark, ICC's regional manager for Africa and South Asia, said their respective organizations also present persecution journalistically. But because of their common mission—to raise awareness of persecuted Christians—neither sees the awareness work of others as competition.
"The more awareness of people who suffer purely because they believe in Christ, the better," said Thomas.
Stark says ICC, WWM, and MSN don't overlap too much in the news realm. He even maintains an open dialogue with the other editors in cases where collaboration might be possible.
"[ICC] is able to be an active participant in the aid side of things. We're not quite passive observers," Stark said. "That's an important difference that sets ICC out as somebody that not only is going to report on these things, but also get their hands dirty."
WWM's reports will be distinct from ICC and MSN's tendency to cover "spot violence," Thomas said. Instead, WWM will highlight the "engines of persecution, to help people connect the dots and see the underlying forces that give rise to these incidents," he said.
In this way, Thomas said, the new Open Doors initiative can fulfill its obligation to increase support for the cause of religious freedom without squeezing anyone else out of the arena.
"We're in the news business to provide more effective ministry to persecuted Christians around the world," Thomas said. "To serve the persecuted church, not to drive page views."
Tags: Persecution / Religious Freedom
http://www.christianitytoday.com/ct/2013/january-web-only/persecuted-christians-have-two-new-allies-world-watch-monit.html
Religious Freedom
Into the Fiery Furnace: Christian Couple in Pakistan Burned for 'Blasphemy'
(UPDATED) Prime minister pledges justice after mob kills pregnant wife and husband.
Morgan Lee
[ posted 11/6/2014 03:43PM ]
Into the Fiery Furnace: Christian Couple in Pakistan Burned for 'Blasphemy'Courtesy of LEAD
Update (Nov. 10): After a fact-finding trip, the Church of Pakistan claims that "revenge for unpaid bills" was the real reason a Christian couple fell afoul of blasphemy rumors that led to a mob burning them to death. The Anglican Communion News Service reports more details, as does Vice News. A Wall Street Journal op-ed notes how Pakistan's blasphemy laws, "almost as a matter of routine, are misused to settle personal scores."
-----
In the most provocative incident since Pakistan's highest court ruled this summer that blasphemy law abuses should be reined in, a Christian couple were beaten and burned to death on Tuesday following accusations that the wife—five months pregnant—had burned the Qur'an.
Shahzad Masih and Shama Bibi were bonded laborers (seen by many as a modern form of slavery) at a brick-making kiln who lived in a small Punjab town named for the first Anglican missionary to Pakistan. After a mob threw them into the same kiln, protests erupted in the provincial capital, Lahore, and the nation's capital, Islamabad.
Both World Watch Monitor (WWM) and Morning Star News (MSN) report the details of the attack, which drew attention from The New York Times, Reuters, NBC, and other media.
The Muslim nation's prime minister, Nawaz Sharif, quickly condemned the mob action as "an unacceptable crime." He authorized the government of Punjab, Pakistan's largest province and home to most of its blasphemy cases, to prosecute the couple's killers.
"A responsible state cannot tolerate mob rule and public lynching with impunity," stated Sharif, according to The Express Tribune. "The Pakistani state has to act proactively to protect its minorities from violence and injustice. We must promote religious and ethnic diversity in our society as a virtue."
News of the death of the couple, who left behind four children (two were relatives' children whom they were raising), was first reported by a Pakistani advocacy group, Legal Evangelical Association Development. Despite making up less than two percent of the population, Christians make up "a high proportion of bonded brick-kiln workers in Punjab," reports Human Rights Watch.
Masih's sister-in-law told WWM that the incident arose following a neighbor's overreaction to Bibi disposing of her late father-in-law's black magic amulets. "Shama never meant any disrespect to Islam as she was totally illiterate and had no idea what the amulets contained," said Parveen Bibi. "A few people recognized partially burned pages in the ash and raised a cry that Shama had burned the Qur'an."
The brick kiln's owner refused to let Bibi and Masih flee their village without paying their bonded loan, reports WWM.
Eventually a mob formed. "The mob broke into the room and then dragged both of them out to the courtyard," a relative of Bibi's told MSN. "Shama was already dead by the time the Islamist zealots had thrown her body into the kiln. Shahzad was still alive when he was shoved into the fire."
This latest episode of "vigilante justice" comes five months after Pakistan's Supreme Court in June ordered the creation of a police task force to "eradicate" what one member of parliament described as a "social evil that has taken root in our society in recent years." A national Council for Minorities Rights was also mandated to "monitor the practical realization of the rights and safeguards provided to minorities under the law."
In September 2013, more than 80 Christians lost their lives after bombs went off following a church service at All Saints Church in Peshawar. The incident joined past high-profile attacks in Lahore's Joseph Colony in March 2013 and the city of Gojra in 2009 that prompted hopes that outrage would lead to blasphemy reform.
Instead, blasphemy accusations remain common. In August, three Christians were charged with blasphemy in separate incidents, reports WWM. In one case, Christians seeking land to bury their dead attempted to work with a local politician to secure property only to have Muslims argue that their own dead were already buried there. The plight of Christians finding burial sites was also chronicled last month by the Washington Post.
CT reported last month's high court decision to uphold Asia Bibi's death sentence. Last year, four Christians were acquitted of blasphemy charges.
Christians are not the only victims of blasphemy. Since 1990 more than 50 people have been murdered on charges of blasphemy, over half of them Muslims or other religious minorities. In 2013, French journalist Anne Isabelle Tollet and author of Blasphemy: A Memoir: Sentenced to Death over a Cup of Water told CT she had little hope that Pakistan would repeal its blasphemy law.
"With the new group (Sharif's administration) it is impossible. I don't have any hope," she said. "The blasphemy law fits the definition of terrorism. It's a terror law. It's a way to instill terror. Everybody is scared of this law."
Earlier this year, Open Doors moved Pakistan up to number eight (from 14), on a list ranking the worst countries in the world for Christians.
http://www.christianitytoday.com/gleanings/2014/november/into-fiery-furnace-christians-pakistan-burned-blasphemy.html
How a French Atheist Becomes a Theologian
Inside my own revolution.
Guillaume Bignon/ November 17, 2014
How a French Atheist Becomes a Theologian
Image: Dan Bigelow
If French atheists rarely become evangelical Christians, how much rarer it is for one to become an evangelical Christian theologian. So what happened? One might argue that with 66 million French people, I'm just a fluke, an anomaly. I am inclined to see it as the work of a God who says, "I will have mercy on whom I have mercy" (Rom. 9:15). Hearing the facts may help you decide for yourself.
I grew up in a wonderfully loving family in France, near Paris. We were Catholic, a religious expression that seemed to arise more out of tradition and perhaps superstition than conviction. As soon as I was old enough to tell my parents I didn't believe any of it, I stopped going to Mass. I pursued my own happiness on all fronts, benefiting from my parents' loving dedication. It allowed me to do well at school, learn to play the piano, and get involved in many sports. I studied math, physics, and engineering in college, graduated from a respected engineering school, and landed a job as a computer scientist in finance. On the sports front, after I grew to be 6 feet 4 inches and discovered I could jump 3 feet high, I ended up playing volleyball in a national league, traveling the country every weekend for the games.
An important part of young male French atheist ideals consisted of female conquests. Here, I was starting to have enough success to satisfy the raunchy standards of the volleyball locker room. All in all, I was pretty happy with my life. And in a thoroughly secular culture, the chances of ever hearing the gospel—let alone believing it—were incredibly slim.
New Life Goal
When I was in my mid-20s, my brother and I vacationed in the Caribbean. One day, returning from the beach, we decided to hitchhike home. A car pulled over. Two young women visiting from America were lost and needed directions to their hotel. Incidentally, it was right next to our house, so they gave us a ride.
They were attractive enough that my radar went off immediately, and we started flirting. The one I was interested in happened to mention she believed in God—by my standards an intellectual suicide. She also said she believed that sex belongs in marriage—an even more problematic belief than theism, if that were possible. Nevertheless, once the vacation ended, I returned to Paris, she to New York, and we started dating.
My new goal in life was to disabuse my girlfriend of her beliefs so we could be together without antiquated notions of God—or sex—standing in the way.
My new goal in life was to disabuse my girlfriend of her beliefs so that we could be together without antiquated notions of God—or sex—standing in the way. I started thinking: What good reason was there to think God exists, and what good reason was there to think atheism was true? This step was important, because my own unbelief rested comfortably on the fact that the smart people around me didn't believe in God either. It was more a reasonable life assumption than the conclusion of a solid argument. But of course, if I was going to refute Christianity, I first needed to know what it claimed. So I picked up a Bible.
At the same time, I figured there was at least one experiment I could carry out. I thought, If any of this is true, then the God who exists presumably cares greatly about this project of mine. So I started to pray into the air: "If there is a God, then here I am. I'm looking into this. Why don't you go ahead and reveal yourself to me? I'm open." I wasn't, but I figured that if God existed, that wouldn't stop him.
http://www.christianitytoday.com/ct/2014/november/how-french-atheist-becomes-theologian.html
=================
El crecimiento dramático del cristianismo en Asia, África, y América Latina se resume en un dato estadístico asombroso: si la tendencia actual continúa, hacia el 2050 seis países en el mundo contarán cada uno con 100 millones de cristianos. Y solamente uno de los seis (los Estados Unidos) estará en el Occidente industrializado.
El cristianismo está creciendo en lugares donde antes reinaban otras religiones. Es posible que en estos contextos hasta la palabra cristiano conlleve fuertes connotaciones de cultura occidental, y con ella el imperialismo y el colonialismo. Por esa razón, muchos nuevos movimientos hacia Cristo están repensando la naturaleza de la iglesia, y dan origen a "movimientos internos" o "cristianismo sin iglesia". Los miembros de tales movimientos confían en Cristo como su Señor y Salvador, pero deciden mantenerse dentro de su cultura nativa hindú o islámica.
En su libro Churchless Christianity (Cristianismo sin iglesia), el teólogo Herbert E. Hoefer describió estos movimientos internos entre personas viviendo en el área rural Tamil Nadu, India, y en su capital, Chennai (antes Madrás). Se trata de seguidores devotos de Cristo que no se han unido a una iglesia cristiana visible y que mantienen su identificación con la comunidad hindú. Se autodenominan Jesu bhakta, devotos de Jesús. (Es típico que los hindúes acepten en su comunidad a personas que adoran a Jesús, y aun si es exclusivamente a él, en el marco más amplio del hinduismo).
Los Jesu bhakta mantienen su identidad cultural como hindúes. Se calcula que suman unas 160,000 personas que no pertenecen a ninguna iglesia visible y formal, y no se llaman a sí mismos cristianos, debido a la fuerte asociación cultural ligada a este término.
Movimientos similares y mejor conocidos han surgido entre gente que pertenece a las culturas islámicas. Y no se trata de algo menor: abarca a 200,000 o más musulmanes que adoran a Jesús, a quien denominan Isa, en grupos pequeños de compañerismo en las casas. No hay un cálculo preciso de cuántos compañerismos de esta índole existen en todo el mundo.
Los seguidores de Isa, como el entrevistado en la página 22 (de Christianity Today), los seguidores observan que el término musulmán simplemente significa "uno que se somete" a Dios, y que Jesucristo es el ejemplo máximo de esa sumisión.
El debate actual
Los movimientos internos plantean preguntas importantes acerca de la naturaleza de la fe en Cristo. ¿Puede un hindú o un musulmán aceptar a Jesucristo como Señor y Salvador, sin unirse a alguna expresión de la iglesia visible local, y aun así ser un "verdadero" cristiano? ¿Es importante que los seguidores de Cristo usen o acepten la calificación de cristianos a fin de pertenecerle? ¿Qué significa el bautismo? ¿Es el bautismo esencialmente la profesión pública de la fe personal, o requiere también la participación en una comunidad visible de adoración?
En otras palabras: ¿Puede alguien decir "sí" a Jesús y "no" a las expresiones locales de la iglesia?
La historia oculta de los movimientos internos
Durante generaciones, el islamismo y el hinduismo han tenido creyentes en el interior de sus comunidades.
Timothy C. Tennent/ April 1, 2013
El debate se ha mantenido durante unos 20 años. El misionólogo John Travis ayudó a estructurarlo con su documento fundacional, "The C1 to C6 Spectrum: A Practical Tool for Defining Six Types of 'Christ-centered Communities' ('C') Found in the Muslim Context," publicado en Evangelical Missions Quarterly en 1998. Allí Travis observó correctamente que los creyentes de trasfondo islámico, conocidos como mbbs, no son todos iguales; le dan contexto a su nueva fe en Cristo en un amplio espectro. La letra C refleja diferencias basadas en tres áreas principales: el lenguaje de la adoración; las formas culturales y/o religiosas usadas tanto en la vida pública como en la adoración; y la autodefinición como musulmán o como cristiano. El espectro se presenta de la siguiente manera:
C-1 se refiere a "iglesia tradicional que usa el lenguaje externo". El lenguaje externo es el que se origina fuera de la cultura islámica. Estos creyentes se denominan cristianos.
C-2 se refiere a "iglesia tradicional que usa el lenguaje interno". Esta iglesia es igual a la comunidad C-1 pero adora en un lenguaje propio de la población islámica (como el árabe o el turco).
C-3 se refiere a "comunidades cristocéntricas contextualizadas que usan el lenguaje interno y formas culturales neutrales en lo religioso". Estas iglesias adoptan el lenguaje islámico de la comunidad que las rodea y formas culturales no religiosas tales como la música folclórica, la vestimenta, y las artesanías. Una iglesia C-3 dejaría afuera cualquier formato religioso específicamente asociado con el islam. La mayoría de sus miembros son mbbs.
C-4 se refiere a "comunidades cristocéntricas contextualizadas que usan el lenguaje interno y formas culturales e islámicas bíblicamente permitidas". Estas iglesias adoptan formatos islámicos siempre y cuando las Escrituras no las prohíban explícitamente. Las comunidades C-4 aceptan términos islámicos para nombrar a Dios (Alá), a la oración islámica (salat), y a los Evangelios (Injil). La mayoría de las iglesias C-4 observan las prácticas islámicas de evitar el cerdo y abstenerse del alcohol. Los creyentes C-4 habitualmente se autodenominan "seguidores de Isa al-Masih" (Jesús el Mesías) o miembros de la Isaya Umma ("Comunidad de Jesús"). La comunidad islámica no considera a los C-4 como musulmanes.
C-5 se refiere a "comunidades cristocéntricas de 'musulmanes mesiánicos' que han aceptado a Jesús como Señor y Salvador". Estos seguidores de Isa permanecen legal y socialmente dentro del islam. La comunidad islámica los considera musulmanes. Rechazan o cuando es posible reinterpretan aspectos de la teología islámica que son visiblemente incompatibles con la fe bíblica.
C-6 se refiere a "comunidades cristocéntricas pequeñas de creyentes secretos/clandestinos". Estos creyentes viven bajo amenaza de persecución y represalia de parte del gobierno, de sus familias, o de la comunidad, en caso de enterarse de que siguen a Jesús. Adoran secretamente a Cristo. Si son descubiertos, es casi seguro que los creyentes C-6 enfrenten la cárcel o la muerte.
 En la actualidad la mayoría de los misioneros aceptan C-4 como la forma más apropiada de contextualización. El debate en curso se ha concentrado largamente sobre los creyentes C-5. En realidad, no se trata de creyentes con un trasfondo islámico, sino de creyentes musulmanes. Retienen su identidad islámica. Consideran a Mahoma como profeta, aunque por supuesto no en el sentido "final" que proclaman los musulmanes, sino como un hombre que sacó a los pueblos de Arabia del politeísmo y los condujo al monoteísmo.
El debate actual sobre los creyentes C-5 gira en torno a cinco asuntos clave. El primero es la prioridad bíblica. Algunos eruditos consideran que las Escrituras respaldan el enfoque C-5, y señalan que la iglesia en Hechos 15 y el Concilio de Jerusalén permitieron a los gentiles permanecer en su comunidad sin identificarse públicamente como judíos.
En segundo lugar, los estudiosos debaten sobre la relación entre la salvación personal y la identificación con la iglesia más extendida y con otros cristianos. Se preguntan hasta qué punto un movimiento cristiano auténtico necesita confesar doctrinas cristianas históricas a fin de ser verdaderamente cristiano.
Tercero, muchos se preguntan si es ético alentar a los seguidores de Jesús a retener su identidad islámica; esta es la diferencia principal entre C-4 y C-5.
Cuarto, los estudiosos discuten si los grupos C-5 son un fenómeno nuevo o simplemente una prolongación de cuestiones enraizadas en la Reforma protestante.
Por último, los eruditos debaten si C-5 representan un movimiento válido y permanente en el mundo islámico o en el hindú, o si se trata de un puente aceptable de transición que eventualmente conducirá a musulmanes y a hindúes hacia una identidad cristiana determinada.
En medio del debate, algo queda claro: el cristianismo está creciendo en países donde la iglesia tradicional ha estado ausente o se ha retirado largo tiempo atrás. Tanto los teólogos como los líderes en el terreno tendrán que revisar el debate sobre C-1 a C-6, a medida que el Evangelio echa raíces en nuevos contextos.
Timothy C. Tennent es presidente del Seminario Teológico Asbury, donde enseña cristianismo mundial; es coautor de Encountering Theology of Mission: Biblical Foundations, Historical Developments, and Contemporary Issues (Baker Academic).
Traductora: Adriana Powell
http://www.christianitytoday.com/ct/en-espanol/la-historia-oculta-de-los-movimientos-internos.html?start=3
============================
Magdi Cristiano Allam. il polemista polemologo
Unione Sovietica Europea, un enorme sopruso politico, un'enorme frode economica, un enorme attentato alla nostra civiltà
La maledetta "Unione Europea" del tempo attuale è un enorme sopruso politico, un'enorme frode economica e in definitiva un enorme attentato alla conservazione e sviluppo della Civiltà degli Stati che, disgraziatamente, ne fanno parte. Risultato: un pubblico disastro.
Qualcuno mi esponga i "vantaggi" che l'Italia avrebbe conseguito dal far parte di questa "organizzazione". E ne vorrei constatare parecchi, mica solo qualcuno… il fatto è che non ne esistono. Basta guardarsi attorno…. Lo andiamo ripetendo da anni.
1) La "Commissione europea" squallida copia-carbone, del Polit-bureau sovietico, squallida persino nel nome, che si è data, è una "autocrazia" formata da individui pressoché sconosciuti alla gran parte di noi, giunti a quel livello di potere attraverso meccanismi oscuri; e il "Parlamento europeo" è una farsa vergognosa. Lo ammettono i suoi stessi componenti...
2) La moneta "euro" è una creatura priva di un padre certo ( = uno Stato sovrano) e di una madre legittima ( = una Banca Nazionale Centrale Pubblica) e a causa di codesto insanabile vizio di origine, l'euro è destinato alla grama esistenza e alla precoce morte comune a pressoché tutte le creature bastarde di questo mondo.
3) Il disastro economico generato dalla maledetta "Unione Europea" sta producendo una quantità di "rottami" dei quali giungono ad impadronirsi principalmente i ricchi islamici, che sono decisi a rimettere poi insieme quei "rottami" beninteso a loro propria immagine e somiglianza. Che tanto sia "possibile" (e lo è, e sta accadendo) non vuole dire che sia inevitabile e tanto meno "giusto". Ma per fermare il disastro occorre reagire in tempo utile. Altrimenti addio Civiltà. Dove arriva l'islam le Civiltà scompaiono.
4) La eliminazione dei confini nazionali "interni" è pressoché irrilevante per la stragrande maggioranza dei cittadini (che sono "stanziali" non "nomadi"… a parte un po' di turismo occasionale e vacanziero); mentre anche con i confini i lavoratori "frontalieri" regolari già godevano di agevolazioni; le merci possono circolare bene anche con controlli alle frontiere; chi vuol emigrare si procuri il passaporto; della mancanza di confini presidiati se ne avvantaggiano caso mai i mal intenzionati… ; l'indebolimento dei confini "esterni" della "u.e." (per "disorganizzazione" o "indifferenza" ? o per "premeditazione" ?) comporta l'arrivo di masse di disperati bisognosi di tutto non di rado incompatibili e ostili, nonché la agevolazione di molte attività illecite, con le conseguenze che vediamo ovunque.
Un disastro a vantaggio, per ora, di chi? Dei "poteri occulti"? Chissà.
Di certo alcuni centri di potere (tra l'altro, di tipo sovra-nazionale o direi meglio a-nazionale) ne hanno tratto vantaggi (che non è detto siano stabili e durevoli), ma insisto nell'affermare che anche l'incapacità di chi ci ha messo le mani abbia giocato la sua parte nell'esito visibile.
Una miscela micidiale di complottismo criminale e di criminale incompetenza.
E la vicenda di "Juncker" non fa che confermare la deplorevole e irriformabile natura di questo "mostro" (che -invece di correggerli- se ne nutre e prospera assumendo solo i difetti dei Paesi che "unisce") del quale più presto ci libereremo, più presto potremo tentare di risollevare le nostre sorti di Società nazionale che vogliamo -e abbiamo il diritto di avere: libera, civile, prospera.
Da notare la petulanza con la quale questo "mostro" viene difeso da Napolitano e da altri euro-servi sinistrorsi nostrani: difendendolo difendono sé stessi e la loro propria cattiva coscienza.
La globalizzazione è una utopia molto pericolosa.
Restare in questa "Unione" non potrà che determinare un declino irreversibile dell'Italia.
Riporto la conclusione di un saggio redatto recentemente da tre economisti "euro-scettici" (Brigitte Granville, Hans-Olaf Henkel, Stefan Kawalec):
"In un modo o nell'altro, l'Europa si dividerà. Resta solo da capire se verrà spazzata via completamente o solo in parte. >
Il guaio è che (per ora) non si vedono reali talenti ed intenzioni ad agire per liberarcene, da parte di coloro che -consapevoli del naturale fallimento di questa grottesca e tragicomica organizzazione internazionale, trista reincarnazione in formato ridotto della defunta Unione Sovietica, capace solo di cospirare contro i cittadini e gli Stati che furono sovrani, di distruggerne la ricchezza e calpestarne la libertà- potrebbero e dovrebbero proclamarne dignitosamente la fine.
Almeno: bruciamo pubblicamente quello straccio blu col cerchio di stelle gialle al centro, straccio che peraltro soltanto in Italia è esibito a penzolare pubblicamente anche nei posti più incongrui o insignificanti.
 http://www.ioamolitalia.it/blogs/il-polemista-polemologo/unione-sovietica-europea-un-enorme-sopruso-politico-un%E2%80%99enorme-frode-economica-un-enorme-attentato-alla-nostra-civilta.html
di Giancarlo Matta 19/11/2014
================
===================
http://www.ioamolitalia.it/editoriale/ieri-facebook-mi-ha--per-l-ennesima-volta-impedito-di-inserire-dei-contenuti.html
SI, è VERO MAGDI ALLAM SARà ANCHE, UN BRAVO RAGAZZO, MA, LUI NON POTREBBE MAI ESSERE IL RE DI ISRAELE!.. e QUESTO è UN MONITO TERRIBILE, per l'anticristo,e PER TUTTI COLORO CHE VOGLIO FARE I SATANISTI!
Ieri Facebook mi ha per l'ennesima volta impedito di inserire dei contenuti. Buongiorno amici! Ieri sono stato nuovamente censurato e bloccato da Facebook. Ieri questa piattaforma concepita per favorire la comunicazione virtuale in seno a comunità che condividono delle idee, mi ha per l'ennesima volta impedito di inserire dei contenuti, dopo aver totalmente bloccato l'accesso al profilo per alcune ore. Si potevano inserire dei commenti ma non era possibile aggiornarlo inserendo dei post, articoli o immagini.
L'articolo incriminato riguardava l'esplosione della guerriglia a Tor Sapienza. Aveva una foto della rivolta violenta di immigrati a Rosarno, mentre il testo era ripreso dal sito di Il Tempo con una mia analisi in cui chiedo di rimandare a casa loro i clandestini.
Escludendo che il blocco possa essere dovuto alla foto o al testo ripreso dal sito di un quotidiano romano, deduco che ciò che secondo Facebook violerebbe gli "standard della comunità" è la mia analisi.
Ebbene si dà il caso che in Italia la Costituzione e le leggi tutelino la libertà d'espressione e di critica anche rigorosi e radicali, fintantoché non si traducano in apologia di razzismo o incitamento all'odio e alla violenza razziale. Se io chiedo al governo italiano di bloccare l'accoglienza dei clandestini e di rimandare a casa quelli che non possiamo mantenere perché ci sono fin troppi italiani poveri, questo non né razzismo né incitamento alla violenza, bensì una legittima rivendicazione che sottintende l'azione politica del governo legittimo di uno Stato sovrano.
A questo punto è chiaro che gli "standard della comunità" che sostanziano la "democrazia informatica" di Facebook violano la nostra Costituzione e le nostre leggi. Il fatto che il comportamento arbitrario dei gestori di Facebook sia la conseguenza di gruppi di pressione a me ostili che segnalano dei contenuti che violerebbero gli "standard della comunità", accredita il fatto che Facebook è in balia di gruppi organizzati il cui obiettivo è eliminare le voci critiche, il dissenso legittimo, l'opposizione alle posizioni di chi non si conforma ai loro diktat.
Ed è così che Facebook si trasforma di fatto in uno strumento della "dittatura informatica". Forse non è nelle intenzioni dei suoi titolari e dei gestori, che restano anonimi e inaccessibili quasi fossero un'entità trascendente, ma è un dato di fatto che Facebook diventa strumento di repressione delle idee se si presta e si sottomette al comportamento arbitrario dei professionisti della censura delle idee libere nel nome del politicamente corretto.
===============
la-gazza
io sono stato bloccato per una settimana perchè ho chiesto l'amicizia a una ragazza che conoscevo di vista ma che lei ha interpretato come "molestia" e mi ha denunciato al provider... e questi, senza nemmeno sentire le mie ragioni (un semplice invio di richiesta d'amicizia, senza commenti nè altro), mi ha bloccato. Facebook è molto strano...

Stefano Padovan
Sono solidale e concordo su tutto. A me qualche mese fa è stato bloccato allo stesso modo il mio account ma per 24 ore perchè avevo osato dire che la Kyenge con le sue dichiarazioni a vanvera dimostra di essere solo una cretina. Finito, niente razzismi o ovvese pesanti. Ho dato della cretina ad una che lo dimostra ogni volta che parla.
=======================================================
=======================================================
Programma http://www.ioamolitalia.it/programma/
 SALVIAMO GLI ITALIANI
 Siamo in guerra. È la terza guerra mondiale. Una guerra finanziaria. Ma anche una guerra relativista. Che sta devastando l'economia reale e ci sta spogliando della certezza di chi siamo. Con l'obiettivo di ridurci a semplici strumenti di produzione e consumo della materialità in un mondo governato dalla dittatura dei poteri imprenditoriali e finanziari, nel contesto di una umanità meticcia azzerando le radici, le identità, i valori, le regole e la civiltà.

 NO EURO
 Liberiamo l'Italia dalla schiavitù dell'euro, dall'ingiustizia del signoraggio monetario, dall'inganno del debito pubblico creato dalle banche, dalla dittatura della finanza speculativa globalizzata. Riscattiamo la sovranità monetaria e nazionalizziamo la Banca Centrale d'Italia. Quindi no all'euro, no all'austerità, no al Fiscal Compact, no al Mes, no al Patto di stabilità, no al Pareggio di bilancio iscritto nella Costituzione, che ci costringono a sottrarre annualmente 75 miliardi di euro dal fabbisogno interno per corrispondere a dei parametri relativi al rapporto deficit-Pil e debito-Pil nonché al pareggio di bilancio privi di fondamento scientifico e sconfessati dall'esperienza.


 NO ALLA DITTATURA EUROPEA
 Io amo l'Italia è favorevole all'uscita dell'Italia da questa Unione Europea che, complice la nostra classe politica, ci impone l'80% delle leggi nazionali che sono la semplice trasposizione di direttive e risoluzioni impregnate di relativismo, materialismo, buonismo, soggettivismo giuridico, multiculturalismo e islamicamente corretto. In questo contesto lo Stato viene del tutto delegittimato e svuotato della sovranità legislativa e nazionale in aggiunta alla totale perdita della sovranità monetaria.

 FEDERALISMO DEI COMUNI AUTONOMI E REPUBBLICA PRESIDENZIALE
 Al centro della riforma dello Stato i Comuni autonomi sul piano amministrativo e finanziario uniti da un vincolo confederale, che si rapportano direttamente con uno Stato più forte, credibile ed efficiente retto da una Repubblica Presidenziale in cui il capo dello Stato, eletto direttamente dagli italiani, assume il potere esecutivo corrispondendo al capo del Governo. Liberiamo l'Italia dallo Stato padrone-ladrone eliminando gli Enti inutili e onerosi (Senato, Regioni, Province, Municipalizzate, Partecipate) e dalla dittatura della partitocrazia consociativa.
 Io amo l'Italia vuole la fine dello Stato padrone, ladrone, vessatorio e corrotto che finisce per diventare il principale nemico dei cittadini, delle famiglie, delle imprese e delle comunità locali.

 COSTITUENTE PER RIFORMARE LO STATO.
 Sì a una Costituente per la riforma della classe e della cultura politica affinché siano finalizzati a conseguire il bene comune. Liberiamo l'Italia dalla partitocrazia che ha mercificato del potere gestendolo in modo consociativo, mettendo al centro i cittadini, i valori, le regole e il bene comune

 TASSA UNICA COMUNALE AL 20%.
 Tassa unica con una sola aliquota al 20% da corrispondere ai Comuni
 Liberiamo l'Italia dal furto legalizzato di uno Stato ladrone e carnefice che ci dissangua con il più alto livello di tassazione al mondo, costringendo gli imprenditori all'evasione fiscale e al lavoro nero per poter sopravvivere. Abbattendo drasticamente i costi dello Stato si potrà pervenire ad una tassa unica al 20% da corrispondere ai Comuni che devolveranno una quota allo Stato per la solidarietà e sussidiarietà nazionale.

 LO SVILUPPO AGLI IMPRENDITORI.
 Affidare lo sviluppo e favorire gli imprenditori privati italiani che operano nell'ambito dell'economia reale e reinvestono gli utili in Italia. Mettiamo gli imprenditori nella miglior condizione possibile per svolgere il ruolo di protagonisti dello Sviluppo. Liberiamo l'Italia dalla catastrofe dello Stato-imprenditore che ha dilapidato il denaro pubblico, vessato i cittadini, offerto servizi inadeguati. Tuteliamo le imprese e i prodotti italiani in Italia e nel mondo.

 TURISMO TERRA TECNOLOGIA
 Liberiamo l'Italia dalla gabbia ideologica della competizione globalizzata e investiamo nel patrimonio ambientale, culturale e umano

 AUTONOMIA ENERGETICA E ALIMENTARE
 Indipendenza energetica investendo nelle fonti energetiche pulite, sicure e rinnovabili compreso il riciclaggio dei rifiuti e nel trasporto non inquinante, economico, sicuro ed efficiente. Liberiamo l'Italia dalla schiavitù del petrolio e del gas che inquinano l'ambiente e nuocciono alla salute. Liberiamo l'Italia dai poteri automobilistici e petroliferi forti, Fiat ed Eni in testa, che hanno lucrato alle spalle degli italiani, congestionato le città, inquinato l'ambiente e peggiorato la qualità della vita

 TUTELA E MESSA IN SICUREZZA DEL TERRITORIO NAZIONALE
 Un piano straordinario per la messa in sicurezza del territorio nazionale è l'investimento migliore per tutelare e valorizzare il nostro principale patrimonio, l'ambiente, che custodisce il nostro ineguagliabile patrimonio culturale e accoglie il patrimonio umano che ha espresso eccellenze in tutte le attività. E' questo il nostro nuovo Piano Marshall capace di favorire la piena occupazione e stabilità lavorativa

 LAVORO PER TUTTI = DOVERE PER TUTTI
 In Italia è possibile conseguire il traguardo della piena occupazione affermando il principio che il lavoro è un dovere prima ancora di essere un diritto e che ad ogni compenso deve corrispondere una prestazione lavorativa. Il lavoro per tutti diventerà realtà quando corrisponderà al dovere per tutti. Liberiamo l'Italia dalla cultura sindacale che predica il diritto al lavoro e produce disoccupazione.

 PIU' FIGLI ITALIANI
 Liberiamo l'Italia dal suicidio-omicidio demografico promuovendo la famiglia naturale dalla deriva del relativismo, sostenendo la maternità attraverso congrui sussidi e agevolazioni riconoscendo il valore economico del lavoro domestico, favorendo la natalità degli italiani e diffondendo la cultura della vita.

 SCUOLA CHE GARANTISCE IL LAVORO
 La riforma della scuola che renda i giovani "Protagonisti del presente". Liberiamo l'Italia dalla cultura dell'istruzione statalista, relativista, buonista che sforna diplomati incompetenti, irresponsabili e disoccupati

 DIGNITA' AD ANZIANI DISABILI AMMALATI
 Una riforma della Sanità pubblica che garantisce il diritto alla salute di tutti, mantiene la Tessera sanitaria per tutti, è regolamentata dallo Stato e gestita dagli imprenditori privati. Liberiamo l'Italia dalla malasanità che danneggia la salute e sperpera i soldi dei cittadini

 LAVORO CASA SCUOLA PENSIONI SUSSIDI: PRIORITA' AGLI ITALIANI
 Prima gli italiani nell'assegnazione di posti di lavoro, case popolari, scuole, pensioni e sussidi sociali. Affermiamo con orgoglio il principio che gli italiani hanno il diritto di godere di una vita dignitosa nella nostra "casa comune"

 GRATIS RICICLAGGIO RIFIUTI URBANI ACQUA CORRENTE POTABILE AMBIENTE PULITO COPERTURA WI-FI
 Disponibilità gratuita di acqua potabile, ambiente pulito e copertura rete Internet in quanto servizi vitali

 LA RESPONSABILITA' CIVILE E PENALE DEI MAGISTRATI
 La legge deve essere uguale per tutti compresi i magistrati che, al pari di tutti i cittadini, devono avere la responsabilità civile e penale per gli atti commessi nell'esercizio della loro funzione. Vogliamo una Giustizia indipendente che non si sostituisca né al potere politico né al potere legislativo. Liberiamo l'Italia dalla dittatura della magistratura golpista che cambia i governi a suon di dossier-bomba ad orologeria e del linciaggio mediatico

 INFORMAZIONE CORRETTA E RESPONSABILE
 Liberiamo l'Italia da un sistema della comunicazione che mistifica la realtà, favorisce il degrado sociale e pratica il linciaggio mediatico degli imputati

 PRIORITA' ALLA SICUREZZA DELLO STATO
 Priorità alla sicurezza dello Stato. Concentriamo le risorse nell'efficienza delle forze dell'ordine per fronteggiare le minacce interne. Razionalizzare l'organizzazione delle Forze Armate finalizzandole alla difesa della frontiera nazionale. Liberiamo l'Italia dagli oneri delle missioni internazionali infruttuose e salviamo la vita dei nostri militari inutilmente a rischio

 STOP ALL'IMMIGRAZIONE
 Liberiamo l'Italia dall'ideologia del buonismo che lede i nostri interessi e affermiamo una politica dell'integrazione con regole precise finalizzate al bene comune. Diamo vita a un nuovo Ministero dell'Identità nazionale, Cittadinanza, Integrazione e Cooperazione allo Sviluppo

 NO MOSCHEE
 Stop alla costruzione di nuove moschee per salvaguardare la nostra civiltà laica e liberale dalla minaccia islamica. Liberiamo l'Italia dall'ideologia del relativismo e prendiamo atto che, pur nel rispetto dei musulmani come persone, dobbiamo difenderci dall'islam in quanto religione incompatibile con la nostra civiltà
================================
Verità e rivoluzione
Churchill, Lévi-Strauss e Bernard-Henri Lévy: perché l'islam è destinato a scomparire
Diceva Churchill che fino a che esisterà la tremenda religione chiamata islam, un terzo della popolazione mondiale sarà mantenuto nel sottosviluppo intellettuale e nella barbarie più abbietta, ma soprattutto non potrà considerarsi abolito lo schiavismo, perché nell'islam le donne sono schiave. D'accordo, Churchill non è un gioiello di simpatia. Paragonata a Churchill la signora Thatcher è una via di mezzo tra Haidy e Madre Teresa di Calcutta. Un po' più simpatico di Churchill è Claude Lévi-Strauss, fondatore della moderna antropologia, l'autore della mitica teoria secondo cui criticare una religione equivale a un atto di razzismo, perché quella religione è comunque stato il meglio che gli uomini e le donne che l'hanno prodotta potevano fare in quella situazione. Peccato che tutti si dimentichino sempre che Claude Lévi-Strauss riteneva l'islam non una religione, visto che manca assolutamente del requisito primo per essere definiti religioni: la spontaneità. Levi Strauss riteneva l'islam l'anti-religione, il mostro (cito testualmente). Dal punto di vista antropologico l'islam non è una religione, ma un sistema politico militare nato per distruggere la libertà dell'uomo, la dignità della donna e per asservire il mondo.

Fino che non scomparirà.
La religione dei faraoni è durata tremila anni ed è scomparsa in due generazioni, con la forza della parola, e non avevano nemmeno internet. Le religioni o i sistemi politici militari scompaiono quando non sono più in grado di reggere il paragone con i tempi. Secondo il filosofo Bernard-Henri Lévy la violenza dell'islam nasce dalla coscienza di una debolezza intrinseca paurosa. L'islam non regge il confronto con la libertà di parola. Stava già agonizzando nell'800 ed è ora artificialmente tenuto in vita dai quattrini del petrolio e dalla violenza del terrorismo. Deve conquistare il mondo con urgenza o scomparirà. Ne conquisteremo i figli. La libertà è come l'acqua, non la si può fermare, infiltra gli argini e abbatte le dighe.
di Silvana De Mari 29/09/2014 12:24:47
Churchill, Lévi-Strauss e Bernard-Henri Lévy: perché l'islam è destinato a scomparire
29/09/2014 12:24:47
di Silvana De Mari
L'anniversario dell'11 settembre: oggi l'islam è più forte di noi. Ha la demografia, il terrorismo, il denaro del petrolio. Non aggiungiamoci il nostro vittimismo!
11/09/2014 16:52:15
di Silvana De Mari
L'Europa si è venduta agli islamici favorendo l'immigrazionismo, l'odio di Israele e l'islamofobia
06/09/2014 18:01:36
di Silvana De Mari
L'Europa si è già sottomessa all'islam modificando le leggi e le tradizioni per non offendere i musulmani
03/09/2014 12:33:48
di Silvana De Mari
Sono contro l'arte contemporanea che offende il cristianesimo e non si azzarda a contestare l'islam
22/08/2014 18:52:41
di Silvana De Mari
Perché il mondo sanziona solo Israele e mai l'islam che massacra i cristiani?
01/08/2014 09:59:58
di Silvana De Mari
Palestinesi e islamici parteciparono all'Olocausto: l'accordo tra Hitler e il Gran Mufti di Gerusalemme
30/07/2014 10:48:47
di Silvana De Mari
Per gli islamici la conquista di Roma è un dovere religioso: la considerano la quarta città santa dell'islam
07/07/2014 09:41:36
di Silvana De Mari
Dopo la Norvegia che legittima la poligamia, in Svezia si legittima la mutilazione genitale femminile
23/04/2014 16:45:10
di Silvana De Mari
Anticristianesimo in Francia: l'amante di Hollande in uno spot sul matrimonio delle spose bambine celebrato in un ambiente cattolico
28/03/2014 08:21:09
di Silvana De Mari
La direttiva europea sulla dimensione ludica della sessualità darà allo stupro lo stesso peso che si dà al furto delle merendine
11/03/2014 08:23:45
di Silvana De Mari
Il diritto automatico alla cittadinanza ha consentito l'invasione islamica dell'Europa
03/03/2014 16:44:52
di Silvana De Mari
Se i cattivi coloni che coltivano pomodori fossero rimasti a Gaza si sarebbero salvate vite e posti di lavoro per i palestinesi
01/02/2014 20:31:18
di Silvana De Mari
TERRORISMO ISLAMICO - Dobbiamo salvare i cristiani, difendere Israele, dare una via di fuga agli uomini e alle donne da una teocrazia terrificante
30/01/2014 21:41:26
di Silvana De Mari
Sono felice e pronta a combattere per Israele. Ma il Giorno della Memoria serve ai nemici di Israele
27/01/2014 10:24:11
di Silvana De Mari
Dopo 50 anni di movimento di liberazione della donna l'Europa si sta estinguendo e sarà colonizzata dall'islam
16/01/2014 17:36:20
di Silvana De Mari
21/12/2013 12:42:22
di Io amo l'Italia
Facciamo il presepe per salvaguardare la nostra civiltà dall'invasione islamica
19/12/2013 18:13:43
di Silvana De Mari
13/12/2013 12:44:10
di Io amo l'Italia
Rinnegando il cristianesimo l'Europa ha perso Dio e la propria identità, aprendo la strada al totalitarismo islamico
=====================
Ecco come eliminare il Califfato senza uccidere il Califfo
(Il Giornale - 13/11/2014) - Potrà l'autoproclamato "Stato islamico" sopravvivere all'eventuale scomparsa del suo sedicente Califfo Abu Bakr al-Baghdadi, dato per gravemente ferito durante un raid aereo americano vicino a Mosul nella notte tra venerdì e sabato? Storicamente le dittature crollano con la fine del dittatore tranne nei casi in cui si incardinino in un solido sistema di potere in grado di auto-perpetuarsi non solo sul piano del consenso ma soprattutto sul piano economico.
Dobbiamo prendere atto che al-Baghdadi non ha avuto il tempo di coltivare un carisma personale essendosi auto-proclamato califfo poco più di 4 mesi fa, il 29 giugno scorso. Quanto alla solidità dello "Stato islamico", che assume questa denominazione in contemporanea con l'insediamento del califfo, è da tenere presente che eredita la realtà dell'Isis (Stato islamico dell'Iraq e del Levante) proclamato l'8 aprile 2013, che a sua volta è un'estensione dello "Stato islamico dell'Iraq" costituito il 13 ottobre 2006, che altro non è che lo sviluppo di "Al Qaida in Iraq" presente dall'ottobre 2004, anche se la cellula legata a Osama Bin Laden nasce nel 1999 con Abu Musab al-Zarqawi con il nome "Organizzazione del Monoteismo e del Jihad". Il rapporto tra lo "Stato islamico" e Al Qaida, capeggiata da Ayman al-Zawahiri, si è interrotto formalmente lo scorso febbraio dopo i violenti combattimenti tra l'Isis e il Fronte Al-Nusra, gruppo siriano legato ad Al Qaida.
Quindi sul piano del consenso, mentre il Califfo Al-Baghdadi non ha finora avuto tempo sufficiente per affermare il proprio carisma, il suo "Stato islamico" in realtà ha un radicamento di oltre un decennio. Lui che si considera un discendente del profeta Maometto, che ha un dottorato in Scienze islamiche ed è stato un imam, si è attorniato da ex-gerarchi sunniti del regime di Saddam Hussein che hanno familiarità con la gestione dello Stato e soprattutto con la repressione del dissenso.
Lo "Stato islamico" si sviluppa nell'area centrale a cavallo tra l'Iraq e la Siria, copre una superficie grande quanto l'Austria su cui risiedono circa 8 milioni di persone. Ha dei combattenti stimati tra oltre 30 mila (secondo la Cia) a circa 100 mila (secondo le fonti ufficiali), di cui 15 mila sarebbero i terroristi stranieri provenienti da tutto il mondo, di cui almeno 3 mila con cittadinanza europea.
È indubbio che lo "Stato islamico" è la realtà più solida economicamente nell'ambito del terrorismo islamico. Secondo il capo dei Servizi segreti curdo-iracheni, Masrour Barzani, lo "Stato islamico" ha delle entrate pari a 6 milioni di dollari al giorno, che si traducono in 2,2 miliardi all'anno. Ma è altrettanto vero che si tratta di una realtà economica volatile, essendo le risorse dello "Stato islamico" provenienti, per ordine di consistenza, da:
1) La vendita del greggio, circa 80 mila barili estratti al giorno, contrabbandato prevalentemente in Turchia, ad un costo che arriva al 50% di quello di mercato, vale a dire attorno ai 40 dollari a barile, ma che può calare fino a 25 dollari a barile.
2) La vendita di reperti archeologici di valore inestimabili risalenti fino a 9 secoli a.C., tenendo presente che lo "Stato islamico" possiede più di un terzo dei 12 mila siti archeologici di rilievo presenti in Iraq.
3) Generose donazioni provenienti principalmente da ricchi privati del Qatar e del Kuwait, e fino al 2013 anche dell'Arabia Saudita. Solo il Kuwait ha donato oltre 200 milioni di dollari ai gruppi terroristici islamici dall'inizio della guerra civile in Siria nel 2011. Un ruolo decisivo è svolto dalle sedicenti organizzazioni umanitarie islamiche i cui rappresentanti arrivano con borsoni carichi di denaro contante.
4) La confisca dei depositi delle banche presenti sul proprio territorio.
5) I riscatti imposti per il rilascio sia dei civili cristiani o di altre minoranze etnico-confessionali sia degli occidentali sequestrati.
Nell'attesa che si chiarisca la sorte del Califfo, dobbiamo aver presente che lo "Stato islamico" è un nemico che ha una solidità economica ma che potrebbe essere annientata solo se lo si volesse.
di Magdi Cristiano Allam 15/11/2014 http://www.ioamolitalia.it/editoriale/ecco-come-eliminare-il-califfato-senza-uccidere-il-califfo.html
Le 10 direttive che i 'musulmani moderati' dovrebbero enunciare pubblicamente
il polemista polemologo
Le 10 direttive che i 'musulmani moderati' dovrebbero enunciare pubblicamente
Nella nostra società, si può ben affermare come la "paura" (poi ne vedremo due "tipi") motivi e determini molte leggi e regolamenti, nonché molte iniziative.
Il termine "fobia" significa "paura". Niente altro. Sintetizzando, in ambito di queste riflessioni potremmo definire due tipi di "paura".
1) La "fifa" o "paura vigliacca".
2) La "fobia" o "paura grande, talvolta esagerata", comunque "virile".
La "fifa" induce a comportamenti deplorevoli (ad esempio la fuga, la resa o il vendersi al "nemico" peraltro con esiti spesso assai controproducenti: la Storia insegna).
La "paura" spinge a reazioni prevalentemente legittime (preventive e conseguenti), non di rado prescritte da leggi: basti pensare alla "paura" degli incendi, degli infortuni sul lavoro, degli incidenti correlati ai veicoli, dei delitti contro la vita o il patrimonio, delle malattie infettive, dei danni all'ambiente… e di quante siano le norme a tutela dalle conseguenze derivanti da tali fatti negativi. Norme principalmente basate sul concetto di "prevenzione".
Diciamo, non certo a torto, che "Le Norme di Sicurezza sono scritte col sangue". Fermo restando che la "paura" ovvero la "fobia" risveglia o mantiene desti gli istinti di conservazione peraltro innati in ogni persona consapevole e ragionevole, osserviamo come in molti campi le Norme impongano di assumere determinate precauzioni col dichiarato scopo di evitare, scongiurare, impedire, limitare le conseguenze dannose. Gli esempi sono talmente numerosi ed evidenti, che è inutile ora citarli. Si deve agire prima che il disastro avvenga: è sempre legittimo e spesso obbligatorio; "dopo" è tardi.
Ebbene, in tema di "lotta alla islamizzazione" ovvero di quel che comunemente definiamo "Contro-Jihad" le correlate attività sono mobilitate dalla "Fobia (Paura) dell'islam" che è giustificato e legittimo istinto di conservazione. In ogni contesto sociale, più l'islam prende piede -con la crescita del numero di fedeli, la costruzione di moschee e "centri culturali", etc- maggiore diventa la probabilità che un certo numero di seguaci (talvolta convertiti da altre religioni e animati perciò dal classico e molto pericoloso "zelo del neofita") prendano seriamente i suoi precetti violenti. E tentino di metterli in pratica. Questo è il problema anzi la sfida che oggi in Occidente dobbiamo affrontare. Essere consapevoli del pericolo rappresentato dalla "islamizzazione", valutarlo correttamente, predisporre contromisure precauzionali efficaci = sono una vera e propria forma di "assicurazione sulla vita" che dobbiamo "pagare" per difenderci. Prima che sia tardi.
Permane assodato che la "IslamoFobia" = "Paura dell'islam" non sia un "delitto" bensì un pieno e inalienabile diritto, a maggior ragione viste le recenti cronache mondiali. Atteso come talvolta la "paura" possa anche indurre a reazioni "irrazionali", ecco per contro alcune indicazioni razionali sul tema.
Se i "musulmani moderati" (da me considerati una specie inesistente, una mera astrazione teorica concepita da fifoni buonisti nostrani) dalle Nostre parti esistessero, potrebbero nel contempo dimostrare di esistere e far cessare la -da taluni- tanto deprecata islamofobia enunciando pubblicamente e praticando con costanza queste prime semplici direttive:
1) concentrare pubblicamente la loro indignazione contro gli islamici (definibili "veri" o "falsi"? Si decidano!) autori di violenze e crimini commessi in nome dell'islam, non già verso i non-musulmani (ovvero verso i contro-jihadisti) che denunciano e biasimano tali gesta atroci;
2) rinunciare definitivamente, lealmente, con fatti e non solo a parole, a ogni e qualsiasi intento di sostituire la Costituzione di qualsiasi Paese non musulmano con la "sharia" -nemmeno con mezzi pacifici- e, coerentemente, in linea con ciò, cancellare dalla dottrina islamica tutti gli insegnamenti istigatori di delitti;
3) accettare il principio inderogabile che la Religione (tutte le Religioni) è un fatto individuale e deve / può sussistere, ma soltanto separatamente e al di sotto rispetto all'ordinamento di uno Stato moderno, le cui Leggi stanno indiscutibilmente al di sopra delle Religioni e valgono per tutti a prescindere da esse;
4) cessare di rivendicare privilegi in nome della loro "religione" e ad onta delle Leggi;
5) insegnare, di nuovo sinceramente, onestamente, in modo trasparente e verificabile nelle "moschee" e nelle "scuole islamiche", l'imperativo assoluto che i musulmani devono coesistere a pari grado e pacificamente rispettare tutti i non musulmani, in ogni aspetto della vita, e comportarsi sempre di conseguenza;
6) attivare programmi di insegnamento che condannino senza scusanti i concetti di "segregazione", "discriminazione di genere", "supremazia islamica", "legge del taglione" e di "guerra santa" insiti nel Corano, alla lettura pubblica del quale va premessa sempre l'ammonizione a contestualizzarne necessariamente i principi in termini e concetti astratti, mai riferibili a comportamenti reali e attuali;
7) collaborare con le Autorità, dove esistono comunità musulmane, al fine di identificare, isolare e rendere inoffensivi i musulmani "veri" integralisti e violenti, e mai tollerare le cosiddette "zone speciali" di centri abitati dove essi pretendono imporre la legge islamica;
8) interdire e deprecare l'uso di indumenti che coprono totalmente il viso;
9) ammettere pacificamente ogni attività di critica pubblica -anche ironica- rivolta all'islam come a qualsiasi altra religione, da parte sia di "fedeli" che di "non fedeli" e/o di apostati;
10) condividere, e sottoscrivere senza riserve la "Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo– 1948" ancorché respinta da tutte le nazioni islamiche.
Se i "musulmani moderati" da noi esistessero e cominciassero ovunque a praticare pubblicamente quanto esposto, la "islamofobia" potrebbe scomparire. Pia illusione? Da noi il fondamentalismo islamico, cioè l'islam vero, deve essere interdetto e / o -dove già esiste- eliminato. È diritto civico e responsabilità etica di ogni persona esigerlo.
Queste note le avevo già scritte (in veste più sintetica) oltre due anni fa. Le ripetizioni possono giovare, ma ogni pazienza ha un limite.
Fino a ora non risulta, salvo prova contraria, che i "musulmani moderati" (ammesso e non concesso che esistano) abbiano inteso. Avanti di questo passo, presto la nostra conclusione sul tema sarà giustificata e inevitabile. Gli islamici i quali respingono i "doveri" imposti dalle Nostre leggi, non possono godere dei "diritti" stabiliti dalle medesime. http://www.ioamolitalia.it/blogs/il-polemista-polemologo/le-10-direttive-che-i--musulmani-moderati--dovrebbero-enunciare-pubblicaminte.html
di Giancarlo Matta 13/11/2014
========================
Riacquista il debito pubblico aumentando le riserve di 60 miliardi di dollari al mese. In Giappone con la sovranità crescono, noi con l'austerità moriamo
vivere senza l'euro
Riacquista il debito pubblico aumentando le riserve di 60 miliardi di dollari al mese. In Giappone con la sovranità crescono, noi con l'austerità moriamo
Nella notte delle streghe, i giapponesi han trovato il modo d'ingannare ancora una volta i mercati finanziari, predisponendo un potente piano di riacquisto del debito pubblico per circa 60 miliardi di dollari al mese.
Se si pensa che l'emissione media mensile di debito pubblico giapponese è di 55 miliardi, questa nuova politica di QE andrà non solo a comprare tutto il debito emesso mensilmente, ma anche una parte di quello già presente sul mercato.
I mercati festeggiano, le borse salgono ed i beni rifugio crollano. Per adesso.
Facciamo una serie di considerazioni su cosa implica questa politica monetaria giapponese, sui risvolti che potrebbe avere sull'economia reale e sul perché, pur con tutti i limiti del caso, essa rappresenta una importante soluzione per l'eliminazione del debito pubblico e dei suoi interessi passivi.
Partiamo confrontando il debito italiano con quello giapponese ed il costo del debito stesso.
L'Italia, sulle ultime emissioni decennali, paga 5 volte il costo degli interessi del Giappone che ha un debito doppio rispetto a quello italiano. Perché?
Perché i giapponesi, attraverso la loro banca centrale, ricomprano il debito emesso dal Governo, scambiando sul mercato ogni mese 60 miliardi di dollari in controvalore. Questa politica comporta: in primo luogo l'abbassamento del tasso sui titoli di Stato giapponesi; in secondo luogo tende ad indebolire la valuta, favorendo l'export, quindi le industrie giapponesi e la bilancia commerciale. Dall'avvio delle politiche di QE, lo Yen si è svalutato del 30% contro l'euro.
Grazie a queste politiche della BOJ, grazie alla visione strategica dell'ottimo premier Abe, il Giappone a soli tre anni da una catastrofe epocale, viaggia con un PIL stabile, disoccupazione al 3,5%, inflazione al 3% e con un reddito medio pro-capite di 37.000 dollari mentre quello italiano è circa 28.000. Vorremmo tutti essere giapponesi. O no?
Viene da rabbrividire al solo pensiero d'immaginare cosa sarebbe successo se un evento naturale così devastante avesse colpito la nostra meravigliosa Italia, dove bastano poche gocce d'acqua per creare inondazioni, frane, alluvioni che a distanza di anni, si ripetono senza che alcuna autorità preposta vi ponga rimedio per tempo.
Tornando al QE della BOJ, pare davvero che questa abbia preso il testimone, in una sorta di staffetta delle banche centrali, dopo che la FED col suo tapering (riduzione degli acquisti di titoli di stato e cartolarizzazioni) stava innervosendo i mercati.
Ma la domanda da porsi a questo punto è: quanti dei miliardi creati dalle banche centrali di mezzo mondo sono poi arrivati all'economia reale?
Risposta: quasi nulla, zero.
C'è infatti un fraintendimento di base, dettato dall'ignoranza di molti e dalla malafede di altri, sul Quantitative Easing (QE) che viene chiamato a sproposito "stampare moneta".
La Banca del Giappone, al pari della FED e della BOE, non fa altro che procedere a un'operazione di acquisto di titoli di stato, azioni, altri asset finanziari "a rischio", al fine di aumentare la base monetaria. Questo intervento, consiste in uno scambio di riserve bancarie (create al momento dalla banca stessa) con titoli di Stato. Attraverso questa pratica, i titoli vengono rimossi dalla circolazione e scambiati con riserve (ecco il motivo per cui la base monetaria aumenta). L'unico effetto reale del QE, è che aumenta le riserve bancarie delle banche.
Attraverso il Quantitative Easing :
1) Non si "inietta nuova liquidità", non si "stampa moneta", ma si creano riserve bancarie e non si produce alcun effetto sulla domanda aggregata;
2) L'aumento di riserve NON significa incremento dei crediti che saranno erogati dal sistema bancario alle attività produttive, perché le riserve per definizione, non operano al di fuori del sistema bancario (le riserve non si possono prestare a privati per mutui o finanziamenti);
3) Mediante il riassorbimento dei titoli di Stato, la Banca Centrale sottrae al settore privato anche il rendimento dello stesso titolo, quindi in realtà rimuove liquidità, non la aggiunge al sistema dell'economia reale. Produce quindi un effetto deflazionistico (è come se si aumentassero le imposte, la moneta nel sistema reale diminuisce, non aumenta).
4) Infine, le politiche di QE non creano "direttamente" inflazione.

Non esiste alcun nesso diretto tra l'economia reale e le politiche di QE. La maggior parte degli effetti di dette politiche si consuma direttamente nei mercati finanziari e tocca solo marginalmente l'economia reale (privati ed imprese) limitatamente ai casi in cui si abbiano grandi ricchezze e proprietà.

I mercati invece sono assai sensibili alle politiche di QE per una serie di motivi che ora andremo ad analizzare.

In primo luogo a risentire positivamente del QE è il mercato obbligazionario e del debito sovrano; la certezza che il debito contratto, per quanto elevato, troverà sempre un compratore, rende l'investimento a rischio praticamente nullo. Dunque la domanda di safe asset è forte e comprime i tassi dei titoli di Stato, portandoli a quotazioni fino a qualche anno fa inimmaginabili.

In secondo luogo, la riduzione del costo del debito, induce una maggior competitività delle aziende presenti sul mercato (gli interessi passivi rappresentano un costo per il sistema produttivo) e dunque anche la componente azionaria finisce per godere dell'allentamento delle tensioni sul mercato del credito.
Il fatto che i vari QE siano operazioni di tipo deflazionistico, spiega anche il collo dei corsi dei metalli preziosi e dei beni rifugio in generale.
Indirettamente, un altro effetto dei vari QE, è quello di permettere l'utilizzo di un sempre più ampio ventaglio di asset da porre a garanzia nei prestiti tra banche ed istituzioni finanziarie per ottenere nuova liquidità da reinvestire poi sul mercato finanziario, favorendone in ultima istanza crescita.
Il tutto senza che nulla giunga all'economia reale.
Le politiche di QE adottate, sebbene abbiano impedito il prodursi di una catastrofe finanziaria ed economica come accadde nel 1929, sono ben lungi dal poter essere considerate le migliori strategie possibili. Infatti, sempre per chi ancora non lo avesse ben chiaro, il problema dell'economia attuale non è la dimensione dei debiti pubblici, bensì l'enorme grandezza del debito privato e la mole d'interessi passivi che questo drena all'economia reale. In Italia, si pagano interessi passivi complessivi sul debito totale pari al 14% del PIL! Essi rappresentano un costo insostenibile per famiglie ed imprese. Certo, aver potuto contare sulla disponibilità di una banca centrale, in grado di assorbire il debito sovrano, limitandone i tassi passivi e mettendo in sicurezza il sistema bancario nazionale, avrebbe fatto comodo anche al nostro Paese.
Ma se si comprende cosa non va oggi, quali sono i punti su cui intervenire, vi sono allora altre e più incisive pratiche che andrebbero adottate per uscire dalla depressione in cui siamo costretti da sei anni.

Il problema, se lo si vuole semplificare al massimo, è che in Italia c'è troppo debito totale (pubblico e privato), poca moneta (perché il sistema bancario ha ridotto il credito e lo Stato ha ridotto i deficit) ed un livello eccessivo e punitivo di tasse. Si deve mettere la moneta nelle tasche di famiglie ed imprese; il riacquisto di debito sovrano da parte delle banche centrali non porta un centesimo nelle tasche dei privati, ed anzi, abbassando i tassi, riduce anche il flusso d'interessi.

La soluzione migliore sarebbe quella, secondo cui, da un lato lo Stato dovrebbe poter ricomprare il proprio debito (attraverso la banca centrale od una banca nazionalizzata), abbattendo gli interessi sul debito stesso (risparmiando circa 60 miliardi di euro l'anno) e contestualmente, provvedere ad una riduzione delle tasse dell'ordine di 200 miliardi di euro all'economia reale (utilizzando i Certificati di Credito Fiscale, ad esempio), con l'obiettivo di aumentare i consumi e, parallelamente, migliorare la competitività delle aziende. Il più prestigioso ed illustre economista monetario, Mike Woodford si esprime in questi termini: "Occorre una creazione permanente di moneta tramite trasferimenti diretti a famiglie ed imprese che consistono in riduzioni di tasse, accoppiati ad acquisti addizionali di debito governativo, per cui i tagli di tasse vengono effettivamente finanziati con creazione di moneta".
Non è fantasia; è la realtà che da sempre guida i paesi asiatici ed anglosassoni, che dopo la crisi del 2007, hanno messo in atto politiche atte a sostenere la domanda aggregata, proprio mentre in Europa, la Germania e la Troika, riuscivano ad imporre la follia suicida delle politiche di austerità il cui più grande risultato è espresso dal seguente grafico:
Tanto per dare un'idea della dimensione del fenomeno di cui stiamo parlando, ecco lo stimolo che la Cina ha prodotto a seguito della crisi del 2008:
La Cina ha prodotto uno stimolo monetario pari a 15.400 miliardi di dollari, quasi il doppio dello stimolo delle banche centrali di USA, Giappone, Inghilterra ed UE messe assieme.
Questo "alleggerimento quantitativo e qualitativo", pur nei limiti evidenziati in precedenza, ha permesso nei paesi che l'hanno attuato, la messa in sicurezza dei mercati, del debito e del sistema bancario, rilanciando l'economia e riassorbendo la disoccupazione dopo la crisi del 2007, mediante il finanziamento di deficit governativi a doppia cifra.
di Stefano Di Francesco 10/11/2014
http://www.ioamolitalia.it/blogs/vivere-senza-l-euro/il-giappone-riacquista-il-debito-pubblico-aumentando-le-riserve-di-60-miliardi-di-dollari-al-mese-loro-con-la-sovranita-crescono-noi-con-l%E2%80%99austerita-moriamo.html
=====================
VOLANTINI http://www.ioamolitalia.it/documenti/
==================================
segretria@ioamolitalia.it CREDETE CHE SIA POSSIBILE PARLARE CON VOI?
io non son mai riuscito neanche ad iscrivermi al vostro movimento!
ore pomeridiane 3205708054
lorenzo scarola
http://auriti.blogspot.it
===============================
Un italiano prova a sfrattare due donne arabe che occupano abusivamente la sua casa popolare: gli sparano
Un italiano prova a sfrattare due donne arabe che occupano abusivamente la sua casa popolare: gli sparano
Continua
di Io amo l'Italia 15/11/2014 11:14:27
0 Commenti
Un italiano prova a sfrattare due donne arabe che occupano abusivamente la sua casa popolare: gli sparano
15/11/2014 11:14:27
di Io amo l'Italia
La Terza guerra mondiale è cominciata ma abbiamo paura di dire che il nemico è l'islam: come potremmo pertanto vincerla?
30/09/2014 17:30:27
di Andrea Tedesco
Silenzio sul caso Magdi. La sinistra si mobilita soltanto per gli amici
30/08/2014 11:19:03
di www.ilgiornale.it/ /
Vogliono toglierci la libertà di critica
30/08/2014 09:17:46
di Ida Magli
I taglialingue
29/08/2014 10:27:49
di www.ilgiornale.it/ /
Facebook ha bloccato la mia pagina per la seconda volta in 9 giorni!
21/08/2014 10:25:15
di Magdi Cristiano Allam
Così i terroristi islamici sgozzano e decapitano un giornalista
21/08/2014 10:01:49
di Magdi Cristiano Allam
Lo sgozzamento e la decapitazione del giornalista americano James Foley s'ispira al Corano e a Maometto
20/08/2014 18:33:07
di Magdi Cristiano Allam
Che fine hanno fatto i politici cattolici? Com'è possibile che solo 30 deputati si sono opposti al divorzio breve?
16/06/2014 19:19:29
di Maurizio Dossena
La proposta di legge elettorale di Renzi è morta prima di vedere la luce
20/02/2014 15:35:41
di Aleks Kapllaj
La verità sulle Foibe: in Italia non è possibile ricordare le vittime del comunismo
07/02/2014 10:40:49
di Aleks Kapllaj
Elio Lannutti : "Draghi dovrebbe essere processato per crimini economici contro l'umanità"
03/02/2014 20:15:00
di Aleks Kapllaj
Il caso Electrolux. Ministro Zanonato, queste aziende le avrete sulla vostra coscienza perché le state uccidendo voi!
31/01/2014 21:09:13
di Aleks Kapllaj
Il caso del Presidente dell'Inps indagato per truffa: in Italia i ricchi se possono evadono le tasse. A pagare sono chi è costretto a farlo
27/01/2014 09:24:30
di Aleks Kapllaj
La gattopardesca modifica della legge Bossi-Fini: è cambiato il testo ma nulla cambia per gli italiani ed i clandestini.
24/01/2014 08:25:09
di Pier Luigi Melis
Il 22 gennaio a Milano Griffini presenta il primo "Banco Alimentare Zoologico" per aiutare le famiglie a mantenere cani e gatti. Allam presidente onorario
21/01/2014 18:29:08
di balzoo.it /
L'aumento dei furti si deve alla libera circolazione nella zona Schengen dei delinquenti dei Paesi dell'Est e dei clandestini che sbarcano da Sud
19/01/2014 10:26:50
di Aleks Kapllaj
Promuoviamo un nuovo centrodestra unito per contrastare le forze contro l'uomo, la società, la famiglia
28/12/2013 14:21:10
di Maurizio Dossena
VIDEO, La rabbia dei familiari di Fabrizio Quattrocchi per l'assoluzione dei terroristi islamici che l'assassinarono
27/11/2013 http://www.ioamolitalia.it/blogs/verita-e-libeta/video-%E2%80%93-la-rabbia-dei-familiari-di-fabrizio-quattrocchi-per-l%E2%80%99assoluzione-dei-terroristi-islamici-che-l%E2%80%99assassinarono-%281%29.html
di Riccardo Olivieri
Genitore 1, genitore 2: non è vero che la Costituzione legittima l'abolizione di padre e madre
22/11/2013 16:12:32
di Maria Laura Faccini
http://www.ioamolitalia.it/blogs/verita-e-libeta/
 No euro
 Salvare le imprese
 Comuni finanziariamenti autonomi
 Lavoro risorse servizi, prima gli italiani
 No clandestini, no moschee
Prima gli Italiani
================================
Promuoviamo un nuovo centrodestra unito per contrastare le forze contro l'uomo, la società, la famiglia
Ali di Libertà
Promuoviamo un nuovo centrodestra unito per contrastare le forze contro l'uomo, la società, la famiglia.
Assistiamo sgomenti e preoccupati non solo alla profonda azione distruttiva nella nostra società da parte delle forze variamente lesive dei valori e princìpi naturali e, come si suol dire, non negoziabili, ma anche all'irrisoria e spesso inesistente azione di difesa e di rilancio da parte delle forze politiche in campo, purtroppo più o meno tutte: è chiaro che i valori e princìpi di cui parliamo non sono immediatamente né di destra né di sinistra, in quanto valori e princìpi naturali e di civiltà, umani e sociali; ma ci stupiamo meno che non se ne facciano paladine le sinistre in quanto, anzi, di certe posizioni, basate sul disordine naturale e sociale, esse hanno fatto da tempo loro cavalli di battaglia; ci stupiamo e dispiacciamo di più che làtitino preoccupantemente al riguardo le forze di destra e di centrodestra, proprio perché esse dovrebbero trovare la linfa della loro collocazione culturale, per definizione!, proprio nei valori e princìpi attinenti a una visione dell'uomo e della società a misura di legge naturale: questa è la dimensione culturale della destra, della vera destra, come nella storia si è formata e come ha animato, pur con tanti limiti e contraddizioni, le diverse battaglie contro le ideologie aberranti. Oggi ci accorgiamo che non è così e, come persone di destra, ne proviamo delusione e preoccupazione, ma non rassegnazione.
Le vistose problematiche di carattere economico e finanziario sono un'indubbia minaccia per gli equilibri italiani, europei, mondiali, ma siamo altrettanto consapevoli del fatto che la crisi è tale in quanto, innanzitutto, crisi valoriale, morale e culturale e come tale dev'essere affrontata: ce lo insegnano e ce lo ricordano, quasi ogni giorno, le parole del Papa, ma anche di tutti coloro che agiscono con onestà intellettuale; ce lo prospettano, con virulenza sempre progressiva, gli attacchi, subdoli e inesorabili, delle azioni concentriche contro l'uomo e la famiglia naturale, contro la naturale distinzione di genere e di sesso, contro la società a misura di uomo.
Ma chi si oppone fra i diversi partiti politici - quelli che gli Italiani hanno sostenuto e votato, a una proposta legislativa sull'omofobia profondamente illiberale e liberticida? Nessuno ufficialmente, anzi: solo singoli parlamentari, in ordine sparso. Chi si preoccupa delle definizioni di standard sull' "educazione" sessuale, i quali, a livello europeo, trovano una codifica OMS chiaramente aberrante, che stanno entrando in modo serpeggiante nella Scuola di ogni ordine e grado e a cui il Ministero delle Pari Opportunità del governo italiano risponde con un' articolata programma "Strategia Nazionale per la prevenzione e il contrasto delle discriminazioni basate sull'orientamento sessuale e sull'identità di genere", la cui lettura lascia allibiti? C'è poi tutta la diatriba sugli aspetti civico-giuridici connessi con le unioni di fatto e con quelle diverse dalle naturali unioni fra uomo e donna (se passerà una certa legge, queste mie argomentazioni e tante altre simili potranno essere giudicate illegali), nelle quali è certo doveroso salvaguardare il rispetto umano e quanto il diritto già di suo garantisce, ma al cui riguardo siamo ben consapevoli di come si vada ben oltre.
Aggiungo la questione della parità scolastica e della libertà di educazione: in Italia vi è una legge, la 62/2000, che, a grandi linee, la riconosce, ma non sono mai stati emanati i decreti che la possano rendere veramente operante, cosicché, paradossalmente, proprio l'Italia, patria del diritto e faro della pedagogia mondiale, soffre di una situazione fortemente contraddittoria, che sta mettendo in ginocchio la libertà di educazione, uno dei valori non negoziabili, una delle colonne in difesa della famiglia. Chi se ne preoccupa? Se ne sono forse preoccupati, nei decenni, i democristiani, i quali hanno avuto tanto potere da fare la miglior legge di parità del mondo, ma hanno sempre tergiversato, lasciando che la facesse, nel 2000, un ministro comunista? Poi, né centrodestra né centrosinistra, né Monti né Letta, nessun altro ne ha fatto vera battaglia elettorale e politica, solo lodevoli interventi di singole regioni.
E allora ecco, è importante che tutte le forze politico-sociali che, come "Io amo l'Italia", si fondano, fin dal loro sorgere, su quei valori e princìpi non negoziabili, si concentrino esplicitamente su queste forti battaglie e facciano una scelta di campo capace di contrastare efficacemente le aberranti sinistre ("sinistre" in tutti i sensi), costituendo una vera e propria anima pensante all'interno del centro-destra: questa ritengo debba essere la collocazione politico-operativa di ALI, in sostegno, critico e leale insieme, al frammentario e precario centro-destra - precario soprattutto nelle sue componenti che si accontentano di un liberalismo mondanamente infondato -, in sintonia con la parte di esso in cui si dimensionano le più fulgide forze cattoliche, diverse dai cosiddetti "cattolici adulti", sempre pronti al compromesso.
Ci vorrà poi tanto (affermazione volutamente e apparentemente ingenua di chi ben sa che, di fatto, ci vuole moltissimo!) a dar vita a una destra ben unita? Sì, una destra unita, elettoralmente e oltre, nella quale possano confluire le tre principali anime dell'attuale centrodestra, vale a dire: i cattolici conservatori e tradizionalisti, i migliori difensori delle nostre radici storiche; poi i berlusconiani (me la cavo con questo aggettivo riassuntivo: per i dettagli, vedi i ripetuti proclami fondativi e rifondativi di PdL e FI): a questi va dato atto di rappresentare una fetta importante del centrodestra attivo, quelli che lo rappresentano, con merito, ancorché anche con errori e limiti, da vent'anni; infine, la destra intransigente, i Fratelli d'Italia, tanto per intenderci, e l'estrema (quella legale e costituzionale, s'intende).
Ricordavo, qualche tempo fa, al Presidente Magdi Cristiano Allam, che nel 1948 vinse, sì, la DC, in modo schiacciante, contro il Fronte Popolare dei Comunisti, ma certamente tale sfolgorante vittoria, di cui la DC fu la prima a sentirsi, per lungo tempo imbarazzata!, non vi sarebbe stata senza i Comitati Civici di Luigi Gedda: e allora, che ALI siano i Comitati Civici di oggi e che dia un sostegno di carattere valoriale a quell'armata, a volte un po' approssimativa ma tuttora determinante, che è il centrodestra.
di Maurizio Dossena 28/12/2013
================================
satan-is-faggot.blogspot.com Este es mi tiempo! Este es mi reino: la fraternidad universal, es decir la metafísica! Mis Ministros "ángeles"? matará a imponer, el reino universal de Unius mi REI, por el poder de YHWH, para: tendencias políticas hacen un Israel: en el corazón de la humanidad: de la fraternidad universal.
¿Por Enlightened contra el FMI FED BCE, Spa, estafas, señoreaje bancario, y, en su satánico, masónico, todas sus las fuerzas oscuras y ocultas de Nuevo Orden Mundial-FMI: Consejo de Relaciones Exteriores, el Grupo Bilderberg, lío, TROIKA, la Trilateral Comisión, que, son una pequeña parte de esa estructura del satanismo, la masonería SpA OMG: la biología sintética, calendario Talmud extranjeros secuestros para: gran poder de control absoluto: El Nuevo Orden Mundial, etc...
Frente a todo esto? Los hombres son impotentes! Se trata de un poder demoníaco: oculto, sobrenatural. es esto, es, ¿por qué, Dios ha levantado mi ministerio: es decir, una propuesta de un proyecto político: por el rey de Israel, que se ha desarrollado un proyecto en youtube, a partir de 7 años. Este proyecto es: lorenzojhwh política y teológica, eso, y es el rey de Israel, un gobernador "unius Rei" en el mundo. La destrucción de Israel ha sido querida por Dios: YHWH y se produjo en 70dC. culpables de la herejía del "Judaísmo fariseos, culto oculto de Baal: del Talmud y la Cábala para: a esclavizar a toda la raza humana.
Illuminati Rothschild fariseos Spa: han arruinado el mundo, con este satánico señoreaje banco y, ahora, todos los esclavos a Judios (goyim, sin genealogías paternas, genealogías Illuminati les han destruido por: Sus grandes sacerdotes de Jerusalén, porque toda la gente siguió a esta nueva, para ellos, la herejía cristiana) debe encontrar una solución rápidamente, de lo contrario todos vamos a morir en el próximo WWnuclear 3ª.
El odio, serán resucitados! y, dará lugar a más terrible Holocausto, con 5 mil millones de muertes
El "unius Rei" es la única posibilidad, de supervivencia, para toda la humanidad!
El lorenzojhwh el "gobernador Rei unius" Puedo ir al infierno como para subir a la sala del trono del Uno: YHWH, para tomar todo con mi fe. He tenido todos los derechos legales de reino de YHVH.
El orden, en todos los "Iluminados fariseos" en el nombre de Jehová Dios de Abraham, de qué volver, para mí el rey de Israel, todas sus estafa: en contra, la soberanía monetaria, que te han robado a todos los pueblos.
¡Aleluya! He hecho mal a los todos los criminales que derribaron la cruz [MENE TEKEL Peres PAX CSPB CSSMLNDSMD VRSN SMV MQLIVB "beber su venenos hechos por ti mismo"
este es el costo de nuestro dinero: como se muestra por el científico Giacinto Auriti:
 [(1)] señoreaje banco 100% (Euro o Dólar contra nuestro débito pubblic: Cuentas: Bott y AAC) + [(2)] de la deuda pública del 100% (el interés necesario para la factura) + [(3)] 70%, es: reserva fraccionaria, que se requiere en una cuando una hipoteca,
 se le pide en el banco. + [(4)] inflación monetaria. + [(5)] recesión. + [(6)] rarefacción monetaria. + [(7)] derivados, [(8)] burbujas finaziarie, [(9)] paraísos fiscales, y [(10)] falsa contabilidad, que ningún gobierno puede controlar el FMI, Debido a que el Banco Mundial ha terminado: para: cada control jurisdicción!
en esta agenda Talmud para usurocracy, tratamiento de conducto, y sangrado de las personas,
Se convierte en tercera nuclear WW: inevitable y esencial según lo indicado "TheElectroAllstar": "Dalai Lama Give Peace a Chance Pero, entre nosotros mismos:.! ¿Quién coño realmente da a paz una oportunidad Si:? La guerra es el mayor negocio de todos los tiempos. y el negocio es la guerra. Sí, señoras y señores, eso es el capitalismo, bienvenido a nuestro mundo. + [(8)]? W JUDIO Rothschild satánico. x. NWO perfecto! -ANSWER-? Este sistema está podrido! que está a punto de. colapsar en usted, es por eso que va a morir como ratas aplastadas.pax esto es: una buena tercera WW para: usted.
Es por ello que, hoy en día: Judios no se puede construir un templo judío, ya que no es el dominio satánico, del Iluminado Eso Judios han creado una dictadura virtual: esta corporatocracia / multinacionales: banca señoreaje están en acto con la misma identidad unitaria de Satanás, y es este, el imperio más clandestino mediante el cual tiene subyugar a la esclavitud a todos los pueblos, cuyo único objetivo es maximizar las ganancias, sin ningún respeto por el medio ambiente y los seres humanos. "Nadie puede ser, todavía esclavizada, con sistema angustiante moras, contra: todos los que creen ser libres" Goethe. Se trata de un exterminio contra, todos los pueblos, que están haciendo y su FMI: Banco Mundial-FMI NOM: imperio satánico. Antes de que sea demasiado tarde: usted retira su dinero del banco. Pero, desde entonces, nos perdimos. el propósito, del contrato, "el contratista ya no tiene que pagar / préstamo de hipoteca al banco. Sé que no paga la hipoteca, nunca más! Porque, usted no dice quién es el dueño del dinero en el momento de la emisión.. de hecho, la Constitución no espera ser capaz de renunciar a nuestra soberanía monetaria!
========================
satan-is-faggot.blogspot.com Ceci est mon temps! Ceci est mon royaume: la fraternité universelle, qui est métaphysique! Mes ministres «anges»? tuera à imposer, le royaume universel Unius mon REI, pour pouvoir YHWH, pour: les tendances politiques font un Israël: dans le cœur de l'humanité: de la fraternité universelle.
Pourquoi éclairé contre le FMI FED BCE, Spa, escroqueries, seigneuriage bancaire, et, à sa satanique, maçonnique, toutes ses forces obscures et occultes de NWO-FMI: Council on Foreign Relations, le Groupe Bilderberg, MESS, TROIKA, la coopération trilatérale Commission, Ce sont une petite partie de cette structure de la franc-maçonnerie satanisme SpA, OGM VERS: la biologie synthétique, calendrier Talmud étrangers enlèvements pour: grand pouvoir de contrôle absolu: le Nouvel Ordre Mondial, etc...
Face à tout cela? Les hommes sont impuissants! Ceci est une puissance démoniaque: occulte, surnaturelle. est ce, est, pourquoi, Dieu a suscité mon ministère: autrement dit, une proposition d'un projet politique: pour le roi d'Israël, qui a développé un projet sur youtube, à partir de 7 ans. Ce projet est: lorenzojhwh politique et théologique, Ce, & est roi d'Israël, un gouverneur "unius Rei" sur monde. La destruction d'Israël a été voulue par Dieu: YHWH et est produite dans 70dC. coupable de l'hérésie de «Judaïsme pharisiens, culte de Baal occulte: le Talmud et la Kabbale pour: asservir la race humaine entière.
Illuminati Rothschild pharisiens Spa: ont ruiné le monde, avec ce seigneuriage bancaire satanique et, maintenant, tous les esclaves aux juifs (goyim, sans généalogies paternels, généalogies Illuminati eux ont détruit par: Les grands prêtres de Jérusalem, parce que toutes les personnes ont suivi cette nouvelle, pour eux, l'hérésie chrétienne) doit trouver une solution rapidement, sinon nous allons tous mourir dans la prochaine 3 ème WWnuclear.
La haine, sera élevé! et, conduira à plus terrible de l'Holocauste, avec 5 milliards de décès
Le "unius Rei" est la seule chance, de survie, pour toute l'humanité!
Le lorenzojhwh le «gouverneur Rei unius" je peux aller en enfer pour monter la salle du trône de l'Un: YHWH, pour prendre tout avec ma foi. Je ai eu tous les droits légaux du royaume de YHWH.
L'ordre, à tous les «éclairés pharisiens» dans le nom de YHWH Dieu d'Abraham, de ne revenir, pour moi le roi d'Israël, tous leurs arnaque: contre, la souveraineté monétaire, que vous avez volé à tous les peuples.
Alléluia! Je l'ai fait de mal à les Tous ces criminels qui ont renversé la croix [MENE TEKEL Peres PAX SSPP CSSMLNDSMD VRSN SMVS MQLIVB "Buvez votre poisons faites par vous-même"
ce est le coût de notre argent: comme indiqué par le scientifique Giacinto Auriti:
 [(1)] seigneuriage 100% de la banque (Euro ou Dollar vs notre débit pubblic: Projet de loi: Bott & CCT) + [(2)] 100% de la dette publique (d'intérêt requis pour le projet de loi) + [(3)] 70%, est: réserve fractionnaire, il est nécessaire dans un moment d'une hypothèque,
 est demandé à la banque. + [(4)] de l'inflation monétaire. + [(5)] récession. + [(6)] de la raréfaction monétaire. + [(7)] dérivés, [(8)] bulles finaziarie, [(9)] paradis fiscaux, et [(10)] faux comptables, aucun gouvernement ne peut contrôler le FMI, Parce que la Banque mondiale est terminée: pour: chaque contrôle de compétence!
dans ce programme Talmud pour usurocracy, traitement de canal, et des saignements des personnes,
Devient 3ème nucléaire WW: inévitable, et comme indiqué essentiel "TheElectroAllstar": "Dalaï Lama Give Peace a Chance Mais, entre nous:.! Qui la baise donne vraiment Peace a Chance Si: La guerre est le plus grand entreprise de tous les temps. et entreprise est la guerre. Oui, mesdames et messieurs, que le capitalisme est, bienvenue à notre monde. + [(8)]? W JUIFS Rothschild satanique. x. NWO parfait! -ANSWER-? Ce système est pourri! il est sur le point de. effondrer sur vous, qui est pourquoi vous allez mourir comme des rats écrasés.pax cela est: un bon 3ème WW: vous.
Voilà pourquoi, aujourd'hui: les Juifs ne peuvent pas construire un temple juif, comme il est le domaine satanique, de l'Illuminé que les Juifs ont créé une dictature virtuelle: ce corporatocracy / multinationales: la banque de seigneuriage sont à agir avec la même identité unitaire de Satan, et est ce, l'empire le plus clandestin où ont subjuguer à l'esclavage tous les peuples, dont le seul but est de maximiser les profits, sans aucun respect pour l'environnement et les humains. "Nul ne peut être, encore esclave, avec des mûres système pénible, contre: tous ceux qui croient à être libre» -Goethe. Ceci est une extermination contre, tous les peuples, qui font et sa FMI: Banque mondiale-FMI NWO: empire satanique. Avant qu'il ne soit trop tard: vous retirez votre argent de la banque. Mais, depuis, nous avons manqué. le but, du contrat, "l'entrepreneur n'a plus à rembourser / prêt hypothécaire à la banque. Je sais que vous ne payez pas l'hypothèque, jamais plus! Parce que, vous ne dites pas qui est le propriétaire de l'argent au moment de l'émission.. En fait, la Constitution ne prévoit pas être en mesure de renoncer à notre souveraineté monétaire!
===========================
satan-is-faggot.blogspot.com Das ist meine Zeit! Dies ist mein Reich: die universelle Brüderlichkeit, Was Ist Metaphysik! Mein Minister "Engel"? tötet, um durchzusetzen, die universale Reich unius mein REI, um die Macht JHWH, für: politische Entwicklungen machen eine Israel: in das Herz der Menschheit: der universellen Brüderlichkeit.
Warum Erleuchteten gegen die IWF-FED EZB, Spa, Betrug, Bank Seigniorage, und an Seine satanisch, Freimaurer, Alle seine dunklen Kräfte und okkulten der NWO-IWF: Council on Foreign Relations, der Bilderberg-Gruppe, MESS, TROIKA, die Trilaterale Kommission, Das, sind ein kleiner Teil dieser Struktur des Satanismus Freimaurerei SpA, GVO TO: synthetische Biologie, Kalender Talmud Aliens Entführungen für: große Macht der absoluten Kontrolle: Die neue Weltordnung usw...
Mit all dem konfrontiert? Männer sind machtlos! Dies ist eine dämonische Macht: geheimnisvoll, übernatürlich. ist dies, ist, warum hat Gott hob mein Ministerium: das heißt, ein Vorschlag eines politischen Projekts: für den König von Israel, das hat ein Projekt entwickelt auf youtube, ab 7 Jahren. Dieses Projekt ist: politische und theologische lorenzojhwh, Das, & ist der König von Israel, einem Gouverneur "Rei unius" auf Welt. Die Zerstörung von Israel ist gewollt von Gott: JHWH und ist in 70dC aufgetreten. schuldig für die Häresie des "Judentums Pharisäer, okkulten Baalskult: der Talmud & Kabbalah für: zu versklaven die gesamte Menschheit.
Illuminati Rothschild Pharisäer Spa: die Welt, die Juden (Gojim ruiniert, mit dieser satanischen Bank Seigniorage und jetzt alle Slaves, ohne väterliche Genealogien, Genealogien Illuminati haben sie zerstört durch: Ihr großer Priester von Jerusalem, denn alle Menschen folgten diesem neuen, für sie, christliche Häresie) muss schnell eine Lösung finden, sonst werden wir alle sterben in der kommenden 3. WWnuclear.
Hass, wird erhöht werden! und wird zu mehr schrecklichen Holocaust führen, mit 5 Milliarden von Toten
Der "Rei unius" ist die einzige Chance, zu überleben, für die ganze Menschheit!
Die lorenzojhwh der "Rei unius Gouverneur" Ich kann in die Hölle gehen, wie in den Thronsaal des One klettern: JHWH, für, alle mit meinem Glauben zu nehmen. Ich habe alle gesetzlichen Rechte von Reich JHWH.
Die Reihenfolge, in allen "Enlightened Pharisäer" im Namen JHWH Gott Abrahams, der weiß zurückkehren, um mich der König von Israel, alle ihre Betrug: gegen, Währungshoheit, dass Sie zu allen Völkern gestohlen.
Halleluja! Habe ich falsch zu den All diese Verbrecher, die das Kreuz [Menetekel Peres PAX CSPB CSSMLNDSMD VRSN SMVS MQLIVB gestürzt "Trinken Sie Ihren Gifte selbst gemacht" getan
Dies sind die Kosten für unser Geld: als von dem Wissenschaftler Giacinto Auriti gezeigt:
 [(1)] 100% Bank Seigniorage (Euro oder Dollar vs unsere pubblic Debit: Rechnungen: Bott & CCT) + [(2)] 100% Staatsverschuldung (Interesse Rechnung erforderlich) + [(3)] 70% ist: fractional reserve, es in eine erforderlich ist, wenn eine Hypothek,
 wird bei der Bank gefragt. + [(4)] Geldinflation. + [(5)] Rezession. + [(6)] Geldverdünnung. + [(7)] Derivate [(8)] Blasen finaziarie, [(9)] Steueroasen, und [(10)] falsche Rechnungslegung, die keine Regierung den IWF zu steuern, weil die Weltbank ist vorbei: für: jeder Gerichtsbarkeit Kontrolle!
in dieser Agenda Talmud für usurocracy, Wurzelbehandlung und Blutungen des Volkes,
Wird 3. WW Kern: unvermeidlich, und wesentliche angegeben "TheElectroAllstar": "Dalai Lama Give peace a chance Aber, unter uns:.! Wer wirklich zum Teufel gibt Frieden eine Chance, wenn:? Der Krieg ist das größte Geschäft aller Zeiten. und Business ist Krieg. Ja, meine Damen und Herren, das ist Kapitalismus, willkommen in unserer Welt. + [(8)]? W JUDE Rothschild satanisch. x. NWO perfekt! -ANSWER-? Dieses System ist faul! es geht um ist. kollabieren auf Sie, das ist, warum Sie sich wie Ratten.pax zerkleinert sterben, ist dies: ein guter 3. WW für: Sie.
Deshalb, heute: Juden können nicht bauen eine jüdische Tempel, da der satanische Domäne, der erkannte, dass Juden ein virtuelles Diktatur erstellt: diese Korporatokratie / Multis: Seigniorage-Banking sind Rechtsakt mit dem gleichen einheitlichen Identität des Satans, und ist dies, die meisten heimlichen Reich wodurch haben unterwerfen, alle Völker, deren einziges Ziel ist es, Gewinne zu maximieren Sklaverei, ohne Respekt für die Umwelt und den Menschen. "Niemand darf, noch versklavt werden, mit Brombeeren System belastend, gegen: Alle diejenigen, die frei zu sein glauben" -Goethe. Dies ist ein Vernichtungs gegen, alle Völker, die tun, und seine IWF: Weltbank-IWF-NWO: satanischen Reiches. Bevor es zu spät ist: Sie Ihr Geld von der Bank abheben. Aber da, verpassten wir. der Zweck, der Vertrag ", der Auftragnehmer muss sich nicht mehr an die Bank zurückzahlen / Hypothekendarlehen. Ich weiß, Sie nicht bezahlen die Hypothek, nie mehr! Weil Sie nicht sagen, wer der Eigentümer des Geldes zum Zeitpunkt der Ausgabe ist.. In der Tat, die Verfassung nicht erwartet der Lage zu geben, unsere geldpolitische Souveränität zu sein!
===============================
satan-is-faggot.blogspot.com Bu benim zaman?! Bu benim bir krall?k: That metafizik evrensel karde?lik mi! Benim Bakanlar "melekler"? güç YHWH için, benim REI unius, evrensel krall?k dayatmak öldürecek için: siyasi e?ilimler bir ?srail yap?n: ?nsanl???n yüre?ine: evrensel karde?lik.
Neden Ayd?nlanm?? IMF FED ECB, Spa, doland?r?c?l?k, bankac?l?k senyoraj ve O'nun ?eytani, mason de, Onun bütün karanl?k güçlerin ve NWO-IMF okült kar??: D?? ?li?kiler, Bilderberg Grubu, MESS, troyka, Üçlü Council on Komisyon,, GDO iÇ?N Satanizm Masonluk SpA O yap?s?n?n küçük bir parças? bu: sentetik biyoloji, takvim Talmud yabanc?lar kaç?rmalar için: mutlak kontrolü büyük güç: Yeni Dünya Düzeni, vb..
Bütün bu ile kar?? kar??ya? Erkekler güçsüz vard?r! Gizli, do?aüstü: Bu ?eytani bir güç oldu?unu. Bu Tanr? benim bakanl?k kald?rd? Has neden oldu?unu: yani, bir siyasi projenin bir öneri: ?srail kral için, bu 7 y?l, youtube bir proje geli?tirdi. Siyasi ve teolojik lorenzojhwh Yani, & ?srail, dünya üzerinde bir vali "Rei unius" kral?: Bu projesidir. YHWH ve 70dC olu?tu: ?srail imha Tanr? taraf?ndan irade Has Been. Yahudilik Ferisilerin, Baal gizli kültü "sapk?nl?kla suçlu: Tüm insan ?rk?n? kölele?tirmek için: için Talmud ve Kabala.
?lluminati Rothschild Ferisiler Spa: Tüm insanlar bu yeni takip Çünkü Kudüs Onlar?n büyük Rahipler: baba ?ecerelerine olmadan, Yahudiler (goyim, ?imdi, tüm köleleri bu ?eytani banka senyoraj ile, dünyay? harap ve adres Illuminati onlar? imha ettiler genealogies onlar için, H?ristiyan sapk?nl?k) aksi takdirde hepimiz yakla?an 3. WWnuclear ölece?im, h?zl? bir çözüm bulmak zorundad?r.
Nefret, yükseltilmi? olacak! ve ölümlerin 5000000000, daha korkunç Holokost yol açacakt?r
"Rei unius" tüm insanl?k için tek kurtulu? ?ans?, oldu?unu!
Benim inanc?mla tüm almak için, YHWH: Bir Throne Room t?rmanmaya olarak lorenzojhwh "Rei unius vali" Ben cehenneme a?a?? gidebilir. Ben YHWH krall???ndan tüm yasal haklar?n? Had.
Sipari?, ?brahim'in YHWH Tanr? ad?na tüm "Ayd?nlanm?? Ferisiler" at, ve, bana, Bütün Onlar?n aldatmaca ?srail Kral? dönmek yok: parasal egemenlik, kar??, tüm halklara çald?lar O.
Hallelujah! Ben "zehirleri kendiniz taraf?ndan yap?lan Drink" haç [MENE, TEKEL Peres PAX CSPB CSSMLNDSMD VRSN SMVS MQLIVB deviren Tüm olanlar suçlular yanl?? yapt?k
Bu bizim para maliyeti: bilim adam? Giacinto Auriti taraf?ndan gösterildi?i gibi:
 [(1)]% 100 banka senyoraj (Euro veya Dolar bizim pubblic borç vs: Bills: Bott & ?NT) + [(2)]% 100 kamu borç (fatura için gerekli faiz) + [(3)]% 70 oldu?unu: fraksiyonel rezerv, bir de gerekti?inde bir ipotek,
 bankada sorulur. + [(4)] parasal enflasyon. + [(5)] çekilmesi. + [(6)], para seyreltme.Dünya Bankas? üzerinde oldu?undan + [(7)] türevleri, [(8)], finaziarie, [(9)] vergi cennetlerini ve hiçbir hükümet IMF kontrol edebilirsiniz [(10)] sahte muhasebe, kabarc?klar: için: her yarg? denetimi!
usurocracy için bu gündeme Talmud olarak, kök kanal tedavisi, ve insanlar?n kanama,
Kaç?n?lmaz ve Belirtilen "TheElectroAllstar" gibi temel: 3 WW nükleer Oluyor "Dalai Lama aram?zda, Bar??a bir ?ans verin: Ama.! War tüm zamanlar?n en büyük i?:? E?er fuck gerçekten Bar??a Bir ?ans verir Kim. ve i?, bu bizim dünyaya ho? geldiniz kapitalizm, bu sava?. Evet, bayanlar ve beyefendi. + [(8)]? W JEW Rothschild ?eytani. x. NWO mükemmel! -ANSWER-? Bu sistem çürümü?! o üzeredir. E?er.pax ezilmi? fareler gibi ölecek, o yüzden sana daraltmak ?udur: iyi bir 3 WW için: E?er.
/ çokuluslu ?irketler bu ?irket-: Yahudiler Yahudiler sanal bir diktatörlük olu?turduk Yani ayd?n ?eytani etki, orada oldu?u gibi, bir Yahudi tap?na?? in?a edemez: seignorage bankac?l?k ?eytan?n ayn? üniter kimli?i ile hareket alt?ndad?r, ve neden bugün Bu, çevre ve insanlar için hiçbir sayg?, Kimin tek hedefi karlar?n? maksimize etmek için tüm halklar?, köleli?e boyun e?dirmek, bu sayede en gizli imparatorlu?u oldu?unu. "No One, hala kar??, üzücü bö?ürtlen sistemi ile, esir Shall: özgür olmak için iman Tüm olanlar" -Goethe. Dünya Bankas?-IMF NWO: ?eytani imparatorluk Bu, tüm yap?yoruz halklar ve onun IMF, kar?? bir imha oldu?unu. Çok geç önce: bankadan para çekmek. Ama, beri, biz kaç?rd?k.amaç, sözle?me, "yüklenici art?k bankaya / mortgage kredisi geri vard?r. Ben konunun anda para sahibi kim söyleme, çünkü! E?er ipotek, asla daha fazla ödeme bilmiyorum.. Asl?nda, Anayasa bizim parasal egemenlik vazgeçmek Able için beklemek yok!
===================
satan-is-faggot.blogspot.com Esta é a minha vez! Este é o meu reino: a fraternidade universal, isto é metafísica! Meus Ministros "anjos"? vai matar para impor o reino universal unius meu REI, para poder YHWH, para: tendências políticas fazem um Israel: no coração da humanidade: da fraternidade universal.
Por Enlightened contra o FMI FED BCE, Spa, fraudes, senhoriagem bancária e, em Sua satânico, maçónico, todas as suas forças das trevas e oculto da NWO-FMI: Conselho de Relações Exteriores, o Grupo Bilderberg, MESS, TROIKA, a Trilateral Comissão que, são uma pequena parte dessa estrutura do satanismo maçonaria SpA, OGM PARA: biologia sintética, calendário Talmud estrangeiros sequestros para: grande poder de controle absoluto: a Nova Ordem Mundial, etc...
Diante de tudo isso? Os homens são impotentes! Este é um poder demoníaco: oculto, sobrenatural. é este, é, por isso, Deus ressuscitou o meu ministério: ou seja, uma proposta de um projeto político, porque o rei de Israel, que se desenvolveu um projeto no youtube, a partir de 7 anos. Este projeto é: lorenzojhwh política e teológica, Isso, e é o rei de Israel, um governador "Rei unius" no mundo. A destruição de Israel foi querida por Deus: YHWH e é ocorreram em 70dC. culpado por heresia do "Judaísmo fariseus, culto oculto de Baal: o Talmud e Cabala para: para escravizar toda a raça humana.
Illuminati Rothschild fariseus Spa: ter arruinado o mundo, com este senhoriagem bancária satânico e, agora, todos os escravos judeus (goyim, sem genealogia paterna, genealogias Illuminati destruíram por: Seus grandes sacerdotes de Jerusalém, porque todas as pessoas Seguido esse novo para eles, heresia cristã) devem encontrar uma solução rapidamente, caso contrário, todos nós vamos morrer na próxima 3ª WWnuclear.
Ódio, será levantado! e, levará a mais terrível Holocausto, com 5000 milhões de mortes
O "Rei unius" é a única chance, de sobrevivência, para toda a humanidade!
O lorenzojhwh o "governador Rei unius" Eu posso ir para o inferno como escalar a Sala do Trono do One: YHWH, para levar tudo com a minha fé. Tive todos os direitos legais do reino de YHWH.
A ordem, em todos os "Iluminados fariseus" em nome de YHWH, Deus de Abraão, de não voltar, para mim, o Rei de Israel, todos os seus embuste: contra, a soberania monetária, que você tem roubado a todos os povos.
Aleluia! Eu tenho feito de errado para os todos aqueles criminosos que derrubaram a cruz [MENE TEQUEL Peres PAX CSPB CSSMLNDSMD vrsn SMVS MQLIVB "Beba seu venenos feitos por você mesmo"
este é o custo do nosso dinheiro: como mostrado pelo cientista Giacinto Auriti:
 [(1)] senhoriagem 100% banco (Euro ou Dólar contra o nosso débito pubblic: Contas: Bott & CCT) + [(2)] de 100% da dívida pública (juros obrigados a conta) + [(3)] de 70%, é: reserva fracionária, é necessário em um quando uma hipoteca,
 é solicitado no banco. + [(4)] inflação monetária. + [(5)] recessão. + [(6)] rarefação monetária. + [(7)] derivados, [(8)] bolhas finaziarie, [(9)] paraísos fiscais, e [(10)] contabilidade falsa, que nenhum governo pode controlar o FMI, porque o Banco Mundial é longo: para: cada controle jurisdição!
nesta agenda Talmud para usurocracy, tratamento de canal, e sangramento das pessoas,
Torna-se terceiro nuclear WW: inevitável, e essencial, como declarou "TheElectroAllstar": "Dalai Lama Dê uma chance à paz Mas, entre nós:.! Quem diabos realmente dá a paz uma possibilidade se:? A guerra é o maior negócio de todos os tempos. e negócio é a guerra. Sim, senhoras e senhores, isso é o capitalismo, bem-vindo ao nosso mundo. + [(8)]? W JUDEU Rothschild satânico. x. NWO perfeito! -ANSWER-? Este sistema é podre! ele está prestes a. desabar sobre você, é por isso que você vai morrer como ratos esmagados.pax isto é: um bom terceiro WW para: você.
É por isso que, hoje em dia: os judeus não podem construir um templo judeu, como não é o domínio satânico, do Iluminado que os judeus têm criado uma ditadura virtual: este corporatocracy / multinacionais: a banca de senhoriagem estão em ato com a mesma identidade unitária de Satanás, e é isso, o império mais clandestino pelo qual tem subjugar à escravidão todos os povos, cujo único objetivo é maximizar os lucros, sem respeito ao meio ambiente e os seres humanos. "Ninguém pode ser, ainda escravizados, com amoras sistema angustiante, contra: todos aqueles que acreditam ser livre" -Goethe. Este é um extermínio contra, todos os povos, que estão fazendo e sua FMI: Banco Mundial-FMI NWO: império satânico. Antes que seja tarde demais: você retirar seu dinheiro do banco. Mas, uma vez, perdemos. a propósito, do contrato, "o contratante não tem de reembolsar / empréstimo de hipoteca ao banco. Eu sei que você não pagar a hipoteca, nunca mais! Porque, você não diz quem é o dono do dinheiro, no momento da emissão.. na verdade, a Constituição não espere ser capaz de desistir de nossa soberania monetária!
===============================
UN condena ataque terrorista à sinagoga, apelou, às partes para que a paz será restaurada. BLA, BLA, BLA...] [É fácil condenar, dois cães soltos, quando, então, não é a culpa, de ninguém! Na verdade, as Nações Unidas, (ONU) é a maior ameaça, para a sobrevivência, da humanidade! DESTRUÍRAM seus, Universal dos direitos humanos e ter fundiu-se, com isso, todos os nazistas SHARIAH, sem, reciprocidade, é por isso que, desta forma, sentenciaram a morte, não, apenas Israel (pior para eles, os maçons criminosos, está SUGANDO o ROTHSCHILD) quando a ONU, que tem condenado à morte, também, toda a humanidade!

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/11/20/onu-condanna-attacco-terrorista-sinagoga_0986a833-bbf0-46cd-ac5b-ac18fe7ba7ed.html UN condemns terrorist attack on the synagogue, appealed to the parties so that peace be restored. BLA, BLA, BLA... ] [ It is easy to condemn two loose dogs, when, then, is not the fault of anyone! In fact, the UNITED NATIONS (UN) is the greatest threat to the SURVIVAL of mankind! THEY DESTROYED Their Universal Human Rights, And HAVE MERGED, WITH, All NAZIS SHARIAH, Without Reciprocity, That Is Why, IN This Way, They Sentenced To Death, NOT ONLY Israel (WORSE For THEM, Criminals Freemasons, The ROTHSCHILD'S SUCKING) When The UN, Which HAVE Sentenced To Death, ALSO, ALL MANKIND!
====================
satan-is-faggot.blogspo­­­­­­­t.com This is my time! This is my kingdom: the universal brotherhood, that is metaphysics! My Ministers "angels"? will kill to impose, the my universal kingdom Unius REI, for power JHWH, for: do an mode political Israel: into heart of Mankind: of the universal brotherhood.
Why against the Enlightened IMF FED ECB, spa, scam, banking seigniorage, and, all his satanic, masonic, all his the dark forces and occult of NWO-IMF: Council on Foreign Relations, the Bilderberg Group, MESS, TROIKA, the Trilateral Commission, that, are a small part of That structure of Satanism Freemasonry SpA, gmos AI: synthetic biology, calendar Talmud aliens abductions, per: big power of absolute control: The New World Order, etc...
Faced with all this? Men are powerless! This is a demonic power: occult, supernatural. is this, is, why, God Has raised my ministry: that is, a proposal of a political project: for the king of Israel, a project that has developed in youtube, from 7 years. This project is: political and theological lorenzojhwh, That, is king of Israel &, an governor "Rei Unius" on world. The destruction of Israel Has Been willed by God: YHWH and is occurred in 70dC. guilty for the heresy of "Judaism Pharisees, occult Baal cult: of Talmud & Kabbalah, for: to enslave the entire human race.
Illuminati Pharisees Spa Rothschild: have ruined the world, with this satanic bank seigniorage and, now, all slaves to Jews (goyim, without paternal genealogies, Illuminati have destroyed them genealogies by: their big Priests of Jerusalem, because all the people followed this new, for them, Christian heresy) must find a solution quickly, otherwise we'll all die in the upcoming 3 rd WWnuclear.
Hate, will be raised! and, will lead to more terrible Holocaust, with 5 billion of deaths
The "Rei unius" is the only chance, of survival, for all mankind!
I lorenzojhwh the "Rei unius governor" I can go down to hell as to climb the Throne Room of the One: YHWH, for to take all with my faith. I Have Had all legal rights from kingdom of YHWH.
The order, at all the "Enlightened Pharisees" in the name of YHWH God of Abraham, of do return, to me the King of Israel, All Their scam: against, monetary sovereignty, That You have stolen to all the peoples.
alleluia! I have done the wrong to all those criminals who toppled the cross [MENE TECHEL PERES PAX CSPB CSSMLNDSMD VRSN SMVS MQLIVB "Drink your poisons made by yourself"
this is the cost of our money: as shown by the scientist Giacinto Auriti:
 [(1)] 100% bank seigniorage (Euro or Dollar vs our pubblic debit: Bills: Bott & CCT) + [(2)] 100% public debt (interest required to bill) + [(3)] 70%, is: fractional reserve, it is required a when a mortgage,
 is asked at the bank. + [(4)] monetary inflation. + [(5)] recession. + [(6)] monetary rarefaction. + [(7)] derivatives, [(8)] bubbles finaziarie, [(9)] tax havens, and [(10)] false accounting, which no government can control the IMF, because the World Bank is over: for: each jurisdiction control!
in this agenda Talmud: for usurocracy, root canal treatment, and bleeding of the people,
3 ° WW nuclear becomes: inevitable, and essential as Stated "TheElectroAllstar": "Dalai Lama. Give peace a chance! But, between ourselves: Who the fuck really Gives Peace a Chance? If: War is the greatest business of all times. and, business is war. Yeah, ladies and gentleman, that's capitalism, welcome to our world. + [(8)]? W JEW Rothschild satanic. x. NWO perfect! -ANSWER-? This system is rotten! it is about to collapse on you, that's why you will die like rats crushed.pax. this is: a good 3rd WW for: you.
is why, today: Jews can not build a Jewish temple, as there is the satanic domain, of the Enlightened Jews that have created a virtual dictatorship: this corporatocracy /multinationals: seignorage banking are at act with the same unitary identity of Satan, and is this, the most clandestine empire whereby have subjugate to slavery all peoples, whose only goal is to maximize profits, with no respect for the environment and humans. "No one shall be, still enslaved, with more system distressing, against: all those who believe to be free"-Goethe. This is an extermination against, all the peoples, who are doing IMF and his: World Bank-IMF NWO: satanic empire. Before it is too late: you withdraw your money from the bank. But, since, we missed. the purpose, of the contract", the contractor no longer has to repay/mortgage loan to the bank. so you not pay the mortgage, never more! because, you do not say who is the owner of the money at the time of issue.. In fact, the Constitution does not expect to be able to give up our monetary sovereignty!
===========================
ma, questi delle foibe: sono i 200.000 cristiani martiri, che, Rothschild ha punito, dandoli in pasto alla bestia di Tito, perché, hanno salvato la vita di 200.000 ebrei, che, fuggivano dai balcani.. ed anche, Benjamin Netanyahu, non è riuscito, a fare impedire, l'infamia contro, Giovanni Palatucci vice questore aggiunto, che è stato declassato da giusto delle nazioni, eppure, contro, ogni dubbio è dimostrato, che, lui ha salvato la vita di alcuni ebrei.. e quei 200.000 ebrei, che, gli sono passati sotto il naso, non si sarebbero salvati, se, Palatucci non avesse avuto una struttura segreta di coordinamento!
=================
La verità sulle Foibe: in Italia non è possibile ricordare le vittime del comunismo. Ali di Libertà. La verità sulle Foibe: in Italia non è possibile ricordare le vittime del comunismo
La Giornata del Ricordo per le vittime delle Foibe, che ricorre il 10 febbraio di ogni anno, è importante quanto quella della Memoria, per non dimenticare e condannare il male delle ideologie distruttive dell'uomo sull'uomo, sia quella nazi-fascista che quelle comunista o islamista. Il 30 gennaio, a Scandicci di Firenze, un gruppo di persone, tutte riconducibili agli ambienti dei centri sociali hanno interrotto lo spettacolo "Magazzino 18" , dove recitava il cantante, Simone Cristicchi, lanciando volantini e impedendo al pubblico la visione. In sala c'erano anche esuli istriani e dalmati.
Cos'è il "Magazzino 18"? "Al Porto Vecchio di Trieste c'è un "luogo della memoria" .....Una sedia, accatastata assieme a molte altre, porta un nome, una sigla, un numero e la scritta "Servizio Esodo". La stessa catalogazione per un armadio, e poi materassi, letti, stoviglie, fotografie, poveri giocattoli, altri oggetti, altri numeri, altri nomi… Oggetti comuni che accompagnano lo scorrere di tante vite: uno scorrere improvvisamente interrotto dalla Storia, dall' "esodo", proprio il nome di questo luogo è il Magazzino 18, dal quale ha preso spunto lo spettacolo di Cristicchi.
"Surreale che io debba dare delle spiegazioni a della gente che nemmeno ha avuto il buongusto di vedere lo spettacolo. No? E comunque - per questi "ultimi arrivati" - sono mesi che scrivo e rilascio interviste su Magazzino 18. Facile prendersela con me. Idea! Perché non provate a porre le vostre rimostranze direttamente agli esuli istriani friulani e dalmati? Avreste il coraggio di guardarli in faccia?" - ha dichiarato lo stesso Cristicchi nella sua pagina Facebook.
Con il trattato di pace del 1947, l'Italia perdette vasti territori dell'Istria e della fascia costiera, e quasi 350 mila persone scelsero, davanti a una situazione intricata e irta di lacerazioni, di lasciare le loro terre natali destinate ad essere jugoslave e proseguire la loro esistenza in Italia. Non è facile riuscire davvero a immaginare quale fosse il loro stato d'animo, con quale sofferenza intere famiglie impacchettarono tutte le loro poche cose e si lasciarono alle spalle le loro città, le case, le radici.
Simone Cristicchi è rimasto colpito da questa scarsamente frequentata pagina della nostra storia ed ha deciso di ripercorrerla con un testo che prende titolo proprio da quel luogo nel Porto Vecchio di Trieste, dove gli esuli, senza casa e spesso prossimi ad affrontare lunghi periodi in campi profughi o estenuanti viaggi verso lontane mete nel mondo, lasciavano le loro proprietà, in attesa di poterne in futuro rientrare in possesso: il Magazzino 18.
Per cinquant'anni non si è parlato mai dell'eccidio delle popolazioni di Gorizia e di Trieste dopo l'annessione di Venezia-Giulia alla Jugoslavia del dittatore comunista, Josip Broz Tito, l'alleato dei comunisti d'Italia. I massacri delle Foibe, storia di una tragedia italiana che ha rischiato di rimanere nell'oblìo, sono stati uno dei tradimenti più grandi perpetrati dal governo e dell'opposizione in Italia nei confronti di queste popolazioni italiane.
Soltanto il cervello di un dittatore comunista poteva inventare l'eccidio di una popolazione: tra le vittime ex fascisti, antifascisti, nazionalisti, dirigenti di amministrazioni, sacerdoti, impiegati, nazionalisti, militari e civili, uomini e donne, ma soprattutto italiani. In oltre 40 foibe della zona, 15.000 (c'è chi dice che sono di più, fino a 30.000), istriani, sono stati brutalmente uccisi durante e subito dopo la Seconda guerra mondiale, con il silenzio di chi governava l'Italia di quel periodo. Ma la colpa più grande cade sul Partito comunista italiano che era alleato di Tito e di Stalin, che, come dice Giampaolo Pansa nel suo libro "La grande bugia", i comunisti avevano un piano nascosto per annettere l'Italia al campo comunista, usando anche le armi se era necessario.
Leggendo le ragioni di chi ha interrotto lo spettacolo (http://www.militant-blog.org/?p=10257), si capisce, che ci sono molte persone che vogliono uccidere la memoria di una verità che stenta a uscire alla luce, con tutte le sue conseguenze dolorose e con una pagina della Storia tutta da riscrivere.
di Aleks Kapllaj 07/02/2014
========================
SCUOLE ROVIGO Le classi terza B e terza C della scuola media Bonifacio sono state premiate per il concorso su Giovanni Palatucci
La testimonianza diventa lezione di vita
Nella mattinata di sabato 31 maggio 2014, presso la Sala consiliare dell'amministrazione provinciale di Rovigo, si è svolta la cerimonia di premiazione degli studenti vincitori della terza annualità del concorso dedicato a Giovanni Palatucci..
SCUOLA ROVIGO La media Bonifacio è stata in viaggio d'istruzione a Fiume per la realizzazione del progetto "Confine orientale"
Nei luoghi di Palatucci ad imparare la storia
Il 24 aprile la scuola media Bonifacio, dell'istituto scolastico comprensivo 1, nell'ambito del progetto storico-sociale a valenza annuale sul "confine orientale" ne ha concluso l'iter didattico organizzando in collaborazione con il comitato Palatucci di Rovigo..
GIORNO DEL RICORDO ROVIGO Con le parole di tre sopravvissuti il Polesine ha ricordato le vittime delle foibe e la figura di Giovanni Palatucci
Il dramma degli italiani dell'Istria
Il Polesine ha celebrato il Giorno del Ricordo per le vittime delle foibe. In città una corona è stata posta in largo Giovanni Palatucci mentre a Palazzo Celio presenti la presidente Tiziana Virgili, il sindaco Bruno Piva, il prefetto Francesco Provolo ed il questore Rosario Eugenio Russo sono state ascoltate le testimonianze di tre esuli....
ISTRUZIONE ROVIGO Premiati gli studenti vincitori del concorso Palatucci. Gli elaborati più apprezzati sono quelli del Liceo Roccati e dei Geometri del Bernini [GALLERY FOTOGRAFICA]
Onore ai giovani disegnatori della piazza e del monumento
Si è conclusa oggi nella sala Consiliare di palazzo Nodari, con la consegna alla città degli elaborati prodotti dagli studenti vincitori, la seconda annualità del Concorso Palatucci, promosso dal Comitato G. Palatucci, che ha coinvolto le scuole cittadine.
GIORNO DEL RICORDO ROVIGO Premiati gli elaborati degli studenti delle scuole superiori e ricordato il giovane polesano questore di Fiume Giovanni Palatucci
Pagina buia della storia illuminata da un eroe della pace
Il giorno del ricordo delle Foibe coincide anche con la morte del questore Giovanni Palatucci. Sabato 9 febbraio nel capoluogo rodigino si sono celebrati diverse manifestazione per ricordare questo triste pagine della storia italiana e dell'umanità.
GIORNO DEL RICORDO ROVIGO Le celebrazioni a palazzo Venezze il 9 febbraio e quelle in Polesine
Vittime dell'odio razziale, le commemorazioni
Istituito per conservare la memoria della tragedia degli italiani e delle vittime delle foibe, dell'esodo degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra, si terranno sabato 9 febbraio nel salone d'onore di palazzo Venezze le...
GIORNO DEL RICORDO ROVIGO Commemorate le vittime delle Foibe e ricordato il questore di Fiume, Giovanni Palatucci, che salvò oltre 5000 ebrei dalla morte
Storia, sacrificio ed onore
Giornata dedicata alle vittime delle foibe, il Polesine ha associato nel giorno del Ricordo la figura di Giovanni Palatucci, il giovane questore di Fiume morto il 10 febbraio del 1945 a soli 36 anni dopo aver messo in salvo migliaia di persone...
GIORNO DEL RICORDO ROVIGO Le iniziative di commemorazione delle vittime delle foibe e di beato Giovanni Palatucci a palazzo Celio venerdì 10 febbraio
La città ricorda il suo martire
Ruoteranno tutte attorno alla figura di Giovanni Palatucci, il giovane commissario della Polizia di Fiume che salvò oltre 5 mila persone nel corso dell'ultima guerra e dichiarato beato dalla Chiesa, le celebrazioni di venerdì 10 febbraio "Giorno del ricordo" e data della morte del questore...
=================================
www.israelvideonetwork.com"
Hamas's New hit Song in Hebrew
hamas-new-song https://go.madmimi.com/redirects/1416438164-505cacda3fc9039d30aa38f0b97cd158-37c5757?pa=26372305781
Click here to watch: Hamas's new hit song in Hebrew -'Zionist, you are about to be killed by a car'. Hours after a terrorist attack in a Jerusalem synagogue killed five people on Tuesday morning, Hamas is continuing its incitement against Jews. The latest incident is an animated propaganda video, posted on the Facebook page of the Shehab News Agency, and which encourages car terrorist attacks against Israelis. In the video, "Zionists" are warned to "run away" because a car will be running over them shortly. The lyrics include:
"Zionist, you and not another Look right, look left, be careful, A car emerges from all sides, Picks you up to your grave, An angry car is coming toward you, Run for your life, You chose [this] so bear responsibility, Run away because you are about to die"
Watch Here
Animated videos are one tool among many used by Palestinian Arabs to incite to the murder of Israelis. In May, to mark Israel's Independence Day, Hamas released an animated video which featured an "alternative" to Israel's Hatikva national anthem, and which called for the ethnic cleansing of Israel's Jewish population. Many cases of incitement in the Palestinian Authority - both by Hamas as well as PA Chairman Mahmoud Abbas's Fatah movement - have been exposed in recent years. These include the glorification of Nazism and the lionization of Adolf Hitler, as well as programs on official PA television featuring heavily-stereotyped Jews as villains (and encouraging violence against them), and various TV and radio shows which literally wipe the Jewish state off the map. Just last week, a PA newspaper featured a cartoon portraying Temple Mount activist Rabbi Yehuda Glick as a venomous snake. In a press conference on Tuesday following the attack in Jerusalem, Prime Minister Binyamin Netanyahu once again highlighted the incitement of the PA. "Hamas, the Islamic Movement and the Palestinian Authority are disseminating countless lies and falsehoods against the State of Israel. They are saying that the Jews are contaminating the Temple Mount. They are saying that we are planning to destroy the Holy Places, that we intend to change the order of prayer there – this is all lies. These lies have already claimed a very heavy price," he said.
Source: Arutz Sheva *** This Video Left me Glued to the Screen!!
===================================
su 300 cristiani martiri innocenti, che, la shariah, uccide, ogni giorno, ci sono almeno: 3000 musulmani laici o moderati, che, muoiono ugualmente, ogni giorno, ma, il mio amico Abd Allah dell'Arabia Saudita Āl Saʿūd. King Abdullah, lui ha detto: "per me, è buono così!" http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/11/21/moimam-attaccato-per-sostegno-a-rabbini_7b410f1a-139b-4543-9d60-0526ba4508ff.html
Nicola Nick Carter Cartacci · Top Commentator · Facoltà di Fisica
I MODERATI SONO IL PRIMO BERSAGLIO DEI NUOVI NAZISTI
=================================
https://www.facebook.com/profile.php?id=100008162344910 Lina P Meniaikina · Top Commentator DICE: "Gorbaciov venduto!" answer .. ricordo, che, lo volevano denunciare.. ma, io dissi a Putin: "non ti permettere!" e poi, Gorbaciov mi sembra amico di Putin: e lui difende Putin: tutte le volte! IL FATTO è CHE, I SATANISTI MASSONI HANNO PRESO DEGLI IMPEGNI, CON LUI Gorbaciov, CHE, NON HANNO MANTENUTO! CHI HA TRADITO SONO STATI GLI AMERICANI MASSONI, NON LUI! che, poi, qualcuno, può pretendere, da un 322 kerry, LaVey, Albert Pike, Obama gender 666 rothschild, che, loro siano onesti? no! questo dai satanisti farisei massoni salafiti ottomani: nessuno lo può pretendere: PERCHé LORO SONO LE BESTIE DI SATANA! Gorbaciov, festeggerò 90 anni Dato per morto 10 volte, Putin forse mi rimprovera caduta Urss http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/11/21/gorbaciov-festeggero-90-anni_c708487d-cbb2-4862-b62d-835d7ddd481a.html
#kingdomofJHWH https://www.youtube.com/user/yitzhak1kaduri/discussion
QUESTA FACCIA DA OCA IMBALSAMATA? http://cdn.ruvr.ru/2014/11/21/1495488046/2023-10-27T150144Z_2031736731_GM1EAAR1RLN01_RTRMADP_3_LITHUANIA-ENERGY.JPG NON è UNA CRETINA COME SEMBRA, NO! è CHE, NELLA NATO UE USA BANCA MONDIALE FMI NWO 322, VANNO DIVENDO TUTTI I GIORNI, NOI DOBBIAMO AMMAZZARE PUTIN! ] La Presidente lituana definisce la Russia un "paese terrorista" La Presidente lituana Dalia Grybauskaite nelle sue dichiarazioni provocatorie contro la Russia supera le espressioni estremiste dei nazionalisti radicali di Kiev e ciò rende difficile la risoluzione della crisi in Ucraina, ha detto il portavoce del Ministero degli Esteri russo Alexander Lukashevich. Grybauskaite in un'intervista alla radio locale ha definito la Russia riguardo agli avvenimenti ucraini "uno Stato terrorista", ed ha esortato a fornire sostegno, anche militare, al regime ucraino. "I politici che ragionano e sono davvero preoccupati per la situazione in Ucraina, in Europa e nel mondo, non cercano di compiacersi i favori degli estremisti, ma adottano un approccio diverso, responsabile", ha detto il diplomatico. http://italian.ruvr.ru/news/2014_11_21/La-Presidente-lituana-nelle-sue-dichiarazioni-contro-la-Russia-ha-superato-i-radicali-di-Kiev-9835/
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_11_21/La-Presidente-lituana-nelle-sue-dichiarazioni-contro-la-Russia-ha-superato-i-radicali-di-Kiev-9835/
tutti i discorsi pacifici di merkel mogherini? si trovano all'inferno! MA, I POPOLI DEVONO ESSERE ASCOLTATI, E LA CIA NON DOVEVA MANDARE I CECCHINI AD UCCIDERE LE PERSONE, PER OTTENERE IL GOLPE, E ReALIZZARE LA ANNESSIONE PER LA NATO, E NON DOVEVA SPINGERE PER IL GENOCIDIO, DEI RUSSOFONI NEL DONBASS! BUSH 322 IL BULLO,  di un satanista, lui LA DEVE SMETTERe, DI VOLERE SEMPRE, LA MOGLIE UBrIACA E LA BOTTE PIENA!
I militari ucraini bombardano di nuovo i centri abitati nel sud-est.
I militari ucraini nelle ultime 24 ore hanno violato la tregua attuale almeno 12 volte. Il fuoco è stato aperto contro le zone residenziali di Donetsk e contro le imprese industriali. Ci sono vittime e feriti.
Secondo i dati delle milizie filorusse, le forze ucraine accumulano sulle loro posizioni nuovi mezzi corazzati, tra cui carri armati e veicoli da combattimento di fanteria.
Allo stesso tempo l'OSCE ha deciso di prorogare per un mese il lavoro dei propri osservatori al confine russo-ucraino. Gli ispettori rimarranno ai posti di blocco "Gukovo" e "Donetsk" fino al 23 di dicembre. La missione sarà estesa da 16 a 22 persone.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_11_21/I-militari-ucraini-bombardano-di-nuovo-i-centri-abitati-nel-sud-est-0996/
L'Ucraina celebra il primo anniversario di Euromaidan.
Oggi l'Ucraina celebra l'anniversario dell'inizio di Euromaidan, la protesta di massa, tenuta su piazza Maidan, organizzata in risposta alla sospensione dei preparativi per la sottoscrizione dell'accordo di associazione tra l'Ucraina e l'UE. Ora è divenuta festa nazionale, denominata il Giorno della dignità e della libertà. Oltre questa data, Kiev in questi giorni si prepara a celebrare il decimo anniversario della "rivoluzione arancione".
In tutto il Paese si terranno comizi, manifestazioni, marce. Per mantenere l'ordine pubblico a Kiev lavoreranno 3 mila poliziotti. Agli ingressi della città sono stati organizzati posti di blocco, le stazioni della metropolitana vengono controllate con i cinologi.
Un anno fa il 21 novembre 2013 sulla piazza principale di Kiev, Maidan o Piazza dell'Indipendenza, si sono riuniti i manifestanti per protestare contro la decisione del Presidente Viktor Yanukovich di sospendere la preparazione per la sottoscrizione dell'accordo di associazione con l'UE. L'azione si è trasformata in disordini i quali hanno portato numerose vittime e al colpo di stato. Al potere è salito Petro Poroshenko.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_11_21/L-Ucraina-celebra-il-primo-anniversario-di-Euromaidan-1318/
la merkel è molto di più, di un semplice criminale, perché, lei sa meglio di chiunque altro, che, da questa crisi, sistema finanziario rothschild, si può uscire soltanto, attraverso, la guerra mondiale nucleare.. e gli israeliani non sanno, che, se entrano in questa guerra sono tutti morti! perché, Abramo rothschild, non risparmierà suo figlio Isacco Israele!
BERLINO, 21 NOV - Bisogna andare avanti nelle riforme e coordinare meglio le politiche economiche in Europa, perché la crisi non è ancora stata superata. Lo ha detto oggi a Berlino Angela Merkel, salutando i risultati ottenuti dal premier olandese Mark Rutte, in visita nella capitale tedesca.
    Il prossimo Consiglio europeo di dicembre, secondo Merkel, dovrebbe occuparsi della sburocratizzazione e di un miglioramento delle condizioni per gli investimenti.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/11/21/merkel-crisi-continua-fare-le-riforme_a83aeee5-0c24-4249-87f2-75d56ef4447e.html
tutto l'amore di merkel troika mogherini, per la stampa, e la libera informazione nazista in ucraina? è una lunga storia di amore e sangue! ]  Ucciso un volontario greco durante il bombardamento dell'aeroporto di Donetsk, Un volontario greco, giornalista e fotoreporter Afanasij Kosse è stato ucciso il 18 novembre durante il bombardamento dell'aeroporto di Donetsk dai militari ucraini. Si trovava sulla linea delle milizie della Repubblica separatista e per alcuni mesi raccoglieva materiali per il "Libro bianco" sui crimini contro la popolazione civile in Ucraina orientale.
La notizia è stata diffusa oggi dall'Associazione greca dei laureati nelle università dell'ex URSS e compatrioti russi in Grecia. Kosse aveva la doppia cittadinanza greca e ucraina. La sua famiglia vive ad Atene e sua madre è rimasta nei pressi di Donetsk.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_11_21/Ucciso-un-volontario-greco-durante-il-bombardamento-dell-aeroporto-di-Donetsk-5155/
UNIUS REI diffida BIDEN, sui confini DEL MONDO!  http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2014/11/8/43d9b12f71de6f1b9b2468e1d8d62d65.jpg 
Gorbaciov, E UNIUS REI, dicono: "Nato viola accordi, e spirito post-Muro.. L'ultimo presidente dell'Urss difende Putin sull'Ucraina".
MOSCA, 21 NOV - L'espansione della Nato nell'est Europa viola lo spirito degli accordi per la riunificazione della Germania: lo ha detto Mikhail Gorbaciov, tra gli artefici di quell'evento. "Lo spirito di quegli accordi è stato violato perche' noi concordammo che le infrastrutture della Nato non si sarebbero estese nella Germania dell'est", ha osservato a Mosca a margine della presentazione del suo ultimo libro, 'Dopo il Cremlino'. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/11/21/gorbaciov-nato-viola-spirito-post-muro_10461181-8acb-429c-8dc6-80517f4e8829.html
MOSCA, 21 NOV - E' inaccettabile violare i confini, [con I CECCHINI DELLA CIA CHE HANNO OTTENUTO IL GOLPE] perché, un paese non è d'accordo con le scelte di un altro": così il vicepresidente Usa Joe Biden in una conferenza stampa a Kiev insieme al presidente Petro Poroshenko.
    "Sosteniamo le autorità ucraine democraticamente elette" [[ NOI SOSTENIAMO LE AUTORITà DEL DONBASS DEMOCRATICAMENTE ELETTE! ]], ha proseguito. "Oggi e' la giornata della memoria. Voi ucraini avete dimostrato il vostro coraggio a tutto il mondo, grazie al vostro sacrificio avete meritato il miglioramento [[ UNA CATASTROFE SENZA PRECEDENTI]] della situazione nel paese, la vera democrazia [ UN VERO NAZISMO BASSONICO USUROCRATICO ROTHSCHILD IL REGNO DI SATANA GENDER VIENE!]". http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/11/21/ucraina-biden-diffida-mosca-su-confini_29b6bd96-d005-485a-a00f-4f03e1b89b83.html